Prevenzione e cure per la nostra centralina di controllo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prevenzione e cure per la nostra centralina di controllo"

Transcript

1 IL GALILEO - Anno 6, Numero 6, giugno Mensile telematico. - Direttore responsabile Giuseppe Prunai Consulenza tecnica: Marco Torricelli - e mail: Giornata Mondiale della Tiroide Prevenzione e cure per la nostra centralina di controllo di Giuditta Bricchi Per sensibilizzare la popolazione sull importanza della tiroide per la salute e il benessere, si è celebrata, il 25 maggio, la Giornata Mondiale della Tiroide promossa dalle Società Scientifiche internazionali che si occupano delle malattie di questa ghiandola. In Italia sono state organizzate molte iniziative ( ) sponsorizzate dalle Società Scientifiche coinvolte: Associazione Italiana della Tiroide, Società Italiana di Endocrinologia, Associazione Medici Endocrinologi, Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica, Associazione Italiana Medici Nucleari, Club delle Unità di Endocrino Chirurgia, Società Italiana di Endocrino-Chirurgia. Tali iniziative hanno avuto il supporto del Comitato delle Associazioni dei Pazienti Endocrini, dell Istituto Superiore Sanità e della European Thyroid Association. In Italia sono più di 6 milioni

2 le persone con un problema alla tiroide. Oltre il 15% della popolazione anziana presenta disfunzioni a questa ghiandola. Ruolo fondamentale La tiroide, spiega Paolo Vitti, Presidente della Società Italiana Endocrinologia (SIE), svolge un ruolo fondamentale nell arco di tutta la vita, da prima della nascita alla terza età, poichè regola lo sviluppo neuropsichico e l accrescimento somatico nell età evolutiva ed è fondamentale, in tutte le età, per la funzione cardiovascolare e il metabolismo basale, lipidico e glucidico. Come una 'centralina di controllo', la tiroide influenza quindi la fertilità, il ritmo cardiaco, la forza muscolare e molto altro nel nostro organismo. I dati Le malattie della tiroide (sia la malattia nodulare che le alterazioni della funzione ) sono molto frequenti, sottolinea Vitti. Anche se i noduli tiroidei palpabili sono presenti solo nel 5% degli individui, i noduli di piccole dimensioni, rilevabili con l esame ecografico, sono presenti nel 50-60% della popolazione. L ipotiroidismo (condizione caratterizzata da una ridotta produzione di ormoni tiroidei) può essere riscontrato in forma lieve in quasi il 10% della popolazione ed aumenta con l età. Sono colpite soprattutto le donne oltre i 75 anni. La causa più frequente di ipotiroidismo è autoimmune (tiroidite cronica di Hashimoto). In questo caso la predisposizione genetica ha un forte ruolo nel determinare la patologia. L'ipertiroidismo (condizione caratterizzata da eccessiva produzione di ormoni tiroidei) colpisce fino al 2-3% della popolazione; la prevalenza delle forme più lievi è del 4-6 %, soprattutto nella popolazione più anziana. Anche l ipertiroidismo può avere un origine autoimmune (morbo di Basedow) e, in questo caso, colpisce soprattutto le donne in età giovane o adulta. Iodio e prevenzione La causa più frequente della patologia tiroidea, prosegue Vitti, è la carenza di iodio. Garantire un adeguato apporto di iodio nell alimentazione rappresenta il più efficace mezzo di prevenzione delle malattie tiroidee. Un valido strumento è rappresentato dal sale arricchito di iodio ( comunemente indicato con il termine di sale iodato). La diffusione della patologia nodulare tiroidea può essere ridotta in presenza di un adeguata profilassi con iodio. La causa della malattia autoimmune della tiroide è legata ad una predisposizione familiare e quindi non può esserci prevenzione. In tale caso sono assolutamente importanti la diagnosi precoce e un trattamento adeguato.

3 Iodoprofilassi in Italia Come ricorda Antonella Olivieri, Responsabile Scientifico Osservatorio Nazionale per il Monitoraggio della Iodoprofilassi in Italia (OSNAMI), Istituto Superiore di Sanità, il programma nazionale di prevenzione della carenza iodica è stato attivato nel 2005 con la legge n.55. Questa legge prevede la vendita obbligatoria di sale iodato in tutti i punti vendita e il suo utilizzo nella ristorazione collettiva e nell industria alimentare. Queste disposizioni, negli ultimi 10 anni, hanno certamente portato un miglioramento dello stato nutrizionale iodico della popolazione. Tuttavia i dati dell Osservatorio OSNAMI mostrano chiaramente che la percentuale di sale iodato venduto in Italia è ancora molto al di sotto del 90% indicato dall OMS come obbiettivo, per poter dire che un programma di iodoprofilassi ha avuto successo. Prevenzione nelle scuole Per incrementare l informazione su questo importante tema di salute pubblica è in corso di formalizzazione, per il triennio , un Protocollo di Intesa tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (MIUR), l Istituto Superiore di Sanità (ISS), le Associazioni e le Società Scientifiche che si occupano della tiroide, per la realizzazione del Progetto iodoprofilassi per le scuole rivolto a tutte le scuole italiane primarie e secondarie di primo grado. L obiettivo è quello di consentire la formazione degli insegnanti sulla prevenzione dei disordini da carenza iodica, affinché trasferiscano le informazioni ai loro studenti e attraverso i ragazzi alle loro famiglie. Il progetto potrà avere un forte impatto sulla salute pubblica, portando alla riduzione delle patologie correlate alla carenza nutrizionale di iodio. Fino dall infanzia Nei bambini, l ipotiroidismo (condizione in cui la tiroide funziona poco) può essere congenito, cioè causato dalla mancata o incompleta formazione della tiroide durante la vita intrauterina, spiega Mohamad Maghnie, Past President Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (SIEDP). Con l avvento dello screening neonatale, obbligatorio per legge dal 1992, la diagnosi di ipotiroidismo congenito è molto precoce e il tempestivo avvio della terapia sostitutiva a base di levotiroxina, neutralizza i danni allo sviluppo dell encefalo tipici di questa condizione, un tempo conosciuta con il nome di cretinismo endemico. Proprio perché la tiroide del nascituro comincia a produrre ormoni solo intorno alla 12a settimana di gravidanza, è molto importante che le future mamme garantiscano un adeguato apporto di iodio per se stesse e per il bambino. Una carenza nutrizionale di questo microelemento può comportare infatti un forte impatto negativo sullo sviluppo neurologico e

4 neurocognitivo del nascituro. In gravidanza è quindi ancor più raccomandato l uso del sale iodato. Attenzione nella terza età Con l avanzare degli anni le disfunzioni della tiroide aumentano, spiega Rinaldo Guglielmi, Presidente Associazione Medici Endocrinologi (AME). Nella terza età, infatti, la percentuale dei pazienti affetti da disfunzioni della tiroide sfiora il 15%. Risulta necessaria una diagnosi tempestiva e una rapida correzione farmacologica, poiché tali disfunzioni, proprio nei pazienti più anziani, hanno un importante influenza sul benessere generale e soprattutto sull equilibrio cardiovascolare. Inoltre, le comorbilità e le complesse terapie farmacologiche negli anziani, possono rendere ancora più complesso e meno tipico il quadro clinico e quindi meno facile la diagnosi. Benché le Società Scientifiche non abbiano

5 raggiunto una visione univoca sullo screening universale della funzione tiroidea negli anziani, sembra opportuno consigliare il dosaggio del solo TSH in soggetti che presentano sintomi e rimandare le indagini più approfondite ai casi in cui il TSH risulti alterato. Terapie e chirurgia La maggior parte delle malattie della tiroide può essere prevenuta e curata nelle fasi iniziali senza importanti conseguenze sulla salute. Rocco Bellantone, Direttore Chirurgia Endocrina e Metabolica del Policlinico Gemelli di Roma, chiarisce che la maggior parte delle patologie della tiroide non necessità di intervento chirurgico.

6 Quando questo si rende necessario, è possibile operare endoscopicamente con la MIVAT (Minimally invasive video assisted throidectomy) effettuando un taglio di soli 2 centimetri e annullando praticamente il dolore. Inoltre ci si sta indirizzando sempre più su interventi mini invasivi togliendo solo meta della tiroide, salvando in questo modo una residua funzionalità tiroidea. A 30 anni da Chernobyl La Giornata Mondiale della Tiroide, conclude Furio Pacini, Presidente European Thyroid Association (ETA), coincide con il 30 anniversario dell incidente nucleare accaduto a Chernobyl nel La principale conseguenza dell incidente è stata l impressionante aumento dei casi di carcinoma tiroideo, soprattutto nei bambini e negli adolescenti. Tale aumento è stato causato dall assunzione di cibo contaminato da iodio radioattivo che veniva assorbito dalla tiroide al posto dello iodio normale, causando lesioni che innescavano la formazione tumorale. Nei paesi colpiti dalla tragedia le popolazioni erano in uno stato di carenza alimentare di iodio e questo ha comportato un assorbimento molto elevato dell elemento radioattivo. L incidente ci ha insegnato come la profilassi iodica della popolazione non solo è benefica per un normale sviluppo fisico e mentale, ma rappresenta anche un fattore fondamentale nella prevenzione dei danni indotti da radiazioni ionizzanti sulla tiroide. Il Galileo

Alimentazione e Iodoprofilassi

Alimentazione e Iodoprofilassi PROGETTO IODOPROFILASSI NELLE SCUOLE Diapositive per la scuola primaria Alimentazione e Iodoprofilassi A cura di Associazione Italiana Tiroide - AIT Associazione Italiana Medici Endocrinologi - AME Comitato

Dettagli

Fondazione Luigi Maria Monti

Fondazione Luigi Maria Monti Fondazione Luigi Maria Monti Ufficio Stampa Rassegna Stampa IDI 22/5/2018 Quotidiani on line Settimana mondiale della tiroide, all'idi di Roma visite e screening gratuiti Appuntamento mercoledi 23 maggio.

Dettagli

Alimentazione e Iodoprofilassi

Alimentazione e Iodoprofilassi Alimentazione e Iodoprofilassi In collaborazione con Associazione Italiana Tiroide - AIT Associazione Italiana Medici Endocrinologi - AME Comitato Associazioni Pazienti Endocrini - C.A.P.E. Istituto Superiore

Dettagli

Alimentazione e Iodoprofilassi

Alimentazione e Iodoprofilassi Alimentazione e Iodoprofilassi In collaborazione con Associazione Italiana Tiroide - AIT Associazione Italiana Medici Endocrinologi - AME Comitato Associazioni Pazien9 Endocrini - C.A.P.E. Is9tuto Superiore

Dettagli

Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della scuola secondaria di 2 grado

Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della scuola secondaria di 2 grado PROGETTO IODOPROFILASSI NELLE SCUOLE MIUR - ISS AIT AME SIE - SIEDP - CAPE Triennio 2016-2019 Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della scuola secondaria di 2 grado APPLICAZIONI

Dettagli

Alimentazione e Iodoprofilassi

Alimentazione e Iodoprofilassi PROGETTO IODOPROFILASSI NELLE SCUOLE Diapositive per la scuola secondaria di 1 grado Alimentazione e Iodoprofilassi A cura di Associazione Italiana Tiroide - AIT Associazione Italiana Medici Endocrinologi

Dettagli

Do#.ssa Ilenia Pirola Spedali Civili 2^Medicina

Do#.ssa Ilenia Pirola Spedali Civili 2^Medicina Brescia, 18 Aprile 2015 Do#.ssa Ilenia Pirola Spedali Civili 2^Medicina IODIO E micronutriente essenziale per la sintesi degli ormoni tiroidei: UNICI ormoni nei vertebrati a contenere atomi di iodio nella

Dettagli

Epidemiologia della malattia nodulare,delle tiroiditi e delle neoplasie della tiroide

Epidemiologia della malattia nodulare,delle tiroiditi e delle neoplasie della tiroide Le Malattie della Tiroide Acqui Terme 21-5-2011 Epidemiologia della malattia nodulare,delle tiroiditi e delle neoplasie della tiroide Anna Caramellino Perché pazienti sempre più numerosi giungono all

Dettagli

AL SANTO STEFANO VISITE ED ECOGRAFIE GRATUITE SU APPUNTAMENTO

AL SANTO STEFANO VISITE ED ECOGRAFIE GRATUITE SU APPUNTAMENTO SETTIMANA MONDIALE DELLA TIROIDE AL SANTO STEFANO VISITE ED ECOGRAFIE GRATUITE SU AP Comunicato Stampa SETTIMANA MONDIALE DELLA TIROIDE AL SANTO STEFANO VISITE ED ECOGRAFIE GRATUITE SU APPUNTAMENTO Vania

Dettagli

06/04/17 Roma, Lungotevere Ripa

06/04/17 Roma, Lungotevere Ripa Ministero Salute 06/04/17 Roma, Lungotevere Ripa. Convegno Prevenzione dei disordini da carenza iodica: il Programma Nazionale di Iodoprofilassi POSITION STATEMENT Poco sale purchè iodato : presentato

Dettagli

CAMPAGNA di SENSIBILIZZAZIONE per la GIORNATA MONDIALE della TIROIDE 25 maggio 2011

CAMPAGNA di SENSIBILIZZAZIONE per la GIORNATA MONDIALE della TIROIDE 25 maggio 2011 CAMPAGNA di SENSIBILIZZAZIONE per la GIORNATA MONDIALE della TIROIDE 25 maggio 2011 A cura di Daniela Agrimi, dr.agrimi@libero.it La campagna di sensibilizzazione è animata dalle iniziative incluse nel

Dettagli

RASSEGNA STAMPA SCENARIO DIABETOLOGIA

RASSEGNA STAMPA SCENARIO DIABETOLOGIA RASSEGNA STAMPA SCENARIO DIABETOLOGIA Aggiornamento 19 ottobre 2018 Sommario TESTATA TITOLO DATA CORRIERE DELLA SERA - ED. MILANO Kit per diabetici: indagine sui conti 15/10/2018 HEALTHDESK.IT Diabete:

Dettagli

La tiroide è una ghiandola che si trova nella parte anteriore del collo, al di sotto del pomo d Adamo. E formata da due lobi, destro e sinistro,

La tiroide è una ghiandola che si trova nella parte anteriore del collo, al di sotto del pomo d Adamo. E formata da due lobi, destro e sinistro, La tiroide è una ghiandola che si trova nella parte anteriore del collo, al di sotto del pomo d Adamo. E formata da due lobi, destro e sinistro, riuniti da una parte trasversale, detto istmo Essa è coinvolta

Dettagli

Nell ambito dei lavori scientifici che hanno analizzato l epidemiologia dell ipotiroidismo, riveste particolare importanza lo studio della

Nell ambito dei lavori scientifici che hanno analizzato l epidemiologia dell ipotiroidismo, riveste particolare importanza lo studio della 1 Nell ambito dei lavori scientifici che hanno analizzato l epidemiologia dell ipotiroidismo, riveste particolare importanza lo studio della popolazione della contea di Whickham in Gran Bretagna, condotto

Dettagli

A cosa serve lo iodio?

A cosa serve lo iodio? Iodio e Salute Che cos è lo iodio? Lo iodio, dal greco iodes (violetto), è un elemento (come l ossigeno, l idrogeno, il calcio ecc) diffuso nell ambiente in diverse forme chimiche. Lo iodio presente nelle

Dettagli

ALTERAZIONI IATROGENE DEL PARENCHIMA TIROIDEO: STUDIO RETROSPETTIVO E PROSPETTICO DI 468 PAZIENTI

ALTERAZIONI IATROGENE DEL PARENCHIMA TIROIDEO: STUDIO RETROSPETTIVO E PROSPETTICO DI 468 PAZIENTI ALTERAZIONI IATROGENE DEL PARENCHIMA TIROIDEO: STUDIO RETROSPETTIVO E PROSPETTICO DI 468 PAZIENTI Massimino M, Gandola L, Mattavelli F, Seregni E, Spreafico F, Marchianò A e Collini P Esposizione incidentale

Dettagli

Alimentazione e Iodoprofilassi

Alimentazione e Iodoprofilassi PROGETTO IODOPROFILASSI NELLE SCUOLE Diapositive per la scuola secondaria di 2 grado Alimentazione e Iodoprofilassi A cura di Associazione Italiana Tiroide - AIT Associazione Italiana Medici Endocrinologi

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Convegno "I TUMORI DELLA TIROIDE GESTIONECLINICO-CHIRURGICA E NUOVE PROSPETTIVE TERAPEUTICHE"

RASSEGNA STAMPA. Convegno I TUMORI DELLA TIROIDE GESTIONECLINICO-CHIRURGICA E NUOVE PROSPETTIVE TERAPEUTICHE RASSEGNA STAMPA Convegno "I TUMORI DELLA TIROIDE GESTIONECLINICO-CHIRURGICA E NUOVE PROSPETTIVE TERAPEUTICHE" giovedì 12 giugno 2014 Audipress n.d. Primo Piano 13-GIU-2014 da pag. 7 Audipress n.d. Primo

Dettagli

25 Maggio 2013. Giornata Mondiale della TIROIDE. TIROIDE: meglio prevenire che curare

25 Maggio 2013. Giornata Mondiale della TIROIDE. TIROIDE: meglio prevenire che curare 25 Maggio 2013 Giornata Mondiale della TIROIDE Durante la settimana che va dal 20 al 24 maggio 2013 di fronte a PALAZZO MORONI Via del Municipio,1 - Sede Comunale dalle ore 9,00 alle 17,00 Un Equipe Medica

Dettagli

Ha ancora senso la iodoprofilassi (sale iodato e non solo) nel nuovo millennio?

Ha ancora senso la iodoprofilassi (sale iodato e non solo) nel nuovo millennio? Ha ancora senso la iodoprofilassi (sale iodato e non solo) nel nuovo millennio? 1) Perché la iodoprofilassi 2) Utilizzo del sale fortificato con iodio 3) Iodoprofilassi: non solo sale 1 1) Perché la iodoprofilassi

Dettagli

CAMPAGNA di SENSIBILIZZAZIONE per la GIORNATA NAZIONALE della TIROIDE

CAMPAGNA di SENSIBILIZZAZIONE per la GIORNATA NAZIONALE della TIROIDE CAMPAGNA di SENSIBILIZZAZIONE per la GIORNATA NAZIONALE della TIROIDE Le motivazioni: a cura di Daniela Agrimi Nell'ambito delle iniziative a favore della GIORNATA NAZIONALE della TIROIDE il G.A.T. prosegue

Dettagli

In linea di principio si può affermare che globalmente la scarsità di iodio nella dieta è la più comune causa di ipotiroidismo.

In linea di principio si può affermare che globalmente la scarsità di iodio nella dieta è la più comune causa di ipotiroidismo. 1 In linea di principio si può affermare che globalmente la scarsità di iodio nella dieta è la più comune causa di ipotiroidismo. 2 Il Ministero della Salute italiano ha iniziato dal 1997 una campagna

Dettagli

La patologia tiroidea nella Medicina Generale italiana. Studio epidemiologico e considerazioni sul management clinico del paziente

La patologia tiroidea nella Medicina Generale italiana. Studio epidemiologico e considerazioni sul management clinico del paziente Salvatore Campo, Claudio Cricelli, Francesco Lapi, Gerardo Medea, Serena Pecchioli Simg-Health Search La patologia tiroidea nella Medicina Generale italiana. Studio epidemiologico e considerazioni sul

Dettagli

15 minuti per supplementare Iodio

15 minuti per supplementare Iodio Consensus VIS Vitamine, Integratori, Supplementi 15 minuti per supplementare Iodio Gianni Bona Clinica Pediatrica di Novara Dipartimento di Scienze della Salute Università del Piemonte Orientale gianni.bona@maggioreosp.novara.it

Dettagli

A.I.T. La Iodoprofilassi in Italia Il ruolo dell osservatorio Regionale. M. Cignarelli

A.I.T. La Iodoprofilassi in Italia Il ruolo dell osservatorio Regionale. M. Cignarelli A.I.T. La Iodoprofilassi in Italia Il ruolo dell osservatorio Regionale M. Cignarelli Cattedra di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo Università degli Studi di Foggia Bari, 13 Marzo 2015 p.a. 126.9

Dettagli

Conoscenza delle patologie tiroidee e autopercezione di esposizione al rischio: uno studio presso la popolazione femminile italiana

Conoscenza delle patologie tiroidee e autopercezione di esposizione al rischio: uno studio presso la popolazione femminile italiana A cura di: Conoscenza delle patologie tiroidee e autopercezione di esposizione al rischio: uno studio presso la popolazione femminile italiana Febbraio 2017 OBIETTIVO DELLA RICERCA Obiettivo dell indagine

Dettagli

25 maggio maggio 2010

25 maggio maggio 2010 30 maggio 2010 25 maggio 2010 25 maggio 2010 26 maggio 2010 Arriva il menù salva tiroide. Pomodori, carote, insalata, latte e formaggio. E anche salsicce e cioccolatini. Tutti arricchiti con iodio: i «nuovi»

Dettagli

Dal 18 al 25 maggio alla Fondazione Giovanni Paolo II controlli gratuiti per la Settimana Mondiale della Tiroide

Dal 18 al 25 maggio alla Fondazione Giovanni Paolo II controlli gratuiti per la Settimana Mondiale della Tiroide 15 maggio 2015 Dal 18 al 25 maggio alla Fondazione Giovanni Paolo II controlli gratuiti per la Settimana Mondiale della Tiroide tiroide ti è amica. Dal 18 al 25 maggio 2015 si svolgerà la Settimana Mondiale

Dettagli

In questa slide riportiamo la definizione di ipotiroidismo.

In questa slide riportiamo la definizione di ipotiroidismo. 1 In questa slide riportiamo la definizione di ipotiroidismo. Dalla ghiandola tiroidea, a struttura follicolare, vengono prodotti e secreti gli ormoni tiroidei necessari, come detto, all omeostasi di tutte

Dettagli

Informazioni al paziente. Centro di competenza EOC Diagnosi e terapia delle malattie tiroidee

Informazioni al paziente. Centro di competenza EOC Diagnosi e terapia delle malattie tiroidee Informazioni al paziente Centro di competenza EOC Diagnosi e terapia delle malattie tiroidee 1 Cara lettrice, Caro lettore Ogni anno migliaia di persone in Svizzera vengono colpite da malattie tiroidee,

Dettagli

LA PATOLOGIA TIROIDEA IN GRAVIDANZA

LA PATOLOGIA TIROIDEA IN GRAVIDANZA LA PATOLOGIA TIROIDEA IN GRAVIDANZA Antonio Bellastella Cattedra di Endocrinologia Dipartimento Medico-Chirurgico di Internistica Clinica e Sperimentale Magrassi-Lanzara II Università di Napoli scaricato

Dettagli

Il TRATTAMENTO dell Ipotiroidismo in Medicina Generale Consapevolezza e Conoscenza. Campione: novembre 2014

Il TRATTAMENTO dell Ipotiroidismo in Medicina Generale Consapevolezza e Conoscenza. Campione: novembre 2014 Il TRATTAMENTO dell Ipotiroidismo in Medicina Generale Consapevolezza e Conoscenza Campione: 1.039 6 novembre 2014 Genere Genere 28,03% 71,97% Femmina Maschio 4,33% Quanti anni hai? 6,10% 3,77% 26,42%

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 1690 DISEGNO DI LEGGE presentato dal Ministro della salute (SIRCHIA) di concerto col Ministro delle attività produttive (MARZANO) COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL

Dettagli

CONTROVERSIE in TIROIDOLOGIA NEONATALE e MATERNA

CONTROVERSIE in TIROIDOLOGIA NEONATALE e MATERNA PRESENTAZIONE Gli ormoni tiroidei sono molto importanti per lo sviluppo neurologico del feto e del neonato. Durante la prima metà della gravidanza la tiroide del feto non è completamente funzionante e

Dettagli

Carenza nutrizionale di iodio e conseguenze materno-fetali: evidenze scientifiche e strategie per la promozione della iodoprofilassi

Carenza nutrizionale di iodio e conseguenze materno-fetali: evidenze scientifiche e strategie per la promozione della iodoprofilassi Carenza nutrizionale di iodio e conseguenze materno-fetali: evidenze scientifiche e strategie per la promozione della iodoprofilassi Antonella Olivieri Dipartimento di Biologia Cellulare e Neuroscienze

Dettagli

PATOLOGIA SISTEMATICA E CLINICA VI - MALATTIE DEL SISTEMA ENDOCRINO Nuovo canale 4

PATOLOGIA SISTEMATICA E CLINICA VI - MALATTIE DEL SISTEMA ENDOCRINO Nuovo canale 4 DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA GENERALE E SPECIALITÀ MEDICO-CHIRURGICHE Corso di laurea magistrale in Medicina e chirurgia Anno accademico 2016/2017-4 anno PATOLOGIA SISTEMATICA E CLINICA VI - MALATTIE DEL

Dettagli

Regione. Valle d Aosta. Aosta (AO) - Ospedale Beauregard... Pag. 279 Aosta (AO) - Ospedale Regionale Umberto Parini... Pag. 280

Regione. Valle d Aosta. Aosta (AO) - Ospedale Beauregard... Pag. 279 Aosta (AO) - Ospedale Regionale Umberto Parini... Pag. 280 Regione Valle d () - Ospedale Beauregard... Pag. 279 () - Ospedale Regionale Umberto Parini... Pag. 280 () - Ospedale Regionale Umberto Parini Sede Saint-Martin de Corléans... Pag. 282 Indirizzo Via L.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Dipartimento di Specialità Medico Chirurgiche e Sanità Pubblica Sezione di Clinica Ostetrica e Ginecologica TESI DI LAUREA Tiroide e gravidanza

Dettagli

RISTORAZIONE COLLETTIVA E IODOPROFILASSI IN ITALIA

RISTORAZIONE COLLETTIVA E IODOPROFILASSI IN ITALIA RISTORAZIONE COLLETTIVA E IODOPROFILASSI IN ITALIA Antonella Olivieri Augusto Pastorelli Istituto Superiore di Sanità OSNAMI Osservatorio Nazionale per il Monitoraggio della Iodoprofilassi in Italia 1

Dettagli

LIFECHECKUP. Tiroide. La tiroide, una farfalla che regola il tuo Tienila sotto controllo con il Checkup Tiroide. equilibrio.

LIFECHECKUP. Tiroide. La tiroide, una farfalla che regola il tuo Tienila sotto controllo con il Checkup Tiroide. equilibrio. LIFECHECKUP Tiroide La tiroide, una farfalla che regola il tuo Tienila sotto controllo con il Checkup Tiroide. equilibrio. Affidati a Lifebrain, la rete di laboratori più grande d Italia. Può il batter

Dettagli

CHIRURGIA VS RADIOIODIO NELLA TERAPIA DEFINITIVA DEL MORBO DI GRAVES. Take home messages. Marco Chianelli, MD, PhD

CHIRURGIA VS RADIOIODIO NELLA TERAPIA DEFINITIVA DEL MORBO DI GRAVES. Take home messages. Marco Chianelli, MD, PhD CHIRURGIA VS RADIOIODIO NELLA TERAPIA DEFINITIVA DEL MORBO DI GRAVES Take home messages Marco Chianelli, MD, PhD UOC Endocrinologia Ospedale Regina Apostolorum Albano, Roma terapia definitiva del morbo

Dettagli

PATOLOGIA SISTEMATICA E CLINICA VI - MALATTIE DEL SISTEMA ENDOCRINO - canale 4

PATOLOGIA SISTEMATICA E CLINICA VI - MALATTIE DEL SISTEMA ENDOCRINO - canale 4 DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA GENERALE E SPECIALITÀ MEDICO-CHIRURGICHE Corso di laurea magistrale in Medicina e chirurgia Anno accademico 2017/2018-4 anno PATOLOGIA SISTEMATICA E CLINICA VI - MALATTIE DEL

Dettagli

La prevenzione secondaria nelle Malattie Rare

La prevenzione secondaria nelle Malattie Rare Centro di Riferimento Regionale per le Malattie Rare II Clinica Pediatrica Ospedale Regionale per le Microcitemie La prevenzione secondaria nelle Malattie Rare Dott.ssa M. Paola Pilia Dott.ssa Francesca

Dettagli

Dott.ssa Rosaria Disanto. L utilizzo dello iodio nell industria alimentare: Quali prospettive?

Dott.ssa Rosaria Disanto. L utilizzo dello iodio nell industria alimentare: Quali prospettive? Dott.ssa Rosaria Disanto L utilizzo dello iodio nell industria alimentare: Quali prospettive? Lo iodio negli alimenti La principale fonte di iodio è rappresentata dagli alimenti, poiché lo iodio non è

Dettagli

I DATI DELLA SURVEY FIMMG-METIS.

I DATI DELLA SURVEY FIMMG-METIS. I DATI DELLA SURVEY FIMMG-METIS. Come abbiamo visto, i disturbi della tiroide sono estremamente frequenti nella popolazione generale, si associano a numerosi, diversi e spesso aspecifici sintomi e costituiscono

Dettagli

Patologia Nodulare Tiroidea: Diagnostica clinica laboratoristica e strumentale

Patologia Nodulare Tiroidea: Diagnostica clinica laboratoristica e strumentale Patologia Nodulare Tiroidea: Diagnostica clinica laboratoristica e strumentale Gozzo Endemico - Prevalenza superiore al 5% in una popolazione di bambini - di età compresa tra i 6 e i 12 anni Gozzo Sporadico

Dettagli

LA SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVE DEL SONNO. Anna Caparra

LA SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVE DEL SONNO. Anna Caparra LA SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVE DEL SONNO Anna Caparra OSAS LA SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVE DEL SONNO e una condizione morbosa caratterizzata da episodi ricorrenti di ostruzione completa (apnea)

Dettagli

REGIONE ABRUZZO AZIENDA SANITARIA LOCALE n. 1 Avezzano-Sulmona-L Aquila ---------------------------------- Sede Legale - Via Saragat 67100 L Aquila

REGIONE ABRUZZO AZIENDA SANITARIA LOCALE n. 1 Avezzano-Sulmona-L Aquila ---------------------------------- Sede Legale - Via Saragat 67100 L Aquila REGIONE ABRUZZO AZIENDA SANITARIA LOCALE n. 1 Avezzano-Sulmona-L Aquila ---------------------------------- Sede Legale - Via Saragat 67100 L Aquila Ufficio Stampa Vittorio Tucceri 333/4647018 COMUNICATO

Dettagli

vantaggi e limiti della tiroidectomia

vantaggi e limiti della tiroidectomia CHIRURGIA vs RADIOIODIO NELLA TERAPIA DEFINITIVA del MORBO DI GRAVES vantaggi e limiti della tiroidectomia Marco Boniardi T. Kocher M. Curie Sklodowska Nobel per la medicina nel 1909 per i risultati nella

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Francesco Boi Dipartimento di Scienze Mediche M. Aresu Università degli Studi di Cagliari c/o U.O.C. di Endocrinologia

Dettagli

Ormoni in attesa. La tiroide in gravidanza è importante per mamma e bambino

Ormoni in attesa. La tiroide in gravidanza è importante per mamma e bambino Politerapica - Terapie della Salute Medicina Vicina Convegno/Tavola rotonda Ormoni in attesa. La tiroide in gravidanza è importante per mamma e bambino Sintesi dei lavori Convegno Ormoni in attesa - Sintesi

Dettagli

Libera Università "Vita Salute S.Raffaele" MILANO

Libera Università Vita Salute S.Raffaele MILANO Libera Università "Vita Salute S.Raffaele" MILANO Facoltà di MEDICINA e CHIRURGIA Scuola di Endocrinologia e malattie del ricambio (Cod.1117) Sede: Via Olgettina, 60 20132 - MILANO (MI) Tel: 02 26433807/26432459

Dettagli

APPLICAZIONI INTERATTIVE- PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria

APPLICAZIONI INTERATTIVE- PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria APPLICAZIONI INTERATTIVE- PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria DOMANDE A RISPOSTE MULTIPLE Scegliere una sola risposta: 1) Quale ambiente terrestre

Dettagli

APPLICAZIONI INTERATTIVE-PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria

APPLICAZIONI INTERATTIVE-PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria APPLICAZIONI INTERATTIVE-PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria DOMANDE A RISPOSTE MULTIPLE Scegliere una sola risposta: 1) Quale ambiente terrestre

Dettagli

APPLICAZIONI INTERATTIVE-PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria

APPLICAZIONI INTERATTIVE-PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria APPLICAZIONI INTERATTIVE-PROVE PRATICHE Schede per la valutazione dell apprendimento degli studenti della Scuola Secondaria DOMANDE A RISPOSTE MULTIPLE Scegliere una sola risposta: 1) Quale ambiente terrestre

Dettagli

Oderzo, 11 Maggio 2018 INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO DEL NODULO TIROIDEO TIR3 UPDATE

Oderzo, 11 Maggio 2018 INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO DEL NODULO TIROIDEO TIR3 UPDATE Oderzo, 11 Maggio 2018 INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO DEL NODULO TIROIDEO TIR3 UPDATE INDICAZIONI OPERATIVE PER I MEDICI DI MEDICINA GENERALE Dr. Paolo Favero Oderzo, Palazzo Foscolo 11 maggio

Dettagli

BOLLINI ROSA :: OSPEDALE VALDUCE - SERVIZI PREMIATI CON 2 BOLLINI ::

BOLLINI ROSA :: OSPEDALE VALDUCE - SERVIZI PREMIATI CON 2 BOLLINI :: I Bollini Rosa sono il riconoscimento Onda che, l'osservatorio nazionale sulla salute della donna, attri Nel è possibile sito consultare le www.bollinirosa.it schede di tutti gli ospedali con i relativi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIOVANNI LUPOLI Indirizzo VIA TASSO 113, NAPOLI Telefono 081/7462427 Fax 081/7462427 E-mail lupoli@unina.it Nazionalità ITALIANA Data

Dettagli

PROGETTO «MODELLO DI UN SISTEMA PER IL SUPPORTO INTEGRALE ALLA POPOLAZIONE IN ZONA DI CONTAMINAZIONE RADIOATTIVA»

PROGETTO «MODELLO DI UN SISTEMA PER IL SUPPORTO INTEGRALE ALLA POPOLAZIONE IN ZONA DI CONTAMINAZIONE RADIOATTIVA» PROGETTO «MODELLO DI UN SISTEMA PER IL SUPPORTO INTEGRALE ALLA POPOLAZIONE IN ZONA DI CONTAMINAZIONE RADIOATTIVA» PROF. Y.I.BANDAZHEVSKY, CENTRO ANALITICO DI COORDINAMENTO «ECOLOGIA E SALUTE», KIEV, 2010

Dettagli

La tiroide nella storia dell arte

La tiroide nella storia dell arte D.ssa Rossella Nassi La tiroide nella storia dell arte La tiroide, ghiandola endocrina a forma di farfalla localizzata anteriormente e lateralmente nel collo, produce ormoni che, immessi nel sangue circolante,

Dettagli

Cuore e patologia tiroidea

Cuore e patologia tiroidea Orazio Caccamo MMG - Gela (CL) Cuore e patologia tiroidea Abbate Giuseppe Caccamo Orazio Filetti Giuseppe Morgana Ignazio Reale Emanuela Varrica Gaetano SIRACUSA 734 A.C... GELA 688 A.C... PREMESSE

Dettagli

Quali sono le novità nella terapia ormonale sostitutiva nell insufficienza delle ghiandole surrenaliche?

Quali sono le novità nella terapia ormonale sostitutiva nell insufficienza delle ghiandole surrenaliche? ANDREA GIUSTINA Direttore Cattedra Endocrinologia Università degli Studi di Brescia Quali sono le novità nella terapia ormonale sostitutiva nell insufficienza delle ghiandole surrenaliche? Come da determinazione

Dettagli

A Domenico Salvatore, docente e ricercatore dell Università Federico II di Napoli, è stato conferito il premio oncologico Giovanni Falcione 2015 Dal Territorio prima pagina giu 26, 2015 I tumori della

Dettagli

MO 2 MO10. Effettuare lo screening audiologico neonatale in tutti i punti nascita (2.1.1).

MO 2 MO10. Effettuare lo screening audiologico neonatale in tutti i punti nascita (2.1.1). REGIONE LIGURIA Piano Regionale della Prevenzione 2014-2018 SCHEDA 2 I. Programma Prevenzione e promozione di corretti stili e abitudini di vita A) Percorso nascita, prima infanzia, età scolare (scuola

Dettagli

Framework normativo sulla iodoprofilassi Antonio Pepe D.A.Re. scrl

Framework normativo sulla iodoprofilassi Antonio Pepe D.A.Re. scrl Antonio Pepe D.A.Re. scrl INDICE 1. Premessa 2. Approccio puntiforme (1848-1977) 3. Approccio uniforme (1977-2005) 4. Approccio integrato (2005-oggi) 5. Comparazione europea 6. Considerazioni finali PREMESSA

Dettagli

Conclusioni e proposte

Conclusioni e proposte APPROPRIATEZZA IN PATOLOGIA TIROIDEA medici di medicina generale e specialisti a confronto Conclusioni e proposte Belluno, 30 settembre 1 ottobre 2011 VISITA ENDOCRINOLOGICA in PATOLOGIA TIROIDEA: CRITERI

Dettagli

Accademia Italiana Osteopatia Tradizionale - via Prati, Pescara (PE) Tel Fax

Accademia Italiana Osteopatia Tradizionale - via Prati, Pescara (PE) Tel Fax CORSO DI BIOTERAPIA NUTRIZIONALE Accademia Italiana Osteopatia Tradizionale - via Prati, 29-65124 Pescara (PE) Tel. +39 085 41.70.732- Fax +39 085 41.72.587 - E-mail: info@aiot.edu PROGRAMMA II LIVELLO

Dettagli

Una farfalla in delicato equilibrio.

Una farfalla in delicato equilibrio. La tiroide Una farfalla in delicato equilibrio. EDUCATIONAL INDICE La tiroide: una farfalla in delicato equilibrio... 3 La tiroide: una farfalla in delicato equilibrio PRIMA PARTE La tiroide: cos è e come

Dettagli

PADOVA, settembre 2017

PADOVA, settembre 2017 PADOVA, 27-29 settembre 2017 Comitato Organizzatore Locale PRESIDENTE Nella Augusta Greggio Comitato Direttivo SIEDP e Comitato Scientifico PRESIDENTE Franco Cerutti VICE PRESIDENTE Mariacarolina Salerno

Dettagli

Trattamento della tireotossicosi pre - e subclinica nell anziano: il posto della terapia radiometabolica

Trattamento della tireotossicosi pre - e subclinica nell anziano: il posto della terapia radiometabolica Trattamento della tireotossicosi pre - e subclinica nell anziano: il posto della terapia radiometabolica Rosaria Maddalena Ruggeri 1, Francesco Trimarchi 2, Alfredo Campennì 3 1 Dipartimento di Medicina

Dettagli

ame flash nr. 14/3 - novembre 2016

ame flash nr. 14/3 - novembre 2016 nr. 14/3 - LINEE GUIDA AACE-ACE-AME PER DIAGNOSI E GESTIONE CLINICA DEI NODULI TIROIDEI. AGGIORNAMENTO 2016 Responsabile Editoriale Renato Cozzi 7. GESTIONE CLINICA E TERAPIA 7.1. Noduli non diagnostici

Dettagli

LE MALATTIE DELLA TIROIDE

LE MALATTIE DELLA TIROIDE (DALLA DIAGNOSI ALLA TERAPIA) Focus sui percorsi aziendali Dott. Francesco Millo UO Chirurgia Generale ASL AL Tortona (primario Dott. P. Tava) Tortona, 28 Maggio 2011 Il trattamento chirurgico di tutti

Dettagli

ALCUNI DATI SULLE PATOLOGIE CRONICHE. Fonti: Elaborazioni da OMS, Istat, Sic Sanità in cifre

ALCUNI DATI SULLE PATOLOGIE CRONICHE. Fonti: Elaborazioni da OMS, Istat, Sic Sanità in cifre ALCUNI DATI SULLE PATOLOGIE CRONICHE Fonti: Elaborazioni da OMS, Istat, Sic Sanità in cifre LE MALATTIE CARDIO VASCOLARI Le malattie cardiovascolari ogni anno provocano oltre 17 milioni di decessi (7,2

Dettagli

CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCIE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO Province autonome, nell'esprimere assenso te

CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCIE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO Province autonome, nell'esprimere assenso te G. (:~~2 ~ CONFERENZA PERMANENTE PER f RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCIE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO Intesa, ai sensi dell'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra il

Dettagli

6 Convegno Nazionale SiMPeF IL PEDIATRA DI FAMIGLIA TRA PRESENTE E FUTURO Qualità delle cure in età pediatrica: un progetto da sostenere e difendere

6 Convegno Nazionale SiMPeF IL PEDIATRA DI FAMIGLIA TRA PRESENTE E FUTURO Qualità delle cure in età pediatrica: un progetto da sostenere e difendere 6 Convegno Nazionale SiMPeF IL PEDIATRA DI FAMIGLIA TRA PRESENTE E FUTURO Qualità delle cure in età pediatrica: un progetto da sostenere e difendere le malattie cardiovascolari sono la più frequente causa

Dettagli

FOLLOW-UP AUXOLOGICO, METABOLICO ED ORMONALE NEI PRIMI DUE ANNI DI VITA IN GEMELLI CON PESO NEONATALE DISCORDANTE

FOLLOW-UP AUXOLOGICO, METABOLICO ED ORMONALE NEI PRIMI DUE ANNI DI VITA IN GEMELLI CON PESO NEONATALE DISCORDANTE L Aquilone, il suo filo e il vento XXVII Congresso Nazionale SIPPS - Stresa 15-18 Ottobre 2015 FOLLOW-UP AUXOLOGICO, METABOLICO ED ORMONALE NEI PRIMI DUE ANNI DI VITA IN GEMELLI CON PESO NEONATALE DISCORDANTE

Dettagli

UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET SALUTE DELLA TIROIDE

UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET SALUTE DELLA TIROIDE UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET No 1./Giugno 2011 SALUTE DELLA TIROIDE 7IDEE PER SAPERNE DI PIÙ La laser terapia Una nuova metodica minimamente invasiva Ipertiroidismo e ipotiroidismo Quando la

Dettagli

Scritto da Ale Lunedì 09 Gennaio 2012 18:00 - Ultimo aggiornamento Martedì 17 Aprile 2012 21:40

Scritto da Ale Lunedì 09 Gennaio 2012 18:00 - Ultimo aggiornamento Martedì 17 Aprile 2012 21:40 La tiroide è una ghiandola situata nella parte anteriore del collo, davanti alla trachea e appoggiata alla laringe, che grazie allo iodio (che si procura nel sangue) secerne ormoni, quando l'attività della

Dettagli

Giovedì 15 dicembre 2016

Giovedì 15 dicembre 2016 10 CONGRESSO ASSOCIAZIONE ITALIANA DELLA TIROIDE Cagliari, 15-17 dicembre 2016 T Hotel, Via dei Giudicati, 66 Comitato Organizzatore Locale Presidente Onorario: A. Balestrieri Presidente: S. Mariotti Componenti:

Dettagli

UNITÁ OPERATIVE DI ENDOCRINOLOGIA DIPARTIMENTO MEDICO

UNITÁ OPERATIVE DI ENDOCRINOLOGIA DIPARTIMENTO MEDICO UNITÁ OPERATIVE DI ENDOCRINOLOGIA DIPARTIMENTO MEDICO 1/10 Attività Le unità operative di Endocrinologia hanno come obiettivo la diagnosi e la cura delle malattie che riguardano il sistema endocrino-metabolico,

Dettagli

RACCOMANDAZIONI PROCEDURALI ENDOCRINOLOGIA

RACCOMANDAZIONI PROCEDURALI ENDOCRINOLOGIA RACCOMANDAZIONI PROCEDURALI in ENDOCRINOLOGIA Autori: Luca Zagaria, Guido Rovera, Massimo Salvatori Revisori: Massimo Eugenio Dottorini, Maria Cristina Marzola Vrs. 01/2018 Nome Prestazione Premessa La

Dettagli

Drssa Daniela Piccin Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione di Motta di Livenza

Drssa Daniela Piccin Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione di Motta di Livenza Drssa Daniela Piccin Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione di Motta di Livenza Viene definito nodulo tiroideo una lesione individuabile all interno della tiroide, distinta dal circostante parenchima

Dettagli

Tireopatie e mezzi di contrasto iodato

Tireopatie e mezzi di contrasto iodato Casale, 2 aprile 2011 Tireopatie e mezzi di contrasto iodato Ruth ROSSETTO SCDU di Endocrinologia, Diabetologia e Metabolismo Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Medicina Interna CICLO DELLO

Dettagli

MODELLO INTEGRATO ENDOCRINOPATIE CRONICHE (MIEC): MODELLO SPERIMENTALE

MODELLO INTEGRATO ENDOCRINOPATIE CRONICHE (MIEC): MODELLO SPERIMENTALE Workshop AME onlus La CRONICITA in ENDOCRINOLOGIA: DIMENSIONI e TREND ASSISTENZIALI Daniela Agrimi MODELLO INTEGRATO ENDOCRINOPATIE CRONICHE (MIEC): MODELLO SPERIMENTALE Modello integrato EC Il MIEC è

Dettagli

SEPSI INFOPILLS. Comunicazione e immagine Via Boccaccio 7, Milano

SEPSI INFOPILLS. Comunicazione e immagine Via Boccaccio 7, Milano SEPSI in 10 INFOPILLS Comunicazione e immagine Via Boccaccio 7, 20123 Milano +39 02 43983106 - sepsi@pariniassociati.com 1. COS È LA SEPSI? La SEPSI è un emergenza medica che colpisce ogni anno nel mondo

Dettagli

Endocrinologia e laboratorio: quali informazioni dagli esami più frequenti

Endocrinologia e laboratorio: quali informazioni dagli esami più frequenti Endocrinologia e laboratorio: quali informazioni dagli esami più frequenti Dr. Stefano Merlo, MS cardiol. PSV, ProntoSoccorsoVeterinario, Pinerolo (TO) Curva glicemica Curva glicemica Utilità, metodica,

Dettagli

COMMISSIONI RIUNITE. X (Attività produttive, commercio e turismo) e XII (Affari sociali)

COMMISSIONI RIUNITE. X (Attività produttive, commercio e turismo) e XII (Affari sociali) Martedì 21 dicembre 2004 13 Commissioni riunite X e XII COMMISSIONI RIUNITE X (Attività produttive, commercio e turismo) e XII (Affari sociali) S O M M A R I O SEDE REFERENTE: Disposizioni finalizzate

Dettagli

La collaborazione della Medicina Generale con gli Attori Sociali FRANCESCO F. MORBIATO DANIELE CAMPISI

La collaborazione della Medicina Generale con gli Attori Sociali FRANCESCO F. MORBIATO DANIELE CAMPISI La collaborazione della Medicina Generale con gli Attori Sociali FRANCESCO F. MORBIATO DANIELE CAMPISI Obiettivo SALUTE Medici di Medicina Generale Fimmg Scuola Nazionale di Medicina degli Stili di Vita:

Dettagli

Il Questionario 2015

Il Questionario 2015 Il Questionario 2015 IV Workshop 2014 Coordinamento Nazionale Passi 17 18 dicembre 2014 organizzato da Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute

Dettagli

Rif. ECM 2609 LA TIROIDE OLTRE LE LINEE GUIDA. Responsabile Scientifico Prof. Marco Centanni

Rif. ECM 2609 LA TIROIDE OLTRE LE LINEE GUIDA. Responsabile Scientifico Prof. Marco Centanni LA TIROIDE OLTRE LE LINEE GUIDA Responsabile Scientifico Prof. Marco Centanni Date: 17 Settembre - 29 Ottobre - 26 Novembre Sede: Ordine dei Medici e dei Chirurghi Odontoiatri della Provincia di Latina

Dettagli

CONCETTO DI SALUTE LA PROMOZIONE DELLA SALUTE

CONCETTO DI SALUTE LA PROMOZIONE DELLA SALUTE CONCETTO DI SALUTE LA SALUTE E UNO STATO DI COMPLETO BENESSERE FISICO, MENTALE E SOCIALE E NON LA SEMPLICE ASSENZA DI MALATTIA O INFERMITA (OMS 1948) Quindi la salute è una condizione che riguarda la persona

Dettagli

Pagina 1 di 7 ARGOMENTO DEL MESE ARCHIVIO ARGOMENTI ARGOMENTI 2007 > ARGOMENTI 2008 > ARGOMENTI 2009 > ----------------------------------------------------------- Articolazioni che soffrono Le malattie

Dettagli

Friuli Venezia Giulia

Friuli Venezia Giulia Regione Friuli Venezia Giulia Gorizia (GO) - Ospedale di Gorizia... Pag. 47 Pordenone (PN) - Casa di Cura Privata S. Giorgio S.p.A... Pag. 48 Trieste (TS) - Azienda Ospedaliero Universitaria - Ospedali

Dettagli

Documento d indirizzo AIFA Farmaci e Genere. Simona Montilla

Documento d indirizzo AIFA Farmaci e Genere. Simona Montilla Documento d indirizzo AIFA Farmaci e Genere Simona Montilla s.montilla@aifa.gov.it Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono personali e non impegnano in

Dettagli

MALATTIA DI FABRY OPUSCOLO INFORMATIVO IN PAZIENTI CON PATOLOGIA RENALE

MALATTIA DI FABRY OPUSCOLO INFORMATIVO IN PAZIENTI CON PATOLOGIA RENALE MALATTIA DI FABRY IN PAZIENTI CON PATOLOGIA RENALE OPUSCOLO INFORMATIVO Hai ricevuto questo opuscolo perché il tuo medico sospetta che la tua patologia renale possa essere collegata alla malattia di Fabry,

Dettagli

RELATORE: dr. Marco Crocco

RELATORE: dr. Marco Crocco RELATORE: dr. Marco Crocco IRCCS G. Gaslini Genova Centro di riferimento Regionale per la Celiachia Responsabile: dr.ssa Angela Calvi CASO CLINICO Disturbo del comportamento alimentare in adolescente con

Dettagli

Università degli Studi di Milano Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Medicina e Chirurgia Polo San Paolo

Università degli Studi di Milano Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Medicina e Chirurgia Polo San Paolo Università degli Studi di Milano Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Medicina e Chirurgia Polo San Paolo CALENDARIO DEL IV ANNO I SEMESTRE A.A. 2013-14 DATA MESE GIORNO 12.30-14.30 14.30-16.30

Dettagli

INFORMATI VACCINATI PROTEGGITI VACCINO

INFORMATI VACCINATI PROTEGGITI VACCINO INFLUENZA SEI SICURO DI USARE MISURE DI PREVENZIONE ADEGUATE PER PROTEGGERTI DALL INFLUENZA? INFORMATI VACCINATI PROTEGGITI VACCINO RICORDA CHE: L influenza stagionale è una malattia respiratoria acuta

Dettagli

La profilassi iodica nella prevenzione delle malattie di genere: dalla tiroide alle ghiandole mammarie

La profilassi iodica nella prevenzione delle malattie di genere: dalla tiroide alle ghiandole mammarie IODIOINFORMA 2016 La profilassi iodica nella prevenzione delle malattie di genere: dalla tiroide alle ghiandole mammarie a cura di Daniela Agrimi Razionale La letteratura degli ultimi cinquant anni evidenzia

Dettagli

Le trappole cliniche in endocrinologia

Le trappole cliniche in endocrinologia Caserta, 16 settembre 2016 Le trappole cliniche in endocrinologia Gianni Bona, Alice Monzani Clinica Pediatrica di Novara Dipartimento di Scienze della Salute Università del Piemonte Orientale Le trappole

Dettagli