ATTI VI TÀ PROFESSI ONALI SVOLTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTI VI TÀ PROFESSI ONALI SVOLTE"

Transcript

1 CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE I NG. ANDREA PROFETI DATI PERSONALI Nato a Fucecchio (FI) il Ufficio: Via A. Gramsci, 49 Ponte a Egola (PI) Tel. e fax: Cellulare: Abitazione: Codice Fiscale Via Tabellata, 44 D Castelfranco di Sotto (PI) PRFNDR75L30D815G Partita IVA I STRUZI ONE Ingegnere chimico, indirizzo AMBIENTALE Laureato presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Pisa il ALTRE QUALI FI CHE Iscritto all Albo Professionale degli Ingegneri della Provincia di Pisa il con il n 2093 Sezione A. Iscritto all Albo dei Consulenti Tecnici di Ufficio in materia civile del Tribunale di Pisa. ATTI VI TÀ PROFESSI ONALI SVOLTE SETTORE I MPI ANTI STI CO: progettazione di impianti di approvvigionamento, collettamento e riutilizzo acque per uso umano; progettazione di impianti di collettamento e depurazione di acque reflue; progettazione di impianti per il trattamento delle emissioni gassose; progettazione di impianti termici di riscaldamento e condizionamento; verifica delle prestazioni energetiche e certificazione energetica ai sensi del D.Lgs. 192/05 e s.m.i., DPR 59/09, DM 26/06/2009 (Linee Guida Nazionali), UNI TS 11300; progettazione di impianti di approvvigionamento del gas; progettazione di impianti elettrici; progettazione di impianti per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti; progettazione di impianti solari fotovoltaici; progettazione di impianti solari termici; progettazione di impianti eolici e mini-eolici; progettazione di impianti di riscaldamento e teleriscaldamento (es. fonte geotermica, biomasse, vapore industriale, ); progettazione di impianti di cogenerazione. SETTORE AMBI ENTALE: consulenza per valutazioni ambientali strategiche (VAS); consulenza per valutazione di impatto ambientale (VI A); consulenza per Piani di I nvestigazione relativi a cambi di destinazione d uso da industriale a residenziale; progettazione di interventi di Bonifica di siti contaminati; implementazione di Sistemi di Gestione Ambientale (SGA) secondo la norma ISO 14001/04; implementazione di Sistemi di Gestione Ambientale (SGA) secondo il regolamento CE 761/01 (EMAS); consulenza ambientale finalizzato al rispetto del quadro normativo vigente e al risparmio energetico e di risorse per realtà industriali; consulenza per la redazione di documenti inerenti il rilascio di autorizzazioni (scarico, emissioni,.). Pagina 1 di 20

2 REFERENZE SETTORE FARMACEUTI CO PERI ODO ATTI VI TÀ ESI TO Mag 2002 Giu 2003 Feb 2007 Feb 2007 Dic 2007 Gen 2008 Mar 2008 Lug 2008 Mar 2010 Ott 2010 Attività di consulenza, convalida (GMP compliance), progettazione per l industria farmaceutica. Esperienze di lavoro continuativo (principalmente on-site) con alcune delle maggiori aziende farmaceutiche in Italia e Svizzera. Principali attività svolte: preparazione ed esecuzione di protocolli di convalida per diversi equipments ed impianti (macchine di processo, utilities, impianti HVAC, sistemi di produzione acqua e vapore per uso farmaceutico), in compliance con standard e normative europee ed USA (cgmp, FDA). Scrittura ed esecuzione protocolli di convalida per sistemi computerizzati di acquisizione e registrazione dati, in compliance con standard cgmp e CFR 21 part 11. Scrittura di URS per impianti di condizionamento HVAC. Tali attività sono state svolte (prevalentemente on-site) per industrie farmaceutiche site sul territorio nazionale Patheon (Monza), Sigma Tau (Pomezia), Aventis Pharma (L Aquila), Aventis Lepetit (Anagni), Abbott (Aprilia), Boerhinger Inghelheim (Incisa), Edmond Pharma (Milano), Bayer (Milano), Wyeth (Catania), Chiron (Siena), Baxter (Pisa), Janssen Cilag (Latina) ed all estero Inpharzam (Cadempino, CH). Attività di convalida di sistemi di condizionamento aria (HVAC) B45, presso lo stabilimento farmaceutico Novartis Vaccines, in località Rosia (SI). Attività di commissioning e qualifica edifici P10 e P30, presso lo stabilimento farmaceutico Eli Lilly Italia, Sesto Fiorentino (FI): commissioning (collaudi e start up) clean utilities (acqua purificata PW, vapore pulito CS, acqua demi DW), commissioning (collaudi e start up) black utilities (vapore industriale, acqua refrigerata, acqua addolcita, acqua calda per riscaldamento, acqua potabile fredda e calda, scarichi, scarichi condense, circuiti recupero calore, vapore per umidificazione, aria compressa, gas tecnici), commissioning e qualifica di autoclavi e washer. Attività di commissioning e convalida di vessel di preparazione soluzioni e terreni di coltura B11, presso lo stabilimento farmaceutico Novartis Vaccines, in località Siena (SI). Attività di convalida di sistemi di condizionamento aria (HVAC) e vessel di preparazione soluzioni B40, presso lo stabilimento farmaceutico Novartis Vaccines, in località Rosia (SI). Studio del sistema di approvvigionamento idrico e della distribuzione di acqua addolcita dello stabilimento Novartis Vaccines di Rosia (SI), finalizzato alla razionalizzazione degli utilizzi ed al risparmio idrico ed energetico, nell ambito del programma di Energy Savings aziendale. Studio delle alternative progettuali inerenti il rewamping delle utilities e dell impianto di trattamento acque reflue di stabilimento, nell ambito della realizzazione del nuovo edificio produttivo TD, presso lo stabilimento Novartis Vaccines di Rosia (SI). Gen 2011 Progettazione esecutiva impianto antincendio Remede Pharma, Algeria Pagina 2 di 20

3 PERI ODO ATTI VI TÀ ESI TO Apr 2011 Apr 2011 Set 2011 Apr 2012 Mar 2013 Mag 2013 Progettazione esecutiva impianto utilities di stabilimento Remede Pharma, Algeria: produzione e distribuzione fluidi quali vapore industriale, acqua potabile, acqua calda, acqua fredda, acqua addolcita, aria compressa. Progettazione preliminare relativa al rewamping dell impianto di trattamento acque reflue di stabilimento, presso lo stabilimento Novartis Vaccines di Rosia (SI). Progettazione esecutiva relativa al rewamping dell impianto di trattamento acque reflue di stabilimento, presso lo stabilimento Novartis Vaccines di Siena (SI). Studio della potenzialità di trattamento dell impianto di trattamento acque reflue di stabilimento, presso lo stabilimento Novartis Vaccines di Rosia (SI). Consulenza a supporto delle attività di commissioning e collaudo degli impianti HVAC e black utilities del nuovo edificio B52 Filling, del sito produttivo Novartis Vaccines and Diagnostics di Rosia, nel Comune di Sovicille (SI). Progettazione definitiva ed esecutiva del nuovo impianto di trattamento acque reflue industriali, presso lo stabilimento Novartis Vaccines di Rosia (SI). Pagina 3 di 20

