TRIBUNALE DI TRENTO PRASSI CONCORDATE SUL PROCESSO TELEMATICO I. RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRIBUNALE DI TRENTO PRASSI CONCORDATE SUL PROCESSO TELEMATICO I. RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO"

Transcript

1 TRIBUNALE DI TRENTO PRASSI CONCORDATE SUL PROCESSO TELEMATICO I. RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO 1. Redazione dell atto Il ricorso può essere predisposto con qualsiasi programma di elaborazione di testi (Word, OpenOffice, LibreOffice, ed altri). Ai fini del deposito telematico, il ricorso deve essere convertito nel formato PDF Come si converte il file in PDF: - Se si usa Microsoft Word: dal menu in alto selezionare FILE, quindi salva con nome (seconda voce dall alto); precisare il nome del file e alla voce salva come selezionare PDF. - Se si usa OpenOffice: dal menu in alto selezionare l icona PDF, indicare il nome e salvare. - Se si usano altri sistemi: dotarsi di un programma di conversione (es. stampante virtuale PDF: qui si possono trovare alcuni software utili) - Con la consolle avvocato: se sul PC è installato Office e il plugin Microsoft PDF Export, si può importare direttamente il file DOC, che verrà convertito in PDF dalla consolle. Nota: va evitata la conversione in PDF tramite scansione del ricorso stampato. Il PDF prodotto da scansione non è un formato valido ai fini del deposito nell ambito del processo civile telematico. Non è necessario predisporre il testo del decreto: il Giudice vi provvederà autonomamente, utilizzando la consolle del magistrato. Si raccomanda di prestare la massima attenzione al momento del caricamento dei dati delle parti nel fascicolo. I nomi, le ragioni sociali e i codici fiscali devono essere completi, corretti e uguali a quelli indicati nell'atto. Si segnala che, in caso di discrasie tra dati indicati nell'atto e dati caricati nel fascicolo, il decreto verrà compilato in automatico dal sistema con i dati del fascicolo. Nell intestazione del ricorso è possibile indicare la materia (condominio, locazioni, ecc.), subito dopo le parole ricorso per decreto ingiuntivo. Qualora venga richiesta la provvisoria esecutività del decreto, è necessario a) selezionare l opzione nel redattore (consolle o altro) all atto della creazione della busta telematica; b) indicare già nell intestazione dell atto la richiesta ( ricorso per decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo ) Qualora si tratti di ricorso per decreto ingiuntivo per consegna beni, è necessario: a) nel testo del ricorso, indicare nel modo più preciso possibile il bene oggetto della domanda, al fine di consentire al Giudice di far riferimento nel decreto al bene richiesto con il ricorso, così riducendo la possibilità di errori di trascrizione b) evitare, quindi, indicazioni che rimandano a fatture o altri documenti allegati 1

2 Rispetto al ricorso cartaceo, ci sono alcune differenze: - non è necessaria la procura a margine o in calce (la procura deve essere predisposta come file separato, che sarà poi inserito nella busta crittografata); - non sono necessarie sul ricorso le sottoscrizioni autografe analogiche (il ricorso andrà firmato, infatti, solo con firma digitale!) 2. Gli allegati. Nel sistema del PCT, gli allegati al ricorso per ingiunzione si distinguono in tre tipi: a) procura alle liti b) nota di iscrizione a ruolo c) allegati generici 2.1. La procura alle liti La procura alle liti va redatta su foglio separato rispetto all atto giudiziario. Non è opportuno utilizzare procure a margine che non facciano espresso riferimento alla causa in relazione alla quale la procura è conferita. È altresì auspicabile il superamento della prassi di allegare come procura il file risultante dalla scansione della prima pagina dell'atto, riportante la procura a margine. Nella fase di creazione della busta telematica, l allegato costituente la procura deve essere specificamente qualificato come procura alle liti. La procura può essere allegata in due modi: a) procura cartacea : si predispone e si stampa una usuale procura alle liti, che dovrà essere sottoscritta (con firme autografe analogiche ) sia dal cliente che dall avvocato per autentica; il documento firmato andrà poi scansionato, reso in formato PDF, denominato Procura alle liti.pdf e quindi firmato digitalmente dall avvocato (nota: la firma si appone nella fase di creazione della busta); b) Procura notarile (generale o speciale): se generata digitalmente, riporta già le firme digitali del Notaio e del cliente, ma dovrà comunque sempre essere firmata digitalmente anche dall avvocato. In ipotesi di procura cartacea, dovrà essere digitalizzata mediante scansione e il file PDF risultante andrà firmato digitalmente dall avvocato La nota di iscrizione al ruolo La consolle avvocato e la maggioranza degli altri redattori disponibili sul mercato creano automaticamente la nota di iscrizione al ruolo, che può quindi essere allegata, durante il processo di creazione della busta, con un semplice clic. L allegato viene normalmente riconosciuto come nota di iscrizione. Se si preferisce caricare una NIR diversa da quella generata dal sistema, è indispensabile indicare che l allegato costituisce la nota di iscrizione a ruolo. 2

3 La NIR deve essere sempre firmata digitalmente dall avvocato Gli altri allegati (allegati generici ) In calce al ricorso deve essere predisposto l elenco dei documenti prodotti, debitamente numerati e descritti. Per ciascun allegato è bene creare un file separato, avente la stessa numerazione e descrizione adottata nel ricorso. Si consiglia - di dare all allegato un nome quanto più possibile descrittivo o o es. 01-fattura del , 02-estratti autentici delle scritture contabili, 03-lettera monitoria del , è sconsigliato utilizzare nomi generici: doc. 1, allegato02, ecc.) - di utilizzare la numerazione a due cifre (01, 02, 03), ovvero la numerazione a tre cifre (001, 002, 003) nell'eventualità in cui si ritenga di produrre in giudizio più di cento documenti; In fase di creazione della busta, ciascun documento dovrà essere a) allegato singolarmente (evitare di allegare un unico file contenente più documenti, es. doc. 1-7.pdf, allegati-ricorso.zip ) b) numerato e denominato come nell elenco in calce al ricorso. Gli eventuali documenti cartacei dovranno essere allegati previa scansione. È preferibile impostare lo scanner in modo da ottenere dalla scansione dei file PDF. Per contenere la dimensione dei file, la risoluzione dello scanner non dovrebbe essere impostata a valori superiori a 150 dpi. Ai fini del deposito, è essenziale che gli allegati (sia digitalizzati a mezzo scansione o digitali ab origine) rientrino in uno dei seguenti formati: PDF (formato sempre preferibile), ODF, RTF, TXT, JPG, GIF, TIFF, XML (dal anche.eml e.msg). È inoltre possibile depositare file compressi (formati ZIP, RAR, ARJ), purché il contenuto (il file originario compresso) rientri tra i formati ammessi sopra indicati. Si sconsiglia di firmare digitalmente i documenti generici (ai fini pratici non serve a nulla, mentre appesantisce la busta telematica). 3

4 Tabella: Allegati semplici Casi particolari Tipo di allegato Ricevuta di versamento del contributo unificato 1 - se si versa il CU tramite F23, bollettino postale o marca Lottomatica, la ricevuta (e la marca sulla nota di iscrizione al ruolo) deve essere scansionata ed inserita nella busta come allegato semplice o generico - se si esegue il versamento on line, si allega il file RicevutaTelematica.xml, fornito all atto del pagamento Nota spese Si tratta di allegato facoltativo, in quanto i compensi vengono liquidati in base ai parametri e alle prassi concordate in sede di Osservatorio giustizia. L avvocato che intenda chiedere la liquidazione di compensi ulteriori, ovvero di spese sostenute, potrà depositare la nota spese unitamente alla documentazione attestante gli esborsi sostenuti. Formati PDF, ODF, RTF, TXT, JPG, GIF, TIFF, XML (eventualmente compressi in formato ZIP, RAR, ARJ) XML PDF, ODF, RTF, TXT, JPG, GIF, TIFF, XML (eventualmente compressi in formato ZIP, RAR, ARJ) 3. Il deposito telematico La busta telematica contenente l atto principale, gli allegati e il file XML (autogenerato) deve essere inviata tramite PEC. Le opzioni sono due: a) se si dispone di un software che può gestire la fase di deposito, l'invio via PEC avviene automaticamente, semplicemente cliccando su invia ; b) se si dispone di un mero redattore (o della consolle priva dei servizi PEC GOLD), è necessario estrarre il file ENC creato dal software ed inviarlo via PEC all'indirizzo dell'ufficio giudiziario destinatario. Note: in caso di consolle avvocato priva di servizi GOLD, arrivati al termine della procedura (dopo aver firmato) si può scegliere tra crea busta o esporta busta. Si sceglie crea busta e si procede alla firma. Si clicca su invia e alla successiva domanda si risponde no. Tornati alla precedente schermata, si sceglie esporta busta e si salva su una cartella del PC locale il file EML; in tale file (apribile con Outlook e Thunderbird) si trova l'allegato ENC; Il file ENC va allegato ad un messaggio PEC. Il messaggio PEC deve avere necessariamente come oggetto: DEPOSITO (la parola DEPOSITO va scritta in maiuscolo e deve essere seguita da uno spazio; dopo lo spazio si può scrivere ciò che si desidera, ad es. ricorso per ingiunzione Rossi/Verdi ); 1 All atto della richiesta della formula esecutiva dovrà essere consegnato alla Cancelleria l originale dell attestazione di pagamento del contributo unificato. La Cancelleria potrà peraltro richiedere la consegna dell originale dell attestazione anche nel caso in cui le copie non venissero richieste. 4

5 L'indirizzo PEC dell'ufficio destinatario si trova sul portale dei servizi telematici del Ministero (pst.giustizia.it). La busta telematica non può avere un peso superiore a 30 MB. Se gli allegati sono troppo pesanti, è bene impostare lo scanner a valori di risoluzione più bassi (attorno ai dpi). 5

6 II. ACCESSO AL FASCICOLO TELEMATICO IN CASO DI OPPOSIZIONE A D.I. In caso di opposizione a d.i. telematico, l'avvocato che necessiti di accedere al fascicolo informatico per visionare i documenti prodotti dal ricorrente dovrà depositare in cancelleria (anche in via telematica) una specifica procura alle liti. L'avvocato verrà quindi abilitato dalla cancelleria alla visione del fascicolo informatico. La richiesta può essere presentata anche in via telematica: in tale caso l'avvocato deve predisporre un'istanza con la quale chiede di essere abilitato alla visione del fascicolo, indicando specificatamente parti e numero di R.g.. Nella busta dovrà essere inserita la procura speciale (o copia del decreto ingiuntivo riportante in calce la procura). Si procede quindi al deposito telematico dell'istanza (selezionando "istanza generica" o "costituzione nuovo avvocato"). La cancelleria, una volta accettata la busta, abiliterà l'avvocato alla consultazione del fascicolo. 6

7 III. PRASSI PER LE IPOTESI DI BUSTA INCAPIENTE (LIMITE DEI 30MB) E DI FILE O OGGETTI NON DEPOSITABILI TELEMATICAMENTE 1. PRASSI PER L'IPOTESI DI BUSTA INCAPIENTE Un corretto uso degli strumenti permette, nella quasi totalità delle ipotesi, di contenere le dimensioni della busta telematica entro il limite dei 30MB. Qualora, nonostante l'adozione di tutti gli opportuni accorgimenti tecnici (v. sopra, punto I.3), la busta dovesse superare il limite, si raccomanda di attenersi alle seguenti prassi operative: 1.1. RICORSO PER INGIUNZIONE Se la busta dovesse superare i 30MB, sarà necessario indicare nel testo del ricorso che si procederà ad un invio multiplo e che parte dei documenti saranno inclusi in altra busta. A deposito avvenuto ed ottenuto il numero di R.G., l'avvocato potrà depositare una nuova busta selezionando la tipologia di atto produzione di documenti richiesti dal giudice L'atto principale della busta integrativa dovrà essere nominato integrazione-documentale.pdf (o altro nome analogamente significativo della funzione). Nel testo si dovrà indicare che la seconda busta costituisce integrazione del primo deposito, imposta dall'impossibilità di contenere gli allegati nelle dimensioni informatiche prescritte MEMORIE EX ART. 183 C.P.C. Se la busta dovesse superare i 30MB, sarà necessario indicare nel testo della memoria che si procederà ad un invio multiplo e che parte dei documenti saranno inclusi in altra busta. La seconda busta dovrà essere inviata selezionando la tipologia memoria generica. L'atto principale dovrà essere costituito da un file pdf nel quale si indicherà che la seconda busta costituisce integrazione del primo deposito, imposta dall'impossibilità di contenere gli allegati nelle dimensioni informatiche prescritte. Si rammenta che, ai sensi dell'art. 16 bis, c. 7, D.L. 179/12, il deposito si considera tempestivo quando tutti gli invii si perfezionano entro la fine del giorno di scadenza del termine. II. PRASSI PER LE IPOTESI DI FILE O OGGETTI NON DEPOSITABILI TELEMATICAMENTE Nell'eventualità in cui si rendesse necessario produrre file o oggetti non depositabili telematicamente per estraneità ai formati consentiti nel PCT (es. filmati, registrazioni, immagini vettoriali, planimetrie di formato superiore all'a3, ecc.), l'avvocato potrà provvedere come segue: il file o l'oggetto non depositabile telematicamente potrà essere depositato in cancelleria, accompagnato da nota di deposito in cui dovranno essere indicati il numero di R.G., il nome del 7

8 Giudice Istruttore e gli estremi dell'atto del quale il documento costituisce allegato (es. allegato 41 alla memoria ex art. 183, VI c., n. 2 del ); l'atto (i.e., continuando con l'esempio, la memoria istruttoria del ) dovrà essere depositato telematicamente. La busta dovrà contenere tutti i documenti allegati per i quali sia possibile il deposito. Al posto dei file o degli oggetti non depositabili telematicamente dovrà essere inserita nella busta telematica la nota di deposito di cui al punto che precede (tra gli allegati della busta, il n. 41 sarà quindi la nota di deposito). 8

9 IV. ISTANZE DI ESECUTORIETA PER I DECRETI INGIUNTIVI TELEMATICI L istanza deve essere depositata telematicamente. Se si utilizza Consolle Avvocato, l'istanza viene creata automaticamente dal software quando si seleziona la voce istanza di parte di richiesta esecutorietà ex art. 647 (in gestione fascicoli, depositi telematici, nuovo ). Il sistema propone due opzioni alla voce tipo di richiesta. selezionare l'opzione PRIMA FORMULA quando si tratta di richiesta di esecutorietà di decreto ingiuntivo emesso ex art. 641 c.p.c., notificato e non opposto; selezionare l'opzione DEFINITIVA ESECUTORIETÀ se il decreto, emesso in origine provvisoriamente esecutivo, dopo la notifica ed in assenza di opposizione, necessiti dell'attestazione della definitività. All istanza si deve sempre allegare il decreto ingiuntivo con la prova dell'avvenuta notificazione (il file risultante dalla scansione dovrebbe contenere ricorso, provvedimento e relate di notifica complete). Si segnala che se il decreto ingiuntivo, emesso ex art. 641 c.p.c. ed opposto, diviene esecutivo a seguito della definizione della causa di opposizione (per estinzione, cancellazione o sentenza) è sempre necessario allegare, oltre al decreto ingiuntivo emesso e notificato, anche il certificato di estinzione o la copia della sentenza di opposizione. A seguito della presentazione telematica dell'istanza, la Cancelleria invierà all'avvocato l'avviso di avvenuta concessione dell'esecutorietà. L'avvocato dovrà quindi recarsi in Cancelleria, munito dell originale del decreto ingiuntivo notificato, per l'apposizione della formula (allo stato rilasciata in cartaceo e firmata dal cancelliere). In due casi l'istanza di esecutorietà NON si presenta con modalità telematiche: a) istanza relativa a decreti emessi in formato cartaceo dalle ex sezioni distaccate; b) istanza di esecuzione provvisoria in pendenza di opposizione ex art. 648 cpc. 9

GRUPPO MISTO DI LAVORO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO DEL TRIBUNALE DI PESCARA

GRUPPO MISTO DI LAVORO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO DEL TRIBUNALE DI PESCARA GRUPPO MISTO DI LAVORO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO DEL TRIBUNALE DI PESCARA Vademecum per la redazione e l invio del ricorso per ingiunzione telematico e degli atti del processo civile telematico (per

Dettagli

VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO

VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO Il RICORSO per decreto ingiuntivo telematico deve essere redatto con il software tradizionalmente utilizzato dall avvocato (Word,

Dettagli

Introduzione al Processo Civile Telematico

Introduzione al Processo Civile Telematico Ordine degli Avvocati di Matera Introduzione al Processo Civile Telematico Breve vademecum per affrontare una svolta epocale. Un nuovo linguaggio Innovazione Per poter accedere a questo servizio occorre

Dettagli

Le guide di ProcessoFacile.it. SLpct GUIDA ALL USO. in collaborazione con: Evoluzioni Software

Le guide di ProcessoFacile.it. SLpct GUIDA ALL USO. in collaborazione con: Evoluzioni Software Le guide di ProcessoFacile.it SLpct GUIDA ALL USO in collaborazione con: Evoluzioni Software Le Guide di ProcessoFacile.it SLpct Guida all Uso Pag. 1 di 18 Innanzitutto occorre definire l anagrafica del

Dettagli

COME PROCEDERE ALL'ISCRIZIONE TELEMATICA DI UN PIGNORAMENTO IMMOBILIARE DAL

COME PROCEDERE ALL'ISCRIZIONE TELEMATICA DI UN PIGNORAMENTO IMMOBILIARE DAL COME PROCEDERE ALL'ISCRIZIONE TELEMATICA DI UN PIGNORAMENTO IMMOBILIARE DAL 31.03.2015 (entrata in vigore della modifica delle norme sulle esecuzioni contenute nel D.L. 12.09.2014, n. 132 convertito dalla

Dettagli

Ordine Avvocati Corte di Cassazione

Ordine Avvocati Corte di Cassazione Ordine Avvocati Corte di Cassazione Convegno 18 Novembre 2014 Relazione a cura di Domenico Condello Consigliere dell Ordine degli Avvocati di Roma IL DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO COME FARE? COSA FARE?

Dettagli

COME PROCEDERE ALL'ISCRIZIONE TELEMATICA DI UN PIGNORAMENTO IMMOBILIARE DAL

COME PROCEDERE ALL'ISCRIZIONE TELEMATICA DI UN PIGNORAMENTO IMMOBILIARE DAL COME PROCEDERE ALL'ISCRIZIONE TELEMATICA DI UN PIGNORAMENTO IMMOBILIARE DAL 31.03.2015 (entrata in vigore della modifica delle norme sulle esecuzioni contenute nel D.L. 12.09.2014, n. 132 convertito dalla

Dettagli

DECRETI INGIUNTIVI TELEMATICI

DECRETI INGIUNTIVI TELEMATICI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BERGAMO TRIBUNALE ORDINARIO DI BERGAMO VADEMECUM DECRETI INGIUNTIVI TELEMATICI (ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2014) Le seguenti prassi contengono le principali indicazioni inerenti

Dettagli

VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA

VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA Per depositare telematicamente la COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA la stessa deve essere redatta con il software tradizionalmente

Dettagli

Y,C (k \Mr'~. ( I l. Do~q;Ste. no Carmi~e1Je ~~che(1 Dott. ~ I.l-o A$«tl.<,

Y,C (k \Mr'~. ( I l. Do~q;Ste. no Carmi~e1Je ~~che(1 Dott. ~ I.l-o A$«tl.<, Protocollo d'intesa ed istruzioni pratiche per il perfezionamento dell'iscrizione a ruolo ed il deposito di atti nelle procedure esecutive immobiliari D.L. 12.09.2014, n. 132 convertito dalla Legge 10.11.2014,

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. per la corretta preparazione. di un DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO

GUIDA OPERATIVA. per la corretta preparazione. di un DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO GUIDA OPERATIVA per la corretta preparazione di un DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO Con la Consolle dell Avvocato di Netservice - Per gli Avvocati dell Ordine di Prato e dell Ordine di Pistoia - Introduzione

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. per la corretta preparazione. di un DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO

GUIDA OPERATIVA. per la corretta preparazione. di un DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO GUIDA OPERATIVA per la corretta preparazione di un DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO Con la Consolle dell Avvocato di Netservice - Per gli Avvocati dell Ordine di Prato e dell Ordine di Pistoia - Introduzione

Dettagli

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Art 16-bis D.L. 179/2012 come convertito in Legge "Salvo quanto previsto

Dettagli

Il formato di atti e documenti nel PCT. Dalla carta. al bit!

Il formato di atti e documenti nel PCT. Dalla carta. al bit! Il formato di atti e documenti nel PCT Dalla carta 0 al bit! 0 Avv. Francesco Minazzi Blawg: francescominazzi.net Twitter: @digitjus Mail: avvocato@francescominazzi.net Normativa 3 4 5 6 Il formato degli

Dettagli

entro 5 gg. ( x ESE MOB. c/o TERZI e ESE AUTOV.) dalla maturata inefficacia del pignoramento >>>>>

entro 5 gg. ( x ESE MOB. c/o TERZI e ESE AUTOV.) dalla maturata inefficacia del pignoramento >>>>> Come è noto la novella delle Esecuzioni Civili ha previsto che: l UNEP Deve consegnare al CREDITORE 1) Verbale /atto di pignoramento 2) Titolo Esecutivo 3) Atto di precetto il CREDITORE Deve depositare

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI TREVISO TREVISO Via Verdi 18 TEL. 0422 5596 + 21-12-10-20-19 - FAX 0422 559618 SITO WEB: www.ordineavvocatitreviso.it Prot. n.

Dettagli

Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. 31 gennaio 2014 Ivrea (TO)

Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. 31 gennaio 2014 Ivrea (TO) Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE 31 gennaio 2014 Ivrea (TO) Agenda Agenda Panoramica sul Processo Civile Telematico Le principali

Dettagli

TRIBUNALE DI PORDENONE Vademecum per il PCT - Decreti Ingiuntivi telematici

TRIBUNALE DI PORDENONE Vademecum per il PCT - Decreti Ingiuntivi telematici TRIBUNALE DI PORDENONE Vademecum per il PCT - Decreti Ingiuntivi telematici Indice 1. redazione del ricorso 2. conversione dell atto in pdf 3. procura 4. documenti 5. nota spese 6. marche e contributo

Dettagli

Il Processo Civile Telematico. 2 Round

Il Processo Civile Telematico. 2 Round Il Processo Civile Telematico 2 Round Ordine degli Avvocati di Viterbo 21 febbraio 2014 Cap. 1 REDAZIONE DELL ATTO IL P.C.T. 2 ODA Viterbo 21/02/2014 Avv. Marco Prosperoni 2 IL D.I. IN SEI PASSI Redazione

Dettagli

Il software SLpct è distribuito con licenza opensource GNU GPL 3, e può essere liberamente. Pag 3 di 38

Il software SLpct è distribuito con licenza opensource GNU GPL 3, e può essere liberamente. Pag 3 di 38 Guida all'installazione e Manuale utente di SLpct Indice Premessa... 3 Scaricare e installare SLpct... 4 Configurare SLpct... 7 Configurazione utenti... 11 Creazione di una busta Campo Codice fiscale del

Dettagli

Evoluzioni SL deposito atti PCT

Evoluzioni SL deposito atti PCT Evoluzioni SL deposito atti PCT Per poter depositare gli atti, prima di tutto è necessario scegliere gli avvocati abilitati all'accesso: dal menu Tabelle, Avvocati ed Operatori, premere Varia sulle righe

Dettagli

Il Processo Civile Telematico

Il Processo Civile Telematico Il Processo Civile Telematico avv. Pierluigi Basile 8 aprile 2015 Cosa è il PCT Il Processo Telematico è un progetto del Ministero della Giustizia che si propone di rendere possibile lo scambio di informazioni

Dettagli

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO - INVIO TELEMATICO DECRETO INGIUNTIVO 30 GIUGNO 2014 OBBLIGATORIETÀ DEL DEPOSITO TELEMATICO ATTI PROCESSUALI*

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PERUGIA

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PERUGIA CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PERUGIA XIV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE SPORTELLO S.O.S. INFORMATICO Referente informatico: Avv. Massimo Brazzi Componenti della commissione: Avv. Silvia Ceppi

Dettagli

Manuale utente. Evoluzioni Software. www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Manuale utente. Evoluzioni Software. www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno denominato SL pct è stato implementato da Regione Toscana per permettere

Dettagli

VADEMECUM AVVOCATI GESTIONE DEPOSITO ATTI TELEMATICI DI PARTE ESECUZIONI. (ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2014)

VADEMECUM AVVOCATI GESTIONE DEPOSITO ATTI TELEMATICI DI PARTE ESECUZIONI. (ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2014) ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BERGAMO TRIBUNALE ORDINARIO DI BERGAMO VADEMECUM AVVOCATI GESTIONE DEPOSITO ATTI TELEMATICI DI PARTE ESECUZIONI (ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2014) Per i procedimenti esecutivi,

Dettagli

UFFICIO INNOVAZIONE DEPOSITO DEL FOGLIO DI PRECISAZIONE DELLE CONCLUSIONI TRAMITE CONSOLLE AVVOCATO SOFTWARE DEL PUNTO DI ACCESSO DELL ORDINE

UFFICIO INNOVAZIONE DEPOSITO DEL FOGLIO DI PRECISAZIONE DELLE CONCLUSIONI TRAMITE CONSOLLE AVVOCATO SOFTWARE DEL PUNTO DI ACCESSO DELL ORDINE UFFICIO INNOVAZIONE DEPOSITO DEL FOGLIO DI PRECISAZIONE DELLE CONCLUSIONI TRAMITE CONSOLLE AVVOCATO SOFTWARE DEL PUNTO DI ACCESSO DELL ORDINE Dopo aver aperto il programma Consolle Avvocato selezionare

Dettagli

Il Processo Civile Telematico e il Consulente Tecnico d Ufficio (C.T.U.) Uno schema operativo verso l invio telematico della C.T.U.

Il Processo Civile Telematico e il Consulente Tecnico d Ufficio (C.T.U.) Uno schema operativo verso l invio telematico della C.T.U. Il Processo Civile Telematico e il Consulente Tecnico d Ufficio (C.T.U.) Uno schema operativo verso l invio telematico della C.T.U. La fonte principale di informazioni è il seguente sito internet: http://pst.giustizia.it/pst/it/homepage.wp

Dettagli

SCHEMA RIEPILOGATIVO DELLE ATTESTAZIONI DI CONFORMITA NELLE NOTIFICHE E NEI DEPOSITI CON FORMULE

SCHEMA RIEPILOGATIVO DELLE ATTESTAZIONI DI CONFORMITA NELLE NOTIFICHE E NEI DEPOSITI CON FORMULE SCHEMA RIEPILOGATIVO DELLE ATTESTAZIONI DI CONFORMITA NELLE NOTIFICHE E NEI DEPOSITI CON FORMULE Avv. Mirco Minardi Foro di Ancona Aggiornato al 18/09/2015 In rete è possibile trovare molti schemi riepilogativi

Dettagli

DEPOSITO DEL FOGLIO DI PRECISAZIONE DELLE CONCLUSIONI TRAMITE CONSOLLE AVVOCATO

DEPOSITO DEL FOGLIO DI PRECISAZIONE DELLE CONCLUSIONI TRAMITE CONSOLLE AVVOCATO DEPOSITO DEL FOGLIO DI PRECISAZIONE DELLE CONCLUSIONI TRAMITE CONSOLLE AVVOCATO Dopo aver aperto il programma Consolle Avvocato selezionare il comando LIVE, entrare nella sezione FASCICOLI PERSONALI inserire

Dettagli

IL PROCESSO TELEMATICO DEL LAVORO. Avv. Daniela Muradore

IL PROCESSO TELEMATICO DEL LAVORO. Avv. Daniela Muradore IL PROCESSO TELEMATICO DEL LAVORO Avv. Daniela Muradore LA PEC D.l. n. 185/2008 convertito in Legge 28 gennaio 2009, n. 2 e successive modificazioni art. 16 comma 7 art. 16 comma 7-bis I professionisti

Dettagli

Processo civile telematico!

Processo civile telematico! Tribunale di Lecce Sezione commerciale Processo civile telematico Protocollo tecnico operativo 22 luglio 2014 Il presente documento di prassi è stato elaborato a cura di C.O.Gruppo srl con il supporto

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT

PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT OTTOBRE 2014 GRUPPO DI LAVORO DELLA F.I.I.F. FONDAZIONE ITALIANA PER L INNOVAZIONE FORENSE PREMESSA Tutte le slide reperibili sul sito www.pergliavvocati.it ScreenCast

Dettagli

FOGLIO DI CARTA, ADDIO: dall atto analogico a quello telematico. Lunedì 29 febbraio 2016 15.30-18.30 LIVORNO

FOGLIO DI CARTA, ADDIO: dall atto analogico a quello telematico. Lunedì 29 febbraio 2016 15.30-18.30 LIVORNO FOGLIO DI CARTA, ADDIO: dall atto analogico a quello telematico Lunedì 29 febbraio 2016 15.30-18.30 LIVORNO DALLA GENESI DELL ATTO AL DEPOSITO Avv. Carla SECCHIERI Consigliere CNF Membro Comitato Direttivo

Dettagli

1 ESECUZIONI MOBILIARI TELEMATICHE

1 ESECUZIONI MOBILIARI TELEMATICHE Protocollo PCT di Reggio Emilia 1 ESECUZIONI MOBILIARI TELEMATICHE 1.1 Premessa Per effetto dell art.16 bis, 3 comma, del D.L. n.179/2012, conv. con modifiche nella L. 24.12.2012, n. 228 e dell'art. 44

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE

INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE 13 GENNAIO 2015 La presente nota operativa dello StaffPCT del Tribunale di Firenze è un estratto di alcune indicazioni contenute nella circolare

Dettagli

Processo civile telematico. Nozioni di base e decreto ingiuntivo

Processo civile telematico. Nozioni di base e decreto ingiuntivo Processo civile telematico Nozioni di base e decreto ingiuntivo 1. Cosa si vuole raggiungere con il Processo civile telematico? Migliorare l efficienza della parte burocratica dei procedimenti. Questo

Dettagli

VADEMECUM AVVOCATI GESTIONE, DEPOSITO ED ESTRAZIONE COPIE DEGLI ATTI TELEMATICI DI PARTE CONTENZIOSO CIVILE. (ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2014)

VADEMECUM AVVOCATI GESTIONE, DEPOSITO ED ESTRAZIONE COPIE DEGLI ATTI TELEMATICI DI PARTE CONTENZIOSO CIVILE. (ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2014) ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BERGAMO TRIBUNALE ORDINARIO DI BERGAMO VADEMECUM AVVOCATI GESTIONE, DEPOSITO ED ESTRAZIONE COPIE DEGLI ATTI TELEMATICI DI PARTE CONTENZIOSO CIVILE (ultimo aggiornamento: 14 Luglio

Dettagli

V GRUPPO Processo civile telematico

V GRUPPO Processo civile telematico V GRUPPO Processo civile telematico Scheda argomenti di dibattito: Processo telematico e raccordo tra atti difensivi e provvedimenti del giudice Protocolli sul processo civile telematico e modelli di atti/provvedimenti

Dettagli

BREVE VADEMECUM LE NOTIFICHE IN PROPRIO A MEZZO PEC A CURA DELL AVV. DARIO OBIZZI

BREVE VADEMECUM LE NOTIFICHE IN PROPRIO A MEZZO PEC A CURA DELL AVV. DARIO OBIZZI BREVE VADEMECUM LE NOTIFICHE IN PROPRIO A MEZZO PEC A CURA DELL AVV. DARIO OBIZZI Quest'opera è stata rilasciata con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia. Per leggere una copia della licenza

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Processo civile telematico: obiettivi, funzioni e prospettive

Processo civile telematico: obiettivi, funzioni e prospettive Processo civile telematico: obiettivi, funzioni e prospettive Ing. Giulio Borsari Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale

Dettagli

Guida alla lettura del D.M. 44/2011 (Regolamento PCT)

Guida alla lettura del D.M. 44/2011 (Regolamento PCT) Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 26.3.2015 La Nuova Procedura Civile, 1, 2015 Editrice Guida alla lettura del D.M. 44/2011 (Regolamento PCT)

Dettagli

LA DOMANDA DI INSINUAZIONE AL PASSIVO ALLA LUCE DEL D.P.C.M. 13.11.2014. RIMINI 12 GIUGNO 2015 RELATORE: Avv. Andrea Deangeli

LA DOMANDA DI INSINUAZIONE AL PASSIVO ALLA LUCE DEL D.P.C.M. 13.11.2014. RIMINI 12 GIUGNO 2015 RELATORE: Avv. Andrea Deangeli LA DOMANDA DI INSINUAZIONE AL PASSIVO ALLA LUCE DEL D.P.C.M. 13.11.2014 RIMINI 12 GIUGNO 2015 RELATORE: Avv. Andrea Deangeli LA DOMANDA DI INSINUAZIONE AL PASSIVO ALLA LUCE DEL D.P.C.M. 13.11.2014 RIMINI

Dettagli

Esecuzione delle notifiche a posta elettronica certificata P.E.C.

Esecuzione delle notifiche a posta elettronica certificata P.E.C. Famiglia Cultura Informazione Studio Legale Paternostro EDU Le notifiche a mezzo posta elettronica certificata Modulo 3 Esecuzione delle notifiche a posta elettronica certificata P.E.C. Prerequisiti operativi

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PADOVA COMMISSIONE INFORMATICA LE NOTIFICHE VIA PEC. Avv. Carolina Brunazzetto

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PADOVA COMMISSIONE INFORMATICA LE NOTIFICHE VIA PEC. Avv. Carolina Brunazzetto ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PADOVA COMMISSIONE INFORMATICA LE NOTIFICHE VIA PEC Avv. Carolina Brunazzetto Riferimenti Normativi L. 21.1.1994 n. 53 - notifica in proprio per avvocati DM 44/2011 (convertito

Dettagli

Il Momento Legislativo

Il Momento Legislativo Il Momento Legislativo Modulo PCT Redattore atti Come redigere un ricorso per decreto ingiuntivo telematico 1 Introduzione Le diapositive che seguono illustreranno le funzioni di redazione ed invio atti

Dettagli

FAMIGLIA VOLONTARIA GIURISDIZIONE il deposito telematico degli atti processuali introduttivi

FAMIGLIA VOLONTARIA GIURISDIZIONE il deposito telematico degli atti processuali introduttivi FAMIGLIA VOLONTARIA GIURISDIZIONE il deposito telematico degli atti processuali introduttivi FAMIGLIA VOLONTARIA GIURISDIZIONE il deposito telematico degli atti processuali introduttivi Gli atti che possono

Dettagli

TRIBUNALE DI VARESE PROTOCOLLO DI UTILIZZO DEL P.C.T.

TRIBUNALE DI VARESE PROTOCOLLO DI UTILIZZO DEL P.C.T. TRIBUNALE DI VARESE PROTOCOLLO DI UTILIZZO DEL P.C.T. 1 Indice 1. INTRODUZIONE 2. ALCUNE INDICAZIONI IN TEMA DI DEPOSITO TELEMATICO a. PROCURA ALLE LITI b. CONTRIBUTO UNIFICATO c. PRODUZIONE DI DOCUMENTI

Dettagli

Il Momento Legislativo

Il Momento Legislativo Il Momento Legislativo Modulo PCT Redattore atti Iscrizione a ruolo telematica delle procedure esecutive mobiliari, immobiliari e presso terzi 31 marzo 2015 1 Introduzione Le diapositive che seguono illustreranno

Dettagli

SLpct. Manuale utente. Evoluzioni Software s..n.c.

SLpct. Manuale utente. Evoluzioni Software s..n.c. SLpct Manuale utente Evoluzioni Software s.n.c. Slpct Guida all'uso Pag.2 di 31 Indice generale Step 1: Installazione certificati Uffici Giudiziari...3 Step 2: Installazione JCE...6 Step 3: Inserimento

Dettagli

Si fa presente che la cancelleria non stamperà in nessun caso copia cartacea degli atti e dei documenti depositati

Si fa presente che la cancelleria non stamperà in nessun caso copia cartacea degli atti e dei documenti depositati TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA ISTRUZIONI OPERATIVE PER IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI DI PARTE DEL CONTENZIOSO ATTRAVERSO LA PIATTAFORMA DEL PROCESSO TELEMATICO Il Tribunale

Dettagli

DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO SCOPO DEL PROGETTO Il Processo Civile Telematico (PCT) è un progetto del Ministero della giustizia finalizzato allo scambio telematico di atti giuridici

Dettagli

La notifica eseguita dall avvocato tramite PEC

La notifica eseguita dall avvocato tramite PEC Associazione Italiana Giovani Avvocati Sezione di Palermo La notifica eseguita dall avvocato tramite PEC Ai sensi della L. n 53 del 1994 e successive modifiche 2013-2015 Introduzione Con la legge 53/1994

Dettagli

poter depositare qualsiasi tipologia di atti presso gli uffici giudiziari abilitati dal Ministero della Giustizia.

poter depositare qualsiasi tipologia di atti presso gli uffici giudiziari abilitati dal Ministero della Giustizia. Manuale utente del Redattore atti SLPct EVOLUZIONI SOFTWARE www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore atti SLpct è stato implementato da Regione Toscana per permettere

Dettagli

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA Gruppo Informatico di Presidenza

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA Gruppo Informatico di Presidenza CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA Gruppo Informatico di Presidenza Vademecum pratico operativo per l'attuazione del Protocollo sul Processo Civile Telematico sottoscritto dal Presidente del

Dettagli

Pagamento Telematico delle Spese di Giustizia

Pagamento Telematico delle Spese di Giustizia Pagamento Telematico delle Spese di Giustizia Per informazioni e contatti sul conto corrente necessario per provvedere al pagamento telematico delle spese di giustizia invia una mail a info@aiga.it Sarai

Dettagli

Introduzione al PCT. Vincenzo Gunnella. Roma 3 aprile 2014

Introduzione al PCT. Vincenzo Gunnella. Roma 3 aprile 2014 Introduzione al PCT Vincenzo Gunnella Roma 3 aprile 2014 Che cos è il PCT Una serie di servizi telematici per: Ufficio giudiziario Depositare atti e documenti Notaio Ricevere comunicazioni e notificazioni

Dettagli

Roma, 21 gennaio 2015. Per il Tribunale. Per il Consiglio dell'ordine degli Avvocati

Roma, 21 gennaio 2015. Per il Tribunale. Per il Consiglio dell'ordine degli Avvocati Protocollo d'intesa ed istruzioni pratiche per il perfezionamento dell'iscrizione a ruolo ed il deposito di atti nelle procedure esecutive mobiliari D.L. 12.09.2014, n. 132 convertito dalla Legge 10.11.2014,

Dettagli

VADEMECUM PER L'ISCRIZIONE A RUOLO IN VIA TELEMATICA DELLE PROCEDURE ESECUTIVE 4.5.2015

VADEMECUM PER L'ISCRIZIONE A RUOLO IN VIA TELEMATICA DELLE PROCEDURE ESECUTIVE 4.5.2015 VADEMECUM PER L'ISCRIZIONE A RUOLO IN VIA TELEMATICA DELLE PROCEDURE ESECUTIVE Prima edizione elaborata dalla Commissione Informatica del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Padova con la collaborazione

Dettagli

Breve guida su strumenti operativi, notifiche e autentiche dell avvocato nell ambito del PCT Vers.2

Breve guida su strumenti operativi, notifiche e autentiche dell avvocato nell ambito del PCT Vers.2 Breve guida su strumenti operativi, notifiche e autentiche dell avvocato nell ambito del PCT Vers.2 Le novità contenute nella legge 132/15 che ha convertito il dl 83/15 in tema di modalità di esercizio

Dettagli

SLpct. Manuale utente. Evoluzioni Software s..n.c.

SLpct. Manuale utente. Evoluzioni Software s..n.c. SLpct Manuale utente Evoluzioni Software s.n.c. Slpct Guida all'uso Pag.2 di 27 Indice generale Step 1: Installazione certificati Uffici Giudiziari...3 Step 2: Installazione JCE...6 Step 3: Inserimento

Dettagli

Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice

Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice Vademecum Professionisti ausiliari del Giudice Processo Civile Telematico Sezione Commerciale del Tribunale di Lecce Il presente documento di prassi è stato elaborato C.O.Gruppo srl con il supporto della

Dettagli

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO Gli strumenti necessari al PcT(PEC, ReGindE, Portale Giustizia e PolisWeb, esame fascicoli, punti di accesso, redattore atti e busta telematica, depositi elaborati) 1 DA QUANDO INIZIERA L OBBLIGO? OBBLIGATORIETA

Dettagli

Breve guida su strumenti operativi, notifiche e autentiche dell avvocato nell ambito del PCT

Breve guida su strumenti operativi, notifiche e autentiche dell avvocato nell ambito del PCT Breve guida su strumenti operativi, notifiche e autentiche dell avvocato nell ambito del PCT Le novità contenute nella legge 132/15 che ha convertito il dl 83/15 in tema di modalità di esercizio del potere

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO Firenze, 21 luglio 2014 Hotel Mediterraneo Eros Ceccherini La lunga strada del processo telematico D.LGS 7 MARZO 2005 N. 82 PRINCIPI PER L ADOZIONE

Dettagli

TRASMISSIONE E DEPOSITO DEGLI ATTI TELEMATICI

TRASMISSIONE E DEPOSITO DEGLI ATTI TELEMATICI TRIBUNALE ORDINARIO DI FERRARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FERRARA r VADEMECUM PER IL PCT SEZIONE 2 TRASMISSIONE E DEPOSITO DEGLI ATTI TELEMATICI SOMMARIO 2.1. IL DEPOSITO TELEMATICO DELL'AVVOCATO

Dettagli

Il Processo Telematico Oggi. Avv. Maria Grazia D Amico Foro di Torino

Il Processo Telematico Oggi. Avv. Maria Grazia D Amico Foro di Torino Il Processo Telematico Oggi Avv. Maria Grazia D Amico Foro di Torino I servizi telematici della giustizia civile, disciplinati da una specifica normativa, consentono l interoperabilità tra soggetti abilitati

Dettagli

VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI NOTIFICATI AI SENSI DELL ART. 3 BIS l. 53/1994

VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI NOTIFICATI AI SENSI DELL ART. 3 BIS l. 53/1994 VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI NOTIFICATI AI SENSI DELL ART. 3 BIS l. 53/1994 Avv. Roberto Arcella - Dr. Stefano Baldoni sommario premessa normativa... 1 raccomandazione preliminare...

Dettagli

LA NOTIFICA ESEGUITA DALL AVVOCATO

LA NOTIFICA ESEGUITA DALL AVVOCATO LA NOTIFICA ESEGUITA DALL AVVOCATO La legge n 53 del 1994 Firenze, 10 giugno 2011 Avv. Fabrizio Ariani REQUISITI Titolarità di procura alle liti Preventiva autorizzazione del consiglio dell Ordine Possesso

Dettagli

CORTE D APPELLO DI CATANIA UFFICIO DISTRETTUALE DEL MAGISTRATO REFERENTE PER L INFORMATICA GRUPPO DI LAVORO DISTRETTUALE PER IL PCT VADEMECUM PCT

CORTE D APPELLO DI CATANIA UFFICIO DISTRETTUALE DEL MAGISTRATO REFERENTE PER L INFORMATICA GRUPPO DI LAVORO DISTRETTUALE PER IL PCT VADEMECUM PCT CORTE D APPELLO DI CATANIA UFFICIO DISTRETTUALE DEL MAGISTRATO REFERENTE PER L INFORMATICA GRUPPO DI LAVORO DISTRETTUALE PER IL PCT VADEMECUM PCT I EDIZIONE 15 MAGGIO 2014 Linee guida sull interpretazione

Dettagli

Legge 21 gennaio 1994, n. 53

Legge 21 gennaio 1994, n. 53 Legge 21 gennaio 1994, n. 53 Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati e procuratori legali (1-2) (1) Il termine "procuratore legale" contenuto nella presente

Dettagli

PCT E NOTIFICHE A MEZZO PEC UN ANNO DOPO: STATO DELL'ARTE, NOVITÀ E PROBLEMATICHE

PCT E NOTIFICHE A MEZZO PEC UN ANNO DOPO: STATO DELL'ARTE, NOVITÀ E PROBLEMATICHE PCT E NOTIFICHE A MEZZO PEC UN ANNO DOPO: STATO DELL'ARTE, NOVITÀ E PROBLEMATICHE Mantova, 20 marzo 2015 Avv. Alessandro Piccinini Il PCT e le procedure esecutive post D.L. 132/2014 Art. 18 D.L. 132/2014,

Dettagli

DISPOSITIVO DI AUTENTICAZIONE E FIRMA DIGITALE

DISPOSITIVO DI AUTENTICAZIONE E FIRMA DIGITALE DISPOSITIVO DI AUTENTICAZIONE E FIRMA DIGITALE 1) Che cos'é? é un dispositivo (generalmente sottoforma di carta di credito o, spesso, di "chiavetta" USB) contenente i certificati digitali di autenticazione

Dettagli

Convegno del 04/04/2014 Corso Breve sul Processo Civile Telematico Promosso dal Movimento Forense http://www.tregnaghi.it/pag/pubblicazioni.

Convegno del 04/04/2014 Corso Breve sul Processo Civile Telematico Promosso dal Movimento Forense http://www.tregnaghi.it/pag/pubblicazioni. DEPOSITO DI UN ATTO ENDOPROCESSUALE CON USO DI CONSOLLE AVVOCATO NETSERVICE SENZA SERVIZI GOLD E SPEDIZIONE A MEZZO DI PEC ESTERNA (Avv. Francesco Tregnaghi ) Convegno del 04/04/2014 Corso Breve sul Processo

Dettagli

Le notifiche degli avvocati tramite PEC

Le notifiche degli avvocati tramite PEC Le notifiche degli avvocati tramite PEC La tecnologia non è più appannaggio esclusivo di scienziati, ingegneri e addetti ai lavori, ma è entrata nelle case, negli uffici, negli studi professionali e la

Dettagli

Manuale di sopravvivenza per avvocati sull orlo di una crisi di nervi IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO: COME USCIRNE FONDAMENTALMENTE VIVI A COSTO ZERO.

Manuale di sopravvivenza per avvocati sull orlo di una crisi di nervi IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO: COME USCIRNE FONDAMENTALMENTE VIVI A COSTO ZERO. Manuale di sopravvivenza per avvocati sull orlo di una crisi di nervi IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO: COME USCIRNE FONDAMENTALMENTE VIVI A COSTO ZERO. Il 30 giugno 2014 nei procedimenti civili, contenziosi

Dettagli

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO ALL ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE 132/2015 ASPETTI PRATICI

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO ALL ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE 132/2015 ASPETTI PRATICI IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO ALL ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE 132/2015 ASPETTI PRATICI 20.8.2015 PUBBLICATA IN GAZZETTA UFFICIALE LA LEGGE N. 132/2015 CHE CONVERTE (CON MODIFICHE) IL D.L. 83/2015 Deposito

Dettagli

Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI

Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI PROGRAMMA Aspetti comuni alle procedure concorsuali nel processo telematico Le procedure esecutive

Dettagli

ORDINE AVVOCATI DI MANTOVA Guida al deposito a mezzo PEC della busta telematica creata tramite Consolle Avvocato

ORDINE AVVOCATI DI MANTOVA Guida al deposito a mezzo PEC della busta telematica creata tramite Consolle Avvocato ORDINE AVVOCATI DI MANTOVA Guida al deposito a mezzo PEC della busta telematica creata tramite Consolle Avvocato Scopo della presente guida è illustrare, passo dopo passo, la procedura che consente, dopo

Dettagli

Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI Verona 29 aprile 2014 Il tempo scorre. Sostituire il testo

Dettagli

SERVIZI DI CANCELLERIA - CONTENZIOSO CIVILE E LAVORO REGOLAMENTO PER L'UTENZA

SERVIZI DI CANCELLERIA - CONTENZIOSO CIVILE E LAVORO REGOLAMENTO PER L'UTENZA SERVIZI DI CANCELLERIA - CONTENZIOSO CIVILE E LAVORO REGOLAMENTO PER L'UTENZA Il Tribunale di Rimini è abilitato alla ricezione telematica di tutti gli atti del procedimento civile (atti introduttivi,

Dettagli

LEGGE 21 gennaio 1994, n. 53 Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati e procuratori legali.

LEGGE 21 gennaio 1994, n. 53 Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati e procuratori legali. LEGGE 21 gennaio 1994, n. 53 Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati e procuratori legali. Vigente al: 14-5-2013 La Camera dei deputati ed il Senato della

Dettagli

Protocollo d'intesa ed istruzioni pratiche per il perfezionamento dell'iscrizione a ruolo ed il deposito di atti nelle procedure esecutive mobiliari

Protocollo d'intesa ed istruzioni pratiche per il perfezionamento dell'iscrizione a ruolo ed il deposito di atti nelle procedure esecutive mobiliari Protocollo d'intesa ed istruzioni pratiche per il perfezionamento dell'iscrizione a ruolo ed il deposito di atti nelle procedure esecutive mobiliari Il Presidente della sezione quarta esecuzioni mobiliari

Dettagli

Introduzione. Pagina: 1 di 8. Data creazione 10/06/2011 10.59.00

Introduzione. Pagina: 1 di 8. Data creazione 10/06/2011 10.59.00 Introduzione Il nuovo Codice del Processo Amministrativo prevede che i difensori costituiti forniscano copia in via informatica di tutti gli atti di parte depositati e, ove possibile, dei documenti prodotti

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI FERRARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FERRARA PROTOCOLLO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

TRIBUNALE ORDINARIO DI FERRARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FERRARA PROTOCOLLO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO TRIBUNALE ORDINARIO DI FERRARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FERRARA PROTOCOLLO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Il Tribunale di Ferrara, ed il Consiglio dell'ordine degli Avvocati del Foro di

Dettagli

AVVOCATI: NOTIFICAZIONI IN PROPRIO A MEZZO PEC EX L. 53/1994 POTERE DI ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ' aggiornato al 09/01/2016

AVVOCATI: NOTIFICAZIONI IN PROPRIO A MEZZO PEC EX L. 53/1994 POTERE DI ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ' aggiornato al 09/01/2016 AVVOCATI: NOTIFICAZIONI IN PROPRIO A MEZZO PEC EX L. 53/1994 POTERE DI ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ' aggiornato al 09/01/2016 1 avv. Gherardo Ghirini ghirini@studiocarrettaghirini.com Questo testo intende

Dettagli

IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT

IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT Il professionista che riveste l incarico di delegato alle operazioni di vendita, al fine del deposito degli atti delle procedure di esecuzione immobiliare

Dettagli

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali.

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. L ABC DEL PCT Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. A cura del Gruppo di lavoro sul P.C.T. Ordine Dottori Commercialisti di Firenze SIETE PRONTI? Da un punto di vista

Dettagli

LE NOTIFICAZIONI IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI A MEZZO PEC EX L. 53/1994 (come modificata dal D.L. 18.10.2012 n.179)

LE NOTIFICAZIONI IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI A MEZZO PEC EX L. 53/1994 (come modificata dal D.L. 18.10.2012 n.179) LE NOTIFICAZIONI IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI A MEZZO PEC EX L. 53/1994 (come modificata dal D.L. 18.10.2012 n.179) Relazione dell AVV. ANDREA GROPPO tenuta al «Corso Start-up» organizzato da AIGA Treviso

Dettagli

Il Processo Civile. Telematico

Il Processo Civile. Telematico Il Processo Civile Telematico Anche se siamo nell era del computer, la reazione più comune, quando ci troviamo costretti ad utilizzarlo, è questa: Il computer sembra sempre non funzionare quando più ne

Dettagli

L OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO

L OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO L OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO L opposizione a decreto ingiuntivo dà luogo ad un ordinario giudizio di cognizione, in cui il giudice non deve limitarsi a stabilire se l ingiunzione è stata emessa legittimamente

Dettagli

Evoluzioni Software s..n.c.

Evoluzioni Software s..n.c. Evoluzioni Software s.n.c. Slpct Guida all'uso Pag.1 di 40 Evoluzioni Software s.n.c. Slpct Guida all'uso Pag.2 di 40. 1. Installazione certificati Uffici Giudiziari... 3 2. Installazione JCE... 6 3. Inserimento

Dettagli

ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE

ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE TRIBUNALE ORDINARIO DI FERRARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FERRARA VADEMECUM PER IL PCT SEZIONE 6 ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE SOMMARIO 6.1. COSA FARE E A CHI RIVOLGERSI NEL CASO SI VERFICHINO

Dettagli

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO - INVIO TELEMATICO DECRETO INGIUNTIVO CREAZIONE FASCICOLO VIRTUALE Aprire la Consolle e selezionare il

Dettagli

PCT Vademecum per il Deposito Telematico Attraverso la Consolle Avvocato

PCT Vademecum per il Deposito Telematico Attraverso la Consolle Avvocato PCT Vademecum per il Deposito Telematico Attraverso la Consolle Avvocato Indice Sezione 1 Pag. 19 Deposito telematico decreto ingiuntivo Sezione 2 Pag. 20 Deposito telematico atti in genere del Processo

Dettagli

Atti che devono obbligatoriamente essere depositati in via telematica:

Atti che devono obbligatoriamente essere depositati in via telematica: Schema delle novità in materia di processo civile telematico a seguito del l D.L. 90/2014 Convertito con la legge n. 114 dell 11 agosto 2014 e piccolo vademecum a cura di Nicola Gargano Atti che devono

Dettagli