1 marzo 2008: Assemblea sociale Resoconto dell incontro annuale con i Soci

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 marzo 2008: Assemblea sociale Resoconto dell incontro annuale con i Soci"

Transcript

1 Bollettino periodico riservato ai Soci dell IDéeSse Club, Stampato nel mese di Marzo 2008 presso Graphicomp, Arezzo Responsabile Maurizio Marini, impaginazione e grafica Ilaria Paci 1 marzo 2008: Assemblea sociale Resoconto dell incontro annuale con i Soci Lo scorso 1 marzo, presso la Sede del Club all Osmannoro (Firenze) si è tenuta l Assemblea sociale dell IDéeSse. Come ogni anno il Presidente Cerreti armato di penna d oca e calamaio ha redatto la Relazione Consuntiva dell anno 2007, resoconto dell attività del Club durante lo scorso anno. Di seguito il testo letto e discusso con i Soci presenti all Assemblea. Relazione Consuntiva 2007 Soci al 31 dicembre 2007: 431 (28 Soci in meno rispetto al 2006) Rendiconto finanziario: Entrate ,25 euro Uscite ,73 euro Saldo attivo 1.777,52 euro Assemblea Sociale: 26 maggio 2007, Antica Osteria di San Lazzaro Noceto (Pr). Consigli di Amministrazione: 14 gennaio Antica Osteria di San Lazzaro Noceto (Pr). 26 maggio Antica Osteria di San Lazzaro Noceto (Pr). Prima parte, a precedere l Assemblea Sociale. Seconda parte, a seguito dell Assemblea Sociale. 7 settembre Ristorante Pobiella, Val Tidone (Pc), incontro dei Consiglieri in occasione del raduno del Forum IDéeSse. Durantre ii Consiglio del 26 maggio si è provveduto alla cooptazione nel Consiglio stesso dei Soci Otello Tosi, Anselmo Affini e Gianni Marchetti (risultati i primi non eletti nell Assemblea dell aprile 2006), e del Socio Alberto Mauri in considerazione del a cura di Ilaria Paci, foto Maurizio Marini suo impegno ed entusiasmo nel diffondere l immagine della DS. Tosi ed Affini hanno successivamente comunicato la loro rinuncia alla nomina in ragione di precedenti impegni personali. Il Consiglio di Amministrazione risulta pertanto composto da nove membri: Sergio Cerreti (Presidente), Camillo Cotti (Vicepresidente), Ilaria Paci (Segretario), i Consiglieri Andrea Colombo, Francesco Lucchetta, Gianni Marchetti, Maurizio Marini, Alberto Mauri e Marco Vaccaro. Raduni: Mart-Mitomacchina, Museo d'arte moderna di Rovereto (Tn), 4 marzo. Ouverture a Fano, 14 e 15 aprile. Terzo Raid all Isola d Elba, 4/6 maggio. Partecipazione al 2 raduno R.I.A.S.C. a Bevagna e Montefalco, 18/20 maggio. Il raduno tra le risaie, Galliate (No) 9 e 10 giugno. Raduno del Forum, Oltrepò Pavese, 7 settembre. Saltino Classic 2007, 1 e 2 dicembre. Il preventivato Raid Lecce-Salento-Matera (settembre) è stato rinviato al Manifestazioni Patrocinate: La Déesse RE, Albinea di Reggio Emilia 13 maggio. Raduno di Bergamo, 18 marzo. 3 raduno internazionale Citroën Classic a Merano, 15/17 giugno. Raduno estivo di Bergamo, in luglio. Inoltre il 10 maggio il Club ha presenziato all inaugurazione del Museo Flaminio Bertoni a Varese. Il 9 marzo si è svolta un rimpatriata (cena da Spago a Scandicci, Fi) con la partecipazione di una ventina di Soci e amici di vecchia data.

