?;>' ()'*+,-.+/01'*1'4/516'8)0)91:10' '''''''''''''''''''''''''''''''''01'.1;/41'*1<1*++=+)'" name="description"> ?;>' ()'*+,-.+/01'*1'4/516'8)0)91:10' '''''''''''''''''''''''''''''''''01'.1;/41'*1<1*++=+)'">

!"#$%&'$%("))%&*+((,&)-#.+/,0%#*+&+& *+((1+'+2"0%#*+&3+((1#)+-,&)"44(%2,&2#*& %(&5-#6+27&8,*,.+9+*7&'

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "!"#$%&'$%("))%&*+((,&)-#.+/,0%#*+&+& *+((1+'+2"0%#*+&3+((1#)+-,&)"44(%2,&2#*& %(&5-#6+27&8,*,.+9+*7&'"

Transcript

1 !"#$%&'$%("))%&*+((,&)-#.+/,0%#*+&+& *+((1+'+"0%#*+&+((1#)+-,&)"44(%,&#*& %(&5-#6+&8,*,.+9+*&' :,(+-*#&&;<&=)-%(+&>?;>' ()'*+,-.+/01'*1'4/516'8)0)91:10' '''''''''''''''''''''''''''''''''01'.1;/41'*1<1*++=+)' &'!'

2 ,*,(%'%&+(&#*+'#& B' C-4/D)' )-#+"-+&%&,..%"%,0%#*+&+.(%&,)),(I&)"44(%%& %&(,$#-%H&%&J#-*%"-+&+&%&'+-$%0%& +((M,N",H&+((M+*+-.%,H&+%&-,')#-I&+&+%&'+-$%0%& )#',(%& O,P%"#*#&(+&)-#+"-+&,&,#/,-+&,&(%$+((#& +"-#)+#&*+((,&)"44(%,0%#*+&%&"*&,)),(#& )"44(%#&%*-#"+*#&9%'"-+&P+&J,%(%,*#&%(& )-#+''#&%&,..%"%,0%#*+&+.(%&,)),(IQ& R#*+&S*%#*&F,9+-+&A?<<& %' &'

3 C-4/D)'?'.1;/41'*19+')DD)E'D-FF+6+'G'64-6+)1'D14'/'.H+-DD/'*1':146)/'-0+6/'1-4/D1/'.1'.+' 6/0.+*14)'6I1'*)'.//'4)DD41.10)'6+46)'+'!"#$ %&'$()*$%&''+,-./-&$&01/&4$ J90+')00/'01KL0+/01'1-4/D1)'1' )::+0+.4)=+/0+')99+-*+6)4+6+'D-FF+6)0/' )DD)E'*+'M/40+-41'1')H/4+'D14'-0'H)/41'*+'/41' R#*+&S*%#*&F,9+-+&A?<<& N'?:D41.1' O/0'-0'M);-4)/'*+'&P':++)4*+'*+'C-4/Q'' V' B'

4 ?:D41.1'?':)99+/41'94-DD/'+)+)0/Q'.16/0*/'+'*)E'*1''''' 6)..+W6)/.+'4)'1'D4+:1'B$'./6+1S'1-4/D11'6/0' H/1'+0M14+/41')'Y-1/'*+'<)=>)$ "' X' %'

5 1:D+' C01'c' O/04)6/4' O/04)6/4' A B C D E Z'['\)]F++S^' _'['41+:+0)41^' O'['4/91;/'`'T)+*)=+/01^' a'['c.16-=+/01^' C'['O/)-*/' b1:d/':1*+/'*)'z')'o''['!qn')00+'.1'91.e/'*)'101^' b1:d/':1*+/'*)'z')'o''['$qx'`'!q&')00+'.1'91.e/'*)'6/04)6/4' P',*,(%'%&+(&#*+'#& %*& A,(%,&!$' N'

6 b/d'?)+)'!!' Valore della produzione 0, 100% 8,% Investimenti 169,0 Manutenzione ordinaria 4, 4,9% NUOVO MANUTENZIONE 40,% 8, STRAORDINARIA 81,8 19,% 10,9% EDILIZIA RESIDENZIALE EDILIZIA NON RESIDENZIALE PRIVATA EDILIZIA RESIDENZIALE EDILIZIA NON RESIDENZIALE PRIVATA 1,% 9,5% RECUPERO 5,1% NUOVO 4,9%,9% EDILIZIA NON RESIDENZIALE PUBBLICA EDILIZIA NON RESIDENZIALE PUBBLICA,9% 9,5% OPERE DI GENIO CIVILE OPERE DI GENIO CIVILE 6,5% Fonte: Elaborazioni e stime Cresme/SAIE 010!&' V'

7 d+.1:)')dd)e'?)+)' SETTORE FONDAMENTALE PER L ECONOMIA DEL PAESE DAI DATI CONGIUNTURALI DELL ANCE e dal RAPPORTO DELL AUTORITA LL.PP. SI RILEVA:! Gli investimenti 11,1% del PIL;! Il numero degli occupanti,8% del totale addetti nell industria ;! Il totale degli occupati rispetto l intero sistema economico è pari al 8,4%;! Il numero delle imprese qualificate al 1 dicembre 010 è risultato pari a.899 per un corrispondente numero di categorie di qualificazione (,8 categorie ad impresa);! Il numero di aziende operanti nel comparto a pari a circa !B' d+.1:)')dd)e'?)+)' NEGLI ULTIMI 15 ANNI E CRESCIUTO DEL 9,4% PIU DEL DOPPIO DEL PRODOTTO INTERNO LORDO(+1,5%) Nel 008 si interrompe il trend di crescita che aveva caratterizzato l evoluzione dei volumi produttivi settoriali nell ultimo decennio. Nel 009 si rileva un decremento del,0% nel 010 del 9,8 per il 01 si prevede,6% Il volume di importi per appalti pubblici e di circa 90 Ml di euro pari al 6% dell intero mercato appalti settore costruzioni europeo L Italia risulta la prima nazione per numero di appalti con circa procedure attivate nell anno con importo medio pari a euro Fonte: Rapporto congiunturale ANCE 011 Relazione annuale al Parlamento Autorità di Vigilanza!%' "'

8 1:D+' C01'?:D41.)' A B C D E Z'['\)]F++S^' _'['41+:+0)41^' O'['4/91;/'`'T)+*)=+/01^' a'['c.16-=+/01^' C'['O/)-*/' b1:d/':1*+/'*)'z')'o''['"qn')00+'.1'91.e/'*)'101^' b1:d/':1*+/'*)'z')'o''['bqn'`'%q&')00+'.1'91.e/'*)'6/04)6/4'!n' O/01=+/.+' X'

9 a)'!pp%'.e):/')..+.10*/')*'-0)'6/0e0-)' 1H/-=+/01'19+.)EH)'*1'.1;/41RR' +04/*/;1' D/..+F++S' 1' 6/0*+=+/0+' 6I1' D14' /'.H+-DD/'*1<?:D41.)'1'*1'8146)/^' O/0'+'*1641/'&$"'.+'6/0E0-)'.-)'.1..)'.4)*)' O/:D1EEH+S'*+'+:D41.)^' Z-:10)0/'1'D/..+F++S'*+'+0H1.E:10E'6/0' 6)D+)1'D4+H)/^' 4/91;)=+/01'6/0':)99+/4+'+H1+'*+'6/04//^' Z]H+S'*+'91.E/01'H/1'))'4+*-=+/01'*1' 6/010=+/./'!X' P'

10 A = Programmazione; B = Progettazione; C = Costruzione; D = 8antenimento, manutenzione, ripristino; E = Riconversione o abbattimento A B C D E <T& Sino a tutti gli anni 90 '+:D41.1'1'Z'0/0'I)00/'6--4)'.-'8' '0/0'6<G'6/04//'*)'D)41'*1)'Z'1'Y-+0*+'0/0'.+'M)H/4+.61'/'.H+-DD/'1'4+9/41'*+'Y-1.1'160+6I1' '+:D+)0/'19+.)EH/'H166I+/':)'6/0./+*)/' e'vqn anni e cinque mesi IMPORTO < 50 MILIONI EURO *fonte ANCE A = Sdf & Programmazione; B = Progettazione; C = Costruzione; D= mantenimento, manutenzione, ripristino; E = riconversione o abbattimento >aramente sono utilizzati: PERT GANTT WBS La PA utilizza strutture diverse in momenti diversi (;$ 6 mesi 9 mesi 1 mesi 8 mese 9 mesi )($ & anni V mesi 1 Progetto preliminare Progetto esecutivo 5 Durata della gara Realizzazione lavori Progetto definitivo 4 Pubblicazione bando di gara 6 Consegna lavori A?&!$'

11 .+')D41'+'M4/01'*1':)0)91:10'*+'D4/91;/Q'/F+1]H/f' )g'+0194)41'+'d4/91;/'))'6/.4-=+/01^'' Fg'.)H)9-)4*)41'<-0+)4+1S'*+'D4/91;/^'' 6g'.01+41'+'1:D+');-)EH+'' anni 90 dono utilizzati: PERT GANTT La PM utilizza strutture diverse in momenti diversi Programma. anni (;$ 6 mesi 9 mesi 8 mese 1 mesi 9 mesi )($ B anni V mesi 1 Progetto preliminare Progetto esecutivo 5 Durata della gara Realizzazione lavori Progetto definitivo 4 Pubblicazione bando di gara 6 Consegna lavori A<&.+')D41'+'M4/01'*1)'9)4)'-0+6)'*)/'.-*+/'*+'M)]F++S'1<'-0'1:)'0-/H/'6I1'I)'6/:1'/F+1]H/f'' )g'd41*+.d/441'+'+09-)99+/'d14'-0'9/h140/'*+'d4/91;/'*1'+014/'o+6/'*+'t+)'*1'd4/61../'6i1' 6/0*-61'))'41)+==)=+/01'*1</D14)'^'' Fg'9-+*)41'+'D4/61../'*+')DD)/'*)'D-0/'*+'H+.)'D4+H)E.E6/' d+'6/0./+*)'<-e+==/'*+: PERT GANTT WBS La PM si orienta su unica struttura tecnica per predisposizione e gestione appalto anni 00 anni Programma. SdF 6 mesi 8 mese 9 mesi 1 mesi 9 mesi )($ V anni N mesi 1 Progetto preliminare Progetto esecutivo 5 Durata della gara Realizzazione lavori Progetto definitivo 4 Pubblicazione bando di gara 6 Consegna lavori AA&!!'

12 0).61')'9)4)'6/0'.+.1:)':/*-)41f'' )g'd41*+.d/441'+'+09-)99+/'d14'-0'9/h140/'*+'d4/91;/'*1'+014/'o+6/'*+'t+)'^'' Fg'9-+*)41'+'D4/61../'*+')DD)/'*)'D-0/'*+'H+.)'D4+H)E.E6/' d+'6/0./+*)'<-e+==/'*+: PERT GANTT WBS ()'8'-E+==)'-0+6)'.4-;-4)'160+6)'D14'-;)')'*-4))'*1<)DD)/' anni Programma. SdF 6 mesi 8 mese 9 mesi )($ V anni 0 mesi 1 Progetto preliminare Progetto esecutivo 5 Durata della gara Realizzazione lavori Progetto definitivo 4 Pubblicazione bando di gara 6 Consegna lavori AU& d+'4+m14+.61')*'-0'6/04);/'-ff+6/#4+h)/'01)'91.e/01'*11'/d141');4)h14./')'641)=+/01'1'6/0*+h+.+/01'*+'-0' 4)DD/4/'6/04);-)1')+:10)/'*)'D4+H)/'1'9/H140)/'*)'D-FF+6/' Prima metà anni 10 9 mesi Gestione Realizzazione lavori

13 ?'D4/..+:/'M--4/Q'D4/61../'*+'41)+==)=+/01'19)/')'F101W6+/')DD/4)/' )g'/)1'9/h140/'*1<+014/'o+6/'*+'t+)'*1</d14)'*)'41)+==)41'6/:1')dd/4/'1'f101w6+/'.-' 1..-/'./6+)1^'' Fg'91.E/01'*)'91014)'6/04)6/4'6/0')DD4/66+/'/):101'D4+H)E.E6/' anni 00 anni 90 Programma. SdF mese 6 mesi 9 mesi A1.E/01'' B$')00+' )(CDE:$ BV anni % mesi 1 Progetto preliminare Progetto esecutivo 5 Durata della gara Realizzazione lavori Progetto definitivo 4 Pubblicazione bando di gara 6 Consegna lavori AV&?'D4/516'8)0)91:10' )g?*11'6i+)41'4)'z::+0+.4)=+/01'1'./991]'*+h14.+'6i1' +014H109/0/' Fg L0'9/H140/'*1+'D4/61..+'*)'h:/0)99+/'*1<)DD)/i'W0/' ))'h*+.:+..+/01'*1':)0-m);/i' 6g L0':1/*/'-0+6/'1'D14M1;):101'+*10EW6)/' *g b160+6i1'*+'.-dd/4/'*1'hoj?i'm)'hojdzi'1'hklzuaji'1' A1.E/01'*1+'D4/61..+'.+0'*))'M)]F++S' W(&9,..%#-&*+9%#&%&"*&X)),(#&5"44(%#&Y&-%9,*+-+&'"((,&-+#-%,&.+*+-,(+&#(-+&,((1%*,),%Z&%&-+*+-+&#)+-,I$+&(+&+*%P+&%&5-#6+&8,*,.+9+*& A=&!B'

14 ?14+'<C01'D-FF+6/' >+*/;)'6)D)6+S'*+'91.E/01^' d6)4.)'l1..+f++s^' /6)'D/..+F++S'*+'641.6+)'*)'D)41'*19+' /D14)/4+'+0140+^' /6)':/F++S^' &"' J99+'?:D41.1'6/0'F)../'H/-:1'*+'),)4+^' 8/1'D4/61*-41'F-4/64)E6I1^' _)../'H)/41')99+-0/^' b1:d+'11h)e^' &X'!%'

15 8/EH)=+/0+' \4)::10)4+1S'*19+')DD)E^' _)../'H)/41^' >)DD/4/'144+/4+)1'1.1./^' >)DD/4/'*/:)0*)m/,14)'0/0'1Y-++F4))Q' /9+6)'M-/4+':146)/^' 8146)/'6/0'.6)4.+'+014H10E'*+'6)D+)1' D4+H)/' &P' (<)DD)/' C6/0/:+)' B$'!N'

16 (<)DD)/' Z/'+:D);/'?0Y-+0)01'm'4/:D1'1Y-++F4+' 4/61..+'+441H14.+F++'?0-E+S'?0)*19-)/' a)00/./' dm/4):10/'6/.e'?091.ef++s' U/0'd/.10+F+1' C6/0/:+)' B!'?'4/516'8)0)91:10' 1Y-++F4+/' B&'!V'

17 !"#$%&'$%("))%&*+((,&)-#.+/,0%#*+&+& *+((1+'+"0%#*+&+((1#)+-,&)"44(%,&#*& %(&5-#6+&8,*,.+9+*&' A4)=+1'D14'<);10=+/01' :,(+-*#&&;<&=)-%(+&>?;>'!"'

Esercizi di Programmazione del progetto

Esercizi di Programmazione del progetto Esercizi di Programmazione del progetto 1. Un progetto è costituito da tre attività tra loro non legate da vincoli di precedenza. Rappresentarlo con un reticolo americano ed europeo. L attività a dura

Dettagli

CAD Tutor LT Claudio Gasparini ( ) # * * " + ), &-.. "... /0*&# 1 2/34/ 4056/73#" 8 2& 2 "* 9 : / );))) ; "<4 -"= " 3 -&-..,,," ".

CAD Tutor LT Claudio Gasparini ( ) # * *  + ), &-.. ... /0*&# 1 2/34/ 4056/73# 8 2& 2 * 9 : / );))) ; <4 -=  3 -&-..,,, . www.corsiinrete.it CAD Tutor LT Claudio Gasparini! ## ##$%& # '! ( ) # * * + ), &..... /0*&# 1 2/34/ 4056/73# 8 2& 2 * 9 : / );))) ; 4) )) $ & ) & 9 ) $ ) 4 )4 )) $ & ) & )

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 1379 DEL 12/12/2014 SETTORE Edilizia Scolastica e fabbricati OGGETTO: INTERVENTI DI MANUTENZIONE E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI PROVINCIALI. ANNO 2014 - GRUPPO

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 1372 DEL 12/12/2014 SETTORE Edilizia Scolastica e fabbricati OGGETTO: ISTITUTO G. PESSINA - VIA MILANO - COMO. RIFACIMENTO COPERTURA CON SMALTIMENTO

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

Costruzioni, investimenti in ripresa?

Costruzioni, investimenti in ripresa? Costruzioni, investimenti in ripresa? Secondo lo studio Ance nelle costruzioni c'è ancora crisi nei livelli produttivi ma si riscontrano alcuni segnali positivi nel mercato immobiliare e nei bandi di gara

Dettagli

Business International. Concessioni relative ad infrastrutture strategiche e Dialogo competitivo

Business International. Concessioni relative ad infrastrutture strategiche e Dialogo competitivo Business International La nuova disciplina delle Concessioni alla luce del Codice dei Contratti Concessioni relative ad infrastrutture strategiche e Dialogo competitivo Avv. Rosalba Cori Unità Tecnica

Dettagli

TABELLA DELLE RETRIBUZIONI MINIME ORARIE PER GLI OPERAI EDILI

TABELLA DELLE RETRIBUZIONI MINIME ORARIE PER GLI OPERAI EDILI TABELLA DELLE RETRIBUZIONI MINIME ORARIE PER GLI OPERAI EDILI valevole dal 1 GENNAIO 2012 per il conteggio dei versamenti alla Cassa Edile della Provincia Autonoma di Trento Livello CODICE Categoria Paga

Dettagli

Osservatorio Credito e Risparmio Adiconsum Tassi Effettivi Globali Medi 1.7.1997-30.9.09

Osservatorio Credito e Risparmio Adiconsum Tassi Effettivi Globali Medi 1.7.1997-30.9.09 Incremento/ Decremento 1.7.2009-30.9.2009 1.7.09-1.4.09 1.4.2009-30.6.2009 1.1.2009-31.12.2009 1.10.2008-31.12.2008 1.7.2008-30.9.2008 11,59 17,385-0,200-0,300 11,79 17,69 12,27 18,41 13,27 19,91 12,97

Dettagli

Processo edilizio e valore di costo

Processo edilizio e valore di costo Estimo d Processo edilizio e valore di costo corso di estimo D a.a. 2007-08 1 il concetto d appalto L art. 1321 del Codice Civile definisce l appalto come l accordo tra due o più parti per costituire,

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA BANDO DI GARA PER LA VENDITA ALL ASTA L Ater del Comune di Roma rende noto che il giorno 13 del mese di gennaio 2010 alle ore 9,00 presso la sede dell ATER del Comune di Roma, ivi ubicata Lungotevere Tor

Dettagli

Differenza in punti percentuali 25,0 20,0 15,0 10,0 5,0 0,0 -5,0 -10,0 -15,0 -20,0. B3_a. A5_f. B3_d. B3_b. A5_i. A5_a. A5_e. A5_h. A5_d. A5_b.

Differenza in punti percentuali 25,0 20,0 15,0 10,0 5,0 0,0 -5,0 -10,0 -15,0 -20,0. B3_a. A5_f. B3_d. B3_b. A5_i. A5_a. A5_e. A5_h. A5_d. A5_b. A1 A2 A3 A4 A5_a A5_b A5_c A5_d A5_e A5_f A5_g A5_h A5_i B1 B2 B3_a B3_b B3_c B3_d B4 B5 B6 B7 B8 B9 B10 B11 B12 B13 B14 C1 C2 C3 C4 C5 C6 Differenza in punti percentuali Media punteggi classe per ambito

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia COPIA CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia Deliberazione della Giunta Comunale Seduta n.19 del 14.05.2014 n 93 OGGETTO: NUOVI COMPARTI EDIFICATORI OPERE DA QUALIFICARE "ALLACCIAMENTI GENERALI" DETERMINAZIONI.

Dettagli

PROVINCIA DELL'OGLIASTRA

PROVINCIA DELL'OGLIASTRA PROVINCIA DELL'OGLIASTRA Dott. Ing. Francesco Piras Dott. ing. Mauro Loi - Dott. Geol. Andrea Puddu INDICE 1. STIMA INTERVENTI...1 2. QUADRO ECONOMICO...6 1 Dott. Ing. Francesco Piras Dott. Geol. Andrea

Dettagli

! "## $"#%# $& ! # (.) (! + /!! ,&' 233-2452 ,'&.' " &'&!+!+ '! +7&+"! & &7&' ! 6 &&& &+ &' &'"%!& %!"!'!&!%!&& +'!7 '&!' %!" &&! +! 67 %!

! ## $#%# $& ! # (.) (! + /!! ,&' 233-2452 ,'&.'  &'&!+!+ '! +7&+! & &7&' ! 6 &&& &+ &' &'%!& %!!'!&!%!&& +'!7 '&!' %! &&! +! 67 %! ! "## $"#%# $&!"# $%!&'&! # (") # ()# *+)#,!''')) -))) (.) (! + /!!,+# #) 0!&+) 0&&&#,&' (&# 1&) 233-2452 '($)'*$+,$*$((-$.//(' - &6)7%!7 (&!8 &6 &+'#7#7&!&&+ "79,'&.' " &'&!+!+ '! +7&+"! & &7&'!677 &&%!'8

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PUNTO XII DEL DISCIPLINARE DI GARA

PUBBLICAZIONE DEI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PUNTO XII DEL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA RISTRETTA PER LA SELEZIONE DI UNA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO (SGR) PER LA GESTIONE DI UN FONDO DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE, ANCHE DI NUOVA ISTITUZIONE, RELATIVO AD IMMOBILI SITI NEL COMUNE

Dettagli

Corso di aggiornamento per coordinatori della sicurezza

Corso di aggiornamento per coordinatori della sicurezza Corso di aggiornamento per coordinatori della sicurezza TITOLO IV "Ruoli, responsabilità e sanzioni nel settore pubblico e privato Argomenti: - Principi contenuti nel «Codice degli appalti D.lgs 12 aprile

Dettagli

MARINE COMMANDER 3000

MARINE COMMANDER 3000 CONTENUTI Introduzione 2 Avviamento 2 Iniziare una partita 3 La battaglia 5 Varietà di gioco 6 Scegliere il tipo di gioco 8 Impostate una vostra posizione iniziale 8 Quasi mancato 10 Verificare le vostre

Dettagli

QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line)

QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line) QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line) importo in euro N. Voce Avviso Pubblico Dettaglio da inserire a sistema A.1 Importo lavori 160.885,61 A.2 Per oneri sicurezza e costo manodopera non

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA Visto l art. 125 del D.Lgs 163/06; RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA Visto l art. 125 del D.Lgs 163/06; RENDE NOTO COMUNE DI POGNANO Provincia di Bergamo Via L.DaVinci n.12a 24040 Pognano(PR) Telefono 035/4829003 Fax 035/ 4818794 p.i./c.f. 84002150161 E-mail: lavori pubblici@comune.pognano.bg.it AVVISO PUBBLICO IL

Dettagli

Autovettura Trasporto Persone. Macchina operatrice semovente articolata. Fissa. caricatore escavatore. Autoveicolo Trasporto Promiscuo

Autovettura Trasporto Persone. Macchina operatrice semovente articolata. Fissa. caricatore escavatore. Autoveicolo Trasporto Promiscuo 1 AY 399 RV Cv 13 - KW 1998 Bonus/malus 1 Pag. 1 2 Macchina operatrice semovente articolata FAI 590 S Terna caricatore escavatore AR AA 505 Gasolio Speciale Q.li 60 01/1992 3 Autoveicolo Trasporto Promiscuo

Dettagli

Negli ultimi 12 mesi, la sua famiglia ha effettuato interventi di ristrutturazione dell'abitazione principale? 20,7

Negli ultimi 12 mesi, la sua famiglia ha effettuato interventi di ristrutturazione dell'abitazione principale? 20,7 % Dalla riqualificazione (anche energetica) degli edifici nuova linfa al settore immobiliare Nomisma e Saie fotografano il trend e le prospettive della ri-qualificazione energetica e del ri-uso urbano

Dettagli

Architetti e lavori pubblici: per un approccio più consapevole

Architetti e lavori pubblici: per un approccio più consapevole Architetti e lavori pubblici: per un approccio più consapevole Trento 24 marzo 2015, ore 17.00 19.00 auditorium Centro Congressi Interbrennero via Innsbruck 13 Trento Indice dei contenuti 1. Protocollo

Dettagli

Rapporto congiunturale sull industria delle costruzioni in Veneto Riforma del patto

Rapporto congiunturale sull industria delle costruzioni in Veneto Riforma del patto Riforma del patto Rapporto congiunturale sull industria delle costruzioni in Veneto Riforma del patto maggio 2015 Sicurezza del territorio Accesso al credito Fondi europei Rigenerazione urbana Semplificazione

Dettagli

Dipartimento Politiche per la riqualificazione delle periferie

Dipartimento Politiche per la riqualificazione delle periferie Piano della performance 0-0 Obiettivi assegnati al personale dirigente delle Strutture Dipartimento Politiche per la riqualificazione delle periferie Direttore della Struttura:Francesco Coccia Segretariato

Dettagli

Diploma di Laurea in Lingue e Letterature Straniere Diploma di Maturità Scientifica

Diploma di Laurea in Lingue e Letterature Straniere Diploma di Maturità Scientifica CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MAURO Angela Data di nascita 29/10/1967 Qualifica Esperto amministrativo e di supporto DG3 Amministrazione Provincia di Monza e della Brianza Incarico attuale

Dettagli

Project Management. Facoltà di Economia Corso di Laurea Magistrale in Economia Manageriale Indirizzo Aziende Pubbliche, II anno

Project Management. Facoltà di Economia Corso di Laurea Magistrale in Economia Manageriale Indirizzo Aziende Pubbliche, II anno Project Management Facoltà di Economia Corso di Laurea Magistrale in Economia Manageriale Indirizzo Aziende Pubbliche, II anno II semestre A.A. 2009-2010 Dott.ssa Cinzia Dessì Introduzione al corso Lezioni

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 166 / 2012

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 166 / 2012 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 166 / 2012 OGGETTO: Deliberazione di G.R. n. 1562 del 31 luglio 2012. Nuovo Bando per il finanziamento di opere di urbanizzazione

Dettagli

BANDO DI ABILITAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE GARE ON LINE per i servizi di architettura, ingegneria ed assimilati.

BANDO DI ABILITAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE GARE ON LINE per i servizi di architettura, ingegneria ed assimilati. Gare-Contratti-Appalti BANDO DI ABILITAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE GARE ON LINE per i servizi di architettura, ingegneria ed assimilati. Il Comune di Verona ha istituito l albo dei soggetti abilitati

Dettagli

CITTA DI SANTENA TERMINE PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI SERVIZI TECNICI E DEL TERRITORIO PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO C SCHEDA RELATIVA AI DEI

CITTA DI SANTENA TERMINE PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI SERVIZI TECNICI E DEL TERRITORIO PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO C SCHEDA RELATIVA AI DEI ALLEGATO C SCHEDA RELATIVA AI PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI DEI SERVIZI TECNICI E DEL TERRITORIO UNITA' ORGANIZZATIVA PIANIFICAZIONE E GESTIONE TERRITORIO Autorizzazioni di abitabilità relativa a

Dettagli

PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA

PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA RENDICONTO ATTIVITA SVOLTA Con riferimento all attività svolta nell anno 2012, nell Area Tecnica, si relaziona quanto appresso: PREMESSO CHE con determinazione

Dettagli

UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO. Modulo NORMATIVA SUI LL.PP. CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI

UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO. Modulo NORMATIVA SUI LL.PP. CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO Modulo NORMATIVA SUI CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI Indice Riferimenti normativi Il R.U.P. Il Progettista La Pubblicità La gara

Dettagli

Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1

Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1 Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1 A.1 Importo dei lavori a base d asta 30.320,95 A.2 Oneri della sicurezza, non soggetti a ribasso d asta 1.130,21 TOTALE LAVORI 31.451,16

Dettagli

A B AC D EFA A BCD EF F E A C BF F D A AA D A B E C B FD A B AC D B A A E B B DD A C CC A B A C B A B A DD CDD DC D C C C B D C C C C

A B AC D EFA A BCD EF F E A C BF F D A AA D A B E C B FD A B AC D B A A E B B DD A C CC A B A C B A B A DD CDD DC D C C C B D C C C C A B AC D EFA A BCD EF F E A C BF F D A AA D A B E C B FD A B AC D B A A E B B DD A C CC A B A E A A A C BF F C B A B A CC C D A A DD CDD DC D C C C B D C C C C D C FE C D C D C DD CB C C D B D C IL CONSIGLIO

Dettagli

CALCOLO COMBIN I A N T A O T RIO

CALCOLO COMBIN I A N T A O T RIO CALCOLO COMBINATORIO Disposizioni Si dicono disposizioni di N elementi di classe k tutti quei gruppi che si possono formare prendendo ogni volta k degli N elementi e cambiando ogni volta un elemento o

Dettagli

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04842/031 Servizio Edilizia Scolastica GG CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04842/031 Servizio Edilizia Scolastica GG CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04842/031 Servizio Edilizia Scolastica GG 0 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 20 ottobre 2015 Convocata la Giunta presieduta dal

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE - "L.LANZA-B. DI CARINI" CARINI (PA) Titolario

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE - L.LANZA-B. DI CARINI CARINI (PA) Titolario Titolo: A - AFFARI GENERALI A-01 Fascicoli del personale di ruolo e non di ruolo dell amministrazione scolastica periferica A-02 Personale dell' amministrazione scolastica periferica A-02-a Pratiche generali

Dettagli

Generale: Documento PKCS#7: Status documento: Nome file p7m: Impronta SHA1 (hex): Impronta SHA256 (hex): Contenuto: Tipo documento: Dimensioni: Impronta SHA1 (hex): Impronta SHA256 (hex): Firmato digitalmente

Dettagli

Mauro Fasano Dirigente Energia e Sviluppo Sostenibile, DG Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia

Mauro Fasano Dirigente Energia e Sviluppo Sostenibile, DG Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia Mauro Fasano Dirigente Energia e Sviluppo Sostenibile, DG Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia IL PEAR VERSO L APPROVAZIONE FINALE 2012 2013 Avvio del procedimento di Valutazione

Dettagli

Oggetto: Lavori di manutenzione straordinaria sede C.U.S. Macerata N. o.d.g.: 09 C.d.A. 28.6.2013 Verbale n. 6/2013 UOR: Area Tecnica

Oggetto: Lavori di manutenzione straordinaria sede C.U.S. Macerata N. o.d.g.: 09 C.d.A. 28.6.2013 Verbale n. 6/2013 UOR: Area Tecnica Oggetto: Lavori di manutenzione straordinaria sede C.U.S. Macerata N. o.d.g.: 09 C.d.A. 28.6.2013 Verbale n. 6/2013 UOR: Area Tecnica qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Luigi Lacchè P Componenti

Dettagli

Marine Commander 4000 MANUALE D ISTRUZIONE

Marine Commander 4000 MANUALE D ISTRUZIONE Marine Commander 4000 MANUALE D ISTRUZIONE CONTENUTI Introduzione...3 Approntamento...3 Scelta Della Lingua...4 Iniziare una Partita...5 La battaglia...6 Varietà di gioco...7 Scegliere il tipo di gioco...9

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 304 DEL 12/03/2009 SETTORE Edilizia Scolastica e fabbricati OGGETTO: MANUTENZIONE ORDINARIA E CONSERVAZIONE DEI FABBRICATI DELLA PROVINCIA - TRIENNIO

Dettagli

P R O V I N C I A D I C A G L I A R I

P R O V I N C I A D I C A G L I A R I Approvato con delibera della Giunta Comunale n. 85 del 12/07/2012 COMUNE DI VILLASOR P R O V I N C I A D I C A G L I A R I REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI CUI ALL ART 92 DEL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

Nota Congiunturale Numero 2 Giugno 2009

Nota Congiunturale Numero 2 Giugno 2009 Nota Congiunturale Numero 2 Giugno 2009 Comitato per la qualificazione della spesa pubblica Comitato per lo sviluppo provinciale Sandro Trento Enrico Zaninotto Quadro internazionale: 2010 migliore, ma

Dettagli

RINNOVO CCNL EDILIZIA PRIMA DELLA CRISI, UNA LUNGA FASE DI CRESCITA

RINNOVO CCNL EDILIZIA PRIMA DELLA CRISI, UNA LUNGA FASE DI CRESCITA 13 novembre 2009 CONFERENZA STAMPA SALARIO, DIRITTI, SICUREZZA IL CONTRATTO NAZIONALE PER MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI LAVORO E UNIRE I LAVORATORI PRIMA DELLA CRISI, UNA LUNGA FASE DI CRESCITA Il settore

Dettagli

BANDO DI GARA 59 /2010. 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione

BANDO DI GARA 59 /2010. 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione PROVINCIA DI NAPOLI BANDO DI GARA 59 /2010 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione Amministrativa Edilizia Scolastica - Via Don Bosco 4/f - Napoli. Indirizzo Internet www.provincia.napoli.it.

Dettagli

COMUNE DI MARINEO Prov. di Palermo ---. ---

COMUNE DI MARINEO Prov. di Palermo ---. --- COMUNE DI MARINEO Prov. di Palermo ---. --- AVVISO DI PROJECT FINANCING (Art. 37-bis della L. 109/94 e ss.mm. ed ii. coordinato con le norme di legge della Regione Siciliana) Si informa che l Amministrazione

Dettagli

C O M U N E D I S A L T A R A (Provincia di Pesaro e Urbino) UFFICIO TECNICO COMUNALE

C O M U N E D I S A L T A R A (Provincia di Pesaro e Urbino) UFFICIO TECNICO COMUNALE C O M U N E D I S A L T A R A (Provincia di Pesaro e Urbino) UFFICIO TECNICO COMUNALE INTERVENTI DI POTENZIAMENTO, MESSA IN SICUREZZA ADEGUAMENTO ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO RETE DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Dettagli

Lo studio di fattibilità

Lo studio di fattibilità Laboratorio integrato 3 Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2015/16 Lo studio di fattibilità Docente Collaboratori prof. Stefano Stanghellini stefano.stanghellini@iuav.it arch. Valeria Ruaro

Dettagli

ANCI Servizi-OICE-ABI

ANCI Servizi-OICE-ABI Convegno: ANCI Servizi-OICE-ABI Workshop sul Project Financing: riscaldiamo le opere fredde Trieste, 23 ottobre 2008 Relazione dell Unità Tecnica Finanza di Progetto di GABRIELE FERRANTE Il Partenariato

Dettagli

Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico

Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico wwwisipmorg Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico Arch Eugenio Rambaldi Presidente ISIPM Istituto Italiano di Project Management wwwisipmorg Intervento all interno del

Dettagli

L OSSERVATORIO. 3 Dicembre 2013 CATEGORIA: ECONOMIA IMPRESE NON PROFIT: ECCO L ITALIA CHE VA

L OSSERVATORIO. 3 Dicembre 2013 CATEGORIA: ECONOMIA IMPRESE NON PROFIT: ECCO L ITALIA CHE VA L OSSERVATORIO 3 Dicembre 2013 CATEGORIA: ECONOMIA IMPRESE NON PROFIT: ECCO L ITALIA CHE VA IMPRESE NON PROFIT: ECCO L ITALIA CHE VA 3 Dicembre 2013 In dieci anni (2001-2011) il numero degli occupati nel

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI SINAGRA PROVINCIA DI MESSINA PROVINCIA DI MESSINA N. 91 del Reg. Del 10.09.2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA PIANIFICAZIONE URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA E LLPP OGGETTO FORNITURA AGGIORNAMENTO SOFTWARE PROGRAMMA G.A.L.P.

Dettagli

EXECUTIVE SUMMARY PUNTI CHIAVE

EXECUTIVE SUMMARY PUNTI CHIAVE EXECUTIVE SUMMARY PUNTI CHIAVE L'industria italiana della raffinazione apporta un contributo sostanziale all economia italiana. Il settore impiega circa 7000 persone, con circa altre 7600 che lavorano

Dettagli

GLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE IN AMBITO SANITARIO

GLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE IN AMBITO SANITARIO Provider Ministeriale n.3431 Educazione Continua in Medicina GLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE IN AMBITO SANITARIO Il ruolo del medico nel procedimento di gara per Medici Chirurghi 1 Sommario PROVIDER...3

Dettagli

PUBBLICAZIONE PERIODICA GARE DI IMPORTO SUPERIORE A 150.000 EURO. Gare di servizi

PUBBLICAZIONE PERIODICA GARE DI IMPORTO SUPERIORE A 150.000 EURO. Gare di servizi Direzione Generale Osservatorio dei Contratti Pubblici - Analisi e studio dei mercati Ufficio per la predisposizione e pubblicazione dati e relazioni PUBBLICAZIONE PERIODICA GARE DI IMPORTO SUPERIORE A

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE - PADRE GABRIELE M. ALLEGRA VALVERDE (CT) Titolario

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE - PADRE GABRIELE M. ALLEGRA VALVERDE (CT) Titolario A - AFFARI GENERALI A-1 Fascicoli del personale di ruolo e non di ruolo dell amministrazione scolastica periferica in ordine alfabetico. A-10 - A-10-a A-10-b Biblioteca dell'amministrazione scolastica

Dettagli

Frequently Asked Questions - FAQ

Frequently Asked Questions - FAQ BANDO REGIONALE A SOSTEGNO DI PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E/O SVILUPPO SPERIMENTALE DI APPLICAZIONI INTEGRATE E INNOVATIVE IN AMBITO INTERNET OF DATA - IoD Programma Operativo Regionale Competitività

Dettagli

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione ENERGIA Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione Nel primo grafico viene rappresentata la crescita del settore dell energia; come misura dell attività si utilizza il valore aggiunto

Dettagli

I BANDI DI GARA PER LAVORI PUBBLICI IN ITALIA

I BANDI DI GARA PER LAVORI PUBBLICI IN ITALIA I BANDI DI GARA PER LAVORI PUBBLICI IN ITALIA Estratto dall'osservatorio Congiunturale sull'industria delle Costruzioni a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Novembre 2010 I BANDI DI GARA

Dettagli

Le previsioni al 2016: valore aggiunto, produttività ed occupazione

Le previsioni al 2016: valore aggiunto, produttività ed occupazione CARTA, STAMPA ED EDITORIA Le previsioni al 2016: valore aggiunto, produttività ed occupazione Il valore aggiunto prodotto dall industria cartaria e della stampa rappresenta l 1 per cento del Pil italiano.

Dettagli

Cap. OPERE DA LATTONIERE

Cap. OPERE DA LATTONIERE Cap. V OPERE DA LATTONIERE PAG. 1 5.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, escluse assistenze murarie, compresi

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Venezia Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Venezia Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 Venezia VENEZIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Venezia Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CARTA LAURA VIA GIOVANNI XXIII N 20, 08038, SORGONO NUORO- Telefono 0784.60045 349.5285332 Fax

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA BANDO DI GARA MEDIANTE LICITAZIONE PRIVATA

AZIENDA TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA BANDO DI GARA MEDIANTE LICITAZIONE PRIVATA AZIENDA TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA BANDO DI GARA MEDIANTE LICITAZIONE PRIVATA 1. Ente appaltante: A.T.E.R. della provincia di Verona, con sede in Verona, Piazza Pozza 1/c/d/e, 37123 Verona,

Dettagli

SISTEMI URBANI Interventi per il piano d'area emergenza in Abruzzo Programma stralcio per la parziale ricostruzione dell'università de L'Aquila

SISTEMI URBANI Interventi per il piano d'area emergenza in Abruzzo Programma stralcio per la parziale ricostruzione dell'università de L'Aquila SISTEMI URBANI Interventi per il piano d'area emergenza in Abruzzo Programma stralcio per la parziale ricostruzione dell'università de L'Aquila SCHEDA N. 125 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO

Dettagli

Histórico e criação do acordo TRIPS/OMC

Histórico e criação do acordo TRIPS/OMC ISSN 1127-8579 Pubblicato dal 12/03/2013 All'indirizzo http://www.diritto.it/docs/34763-hist-rico-e-cria-o-do-acordo-trips-omc Autore: Thiago Gonçalves Paluma Rocha Histórico e criação do acordo TRIPS/OMC

Dettagli

Andamento delle cooperative aderenti a Legacoop Toscana nel triennio 2004-2006 e proiezioni 2007

Andamento delle cooperative aderenti a Legacoop Toscana nel triennio 2004-2006 e proiezioni 2007 TOSCANA Andamento delle cooperative aderenti a Legacoop Toscana nel triennio 2004-2006 e proiezioni 2007 A cura di: Caterina Toccafondi Centro Studi Nota metodologica I dati che si riferiscono al triennio

Dettagli

pasquale.corigliano@comune.tavazzano.lo.it Italiana 13 NOVEMBRE 1965 dal 16 01 1999 ad oggi Comune di Tavazzano con Villavesco (LO)

pasquale.corigliano@comune.tavazzano.lo.it Italiana 13 NOVEMBRE 1965 dal 16 01 1999 ad oggi Comune di Tavazzano con Villavesco (LO) C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità Data di nascita Patente CORIGLIANO PASQUALINO pasquale.corigliano@comune.tavazzano.lo.it

Dettagli

INDICE. Capitolo I GLI OPERATORI ECONOMICI AMMESSI ALLA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI

INDICE. Capitolo I GLI OPERATORI ECONOMICI AMMESSI ALLA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI INDICE Capitolo I GLI OPERATORI ECONOMICI AMMESSI ALLA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI 1. L art. 34 del Codice dei contratti pubblici... 2 2. La nozione di operatore economico... 4 3. Gli enti senza

Dettagli

Quesiti e chiarimenti

Quesiti e chiarimenti Quesiti e chiarimenti Si precisa quanto segue: 1. L elenco veicoli di cui a pag. 16 del CSP Rca è integralmente sostituito dall elenco riportato di seguito Elenco dei veicoli assicurati Tipo Marca/ Targa/

Dettagli

DIPARTIMENTO AMBIENTE, TERRITORIO E POLITICHE DELLA SOSTENIBILITÀ

DIPARTIMENTO AMBIENTE, TERRITORIO E POLITICHE DELLA SOSTENIBILITÀ Avviso Pubblico - Manifestazione di interesse a partecipare alla procedura ristretta per l affidamento del servizio di allestimento museale artistico multimediale permanente sulla storia del vasto fenomeno

Dettagli

ARCHIVIO CENTRALIZZATO AMMINISTRAZIONE GENERALE

ARCHIVIO CENTRALIZZATO AMMINISTRAZIONE GENERALE AFFIDAMENTO, PREVIA ACQUISIZIONE DELLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA IN SEDE DI OFFERTA, DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA COMPRENSIVA DEL COORDINAMENTO SICUREZZA IN PROGETTAZIONE, ESECUZIONE LAVORI E FORNITURA

Dettagli

Oggetto: procedura aperta - Efficientamento energetico di un complesso immobiliare residenziale di proprietà comunale sito in via Rossi.

Oggetto: procedura aperta - Efficientamento energetico di un complesso immobiliare residenziale di proprietà comunale sito in via Rossi. COMUNE DI VOLLA Provincia di Napoli Oggetto: procedura aperta - Efficientamento energetico di un complesso immobiliare residenziale di proprietà comunale sito in via Rossi. RISPOSTE A QUESITI QUESITO N.16

Dettagli

L offerta economicamente più vantaggiosa. Alessandro Simonetta Consulenza per l Innovazione Tecnologica alessandro.simonetta@gmail.

L offerta economicamente più vantaggiosa. Alessandro Simonetta Consulenza per l Innovazione Tecnologica alessandro.simonetta@gmail. L offerta economicamente più vantaggiosa Alessandro Simonetta Consulenza per l Innovazione Tecnologica alessandro.simonetta@gmail.com 1 Quadro Legislativo D.P.R. n.544/99 D.Lgs n.163/06 e s.m.i. D. Lgs

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO -----------------------

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- Verbale n. 47 Adunanza 11 novembre 2008 OGGETTO: EDIFICI SCOLASTICI VARI. INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SU ASCENSORI. APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Dirigente - Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Dirigente - Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici INFORMAZIONI PERSONALI Nome RENZI RUGGERO Data di nascita 11/08/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia Dirigente - Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici

Dettagli

LE VENDITE FALLIMENTARI E NEL CONCORDATO PREVENTIVO CON CESSIONE DI BENI

LE VENDITE FALLIMENTARI E NEL CONCORDATO PREVENTIVO CON CESSIONE DI BENI 1 LE VENDITE FALLIMENTARI E NEL CONCORDATO PREVENTIVO CON CESSIONE DI BENI Vendite fallimentari 2 Ante riforma (16.7.2006), solo vendite secondo il c.p.c.; vendite con incanto e vendite senza incanto;

Dettagli

La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui consumi energetici ed emissioni di CO 2

La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui consumi energetici ed emissioni di CO 2 La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui energetici ed emissioni di CO 2 Rapporto di Sostenibilità 2011 I benefici di BIOCASA su energetici e emissioni di CO 2 Il Progetto BIOCASA è la risposta di

Dettagli

COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta

COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta MUGGIA 2/3/2006 Oggetto: Lavori di straordinaria manutenzione della casa di Riposo di Salita Ubaldini

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 787/A del 10/08/2012 Dirigente: Istruttore: Area: Siria Ceccarelli Maria Cristina Bruni Amministrativa OGGETTO: AFFIDAMENTO POLIZZA TRIMESTRALE R.C. AUTO LIBRO MATRICOLA.

Dettagli

Pierfrancesco Pacini. Pisa, 30 giugno g 2014

Pierfrancesco Pacini. Pisa, 30 giugno g 2014 Relazione sull andamento dell economiaeconomia pisana nel 2013 Pierfrancesco Pacini Pisa, 30 giugno g 2014 Economia internazionale Andamento del PIL nel 2013 (variazioni i i % a valori costanti) Fonte:

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI A FAVORE DEL COMUNE DI VITTORIO VENETO

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI A FAVORE DEL COMUNE DI VITTORIO VENETO Allegato 1.B. Marca da bollo. 14,62 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI A FAVORE DEL COMUNE DI VITTORIO VENETO MODULO DI OFFERTA ECONOMICA POLIZZA DI ASSICURAZIONE

Dettagli

Opportunità dei Fondi strutturali: dall idea al progetto

Opportunità dei Fondi strutturali: dall idea al progetto Francesco Vicari 1 Opportunità dei Fondi strutturali: dall idea al progetto Francesco Vicari Ministero dello Sviluppo Economico Francesco Vicari 2 Dall idea al progetto Francesco Vicari 3 Motivazioni di

Dettagli

La trasparenza sulle scelte di finanziamento e sulle risorse impiegate Programmazione, Risorse e Gestione delle spese e tempi di pagamento

La trasparenza sulle scelte di finanziamento e sulle risorse impiegate Programmazione, Risorse e Gestione delle spese e tempi di pagamento La trasparenza sulle scelte di finanziamento e sulle risorse impiegate Programmazione, Risorse e Gestione delle spese e tempi di pagamento Giuliano PALAGI, Direttore Generale della Provincia di Pisa con

Dettagli

$ % Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona:

$ % Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona: ! "! $ % ##! Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona: & &## '! # $ ( " $!! (! # ) * +,&(-.-&/00&1.(&2-3&"4-536# 2&7 "!8* 6 5 # *(!! /! 1 5 " $ 6 '-3&" ( ## #!5!5!# *(

Dettagli

Diploma presso il Centro Italiano di Ricerche sulla Pianificazione Territoriale.

Diploma presso il Centro Italiano di Ricerche sulla Pianificazione Territoriale. prof. ing. Carlo De Maria CURRICULUM VITAE Nato a Cosenza il 16 giugno 1947. Laureato in Ingegneria Civile - Università di Roma La Sapienza. Iscritto all'ordine Professionale degli Ingegneri della Provincia

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 024/A del 31/01/2012 Dirigente: Istruttore: Settore: Paolo Grifagni Maria Cristina Bruni Affari Generali, Amministrativi e Finanziari OGGETTO: POLIZZE ASSICURATIVE IN SCADENZA

Dettagli

I trimestre 2015 INDICATORI DEL LAVORO NELLE IMPRESE

I trimestre 2015 INDICATORI DEL LAVORO NELLE IMPRESE 17 giugno 2015 I trimestre 2015 INDICATORI DEL LAVORO NELLE IMPRESE A partire dalla data odierna l Istat arricchisce gli indicatori del lavoro nelle imprese con la diffusione degli indici, generale e settoriali,

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze) 1. A giugno 2013 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.893 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è sempre

Dettagli

PRIME LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA FILIERA DI RICICLAGGIO, RECUPERO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI INERTI NELLA REGIONE LAZIO :

PRIME LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA FILIERA DI RICICLAGGIO, RECUPERO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI INERTI NELLA REGIONE LAZIO : Workshop TERRE, ROCCE DA SCAVO E MATERIALI RICICLATI. QUANDO END OF WASTE? 14 GIUGNO 2012 SALA CONGRESSI DELLA PROVINCIA DI MILANO VIA CORRIDONI, 16 MILANO PRIME LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA FILIERA

Dettagli

CUBA Congiuntura Economica

CUBA Congiuntura Economica CUBA Congiuntura Economica Durante il 2011 l economia cubana ha avviato graduali riforme del sistema economico. Il tasso annuale di crescita del prodotto interno lordo dovrebbe attestarsi al 2.7% nel 2011.

Dettagli

Il nuovo Programma Energetico ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia

Il nuovo Programma Energetico ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia Il nuovo Programma Energetico ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia Dino De Simone Direzione Energia di Finlombarda GLI AMBITI D AZIONE E DI CONTESTO IL NUOVO PIANO ENERGETICO REGIONALE: IL

Dettagli

AREA GIURIDICO LEGALE PAG. 3 MODULO 1 STRUMENTI GIURIDICI PER GESTIRE IL PASSAGGIO DELLA PROPRIETÀ PAG. 3 AREA ECONOMICA FINANZIARIA PAG.

AREA GIURIDICO LEGALE PAG. 3 MODULO 1 STRUMENTI GIURIDICI PER GESTIRE IL PASSAGGIO DELLA PROPRIETÀ PAG. 3 AREA ECONOMICA FINANZIARIA PAG. 1 AREA GIURIDICO LEGALE PAG. 3 MODULO 1 STRUMENTI GIURIDICI PER GESTIRE IL PASSAGGIO DELLA PROPRIETÀ PAG. 3 AREA ECONOMICA FINANZIARIA PAG. 4 MODULO 2 RATING AZIENDALE E BILANCIO D ESERCIZIO PAG. 4 MODULO

Dettagli

Autorità Nazionale Anticorruzione

Autorità Nazionale Anticorruzione Deliberazione n. 57 del 15 luglio 2015 Fasc. 3789/2014 Autorità Nazionale Anticorruzione Oggetto: Lavori di ristrutturazione del complesso storico Leon Battista Alberti con destinazione a locali per l

Dettagli

Report proprietà CAdES [ProtocolloDintesaAmbientiConfinatiINAILRegionePuglia...

Report proprietà CAdES [ProtocolloDintesaAmbientiConfinatiINAILRegionePuglia... Pagina 1 di 5 Documento PKCS#7: Status Firmato digitalmente documento: Nome file C:\Users\dpp1050132.BAWKS01079 p7m: \Desktop\ProtocolloDintesaAmbientiConfinatiINAILRegionePugliaPrefetturaBari20marzo2015.pdf.p7m

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA APPALTO INTEGRATO

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA APPALTO INTEGRATO Strada Vecchia per Bosco Marengo 15067 NOVI LIGURE (Alessandria) Tel. 0143 744516 - Fax 0143 321556 - E-mail: srtspa@srtspa.it Codice Fiscale/Partita IVA: 02021740069 - R.E.A. n 219668 BANDO DI GARA MEDIANTE

Dettagli