4 ALTRE REFERENZE SETTORE ENERGI E RI NNOVABI LI / RI SPARMI O ENERGETI CO PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Mar 2008 Privato Studio di fattibilità impianto fotovoltaico a terra con inseguitori solari biassiali in silicio monocristallino, potenza di picco 420 kwp, da realizzarsi nel Comune di Barberino di Mugello (FI). Mag 2008 Privato Studio di fattibilità n.5 impianti fotovoltaici su coperture con pannelli fissi in silicio monocristallino, potenza di picco tra 10 e 20 kwp, da realizzarsi nel Comune di Barberino di Mugello (FI). Lug 2009 Unione Comuni del Pratomagno Progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento della sicurezza per la progettazione e per la esecuzione dei lavori, direzione, misure e contabilità dei lavori, relativa a lavori di realizzazione di impianto di teleriscaldamento a biomassa ad uso di edifici pubblici siti in fraz. San Giustino Valdarno nel Comune di Loro Ciuffenna (AR). Lug 2009 Unione Comuni del Pratomagno Progettazione preliminare relativa a lavori di realizzazione di impianto di teleriscaldamento a biomassa ad uso di edifici pubblici siti nel capoluogo del Comune di Pian di Scò (AR). Nov 2009 Co.Svi.G. scrl Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva di impianto di teleriscaldamento da fonte geotermica per l abitato di Chiusdino (SI). Progetto preliminare e definitivo approvati. Nov 2009 E. Fialdini Perizia tecnica relativa ad impianto solare termico a collettori tubolari sottovuoto a circolazione naturale, per la produzione di acqua calda sanitaria, ubicato in loc. Ponte a Cappiano, Fucecchio (FI). Dic 2009 Privato Studio di fattibilità impianto fotovoltaico a terra con pannelli fissi in silicio monocristallino, potenza di picco 999,6 kwp, da realizzarsi nel Comune di Massa Marittima (GR). Gen 2010 Privato Studio di fattibilità impianto fotovoltaico a terra con pannelli fissi in silicio monocristallino, potenza di picco 999,6 kwp, da realizzarsi nel Comune di Empoli (FI). Feb 2010 Comune di Castelnuovo V/C (PI) Studio di fattibilità impianto fotovoltaico su coperture di immobili comunali con pannelli fissi in silicio monocristallino, potenza di picco inferiore a 10 kwp. Feb 2010 Privato Studio di fattibilità impianto fotovoltaico a terra con pannelli fissi in silicio monocristallino, potenza di picco 984 kwp, da realizzarsi nel Comune di San Miniato (FI). Mar 2010 Comune di Chianni (PI) Studio di fattibilità per l individuazione di aree idonee sul territorio comunale all installazione di impianti fotovoltaici a terra aventi una potenza nominale maggiore ai 20 kwp. Studio di fattibilità in fase di approvazione. Pagina 4 di 20

5 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Lug 2010 Caf Scrl Progettazione impianto pilota di gassificazione per pirolisi. Gen 2011 AZ Impianti Progettazione esecutiva di impianto fotovoltaico potenza 15,84 kwp ubicato su copertura di fabbricato industriale, proprietà P.N.C. snc di Papini e Ciolli Comune di Cerreto Guidi (FI) Gen 2011 Calzaturificio Ballerina srl Studio di fattibilità impianto fotovoltaico su copertura industriale con pannelli fissi in silicio policristallino, potenza di picco 79,81 kwp, da realizzarsi nel Comune di Montopoli V.no (PI). Mar 2011 Comunità Montana Mugello Progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento della sicurezza per la progettazione e per la esecuzione dei lavori, direzione, misure e contabilità dei lavori, relativa a lavori di realizzazione di un impianto di teleriscaldamento a biomasse nel Comune di Vicchio (FI). Apr 2011 Provincia Autonoma di Bolzano Concorso di progettazione relativo alla realizzazione della nuova sede della ripartizione personale della Provincia autonoma di Bolzano. Dati tecnici: Superficie del lotto 650 mq, Superficie lorda del progetto 6400 mq, Altezza massima fuori terra 40 m, Cubatura mc, Numero di piani fuori terra 10, Costo di costruzione Progettista degli impianti di climatizzazione a pompa di calore e di impianto fotovoltaico misto monocristallino/amorfo avente potenza nominale totale di 50 kwp. Ago 2011 Comune di Sappada (BL) Concorso di idee per la realizzazione di un centro polifunzionale. Dati tecnici: Superficie lorda del progetto mq, Numero di piani 4, Destinazioni d uso: Autorimessa (990 mq), Centro diurno anziani (860 mq), Scuola materna (710 mq), Foresteria polivalente (790 mq). Progettista degli impianti di climatizzazione a pompa di calore e di impianto termico a biomasse. Set 2011 Comunità Montana Mugello Progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento della sicurezza per la progettazione e per la esecuzione dei lavori, direzione, misure e contabilità dei lavori, relativa a lavori di realizzazione di un impianto fotovoltaico sulla ex discarica di Pianvallico (FI). Feb 2012 Codyeco spa - Divisione Chemit Redazione di studio finalizzato al risparmio energetico nel sito produttivo di Altopascio (LU). Ago 2012 Comune di Minucciano (LU) Consulenza tecnica di parte per l impianto di teleriscaldamento a biomasse ubicato in località Gramolazzo. Set 2012 Comune di Minucciano (LU) Progetto degli interventi di adeguamento delle opere impiantistiche della rete di teleriscaldamento a biomasse in località Gramolazzo Mag 2013 Erre Energie srl Progettazione definitiva ed esecutiva relativa a lavori di realizzazione di un impianto di teleriscaldamento a biomasse nel Comune di Castel Focognano (AR). Pagina 5 di 20

6 SETTORE PROGETTAZI ONE I MPI ANTI I DRAULI CI, FOGNARI, DI DEPURAZI ONE PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Dic 2003 Mar 2004 Ing. P. Ulivieri Commissario Delegato al Risanamento Ambientale della Laguna di Orbetello (GR): potenziamento ed adeguamento dell impianto di depurazione di Terrarossa e completamento ed adeguamento della rete di collettamento degli scarichi dell areale dei comuni di Orbetello e di Monte Argentario (consulenza prestata per conto dell Ing. P.Ulivieri). Potenzialità abitanti equivalenti. Progettazione preliminare importo lavori ,00 Feb 2004 Ing. P. Ulivieri Commissario Delegato al Risanamento Ambientale della Laguna di Orbetello (GR): Interventi di ristrutturazione della rete fognaria di competenza commissariale di Monte Argentario (Porto S. Stefano e Porto Ercole) finalizzati al contenimento degli ingressi salini nella rete (consulenza prestata per conto dell Ing. P.Ulivieri). Progettazione definitiva importo lavori ,37 Mag 2004 Ing. P. Ulivieri Publiacqua Ingegneria s.r.l. (FI): Ristrutturazione e potenziamento della rete fognaria e realizzazione dell impianto di depurazione del comune di San Casciano V.P. (FI) (consulenza prestata per conto dell Ing. P.Ulivieri). Progettazione preliminare importo lavori ,00 Feb 2007 Deltacque s.r.l. Progettazione impianto di trattamento acque residuali di conceria Motta Alfredo Iberia S.A. Toledo Spagna Mag 2007 Borgo della Val di Cornia s.r.l. Progettazione delle reti tecnologiche di collettamento e distribuzione (acque nere, acque grigie, acque di pioggia, acquedotto, gas metano) e dei sistemi di trattamento acque (imhoff, degrassatori e fitodepurazione) previsti nell ambito del Piano di Recupero della Masseria Paduletto, in località Campo al Pero, Comune di Piombino (LI), per conto della società Borgo della Val di Cornia s.r.l.. Lug 2007 Deltacque s.r.l. Progettazione impianto di trattamento acque residuali di conceria Kebire Enterprises P.L.C. Addis Abeba Etiopia Feb 2008 Deltacque s.r.l. Progettazione impianto di trattamento acque residuali di conceria Couros Ind. E Com. Ltda Afonso Brasile Apr 2008 Deltacque s.r.l. Progettazione prototipi di impianto per l inertizzazione ed il recupero di residui conciari, con particolare riferimento ai reflui maggiormente inquinanti quali il carniccio ed i bagni di calcinaio. Dimensionamento, redazione disegni esecutivi e dimensionamento degli impianti pilota per il trattamento dei residui dal processo di conciatura e per l abbattimento dei fumi derivanti dal processo di trasformazione dei residui solidi. Giu 2008 Mugello Lavori s.p.a. Progettazione impianti idrici, gas e riscaldamento/condizionamento di un capannone industriale da realizzarsi in località Visano, Barberino di Mugello (FI). Committente Mugello Lavori spa. Pagina 6 di 20

7 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Lug 2008 Deltacque s.r.l. Progettazione esecutiva degli interventi di adeguamento dell impianto di depurazione di Montebello Vicentino (VI) Ago 2008 Deltacque s.r.l. Progettazione impianto di trattamento acque residuali di conceria Whenzhou Jingcheng Leather Cina Nov 2008 Comune di Castelnuovo di Val di Cecina (PI) Progettazione degli impianti tecnologici per il trattamento delle acque presso la stazione ecologica in località Caspeci a Castelnuovo di Val di Cecina (PI). Incarico det. n. 276 del 3 ottobre Gen 2010 Deltacque s.r.l. Progettazione impianto di trattamento acque residuali di conceria Curtiembre Esposito Buenos Aires Argentina Giu 2010 Deltacque s.r.l. Studio di fattibilità impianto di fitodepurazione per riutilizzo acque reflue presso Pampa Brasile Giu 2010 Deltacque s.r.l. Studio di fattibilità impianto di fitodepurazione per riutilizzo acque reflue presso Conceria Hoopoe Uganda Set 2010 Agenzia delle Entrate Regione Toscana Progettazione esecutiva impianti elettrico e rilevazione incendio per l Archivio dell Agenzia delle Entrate di Poggibonsi, Siena. Dic 2010 Deltacque s.r.l. Progettazione impianto di trattamento acque residuali di conceria Wyny Suelas Leon Messico Ott 2011 Azienda Olearia Buonamici srl Progettazione esecutiva delle linee di trasferimento olio di oliva presso il sito produttivo di San Piero a Ponti Comune di Campi Bisenzio (FI). Nov 2012 P.I. R. Lupo Progettazione degli interventi del primo triennio di riorganizzazione della depurazione industriale del Comprensorio del Cuoio. Primo lotto funzionale: realizzazione degli interventi necessari al trasferimento dei reflui industriali e domestici dall impianto di Ponte a Cappiano all impianto di Santa Croce sull Arno. Dic 2012 P.I. R. Lupo Progettazione degli interventi del primo triennio di riorganizzazione della depurazione industriale del Comprensorio del Cuoio. Primo lotto funzionale: realizzazione degli interventi necessari al potenziamento della linea di trattamento acque civili dell impianto Aquarno. Feb 2013 P.I. R. Lupo Progettazione degli interventi del primo triennio di riorganizzazione della depurazione industriale del Comprensorio del Cuoio. Primo lotto funzionale: realizzazione degli interventi necessari al potenziamento della linea di trattamento acque industriali dell impianto Aquarno. Apr 2013 P.I. R. Lupo Progettazione degli interventi del primo triennio di riorganizzazione della depurazione industriale del Comprensorio del Cuoio. Primo lotto funzionale: realizzazione degli interventi necessari alla realizzazione della linea di trasferimento reflui dall impianto di depurazione di Castelfranco all impianto Aquarno di Santa Croce sull Arno. Pagina 7 di 20

8 Mag 2013 Unione Montana Comuni del Mugello Progettazione degli interventi impiantistici relativi alla ristrutturazione della sede istituzionale, sita in Borgo San Lorenzo (FI). Lug 2013 USL 6 Livorno Redazione del progetto preliminare delle opere impiantistiche nell ambito della realizzazione del nuovo Distretto Socio Sanitario (DSS) di Rosignano. Pagina 8 di 20

