qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata:"

Transcript

1 Creare un Database completo per la gestione del magazzino. Vedremo di seguito una guida pratica su come creare un Database per la gestione del magazzino e la rispettiva spiegazione analitica: Innanzitutto apriamo il pacchetto di LibreOffice (oppure OpenOffice) LibreOffice Base, ci comparirà questa schermata: qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata: Qui possiamo scegliere se registrare il Database o no; è consigliabile registrarlo per renderlo disponibile come fonte dati per altre applicazioni di LibreOffice. Poi Fine.

2 Arrivati a questo punto diamo un nome significativo al nostro Database, salvandolo avremo una schermata simile a questa: Innanzitutto prima di iniziare a realizzare fisicamente il nostro Database, dobbiamo avere uno schema ben preciso di come dobbiamo impostarlo; quindi dobbiamo sapere a priori cosa ci può essere utile includere nel Database, di quante tabelle abbiamo bisogno, se e quali relazioni sono presenti in esso. Avendo uno schema chiaro ottenuto con il tradizionale metodo, quello con carta e penna, possiamo iniziare a creare le nostre tabelle. Supponiamo di voler realizzare un Database dove andremo ad inserire i nostri articoli, le quantità, il loro prezzo di acquisto, i vari fornitori i relativi acquisti, ecc... Iniziamo a creare la tabella TabArticoli (è bene inserire il riferimento per distinguere le tabelle, le query, le ricerche ecc...).

3 Per fare ciò clicchiamo su: Crea tabella in vista struttura ed avremo questo: Qui dobbiamo iniziare ad inserire i campi che che ci saranno utili ed i rispettivi tipi di campo. Iniziamo però ad inserire il campo ID a cui attribuiremo come tipo di campo Intero [INTEGER] e modifichiamo a si il valore automatico. Il campo ID sarà la nostra chiave primaria la quale avrà un valore univoco per ogni record inserito. Inseriamo un altro campo Descrizione il quale avrà come tipo Testo [VARCHAR] e salviamo con nome la tabella (possiamo rinominarla TabArticoli ).

4 Proseguiamo con la creazione della tabella fornitori, quindi clicchiamo su Crea tabella in vista struttura ed inseriamo i campi: ID con tipo di campo intero [INTEGER] e valore automatico su si, Ragione Sociale, Indirizzo, N. Telefono, P.iva, Codice Fiscale ; questi ultimi avranno come tipo di campo Testo [VARCHAR]. Finito salviamo la tabella con nome (la chiameremo TabFornitori ) ed avremo una schermata simile a questa: Andiamo avanti con la creazione della tabella TabAcquisti la quale ci permetterà di caricare le nostre fatture quindi i nostri articoli, il loro prezzo di acquisto, la data, ecc... Andiamo su Crea tabella in vista struttura ed iniziamo ad inserire i seguenti campi: Nome Campo Tipo Campo ID Intero [INTEGER] (Chiave primaria con valore autom.) IDArticolo Intero [INTEGER] (Questo ci sarà utile per le relazioni) IDFornitore Intero [INTEGER] (Questo ci sarà utile per le relazioni) Data Data [DATE] Numero Fattura Testo [VARCHAR] Prezzo Decimale [DECIMAL] (Posizioni decimali: 2) Quantità Intero [INTEGER] Seriale Testo [VARCHAR] N.B. Ai campi IDArticolo e IDFornitore abbiamo attribuito come tipo di campo INTEGER in quanto saranno i campi che andremo ad usare per creare le relazioni con le relative tabelle e le relative chiavi primarie. Infatti, come regola generale, per creare la relazione tra due tabelle, i due campi utilizzati, dovranno essere dello stesso tipo. Anche al campo Numero Fattura abbiamo attribuito un tipo di campo che potrebbe sembrare strano, però se non mettiamo Testo e dovessimo inserire ad esempio come numero di fattura /A non potremmo inserirlo. Salviamo la tabella come TabAcquisti ed avremo questa schermata:

5 Proseguiamo con la creazione della tabella clienti, quindi clicchiamo su Crea tabella in vista struttura ed inseriamo i campi: ID con tipo di campo intero [INTEGER] e valore automatico su si, Ragione Sociale/Nome, Indirizzo, N. Telefono, P.iva, Codice Fiscale ; questi ultimi avranno come tipo di campo Testo [VARCHAR]. Finito salviamo la tabella con nome (la chiameremo TabClienti ) ed avremo una schermata simile a questa:

6 Andiamo avanti con la creazione della tabella TabVendite la quale ci permetterà di caricare le nostre vendite quindi i nostri articoli, il loro prezzo di vendita, la data, ecc... Andiamo su Crea tabella in vista struttura ed iniziamo ad inserire i seguenti campi: Nome Campo Tipo Campo ID Intero [INTEGER] (Chiave primaria con valore autom.) IDArticolo Intero [INTEGER] (Questo ci sarà utile per le relazioni) IDCliente Intero [INTEGER] (Questo ci sarà utile per le relazioni) Data Data [DATE] Prezzo Decimale [DECIMAL] (Posizioni decimali: 2) Quantità Intero [INTEGER] Seriale Testo [VARCHAR] N.B. Ai campi IDArticolo e IDCliente abbiamo attribuito come tipo di campo INTEGER in quanto saranno i campi che andremo ad usare per creare le relazioni con le relative tabelle e le relative chiavi primarie. Infatti, come regola generale, per creare la relazione tra due tabelle, i due campi utilizzati, dovranno essere dello stesso tipo. Salviamo la tabella come TabVendite ed avremo questa schermata:

7 Adesso siamo pronti a creare i nostri formulari per avere un'interfaccia più gradevole e la visualizzazione dei soli campi che ci interesseranno. Quindi sulla colonna a sinistra del nostro database selezioniamo Formulari e clicchiamo su Usa procedura guidata per la creazione dei formulari. Iniziamo con il creare il Formulario (Maschera) riferito alla tabella TabArticoli : alla voce Selezionate i campi del formulario selezioniamo dall'elenco a tendina la voce: Tabella: Articoli, mentre su Campi disponibili selezioniamo solo il campo Descrizione e lo aggiungiamo ai Campi nel Formulario con il segno > Fatto ciò clicchiamo su Avanti, poi Avanti di nuovo sulla configurazione di un formulario secondario, poi scegliamo come disporre i nostri campi nel formulario (personalmente preferisco: In colonna testo fisso a sinistra ); poi Avanti sulla selezione del modo di inserimento dei dati. Applichiamo lo stile ed il colore, impostiamo il nome (meglio usare lo stesso nome significativo della tabella) e fine. Procediamo con la creazione del Formulario della tabella Fornitori ; clicchiamo su Usa procedura guidata per la creazione dei formulari ed alla voce Selezionate i campi del formulario selezioniamo dall'elenco a tendina la voce: Tabella: Fornitori, mentre su Campi disponibili selezioniamo tutti i campi eccetto il campo ID e li aggiungiamo ai Campi nel Formulario con il segno >

8 Fatto ciò clicchiamo su Avanti, poi Avanti di nuovo sulla configurazione di un formulario secondario, poi scegliamo come disporre i nostri campi nel formulario; poi Avanti sulla selezione del modo di inserimento dei dati. Applichiamo lo stile ed il colore, impostiamo il nome e fine. N.B. Anche dopo la creazione del formulario possiamo modificare la disposizione delle etichette e dei campi, il colore di sfondo ecc... Per fare ciò clicchiamo con il tasto destro sul formulario che vogliamo modificare e click su Modifica. Andando su Formato Pagina, possiamo cambiare lo sfondo. Se vogliamo invece modificare le dimensioni delle etichette, dei campi o la loro disposizione, basta cliccare con il tasto destro ed andare su Raggruppa Separa. Cosi facendo abbiamo diviso l'etichetta dal campo, mentre se vogliamo raggrupparli di nuovo, click sull'etichetta e tenendo premuto il tasto SHIFT click sul campo, tasto destro del mouse Raggruppa. Invece se volessimo modificare il carattere, la dimensione dell'etichetta, tasto destro, Campo di controllo su Generale troveremo la voce Carattere che ci permetterà effettuare le modifiche a proprio piacere. Fatto ciò, possiamo creare in entrambe le tabelle un pulsante che ci permetterà di aggiungere un nuovo articolo oppure un nuovo fornitore; per fare questo andiamo in modalità modifica, selezioniamo nella tabella strumenti a sinistra la voce Pulsante, e ne creiamo uno sul formulario. Per modificare le proprietà, clicchiamo due volte sul pulsante, quindi su Didascalia dovremo mettere il nome che andremo a visualizzare, mentre per far fare ciò per cui lo abbiamo creato, andiamo su Operazione e nell'elenco a tendina selezioniamo: Nuovo Record. Salviamo e chiudiamo. Non dimentichiamo di salvare non solo le modifiche alle tabelle, ma anche a tutto il database creato. Adesso possiamo creare la nostra prima relazione; andiamo su Strumenti Relazioni ed avremo questa schermata:

9 Qui possiamo aggiungere le tabelle che dobbiamo mettere in relazione. In questo caso le aggiungiamo tutte e cinque, dopodiché diamo Chiudi. Per creare fisicamente le relazioni, clicchiamo con il tasto sinistro sulla chiave primaria (ID) della tabella Articoli e tenendo premuto il tasto lo trasciniamo sulla voce IDArticoli della tabella Acquisti e rilasciamo il tutto. Facciamo la stessa operazione per la tabella Vendite, Clienti e Fornitori, salviamo la relazione ed il file ed avremo questo: Procediamo con la creazione del formulario riferito alla tabella Acquisti e, come vedremo, grazie alla relazione creata precedentemente, più della metà del lavoro lo troveremo già fatto, con i vari menù già pronti, dovremo solo modificare le impostazioni di alcuni campi. Quindi iniziamo: Usa procedura guidata per la creazione dei formulari ed alla voce Selezionate i campi del formulario selezioniamo dall'elenco a tendina la voce: Tabella: Acquisti, mentre su Campi disponibili selezioniamo tutti i campi eccetto il campo ID e li aggiungiamo ai Campi nel Formulario con il segno > :

10 Fatto ciò clicchiamo su Avanti, poi Avanti di nuovo sulla configurazione di un formulario secondario, poi scegliamo come disporre i nostri campi nel formulario; poi Avanti sulla selezione del modo di inserimento dei dati. Applichiamo lo stile ed il colore, impostiamo il nome e fine. Quindi separiamo tutte le etichette dai campi con la solita procedura: tasto destro del mouse sopra il campo, Raggruppa Separa ; possiamo modificare le etichette con una descrizione a piacere cliccando due volte sopra l'etichetta ed inserire nella Didascalia il termine che vogliamo compaia nel formulario. Possiamo anche modificare la formattazione del testo andando sotto la voce Didascalia su Carattere e modificare la grandezza del carattere, il font, ecc... Avremo questa schermata: Adesso andiamo a modificare le proprietà di ogni singolo campo: allora tasto destro sul campo Articolo ed andiamo su: Sostituisci con Casella di riepilogo, poi clicchiamo due volte sul campo e alla voce Apribile lo modifichiamo a si. Sempre nelle Proprietà del campo, andiamo alla voce Dati ed inseriamo su Tipo del contenuto della lista Sql, poi su Contenuto elenco andiamo su sfoglia; nella query che si visualizza, clicchiamo sulla tabella Articoli Aggiungi Chiudi. Fatto ciò inseriamo nella prima colonna il campo Descrizione mentre nella seconda, il campo ID e salviamo. Ecco l'immagine che avremo:

11 Come risolvere il problema del contatore che inizia da 0 (zero). Come è noto, il campo contatore (id numerico auto-incrementante) di una tabella di LibreOffice inizia da 0 (zero), a differenza del contatore di Access che inizia da 1 (uno). Di solito questo non comporta un problema, ma a volte, ci sono dei casi nei quali il contatore non può partire da 0. Ad esempio, se si usa il contatore di una tabella come protocollo, questo non può partire da zero. Per fare in modo che il contatore inizi a contare da 1 e non da zero è necessario che la tabella sia vuota, poi con un paio di comandi SQL si converte il valore iniziale da 0 a 1. Quindi: Strumenti SQL Esegui il comando SQL, su Comando da eseguire inserire queste due righe di comando e poi esegui : alter table "prova" alter column "id" restart with 1 dove prova è il nome della tabella e id è il campo con chiave primaria. Se la logica e la sintassi del comando sono corrette si otterrà come risposta comando eseguito con successo altrimenti si riceverà un messaggio di errore.

12 Come registrare ed eliminare un database come sorgente di dati. Per fare in modo se non si era specificato al momento della creazione guidata del database, che i dati del database vengano utilizzati dagli altri programmi di LibreOffice (come sorgente dei dati), è necessario registrarlo attraverso l'apposita procedura, quindi aprire Base e poi: Strumenti Opzioni su LibreOffice Base Database andando su Nuovo, si aprirà la finestra File del Database e su Sfoglia andiamo a selezionare il file che vogliamo registrare. Mentre selezionando un database e su Elimina, rimuoveremo il database come sorgente dati. Come creare pulsanti di collegamento ai vari formulari (creare un menu). Creiamo una cartella specifica per il nostro database dove andremo a salvare i files che ci serviranno per avere il nostro piccolo e semplice menu. Quindi inseriamo il nostro database all'interno della nostra cartella ed apriamo il formulario in modalità modifica su cui vogliamo creare un collegamento Salva con nome ed inseriamo il nome significativo. Apriamo il file salvato (documento wrtiter) ed andiamo ad abilitare su Visualizza Barra degli strumenti : Controlli per formulario e Navigazione formulario. Poi Modo bozza on/off per aprire navigatore formulario tasto desto Formulario Dati Sorgente Dati : inserire andare ad aprire il nostro database, su Tipo di contenuto inserire Tabella mentre su Contenuto inserire il nome della tabella di riferimento e salviamo. Per creare il collegamento, su Formulari creiamo un formulario in vista struttura vuoto; inseriamo un Pulsante poi tasto destro Campo di controllo Generale su Operazione inseriamo: Apri documento/pagina web. Su URL andiamo a selezionare il file precedentemente creato, salviamo ed il nostro primo collegamento è pronto. Ripetiamo la stessa operazione per tutti i file che vogliamo inserire nel nostro menu.

13 Come creare un campo calcolato in una ricerca dove non c'è corrispondenza in tutti i record (Acquisti Vendita = Giacenza). Per creare un campo calcolato in una ricerca / query (i campi calcolati possono essere creati solo con le ricerche non sui formulari come in access) dove alcuni valori non possono essere presenti si utilizza un'istruzione di SQL: COALESCE; se in un campo dichiarato è presente un valore, lo inserisce, se non presente inserisce un valore che noi andremo ad impostare, così si risolve per quanto riguarda i valori non presenti. Vediamo un esempio riferito ad una ricerca che ci permette di avere la giacenza dei nostri articoli sottraendo alla quantità dei pezzi acquistati quelli venduti: abbiamo due possibilità per la creazione, una è quella scritta totalmente in SQL, mentre la seconda è fatta in modalità struttura. Il primo esempio è il seguente: SELECT "Articoli"."Descrizione", SUM(COALESCE("Acquisti"."Quantita",0)) - SUM(COALESCE("Vendite"."Quantita",0)) AS "Giacenza" FROM "Articoli" LEFT JOIN "Acquisti" ON "Acquisti"."IDArticolo"="Articoli"."ID" LEFT JOIN "Vendite" ON "Vendite"."IDArticolo"="Articoli"."ID" GROUP BY "Articoli"."Descrizione" La seconda possibilità prevede di inserire nella prima colonna il campo Descrizione della tabella Articoli ed inserire nella funzione Gruppo ; nella seconda colonna inserire le seguenti istruzioni con Alias Giacenza : Somma( COALESCE ( "Acquisti"."Quantita", 0 ) ) - Somma( COALESCE ( "Vendite"."Quantita", 0 ) ) Quindi avremo questa schermata:

14 fatto ciò, per creare il join interno (le relazioni interne della query non intaccano le relazioni delle tabelle) si devono modificare le due relazioni in questo modo: Dove nella voce Campi considerati, la prima colonna a sinistra deve essere obbligatoriamente riferita alla tabella "Articoli" ed il campo ID, mentre nella seconda colonna inseriremo la tabella Acquisti ed il campo IDArticolo con relazione a sinistra. Stessa identica cosa per il join riferito alla tabella Vendite. Guida creata da jimjack

COME CREARE IL DATABASE GESTIONE CLIENTI IN ACCESS 2010

COME CREARE IL DATABASE GESTIONE CLIENTI IN ACCESS 2010 ALBERTO FORTUNATO COME CREARE IL DATABASE GESTIONE CLIENTI IN ACCESS 2010 SPIEGAZIONE ED ILLUSTRAZIONE GUIDATA DI TUTTI I PASSAGGI PER LA CREAZIONE DELLE TABELLE, DELLE MASCHERE, DELLE QUERY, DEI REPORT

Dettagli

Sviluppare un DB step by step

Sviluppare un DB step by step Sviluppare un DB step by step Creare un nuovo database Per prima cosa creiamo un nuovo DB vuoto Access di default salverà il db dandogli come nome Database 1 se è già presente un file con tale nome Database

Dettagli

Le query di raggruppamento

Le query di raggruppamento Le query di raggruppamento Le "Query di raggruppamento" sono delle Query di selezione che fanno uso delle "Funzioni di aggregazione" come la Somma, il Conteggio, il Massimo, il Minimo o la Media, per visualizzare

Dettagli

Access - Lezione 02. Basi di dati. Parte seconda. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante)

Access - Lezione 02. Basi di dati. Parte seconda. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) Access - Lezione 02 Basi di dati Parte seconda (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) 1.0 Operazioni di base 1.1 Impostare e pianificare un

Dettagli

Versione 4.0 Lotti e Scadenze. Negozio Facile

Versione 4.0 Lotti e Scadenze. Negozio Facile Versione 4.0 Lotti e Scadenze Negozio Facile Negozio Facile: Gestione dei Lotti e delle Scadenze Nella versione 4.0 di Negozio Facile è stata implementata la gestione dei lotti e delle scadenze degli articoli.

Dettagli

Microsoft Access 2000

Microsoft Access 2000 Microsoft Access 2000 Corso introduttivo per l ECDL 2004 Pieralberto Boasso Indice Lezione 1: le basi Lezione 2: le tabelle Lezione 3: creazione di tabelle Lezione 4: le query Lezione 5: le maschere Lezione

Dettagli

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137 Introduzione Il software Gestione magazzino è stato realizzato con l intenzione di fornire uno strumento di apprendimento per chi intendesse cominciare ad utilizzare Access 2010 applicando le tecniche

Dettagli

Creazione ed uso di un data base in ACCESS Lezioni ed esercizi

Creazione ed uso di un data base in ACCESS Lezioni ed esercizi Creazione ed uso di un data base in ACCESS Lezioni ed esercizi 1 ACCESS Gli archivi Gli archivi sono un insieme organizzato di informazioni. Aziende Clienti e fornitori Personale Magazzino Enti pubblici

Dettagli

Capitolo 15 Usare Formulari in Writer

Capitolo 15 Usare Formulari in Writer Capitolo 15 Usare Formulari in Writer Introduzione ai formulari Questo capitolo copre l'uso dei formulari (moduli) di Writer. Molte di queste informazioni sono applicabili agli altri componenti di LibreOffice,

Dettagli

Eliminare i contatti duplicati in MS Outlook

Eliminare i contatti duplicati in MS Outlook MDaemon GroupWare Eliminare i contatti duplicati in MS Outlook Abstract... 2 Il problema... 2 La soluzione... 2 Esportazione dei dati da MS Outlook... 3 Eliminazione con MS Access dei duplicati... 6 Importazione

Dettagli

Videoscrittura con OpenOffice Writer V

Videoscrittura con OpenOffice Writer V Videoscrittura con OpenOffice Writer V Videoscrittura con OpenOffice Writer V 1. Importare fogli di calcolo o altri oggetti 2. Tabulazione 3. Realizzazione di un volantino con suddivisione in colonne 4.

Dettagli

Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del docente) nella cartella Documenti\Base.

Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del docente) nella cartella Documenti\Base. Pieralberto Boasso, Esercizi per OpenOffice.org Base 2.0 (Modulo 5 ECDL) 1. Operazioni di base Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del

Dettagli

Prima lezione di Access 2000

Prima lezione di Access 2000 Corso di Access Lezione 1 Lezione 2 Lezione 3 Lezione 4 Lezione 5 Lezione 6 Lezione 7 Lezione 8 Lezione 9 Lezione 10 Lezione 11 Prima lezione di Access 2000 Creare una Tabella La tabella è l'elemento principale

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

OdontoX BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA. Software per la gestione di uno studio odontotecnico. Albano Software

OdontoX BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA. Software per la gestione di uno studio odontotecnico. Albano Software BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA OdontoX Software per la gestione di uno studio odontotecnico 1 INDICE PREMESSA...4 CENNI SUL PROGRAMMA...5 REQUISITI MINIMI DEL PC...6 LA FINESTRA PRINCIPALE...7

Dettagli

5.2.1 RELAZIONI TRA TABELLE 1. 5.2.4.1 Creare una relazione uno-a-uno, uno-a-molti tra tabelle 9

5.2.1 RELAZIONI TRA TABELLE 1. 5.2.4.1 Creare una relazione uno-a-uno, uno-a-molti tra tabelle 9 5.2.1 RELAZIONI TRA TABELLE 1 5.2.4.1 Creare una relazione uno-a-uno, uno-a-molti tra tabelle 9 Il grado di un verso di un associazione indica quanti record della tabella di partenza si associano ad un

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

PEG 2013 in Libreoffice Base (Gestionale per le determine di impegno di spesa e di liquidazione)

PEG 2013 in Libreoffice Base (Gestionale per le determine di impegno di spesa e di liquidazione) PEG 2013 in Libreoffice Base (Gestionale per le determine di impegno di spesa e di liquidazione) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 184 Ver.

Dettagli

Foglio di calcolo con Microsoft Excel 2003 III

Foglio di calcolo con Microsoft Excel 2003 III Foglio di calcolo con Microsoft Excel 2003 III 1. Scrittura di formule con Autocomposizione Funzione 2. Tabelle Pivot per l'analisi dei dati 1. Scrittura di formule con Autocomposizione Funzione Somme

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database Cosa è Basi di dati Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Microsoft Access Access è un DBMS relazionale in grado di supportare: Specifica grafica dello schema della base dati Specifica grafica delle interrogazioni

Dettagli

CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS

CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS CONTENUTI: CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS Definizione della chiave primaria di una tabella Creazione di relazioni fra tabelle Uso del generatore automatico di Query A) Apertura del DB e creazione

Dettagli

Funzioni non documentate Openoffice.org. 3 Base mini-howto

Funzioni non documentate Openoffice.org. 3 Base mini-howto Funzioni non documentate Openoffice.org. 3 Base mini-howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 gennaio 2009 Come risolvere il problema del contatore che inizia da 0 (zero) Come importare

