Agilent Serie 6100 Sistema Single Quad LC/MSs

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Agilent Serie 6100 Sistema Single Quad LC/MSs"

Transcript

1 Agilent Serie 6100 Sistema Single Quad LC/MSs Guida alla manutenzione Agilent Technologies

2 Avvertenze Agilent Technologies, Inc La riproduzione totale o parziale del presente manuale è vietata sotto qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo (compresa l'archiviazione elettronica, il richiamo o la traduzione in lingua diversa dall'originale) senza previa autorizzazione scritta da parte di Agilent Technologies Inc., in conformità con le leggi in vigore negli Stati Uniti ed in base alle regolamentazioni internazionali sui diritti d'autore. Codice Agilent del manuale G Edizione Terza edizione, aprile 2010 Stampato in USA Agilent Technologies, Inc Stevens Creek Blvd. Santa Clara, CA USA Garanzia Le informazioni contenute in questo documento sono fornite allo stato corrente e sono soggette a modifiche senza preavviso nelle edizioni future. Agilent non rilascia alcuna altra garanzia, esplicita o implicita, comprese le garanzie implicite di commerciabilità ed idoneità ad uno uso specifico, relativamente al presente manuale e alle informazioni in esso contenute. Salvo il caso di dolo o colpa grave, Agilent non sarà responsabile di errori o danni diretti o indiretti relativi alla fornitura o all'uso di questo documento o delle informazioni in esso contenute. In caso di separato accordo scritto tra Agilent e l'utente con diverse condizioni di garanzia relativamente al contenuto di questo documento in conflitto con le condizioni qui riportate prevarranno le condizioni dell'accordo separato. Licenze tecnologia I componenti hardware e o software descritti in questo documento vengono forniti con licenza e possono essere utilizzati o copiati solo in conformità ai termini di tale licenza. Limitazione dei diritti sul software Qualora utilizzato in esecuzione di un contratto o subcontratto con un ente statunitense, il software è consegnato in licenza quale "software per uso commerciale" come definito nel DFAR (Giugno 1995) o come "prodotto commerciale" in conformità con quanto specificato nel documento FAR 2.101(a) oppure come "software per uso limitato" in conformità a quanto definito nel documento FAR (Giugno 1987) o in qualsiasi altra norma o clausola di contratto equivalente. L'uso, la duplicazione o la divulgazione del software è soggetta ai termini della licenza commerciale standard di Agilent; enti ed agenzie non-dod del governo degli Stati Uniti avranno solo dei Diritti Ristretti come difiniti nel FAR (c)(1-2) (Giugno 1987). Gli utenti degli Stati Uniti avranno solo i Diritti Limitati definiti nel FAR (Giugno 1987) o DFAR (b)(2) (Novembre 1995), come per qualsiasi dato tecnico. Indicazioni di sicurezza AVVERTENZA L'indicazione AVVERTENZA segnala un rischio. Richiama l'attenzione su una procedura operativa o analoga operazione che, se non eseguita correttamente o non rispettata, può provocare danni al prodotto o la perdita di dati importanti. Non eseguite mai alcuna operazione ignorando l'avvertenza, fatelo solo dopo aver compreso e applicato completamente le indicazioni di Agilent. ATTENZIONE L'indicazione ATTENZIONE segnala un rischio serio. Richiama l'attenzione su una procedura operativa o analoga operazione che, se non eseguita correttamente o non rispettata, può provocare lesioni personali o morte. Non eseguite mai alcuna operazione ignorando l'indicazione ATTEN- ZIONE, fatelo solo dopo aver compreso e applicato completamente le indicazioni di Agilent. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

3 Indice 3 Manutenzione 7 Sorgente ionica a elettrospray 8 Pulizia del nebulizzatore 8 Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione a elettrospray 9 Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione a elettrospray 11 Rimozione di un nebulizzatore a elettrospray 14 Sostituzione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray 15 Regolazione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray 19 Reinstallazione del nebulizzatore a elettrospray 21 ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 22 Pulizia quotidiana del nebulizzatore 22 Pulizia mensile del nebulizzatore 23 Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 24 Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 26 Rimozione del nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 30 Sostituzione del nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 31 Regolazione dell'ago del nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 34 Reinstallazione del nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 36 Sorgente APCI 37 Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione APCI 37 Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione APCI 40 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

4 Indice Rimozione di un nebulizzatore APCI 42 Sostituzione dell'ago del nebulizzatore APCI 43 Regolazione dell'ago del nebulizzatore APCI 46 Reinstallazione del nebulizzatore APCI 48 Pulizia dell'ago della corona 49 Sostituzione dell'ago della corona 51 Sorgente multimode 53 Apertura di una sorgente multimode 53 Pulizia giornaliera di una sorgente multimode 56 Pulizia settimanale di una sorgente multimode 58 Capillare di trasferimento ionico 60 Rimozione del capillare 60 Pulizia del capillare 62 Rimontaggio del capillare 65 Gruppo di desolvatazione 66 Rimozione del gruppo di desolvatazione 66 Pulizia dello skimmer 1 68 Rimontaggio del gruppo di desolvatazione 69 Sistema di erogazione e valvola deviatrice del calibrante 70 Controllo dei livelli del calibrante 73 Riempimento del contenitore del calibrante 74 Spurgo del sistema di erogazione del calibrante 76 Controllo delle perdite 77 Sostituzione degli elementi filtranti LC 79 Sostituzione della guarnizione del rotore della valvola di selezione MS 80 Analizzatore e gruppo ottiche a ioni 81 Apertura dell'analizzatore 81 Sostituzione della tromba amplificatrice di elettroni 82 Pulizia del dinodo ad alta energia 83 Chiusura dell'analizzatore 85 Pulizia del gruppo ottiche a ioni 86 4 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

5 Indice Sistema per la produzione del vuoto 96 Controllo del livello del fluido con la pompa rough (Varian MS40+) 96 Controllo del livello del fluido per la pompa rough (Edwards E2M28) 97 Controllo del filtro della nebbia di olio (Edwards E2M28) 99 Aggiunta di fluido alla pompa rough 100 Sostituzione del fluido per la pompa rough 103 Sostituzione dei fusibili 105 Assestamento dell'unità LC/MS Riferimento 109 Sicurezza 110 Condizioni ambientali 111 Fusibili sostituibili 111 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

6 Indice 6 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

7 Agilent Serie 6100 Sistema Single Quad LC/MS Guida alla manutenzione 3 Manutenzione Sorgente ionica a elettrospray 8 ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 22 Sorgente APCI 37 Sorgente multimode 53 Capillare di trasferimento ionico 60 Sistema di erogazione e valvola deviatrice del calibrante 70 Analizzatore e gruppo ottiche a ioni 81 Sistema per la produzione del vuoto 96 In questo capitolo vengono descritte le attività di manutenzione del Sistema Single Quad LC/MS Agilent serie Agilent Technologies 7

8 3 Manutenzione Sorgente ionica a elettrospray Sorgente ionica a elettrospray Questa sezione descrive la rimozione, lo smontaggio, la pulizia e il rimontaggio dell'interfaccia API e dei gruppi che costituiscono la sorgente. Pulizia del nebulizzatore Frequenza Utensili richiesti Parti di ricambio Quotidianamente o alla fine di ogni turno (o più spesso) per eliminare le tracce di campioni e tamponi da tubi, valvole e nebulizzatore. Acetonitrile di grado HPLC o migliore Acqua di grado HPLC o migliore Nessuna 1 Accertarsi che acetonitrile e acqua siano due dei solventi installati nel cromatografo liquido. NOTA Questa procedura si applica sia all'elettrospray, sia al nebulizzatore APCI. 2 Impostare il cromatografo liquido in modo da pompare una miscela al 90% di acetonitrile e 10% di acqua a 2 ml/minuto. 3 Pompare questa miscela attraverso il nebulizzatore per tre minuti. NOTA Questa miscela di lavaggio è adatta per usi generici, ma può essere necessario modificarla in base ai solventi, ai campioni e ai tamponi utilizzati. Ad esempio, una miscela al 50% acetonitrile e 50% di acqua è adatta per la rimozione di sali. 8 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

9 Manutenzione 3 Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione a elettrospray Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione a elettrospray Frequenza Quotidianamente, alla fine di ogni turno o ogni qualvolta si sospetti una contaminazione da effetto memoria da un campione o analisi a un altro. Utensili richiesti Panni puliti non pelosi (codice ) Guanti puliti Isopropanolo di grado reagente o migliore Fase mobile attuale Bottiglia di lavaggio pulita Acqua di grado reagente o migliore Parti di ricambio Nessuna NOTA I residui recenti dovrebbero essere solubili nella fase mobile. In caso di dubbi sulla fase mobile usata di recente, una miscela al 50% di isopropanolo e 50% di acqua è adatta come soluzione di pulizia generale. 1 Preparare la fase mobile utilizzata. 2 Chiudere la camera di nebulizzazione. ATTENZIONE La camera di nebulizzazione a elettrospray opera a temperature elevate. Lasciarla raffreddare prima di avviare le operazioni di pulizia. 3 Rimuovere il nebulizzatore a elettrospray. 4 Aprire la camera di nebulizzazione (Figura 1). Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

10 3 Manutenzione Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione a elettrospray Figura 1 Camera di nebulizzazione a elettrospray aperta 5 Risciacquare l'interno della camera di nebulizzazione con la fase mobile attuale o con una miscela di isopropanolo e acqua. ATTENZIONE Alcune fasi mobili sono pericolose. Utilizzare un grado di cautela appropriato per la fase mobile impiegata. 6 Pulire l'interno della camera di nebulizzazione con un panno senza peli. 7 Risciacquare l'area attorno allo schermo di nebulizzazione. AVVERTENZA Non spruzzare direttamente in direzione del capillare, poiché ciò può causare picchi di pressione nel sistema per la produzione del vuoto. 8 Inumidire un panno pulito con la fase mobile. 9 Pulire lo schermo di nebulizzazione e l'area circostante. 10 Chiudere la camera di nebulizzazione. ATTENZIONE Eseguire la procedura di pulizia settimanale qualora i sintomi di contaminazione persistano, oppure ove lo schermo di nebulizzazione o il cappuccio del capillare mostrino una significativa decolorazione non rimovibile mediante una regolare pulizia giornaliera. 10 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

11 Manutenzione 3 Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione a elettrospray Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione a elettrospray Frequenza Settimanalmente o ogni qualvolta vi siano sintomi indicanti la presenza di contaminazione nella camera di nebulizzazione e la normale pulizia giornaliera non sia in grado di risolvere il problema. Utensili richiesti Carta abrasiva grana 8000 (codice ) Panni puliti non pelosi (codice ) Tamponi di cotone (codice ) Guanti puliti Isopropanolo di grado reagente o migliore Fase mobile attuale Bottiglia di lavaggio pulita Acqua di grado reagente o migliore Parti di ricambio Nessuna 1 Preparare l'ultima fase mobile utilizzata con lo strumento. I residui recenti dovrebbero essere solubili nell'ultima fase mobile impiegata. In caso di dubbi sulla fase mobile usata di recente, utilizzare una miscela al 50% di isopropanolo e 50% di acqua come soluzione di pulizia generale. 2 Chiudere la camera di nebulizzazione. ATTENZIONE La camera di nebulizzazione a elettrospray opera a temperature elevate. Lasciarla raffreddare prima di procedere. 3 Rimuovere il nebulizzatore a elettrospray. 4 Aprire la camera di nebulizzazione e rimuoverla dai moduli LC/MS. 5 Riempire la camera di nebulizzazione con fase mobile pulita o con una miscela di isopropanolo e acqua. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

12 3 Manutenzione Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione a elettrospray Figura 2 Riempimento della camera di nebulizzazione ATTENZIONE Alcune fasi mobili sono pericolose. Utilizzare un grado di cautela appropriato per la fase mobile impiegata. 6 Pulire gli isolanti e la parte interna della camera di nebulizzazione con un tampone di cotone pulito. 7 Vuotare la camera di nebulizzazione. 8 Reinstallare la camera di nebulizzazione sullo strumento. 9 Rimuovere lo schermo di nebulizzazione. 10 Utilizzare carta abrasiva per pulire delicatamente l'estremità del cappuccio del capillare. Figura 3 Estremità del cappuccio capillare 12 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

13 Manutenzione 3 Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione a elettrospray 11 Utilizzare carta abrasiva per pulire delicatamente lo schermo di nebulizzazione. 12 Inumidire un panno pulito e pulire l'estremità del cappuccio capillare. 13 Reinstallare lo schermo di nebulizzazione. 14 Utilizzare carta abrasiva per pulire delicatamente lo schermo di nebulizzazione. 15 Inumidire un panno pulito e pulire lo schermo di nebulizzazione. 16 Risciacquare l'area attorno allo schermo di nebulizzazione. Figura 4 Risciacquo dell'area attorno allo schermo di nebulizzazione AVVERTENZA Non spruzzare direttamente in direzione dell'estremità del capillare, poiché ciò può causare picchi di pressione nel sistema per la produzione del vuoto. 17 Pulire l'area attorno allo schermo di nebulizzazione. 18 Chiudere la camera di nebulizzazione. 19 Reinstallare il nebulizzatore a elettrospray. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

14 3 Manutenzione Rimozione di un nebulizzatore a elettrospray Rimozione di un nebulizzatore a elettrospray Frequenza Utensili richiesti Parti di ricambio Quando è necessario accedere al nebulizzatore per eseguirne la manutenzione. Guanti puliti Nessuna NOTA I residui recenti dovrebbero essere solubili nella fase mobile. In caso di dubbi sulla fase mobile usata di recente, una miscela al 50% di isopropanolo e 50% di acqua è adatta come soluzione di pulizia generale. Figura 5 Nebulizzatore a elettrospray 1 Chiudere il flusso di solvente LC. 2 Chiudere il flusso di gas di nebulizzazione. 3 Far scorrere all'indietro la copertura di plastica posta sopra il nebulizzatore. 4 Scollegare dal nebulizzatore il tubo LC e il tubo del gas di nebulizzazione. 5 Ruotare il nebulizzatore in senso antiorario fino a liberarlo dalle viti di fissaggio. 6 Sollevare delicatamente il nebulizzatore estraendolo dalla camera di nebulizzazione. ATTENZIONE L'estremità del nebulizzatore può essere estremamente calda. Lasciarla raffreddare prima di maneggiarla. 14 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

15 Manutenzione 3 Sostituzione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray Sostituzione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray Frequenza Utensili richiesti Parti di ricambio Quando l'ago è ostruito. Tra i sintomi comuni di un ago ostruito vi sono l'aumento della contropressione LC, la nebulizzazione fuori asse o lo sgocciolamento dal nebulizzatore. Apparecchiatura di regolazione (codice G ) Guanti puliti Pinze con becchi lunghi (codice ) Chiave a estremità aperta da 3 mm (codice ) Chiave a estremità aperta da ¼" x 5/16" (codice ) Kit ago nebulizzatore a elettrospray (codice G2427A; comprende ago, ferrula e sede dell'ago) Figura 6 Ago del nebulizzatore a elettrospray nella sua sede 1 Installare il nebulizzatore nell'apparecchiatura di regolazione. 2 Allentare il dado di fissaggio accanto al raccordo a volume morto zero (ZDV). Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

16 3 Manutenzione Sostituzione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray Figura 7 3 Rimuovere il raccordo dal nebulizzatore. Figura 8 4 Allentare il dado di fissaggio e la sede dell'ago. 5 Svitare la sede dell'ago ed estrarlo dal nebulizzatore. Figura 9 6 Far scorrere l'estremità non rastremata dell'ago attraverso la sua nuova sede iniziando dal lato più stretto. 16 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

17 Manutenzione 3 Sostituzione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray Figura 10 Scorrimento dell'estremità non rastremata dell'ago attraverso la nuova sede dell'ago 7 Spingere una nuova ferrula sull'ago iniziando dal lato piatto. Assicurarsi che l'ago non fuoriesca dalla ferrula. 8 Reinstallare il dado di fissaggio e il raccordo. Serrare manualmente il raccordo. 9 Tenere la sede dell'ago saldamente in posizione aiutandosi con una chiave da 3 mm. Serrare il raccordo eseguendo da un quarto a metà giro per comprimere la ferrula. Figura 11 Serraggio della vite del raccordo per comprimere la ferrula Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

18 3 Manutenzione Sostituzione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray 10 Serrare il dado di fissaggio contro il raccordo. 11 Tirare con cautela l'ago per verificare che sia assicurato saldamente al suo posto. 12 Sostituire dado di fissaggio e rondella. 13 Inserire l'ago nell'albero del nebulizzatore. AVVERTENZA Prestare attenzione durante l'inserimento dell'ago, poiché la sua estremità rastremata deve passare attraverso i restringimenti nell'albero del nebulizzatore. Esercitando una forza eccessiva, l'estremità dell'ago può rimanere danneggiata. 14 Prima di reinstallare il nebulizzatore nella camera di nebulizzazione, regolare la posizione dell'ago dell'elettrospray. NOTA Annotare questa procedura nel registro elettronico delle manutenzioni nella vista Diagnosi del software di sistema. 18 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

19 Manutenzione 3 Regolazione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray Regolazione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray Frequenza Utensili richiesti Parti di ricambio Dopo ogni sostituzione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray, oppure se i sintomi indicano che l'ago non è regolato correttamente, Apparecchiatura di regolazione (codice G ) Guanti puliti Lente di ingrandimento (codice G ) Chiave a estremità aperta da 3 mm (codice ) Chiave a estremità aperta da ¼" x 5/16" (codice ) Nessuna 1 Installare il nebulizzatore nell'apparecchiatura di regolazione. Figura 12 2 Allentare il dado di fissaggio della sede dell'ago. 3 Posizionare la lente di ingrandimento in modo da poter vedere l'estremità del nebulizzatore. 4 Regolare la sede dell'ago fino a quando questo non è allineato con l'estremità del nebulizzatore. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

20 3 Manutenzione Regolazione dell'ago del nebulizzatore a elettrospray Figura 13 Regolazione della sede dell'ago 5 Serrare il dado di fissaggio. Verificare che questa operazione non modifichi la posizione dell'ago. 6 Rimuovere il nebulizzatore dall'apparecchiatura di regolazione e reinstallarlo nella camera di nebulizzazione elettrospray. 7 Prestare la massima attenzione a non urtare ostacoli con l'estremità del nebulizzatore. Eventuali danni avranno notevoli effetti negativi sulle prestazioni del sistema. AVVERTENZA Non urtare ostacoli con l'estremità del nebulizzatore. Quando l'ago è esteso, il nebulizzatore è particolarmente vulnerabile. Eventuali danni avranno notevoli effetti negativi sulle prestazioni del sistema. NOTA Annotare questa procedura nel registro elettronico delle manutenzioni nella vista Diagnosi del software di sistema. 20 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

21 Manutenzione 3 Reinstallazione del nebulizzatore a elettrospray Reinstallazione del nebulizzatore a elettrospray Frequenza Utensili richiesti Parti di ricambio Come necessario Nessuno Nessuna 1 Inserire parzialmente il nebulizzatore nella camera di nebulizzazione. AVVERTENZA Durante l'inserimento, fare attenzione a non urtare ostacoli con l'estremità dell'ago. L'estremità dell'ago può essere danneggiata molto facilmente. 2 Ricollegare la tubazione del gas al nebulizzatore. 3 Completare l'inserimento del nebulizzatore nella camera di nebulizzazione. 4 Ruotare il nebulizzatore in senso orario e bloccarlo nella sue sede. 5 Ricollegare la tubazione LC al nebulizzatore. AVVERTENZA Non serrare eccessivamente il connettore LC. Un serraggio eccessivo può causare lo schiacciamento del tubo con conseguente ostruzione. 6 Chiudere il coperchio del nebulizzatore. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

22 3 Manutenzione ESI con tecnologia Jet Stream Agilent ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Questa sezione descrive la rimozione, lo smontaggio, la pulizia e il rimontaggio dell'interfaccia elettrospray con tecnologia Jet Stream Agilent. Pulizia quotidiana del nebulizzatore Frequenza Utensili richiesti Parti di ricambio Quotidianamente o alla fine di ogni turno (o più spesso) per eliminare le tracce di campioni e tamponi da tubi, valvole e nebulizzatore. Acetonitrile di grado HPLC o migliore Acqua di grado HPLC o migliore Nessuna 1 Accertarsi che acetonitrile e acqua siano due dei solventi installati nel cromatografo liquido. 2 Impostare il cromatografo liquido in modo da pompare una miscela al 90% di acetonitrile e 10% di acqua a 2 ml/minuto. 3 Pompare questa miscela attraverso il nebulizzatore per tre minuti. NOTA Questa miscela di lavaggio è adatta per usi generici, ma può essere necessario modificarla in base ai solventi, ai campioni e ai tamponi utilizzati. Ad esempio, una miscela al 50% acetonitrile e 50% di acqua è adatta per la rimozione di sali. 22 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

23 Manutenzione 3 Pulizia mensile del nebulizzatore Pulizia mensile del nebulizzatore Frequenza Utensili richiesti Parti di ricambio Mensilmente o quando necessario alla fine di ogni turno (o più spesso) per eliminare le tracce di campioni e tamponi da tubi, valvole e nebulizzatore. Solvente di lavaggio HPLC Cicloesanone di grado HPLC o migliore Acetonitrile di grado HPLC o migliore In alternativa (se disponibile): isoottano di grado HPLC o migliore Nessuna 1 Accertarsi che lavaggio, cicloesanone e acetonitrile HPLC siano tre dei solventi installati nel cromatografo liquido. 2 Pompare il solvente di lavaggio HPLC per 10 minuti a 5 ml/minuto. 3 Passare al cicloesanone e pomparlo per 10 minuti a 5 ml/minuto. 4 Pompare questa miscela attraverso il nebulizzatore per tre minuti. 5 Preparare una quantità di acetonitrile sufficiente ed eseguire il lavaggio durante le ore notturne. NOTA Questa miscela di lavaggio è adatta per usi generici, ma può essere necessario modificarla in base ai solventi, ai campioni e ai tamponi utilizzati. Ad esempio, in caso di elevato accumulo di residui, sostituire l'isoottano con l'acetonitrile per il lavaggio notturno. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

24 3 Manutenzione Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Frequenza Quotidianamente, alla fine di ogni turno o ogni qualvolta si sospetti una contaminazione da effetto memoria da un campione o analisi a un altro. Utensili richiesti Panni puliti non pelosi (codice ) Guanti puliti Isopropanolo di grado reagente o migliore Fase mobile attuale Bottiglia di lavaggio pulita Acqua di grado reagente o migliore Parti di ricambio Nessuna NOTA I residui recenti dovrebbero essere solubili nella fase mobile. In caso di dubbi sulla fase mobile usata di recente, utilizzare una miscela al 50% di isopropanolo e 50% di acqua come soluzione di pulizia generale. 1 Preparare la fase mobile utilizzata. 2 Chiudere la camera di nebulizzazione. ATTENZIONE La camera di nebulizzazione a elettrospray con tecnologia Jet Stream Agilent opera a temperature elevate. Lasciarla raffreddare prima di avviare le operazioni di pulizia. 3 Rimuovere il nebulizzatore. 4 Aprire la camera di nebulizzazione (Figura 14). 24 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

25 Manutenzione 3 Pulizia quotidiana della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Figura 14 Camera di nebulizzazione elettrospray con tecnologia Jet Stream Agilent 5 Risciacquare l'interno della camera di nebulizzazione con la fase mobile attuale o con una miscela di isopropanolo e acqua. ATTENZIONE Alcune fasi mobili sono pericolose. Utilizzare un grado di cautela appropriato per la fase mobile impiegata. 6 Pulire l'interno della camera di nebulizzazione con un panno senza peli. 7 Risciacquare l'area attorno allo schermo di nebulizzazione. AVVERTENZA Non spruzzare direttamente in direzione del capillare, poiché ciò può causare picchi di pressione nel sistema per la produzione del vuoto. 8 Inumidire un panno pulito con la fase mobile. 9 Pulire lo schermo di nebulizzazione e l'area circostante. 10 Chiudere la camera di nebulizzazione. 11 Reinstallare il nebulizzatore a elettrospray. NOTA Eseguire la procedura di pulizia settimanale qualora i sintomi di contaminazione persistano, oppure ove lo schermo di nebulizzazione o il cappuccio del capillare mostrino una significativa decolorazione non rimovibile mediante una regolare pulizia giornaliera. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

26 3 Manutenzione Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Frequenza Settimanalmente o ogniqualvolta vi siano sintomi indicanti la presenza di contaminazione nella camera di nebulizzazione e la normale pulizia giornaliera non sia in grado di risolvere il problema. Utensili richiesti Carta abrasiva grana 8000 (codice ) Panni puliti non pelosi (codice ) Tamponi di cotone (codice ) Guanti puliti Isopropanolo di grado reagente o migliore Fase mobile attuale Bottiglia di lavaggio pulita Acqua di grado reagente o migliore Parti di ricambio Nessuna NOTA I residui recenti dovrebbero essere solubili nella fase mobile. In caso di dubbi sulla fase mobile usata di recente, una miscela al 50% di isopropanolo e 50% di acqua è adatta come soluzione di pulizia generale. 1 Chiudere la camera di nebulizzazione. ATTENZIONE La camera di nebulizzazione a elettrospray opera a temperature elevate. Lasciarla raffreddare prima di procedere. 2 Rimuovere il nebulizzatore a elettrospray. 3 Aprire la camera di nebulizzazione e rimuoverla dai moduli LC/MS. 4 Riempire la camera di nebulizzazione con fase mobile pulita o con una miscela di isopropanolo e acqua. 26 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

27 Manutenzione 3 Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Figura 15 Riempimento della camera di nebulizzazione ATTENZIONE Alcune fasi mobili sono pericolose. Utilizzare un grado di cautela appropriato per la fase mobile impiegata. 5 Pulire gli isolanti e la parte interna della camera di nebulizzazione con un tampone di cotone pulito. 6 Vuotare la camera di nebulizzazione. 7 Reinstallare la camera di nebulizzazione sullo strumento. 8 Rimuovere lo schermo di nebulizzazione. 9 Utilizzare carta abrasiva per pulire delicatamente l'estremità del cappuccio del capillare. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

28 3 Manutenzione Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Cappuccio capillare Figura 16 Estremità del cappuccio capillare 10 Inumidire un panno pulito e pulire l'estremità del cappuccio capillare. 11 Reinstallare lo schermo di nebulizzazione. 12 Utilizzare carta abrasiva per pulire delicatamente lo schermo di nebulizzazione. 13 Inumidire un panno pulito e pulire lo schermo di nebulizzazione. 14 Risciacquare l'area attorno allo schermo di nebulizzazione. Figura 17 Risciacquo dell'area attorno allo schermo di nebulizzazione AVVERTENZA Non spruzzare direttamente in direzione del capillare, poiché ciò può causare picchi di pressione nel sistema per la produzione del vuoto. 28 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

29 Manutenzione 3 Pulizia settimanale della camera di nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent 15 Pulire l'area attorno allo schermo di nebulizzazione. 16 Chiudere la camera di nebulizzazione. 17 Reinstallare il nebulizzatore a elettrospray. Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie

30 3 Manutenzione Rimozione del nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Rimozione del nebulizzazione per unità ESI con tecnologia Jet Stream Agilent Frequenza Utensili richiesti Parti di ricambio NOTA Quando è necessario accedere al nebulizzatore per eseguirne la manutenzione. Guanti puliti Nessuna I residui recenti dovrebbero essere solubili nella fase mobile. In caso di dubbi sulla fase mobile usata di recente, una miscela al 50% di isopropanolo e 50% di acqua è adatta come soluzione di pulizia generale. Figura 18 Nebulizzatore a elettrospray 1 Chiudere il flusso di solvente LC. 2 Chiudere il flusso di gas di nebulizzazione. 3 Far scorrere all'indietro la copertura di plastica posta sopra il nebulizzatore. 4 Scollegare dal nebulizzatore il tubo LC e il tubo del gas di nebulizzazione. 5 Ruotare il nebulizzatore in senso antiorario fino a liberarlo dalle viti di fissaggio. 6 Sollevare delicatamente il nebulizzatore estraendolo dalla camera di nebulizzazione. ATTENZIONE L'estremità del nebulizzatore può essere estremamente calda. Lasciarla raffreddare prima di maneggiarla. 30 Guida alla manutenzione del sistema Single Quad LC/MS Agilent serie 6100

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni La Manutenzione preventiva (PM, Preventive Maintenance) di Agilent offre l'assistenza di fabbrica consigliata affinché i sistemi analitici funzionino correttamente e forniscano risultati sempre precisi.

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Istruzioni per l installazione FANKIT01-IA-it-12 IMIT-FANK-TL21 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Indicazioni relative

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici HFX-Mag HFX-Mag Plus HFX-9 HFX-9 HD Informazioni sulla sicurezza Questo tipo di freno è stato progettato per l uso su mountain

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

Manuale di installazione, uso e manutenzione

Manuale di installazione, uso e manutenzione Industrial Process Manuale di installazione, uso e manutenzione Valvole azionato con volantino (903, 913, 963) Sommario Sommario Introduzione e sicurezza...2 Livelli dei messaggi di sicurezza...2 Salute

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 Emerson Power Transmission KOP-FLEX, INC., P.O. BOX 1696 BALTIMORE MARYLAND 21203, (419) 768 2000 KOP-FLEX

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW CATNA 10s ULTRA NARROW 1 - SPCIFICH TCNICH 2 - COMPATIBILITA CX 10 HD-LINK ULTRA-NARROW CN-R400 L utilizzo di pignoni e ingranaggi non "Campagnolo" può danneggiare la catena. Una catena danneggiata può

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5

Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5 Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5 Istruzioni per l uso supplementari SIPOS 5 Edizione 05.13 Tutti i diritti riservati! Indice Istruzioni per l uso supplementari SIPOS 5 Indice Indice 1 Informazioni

Dettagli

Tasselli Pneumatici. Istruzioni per la sicurezza sul lavoro

Tasselli Pneumatici. Istruzioni per la sicurezza sul lavoro Tasselli Pneumatici Istruzioni per la sicurezza sul lavoro IL NON RISPETTO DELLE ISTRUZIONI E DELLE AVVERTENZE PER UN LAVORO SICURO CON I TASSELLI PNEUMATICI, PUÒ CAUSARE GRAVI DANNI FISICI E PERICOLO

Dettagli

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso 1. 2. 3. 4. 5. 6. Congratulazioni! Il footpod Polar S1 rappresenta la scelta migliore per misurare la velocità/andatura e la distanza durante la corsa. L'apparecchio

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE DAL DEGAN 0 MANUALE USO E MANUTENZIONE POMPE A MEMBRANA SERIE DL DL DL DL 0 DL 0 DL DL DL 0 DL 0 DL 0 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DI USARE LA POMPA IDENTIFICAZIONE COMPONENTI DL DL DL DL 0

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA LA COTTURA IN PENTOLA A PRESSIONE La pentola a pressione è uno strumento ancora tutto da scoprire, da conoscere e da valorizzare, sia dal punto di vista

Dettagli

Nebulizzatore a compressore Modello NE-C801KD

Nebulizzatore a compressore Modello NE-C801KD Nebulizzatore a compressore Modello NE-C801KD TM Instruction Manual Mode d emploi Gebrauchsanweisung Manuale di istruzioni Manual de instrucciones Gebruiksaanwijzing РУКОВОДСТВО ПО ЭКСПЛУАТАЦИИ EN FR DE

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

PENDII NATURALI E ARTIFICIALI

PENDII NATURALI E ARTIFICIALI PENDII NATURALI E ARTIFICIALI Classificazione del movimento, fattori instabilizzanti, indagini e controlli 04 Prof. Ing. Marco Favaretti Università di Padova Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 Leggete attentamente le istruzioni riportate nel presente manuale. Questo manuale è parte integrante del prodotto e deve essere conservato in un luogo sicuro per future consultazioni.

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) FILTI OLEODINMICI Serie F-1 Filtri con cartuccia avvitabile (spin-on) Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFP T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFP

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

FI291/2T. IT Frigo-Congelatore Istruzioni per l uso

FI291/2T. IT Frigo-Congelatore Istruzioni per l uso FI291/2T IT Frigo-Congelatore Istruzioni per l uso 2 www.electrolux.com INDICE 1. INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA... 2 2. ISTRUZIONI DI SICUREZZA... 4 3. USO DELL'APPARECCHIATURA...6 4. UTILIZZO QUOTIDIANO...

Dettagli

Thermo Electron LED GmbH Robert-Bosch-Straße 1 D - 63505 Langenselbold Germania

Thermo Electron LED GmbH Robert-Bosch-Straße 1 D - 63505 Langenselbold Germania 2012 Thermo Fisher Scientific Inc. Tutti i diritti riservati. Le presenti istruzioni per l uso sono protette da copyright. Tutti i diritti risultanti, in particolare i diritti legati alla ristampa, all

Dettagli

Istruzioni di manutenzione

Istruzioni di manutenzione Istruzioni di manutenzione NB/NBG 1. Identificazione... 2 1.1 Targhetta di identificazione... 2 1.2 Descrizione del modello... 3 1.3 Movimentazione... 4 2. Smontaggio e montaggio... 5 2.1 Informazioni

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli

Istruzioni supplementari. Adattatore con tubo schermante. per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm. Document ID: 34849

Istruzioni supplementari. Adattatore con tubo schermante. per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm. Document ID: 34849 Istruzioni supplementari Adattatore con tubo schermante per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm Document ID: 34849 1 Descrizione del prodotto 1 Descrizione del prodotto L'adattatore con tubo schermante

Dettagli

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 3.347.5275.106 IM-P148-39 ST Ed. 1 IT - 2004 Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 1. Informazioni generali per la sicurezza

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

ATTENZIONE ATTENZIONE AVVERTENZE AVVERTENZE. Italiano

ATTENZIONE ATTENZIONE AVVERTENZE AVVERTENZE. Italiano ITALIANO ATTENZIONE Non utilizzare questo orologio per immersioni, se non dopo essere stati adeguatamente addestrati alle immersioni subacquee. Per ovvi motivi di sicurezza attenersi a tutte le regole

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI PRESSOSTATI DIFFERENZIALI

MANUALE DI ISTRUZIONI PRESSOSTATI DIFFERENZIALI Rev. 5 01/07 PRESSOSTATI DIFFERENZIALI STAGNI: SERIE DW Modelli DW40, DW100 e DW160 A PROVA DI ESPLOSIONE: SERIE DA Modelli DA40, DA100 e DA160 A B Modelli DW10 ingresso cavi PESO 6,2 kg A B Modelli DA10

Dettagli

Gentile cliente, Bongioanni spa

Gentile cliente, Bongioanni spa GX NE Gentile cliente, La ringraziamo per aver acquistato un prodotto Bongioanni. Questo libretto è stato preparato per informarla, con avvertenze e consigli, sulla installazione, il corretto uso e la

Dettagli

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X)

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X) Cannotto Tappo dell aria (forcelle ad aria) Regolatore dell escursione (TALAS) Manopola del precarico (forcelle a molla) Manopola del ritorno (tutte le forcelle) Levetta di bloccaggio (RL, RLC & RLT) Regolatore

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

Sensore Intrinsecamente Sicuro Flo-Dar

Sensore Intrinsecamente Sicuro Flo-Dar DOC026.57.00817 Sensore Intrinsecamente Sicuro Flo-Dar Sensore radar senza contatto a canale aperto con sensore della velocità di sovraccarico opzionale MANUALE UTENTE Marzo 2011, Edizione 2 Sommario

Dettagli

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung PART 1 PART 1 Manuel dʼinstructions et dʼentretien Manuel de Uso y Manutención Handleiding

Dettagli

etrex 10 manuale di avvio rapido

etrex 10 manuale di avvio rapido etrex 10 manuale di avvio rapido Operazioni preliminari Panoramica del dispositivo attenzione Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare la guida Informazioni importanti sulla

Dettagli

Richiesta ai Clienti

Richiesta ai Clienti Richiesta ai Clienti Tutte le riparazioni eseguite su questo orologio, escludendo le riparazioni riguardanti il cinturino, devono essere effettuate dalla CITIZEN. Quando si desidera avere il vostro orologio

Dettagli

C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt.

C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt. C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt.com www.cfritaly.com È vietata la riproduzione o la traduzione

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

QUANDO E PERCHÉ IL MOTORE DEL COMPRESSORE ERMETICO SI PUÒ BRUCIARE

QUANDO E PERCHÉ IL MOTORE DEL COMPRESSORE ERMETICO SI PUÒ BRUCIARE QUANDO E PERCHÉ IL MOTORE DEL COMPRESSORE ERMETICO SI PUÒ BRUCIARE di: Luigi Tudico si! come tutti gli altri impianti, anche il sistema URTROPPO frigorifero può andare incontro a diversi tipi di inconvenienti,

Dettagli

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni 3M Italia, Gennaio 2011 Bollettino Istruzioni Applicazione pellicole su vetro Bollettino Istruzioni 3M Italia Spa Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello (MI) Fax: 02 93664033 E-mail 3mitalyamd@mmm.com

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

Istruzioni per il montaggio e la manutenzione

Istruzioni per il montaggio e la manutenzione 720 7200 07/2005 IT (IT) Per l installatore specializzato Istruzioni per il montaggio e la manutenzione Caldaia murale a gas Logamax U22-20/24/24K/28/28K Leggere accuratamente prima del montaggio e della

Dettagli

Scotchcal serie IJ 20

Scotchcal serie IJ 20 3M Italia, Dicembre 2010 Scotchcal serie IJ 20 Bollettino Tecnico 3M Italia Spa COMMERCIAL GRAPHICS 3M, Controltac, Scotchcal, Comply and MCS sono marchi 3M Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello Fax:

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

TECNICHE DI BASE PER LA SEPARAZIONE DEI COMPONENTI DI UNA MISCELA

TECNICHE DI BASE PER LA SEPARAZIONE DEI COMPONENTI DI UNA MISCELA TECNICHE DI BASE PER LA SEPARAZIONE DEI COMPONENTI DI UNA MISCELA CENTRIFUGAZIONE La centrifugazione è un processo che permette di separare una fase solida immiscibile da una fase liquida o due liquidi

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

GESTIONE PORT VENOSO

GESTIONE PORT VENOSO GESTIONE PORT VENOSO Il port è un catetere venoso centrale appartenente alla famiglia dei dispositivi totalmente impiantabili composto da una capsula impiantata sottocute e da un catetere introdotto in

Dettagli

HDQ 2K40. Manuale per la sicurezza

HDQ 2K40. Manuale per la sicurezza HDQ 2K40 Manuale per la sicurezza R5905304IT/02 02/03/2015 Barco nv Noordlaan 5, B-8520 Kuurne Phone: +32 56.36.82.11 Fax: +32 56.36.883.86 Supporto: www.barco.com/en/support Visitate il web: www.barco.com

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

3 2A B K D 6 F O H E T 5. Vtt Eco Pro 3000 Lux No-Volt - Cod. M0S05353 - Edizione 1G09

3 2A B K D 6 F O H E T 5. Vtt Eco Pro 3000 Lux No-Volt - Cod. M0S05353 - Edizione 1G09 R I J G 2 L B K A 5 3 2A C 1 M D 6 4 R S Q F O H E T 5 7 6 4 21 9 9 12 15 22 9 8 10 13 17 16 16 14 18 19 20 23 24 Vtt Eco Pro 3000 Lux No-Volt - Cod. M0S05353 - Edizione 1G09 ITALIANO Vaporetto Eco Pro

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE La soluzione in nero La soluzione Comax La soluzione Quadmax La soluzione universale La soluzione estetica La soluzione Utility Il modulo Honey Versione IEC TSM_IEC_IM_2011_RevA

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Sensore Flo-Dar. Sensore radar a canale aperto senza contatto con sensore della velocità di sovraccarico opzionale MANUALE UTENTE

Sensore Flo-Dar. Sensore radar a canale aperto senza contatto con sensore della velocità di sovraccarico opzionale MANUALE UTENTE DOC026.57.00786 Sensore Flo-Dar Sensore radar a canale aperto senza contatto con sensore della velocità di sovraccarico opzionale MANUALE UTENTE Luglio 2010, Edizione 3 Indice Sezione 1 Dati tecnici...

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 T - CE 0063 AQ 2150 Appr. nr. B95.03 T - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO...

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione

Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione Tutte le serie MTU per motori diesel e a gas A001070/00I Stampato in Germania 2012 Copyright MTU Friedrichshafen GmbH La presente pubblicazione,

Dettagli

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso Rider 15V2 Istruzioni per l uso Rider 15V2 AWD Rider 15V2s AWD Prima di usare la macchina, leggere per intero le istruzioni per l uso e accertarsi di averne compreso il contenuto. Italian INDICE Indice

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Indice Sicurezza 3 Operazioni preliminari 4 Accessorio 4 Tasti e componenti 4

Dettagli