9 SETTORE TERMOTECNI CA PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Dic 2007 Geom. G. Guerrisi Verifica e progettazione degli impianti termici, secondo il D.Lgs. 192 del e del D.Lgs. 311 del per un intervento di ristrutturazione edilizia di una porzione di edificio ex-colonico sito in località Tagliacante, Comune di Barberino di Mugello (FI). Mar 2008 A. Collazzo Verifica e progettazione degli impianti termici, secondo il D.Lgs. 192 del ed il D.Lgs. 311 del per un intervento di manutenzione straordinaria di fabbricato per civile abitazione sito in località La Scala, Comune di San Miniato (PI). Giu 2008 Mugello Lavori s.p.a. Progettazione impianti idrici, gas e riscaldamento/condizionamento di un capannone industriale da realizzarsi in località Visano, Barberino di Mugello (FI). Committente Mugello Lavori spa. Lug 2008 D&G s.a.s. Progettazione impianto antincendio ad idranti e naspi per la sede della società Mugello Lavori spa di Barberino di Mugello (FI). Lug 2008 A. Lassi Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del e del D.Lgs. 311 del per un edificio ad uso residenziale, proprietà Lassi, ubicato a Viareggio (LU). Lug 2008 Nov 2008 Mugello Lavori s.p.a. Adeguamento strutturale, impiantistico e di ampliamento della scuola elementare Marco da Galliano fraz. Galliano M.llo, Comune di Barberino di Mugello (FI). Interventi tecnici e progettuali volti al miglioramento dell isolamento termico ed acustico dell involucro edilizio ed alla riorganizzazione delle aree a verde presenti mediante il riutilizzo dei terreni derivanti dalle fasi di scavo, la realizzazione di un impianto di irrigazione e l installazione di adeguate attrezzature ludiche. Set 2008 Ing. G. Bisci Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del e del D.Lgs. 311 del , e progettazione impianto termico per un edificio ad uso residenziale, proprietà Sig. Fiscina, ubicato a Fucecchio (FI). Ott 2008 Vamas spa Progettazione degli interventi di adeguamento degli impianti antincendio presso Vamas spa di Ponte a Egola (PI). Mar 2009 Set 2011 Lorenzini s.r.l. Verifica delle dispersioni termiche secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del , e progettazione dell impianto di riscaldamento, di un immobile situato in Via Busoni, località Terrafino, Comune di Empoli (FI). Committente società Lorenzini s.r.l.. Mar 2009 Ing. G. Gronchi Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del , di immobile situato in Via Arginale Ovest, località San Donato, Comune di San Miniato (PI). Proprietà Sig. Gronchi Gino, Sig. Gronchi Emilio, Sig. Gronchi Sergio. Pagina 9 di 20

10 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Set 2009 Ing. G. Gronchi Progettazione impianti termici di riscaldamento di immobile situato in Via Arginale Ovest, località San Donato, Comune di San Miniato (PI). Proprietà Sig. Gronchi Gino, Sig. Gronchi Emilio, Sig. Gronchi Sergio. Nov 2009 F. Falaschi Progettazione impianti di adduzione idrica, scarichi idrici, solare termico, impianto elettrico, distribuzione gas gpl e riscaldamento/condizionamento di immobile ad uso residenziale da realizzarsi in località La Torre, Fucecchio (FI), proprietà Sig. F. Falaschi. Dic 2009 V. Valeriani Progettazione impianti termici di riscaldamento di immobile situato in Via R. Murri, località Ponte a Egola, Comune di San Miniato (PI). Proprietà Sig. Valeriani Vasco. Mar 2009 A. Berini Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del , e progettazione impianti di adduzione idrica, scarichi idrici, solare termico, distribuzione gas metano e riscaldamento di immobile situato nel Comune di Buggiano (PT). Proprietà Sig. A. Berini. Apr 2010 Ing. G. Gronchi Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del di immobile adibito ad attività commerciale situato nel Comune di San Miniato (PI) Loc. Ponte a Egola. Proprietà Palagini M., Mori F.. Apr 2010 R. Marianelli Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del , e progettazione impianti di adduzione idrica, scarichi idrici e riscaldamento di immobile situato nel Comune di San Miniato (PI) Loc. Ponte a Egola. Proprietà Sig. R. Marianelli. Mag 2010 M. Corbellini G. Paroli Certificazione energetica, secondo il D.Lgs. 192 del e s.m.i., di immobile situato nel Comune di Vinci (FI) Loc. Sant Ansano. Proprietà Sig. M. Corbellini, Sig.ra G. Paroli. Giu 2010 M. Troni A. Brini Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del di immobile situato nel Comune di Sesto Fiorentino (FI) Proprietà Sig. A. Brini e M. Troni. Dic 2010 Arch. M. Logli Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del degli immobili previsti dal Piano Attuativo di riqualificazione ambientale, in via dei Piastroni, in località Riglione Comune di Pisa (PI). Mag 2011 Arch. A. Mazzola Verifica delle dispersioni termiche e certificazione energetica secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del di n. 2 unità immobiliari in Firenze (FI). Pagina 10 di 20

11 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Feb 2012 San Genesio Immobiliare spa Certificazione energetica, secondo il D.Lgs. 192 del e s.m.i., di immobile ad uso Caserma Guardia di Finanza, situato nel Comune di San Miniato (PI) Loc. Catena. Giu 2012 Pelletterie Cerbai Verifica delle dispersioni termiche, secondo il D.Lgs. 192 del , D.Lgs. 311 del e D.Lgs. 115 del e progettazione degli impianti termici e di condizionamento di un laboratorio artigianale in località Ponte a Egola Comune di San Miniato (PI). Pagina 11 di 20

12 SETTORE BONI FI CA DI SI TI CONTAMI NATI PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Gen 2004 Lug 2008 Regione Toscana Progettista per conto della Regione Toscana Commissario Regionale per gli interventi di Bonifica del fiume Merse. Completamento del piano della caratterizzazione e redazione progetto preliminare e definitivo degli interventi di bonifica del fiume Merse. Decr. Dirig. N del 25/03/04, contratto Rep. N. 6496, n. di raccolta 2319 e Decr. Dirig. N del 29/07/2004 contratto integrativo Rep. N n. di raccolta Raggruppamento Temporaneo di Impresa tra: Geoconsul capogruppo; ESSE.TI.A s.r.l.; Ing. Piero Ulivieri; Ing. C. Andrea Breschi; Lasi s.r.l.; Ing. Andrea Profeti; Ing. Alberto Tazioli. Con Decreto N 2080 del 19 Aprile 2005 il Commissario Regionale per gli interventi di bonifica del fiume Merse ha dato l approvazione del completamento del piano di caratterizzazione per la bonifica del fiume Merse redatto dal R.T.I. Geoconsul. Con Decreto N 652 del 13 Febbraio 2006 il Commissario Regionale per gli interventi di bonifica del fiume Merse ha dato l approvazione del Progetto preliminare degli interventi per la bonifica del fiume Merse redatto dal R.T.I. Geoconsul di Firenze. Progetto definitivo approvato. Set 2004 Nov 2006 Ing. P. Ulivieri Bonifica del sito di Poggio Gagliardo contaminato da organoclorurati, nel comune di Montescudaio (PI). Collaborazione con i professionisti incaricati del progetto (Dott. Ing. P. Ulivieri incaricato dalla Regione Toscana, Ufficio Tutela del Territorio di Pistoia e Prato). Redazione del Piano di Caratterizzazione, successivamente approvato. Redazione del report conclusivo del Piano di Investigazione. I risultati delle indagini sono stati approvati in conferenza dei Servizi. Redazione del Progetto Preliminare della bonifica. Progetto Preliminare approvato. Gen 2007 Verde Toscana s.r.l. Consulenza per la gestione della bonifica e smaltimento delle coperture in cemento amianto previste nell ambito della riqualificazione di area produttiva dismessa di proprietà della società Verde Toscana s.r.l. (ex Iniettoplastic s.n.c.), operante nel settore dello stampaggio delle materie plastiche, in località Calenzano (FI). Apr 2007 Nov 2007 Iniettoplastic s.n.c. Redazione del Piano delle Investigazioni ai sensi del DPGRT 25 febbraio 2004 n. 14/R di area produttiva dismessa oggetto di riqualificazione, di proprietà della società Iniettoplastic s.n.c., operante nel settore dello stampaggio delle materie plastiche, in località Calenzano (FI).Piano delle Investigazioni approvato in data 26 luglio 2007 con prot. n cat. 6 cl. 9 dal Comune di Calenzano (FI). Redazione del Report conclusivo delle investigazioni presentato in data 4 ottobre 2007, approvato in data 15 novembre 2007 con prot. n cat. 6 cl. 9 dal Comune di Calenzano (FI), con parere favorevole al cambio di destinazione d uso dell area industriale ex Iniettoplastic. Pagina 12 di 20

