SIMULATORE DI GUIDA. La sicurezza nasce dall educazione stradale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIMULATORE DI GUIDA. La sicurezza nasce dall educazione stradale"

Transcript

1 SIMULATORE DI GUIDA La sicurezza nasce dall educazione stradale

2 > Simulatore Top

3 3 LA SICUREZZA NASCE DALL EDUCAZIONE STRADALE GuidaTuPro è un rivoluzionario simulatore di guida dedicato a chi sta imparando a condurre l auto e a muoversi sulla strada. Dotato di straordinaria grafica 3D e audio di altissimo livello, GuidaTuPro trasforma la simulazione in esperienza, riproducendo la guida sia nella sua forma più quotidiana, sia nella sua forma più estrema, simulando situazioni pericolose o inattese impossibili da riprodurre nelle lezioni di guida pratica reale. La sensazione di guidare diventa anche fisica. I pedali, il volante e il cambio reagiscono realisticamente per riprodurre al massimo l esperienza di conduzione del veicolo. La nuova postazione unisce solidità, compattezza ed ergonomia ad un design elegante e futuristico, ed è perfetta anche per l utilizzo in pubblico e per le manifestazioni. Perchè GuidaTuPro è, oltre che utile, estremamente divertente. GuidaTuPro è attualmente disponibile in italiano, inglese e cinese ed è facilmente traducibile in altre lingue. > Totale configurabilità del simulatore; > Massimo realismo in simulazione; > Software aggiornabile via web; > Possibilità d uso di smart card; > Personalizzazione con proprio logo; > Sedile regolabile; > Montaggio e assistenza.

4 > Simulatore Naked > Simulatore Top > Tutte le tematiche della Sicurezza; > Simulazione lezioni di guida pratica; > Tanti veicoli e scenari disponibili; > Veicoli intelligenti, viabilità realistica; > Aiuti alla guida, comandi realistici, force feedback sul volante.

5 5 GuidaTuPro simula le infrazioni al codice stradale e relative sanzioni, i dispositivi di sicurezza e le conseguenze fisiche e materiali degli incidenti, la guida in stato di ebbrezza e sotto effetto di stupefacenti, la guida sul ghiaccio o sul bagnato, con tutte le possibili condizioni metereologiche e di luce. In pratica, la guida PRATICA, SICURA e RESPONSABILE. > Simulatore Top > Software GuidaTuPro Sistema di > BACKOFFICE per gestione studenti, lezioni e tempo di guida.

6

7 7 INIZIA LA GUIDA L utente può cimentarsi nella guida libera, senza limiti di tempo alla simulazione, per restituire una situazione di guida quotidiana. Al volante, ogni giorno, si conduce il veicolo con una concentrazione media, certamente inferiore a quella che si ha durante un esercizio specifico di guida. Il simulatore ricrea nell utente questo tipo di concentrazione, per far sì che l esperienza di guida simulata sia assimilabile a quella che avverrà un domani sulla strada reale. Si può anche guidare in condizioni particolari, modificando luce e meteo dello scenario. Pioggia battente, neve, gelo, sole negli occhi, notte: queste condizioni possono essere simulate e combinate per ricreare situazioni, difficilmente riproducibili nelle lezioni pratiche di scuola guida. L audio è estremamente realistico: totalmente tridimensionale, rende la guida ancora più immersiva. Oltre alla perfetta riproduzione del suono dei diversi motori, anche l eventuale stridio delle gomme o dei clacson delle auto alle quali, per esempio, non diamo la precedenza, trasformano la simulazione in un esperienza emozionante. E attraverso le emozioni viene ulteriormente stimolato il processo formativo.

8

9 9 SCENARI e VEICOLI Tanti scenari nei quali condurre la propria simulazione: città di varie dimensioni e caratteristiche di viabilità, strade extraurbane e collinari, situazioni meteorologiche di diverso tipo. Inoltre, decine di veicoli disponibili. Potenza, massa, trazione, baricentro, numero di marce, tenuta di strada, aerodinamicità, emissioni: caratteristiche che rendono differente ogni veicolo dall altro.

10

11 11 LEZIONI DI GUIDA Due set di lezioni di scuola guida (base e avanzato), per affrontare gradualmente, e con l aiuto dell istruttore virtuale, l uso dei comandi di guida (dai pedali al volante, dall orientamento degli specchietti al freno a mano), le manovre di guida base (accelerazione, curve, frenata, vari tipi di parcheggio, sorpasso) fino alle situazioni tipiche della viabilità (rotatorie, incroci, strada con tornanti) e alla segnaletica (da quella più comune orizzontale, verticale e luminosa - a quella meno diffusa). Lezioni 1-7 (base) Uso frizione e cambio Avvio Avviamento in ambiente urbano Curve extraurbano Curve slalom Parcheggi Sorpasso Lezioni 8-15 (avanzate) Rotonde Strada montagna Surriscaldamento freni Segnaletica stradale 1 Segnaletica stradale 2 Incroci Parcheggi avanzati

12 : guida su strada urbana 2: menù opzioni 3: guida su strada urbana

13 13 GUIDA PRATICA Nella simulazione della guida libera, l utente si confronta con una viabilità perfettamente riprodotta, nella quale i veicoli si muovono in totale autonomia riproducendo efficacemente situazioni reali, come i rallentamenti all entrata della tangenziale, le frenate improvvise, le code e l andamento a fisarmonica delle auto incolonnate. Le violazioni del codice stradale possono essere rilevate e sanzionate. Gli aiuti alla guida visualizzano in tempo reale davanti al veicolo dell utente la distanza di sicurezza, la traiettoria in curva, il percorso ideale nella corsia. AIUTI ALLA GUIDA Strisce colorate dinamiche che visualizzano il tragitto che l auto percorrerà con l impostazione attuale del volante; la distanza di sicurezza; il percorso ideale. Le correzioni automatiche invece automatizzano la determinazione di traiettoria, velocità, distanza di sicurezza.

14 , 5 e 6: simulazione di guida in caso di neve

15 15 GUIDA SICURA Con GuidaTuPro ci si esercita anche nella viabilità più pericolosa, come la guida sul bagnato o sul ghiaccio. Come si tiene il veicolo in strada se le ruote cominciano a slittare? Cosa bisogna fare per evitare il testacoda? GuidaTuPro offre la possibilità di imparare tutto questo simulandone l esperienza, difficilmente riproducibile durante una normale lezione di scuola guida. Inoltre ci si può mettere alla prova nel percorso acrobatico e nel fuoristrada.

16 , 8 e 9: simulazione di guida in stato di ebbrezza

17 17 GUIDA RESPONSABILE In strada non basta pensare a se stessi. Bisogna stare attenti agli altri e agli imprevisti, come i lavori in corso oppure un pedone che attraversa all ultimo momento fuori dalle strisce. Si può attivare la simulazione di guida sotto effetto di alcolici e stupefacenti simulati negli aspetti visivi e fisici, causando un ritardo nella reazione dei comandi o un eccessiva reattività. Si possono modificare aspetto ed effetti di BACKOFFICE. E in caso di incidente? Il simulatore può essere configurato per riprodurre la dinamica dell incidente e le sue conseguenze fisiche (sul conducente) e materiali (sul veicolo), per meglio comprendere le cause dell incidentalità ed evitarle in futuro.

18 GAMMA è un prodotto modulabile e completamente personalizzabile, disponibile in diverse versioni. Simulatore Basic software configurabile a moduli disponibile con o senza comandi interamente personalizzabile. Aula lezioni di guida, multilicenze, pc slim, monitor, comandi, installazione su pc in rete.

19 19 Simulatore Naked software configurabile a moduli, PC, monitor, comandi, telaio nudo e sedile. Simulatore Top lezioni di guida, multilicenze, pc slim, monitor, comandi, installazione su pc in rete.

20 TECNOLOGIA SOFTWARE Realismo comandi I comandi reagiscono con realismo alle azioni dell utente. Il volante a 900 di rotazione oppone in curva la resistenza che tende a raddrizzarlo, e vibra come quello vero. E se si scende sotto un certo numero di giri senza un adeguato controllo della frizione, il motore si spegne. Gestione utenti e back office Ogni sostanza, alcolica o psicotropa, può essere dettagliatamente modificata nell aspetto, descrizione, effetti visivi e sul controllo, tramite il sistema back office fornito con il simulatore. In questo modo è possibile utilizzare il simulatore di guida per incisive esperienze di formazione nella prevenzione all uso di alcol e droga. GuidaTuPro permette la gestione di più utenti, sia nel loro tempo di guida virtuale ancora disponibile, sia nella gestione dei loro progressi e delle loro statistiche. Tante opzioni per qualsiasi personalizzazione Pannello opzioni per configurare il simulatore su misura dell utente. Aggiornamenti costanti GuidaTuPro viene aggiornato costantemente nei contenuti e nella tecnologia, grazie a un team specializzato da anni in simulazioni di guida 3D ed educazione stradale. Il simulatore quindi non invecchia mai e può essere aggiornato facilmente, anche a distanza.

21 > I simulatori GuidaTuPro al Motor Show 2009 e altre manifestazioni. 21

22 MODULI SIMULATORE Modulo base Scenario urbano, utilitaria, comandi realistici (volante, 3 pedali, cambio) Moduli aggiuntivi Scenari guida sicura (neve, bagnato, acrobatico) Scenario Città 2 Scenario Città 3 Scenario Extraurbano (con superstrada; strade montagna; piccoli centri abitati) Veicoli extra (auto sportive, microcar, utilitarie di vari tipi, berline, SUV) Veicoli speciali (furgoni, camion, auto forze dell ordine) Lezioni 1-7 (base) Lezioni 8-15 (avanzate) Simulazione Condizioni Psicofisiche (alcol; stupefacenti; colpo di sonno) Backoffice (gestione utenti; modifica/crea condizioni psicofisiche) Imprevisti (comportamenti scorretti degli altri veicoli; dei pedoni) Lingua inglese Lingua cinese Condizioni di luce e meteo (pioggia, gelo, vento, nebbia, notte) Aiuti alla guida (distanza di sicurezza; allineamento corsia; traiettorie; aiuti) Simulazione incidenti Simulazione esame teorico ministeriale patente B Metropolis Pro (software per creazione nuovi scenari) Sistema di personalizzazione menu e cartelloni stradali con proprio logo Eco Drive (calcolo emissioni; ecobar) AVVIO VELOCE per l utilizzo del simulatore durante le manifestazioni Replay Simulatore MOTO Modulo ACCESSIBILITà (per utilizzo ausili per disabili / patenti speciali) Percorso natura e sterrato

23

24 CONTATTI GuidaTu tel 051/ fax 051/ GRUPPO ARMONIA Srl Via Roma 41, Minerbio Tel. 051/ Fax 051/

Edizione 1 2011/2012

Edizione 1 2011/2012 Edizione 1 2011/2012 Toccafondi Multimedia INDICE: 1 - Introduzione al simulatore...pag. 3 2 - Inizia la guida...pag. 5 3 - Scenari e veicoli...pag. 6 4 - Lezioni di guida...pag. 7 5 - Guida pratica...pag.

