L Arte salva L Arte FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA ROMA E VATICANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L Arte salva L Arte FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA ROMA E VATICANO"

Transcript

1 L Arte salva L Arte FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA ROMA E VATICANO

2 REDAZIONE Ruth Prucker FOTOGRAFIE Riccardo Musacchio, Flavio Ianniello GRAFICA Digitalialab, Roma STAMPA Grafica Giorgetti, Roma I contenuti letterari e le fotografie sono di proprietà della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra. Tutti i diritti sono riservati. Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 2009 ISBN Camera di Commercio Industra Artigianato e Agricoltura di Roma Via de Burrò Roma

3 SOMMARIO PARTE PRIMA L ARTE SALVA L ARTE PRESENTAZIONE DELLA FONDAZIONE PRO MUSICA E ARTE SACRA Patrocini 8 Dedica e parole del Santo Padre Benedetto XVI 9 Dott. Gianni Letta Arte, Mecenatismo e Turismo culturale per l Urbe 10 Dott. Andrea Mondello Prefazione della Camera di Commercio di Roma 12 Dott. Roberto Novelli Prefazione di Promoroma Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma: il volume 14 S. Em.za Angelo Cardinal Comastri Anno Sacerdotale e VIII Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra 17 Sen. Dr. h.c. mult. Hans-Albert Courtial La Grande Musica Sacra 20 Dott.ssa Claudia Autieri La Cultura come Valore individuale e aziendale l importanza dei mecenati 22 Gli Organi Istituzionali della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 25 L Associazione di Sostegno Förderverein der Freunde der Fondazione Pro Musica e Arte Sacra e.v. 28 Le Attività della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 30 Finalità della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 40 Elenco cronologico delle Attività della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 48

4 SOMMARIO PARTE SECONDA PRESENTAZIONE DELL VIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA Il Festival Il Calendario del Festival Mercoledì 18 novembre 2009 ore Giovedì 19 novembre 2009 ore Giovedì 19 novembre 2009 ore Venerdì 20 novembre 2009 ore Sabato 21 novembre 2009 ore Sabato 21 novembre 2009 ore Domenica 22 novembre 2009 ore Domenica 22 novembre 2009 ore Venerdì 11 dicembre 2009 ore PARTE TERZA ARS ARTEM SALVAT DEUTSCHER TEXT Dr. Gianni Letta Kunst, Mäzenatentum und kultureller Tourismus für die Ewige Stadt 170 Dr. Roberto Novelli Vorwort von Promoroma, Spezialfirma der Handelskammer Rom 172 Se. Eminenz Angelo Kardinal Comastri Priester-Jahr und VIII. Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra 175 Sen. Dr. h.c. mult. Hans-Albert Courtial Die große Musica Sacra 178 Dr. Claudia Autieri Die Bedeutung der Mäzene 180

5 Die institutionellen Organe der Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 182 Der Förderverein der Freunde der Fondazione Pro Musica e Arte Sacra e.v. 184 Die Aktivitäten der Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 186 Die Ziele der Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 190 Chronologie der Aktivitäten der Stiftung 192 PARTE QUARTA ARS ARTEM SALVAT ENGLISH TEXT Dr. Gianni Letta Art, Patronage and Cultural Tourism for the Eternal City 222 Dr. Roberto Novelli Preamble by Promoroma, Special Company of the Rome Chamber of Commerce 224 His Eminence Angelo Cardinal Comastri The Year for Priests and the 8th International Festival of Sacred Music and Art 226 Sen. Dr. h.c. mult. Hans-Albert Courtial The Great Sacred Music 228 Dr. Claudia Autieri Culture as an Individual and Company Value the Importance of Patrons 230 The Foundation s Organigram 232 The Supporting Association Förderverein der Freunde der Fondazione Pro Musica e Arte Sacra e.v. 234 The Foundation s Activities 236 The Foundation s Objectives 240 Chronological List of the Foundation s Activities 242

6 CON L'ADESIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA e con il Patrocinio del Senato della Repubblica della Camera dei Deputati della Presidenza del Consiglio dei Ministri del Ministero per i Beni e le Attività Culturali del Pontificio Consiglio della Cultura della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa della Regione Lazio del Prefetto di Roma del Comune di Roma della Provincia di Roma della Camera di Commercio di Roma dell ENIT Ente Nazionale Italiano del Turismo 13 ott Basilica di S. Paolo fuori le Mura 8

7 L VIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA ÈDEDICATOAISACERDOTI NELL ANNO SACERDOTALE INDETTO DA PAPA BENEDETTO XVI DAL 19 GIUGNO 2009 ALL 11 GIUGNO 2010 Lasciarsi conquistare pienamente da Cristo! Questo è stato lo scopo di tutta la vita di san Paolo, al quale abbiamo rivolto la nostra attenzione durante l Anno Paolino che si avvia ormai verso la sua conclusione; questa è stata la meta di tutto il ministero del Santo Curato d Ars, che invocheremo particolarmente durante l Anno Sacerdotale; questo sia anche l obiettivo principale di ognuno di noi. Per essere ministri al servizio del Vangelo, è certamente utile e necessario lo studio con una accurata e permanente formazione teologica e pastorale, ma è ancor più necessaria quella scienza dell'amore che si apprende solo nel cuore a cuore con Cristo. È Lui infatti a chiamarci per spezzare il pane del suo amore, per rimettere i peccati e per guidare il gregge in nome suo. Proprio per questo non dobbiamo mai allontanarci dalla sorgente dell Amore che è il suo Cuore trafitto sulla croce. Il Santo Padre Benedetto XVI nell Omelia durante la celebrazione dei Vespri della Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù in occasione dell Apertura dell Anno Sacerdotale, Basilica Vaticana, 19 giugno ott Basilica di S. Paolo fuori le Mura 9

8 ARTE, MECENATISMO E TURISMO CULTURALE PER L URBE È sufficiente scorrere, anche velocemente, ciò che in soli sette anni la Fondazione pro Musica e Arte Sacra ha messo in atto, per rendersi conto che è possibile fare cose che nel mondo dell arte sacra, del suo restauro della sua conservazione si davano per impossibili o per improbabili solo pochi anni fà. Il segreto è semplice: basta che ci siano uomini e donne, che, sicuri e forti di un valore importante come quello dell arte sacra, convincano altri uomini e donne a collaborare e a salvare questa tradizione con atti importanti di mecenatismo. Questo è ciò che è accaduto. Dott. Gianni Letta È sufficiente pensare ai dodici grandi progetti di restauro che vanno dalla Necropoli Vaticana alla Cappella tedesca del Pontificio Santuario della Santa Casa di Loreto, dalla Cappella di Sisto V alla statua di Papa Paolo V Borghese, dall organo Tamburini della Basilica di Sant Ignazio di Loyola all appartamento di Papa Giulio II, per capire l entità di ciò che è stato fatto. A ciò si aggiunge l importantissimo Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra che ha riportato a Roma lo spazio di una riflessione necessaria ed approfondita su questi temi e che, da tempo mancava nel panorama culturale italiano. I concerti della Fondazione sono eventi che lasciano il segno in quanto straordinari. Non è questa una opinione di chi scrive ma un riscontro oggettivo che queste manifestazioni raccolgono ogni volta. Indimenticabile, tra queste, la prima esecuzione mondiale della Messa Speravi in te, Domine del compositore contemporaneo austriaco Hubert Steppan, dedicata a Papa Giovanni Paolo II, nel giorno del suo 85 genetliaco e a poco tempo dalla sua scomparsa. In un altro periodo storico al mecenatismo si associava una caratteristica, quella della magnificenza: sia nel senso della magnanimità, della generosità di coloro che ne erano gli artefici, sia nel senso della grandiosità, del pregio e della bellezza delle opere che venivano fatte. Credo che, nel caso della Fondazione pro Musica e Arte Sacra, questa identificazione tra mecenatismo e magnificenza torni di attualità. Se così ci si può esprimere, occupandosi di musica e arte sacra la Fondazione va al cuore del cuore dell Occidente stesso. La dimensione estetica è infatti centrale nella nostra tradizione. La musica e l arte sono componenti essenziali di questa tradizione storico-culturale. Ma il nostro Occidente è l Occidente cristiano e, dunque, la musica e l arte sacra sono il cuore più profondo, il cuore del cuore di questa tradizione: appartiene a tutti ma nasce da convinzioni e da culture identificabili in larga parte con quelle cristiane. Occuparsi del restauro e della conservazione di queste testimonianze artistiche e culturali, occuparsi di rianimare, di sollecitare la devozione per il sacro nelle sue varie forme e tradizioni, farsi promotori di una pedagogia della bellezza sono gli obiettivi principe di questa Fondazione. 10 Non è un caso, come ho ricordato sopra, che la Fondazione si sia occupata di interventi all interno delle quattro Basiliche Papali di Roma. Questi monumenti hanno riferimento alla storia della Chiesa che ha avuto in Roma la sua fonte e che fa di Roma una città irrepetibile. Occuparsi di tutto ciò non è solo una questione di recupero fisico di parti di storia ma è occuparsi di non smarrire il senso che tutto ciò ci trasmette. Se posso azzardare direi che l opera della Fondazione favorisce la conservazione e la trasmissione di un vero e proprio patrimonio spirituale: il patrimonio di Roma, il patrimonio dell Occidente cristiano.

9 Le attività della Fondazione hanno una valenza importante di turismo culturale per la città di Roma e, quindi, per l Italia. L attività concertistica richiama cittadini francesi, spagnoli, tedeschi, e così si dica anche per la visita ai luoghi e ai monumenti che vengono restaurati. È un turismo di qualità. Di qualità riguardo ai turisti e, di conseguenza, di qualità per i luoghi che lo accolgono. Un turismo del quale si invoca, da tempo, la necessità e l urgenza anche per l Urbe. La Fondazione con la sua opera lo favorisce nei fatti, non nelle intenzioni. È proprio vero che da un opera positiva, si generano una serie di effetti positivi che vanno, spesso, oltre le stesse intenzioni di chi quell opera ha compiuto. È il caso della Fondazione che, facendo ciò che le è proprio, genera un circolo virtuoso del quale il turismo culturale è uno dei fattori principali. Il fondatore e presidente generale dott. Hans-Albert Courtial è non solo un grande e moderno Mecenate, ma anche un ambasciatore di Roma nel mondo: l Ambasciatore della Roma cristiana. I contenuti di quella che Hans-Albert Courtial ha concepito e svolge come vera e propria missione, sono quelli che dal 2002, anno della nascita della fondazione, animano Roma e diffondono nel mondo fatti e valori fino ad ora nascosti. Il plauso, l apprezzamento e la gratitudine per l attività svolta è dato dai risultati straordinari dell attività stessa. A me spetta un ringraziamento sincero, anche a nome del governo italiano, e un augurio di proseguire su questa strada per molti anni ancora, incrementando la quantità delle cose fatte, perché la qualità è già ad un livello eccelso: di più non si può! Grazie. Dott. Gianni Letta Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Membro del Comitato d Onore della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 11

10 PREFAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA Dott. Andrea Mondello La produzione del presente volume è stata realizzata dalla Camera di Commercio mediante Promoroma, l Azienda Speciale alla quale è stato demandato il compito di valorizzare e promuovere il territorio attraverso la produzione di contenuti e progetti speciali in ambito turistico, socio-economico e culturale. Esiste un nesso indissolubile tra cultura, sviluppo e benessere dei cittadini. La cultura è sinonimo di qualità della vita: favorisce la coesione sociale, l identità e la memoria collettiva. Non solo. La cultura è un asset strategico dell economia della nostra città e dell intero Paese: rappresenta un potente moltiplicatore economico e un elemento essenziale di marketing territoriale. Promuovere la cultura e valorizzarla con la forza di un pensiero innovativo significa, dunque, attivare una potente leva di sviluppo economico e sociale. Un azione che richiede un forte impegno congiunto da parte di tutti i soggetti pubblici e privati. La Camera di Commercio di Roma nella sua veste di istituzione economica della Capitale ritiene importante continuare a garantire la massima attenzione, in termini di investimenti, alle iniziative volte a favorire lo sviluppo del settore culturale. E in quest ottica che la Camera ha assicurato il proprio sostegno al Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra. Una manifestazione, giunta alla sua ottava edizione, che contribuisce, tramite la diffusione della Musica Sacra nelle Basiliche Patriarcali di Roma, alla crescita e all arricchimento personale e culturale di ogni singolo individuo e a proiettare ulteriormente la città in una dimensione di visibilità a livello internazionale. Dott. Andrea Mondello Presidente della Camera di Commercio di Roma 12

11 Das vorliegende Buch wurde von der Handelskammer Rom über ihre Spezialfirma Promoroma produziert, der die Aufgabe zukommt, durch die Erstellung besonderer Inhalte und Projekte im touristischen, wirtschaftlichen und kulturellen Bereich die Region und ihre Entwicklung zu fördern. Es besteht ein unlösbarer Zusammenhang zwischen Kultur, Entwicklung und Wohlbefinden der Bürger. Kultur ist ein Synonym für Lebensqualität: sie fördert den sozialen Zusammenhalt sowie die Identität und das Geschichtsbewusstsein der Gemeinschaft. Und nicht nur das. Die Kultur ist ein strategischer Aktivposten in der Wirtschaft unserer Stadt und des ganzen Landes: sie ist ein mächtiger wirtschaftlicher Multiplikator und ein wesentliches Element des lokalen Marketings. Die Kultur mit der Kraft innovativer Ideen zu fördern bedeutet somit einen wichtigen Anschub der wirtschaftlichen und sozialen Weiterentwicklung, ein Unterfangen, das den gemeinsamen Einsatz aller öffentlichen und privaten Partner fordert. Der Handelskammer Rom ist es als einer der wirtschaftlichen Institutionen der Hauptstadt äußerst wichtig, weiterhin jenen Initiativen höchste Aufmerksamkeit im Sinne von Investitionen zukommen zu lassen, welche die Entwicklung auf dem kulturellen Sektor fördern. Und in diesem Sinne hat die Handelskammer dem Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra ihre Unterstützung zugesagt. Diese Veranstaltung, die mittlerweile zum achten Mal stattfindet, trägt durch die Aufführung sakraler Musik in den Päpstlichen Basiliken Roms zum Wachstum sowie zur persönlichen und kulturellen Bereicherung jedes Einzelnen bei und verleiht der Stadt gleichzeitig auch weiteres internationales Renomee. Dr. Andrea Mondello, Präsident der Handelskammer Rom The production of the present volume has been realised by the Rome Chamber of Commerce by means of its Special Company, Promoroma, which has been entrusted with the mission of enhancing and promoting the region by creating special contents and projects in the sectors of tourism, social economy and culture. Culture, development and wellness of the citizens are closely linked. Culture is a synonym for quality of life as it contributes to social cohesion and enhances collective identity and memory. And there is more to it. Culture is a strategic asset of the economy of our city and of the entire country: it represents a powerful economic multiplier and an essential element of local marketing. Promoting and enhancing culture by following an innovative thought means activating a fundamental catalyst of economic and social development. This requires a strong commitment of all public and private partners. As an economic institution of the capital, the Rome Chamber of Commerce considers a crucial issue giving the maximum attention, in terms of investments, to those initiatives that promote development in the cultural sector. In this sense, the Chamber has granted its support to the Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra. The festival, having reached its eighth year, contributes through the diffusion of sacred music in the Patriarchal Basilicas of Rome to the development as well as to the personal and cultural enrichment of every single individual involved. It is an event that helps to propel the city into a new dimension, bringing it to an international level of visibility. 13 Dr. Andrea Mondello, President of the Roman Chamber of Commerce

12 PREFAZIONE DI PROMOROMA AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA: IL VOLUME Il 17 giugno del 2003 l UNESCO ha dato vita alla Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. Questo patrimonio culturale immateriale, trasmesso di generazione in generazione, è costantemente ricreato dalle comunità e dai gruppi in risposta al loro ambiente, alla loro interazione con la natura e alla loro storia e dà loro un senso d identità e di continuità [ ]. Roma ha imparato da tempo a confrontarsi alla pari con le grandi capitali europee nel campo delle iniziative e delle offerte culturali e rappresenta una meta privilegiata del turismo culturale e religioso. Nello specifico, il patrimonio culturale ecclesiastico riveste una grande importanza per la Capitale. Dott. Roberto Novelli È nelle chiese, infatti, che viene custodita la quota più significativa, in termini sia qualitativi che quantitativi, dei beni artistici ammirabili della nostra città. Un patrimonio che ha costruito la sua consistenza nell arco di oltre due millenni, durante i quali si è in qualche modo auto-riprodotto: basti pensare a come i marmi dei monumenti dell epoca romana siano stati utilizzati per la costruzione di chiese il cui valore artistico non trova eguali al mondo. Un processo, peraltro, previsto dall imperatore Adriano nelle parole mirabilmente scritte per lui da Marguerite Yourcenar: altre cupole, altri frontoni, sorgeranno dai nostri frontoni, dalle nostre cupole. È evidente la necessità di promuovere tale inestimabile patrimonio e di sostenerne gli interventi di tutela e di restauro in maniera adeguata. Un ambito nel quale la Camera di Commercio di Roma ha assicurato il proprio impegno attraverso sia azioni di salvaguardia - fra le quali spicca il restauro del Tempio di Adriano - sia di diffusione della cultura, come i cicli di seminari, realizzati in collaborazione con il Comune di Roma, dedicati all approfondimento delle dinamiche storiche della città e alla scoperta degli aspetti meno noti di importanti monumenti, opera di eminenti artisti che, da secoli, danno lustro alla nostra città. Come affermò Giovanni Paolo II nella memorabile Lettera agli artisti, nel vasto panorama culturale di ogni nazione, gli artisti hanno il loro specifico posto. Proprio mentre obbediscono al loro estro, nella realizzazione di opere veramente valide e belle, essi non solo arricchiscono il patrimonio culturale di ciascuna nazione e dell intera umanità, ma rendono anche un servizio sociale qualificato a vantaggio del bene comune. Emerge l importanza di coinvolgere in misura crescente soggetti privati negli interventi di valorizzazione dei beni e delle attività culturali. Negli ultimi anni i contributori privati sono stati, infatti, promotori di fondamentali azioni di restauro, quale campo privilegiato di intervento in grado di assicurare un rientro positivo in termini di aumento della visibilità e di miglioramento dell immagine. 14 È essenziale, dunque, sensibilizzare i moderni mecenati sulla necessità di continuare ad intervenire a sostegno dell immenso patrimonio culturale religioso della nostra città.

13 In questo contesto la musica sacra, come ha ricordato Benedetto XVI nel 2007, costituisce un tesoro di inestimabile valore che eccelle tra le altre espressioni dell arte, specialmente per il fatto che il canto sacro, unito alle parole, è parte necessaria ed integrante della liturgia solenne. Nella Capitale ha preso vita, nel 2002, il Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra e quest anno la Camera di Commercio di Roma attraverso l operato dell Azienda Speciale Promoroma ha realizzato il presente volume. Dott. Roberto Novelli Direttore Generale Promoroma Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma 15

14 19 nov Basilica di S. Pietro in Vaticano 16

15 ANNO SACERDOTALE E VIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA Desidero raccontare un episodio, che mi ha profondamente commosso e colpito. Nel mese di giugno dell anno 2001 ho avuto un incontro indimenticabile. Erano le dieci di sera: avevamo appena terminato la preghiera serale e la piazza del Santuario di Loreto si animava di voci, di saluti, di sorrisi e di buona notte. Mi accosto ad una culletta, ma non vedo un bambino bensì una donna adulta: un piccolissimo corpo (58 centimetri!) con un volto splendidamente sorridente. Tendo la mano per salutare, ma l ammalata con gentilezza mi risponde: Padre non posso darle la mano, perché potrebbe fratturarmi le dita: io soffro di osteogenesi imperfetta e le mie ossa sono fragilissime. Voglia scusarmi. Non c era nulla da scusare. Rimasi affascinato dalla serenità e dalla dolcezza dell ammalata fino allora per me sconosciuta e volevo sapere qualcosa di più della sua vita. Mi prevenne e mi disse: Padre, sotto il cuscino della mia culletta c è un piccolo diario. È la mia storia! Se ha tempo, può leggerla. Presi i fogli e lessi il titolo: Felice di vivere! I miei occhi tornarono a guardare quel mistero di gioia crocifissa e domandai: Perché sei felice di vivere? Puoi anticiparmi qualcosa di quello che hai scritto?. S. Em.za Angelo Cardinal Comastri Ecco la risposta che consegno alla meditazione di tutti coloro che hanno il desiderio sincero di scoprire la vera sorgente della gioia. Disse: Padre, lei vede le mie condizioni ma la cosa più triste è la mia storia! Potrei intitolarla così: abbandono! Eppure sono felice, perché ho capito qual è la mia vocazione. Io per un disegno d amore del Signore, esisto per gridare a coloro che hanno la salute: Non avete il diritto di tenerla per voi, la dovete donare a chi non ce l ha, altrimenti la salute marcirà nell egoismo e non vi darà felicità. Io esisto per gridare a coloro che si annoiano: Le ore in cui voi vi annoiate mancano a qualcuno che ha bisogno di affetto, di cure, di premure, di compagnia; se non regalerete quelle ore, esse marciranno e non vi daranno felicità. Io esisto per gridare a coloro che vivono di notte e corrono da una discoteca all altra: Quelle notti, sappiatelo!, mancano, drammaticamente a tanti ammalati, a tanti anziani, a tante persone sole che aspettano una mano che asciughi una lacrima: quelle lacrime mancano anche a voi, perché esse sono il seme della gioia vera!. Io guardavo l ammalata, che parlava dal suo pulpito autorevole: il pulpito del dolore! Non osavo commentare, perché tutto era stupendamente e drammaticamente vero. L ammalata aggiunse: Padre, non è bella la mia vocazione?. Risposi abbassando la testa: ero d accordo! La gioia, infatti, si trova uscendo dalla prigione dell egoismo e donando la vita per gli altri: appena si esce dall egoismo si trova Dio e, con Dio, si trova la gioia. Auguro che l VIII Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra dedicato all Anno Sacerdotale, accenda qualche anima generosa affinché consegni il proprio cuore a Gesù per seminare l amore nel terreno della moderna indifferenza: soltanto così può ritornare la gioia nel mondo. 17

16 ANNO SACERDOTALE E VIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA 26 nov Basilica di S. Pietro in Vaticano 18

17 Angelo Giuseppe Roncalli, il futuro Papa Giovanni XXIII, scrivendo ai propri genitori dal Seminario Romano, si espresse così: Carissimi genitori, fratelli, sorelle, nonno e zio, quando leggerete questa mia lettera voi sarete già tutti santificati per le sante Missioni che state facendo, e che presto giungeranno al loro termine. Io mi consolo con voi e mi rallegro di gran cuore per la bella ed invidiabile sorte toccata a voi, di poter un altra volta pensare un po seriamente alla salute dell anima vostra e alla felicità eterna del Paradiso. Questo è ciò che a me preme di più, perché io non ho mai desiderato, né implorato dal Cielo sopra la mia famiglia, i beni del mondo: ricchezza, piaceri, prosperità, ma piuttosto che tutti siate buoni cristiani, virtuosi, rassegnati nelle braccia amorose della divina Provvidenza e in pace con tutti. Che varrebbe infatti possedere anche tutto l oro del mondo, quando si avesse a perdere l anima? Tenetela ben fissa in mente questa verità, e non dimenticatela mai. Noi non dobbiamo mai rattristarci delle pessime condizioni in cui ci troviamo; ma avere pazienza, guardare in alto e pensare al Paradiso. Paradiso, Paradiso! Là riposeremo, avete capito? Là finiremo di tribolare, là riceveremo il premio delle opere nostre, delle nostre pene, se le avremo sopportate con rassegnazione Il Signore mi vuole prete; per questo mi ha ricolmato di tanti benefici, fino a mandarmi qui a Roma, sotto gli occhi del suo Vicario, il Papa, nella città santa, presso la tomba di tanti martiri illustri, di tanti sacerdoti santissimi. Questa è una vera fortuna per me e per voi, di cui dovete sempre ringraziare il buon Dio. Ma non mi faccio prete per complimento, per far quattrini, per trovare comodità, onori, piaceri. Guai a me! Ma piuttosto e solo per fare poi del bene, in qualunque modo, alla povera gente. E perciò vorrei che i primi a partecipare a questo bene foste voi, che tanto avete fatto per me; la cui salute spirituale mi sta tanto a cuore; voi, per cui io prego ogni giorno, si può dire ogni ora. Ogni vero e autentico sacerdote si ritrova pienamente in queste parole, perché nel cuore di don Angelo Giuseppe Roncalli batte il cuore stesso di Cristo. Signore, dacci tanti preti così! E che il Festival di Musica e Arte Sacra diventi quest anno un accorata preghiera per invocare il dono di santi sacerdoti. ANGELO CARDINAL COMASTRI Arciprete della Basilica Papale di San Pietro in Vaticano 19

18 LA GRANDE MUSICA SACRA La grande musica dell Occidente è in origine musica sacra. È nata nelle sinagoghe e poi nelle chiese cristiane. Nelle chiese e per la Chiesa. È dunque naturale, direi doveroso, che faccia ritorno a casa, dall esilio in cui spesso si trova. Le basiliche papali di Roma sono le mete più insigni di questo rincasare della grande musica nel suo originario giardino della creazione. Questo vuole e questo offre l annuale Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra, giunto nel 2009 alla sua ottava edizione. Sen. Dr. h.c. mult. Hans-Albert Courtial Il programma di quest anno ha due centri focali: la polifonia della scuola romana e la musica d organo. La polifonia, assieme al canto gregoriano, è stata per secoli il grande codice musicale della liturgia latina. Lo è stata, perché da qualche decennio essa latita e il suo tesoro risplende in luoghi troppo rari e nascosti. Riportarla in auge non è affatto opera di archeologia musicale ma fa tutt uno con quella rinascita della celebrazione liturgica che papa Benedetto XVI ha in cima ai suoi propositi di pastore della Chiesa. La polifonia romana ha il suo archetipo sommo in Giovanni Pierluigi da Palestrina, definito da Giuseppe Verdi padre eterno della musica d Occidente. Palestrina non è autore facile e noto. Ma c è oggi al mondo un Maestro che lo sa interpretare e far vivere con fascino e vigore inarrivabili: è Domenico Bar- 13 ott Basilica di S. Paolo fuori le Mura 20

19 tolucci, per decenni Maestro perpetuo del coro della Cappella Sistina e oggi, a 93 anni, sempre direttore palestriniano dalla miracolosa bravura. È lui ad aprire questa edizione del Festival. La prima sera nella basilica di San Giovanni in Laterano, la seconda sera in San Pietro. Prima nella forma preliturgica del concerto, poi accompagnando col canto la messa, una vera messa cantata, l eucaristia su cui tutto si focalizza e soltanto entro la quale la polifonia vive appieno. Bartolucci è anche geniale compositore, uno dei pochissimi che hanno saputo trasporre nell oggi lo spirito della polifonia romana classica. Un altro moderno esponente di questa scuola è Valentino Miserachs Grau, che il Festival ospita in San Paolo fuori le Mura, con la direzione di un suo oratorio: Paolo e Fruttuoso. Secondo centro focale, l organo. La Fondazione Pro Musica e Arte Sacra ha ultimato il restauro del grande organo Tamburini della basilica di Sant Ignazio di Loyola in Campo Marzio. L ha fatto con il contributo di generosi benefattori, grazie ai quali sia la Fondazione che il Festival operano anche in tempi duri di crisi economica generale, con le aziende che chiudono la borsa ma con tanti mecenati privati che coraggiosamente continuano a finanziare una causa che li appassiona. Ad essi va un vivissimo ringraziamento. Perché è anche grazie a loro che il Festival può godere quest anno dell ascolto del grande organo ripristinato, in quattro serate e con alla tastiera i valenti organisti che hanno sovrinteso al restauro, Goettsche, Paradell e Piermarini, e poi ancora altri virtuosi di fama mondiale dell organo come Leo Krämer e Johannes Skudlik, quest ultimo promotore dell Euro Via Festival che per il secondo anno consecutivo incrocia il nostro Festival romano nel suo percorso fatto di concerti d organo in nove paesi d Europa. L organo è strumento principe della musica liturgica, imperdonabilmente troppo trascurato nonostante sia presente in innumerevoli chiese. Un autore come Felix Mendelssohn l ha meravigliosamente integrato nelle sue composizioni sacre, in salmi, mottetti e preludi, e a questo Mendelssohn il Festival dedica una delle sue serate nella basilica di Sant Ignazio. Ma anche la musica non liturgica ha il suo spazio nel programma, con opere dello stesso Mendelssohn, di Mozart, di Schubert. Di quest ultimo, l ottetto di archi e fiati dei Wiener Philarmoniker esegue nella basilica di Santa Maria Maggiore il sublime Ottetto in fa maggiore. I Wiener Philharmoniker sono una presenza costante e impareggiabile dei Festival di Musica e Arte Sacra. Sono, tra le maggiori orchestre del mondo, quella in cui la musica sacra più si intreccia con la musica profana. Ma questo è il miracolo di ogni grande arte, non solo musicale. L Ottetto di Schubert suonato davanti all altare di Santa Maria Maggiore è un po come la Scuola di Atene di Raffaello, i cui maestri filosofi vanno incontro a ciò che vedono sulla parete di fronte: il mistero dell ostia sacra, la Chiesa terrena e celeste, la magnificenza di Dio. Benvenuti all ascolto! SEN. DR. H.C. MULT. HANS-ALBERT COURTIAL Presidente Generale della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra 21

20 LA CULTURA COME VALORE INDIVIDUALE E AZIENDALE L IMPORTANZA DEI MECENATI Dott.ssa Claudia Autieri La Fondazione Pro Musica e Arte Sacra è un ente morale, senza scopo di lucro, costituito il 21 giugno 2002 per volontà del Dr. Hans-Albert Courtial con l intento di creare nella Città Eterna un istituzione privata per la promozione ad altissimo livello della musica sacra e per il restauro dei tesori dell arte sacra. Il progetto che la Fondazione intende realizzare è quello di contribuire a conservare il patrimonio culturale sacro, sensibilizzando e coinvolgendo in tale progetto privati, aziende e pellegrini nella profonda convinzione che la conservazione di una cultura comune contribuisce a favorire il dialogo tra i Popoli che, Pellegrini, da sempre giungono numerosi a Roma. Nel novembre del 2002 inizia per la Fondazione, che nel frattempo ha ottenuto il riconoscimento giuridico della Prefettura di Roma, l attività di promozione della musica sacra con l istituzione del I Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra, che viene realizzato con il desiderio di far eseguire la musica sacra dagli artisti internazionali più celebri nel contesto delle Basiliche Patriarcali Romane. La Wiener Philharmoniker, accetta di essere l Orchestra residente del Festival sin dalla prima edizione suonando ogni anno nelle Basiliche del Papa. Il richiamo suscitato già in occasione del I Festival è considerevole. Arrivano a Roma dalla Germania, dalla Svizzera, dall Austria, dalla Gran Bretagna e dagli Stati Uniti molti appassionati di musica sacra desiderosi di assistere alle esecuzioni musicali nei luoghi per i quali la musica sacra è stata composta. La perfezione delle note, associata alla perfezione dell esecuzione, in luoghi in cui l arte sacra si manifesta nella sua solennità, per gli ascoltatori è un momento di particolare emozione fuori da ogni tempo e per questo costituisce un esperienza indimenticabile. Mossi i primi passi nell attività di diffusione della musica sacra e di conservazione dei tesori d arte sacra, la Fondazione Pro Musica e Arte Sacra si consolida organizzando altre sette edizioni del Festival e finanziando importanti restauri. Il Festival, da una parte, fa conoscere al pubblico la Fondazione e i suoi scopi di tutela, conservazione, promozione e valorizzazione dei beni culturali sacri situati nella Città Eterna; dall altra, le aziende sponsor e i mecenati privati, con le loro sostanze, generosamente messe a disposizione, permettono che lo straordinario patrimonio artistico costituito dall arte sacra sia tramandabile alle generazioni future, affinché la cultura, consegnataci da chi è venuto prima di noi, non si perda. 22 La Fondazione Pro Musica e Arte Sacra ha potuto provvedere alle attività sino ad oggi svolte con le seguenti entrate: - contributi e sottoscrizioni specificatamente destinati alla Fondazione, provenienti da persone giuridiche, di diritto pubblico o privato, italiane e straniere; - contributi e sottoscrizioni specificatamente destinati alla Fondazione, provenienti da persone fisiche italiane o straniere; - da attività e manifestazioni organizzate dalla Fondazione (sponsorizzazioni). Sponsorizzare il Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra per i nostri sponsor ha significato contribuire alla realizzazione di eventi di rilevante importanza musicale per la qualità internazionale de-

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità IN PREGHIERA PER TUTTE LE FAMIGLIE NELLA FESTA DELLA SANTA

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio»

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «Mi presento a voi come la Madonna delle Rose dal Cuore Immacolato, Regina del Cielo, Madre delle famiglie, Portatrice di Pace nei vostri cuori». del 25 agosto

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

L Arte salva L Arte Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra ROMA E VATICANO

L Arte salva L Arte Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra ROMA E VATICANO L Arte salva L Arte Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra ROMA E VATICANO L Arte salva L Arte FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA 2010 ROMA E VATICANO www.fondazionepromusicaeartesacra.net

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO

I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO SHALOM 1 Editrice Shalom - 06.08.2014 Trasfigurazione del Signore 2008 Fondazione di Religione Santi Francesco

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

Cavalieri di Malta ad honorem -Delegazione Campania -

Cavalieri di Malta ad honorem -Delegazione Campania - Alla Redazione e Redattori Cavalieri di Malta ad honorem -Delegazione Campania - Comunicato 70 anniversario Mons. Nicola Monterisi. Salerno 28, 29, 30 marzo 2014. A Salerno arriverà Sua Eminenza il Cardinal

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Scuola Mater Gratiae. Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ

Scuola Mater Gratiae. Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ Scuola Mater Gratiae Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ ASCOLTIAMO INSIEME GESÙ MOTIVAZIONE Una delle priorità importanti nel nostro progetto educativo didattico della scuola dell infanzia

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE - competenze sociali

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA ARCIDIOCESI DI MILANO Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA Milano, Basilica di Sant Eustorgio 25 settembre 2011 ARCIDIOCESI DI MILANO

Dettagli

www.korazym.org - Le anticipazioni con foto della puntata 140 di vatican Service News

www.korazym.org - Le anticipazioni con foto della puntata 140 di <i>vatican Service News</i> Pagina 4 Angelus dell Acr con il papa in Vaticano, i Messaggi pontifici per la Giornata Mondiale del Malato e la Giornata Mondiale della Comunicazioni Sociali, l AdunanzA Eucaristica a Catanzaro, una giovane

Dettagli

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per Carissimi Giovani, ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per rivitalizzare la pastorale giovanile diocesana, confrontarvi su tali problemi, per scambiarci opinioni e suggerire rimedi,

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

I doni dello SPIRITO SANTO CATECHESI DI PAPA FRANCESCO

I doni dello SPIRITO SANTO CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I doni dello SPIRITO SANTO CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I doni dello SPIRITO SANTO CATECHESI DI PAPA FRANCESCO SHALOM 1 Editrice Shalom - 06.08.2014 Trasfigurazione del Signore 2008 Fondazione di Religione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Classe 1^ - sez. A Disciplina Religione Cattolica Ins. STRIKA LUCIANA Presentazione della classe Livello cognitivo

Dettagli

- a far del bene con la sofferenza; - a far del bene a chi soffre.

- a far del bene con la sofferenza; - a far del bene a chi soffre. Non siamo i «cercatori» di sofferenza..., e nemmeno gli «entusiasti» per la sofferenza. Siamo persone che si sforzano di «vivere» la loro sofferenza «come Gesù»..., non solo nella contemplazione di Lui

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica E chiedere il dono di nuove vocazioni anche nella nostra parrocchia di PARROCCHIA S. GIOVANNI OLTRONA DI SAN MAMETTE Comunità Appiano Gentile 08-03-2015 All ombra dei campanili L Eucaristia, cuore della

Dettagli

INTRODUZIONE. motivazioni e finalità

INTRODUZIONE. motivazioni e finalità Un mondo di bellissimi colori: io e l'ambiente. Tanti bambini tutti colorati: io e gli altri. Un bambino dai colori speciali: io e la famiglia. Avvento e Natale. Io e Gesù, una giornata insieme a Gesù.

Dettagli

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 GRUPPOQUINTAELEMENTARE Scheda 02 LA La Parola di Dio scritta per gli uomini di tutti i tempi Antico Testamento composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 Nuovo

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Diocesi di Teramo-Atri

Diocesi di Teramo-Atri Diocesi di Teramo-Atri CALENDARIO PASTORALE anno 2015-2016 Settembre 2015 1 Ma 10.ma Giornata per la custodia del creato 2 Me 3 G Teramo, Sala Convegni Palazzo Vescovile ore 19: Sessione Straordinaria

Dettagli

Tre minuti per Dio SHALOM

Tre minuti per Dio SHALOM Tre minuti per Dio SHALOM Tre minuti per Dio SHALOM Editrice Shalom - 22.05.2005 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile concessione Fondazione di Religione Santi

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre UN LIBRO Novembre-dicembre CHE ANNUNCIA..... LA GIOIA DEL NATALE VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA Parole chiave SEGNI E SIMBOLI DELLA FESTA DI NATALE nella borsina ci sono due scatole che contengono

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ ANNO SCOLASTICO 2015/2016 www.ic2sassuolonord.gov.it CURRICOLO IRC 6 11 anni Diocesi di Reggio Emilia

Dettagli

Natale del Signore - 25 dicembre

Natale del Signore - 25 dicembre Natale del Signore - 25 dicembre La Messa della notte sviluppa il tema di Gesù luce e pace vera donata agli uomini ( colletta); viene commentata attraverso una lettura tipologica la nascita di Gesù con

Dettagli

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la mamma di Gesù, tante preghiere; ogni preghiera ricorda

Dettagli

Frasi Immacolata Concezione

Frasi Immacolata Concezione Frasi Immacolata Concezione Oggi la città si riempie di luci e colori; è un trionfo di bagliori, nell aria c è già il profumo di festa e la voglia di donare un sorriso, un abbraccio e un augurio di una

Dettagli

Dilecti amici Carissimi giovani

Dilecti amici Carissimi giovani 5 INDICE Dilecti amici 1. Auguri per l anno della gioventù 9 2. Cristo parla con i giovani 12 3. La giovinezza è una ricchezza singolare 15 4. Dio è amore 19 5. La domanda sulla vita eterna... 22 6....

Dettagli

La Fontana del villaggio

La Fontana del villaggio La Fontana del villaggio Anch io posso attingere alla sorgente! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Abano Terme PD PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO RELIGIOSO Anno Scolastico 2013/2014 Premessa

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi 26 maggio SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi SOLENNITÀ Secondo attendibili testimonianze storiche, il 26 maggio 1432 in località Mazzolengo, vicino a Caravaggio, dove c era una

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

!! " " " # $ "! %& ' ( " # ))' * * * +!" +

!!    # $ ! %& ' (  # ))' * * * +! + !! " " " # $ "! %& ' ( " # ))' * * * +!" + , $ "!$ " " - )." $ -! $-$ ) / / " )/ 0 1 +, %" " --!/ + 2 /!" "-! - " ".!! $ # 3 # ""!"! % 4 + - " " 5 6 6 7 8& - $ -)" 9! %+! " #! $ % 4 + : ;, < = > 0 " )"

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

EUCARESTIA E SANTA MESSA

EUCARESTIA E SANTA MESSA EUCARESTIA E SANTA MESSA Cari figli, Gesù, così come è nei Cieli, è anche qui sulla Terra, presente nell Eucarestia. Gesù è presente nell Eucarestia per fortificare lo spirito di ognuno di voi. Rendete

Dettagli

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO Struttura in 3 sezioni: 1. Il Cuore dell oratorio Le idee sintetiche che definiscono in termini essenziali e vitali

Dettagli

CELEBRARE O ESSERE SACRAMENTO DELLE NOZZE? Incontro diocesano dei percorsi di preparazione al matrimonio cristiano. (Marco e Cristina Bazzani)

CELEBRARE O ESSERE SACRAMENTO DELLE NOZZE? Incontro diocesano dei percorsi di preparazione al matrimonio cristiano. (Marco e Cristina Bazzani) CELEBRARE O ESSERE SACRAMENTO DELLE NOZZE? Incontro diocesano dei percorsi di preparazione al matrimonio cristiano. (Marco e Cristina Bazzani) IL SACRAMENTO DELL AMORE EUCARESTIA Nell Eucarestia il segno

Dettagli

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi Unità Pastorale Cristo Salvatore Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi 2 3 Introduzione LE DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE CRISTIANA In qualsiasi progetto base di iniziazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA Per sviluppare una competenza di area occorre in primo luogo promuovere l acquisizione delle relative conoscenze e abilità in modo che esse

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

...SULLA BUONA STRADA...

...SULLA BUONA STRADA... SCUOLA DELL INFANZIA SANT' EFISIO Via Vittorio Veneto, 28 Oristano PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA EDUCATIVO-DIDATTICHE DI RELIGIONE CATTOLICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA BAMBINI - 3-4-5 ANNI Numero sezioni:

Dettagli

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE PER LA CORONA DEL DISCEPOLO A 33 GRANI Editrice Shalom 31.05.2015 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile

Dettagli

Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo

Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo E con profonda commozione e viva partecipazione che scriviamo della scomparsa di Daniel Stern, psicoanalista americano

Dettagli

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio La Chiesa ha bisogno di santi, lo sappiamo, ma essa ha bisogno anche di artisti bravi e capaci; gli uni e gli altri, santi e artisti, sono testimoni dello spirito vivente in Cristo. PAOLO VI Lettera ai

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI Scuola dell infanzia Programmazione Religione Cattolica Anno scolastico 2013 2014 Insegnante:BINACO MARIA CRISTINA Motivazione dell itinerario annuale Il percorso per l I.R.C.

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO. Ente Morale

PROGETTO EDUCATIVO. Ente Morale PROGETTO EDUCATIVO Scuola per l infanzia ASILO INFANTILE Suor Tarcisia PONCHIA Religiosa educatrice direttrice Presente nella scuola per 65 anni Scuola paritaria depubblicizzata Ente Morale con amministrazione

Dettagli

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO 1. Inaugurazione ufficiale del nuovo anno di catechismo: Biccari 12 Ottobre ore 10,00. Riportiamo il testo della celebrazione. INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO Inizio: Si esce dalla sagrestia con

Dettagli

ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica

ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica PARROCCHIA S. Roberto Bellarmino - Taranto - Lettera del Parroco ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica Carissimi Genitori, il nuovo Anno Catechistico segna

Dettagli

PARROCCHIA S. Roberto Bellarmino - Taranto - Lettera del Parroco. ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'acr

PARROCCHIA S. Roberto Bellarmino - Taranto - Lettera del Parroco. ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'acr PARROCCHIA S. Roberto Bellarmino - Taranto - Lettera del Parroco ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'acr - TAPPA MISTAGOGICA (POST-CRESIMA) 1 anno - 2 anno. Testo del Catechismo

Dettagli

Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!!

Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!! Anno Scolastico 2011/2012 Progetto Educativo Didattico

Dettagli

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V.

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V. Tre giorni di festa, dal 30 marzo al 1 aprile, hanno animato la Parrocchia di San Pio V che ha vissuto intensamente la propria Missione Cittadina. Una missione che, partendo dall interno della comunità

Dettagli

INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA. (Nepi Veneto Grugliasco)

INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA. (Nepi Veneto Grugliasco) INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA (Nepi Veneto Grugliasco) ASSISI, 3 5 aprile 2009 Dal 3 al 5 aprile 09 ci siamo ritrovati ad Assisi come Laici Missionari della Consolata di Nepi,

Dettagli

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA CRISTO NOSTRA SPERANZA (1 Tm 1,1) Anno Pastorale

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina RELIGIONE CLASSE: PRIMA L'alunno: - Riflette sul significato dell

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO DEL PRETE DI CASSOLNOVO VIA TORNURA 1 27023 CASSOLNOVO (PAVIA) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 SCUOLA PRIMARIA DI CASSOLNOVO:Fossati, Gavazzi e

Dettagli

I SIGNIFICATI DEL TERMINE CHIESA.

I SIGNIFICATI DEL TERMINE CHIESA. LA NASCITA DELLA CHIESA (pagine 170-177) QUALI SONO LE FONTI PER RICOSTRUIRE LA STORIA DELLA CHIESA? I Vangeli, gli Atti degli Apostoli le Lettere del NT. (in particolare quelle scritte da S. Paolo) gli

Dettagli

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO PROPOSTA PER UN ADORAZIONE EUCARISTICA DI UN ORA* 1 SETTEMBRE 2015 * Prepared by Pontifical Council for Justice and Peace, translated by Franca Silvestri

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Cresco.. con Gesù!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Percorso di educazione alla religione cattolica Anno 2010/2011

Cresco.. con Gesù!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Percorso di educazione alla religione cattolica Anno 2010/2011 Cresco.. con Gesù!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Percorso di educazione alla religione cattolica Anno 2010/2011 1 Unità di apprendimento: La creazione del mondo Motivazione Aiutare

Dettagli

I criteri della scelta e della riforma

I criteri della scelta e della riforma I criteri della scelta e della riforma La preghiera ha il fine di vincere se stessi, vincere la propria ignoranza, la propria pigrizia mentale per conoscere il Signore. Ogni preghiera deve essere mirata

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici La voce de "Gli Amici" Testo più grande Cerca Home page Sant'Egidio News Newsletter Disabili mentali: amici senza limiti Handicap e Vangelo Pagina precedente Gli Amici La mostra di pittura Scarica la Voce

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C)

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il brano evangelico di oggi ci offre il ritratto di ogni famiglia nelle sue componenti

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza.

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza. Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza Statistiche alla mano, si può affermare che il 60% della popolazione mondiale

Dettagli

Istituto Comprensivo "NOTARESCO"

Istituto Comprensivo NOTARESCO Istituto Comprensivo "NOTARESCO" Anno Scolastico 2015/2016 PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA Insegnante Testa Maria Letizia MAPPA CONCETTUALE DIO HA POSTO IL MONDO NELLE NOSTRE

Dettagli

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015 2 Anno L uomo in Cristo DIOCESI DI MILANO Zona Pastorale IV Decanato di Bollate INTRODUZIONE La rivelazione cristiana, oltre a comunicarci il volto di

Dettagli

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu-

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- Vincent Van Gogh, Il Seminatore al tramonto, 1888 6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- to.

Dettagli

VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013

VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013 VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013 1. VANGELO SECONDO GIOVANNI LEZIONE DEL 21-09-2012 ARGOMENTI: a. Introduzione al corso; i. Il Vangelo di Giovanni parla di che cos

Dettagli

Voci dall infinito. richiami per l Anima

Voci dall infinito. richiami per l Anima Voci dall infinito richiami per l Anima Copertina di Rocco Vassallo. Disegni di Mario G. Galleano. Mario Giovanni Galleano VOCI DALL INFINITO richiami per l Anima www.booksprintedizioni.it Copyright 2013

Dettagli

dalla Messa alla vita

dalla Messa alla vita dalla Messa alla vita 12 RITI DI INTRODUZIONE 8 IL SIGNORE CI INVITA ALLA SUA MENSA. Dio non si stanca mai di invitarci a far festa con Lui, e gli ospiti non si fanno aspettare, arrivano puntuali. Entriamo,

Dettagli

ASCENSIONE DEL SIGNORE LECTIO DIVINA PER LA VII DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) «Io sono con voi» Mt 28,16-20. Di Emio Cinardo

ASCENSIONE DEL SIGNORE LECTIO DIVINA PER LA VII DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) «Io sono con voi» Mt 28,16-20. Di Emio Cinardo ASCENSIONE DEL SIGNORE LECTIO DIVINA PER LA VII DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Io sono con voi» Mt 28,16-20 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Matteo (28,16-20) In quel tempo, gli undici

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te!

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te! Liturgia per matrimonio Versione abbreviata della liturgia di matrimonio della Chiesa luterana danese, autorizzata con risoluzione regale del 12 giugno 1992 ENTRATA (PRELUDIO) DI ENTRATA SALUTO Pastore:

Dettagli