2 Presso la sede sociale dell Osmannoro (Firenze), il 14 luglio si è tenuto il primo corso sull idraulica delle DS e derivate riservato ai Soci. Abbiamo inoltre allestito uno stand con esposizione presso la manifestazione Baires Motor Parade in Corso Buenos Aires a Milano l'11 novembre oltre ad esser stati sempre presenti allo stand ICCCR2008 alla Fiera Auto e Moto d'epoca di Padova. ICCCR 2008 Roma:ben cinque Soci dell'idéesse Club sono impegnati attivamente nell'organizzare la manifestazione. Stampa e comunicazione: Sviluppo comunicazione telematica (sito web costantemente aggiornato e Forum attivo e vitale) Calendario/Agenda IDéeSse 2007 Quì IDéeSse (3 numeri) IDéeSse InForma 28, con allegato il poster dei 50 Dettagli Inoltre tutti i Soci IDéeSse hanno ricevuto le quattro edizioni del Le Citroën la rivista ufficiale dei Club R.I.A.S.C. che ha sempre contenuto articoli dedicati alla DS e curati dalla nostra redazione. Assemblea Presenti all incontro: il Presidente Sergio Cerreti, il Vicepresidente Camillo Cotti, il Segretario Ilaria Paci, i Consiglieri Andrea Colombo, Maurizio Marini e Marco Vaccaro. I Soci Gianni Bencini, Fabrizio Consonni, Antonio Romeo, Luciano Rossi, Gianluca Salvini e Alessandro Sassolini. Soci presenti per delega: Lorenzo Cerreti (delega a Luciano Rossi), Officina LP (delega ad Alessandro Sassolini) e Andrea Torre (delega a Gianluca Salvini). Ospiti: Filippo Bastiani (C-Club), Rossella Bencini e Lori Cerreti. Presenti dodici Soci più tre deleghe per un totale di quindici voti validi. Ordine del Giorno: 1- Comunicazioni del Presidente e Relazione Consuntiva Approvazione Rendiconto Amministrativo Ratifica della cooptazione dei nuovi Consiglieri (G. Marchetti e A. Mauri). Resoconto. 4- Rinnovo del Collegio dei Probiviri. 5- Iniziative 2008/2009: i prossimi raduni e le proposte per il Informativa sull attività dell Amicale Citroën Internationale e del Registro. 7- Aggiornamenti sui lavori per l'organizzazione dell'icccr 2008 Roma. 8- Possibili iniziative per festeggiare i 20 anni dell'idéesse Club. 9- Preventivo di spesa Varie ed eventuali. L assemblea ha inizio alle ore 13:06. Il Presidente Sergio Cerreti da il benvenuto a tutti i presenti in particolare ad Antonio Romeo membro del Club da molti anni nonché grande appassionato, Rossella Bencini che ha coadiuvato Cotti nella precedente gestione dell'ufficio Soci e Filippo Bastiani, rappresentante del C-Club intervenuto all'assemblea anche per avere informazioni in merito all'icccr2008 di Roma. Cerreti passa a leggere la proposta di Ordine del Giorno che viene approvata all'unanimità. Punto 1:. Cerreti legge la Relazione Consuntiva 2007 (vedi pagina 1), ne viene distribuita ai Soci presenti una copia unitamente al Rendiconto Amministrativo 2007 (vedi lettera allegata a questo Quì IDéeSse). Informa altresì i presenti sulle ultime delibere del Consiglio d'amministrazione: sulla scorta delle decisioni prese dall'assemblea Sociale 2007 (vedi relazione pubblicata sul Quì IDéeSse numero 2, Agosto 2007 pagine da 1 a 4), si è proceduto ad ridistribuire i vari incarichi: Tesoreria e Ufficio Soci sono state accorpate alla Segreteria e già da giugno 2007 sono funzionanti a pieno regime e la gestione della vendita dei gadget è stata temporaneamente affidata a Francesco Lucchetta. Durante la Riunione di Consiglio che ha preceduto questa Assemblea, Marco Vaccaro ha informato i presenti che insieme a Lucchetta ha appena intrapreso un'attività commerciale (al momento poco più di un hobby o lavoro part-time). La società si occupa della vendita di ricambi e vario materiale per le Citroën storiche. Entrambi, lungi dal voler creare problemi al Club derivanti da possibili accuse di collusione o favoritismi tra l'idéesse e la loro attività, rimettono al giudizio del Consiglio i

3 loro mandati di Consiglieri. Inoltre, data la mole di impegni familiari e lavorativi, Vaccaro comunica che non può più occuparsi della gestione della Sezione D del R.I.A.S.C. e quindi rimette anche questo mendato nelle mani del Consiglio ribadendo comunque tutta la sua disponibilità nell'aiutare il futuro Responsabile nel cominciare a gestire la Sezione. Dopo uno scambio di opinioni il Consiglio prende atto delle dimissioni di Vaccaro come Responsabile della Sez. D ed incarica il Segretario di chiedere a Lucchetta se anche lui desidera rimettere nelle mani del Consiglio il mandato di gestione della vendita dei gadget. Tenuto conto del fatto che Vaccaro non si occupa più della Sezione D o di altro ufficio ma è un semplice Consigliere, non si ravvisa nessun conflitto tra la sua neonata attività e la carica di Consigliere, lo stesso vale per Lucchetta. Inoltre durante l'assemblea Sociale della primavera 2009 dovrà essere -come da Statuto- nominato un nuovo direttivo quindi è inutile che qualcuno si dimetta adesso. In conclusione il Consiglio ha deciso all'unanimità che sia Vaccaro che Lucchetta manterranno le loro cariche di Consiglieri ed ha affidato al socio Fabrizio Consonni l'incarico di Responsabile della Sezione D. Il Consiglio ha deciso di sottoporre alla votazione dell'assemblea la proposta di cambiare le quote di rinnovo dell'adesione al Club nel seguente modo: il rinnovo al costo di 25 euro, di cui usufruivano una decina di Soci grazie ad un vecchio accordo tra i Club viene annullato e dal prossimo rinnovo verrà parificata la quota a quella degli altri Soci vale a dire 50 euro (tale accordo prevedeva che i soci di un Club R.I.A.S.C. può iscriversi ad un altro Club del Registro pagando solo 25 euro). Viene introdotta un nuovo tipo di quota scontata che si chiamerà quota Il pagherà 40 euro per rinnovare l'adesione al Club e riceverà per posta solo la tessera. Tutto il resto della comunicazione cartacea gli verrà inviato in maniera telematica: ogni volta che il Club farà una spedizione postale invierà un al con i link per poter scaricare i pdf delle riviste, degli inviti ai raduni e di tutta la comunicazione IDéeSse e R.I.A.S.C.. L'Assemblea approva all'unanimità la proposta del Consiglio. Le nuove quote di rinnovo al Club sono: Socio Ordinario 50 euro. 40 euro. Nella lettera che verrà spedita ai Soci per il rinnovo 2009 verranno illustrate tutte le modalità per usufruire dell'opzione Punto 2:. Viene letto ed illustrato dal Tesoriere il Rendiconto Amministrativo dove si registra un residuo attivo di 1.777,52 euro. Non vi sono domande in merito e l'assemblea approva il rendiconto all'unanimità. Punto 3:. Durante la Riunione di Consiglio del pomeriggio del 26 maggio 2007, considerato l'indiscusso impegno a favore della promozione dell'immagine della DS, la passione dimostrata per queste vetture e gli attestati di stima giunti in questi anni da più appassionati e tenuto conto che durante l'assemblea Sociale del 29 aprile 2006 ha ottenuto voti due viene proposta al Socio Marchetti la cooptazione all'interno del Consiglio di Amministrazione dell'idéesse Club. Marchetti accetta la cooptazione. Vengono altresì cooptati i Soci Otello Tosi e Anselmo Affini che hanno ottenuto durante l'assemblea Sociale del 29 aprile 2006 rispettivamente voti tre e voti due; è inoltre cooptato nel Consiglio di Amministrazione il Socio Alberto Mauri in considerazione del suo impegno e passione nel promuovere l'immagine e l'amore per la DS. I Soci Tosi e Affini dopo essere stati contattati dalla Segreteria rinunciano all'ingresso in Consiglio a causa di impegni familiari e lavorativi mentre Mauri accetta con entusiasmo. Viene chiesto all'assemblea di ratificare o meno la cooptazione come Consiglieri di Marchetti e Mauri. L'Assemblea approva e ratifica all'unanimità. Punto 4:. L'attuale Collegio dei Probiviri viene riconfermato e approvato dall Assemblea con voto unanime. Punto 5:. Tra i raduni 2008 il più importante sarà indubbiamente l'icccr che si terrà in agosto a Roma presso l'autodromo di Vallelunga. Oltre a tale evento vi sono in programma una serie di manifestazioni organizzate direttamente dall'idéesse e dai suoi Soci o patrocinate: l'ouverture di Primavera in provincia di Modena, il Santa Colomba, la Promenade e molte altre oltre ai patrocini alla più grande manifestazione DS italiana ad Albinea di Reggio Emilia, ai raduni di Bergamo, di Merano, ecc... Per il 2009 c'è l'idea (da verificare se fattibile o meno) di un gemellaggio con i Club francesi e quindi l'organizzazione di un raduno italiano pensato per accogliere gli equipaggi stranieri e un raduno in terra di Francia, organizzato dai nostri cugini per acco-