Dettagli

Guida ecologica: ECODRIVE Sensibilizzare gli automobilisti a uno stile di guida che sia anche rispettoso dell ambiente (il cosiddetto ecodriving o

Guida ecologica: ECODRIVE Sensibilizzare gli automobilisti a uno stile di guida che sia anche rispettoso dell ambiente (il cosiddetto ecodriving o SPECIFICHE TECNICHE Guida ecologica: ECODRIVE Sensibilizzare gli automobilisti a uno stile di guida che sia anche rispettoso dell ambiente (il cosiddetto ecodriving o guida ecologica) è oggi più importante

Dettagli

Brochure informativa

Brochure informativa A SIMUL A ALIT QU RE DI ALTA TO VERSIONE 2014 Brochure informativa IL SIMULATORE AUTO DI GUIDA PRATICA, SICURA E RESPONSABILE Simulatore Auto Rivoluzionario simulatore di guida dedicato a chi sta imparando

Dettagli

Videocorso Guida Sicura

Videocorso Guida Sicura GUIDA SICURA Le tecniche di guida per limitare i rischi di chi lavora al volante Slide n. 1 Indice del corso La sicurezza comincia da noi Il guidatore Il veicolo Tecniche di guida Come si affronta una

Dettagli

Siegfried Stohr Christian Sbocchi. della GUIDA SICURA

Siegfried Stohr Christian Sbocchi. della GUIDA SICURA Siegfried Stohr Christian Sbocchi della GUIDA SICURA Informazione ai lavoratori per la sicurezza nella guida dei veicoli aziendali ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e del Nuovo Codice della Strada della GUIDA

Dettagli

Strumenti avanzati per lo studio della sicurezza stradale

Strumenti avanzati per lo studio della sicurezza stradale Strumenti avanzati per lo studio della sicurezza stradale Francesco Frendo, Riccardo Bartolozzi, Francesco Bucchi Dipartimento di ingegneria Meccanica, Nucleare e della Produzione (DIMNP) - Università

Dettagli

IL PROGRAMMA FORMATIVO NEOPATENTATI

IL PROGRAMMA FORMATIVO NEOPATENTATI IL PROGRAMMA FORMATIVO NEOPATENTATI 2 INTRODUZIONE... 3 STRUTTURA SINTETICA DEL PERCORSO... 6 DIVULGAZIONE DELL INIZIATIVA ED ISCRIZIONE... 8 IL PERCORSO TEORICO... 9 IL SIMULATORE DI GUIDA... 12 GLI ESERCIZI

Dettagli

IL PROGRAMMA FORMATIVO NEOPATENTATI

IL PROGRAMMA FORMATIVO NEOPATENTATI IL PROGRAMMA FORMATIVO NEOPATENTATI 2 INTRODUZIONE...3 STRUTTURA SINTETICA DEL PERCORSO...6 DIVULGAZIONE DELL INIZIATIVA ED ISCRIZIONE...7 IL PERCORSO TEORICO...8 IL SIMULATORE DI GUIDA...10 GLI ESERCIZI

Dettagli

EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA

EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA Agenda Direttiva 6/2006 Effetto giroscopico La Matrice Scheda di guida Contributi Video dalla Spagna DIRETTIVA 2006/126/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

Dettagli

La didattica in strada SENZA LIMITI!

La didattica in strada SENZA LIMITI! La didattica in strada SENZA LIMITI! 1 Realismo, interattività Il simulatore SIDA DRIVE inaugura una nuova era e rivoluziona l apprendimento della guida di mezzi pesanti e la formazione sui rischi del

Dettagli

Orizzonte Srl è distributore esclusivo di tecnologie innovative: simulatori di guida auto e moto, misuratori di curva alcolemica e

Orizzonte Srl è distributore esclusivo di tecnologie innovative: simulatori di guida auto e moto, misuratori di curva alcolemica e 1 PROPOSTA COMMERCIALE Simulatori guida Auto/Moto Orizzonte Srl è distributore esclusivo di tecnologie innovative: simulatori di guida auto e moto, misuratori di curva alcolemica e reazionometri.la proposta

Dettagli

GRUPPO CMB. Formazione sulla sicurezza stradale

GRUPPO CMB. Formazione sulla sicurezza stradale GRUPPO CMB Formazione sulla sicurezza stradale Gli incidenti stradali in Italia sono una delle principali causa di morte per i lavoratori, in un contesto in cui la strada rappresenta il luogo di lavoro

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria Città di Tortona Provincia di Alessandria Settore Polizia Municipale Educazione stradale Introduzione L Educazione stradale o l educazione al rischio stradale ed alla mobilità sostenibile è disposta dall

Dettagli

Guidosimplex Guida Semplice nasce nel 1959 Guidosimplex esigenze tecniche sicurezza Patente F

Guidosimplex Guida Semplice nasce nel 1959 Guidosimplex esigenze tecniche sicurezza Patente F Liberi di guidare Liberi di guidare Guidosimplex significa Guida Semplice e nasce nel 1959 in occasione della presentazione al Ministero dei Trasporti di una serie di soluzioni tecniche per consentire

Dettagli

amplissima di motori diesel per veicoli industriali, applicazioni stazionarie, utilizzi marini.

amplissima di motori diesel per veicoli industriali, applicazioni stazionarie, utilizzi marini. Siamo tutti sulla stessa strada Conosco la strada e rispetto le regole Ogni anno in Italia perdono la vita sulla strada oltre 6.000 persone, in Europa 45.000. Di fronte ad un problema di tali dimensioni

Dettagli

SA.MO (Sanità Moderna) Centro di Formazione Professionale Emergency Safe driving

SA.MO (Sanità Moderna) Centro di Formazione Professionale Emergency Safe driving SA.MO (Sanità Moderna) Emergency Safe driving Corsi di Guida Sicura in Emergenza per conducenti di AMBULANZE PRESENTAZIONE progetto e finalità SAMO Emergency Safe Driving (Guida Sicura in Emergenza) è

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: CHI SIAMO HRX è specializzata nella promozione sportiva ed organizzazione di eventi legati al mondo dello sport automotoristico a livello nazionale ed internazionale. La professionalità

Dettagli

Il Progetto di costituzione del Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale (LaSIS) dell Università di Firenze

Il Progetto di costituzione del Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale (LaSIS) dell Università di Firenze Il Progetto di costituzione del Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale (LaSIS) dell Università di Firenze Lorenzo DOMENICHINI - Dario VANGI OBIETTIVI E MOTIVAZIONI Secondo la rilevazione

Dettagli

EDUCAZIONE STRADALE A C.U.BO CENTRO UNIPOL BOLOGNA

EDUCAZIONE STRADALE A C.U.BO CENTRO UNIPOL BOLOGNA EDUCAZIONE STRADALE A C.U.BO CENTRO UNIPOL BOLOGNA Realizzato dal Gruppo Unipol in occasione dei 50 anni di attività, CUBO rappresenta l identità e condivide i valori sociali del Gruppo; è un luogo aperto

Dettagli

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano Il perché di un corso sull uso della bicicletta Il motore della bicicletta e la

Dettagli

PREFAZIONE pag. 1. PUOI METTERTI IN MOVIMENTO pag. 31. DETTAMI NORMATIVI pag. 4 I Controlli sanitari pag. 6. SEI IN MOVIMENTO pag.

PREFAZIONE pag. 1. PUOI METTERTI IN MOVIMENTO pag. 31. DETTAMI NORMATIVI pag. 4 I Controlli sanitari pag. 6. SEI IN MOVIMENTO pag. INDICE PREFAZIONE pag. 1 DETTAMI NORMATIVI pag. 4 I Controlli sanitari pag. 6 CONOSCERE PER PREVENIRE pag. 7 Le cifre ISTAT sugli incidenti stradali pag. 7 Cause presunte degli incidenti pag. 8 La piramide

Dettagli

STERZATA SENZA SPOSTAMENTO MANI MANI IN POSIZIONE BASE. POSIZIONE SUL SEDILE: TROPPO LONTANA (prospetto) POSIZIONE DI GUIDA: LONTANA (pianta)

STERZATA SENZA SPOSTAMENTO MANI MANI IN POSIZIONE BASE. POSIZIONE SUL SEDILE: TROPPO LONTANA (prospetto) POSIZIONE DI GUIDA: LONTANA (pianta) MANI IN POSIZIONE BASE Posizione base, fondamentale per guidare con qualità e sicurezza: mani sul volante come sul quadrante di un orologio, per indicare le ore 9:15, con i pollici bene ancorati alle razze.

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

LaSIS. Infrastrutture. Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale. La struttura. News-Magazine n 6

LaSIS. Infrastrutture. Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale. La struttura. News-Magazine n 6 Infrastrutture LaSIS Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale Il Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale (LaSIS) è un Unità di Ricerca dell Università di Firenze, costituita

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

Progetto Guida Sicura per Neopatentati

Progetto Guida Sicura per Neopatentati Giovani e sicurezza stradale. Lo scenario. Oggi il tema della sicurezza stradale sta a cuore a tutti, sappiamo benissimo quali sono le tragiche cifre degli incidenti stradali che regolarmente vengono diffuse

Dettagli

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti ALCOOL E DROGHE art. 86, comma e 7 art. 87, comma 7 e 8 Guidare in stato di ebbrezza Guida in condizioni di alterazione fisica e psichica

Dettagli

Catalogo di. Educazione Stradale

Catalogo di. Educazione Stradale 2015 2016 Catalogo di Educazione Stradale Il videogioco è diventato da tempo un fenomeno di massa e un medium i cui linguaggi fanno ormai parte della vita quotidiana. Ecco perché utilizziamo i videogiochi,

Dettagli

Guida RANGE ROVER EVOQUE RANGE ROVER EVOQUE. Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. Spie della strumentazione

Guida RANGE ROVER EVOQUE RANGE ROVER EVOQUE. Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. Spie della strumentazione Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. 6 Il tasto START/STOP (avviamento/arresto) funziona solo se la chiave Smart si trova all interno del veicolo. Solo accensione

Dettagli

Stato della sicurezza stradale in Italia: priorità. utenti deboli

Stato della sicurezza stradale in Italia: priorità. utenti deboli Stato della sicurezza stradale in Italia: priorità delle politiche nazionali e protezione degli utenti deboli LE DIMENSIONI QUANTITATIVE In Italia, nel 2011, si sono registrati 205.638 incidenti stradali.

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti Come è ormai noto, alcune e ben precise violazioni del Codice della Strada danno luogo alla sanzione amministrativa ed alla decurtazione dei punti della patente in misura variabile e legata alla gravità

Dettagli

3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI

3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI Scheda n 1 3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI Il segnale n. 153 indica 1) che si ha la precedenza rispetto a chi viene in senso contrario V F 2) l'inizio

Dettagli

FAQ - Frequently Asked Questions "per saperne di più"

FAQ - Frequently Asked Questions per saperne di più Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova servizio per la comunicazione FAQ - Frequently Asked Questions

Dettagli

1. Operazioni della telecamera vista posteriore

1. Operazioni della telecamera vista posteriore Funzioni opzionali 1. Operazioni della telecamera vista posteriore Se è installata una telecamera opzionale per vista posteriore, l immagine ripresa può essere visualizzata sul display. Non fare eccessivo

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI GUIDA SICURA AZIENDE

PROGRAMMA CORSI DI GUIDA SICURA AZIENDE PROGRAMMA CORSI DI GUIDA SICURA AZIENDE PROGRAMMA DEL CORSO Il Corso ha la durata di un giorno e può essere svolto su Circuiti o Mini Impianti. Gli allevi,dopo essere stati accolti dal nostro staff,tornano

Dettagli

I primi passi nella circolazione stradale

I primi passi nella circolazione stradale I primi passi nella circolazione stradale Sulla strada verso l indipendenza upi Ufficio prevenzione infortuni L esercizio è un buon maestro I bambini sono curiosi e vogliono scoprire il loro mondo, estendendo

Dettagli

EDUCAZIONE STRADALE IL TRIANGOLO DELLA SICUREZZA GUIDA CONSAPEVOLE

EDUCAZIONE STRADALE IL TRIANGOLO DELLA SICUREZZA GUIDA CONSAPEVOLE EDUCAZIONE STRADALE IL TRIANGOLO DELLA SICUREZZA GUIDA CONSAPEVOLE GUIDA SICURA GUIDA ECOLOGICA PER LE CLASSI MEDIE SUPERIORI 3^ 4^ E 5^ CON 2 e 4 RUOTE OBIETTIVI Il progetto ha l obiettivo di valorizzare

Dettagli

CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA

CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA Questa brochure nasce con un obiettivo importante: fornire agli automobilisti e ai cittadini consigli utili

Dettagli

CENTRO DI GUIDA SICURA

CENTRO DI GUIDA SICURA CENTRO DI GUIDA SICURA. Il Centro Guida Sicura dell Autodromo di Franciacorta, realizzato in sinergia con ACI Guida Sicura e accreditato presso la Regione Lombardia, è composto da cinque aree di lavoro

Dettagli

il Patentino per il ciclomotore

il Patentino per il ciclomotore Marco Ferrari il Patentino per il ciclomotore Manuale di preparazione per il conseguimento del certificato di idoneità alla guida Disposizioni e novità introdotte dai Decreti 1 e 23 marzo 2011 del Ministero

Dettagli

Insegnamento di Fondamenti di Infrastrutture viarie

Insegnamento di Fondamenti di Infrastrutture viarie Insegnamento di Fondamenti di Infrastrutture viarie Territorio ed infrastrutture di trasporto La meccanica della locomozione: questioni generali Il fenomeno dell aderenza e l equazione generale del moto

Dettagli

Allarme Sicurezza Stradale: le idee di uno scrittore per fermare la strage

Allarme Sicurezza Stradale: le idee di uno scrittore per fermare la strage Allarme Sicurezza Stradale: le idee di uno scrittore per fermare la strage Fabio Bergamo è uno scrittore salernitano conosciuto in Italia per la sua lotta contro gli incidenti e le morti stradali. Col

Dettagli

OptiDrive 360 1. IMPARA 2. ALLENATI 3. VALUTA. Dashboard Report. InformazionI PRE-VIAGGIO Consigli & Trucchi

OptiDrive 360 1. IMPARA 2. ALLENATI 3. VALUTA. Dashboard Report. InformazionI PRE-VIAGGIO Consigli & Trucchi OptiDrive 360 1. IMPARA InformazionI PRE-VIAGGIO Consigli & Trucchi 4. CONFRONTA Dashboard Report 2. ALLENATI Informazioni DURANTE IL VIAGGIO Feedback & Consigli 3. VALUTA Informazioni POST-VIAGGIO Statistiche

Dettagli

Eco-Drive accelerate in modo intelligente.

Eco-Drive accelerate in modo intelligente. Eco-Drive accelerate in modo intelligente. www.eco-drive.ch Eco-Drive vi ripaga giorno dopo giorno. Risparmiare il 10 15 % di carburante Eco-Drive è guidare con economia: Con Eco-Drive ogni corsa è più

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

Verifica finale corso di Guida sicura

Verifica finale corso di Guida sicura Verifica finale corso di Guida sicura NOTA BENE: le soluzioni si trovano in fondo al documento 1. Quali sono gli scopi di una buona posizione di guida? (barrare tutte le risposte corrette) A) evitare che

Dettagli

INFO DI GUIDA FRANCIA

INFO DI GUIDA FRANCIA INFO DI GUIDA FRANCIA - Triangolo: obbligatorio, - Estintore: obbligatorio - Valigetta pronto soccorso: obbligatoria - Lampadine di ricambio: obbligatorie Cinture di sicurezza: è obbligatorio indossarle

Dettagli

Decreto 10 dicembre 2012 - G.U. n. 9 del 11/01/2013

Decreto 10 dicembre 2012 - G.U. n. 9 del 11/01/2013 Decreto 10 dicembre 2012 - G.U. n. 9 del 11/01/2013 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Decreto 10 dicembre 2012 Disciplina della prova di controllo delle cognizioni e di verifica delle capacita'

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1.

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. IL CARRELLO ELEVATORE SEMOVENTE CON CONDUCENTE A BORDO CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 73 Allegato VI Accordo Stato Regioni del 22/02/2012)

Dettagli

Città di Portogruaro MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI. La sicurezza stradale è un dovere morale

Città di Portogruaro MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI. La sicurezza stradale è un dovere morale Città di Portogruaro POLIZIA LOCALE MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI La sicurezza stradale è un dovere morale PROGETTO GUIDA SICURA LO SAI CHI VUOI ESSERE? LO SAI COME VUOI GUIDARE? Quando

Dettagli

Rassegna Stampa del 06/08/2008 08:00

Rassegna Stampa del 06/08/2008 08:00 AESVI Rassegna Stampa del 06/08/2008 08:00 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro

Dettagli

Tabella completa dei punteggi previsti dall art.126-bis Articolo Violazione commessa Punti

Tabella completa dei punteggi previsti dall art.126-bis Articolo Violazione commessa Punti Tabella completa dei punteggi previsti dall art.6-bis Articolo Violazione commessa Punti Velocità non commisurata alle situazioni ambientali, di sicurezza (intersezioni, centri abitati ecc.) e di visibilità

Dettagli

BICI SICURA. www.liberalabici.it per non farsi investire usando la bicicletta. ovvero manuale di sopravvivenza per chi usa la bicicletta

BICI SICURA. www.liberalabici.it per non farsi investire usando la bicicletta. ovvero manuale di sopravvivenza per chi usa la bicicletta BICI SICURA ovvero manuale di sopravvivenza per chi usa la bicicletta 11modi per non farsi investire usando la bicicletta Liberalabici Associazione Cicloecologista Conegliano INTRODUZIONE Questa piccola

Dettagli

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI (GU n.9 del 11-1-2013) MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 10 dicembre 2012 Disciplina della prova di controllo delle cognizioni e di verifica delle capacita' e dei comportamenti per

Dettagli

IL MEGLIO DELLA TECNOLOGIA, PER VOI.

IL MEGLIO DELLA TECNOLOGIA, PER VOI. IL MEGLIO DELLA TECNOLOGIA, PER VOI. SOMMARIO BEST TECHNOLOGY PEUGEOT. DRIVING EXPERIENCE p. 2 EFFICIENZA E PERFORMANCE p. 4 SICUREZZA E COMFORT p. 9 LA BEST TECHNOLOGY PEUGEOT SI FA STRADA p. 12 BEST

Dettagli

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta Fiab AdB Gruppo Cicloescursionistico Massa Lombarda Lugo - Ravenna INTRODUZIONE Questa piccola guida

Dettagli

Campo prova per la formazione e la sicurezza stradale centro didattico polivalente per il perfezionamento alla guida

Campo prova per la formazione e la sicurezza stradale centro didattico polivalente per il perfezionamento alla guida Con il patrocinio del Comune, della Provincia e dell Osservatorio Provinciale Sicurezza Stradale di Reggio Emilia 0522 33 16 80 Campo prova per la formazione e la sicurezza stradale centro didattico polivalente

Dettagli

Bambini sul percorso casa-scuola

Bambini sul percorso casa-scuola Bambini sul percorso casa-scuola Sicuri e indipendenti upi Ufficio prevenzione infortuni Percorsi a misura di bambino, educazione stradale, pattugliatori scolastici, conducenti attenti e responsabili e

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1.

PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. PROGRAMMA DEL CORSO COD. 4.1. IL CARRELLO ELEVATORE SEMOVENTE CON CONDUCENTE A BORDO CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 73 Allegato VI Accordo Stato Regioni del 22/02/2012)

Dettagli

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE Massimo Valentini GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE 9 a EDIZIONE - NOVEMBRE 2005 ISBN 88-8482-142-8 EGAF EDIZIONI SRL - 47100 FORLÌ - VIA F. GUARINI 2 - TEL. 0543/473347 - FAX 0543/474133 - WWW.EGAF.IT LA

Dettagli

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO Scheda n. 1 Il segnale n. 1 1) preavvisa una doppia curva VF 2) preavvisa un tratto di strada in cattivo stato V F 3) preavvisa una discesa pericolosa

Dettagli

La valutazione dei rischi

La valutazione dei rischi La valutazione dei rischi E la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori... (Art. 2 T.U. 81- Definizioni) 20/10/2009 Progetto Field Force 1 Obbligo della

Dettagli

Banco prova freni Banco prova giochi Banco prova potenza autocarri Linea revisione auto Linea revisione moto - velocità Linea potenza auto Prodotti

Banco prova freni Banco prova giochi Banco prova potenza autocarri Linea revisione auto Linea revisione moto - velocità Linea potenza auto Prodotti Banco prova freni Banco prova giochi Banco prova potenza autocarri Linea revisione auto Linea revisione moto - velocità Linea potenza auto Prodotti ed accessori L applicazione della direttiva per prove

Dettagli

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali 5.1 Segnaletica orizzontale Capitolo 5 Segnaletica orizzontale. Segnali complementari La segnaletica orizzontale è rappresentata dai segni sulla carreggiata che si suddividono in: strisce longitudinali;

Dettagli

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi Breve corso di educazione stradale per i ragazzi L importanza delle regole Perché esistono le regole? Perché se non esistessero regnerebbe il caos totale. Le regole sono necessarie perché senza esse nulla

Dettagli

Tuttavia, ciò premesso, per familiarizzare con il concetto di distanza di sicurezza è bene rispolverare un po' di matematica...

Tuttavia, ciò premesso, per familiarizzare con il concetto di distanza di sicurezza è bene rispolverare un po' di matematica... La distanza di sicurezza... quante volte ne abbiamo sentito parlare eh! Tuttavia camminando sulle nostre strade sembra che nessuno ne conosca la reale funzione e anche per questo gli incidenti restano

Dettagli

5 da 84,00 a 335,00. 3 da 168,00 a 674,00. 6 da 527,00 a 2.108,00. 10 da 821,00 a 3.287,00. 10 da 318,00 a 1.272,00. 4 da 41,00 a 168,00

5 da 84,00 a 335,00. 3 da 168,00 a 674,00. 6 da 527,00 a 2.108,00. 10 da 821,00 a 3.287,00. 10 da 318,00 a 1.272,00. 4 da 41,00 a 168,00 Art. 141 Comma 9, 3 periodo Articolo Norma violata Punti Velocità non regolata in relazione alle condizioni ambientali Non più operativo abrogato dalla Legge 214/2003 Sanzione amministrava 5 da 84,00 a

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis In che modo vengono persi i punti: ll punteggio di ciascun conducente subisce riduzioni ad ogni comunicazione relativa alle violazioni che prevedono decurtazione di punteggio, come descritti nella tabella.

Dettagli

CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DEL CARRELLO ELEVATORE (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81)

CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DEL CARRELLO ELEVATORE (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) PROGRAMMA DEL CORSO CORSO PER LA CONDUZIONE IN SICUREZZA DEL CARRELLO ELEVATORE (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) Durata del corso 12 ore Introduzione al corso Presentazione del corso Presentazione docenti

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE Siamo alunni della classe III C della Scuola Secondaria Di Primo Grado. Questo progetto è stato realizzato al fine di arricchire le nostre competenze su alcuni ambiti riguardanti

Dettagli

Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it

Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it Simulatore professionale di Formula Uno Code: SYM030 [0.PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO] FBRAND S.r.l. Sede legale, amministrativa

Dettagli

TRACCE II PROVA ESAME ISTRUTTORI DI GUIDA DI AUTOSCUOLA

TRACCE II PROVA ESAME ISTRUTTORI DI GUIDA DI AUTOSCUOLA TRACCE II PROVA ESAME ISTRUTTORI DI GUIDA DI AUTOSCUOLA 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 Descrivere gli angoli di sterzata delle ruote anteriori, l'incidenza, la campanatura e la convergenza

Dettagli

A TUTTI GLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA

A TUTTI GLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA A TUTTI GLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA L Università degli Studi di Brescia, in collaborazione con l Autodromo di Franciacorta, propone ai suoi studenti la partecipazione a prezzo agevolato

Dettagli

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI BOLOGNA GRUPPO EDUCAZIONE STRADALE

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI BOLOGNA GRUPPO EDUCAZIONE STRADALE 4 Giorno: MODULO A - ELEMENTI DEL CICLOMOTORE E LORO USO - CASCO Scheda n. 1 Durante la marcia dei ciclomotori è sempre obbligatorio l'uso dei proiettori a luce anabbagliante 1) in ogni condizione di tempo

Dettagli

ORDINE di SERVIZIO n. 2/2013. Area Autoscuole Agenzie Personale

ORDINE di SERVIZIO n. 2/2013. Area Autoscuole Agenzie Personale Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici Direzione Generale Territoriale del Nord-Ovest UMC di Torino ORDINE di

Dettagli

Spett.le Azienda, Corsi di Guida Sicura Corsi di guida Sportiva Corsi di guida su Ghiaccio Incentive Aziendali Team Building

Spett.le Azienda, Corsi di Guida Sicura Corsi di guida Sportiva Corsi di guida su Ghiaccio Incentive Aziendali Team Building Spett.le Azienda, nel seguito troverete una beve presentazione dei nostri servizi riservati al mondo corporate Offriamo: Corsi di Guida Sicura Corsi di guida Sportiva Corsi di guida su Ghiaccio Incentive

Dettagli

Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton

Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton Trend di mercato Cosa richiede il mercato ai nuovi carrelli controbilanciati elettrici: rispetto dell ambiente; conformità alla legislazione corrente; maggiore

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- Art.152.- Segnalazione visiva e illuminazione

Dettagli

Bambini sul percorso casa-scuola

Bambini sul percorso casa-scuola Bambini sul percorso casa-scuola Sicuri e indipendenti upi Ufficio prevenzione infortuni Percorsi a misura di bambino, educazione stradale, pattugliatori scolastici, conducenti attenti e responsabili e

Dettagli

New Kyron, il SUV più spazioso della categoria

New Kyron, il SUV più spazioso della categoria Potenza e stile New Kyron, il SUV più spazioso della categoria L'AMPIO SPAZIO A DISPOSIZIONE PERMETTE DI VIAGGIARE COMODAMENTE E DI TRASPORTARE AL TEMPO STESSO TUTTO CIO CHE OCCORRE PER IL LAVORO, LO SPORT

Dettagli

ARGOMENTI DA TRATTARE CON I TESTIMONIAL DI 2^ E DI 4^ COME FORZE DELL ORDINE E PERSONALE SANITARIO

ARGOMENTI DA TRATTARE CON I TESTIMONIAL DI 2^ E DI 4^ COME FORZE DELL ORDINE E PERSONALE SANITARIO ARGOMENTI DA TRATTARE CON I TESTIMONIAL DI 2^ E DI 4^ COME FORZE DELL ORDINE E PERSONALE SANITARIO Azione 4 M.F.TEORICO Classe 2^ 1) PREDISPOSIZIONE DELLA SEDE DELL INCONTRO E DELL ACCOGLIENZA (A cura

Dettagli

Ultimo Aggiornamento Anpas Toscana: Novembre 2010 Ultimo Aggiornamento Pubblica Assistenza Siena: Febbraio 2011 Pubblica Assistenza di Siena

Ultimo Aggiornamento Anpas Toscana: Novembre 2010 Ultimo Aggiornamento Pubblica Assistenza Siena: Febbraio 2011 Pubblica Assistenza di Siena Ultimo Aggiornamento Anpas Toscana: Novembre 2010 Ultimo Aggiornamento Pubblica Assistenza Siena: Febbraio 2011 Pubblica Assistenza di Siena Protocollo Formativo Autisti Volontari Siena 14/11 15/12/2012

Dettagli

La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia

La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia PSC 0504B2 IT (04/07) Doosan Infracore Carrelli elevatori IL VOSTRO CONCESSIONARIO DOOSAN: Direzione Marketing Italia: Doosan Infracore S.A.

Dettagli

Velocity VELOCITY è un azienda italiana, giovane e dinamica

Velocity VELOCITY è un azienda italiana, giovane e dinamica CATALOGO 2014 Velocity VELOCITY è un azienda italiana, giovane e dinamica che da più di 3 anni produce biciclette elettriche in Italia. Lo sviluppo della componentistica è frutto di una forte sinergia

Dettagli

QUANTI MOTIVI PER USARE LA BICI!

QUANTI MOTIVI PER USARE LA BICI! QUANTI MOTIVI PER USARE LA BICI! QUANTI MOTIVI PER USARE LA BICI! LA BICICLETTA non consuma non inquina non fa rumore non ingombra riduce il traffico rispetta l'ambiente è economica è veloce migliora la

Dettagli

della sicurezza per gli operatori di CARRELLI SEMOVENTI

della sicurezza per gli operatori di CARRELLI SEMOVENTI LUCIO FATTORI della sicurezza per gli operatori di CARRELLI SEMOVENTI manuale ad uso dei lavoratori Informazione dei lavoratori ai sensi dell art. 36 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m. Contenuti conformi

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO COD 4.4.

PROGRAMMA DEL CORSO COD 4.4. PROGRAMMA DEL CORSO COD 4.4. IL CARRELLO ELEVATORE SEMOVENTE CON CONDUCENTE A BORDO CARRELLI ELEVATORI INDUSTRIALI SEMOVENTI, SEMOVENTI A BRACCIO TELESCOPICO, TELESCOPICI ROTATIVI (D. Lgs. 9 aprile 2008

Dettagli

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero.

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. SERVIZI ASSICURATIVI in collaborazione con Unipol Assicurazioni Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. Il meccanismo della patente a punti viene definito dall articolo 126

Dettagli

Formazione Obbligatoria SICUREZZA: LA GUIDA SICURA COME EFFICACE STRUMENTO PER LA RIDUZIONE DEI RISCHI

Formazione Obbligatoria SICUREZZA: LA GUIDA SICURA COME EFFICACE STRUMENTO PER LA RIDUZIONE DEI RISCHI Formazione Obbligatoria SICUREZZA: LA GUIDA SICURA COME EFFICACE STRUMENTO PER LA RIDUZIONE DEI RISCHI PERCHÈ UN CORSO GUIDA SICURA BENEFICI E VALORE AGGIUNTO OBBLIGO SICUREZZA & RESPONSABILITÀ SOCIALE

Dettagli

CORSI DI GUIDA SICURA

CORSI DI GUIDA SICURA Presenta CORSI DI GUIDA SICURA INTRODUZIONE Gli istruttori della Scuola Guida Sicura Pintarally & Go Free Vi faranno provare un emozionante Corso di Guida Sicura con l ausilio di alcune vetture attrezzate

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI

COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI MARZO 2012 La situazione attuale del traffico cittadino, risultato del predominio dei mezzi

Dettagli

RELAZIONE DI FINE TIROCINIO

RELAZIONE DI FINE TIROCINIO Laurea Magistrale in Ingegneria delle Infrastrutture Viarie e dei Trasporti a.a. 2013 2014 RELAZIONE DI FINE TIROCINIO Laboratorio di simulazione in realtà virtuale CRISS Tirocinante: Cristina Di Pippa

Dettagli

Gli incidenti stradali

Gli incidenti stradali Nel mondo ogni anno ci sono Gli incidenti stradali 1 milione 200 mila morti (1 ogni 25 secondi) 50 milioni feriti (1 al secondo circa) In Italia in un giorno ci sono 633 incidenti stradali in media con

Dettagli

ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta

ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta Comune di Reggio Emilia Assessorato Mobilità-Traffico-Infrastruttur e Assessorato Ambiente e Città Sostenibile Ufficio Mobilità Ciclabile

Dettagli

INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI

INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI Comune di Reggio Emilia Assessorato Mobilità-Traffico-Infrastrutture Politiche per la Mobilità Ufficio Mobilità Ciclabile Via Emilia San Pietro, 12 - RE Orario: su appuntamento

Dettagli

Navigazione Bosch per iphone

Navigazione Bosch per iphone Navigazione Bosch per iphone 1 Indice Navigazione Bosch per iphone... 1 Indice... 2 Menu e vista mappa... 4 Il menu principale... 4 La vista mappa... 5 Modificare sezione, orientamento e scala della vista

Dettagli

10 Campionato Svizzero per conducenti di carrelli elevatori 2012-2013

10 Campionato Svizzero per conducenti di carrelli elevatori 2012-2013 10 Campionato Svizzero per conducenti di carrelli elevatori 2012-2013 Regolamento Pagina 1 di 8 Campionato Svizzero per conducenti di carrelli elevatori Swisslifter (per facilitarne la leggibilità, il

Dettagli

CESAB B300/B400 1.5-2.0 tonnellate

CESAB B300/B400 1.5-2.0 tonnellate CESAB B300/B400 1.5-2.0 tonnellate Carrelli Elevatori Elettrici 3-4 Ruote Agilità e potenza Maneggevolezza di prima classe, migliore produttività Portate da 1.5 a 2.0 tonnellate Modelli compatti a 3 o

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI

LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI DISPOSITIVI DI SEGNALAZIONE VISIVA ATTREZZATURE PER IL TRASPORTO DI BAMBINI PRESCRIZIONI PER LA CIRCOLAZIONE di Franco MEDRI * L articolo 50 del definisce i velocipedi

Dettagli