13 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Mag 2007 Borgo della Val di Cornia s.r.l. Consulenza per la gestione della bonifica e smaltimento delle coperture in cemento amianto previste nell ambito del Piano di Recupero della Masseria Paduletto, in località Campo al Pero, Comune di Piombino (LI), per conto della società Borgo della Val di Cornia s.r.l.. Lug 2008 Provincia Siena di Progettista per conto della Provincia di Siena, per la bonifica dell area ex mineraria Le Cetine, in Comune di Chiusdino prevista dall Accordo di Programma di cui alla Legge n. 388/2000, art. 114, comma 20, stipulato tra Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio, Regione Toscana, Provincia di Siena, Comunità Montana Val di Merse, Comune di Chiusdino e Arpat. A.T.I. aggiudicatario composto dalla Golder Associates S.r.l., Dr. Geol. Francesco Bianchi, Dr. Ing. Andrea Profeti. Piano di Caratterizzazione, Analisi di Rischio e Progetto operativo di bonifica e messa in sicurezza approvati. Lug 2008 Profi s.r.l. Responsabile dei Lavori in fase di esecuzione e Direttore dei Lavori relativamente all esecuzione del Piano della Caratterizzazione presso l area ex Cover, via dei Sandroni, Altopascio (LU). Committente società Profi srl. Dic 2008 Azienda Olearia Rastrelli s.r.l. Redazione del Piano delle Investigazioni ai sensi del DPGRT 25 febbraio 2004 n. 14/R di area produttiva dismessa oggetto di cambio di destinazione d uso, di proprietà della società Azienda Olearia Rastrelli srl, operante nel settore della commercializzazione di olio vegetale alimentare, in località Campi Bisenzio (FI). Piano delle Investigazioni approvato. Redazione del Report conclusivo delle investigazioni presentato in data 25 giugno 2009, approvato in data 12 ottobre 2009 con prot. N dal Comune di Campi Bisenzio (FI), con parere favorevole al cambio di destinazione d uso dell area industriale ex Azienda Olearia Rastrelli srl. Gen 2010 Comune di Sarteano (SI) Elaborazione del Piano di Caratterizzazione e del rilievo topografico dell area ex discarica Loc. Baccaciano, nel Comune di Sarteano (SI). Capogruppo del Raggruppamento Temporaneo di Professionisti costituito da Dott. Ing. Andrea Profeti, SBC Geologi Studio Associato, Dott. Chim. Arthur Alexanian. Piano di Caratterizzazione approvato. Bonifica del sito contaminato presso la ex Vetreria Etrusca di Montelupo Fiorentino (FI). Mar 2010 CAF Scrl Verifica dei lavori previsti dal Piano di caratterizzazione, dal Piano di Collaudo e dal Progetto di bonifica approvato presentati da C.T.A. srl. Contabilità di cantiere (verifica quantitativi di rifiuto da avviare a smaltimento o recupero), pianificazione attività, gestione rapporti con enti competenti e preposti al controllo, esecuzione dei campionamenti dei terreni in sede di collaudo finale. Pagina 13 di 20

14 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Giu 2010 Arch. M. Logli Redazione del Piano delle Investigazioni ai sensi della L.R. 67 del 09/11/2009 di area produttiva ricadente in ambito di apposito piano attuativo di riqualificazione ambientale, oggetto di cambio di destinazione d uso, di proprietà della società Lavanderia Tintoria Ferrucci srl, in località Riglione Comune di Pisa (PI). Piano delle Investigazioni realizzato. Giu 2010 Sig. R. Rastrelli Redazione del Piano delle Investigazioni ai sensi della L.R. 67 del 09/11/2009 di area produttiva ricadente in ambito di apposito piano attuativo di riqualificazione ambientale, oggetto di cambio di destinazione d uso, di proprietà del Sig. R. Rastrelli, in località San Donnino Comune di Campi Bisenzio (FI). Piano delle Investigazioni realizzato. Giu 2010 Arch. A. Flori Redazione del Piano di Caratterizzazione, Analisi del Rischio e Progetto Operativo propedeutico alle opere di bonifica dell Ex. Discarica La Madonnella nel Comune di Piancastagnaio (SI) ai sensi del D.Lgs 152/2006. Attività di consulenza svolta per conto dell Arch. A. Flori in collaborazione con SBC Geologi Studio Associato e Dott. Chim. Arthur Alexanian. Piano di Caratterizzazione ed Analisi di Rischio approvati. Progettazione degli interventi di bonifica e messa in sicurezza in elaborazione. Giu 2010 Profi s.r.l. Responsabile dei Lavori in fase di esecuzione e Direttore dei Lavori relativamente all esecuzione del Piano di gestione dei rifiuti nell ambito della bonifica ambientale presso l area ex Cover, via dei Sandroni, Altopascio (LU). Committente società Profi srl. Dic 2010 Comune di Sarteano (SI) Elaborazione di Analisi di Rischio sito specifica inerente l area della ex discarica Loc. Baccaciano, nel Comune di Sarteano (SI). Capogruppo del Raggruppamento Temporaneo di Professionisti costituito da Dott. Ing. Andrea Profeti, SBC Geologi Studio Associato, Dott. Chim. Arthur Alexanian. Analisi di Rischio approvata. Giu 2011 Tribunale Pisa di Incarico di CTU per ATP contenzioso relativo all area della ex discarica comunale RSU in località Cappetta Baragaglia, Comune di Calci (PI). Set 2011 Ferrucci A. Redazione del Piano di Caratterizzazione ed Analisi di Rischio del sito contaminato ex Lavanderia Tintoria Ferrucci srl, in località Riglione Comune di Pisa (PI). Piano di caratterizzazione approvato. Progetto di messa in sicurezza ed Analisi di rischio approvati. Apr 2012 Comune di Sarteano (SI) Redazione di progetto operativo di messa in sicurezza permanente ai sensi del D.Lgs. 152/2006, progetto preliminare, definitivo ed esecutivo I lotto ai sensi del DPR 207/2010, dell area della ex discarica Loc. Baccaciano, nel Comune di Sarteano (SI). Capogruppo del Raggruppamento Temporaneo di Professionisti costituito da Dott. Ing. Andrea Profeti, SBC Geologi Studio Associato, Dott. Chim. Arthur Alexanian. Progetto preliminare approvato. Progetto definitivo ed operativo in corso di approvazione. Pagina 14 di 20

15 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Lug 2013 Varvarito Lavori srl Redazione del Piano di Caratterizzazione dell area cimiteriale di S. Lucia, in località Galluzzo, nel Comune di Firenze. Lug 2013 Varvarito Lavori srl Redazione del Piano di Caratterizzazione dell area militare Caserma Predieri di Firenze. SETTORE VALUTAZI ONI AMBI ENTALI E PAESAGGI STI CHE PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Set 2004 Nov 2006 Ing. P. Ulivieri Redazione di Relazione di compatibilità ambientale e di Studio di Impatto Ambientale con analisi comparativa tra siti alternativi per un impianto di gestione rifiuti urbani residui, produzione di c.d.r. e f.o.s. e compostaggio di f.o.r.s.u. e frazione verde da r.d. ubicati in Grosseto, località Strillaie, nell ambito della collaborazione con il Dott. Ing. P. Ulivieri, incaricato dalla UNIECO s.c.r.l. per l ATO 9 (Grosseto). Dic 2006 Borgo della Val di Cornia s.r.l. Redazione della Valutazione Integrata degli Effetti Ambientali relativa al Piano di Recupero della Masseria Paduletto, in località Campo al Pero, Comune di Piombino (LI). Valutazione redatta ai sensi dell articolo 11 della L.R.T. 01/05, per la verifica della compatibilità ambientale del Piano di Recupero e della coerenza tra i criteri progettuali e gli strumenti di governo del territorio vigenti. Feb 2007 Arch. L. Frasconi Redazione della Valutazione Integrata degli Effetti Ambientali relativa al Progetto di ampliamento dell IKEA Store Firenze, in località Osmannoro, Sesto Fiorentino (FI). Valutazione redatta ai sensi dell articolo 11 della L.R.T. 01/05, per la verifica della compatibilità ambientale del Piano di Recupero e della coerenza tra i criteri progettuali e gli strumenti di governo del territorio vigenti. Set 2007 Borgo della Val di Cornia s.r.l. Redazione della relazione idraulica per il Piano di Recupero Masseria Paduletto, Località Campo al Pero, Comune di Piombino (LI), con studio idrologico-idraulico e verifica a moto permanente mediante utilizzo di software specialistico HEC- RAS 4.0. Lug 2008 Arch. L. Frasconi Redazione ai sensi dell art. 11 della LRT 1/05 e del Regolamento 4/r (DCRT del ) del documento per la Valutazione Integrata inerente la proposta di realizzazione di insediamenti commerciali in località l Ovaio a Migliarino Pisano, Vecchiano (PI). Apr 2009 Soc. Poggio alle Croci s.r.l. Valutazione Integrata (VI) ai sensi dell art. 11 della LRT 1/05 e del Regolamento 4/r (DCRT del ) e Valutazione Ambientale Strategica (VAS) ai sensi del DLgs n.152 e s.m.i. del Piano Attuativo di recupero del complesso edilizio e dell area dell ex ospedale psichiatrico, in località Poggio alle Croci, Comune di Volterra (PI). Pagina 15 di 20

16 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Apr 2010 Arch. L. Frasconi Redazione ai sensi del DPCM 12/12/2005 e del D.Lgs. 42 del 22/01/2004 di relazione paesaggistica inerente un intervento di ristrutturazione edilizia per la richiesta di due medie superfici di vendita da attuarsi presso la sede della società BP Finanziaria spa nel Comune di Sesto Fiorentino (FI). Lug 2010 Arch. L. Frasconi Redazione ai sensi del DPCM 12/12/2005 e del D.Lgs. 42 del 22/01/2004 di relazione paesaggistica inerente un intervento edilizia presso IKEA STORE Firenze, nel Comune di Sesto Fiorentino (FI). Gen 2012 Comune di Castelfranco di Sotto (PI) Perizia tecnica a supporto di ricorso al TAR Toscana avverso rilascio di autorizzazione provinciale relativamente al progetto di ristrutturazione produttiva ed energetica della società Waste Recycling. Ott 2012 USL 6 Livorno Redazione del rapporto ambientale nell ambito del procedimento di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) per la realizzazione del nuovo Distretto Socio Sanitario (DSS) di Rosignano. Pagina 16 di 20

17 SETTORE CERTI FI CAZI ONI E CONSULENZE AMBI ENTALI PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO Lug 2003 Dic 2006 Rete Ambiente s.r.l. Collaborazione tecnica con la società di consulenza per le certificazioni ambientali (I SO 14001/ 04, Regolamento CE EMAS) Rete Ambiente S.r.l.. Collaborazione in qualità di Responsabile per le Certificazioni Ambientali (pianificazione delle attività e gestione di tutte le commesse), nonché di Responsabile del Sistema di Gestione della Qualità e di Rappresentante della Direzione. Elenco delle commesse seguite: 2003 Certificazione secondo la norma ISO 14001/96 della società Elettromeccanica 2001 s.n.c., in Santa Croce sull Arno (PI), operante nel settore impiantistico della depurazione delle acque (opere elettromeccaniche e rivestimento manufatti in cemento armato) Certificazione secondo la norma ISO 14001/96 della società La Sorgente s.r.l., in Capannoli (PI), operante nel settore turistico alberghiero (case vacanze) Certificazione secondo la norma ISO 14001/96 della società Altair chimica s.p.a., in Saline di Volterra (PI), operante nel settore della chimica legata al processo cloro-soda Certificazione secondo la norma ISO 14001/96 del Comune di Castelnuovo Val di Cecina (PI) 2005 Certificazione secondo la norma ISO 14001/04 del Comune di Pomarance (PI) 2005 Certificazione secondo la norma ISO 14001/04 del Comune di Monterotondo Marittimo (GR) 2005 Registrazione secondo il regolamento CE 761/01 (EMAS) della società Elettromeccanica 2001 s.n.c., in Santa Croce sull Arno (PI), operante nel settore impiantistico della depurazione delle acque (opere elettromeccaniche e rivestimento manufatti in cemento armato) Certificazione secondo la norma ISO 14001/04 della società S3 Soncini s.p.a., in Poviglio (RE), operante nel settore del rivestimento delle tubazioni e di collettori fognari con tecniche di relining Certificazione secondo la norma ISO 14001/04, Comune di Radicondoli (SI) Registrazione secondo il regolamento CE 761/01 (EMAS), Comune di Monterotondo Marittimo (GR) 2006 Registrazione secondo il regolamento CE 761/01 (EMAS), Comune di Massa Marittima (GR) Pagina 17 di 20