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects

Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects Business Objects Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects Il presente documento costituisce il manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects per l interrogazione e l analisi dei dati

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

OpenOffice.org 2.0. e i Database. Introduzione all'uso dei Database con

OpenOffice.org 2.0. e i Database. Introduzione all'uso dei Database con OpenOffice.org 2.0 e i Database Introduzione all'uso dei Database con OpenOffice.org 2.0 Versione 0.99 Dicembre 2005 OpenOffice.org 2.0 & i Database - 2005 Filippo Cerulo Soft.Com Sas www.softcombn.com

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

Excel Guida introduttiva

Excel Guida introduttiva Excel Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft Excel. Questa è una guida completa creata dal sito http://pcalmeglio.altervista.org

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Appunti di Excel Macro Convalida Filtri Cerca.vert ---------------------------- Giuseppe Quaggiotto. Macro con Excel

Appunti di Excel Macro Convalida Filtri Cerca.vert ---------------------------- Giuseppe Quaggiotto. Macro con Excel Macro con Excel Le macro sono un insieme di comandi (istruzioni) per eseguire semplici e ripetitivie sequenze di operazioni. Le macro sono costruite con un linguaggio di programmazione detto Visual Basic

Dettagli

Realizzare un film con Windows Movie Maker

Realizzare un film con Windows Movie Maker Realizzare un film con Windows Movie Maker La Teca Didattica Movie Maker è un applicazione di Windows poco sfruttata a scuola, ma molto carina e facile da usare per realizzare piccoli film con i compagni

Dettagli

Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le

Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le Capitolo 4 Relazioni tra tabelle 4.1 Definizione di una relazione 4.2 Visualizzazione e modifica delle relazioni 4.3 Stampa delle relazioni Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le tabelle di

Dettagli

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???]

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] 2000 Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] Access, della Microsoft, è uno dei programmi di gestione dei database (DBMS, Data Base Management System)

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Dispensedi Access. Via Paleologi, 22

Dispensedi Access. Via Paleologi, 22 Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Access CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Il DATABASE Access. Concetti Fondamentali

Il DATABASE Access. Concetti Fondamentali Il DATABASE Access Concetti Fondamentali Con la nascita delle comunità di uomini, si è manifestata la necessità di conservare in maniera ordinata informazioni per poi poterne usufruire in futuro. Basta

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB MODULO 5 DATA BASE MODULO 5 - DATA BASE 1 PROGRAMMA Introduzione: concetti generali di teoria Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB Utilizzo di Access pratica sulla creazione e l utilizzo

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

EASYVET 1.0 MANUALE UTENTE

EASYVET 1.0 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Sommario Introduzione 1 Primi Passi 2 Opzioni di amministrazione 3 Gestione clienti 5 Gestione fatture e spese 7 Il Giornaliero 8 Le fatture 12 Le Statistiche 14 Bilancio

Dettagli

Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003. Excel 2003 Excel 2010

Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003. Excel 2003 Excel 2010 Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003 Excel 2003 Excel 2010 INTRODUZIONE A EXCEL EXCEL è un programma di Microsoft Office che permette di analizzare grandi quantità di dati (database)

Dettagli

Appunti di: MICROSOFT EXCEL

Appunti di: MICROSOFT EXCEL Appunti di: MICROSOFT EXCEL INDICE PARTE I: IL FOGLIO ELETTRONICO E I SUOI DATI Paragrafo 1.1: Introduzione. 3 Paragrafo 1.2: Inserimento dei Dati....4 Paragrafo 1.3: Ordinamenti e Filtri... 6 PARTE II:

Dettagli

OpenOffice.org 2.0. e i Database. Introduzione all'uso dei Database con

OpenOffice.org 2.0. e i Database. Introduzione all'uso dei Database con OpenOffice.org 2.0 e i Database Introduzione all'uso dei Database con OpenOffice.org 2.0 Versione 0.99 Dicembre 2005 OpenOffice.org 2.0 & i Database - 2005 Filippo Cerulo Soft.Com Sas www.softcombn.com

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

MICROSOFT OFFICE WORD 2010 STAMPA UNIONE

MICROSOFT OFFICE WORD 2010 STAMPA UNIONE MICROSOFT OFFICE WORD 2010 STAMPA UNIONE STAMPA UNIONE CON MICROSOFT OFFICE WORD 2010 La Stampa Unione è un'importante funzione di Word che ci consente di creare delle lettere personalizzate da inviare

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Caselle di testo Caselle di riepilogo Caselle combinate Gruppo di opzioni Pulsanti di comando (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

KNODA la prima guida italiana - sicuramente (MS Access per GNU/Linux?) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.

KNODA la prima guida italiana - sicuramente (MS Access per GNU/Linux?) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1. KNODA la prima guida italiana - sicuramente (MS Access per GNU/Linux?) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Aprile 2010 Introduzione Prerequisiti Database Creare un nuovo DataBase

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Concetti fondamentali dei database database Cos'è un database Principali database

Concetti fondamentali dei database database Cos'è un database Principali database Concetti fondamentali dei database Nella vita di tutti i giorni si ha la necessità di gestire e manipolare dati. Le operazioni possono essere molteplici: ricerca, aggregazione con altri e riorganizzazione

Dettagli

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA REGISTRARSI AL SITO ALTERVISTA, PER OTTENERE SPAZIO WEB GRATUITO o Andare sul sito it.altervista.org o Nel riquadro al centro, scrivere

Dettagli

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II 1. Riesame delle conoscenze 2. Lavorare sui grafici 3. Ridimensionamento di righe e colonne 4. Le formule 5. Utilizzo di

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

CORSO PON INFORMATICA DI BASE MODULO 5 ECDL MODULO 5 - BASI DI DATI

CORSO PON INFORMATICA DI BASE MODULO 5 ECDL MODULO 5 - BASI DI DATI MODULO 5 - BASI DI DATI Questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. INTRODUZIONE: In questa dispensa tratteremo

Dettagli

Descrizione dettagliata dell ambiente Access 2007

Descrizione dettagliata dell ambiente Access 2007 01 Descrizione dettagliata dell ambiente Access 2007 Premessa Premettiamo da subito che Microsoft Access risulta essere uno degli applicativi della famiglia di Microsoft Office con una curva di apprendimento

Dettagli

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11.

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11. Sommario 1. SOMMARIO... 3 1. Guida introduttiva... 3 2. L ACCESSO... 3 1. MASCHERA PRINCIPALE... 4 1.1 Codice... 4 1.2 Marca... 4 1.3 Descrizione... 4 1.4 Descrizione 2... 4 1.5 Taglia o Confezione...

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

Excel. Ricopia la seguente tabella ed esegui il controllo di cassa

Excel. Ricopia la seguente tabella ed esegui il controllo di cassa Excel Esercitazioni pratiche Esercizio n. 1 Ricopia la seguente tabella ed esegui il controllo di cassa Esercizio n. 2 Ricopia la seguente tabella, inserisci le formule mancanti e completa le operazioni

Dettagli

Capitolo primo. Introduzione

Capitolo primo. Introduzione Capitolo primo Introduzione Questo corso si propone di insegnare a creare applicazioni database con Access utilizzando il linguaggio VBA-Visual Basic for Application: vale a dire quel caratteristico dialetto

Dettagli

Come Creare Un Nuovo Articolo Con WordPress. Ebook - Gratuito

Come Creare Un Nuovo Articolo Con WordPress. Ebook - Gratuito Come Creare Un Nuovo Articolo Con WordPress Ebook - Gratuito 1 Indice Come Creare Un Nuovo Articolo Con Wordpress 1. Accedi al pannello di controllo del sito... 3 2. La Bacheca di Wordpress... 4 3. Il

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica.

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. Il lavoro si presenta piuttosto lungo, ma per brevità noi indicheremo come creare la pagina iniziale,

Dettagli

Esercizio sui data base "Gestione conti correnti"

Esercizio sui data base Gestione conti correnti Database "Gestione conto correnti" Testo del quesito La banca XYZ vuole informatizzare le procedure di gestione dei conti correnti creando un archivio dei correntisti (Cognome, Nome, indirizzo, telefono,

Dettagli

Basi di dati Microsoft Access

Basi di dati Microsoft Access Basi di dati Microsoft Access Importare dati esterni Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli via Leopardi 132 Sesto San Giovanni Breve Introduzione a Microsoft Access 2007 Microsoft Access 2007 è

Dettagli

MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3

MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3 Pag.1 di 23 MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3 Pag.2 di 23 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1. Premessa documento... 3 1.2. Caratteristiche Typo3... 3 1.3. Backend e Frontend... 3 1.4. Struttura

Dettagli

Breve guida all uso del programma L Edicolante.

Breve guida all uso del programma L Edicolante. Breve guida all uso del programma L Edicolante. Di seguito sono riportati i passi essenziali per consentire di caricare, vendere e generare la bolla di reso di una serie di riviste e di quotidiani. Saranno

Dettagli

Il foglio elettronico. Excel 2013 3 PARTE

Il foglio elettronico. Excel 2013 3 PARTE Il foglio elettronico Excel 2013 3 PARTE Versione 15/10/2013 Le tabelle PIVOT Tabelle PIVOT Le tabelle pivot sono tabelle interattive che consentono all'utente di raggruppare e riassumere grandi quantità

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Cancellare la cache e i cookie dal browser

Cancellare la cache e i cookie dal browser Cancellare la cache e i cookie dal browser Ultima revisione: Ottobre 2014 Cancellare la cache e i cookie dal tuo browser può aiutareti a risolvere una varietà di problemi che potresti riscontrare. I cookie,

Dettagli

10 Gestione codici a barre (barcode) e produzione etichette

10 Gestione codici a barre (barcode) e produzione etichette 10 Gestione codici a barre (barcode) e produzione etichette Navigator 6 gestisce l inserimento degli articoli nei documenti e nel carico scarico tramite lettori Barcode. Le tipologie di codice utilizzate

Dettagli

Guida al. e-ma. il: info@ma

Guida al. e-ma. il: info@ma Guida al settaggio sfondi desktop Questa breve guida illustra come impostare gli sfondi desktop scaricati dal sito web www.marcomontin.itt alla sessionee download. Di seguito sono proposti i settaggi per

Dettagli

Access Lezione 01. Basi di dati. Parte prima. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante)

Access Lezione 01. Basi di dati. Parte prima. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) Access Lezione 01 Basi di dati Parte prima (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) 1.0 Access e le basi di dati 1.1 Primi passi 1.2 Aprire programma

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

[Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina

[Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina [Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina Creare cartelle per salvare il lavoro] Per iniziare dobbiamo imparare a gestire quello spazio bianco che diverrà la

Dettagli

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE La stampa unione permette di stampare unitamente due file di WinWord (o anche file creati con altri programmi come Excel o Access), solitamente un file che contiene dati ed un file di testo. Generalmente

Dettagli

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum,

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Scegliere una maschera adatta ad una specifica applicazione.: scrivere un fax Lavorare con una

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

Dispense Corso Access

Dispense Corso Access Dispense Corso Access Introduzione La dispensa più che affrontare Access, dal punto di vista teorico, propone l implementazione di una completa applicazione Access, mettendo in risalto i punti critici

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Le query Le query sono oggetti del DB che consentono di visualizzare, modificare e analizzare i dati in modi diversi. Si possono utilizzare query come origine

Dettagli

WINDOWS XP: PRIMI PASSI

WINDOWS XP: PRIMI PASSI 1 WINDOWS XP: PRIMI PASSI 2 WINDOWS XP Windows Xp è un sistema operativo di qualche generazione fa, ma attualmente è il più usato, sia per la sua semplicità che per la sua velocità su hardware meno potenti,

Dettagli

HORIZON SQL FATTURAZIONE

HORIZON SQL FATTURAZIONE 1-1/8 HORIZON SQL FATTURAZIONE 1 FATTURAZIONE... 1-1 Impostazioni... 1-1 Meccanismo tipico di fatturazione... 1-2 Fatture per acconto con fattura finale a saldo... 1-2 Fattura le prestazioni fatte... 1-3

Dettagli

SQL: definizione schema

SQL: definizione schema Si Clienti(codice,nome,indirizzo,p_iva) scriva il SQL che definisce il seguente schema relazionale Prodotti(codice,nome,descrizione,prezzo) SQL: definizione schema Fatture(codice,cliente,data) RigheFattura(codice,fattura,prodotto,quantità,prezzo)

Dettagli

INTRANET M.P.I. PRONTO INTERVENTO SERVICE DESK E.D.S.

INTRANET M.P.I. PRONTO INTERVENTO SERVICE DESK E.D.S. INTRANET M.P.I. PRONTO INTERVENTO SERVICE DESK E.D.S. SISSI SISSI IN RETE F.A.Q. AREA MAGAZZINO 1. Perché nella barra dei menù la voce Periodiche non è attiva? Perché la voce di menù Periodiche è utilizzata

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

TUTORIAL PER UTILIZZO CATALOGO RICAMBI WEB

TUTORIAL PER UTILIZZO CATALOGO RICAMBI WEB TUTORIAL PER UTILIZZO CATALOGO RICAMBI WEB 1. COME ACCEDERE AL CATALOGO... 2 2. DESCRIZIONE BARRA DEL MENU... 3 2.1 LINGUE... 3 2.2 ACCEDI/RESET... 4 2.3 RICERCA RICAMBI... 4 2.3.1 RICERCA PER DESCRIZIONE...

Dettagli

Applicazione DBToolsSync Manuale Utente

Applicazione DBToolsSync Manuale Utente Applicazione DBToolsSync Manuale Utente L applicazione DBToolsSync pubblica dei dati su Web, mantenendoli sincronizzati. Il manuale è strutturato come segue: Presentazione generale dell applicazione Capitolo

Dettagli

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue:

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: MANUALE D INSTALLAZIONE MANUALE D USO Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: - verificare ed eventualmente disinstallare tutte le versioni dei consultatori; - Verificare

Dettagli