F.A.Q. COMUNICAZIONI E CHIARIMENTI IN MERITO AL BANDO ED ALLEGATA DOCUMENTAZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F.A.Q. COMUNICAZIONI E CHIARIMENTI IN MERITO AL BANDO ED ALLEGATA DOCUMENTAZIONE"

Transcript

1 F.A.Q. Fornitura di arredi per l allestimento delle aule e dei laboratori nel nuovo Complesso di Biologia e Biomedicina dell Università degli Studi di Padova - Codice C.I.G.: B9E COMUNICAZIONI E CHIARIMENTI IN MERITO AL BANDO ED ALLEGATA DOCUMENTAZIONE COMUNICAZIONE N. 1 (Aggiornamento alla data del 13/09/2013) 1. In merito al sub criterio GARANZIA E RICAMBI, di cui all art. 29 del Disciplinare di Gara, si chiedono precisazioni sull attribuzione del punteggio. 2. In merito al Modello L Lista delle categorie d offerta, si chiede se sia sufficiente indicare solo in cifre gli importi economici delle varie forniture elencate. 3. In merito al requisito previsto dall art. 14, comma 4 del Disciplinare di Gara, si chiede se sia valido un contratto avente ad oggetto arredi per ufficio in genere. Il punteggio di 0,50 per ogni anno aggiuntivo di garanzia e ricambi, rispetto al minimo previsto di anni 1 (uno), fino ad un max di punti 10 (come previsto al comma 4 dell art. 29 del Disciplinare di Gara), sarà attribuito nel seguente modo: punti 0,50 per ogni anno di garanzia superiore ad anni 1 e punti 0,50 per ogni anno di ricambi superiore ad anni 1. Esempio: se un concorrente fa un offerta di 3 anni di garanzia (2 in più rispetto al minimo) e 5 anni di ricambi (4 in più rispetto al minimo), il punteggio da assegnare sarà il seguente: 0,50x2 per la garanzia (= punti 1) e 0,50x4 per i ricambi (= punti 2), per un totale di punti 3. Nelle due colonne EURO CAD (IVA esclusa) e EURO TOTALE (IVA esclusa) del Modello L Lista delle categorie d offerta, gli importi vanno espressi unicamente in cifre; nel Modello O Offerta, invece, l offerta economica complessiva va espressa sia in cifre che in lettere. Si conferma che gli arredi per ufficio in genere, rientrano nell oggetto analogo a quello del presente appalto. COMUNICAZIONE N. 2 (Aggiornamento alla data del 20/09/2013) La descrizione del Contenitore operativo a pag 3 del Capitolato Parte Tecnica, contiene un refuso; la corretta descrizione è la seguente: Struttura in agglomerato ligneo, classe di reazione al fuoco 1, classe E1 di emissione di formaldeide, piano nobilitato con finitura melaminica, spessore minimo mm 25/28, classe di reazione al fuoco 1, bordo dello stesso materiale di rivestimento, oppure in ABS lavorato in massa, oppure in massello di legno. Fianchi predisposti con forature a passo mm 32 per lo spostamento dei ripiani interni mobili. I ripiani interni dovranno essere in metallo e predisposti per cartelle sospese. Schienali realizzati a seconda della metodologia costruttiva in agglomerato ligneo, classe di reazione al fuoco 1, classe E1 di emissione di formaldeide, spessore adeguato, rivestimento melamminico. Ante cieche in pannello di particelle, di spessore mm 18, con basso contenuto di formaldeide, classe di reazione al fuoco 1, nobilitato con finitura melaminica; bordo dello stesso materiale di rivestimento, oppure in ABS lavorato in massa, oppure in massello di legno. Fondo con piedini di regolazione. Dimensioni come da lista categorie di fornitura.

2 COMUNICAZIONE N. 3 (Aggiornamento alla data del 20/09/2013) Si conferma che i contenitori di cui alla pag. 3 del Capitolato - Parte Tecnica, dovranno esclusivamente essere assemblati con viterie, così come espressamente prescritto dal medesimo Capitolato. Non si prevedono quindi altre modalità di assemblaggio, neppure quella ad incastro. COMUNICAZIONE N. 4 (Aggiornamento alla data del 20/09/2013) Si conferma che l intelaiatura della Parete Vani tecnici, di cui alla pag. 4 del Capitolato Parte Tecnica, potrà essere metallica. Si precisa inoltre che la porta a battente della Parete Vani Tecnici dovrà essere opportunamente dimensionata da permettere l accesso al vano. Non c è specifica per la maniglia. COMUNICAZIONE N. 5 (Aggiornamento alla data del 20/09/2013) Tutte le pedane avranno 1 gradino e rampa per disabili. COMUNICAZIONE N. 6 (Aggiornamento alla data del 20/09/2013) Per la presentazione delle campionature non è richiesta una misura specifica. Il campione prodotto dovrà avere una dimensione che ne permetta la sua valutazione. Non è necessario che i tavoli abbiano elettrificazione e porta CPU COMUNICAZIONE N. 7 (Aggiornamento alla data del 20/09/2013) La percentuale di tolleranza prevista nelle dimensioni dei contenitori è di +-10%. COMUNICAZIONE N. 8 (Aggiornamento alla data del 20/09/2013) La descrizione della Cattedra di cui alla pag. 1 del Capitolato Parte Tecnica è esaustiva. COMUNICAZIONE N. 9 (Aggiornamento alla data del 20/09/2013) Si forniscono inoltre i seguenti chiarimenti tecnici: Scrivanie, cattedre e tavoli: - Per i tavoli e le scrivanie sono ammesse anche gambe rettangolari anziché quadrate purchè di sezione uguale o superiore al 40 x 40 richiesto? - La descrizione delle cattedre parla di un fianco di sostegno laterale come il piano e quindi in nb melaminico da mm. 28 e in seguito aggiunge che deve avere un telaio sottobase con piedini regolabili di sezione 40 x 40: si chiede se la cattedra debba avere effettivamente entrambe le caratteristiche o se può avere indifferentemente fianchi strutturali in legno e in alternativa basamento metallico come le scrivanie e fianco di finitura in legno di tamponamento. Parete vani tecnici E vincolante la struttura prefabbricata tamburata in multistrato da 80 mm di spessore con pannelli da 10 mm descritta nel Capitolato o è ammessa come equivalente una parete di spessore mm 75 Si conferma che tavoli e scrivanie devono essere conformi a quanto previsto nel Capitolato Parte Tecnica. Per le cattedre si ribadisce che dovranno avere il telaio sottopiano, fianchi strutturali e non fianchi di tamponamento. Le pareti devono corrispondere a quanto previsto dal Capitolato Parte Tecnica e alle precisazioni di cui alla Comunicazione N. 3 sopra descritta. 2

3 realizzata con struttura in alluminio e pannelli di tamponamento da mm. 18 assemblata in cantiere? Viene richiesta la classe 1 al fuoco del pannello MDF, non della cornice in legno massello, è corretto? Facciamo presente che il legno massello non può essere ignifugo. Tavolo su ruote per disabili E possibile avere un disegno del tavolo oppure maggiori informazioni tecniche? Pedane per cattedra Al fine di una corretta e omogenea valutazione di tutte le offerte si richiede la possibilità che la stazione appaltante possa determinare le dimensioni più opportune delle pedane da quotare. Non viene specificato il materiale e le finiture preferite. Bancone Nel Capitolato Parte Tecnica si fa riferimento a postazioni operative indicate nella lista categorie di forniture : quali? Devono essere comprese nel prezzo bancone? Si chiede la tipologia dei frutti necessari al bancone. Il Capitolato - Parte Tecnica, a pag. 5 alla voce "tavolo banco" riporta la seguente prescrizione: "pannello di spessore minimo mm 28, piano nobilitato con finitura melaminica, spessore minimo 28/30...il banco dovrà avere il piano ribaltabile antipanico" Vi prego di chiarirmi a cosa si riferisce lo spessore 28/30 e avanzo la riserva che un pannello di mm 28, come richiesto, per il proprio peso specifico difficilmente può soddisfare la caratteristica di essere antipanico. Infatti, tutte le case costruttrici lo realizzano con spessori che vanno al di là dei 20 mm. Nel Capitolato Parte Tecnica non viene richiesta alcuna cornice. Il legno massello fa riferimento all intelaiatura. L ignifugità del legno massello avviene mediante l impiego di idonei prodotti atti a renderlo ignifugo. La descrizione del prodotto nel Capitolato parte Tecnica soddisfa le necessarie informazioni. Premesso che non è oggetto di valutazione, le dimensione delle pedane saranno determinate a cura dei concorrenti in funzione delle dimensioni delle cattedre, tenendo presente la rampa per l accesso ai diversamente abili. Come indicato nel Capitolato - Parte Tecnica, la pedana avrà finitura come il pavimento. Il bancone sarà predisposto per accogliere due postazioni operative. Dovranno essere previste per ogni postazione operativa n. 2 prese italiane, n. 1 presa schuko e n. 2 prese di rete. Il piano potrà essere di spessore inferiore a quanto richiesto nel Capitolato Tecnico, purché non sia al di sotto dei 18 mm. Il capitolato prevede piani ribaltabili con spessore 28 mm, chiediamo la possibilità di offrire spessori diversi, in quanto non è tanto lo spessore a garantire la solidità del piano ma il sistema costruttivo che ogni Azienda ha progettato per il proprio prodotto e che garantisce resistenza e stabilità 3

4 COMUNICAZIONE N. 10 (Aggiornamento alla data del 24/09/2013) I Vani Tecnici laddove richiesti laccati in RAL 9010 (aule) possono essere offerti con laccatura sul lato a vista e rivestimento melaminico sul lato nascosto? E possibile offrire una cassettiera con vassoio porta cancelleria che scorre internamente al primo cassetto? Pareti vani tecnici: richiesta con pannelli in MDF tamburati con intelaiatura di travi in massello di legno ecc Si chiede se sia possibile fornire la parete con struttura in metallo rivestita in melamina di finitura legno. Le pareti devono corrispondere a quanto previsto dal Capitolato Parte Tecnica La cassettiera deve corrispondere a quanto previsto dal Capitolato - Parte Tecnica Le pareti devono corrispondere a quanto previsto dal Capitolato Parte Tecnica. Per quanto riguarda la struttura metallica, vedasi la COMUNICAZIONE N. 4. COMUNICAZIONE N. 11 (Aggiornamento alla data del 25/09/2013) Qual è la percentuale di tolleranza per le dimensioni degli articoli richiesti? Per quanto riguarda i contenitori, vedasi COMUNICAZIONE N. 7. Per i restanti articoli, attenersi a quanto prescritto nella Lista Categorie di Fornitura. Pedane per cattedra La COMUNICAZIONE N. 9 recita: Premesso che non è oggetto di valutazione, le dimensione delle pedane saranno determinate a cura dei concorrenti in funzione delle dimensioni delle cattedre, tenendo presente la rampa per l accesso ai diversamente abili. Come indicato nel Capitolato - Parte Tecnica, la pedana avrà finitura come il pavimento. A seguito del sopralluogo si è verificato che la pavimentazione dell edificio è stata realizzata in gres porcellanato. Si chiede pertanto di confermare se per finitura come il pavimento si intende piano di calpestio della pedana in gres porcellanato identico a quello posato a terra, oppure se la pedana può essere finita in linoleum dello stesso colore del pavimento. Campionatura Si chiede di chiarire se la campionatura dovrà essere consegnata disimballata (a vista). Il pavimento delle aule in cui vanno fornite le pedane è in linoleum. La campionatura dovrà essere montata e disimballata. Tutti gli imballaggi dovranno essere rimossi a cura dei concorrenti. 4

5 Offerta Tecnica Si chiede di confermare che nel limite delle 20 facciate non sono compresi eventuali allegati (layout, fotografie, rendering ecc.) Sgabello Lo sgabello deve essere provvisto di schienale? Quale deve essere l altezza minima e massima di seduta da terra? Si conferma che la Proposta Tecnico-Operativa, di cui all art. 22 del Disciplinare, deve essere: -... omissis... composta al massimo di n. 20 (venti) facciate, su fogli singoli in formato A4, non in bollo... omissis Pertanto, in tale numero complessivo di pagine devono essere ricompresi i seguenti contenuti: -... omissis... lay-out, descrizione dei materiali impiegati, processo di produzione, qualità dei materiali stessi, stabilimento di produzione, disegni tecnici, fotografie, cartelle dei colori dei tessuti, con pure colore e caratteristiche degli stessi, nonché esatta descrizione delle pareti. -. Nulla esclude tuttavia che possano essere allegati anche brochures o depliants illustrativi. Lo sgabello non ha schienale. Poiché lo sgabello verrà utilizzato su un tavolo di H72/75, l altezza minima e massima sarà compatibile a tale misura. Documentazione tecnica Le certificazioni dovranno essere inserite in copia oppure è sufficiente elencarle? Si conferma quanto indicato all art. 22 del Disciplinare Il concorrente dovrà precisare ed indicare tutte le certificazioni dei materiali e di prodotto, che riguardino gli arredi oggetto della fornitura, richieste dalla specifica normativa di legge in materia Il R.U.P. f.to Giacomo Oro 5

OFFERTA ECONOMICA - LOTTO 1: FORNITURA DI ARREDI

OFFERTA ECONOMICA - LOTTO 1: FORNITURA DI ARREDI OP/EUI/REFS/2015/006 GARA CON PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI E TAPPEZZERIA PER IL CORPO CENTRALE DI VILLA SALVIATI, SEDE DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO PEO OFFERTA ECONOMICA -

Dettagli

UE, GRIGIO PERLA, ROVERE, NOCE, SUCUPIRA.

UE, GRIGIO PERLA, ROVERE, NOCE, SUCUPIRA. Descrizione Tecnica degli Arredi Allegato A FRONT OFFICE Scrivania operativa. Realizzata con piano in pannelli di particelle di legno spessore 18 mm, nobilitato melaminico, antimacchia, antigraffio e antiriflesso,

Dettagli

CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture

CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture OGGETTO: Fornitura di mobili, sedute e complementi di arredo per alcuni uffici Comunali. SPECIFICHE TECNICHE DELLE FORNITURE Il presente

Dettagli

NUOVI ELEMENTI DI ARREDO PER STANZE AGH LATO MONTE TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1.1. pianta scala 1:50

NUOVI ELEMENTI DI ARREDO PER STANZE AGH LATO MONTE TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1.1. pianta scala 1:50 TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1* 4 3 2 pianta scala 1:50 nota: l elemento 1* è previsto in due versioni (scheda 1.2-1.3) per adattarsi alla presenza nel piano primo dei fancoil e nei

Dettagli

Fac-simile Offerta Economica ALLEGATO 3

Fac-simile Offerta Economica ALLEGATO 3 ALLEGATO 3 Fac-simile Offerta Economica PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ARREDI PER UFFICIO NUOVA SEDE ASSESSORATI DELLA REGIONE PUGLIA-VIA GENTILE BARI. Arredi ambientalmente sostenibili ai sensi

Dettagli

COMUNE DI TRANI MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO CIVILE GARA D APPALTO

COMUNE DI TRANI MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO CIVILE GARA D APPALTO COMUNE DI TRANI MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO CIVILE GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE, FORNITURA, MONTAGGIO E POSA IN OPERA DEGLI ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL CENTRO SERVIZI PER LE

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE ALLEGATO AL CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura dei seguenti arredi per aule per gli

Dettagli

FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA IN VIA UGO BASSI N.

FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA IN VIA UGO BASSI N. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Acquisti FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA

Dettagli

di arredo mobile per le esigenze del Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione presso l edificio U14.

di arredo mobile per le esigenze del Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione presso l edificio U14. Pubblico Incanto ex D. Lgs. 358/92 e s.m. per l affidamento della fornitura e posa in opera di arredo mobile per le esigenze di didattica di Ateneo presso il II lotto dell edificio U9. Pubblico Incanto

Dettagli

Allegato I Modalità di presentazione dell offerta tecnica, articoli oggetto di campionatura e criteri di valutazione delle offerte

Allegato I Modalità di presentazione dell offerta tecnica, articoli oggetto di campionatura e criteri di valutazione delle offerte PROCEDURA APERTA PER OPERE E FORNITURE NECESSARIE ALL ALLESTIMENTO DELLE AREE DI LAVORO, DELLE AREE COMUNI E DELLE ZONE ADIBITE A SERVIZI SOCIALI DELLA NUOVA SEDE ASI DI TOR VERGATA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO - PARTE TECNICA

CAPITOLATO - PARTE TECNICA AREA EDILIZIA, PATRIMONIO IMMOBILIARE E ACQUISTI FORNITURA DI ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEI LOCALI DELLA CITTADELLA DELLO STUDENTE - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA.

Dettagli

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto FORNITURA ARREDI MUSEALI. INDAGINE DI MERCATO (art. 125, co.11, D.L.gs.12.04.2006 n. 163) AVVISO Questa Amministrazione comunale intende acquistare, per un importo complessivo di 27.975,28 IVA inclusa,

Dettagli

ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 1 POS.A N 1 POS.B N 1 POS.C N 1 POS.D N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC.

ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 1 POS.A N 1 POS.B N 1 POS.C N 1 POS.D N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC. ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC. N 3 POS.B N 1 POS.I N 1 POS.L N 5 SGABELLI DA LABORATORIO N 3 POLTRONCINA SU RUOTE BATTEREOLOGIA

Dettagli

ALLEGATO 3 - SCHEDE MATERIALI

ALLEGATO 3 - SCHEDE MATERIALI Allegato III Fornitura e posa in opera di elementi di arredo per la realizzazione della sede di Equitalia Nord SpA Area Territoriale di Como Indirizzo Unità Como, via Sant Elia n. 11 immobiliare: ALLEGATO

Dettagli

SCHEDA TECNICA ARREDI

SCHEDA TECNICA ARREDI Allegato A SCHEDA TECNICA ARREDI ARREDO PREZZO UNITARIO OFFERTO A CONTENITORE - ARMADIO PREZZO OFFERTO ARMADIO simile tipo ditta Valentina serie Kim dimensioni circa cm 180x45x206,5 (composto da n. 2 moduli

Dettagli

PARETE ATTREZZATA INFINITY 9 PLUS MOMA. Note per la consultazione del Listino La parete attrezzata Infi nity è disponibile in Due Versioni:

PARETE ATTREZZATA INFINITY 9 PLUS MOMA. Note per la consultazione del Listino La parete attrezzata Infi nity è disponibile in Due Versioni: NOTE INTRODUTTIVE Sistema modulare di arredamento che in funzione della versatilità delle composizioni si presta per risolvere infi nite esigenze di divisione degli spazi di lavoro. Per agevolare le trattative

Dettagli

Fornitura e Posa in Opera di segnaletica nel Complesso Didattico e di ricerca di via Laura 48 a Firenze DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PREMESSA

Fornitura e Posa in Opera di segnaletica nel Complesso Didattico e di ricerca di via Laura 48 a Firenze DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PREMESSA PREMESSA Le opere oggetto dell appalto consistono nella fornitura e posa in opera di segnaletica interna ed esterna, di tipo murale a sospensione, o su gambe, nelle varie dimensioni secondo le caratteristiche

Dettagli

TAO 10. Design: MAURO LIPPARINI

TAO 10. Design: MAURO LIPPARINI TAO 10 Design: MAURO LIPPARINI Derivato da TAO DAY, sistema trainante per la zona giorno di MisuraEmme, il sistema TAO10 è una nuova proposta che ne esalta i contenuti estetici, funzionali e di attualità.

Dettagli

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO. Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei. Seconda edizione

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO. Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei. Seconda edizione ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei servizi connessi Seconda edizione SOMMARIO PREMESSA...5 1 MOBILI PER UFFICIO - ARREDI DIREZIONALI...6

Dettagli

VENETO AGRICOLTURA Arredi Centro Visitatori Vallevecchia Caorle ELENCO PREZZI

VENETO AGRICOLTURA Arredi Centro Visitatori Vallevecchia Caorle ELENCO PREZZI Art. ELENCO FORNITURE Quantitativi Prezzo unitario A base di gara P.1 A1) Armadio in truciolare ureico da 30 mm.impiallacciato in legno e smaltato a più mani con colore a scelta della DD.LL., dotato di

Dettagli

MICAM Marzo - Milano 06/09 marzo 2011. Responsabile scientifico: prof. arch. Carine Gambardella. Progettista: prof. arch. Claudio Gambardella

MICAM Marzo - Milano 06/09 marzo 2011. Responsabile scientifico: prof. arch. Carine Gambardella. Progettista: prof. arch. Claudio Gambardella MICAM Marzo - Milano 06/09 marzo 2011 Responsabile scientifico: prof. arch. Carine Gambardella Progettista: prof. arch. Claudio Gambardella Oggetto: Capitolato per Allestimento

Dettagli

Dati generali della procedura

Dati generali della procedura 1/16 Dati generali della procedura Numero RDO: 795019 Descrizione RDO: RICHIESTA OFFERTA PON FESR ASSE II (C)- ARREDI AULA MAGNA E POSTAZIONI RECEPTION UTENZA Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso

Dettagli

OXI METALLICA. Pronta Consegna nella finitura Acero. Postazioni non in pronta consegna

OXI METALLICA. Pronta Consegna nella finitura Acero. Postazioni non in pronta consegna OXI METALLICA Serie Oxi operativa, produzione Las, maggior produttore di arredo ufficio operativo in Italia. Il piano di lavoro è realizzato in particelle di legno spessore mm. 25, nobilitato in melaminico

Dettagli

Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it

Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it DESCRIZIONE ARREDI. Tutti gli arredi rispettano le normative vigenti relative agli

Dettagli

Bando di gara n 4740396/2012 per la fornitura di a utobus urbani di linea alimentati a gasolio classe 1 metri 15,00 lotto n 1 CIG 481766 2C70.

Bando di gara n 4740396/2012 per la fornitura di a utobus urbani di linea alimentati a gasolio classe 1 metri 15,00 lotto n 1 CIG 481766 2C70. Bando di gara n 4740396/2012 per la fornitura di a utobus urbani di linea alimentati a gasolio classe 1 metri 15,00 lotto n 1 CIG 481766 2C70. - 1.2.2 Architettura veicolo : o Viene richiesto pavimento

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO LOTTO N. 4

CAPITOLATO TECNICO LOTTO N. 4 - 38010 San Michele all Adige (TN), Via E. Mach 1- Tel. 0461/615111 Fax 0461/615218 - www.iasma.it www.fondazioneedmundmach.it - iscritta al registro provinciale delle persone giuridiche private n. 231

Dettagli

Descrizione quantità. 1 Sala di attesa

Descrizione quantità. 1 Sala di attesa 1 Sala di attesa 1.1 poltrone delle dimensioni di 89 x 67 h.46/71 con scocca in legno di abete, struttura in acciaio cromato diam. 4,5 cm. h.23 con piedini regolabili. Telaio in tubolare d acciaio verniciato

Dettagli

Lotto ARREDI PER UFFICI UOC CHIRURGIA OSPEDALE CTO Rif. DESCRIZIONE q.tà UFFICIO PRIMARIO. Scrivania di dimensioni L.0xp. cm. Piano stondato sui due lati lunghi, spessore mm, finitura Satinato. Struttura

Dettagli

Aula Plus. x16. 1011 Strike 613-1 613-2. 260-9 Space 534-016 534-029. Taglia 6 +12 anni 460mm 770mm 16 giorni. 670 x 500 mm.

Aula Plus. x16. 1011 Strike 613-1 613-2. 260-9 Space 534-016 534-029. Taglia 6 +12 anni 460mm 770mm 16 giorni. 670 x 500 mm. Ambienti Aula Plus Aula Plus 6 1011 Strike x9 x3 x3 613-1 670 x 500 mm 613-2 1200 x 500 mm 260-9 Space 1200 x 600 x 770 mm 534-016 900 x 450 x 1582 mm 534-029 900 x 450 x 1582 mm 7028 700 x 20 x 120 mm

Dettagli

di arredo mobile per le esigenze del Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione presso l edificio U14.

di arredo mobile per le esigenze del Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione presso l edificio U14. Pubblico Incanto ex D. Lgs. 358/92 e s.m. per l affidamento della fornitura e posa in opera di arredo mobile per le esigenze di didattica di Ateneo presso il II lotto dell edificio U9. Pubblico Incanto

Dettagli

Alfa SISTEMI ARREDO PER UFFICIO. Linea Alfa. Arredo per ufficio operativo

Alfa SISTEMI ARREDO PER UFFICIO. Linea Alfa. Arredo per ufficio operativo Alfa SISTEMI ARREDO PER UFFICIO A Linea Alfa Arredo per ufficio operativo SISTEMI ARREDO PER UFFICIO OGNI BUON LAVORO NASCE DA UN BUON HABITAT DI LAVORO. Chi lavora in ufficio, vi passa in media 80.000

Dettagli

Maniglie. Codice Armadio Battente Armadio Scorrevole MN 12 Finitura: Alluminio. TA 18 Finitura: MN 503 MN 101 MN 210 TA 104. Dimensioni: L. cm.

Maniglie. Codice Armadio Battente Armadio Scorrevole MN 12 Finitura: Alluminio. TA 18 Finitura: MN 503 MN 101 MN 210 TA 104. Dimensioni: L. cm. Maniglie Codice Armadio Battente Armadio Scorrevole MN 12 Finitura: Alluminio 8 8 Dimensioni: L. cm. 14 TA 18 Finitura: Essenza - Laccato 8 8 Dimensioni: L. cm. 18 MN 503 Finitura: Incasso su filo a scomparsa

Dettagli

26 488/1999 58 388/2000. I

26 488/1999 58 388/2000. I Oggetto: Gara a procedura aperta per la fornitura di arredi per ufficio e dei servizi connessi e opzionali per le Pubbliche Amministrazioni ai sensi dell art. 26 legge n. 488/1999 e s.m.i. e dell art.

Dettagli

AQUARIUS. listino porte. linea Killi

AQUARIUS. listino porte. linea Killi AQUARIUS listino porte 2008 linea Killi AQUARIUS Le porte della linea Killi sono disponibili in innumerevoli versioni, con una grande varietà di stili, modelli e finiture. Sofisticate e nel contempo essenziali,

Dettagli

LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE

LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE Allegato n.5 al Disciplinare di gara Allegato TECNICO LOTTO 2 ARREDI DA UFFICIO E VARI: caratteristiche tecniche (PIANO TERRA) LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE n. 1 Banco front-office, sviluppo lineare

Dettagli

LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE

LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE DETTAGLIO ECONOMICO LOTTO 2 ARREDI DA UFFICIO E VARI (PIANO TERRA) (Allegato 3b al Disciplinare di gara) LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE n. 1 Banco front-office, sviluppo lineare totale mm. (3600+1200+1200+8000),

Dettagli

SUPERFLAT FLAT MOBILI SCORREVOLI LIBRERIE LIBRERIE CROSS BOISERIE

SUPERFLAT FLAT MOBILI SCORREVOLI LIBRERIE LIBRERIE CROSS BOISERIE AR CHI VIA ZIO NE SUPERFLAT FLAT MOBILI SCORREVOLI LIBRERIE LIBRERIE CROSS BOISERIE SUPERFLAT SuperFlat è una serie di contenitori di profondità 40,1 cm (utile 36 cm) costituiti da una struttura interna,

Dettagli

ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI CAPITOLATO TECNICO DELLA GARA A PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA E L INSTALLAZIONE DI ARREDI UFFICIO, DI CUI AL DECRETO RETTORALE N.59, PROT. N. 2662/L3, IN

Dettagli

PARETE DIVISORIA KARMA

PARETE DIVISORIA KARMA NOTE INTRODUTTIVE PARETE DIVISORIA KARMA Sistema di arredamento che in funzione della versatilità delle composizioni si presta per risolvere infi nite esigenze di divisione degli spazi lavoro. Le parti

Dettagli

Scrivanie struttura in legno

Scrivanie struttura in legno Piani scrivania, tavoli riunione, penisole, appendici e raccordi in nobilitato spessore mm. 38 colore acero (AC) noce (NO) melo (ML) wengè (WE) bordi perimetrali in abs da mm. 2 arrotindato. Fianchi in

Dettagli

L OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA Valutazione con il Confronto a coppie delle offerte e l uso della tabella triangolare

L OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA Valutazione con il Confronto a coppie delle offerte e l uso della tabella triangolare L PIU VANTAGGIOSA Valutazione con il Confronto a coppie delle offerte e l uso della tabella triangolare L Aquila, 10/08/2009 (Dott.Ing. Ernesto PERINETTI) (Geom. Giuseppe CANTELMI) A molti sarà capitato

Dettagli

Complementi arredo. Sedute con rivestimento biodegradabile. www.prodotti-ecologici.it telefono: 055-308140

Complementi arredo. Sedute con rivestimento biodegradabile. www.prodotti-ecologici.it telefono: 055-308140 Complementi arredo Sedute con rivestimento biodegradabile VA-TEE9D-C E. Poltrona a schienale alto c/braccioli Tarifa Con rivestimento in pelle sintetica traspirante e biodegradabile, sedute operative ergonomiche

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DEL LAZIO OGGETTO: Lavori di restauro e valorizzazione degli apparati decorativi nella Chiesa e nel

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA Produzione JDS denominazione del prodotto KETTY Fissa; su telaio metallico a quattro gambe; Sedile

Dettagli

Armadi ante scorrevoli

Armadi ante scorrevoli Arredi metallici Armadi ante scorrevoli colori grigio (RAL 7035) e bianco (RAL 9010). Spigoli smussati. Fornito smontato con chiare istruzioni di montaggio, assemblaggio ad incastro e viti metallo. Provvisto

Dettagli

a r t w o r k p r o g e t t i. n e t

a r t w o r k p r o g e t t i. n e t CATALOGO ARREDI materiali e colori: RIFERIMENTI COLORE colori fondocasa: vetri per piani e ante vetrate modili colore acidato OROLOGIO PARETE pantone 286 cvp armadi e piani scrivanie in legno melaminico

Dettagli

OPEN WALL. P o r t a f i l o m u r o. attraversare i muri...non sarà più impossibile

OPEN WALL. P o r t a f i l o m u r o. attraversare i muri...non sarà più impossibile OPEN WALL P o r t a f i l o m u r o Porta complanare filo muro reversibile costituita da: telaio perimetrale in alluminio estruso ed ossidato, trattabile con pitture murali, predisposto per l ancoraggio

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO Il presente capitolato è composto dalla descrizione dei requisiti di base delle sedute e dalla tabella riepilogativa dei livelli minimi di prova in

Dettagli

COMUNE DI MAFALDA. (Provincia di Campobasso) Via della Fermezza, 5 - c.a.p. 86030 P.IVA 00225240704 Tel. 0875978135 Fax 0875978193

COMUNE DI MAFALDA. (Provincia di Campobasso) Via della Fermezza, 5 - c.a.p. 86030 P.IVA 00225240704 Tel. 0875978135 Fax 0875978193 COMUNE DI MAFALDA (Provincia di Campobasso) Via della Fermezza, 5 - c.a.p. 86030 P.IVA 00225240704 Tel. 0875978135 Fax 0875978193 E-mail: mafalda@comune.mafalda.it dominio www.comune.mafalda.cb.it Prot.

Dettagli

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------ DESCRIZIONE: PARETI INTERNE MOBILE FOTO DEL PRODOTTO: FOTO DETTAGLI: PROFILO VETRO DOPPIO PROFILO VETRO SINGOLO PROFILO PORTA PROFILO VETRO DOPPIO CON TENDINA 1.1 Caratteristiche dimensionali Nel sistema

Dettagli

SISTEMI ARREDO PER UFFICIO. Sigma. Linea Sigma Arredo per ufficio operativo

SISTEMI ARREDO PER UFFICIO. Sigma. Linea Sigma Arredo per ufficio operativo SISTEMI ARREDO PER UFFICIO Sigma S Arredo per ufficio operativo SISTEMI ARREDO PER UFFICIO OGNI BUON LAVORO NASCE DA UN BUON HABITAT DI LAVORO. Chi lavora in ufficio, vi passa in media 80.000 ore della

Dettagli

MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA

MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA L offerta dovrà essere redatta in conformità alle prescrizioni del presente documento. Essa dovrà essere composta da un offerta tecnica e da un offerta economica in

Dettagli

Mobili. Mobili. Art. 416 Mobile 2 ripiani + 2 antine. 75x40x87. 75x40x87. Art. 415 Mobile 2 ripiani. 75x40x87

Mobili. Mobili. Art. 416 Mobile 2 ripiani + 2 antine. 75x40x87. 75x40x87. Art. 415 Mobile 2 ripiani. 75x40x87 Soluzioni di arredo mirate a facilitare la trasformazione espressiva e funzionale degli spazi e a favorire lo sviluppo di condizioni ottimali per lo svolgimento delle attività didattiche: questo è ciò

Dettagli

SCHEDA TECNICA. RESIDENZA CASA PER DONNE E BAMBINI VIA JUGLARIS n. 7 - MONCALIERI QUANTITA

SCHEDA TECNICA. RESIDENZA CASA PER DONNE E BAMBINI VIA JUGLARIS n. 7 - MONCALIERI QUANTITA (ALLEGATO 4) SCHEDA TECNICA RESIDENZA CASA PER DONNE E BAMBINI VIA JUGLARIS n. 7 - MONCALIERI QUANTITA Zona notte n. 4 camerette con soppalco n. 1 ponte con 3 letti. Lunghezza max. m. 2,10 n. 6 armadi

Dettagli

Università degli studi di Udine. Ripartizione tecnica FORNITURA E POSA IN OPERE DEGLI ARREDI PER LE AULE PREFABBRICATE CAPITOLATO TECNICO E QUANTITA

Università degli studi di Udine. Ripartizione tecnica FORNITURA E POSA IN OPERE DEGLI ARREDI PER LE AULE PREFABBRICATE CAPITOLATO TECNICO E QUANTITA Università degli studi di Udine Ripartizione tecnica FORNITURA E POSA IN OPERE DEGLI ARREDI PER LE AULE PREFABBRICATE CAPITOLATO TECNICO E QUANTITA Maggio 2010 CARATTERISTICHE GENERALI DEGLI ARREDI Unificazione:

Dettagli

COMPUTO METRICO PER ARREDI TECNICI DI LABORATORIO CATEGORIA - ARREDI TECNICI DA LABORATORIO

COMPUTO METRICO PER ARREDI TECNICI DI LABORATORIO CATEGORIA - ARREDI TECNICI DA LABORATORIO 1 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO Banco a parete da laboratorio circa L.600mm. x P.(da 800 a 900mm.) x H.100mm. con alzata tecnica comprensivo di: n.1 chiusure laterali banco, piano in polipropilene

Dettagli

Allegato 2 al Disciplinare di gara

Allegato 2 al Disciplinare di gara ELEMENTI QUALITATIVI Ospedale Bellaria Padiglione G Realizzazione del completamento del reparto di Neuroradiologia I stralcio Allegato 2 al Disciplinare di gara 30 PUNTI La valutazione del valore tecnico

Dettagli

COMUNE DI CASTELTERMINI Prov. di Agrigento AREA SERVIZI FINANZIARI FINANZIARI DEL PERSONALE TRIBUTI ECONOMATO E BENI MOBILI CONTROLLO DI GESTIONE

COMUNE DI CASTELTERMINI Prov. di Agrigento AREA SERVIZI FINANZIARI FINANZIARI DEL PERSONALE TRIBUTI ECONOMATO E BENI MOBILI CONTROLLO DI GESTIONE COMUNE DI CASTELTERMINI Prov. di Agrigento AREA SERVIZI FINANZIARI FINANZIARI DEL PERSONALE TRIBUTI ECONOMATO E BENI MOBILI CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE N. 97 DEL 28. 12. 2010 OGGETTO: Fornitura

Dettagli

Cattedra Multimediale Postazione docente con meccanismo per notebook a scomparsa

Cattedra Multimediale Postazione docente con meccanismo per notebook a scomparsa Cattedra Multimediale Postazione docente con meccanismo per notebook a scomparsa Cattedra multimediale con struttura in metallo verniciato a polveri epossidiche predisposta per il passaggio dei cavi; Piano

Dettagli

Stazione Unica Appaltante

Stazione Unica Appaltante UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA AUTORITA REGIONALE Stazione Unica Appaltante Via Cosenza 1/G - 88100 CATANZARO LIDO Gara per l'affidamento del "Servizio sostitutivo di mensa per il

Dettagli

RELAZIONE. I - Complesso Incubatore industriale

RELAZIONE. I - Complesso Incubatore industriale RELAZIONE Il progetto di arredo dei due complessi è stato concepito unitariamente pur nella attenta considerazione delle rispettive specificità funzionali: il primo, costituito essenzialmente da uffici

Dettagli

01 TAVOLI, SCRIVANIE, POSTAZIONI

01 TAVOLI, SCRIVANIE, POSTAZIONI 01 TAVOLI, SCRIVANIE, POSTAZIONI 01 01.01 Tavolo 240x140. Tavolo per lettura/consultazione (biblioteca) bifrontale, piano in truciolare, rivestimento melaminico, pannello separatore frontale condiviso

Dettagli

Armadio ante battenti

Armadio ante battenti Armadio ante battenti TIPOLOGIA ANTE BATTENTI URBAN ANTA POSTFORMING URBAN - CON MANIGLIA CLUB ANTA POSTFORMING DIESEL ANTA POSTFORMING CON MANIGLIA LUNGA LATERALE FILO ANTA PROFILO ALLUMINIO 5 SCOCCHE

Dettagli

Porta battente: presentazione prodotto. Caratteristiche e particolari tecnici. Dimensioni e versioni disponibili

Porta battente: presentazione prodotto. Caratteristiche e particolari tecnici. Dimensioni e versioni disponibili MDE IN ITLY Porta battente: presentazione prodotto La porta invisibile PannelloFilomuro rappresenta il prodotto ideale per una soluzione di perfetta continuità tra parete e porta, grazie all uso di un

Dettagli

Risposta 4) Domanda Risposta 5) Domanda Risposta 6) Domanda Risposta 7) Domanda Risposta

Risposta 4) Domanda Risposta 5) Domanda Risposta 6) Domanda Risposta 7) Domanda Risposta Oggetto: gara a procedura aperta, ai sensi del D. Lgs. n. 358/92 e successive modifiche, per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei servizi connessi ai sensi dell art. 26 legge

Dettagli

Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A.

Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A. SPECIFICHE TECNICHE Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A. MOBILI PER UFFICIO - ARREDI DIREZIONALI

Dettagli

Normativa di riferimento e descrizione degli arredi Allegati grafici

Normativa di riferimento e descrizione degli arredi Allegati grafici Area Servizi Tecnici Normativa di riferimento e descrizione degli arredi Allegati grafici N gara 2316833 - G 246 Procedura aperta per la fornitura e posa in opera di arredi per auditorium, aule, sale studio,

Dettagli

Il brico dalle mille idee...

Il brico dalle mille idee... Il brico dalle mille idee... ANTINE SU MISURA Idee per la realizzazione il restyling dei vostri mobili... Un programma completo di ante in massello e in laminato per realizzare cucine, armadi, mobili e

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA Progetto Ristrutturazione locali ex mensa Dotazione Mobili e Arredi per ufficio FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA Responsabile del Procedimento: Ing. Gianfranco Consoni Per

Dettagli

Proposta arredo rif. IES S.R.L. Rif. Offerta CI11589 del 27 05 2014

Proposta arredo rif. IES S.R.L. Rif. Offerta CI11589 del 27 05 2014 Rif. Offerta CI11589 del 27 05 2014 Reception collezione YO Bancone reception realizzato con pannelli di agglomerato ligneo rivestiti in melaminico, sp. mm. 20 e bordo in abs. Struttura sottopiano con

Dettagli

New Dedalo parete divisoria

New Dedalo parete divisoria New Dedalo parete divisoria Modulo standard cieco L 100 P 10 da 104 al mq. (esclusa posa) PRONTA CONSEGNA Finiture arredi e pareti CARATTERISTICHE TECNICHE Struttura portante La struttura interna della

Dettagli

Convenzione Arredi Ufficio 3. Catalogo e listino prodotti in convenzione

Convenzione Arredi Ufficio 3. Catalogo e listino prodotti in convenzione Convenzione Arredi Ufficio 3 Catalogo e listino prodotti in convenzione Scrivania a 4 gambe Codice convenzione L.1.1.1 Postazioni di lavoro realizzate con struttura portante completamente in acciaio proveniente

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 Struttura Complessa LOGISTICA PIANO INVESTIMENTI 2008 COD. PROGETTO 161/08 FORNITURA

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER UFFICI DELLA REGGIA DI VENARIA REALE

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER UFFICI DELLA REGGIA DI VENARIA REALE A_SCRIVANIE/TAVOLI A1 SCRIVANIA LIVELLO OPERATIVO L.140- P.70-H.72 A2 SCRIVANIA LIVELLO OPERATIVO L.160- P.70-H.72 P8/2 3,00 P14 1,00 TOTALE cad 4,00 A3 SCRIVANIA LIVELLO OPERATIVO L.150- P.80-H.72 P8/1

Dettagli

I 38 163/2006, 5 19 2009 2014. I

I 38 163/2006, 5 19 2009 2014. I FAQ (Domande poste frequentemente): di seguito si forniscono le risposte alle domande che sono risultate essere più ricorrenti nel contesto del bando Servizi di educazione ambientale per l'anno scolastico

Dettagli

VI PROPONE LA SOLUZIONE

VI PROPONE LA SOLUZIONE Catalogo promozioni arredo scolastico 2014/2015.SE RINNOVARE GLI ARREDI DELLE VOSTRE SCUOLE E TROPPO ONEROSO. VIA MONTANARA 22/24/26-26039 VESCOVATO (CR) Tel. 0372-830320 fax 0372-831028 e-mail: cremona.snc@tin.it

Dettagli

DUNE FLAT. Elettrodomestici Fare riferimento scrupolosamente a quanto prescritto dalle case costruttitrici nei manuali in dotazione.

DUNE FLAT. Elettrodomestici Fare riferimento scrupolosamente a quanto prescritto dalle case costruttitrici nei manuali in dotazione. DUNE FLAT COMUNICAZIONI Ecologia Alla fine della sua utilizzazione non disperdere il prodotto nell'ambiente, ma fare riferimento all'azienda comunale di smaltimento rifiuti solidi urbani per il corretto

Dettagli

PROCEDURA APERTA NAZIONALE PER L ORGANIZZAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN EVENTO A MILANO NEL MESE DI NOVEMBRE 2011 CIG. n.

PROCEDURA APERTA NAZIONALE PER L ORGANIZZAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN EVENTO A MILANO NEL MESE DI NOVEMBRE 2011 CIG. n. Chiarimenti PROCEDURA APERTA NAZIONALE PER L ORGANIZZAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN EVENTO A MILANO NEL MESE DI NOVEMBRE 2011 CIG. n. 26709276AE riguardo al punto Gestione relatori: l individuazione e

Dettagli

Modulo Offerta Economica

Modulo Offerta Economica Marca da bollo da 16,00 Modulo Offerta Economica ALLESTIMENTO DELLA MOSTRA ALTA MODA GRANDE TEATRO - CIG. 5595514C37 Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) dell'impresa numero di

Dettagli

UFFICI OPERATIVI ARREDO 80000

UFFICI OPERATIVI ARREDO 80000 UFFICI OPERATIVI ARREDO 80000 Una linea pratica, elegante, funzionale. Costruiti con piani in nobilitato melaminico ad alta resistenza spessore 30 mm. La serie comprende scrivanie con tre profondità cm.

Dettagli

Il brico dalle mille idee... CUCINE IN MURATURA. Costruire una cucina in muratura senza muratura...oggi è possibile. www.mybricoshop.

Il brico dalle mille idee... CUCINE IN MURATURA. Costruire una cucina in muratura senza muratura...oggi è possibile. www.mybricoshop. Il brico dalle mille idee... CUCINE IN MURATURA Costruire una cucina in muratura senza muratura...oggi è possibile. Direttamente dalla nostra falegnameria La bottega di Mastro Geppetto presentiamo un utilissimo

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO METALLICA TAGLIAFUOCO CARTONGESSO con telaio abbracciante ad angolo arrotondato ed altri vantaggi aggiuntivi: Resistenza REI 120 Una e due ante Formati standard ed a misura fino a 2545 x 2500 H Senza o

Dettagli

BANCHI DA LAVORO SERIE EUROPA

BANCHI DA LAVORO SERIE EUROPA BANCHI DA LAVORO SERIE EUROPA Stabili - Robusti - Funzionali. Struttura in lamiera acciaio stampata. Piano di lavoro in legno multistrati di faggio evaporato, spessore 40 mm indeformabile e resistente

Dettagli

Informazioni preliminare, valevoli per tutti i tipi di installazione:

Informazioni preliminare, valevoli per tutti i tipi di installazione: Le linee guida da seguire per prendere le misure corrette delle vostre antine in legno sono piuttosto semplici, esistono però alcune differenze specifiche in base al modello di antina Onlywood che vi piace,

Dettagli

Allegato alla Determinazione del Responsabile dell Area Socio-culturale n. 486 del 24\04\2009

Allegato alla Determinazione del Responsabile dell Area Socio-culturale n. 486 del 24\04\2009 Allegato alla Determinazione del Responsabile dell Area Socio-culturale n. 486 del 24\04\2009 1 ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la fornitura di arredi per strutture scolastiche elementari

Dettagli

Catalogo. settore Meccanica forniture industriali PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI GRANDI IMPIANTI

Catalogo. settore Meccanica forniture industriali PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI GRANDI IMPIANTI Catalogo settore Meccanica forniture industriali PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI GRANDI IMPIANTI Impianti per Meccanica Impianti per Meccanica L AZIENDA Euroscaffale Srl è un azienda affermata e dinamica

Dettagli

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA ALLEGATO E) GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI STAZIONI DI RICARICA-

Dettagli

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO Z.I. VILLARODE- BASTARDO - GUALDO CATTANEO (PG)

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO Z.I. VILLARODE- BASTARDO - GUALDO CATTANEO (PG) COMMITTENTE: OPERA: LUOGO: UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO Z.I. VILLARODE- BASTARDO - GUALDO CATTANEO (PG) CONTENUTI DELLA RELAZIONE: RELAZIONE

Dettagli

Woodcastle. biblio. Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare

Woodcastle. biblio. Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare biblio Woodcastle Woodcastle Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare impiallacciato in essenza, unito ad un telaio a cremagliera in acciaio 20/10 di spessore per una sezione rettangolare

Dettagli

ALLEGATO A ELEMENTI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ

ALLEGATO A ELEMENTI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ ALLEGATO A ELEMENTI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ La valutazione qualitativa sarà effettuata sulla base dei seguenti elementi, descritti nelle schede specifiche: 1 Valore tecnico ed estetico delle opere

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE S.T. n. 254/U.I. Class. CAS Diramaz.disp.n. 3/35386 del 24/11/2000 SPECIFICHE TECNICHE per la provvista

Dettagli

ARMADI LIBRERIE- CABINE ARMADIO

ARMADI LIBRERIE- CABINE ARMADIO ARMADI LIBRERIE- CABINE ARMADIO LA TECNOLOGIA DEL TAMBURATO IN LEGNO MASSELLO MASSIMA ESPRESSIONE DI LEGGEREZZA, RESISTENZA, DURATA Il tamburato è placcato con pannelli in MDF in classe E1, impiallacciati

Dettagli

Porta filomuro spingere e tirare pronta consegna. Porta filomuro ad angolo 35. Porta scorrevole con binario a parete 87

Porta filomuro spingere e tirare pronta consegna. Porta filomuro ad angolo 35. Porta scorrevole con binario a parete 87 Index Porta filomuro spingere e tirare pronta consegna 3 Porta filomuro ad angolo 35 Porta102 filomuro 47 Sportello filomuro 69 Porta scorrevole con binario a parete 87 Porta scorrevole con binario incassato

Dettagli

SCHEMA PER LA CERTIFICAZIONE DELLE SCAFFALATURE COMMERCIALI DI SERIE SECONDO LA NORMA UNI 11262-1:2008

SCHEMA PER LA CERTIFICAZIONE DELLE SCAFFALATURE COMMERCIALI DI SERIE SECONDO LA NORMA UNI 11262-1:2008 SCHEMA PER LA CERTIFICAZIONE DELLE SCAFFALATURE COMMERCIALI DI SERIE SECONDO LA NORMA UNI 11262-1:2008 Il presente documento è stato approvato dalla Commissione Prodotti il 06/10/2010. L originale è conservato

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE S.T. n. 253/U.I. Class. CAS Diramaz.disp.n. 3/35386 del 24/11/2000 I GENERALITA I.1 La serie è

Dettagli

PROGETTO INTEGRATO DI SVILUPPO LOCALE

PROGETTO INTEGRATO DI SVILUPPO LOCALE Elenco Prezzi PROGETTO INTEGRATO DI SVILUPPO LOCALE "Noi restiamo!!!", Realizzazione " Casa Low Cost per giovani coppie". POR CALABRIA FESR 2007/2013, Linea Intervento 8.2.1.7 N Tariffa Descrizione articolo

Dettagli

Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione

Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione Modulart Steel 2000, parete divisoria mobile attrezzabile a doppio pannello in acciaio zincato plastificato, irrigidito con lastre di

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA ULSS N.

REGIONE DEL VENETO AZIENDA ULSS N. ALLEGATO B/1 REGIONE DEL VENETO AZIENDA ULSS N. 17 Via G. Marconi n. 19 35043 Monselice (PD) Codice fiscale e partita IVA 00348220286 Telefono 0429.788434 Telefax 0429.788620 e-mail: clemente.toniolo@ulss17.it

Dettagli

INDUSTRIALI - COMMERCIALI - CIVILI

INDUSTRIALI - COMMERCIALI - CIVILI CHIUSURE PER L EDILIZIA INDUSTRIALI - COMMERCIALI - CIVILI L, AZIENDA partecipa da 40 anni allo sviluppo dell Edilizia Industriale e Civile, grazie alla fornitura di una vasta gamma di chiusure. L Azienda

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ARREDI CENTRO SERVIZI SAN GIOBBE

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ARREDI CENTRO SERVIZI SAN GIOBBE CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ARREDI CENTRO SERVIZI SAN GIOBBE 1 PRESTAZIONI OGGETTO DEL CONTRATTO DI APPALTO Art. 1 Oggetto dell appalto Il presente Capitolato ha per oggetto la fornitura, anche

Dettagli