18 PERI ODO COMMI TTENTE ATTI VI TÀ ESI TO 2006 Registrazione secondo il regolamento CE 761/01 (EMAS), società S3 Soncini s.p.a., in Poviglio (RE), operante nel settore del rivestimento delle tubazioni e di collettori fognari con tecniche di relining 2006 Certificazione secondo la norma ISO 14001/04, Comune di Montieri (GR) 2006 Certificazione secondo la norma ISO 14001/04, Comune di Montecatini Val di Cecina (PI) 2006 Certificazione secondo la norma ISO 14001/04, Comune di Casole d Elsa (SI) Gen 2009 Parri s.r.l. Design Consulenza per la certificazione ambientale secondo norma ISO 14001/04 della società Parri Design s.r.l., ubicata in località La Scala, San Miniato (PI). Nov 2009 Trecon srl Consulenza per la certificazione ambientale secondo norma ISO 14001/04 della società Technip KTI, ubicata in Roma. Mag 2011 Trecon srl Consulenza per la certificazione ambientale secondo norma ISO 14001/04 della società Sterling srl, ubicata in località Solomeo, Comune di Corciano (PG) Set 2011 Comunità Montana Amiata Grossetano Consulenza per il mantenimento del Sistema di Gestione Ambientale certificato secondo norma ISO 14001:2004 della Comunità Montana Amiata Grossetano. Set 2011 Trecon srl Consulenza per la certificazione ambientale secondo norma ISO 14001/04 della società Basis Plant srl, ubicata in Firenze (FI). Mag 2013 Colorobbia spa Audit ambientale aziendale presso Colorobbia spa, località Sovigliana, Comune di Vinci (FI). Pagina 18 di 20

19 FORMAZI ONE Luglio 2002 Partecipazione al corso Acqua per uso farmaceutico. Novembre 2002 Partecipazione ai corsi Convalida e GMP, Convalida di sistemi computerizzati, Fondamenti di microbiologia. Gennaio 2003 Novembre 2004 Giugno 2006 Novembre 2009 Maggio 2010 Giugno 2010 Maggio 2011 Maggio 2011 Giugno 2012 Partecipazione ai corsi Elettrocuzione ed elementi di sicurezza per lavori su quadri elettrici, Qualifica dei software per sistemi di controllo/ comando/ supervisione. Corso di I nternal Environmental Auditor di 24 ore, n , tenuto dal 22 al 24 Novembre 2004 presso la sede della società Rete Ambiente s.r.l., dal docente Dr. Luca Andriola (Responsabile di Audit Ambientale CEPAS, n Registro 027), con superamento dell esame finale, per l acquisizione delle competenze richieste dalla normativa ISO 19011:2002 e ISO 14001:1996, per condurre verifiche ispettive di prima e seconda parte ai fini della qualifica di Internal Auditor per Sistemi di Gestione Ambientale. Rilasciato Certificato di Qualifica n Partecipazione al corso Membrane Bio Reactors, organizzato dall Ordine dei Chimici della Toscana in collaborazione con Hydrogea Vision s.r.l., tenutosi a Firenze dal 5 al 6 giugno Partecipazione al Corso per Tecnico Ambientale organizzato da Eco Utility Company a Pisa dal al , in collaborazione con la Provincia di Pisa, finalizzato all approfondimento delle seguenti materie: normativa ambientale, procedure edilizie, permessi di costruire e d.i.a., gestione dei rifiuti in edilizia e cantieristica (rocce, terre da scavo ed inerti), depurazione acque reflue di origine produttiva, emissioni in atmosfera, bonifica di siti contaminati. Rilasciato Attestato di Specializzazione. Partecipazione al convegno Biomasse, energia e sostenibilità ambientale svoltosi a Pisa nella Tenuta di San Rossore il 7 maggio 2010, organizzato dall Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, in collaborazione con Regione Toscana, Arsia, Provincia di Lucca e Provincia di Pisa. Partecipazione al convegno Energie alternative: un opportunità per il privato e per l impresa fotovoltaico, minieolico e cogenerazione svoltosi a Pontedera il 17 giugno 2010, organizzato da Delta Consulting srl. Partecipazione al workshop I l Sistema di Gestione dell Energia: efficienza energetica, certificati bianchi e riduzione degli impatti ambientali svoltosi a Lucca il 6 maggio 20110, organizzato da Ecol Studio srl, finalizzato ad illustrare i benefici ottenibili attraverso l implementazione di un Sistema di Gestione conforme alla norma UNI CEI EN 16001:2009 ed a promuovere un nuovo approccio nella gestione dell'energia che comporterà ricadute positive sia sulle organizzazioni che sull ambiente. Partecipazione al workshop Microcogeneratore e Pompe di Calore a Gas AI SI N svoltosi a Viareggio il 12 maggio Partecipazione al corso Auditor sistemi di gestione: metodologie di audit in riferimento alle norme UNI EN I SO 19011:2012 svoltosi a Falconara Marittima (AN) presso la società Trecon srl. Pagina 19 di 20

20 DOCENZE EFFETTUATE Novembre 2008 Docenza svolta nell ambito del Corso di Formazione dal titolo La produzione di Presidi Medici Chirurgici: aspetti normativi, di qualità ed ispettivi, tenutosi presso il Ministero della Salute a Roma, per la formazione degli Ispettori Ministeriali e degli Agenti del NAS (Nucleo Anti Sofisticazione dei Carabinieri). Docenza relativa all illustrazione degli aspetti normativi ed autorizzativi inerenti l avvio di un'attività industriale, in particolare per quanto riguarda le norme ad impatto ambientale (es. emissioni, rifiuti, ), le autorizzazioni industriali (es. agibilità, vigili del fuoco, ), le norme e gli iter di autorizzazione presso lo sportello unico per le attività produttive (SUAP). Febbraio 2012 Docenza svolta nell ambito del Corso di formazione inerente la norma ISO 14001:2004 presso società chimico farmaceutica Sterling srl, ubicata in località Solomeo, Comune di Corciano (PG). Maggio 2012 Docenza svolta nell ambito del Corso di formazione inerente la gestione ambientale secondo la norma ISO 14001:2004 presso società Basis Plant Services srl, Comune di Firenze (FI). Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 196/2003. Il presente documento è stato redatto ai sensi della disposizione di cui all art. 46 del T.U. della normativa sulla documentazione amministrativa di cui al D.P.R. n.445/2000, consapevole delle sanzioni previste dall art. 76 e della decadenza dei benefici prevista dall art. 75 del medesimo T.U. in caso di dichiarazioni false o mendaci, sotto la mia personale responsabilità. Ponte a Egola, Febbraio Agosto Ing. Andrea Profeti Pagina 20 di 20

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA

Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA (aggiornata a gennaio 2014) 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... pag. 3 IL PIANO CASA IN TOSCANA... pag. 4 INTERVENTI DI AMPLIAMENTO....pag. 5 INTERVENTI DI DEMOLIZIONE

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO NELLA RETE FOGNARIA (La domanda dovrà essere compilata su carta legale o resa legale). Al Signor Sindaco del Comune

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Riferimenti Normativi. D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq.

Riferimenti Normativi. D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq. Riferimenti Normativi - D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq. reflue) Acque reflue domestiche: acque reflue provenienti da insediamenti

Dettagli

fotovoltaico chiavi in mano

fotovoltaico chiavi in mano chiavi in mano 1 Tetto a falda - silicio monocristallino ad altissima efficienza / disponibile da 1 a 20KWp I moduli fotovoltaici più efficienti al mondo (19,5%) ed inverters di stringa SUNPOWER garantiti

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l efficienza energetica, il nucleare CIRCOLARE Alla Conferenza delle regioni e delle province autonome All

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : /

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / GARDA UNO SPA Spazio per timbro e data di protocollo Via I. Barbieri, 20 25080 PADENGHE s/g

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160)

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160) Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Federesco Le Energy Service Company La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Seminario Strumenti, opportunità e potenzialità dell efficienza energetica a supporto del sistema locale

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA

DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA OGGETTO DELIBERA N. 4 DEL 09/01/06 REG. CE N 1257/99 PIANO DI SVILUPPO RURALE - ANNUALITÀ 2006 - PRESA D`ATTO DELLE PREVISIONI FINANZIARIE DI PROVINCE E COMUNITÀ MONTANE

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo SCIA SCIA con richiesta contestuale di atti presupposti Indirizzo PEC / Posta elettronica SEGNALAZIONE

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE (L.R. n 89/98 art 2.2, D.R. n 77/2000 Parte 3 e L. 447/95) Il Dirigente GEOL. ROBERTO FERRARI Approvato con deliberazione del C.C. n. 14 del 13/02/2008 1 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Verbale tavolo energia/pmi - 19 marzo 2007 Sala Consigliare A cura di: Andrea

Dettagli

AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive

AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive Bollo 14,62 AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE STRUTTURE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (COM 4A - D.A. 8/5/2001) Ai sensi della L.r.

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

AREA Pianificazione e Progettazione RELAZIONE

AREA Pianificazione e Progettazione RELAZIONE PROVINCIA DI FIRENZE AREA Pianificazione e Progettazione RELAZIONE Variante normativa al Regolamento Urbanistico vigente di adeguamento al "regolamento di attuazione dell'articolo 144 della L.R. n. 1/2005

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

FORUM PREVENZIONE INCENDI Roma - 18 Giugno 2008

FORUM PREVENZIONE INCENDI Roma - 18 Giugno 2008 FORUM PREVENZIONE INCENDI Roma - 18 Giugno 2008 La corretta progettazione degli impianti antincendio. Dalla 46/90 al decreto 22 gennaio 2008 n. 37: come cambiano le procedure per il rilascio del CPI nel

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE DISTRIBUITE e SMART GRID problematiche e opportunità

RISORSE ENERGETICHE DISTRIBUITE e SMART GRID problematiche e opportunità 25 Gennaio 2012, Roncegno Terme Workshop: la micro-cogenerazione con celle a combustibile SOF e i progetti in corso in Italia RISORSE ENERGETIHE DISTRIBUITE e SMART GRID problematiche e opportunità Omar

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Il quadro autorizzativo per impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Ricognizione della normativa nazionale e regionale

Il quadro autorizzativo per impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Ricognizione della normativa nazionale e regionale Il quadro autorizzativo per impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Ricognizione della normativa nazionale e regionale Il quadro autorizzativo per impianti di produzione di energia

Dettagli

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE PER SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE NELLA RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO RESIDENZIALE (La

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 2. VALUTAZIONI DI CARATTERE ECONOMICO... 6 2.1 COSTO DI PRODUZIONE DI UN FABBRICATO... 6 2.2 INCIDENZA DEL VALORE DEL TERRENO SUL FABBRICATO...

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO ATTUAZIONE DEL PROGETTO REBIR Risparmio Energetico, Bioedilizia, Riuso Data 29.01.2009

Dettagli

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Innocenzo Mastronardi, Ingegnere Civile, professionista antincendio, PhD student in S.O.L.I.P.P. XXVI Ciclo Politecnico di Bari INTRODUZIONE Con l

Dettagli

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO I CONSUMI ED IL RENDIMENTO E buona prassi che chiunque sia interessato a realizzare un impianto di riscaldamento, serio, efficiente ed efficace, si rivolga presso uno Studio di ingegneria termotecnica

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Guida alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Aggiornata al 20 dicembre 2013 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO.... pag. 3 2. EDIFICI INTERESSATI.....

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE

MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE Dichiarazione del proponente/produttore in merito al rispetto

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM 07.08.2013. Siena, 10 maggio 2013

LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM 07.08.2013. Siena, 10 maggio 2013 Ministero dell Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Comando Provinciale Vigili del fuoco SIENA "Noctu et Die Vigilantes" LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Le pompe di calore II

Le pompe di calore II Le pompe di calore II G.L. Morini Laboratorio di Termotecnica Dipartimento di Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna COP medio effettivo: SCOP COP

Dettagli

meglio descritte nella relazione tecnica allegata

meglio descritte nella relazione tecnica allegata Modello 05: Spazio riservato all Ufficio Protocollo Marca da bollo 14,62 Al Dirigente del Settore II Comune di Roccapalumba Oggetto: l sottoscritt nat a ( ) il / / residente a ( ) in via n. C.F. in qualità

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Condono Edilizio ROMA CAPITALE

Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Condono Edilizio ROMA CAPITALE ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici Ufficio Condono Edilizio Ufficio Diritto di Accesso Agli Atti Mod. 10/E (10.06.2013 )

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 263 di Mercoledi 7 Dicembre 2011 Oggetto: Determinazione dei valori minimi delle aree edificabili ai fini dell'imposta

Dettagli