4 gliere gli equipaggi italiani. I contatti ed i rapporti tra l'idéesse ed i Club stranieri sono più che ottimi e stiamo lavorando per concretizzare questo progetto. Viene chiesto inoltre all'assemblea di proporre il luogo ove organizzare l'ouverture di Primavera 2009: San Marino, Nizza e Firenze sono le città che i Soci suggeriscono. La Segreteria terrà in considerazione le location indicate. Il prossimo anno inizieranno anche i festeggiamenti per i venti anni del Club: costituito con atto notarile in data 5 marzo 1990 ma concepito durante il primo incontro a Marina di Pisa nella primavera '89 e strutturato durante il primo raduno al Saltino di Vallombrosa (Fi) nel dicembre di quell'anno. Pertanto il Saltino Classic 2009 sarà un ritorno agli albori del Club con un programma che ripercorrerà i luoghi topici del raduno di vent'anni fa. Punto 6:. Per quel che riguarda l'amicale Citroën Internationale, Marini informa che durante l'ultima riunione (a Parigi, in febbraio) sono state rinnovate le cariche del Bureau (Consiglio Direttivo): il nuovo Presidente e Responsabile dei rapporti con Citroën è il francese Didier Parjadis (l'organizzatore del Giubileo DS a Parigi) che succede a Deliaan Volgraff impeccabile Presidentessa olandese in carica per due anni, il Vicepresidente e Responsabile Strategie è Dieter Pétré (Belgio), Tesoriere Henrik Almquist (Svezia), Segretario Jens Moller Nicolaisen (Danimarca), Stephan Joest (Germania) Responsabile della Comunicazione e Peter Keller (Svizzera) Responsabile Eventi. La manifestazione di importanza mondiale detta Event Of The Year per il 2008 è, naturalmente, l'icccr italiano mentre per il 2009 erano in lizza i seguenti eventi: il 75 della Traction Avant ad Arras (Francia), EuroCitro a Le Mans (Francia) e il Mondiale 2Cv a Most (Repubblica Ceca). Come evento dell'anno 2009 è stato scelto il 75 Traction Avant ad Arras dall'11 al 13 luglio. Inoltre si sono candidati come organizzatori del prossimo ICCCR (sarà il 15 e si terrà nel 2012) i Club inglesi, possibile luogo della manifestazione la regione dello Yorkshire. Al momento non vi sono altre candidature, l'amicale deciderà durante la riunione dei delegati mondiali che si terrà durante l ICCCR a Roma. Per quello che riguarda il R.I.A.S.C. il Direttore Cotti dichiara che non vi sono aggiornamenti o comunicazioni rilevanti in merito. Punto 7:. Prende la parola Marini per relazionare sull'icccr2008. Sul fronte dell'impegno del Club possiamo dire con un certo orgoglio che ben cinque Soci partecipano attivamente all'organizzazione dell'evento, oltre a questo il Club ha deciso di acquistare uno spazio di 6x3 metri all'interno della grande area mercato e ristorazione: verrà allestita una piccola retrospettiva sulla DS e sull'attività della nostra Associazione e un punto accoglienza riservato esclusivamente ai Soci. Per la riuscita dell'operazione sarà determinante il numero di volontari che si alterneranno nella presenza in stand, chiunque fosse interessato a dar mano è il benvenuto. Più in generale i lavori procedono molto bene: tutta la pista sarà adibita ad esposizione delle vetture divise per modello, l'area solitamente utilizzata come box per le vetture che girano in pista e i relativi team sportivi sarà dedicata in larga parte al mercatino: tutti i nomi noti tra i ricambisti e restauratori italiani e stranieri hanno già acquistato un loro spazio; vi sarà anche una grande area adibita alla ristorazione con orario no stop e calibrata per le diverse esigenze dei partecipanti: avremo un ristorante con servizio al tavolo e una grande tenda con servizio self-service dove si potranno gustare dagli spaghetti alla pizza passando per le insalate, senza dimenticare la pinta di birra d'ordinanza in queste manifestazioni. Vi sarà anche una caffetteria e ristorante self-service oltre ad un chiosco birreria/panini più una serie di camioncini attrezzati sparsi per l'area mercato e lungo la pista che venderanno bevande, panini e porchetta. Tutto il cibo, dal panino alla bistecca sarà di alta qualità e genuino oltre ad avere prezzi abbordabili. Sabato sera verrà allestita la classica Cena di Gala. Oltre a ristoraqzione, Citroën e ricambi un grande palco ospiterà eventi musicali e una parte dei box sarà adibita a museo. Con l'aiuto del Museo Flaminio Bertoni di Varese, dell'amicale Bertoni di Antony, del Conservatoire Citroën e di Citroën Italia offriremo un percorso dedicato alla Citroën in Italia ed alle Citroën italiane con un connubio tra vetture, opere d'arte e immagini. Per citare solo alcuni dei pezzi esposti: la C6 Lictoria Sex donata dagli operai di Citroën Italia al Papa negli anni '30 e alcune opere in bronzo di Flaminio Bertoni e molti suoi schizzi e disegni, un prototipo 2Cv che arriva dal Conservatoire e molto altro ancora. Per chi desidera campeggiare, a 30 metri dall'ingresso dell'autodromo, sono stati affittati metri quadrati di terreno da adibire a campeggio gratuito per i partecipanti alla manifestazione con docce, toilette, e illuminazione nella zona dei servizi. Ulteriori informazioni su

5 Punto 8:. Nell'ambito delle iniziative per i venti anni del Club oltre al Saltino Classic 2009 verrà realizzata una pubblicazione che racconta questi primi venti anni dell'associazione oltre ad un raduno in Firenze, possibilmente un'ouverture itinerante che ripercorra i luoghi della nascita del Club da Marina di Pisa a Firenze appunto (la data potrebbe essere quella del 5, 6 e 7 marzo 2010). Resta da valutare l'ipotesi di creare un Comitato dedito esclusivamente all'organizzazione dei festeggiamenti o prorogare l'attuale Consiglio di un anno o come accade ogni volta che i soliti due o tre si accollino tutta l'organizzazione data la scarsità cronica di volontari che affligge un po' tutte le associazioni. Punto 9:. Per il 2008 si ipotizza che entrate ed uscite saranno similari all'anno passato con forse una spesa maggiore dovuta alla presenza all'icccr del Club. Fortunatamente quest'anno è stato registrato uno avanzo attivo che si propone di dedicare proprio allo stand allestito per il Mondiale. L'Assemblea approva all'unanimità. Punto 10:. Vaccaro riporta la domanda del Socio Cristiano Realini che non è potuto intervenire di persona all'assemblea. Realini chiede aggiornamenti sulla situazione dei blocchi del traffico ed il dedalo di leggi e regolamenti che ogni regione ha messo in atto. In questo momento possiamo solo attendere che il governo che verrà eletto riprenda i lavori e legiferi in merito. Le proposte di legge al vaglio del Governo parlano di Registri Storici ufficialmente riconosciuti e non solo di ASI e questo è il primo traguardo raggiunto dai Club Citroën, sulla scorta di questo Citroën Italia, attraverso una lettera, ha fatto presente al Senato italiano che anche il R.I.A.S.C. risponde ai criteri descritti nel famoso Articolo 60 (quello che parla di Registri storici riconosciuti oltre che di ASI). In questo momento stiamo attendendo le risposte che arriveranno dal nuovo Parlamento. Nel frattempo possiamo dire che già in alcune regioni il R.I.A.S.C. è parificato all'asi. Non essendoci altri argomenti da trattare, dopo aver ringraziato per la presenza ed il contributo i Soci, il Presidente Cerreti dichiara chiusa l'assemblea Sociale. I lavori terminano alle ore 16:50. Un nuovo Responsabile per la Sezione D del R.I.A.S.C. Dal 1 marzo c'è un nuovo responsabile della Sezione "D": Fabrizio Consonni. La decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione dell'idéesse Club (cui è affidata la gestione della sezione) a seguito delle dimissioni di Marco Vaccaro, il Registro e l'idéesse Club ringraziano Marco per l'importante lavoro fin qui svolto ed augurano al nuovo responsabile di poter proseguire l'attività della sezione con la stessa serenità e precisione. Il passaggio delle consegne è attualmente in corso e la sezione sarà nuovamente operativa a partire dalla fine di marzo. Il nuovo indirizzo dove spedire le documentazioni di censimento è: Fabrizio Consonni c/o R.I.A.S.C. Sez. D Via del Governo 130/A Quarata (Ar) Marco Vaccaro lascia l'incarico dopo cinque anni di attività contraddistinti da importanti operazioni quali il rinnovamento delle schede di Censimento, la separazione delle sezioni con l'affidamento ai responsabili dei singoli Club di modello (operazione seguita alla firma dello statuto R.I.A.S.C.) e -soprattutto- la grande operazione "ri-censimento" necessaria per il recupero e l'aggiornamento dei dati di censimento delle prime 370 vetture registrate al R.I.A.S.C. e la meticolosa registrazione delle vetture sino a sfiorare il cenimento numero 700. Per sopravvenuti impegni familiari (l'arrivo del piccolo Giorgio occupa una parte importante di quello che era il tempo libero) e l'avvio di una nuova attività lavorativa, in pieno accordo con il Consiglio di Amministrazione dell'idéesse e con il Direttore del Registro, Marco lascia il proprio incarico di Responsabile di Sezione che passa a Fabrizio Consonni. Fabrizio è Socio dell'idéesse Club dal 5 marzo del 90, data di costituzione dell'associazione, è tra coloro che hanno contribuito alla fondazione del Club; attualmente è alle prese con la sua dodicesima DS (una 19 Pallas del 68) che sta per iniziare il suo percorso di restauro. Per ragioni di comodità e vicinanza geografica, Fabrizio svolgerà la sua attività presso la Segreteria dell'idéesse, sfruttando gli stessi strumenti informatici e gli archivi del Centro Documentazione Storica Citroën oltre che quelli del Club. Attualmente il materiale della Sezione e gli archivi digitali e cartacei sono stati trasferiti presso la nuova sede per essere "allineati" e la ripresa dell'attività della sezione coinciderà con l'introduzione di una nuova scheda di censimento "unificata" per tutte le sezioni del Registro.

6 Ouverture di Primavera, il reportage 15 e 16 marzo, colline modenesi: tanti amici e tante Citroën! cronaca e foto Maurizio Marini L «Ouverture» è come di consuetudine il primo raduno dell anno, quello che celebra (con qualche giorno d anticipo) l arrivo della primavera, la migliore stagione per andarsene a spasso in DS, senza i rigori dell inverno (ed il pericoloso sale che ricopre le strade in quella stagione) e le calure estive che trasformano le nostre paciose berlinone in scomodi forni a microonde viaggianti. Per il l Ouverture di Primavera del 2008 l IDéeSse Club ha scelto i verdeggianti colli modenesi, tra natura rigogliosa, delizie della cucina e passione -tutta emiliana- per l automobile ed i motori. Nella serata di sabato 15 marzo il primo ritrovo a Formigine, pochi chilometri dal casello di Modena Nord, presso il locale Tennis Club; il socio Guido Almodna Pezzali ha accolto i radunisti con un menù a base di gnocco, tigelle e salumi, la tradizionale convivialità fatta di racconti e conversazioni a tema citroënistico hanno completato la serata tanto che le previste proiezioni di filmati storici DS sono passate col volume azzerato! La mattina di domenica 16 è iniziata a Prignano sulla Secchia, presso il Parco della Pace dove una cinquantina di DS, un paio di SM, una CX ed alcune rappresentanti del mondo a due cilindri contrapposti hanno messo a dura prova la capienza del grande parcheggio. La partenza in carovana (circa tre chilometri di lunghezza!!!) intorno alle 11 per arrivare dopo mezz ora di parata al Castello di Montegibbio. Arriva, parcheggia, discuti di quello e di quell altro con l amico che non vedi da tempo ed ecco che mezz ora passa in attimo, abbastanza per far saltare la prevista visita all acetaia del Castello. Poco male: l abbondante pranzo con menù tutto emiliano fatto allestire da Pier Luigi Pier Ternelli presso la locale trattoria ha fatta presto dimenticare l inconveniente, anche perché qua pare che tutti abbiano la propria acetaia e quella della trattoria ha ben accolto i radunisti, in pochi sono usciti senza una boccetta del prezioso aromatico od un bel cartone di lambrusco! Cento persone a tavola, oltre sessanta equipaggi, vetture particolarissime (come la ID break del 60 di Otello Tosi alla sua prima uscita ufficiale) e tanta, tanta convivialità, hanno confermato l interesse dei Soci nei confronti di questo tipico appuntamento dell IDéeSse Club. Potete vedere il reportage fotografico completo dell'evento su nella sezione Cronache e Reportage Fotografici e su nel Photo Album appositamente creato.

7

8 11 Incontro Internazionale Citroën DS Domenica 11 marzo 2008 ad Albinea di Reggio Emilia a cura di Ilaria Paci e Gianni Marchetti, foto tratte da Sarà ancora Albinea, l elegante cittadina collinare vicinissima a Reggio Emilia ad ospitare la più importante manifestazione italiana dedicata alle Citroën DS. Autovettura dall eleganza estrema, ha fatto dell eleganza il suo successo che ancora oggi affascina tutti in maniera incondizionata. Consolidando l appellativo attribuitogli negli anni di vera opera d arte della produzione industriale: La DS est une œuvre d art. L incontro internazionale già da diversi anni propone la diffusione della cultura motoristica storica: lo scorso anno è stato organizzato un défilé in stile Concorso d Eleganza, proposto per la prima volta in questo settore di auto storiche, presentando i vari modelli e raccontando notizie, aneddoti, avventure ed episodi; questa iniziativa ha entusiasmato anche il pubblico dei non esperti che ha apprezzato in questo modo la ricostruzione del passato della vettura e cosa c è dietro il possedere un pezzo di cultura motoristica. L edizione del 2008 avrà la sua connotazione classica. Domenica 11 Maggio - Albinea di Reggio Emilia Dalle ore 9:00 fino alle 12:30 esposizione delle vetture in Piazza E. Cavicchioni Tutti i partecipanti si trasferiranno poi a Bibbiano all interno del Parco Naturalistico La Manara dove durante il pranzo verrà allestito un intrattenimento musicale che sfiorerà lo spettacolo e ripercorrerà i 20 anni di produzione della DS dal 55 al 75. Alle 16:00 (sempre all interno del Parco) si presenteranno al pubblico invitato per l occasione, una selezione di vetture che rappresentino il prodotto nei vari modelli in una cornice elegante e spettacolare. La novità di questa edizione è rappresentata dal fatto che si avrà un contatto diretto con i mezzi storici che saranno disposti accanto alle strutture di ristorazione. L organizzazione ricorda, che come consuetudine saranno invitati anche altri due prestigiosi modelli della casa d oltralpe, ovvero Traction Avant ed SM. Quello qui riportato è il programma di massima e puo subire variazioni, si consiglia pertanto di visitare il sito del Club o quello dedicato alla manifestazione dove verranno pubblicate tutte le informazioni aggiornate e dettagliate oppure potete scrivere a o telefonare direttamente all organizzatore Gianni Marchetti al numero Com è tradizione, l evento gode anche del patrocinio dell IDéeSse Club.

