AMIAMO IL NOSTRO LAVORO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AMIAMO IL NOSTRO LAVORO"

Transcript

1 AMIAMO IL NOSTRO LAVORO

2

3 PIPELINE - MOVIMENTI TERRA E LAVORI IDRAULICI - MACCHINARI SPECIALI COMMERCIO, NOLEGGIO E DEPOSITO - TRASPORTI EMERGENZE

4 CHI SIAMO PBR Technology è la sintesi ultima di diverse esperienze fatte da soggetti economici: anche stranieri, attivi nel campo delle costruzioni civili, scavi, costruzioni di gasdotti, metanodotti ed opere di consolidamento fluviale, costruzione e gestione di impianti ecologici-gestione cave; a partire dall immediato dopoguerra. I soggetti economici che originano PBR Technology, hanno in precedenza sviluppato specifiche competenze nei loro rami prevalenti di attività acquisendo competenza tecnica, organizzativa e gestionale. L apporto di ogni soggetto a permesso a PBR Technology di presentarsi sul mercato avendo acquisito la certificazione sistema qualità ISO 9001:2008, le attestazioni SOA per lavori pubblici e la qualificazione con inserimento nella Vendor List dei fornitori di Snam Rete Gas s.p.a. Il parco macchine operatrici di proprietà e la competenza del personale direttivo e gestionale, completano il contributo apportato dai soggetti economici che nel corso degli ultimi anni sono entrati a far parte organica della società. Oggi Pbr Technology dispone di una moderna attrezzatura per la tracciatura e l esecuzione degli scavi; di personale competente e di attrezzatura all avanguardia, per la realizzazione e per il collaudo degli impianti tecnologici richiesti nella costruzione di condotte forzate; di una officina idonea alla manutenzione delle macchine operatrici ma anche alla progettazione, modifica ed allestimento di macchine ed attrezzature speciali, per l esecuzione di qualsivoglia opera. Il parco macchine di proprietà consente di comprendere bene il potenziale operativo a disposizione di PBR Technology. L apporto di ogni soggetto a permesso a PBR Technology di presentarsi sul mercato avendo acquisito la certificazione sistema qualità ISO 9001:2008, le attestazioni SOA per lavori pubblici: e la qualificazione con inserimento nella Vendor List dei fornitori di Snam Rete Gas s.p.a. per le categorie seguenti: Gasdotti alta pressione DN < 300 Gasdotti alta pressione 300 < DN < 500 Gasdotti alta pressione 500 < DN < 650 Gasdotti alta pressione 650 < DN < 900 Gasdotti alta pressione DN > 900 Movimentazione terra per scavi di qualsiasi genere ATTESTAZIONI SOA OG1 III / OG3 III / OG6 VIII / OG8 IV / OSI VIII

5 QUALITÀ, SICUREZZA E AMBIENTE POLITICA IN MATERIA DI TUTELA E SALVAGUARDIA AMBIENTALE La PBR TECHNOLOGY S.r.l. nel riconoscere l importanza della Tutela e Salvaguardia dell Ambiente, volta anche a garantire un utilizzo ed uno sviluppo sostenibile delle risorse naturali che assicuri la prevenzione o la riduzione dell inquinamento, si impegna al rispetto della legislazione nazionale e delle norme vigenti in materia nonché all applicazione delle best practices ed al perseguimento delle aspettative dei diversi Clienti. Attraverso un adeguata informazione, formazione e sensibilizzazione dei lavoratori sulla presente politica, l implementazione di tutte le misure precauzionali e di idonei Piani di Emergenza Sanitaria, valutando i rischi per la tutela dell ambiente connessi alle attività lavorative, la PBR TECHNOLOGY S.r.l. individua le misure precauzionali e di protezione da adottare e quelle opportune per garantire nel tempo la riduzione dei livelli di inquinamento da essa derivanti. Durante lo svolgimento delle attività lavorative ciascun lavoratore è tenuto e sollecitato a profondere il massimo impegno nel rispettare e salvaguardare l ambiente circostante adottando tutte le esperienze e le conoscenze in proprio possesso o derivanti dallo scambio di informazioni con i collaboratori ed i Partners, i Clienti e gli Enti preposti ai controlli coinvolti nonché con la collettività e le popolazioni interessate nella realizzazione dei progetti. POLITICA IN MATERIA DI SICUREZZA DEL LAVORO E SALUTE DEI LAVORATORI La PBR TECHNOLOGY S.r.l. nel riconoscere l importanza della Sicurezza sul lavoro e della Salute dei lavoratori si adopera per l efficace messa in atto di un Programma di Sicurezza e Salute per la salvaguardia dei propri lavoratori e collaboratori nonché dei propri Partners, volto alla prevenzione degli incidenti ed all eliminazione o riduzione degli infortuni, nel rispetto dei propri standard interni e delle aspettative dei diversi Clienti, della legislazione nazionale e delle norme vigenti nonché dei codici esistenti. PBR TECHNOLOGY S.r.l. intende improntare sempre più il proprio operato al rispetto e al perseguimento di quatto obiettivi: - QUALITA : ovvero la capacità di rispettare i requisiti tecnici contrattuali e si basa sui risultati dei controlli effettuati durante l esecuzione delle attività e, più in generale, di quanto eseguito in adempimento al contratto. - PUNTUALITA : capacità di rispettare i termini di consegna. - COMPORTAMENTO E FORMAZIONE: capacità di integrarsi e di porsi in un rapporto corretto e di collaborazione prima, durante e dopo lo svolgimento di ogni rapporto contrattuale nonché di dare dimostrazione di corretta gestione di dipendenti, collaboratori e subappaltatori. - COMPETITIVITA : capacità di guadagnare posizioni nei confronti del Cliente anche in forza della migliori quotazioni economiche che PBR Technology è in grado di realizzare rispetto agli altri concorrenti.

6 SETTORI DI ATTIVITA : Pipeline PBR TECHNOLOGY S.r.l. si pone nel mercato nazionale ed internazionale come General Contractor e Sub Contractor nella costruzione di metanodotti oleodotti e acquedotti per le più importanti società italiane ed estere del settore petrolchimico (Snam Rete Gas SpA, ABB Soimi, Agip, Edison, Italgas, Enagas, Gaz de France, Wingas GmbH, RWE GmbH, ecc). Grazie all ampio bagaglio tecnico e qualitativo (Know How) ed alle competenze acquisite nelle pluriennale esperienza nel settore del pipeline, l azienda è in grado di porre in essere tutte le attività di costruzione inerenti alla condotta: Lavori civili di linea (topografia mediante attrezzatura GPS, materializzazione dei tracciati, apertura pista, scavo, rinterro, ripristini definitivi, attraversamenti fluviali, a cielo aperto e trivellati, opere complementari ecc.); Lavori meccanici di linea (sfilamento tubi, curvatura, saldatura, curvatura, sabbiatura e fasciatura, posa della condotta, collegamenti di tronchi di condotta, collaudi idraulici, lavori di protezione catodica di condotte, ecc.); Lavori civili e meccanici di impianto (scavi e sbancamenti, getti in cls., rinterri, pre-fabbricazione piping, montaggio meccanico, sabbiatura e fasciatura, essiccamento e collaudi idraulici, opere complementari, ecc.); Altri lavori necessari per il completamento delle opere. Il team di collaboratori e specialisti (ingegneri, topografi, geometri, project manager, capocantieri, tecnici di saldatura, ecc) di cui si compone l azienda è in grado di garantire i più alti standard di qualità e risultato nell esecuzione operativa, da un lato, e, nella gestione tecnica e progettuale delle opere di pipeline. La garanzia dell operato dell azienda nel settore della costruzione di reti di trasporto di energie, i programmi di investimento per l acquisizione di nuove attrezzature e la specializzazione delle risorse umane e produttive, il corretto rapporto con la concorrenza e il ruolo quale importante partner in joint venture e consorzi, permettono di contraddistinguere per serietà e professionalità questa azienda all interno del al mercato nazionale ed internazionale.

7 SETTORI DI ATTIVITA : Movimenti terra e lavori idraulici OPERE IDRAULICHE Lavori fluviali e marittimi, ricostruzione argini e opere di difesa idraulica Grazie ai macchinari ed alle attrezzature di notevole dimensione e portata di cui dispone, dotati di allestimenti speciali adatti a questo tipo di attività, non chè, alle conoscenze e capacità tecnica ed esecutive dei suoi operatori, la PBR Tecnology è in grado di porre in essere tutte le tipologie di attraversamento a cielo aperto di fiumi e corsi d acqua di grossa dimensione e portata, scavo e lavori in mare, opere di difesa idraulica longitudinale (argini, gabbionate, muri di sponda, fondazioni e immorsamenti, rivestimenti spondali) e trasversale (briglie in cls, in gabbioni, in terra, soglie, opere repellenti) ecc. MOVIMENTO TERRA Lavori agricoli, scavi e sbancamenti demolizioni. Nel campo della movimentazione terra in generale, l azienda conta una lunga e consolidata esperienza ed un parco macchine che comprende: autocarri, autoarticolati, dumper, rulli compattatori, escavatori, bulldozer, miniescavatori, pale cingolate, pale gommate, mini pale, da impiegare secondo ogni esigenza d uso, tipologia di lavorazione e zona d intervento. COLTIVAZIONE CAVE Esperienza nelle attività inerenti la coltivazione di cave per l estrazione di materiale lapideo per la produzione di inerti per l edilizia: riprofilatura delle scarpate, perforazione mediante perforatrici idrauliche e/o escavatori con martelloni demolitori, frantoi, estrazione e trasporto del materiale fino a successiva preparazione dei declivi con la stesura di teli di geotessuto per la idrosemina. RIPRISTINO TERRENI SASSOSI PBR TECHNOLOGY S.r.l. svolge attività di ripristino e sistemazione di terreni particolari caratterizzati dalla presenza di roccia affiorante, sassi e ciottoli di varia dimensione e pezzatura mediante le attività di spietramento o, in alternativa, di vagliatura e frantumazione meccanica. Quest ultime attività sono eseguite con l ausilio di vagli per la selezione del materiale e di speciali impianti mobili di frantumazione (tipo Kyrpi), di cui l impresa è dotata, montati su trattore di grandi dimensioni e di grossa cilindrata che permettono il frazionamento e la frantumazione di sassi fino ad una dimensione di 150 mm. Questa attrezzatura è ideale per il ripristino di strade montane, manutenzione di piste da sci e per la bonifica di terreni pietrosi. Si prevede, altresì, l impiego sistematico di tali attrezzature per la manutenzione di strade e terreni forestali con fondi molto sassosi, in particolare per tratti pianeggianti o subpianeggianti di prato o pascolo, garantendo, dopo uno, o al massimo due passaggi di frantumatrice ed estirpatrice, una finitura superficiale del terreno pronta per la rullatura e riprofilatura.

8 SETTORI DI ATTIVITA : Macchinari Speciali PROGETTAZIONE E CREAZIONE DI MACCHINARI ED ALLESTIMENTI SPECIALI L azienda opera anche nel campo della progettazione e realizzazione di macchinari speciali per il lavoro fornendo soluzioni innovative, di elevata tecnologia e sicurezza. In questa attività, PBR TECHNOLOGY S.r.l. dispone, all interno della sua organizzazione, di un ampia officina attrezzata e all avanguardia e di personale altamente specializzato e si avvale della consulenza di professionisti (ingegneri meccanici, tecnici, ecc) di consolidata e comprovata esperienza. Liebherr 992 Liebherr 984 Liebherr 994 Caterpillar D11N

9 SETTORI DI ATTIVITA : Commercio, noleggio e deposito PBR TECHNOLOGY S.r.l. svolge attività di compravendita e noleggio a terzi di macchine per la movimentazione terra ed attrezzatura di cantiere. L ampio deposito e parco macchine è in grado di offrire una vasta gamma di macchinari ed attrezzature per impiego in cantieri civili. Disponiamo inoltre di macchine per movimento terra utili per varie situazioni. Potete visitare il nostro sito: SETTORI DI ATTIVITA : Trasporti L azienda offre servizi per quanto attiene trasporti legali ed eccezionali. Inoltre diamo la possibilità di trasporti tubazioni per sfilamento in lavori di pipeline. Serietà dinamismo e sicurezza negli interventi oltre ad una continua opera di aggiornamento contribuiscono ogni giorno a soddisfare al meglio le richieste dei clienti. Servizi di trasporto per conto di terzi e trasporti eccezionali. Il nostro parco macchine è dotato di numerosi mezzi per trasporti eccezionali di dimensioni e pesi più svariati, nonché di autisti e personale di scorta competente e qualificato. Obiettivi: velocità e sicurezza in primo piano. esempio di trasporto di un Liebherr 992

10 SETTORI DI ATTIVITA : Emergenze PBR TECHNOLOGY S.r.l. è in grado di garantire con tempestività ed efficienza un servizio di pronto intervento per la risoluzione di situazioni di emergenza. Si tratta di un servizio, di supporto ad enti pubblici e privati, per fronteggiare situazioni di emergenza dovute a calamità naturali, eventi dolosi o colposi, che possono interessare territori soggetti a particolari rischi, centri abitati, infrastrutture ed edifici, servizi, aziende, reti viarie; gli interventi vengono effettuati per esigenze di pubblica incolumità, per tutela di servizi pubblici e privati e, più in generale, per garantire l immediato ripristino delle condizioni di normalità. Abbiamo una specifica esperienza maturata in situazioni emergenziali che ci permette di intervenire con una serie di mezzi specifici. Tali interventi possono riguardare: 01. Frane e cadute massi che minacciano insediamenti abitativi e produttivi; 02. Strade interrotte da frane, da caduta massi, da erosioni di corsi d acqua, e per effetto di crolli o dissesti di ponti, con isolamento o incombente rischio di isolamento di centri abitati; 03. Interventi a difesa di infrastrutture essenziali di tipo acquedottistico, fognario, energetico di impianti di depurazione e di opere di approvvigionamento energetico gravemente danneggiate; 04. Ricerca, localizzazione, eliminazione delle dispersioni e/o anomalie del sistema distributivo di gas (metanodotti); 05. Interventi di ripristino della viabilità compromessa da movimenti franosi, cadute massi, erosioni spondali, crollo o dissesto di ponti; 06. Interventi di difesa idraulica localizzati, per il ripristino della sicurezza del territorio urbanizzato e/o rurale, minacciato da gravi fenomeni esondativi, ivi compresi gli sghiaiamenti ed altri interventi per rimuovere gli ostacoli al regolare deflusso delle acque; 07. Interventi di ripristino dell officiosità su intere tratte di corsi d acqua che hanno provocato gravi ed estesi allagamenti ai centri abitati ed alle infrastrutture, e che non sono più in grado di convogliare con la necessaria sicurezza le portate di piena;

11 08. Interventi a seguito di terremoti, smottamenti, mareggiate, allagamenti e per gravi eventi meteorologici e calamità naturali; 09. Interventi di ripristino di opere idrauliche sui corsi d acqua; Elenco mezzi di PBR TECHNOLOGY S.r.l. per le emergenze GENERATORI Generatori di corrente fino a 800 KWA TRATTORI STRADALI n. 4 trattori stradali con semirimorchio trasporto MMT MOTOPOMPE n. 70 motopompe Varisco DN 150 PONTI n. 3 ponti per attraversamento canali fino a 20 mt IDROVORE DN 450 n. 5 idrovore DN 450 con motore da 350 CV a 480 CV portata: 1000 L/s 10. Interventi di ripristino di sedi stradali, di pulizia di condotte fognarie, di pulizia e ricalibratura di fossati, canali e rogge; 11. Situazioni di emergenza o di grave rischio di emergenza idrica, dovute a siccità, interruzioni dell approvvigionamento idrico o ad inquinamento dei acquedotti, in conseguenza di eventi calamitosi; 12. Inquinamenti o grave rischio di inquinamento, di falde acquifere o corsi d acqua in conseguenza di rilascio di agenti inquinanti a seguito di eventi calamitosi o fatti accidentali, da impianti industriali, discariche, reti fognarie, autoveicoli trasportanti sostanze tossiche o nocive. AUTOGRU Autogru fino a 45 t IDROVORE DN 700 n. 2 idrovore DN 700 con motore da 1200 CV e portata: 4000 L/s ESCAVATORE PER DEMOLIZIONI Provvisti di cesoia e frantumatore ESCAVATORI A BRACCIO LUNGO n. 5 con lunghezza bracci fino a 25 mt Disponiamo inoltre di macchine per movimento terra utili per varie situazioni. Visitate il nostro sito:

12 PARCO MEZZI: I nostri mezzi. ESCAVATORI Cingolati Mini-Escavatori (fino a 30q.li)...1 Da 30 a 100 q.li...3 Da 100 a 300 q.li...42 Da 300 a 400q.li...32 Oltre i 400q.li...37 Maxi-Escavatori (oltre i 1000q.li)...7 Totale: 84 ESCAVATORI Gommati Fino a 100 q.li...1 Oltre i 100q.li...3 Totale: 4 MARTELLI DEMOLITORI Fino a 155q.li...6 Da 15 a 35 q.li...1 Da 35 a 45 q.li...4 Oltre i 45 q.li...2 Totale 13 RUSPE/DOZER Fino a 100 q.li...9 Da 100 a 300 q.li...21 Da 300 a 500 q.li...10 Da 500 a 800 q.li...2 Oltre i 800 q.li (tipo Caterpillar D10 e D11)..4 Totale 36 PALE CARICATRICI Cingolate Fino a 100 q.li...2 Oltre i 100 q.li...7 Totale 9 PALE CARICATRICI Gommate Fino a 100 q.li...1 Oltre i 100 q.li...6 Totale 7 TERNE COMBINATE Fino i 100q.li...4 Oltre i 100q.li...0 Totale 4 POSATUBI/BOOMS Fino i 400 q.li...4 Da 400 a 600 q.li...4 Oltre i 600 q.li...2 Totale 10 SFILATUBI Fino i 500 q.li... 2 Oltre i 500 q.li...1 Totale 3 PAY-WELDERS Fino a 400 A-2 pinze...3 Oltre i 400A-2 pinze...0 Totale 3 MOTOSALDATRICI/SALDATRICI Fino a 400 A... 9 Oltre i 400 A...2 Totale 11 ACCOPPIATORI INTERNI Fino a DN 350 (14 )...1 Da 350 (14 ) a 750 (30 )...4 Oltre i 750 (30 )...0 Totale 5 ACCOPPIATORI ESTERNI Fino a DN 350(14 )...26 Da 350 (14 ) a 750 (30 )...27 Oltre i 750(30 )...6 Totale 59 PIEGATUBI Fino a DN 350 (14 )...1 Da 350 (14 ) a 750(30 )...1 Oltre i 750(30 )...0 Totale 2 MANDRINI PER PIEGATUBI Fino a DN 350 (14 )...0 Da 350 (14 ) a 750(30 )...3 Oltre i 750(30 )...0 Totale 3 TRATTORI Gommati Fino a 100 q.li...2 Oltre i 100 q.li...10 Totale 12 SABBIATRICI Fino a 100 q.li...2 Oltre i 100 q.li...0 Totale 2 MOTOPOMPE Fino a DN 100(4 )...12 Da 100 (4 ) a 250 (10 )...30 Oltre i 250 (10 )...8 Totale 50 IDROVORE Fino a 3mc/sec...6 Oltre i 3 mc/sec...2 Totale 8 MOTOCOMPRESSORI Fino a 2500 l/min...3 Oltre i 2500l/min...2 Totale 5 PIATTI DI PROVA Fino a DN 100(4 )...20 Da 100 (4 ) a 250 (10 )...8 Oltre i 250 (10 )...0 Totale 28 MOTOGENERATORI Fino a 200kV...0 Oltre i 200 kv...2 Totale 2 FRANTOI/VAGLI/SEMINATRICI Frantoi...2 Vagli...2 Seminatrici...1 Totale 4 ARGANI/VERRICELLI Fino a 500 q.li...1 Oltre i 500 q.li...5 Totale 6 RULLI COMPRESSORI Fino a 50 q.li...1 Oltre i 50q.li...0 Totale 1 DUMPER Fino a 20 mc...1 Fino a 50mc...10 Fino ai 100 mc (tipo CAT ton)...10 Oltre i 100 mc (tipo CAT ton)...7 Totale 33 AUTOGRU Gommate...2 Cingolate...1 Totale 1 AUTOCARRI LEGGERI (fino a 75 q.li) Stradali 6 4x4 6 Totale 12 AUTOCARRI PESANTI (oltre i 75 q.li) Con gru e cassone ribaltabile...6 Trattori stradali...6 Totale 12 RIMORCHI Pianali (trasporto mezzi)...6 Piattine(trasporto merci)...2 Cassoni(trasporto interni)...2 Totale 10 AUTOVETTURE Stradali x Totale 49

13 BREVETTI: LARGE PIPE CUTTER La PBR TECNOLOGY ha ottenuto il brevetto per una speciale trancia taglia tubi large pipe cutter, una macchina con funzionamento oleodinamico che effettua il taglio a freddo di tubazioni metalliche, di materiale plastico o di c.a., di diametro medio-grande (oltre 50 cm o 20 ) mediante tranciatura eseguita senza la necessità di matrice (o altro tipo di contrasto) all interno della tubazione stessa, con l utilizzo di più punzoni agenti con azione contemporanea senza asportazione di materiale. La macchina per il taglio di tubazioni prevede l esecuzione del taglio a freddo della condotta direttamente da parte dell operatore sul cui escavatore questa è stata applicata, dopo che questa sia stata posata a cavallo della tubazione nel punto di sezionamento. La macchina LPC è utilizzabile per la rimozione di condotte di qualunque tipologia e diametro, attraverso modifiche in funzione del diametro e del materiale costituente la condotta da rimuovere. Nel settore del pipeline tale esigenza di rimozione delle tubazioni esistenti, preventivamente poste fuori esercizio e bonificate, è dettata da motivi di vetustà o per insufficiente dimensione della condotta, che viene appunto rimossa e sostituita da una nuova conduttura. La dismissione della condotta esistente si esplica attraverso la messa fuori esercizio e totale rimozione dei tratti che la costituiscono e delle linee secondarie che si diramano dagli stessi. Lo scopo di questa macchina è fornire una innovativa tipologia di apparecchiatura che consenta contestualmente il taglio e, successivamente, il sollevamento della tubazione dal fondo dello scavo dove è collocata la stessa, senza la necessità di avere personale operativo all interno dello scavo e/o a terra. La macchina è applicabile su di un escavatore e controllata da un solo operatore che aziona gli attuatori e la controlla. In questo modo non è necessaria la presenza di una squadra di taglio entro lo scavo; non sono necessarie particolari opere provvisionali per la messa in sicurezza dello scavo e lo stesso può anche essere scavato di dimensioni ridotte. La stessa rappresenta una innovativa tipologia di apparecchiatura che si sostituisce efficacemente alla tradizionale fiamma ossidrica, eliminando dunque del tutto i rischi di incendi o di esplosioni: vengono azzerati, da un lato, tutti i rischi legati alla possibile presenza di residui di idrocarburi o gas infiammabili precedentemente trasportati dalla condotta, in quanto l elevata infiammabilità dei gas o liquidi contenuti nelle pipeline (seppure preventivamente bonificate) è spesso stata causa di incidenti con gravi conseguenze, e, dall altro, quelli legati alle operazioni di rimozione del rivestimento in polietilene generalmente predisposto tutto intorno alla tubazione come protezione anticorrosiva. Tale tipo di protezione è infatti in materiale infiammabile ed è dunque evidente come la sua preventiva rimozione sia essenziale per una questione di sicurezza sul lavoro contro i rischi di incendio ed esplosioni prima del taglio con fiamma. Con l uso della LPC, la rimozione della protezione anticorrosiva non è più necessaria poiché la tecnica di taglio diventa quella a freddo, consentendo così un notevole risparmio nei tempi operativi e nei costi, oltre che la fondamentale garanzia di tutela della sicurezza e dell ambiente (la rimozione di tale rivestimento comporta altresì un problema di gestione del rifiuto). Con l uso della LPC, i rischi per atmosfere esplosive e incendi sono praticamente nulli e non è più necessaria la presenza permanente di squadre antincendio che affiancano gli operatori durante tutte le fasi operative.

14 GALLERIA LAVORI Alcuni lavori realizzati o in corso d opera.

15 2011 Ig S.p.a. Murlis - Pordenone - Italia Posa oleodotto militare DN 4 per attraversamento a cielo aperto fiume Meduna Attraversamento a cielo aperto del Fiume Meduna in località Murlis di Zoppola (PN) per posa dell Oleodotto militare con tubo in acciaio DN 4, comprese le relative opere civili e meccaniche (saldatura, fasciatura, posa, controllo rivestimento, collaudo e svuotamento, in sostituzione del tubo già presente, su cui sono state evidenziate anomalie che non ne consentono l utilizzo in sicurezza. In particolare l intervento prevede la sostituzione del tratto di condotta non più in esercizio dello spessore di 6,02 mm per una lunghezza complessiva del tratto da sostituire di circa 616,35 m e mediante posa di una nuova condotta lungo lo stesso tracciato planimetrico. La profondità di posa della nuova condotta è di circa 6,00 m per una lunghezza complessiva dell attraversamento di circa 630 mt.

16 2012 Sicim S.p.a. Colombia Attraversamento fiumi a cielo aperto per posa gasdotto 18 in località Aguazul. Attraversamento di fiumi a cielo aperto per posa (Aguazul) per gasdotto da 18 : I fiumi interessati sono: 1. Fiume Chiquito 2. Fiume Cusiana 3. Fiume Unete I Attraversamento 4. Fiume Unete II Attraversamento

17 Sicim S.p.a. Colombia Oleodotto Araguaney Banadia 42 di 225 km Scavo di linea, attraversamenti minori a cielo aperto e attraversamenti dei fiumi maggiori a cielo aperto per la realizzazione dell oleodotto di proprietà Ecopetrol del Bicentenario S.A. Araguaney Banadia 42 di 225 km Le opere comprendono: - Scavo della linea principale su qualsiasi tipo di terreno dell oleodotto lungo la linea principale. - Attraversamenti di strade compatte, condotte e cavi elettrici (a cielo aperto). - Attraversamento dei fiumi minori (a cielo aperto) - Attraversamento dei fiumi maggiori a cielo aperto: 1. Fiume Pauto 2. Fiume Curama 3. Fiume Guachiria 4. Fiume Muese 5. Fiume Ariporo 6. Fiume Aricaporo 7. Fiume Tamacay 8. Fiume Tigre 9. Fiume Caranal

18 2011 Bonatti S.p.a. Spreenhagen - Germania Metanodotto Opal e attraversamento fiume a cielo aperto Attraversamento in subalveo a cielo aperto del Fiume Müggelspree Metanodotto OPAL Germania con lunghezza attraversamento 77,4 m, profondità dalle sponde 11 mt DN 1400: alla fase di varo del cavallotto; - rinterro, con materiale proveniente dagli scavi; - smobilitazione e trasporto di rientro dei mezzi ed attrezzature impiegati per le opere. - Scavo in acqua fino a quota di progetto con escavatore 70 ton munito di braccio ed avambraccio lungo; - assistenza con natante alla fase di scavo; - assistenza e collaborazione

19 2010 Snam Rete Gas Pennabilli - Rimini - Italia Realizzazione delle opere di difesa idraulica Metanodotto Rimini - San Sepolcro DN 650 Lungo la sponda destra del Fiume Marecchia nel tratto interessato dal metanodotto Rimini S. Sepolcro, DN 650 in comune di Pennabilli (RN). Le opere sono state realizzate al fine di garantire la sicurezza dei metanodotti esistenti, presenti nei terreni immediatamente retrostanti la sponda destra del fiume Marecchia, a fronte di possibili importanti eventi di piena del corso d acqua. I lavori in progetto riguardano una serie di interventi di ripristino, di difesa idraulica e di salvaguardia del metanodotto in esercizio, localizzati lungo la sponda destra del fiume Marecchia nei pressi dell abitato di Pennabilli (RN) in un tratto della lunghezza di circa 240 metri lineari. Le principali opere sono: Scogliera in massi ( mantellata ) e scolo di troppo pieno. Canale adduttore rivestito in massi. Posa repellenti Riprofilatura e ricostituzione alveo con terreno alluvionale.

20 2011 SNAM RETE GAS S.p.a. Tarvisio, Malborghetto Udine Dismissione di tratti di gasdotti. Dismissione (rimozione/intasamento) di gasdotti fuori esercizio mediante operazioni di rilevamento della tubazioni da rimuovere, scavo, bonifica della condotte da gas e idrocarburi presenti, sezionamento e rimozione, inertizzazione con miscela cementizia, rinterri e ripristini.

21 2011 A.HAK INTERNATIONAL B.V. Firenze, Pisa Italia Smantellamento ponte aereo per tubazioni metanodotto Snam Rete Gas DN 350 e 200 Smantellamento ponte aereo per tubazioni metanodotto Snam Rete Gas DN 350 e 200 sul fiume Arno e sulla ferrovia Firenze Pisa Opere civili e meccaniche per il taglio in tronchi di adeguata lunghezza, la rimozione dei tratti di condotta aerea, delle opere di carpenteria e accessorie, la demolizione delle opere in c.a. (piloni, travate, ecc), pulizia, spezzonatura, trasporto ed accatastamento temporaneo della carpenteria proveniente dalla rimozione, smaltimento dei materiali non ferrosi provenienti dalle dismissioni.

22 Mantovani S.p.a. Comune di Gela - Caltanissetta - Italia Difesa Marina Esecuzione di lavori di profilatura delle scarpate, opere di protezione e consolidamento della diga foranea del Porto Isola di Gela eseguite con escavatore Liebherr 984, peso operativo di circa 100 ton con braccio lungo.

23 2008 A. Hak International B.V Portobuffolè - Treviso - Italia Sostituzione della tubazione DN 1050 (42 ) Realizzazione delle opere civili in riferimento al Progetto/ Impianto Snam Rete Gas Spa: Sostituzione della tubazione DN 1050 (42 ) Met. Pot. Tarvisio Sergnano DN 1050 (42 ) per interferenza con zona industriale Bastiè nei Comuni di Portobuffole e Mansuè (TV) e contemporaneamente della sostituzione del giunto isolante monoblocco n /9 DN 1200 (48 ) Met. Importazione da C.S.I. DN 1200 (48 ) in località Pontebba (UD). Le opere consistono in: apertura pista; scavo; pre-rinterro; assistenza alla posa del tubo; rinterro; ripristini; opere complementari.

24 2008 Snam Rete Gas Settala Rodano - Milano - Italia Metanodotto Settala Rodano, DN 300 (12 ) Tutte le opere civili e meccaniche per la costruzione del Metanodotto Settala Rodano, DN 300 (12 ) - P = 75 Bar lungo circa m. Le principali fasi di lavoro consistono: - Realizzazione di infrastrutture provvisorie (piazzole di stoccaggio tubazioni) - Apertura fascia di lavoro - Sfilamento dei tubi lungo l area di passaggio - Saldatura di linea e di collegamento - Scavo in trincea - Scavo in trincea e buche spingitubo - Trivellazione mediante spingitubo - Rivestimento dei giunti - Posa condotta - Rinterro della condotta - Collaudo idraulico, collegamento e controllo della condotta - Esecuzione dei ripristini (morfologici e idraulici o vegetazionali)

25 2007 Snam Rete Gas Codevigo - Padova - Italia Realizzazione del metanodotto varianti Ravenna - Mestre DN 550 (22 ) Esecuzione tutte le attività necessarie per la realizzazione di tutti i lavori, comprese le opere complementari di sistemazione e contenimento dei terreni, di difesa e regimazione idraulica e di ripristino particolari, le prestazioni e le forniture necessari per la realizzazione di: - Variante al Metanodotto Ravenna-Mestre DN 550 (22 ), con una nuova tubazione DN 550 (22 ), della lunghezza di circa 510 m, comprendente gli attraversamenti della strada Comunale via Idrovora e degli Scoli Consorziali S. Margherita e Altipiano; - costruzione di n. 1 P.I.D.I. DN 550 (22 ) con il relativo accesso; - realizzazione dell Allacciamento Comune di Codevigo DN 100 (4 ) della lunghezza di circa 15 m e rifacimento PIDA DN 100 n /1; - attraversamento dello Scolo Consorziale Altipiano con una tubazione DN 200 (8 ) fino al punto di collegamento con il metanodotto DN 125 (5 ) Derivazione per Pontelongo, per una lunghezza di circa 75 m.

26 2007 Sicim Martirano Rende - Cosenza- Italia Gasdotto SNAM RETE GAS di 36km Realizzazione del metanodotto Martirano Morano DN 1200 (48 ) tratto Martirano Rende di 36km. Subappalto per la realizzazione dei lavori di scavo e di attraversamenti a cielo aperto di linea nell ambito del progetto/ impianto Snam Rete Gas SpA Metanodotto Martirano Morano DN 1200 (48 ). Tratto Martirano Rende Km circa. Opere di scavo in terreni di qualsiasi natura, anche in presenza di roccia, ed escavazioni in tratti a candela, mezza costa ed a forte pendenza con ausilio di teleferica, argani ed equipaggiamenti speciali per escavatori.

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

GURS Parte I n. 12 del 2007 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12

GURS Parte I n. 12 del 2007 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12 Page 1 of 10 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI' DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE:

Dettagli

DEMOLIZIONE EDIFICI RAFFORZAMENTI E PUNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OPERE ADIACENTI

DEMOLIZIONE EDIFICI RAFFORZAMENTI E PUNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OPERE ADIACENTI DEMOLIZIONE EDIFICI 1. DEMOLIZIONI MANUALI E1 DEMOLIZIONI STRUTTURE RAFFORZAMENTI E UNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OERE ADIACENTI DEMOLIZIONE VOLTE; DEMOLIZIONE SOLAI IN LEGNO; DEMOLIZIONE SOLAI LATERO-

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 74 del 30.11.2009 ESECUTIVO DAL 28.12.2009

Dettagli

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 n ordine codice descrizione un. mis. quantità pr. unit. importo 1 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013 S T U D I O D I P R O G E T T A Z I O N E C I V I L E E D I N D U S T R I A L E D O T T. I N G. P R E T T O F L A V I O COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA Oggetto: SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar Pozzoli depurazione s.r.l. via M.Quadrio 11, 23022 Chiavenna SO P.IVA: 01263260133, REA: 61186, Telefono 0343 37475 (3

Dettagli

ALLEGATO R ELENCO PREZZI

ALLEGATO R ELENCO PREZZI A r c h i t e t t o R i n a l d i n i E t t o r e R a v e n n a, V i a l e d e l l a L i r i c a n. 4 3 T e l 0 5 4 4 405979 F a x 0 5 4 4 272644 comm. part. Emissione Spec foglio di Mar2014 COMMITTENTE:

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI PER COSTRUZIONE E MANUTENZIONE RETI ACQUA, RETI FOGNARIE E IMPIANTI DI ALLACCIAMENTO UTENZA Distretto Operativo OPER / COORD / SUP EDIZIONE 02 / 2012 SOCIETÀ ACQUE POTABILI p.a. C.so

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il Comune di Frascati Provincia di Roma pag. 1 RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il suo collegamento al collettore ACEA lungo Via Enrico Fermi.

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE 1) PREMESSA...2 2) DESCRIZIONE DEL TERMINALE...2 2.1) RICEZIONE...3 2.2) STOCCAGGIO...3 2.3) RIGASSIFICAZIONE...4 2.4) RECUPERO BOIL-OFF GAS (BOG)...4

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Linee Guida su criteri e modalità applicative per la valutazione del valore di rimborso degli impianti di distribuzione del gas naturale 7 Aprile 2014 Indice Parte I

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SETTORE TECNICO UFFICIO PROGETTAZIONE INTERVENTI E.R.S. E M.O. LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA EDILE ELENCO PREZZI UNITARI RESP. UFFICIO

Dettagli

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO La presente tariffa individua le prestazioni che il professionista è chiamato a fornire : A per la richiesta del parere di conformità B per il rilascio del

Dettagli

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI Le lavorazioni oggetto della presente relazione sono rappresentate dalla demolizione di n 14 edifici costruiti tra gli anni 1978 ed il 1980

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3 INDICE 1. Recupero ambientale..pag.2 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale....3 M.F.G. service s.a.s. di A.L Incesso 1. Recupero ambientale Istanza di ampliamento di calcare Prima

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO professione sicurezza ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO 2 Le norme applicabili sono previste nel Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) Sicurezza sul lavoro

Dettagli

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA CRESME RICERCHE SPA OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA Cantiermacchine-ASCOMAC Comamoter-FEDERUNACOMA Ucomesa-ANIMA NELL AMBITO DI FEDERCOSTRUZIONI

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

OO.PP. Puglia 2008. Unità Misura. Prezzo DESCRIZIONE

OO.PP. Puglia 2008. Unità Misura. Prezzo DESCRIZIONE IG 01.001 IG 01.002 IG 01.003a Approntamento dell' attrezzatura di perforazione a rotazione compreso il carico e lo scarico e la revisione a fine lavori. Per ogni approntamento dellattrezzatura cad 667,35

