Telitel srl SERVIZIO CLIENTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Telitel srl SERVIZIO CLIENTI 800 582 451"

Transcript

1 Telitel srl Costituita nel 2000, quando Internet in Italia era ormai una realtà conosciuta anche nell ambito lavoro, TELITEL è specializzata nella distribuzione di banche dati ed applicazioni telematiche per il "business" del mondo degli appalti e degli Enti Pubblici. La Società nasce con una precisa missione: << realizzare una struttura specializzata nella distribuzione di innovative applicazioni e servizi informativi - in ambiente Internet - per Imprese, Professionisti e Enti Pubblici >>. TELITEL si può considerare un autentico network specializzato, al quale riferirsi con fiducia per i propri affari! Studiato appositamente per le esigenze informative delle organizzazioni moderne, è un sistema di banche dati trasversale, utile alle diverse funzioni e ruoli previsti nelle aziende. Dall ufficio gare, all ufficio amministrativo, dall ufficio acquisti, all ufficio marketing, all ufficio legale, tutti trovano in TELITEL una valida risposta alle rispettive esigenze informative, un valido ed insostituibile strumento lavoro e studio per: partecipare a gare per lavori, forniture o servizi in ambito pubblico (servizio gare & appalti) e tutti i ser vizi connessi allo stesso (fideiussioni, prese visioni, sopralluoghi, ritiro documenti, certificazioni SOA e Qualità, consulenza appalti, consulenza legale, analisi contratti-gestione delle riserve) acquisire informazioni su un Cliente o Fornitore prima di formalizzare un contratto; verificare l affidabilità di un cliente/azienda prima di evadere un ordine, concedere dilazioni, accettare un titolo di pagamento, o instaurare un rapporto lavorativo (A.T.I. o Subappalto); cogliere opportunità di agevolazioni, finanziamenti o contributi previsti dallo Stato e dalle Regioni; Aggiornarsi sui provvedimenti normativi d interesse per la propria attività o professione. Nel Giugno 2002 la Telitel si specializza nell attività di pura informazione sul mondo degli appalti pubblici, con un CED e centri raccolta gare su tutto il territorio nazionale, e nell arco di due anni diventa uno dei leader di mercato acquisendo come Clienti gran parte delle prime 50 aziende di costruzioni in Italia. La sede legale ed amministrativa a Torino, la direzione commerciale con il Servizio Clienti a Roma, ma soprattutto i nostri Consulenti, ci hanno permesso di diventare una realtà con un organizzazione sull intero territorio nazionale. Dal 2005 si specializza in tutti i servizi collegati quotidianamente all attività di partecipazione alle gare di appalto, quali prese visioni e sopralluoghi in tutta Italia, fidejussioni provvisorie e definitive, consulenza appalti, analisi contratti-gestione riserve, corsi di formazione, e in ultimo preparazione gare (documenti amministrativi) e soprattutto preparazione offerta tecnica (offerta economicamente + vantaggiosa e redazione giustificativi) divenendo così una vera e propria società di consulenza di Appalti Pubblici e un punto di riferimento per tutte i nostri Clienti. L attività di commercializzazione dei servizi avviene attraverso una rete di Consulenti su tutto il territorio nazionale, e questo è stato ed è uno dei nostri punti di forza, che ci ha permesso di entrare in contatto diretto con il mercato degli appalti, facendoci conoscere di persona e non solo attraverso una linea telefonica, conquistando così la fiducia dell Azienda. Ed è proprio questa Responsabilità che abbiamo nei confronti del Cliente, che ci spinge tutti i giorni a portare avanti quel progetto di interazione e collaborazione con il mercato per proporre sempre servizi attinenti alle cambiate/modificate esigenze/richieste e quindi crescere insieme. Per questo la Telitel ha fatto una scelta semplice e precisa: il centro di tutto è il CLIENTE. Ci auguriamo quindi di dimostrarlo tutti i giorni con il nostro lavoro e il nostro personale

2 Portale Telitel appalti Strategia commerciale SERVIZIO GARE & APPALTI Garantirsi un servizio aggiornato in tempo reale per avere sotto controllo tutte le opportunità di lavoro offerte (gare e appalti) e l informazione connessa al mondo degli appalti pubblici (aggiudicazioni, normativa edilizia), rappresenta oggi un esigenza indispensabile. TELITEL è specializzata nella Consulenza per il mondo degli Appalti Pubblici. Per questo la Telitel è al fianco dell impresa, con l obiettivo di capire quali possono essere le esigenze di che si occupa di appalti pubblici, offrire ogni giorno un servizio sempre puntuale, preciso e professionale, diventando un PARTNER INSOSTITUIBILE. CONSULTAZIONE La Telitel è stata la prima Azienda ad introdurre la duplice modalità di consultazione dinamica, quando il mercato invece proponeva solo la comunicazione statica delle informazioni via fax o al massimo via , consentendo al Cliente sia di personalizzare il servizio in base alle proprie esigenze, sia di poter conoscere quello che si desidera in qualsiasi momento, senza porre limiti o vincoli, all acquisizione di informazioni (altre categorie SOA, e/o servizi e forniture, altre regioni, aggiudicazioni, normativa, prezzari, etc.). La consultazione avviene: via (bollettino appalti del.) che consente al Cliente di personalizzare il servizio in base al proprio profilo, (categorie, servizi/forniture, Regioni, importi, parole chiavi) e di ricevere quindi ogni giorno SOLO le gare, le eventuali modifiche/rettifiche, gli albi fornitori, i programmi triennali e gli esiti di proprio interesse nella casella . Tale sistema permette di venire a conoscenza degli appalti senza perdita di tempo e, senza il pericolo di perdere l informativa di una gara. Accesso on line (BANCA DATI) tramite password il Cliente può effettuare ricerche manuali attraverso un motore di ricerca semplice ed intuitivo per conoscere altre gare non riguardanti il proprio settore ma in quel contesto utili, consultare le gare scadute per effettuare statistiche (gare per stazione appaltante, importi, aree geografi che, ecc) oppure effettuare uno studio sui ribassi consultando il data base delle aggiudicazioni, la normativa edilizia, per l interpretazione degli articoli di legge e tutte le banche dati in seguito descritte. Il motore di ricerca è uguale per tutte le banche dati e permette di filtrare: codice avviso gara anno solare area geografica (macro-area, regione, provincia) categorie SOA/forniture/servizi stazione appaltante parola chiave (oggetto lavori) importi Inoltre, on line è possibile accedere all ELENCO TRASMISSIONI BOLLETTINO APPALTI consentendo così al Cliente, collegandosi alla BANCA DATI di consultare via web le trasmissioni quotidiane delle gare e delle aggiudicazioni, evitando che lo stesso possa perdere l informativa di un giorno, dovuta alla mancata ricezione dell per motivi legati alla propria linea telefonica o al proprio gestore di posta elettronica. Questa soluzione ha permesso non solo di garantire il Cliente nella ricezione quotidiana dell informazione gare, ma anche di permettere allo stesso di consultare il proprio aggiornamento quotidiano gare da qualunque posto si trovi, collegandosi semplicemente al sito della TELITEL ed inserendo la sua password!!!

3 SERVIZIO SERVIZIO CLIENTI CLIENTI Strategia commerciale Gare & appalti VANTAGGI AVVISO DI GARA L offerta TELITEL si differenzia dal mercato innanzitutto per la filosofia di fondo legata alla formula commerciale, che mutuando un termine ampiamente diffuso nel settore della telefonia, può essere definita FLAT. In altre parole al Cliente non pone alcun limite di accesso e personalizzazione del servizio (n. categorie SOA e/o servizi, forniture, Regioni, importi), e soprattutto permette di consultare liberamente (possibilità di visualizzazione e stampa illimitata) ed in versione integrale tutta la documentazione disponibile (bando, disciplinare, allegati, etc.) in tempo reale e senza ulteriori costi. Oggi ascoltare questo può sembrare scontato e ovvio, ma non è proprio, così visto che nel lontano 2002 quando realtà come la nostra proponevano abbonamenti a consumo e in base alle categorie SOA/settori forniture/servizi con importi annuali rilevanti, la TELITEL è stata la prima a lanciare questo tipo di offerta e visto il successo ottenuto anche gli altri operatori si sono visti costretti.loro malgrado ad attuare questa formula!!! Inoltre, l attività di commercializzazione dei servizi avviene attraverso una rete di Consulenti su tutto il territorio nazionale, e questo è stato ed è uno dei nostri punti di forza, che ci ha permesso di entrare in contatto diretto con il mercato degli appalti, facendoci conoscere di persona e non solo attraverso una linea telefonica, conquistando giorno dopo giorno la fiducia dell Azienda. Proprio questo rapporto quotidiano con i Clienti per consulenze con le Stazioni Appaltanti, ci ha trasformato da semplice società di servizi ad una vera e propria società di consulenza di appalti pubblici per i Nostri Clienti!!! Il monitoraggio completo e sistematico riguarda: FONTI le fonti ufficiali (Gazzetta Ufficiale, Bollettini regionali di tutte le regioni, Gazzetta Europea); le testate giornalistiche a livello provinciale, nazionale ed internazionale e numerose riviste specializzate; albi pretori, albi delle stazioni appaltanti (per gare sotto soglia che non hanno l obbligo di ulteriori pubblicazioni); oltre siti internet controllati in automatico; oltre 1500 siti controllati manualmente; 1700 telefonate a tutti quegli enti che non hanno ancora un sito web costituiscono la base informativa del sistema integrato per le gare d appalto, 365 giorni all anno. Tutta l informazione completa viene aggiornata puntualmente tre volte al giorno ed i documenti sono in formato integrale, consultabili in tempo reale direttamente via dalla posta elettronica oppure on-line dalla banca dati. Garantire il 100% delle gare è pressappoco impossibile, per cui può capitare che sfugga una gara nel comune di Roccacannuccia, e per questo chiediamo anche il Vostro contributo nel conoscere eventuali informazioni che possono sfuggire ed evitare così che in futuro possa ripetersi.

4 SERVIZIO CLIENTI SERVIZIO CLIENTI Gare & appalti Gare & appalti LE NOSTRE BANCHE DATI E proprio così che siamo arrivati oggi ad avere una copertura capillare a livello nazionale, anche grazie a Voi, perché sappiamo che la perfezione non esiste ma tendere verso di essa è possibile!!! Nuovo servizio mail Bollettino Appalti del. Tutti i bandi vengono catalogati in una Mascherina (AVVISO DI GARA) nel quale sono riepilogati i dati fondamentali per permettere al Cliente di identificare immediatamente le gare di suo interesse, quali: Codice gara tipologia di gara data scadenza data apertura importo totale importo lavori oneri delle sicurezza data e fonti di pubblicazione luogo di esecuzione lavori stazione appaltante categoria prevalente categorie scorporabili e/o subappaltabili oggetto lavori criterio di aggiudicazione note La particolarità principale del servizio TELITEL rispetto ad altre offerte è la possibilità di visualizzare direttamente dall avviso di gara il bando integrale e gli eventuali allegati (disciplinare, modelli, ecc.) senza perdita di tempo e senza ulteriori costi per il Cliente. Inoltre, direttamente dall avviso di gara sarà possibile stampare la polizza, OPPURE è possibile richiedere il preventivo per: il sopralluogo; richiedi polizza redazione dell offerta economicamente più vantaggiosa e/o analisi prezzi; l aggiudicazione in tempo reale, con elenco partecipanti e ribassi, ditte escluse e motivi di esclusione, media generale, soglia di anomalia e aggiudicatario; Serve aiuto? Se non riesci a rintracciare qualcosa tra i nostri archivi, Scrivici! Faremo noi la ricerca per te... Salva in Agenda salvando le gare nella TUA agenda potrai avere sempre sotto controllo le gare in scadenza, quelle in corso di aggiudicazione e quelle aggiudicate. Le gare si spostano automaticamente ed in tempo reale ad ogni aggiornamento; Ricerca preferita Memorizza ora i tuoi parametri per avviare la ricerca preferita senza impostarli di nuovo. Il sistema di banche dati TELITEL è in continua evoluzione in base anche agli input ricevuti grazie al contatto diretto con il mercato degli appalti e quindi con Voi Clienti, ed ha l obiettivo di offrire SEMPRE un servizio che risponda alle mutate richieste/esigenze del Cliente. Gentile Cliente, inviamo le ultime nuove modifiche, rettifiche, inserimenti intervenuti alle gare già presenti nella bancadati "Gare Italia". Il servizio è automatizzato e gli avvisi sono compatibili alle preferenze di ricerca da Lei impostate. GARE ITALIA N o GARE Pre-informazioni, Avvisi indicativi e Albi 1 Nuove gare 5 Aggiornamenti e Rettifiche 1 ESITI E AGGIUDICAZIONI N o GARE Esiti e aggiudicazioni 4 AFFARI E INVESTIMENTI N o GARE Attività, affari, investimenti 23 PLANNIG CON SCADENZE DELLE TUE GARE IN AGENDA AZIENDA LOMBARDA PER L'EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - Evidenza Pubblica per Lavori di recupero di 86 alloggi sparsi nel comune di Pavia - Lotto IV - n. 10 alloggi in via Borgognoni-Brescia-Strada Persa, Importo 412, Telitel.it. Copyright Telitel S.r.l. Partita IVA

5 SERVIZIO CLIENTI SERVIZIO CLIENTI Gare & appalti Più pratico... un unica che ti informa di tutte le nuove gare, le rettifiche e le aggiudicazioni. Più efficiente... il servizio ti avvisa 15 giorni prima della scadenza di tutte le tue gare da te salvate in agenda. Impostazione grafica nuova e più leggera, per una corretta visualizzazione con qualsiasi browser e software di lettura della posta elettronica, pensata per conformarsi alle regole fondamentali di antispam adottate da i principali provider italiani. Arriva prima... dalle ore 19.00, alla fine di ogni giornata lavorativa di catalogazione delle gare, partirà il nuovo push Il nuovo servizio è pensato per aumentare l interazione tra il Cliente e tutti i servizi a disposizione; infatti dal cruscotto come viene definita l interfaccia , vengono riportati semplicemente i numeri delle varie voci e, cliccando sul pulsante vedi gare si entra automaticamente nella banca dati potendo consultare l aggiornamento quotidiano, sulla base delle preferenze impostate, delle nuove gare, integrazioni/modifiche, albi fornitori e programmi triennali, le aggiudicazioni; tutte le informazioni nei rispettivi blocchi sono divise per regione, puoi visualizzare tutta la documentazione, selezionare e stampare SOLO le mascherine di gara di tuo interesse ed avere a disposizione tutte le funzionalità del servizio Telitel messe a disposizione su ogni avviso di gara. AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO Gare & appalti GARE & APPALTI INTERNAZIONALI: contiene i bandi di gara, aste pubbliche, aggiudicazioni, rettifiche, revoche ed in genere tutti gli argomenti riguardanti le gare d appalto per lavori, forniture e servizi in ambito Unione Europea o comunque pubblicati sulla Gazzetta della Comunità Europea, con la possibilità di visualizzare direttamente il bando in lingua originale senza nessuna limitazione; AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO AGGIUDICAZIONI: raccoglie i risultati di gara (ribasso, aggiudicatario, elenco partecipanti, media e soglia di anomalia) in base a quanto pubblicato dalle Stazioni Appaltanti, con uno storico dal 1998 e la possibilità di visualizzare direttamente il verbale di aggiudicazione senza nessuna limitazione. L utilizzo della banca dati è indicato per: aziende di fornitura/servizi, per conoscere l aggiudicatario di una gara e proporsi quindi come fornitore; uffi ci gare per lo studio del ribasso da applicare in fase di gara. Dall esperienza maturata nel mondo degli appalti pubblici, si è constatato che i ribassi di gara non solo variano in base all area geografi ca, ma anche in base alla stazione appaltante; in questo modo il Cliente ha la possibilità di studiare i ribassi di gara oltre che per l elaborazione di statistiche nel corso degli anni della propria zona, anche per avere dei riferimenti indispensabili per partecipare a gare in nuove aree. AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO Accesso on line tramite password segreta rilasciata all attivazione del servizio, che permette al Cliente di consultare, senza limiti, tutte le banche dati TELITEL APPALTI: ELENCO TRASMISSIONI PUSH Gare & Aggiudicazioni: selezionando l anno ed il mese è possibile consultare via web lo storico delle trasmissioni quotidiane inviate via al Cliente, evitando che lo stesso possa perdere l informazione di un giorno, dovuta alla mancata ricezione dell per motivi legati alla propria linea telefonica o al proprio gestore di posta elettronica e consultare il proprio aggiornamento quotidiano gare da qualunque posto si trovi collegandosi semplicemente ad un computer ed inserendo la propria password; Banca Dati Utilizzando un motore di ricerca semplice ed efficace, ed inserendo i parametri di tuo interesse (regioni, categorie SOA, stazione appaltante, ecc) puoi effettuare ricerche autonome, oltre il profilo impostato via mail, per: NORMATIVA EDILIZIA, APPALTI, URBANISTICA: banca dati contenente i provvedimenti che riguardano l ambiente, l edilizia e urbanistica, i lavori pubblici, le opere pubbliche, la sicurezza sul lavoro, gli impianti ed i provvedimenti amministrativi. La raccolta basata sulle pubblicazioni ufficiali è un archivio storico che consente, dopo la ricerca, di visualizzare direttamente il testo integrale della legge senza nessuna limitazione; AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO EDIL FORUM: consente di inviare e ricevere via messaggi di lavoro, richieste di partnership (A.T.I.), subappalti, cessioni di aziende o semplicemente inserzioni di vendita o ricerca di attrezzature, mezzi, materiali o altro tra gli utenti abbonati al servizio gare; TRASMISSIONE BISETTIMANALE PREZZARI: il servizio contiene i prezzari regionali presi dai siti Internet, suddivisi per tipologia lavoro e per Regione, completi di descrizione estesa e prezzo; GARE & APPALTI ITALIA: La banca dati contiene tutti bandi di gara, rettifiche, revoche, preinformazioni, elenco albo fornitori e tutti i documenti (disciplinare, modelli, allegati, ecc) sia aperti sia scaduti, messi a disposizione dalle stazioni appaltanti, riguardanti le gare d appalto per lavori, forniture e servizi, con la possibilità di visualizzare direttamente il bando e gli allegati senza nessuna limitazione; AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO FINANZIAMENTI & CONTRIBUTI: banca dati che comprende le opportunità di finanziamenti agevolati e contributi alle imprese, pubblicati nelle gazzette ufficiali e nei bollettini regionali e consente, dopo la ricerca, di visualizzare direttamente l avviso e il bando senza nessuna limitazione; AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO

6 Cerca Aziende Consulenza Appalti Analisi Contratti Servizio Riserve Preparazione gare - Documentazione Preparazione gare - Offerta Tecnica Analisi prezzi - Giustificativi Formazione Prese visioni-sopralluoghi-ritiro documenti Fidejussioni-CAR-Responsabilità Civile Attestazione SOA Certificazione qualità Sito web CCIAA Software edilizia

7 CERCA AZIENDE Il software CERCA AZIENDE-A.T.I.-SUBAPPALTI-AVVALIMENTI le permette di partecipare ad una gara per lei importante consentendole di ricercare un impresa nel momento in cui ha bisogno di un requisito che lei o le imprese che conosce non possiedono. La particolarità di questa banca dati è che all interno ci sono SOLO aziende clienti Telitel e sono state tutte contattate telefonicamente per acquisire alcune informazioni che altrimenti non sarebbe possibile conoscere, accettando di essere inserite nel software per essere potenzialmente contattate da aziende e a loro volta contattare altre aziende per una partnership lavorativa. Le informazioni riferite alle aziende sono: Ragione sociale Sede Telefono, fax, Categorie SOA e relative classifiche e se possiede anche la qualifica di progettazione Settore forniture servizi ISO Legale rappresentante Inoltre ci sono altre informazioni di notevole importanza come: Responsabile gare Area geografica di interesse Possesso del NOS Il motore di ricerca a disposizione le permette di filtrare ognuna delle informazioni suddette in modo da trovare subito l azienda giusta!!! CONSULENZA APPALTI La Telitel mette a disposizione dei propri Clienti GARE & APPALTI un servizio di consulenza telefonico, in materia di Appalti Pubblici. Tale servizio, grazie all esperienza acquisita in questi anni e la collaborazione con i più importanti consulenti di appalti pubblici in Italia, viene erogato direttamente con proprio personale tecnico qualificato e garantisce una reale assistenza e supporto alle imprese che quotidianamente partecipano a gare di appalto, con particolare riferimento alle seguenti tematiche: consulenza per attestazione SOA consulenza per certificazione ISO interpretazione bandi di gara (normativa, metodi di partecipazione, ecc.) costituzione A.T.I. e Subappalti Studio della strategia migliore per vincere gli appalti acquisizione e cessione rami d azienda Il servizio di consulenza appalti da parte dei nostri tecnici è GRATUITO, mentre per un eventuale PARERE LEGALE da parte dei nostri avvocati, è richiesta l accettazione del relativo preventivo redatto in funzione del quesito richiesto. Il servizio di consulenza gratuito ed a pagamento può essere usufruito SOLO dai Clienti Telitel. Introduzione ANALISI CONTRATTI - SERVIZIO RISERVE Attualmente l esecuzione di un appalto pubblico, specialmente per imprese di costruzioni di piccola o media dimensione, non permette più margini di guadagno significativi. Ciò determina la necessità di trovare altre fonti ricavo nell ambito dello stesso appalto. Una di queste è l istituto delle riserve. Cosa è la Riserva Per far valere le proprie pretese l appaltatore deve presentare una domanda (contestazione) con precisi termini e modalità. Tale domanda nel tempo ha assunto il termine corrente di riserva. Normative di Riferimento La disciplina legislativa che regola l istituto delle riserve è rappresentata dagli art. 165 del DPR 554/99, 31 e 32 della DM 145/2000, del Dlg 163/2006 e successive modifiche. La validità delle riserve è strettamente legata a due aspetti la tempestività e la fondatezza senza i quali non è possibile perseguire la loro finalità. Il primo consente alle amministrazioni di conoscere in tempo reale il problema che genera la contestazione dell appaltatore mentre il secondo ne giustifica le cause e gli effetti. Tipologia delle Riserve Nell ambito dello svolgimento di un lavoro pubblico si possono venire a creare molteplici situazioni che generano pretese e contestazioni da parte dell appaltatore che possono tradursi nei seguenti tipi di riserve: carenza progettuale (ad esclusione degli appalti integrati); mancata o errata contabilizzazione delle opere eseguite; equo compenso in caso di manifesta difficoltà nell esecuzione dell opera derivante da cause geologiche, idriche e simili, non previste e non prevedibili dalle parti e che comunque rendano notevolmente più onerosa la prestazione dell Appaltatore; maggiori oneri derivanti da allungamento tempi lavorativi, particolari difficoltà logistiche sopravvenute, errate espropriazioni, impossibilità di approvvigionamenti dei materiali nelle immediate vicinanze, ritrovamenti archeologici, opere non previste in progetto, lavori eseguiti al di fuori del contratto, presenza di sottoservizi e/o ritrovamento di materiali di risulta non previsti, opere provvisionali aggiuntive, perdita di produttività e danni determinati dall intromissione della direzione lavori nello svolgimento dell opera secondo quanto programmato dall impresa esecutrice; anomala incidenza della mano d opera; anomalo andamento dei lavori; adeguamento monetario; ritardata consegna dei lavori; consegna frazionata dei lavori ove non espressamente accettata dall appaltatore; sospensioni dei lavori, che nella quasi totalità dei casi risultano essere illegittime; incremento dei prodotti siderurgici; ritardato collaudo dell opera, che generalmente avviene dopo anni dall ultimazione dei lavori, con ingenti danni che l Appaltatore è costretto a sopportare. Va precisato che le riserve non sono uno strumento con il quale l appaltatore finisce certamente per litigare con la Direzione lavori ma devono consentire, nel giusto rispetto dei ruoli, che l opera si svolga in modo corretto e nell interesse pubblico. Iter e Gestione delle Riserve Quando l appaltatore ritiene che vi siano i presupposti di tempestività e fondatezza per le pretese o le contestazioni da lui vantate, si procede ad iscrivere le riserve. Generalmente viene consigliato alle imprese di creare una adeguata corrispondenza preventiva con l ente appaltante in modo da aprirsi la strada alla successiva iscrizione delle stesse.