9

10 A Meran/o 4 Raduno Internazionale Citroën 20, 21 e 22 giugno 2008 a cura di Ilaria Paci e degli organizzatori CCM Team, foto tratte da Anche quest anno l IDéeSse patrocina il raduno Citroën di Merano. Organizzato (molto bene) da un gruppo di appassionati, il CCM Team (Citroën Classic Merano Team), tra cui alcuni Soci del Club, promette di non deludere e di confermare, per la quarta edizione, quel connubio tra buona cucina, auto d epoca e bei luoghi da visitare così gradito ai Citroënisti. Il raduno si terrà dal 20 al 22 giugno: naturalmente si può partecipare anche soltanto nelle singole giornate e con qualsiasi modello di Citroen d'epoca. Il programma per questa edizione, come di consueto si basa sul piacere culinario, ispirandosi all'epoca medioevale: buona parte del raduno si svolgerà in prossimità di castelli e centri di interesse storico. Nel pomeriggio di venerdì sarà possibile visitare il Castello Principesco di Merano che offre l'occasione di conoscere lo stile di vita del tardo Medioevo: caratteristica interessante è la presenza di una delle più antiche stufe di maiolica giunta intatta fino a noi. Successivamente, nell adiacente Cantina Sociale Vincola di Lagundo vi sarà una degustazione di vini tipici, accompagnati da stuzzichini. Per la cena si partirà alla volta di Tirolo, il pasto verrà servito presso il Castel Tirolo che ha dato il nome al paese ed alla regione. Per il sabato è stato organizzato un divertente e panoramico percorso cronometrato con arrivo a Glorenza, una delle più piccole città d'europa, circondata dalle originali mura medioevali. Dopo l'aperitivo pranzeremo in un bel locale caratteristico in centro città. Un altro castello ci aspetta nel pomeriggio a Sluderno: è il Castel Coira che custodisce fra le altre cose l'armeria più grande del suo genere con le corrazze dei Signori del Castello, tutte realizzate su misura dai più famosi artigiani dell'epoca. La serata si concluderà a Merano, presso la celebre birreria Forst con la premiazione della cronometro. Per domenica l appuntamento è sulla Piazza delle nuove Terme di Merano per l immancabile esposizione delle vetture. Il pranzo avrà luogo presso l'elegante Hotel Castello Fragsburg, situato sopra Merano con bella vista sulla Val d'adige. Il Raduno è organizzato dal CCM Team (Adolf, Walter e Markus) in collaborazione con l Azienda di Soggiorno e la HGV Associazione degli Albergatori di Merano. Per ulteriori informazioni visitate il sito dedicato all evento

11 I prezzi riportati sono relativi al giorno indicato e da intendersi a persona, si puo partecipare anche ad una sola delle tre giornate, il programma puo subire variazioni si raccomanda pertanto di tenere d occhio il sito internet e di contattare gli Organizzatori per avere informazioni aggiornate e per effettuare la vostra prenotazione ai recapiti: Markus oppure Adolf. Il programma di VENERDI 20 giugno (costo 38 euro) Dalle 14:00 ritrovo presso il centro storico di Merano in via Portici. Fino alle ore sarà possibile visitare il Castello Principesco che oggi offre l'occasione di vedere il modo di vita del tardo Medioevo: caratteristica interessante è la presenza di una delle più antiche stufe di maiolica giunte intatte fino a noi. 16:30 Nella adiacente Cantina sociale vincola di Lagundo ci sarà una degustazione di vini tipici, accompagnati da stuzzichini. 19:00 Ritrovo in Via Portici e partenza alla volta di Tirolo, un paesino di rilevanza turistica che dista ca. 3 km, per la cena, alle ore che verrà servita presso il Castel Tirolo che ha dato il nome al paese ed alla nostra regione. Il programma di SABATO 21 giugno (costo 45 euro) 9:00 Ritrovo sulle passeggiate Lungo Passirio davanti al Kurhaus. 10:45 Inizio della gita cronometrata con arrivo a Glorenza (ca. 60 km), la più piccola città d'europa (!), fondata nel XIII Secolo, circondata dalle originali mura e torri medioevali, con circa mille abitanti. La locale associazione turistica ci accoglierà con un aperitivo; dopodichè pranzeremo nel caratteristico Ristorante Posta in centro città. 15:00 Partenza alla volta di Sluderno, paese limitrofo per visitare il Castel Coira che custodisce fra le altre cose l'armeria, la più grande del suo genere con le corrazze dei Signori del Castello fatte tutte su misura dai più famosi artigiani dell'epoca. Dalle 21:00 Premiazione della cronometro presso la birreria Forst a Merano in centro Città (Corso Libertà). Il programma di DOMENICA 22 giugno (costo 42 euro) Dalle 9:00 Ritrovo sulla piazza delle nuove Terme di Merano per l esposizione delle Citroën per la gioia dei passanti. 12:00 Aperitivo e 13:30 Pranzo presso l'elegante Hotel Castello Fragsburg, situato sopra Merano con bella vista sulla Val d'adige.

12 Elenco telefonico IDéeSse Dove e come contattare il Club e qualche piccola comunicazione di servizio a cura della Segreteria Ricordiamo a tutto i Soci che numeri telefonici, coordinate bancarie ed indirizzi del Club sono cambiati. Riportiamo di seguito quelli corretti. Segreteria, Ufficio Soci e Tesoreria c/o Ilaria Paci Telefono , Via Del Governo, 130/A Quarata (Ar) Sezione D del R.I.A.S.C. c/o Fabrizio Consonni Via Del Governo, 130/A Quarata (Ar) Per tutto quello che riguarda l iscrizione o il rinnovo al Club e il Censimento delle vostre DS dovete rivolgervi esclusivamente ai recapiti sopra rtiportati ed inviare eventuale materiale e documentazione esclusivamente all indirizzo indicato. Cambiando il Tesoriere, il conto del Club è stato trasferito presso la filiale di Arezzo della Credem, inoltre da gennaio 2008 per effettuare i bonifici occorrono le coordinate bancarie internazionali complete di check digit, come richiede la nuova normativa. Eccole. Banca Credito Emiliano S.P.A. filiale Agenzia di Arezzo Conto Corrente bancario n 010/ ABI 3032 CAB Coordinate bancarie internazionali: IT78 P Colgiamo l occasione per ricordarvi di comunicare alla Segreteria il vostro nuovo indirizzo in caso di trasloco: i costi di spedizione della posta sono già una spesa importante per l Associazione ed il vostro aiuto è prezioso per non disperdere inutilmente tempo e denaro. La posta tornata indietro per mancato cambio di indirizzo non verrà rispedita una seconda volta. Se utilizzate internet vi suggeriamo di controllare sul nostro sito (in home page) dove vengono pubblicati e restano on line qualche settimana gli annunci delle spedizioni in corso con tanto di descrizione e foto del materiale inviato.

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti STATUTO del CNCP Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE E costituita ai sensi degli articoli 36 e seguenti del codice civile un Associazione di rappresentanza,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione

Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione Articolo 1 - Costituzione E' costituita una Associazione denominata: Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione (CIIP)

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

CAPITOLO I - COSTITUZIONE

CAPITOLO I - COSTITUZIONE CAPITOLO I - COSTITUZIONE ART. 1- FONDAZIONE E' fondata per coloro che aderiscono e aderiranno al presente statuto, che prende vigore immediato, un' associazione per la pratica e la diffusione del Viet

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011.

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 049/2010. Milano, 1 ottobre 2010. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Gentile Presidente, con il rinnovo del tesseramento per il 2011, colgo l'occasione

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

STATUTI DELLA SEZIONE BELLINZONA E VALLI DEL CLUB ALPINO SVIZZERO

STATUTI DELLA SEZIONE BELLINZONA E VALLI DEL CLUB ALPINO SVIZZERO STATUTI DELLA SEZIONE BELLINZONA E VALLI DEL CLUB ALPINO SVIZZERO I GENERALITÀ Natura giuridica Art. 1. La sezione Bellinzona e Valli del Club Alpino Svizzero (detta in seguito semplicemente Sezione) è

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

S T A T U T O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. Affiliata FIPSAS - CONI

S T A T U T O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. Affiliata FIPSAS - CONI S T A T U T O Art. 1 - Al fine di collaborare con g1i Organi preposti alla tutele dell ambiente lagunare, nonché per conservare e razionalizzare le attività sportive che in esso vengono svolte durante

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

ASSOCIAZIONE ORTI URBANI TRE FONTANE

ASSOCIAZIONE ORTI URBANI TRE FONTANE ASSOCIAZIONE ORTI URBANI TRE FONTANE sede: Casella Postale N.6 C/O Ufficio Postale Rm 161 Via della Fotografia 107 00142 Roma Mail: orti.urbani.tre.fontane@gmail.com REGOLAMENTO INTERNO Art. 1 - Scopo

Dettagli

STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI

STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI L ASSEMBLEA GENERALE Vista la propria risoluzione 319 A (IV) in data 3 dicembre 1949, 1. Adotta l allegato alla presente risoluzione

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta)

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 Articolo -1 Denominazione e sede sociale STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 - E costituita con sede in. ( ) Via un Associazione sportiva, ai sensi degli art. 36 e ss. Codice Civile denominata

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART.

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. 1 E costituita, nello spirito della Costituzione della Repubblica

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio;

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio; 5) GESTIONE DELL UFFICIO SVILUPPO TURISTICO, CULTURALE, RICETTIVO VALLI JONICHE Comuni di Pagliara, Mandanici, Itala, Scaletta Zanclea, Ali Terme, Ali, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi. S T A

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

*** IL WEEKEND IN UN CLICK ***

*** IL WEEKEND IN UN CLICK *** 1 di 5 20/05/2014 13.12 home Cultura Natura Cibo In breve l'archivio della rivista chi siamo contatti English News *** IL WEEKEND IN UN CLICK *** Profumi, sapori e scorci indimenticabili. E' l'idea che

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche

a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche 1)Pubblicata nel B.U. 7 novembre 1995, n. 51. Art. 1 (Ambito di applicazione) (1) Tutte le istituzioni scolastiche

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Vivere e lavorare in Italia

Vivere e lavorare in Italia Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali EURES - Italia Vivere e lavorare in Italia Una breve guida per cittadini EU interessati a trasferirsi in Italia Marzo 2010 VIVERE E LAVORARE IN ITALIA L Italia

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli