ricetta elettronica online di genova e provincia Viaggiare giocando... e viceversa! Una biblioteca a misura di donna

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ricetta elettronica online di genova e provincia Viaggiare giocando... e viceversa! Una biblioteca a misura di donna"

Transcript

1 Ottobre Anno III. Numero 21 di genova e provincia marco doria a pag. 4 Salute & Sanità a pag. 10 le campagne a pag. 14 Sostenere le donne vittime di violenza RAPALLO: LA DIFESA DELL OSPEDALE PUBBLICO NASTRO ROSA E A.L.I.Ce CONTRO L ICTUS ricetta elettronica online Si muoverà alla velocità del nostro tempo, quella di un click, la ricetta dematerializzata. Con lei diremo addio alla carta filigranata per salutare un più pratico, ma soprattutto economico, promemoria del nostro medico che presenteremo in farmacia insieme alla tessera sanitaria. Una piccola grande rivoluzione all insegna del risparmio, della trasparenza e dell efficienza che non cambierà le nostre abitudini ma migliorerà la sanità per tutti. a pag UP TO DATE Viaggiare giocando... e viceversa! UDI GENOVA Una biblioteca a misura di donna appuntamenti Teatro o balletto, perché scegliere? 20 Italian Beauty Vento d autunno, trucco che cambia!

2 Aspet tando 2 In primo piano La ricetta dematerializzata 3 Hanno seguito i corsi di formazione. Hanno testato sul campo i nuovi software. Da quando è iniziata quest estate la sperimentazione in Liguria, i farmacisti di Genova e Provincia attendono di salutare la vecchia ricetta per far spazio a quella dematerializzata, che assicura risparmio ed efficienza Intanto ogni giorno spiegano ai cittadini: per voi non cambierà nulla Farmacie ai nastri di partenza. Da quando è iniziata la sperimentazione, correva il primo luglio, i farmacisti di tutta la Liguria sono già attrezzati e formati per mettere in campo o meglio on line quanto necessario per far viaggiare veloce la ricetta dematerializzata. Così la ricetta corre on line «La ricetta è sì dematerializzata, di fatto non scompare, ma cambia solo aspetto» spiega Carlo Rebecchi, vicepresidente di Federfarma Genova, che ha seguito da vicino il complesso iter che ha portato alla genesi della ricetta dematerializzata. Niente paura, però, per i cittadini non cambia nulla, come spiegano i farmacisti che da tempo distribuiscono i depliant della Regione e illustrano ai cittadini i perché di questa innovazione che assicurerà, una volta a regime, un bel risparmio in termini economici e di tempo, di esattezza e trasparenza. Assicurerà perché questo tassello dell agenda digitale voluta dal governo Monti ancora stenta a decollare. Cinque le Regioni che riusciranno entro il 2014 a dire bye bye alla vecchia ricetta. La Liguria spera di essere la prossima e i farmacisti sono fiduciosi che le problematiche riscontrate dai medici di medicina generale, che stanno testando il sistema nella nostra Regione, si risolvano al più presto. «Anche noi abbiamo registrato all inizio alcune criticità: la sperimentazione serve proprio a questo, a risolvere i nodi di un meccanismo gestionale nuovo, che ha richiesto investimenti da parte di ogni farmacia». Sì perché ciascuna si è dotata del software necessario, alcune hanno dovuto cambiare tutti i computer oltre a seguire i corsi di formazione. «Certo il banco di prova saranno i grandi numeri» spiega Rebecchi «ma IN PRATICA La ricetta cambia solo aspetto. Usciremo dallo studio del nostro medico di famiglia con in tasca il promemoria della prescrizione che dovremo consegnare insieme alla tessera sanitaria al farmacista, che quindi completerà i dati dell erogazione siamo pronti ad affrontarlo» prosegue Giuseppe Castello, presidente Federfarma Genova, «e quindi speriamo di mettere in pratica al più presto questo sistema, che come ogni novità avrà bisogno di un po di tempo per entrare nella quotidianità del cittadino». Ecco cosa (non) cambia per il cittadino Con la ricetta dematerializzata «la farmacia diventa sempre più un vero e proprio terminale del Sistema Sanitario Nazionale» spiega Rebecchi. Ma la novità inizia a monte, dal medico di medicina generale, che non riceverà più blocchi di ricette da compilare ma una serie di numeri prodotti da un sistema centrale gestito dalla Sogei e assegnati a ciascuna Asl che a sua volta le distribuisce ai medici. Così, terminata la visita, il medico per prescrivere un medicinale e poi in futuro un esame e una visita specialistica invece di tirare fuori dal taschino la penna afferrerà il suo fido mouse e un domani il proprio tablet o smartphone. Identificazione il primo passo e quindi prescrizione on line associata al codice fiscale del cittadino del quale il sistema auto- maticamente controllerà tutte le esenzioni presenti. La ricetta sarà compilata istantaneamente e resa disponibile a tutte le farmacie della Regione dell assistito e in futuro a tutte che dovrà solo presentare per il ritiro il promemoria consegnato dal dottore insieme, come da tempo, alla tessera sanitaria. «Il cittadino in questo modo resta libero di scegliere la farmacia che preferisce» spiega Rebecchi «e noi di servirlo come prima». Bye Bye ricetta rossa Una volta a regime, la ricetta sarà dematerializzata per i farmaci e poi per gli esami e le visite specialistiche: una piccola grande rivoluzione nel segno del risparmio e dell efficienza che non cambia nulla per il singolo cittadino ma fa la differenza per tutti migliorando il Sistema Sanitario Nazionale I VANTAGGI Anzi tutto il risparmio, di ordine economico ed ecologico. Ma non solo. Con il nuovo sistema si abbassa la possibilità di errore nell interpretazione delle prescrizioni, si migliora il monitoraggio della spesa farmaceutica e si snelliscono tempi e procedure In farmacia sempre col promemoria e la tessera sanitaria «In pratica la ricetta lascia il posto al promemoria, sul quale sono presenti i codici necessari a noi farmacisti per risalire alla prescrizione» spiega Rebecchi. Domani potrebbe bastare solo la tessera sanitaria, ma oggi è importante arrivare con entrambi in tasca. La farmacia con le sue credenziali di accesso, il codice della ricetta e il codice fiscale del cittadino, dispensa il farmaco e tramite la piattaforma Sogei completa il circuito virtuoso completando i dati dell erogazione. «In questo modo tutta la catena della dispensazione del farmaco diventa ancora più trasparente e precisa» spiega Rebecchi. L esenzione? Viene controllata e validata I dati però devono essere aggiornati e questa è la principale responsabilità di ciascun cittadino all interno di un sistema che di fatto istituisce un dialogo costan- te tra Ministero, medico e farmacista. La privacy: sarà garantita come oggi «Quando ci connettiamo alla piattaforma visualizziamo solo la ricetta della quale abbiamo inserito il codice». Non è possibile quindi al farmacista guardare le altre ricette prescritte all assistito o lo storico delle richieste. «La privacy resta un cardine dell assistenza sanitaria e della quotidianità del farmacista e il nuovo sistema continuerà a garantirla». I benefici della dematerializzazione «Il primo è di ordine ecologico ed economico: basta carta filigranata!» spiega Rebecchi. Da qui ne conseguono molti. Si abbassa la possibilità di errore nell interpretazione delle prescrizioni, si migliora il monitoraggio dei dati relativi alla spesa farmaceutica semplificando, nel complesso, le procedure e quindi risparmiando tempo e denaro dello Stato e di tutti i cittadini.

3 4 La parola al nostro Sindaco Marco Doria Un patto importante a sostegno delle donne vittime di violenza sedi e orari di apertura dei centri antiviolenza Genova, Via Cairoli 14/7 Tel apertura al pubblico telefonica o di accoglienza da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12; martedì e giovedì dalle 15 alle 18. Segreteria telefonica negli orari di chiusura. La salute è più vicina... basta un click! Sindaco di Genova Approfitto ancora una volta di queste pagine per segnalare un importante servizio al quale l Amministrazione comunale contribuisce in collaborazione con altri Enti, Associazioni e cooperative sociali. Si tratta dei centri di prevenzione, informazione, consulenza e sostegno alle donne vittime di violenza. Recentemente è stato sottoscritto un patto di sussidiarietà tra Istituzioni pubbliche e privato sociale per un piano di interventi a sostegno delle vittime di violenza coordinato dal Comune di Genova per conto di tutti i Comuni dell area della Asl 3 genovese. Per realizzare il programma è stata costituita una associazione temporanea di scopo composta dalle cooperative sociali Mignanego e Aurora, dalle associazioni C.I.R.S., Centro per non subire violenza e UDI Margherita Ferro. I centri anti-violenza esistenti sono stati riorganizzati e rafforzati in tre sedi: a Genova in Via di Mascherona e in Via Cairoli e nel Comune di Mignanego in Via Vittorio Veneto (con una giornata di servizio a Bolzaneto in Via Reta 3). Qui le donne di ogni nazionalità, religione, orientamento sessuale, stato civile, credo politico e condizione economica possono trovare accoglienza, ascolto, sostegno psicologico, assistenza legale, Genova, Via di Mascherona 19 Tel apertura al pubblico lunedì e mercoledì dalle 9 alle 16; martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13. Al telefono martedì e giovedì dalle 18 alle 22; sabato e domenica dalle 9 alle 15. Segreteria telefonica negli orari di chiusura. Mignanego, Via Vittorio Veneto 143/2 Tel dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13; il lunedì il servizio è prestato a Bolzaneto in Via Reta, 3 (Villa Carrega). Al telefono dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18. Segreteria telefonica negli orari di chiusura. consulenza pedagogica anche attraverso un intervento di mediatori culturali. Possono inoltre partecipare a gruppi di auto-aiuto. La violenza contro le donne è un fenomeno che attraversa l intera società, senza distinzione di classi sociali o di livelli di istruzione. Situazioni drammatiche emergono spesso dalle mura domestiche e i responsabili di violenza sono mariti, partner, ex compagni, familiari o persone ben conosciute. Agli episodi di violenza fisica o sessuale si accompagnano stati di violenza psicologica o di coercizione economica. In molti casi le vittime tacciono per paura o perché si sentono sole. Alcune radici di questa violenza affondano in stereotipi culturali contro i quali è necessario che le persone e le Istituzioni reagiscano. Questo stesso fatto aiuta chi subisce violenza a proteggersi, a difendersi, a denunciare, ad affrontare meglio il trauma analizzando i propri bisogni e imboccando una via d uscita dalle difficoltà. Grazie al supporto dei centri antiviolenza la donna si sente riconosciuta come soggetto credibile, forte, capace di fronteggiare le situazioni per proteggere se stessa e i propri figli. Il 25 novembre ricorre la giornata internazionale che l ONU dedica alla lotta contro la violenza sulle donne. La giornata prevede importanti iniziative di sensibilizzazione e ci richiama a un impegno strutturato e costante che unisca le Amministrazioni pubbliche e la società civile. Farmacie a Genova e Provincia Orari e turni farmacie Notizie e informazioni utili Farmacia Vicina

4 6 Portafarmaci & Servizio infermieristico Cosa cambia 7 Parola d ordine a casa Restano a portata di passo ma con una marcia in più: così le farmacie di Genova e Provincia hanno anticipato le esigenze dei cittadini di alcuni servizi a domicilio cannabis Terapeutica La coltivazione sarà condotta tra le mura dello stabilimento militare di Firenze: le farmacie sono pronte a garantire le preparazioni e la distribuzione sul territorio Una mamma alle prime armi che non riesce a mettere piede fuori di casa da quanto è impegnata nella gestione dell emergenza bebè. Un malato allettato. Un anziano. Chi è alle prese, d improvviso, con un brutto malanno. A tutti prima o poi è capitato di dover chiedere aiuto, consiglio e di cercare di delegare alcune commissioni urgenti. A questo hanno pensato i farmacisti di Genova e Provincia mettendo in campo nel giro di pochi mesi due nuovi servizi che hanno ancora una volta ridisegnato, ampliandola, la mappa di quelli già disponibili in farmacia. A chi occorrono malati, cronici o meno, giovani e anziani, mamme e bambini: in sintesi a qualsiasi cittadino sia alle prese con un emergenza Sicurezza & Privacy sono garantite come sempre dal farmacista Cosa garantiscono la consegna di farmaci, anche con ritiro della ricetta, e oltre trenta prestazioni infermieristiche, semplici o complesse: dall assistenza del paziente allettato al cambio della flebo Quanto costano? su ogni consegna di farmaci 4 euro (6 euro con andata e ritorno della ricetta) mentre le prestazioni infermieristiche godono di un tariffario calmierato concordato con ABA, la società con cui i farmacisti genovesi hanno stipulato un accordo dove direttamente a domicilio Come si prenotano con una telefonata il Portafarmaci; in farmacia il Servizio infermieristico, con saldo anticipato della prestazione, che è scaricabile a fini fiscali Tempi la consegna dei farmaci è garantita mattina su mattina e pomeriggio su pomeriggio con chiamata entro le 17; dopo la prenotazione del servizio infermieristico si è contattati entro un ora per fissare l appuntamento a casa La strada verso i Lea è ancora lunga. Ma le farmacie possono già garantirlo: «siamo pronti a fare la nostra parte per assicurare a un maggior numero di assistiti un accesso più equo e rapido alle preparazioni a base di cannabis, fornite dallo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare» spiega Giuseppe Castello, presidente Federfarma Genova. Il ruolo delle farmacie ospedaliere e territoriali sarà infatti cruciale per assicurare la corretta dispensazione, sempre e solo su richiesta medica, delle specialità farmaceutiche e delle preparazioni a base di cannabis. «La fase operativa per noi farmacisti potrà iniziare comunque solo dopo che la Regione avrà stabilito le modalità di distribuzione». E anche se «La Liguria è tra le 11 regioni che oggi garantiscono la dispensazione gratuita agli assistiti» l obiettivo non sarà Gli effetti L Accademia Nazionale delle Scienze americana e la British Medical Association, il Comitato per la scienza e la tecnologia della Camera dei Lord inglese: sono molti gli istituti che da tempo si sono espressi positivamente sull impiego della cannabis a scopo terapeutico, che ha effetti analgesici, miorilassanti ed euforizzanti. Per questo risulta efficace nella terapia del dolore cronico, della Sclerosi Multipla, dell artrite reumatoide e dell epilessia, nelle infiammazioni, per il trattamento di nausea e vomito e la stimolazione dell appetito nei malati di Aids e cancro, nel glaucoma e nella depressione. diverso da quello di recente individuato a Roma per tutto il Paese. Superare l impasse in cui naviga l uso della cannabis a scopo terapeutico che è, dati alla mano, ancora marginale rispetto alle sue potenzialità, oneroso e tortuoso a livello burocratico. Così si partirà dalla radice del problema. La produzione del principio attivo avverrà nello stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze grazie all accordo tra i ministeri della Salute e della Difesa. I primi prodotti made in Italy arriveranno entro fine 2015: nel frattempo i ministeri sono al lavoro, insieme a quello delle politiche agricole, all Aifa, all Istituto Superiore di Sanità e ai rappresentanti delle Regioni e delle Province Autonome per quantificarne i bisogni per patologia e soprattutto rivedere le modalità di accesso e i ticket. I casi di cronaca di coltivazioni domestiche a presunto scopo terapeutico non passano inosservati ma la legge parla chiaro: restano vietate.

5 8 Le rubriche Up to date Corner Consumatori Viaggiare giocando... e viceversa! Un sito, un blog e un app che si arricchiscono delle esperienze dei genitori per scoprire i parchi giochi vicini e lontani TTIP UE-USA Sì al libero scambio ma non a danno dei consumatori Edoardo Schenardi Farmacista di Voltri Segretario di Federfarma Genova egnalando in questa rubrica applicazioni dedicate alla salute e al benessere, Playground around the corner sembra apparentemente lontana. In realtà noi genitori che viaggiamo con i piccoli per piacere o lavoro sappiamo che il fascino del nuovo parco giochi è assolutamente irresistibile, almeno fino a una certa età. Potrete portare i bambini a visitare i migliori musei, ma raramente avranno più successo di un nuovo giardino da esplorare, magari dotato di scivoli o altalene mai provati. Da 0 ad almeno 7-8 anni la domanda in vacanza è... quando andiamo? E dopo essere arrivati sarà sempre troppo presto per andare via anche se farà buio e il parco sta chiudendo. I nostri, delle mete visitate da piccoli, ricordano se c erano animali al parco piuttosto che attrazioni conclamate. Alla loro età poter esplorare territori nuovi con colleghi magari stranieri rappresenta lo spirito libero di conoscere ogni giorno qualcosa di nuovo. L idea di Mary Franzoni sembra semplice e banale ma soddisfa con Playground around the corner un esigenza soprattutto di noi genitori: conoscere aspetti interessanti del territorio anche tramite le segnalazioni di chi lo vive. Il sito, il blog e l app possono essere arricchiti dalle segnalazioni di tutti creando un database sempre più ricco e dinamico. Dall applicazione, sfruttando la geolocalizzazione, si può scoprire la caratteristica di ogni parco nei dintorni e caricare i luoghi divertenti lasciandone traccia e segnalazione per le altre famiglie. Mai come questa volta, buon divertimento e buona scoperta di nuovi territori! S L Scaricabile gratuitamente da App store e Google play Furio Truzzi Presidente Assoutenti obiettivo del TTIP, Transatlantic Trade and Investment Partnership, è dar luogo a un trattato di libero scambio tra Europa e Nord America che abolisca i dazi doganali e ne uniformi i regolamenti, per non aver più ostacoli alla circolazione delle merci e alla libertà di investimento e gestione dei servizi. Per dare un idea dell importanza del trattato, occorre tener presente che riguarda: «l accesso al mercato per i prodotti agricoli e industriali, gli appalti pubblici, gli investimenti materiali, l energia e le materie prime, le materie regolamentari, le misure sanitarie e fitosanitarie, i servizi, i diritti di proprietà intellettuale, lo sviluppo sostenibile, le piccole e medie imprese, la composizione delle controversie, la concorrenza, la facilitazione degli scambi, le imprese di proprietà statale». Per quanto la liberalizzazione costituisca un opportunità, non va ignorato un potenziale pericolo: che l uniformazione dei regolamenti possa produrre una protezione al ribasso prendendo le tutele minime dei due mercati. L ipotesi è così vera che Obama ha chiesto di togliere i mercati finanziari, portando a motivazione che le regole negli USA sono più severe. Questa uniformazione potrebbe avere delle ricadute disastrose sull Europa e sull Italia per quelle materie dove è più alta la tutela. Ad esempio in Usa è possibile coltivare prodotti Ogm, usare gli ormoni nell allevamento degli animali destinati all alimentazione, non sono riconosciuti la denominazione d origine controllata e i marchi di qualità, non esiste la carbon tax: per tali ragioni è importante adoperarsi perché il TTIP non riduca le tutele per i consumatori. Info: assoutenti.it

6 Salute & Sanità Le notizie Operazione Posti letto per anziani Fiato sul collo Così il comitato continua la sua difesa dell ospedale pubblico di Rapallo ne mancano almeno Iconti non tornano. Mentre la popolazione anziana nella nostra regione sale, diminuiscono i posti accreditati nelle residenze sanitarie. Un buco di almeno posti, che ha una prima, grande, conseguenza: liste d attesa infinite, con tempi che variano dai sei mesi a un anno. E famiglie che si devono sobbarcare spesso con difficoltà le rette degli istituti privati. È la fotografia della situazione nella nostra regione che restituisce Anaste Liguria, l associazione nazionale delle strutture per la terza età. Sono più di gli ultrasessantacinquenni in Liguria, circa un terzo di tutta la popolazione. Solo una parte di questi riesce e può condurre una vita attiva. Ma gli altri, specie dopo gli 80 anni, hanno spesso problemi e patologie che rendono molto difficile l assistenza a casa. L associazione da tempo ha cercato di mettere in piedi con la commissione Welfare del comune di Genova un tavolo per affrontare la situazione, pro- Erika Falone Una raccolta firme, manifestazioni e l operazione fiato sul collo sui politici del comune perché mantengano le posizioni prese. Tutto per evitare la privatizzazione. Il Comitato Ospedale Rapallo Pubblico non vuole mollare. E alcuni passi in avanti, nella lotta contro l ingresso dei privati nel nosocomio del Levante, sono stati fatti. «Il nostro Comitato respinge al mittente e ritiene indecente, scandalosa, vergognosa l ipotesi dell assessore e cioè quella di prendere in considerazione l offerta di Villa Azzurra spostando due reparti d eccellenza di sanità pubblica (Ortopedia e Chirurgia) per far posto ad un privato» spiega il Comitato. Ai cittadini non piace la posizione presa, anche in consiglio comunale a Rapallo, dall assessore Montaldo, che ha spiegato: «l ospedale rimarrà pubblico: si tratta solo di affittare spazi al privato che eserciterebbe il già convenzionato servizio della cardiochirurgia, funzionale ad evitare fughe di pazienti fuori regione». In questo quadro rimarrebbe garantita la pre- zione del nostro Ospedale». Secondo quanto emerso nella riunione in via Fieschi, il principale gruppo interessato alla privatizzazione, Iclas-Villa Azzurra, avrebbe pronta un offerta formale da presentare alla Regione Liguria riguardante l ospeda- senza di ambulatori, primo intervento, medicina riabilitativa ma non arriverebbe la Dialisi e, quanto a Ortopedia e Oculistica, «bisognerà valutare. Tutto non ci sta». «Vigileremo inoltre perché il comune di Rapallo confermi la sua posizione contraria all ipotesi della Regione conclude il Comitato. Riteniamo che solo con la trasparenza e l informazione e con la partecipazione attiva dei cittadini si possa vincere una battaglia di civiltà portata avanti in difesa della sanità pubblica e in nome dell art. 32 della Costituzione, che sancisce il diritto alla salute». Per dare seguito all operazione che è stata nominata fiato sul collo, il Comitato ha invitato tutti i cittadini lo scorso 8 ottobre a prendere parte alla conferenza dei capigruppo del consiglio comunale convocata sulla proposta di privatizzazione dell ospedale cittadino avanzata dalla Regione tramite l assessore Montaldo. «Grazie all ordine del giorno che abbiamo fatto approvare il 29 settembre in consiglio comunale la seduta è stata pubblica spiegano dal comunicato. La nostra presenza significa vigilare, controllare e mettere il fiato sul collo ai consiglieri comunali che all unanimità si sono espressi contro la privatizzale cittadino. La stessa, sarà inviata poi al Comune di Rapallo. Solo a quel punto se ne conosceranno i dettagli. «Noi come Comitato continueremo a vigilare e informare». Mentre andiamo in stampa le firme raccolte si avvicinano a quota Esami: un percorso facilitato per i portatori di handicap Ha preso il via da pochi giorni la fase sperimentale del progetto Percorso facilitato a favore delle persone disabili con grave deficit deambulatorio o non deambulanti. I soggetti con invalidità civile al 100% con o senza accompagnamento e con gravi problemi deambulatori o familiari possono prenotare attraverso il medico di famiglia o il pediatra di libera scelta gli esami ematici. In questa prima fase l iniziativa coinvolge gli aventi diritto residenti nel Distretto 13 Levante nei Comuni di Sori, Recco, Camogli, Uscio e Avegno ma l obiettivo, terminata la sperimentazione, è di estendere il servizio a tutti i distretti da Voltri a Camogli, entroterra compreso. Con questo sistema il medico può inviare la ricetta rossa di prescrizione all di Asl3 dedicata. La ricetta conterrà anche un modulo con l indirizzo presso cui effettuare gli esami: il paziente sarà quindi contattato dall operatore per i dettagli dell appuntamento e della raccolta degli eventuali campioni. Il referto potrà poi essere scaricato dal medico o dal paziente tramite il portale di Regione Liguria 20 ottobre (H)Open Day per l osteoporosi In occasione della Giornata mondiale dell osteoporosi il network Bollini Rosa, ovvero degli ospedali più attenti alla salute femminile, si attiva aprendo le proprie porte per incontri, conferenze, distribuzione di materiale informativo e promuovendo visite ed esami gratuiti. A Levante (Ospedali Riuniti Leonardi e Riboli Lavagna) è possibile effettuare gratuitamente la MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) il 20 ottobre presso la Radiologia Territoriale di Chiavari (via G.B. Ghio 9, ore 8-12 e 14-16) prenotandosi preventivamente il 13 ottobre (ore 9-13 e 14-16) al num A Genova, il Galliera lancia invece on line due nuove Pillole di salute, video nei quali altrettanti medici specialisti (Ernesto Palummeri e Andrea Giusti) affrontano il problema dell osteoporosi (galliera.it). All ospedale San Paolo di Savona, l ambulatorio del I piano è aperto per ricevere informazioni da parte dei medici specialisti (20 ottobre, ore 9-13). Info: bollinirosa.it blematica soprattutto nel capoluogo. Nell ultimo patto della salute era stata prevista una crescita di posti letto in modo da arrivare a coprire il 2% della popolazione interessata: posti letto contro i attualmente convenzionati. Numeri, in ogni caso, al di sotto del 45% rispetto al target dell obiettivo ministeriale. Ma spesso nelle strutture i posti ci sarebbero anche: non vengono utilizzati perché neppure a dirlo non ci sono i soldi pubblici per finanziare l inserimento. La quota sanitaria è infatti a carico della Regione, che continua a ridurre i fondi per i tagli derivanti dalla finanza pubblica, mentre la quota residenziale è a carico dell assistito o della famiglia (quando ci sono i soldi), per una media di almeno 42 euro al giorno. Quota che in alcuni casi può essere integrata dal Comune ma che ormai ha le casse vuote e non ce la fa più a coprire le richieste. E in mezzo al tira e molla restano comunque le famiglie. [E.F.]

7 Salute & Sanità Le notizie Medici sportivi presi d assalto La prima visita? A gennaio 2015 Erika Falone Genova corre per la Gigi Ghirotti Per chi lo sport lo fa sul serio, è un problema non da poco. Le liste d attesa per una visita medico-sportiva che produce poi il certificato con cui praticare attività sportiva agonistica sono lunghissime. Fino a gennaio è impossibile prenotare una visita di questo Appuntamento il 19 ottobre in corso Italia per atleti e famiglie Save the date: domenica 19 ottobre Genova corre per la Gigi Ghirotti. Festa e divertimento, sport e solidarietà, in una cornice speciale: corso Italia. Sono gli ingredienti della prima Radio 19 Run, manifestazione che coinvolge i podisti veri nel campionato regionale dei 10 km su strada (iscrizione su fidalservizi.it/radio19run), ma anche Cadetti, Ragazzi e Master dell atletica ligure. E ancora studenti, famiglie e atleti speciali. Grazie alla collaborazione del Municipio Medio Levante, corso Italia si trasforma in un vero e proprio circuito in cui si può correre al mattino e giocare e fare festa nel pomeriggio, anche grazie al progetto Stelle nello sport che propone sulla passeggiata dei genovesi attività ludiche e sportive dedicate ai giovani. La colonna sonora è curata da Radio19 con i suoi speaker e deejay per animare la giornata con tanti giochi e musica. A fronte di un costo di 12 euro (2 euro saranno donati alla Gigi Ghirotti) a ogni partecipante sarà consegnato il pacco gara con maglietta ufficiale e pettorale oltre a tanti prodotti e gadget per rendere ancora più dolce la partecipazione (i non tesserati dovranno aggiunge all iscrizione il costo del tesseramento giornaliero). Info: radio19.it/run genere, perché le agende sono chiuse, quindi almeno fino all anno nuovo non se ne parla. Anche i centri privati, in ogni caso, sono presi d assalto. I tempi d attesa qui si attestano sulla ventina di giorni. I costi, chiaramente, salgono: la tariffa è compresa tra i 45 e i 70 euro, mentre negli ambulatori della Asl è gratuita fino ai 18 anni, dopo si paga un ticket forfettario, tra i 52 e i 57 euro in base agli esami. E non è che i genovesi si siano dati tutti all attività agonistica. Semmai sono i medici che sono scesi: fino a due anni fa si contavano nove professionisti, nella Asl3 Genovese, che riuscivano a Fino all anno nuovo è impossibile prenotare una visita perché le agende sono chiuse. Anche nei centri privati c è da aspettare almeno venti giorni stop al dolore Il nuovo ambulatorio di cure palliative a Nervi Tutti noi abbiamo sperimentato il dolore fisico e sappiamo quanto possa essere invalidante. Ma ci sono persone che ogni giorno devono lottare contro il dolore a causa di patologie più o meno gravi e che proprio per questo devono essere aiutate. A loro viene in soccorso la terapia del dolore, effettuata presso gli ambulatori di cure palliative. A Nervi, da questo ottobre, è possibile usufruire dei servizi di un nuovo ambulatorio, ideato per rispondere alle necessità dei pazienti oncologici e delle persone che soffrono di dolore cronico. L ambulatorio si trova presso la piastra ambulatoriale di Genova Nervi ed è aperto tutti i giovedì (ore 9-12) per affiancarsi a quelli già operativi a fare almeno 10mila visite di idoneità all anno. Oggi sono rimasti in cinque, di cui solo uno a tempo pieno. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Il numero di visite in tutto ora si aggira sulle 6mila all anno. E la lista d attesa ha raggiunto livelli da record. Non sportivo, purtroppo. Recco, Struppa, via Archimede e Fiumara. L obiettivo è ampliare l offerta ai cittadini oncologici e non che, in questo modo, possono vedere la propria qualità di vita migliorare grazie alla terapia del dolore, mentre gli accessi alle strutture sanitarie vengono ridotti. Un attenzione particolare è riservata alle persone affette da dolore cronico non oncologico, soprattutto di natura osteo-artrodegenerativa, che, per l età avanzata o a causa di difficoltà motorie, non possono recarsi negli ambulatori. Specialisti esperti e impegnati anche nelle cure a domicilio danno la possibilità a chi ha bisogno di cure continuative di usufruire di una rete capillare di ambulatori presenti sul territorio. [Oriana Mariotti]

8 14 Le campagne 70 anni di lotte e di conquiste UDI Genova 15 Nastro Rosa Informazione, incontri, visite e controlli gratuiti per tutto il mese di ottobre A.L.I.Ce. contro l ictus La giornata mondiale declinata al femminile: a Genova neurologia a porte aperte BIBLIOTECA-ARCHIVIO MARGHERITA FERRO Apre al pubblico con i suoi seimila volumi: oltre 400 sono dedicati alla salute e al benessere della donna. Una collezione unica, che comprende diari storici tutelati dalla Soprintendenza. La sede ospita anche un centro antiviolenza Oriana Mariotti iniziata con la fontana di piazza De Ferrari colorata di rosa la campagna LILT Nastro Rosa dedicata alla prevenzione del tumore al seno. La XXIIa edizione, che si svolge in simultanea in 70 nazioni, punta sull importanza della diagnosi precoce, essenziale per sconfiggere questo tumore la cui incidenza è aumentata negli ultimi sei anni del 14%. Dati alla mano, l incremento è ancora maggiore, +30%, nella fascia delle più giovani, tra i 25 e i 44 anni, da cui il monito a non dimenticare di sottoporsi a controlli periodici. Così a Genova durante tutto ottobre le donne dai 25 ai 49 anni possono effettuare una visita senologica gratuita prenotandola al numero È anche possibile usufruire di una consulenza nutrizionale gratuita durante La Settimana del Dietista organizzata dall AN- DID (Associazione Nazionale Dietisti) il 16 ottobre (ore 9-13) e il 17 (ore 9-13 e ) presso il Poliambulatorio di via Caffaro. Giovedì 23 ottobre alle ore presso il Centro Culturale Zenzero di via A. Torti 35 è inoltre previsto l incontro informativo Alimentazione e donna a cura di Luciano Dabove. Fra le altre iniziative, la lotteria Pink for Life con 76 premi in palio. I proventi finanzieranno il mantenimento del progetto Ancora Donna per il miglioramento della qualità di vita delle donne in trattamento oncologico. I biglietti si possono richiedere al costo di 2 euro ciascuno presso il Poliambulatorio di via Caffaro, l ufficio LILT c/o IST e durante tutte le manifestazioni. L estrazione avverrà il 22 dicembre 2014 alle ore presso il Poliambulatorio LILT. è I Info: legatumori.genova.it Luisa Castellini am Woman: Strokes Affects Me Sono una donna: un ictus mi ha colpito è il tema della giornata mondiale dell ictus del 29 ottobre, che vede accendersi i riflettori sulla malattia declinandola al femminile. Dai dati sull incidenza e la mortalità all analisi di quei fattori di rischio che si verificano con più frequenza nel sesso femminile (diabete, emicrania con aura, fibrillazione atriale, depressione e ipertensione) senza scordare quelli specifici: gravidanza, preeclampsia, pillole anticoncezionali, terapia ormonale sostitutiva dopo la menopausa, cambiamenti ormonali e diabete gestazionale. Il risultato? Una donna su sei è a rischio ictus al contrario di un uomo su sei. Altro elemento di rilievo è il rapporto con la depressione: le donne tendono ad avere esiti peggiori dopo un ictus anche quando a subirlo è chi vive con loro. La qualità di vita e la salute mentale delle donne che assistono chi ha avuto un ictus peggiorano e isolamento e depressione sono assai frequenti. Di questo si discute nella campagna promossa da A.L.I.Ce. Italia che a Genova si traduce nella formula neurologia a porte aperte. Uno screening gratuito per i cittadini il 29 ottobre (ore ) presso gli ambulatori della Clinica Neurologica dell Università (largo Daneo 3 - ex via De Toni 5), dove si possono ricevere informazioni e misurazioni gratuite della pressione e della fibrillazione atriale. In casi selezionati e su indicazione del neurologo sarà effettuato un ecocolordoppler delle carotidi con la collaborazione dei chirurghi vascolari di San Martino. A Levante è previsto lo stesso screening gratuito presso il Day Hospital Neurologico, al IV piano dell ospedale di Lavagna il 29 ottobre (ore 9-13): è gradita la prenotazione la settimana prima al num (ore 9-12). Info: aliceitalia.org La sede dell UDI in via Caroli 14/7 a Genova ha aperto al pubblico la sua biblioteca e ospita un centro antiviolenza Stefania Antonetti Seimila volumi tra saggi, testimonianze e riviste per raccontare la donna e le sue problematiche. L Unione Donne in Italia (Udi) compie settant anni e per il suo compleanno l Udi Genova nella sede storica di via Cairoli apre la sua ricca biblioteca al pubblico. Intitolata a Margherita Ferro, attivissima femminista genovese degli anni 70, la biblioteca, considerata nel suo genere la più ricca della città, dedica ben 400 volumi alla cura del benessere e alla salute femminile. Interi scaffali permettono così di consultare testi sull aborto, contraccezione, aids, psicologia infantile, anoressia, bulimia, medicina, servizi sociali, droga, gravidanza, figli, inseminazione artificiale e di ginecologia. Ma anche di incesto, linguaggio del corpo, maternità, menopausa, parto, pediatria, psicoanalisi, psicologia, sessualità, stupro, violenze (sui bambini e sulle donne), di yoga, di esercizi di rilassamento e di massaggi terapeutici. Un capitale culturale che di certo non si esaurisce qui ma si arricchisce di saggi, riviste e testimonianze: come la raccolta completa del mensile Noidonne e di alcuni diari storici custoditi gelosamente in un archivio tutelato dalla Soprintendenza. Ai piedi dell archivio un baule (anche questo tutelato) colmo di striscioni originali fatti dalle socie negli anni 50, 60 e 70 realizzati a tecnica patchwork, altri invece cuciti unendo nastri da capelli. Testimonianza di tante manifestazioni di piazza portate avanti dalle donne per la conquista di diritti sociali oggi di fatto acquisiti. «Abbiamo riorganizzato l esistente accettando nuovi arrivi spiega orgogliosa Maurizia Alloisio, responsabile del gruppo Archivio-Biblioteca Margherita Ferro. Parliamo di volumi che diventano strumento di incontro e di aiuto psicofisico nell universo femminile». L attività di promozione e di documentazione contro le violenze alle donne nasce dal legame con l associazione Udi Genova da sempre impegnata per la pace, l accoglienza di bambini in famiglie povere e nella lotta per la conquista dei diritti, compresa quella della modifica della legge sulla violenza alle donne. E dalla forza delle ottanta socie che gravitano attorno all associazione e alla biblioteca, l Udi Genova per celebrare i suoi onorati settant anni di vita ha inserito nel proprio calendario degli incontri nelle scuole per raccontare esperienze vissute e rispondere alle domande degli allievi. Uno spettacolo teatrale musicale: Se (t) tanta vita con la regia di Ivano Malcotti e la collaborazione del compositore Stefano Chiabrera e della cantante Flavia Barcetto. Lo spettacolo debutterà l 8 marzo. Specifiche saranno le tematiche degli incontri organizzati con cadenza trimestrale all interno della biblioteca che resta aperta al pubblico ogni mercoledì e venerdì dalle 15 alle 18 nella sede di via Cairoli 14/7.

9 16 La salute del tempo Focus Andrea Bazzurro Ottobre Anno III. Numero 21 Il dado è tratto verrebbe da dire, usando un paragone forse fin troppo azzardato. Ma quello che sta accadendo alle spalle della grande Genova, un processo iniziato da tempo, somiglia sempre di più a una sorta di rivoluzione copernicana. Scordatevi, da qui al prossimo primo gennaio, i tipici piccoli comuni di vallata come li avete sempre pensati, la loro burocrazia, arretratezza o singolarità varie, poiché tra pochi mesi a fianco della nascita della Città Metropolitana il cui presidente sarà Marco Doria perché alla testa della realtà con più abitanti ecco una serie di Unione Verso l Unione dei Comuni Rivoluzione nell hinterland genovese: tutti i paesi sono obbligati ad associare le funzioni: come cambierà la vita nelle nostre valli L Unione dei Comuni della Valle Stura sarà la prima a nascere e abbraccerà Rossiglione, Campo Ligure, Masone e Tiglieto: a guidarla, quasi certamente, il primo cittadino di Masone. Busalla sarà invece la capofila dell Unione della Valle Scrivia, mentre nell Alta Val Bisagno-Val Trebbia si riuniranno le funzioni di Torriglia, Bargagli e Davagna: ancora in forse Lumarzo che guarda anche a Levante. Unica la situazione dell Alta Val Trebbia, che raggruppa 7 comuni a rischio di estinzione nei prossimi 15 anni. dei Comuni che cambieranno il modus vivendi di chi li abita tutto l anno o solo in villeggiatura. In breve, il nuovo ente raggruppa per risparmiare sui costi in odore di spending review e per assecondare una legge nazionale, nove funzioni che possono correre dalla sanità ai trasporti, passando per la manutenzione alle scuole. Si passerà quindi da un regime nel quale ogni piccolo comune anche i più sperduti dell Alta Val Trebbia, quelli come Gorreto, Fascia, Propata e Rondanina, che assieme vantano appena 360 abitanti ha un ufficio dislocato, a una situazione dove le funzioni le gestirà il comune capofila dell area interessata, ossia il più popoloso. E qui sorgono i primi problemi: scaramucce di rito tra cugini. E così, in fretta e furia e forse con qualche lacuna tipica del nostro paese vista la premura messa dagli organi centrali romani, stanno nascendo le varie Unioni dei Comuni nel territorio genovese: da quella della Valle Stura a ponente, la prima a nascere, formata da Rossiglione, Campo Ligure, Masone e Tiglieto, a quella della Valle Scrivia, che vanta ben nove comuni di cui il capofila è la popolosa Busalla. Poi si stanno per completare l Unione dei Comuni dell Alta Val Bisagno-Val Trebbia, formata da Torriglia, Bargagli e Davagna, con la fontanina Lumarzo, che se da un lato guarda a questa sinergia, dall altro strizza l occhio ai vicini levantini per ragioni geografiche. Un caso a parte merita l Unione dei Comuni dell Alta Val Trebbia, che raggruppa sette paesi a rischio estinzione da qui al 2030, visto che l età media oscilla ben abbondantemente sopra i 65 anni e gli unici figli che nascono, rarissimi, sono di coppie rumene o sudamericane: Rovegno, con i suoi 575 abitanti, è il comune più popolato, seguito da Montebruno, Fontanigorda, Gorreto, Fascia, Rondanina e Propata. Per una volta ogni paese ha messo da parte il proprio sano e secolare campanilismo perché in ballo c è la sopravvivenza di un intera vallata. Grandi eventi Festival della Scienza Dal 24 ottobre al 2 novembre Genova si accende tra incontri, conferenze e laboratori: ecco dove il tempo, a cui è dedicata l edizione di quest anno, incontra la salute Due temi che si intrecciano e spesso vanno a braccetto. La salute e la percezione del tempo occupano buona parte del cartellone della prossima edizione del Festival della Scienza. Anzi, il tempo, per la prima volta da quando questa panoramica a 360 sulla scienza ha preso piede nel capoluogo ligure, è proprio il tema conduttore dell edizione 2014 tra dibattiti, conferenze, mostre ed esperimenti. Tra i big in arrivo dai quattro continenti spiccano il premio Nobel per la fisica del 2012, il francese Serge Haroche, il fisico Carlo Rovelli, il presidente dell Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica Massimo Inguscio e il matematico e presidente dell European Research C o u n c i l Jean-Pierre Bourguignon. Proprio i vicini d oltralpe sono gli ospiti d onore del Festival, il cui fortino sarà il Palazzo della Borsa. Tra gli ospiti più attesi anche Patrick Haggard, professore dell Institute of Cognitive Neuroscience a Londra, per la sua lectio magistralis sui cortocircuiti temporali e il libero arbitrio (1 novembre ore 18, Palazzo Ducale). La formazione della percezione del tempo, la memoria e la sua perdita, anche dovuta a malattie come l Alzheimer, sono temi al centro delle conferenze del neurobiologo Paul Lombroso della Yale University, del genetista Bertram Gerber della Universität Leipzig e della psicologa Giuliana Mazzoni della Hull University. Il tempo inteso come gestazione di virus ignoti ma anche quale emergenza è invece al centro dell incontro Pandemie. Una corsa contro il tempo (26 ottobre ore 21, Palazzo Ducale) con Luigi Civalleri, esperto di divulgazione scientifica, e Davide Quammen, giornalista scientifico, tra le altre riviste anche del National Geographic, autore di una quindicina di libri tradotti di in diversi lingue. Al tema Tempo e salute nel mondo digitale è poi dedicata una conferenza il 31 ottobre al Galliera, che propone anche un laboratorio (25 ottobre-2 novembre) sulla gestione del tempo in ospedale, rivoluzionato da quella tecnologia che oggi si fa sempre più vicina con i dispositivi indossabili per i check-up quotidiani. E, ancora, segnaliamo una conferenza sull importanza del linguaggio in relazione alla cura: Di cosa parliamo quando parliamo di cancro (1 novembre ore 18.30, Palazzo Ducale,) col semiologo Pino Donghi e Gianfranco Peluso, direttore della ricerca del Cnr. Non ultima la mostra nella sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, La perfetta imperfezione dell orologio biologico (25 ottobre-2 novembre), che porta in evidenza i meccanismi, le domande e le possibili risposte a quel meraviglioso enigma che restano i ritmi circadiani di tutti gli organismi, uomo compreso. [A.B.] Info: festivalscienza.it 17

10 La salute del tempo Appuntamenti Arte ottomana Turcherie da sinistra a destra: Piatto, Manifattura Bianchino, Savona, secolo XVII - Genova, Civiche Raccolte Ceramiche. Capitolazione data ai Genovesi dal sultano Maometto IV nel mese di Dier Mazial ervel l anno 1076 (1665) all ambasciatore Gio. Agostino Durazzo, Documento cancelleresco, XVII - Archivio di Stato di Genova. Vaso farmaceutico (fiasca o boccia), Manifattura ligure, seconda metà secolo XVI - Genova, Collezione Carige. teatro o BALLETTO Dal Cyrano de Bergerac all Enrico IV fino alla storia della danza spagnola tra bolero e flamenco al Carlo Felice: i primi appuntamenti della nuova stagione perché scegliere? La Bayadère - Teatro Carlo Felice Tappeti, tessuti, ceramiche e splendide armi: l impero non è mai stato così vicino Stefania Antonetti Le arti del fuoco, la ceramica e i metalli insieme alle altrettanto nobili calligrafia e disegno. Palazzo Nicolosio Lomellino di Strada Nuova con la mostra Arte ottomana, Natura e Astrazione: uno sguardo sulla Sublime Porta celebra così il suo decimo anniversario dall apertura al pubblico. Un percorso artistico inedito che attraversa l epoca d oro dell arte ottomana con 70 oggetti, tra cui un Corano appartenuto a Maometto II, i tappeti del periodo, raffinati tessuti, ceramiche policrome e una sezione di armi dell armeria imperiale turca. «Con questa mostra abbiamo voluto prendere in considerazione il periodo di massimo splendore dell arte ottomana attraverso una selezione di manufatti della grande epoca quale poteva apparire agli occhi dei contemporanei» ha spiegato Alessandro Bruschettini, presidente della Fondazione Bruschettini per l Arte Islamica e Asiatica. Cornice ideale la città di Genova, gemellata con Istanbul per dare vita anche a una nuova serie di appuntamenti economici e culturali come le conferenze al Castello d Albertis (14 e 21 ottobre, 11 e 18 novembre, 16 dicembre, sempre alle 17) e presso i Musei di Strada Nuova (28 ottobre, 25 novembre, 2 dicembre, sempre alle 17). In occasione del neonato gemellaggio Musei di Strada Nuova-Palazzo Bianco onora infatti il progetto con Turcherie. Suggestioni dell arte ottomana a Genova. La mostra propone il tema dei rapporti artistici e commerciali tra la Repubblica di Genova e l Impero Ottomano nell epoca successiva alla conquista di Costantinopoli attraverso un nutrito gruppo di ceramiche accostate a tessuti, dipinti, libri a stampa e opere grafiche, databili tra il XVI e il XVII secolo. Produzioni liguri e manifatture ottomane a suggellare fascino e suggestione dall arte turca sull ambiente genovese. Arte ottomana Natura e astrazione: uno sguardo alla Sublime Porta fino al 14 dicembre 2014 palazzolomellino.org Turcherie Suggestioni dell arte ottomana a Genova fino al 18 gennaio 2015 museidigenova.it Oriana Mariotti Quale periodo migliore per andare a teatro? Quello fra ottobre e novembre, che vede la ripresa di ampi cartelloni, sempre più ricchi. Amadeus di Peter Shaffer È un capolavoro di modernità vestita con gli abiti del Settecento con Tullio Solenghi e Aldo Ottobrino. Invidia e rabbia, bisogno d amore, indignazione. Queste le passioni che agitano i protagonisti di una commedia coinvolgente: non solo Salieri e Mozart, ma anche tutti gli altri personaggi che gravitano intorno a loro. Al Teatro Duse, dal 14 ottobre al 2 novembre Cyrano De Bergerac di Edmond Rostand È la storia di un uomo che ama la libertà. In un mondo in cui o si è dei potenti o ci si lega a dei potenti, Cyrano non vuole padroni. La forza di un uomo che non si vuole piegare e lotta per affermare la propria indipendenza rende il Cyrano de Bergerac una commedia universale. Al Teatro della Corte, dal 28 ottobre al 2 novembre Enrico IV di Luigi Pirandello Il personaggio di Enrico IV è descritto minuziosamente da Pirandello. Enrico è vittima della follia e dell impossibilità di adeguarsi a una realtà che non gli si confà più, stritolato nel modo di intendere la vita di chi gli sta intorno e sceglie quindi di interpretare il ruolo fisso del pazzo. Al Teatro della Corte, dal 4 al 9 novembre La Bayadère di Ludwig Minkus Il Balletto dell Opera di Ekaterinburg interpreta uno spettacolo che è la quintessenza del balletto classico. Paesaggi esotici, promesse d amore tradite, tragedia e soprannaturale si fondono per dare vita alla danzatrice del tempio. Al Teatro Carlo Felice, dal 16 al 19 ottobre Sorolla di Antonio Najarro Il Ballet Nacional de España dà vita a un viaggio ispirato al ciclo pittorico Vision de España di Joaquin Sorolla, che ripercorre storia e geografia della danza spagnola: bolero, flamenco, folk con musiche di Juan Colomer e Paco de Lucia. Al Teatro Carlo Felice, dal 23 al 29 ottobre Amadeus di Peter Shaffer, con Tullio Solenghi e Aldo Ottobrino Trans Human Ansie Credevo fosse tutta discesa Un viaggio duro e onirico fra la Liguria e l Emilia al Modena Il titolo gioca con le parole, col riferimento alla transumanza degli abitanti delle montagne del Reggiano che migravano verso la Maremma per poi rientrare, ma anche alle migrazioni dal Passo del Cerreto (RE) verso Genova e da lì talvolta anche oltreoceano, col desiderio del ritorno a casa. Credevo fosse tutta discesa esprime il senso della fatica di queste persone, del lavoro e della vita in montagna. Lo spettacolo è anche la storia autobiografica di Edoardo Ferrera, musicista e chef internazionale, sempre alla ricerca di qualcosa nelle Anima Montanara grandi metropoli. In mezzo c è il suo rapporto conflittuale con Genova e l anelito di voler tornare a casa nella sua Busana, alle pendici del Cerreto. Lo spettacolo alterna i racconti ambientati fra il Cerreto e il mare intervallati dalle canzoni e dalle musiche di Anima Montanara e dei Liguriani, alla ricerca di suoni e assonanze. Adattamento teatrale e regia di Mirco Bonomi. Protagonisti: Mauro Pirovano e Anna Solaro del Teatro dell Ortica. Lo spettacolo va in scena il 16 ottobre al Teatro Modena di Sampierdarena alle ore 21. [O.M.] I Liguriani Info: teatrortica.it

11 20 La salute del tempo Italian Beauty Vento d autunno trucco che cambia! La perfezione è out. Via libera a un effetto più messy ma da esercitare con sapienza giocando con i colori di stagione: dal sangria al verde muschio fino all ottanio, tutti metallizzati. E se le ciglia sono volutamente drammatiche, i capelli riscoprono il riccio cotonato Oriana Mariotti Capelli delle mie brame Anche i capelli non sono esenti dai cambiamenti. Su tutti spicca il nuovo taglio corto effetto pixie, un misto di caschetto e taglio maschile in cui la frangia deve essere rigorosamente corta e ad archetto : il viso è più pulito e gli occhi vengono portati in primo piano. Fra i mossi le soluzioni più gettonate sono il messy, uno spettinato morbido un po frisé, ed il riccio anni 70, cotonato e voluminoso. Tra le tendenze piega, la riga in mezzo è quella più attuale, da portare preferibilmente sui capelli lunghi o carré, lisci ma non piastrati. Per chi vuole essere alla moda, poi, la coda è un must: alta, bassa, basta che sia ordinata, mentre lo chignon morbido e stile Grace è sempre apprezzato. Un altro ritorno è l effetto bagnato, che si realizza con il gel su capelli umidi. Il motto della stagione A/I è solo uno: sovvertire gli schemi. Se nelle scorse stagioni abbiamo seguito le tendenze che volevano una pelle da bambolina ci dovremo ricredere; stessa cosa per le linee di eye liner sempre perfette, per i tratti di matita geometrici e per ciglia pettinate e separate. I nuovi trend del trucco sono mutati radicalmente e questo fa piacere. Cambiare dà modo di esprimersi in piena libertà! Iniziamo dalla base: la pelle deve essere ben idratata ma a cambiare sono le texture e i fondi. Non più prodotti troppo coprenti quindi, ma via libera a bb cream e creme idratanti, anche combinate tra loro: se la pelle lo permette, per un aspetto più naturale e meno pesante si può fare a meno del fondotinta. Anche per questo autunno-inverno il focus resta sempre sugli occhi, ma a cambiare sono i colori e le tecniche di applicazione di matita e mascara. Tra le nuance il verde muschio, l ottanio, il blu elettrico e tutte le sfumature della terra come il bronzo e il rame, ma metallizzati; da usare sicuramente il colore d elezione decretato da Pantone quest anno, il sangria, molto portabile. Un discorso a parte per il mascara: applicato in maniera volutamente distratta, unisce ciuffi di ciglia e causa un effetto zampe di ragno dal forte impatto drammatico. L eye liner colorato è il protagonista della stagione ma si applica in modo imperfetto, sporca le palpebre e dà carattere senza manierismi. Anche le sopracciglia smettono di essere definite per diventare folte ma naturali, spettinate: stop all effetto tattoo. Sul viso il blush è da preferire nella formulazione in crema, per un risultato glossy e luminoso; va applicato più al centro delle guance e in tonalità tenui per un effetto rossore naturale. Anche l illuminante ha il suo spazio ma senza esagerazioni: l obiettivo è creare dei punti luce su una base opaca per un effetto luna. Ottimi gli illuminati cremosi e, per le labbra, i gloss. nonsolovestita.blogspot.it

12 22 La salute del tempo La ricetta e le adozioni L oroscopo di ottobre 23 a cura di Nicole Provenzali involtini di lattuga Ingredienti 50gr di anacardi 50gr di noci 50gr di nocciole 50gr di mandorle 50gr di pistacchi 50gr di pinoli 1 cipollotto fresco 1 carota 1 cespo di lattuga Pangrattato q.b. Olio al limone q.b. Sale integrale e pepe q.b. di ricettevegmenu.blogspot.it Preparazione Frullare con un mixer potente tutta la frutta secca insieme alla cipolla, alla carota e al pangrattato, fino ad ottenere un composto compatto, aiutandosi aggiungendo a filo l olio al limone. A parte mettere a bollire dell acqua salata dove tuffare, ad una ad una, le foglie di lattuga: una volta sbollentate per qualche secondo, quindi, stenderle su di un canovaccio ad asciugare. Quando le foglie di lattuga saranno asciutte, creare degli involtini farcendole con il composto di frutta secca aggiustato di sale e pepe, quindi dorarli in una padella antiaderente con un generoso giro di olio evo. Servire tiepidi o a temperatura ambiente. Gemelli 21 Maggio - 21 Giugno Un autunno molto impegnativo dal punto di vista intellettuale e organizzativo ti aiuta a distogliere definitivamente la mente da una delusione forte e recente. Ti scopri più agguerrito che mai: sei motivato a prendere ciò che ti spetta e a dare una sterzata anche alle tue abitudini. Nuove amicizie in arrivo. Vergine 24 Agosto - 22 Settembre Le tue raffinate strategie, anche inconsce, ti hanno assicurato un tran tran che ti regala soddisfazione e quel pizzico di imprevisto calcolato che mantiene vivo il tuo interesse. Lasciarsi andare ogni tanto è però concesso a tutti, persino a te, e giova anche a chi ti è accanto. Ariete 21 Marzo - 20 Aprile L autunno si apre con un evento speciale. Che sia un anniversario o il coronamento di un progetto al quale lavoravi da tempo, merita di essere festeggiato come si deve. Bando ai tentennamenti: convinci il partner a un viaggio che entrambi meritate, magari insieme a una coppia di amici. Il resto può attendere. Cancro 22 Giugno - 22 Luglio I semi gettati durante l anno iniziano a sbocciare in opportunità vicine e lontane. Con riservatezza hai coltivato una prospettiva alternativa che adesso prende corpo entusiasmando anche chi ti è accanto. Coraggio e determinazione non ti mancano e la tua positività renderà ogni traguardo più facile. Bilancia 23 Settembre - 22 Ottobre Timori e desideri si scontrano con una quotidianità a cui dare una forma sicura e felice per garantire l equilibrio tuo e di tutta la famiglia. Svegliato da un sogno bello ma troppo lungo cerchi fiato per costruirne un altro più vicino alle tue nuove esigenze. Le scelte saranno inevitabili: invece di temerle prova a cercarle. Toro 21 Aprile - 20 Maggio Nulla ferisce più della verità. Fai tue le arti della diplomazia e cerca di modulare le critiche verso colleghi e familiari. In tutte le relazioni ci deve essere anche spazio per l errore e per un differente punto di vista. Procedi intanto spedito nei tuoi affari mettendo in cantiere ottime performance. Leone 23 Luglio - 23 Agosto L ultimo anno ti ha visto sistemare parecchie questioni in sospeso. Adesso ti senti pronto a chiudere alcuni capitoli della tua vita e ad aprirne di nuovi. In questa fase di transizione, comunque positiva, non scordare chi ti è stato accanto e cerca di evitare l effetto primo della classe. I meriti non passano comunque inosservati. Scorpione 23 Ottobre - 22 Novembre Più volte hai cambiato piani di vita. Adesso che hai trovato una dimensione in cui ti senti a tuo agio non vuoi abbandonarla anche se calza stretta alle tue ambizioni. Valuta con obiettività pro e contro in un ottica complessiva e poi pianifica l attacco che in fondo mediti da tempo. Il successo che vuoi è vicino. Bacheca Adozioni GLi Amici della GAzza In collaborazione con il Canile Municipale di Genova, Via Rollino 92, loc. Montecontessa - Genova Info: Tel (orario / ) - Gaia Razza: incrocio pitbull Età: 9 anni Taglia: media Molly Razza: meticcio Età: 2 anni Taglia: media balto Razza: meticcio Età: 6 anni Taglia: media Sagittario 23 Novembre - 21 Dicembre Troppo concentrato su te stesso rischi di perdere di vista l altro, compreso chi potrebbe portare nella tua vita nuove prospettive, anche per quel lavoro ideale su cui agonizzi da tempo. Rilassati con disciplina, prova lo yoga, e smetti le armi della diffidenza favorendo la comunicazione col mondo che ti aspetta. Capricorno 22 Dicembre - 20 Gennaio Un intoppo ti ha portato a riflettere sul tuo stile di vita. Vuoi più spazio per te stesso e per la tua famiglia. Urge allora un ripensamento dei tuoi impegni lavorativi dove gli straordinari sono diventati un abitudine. Forse sottovaluti le tue capacità e devi guardarti intorno per trovare chi valorizzerebbe di più i tuoi talenti. Segno del mese: scorpione Misterioso e affascinante, lo Scorpione è dotato di un magnetismo unico e irresistibile. Enigmatico e profondo - il suo elemento è l acqua - si prende molto sul serio e quindi è permaloso, benché dotato di uno spiccato senso dell umorismo. Adora il rischio e sfidare le convenzioni: amante passionale, vive le emozioni in modo primario, ma spesso soffre di acuti attacchi di gelosia. Giorno fortunato: martedì Pietra portafortuna: agata Metallo ferro Colore portafortuna: viola Acquario 21 Gennaio - 19 Febbraio I piccoli impegni di tutti i giorni rischiano a volte di trasformarsi nella più intricata delle giungle impedendo di guardare l orizzonte. Trovi la forza necessaria per sostenere le scelte che più ti stanno a cuore con la consapevolezza che il tempo ti darà ragione. Scegli allora un attitudine positiva per coinvolgere chi è al tuo fianco. Pesci 20 Febbraio - 20 Marzo Hai impartito un bel cambio di rotta alla tua vita e adesso ne assapori i risultati. Più dinamico e ricettivo, senti nell aria altre nuove occasioni aprirsi di fronte a te. Forse i tempi stanno maturando anche per quel salto di qualità, di ordine professionale, sul quale da tempo ti interroghi. Nel frattempo grande romanticismo. Abituata a condividere il recinto con altri cani maschi, affettuosa e allegra, non ha problemi con il contatto. Non conosciamo il suo comportamento in appartamento. Esuberante ma di indole molto buona, cerca un proprietario che abbia molto tempo da dedicarle e che possa portarla con sé al lavoro o stare in casa con lei. Va d accordo con i cani maschi. Balto ha sempre vissuto in un giardino. Ha un carattere molto buono e dolce, ama stare in compagnia. Non va d accordo con i cani maschi. foto Elisabetta Raffo Ottobre Anno III. Numero 21 Direttore Responsabile Luisa Castellini Direttore Editoriale Mauro Moretti Segreteria di Redazione Gianluigi Panni Grafica e Design Art Director: Sergio Muratore Grafici: Federico Serra Hanno collaborato Stefania Antonietti, Andrea Bazzurro, Erika Falone, Oriana Mariotti Editore Edizioni Personalizzate Sas via Curtatone 2/3, Genova Concessionaria esclusiva di pubblicità Edizioni Personalizzate Sas viale Gambaro 2, Genova - tel Stampa San Biagio, Genova La Gazzetta della Salute Genova e Provincia Autorizzazione n 7/2013 del 18/4/2013 del Tribunale di Genova Per contattare la redazione tel Proprietà letteraria riservata. È vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini o disegni pubblicati, senza l autorizzazione scritta della Direzione e dell Editore. Le opinioni degli autori impegnano la loro responsabilità e non rispecchiano necessariamente quelle della Direzione della rivista. All interno dei contributi possono essere citati nomi di prodotti, anche farmaceutici, pubblicati nel rispetto delle opinioni degli autori e per completezza d informazione sui temi trattati.

13

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA Progetto co-finanziato da UNIONE EUROPEA MINISTERO DELL INTERNO Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi H L OSPEDALE IN TASCA 1 INDICE Il Pronto Soccorso Il ricovero in ospedale Le

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Regione. Liguria. Genova (GE) - Ospedale Villa Scassi... Pag. 85 Pietra Ligure (SV) - Ospedale Santa Corona... Pag. 86

Regione. Liguria. Genova (GE) - Ospedale Villa Scassi... Pag. 85 Pietra Ligure (SV) - Ospedale Santa Corona... Pag. 86 Regione Liguria Genova (GE) - Ospedale Villa Scassi... Pag. 85 Pietra Ligure (SV) - Ospedale Santa Corona... Pag. 86 Genova (GE) - Ente Ospedaliero Ospedali Galliera... Pag. 87 Lavagna (GE) - Ospedali

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

INFORMASALUTE GENOVA. I Servizi Sanitari di. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari

INFORMASALUTE GENOVA. I Servizi Sanitari di. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA ISTITUTO NAZIONALE SALUTE, MIGRAZIONI E POVERTÀ MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELL INTERNO Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi INFORMASALUTE

Dettagli

per i cittadini non comunitari

per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione dei Cittadini dei Paesi Terzi GUIDA AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE per i cittadini non comunitari INDICE Glossario 4 Informazioni

Dettagli

Associazione Culturale Tiziana Vive ONLUS Via Cattaneo 3/A Landriano (PV)

Associazione Culturale Tiziana Vive ONLUS Via Cattaneo 3/A Landriano (PV) In collaborazione con: Associazione Culturale Tiziana Vive ONLUS Via Cattaneo 3/A Landriano (PV) L Associazione Tiziana Vive A seguito del recente drammatico episodio di femminicidio che ha sconvolto la

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base Questa guida vuol rendere più facile l accesso ai Servizi che vengono erogati nel Quartiere 3 di Firenze dall Azienda sanitaria a cui fanno capo in convenzione i medici di famiglia, i pediatri con i loro

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 34 maggio 2015 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 19/20/21 Settembre 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 19/20/21 Settembre 2015 Pagina 1 di 7 rassegna stampa 19/20/21 Settembre 2015 IL CITTADINO Lodi La lotta contro il tumore al seno, un esame che può salvare la vita (19/09/2015) Alao in piazza per ricordare Elisa Votta (19/09/2015)

Dettagli

PROGETTO CENTRO ANTIVIOLENZA PER DONNE E MINORI. RIMODULAZIONE

PROGETTO CENTRO ANTIVIOLENZA PER DONNE E MINORI. RIMODULAZIONE PROGETTO CENTRO ANTIVIOLENZA PER DONNE E MINORI. RIMODULAZIONE PAG.1 DI 10 INDICE SISTEMATICO 1. OBIETTIVI GENERALI 5 2. OBIETTIVI SPECIFICI 5 3. TEMPI E MODALITÀ DI ATTUAZIONE 6 3.1. INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B.

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B. CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B. Dr. ALESSI Giuseppe Medici Associati Medico di Medicina Generale (cod.reg.43999) Dr.ssa ZANELLA NUCERA Alessandra Medico di Medicina Generale

Dettagli

TECNOLOGIA SEMPLICITÀ E LIBERTÀ PER I PAZIENTI. MoMED. health cloud

TECNOLOGIA SEMPLICITÀ E LIBERTÀ PER I PAZIENTI. MoMED. health cloud TECNOLOGIA SEMPLICITÀ E LIBERTÀ PER I PAZIENTI MoMED health cloud Finalmente ogni paziente può avere libero accesso ai propri dati clinici! Videopress s.r.l., leader nel settore dell informatica dal 1991,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Scuola Di Donato - Via Nino Bixio 83-85 PROGETTO

Scuola Di Donato - Via Nino Bixio 83-85 PROGETTO Scuola Di Donato - Via Nino Bixio 83-85 PROGETTO PUNTO DI INCONTRO E SPAZIO DI ASCOLTO 1. Premessa 1.1 - Il percorso fatto nella scuola e nel rione Esquilino L Associazione Genitori Scuola Di Donato nasce

Dettagli

Pillole intelligenti, cure online, robotla frontiera della medicina digitale

Pillole intelligenti, cure online, robotla frontiera della medicina digitale Stampa Stampa senza immagine Chiudi LA TECNOLOGIA CHE CAMBIA LA NOSTRA VITA Pillole intelligenti, cure online, robotla frontiera della medicina digitale Dal Fascicolo elettronico, con i dati su ricoveri

Dettagli

Racconta la tua Associazione

Racconta la tua Associazione Racconta la tua Associazione 1 CHE COS E LA LEGA La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori è un Ente Pubblico sotto l alto patronato del Presidente della Repubblica. Da 80 anni la Lega opera nel campo

Dettagli

Corso Informazione sulla salute in Internet per i pazienti: ricerca, selezione e valutazione (Roma, 23 febbraio 2015)

Corso Informazione sulla salute in Internet per i pazienti: ricerca, selezione e valutazione (Roma, 23 febbraio 2015) Corso Informazione sulla salute in Internet per i pazienti: ricerca, selezione e valutazione (Roma, 23 febbraio 2015) Materiale informativo in lingua italiana: opuscoli prodotti da associazioni e società

Dettagli

LE SPECIALITA MEDICHE, PSICOLOGICHE E RIABILITATIVE

LE SPECIALITA MEDICHE, PSICOLOGICHE E RIABILITATIVE LE SPECIALITA MEDICHE, PSICOLOGICHE E RIABILITATIVE Cardiologia Il servizio di Cardiologia si rivolge ai pazienti che presentano le principali forme di patologia cardiologica e cardiovascolare, attraverso

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA Kazimir Malevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future Dott. Pietro Paolo Faronato Direttore Generale Azienda ULSS 1 Belluno Padova, 27 settembre 2013 1 Verso la Sanità Digitale Sanità

Dettagli

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Forum internazionale della Salute XI Edizione Alimentare la Salute 14 17 dicembre 2014 Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Mostra di prodotti e servizi per la salute Lezioni di cucina salutare

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA KazimirMalevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

Medici e Pediatri di Famiglia

Medici e Pediatri di Famiglia Medici e Pediatri di Famiglia L assistenza del medico e del pediatra di famiglia Il Medico di Medicina Generale (MMG) ed il Pediatra di Famiglia (PdF) sono le figure di riferimento per ogni problema che

Dettagli

Un riconoscimento che dal 2007 viene conferito agli ospedali italiani per l attenzione alle specifiche esigenze dell utenza femminile

Un riconoscimento che dal 2007 viene conferito agli ospedali italiani per l attenzione alle specifiche esigenze dell utenza femminile Un riconoscimento che dal 2007 viene conferito agli ospedali italiani per l attenzione alle specifiche esigenze dell utenza femminile Obiettivo: individuare, collegare e premiare le strutture ospedaliere

Dettagli

www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it

www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it 1 La Mutua per la Maremma La Banca della Maremma che, coerentemente con i propri principi ispiratori, valorizza la centralità della persona, ha deli berato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

Immigrazione, come dove e quando

Immigrazione, come dove e quando Immigrazione, come dove e quando Manuale d uso per l integrazione Edizione 2008 a cura del Ministero del lavoro, della Salute e Politiche Sociali Settore Politiche Sociali www.solidarietasociale.gov.it

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Lettera alle Mamme_Layout 1 11/09/2015 17:10 Pagina 1 Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Priority mom Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Cosa posso fare per interrompere subito la violenza? rivolgiti alle Forze dell Ordine o al Servizio Sociale più vicino chiedi aiuto al Centro

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia per conoscere l intervento della giustizia minorile Indice:

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello 1

Università per Stranieri di Siena Livello 1 Unità 4 In farmacia In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su dove comprare i medicinali parole relative alla farmacia e all uso corretto dei farmaci l uso dei verbi servili

Dettagli

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA ASL ASL LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA

Dettagli

SERVIZIO MEDICAL EXPRESS

SERVIZIO MEDICAL EXPRESS SERVIZIO MEDICAL EXPRESS 1) IL PAZIENTE CHIAMA IL MEDICO DI BASE FACENDO LA PROPRIA RICHIESTA, SINCERANDOSI SULL ORARIO IN CUI È POSSIBILE RITIRARE L IMPEGNATIVA E SEGNALANDO AL DOTTORE CHE IL RITIRO VERRÀ

Dettagli

ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO. Ministero della Salute

ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO. Ministero della Salute ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO Ministero della Salute Accordo di collaborazione tra il Ministero della Salute e l Agenas Campagna informativa Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza ESSERE AIUTA

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1. Ente proponente il progetto: Azienda Unità Sanitaria Locale n.3 Nuoro 2. Codice di accreditamento: 3. Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese.

CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese. CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese. Nell ottica di favorire ulteriormente l accesso alle prestazioni da parte degli utenti e facilitare le modalità di prenotazione,

Dettagli

De g e n z a. Dott. Claudio Tedeschi - Direttore. Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166

De g e n z a. Dott. Claudio Tedeschi - Direttore. Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166 Medicina Fisica e Riabilitativa De g e n z a Dott. Claudio Tedeschi - Direttore Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166 Segreteria Maria Rosaria Amelio - Maria Flavia Malavenda Federica

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

Lega Tumori. Prevenzione e Sensibilizzazione dei giovani nella Lotta ai Tumori, lo Screening della popolazione, la Ricerca. Presentazione della LILT 1

Lega Tumori. Prevenzione e Sensibilizzazione dei giovani nella Lotta ai Tumori, lo Screening della popolazione, la Ricerca. Presentazione della LILT 1 Lega Tumori Prevenzione e Sensibilizzazione dei giovani nella Lotta ai Tumori, lo Screening della popolazione, la Ricerca Nastro Rosa 2010 Presentazione della LILT 1 LILT Cos è La LILT, Lega Italiana per

Dettagli

OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI

OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI Conoscere il Servizio Sanitario Nazionale Progetto OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI Co-finanziato

Dettagli

Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio.

Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio. MAGGIO 2016 47 GIOVANI COINVOLTI DAL 2013 3 PROGETTI VIAGGI NEL SERVIZIO CIVILE COMUNE DI RIETI Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio.

Dettagli

Studio dei medici di famiglia San Tiziano via Postumia di Camino n.6 Tel. 0422.207424 ODERZO ( TV )

Studio dei medici di famiglia San Tiziano via Postumia di Camino n.6 Tel. 0422.207424 ODERZO ( TV ) Studio dei medici di famiglia San Tiziano via Postumia di Camino n.6 Tel. 0422.207424 ODERZO ( TV ) San Tiziano vescovo patrono di Oderzo Benvenuti negli studi dei medici di famiglia! In questa struttura,

Dettagli

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA PRINCIPALI RISULTATI EMERSI Tra le tematiche sociali maggiormente sentite dagli adolescenti vi è prima di tutto il diritto alla vita (37%), sentito ancor di

Dettagli

Regione. Abruzzo. L Aquila (AQ) - Ospedale Civile S. Salvatore... Pag. 5 Pescara (PE) - Ospedale Civile Spirito Santo... Pag. 7

Regione. Abruzzo. L Aquila (AQ) - Ospedale Civile S. Salvatore... Pag. 5 Pescara (PE) - Ospedale Civile Spirito Santo... Pag. 7 Regione Abruzzo L Aquila (AQ) - Ospedale Civile S. Salvatore... Pag. 5 Pescara (PE) - Ospedale Civile Spirito Santo... Pag. 7 Ospedale Civile S. Salvatore Indirizzo Comune Provincia CAP Telefono E-mail

Dettagli

TECNOLOGIC@MENTE LABORATORIO-MUSEO SCHEDA TECNICA. 52 km www.museotecnologicamente.it Tel: 0125/1961160 e-mail: scuole@museotecnologicamente.

TECNOLOGIC@MENTE LABORATORIO-MUSEO SCHEDA TECNICA. 52 km www.museotecnologicamente.it Tel: 0125/1961160 e-mail: scuole@museotecnologicamente. LABORATORIO-MUSEO TECNOLOGIC@MENTE Tecnologic@mente, coordinato e gestito dalla Fondazione Natale Capellaro, in questi anni ha svolto un importante e fondamentale lavoro volto per la conservazione e, soprattutto,

Dettagli

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato La nuova biblioteca pubblica della città di Prato, l Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini, è situata

Dettagli

BOZZA DI PROGRAMMA/PROGETTO CULTURA PER LA LOMBARDIA. Giuliana Nuvoli

BOZZA DI PROGRAMMA/PROGETTO CULTURA PER LA LOMBARDIA. Giuliana Nuvoli BOZZA DI PROGRAMMA/PROGETTO CULTURA PER LA LOMBARDIA Giuliana Nuvoli DEFINIZIONE La nostra idea di cultura corrisponde a una concezione Etico-Antropologica, che intende la cultura come il patrimonio delle

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE)

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) di Ilaria Grazzani, Veronica Ornaghi, Francesca Piralli 2009 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione R. Massa, Università degli Studi di Milano Bicocca Adesso ti

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

La CARTA dei SERVIZI. del Medico di Medicina Generale

La CARTA dei SERVIZI. del Medico di Medicina Generale La CARTA dei SERVIZI del Medico di Medicina Generale Caro Cittadino, questa breve Carta dei Servizi è stata preparata per fornirti tutte le informazioni utili a garantire, tra te assistito e il tuo medico,

Dettagli

Nati per la Musica. Informazioni e strumenti per operatori e promotori

Nati per la Musica. Informazioni e strumenti per operatori e promotori Nati per la Musica Informazioni e strumenti per operatori e promotori NATI PER LA MUSICA INFO natiperlamusica.it natiperlamusica@csbonlus.org natiperlamusica.blogspot.it Segreteria Nazionale c/o Centro

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Accordo di collaborazione tra il Ministero della Salute e l Agenas Campagna informativa Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza Contenuti informativi Pagina 1 di 9 L accesso all informazione favorisce

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 9 Medici di base e medici specialisti CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sull assistenza sanitaria di base parole relative all assistenza sanitaria di base

Dettagli

Notizie generali sulla Psichiatria

Notizie generali sulla Psichiatria Notizie generali sulla Psichiatria Psichiatria: è la branca della medicina specializzata nello studio, nella diagnosi e nella terapia dei disturbi mentali. Oggi si privilegia considerare la Psichiatria

Dettagli

ORARI DI APERTURA Tutti i giorni 9.30-18.00; martedì 9.30-13.00. Tel. 055 2343723 fax 055 2478350 Lunedì-venerdì 9.00-16.00 gruppi@museogalileo.

ORARI DI APERTURA Tutti i giorni 9.30-18.00; martedì 9.30-13.00. Tel. 055 2343723 fax 055 2478350 Lunedì-venerdì 9.00-16.00 gruppi@museogalileo. DIDATTICA 2014/15 Si apre il nuovo anno scolastico e il Museo Galileo presenta ai suoi visitatori nuovi e stimolanti percorsi didattici rivolti alle scuole di ogni ordine e grado. Oltre alle visite e ai

Dettagli

Eventi a Ferrara Luglio

Eventi a Ferrara Luglio Eventi a Ferrara Luglio Ferrara Sotto Le Stelle Il Festival di musica continua in Piazza Castello... Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.ferrarasottolestelle.it Concerti nel mese di Luglio:

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con in collaborazione con Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia con particolare riguardo all alimentazione, al vestiario,

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

RELAZIONE ATTIVITÀ 2014

RELAZIONE ATTIVITÀ 2014 RELAZIONE ATTIVITÀ 2014 Dall analisi dei dati relativi all attività dell anno, emerge una continuità con quella dei precedenti anni: sempre maggiori richieste di sostegno da parte della popolazione anziana

Dettagli

C O M U N E DI C A I V A N O. Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224

C O M U N E DI C A I V A N O. Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224 C O M U N E DI C A I V A N O Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224 GUIDA AI SERVIZI 2011 Comune di Caivano - Guida ai Servizi

Dettagli

Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza

Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza Le cure primarie in Italia oggi: i risultati dell Osservatorio Tematiche esplorate Cittadini No Profilo campionatura del rispondente

Dettagli

LABORATORI EDUCATIVI 2014-2015

LABORATORI EDUCATIVI 2014-2015 LABORATORI EDUCATIVI 2014-2015 INFANZIA E GIOVANI Open Group Lab Open Group Riferimenti e contatti Cittadinanza è il contenitore comune a tutte le nostre proposte. I nostri laboratori hanno come obiettivo

Dettagli

MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE

MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE Area cure primarie 1/8 Premessa I Medici di Medicina Generale e i Pediatri di libera scelta (comunemente definiti

Dettagli

S.I.N.S. Seminario Istruzione Nuovi Soci Anno 2013-2014

S.I.N.S. Seminario Istruzione Nuovi Soci Anno 2013-2014 S.I.N.S. Seminario Istruzione Nuovi Soci Anno 2013-2014 * * * Roberto ARIANI Presidente Commissione Supporto e Sviluppo Informatico I Siti in cui dobbiamo navigare per crescere Cari Amici, il titolo del

Dettagli

AFFETTIVITA E SESSUALITA BENESSERE A SCUOLA

AFFETTIVITA E SESSUALITA BENESSERE A SCUOLA AFFETTIVITA E SESSUALITA BENESSERE A SCUOLA DR.SSA MAIORANO ANGELA (PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA) PUBBLICHE RELAZIONI PARCHETTI CRISTINA COREOGRAFA E BALLERINA VERGINELLI MAURA L ADOLESCENZA PORTA CON SÉ

Dettagli

Primo Rapporto sullo Stato dell Ambiente Provincia di Genova Anno 2003 Turismo

Primo Rapporto sullo Stato dell Ambiente Provincia di Genova Anno 2003 Turismo Inquadramento del tema Il turismo in provincia è un settore economico importante e soprattutto attivo. Esso rappresenta il legame che esiste tra le occasioni di sviluppo economico e la tutela dell ambiente,

Dettagli

Obiettivi del progetto:

Obiettivi del progetto: BIBLIOTECA PER PAZIENTI Descrizione del contesto territoriale L idea di dare vita a una biblioteca per i pazienti nasce, nel nostro ospedale, da alcune iniziative pilota avviate in questi anni su tre versanti:

Dettagli

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS Iniziative 2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS via Aldighieri, 40-44121 Ferrara - www.associazionegiulia.com - info@associazionegiulia.com Testata: La Nuova Ferrara Edizione:

Dettagli

Curriculum Cisef. Cooperativa sociale

Curriculum Cisef. Cooperativa sociale Curriculum Cisef Cooperativa sociale Cooperativa Intervento Socio Educativo Formativo C.so C. Battisti 73r 16019 Ronco Scrivia (Ge) Tel. 347 3816248 op 349 2353113 Fax 010 7268050 Sito internet: www.cisef.net

Dettagli

Ministro Lorenzin alla Giornata nazionale per la ricerca sul cancro

Ministro Lorenzin alla Giornata nazionale per la ricerca sul cancro Ministro Lorenzin alla Giornata nazionale per la ricerca sul cancro Il discorso pronunciato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin alla Cerimonia di Celebrazione della Giornata Nazionale per la Ricerca

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute 118 - SCHEDA N.1 CHE COS È IL NUMERO 1-1-8 1-1-8 è il numero telefonico, unico su tutto il territorio nazionale, di riferimento per tutti i casi di richiesta di soccorso sanitario in una situazione di

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA CHE ARTISTA MATISSE! Programma 26 settembre 2015 24 gennaio 2016 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54 ATTIVITÀ

Dettagli

Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. insieme di regole da rispettare. sono localizzati, si trovano

Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. insieme di regole da rispettare. sono localizzati, si trovano Unità 3 Prenotare visite e analisi mediche In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come prenotare visite e analisi mediche parole relative alla prenotazione di visite e

Dettagli

Casa della Salute. Portomaggiore e Ostellato. Portomaggiore. Via De Amicis 22. Casa della Salute. Casa della Salute

Casa della Salute. Portomaggiore e Ostellato. Portomaggiore. Via De Amicis 22. Casa della Salute. Casa della Salute Casa della Salute Casa della Salute Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara Casa della Salute Portomaggiore e Ostellato Via De Amicis 22 Portomaggiore Cos è la Casa della Salute La Casa della Salute

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

Progetto V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata. Guida ai servizi degli Enti aderenti alla Rete. Centro di Orientamento dell Alto Friuli

Progetto V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata. Guida ai servizi degli Enti aderenti alla Rete. Centro di Orientamento dell Alto Friuli Centro di Orientamento dell Alto Friuli Azienda per i Servizi Sanitari n. 3 Alto Friuli Distretto Socio-sanitario n. 1 Distretto Socio-sanitario n. 2 C.I.C. Centro Informazione e Consulenza Dipartimento

Dettagli

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 La valigia delle idee Progetti e percorsi formativi per gli studenti delle scuole dell infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Sesto Fiorentino 1

Dettagli

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI Cos è la meditazione e a cosa serve nel processo educativo La meditazione

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Giugno 2010 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Quando un figlio è malato: diritti e servizi sociali per la famiglia

Quando un figlio è malato: diritti e servizi sociali per la famiglia diritti e servizi sociali per la famiglia Cari Genitori, Questa brochure si propone di offrirvi sinteticamente informazioni utili e consigli pratici per orientarvi nel sistema dei servizi sociali e scolastici,

Dettagli

Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate)

Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate) 09/2009 CARTA INFORMATIVA DEI SERVIZI DEI MEDICI IN GRUPPO Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate) IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE

Dettagli

Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali

Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali di Redazione Sicilia Journal - 03, ott, 2014 http://www.siciliajournal.it/giftsitter-modo-per-ricevere-i-regali/ liste regalo: semplice, intuitiva, veloce.

Dettagli

richiesta scritta del medico, dove sono indicate le medicine da comprare

richiesta scritta del medico, dove sono indicate le medicine da comprare Modulo Assistenza familiare Unità 2 Servizi Sanitari e Farmaci CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla ricetta medica del servizio sanitario nazionale parole

Dettagli

Carta dei Servizi. Diritti dell Assistito. IL MEDICO di MEDICINA GENERALE IL PEDIATRA di LIBERA SCELTA. 1 alle visite nello studio del proprio medico

Carta dei Servizi. Diritti dell Assistito. IL MEDICO di MEDICINA GENERALE IL PEDIATRA di LIBERA SCELTA. 1 alle visite nello studio del proprio medico DIPARTIMENTO di CURE PRIMARIE CARTA dei SERVIZI e ACCESSIBILITA all AMBULATORIO del MEDICO di MEDICINA GENERALE e del PEDIATRA di LIBERA SCELTA Sommario Diritti dell assistito pag. 2 Doveri dell assistito

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA G. MAZZINI

SCUOLA PRIMARIA G. MAZZINI SCUOLA PRIMARIA G. MAZZINI Dove ci troviamo La scuola G. Mazzini si trova a Legnano in piazza Trento e Trieste. Si colloca in una zona strategica poiché comodamente raggiungibile dal centro di Legnano,

Dettagli

Vita di campo. Parte il progetto nelle comunità rurali. Prove di trasmissione a Radio Marconi

Vita di campo. Parte il progetto nelle comunità rurali. Prove di trasmissione a Radio Marconi Settembre 2013 Vita di campo Parte il progetto nelle comunità rurali. Prove di trasmissione a Radio Marconi T re giorni nelle zone rurali visitando la comunità di João do Vale casa per casa, da mattina

Dettagli

ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA. Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com

ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA. Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com ADOSITALIA ADOS = Associazione Donne Operate al Seno Siamo un associazione di

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 IN GIRO PER ACQUISTI Signora Rossi: Voglio vedere una camicia per mio figlio. Commessa : Di che colore? Signora Rossi: Non so.. Commessa : Le consiglio il colore rosa. Se Suo figlio segue la moda, gli

Dettagli