8 L iter che ne segue è il seguente : iscrizione delle riserve sul registro di contabilità entro 15 gg dalla sottoscrizione dello stesso, che andranno poi integrate ed aggiornate di volta in volta con gli stati di avanzamento successivi fino allo stato finale; controdeduzioni da parte del direttore dei lavori nei successivi 15 gg; eventuale riconoscimento totale o parziale delle stesse in corso d opera da parte della stazione appaltante ovvero, al raggiungimento di un importo pari al 10%, dei lavori, apertura di un procedimento di accordo bonario (ex art. 31 bis) con costituzione di una eventuale commissione apposita (a seconda dell importo contrattuale); nell arco di 3/4 mesi viene formulata all appaltatore una proposta economica di accordo (generalmente il 50%) che lui a facoltà eventualmente di rifiutare; Quanto sopra viene svolto da tecnici qualificati ed esperti in grado di assistere l Appaltatore per tutta la durata del contratto mediante i necessari sopralluoghi nel cantiere, colloqui (nel pieno rispetto dei ruoli) con i responsabili dell ente appaltante (direttore dei lavori, responsabile del procedimento) e con gli avvocati di parte e controparte. Le riserve vengono create secondo schemi standard a seconda della loro tipologia, fino ad arrivare alla risoluzione transattiva del contenzioso attraverso l accordo bonario o arbitrato. PREPARAZIONE GARE - DOCUMENTAZIONE Visto le continue richieste verso questo tipo di servizio sia da parte di Aziende che lavorano già da tempo nel mondo degli appalti pubblici, sia di Azienda che decidono di entrare oggi in questo mercato. La Telitel ancora una volta è lieta di presentare il nuovo servizio PREPARAZIONE GARE - DOCUMENTAZIONE, con proprio personale tecnico qualificato, in grado di offrire ai nostri Clienti su tutto il territorio nazionale, la consulenza, l assistenza e la preparazione di tutta la documentazione occorrente per la partecipazione alle gare di appalto, escluso il ribasso che sarà poi indicato dall azienda. Il servizio è stato attivato con l obiettivo di rispondere ad una duplice esigenza aziendale: ottimizzare i costi di struttura della piccola e media azienda, permettendogli di usufruire di un vero e proprio Ufficio Gare in outsorcing; consentire all azienda che si affaccia per la prima volta nel mondo degli appalti pubblici, di partecipare da subito in modo proficuo alle gare, senza dover scontare un periodo iniziale di inesperienza Il servizio PREPARAZIONE GARE prevede le seguenti prestazioni: Studio dei documenti di gara (bandi e disciplinari) Preparazione delle dichiarazioni e dei documenti di gara nei singoli dettagli, anche per A.T.I., Consorzi; Assistenza all Amministratore per la chiusura della Gara con riepilogo scritto ed assistenza telefonica; Le gare saranno inviate tramite Le Gare dovranno essere richieste con un anticipo di minimo 15 giorni dalla scadenza della presentazione, tutto ciò ad evitare l impossibilità di effettuare sopralluoghi e documenti autenticati; Le Gare saranno pagate anticipatamente tramite carnet. N.B. Per poter svolgere tale servizio il Cliente dovrà fornirci tutti i documenti relativi all azienda, necessari per la partecipazione alle gare di appalti pubblici. Modalità di accesso Per accedere al Servizio l impresa dovrà semplicemente: 1. Fare richiesta di preparazione gara e/o più gare compilando il form sulla sinistra dove inserire il nome dall Azienda ed il codice di gara Telitel da spedire 2. Lo Telitel entro 24 ore contatterà il Cliente. RISERVATO SOLO AI CLIENTI GIÀ ACCREDITATI PREPARAZIONE GARE OFFERTA TECNICA La disciplina dell offerta economicamente più vantaggiosa è stata significativamente interessata dalle innovazioni recate dal codice dei contratti pubblici, riguardanti diversi aspetti dell istituto; si potrebbe affermare che, per il diritto comunitario, il criterio è considerato generalmente con particolare approvazione, purché siano rispettate alcune regole procedimentali e sostanziali. In taluni casi, anzi, si è affermata una netta preferenza per tale metodo di affidamento, giudicato maggiormente idoneo del criterio meccanico del prezzo più basso, ovvero della cosiddetta soglia di anomalia perché consente la corretta e puntuale individuazione della offerta davvero migliore. Sul piano pratico, si deve sottolineare un elemento di importante innovazione: ora, infatti, emerge la scelta, rimessa alla stazione appaltante, e non più predeterminata dalla legge, tra il criterio di aggiudicazione del prezzo più basso e il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. Questa regola è espressa, con chiarezza, dall articolo 81, comma 1, del codice criteri per la scelta dell offerta migliore, secondo il quale, nei contratti pubblici, fatte salve le disposizioni legislative, regolamentari o amministrative relative alla remunerazione di servizi specifici, la migliore offerta è selezionata con il criterio del prezzo più basso o con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. Il comma 2 dello stesso articolo stabilisce, peraltro, che Le stazioni appaltanti scelgono, tra i criteri di cui al comma 1, quello più adeguato in relazione alle caratteristiche dell oggetto del contratto, e indicano nel bando di gara quale dei due criteri di cui al comma 1 sarà applicato per selezionare la migliore offerta. Spetta quindi, alle singole amministrazioni scegliere ed individuare, di volta in volta, avuto riguardo all oggetto ed alle caratteristiche dell appalto, il criterio di aggiudicazione da applicare allo scopo di selezionare la migliore offerta. Visto l andamento dell ultimo periodo in cui le Stazioni Appaltanti sembrano sempre più orientate ad adottare questo criterio di aggiudicazione, la Telitel con l obiettivo di essere sempre un supporto concreto verso i propri Clienti ha instaurato delle partnership in esclusiva con studi tecnici di Ingegneria e di Architettura e Geometri in grado di svolgere il servizio per ogni tipo di lavoro. Il servizio può essere erogato SOLO ad un azienda per ogni gara, dopo l accettazione ed il pagamento del relativo preventivo che viene redatto su richiesta, e comprende: studio del progetto e del relativo computo metrico ed elenco prezzi (forniti dal cliente); predisposizione dell offerta tecnica migliorativa e relativa relazione descrittiva con riferimento ai vari punti previsti dal bando di gara; impostazione in formato elettronico della eventuale lista delle lavorazioni e forniture (eventuale); redazione in formato elettronico delle analisi dei prezzi relative a tutte le voci del computo metrico (i preventivi devono essere richiesti/forniti dai singoli clienti). IL SERVIZIO E USUFRUIBILE SOLO DAI CLIENTI GARE & APPALTI

9 Modalità di accesso Per accedere al Servizio l impresa dovrà semplicemente: compilare il form di preparazione offerta tecnica, almeno 30 giorni prima della scadenza della gara, compilando il form richiesta preventivo dove inserire i dati dell Azienda, la gara di interesse ed il tipo di servizio. N.B. E necessario essere già in possesso di tutta la documentazione (progetto, relazione, elaborati grafici, lista categorie e forniture, computo ed elenco prezzi) per redigere il preventivo. La Telitel entro 24 ore comunicherà la disponibilità ad erogare il servizio richiesto, e solo dopo aver ricevuto tutta la documentazione, sarà in grado di redigere ed invierà il preventivo alla mail e/o fax indicati nel form, con validità di 2 giorni per l accettazione, in modo da rendere disponibile nuovamente il servizio, qualora il Cliente non intenda più partecipare alla gara. ANALISI PREZZI - GIUSTIFICATIVI Con l entrata in vigore del nuovo Codice dei contratti pubblici, spetta alle singole amministrazioni scegliere ed individuare, di volta in volta, avuto riguardo all oggetto ed alle caratteristiche dell appalto, il criterio di aggiudicazione da applicare allo scopo di selezionare la migliore offerta, se quello del prezzo più basso oppure l offerta economicamente più vantaggiosa. Inoltre, dopo la modifica apportata dal terzo decreto correttivo (D.Lgs 152/2008) viene introdotto un ulteriore limite riguardante il criterio di aggiudicazione del prezzo più basso soglia di anomalia, ossia: per i lavori superiori a 1 milione di euro, quando il criterio di aggiudicazione è quello del prezzo più basso, le stazioni appaltanti devono obbligatoriamente valutare la congruità delle offerte anomale. Quando un offerta appaia anormalmente bassa, la stazione appaltante richiede all offerente le giustificazioni relative alle voci di prezzo che concorrono a formare l importo complessivo posto a base di gara. In questo caso, le aziende erano obbligate a presentare già in fase di gara le relative giustificazioni, ovvero le analisi prezzi relative all importo complessivo dell appalto. Successivamente, con l entrata in vigore della legge 102/2009 che modifica ulteriormente il codice degli appalti, le giustificazioni non devono più essere presentate in fase di gara: La stazione appaltante sottopone a verifica la prima migliore offerta, se la stessa appaia anormalmente bassa, e, se la ritiene anomala, procede nella stessa maniera progressivamente nei confronti delle successive migliori offerte, fino ad individuare la migliore offerta non anomala. La stazione appaltante richiede, per iscritto, la presentazione delle giustificazioni, assegnando al concorrente un termine non inferiore a quindici giorni. All offerente è assegnato un termine non inferiore a cinque giorni per presentare, per iscritto, le precisazioni richieste. Questo, quindi non dispensa l azienda dal valutare prima della gara la convenienza/congruità del ribasso che si vuole offrire con i relativi giustificativi, anche se questi non dovranno più essere presentati in fase di gara in quanto quando si parla di lavori di un certo importo è opportuno sapere prima, le possibilità di esecuzione dell opera!!!! Infatti, in caso di primo in graduatoria o tra i primi cinque, l azienda deve presentare i giustificativi entro 15 giorni che, a titolo esemplificativo riguardano: a) l economia del procedimento di costruzione, del processo di fabbricazione, del metodo di prestazione del servizio; b) le soluzioni tecniche adottate; c) le condizioni eccezionalmente favorevoli di cui dispone l offerente per eseguire i lavori, per fornire i prodotti, o per prestare i servizi; d) l originalità del progetto, dei lavori, delle forniture, dei servizi offerti; e) l eventualità che l offerente ottenga un aiuto di Stato; f) il costo del lavoro come determinato periodicamente in apposite tabelle dal Ministro del lavoro e delle politiche sociali, sulla base dei valori economici previsti dalla contrattazione collettiva stipulata dai sindacati comparativamente più rappresentativi, delle norme in materia previdenziale e assistenziale, dei diversi settori merceologici e delle differenti aree territoriali; in mancanza di contratto collettivo applicabile, il costo del lavoro è determinato in relazione al contratto collettivo del settore merceologico più vicino a quello preso in considerazione. Ora, vista la non più obbligatorietà di presentare le giustificazioni in fase di gara, ma ritenuto allo stesso tempo fondamentale per le aziende conoscere la possibilità di esecuzione dei lavori stessi, la Telitel offre l opportunità di usufruire del servizio con una particolarità: pagamento SOLO del 50% del preventivo con preparazione delle giustificazioni prima della fase di gara; e solo in caso di aggiudicazione, saldo del restante 50% come da preventivo iniziale, con eventuali integrazioni alle giustificazioni già in possesso dell azienda! Lo staff tecnico in partnership esclusiva con la Telitel, è rappresentato da studi tecnici di Ingegneria e di Architettura, e Geometri in grado di erogare il servizio per ogni tipo di lavoro. Il servizio può essere erogati SOLO ad un azienda per ogni gara, dopo l accettazione ed il pagamento del relativo preventivo che viene redatto su richiesta, e comprende: studio della gara e del relativo computo metrico ed elenco prezzi (forniti dal cliente); impostazione in formato elettronico della eventuale lista delle lavorazioni e forniture (eventuale); redazione in formato elettronico delle analisi dei prezzi relative a tutte le voci del computo metrico (i preventivi devono essere richiesti/forniti dai singoli clienti). Modalità di accesso IL SERVIZIO E USUFRUIBILE SOLO DAI CLIENTI GARE & APPALTI Per accedere al Servizio l impresa dovrà semplicemente: compilare il form di preparazione offerta tecnica, almeno 30 giorni prima della scadenza della gara, compilando il form richiesta preventivo dove inserire i dati dell Azienda, la gara di interesse ed il tipo di servizio. Prima di escludere l offerta, ritenuta eccessivamente bassa, la stazione appaltante convoca l offerente con un anticipo non inferiore a tre giorni lavorativi e lo invita a indicare ogni elemento che ritenga utile.

10 N.B. E necessario essere già in possesso di tutta la documentazione (computo ed elenco prezzi) per redigere il preventivo. La Telitel entro 24 ore comunicherà la disponibilità ad erogare il servizio richiesto, e solo dopo aver ricevuto tutta la documentazione, sarà in grado di redigere ed invierà il preventivo alla mail e/o fax indicati nel form, con validità di 2 giorni per l accettazione, in modo da rendere disponibile nuovamente il servizio, qualora il Cliente non intenda più partecipare alla gara. FORMAZIONE L attività di formazione, di propria iniziativa o su richiesta dei singoli Clienti, dispone di competenze a tutto campo in materia di organizzazione e gestione di iniziative di formazione e aggiornamento nell ambito degli Appalti Pubblici. Le docenze hanno l obiettivo di chiarire gli aspetti normativi attuali (Testo Unico sugli Appalti) con un approfondimento mirato per gli aspetti pratici del lavoro, dalla preparazione delle gare, alle coperture assicurative, gestione dei cantieri, contenzioso, ecc.., che gli addetti si trovano ad affrontare quotidianamente. I continui mutamenti sotto il profilo normativo e giurisprudenziale nel settore delle gare di appalto, interpretando i più attuali bisogni informativi e di aggiornamento delle singole Aziende, hanno portato la Telitel ad offrire un pacchetto di proposte differenziato a seconda delle esigenze del destinatario: Seminari: presentano tematiche innovative del settore appalti, con la finalità di accrescere la competenza e l esperienza. Gli incontri sono caratterizzati da un taglio pratico-operativo con ampio spazio al dibattito attivo. Gli argomenti trattati vengono analizzati sia sotto il profilo teorico/interpretativo, sia nella loro reale applicazione. Corsi brevi: analizzano l intero ciclo d appalto dalla preparazione delle gare, alla stipulazione ed esecuzione del contratto. L obiettivo è quello di formare una figura professionale in base alle esigenze dell Azienda richiedente: il luogo (prevalentemente presso la sede del Cliente), la durata, il numero di partecipanti ed il programma didattico, vengono concordati tra il docente e l Azienda. Per conoscere i Seminari ed i Corsi attualmente disponibili puoi collegarti direttamente al sito (sezione formazione) e compilare il form richiedi corso sei interessato ad un argomento. Se non trovi il corso di tuo interesse puoi proporne uno e la Telitel insieme ai suoi docenti si adopererà per soddisfare la tua richiesta. PRESE VISIONI-SOPRALLUOGHI-RITIRO DOCUMENTI E un servizio completo che garantisce all impresa l ottimizzazione dei costi, dei tempi e delle risorse umane impiegati per la partecipazione alle gare di appalto. Il richiedente dovrà solo spedire la delega necessaria e al resto pensiamo noi. Il servizio prevede le seguenti prestazioni: Presa visione della documentazione presso l Ente appaltante (disegni, computi metrici, piani di sicurezza e quanto altro per legge disponibile alla consultazione) e ritiro del relativo certificato timbrato e firmato dall Ente; Sopralluogo dell area o immobile oggetto della gara Ritiro della lista delle categorie di lavori necessarie per compilare l offerta economica Ritiro documentazione integrale ( o parziale) presso la sede dell Amministrazione appaltante o la copisteria designata (l eventuale costo della stessa è a carico del richiedente) E inoltre prevista, solo su richiesta dell impresa interessata, una relazione tecnica sull oggetto dell appalto e/o documentazione fotografica dettagliata. COPERTURA: E garantita la copertura per tutta ITALIA MODALITA DI ACCESSO: Affinché possa essere assicurata l efficienza del servizio, è necessario fare richiesta almeno 10 gg. lavorativi precedenti la scadenza del bando di gara, e questo perché spesso, il termine ultimo per la presa visione/sopralluogo/ritiro documenti è di alcuni giorni prima della scadenza per la partecipazione alla gara. Per accedere al Servizio l impresa dovrà semplicemente: 1. fare richiesta di preventivo presa visione/sopralluogo/ritiro documenti compilando l apposito form direttamente sull avviso di gara oppure sul sito sezione servizi - prese visioni; 2. Telitel ento 24 ore invierà al richiedente il preventivo per il servizio richiesto che dovrà essere debitamente firmato e trasmesso via fax al n ; 3. spedire la delega insieme ai documenti, necessari per la presa visione/sopralluogo. Gli attestati rilasciati dall Ente saranno recapitati a mezzo corriere o tramite servizio postale, in base a quanto richiesto dal Cliente, presso l indirizzo della sede operativa specificato nella richiesta preventivo. FIDEJUSSIONI - CAR - RESPONSABILITÀ CIVILE La nostra Azienda, sempre attenta alle esigenze della propria clientela, ha siglato un accordo con la Edilbroker, broker di assicurazioni specializzato nella consulenza e nelle coperture assicurative delle Aziende che partecipano ad Pubblici Appalti ed alle Imprese edili e di costruzioni in genere, con particolare riferimento a: Fidejussioni e cauzioni Danni alle opere in costruzione CAR (Legge Merloni art. 30 comma 3) Responsabilità Civile generale dell Azienda Consulenza Globale FIDEJUSSIONI La fidejussione, sostitutiva della cauzione, è indispensabile per partecipare ad appalti e per sottoscrivere i relativi contratti. Da tempo ci occupiamo di edilizia ed appalti e siamo in condizione di poter progettare e costruire i migliori programmi di fornitura dei contratti, alle migliori condizioni di mercato, con affidamenti particolarmente ampi, ma soprattutto in tempo reale e con strumenti di estrema avanguardia. Partecipazione La fidejussione provvisoria per il 2% rappresenta un incubo sia per numeri di contratti da utilizzare che per i tempi di emissione e la procedura che bisogna seguire. La soluzione Dopo l esito positivo di una rapida istruttoria, vi è la possibilità di seguire ovunque Imprese Edili che abbiano esigenze di questo tipo, con primarie Compagnie di assicurazione, a costi tra i più concorrenziali del mercato, con un servizio di fidejussioni on line. L aggiudicazione La fidejussione definitiva da rilasciarsi alla sottoscrizione del contratto rappresenta un altro problema. I fidi non bastano mai, quel 10%, o più, che si deve garantire è sempre fonte di ansia e di affanno quando finalmente si è risultati aggiudicatari.

11 La soluzione Anche qui la soluzione è molto interessante con disponibilità delle fidejussioni in tempi brevi e per importi elevati esiste poi la possibilità di disporre di fidi ampi ed attraverso più Compagnie di assicurazione. Servizio, tempestività e soprattutto tassi tra i più concorrenziali. DANNI ALLE OPERE Tale tipo di polizza esiste da anni sul mercato assicurativo, conosciuta però fino al 1998 soltanto alle grandi Imprese di costruzione, è divenuta obbligatoria con l applicazione fiscale della Legge 109/94 415/98. All art. 30 comma 3 viene fatto esplicito riferimento a tale copertura approfondita poi nell art.103 del DPR 554/99 (Regolamento di attuazione della precitata Legge), che deve tenere indenne la Stazione Appaltante da qualsiasi danno arrecato durante la realizzazione dell opera oggetto dell appalto. La stessa copertura, come da disposizione di Legge è strutturata su due aree specifiche di rischio: Danni alle opere in esecuzione, anche preesistenti Responsabilità civile verso terzi La soluzione Esiste la possibilità, con l esperienza maturata, di disporre di coperture che possono coprire il 90% delle casistiche che si possono verificare con contenuti di estrema funzionalità ed all avanguardia quali: Contratto aperto con emissione di singoli certificati per il singolo lavoro/cantiere e regolazione a fine esercizio annuale Semplificazione delle categorie di lavori in 5 soli Gruppi Disponibilità dei certificati ed eventuali altri documenti contrattuali con compilazione diretta da parte dell Impresa assicurata e trasmissione degli stessi, in originale, a mezzo posta elettronica Tassazioni ampiamente al di sotto delle medie di mercato RESPONSABILITÀ CIVILE Tale tipo di polizza è indispensabile per qualsiasi azienda ed a maggior ragione per le Imprese di costruzioni, la cui attività è classificata dal Codice Civile tra le attività pericolose. Si può certamente indicare come la polizza Vita dell Impresa in quanto vista sia la pericolosità dell attività, la crescente litigiosità e la durata dei processi, garantisce, se correttamente stipulata e fatta oggetto di adeguata e periodica manutenzione, il futuro dell Azienda/Impresa stessa. Il contratto è suddiviso in due specifiche aree di rischio che sono Responsabilità civile verso terzi Responsabilità civile verso gli operai La soluzione Il piazzamento di tale tipologia di contratto è molto particolare e soggetto ad andamenti ciclici, comunque non si può prescindere da una corretta impostazione contrattuale. La soluzione a disposizione tiene conto dell esperienza maturata, ma soprattutto di una analisi del rischio fortemente personalizzata. I vantaggi possono così riassumersi: 1. Contratto che prevede tutte le estensioni di garanzia proprie dell attività svolta dall Impresa assicurata 2. Massimali e franchigie tra i più ampi e le più convenienti del mercato 3. Tassazione del premio su basi oggettive, ma con personalizzazioni in caso di situazioni particolarmente virtuose 4. Tassazioni ampiamente e sempre al di sotto delle medie di mercato RESPONSABILITÀ CIVILE Tale tipo di polizza è indispensabile per qualsiasi azienda ed a maggior ragione per le Imprese di costruzioni, la cui attività è classificata dal Codice Civile tra le attività pericolose. Si può certamente indicare come la polizza Vita dell Impresa in quanto vista sia la pericolosità dell attività, la crescente litigiosità e la durata dei processi, garantisce, se correttamente stipulata e fatta oggetto di adeguata e periodica manutenzione, il futuro dell Azienda/Impresa stessa. Il contratto è suddiviso in due specifiche aree di rischio che sono Responsabilità civile verso terzi Responsabilità civile verso gli operai Responsabilità civile verso terzi In quest area di rischio vengono garantiti i danni ai terzi per tutti i casi che coinvolgano l Impresa assicurata derivanti anche da fatti delle persone di cui la stessa debba rispondere (Titolari, Amministratori, Dirigenti, Preposti, Responsabili di cantiere e della sicurezza, Dipendenti in genere). La polizza di assicurazioni, per quest area deve prevedere sia la corretta indicazione, anche se generica, dell attività svolta dall Assicurato, nonché l estensione esplicita a tutti i danni altrimenti esclusi dalle condizioni di polizza (es.: Danni da scavo, da cedimento del terreno ecc). La polizza deve poi essere stipulata per massimali adeguati che non possono essere inferiori a Responsabilità civile verso operai E questa la sezione di polizza indispensabile, quanto quella che precede, a tutela dell Impresa, dalle eventuali richieste di risarcimento da parte degli Enti Assistenziali e Previdenziali (INAIL ed INPS), nonché da parte dei dipendenti per il cosiddetto Danno Biologico. Tale sezione deve essere adeguatamente strutturata, tenendo conto anche delle Malattie Professionali. Anche in questo caso è necessario un massimale non inferiore a e di per singolo operaio o lavoratore coinvolto nel danno. La soluzione Il piazzamento di tale tipologia di contratto è molto particolare e soggetto ad andamenti ciclici, comunque non si può prescindere da una corretta impostazione contrattuale. La soluzione a disposizione tiene conto dell esperienza maturata, ma soprattutto di una analisi del rischio fortemente personalizzata. I vantaggi possono così riassumersi: 1. Contratto che prevede tutte le estensioni di garanzia proprie dell attività svolta dall Impresa assicurata 2. Massimali e franchigie tra i più ampi e le più convenienti del mercato 3. Tassazione del premio su basi oggettive, ma con personalizzazioni in caso di situazioni particolarmente virtuose 4. Tassazioni ampiamente e sempre al di sotto delle medie di mercato

12 ATTESTAZIONE SOA L entrata in vigore del D.P.R. 34/2000 ha sostituito definitivamente il vecchio modello di qualificazione dell Albo Nazionale Costruttori per la selezione dei soggetti ammessi alla partecipazione di gare pubbliche. La normativa vigente rende obbligatoria, per chiunque esegua lavori pubblici di importo superiore a euro, il possesso della Attestazione di qualificazione. L Attestazione viene rilasciata da apposite Società Organismo di Attestazione (SOA) che accertano ed attestano l esistenza nei soggetti esecutori di lavori pubblici dei requisiti di ordine generale, tecnico-organizzativi, economicofinanziari. L Attestazione definisce le categorie di lavori (Opere Generali OG e Opere specializzate OS ) per le quali un impresa può partecipare alle gare di appalto ed eseguire i lavori nei limiti della propria classifica. La ATTICO SOA SPA e la SOA QUADRIFOGLIO SPA si propone quale riferimento di efficienza, affidabilità e trasparenza nella verifica dei livelli di qualificazione delle aziende operanti nel comparto delle costruzioni, conformemente a quanto previsto dal Regolamento. Le caratteristiche e l autorevolezza di ATTICO SOA e SOA QUADRIFOGLIO sono garanzia di assoluta competenza e professionalità e consentono: Una diffusa presenza sul territorio nazionale L assoluto rispetto dei tempi e delle prescrizioni normative Riduzione degli oneri procedurali attraverso lo svolgimento, anche presso le stesse sedi delle aziende ed in collaborazione con esse, dell attività di verifica documentale Applicazione delle tariffe minime previste dal Regolamento D.P.R. 34/2000. GESTIONE QUALITA Sviluppo di sistemi di gestione secondo: ISO 9001:2000 ISO (accreditamento) ISO/TS (automotive) ISO (prodotti medici) BS 7799 (sicurezza informatica) SA 8000 (etica) D.lgs 231/01 Analisi dei costi della qualità Formazione Verifiche ispettive Migliorano l organizzazione l immagine dell azienda i rapporti con i clienti le quote di mercato l accesso alle gare e agli appalti le capacità progettuali la qualificazione del personale Implementazione di direttive comunitarie: HACCP Dispositi medici Direttiva macchine Compatibilità elettromagnetica Bassa tensione Integrazione con i sistemi gestionali dell ambiente e della sicurezza. Informatizzazione della gestione Riducono gli scarti le inefficienze di gestione i problemi di produzione i reclami dei clienti il rischio di sanzioni amministrative e penali In particolare offriamo i seguenti servizi: Consulenza su Sistemi Gestionali (ISO 9001, ISO 14001, EMAS II, D.Lgs 626/94, OHSAS 18001, D.Lgs 231/01, D.Lgs 196/03, ecc.) Consulenza su sistemi di controllo direzionale e gestionale Formazione manageriale Consulenza su finanziamenti agevolati Sviluppo di sistemi informativi aziendali Marcatura CE Certificazione di prodotto Privacy CERTIFICAZIONE QUALITA Con l applicazione della nuova normativa sugli appalti pubblici, già in vigore dal 01/01/2003, per la partecipazione ad appalti di importo superiore a , la Pubblica Amministrazione richiede obbligatoriamente per le aziende, oltre l attestazione SOA, anche la Certificazione di qualità. La Telitel nel voler semplificare al massimo il dispendio di tempo e di denaro dei suoi Clienti è lieta di presentare una nuova partnership con il gruppo Genesis. GENESIS, certificata ISO 9001, è un gruppo di aziende di consulenza di direzione ed organizzazione aziendale presente a livello nazionale. Offre servizi di consulenza gestionale altamente professionali in tutti i settori ed a qualsiasi livello dimensionale. GESTIONE AMBIENTE Consulenza legislativa ed autorizzativa Certificazione ISO e EMAS II (Reg. CE 761/2001) Audit ambientali Due diligence analysis Ecolabel Sistemi gestione integrata (Q.S.A.) Analisi dei costi della qualità Migliorano La conformità alle leggi ed ai regolamenti ambientali L immagine esterna dell azienda I rapporti con la pubblica amministrazione e con le comunità locali La qualifica del personale La possibilità di accesso ai finanziamenti nazionali e comunitari Riducono I rischi di sanzioni amministrative e penali I consumi di energia/materie prime/risorse naturali Gli scarti dei processi produttivi Il rischio di incidenti L inquinamento

13 SOFTWARE TQ Sistema gestione della documentazione dei sistemi: qualità, ambiente, sicurezza TQ Controlla strumenti statistici di controllo qualità TQ Qualifica qualificazione dei fornitori TQ Verifica verifiche ispettive, non conformità, azioni correttive e preventive TQ Tara programmazione e registrazione di manutenzioni e tarature TQ Certifica gestione operativa degli organismi di certificazione E un ricaricabile pre-pagato, senza abbonamento. CCIAA Al termine del credito disponibile ed in qualsiasi momento, è possibile ricaricare la propria password in tempo reale prenotando la ricarica nell apposito link (ricarica Infotel) dimostrando l avvenuto pagamento. Per ogni visualizzazione del documento richiesto, viene decurtato il relativo costo dal credito disponibile fino all esaurimento del credito stesso. - Il sistema di contabilizzazione è automatico e si aggiorna in tempo reale, fornendo a video i consumi effettuati ed il credito residuo disponibile. Permette la consultazione della banca dati delle CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE - INFOCAMERE. Con questo prodotto è possibile ricercare, archiviare e stampare in tempo reale: Visure Camerali ordinarie Visure Camerali Storiche Cariche Aziendali (per conoscere di un soggetto tutte le cariche ufficiali ricoperte in società di capitali) Assetto proprietario società (per conoscere i soci di una società di capitali) Migliorano la semplicità della struttura e dell applicazione dei S.G.I. l accesso alle informazioni la tempestività e l esattezza delle comunicazioni la visione complessiva e le sequenze aggiornate del sistema Riducono i costi di gestione del sistema qualità, ambientale e della sicurezza la quantità di carta prodotta il rischio di non conformità di sistema e di applicazione lo smarrimento di documenti e di dati Scheda socio partecipazioni (per conoscere di un soggetto, persona fisica o giuridica, tutte le partecipazioni in società di capitali) Procedure Concorsuali (per sapere le eventuali procedure di Amministrazione controllata liquidazione, scioglimento, fallimento di una ditta) Bilanci (per conoscere lo stato patrimoniale ed il conto economico della società di capitale) Tutti i documenti sono in formato integrale e rispecchiano fedelmente quanto pubblicato nelle fonti Ufficiali. E assicurato un tempestivo servizio di assistenza dal Lunedì al Venerdì di tutti i giorni non festivi, dalle ore 09:00 alle ore 17:00 chiamando il numero SITO WEB Grazie alla partnership con la Key World, azienda Mantainer e Provider, specializzatan in Web Designer, Gestione Hosting e Domini; Il Tuo Sito Web consente ai Clienti Telitel di ottenere una presenza considerevole nel circuito internet. La progettazione tecnica, lo sviluppo grafico, la cura dei particolari, la professionalità piu che mai consolidata è sinonimo di garanzia e di sicuri risultati. Caratteristiche dell offerta Clienti Telitel: Dominio n 4 caselle di posta elettronica associata al dominio 40 Mb di spazio web Sviluppo grafico sito web (5/6 pagine) SOFTWARE EDILIZIA Ogni cantiere è equiparabile ad una singola linea produttiva di un industria manifatturiera. Pertanto l Azienda deve avere la massima visibilità sui costi sostenuti ed il rapporto con i ricavi attesi, il confronto tra budget progettuale preventivo e budget della fase esecutiva. Questo problema è sicuramente sentito nell ambito dell edilizia industriale, residenziale e pubblica, in cui un iniziativa può durare diversi anni, ovvero c è la necessità di gestire un elevato numero di piccole commesse. La Telitel anche in questo caso vuole offrire ai propri Clienti, l opportunità di una soluzione ai più alti livelli di mercato, ed ha instaurato una Partnership con la Poker Spa. Dal 1980 la Poker accompagna i propri clienti in tutte le principali tappe dell evoluzione del mondo ICT, progettando e installando sistemi gestionali sempre più sofisticati. Quasar-X è il sistema informativo integrato modulare, in grado di operare su tutte le piattaforme hardware e software più diffuse. Grazie alla flessibilità della soluzione Quasar-X e alla continua evoluzione permessa dalla sua tecnologia avanzata, Poker ha sviluppato una serie di moduli che risolvono le necessità del settore edile. Il risultato? Una soluzione perfettamente integrata, semplice ed immediatamente operativa

14

Procedura per gli ordini relativi a lavori, forniture e servizi

Procedura per gli ordini relativi a lavori, forniture e servizi Procedura per gli ordini relativi a lavori, forniture e servizi Aggiornamento: 30 settembre 2013 le parte modificate rispetto alla precedente versione della procedura vengono evidenziate 1) Per tutti gli

Dettagli

Comune di MISANO DI GERA D ADDA Provincia di Bergamo Regione Lombardia

Comune di MISANO DI GERA D ADDA Provincia di Bergamo Regione Lombardia BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA = PREZZO PIU BASSO DETERMINATO MEDIANTE MASSIMO RIBASSO SULL IMPORTO DEI LAVORI APPALTO CON CORRISPETTIVO A CORPO = LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA IMPIANTI

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

Azienda Policlinico Umberto I Roma Area funzionale di Coordinamento Patrimonio, Servizi e Forniture Bando di gara a procedura aperta Asta pubblica

Azienda Policlinico Umberto I Roma Area funzionale di Coordinamento Patrimonio, Servizi e Forniture Bando di gara a procedura aperta Asta pubblica Azienda Policlinico Umberto I Roma Area funzionale di Coordinamento Patrimonio, Servizi e Forniture Bando di gara a procedura aperta Asta pubblica Amministrazione aggiudicatrice: Azienda Policlinico Umberto

Dettagli

L anomalia dell offerta

L anomalia dell offerta L anomalia dell offerta Avv. Daniela Anselmi 8 maggio 2007 La verifica in contraddittorio dell offerta: procedimento e voci oggetto di verifica. Esclusione automatica delle offerte anormalmente basse:

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE. Strada delle Scotte n. 15 53100 Siena P.IVA 00388300527. Bando di gara

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE. Strada delle Scotte n. 15 53100 Siena P.IVA 00388300527. Bando di gara AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE Strada delle Scotte n. 15 53100 Siena P.IVA 00388300527 Bando di gara 1. Stazione appaltante: Azienda Ospedaliera Universitaria Senese (AOUS), telefono 0577/585010

Dettagli

COMUNE DI CORATO (Prov. di Bari)

COMUNE DI CORATO (Prov. di Bari) COMUNE DI CORATO (Prov. di Bari) BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio: offerta del prezzo più basso mediante

Dettagli

Unione dei Comuni del Nord Salento (Provincia di Lecce)

Unione dei Comuni del Nord Salento (Provincia di Lecce) Unione dei Comuni del Nord Salento (Provincia di Lecce) Città di Campi Salentina di Guagnano di Novoli di Surbo di Trepuzzi REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA (ART. 33

Dettagli

EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE. COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555

EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE. COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555 EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555 Ufficio Economato e Logistica BANDO DI GARA mediante procedura

Dettagli

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE ALLEGATO B Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART.

Dettagli

BANDO DI GARA. C.I.G. assegnato dall autorità di Vigilanza sui contratti pubblici:0228880dbc

BANDO DI GARA. C.I.G. assegnato dall autorità di Vigilanza sui contratti pubblici:0228880dbc BANDO DI GARA C.I.G. assegnato dall autorità di Vigilanza sui contratti pubblici:0228880dbc 1) Stazione appaltante: INPS Direzione Regionale UMBRIA UTR Via Mario Angeloni, 90-06124 Perugia Telefono: 075

Dettagli

1. Nome, indirizzo, numero di telefono e di fax, nonché sito telematico. Senese, Strada delle Scotte n. 14, 53100 Siena; telefono 0577/585010; Telefax

1. Nome, indirizzo, numero di telefono e di fax, nonché sito telematico. Senese, Strada delle Scotte n. 14, 53100 Siena; telefono 0577/585010; Telefax AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE BANDO DI GARA D APPALTO DI LAVORI PUBBLICI 1. Nome, indirizzo, numero di telefono e di fax, nonché sito telematico dell amministrazione aggiudicatrice: Azienda

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Ambito di applicazione

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Ambito di applicazione Regolamento per l affidamento degli appalti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alla soglia di rilevanza comunitaria, ai sensi dell articolo 238, comma 7 del d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA TENUTA DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI

REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA TENUTA DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA TENUTA DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI Articolo 1 (Istituzione dell Elenco degli operatori economici qualificati) 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

Procedura Gestionale Gestione dell Albo Fornitori

Procedura Gestionale Gestione dell Albo Fornitori Pagina 1 di 9 PROCEDURA GESTIONALE Albo Pagina 2 di 9 INDICE 1. Premesse 2. Scopo e campo di applicazione 3. Definizioni 4. Responsabilità 5. Sezioni, categorie e sottocategorie dell Albo 6. Durata dell

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE

REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI OLEGGIO PROVINCIA DI NOVARA REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 25 del 22.06.2011 Pagina 1 di 8 INDICE ART.

Dettagli

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta ai quesiti pervenuti, in merito alla richiesta di chiarimento di carattere amministrativo, alla Stazione Appaltante in ordine alla Gara n. 02/2014 Lavori di realizzazione di nuove piazzole di emergenza

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI

RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI relativi al pubblico incanto per il rifacimento della stazione autostradale e del Centro di Servizio per la Sicurezza Autostradale di San Michele all Adige (TN) (ultimo aggiornamento

Dettagli

AFFIDAMENTO IN ECONOMIA LAVORI SINO A 40.000

AFFIDAMENTO IN ECONOMIA LAVORI SINO A 40.000 AFFIDAMENTO IN ECONOMIA LAVORI SINO A 40.000 Si tratta di solito di interventi meno complessi che, tranne casi particolari, non richiedono la redazione di un vero progetto esecutivo. Il numero e la tipologia

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell art. 7 del vigente Statuto

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell art. 7 del vigente Statuto 65015 Montesilvano (PE) Tel/fax 085.4454523 Cell. 338.2427789 Cod. Fisc. 01836690683 P.iva 01929340683 Alla Giunta Esecutiva dell Associazione PMI AbruzzoMolise DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell

Dettagli

2.789,91. 2.230,51 KASKO (veicoli ente) 1.200,00. 1.057,39 ARD KM CESP (veicoli propri) 12.250,00

2.789,91. 2.230,51 KASKO (veicoli ente) 1.200,00. 1.057,39 ARD KM CESP (veicoli propri) 12.250,00 AREA I^ - SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI E AFFARI GENERALI Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369411 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 Prot.

Dettagli

COMUNE DI NAVE Provincia di Brescia

COMUNE DI NAVE Provincia di Brescia COMUNE DI NAVE Provincia di Brescia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA COSTITUZIONE E LA RIPARTIZIONE DEL FONDO INTERNO PER PROGETTAZIONE O ATTI DI PIANIFICAZIONE (Art.18, commi 1 e 2, Legge 11 febbraio 1994

Dettagli

Casa di Riposo " Gottardo Delfinoni "

Casa di Riposo  Gottardo Delfinoni Prot. n. 318 Casorate Primo, 28 Settembre 2015 Spett.le... RACCOMANDATA A. R. ANTICIPATA A MEZZO E-MAIL Oggetto: Invito a partecipare alla procedura per l affidamento della gestione del servizio prestazioni

Dettagli

FONDAZIONE MILANO CIG. 4483870E90

FONDAZIONE MILANO CIG. 4483870E90 Procedura aperta sotto soglia per l affidamento delle opere e i lavori di manutenzioni e riparazioni immobili, edili, elettriche e dati per le sedi di FONDAZIONE MILANO CIG. 4483870E90 con aggiudicazione

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Ufficio Unico Pit 2 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio: offerta del prezzo più basso mediante ribasso sull

Dettagli

BANDO DI PROCEDURA APERTA (pubblico incanto)

BANDO DI PROCEDURA APERTA (pubblico incanto) PROVINCIA DI PIACENZA Corso Garibaldi, 50-29100 Piacenza Codice Fiscale : 00233540335 Tel. 0523/7951 Fax 0523/795236 0523/326376 http://www.provincia.pc.it BANDO DI PROCEDURA APERTA (pubblico incanto)

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI ASTI SETTORE APPALTI E CONTRATTI Via Carducci, 86 14100 ASTI www.atc.asti.it

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI ASTI SETTORE APPALTI E CONTRATTI Via Carducci, 86 14100 ASTI www.atc.asti.it AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI ASTI SETTORE APPALTI E CONTRATTI Via Carducci, 86 14100 ASTI www.atc.asti.it BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA REALIZZAZIONE IN MONCALVO (AT) VIA VALLETTA

Dettagli

Revisione Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 7 del 13/10/2011. TITOLO I Disposizioni Generali. Art. 1 Ambito di Applicazione e Fonti

Revisione Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 7 del 13/10/2011. TITOLO I Disposizioni Generali. Art. 1 Ambito di Applicazione e Fonti Regolamento per l affidamento di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie comunitarie Delibera del Consiglio di Amministrazione n.02 del 23/03/2010 Revisione Delibera del Consiglio

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA 1/5

PROVINCIA DI VERONA 1/5 PROVINCIA DI VERONA AVVISO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DELLE IMPRESE DA INVITARE ALLE PROCEDURE RISTRETTE SEMPLIFICATE PER GLI APPALTI DI LAVORI PER L ANNO 2014 ED ESTENSIONE ALLE PROCEDURE NEGOZIATE

Dettagli

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto. UFFICIO APPALTI Indirizzo: V.le Romagna, 26-20133 Milano -

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto. UFFICIO APPALTI Indirizzo: V.le Romagna, 26-20133 Milano - BANDO DI GARA D APPALTO DI LAVORI SEZIONE I): AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: A.L.E.R. Milano - Punti di contatto: UFFICIO APPALTI

Dettagli

BANDO DI GARA. 3) Luogo, descrizione, importo dei lavori, oneri sicurezza e modalità di

BANDO DI GARA. 3) Luogo, descrizione, importo dei lavori, oneri sicurezza e modalità di BANDO DI GARA C.I.G. assegnato dall autorità di Vigilanza sui contratti pubblici:n 0373559E9F 1) Stazione appaltante: INPS Direzione Regionale UMBRIA UTR Via Mario Angeloni, 90-06124 Perugia Telefono:

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI FORNITURE, DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI FORNITURE, DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Art.1 Oggetto Il presente regolamento, adottato ai sensi dell art. 6 del Regolamento per l amministrazione e la contabilità disciplina l acquisizione di forniture e servizi in economia del Consorzio Interuniversitario

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE Direzione Regionale Toscana Coordinamento Attività tecnico edilizia 50122 Firenze - via del Proconsolo, 10 - telefono 055/23781 fax 055/2378761 Lavori di ripristino

Dettagli

Provincia di Barletta Andria Trani Settore 12 - Edilizia e Manutenzione - Impianti termici - Espropriazioni

Provincia di Barletta Andria Trani Settore 12 - Edilizia e Manutenzione - Impianti termici - Espropriazioni Provincia di Barletta Andria Trani Settore 12 - Edilizia e Manutenzione - Impianti termici - Espropriazioni BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55 decreto legislativo

Dettagli

UNIONE NAZIONALE ITALIANA TECNICI ENTI LOCALI U.N.I.T.E.L.

UNIONE NAZIONALE ITALIANA TECNICI ENTI LOCALI U.N.I.T.E.L. UNIONE NAZIONALE ITALIANA TECNICI ENTI LOCALI U.N.I.T.E.L. Convegno APPALTO INTEGRATO, PROJECT FINANCING, DIALOGO COMPETITIVO, RUOLO DEL RUP: L evoluzione della normativa sugli appalti pubblici e il punto

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Codice CIG: 58168708F8 Codice CUP: G66E12000740001

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Codice CIG: 58168708F8 Codice CUP: G66E12000740001 COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA UFFICIO TECNICO - SETTORE LAVORI PUBBLICI Prot. n 1763 del 20/06/2014 Pubblicato all Albo Pretorio al n 427/2014 dal 20/06/2014 al 15/07/2014 BANDO DI GARA PROCEDURA

Dettagli

Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino

Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino ART.1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO Il Comune di San

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI. 02 - Quesito Si richiedono informazioni in merito a:

RISPOSTE AI QUESITI. 02 - Quesito Si richiedono informazioni in merito a: RISPOSTE AI QUESITI ALLA PROCEDURA APERTA PER APPALTO DI LAVORI DI BONIFICA PER RIMOZIONE DELLE LASTRE ONDULATE DI CEMENTO-AMIANTO (TIPO ETERNIT) E LA SUCCESSIVA POSA IN OPERA DI UN NUOVO MANTO DI COPERTURA

Dettagli

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati.

La risposta è affermativa L acquisto del CD è alternativo alla presa visione degli elaborati. QUESITI E RISPOSTE 1. Non risulta scaricabile il bando di gara; Il bando di gara pubblicato nella GURI del 04/07/2014 al n. T14BFM11431 ed il successivo corrispondente avviso di rettifica pubblicato nella

Dettagli

Bando di gara. Procedura aperta

Bando di gara. Procedura aperta A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAT_MOD_075_Ed00 Pag.:1/6 Bando di gara Procedura aperta per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle opere da pavimentista per un biennio per il Presidio, per gli edifici

Dettagli

Gli acquisti telematici, tramite il Programma Consip ed in autonomia

Gli acquisti telematici, tramite il Programma Consip ed in autonomia Gli acquisti telematici, tramite il Programma Consip ed in autonomia convenzioni, gare telematiche, negozio elettronico e mercato elettronico SINTESI DELL INTERVENTO per la versione integrale, contattare

Dettagli

BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA)

BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA) BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA) per l affidamento della esecuzione dei lavori di importo inferiore alla soglia comunitaria con il criterio del prezzo più basso Determina Ufficio Tecnico n. 216 del 01/06/2016

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI SOCIALI A SOGGETTI TERZI ART.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI SOCIALI A SOGGETTI TERZI ART.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI SOCIALI A SOGGETTI TERZI ART.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il Comune di Bari, nell esercizio delle sue funzioni, provvede alla gestione dei servizi sociali, qualificati

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 Circolo S. Pio X - Foggia

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 Circolo S. Pio X - Foggia Prot. N. 1530 /B15 Foggia, 25/06/2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO All Albo dell Istituto Sito web Alle Ditte invitate VISTA la determina dirigenziale prot. 1523/b15 del 23/06/2015, relativa all indizione della

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA LAVORI DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO PADIGLIONI 1 E 2 DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI SONDALO - CODICE C.I.G. 515248906F - CUP F63B12000810003. SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE

Dettagli

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI Spett.le Ditta : Trasmessa via FAX Al n OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL ESECUZIONE DEI LAVORI DI COMPLETAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEL GRUPPO

Dettagli

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL PEEP I LOTTO F LOCALITÀ LE GRAZIE (FOGLIO 58 PART. 805) DISCIPLINARE DI GARA Requisiti

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (ART. 54 E SEGG. DEL D.LGS N. 163/2006)

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (ART. 54 E SEGG. DEL D.LGS N. 163/2006) Citta di Lomazzo P.zza IV Novembre, 4 22074 Lomazzo (Como) Tel. 029694121 fax 0296779146 info@comune.lomazzo.co.it www.comune.lomazzo.co.it C.F. e P. Iva 00566590139 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (ART.

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE APPALTANTE: Azienda Sanitaria Locale n. 2 con sede in Olbia v.le Aldo Moro - tel.0789/552326, telefax 0789/50396

Dettagli

3. LUOGO, DESCRIZIONE, IMPORTO COMPLESSIVO DEI LAVORI, SICUREZZA E MODALITA DI PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI:

3. LUOGO, DESCRIZIONE, IMPORTO COMPLESSIVO DEI LAVORI, SICUREZZA E MODALITA DI PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI: BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA RELATIVA AL SEGUENTE INTERVENTO: COMPLETAMENTO DELL ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE DI VIA CARDUCCI CUP C28I07000020002 CIG

Dettagli

Ufficio Segreteria Generale. Lettera di invito

Ufficio Segreteria Generale. Lettera di invito Ufficio Segreteria Generale Lettera di invito Oggetto: Lavori di manutenzione straordinaria, ex art. 125 c. 8 ult. cpv. d.lgs. 163/2006 e s.m.i., da eseguirsi in Massa (MS) presso gli alloggi siti in Via

Dettagli

Comune di Padova REGOLAMENTO PER LE ALIENAZIONI DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DEL COMUNE DI PADOVA

Comune di Padova REGOLAMENTO PER LE ALIENAZIONI DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DEL COMUNE DI PADOVA Comune di Padova REGOLAMENTO PER LE ALIENAZIONI DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DEL COMUNE DI PADOVA Approvato con deliberazione consiliare n. 35 del 3 aprile 2001 INDICE DEGLI ARTICOLI: ART.1 FINALITA ED OGGETTO

Dettagli

IL COMUNE DI LONATE POZZOLO

IL COMUNE DI LONATE POZZOLO AREA SOCIO CULTURALE Ufficio Servizi Sociali AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO A TERZI DEI SERVIZI DI SUPPORTO AL SETTORE DELLE POLITICHE SOCIALI, RELATIVI AGLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALL EROGAZIONE DELLE

Dettagli

E D i S U E N T E P E R I L D I R I T T O A L L O S T U D I O U N I V E R S I T A R I O P A V I A

E D i S U E N T E P E R I L D I R I T T O A L L O S T U D I O U N I V E R S I T A R I O P A V I A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI ESECUZIONE LAVORI OPERE DI TINTEGGIATURA DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI IN USO ALL EDISU DI PAVIA. ANNO 2015 CODICE CIG 6139504EF6 Quesito nr.1

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLʹAFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Dettagli

particolare i lavori di adeguamento del comparto pretrattamenti attraverso costruzione di un nuovo manufatto in c.a. destinato

particolare i lavori di adeguamento del comparto pretrattamenti attraverso costruzione di un nuovo manufatto in c.a. destinato ACQUEDOTTO PUGLIESE S.p.A. BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI N 103 CIG. N 02938615C3. SEZIONE I:AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Acquedotto Pugliese S.p.A.

Dettagli

INDICE ARTICOLO 1. Istituzione del sistema di qualificazione - classifiche. ARTICOLO 2 Requisiti per le iscrizioni

INDICE ARTICOLO 1. Istituzione del sistema di qualificazione - classifiche. ARTICOLO 2 Requisiti per le iscrizioni Decreto del Presidente della Repubblica Regolamento recante istituzione del sistema di qualificazione per i contraenti generali delle opere strategiche e di preminente interesse nazionale, ai sensi dell

Dettagli

SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. COMUNE DI MONTECASTRILLI Viale della Resistenza,8 05026 Montecastrilli ( TR ) - Tel. 0744/94791 - Fax.

Dettagli

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto. contatto: UFFICIO APPALTI Indirizzo: V.le Romagna, 26 -

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto. contatto: UFFICIO APPALTI Indirizzo: V.le Romagna, 26 - BANDO DI GARA D APPALTO DI SERVIZI SEZIONE I): AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: A.L.E.R. Milano - Punti di contatto: UFFICIO APPALTI

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis C.F. 00052090958

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis C.F. 00052090958 COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis C.F. 00052090958 IV SETTORE SERVIZIO LAVORI PUBBLICI BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RECUPERO DEL COMPLESSO EDILIZIO RESIDENZIALE DELLE

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE LICEO SCIENTIFICO STATALE Fulcieri Paulucci di Calboli Via Aldo Moro, 13-47100 FORLI Tel 0543-63095 Fax 0543-65245 e-mail: fops040002@istruzione.it casella di posta elettronica certificata: fops040002@pec.istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA BANDO DI GARA

ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA BANDO DI GARA ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA BANDO DI GARA APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI, DISINFESTAZIONE/DERATTIZZAZIONE E GIARDINAGGIO

Dettagli

CITTA DI BAVENO Provincia del Verbano Cusio Ossola. Ufficio TURISMO

CITTA DI BAVENO Provincia del Verbano Cusio Ossola. Ufficio TURISMO CITTA DI BAVENO Provincia del Verbano Cusio Ossola Ufficio TURISMO DISCIPLINARE PER LA GARA D APPALTO PER SVILUPPO ED IMPLEMENTAZIONE DEL NUOVO PORTALE WEB PER IL TURISMO (PWT) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Dettagli

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Comune di Isola del Giglio (GR) Indirizzo postale: via Vittorio Emanuele,

Dettagli

Comune di Gorlago Provincia di Bergamo

Comune di Gorlago Provincia di Bergamo Comune di Gorlago Provincia di Bergamo Cap 240 - Viale Mons. Facchinetti 1 - telefono 035.4252611 telefax 035.4252640 e-mail tecnico@comune.gorlago.bg.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura:

Dettagli

AVVISO DI GARA. www.trenitalia.it

AVVISO DI GARA. www.trenitalia.it Direzione Acquisti Acquisti Industriali, di Staff e Marketing Il responsabile Prot. N. TRNIT-DACQ.AISM/P/2013/0044682 Data 30/08/2013 AVVISO DI GARA STAZIONE APPALTANTE: Trenitalia S.p.A. Direzione Acquisti-

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE NUMERO DUE MAGLIE

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE NUMERO DUE MAGLIE ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE NUMERO DUE MAGLIE REGOLAMENTO UNICO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI FORNITURE E LAVORI A SOGGETTI TERZI Approvato con delibera del Coordinamento Istituzionale

Dettagli

COMUNE DI VOGHIERA Provincia di Ferrara

COMUNE DI VOGHIERA Provincia di Ferrara COMUNE DI VOGHIERA Provincia di Ferrara PROCEDURA APERTA I STRALCIO FUNZIONALE DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DI PISTA CICLABILE LUNGO VIA PROVINCIALE A VOGHIERA (LOTTI 1 E 2) - CUP J41B13000250006 Voghiera

Dettagli

COMUNE DI TERNI. (Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana n.105 del 07/09/2009)

COMUNE DI TERNI. (Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana n.105 del 07/09/2009) LT/ma COMUNE DI TERNI (Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana n.105 del 07/09/2009) 1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Comune di Terni Direzione Affari Generali

Dettagli

Direzione Regionale Lombardia AVVALIMENTO

Direzione Regionale Lombardia AVVALIMENTO Direzione Regionale Lombardia AVVALIMENTO Quesito 1 In riferimento al Bando per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria biennale LOTTO 2 - " lavori SOA I e II classifica" (interventi manutentivi

Dettagli

AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA. Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA

AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA. Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA Procedura aperta per l appalto di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento locali

Dettagli

GUIDA PRATICA AL NUOVO CODICE APPALTI

GUIDA PRATICA AL NUOVO CODICE APPALTI www.formazione.ilsole24ore.com APPALTI GUIDA PRATICA AL NUOVO CODICE APPALTI 3 CORSI DI APPROFONDIMENTO E AGGIORNAMENTO PER PROFESSIONISTI E AZIENDE MILANO - ROMA NOVEMBRE - DICEMBRE 2009 APPALTI PUBBLICI

Dettagli

Comune di Gravina in Puglia

Comune di Gravina in Puglia Comune di Gravina in Puglia c.a.p. 70024 Partita Iva 0036498722 Codice Fiscale PROVINCIA DI BARI DISCIPLINARE DI GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO VISITA E DI UNA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara RIPARTIZIONE SERVIZIO TECNICO UFFICIO MANUTENZIONE ORDINARIA UFFICIO MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Università degli Studi di Ferrara RIPARTIZIONE SERVIZIO TECNICO UFFICIO MANUTENZIONE ORDINARIA UFFICIO MANUTENZIONE STRAORDINARIA BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA DI LAVORI - CONTRATTO APERTO PER LA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA NON PROGRAMMATA DEGLI EDIFICI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA ANNO 2009 CODICE CIG: 0274255262

Dettagli

DETERMINAZIONE N 255 DEL 28.12.2012

DETERMINAZIONE N 255 DEL 28.12.2012 CIG : Z2D07F28E8 DETERMINAZIONE N 255 DEL 28.12.2012 OGGETTO: ACQUISTO SOFTWARE STR VISION PBM MODULI ALBO FORNITORI - GESTIONE GARA E LL.PP. ONLINE. IL RESPONSABILE DELL AREA Premesso quanto segue: che

Dettagli

MUNICIPIO DI CREMA. Prot. Gen. N. 4935/I/HS/mmc Crema, 27.02.2003

MUNICIPIO DI CREMA. Prot. Gen. N. 4935/I/HS/mmc Crema, 27.02.2003 MUNICIPIO DI CREMA C.F. e P.I. N. 00111540191 AREA AFFARI GENERALI - SERVIZIO CONTRATTI ED APPALTI Piazza Duomo, 25 Tel. 0373/894245-894326 Fax 0373/894382 E-mail: s.horeschi@comune.crema.cr.it Prot. Gen.

Dettagli

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO relativo alla procedura aperta bandita ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per

Dettagli

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO TRIENNIO 2012-2014 ARTICOLO 1 OGGETTO DELL

Dettagli

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA DISCIPLINARE DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO (NORME INTEGRATIVE AL BANDO) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA

Dettagli

In relazione alle richieste di chiarimenti pervenute, si forniscono le relative risposte che si rendono disponibili per ogni Operatore Economico.

In relazione alle richieste di chiarimenti pervenute, si forniscono le relative risposte che si rendono disponibili per ogni Operatore Economico. RISPOSTE A QUESITI Direzione Legale S.O. Legale Bologna Sede di Bologna OGGETTO: CIG 2922060032 Procedura Aperta n. DLE.BO.2011.023 - Lavori di completamento delle opere, degli impianti e dei presidi di

Dettagli

SETTORE GESTIONE TRIBUTI E APPALTI Servizio Appalti

SETTORE GESTIONE TRIBUTI E APPALTI Servizio Appalti CITTÀ DI REGGIO CALABRIA SETTORE GESTIONE TRIBUTI E APPALTI Servizio Appalti BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura: aperta art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del

Dettagli

COMUNE DI CENGIO. PROVINCIA DI SAVONA C.A.P. 17056 - Piazza Martiri Partigiani, 8 Lavori Pubblici

COMUNE DI CENGIO. PROVINCIA DI SAVONA C.A.P. 17056 - Piazza Martiri Partigiani, 8 Lavori Pubblici COMUNE DI CENGIO PROVINCIA DI SAVONA C.A.P. 17056 - Piazza Martiri Partigiani, 8 Lavori Pubblici Prot. n 6294 N Reg. Pubbl. 83 1. BANDO PROCEDURA APERTA: Il giorno 21/09/2010 alle ore 9,00 si terrà presso

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA D APPALTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA D APPALTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA D APPALTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzo amministrazione aggiudicatrice, punti di contatto: Regione Piemonte Via Viotti n. 8 10121

Dettagli

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti:

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti: SCHEDA FORME ASSOCIATIVE DI PARTECIPAZIONE Nessun concorrente partecipante a RTI può presentare più offerte, né potrà subentrare successivamente alla gara ove abbia presentato offerta in una qualsiasi

Dettagli

FORNITURA MATERIALE ELETTRICO

FORNITURA MATERIALE ELETTRICO S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A ALLEGATO 1) FORNITURA MATERIALE ELETTRICO REDATTO DALL ASSISTENTE TECNICO SORANZO LORIS VISTO: IL DIRETTORE S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A Arch. Antonietta PASTORE

Dettagli

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta ai quesiti pervenuti, in merito alla richiesta di chiarimento di carattere amministrativo, alla Stazione Appaltante in ordine alla Gara n. 03/2014 Lavori di realizzazione di nuove piazzole di emergenza

Dettagli

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1 INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11 Art. 12 Art. 13 Art. 14 Art. 15 Art. 16 Oggetto del capitolato

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

(Finalità e ambito di applicazione)

(Finalità e ambito di applicazione) 6 15.1.2003 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 3 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 gennaio 2003, n. 3/R Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto

Dettagli

COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255

COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255 COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255 AREA TECNICA CAPITOLATO DI GARA C.I.G. 0554938D4F- numero gara versamento 599561 ALLEGATO

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10, 38100 TRENTO - I - tel. n. 0461/212611 - fax n. 0461/212677 sito internet: www.autobrennero.

AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10, 38100 TRENTO - I - tel. n. 0461/212611 - fax n. 0461/212677 sito internet: www.autobrennero. AUTOSTRADA DEL BRENNERO SpA - Via Berlino n. 10, 38100 TRENTO - I - tel. n. 0461/212611 - fax n. 0461/212677 sito internet: www.autobrennero.it BANDO DI GARA Nr. 10/2002 1. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:

Dettagli

CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia

CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia P.zza Municipio, 1 - CAP 255018 Montichiari (BS) Tel. 030/9656246 - Fax 030/9656351 e-mail: serviziallapersona@montitichiari.it http://www.comune.montichiari.bs.it

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori COMUNE di MAGLIANO SABINA PROVINCIA DI RIETI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori Offerta economicamente più vantaggiosa OGGETTO: Lavori di realizzazione di n.2 impianti fotovoltaici da 17.86

Dettagli

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna AVVISO DI GARA AD ASTA PUBBLICA Questa Amministrazione indice per il giorno 28/11/2005 alle ore 9,30, presso la Sala delle riunioni 1 piano del Municipio,

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI NAPOLI SERVIZI SPA

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI NAPOLI SERVIZI SPA REGOLAMENTO ALBO FORNITORI NAPOLI SERVIZI SPA Regolamento per l istituzione e la gestione dell Albo Fornitori della Napoli Servizi SpA Art. 1 Oggetto ed ambito di applicazione La Napoli Servizi SpA, in

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA SETTORE TECNICO COMUNALE

PROVINCIA DI POTENZA SETTORE TECNICO COMUNALE COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI PROVINCIA DI POTENZA SETTORE TECNICO COMUNALE Prot. n 5346 del 27/08/2015 BANDO DI GARA Albo n 605 del 27/08/2015 Lavori di Completamento dell'efficientamento energetico

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE REGOLAMENTO ALBO FORNITORI PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE 1 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI 3 1.1 Oggetto e Finalità 3 1.2 Definizioni 3 1.3 Campo di Applicazione 3 2. PROCEDURA PER L ISCRIZIONE ALL ALBO

Dettagli