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

ing. Domenico ing. Domenico Mannelli Mannelli www mannelli info

ing. Domenico ing. Domenico Mannelli Mannelli www mannelli info ing. Domenico Mannelli www.mannelli.info info I contenuti ti minimi i i del PSC- PSS-POSPOS Decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 Titolo III - DISPOSIZIONI ULTERIORI PER I CONTRATTI RELATIVI AI LAVORI

Dettagli

OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali

OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali Lettera Rischi Interferenziali Spett.le Ditta Appaltatrice Ditta Subappaltatrice Luogo, Data 2 OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali In relazione alla necessità di una possibile

Dettagli

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini CADUTE DALL ALTO CADUTE DALL ALTO DA STRUTTURE EDILI CADUTE DALL ALTO DA OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO PER APERTURE NEL VUOTO CADUTE DALL ALTO PER CEDIMENTI O CROLLI DEL TAVOLATO CADUTE DALL ALTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DEL DISTACCAMENTO COMUNALE DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DEL DISTACCAMENTO COMUNALE DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DEL DISTACCAMENTO COMUNALE DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 dell 8.04.2013 INDICE ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO...

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Se son rose, fioriranno rosse

Se son rose, fioriranno rosse VISTI IN CANTIERE demolizione Se son rose, fioriranno rosse È iniziata la demolizione di un grande complesso industriale sito in Toscana da parte di Armofer. All opera il Volvo EC700B LC Maurizio Quaranta

Dettagli

MAPEPLAST LA POLVERE ADDITIVO PER RIEMPIMENTI FLUIDI E MALTE E CALCESTRUZZI LEGGERI NOVITÀ: SACCO IDROSOLUBILE 778/3.2000 CARATTERISTICHE TECNICHE

MAPEPLAST LA POLVERE ADDITIVO PER RIEMPIMENTI FLUIDI E MALTE E CALCESTRUZZI LEGGERI NOVITÀ: SACCO IDROSOLUBILE 778/3.2000 CARATTERISTICHE TECNICHE N NOVITÀ: SACCO IDROSOLUBILE 778/3.2000 MAPEPLAST LA POLVERE ADDITIVO PER RIEMPIMENTI FLUIDI E MALTE E CALCESTRUZZI LEGGERI elastico e resistenza a trazione, per il riempimento degli scavi effettuati nel

Dettagli

Guida Illustrata alle Risposte

Guida Illustrata alle Risposte IDRAIM sistema di valutazione IDRomorfologica, AnalisI e Monitoraggio dei corsi d'acqua Guida Illustrata alle Risposte Appendice al Manuale tecnico operativo per la valutazione ed il monitoraggio dello

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile Comune di Prato Leventina - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile 1 Marzo 2004 Incarico del Municipio di Prato-Leventina per la valutazione dell efficienza funzionale

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO NELLA RETE FOGNARIA (La domanda dovrà essere compilata su carta legale o resa legale). Al Signor Sindaco del Comune

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

affidati a chi da molto tempo unisce la professionalità nei traslochi alla cura dei valori umani.

affidati a chi da molto tempo unisce la professionalità nei traslochi alla cura dei valori umani. presentazione Con i vostri mobili si trasportano anche i vostri ricordi e le vostre emozioni... affidati a chi da molto tempo unisce la professionalità nei traslochi alla cura dei valori umani. Grazie

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773;

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773; Decreto Ministeriale del 12/09/2003 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacita' geometrica

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO

PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO PASSIONE PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO TECNICA PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO MACCHINE INNESTATRICI NASTRI PER LA SELEZIONE E PARAFFINATURA MACCHINE STENDITELO E RACCOGLITELO STERRORACCOGLITORI

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO A.Romano*, C. Gaslini*, L.Fiorentini, S.M. Scalpellini^, Comune di Rho # * T R R S.r.l.,

Dettagli

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE TOP SOL TOP BRIDGE E S S E D I V I S I O N E INFRASTRUTTURE E D INF IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI giulianedmp SOLUZIONI COSTRUTTIVE PER L EDILIZIA giulianedmp TOP SOL / TOP BRIDGE Impalcati

Dettagli

1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3

1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3 Piano di manutenzione della parte strutturale dell opera Pag. 1 SOMMARIO 1 MANUALE D USO...3 1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3 2 MANUALE DI MANUTENZIONE...3

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE

REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE CAPO AREA INFRASTRUTTURE CIVILI ING. WALTER RICCI DIRIGENTE SERVIZIO STRADE ARCH. MARTA MAGNI CAPO AREA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA)

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) La Valutazione di Impatto Ambientale e lo Studio di Impatto Ambientale VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) http://people.unica.it/maltinti/lezioni Link: SIAeVIA

Dettagli

Università degli studi di Firenze

Università degli studi di Firenze Università degli studi di Firenze Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per la Tutela dell Ambiente e il Territorio Anno Accademico 2010-2011 Progettazione preliminare di un sistema di casse di laminazione

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

Presentazione aziendale Technology General Services

Presentazione aziendale Technology General Services Presentazione aziendale Technology General Services T.G.S.. S.r.l. Uffici/Officine: Via Sandro Pertini 9 27050 Casei Gerola (PV) Tel. 0383.398009 e-mail: info@srltgs.com www.srltgs.com C.F. e P.IVA 024615550184

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli