il Gazzettino di Livorno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il Gazzettino di Livorno"

Transcript

1 il Gazzettino di Livorno Anno Berlusconi: si' alla decadenza XIX Numero 184 Chiuso alle ore 23,30 Edizione Venerdi 4 Ottobre ,50 Publigold Per la Vostra pubblicità su il Gazzettino di Livorno tel l ONDA DEL SUCCESSO Picchia madre e nonna per soldi, arrestato ventenne Violenza sessuale: arrestati sostituto commissario e 2 poliziotti Allerta meteo di medio impatto: pioggia e probabili temporali lungo la costa livornese dalla tarda serata di venerdì 4 alle 20 di sabato 5 ottobre. Ecco i consigli ai cittadini da parte della Protezione Civile. Il Livorno prepara la gara di Napoli

2 Telefona subito al numero PRONTO VASCA Sostituzione vecchia vasca 499,00 Pronto Vasca il sistema rivoluzionario che darà nuova vita alla vostra vecchia vasca. Un sistema unico e rivoluzionario che in meno di due ore vi permette di installare nel vostro bagno una vasca nuova sopra alla vecchia, senza avere bisogno di spaccare niente, nel massimo della pulizia, con un lavoro perfetto, garantito ben 15 anni. Un semplice gesto e la vostra vecchia vasca da bagno tornerà a splendere e ad avere nuova vita. Oggi in quattro e quattr' otto potete cambiare la vostra vasca da bagno in sole 2 ore, e il vostro bagno tornerà a splendere come un tempo con una vasca nuova, bella e igienica. Telefonate al numero che vedete e nel giro di poche ore un tecnico specializzato di Pronto Vasca vi preparerà un preventivo di spesa per cambiare la vostra vasca. Pronto Vasca installa solo ed esclusivamente vasche in metacrilato, il miglior prodotto presente attualmente in commercio: resitente, antiscivolo, anallergico ed ecologico, con garanzia di ben 15 anni. Per prima cosa verranno rilevate tutte le misure della vecchia vasca e riportate sulla nuova, dopo di ciò verranno effettuati i tagli necessari per adeguarla alle misure della vecchia vasca. Messo il sigillante nella vecchia vasca, con un semplicissimo gesto sovrapporremo la nuova vasca sulla vecchia. Perfettamente!! In ultimo verranno messe la nuova bocchetta e il pilozzino di scarico, per poi passare a sigillare la nuova vasca lungo il muro per offrire la massima garanzia di tenuta e affidabilità. Ed ecco a voi un lavoro perfetto, un lavoro veramente unico per velocità di esecuzione, per pulizia di realizzazione e affidabilità nel tempo. E che gioia vedere i vostri figli o i vostri nipotini giocare nella nuova vasca da bagno pulita e perfettamente igienica. AQUANOVA Depuratore d'acqua IN Comode Rate Mensili Il sistema AQUANOVA purifica tutta l'acqua, non solo quella da bere, ma anche l acqua per cucinare, per lavare frutta e verdura, per gli animali domestici, per gli acquari. Il sistema AQUANOVA permette il dosaggio dei sali minerali, per ottenere il grado di salinità ottimale per le Vostre esigenze ed il Vostro gusto. Il sistema AQUANOVA vi evita per sempre di dover acquistare tonnellate di acqua in bottiglia, ed eliminate la fatica per trasportarla e smaltirne i vuoti. Pensate, avrete fino a 3000 litri di acqua purificata al giorno, acqua sana e pura. con un solo euro al giorno. Un tecnico specializzato AQUANO- VA installerà il vostro impianto in appena 30minuti, e da subito avrete un'acqua adatta ai vostri gusti e ideale per tutti gli usi alimentari. Un prodotto made in Italy che purifica tutta l'acqua, non solo quella da bere, ma anche per cucinare. Vi evita per sempre di dover acquistare tonnellate di acqua in bottiglia, e la fatica per trasportarla e smaltirne i vuoti A Q U A N O V A v i p r o p o n e l apparecchio per la purificazione dell acqua più avanzato e compatto del mercato, solo 10cm di spessore, quindi è perfetto per essere utilizzato anche nei più piccoli spazi, e questo è frutto della grande capacità di progettazione dei nostri tecnici.

3 Venerdi 4 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Pagina 3 L'ira del Cav; appello a unita' Pdl ma teste rischiano E' lo stesso leader del centrodestra a farsi sentire parlando di "una decisione indegna con la precisa volonta' di eliminarmi", commenta Silvio Berlusconi alle prese anche con le dinamiche interne al partito. "C'e' la precisa volonta' di eliminare per via giudiziaria un avversario politico, che non si e' riusciti ad eliminare con i mezzi della democrazia", aggiunge. "Quando si viola lo Stato di diritto, si colpisce la cuore la democrazia". Infuocate le reazioni dei parlamentari 'azzurri': "Non si illuda il boia. Sta rotolando il titolo di senatore, non la testa dell'uomo", tuona Brunetta. "La democrazia e' vittima della barbarie", gli fa eco Augusto Minzolini ed anche il ministro Maurizio Lupi afferma che "dalla Giunta non arriva una bella pagina per la democrazia". Stefania Prestigiacomo parla invece di "character assassination, atto primo" mentre per l'ex ministro Giancarlo Galan "con l'ok al governo si agevola chi vuole eliminare Berlusconi". E Schifani chiosa: "Decisione politica". "Non vi e' possibilita' alcuna di difesa ne' vi e' alcuna ragione per presentarsi di fronte a un organo che ha gia' anticipato, a mezzo stampa, la propria decisione", avevano gia' dichiarato i legali del Cavaliere, Ghedini, Longo e Coppi. Tant'e' che nessun avvocato si e' presentato stamane in Senato a difendere le ragioni di Berlusconi. Nella sala Koch, ha preso la parola, dopo la relazionecronistoria del presidenterelatore Dario Stefano, solo Salvatore Di Pardo, l'avvocato di Ulisse Di Giacomo, senatore Pdl subentrante. "La legge e' uguale per tutti" e' il leit motiv del suo intervento ed e' granitica la giurisprudenza sulla applicabilita' della legge Severino, dice. Il caso del giorno e' creato pero' dai grillini. Vito Crimi pubblica su Facebook un messaggio irridente verso Berlusconi. Pronta la reazione del Pdl, con Schifani che chiede al presidente del Senato, Pietro Grasso, la sospensione dei lavori. Non lo posso fare, e' la risposta di Grasso, che stigmatizza l'uscita di Crimi e annuncia approfondimenti. Ora tocchera' all'aula pronunciarsi con voto segreto, a norma di regolamento che M5s vuole modificare, ma solo dopo che la giunta avra' approvato la relazione di decadenza che Stefano mettera' nero su bianco. N U O V A R A D I O foto umberto Bossi lega nord Bossi: mia legge unica barriera, Kyenge vorrebbe Italia portaerei (AGI) - Milano, 4 ott. - Umberto Bossi ha ribadito che la legge che porta il suo nome e' "l'unica barriera all'invasione dei clandestini". Intervistato da 'Virus', il senatur ha poi sostenuto che il ministro per l'integrazione Cecile Kyenge vuole fare dell'italia una "portaerei che accoglie tutti i clandestini". "Non possiamo", ha affermato, "non c'e' lavoro per i nostri". Picchia madre e nonna per soldi, arrestato ventenne (AGI) - Trapani, 4 ott. - Un giovane di 22 anni e' stato arrestato dalla Squadra mobile di Trapani con l'accusa di aver brutalizzato i familiari per costringerli a consegnargli denaro. A carico dell'indagato ham emesso ordine di custodia in carcere il Gip Fontana, su richiesta del sostituto procuratore Morri. Maltrattamenti in famiglia, estorsione e tentata estorsione sono i reati contestati. Vittime la madre, il fratello e la nonna dell'arrestato, che contro la madre si era accanito con piu' violenza. In un'occasione l'aveva picchiata cosi' duramente da fratturarle il naso. L'indagato gia' l'anno scorso era stato allontanamento dalla casa familiare per ordine del magistrato. Berlusconi: si' alla decadenza Lui: "vogliono eliminarmi" (AGI) - Roma, 4 ott. - Alla fine la decisione e' arrivata, ed e' di nuovo bufera. La Giunta per le elezioni di Palazzo Madama ha deciso di chiedere all'aula del Senato la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi e il 'gentlemen agreement' che sembrava raggiunto nella 'strana' maggioranza Pd-Pdl-Sc, con il voto di fiducia al governo Letta, si interrompe. Come peraltro era molto facile attendersi.

4 Venerdi 4 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Pagina 4 Stato di crisi alla Misericordia di Pisa. Stato di crisi alla Misericordia di Pisa. Dopo il confronto di questa mattina in Regione tra i vertici della confraternita e l a s s e s s o r e S i m o n c i n i, Provincia e Comune di Pisa chiedono un incontro urgente al governatore della Misericordia Luigi Marchetti. Compiere o g n i s f o r z o per individuare procedure di garanzia sociale dei lavoratori Il presidente della Provincia Andrea Pieroni e il sindaco di Pisa Marco Filippeschi (con i rispettivi assessori Anna Romei e David Gay) hanno incontrato questo pomeriggio le rappresentanze sindacali di Cgil, Cisl e Uil, che avevano richiesto la riunione per riferire circa l esito del tavolo promosso dalla Regione Toscana nell ambito della vertenza in atto alla Misericord i a d i P i s a. Pieroni e Filippeschi hanno espresso grande preoccupazione per il rischio che la situazione trovi sbocco nel licenziamento dei dipendenti. Pur nella consapevolezza della gravità delle condizioni in cui versa la confraternita, per responsabilità passate dei suoi vertici, Provincia e Comune ritengono che si debba fare ogni sforzo per individuare procedure di garanzia sociale del lavoro e dei lavoratori, secondo ciò che allo stesso tavolo regionale è emerso, quale proposta condivisa della Regione, degli enti locali e dei s i n d a c a t i c o n f e d e r a l i. Pertanto, per illustrare la posizione delle istituzioni, e per sensibilizzare gli amministratori della Misericordia, è stato richiesto un incontro urgente al governatore della confraternita, dottor Luigi Marchetti. Rapine: colpo da 90mila euro in banca Versilia (AGI) - Viareggio, 4 ott. - Sono entrati in banca con in testa delle parrucche senza mostrare neppure un'arma. Poi, dopo aver rinchiuso in una stanza tre impiegati e quattro clienti, sono fuggiti via con il bottino. Un colpo da 90mila euro, quello messo a segno nel pomeriggio alla filiale di Lido di Camaiore della Cassa di risparmio di Carrara. I banditi, tre persone con accento meridionale, oltre ai soldi contenuti nelle casse, sono riusciti a portar via anche il denaro contenuto in una delle casseforti. Sull'episodio indagano i carabinieri di Viareggio. Violenza sessuale: arrestati sostituto commissario e 2 poliziotti THE WEB RADIO STATION RADIO NUOVA NETWORK (AGI) - Roma, 4 ott. - La Squadra mobile della questura di Roma ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Gip presso il Tribunale di Roma, nei confronti di un sostituto commissario, un assistente e un operatore tecnico della Polizia di Stato in servizio presso la stessa questura. L'accusa e' di violenza sessuale. I fatti contestati dalla procura della Repubblica di Roma si riferiscono a due differenti episodi di violenza sessuale avvenuti ai danni di una donna sud americana, sottoposta al regime degli arresti domiciliari, e di una ragazza italiana, fermata per alcuni accertamenti nel corso della notte in cui si e' giocata la finale degli Europei di calcio dello scorso anno. (AGI).

5 il Gazzettino di Livorno Cronaca Livorno Venerdi 4 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale Pagina 6 Animata manifestazione degli studenti livornesi: lanciate uova contro le banche e posti sigilli alle porte degli istituti di credito. Lanciato anche un fumogeno contro il municipio. I ragazzi hanno scioperato Animata manifestazione degli studenti livornesi: lanciate uova contro le banche e posti sigilli alle porte degli istituti di credito. Lanciato anche un fumogeno contro il municipio. I ragazzi hanno scioperato contro la crisi e in difesa della parità dei diritti civili. Manifestazione degli studenti, con tanto di uova lanciate contro le banche e con sigili posti alle porte degli istituti di credito. Anche i giovani alunni delle scuole medie superiori livornesi - al pari di tanti studenti di altre città italiane - sono scesi in corteo, scioperando contro la crisi e in difesa della parità dei diritti civili. Quella dei giovani labronici è stata una manifestazione assai animata. In particolare in via Cairoli, la strada del centro cittadino con il maggior numero degli istituti di credito, i ragazzi delle superiori hanno messo simbolicamente un nastro bianco e rosso intorno alle banche e hanno lanciato delle uova. Il corte, caratterizzato dall'esposizione di striscioni e da cori indirizzati contro la crisi, è stato seguito dalla Digos. Dopo aver sfilato in via Cairoli, attraversando piazza Grande, gli studenti si sono diretti verso il Comune. Non sono mancati momenti di tensione, ma la situazione è sempre rimasta sotto controllo, anche quando è stato lanciato un fumogeno contro il municipio. FABIO GIORGI Publigold Per la Vostra pubblicità su il Gazzettino di Livorno PRENOTA ORA I T U O I S P A Z I P U B B L I C I T A R I IN RADIO NUOVA PRENOTA SUBITO LA MAGLIETTA DI RADIO NUOVA Allerta meteo di medio impatto: pioggia e probabili temporali lungo la costa livornese dalla tarda serata di venerdì 4 alle 20 di sabato 5 ottobre. Ecco i consigli ai cittadini da parte della Protezione Civile. Allerta meteo (medio impatto) a Livorno a partire dalla tarda serata di venerdì 4 fino alle ore 20 di domani, sabato 5 ottobre, per piogge e probabili temporali di forte intensità. Il bollettino della Protezione Civile Regionale annuncia infatti maltempo su tutta la costa livornese con piogge abbondanti. Già preavvisati Polizia Municipale, Aamps e il volontariato. Si invitano i cittadini inoltre a: 1) Prestare particolare attenzione alla segnaletica stradale ed ogni altra informazione emanata dalle Autorità; 2) Evitare l'attraversamento di strade inondate e sottopassi qualora appaiano allagati in quanto la profondità e la velocità dell acqua potrebbero essere maggiori di quanto non sembri; 3) La forza della precipitazione potrebbe far uscire dalla loro sede i tappi dei tombini: fare attenzione alla circolazione anche in strade poco allagate; 4) Prestare attenzione a percorrere le strade dove l'acqua si è ritirata perché potrebbero esserci pericoli; 5) Evitare di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d'acqua, sopra ponti e passerelle; 6) Porre delle barriere per evitare che l'acqua possa allagare locali posti sotto il livello della strada come cantine e box sotterranei. FABIO GIORGI I lavori delle commissioni consiliari La prima commissione Affari istituzionali è convocata lunedi 7 ottobre 2013 alle ore 11, a palazzo Granducale per un audizione del Presidente della Camera di Commercio di Livorno Roberto Nardi sull Interporto Toscano Amerigo Vespucci S.p.A. La prima commissione si riunirà anche mercoledi 9 ottobre 2013 alle ore presso il Palazzo del Buro, a Rio Marina, per un audizione del Sindaco del Comune Rio Marina riguardante il Parco Minerario dell'isola d'elba srl. La terza commissione è convocata l 8 ottobre, alle ore 15 per continuare l esame del Piano delle Attività Estrattive di Recupero delle aree escavate e riutilizzo dei residui recuperabili della Provincia (PAERP). LA VETRINA PER LA TUA PUBBLICITA

6 il Gazzettino di Livorno Cronaca Livorno Venerdi 4 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale Pagina 7 Al via interventi per elevare il livello di sicurezza stradale sul viale Nazario Sauro. Già potenziata l'illuminazione della rotatoria presso la quale si sono verificati incidenti stradali. Potati o trasferiti tutti gli arbusti in prossimità delle rotatorie e del semaforo. Il Comune di Livorno sta mettendo in atto alcuni interventi finalizzati ad elevare ulteriormente il livello di sicurezza stradale sul viale Nazario Sauro. L'entrata in funzione delle due nuove rotatorie e del semaforo all'intersezione con via Cattaneo/via Caduti del Lavoro ha indubbiamente comportato e sta comportando una modifica delle abitudini degli automobilisti che si trovano a transitare nella zona. In questo tratto si sono anche verificati incidenti stradali che, vista la concomitanza con l'entrata in funzione della nuova viabilità, hanno attirato l'attenzione di cittadini e media locali, nonostante la regolarità sia dal punto di vista normativo che funzionale delle opere realizzate, peraltro conformi al codice della strada. Pertanto l'amministrazione Comunale ha approvato un progetto, che ha visto coinvolti gli uffici Mobilità, Illuminazione Pubblica e Verde Urbano, al fine di rendere viale Nazario Sauro ancora più sicuro. Seguendo le indicazioni del progetto, già nei giorni scorsi è stata considerevolmente potenziata l'illuminazione della rotatoria all'intersezione con via Giovanni da Verrazzano (quella dove si è verificato l'incidente motociclistico): per i 6 lampioni presenti la potenza delle lampade è stata portata da 150 a 250 watt, in modo da evidenziare meglio, anche da lontano, la presenza della rotatoria. Per migliorare la visibilità in prossimità delle intersezioni, tutti gli arbusti (oleandri) che si trovavano a una distanza dalle rotatorie inferiore a 30 metri sono stati potati (a 50 cm d altezza). Gli arbusti che per la loro collocazione dovevano essere rimossi, non sono stati estirpati e distrutti, ma trasferiti al Parco Pertini. Un alberello di pino che era stato piantato qualche mese fa, è stato spostato indietro di 20 metri. Stanno poi per partire gli interventi alla segnaletica. Innanzitutto, si cercherà di evidenziare ancora di più il passaggio dai tratti a due corsie al tratto a una sola corsia in prossimità dell'ingresso delle rotatorie: infatti le norme prevedono il divieto di affiancamento tra veicoli sia all'ingresso che dentro le rotatorie. A questo scopo, per delimitare la carreggiata percorribile, a partire dallo spartitraffico centrale, saranno tracciate strisce bianche di margine che racchiuderanno una superficie zebrata, progettata in modo da convogliare i mezzi verso la corsia unica all'ingresso della rotatoria. Saranno utilizzati anche degli appositi inserti rifrangenti collocati nella sede stradale (occhi di gatto). In prossimità dell'ingresso di ciascuna rotatoria, saranno poi realizzati specifici rallentatori ottici (strisce trasversali dalle dimensioni progressive). Altri segnalatori rifrangenti, visibili da lontano, saranno aggiunti lungo il bordo circolare delle rotatorie, più rialzati rispetto all'attuale corona di rifrangenti, che sono invece orientati per essere maggiormente visibili a chi sta già percorrendo la rotatoria. E' prevista l'implementazione di una segnaletica verticale di preavviso di destinazione, già in fase di allestimento. I cartelli serviranno a dare indicazioni sulle destinazioni e nel contempo serviranno ad annunciare la presenza delle rotatorie e dell impianto semaforico. Sarà inoltre ripassata la segnaletica orizzontale in corrispondenza dell'attraversamento semaforico via Cattaneo/via Caduti del Lavoro, in particolare per ciò che riguarda le linee guida di intersezione. Tutto questo nella convinzione di una opportuna educazione all uso della rotatoria al di là del rispetto, già definito, delle norme. FABIO GIORGI Publigold Per la Vostra pubblicità su il Gazzettino di Livorno PRENOTA ORA I T U O I S P A Z I P U B B L I C I T A R I IN RADIO NUOVA PRENOTA SUBITO LA MAGLIETTA DI RADIO NUOVA RADIO NUOVA NETWORK THE WEB RADIO STATION

7 il Gazzettino di Livorno Cronaca Livorno Venerdi 4 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale Pagina 8 Incidente stradale sul viale Alfieri, all'altezza di via Tripoli: donna di 42 anni, che era a bordo del suo scooter, si scontra con un'auto, va a colpire con la spalla un'altra vettura, si ferisce e viene trasportata al pronto soccorso. Intorno alle 8,30 di questo venerdì, una donna livornese di 42 anni è rimasta ferita alla spalla sinistra, per un incidente accaduto sul viale Alfieri, all'altezza di via Tripoli. La donna era a bordo del suo scooter, quando è andata a scontrarsi con un'auto, che poi ha urtato un'altra vettura. In seguito allo scontro, la donna è finita contro la fiancata della seconda auto coinvolta nel sinistro ed ha battuto la spalla sinistra. Il conducente dell'auto ha dato l'allarme al 118, che ha inviato s u l p o s t o un'ambulanza della Misericordia di via V e r d i. L a 42enne è stata quindi portata in ospedale per le cure del caso. Sul posto sono intervenuti vigili urbani per effettuare i rilievi di legge e regolare la viabilità. FABIO GIORGI Publigold Per la Vostra pubblicità su il Gazzettino di Livorno PRENOTA ORA I T U O I S P A Z I P U B B L I C I T A R I IN RADIO NUOVA PRENOTA SUBITO LA MAGLIETTA DI RADIO NUOVA Ripresi i servizi al pubblico alla circoscrizione 5 di via Machiavelli. Per la presenza di ratti, l'attività era stata temporaneamente sospesa nella mattinata di giovedì 3. Sono ripresi regolarmente i servizi al pubblico alla circoscrizione 5 di via Machiavelli. Dopo la temporanea sospensione di giovedì mattina, dovuta alla presenza di ratti all'interno dei locali, sono stati effettuati tutti gli interventi necessari di derattizzazione da parte di Aamps mentre i tecnici del Comune hanno lavorato per occludere possibili vie d'accesso ai roditori. La situazione dunque è stata ripristinata e già dalla mattina di questo giovedì la circoscrizione è stata operativa per tutti i servizi. Giovedì erano stati sospesi quelli anagrafici, temporaneamente trasferiti con il personale della stessa circoscrizione 5 all'anagrafe centrale di piazza Civica. FABIO GIORGI Domenica 6 e lunedì 7 ottobre ultimi due giorni di pulizia straordinaria del centro cittadino. Ecco l elenco delle vie e delle piazze interessate e i parcheggi alternativi riservati ai residenti. L'assessore Gulì: Dopo un intervento così importante ci aspettiamo maggiore collaborazione nel tenere pulita la città Si avvia alla conclusione, con gli ultimi due giorni di interventi programmati per domenica 6 e lunedì 7 ottobre, la campagna di pulizia straordinaria Tiriamo a lucido il cuore della città, voluta da Comune di Livorno e Aamps per restituire decoro a vie e piazze del centro cittadino. Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti grazie al lavoro svolto in questi giorni dice l'assessore comunale al'ambiente Massimo Gulì ma ci aspettiamo un maggiore impegno da parte dei cittadini nel mantenere pulita la città, perché non si verifichi quanto accaduto, per esempio, in via Grande, che a poche ore dalla pulizia straordinaria era già sporca di cicche ed altri rifiuti. L'Amministrazione fa appello ai cittadini, affinché collaborino lasciando le zone da pulire libere da auto, motorini e biciclette durante l'intervento di pulizia (dalle ore 7 alle ore 13). Solo in questo modo i mezzi meccanici potranno pulire alcune aree alle quali normalmente hanno difficoltà ad accedere. Gli esercenti sono invitati a rimuovere momentaneamente dalle superfici loro concesse tavoli, sedie e piccoli arredi. RADIO NUOVA NETWORK THE WEB RADIO STATION

8 il Gazzettino di Livorno S P O R T L I V O R N O Venerdi 4 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno Pagina 9 Telefona subito al numero Il Livorno, a Napoli si presenterà con un solido o con un coraggioso ? Biagianti è sempre out per il suo malanno muscolare, mentre Gemiti è uscito dall'infermeria e, al San Paolo, andrà a referto. Biagianti, per la contrattura alla coscia rimediata al Ferraris contro il Genoa lo scorso 21 settembre, salterà anche la trasferta di domenica a Napoli e rientrerà nel turno successivo, il 20 ottobre in casa con la Sampdoria. Dall'infermeria amaranto è invece uscito l'esterno sinistro tedesco Gemiti, che al San Paolo andrà regolarmente a referto (in panchina). Nicola solo all'ultimo scioglierà il nodo sul modulo da opporre ai partenopei. Il Livorno potrebbe presentarsi con un solido , con Duncan titolare come interno sinistro di centrocampo, Greco trequartista e Paulinho unica punta, o con un più coraggioso 3-5-2, con Greco sistemato sulla linea mediana e con Emeghara ad affiancare Paulinho in attacco. Per il resto pochi i dubbi: conferma, nel pacchetto arretrato, per il terzetto composto da Coda, Rinaudo e Ceccherini, con Emerson a giostrare come regista davanti alla difesa. Schiattarella (in diffida) e Lambrughi opereranno sulle fasce, con capitan Luci interno destro. Nel pomeriggio di questo venerdì, a Tirrenia, seduta di carattere tattico. Sabato mattina, sempre al Centro Coni, la rifinitura e poi la partenza (in treno) per la Campania. Oltre a Biagianti, non figureranno nell'elenco dei convocati De Lucia, squalificato fino a tutto dicembre, e Botta, che smaltito il suo grave infortunio al ginocchio potrà allenarsi con il gruppo solo fra un mese. Il possibile schieramento labronico (se ): Bardi; Coda, Rinaudo, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Emerson, Duncan, Lambrughi; Greco; Paulinho; in caso di 3-5-2, invece il Livorno giocherà con: Bardi; Coda, Rinaudo, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Emerson, Greco, Lambrughi; Emeghara, Paulinho. A disposizione anche Anania, Piccini, Benassi, Decarli, Valentini, Gemiti, Mbaye, Siligardi, Mosquera, Belingheri e Borja. FABIO GIORGI FINALMENTE I CADETTI: ENTRAMBE LE SQUADRE DELL ATLETICA LIVORNO SUL PODIO DOPO LA PRIMA GIORNATA DEI CDS TOSCANI Inizia bene l avventura dei cadetti livornesi nel Campionato di Società toscano di categoria. Dopo tre anni passati nelle retrovie, l Atletica Livorno può finalmente tornare a gustarsi risultati incoraggianti da parte dei propri cadetti. Era infatti questa la categoria in cui la società livornese soffriva maggiormente, non riuscendo a confermarsi vincente e competitiva come invece risultava a livello juniores, ragazzi e assoluto. Nella prima giornata del Cds toscano, disputatasi a Livorno, entrambe le compagini biancoverdi hanno chiuso sul podio, rafforzando le proprie ambizioni di medaglia: secondo posto per la squadra femminile, mentre quella maschile ha chiuso terza. Il ritardo dei cadetti dalle prime due posizioni è comunque importante, dal momento che si aggira intorno ai 200 punti (648,5 per l Atletica Sestese, 621 per la Firenze Marathon e 447 per Livorno), mentre è solo di 24 punti lo svantaggio della compagine femminile (580,5 contro i 604,5 della solita Sestese). Il maggior numero di punti in campo maschile è stato portato da Andrea Rinaldi che, dopo la vittoria ormai consuetudinaria nel salto triplo (12.84), ha gareggiato anche sugli 80 metri, finendo undicesimo. Punti importanti anche da Fabio Denza, sesto sia nei 300 metri che nell asta. La marcia ha contribuito in modo sostanzioso al punteggio dell Atletica Livorno: Fabio Barattini e Alex Diella sono giunti quinto e sesto sui 4 km. Per quanto riguarda le ragazze, vittoria nello sprint per Irene Buselli, giunta poi nona nel salto con l asta (la cadetta era all esordio in questa specialità), e per Lucrezia Di Caro che ha timbrato la 3 km di marcia. Tanti punti sono arrivati anche dal podio (2 posto) di Sara Biricotti nel lungo e dal quarto posto di Valentina D Agostino nel lancio del giavellotto. Doppio sesto posto per Carolina Pelagatti (80 metri e salto in lungo). Marco Palumbo LA VETRINA PER LA TUA PUBBLICITA

9 Venerdi 4 Ottobre 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Pagina 10 dal 2 Ottobre 2013 Ariete La salute èottima, ben protetta da Marte, e chi è indeciso se intrap r e n d e r e o m e n o u - nâ attivitã fisicamente provante, non tema per le sue forze. Affrontate studio e professione con responsabilitã e senso del dovere, ma non completamente contenti di quello che fate. Forse câ à un piccolo conflitto con un collaboratore? Una Venere appassionata arricchisce di nuovi stimoli la vita quotidiana e aumenta il voltaggio delle kermesse sessuali. I single possono contare sul loro fascino. Toro Lo stato psicofisico à buono, ma attenzione al vostro atteggiamento con gli altri. Marte e Venere potrebbero rendervi eccessivamente volubili e suscettibili nei rapporti umani. Fate fatica a sopportare la routine e potreste tartassare il partner con richieste di ogni genere. Uscire piã¹ spesso migliora lâ umore dei single e di chi vive un rapporto consolidato. Anche dopo una litigata, il sesso funziona. Gemelli Mente lucida e molta energia. Lo assicurano Mercurio e Marte, sollecitandovi a essere coraggiosi in tutti i campi del quotidiano. Siete produttivi ma rischiate di muovervi molto, dimenticandovi qua e lã degli appuntamenti: segnate su un taccuino gli impegni della giornata. Una Venere severa ma creativa, vi vuole brillanti e convinti di ciã² che fate, spingendovi a riflettere prima dâ intraprendere azioni che riguardano la sfera dei sentimenti. Cancro Vita dura per chi lavora al computer. Mercurio sarã forse fonte di improvvisi e prolungati mal di testa, dovuti soprattutto allo stress e a un uso esagerato degli occhi. Il quotidiano è alimentato da una vita sessuale allâ insegna della sperimentazione. Chi à alla ricerca di amore andrã incontro a una bella novità. Leone Venere potrebbe essere alla fonte di un leggerissimo disturbo fisico. Eliminate pantaloni troppo aderenti e biancheria sintetica. Marte e Mercurio favoriscono lâ apertura di nuovi contatti. Una persona influente potrebbe farvi una proposta interessante. Vi aspetta una settimana appetitosa. La vita sessuale à varia e stimolante soprattutto se condita con qualche episodio di trasgressione. Brevi litigi allâ interno della coppia servono ad alimentare la passione che vi lega al partner. Vergine Benessere garantito per tutta la settimana. Se state seguendo una dieta dimagrante non fate abuso di diuretici: rischiate un abbassamento di pressione. Affronterete i vostri impegni con una fermezza che non sempre vi appartiene. Gli studenti possono contare sullâ appoggio di Mercurio, che li aiuta a essere calmi e brillanti durante le prove. Felicità e tanto sesso. Venere stimola la comunicazione con la persona amata mentre dona sicurezza ai single che cercano un'anima gemella. Bilancia Potete puntare con successo le vostre carte sulla prontezza di spirito e sulla cordialitã. Mercurio nel vostro segno vi rende razionali e creativi, doti invidiabili in ogni campo del quotidiano. Siete innanzitutto molto popolari per la vostra simpatia e ammirati per le vostre qualitã professionali. Procedete con tranquillitã e qualche bella soddisfazione. Chi à solo potrebbe essere affascinato da una persona misteriosa. Se siete in coppia risolvete delle questioni pratiche insieme alla persona amata. Scorpione Quella che vi aspetta à una settimana di grandi risultati. Riuscirete a curarvi dell' aspetto, lavorare, tenere in ordine la casa, e anche a leggervi un buon libro senza mai sentirvi stanchi o abbattuti. Siete molto indipendenti, sicuri delle vostre scelte e attenti al vostro operato. Grazie a Venere, sul fronte sentimentale vi attendono novitã entusiasmanti: dichiarazioni inattese ai single pronti per innamorarsi e prove di grande passione da parte di partner consolidati. Sagittario La vostra è mente carica di progetti e lo spirito ottimista. La salute? Marte garantisce un pieno benessere. Siete sempre di animo gaio, pronti ad accogliere proposte e disponibili verso i colleghi. Un progetto comincia a prendere corpo. Col partner andate più d'accordo quando siete da soli che in compagnia di familiari o amici. E se siete single potreste provare dei sentimenti per una persona già impegnata e tenerli gelosamente nascosti prima di decidere come agire. Capricorno Il momento è favorevole. La salute non vi tradisce e potete contare su un umore invidiabile. Dovunque vi troviate, compreso l'ufficio, assumerete modi di fare sempre affascinanti. Un superiore conta molto su di voi. Con il partner vivrete una situazione quasi magica, e persino con gli ammiratori noiosi riuscirete a mantenere un atteggiamento amabile. Il successo à assicurato anche a chi aveva perso ogni speranza. Acquario Marte potrebbe rendervi un poâ maldestri fisicamente, soprattutto quando sollevate pesi eccessivi. Attenti dunque a non credervi bionici perchè correte il rischio di fare un movimento sbagliato e... Frequenti sbalzi dâ umore potrebbero farvi perdere di vista a l c u n i obiettivi im- sabato 5, il passaggio della perturbazione n.1 di ottobre porterà un tempo tipicamente autunnale su quasi tutta l Italia, con precipitazioni piuttosto diffuse accompagnate da temporali anche localmente di forte intensità e da un calo delle temperature, più sensibile al Centro-Nord. Domani, domenica 6, il sistema perturbato sarà ancora in azione sull Italia, con piogge e rovesci che interesseranno praticamente tutte le regioni. I fenomeni più intensi, anche sotto forma di temporale, saranno più probabili su Puglia, Calabria e Sicilia. Piogge moderate interesseranno anche la Pianura Padana e potrebbero risultare intense, con cumulate significative, soprattutto sull Emilia Romagna. In serata, temporanea attenuazione dei fenomeni sulle regioni centrali. Lunedì 7 ancora tempo instabile con cielo per lo più nuvoloso su tutte le regioni. Parziali e temporanee schiarite potrebbero affacciarsi, nel corso del giorno, sul medio versante adriatico e sulla Liguria. Piogge sparse invece bagneranno quasi tutto il Nord, il versante tirrenico, il Sud e le due Isole Maggiori. Martedì 8 ancora qualche pioggia sparsa ed intermittente al Nord e su Toscana, Lazio, Umbria, regioni meridionali ed Isole. Attenuazione delle precipitazioni in serata. Previsione per sabato 5 ottobre Al Nord cielo per lo più nuvoloso o molto nuvoloso, con qualche schiarita più ampia lungo la costa ligure, in un contesto di estrema variabilità. Piogge al mattino su Lombardia orientale, Veneto ed Emilia Romagna. Nel pomeriggio ritorno delle precipitazioni anche al Nord-Ovest, ad eccezione della Liguria. Giornata un po fredda in Val Padana. Al Centro tempo perturbato, con cielo molto nuvoloso o coperto e precipitazioni diffuse su tutte le regioni. Temporali forti, localmente anche molto forti, interesseranno probabilmente la Toscana ed il Lazio, con interessamento più diretto della fascia costiera. Fresco. Al Sud e sulle Isole aumento della nuvolosità. Al mattino ancora ampie schiarite solo sul Salento e sulla Calabria ionica. Rovesci e temporali sulla Sardegna orientale e primi temporali, tra il tardo mattino ed il pomeriggio, verso le coste campane. Nella sera ulteriore peggioramento con piogge o rovesci e temporali anche intensi sul basso versante Previsione per Sabato 5 Ottobre Stato del cielo e fenomeni: molto nuvoloso. Rovesci o temporali in spostamento dalle province centrali a quelle orientali. Venti: moderati o localmente forti di Scirocco sul litorale e sull'arcipelago, in attenuazione dal pomeriggio e rotazione ai quadranti settentrionali. Deboli di Scirocco sulle zone interne, con tendenza a rotazione ai quadranti settentrionali dal tardo pomeriggio. Mari: mossi sottocosta, molto mossi al largo. Temperature: massime in diminuzione sino circa 20 gradi. Previsione per Domenica 6 Ottobre Stato del cielo e fenomeni: nuvoloso o molto nuvoloso con piogge e rovesci in intensificazione nel pomeriggio. Venti: tra deboli e moderati dai quadranti settentrionali. Mari: poco mossi sotto costa, mossi al largo con tendenza ad attenuazione del moto ondoso. Temperature: stazionarie o in lieve aumento le massime. Previsioni per Lunedì 7 Ottobre Stato del cielo e fenomeni: nuvolosità variabile con possibilità di piogge sparse. Venti: meridionali sul sud della regione, o- rientali sul nord, in generale moderati. Mari: poco mossi. Temperature: senza variazioni di rilievo.

10 ENCASA Poltroncina Montascale SCOOTER SOVRANA Scooter elettrico per anziani e disabili IN Comode Rate Mensili Le Poltroncine Montascale ENCA- SA non necessitano di opere murarie! Con grandi facilità si montano le scale fino ai piani alti. Le poltroncine montascale sono tutte dotate di braccioli e cinture di sicurezza. Utili sia per anziani che per i disabili, permettono di fare le scale e diventare finalmente INDIPENDENTI. Il prezzo varia in base alle esigenze del cliente ed il pagamento può avvenire anche in 12 rate mensili (SENZA INTE- RESSI), o 24 rate a tasso agevolato. Si può inoltre usufruire dei contributi statali o sgravi fiscali previsti dalla legge. Prenotate senza impegno una visita di un tecnico per un preventivo gratuito. N.B. non si effettuano visite in Sicilia. E con il nuovo Decreto Sviluppo, è ora possibile beneficiare anche della Detrazione al 50%, ma solo fino al 30 giugno Quindi approfittatene subito!!! Con il nuovo Decreto Sviluppo potrete chiama ora! il numero telefonico IN Comode Rate Mensili Gli scooter elettrici Sovrana hanno prezzi accessibili a tutti, pensate a partire da soli 399 euro!! I favolosi scooter a quattro ruote della Sovrana, sono specializzati per anziani e per chi ha problemi di mobilità: se avete difficoltà a muovervi, a fare cose semplici come andare a fare la spesa, dal medico, andare a trovare i vostri amici, con uno scooter della Sovrana potete ritrovare la vostra libertà, un bene impagabile. Sovrana, che si occupa solo ed esclusivamente di ausili per anziani e per chi ha problemi di mobilità, e'orgogliosa di fornire ai suoi clienti prodotti che soddisfino e superino le loro aspettative, grazie a continui test di qualità, come nel progettare tutti i suoi scooter, facendo in modo che la qualità e la semplicità di manutenzione fossero altissime, garantendo una struttura r o b u s t i s s i m a. Scooter elettrici, leggerissimi trasportabili all'interno di qualunque autovettura. Garantiti per due anni e lo potete pagare con piccole rate mensili...e se ne avete diritto potrete usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge, compresa l'iva a 4%. Muoversi e' di nuovo semplice con gli scooter elettrici a tre o a quattro ruote della Sovrana: telefonate subito e...diffidate DALLE IMITA- ZIONI!! Sovrana vi mette a disposizione una vasta gamma anche degli scooter a quattro ruote: MAXIREALE lo scooter Sovrana a 4 ruote, comodo, sicuro, leggero e c o m p a t t o. Riscoprite la vostra indipendenza con Maxireale, il leggerissimo scooter da viaggio,a quattro ruote, portatile e compatto. Si piega in pochi secondi, e'smontabile in 5 piccoli pezzi leggeri e facili da trasportare anche nella più piccola autovettura. Con MAXIREALE viaggerete tranquilli ovunque, superando anche le pendenze. E' dotato di un sistema di illuminazione ad alta visibilità, le sue ruote sono in materiale antiforatura, il manubrio e' regolabile per una guida confortevole, e' dotato di cestino porta oggetti per trasportare comodamente la spesa, e di un comodo caricabatterie. Se desiderate uno scooter ancora più grande, Sovrana vi propone la versione MAXIPLUS, lo scooter a quattro ruote dalle grandi prestazioni con stile s p o r t i v o. Il Maxi Plus è infatti sportivo ed elegante. E' dotato di un sistema completo di ammortizzatori, un kit luci ad ampio raggio di visibilità sia anteriori che p o s t e r i o r i e d u n s i s t e m a d i s m o n t a g g i o r a p i d o. Ruote maggiorate, manubrio ergonomico con appoggio per i polsi, cestino portaoggetti e specchietto retrovisore di serie, freni anteriori a disco e agganci ferma - scooter per il trasporto in auto.

PROVINCIA DI POTENZA PROTEZIONE CIVILE Sala Operativa Provinciale Tel: 0971 417290-57253-59034 - Fax: 0971 56462

PROVINCIA DI POTENZA PROTEZIONE CIVILE Sala Operativa Provinciale Tel: 0971 417290-57253-59034 - Fax: 0971 56462 PROVINCIA DI POTENZA PROTEZIONE CIVILE Sala Operativa Provinciale Tel: 0971 417290-57253-59034 - Fax: 0971 56462 NEVE DIC05 SOP ATTIVATA - CCS c/o UTG NON ATTIVATO INFORMATIVA DA: Sala Operativa Provinciale

Dettagli

B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN

B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN AMBITO EXTRAURBANO B.4.1 INTRODUZIONE 1. Questo rapporto descrive un analisi di sicurezza di fase 5 condotta su una strada in esercizio (SS xx Km 78-90).

Dettagli

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi Breve corso di educazione stradale per i ragazzi L importanza delle regole Perché esistono le regole? Perché se non esistessero regnerebbe il caos totale. Le regole sono necessarie perché senza esse nulla

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Lettera alle Mamme_Layout 1 11/09/2015 17:10 Pagina 1 Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Priority mom Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Cosa posso fare per interrompere subito la violenza? rivolgiti alle Forze dell Ordine o al Servizio Sociale più vicino chiedi aiuto al Centro

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia per conoscere l intervento della giustizia minorile Indice:

Dettagli

Presentazioni pratiche integrate del modello culturale di riferimento

Presentazioni pratiche integrate del modello culturale di riferimento 2012 Federazione Italiana Pallacanestro SGMS Presentazioni pratiche integrate del modello culturale di riferimento A cura di Maurizio Cremonini - Tecnico Federale Settore Giovanile Minibasket Scuola 0

Dettagli

Reggio Emilia PIANO NEVE 2012-2013 INFORMAZIONI E SUGGERIMENTI PER AFFRONTARE INSIEME LE NEVICATE IN CITTÁ

Reggio Emilia PIANO NEVE 2012-2013 INFORMAZIONI E SUGGERIMENTI PER AFFRONTARE INSIEME LE NEVICATE IN CITTÁ Reggio Emilia PIANO NEVE 2012-2013 INFORMAZIONI E SUGGERIMENTI PER AFFRONTARE INSIEME LE NEVICATE IN CITTÁ ANCHE TU PER ESEMPIO DIVENTA VOLONTARIO PER L EMERGENZA NEVE Anche quest anno il Comune, in collaborazione

Dettagli

La Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie

La Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie Non è un corteo come gli altri perché a partecipare sono i familiari delle vittime della mafia, una mafia che è come la peste che si espande come un cancro per tutto il Paese. Per combatterla non basta

Dettagli

I primi passi nella circolazione stradale

I primi passi nella circolazione stradale I primi passi nella circolazione stradale Sulla strada verso l indipendenza upi Ufficio prevenzione infortuni L esercizio è un buon maestro I bambini sono curiosi e vogliono scoprire il loro mondo, estendendo

Dettagli

Andiamo in bici. ...per migliorare l ambiente in città! Progetto cofinanziato dall Unione Europea

Andiamo in bici. ...per migliorare l ambiente in città! Progetto cofinanziato dall Unione Europea Progetto cofinanziato dall Unione Europea Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Andiamo in bici...per migliorare l ambiente in città! ARPAV Agenzia Regionale per la Prevenzione

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

TRASMISSIONE DEI BOLLETTINI La trasmissione del bollettino avverrà tramite: Messaggi vocali

TRASMISSIONE DEI BOLLETTINI La trasmissione del bollettino avverrà tramite: Messaggi vocali TRASMISSIONE DEI BOLLETTINI La trasmissione del bollettino avverrà tramite: Fax SMS Messaggi vocali E-mail LA COMUNICAZIONE RELATIVA ALL AVVISO DI CRITICITÀ SI RITIENE EFFICACE QUALORA ALMENO UNO DEI CANALI

Dettagli

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h.

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h. Bologna, 19 ottobre 2015 PRESENTATI I RISULTATI DELL OSSERVATORIO UNIPOLSAI SULLE ABITUDINI DI GUIDA DEGLI ITALIANI IN SEGUITO ALL ANALISI DEI DATI DELLE SCATOLE NERE INSTALLATE NELLE AUTOMOBILI Gli italiani

Dettagli

Via XXV Aprile, 10 50068 Rufina (FI) Codice Fiscale 06096360489 Tel. 055/839661 Fax 055/8396634 web www.uc-valdarnoevaldisieve.fi.

Via XXV Aprile, 10 50068 Rufina (FI) Codice Fiscale 06096360489 Tel. 055/839661 Fax 055/8396634 web www.uc-valdarnoevaldisieve.fi. Norme di Comportamento In Caso di Evento Nevoso UNIONE DEI COMUNI VALDARNO E VALDISIEVE UFFICIO ASSOCIATO DI PROTEZIONE CIVILE Via XXV Aprile, 10 50068 Rufina (FI) Codice Fiscale 06096360489 Tel. 055/839661

Dettagli

Bollettino GNOO n.16 Previsione meteo, temperatura e correnti del mare per Sabato 16 e Domenica 17 Aprile 2011

Bollettino GNOO n.16 Previsione meteo, temperatura e correnti del mare per Sabato 16 e Domenica 17 Aprile 2011 Bollettino GNOO n.16 Previsione meteo, temperatura e correnti del mare per Sabato 16 e Domenica 17 Aprile 2011 Imagery 2011 TerraMetrics - Terms of Use Previsione meteo sull'italia e previsione di temperatura

Dettagli

ESERCITAZIONE SUL LAVORO DI GRUPPO BLOCCATI NELLA NEVE

ESERCITAZIONE SUL LAVORO DI GRUPPO BLOCCATI NELLA NEVE In questo esercizio esplorerete il concetto di sinergia di team. Lavorando dapprima individualmente e successivamente in team, sarete in grado di valutare la forza del gruppo nel modificare o rinforzare

Dettagli

STIAMO COI PIEDI PER TERRA. GUIDA per la PREVENZIONE DELLE CADUTE 1

STIAMO COI PIEDI PER TERRA. GUIDA per la PREVENZIONE DELLE CADUTE 1 STIAMO COI PIEDI PER TERRA GUIDA per la PREVENZIONE DELLE CADUTE 1 Le cadute che possono verificarsi in casa, per la strada, in ospedale o presso le strutture per anziani o disabili sono un grave problema

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa 22 novembre 2010 Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009 Sintesi per la stampa La diffusione dei reati: al Sud più rapine, scippi, minacce, furti di veicoli, al Centro-Nord più furti

Dettagli

ANDREA DEVICENZI IL TRIATHLON

ANDREA DEVICENZI IL TRIATHLON ANDREA DEVICENZI ANDREA DEVICENZI: QUALCOSA PIÙ DI UN ATLETA All età di 17 anni per un incidente motociclistico il suo cuore si è fermato tre tentativi di rianimazione i primi due falliti al terzo tentativo

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO La frase: IL SOGGETTO Leggi le seguenti frasi e sottolinea il soggetto: 1. Marco va a trovare la nonna. 2. Il cane ha morso il postino. 3. E caduta la bottiglia del latte. 4. Sono solito fare i compiti

Dettagli

SOMMARIO. Stop! Alla «violenza domestica» 4. Fatti e numeri 6. «Violenza domestica» la polizia interviene immediatamente! 9

SOMMARIO. Stop! Alla «violenza domestica» 4. Fatti e numeri 6. «Violenza domestica» la polizia interviene immediatamente! 9 SOMMARIO Stop! Alla «violenza domestica» 4 Fatti e numeri 6 «Violenza domestica» la polizia interviene immediatamente! 9 Cosa posso fare se sono vittima della «violenza domestica»? 13 Cosa posso fare se

Dettagli

Videocorso Guida Sicura

Videocorso Guida Sicura GUIDA SICURA Le tecniche di guida per limitare i rischi di chi lavora al volante Slide n. 1 Indice del corso La sicurezza comincia da noi Il guidatore Il veicolo Tecniche di guida Come si affronta una

Dettagli

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Scheda tecnica MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Redazione a cura di Contesto Oramai in molte realtà urbane è diventato difficoltoso riuscire a percorrere il tragitto che separa la

Dettagli

Sicurezza: Viaggiare in gruppo

Sicurezza: Viaggiare in gruppo Sicurezza: Viaggiare in gruppo Guidare in gruppo può anche essere una bella esperienza, ma per guidare in modo sicuro in un gruppo eterogeneo di moto e motociclisti sono importanti la preparazione e il

Dettagli

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Programma Elettorale Elezioni Amministrative 25 Maggio 2014 1 Presentazione La lista civica OBIETTIVO COMUNE nasce dalla volontà di una numerosa squadra

Dettagli

Violazioni al Codice della Strada e/o al relativo Regolamento di esecuzione e di attuazione

Violazioni al Codice della Strada e/o al relativo Regolamento di esecuzione e di attuazione Ai sensi dell articolo 82, comma 1, Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della Strada: I sostegni ed i supporti dei segnali stradali devono essere generalmente di metallo con le caratteristiche

Dettagli

Socio/relazionale: partecipazione attiva al gioco, in forma agonistica, collaborando con gli altri

Socio/relazionale: partecipazione attiva al gioco, in forma agonistica, collaborando con gli altri Federazione Italiana Pallacanestro Settore Giovanile Minibasket e Scuola Lezioni Integrate Minibasket I Fondamentali con palla Traguardi di Competenza. Partiamo dalle linee guida: Motorio/funzionale padronanza,

Dettagli

OSSERVATORIO SUICIDI PER CRISI ECONOMICA Dati: 2012, 2013, 2014, 1 Semestre 2015 A cura di LINK LAB

OSSERVATORIO SUICIDI PER CRISI ECONOMICA Dati: 2012, 2013, 2014, 1 Semestre 2015 A cura di LINK LAB Sezione SUICIDI PER CRISI ECONOMICA OSSERVATORIO SUICIDI PER CRISI ECONOMICA Dati: 2012, 201, 2014, 1 Semestre 2015 A cura di LINK LAB (Laboratorio di Ricerca Socio Economica dell'università degli Studi

Dettagli

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago.

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago. 31 gennaio 2009 Consiglio comunale ragazzi Verbale Consiglio Comunale dei di sabato 31 gennaio 2009 La riunione si apre alle ore 11.05 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Elezione del Sindaco 2. Varie

Dettagli

GUIDA PER INSEGNANTI

GUIDA PER INSEGNANTI PROVINCIA DI VENEZIA Assessorato alla Mobilità e Trasporti CORSO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA STRADALE Classe II elementare COGNOME NOME CLASSE GUIDA PER INSEGNANTI DISEGNO LA MIA STRADA a cura di: Luciano

Dettagli

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE Massimo Valentini GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE 9 a EDIZIONE - NOVEMBRE 2005 ISBN 88-8482-142-8 EGAF EDIZIONI SRL - 47100 FORLÌ - VIA F. GUARINI 2 - TEL. 0543/473347 - FAX 0543/474133 - WWW.EGAF.IT LA

Dettagli

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO Scheda n. 1 Il segnale n. 1 1) preavvisa una doppia curva VF 2) preavvisa un tratto di strada in cattivo stato V F 3) preavvisa una discesa pericolosa

Dettagli

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali 5.1 Segnaletica orizzontale Capitolo 5 Segnaletica orizzontale. Segnali complementari La segnaletica orizzontale è rappresentata dai segni sulla carreggiata che si suddividono in: strisce longitudinali;

Dettagli

Dossier n 1 Collège. Stage collège - 3/02/2014 Toulouse - G. FLORIS Numérique et activités langagières

Dossier n 1 Collège. Stage collège - 3/02/2014 Toulouse - G. FLORIS Numérique et activités langagières Dossier n 1 Collège DOCUMENT A M.T. Mejadji, Azione! 1, Nathan 2007 DOCUMENT B M.T. Mejadji, Azione! 1, Nathan 2007 DOCUMENT C M.T. Mejadji, Azione! 1, Nathan 2007 DOCUMENT D M.T. Mejadji, Azione! 1, Nathan

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

Varie. Suggerimenti forniti di competenza del Corpo dei Vigili Urbani

Varie. Suggerimenti forniti di competenza del Corpo dei Vigili Urbani Nella seguente tabella sono inoltre trascritti i suggerimenti/indicazioni più significative in quanto utili sia per l individuazione di punti di debolezza nei processi in esame, sia quale feedback per

Dettagli

ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta

ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta Comune di Reggio Emilia Assessorato Mobilità-Traffico-Infrastruttur e Assessorato Ambiente e Città Sostenibile Ufficio Mobilità Ciclabile

Dettagli

INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI

INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI Comune di Reggio Emilia Assessorato Mobilità-Traffico-Infrastrutture Politiche per la Mobilità Ufficio Mobilità Ciclabile Via Emilia San Pietro, 12 - RE Orario: su appuntamento

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

NUOVE DIVISE VECCHI SISTEMI.

NUOVE DIVISE VECCHI SISTEMI. Vita di Squadra Milano Comunicato Settimanale dedicato agli operatori U.P.G. S.P. N 04 del 21 Maggio 2013 NUOVE DIVISE VECCHI SISTEMI. E da tanti, troppi anni che il personale operativo attende le nuove

Dettagli

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti Questa che andrete a leggere è una simulazione di un bellissimo progetto realizzato a Canegrate, 12000 abitanti, nel milanese. Abbiamo sostituito date, nomi, cifre e progetti per renderlo aderente alla

Dettagli

Premessa. Premessa. In auto. Quanti seggiolini nella vita di un bambino? Attenzione! Abbiate cura della vostra bicicletta!

Premessa. Premessa. In auto. Quanti seggiolini nella vita di un bambino? Attenzione! Abbiate cura della vostra bicicletta! Premessa Premessa In auto Quanti seggiolini nella vita di un bambino? Attenzione! Abbiate cura della vostra bicicletta! In bicicletta pag. 2 pag. 3 pag. 5 pag. 15 pag. 21 pag. 23 In Italia, ogni anno,

Dettagli

Analisi del mercato delle auto

Analisi del mercato delle auto Analisi del mercato delle auto Le immatricolazioni ripartono grazie alla necessità di sostituire il vecchio parco di auto non catalizzate. La scomparsa imminente della benzina super fa crescere le vendite,

Dettagli

Progetto accoglienza

Progetto accoglienza ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

Fondi Pensione e Casse di Previdenza:

Fondi Pensione e Casse di Previdenza: Fondi Pensione e Casse di Previdenza: Cattolica Previdenza: un veicolo per gestire il rischio finanziario e demografico. Massimo Montecchio Responsabile Sistema di Offerta Vita e Previdenza Gruppo Cattolica

Dettagli

STEPPING DISPENSA QUINTA SESSIONE. Acquistare fiducia ed evitare cadute

STEPPING DISPENSA QUINTA SESSIONE. Acquistare fiducia ed evitare cadute STEPPING ON Acquistare fiducia ed evitare cadute Quinta sessione 1. Introduzione alla sessione odierna 2. Ripasso degli esercizi per casa e revisione degli esercizi 3. Oratore ospite: vista e cadute Tè

Dettagli

L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse

L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse di Giancarlo Dosi L utilità dei dispositivi di sicurezza L utilità del casco e delle cinture di sicurezza è ormai fuori discussione.

Dettagli

I colori della vita: conoscere e conoscersi per affrontare il futuro

I colori della vita: conoscere e conoscersi per affrontare il futuro I colori della vita: conoscere e conoscersi per affrontare il futuro Laboratorio multimediale di educazione alla legalità RELAZIONE FINALE >>> E CONCLUSIONI SUL SONDAGGIO NAZIONALE >>> RELAZIONE FINALE

Dettagli

Via G. Verga, 10-57017 Stagno Collesalvetti (LI) Tel. e fax 0586 941782-0586 941761 carrozzeria@99groupsrl.it

Via G. Verga, 10-57017 Stagno Collesalvetti (LI) Tel. e fax 0586 941782-0586 941761 carrozzeria@99groupsrl.it Amarant Mensile ufficiale dell AS Livorno Calcio www.livornocalcio.it - Anno 9 - n 6 -Ottobre 2012 Un mister e la sua città Davide Nicola e Livorno Gemiti, Ceccherini e Molinelli Nuovi Mister: Alex Doga

Dettagli

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL Simulazioni elettorali sulla base del più recente sondaggio sulle intenzioni di voto - A cura di Piercamillo Falasca, 9 dicembre 2010 SINTESI Le elezioni anticipate

Dettagli

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO I primi Giochi Easy : Il Palleggio ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO Insalata Mista. (stimolare l abitudine all utilizzo del palleggio) Dal palleggio in libertà tuttocampo dei bambini, dividere il campo in

Dettagli

Decreto Legislativo stabilisce come valido. con la responsabilità di. catalogazione con un cartello

Decreto Legislativo stabilisce come valido. con la responsabilità di. catalogazione con un cartello Unità 10 La segnaletica di sicurezza CHIAVI In questa unità imparerai: a leggere testi in cui si parla di sicurezza sul lavoro a conoscere parole relative alla segnaletica di sicurezza negli ambienti di

Dettagli

DATI 114: ANALISI DELLA CASISTICA NEL PERIODO 1 GENNAIO - 31 DICEMBRE 2013

DATI 114: ANALISI DELLA CASISTICA NEL PERIODO 1 GENNAIO - 31 DICEMBRE 2013 DATI 114: ANALISI DELLA CASISTICA NEL PERIODO 1 GENNAIO - 31 DICEMBRE 2013 Le analisi che seguono sono relative al periodo compreso tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2013. 1. CARATTERISTICHE GENERALI DELLE

Dettagli

www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY

www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY Tensioni Max Pedretti NEL NOME DEL MALE copyright 2010, caosfera www.caosfera.it soluzioni grafiche e realizzazione Max Pedretti NEL NOME DEL MALE PROLOGO

Dettagli

Comune di Priolo Gargallo Corpo di Polizia Municipale

Comune di Priolo Gargallo Corpo di Polizia Municipale Alcune regole per evitare incidenti con i cani Calendario Storico 2015 L a ricorrenza dell ormai tradizionale calendario storico della Polizia Municipale è occasione preziosa per riflessioni meditate ed

Dettagli

per i piccoli Ma dove vai se le Regole non le sai? l educazione stradale il giusto comportamento da pedone e ciclista nei percorsi di tutti i giorni

per i piccoli Ma dove vai se le Regole non le sai? l educazione stradale il giusto comportamento da pedone e ciclista nei percorsi di tutti i giorni damica per i piccoli 2010-2011 Ma dove vai se le Regole non le sai? Comune di Montecatini Terme Polizia Municipale StradAmica Impariamo l educazione stradale il giusto comportamento da pedone e ciclista

Dettagli

REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO PIEDIBUS SCUOLA PRIMARIA

REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO PIEDIBUS SCUOLA PRIMARIA REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO PIEDIBUS SCUOLA PRIMARIA APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 33 DEL 28/11/2014 IL SINDACO (Alberto PILLONI) IL SEGRETARIO COMUNALE (DOTT.SSA Valentina MARVALDI) INDICE

Dettagli

Ministero della Salute. La salute dell anziano. per la promozione e il mantenimento del benessere

Ministero della Salute. La salute dell anziano. per la promozione e il mantenimento del benessere Ministero della Salute La salute dell anziano Vademecum per la promozione e il mantenimento del benessere Care amiche e cari amici, questo piccolo opuscolo racchiude alcuni semplici ma importanti consigli

Dettagli

Il Volontariato di Protezione civile in Emilia Romagna

Il Volontariato di Protezione civile in Emilia Romagna Il Volontariato di Protezione civile in Emilia Romagna Con l assessore Paola Gazzolo abbiamo rappresentato il percorso storico - legislativo e le motivazioni dell istituzione del nuovo elenco regionale

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LA DIDATTICA DELLA DIFESA A TRE

LA DIDATTICA DELLA DIFESA A TRE Corso MSTER nno 2000 / 2001 L DIDTTIC DELL DIFES TRE di DVIDE BLLRDINI relatori : prof. prof. Roberto Clagluna Franco Ferrari 1 INDICE : PREMESS 4 LE CRTTERISTICHE DEI DIFENSORI 6 L DIDTTIC. 7 CONCLUSIONI.

Dettagli

STATI GENERALI PER LA SICUREZZA STRADALE 2015 E' TEMPO DI AGIRE. LOTTA ALLA VIOLENZA STRADALE

STATI GENERALI PER LA SICUREZZA STRADALE 2015 E' TEMPO DI AGIRE. LOTTA ALLA VIOLENZA STRADALE " LA FONDAZIONE LUIGI GUCCIONE SOSTIENE IL DECENNIO DI AZIONE PER LA SICUREZZA STRADALE 2011-2020" FLG E COMPONENTE DELLA FEDERAZIONE EUROPEA VITTIME DELLA STRADA E DELL ALLEANZA GLOBALE DELLE ONG PER

Dettagli

0187 699913-335 7212215 Gruppo Volontari Protezione Civile. norme di comportamento per affrontare le emergenze in sicurezza

0187 699913-335 7212215 Gruppo Volontari Protezione Civile. norme di comportamento per affrontare le emergenze in sicurezza norme di comportamento per affrontare le emergenze in sicurezza n u m e r i u t i l i Comune Santo Stefano di Magra Centralino 0187 697111 Polizia Municipale 0187 699913-335 7212215 Gruppo Volontari Protezione

Dettagli

Mercoledì 18 giugno 2014

Mercoledì 18 giugno 2014 Associazione Dipendenti Ministero dell Interno and Partners 12 pagine di attività associative A.D.M.I. Volontariato Tutela del Cittadino e del Consumatore - Maggio 2014 Sabato 17 e domenica 18 maggio 2014

Dettagli

SETTORE TECNICO F.I.G.C.

SETTORE TECNICO F.I.G.C. SETTORE TECNICO F.I.G.C. CORSO MASTER 200-2005 TESI CARATTERISTICHE DEI TRE CENTROCAMPISTI IN UN CENTROCAMPO A TRE Relatore: Prof. Franco FERRARI Candidato: Massimiliano ALLEGRI Coverciano 7 luglio 2005

Dettagli

La povertà in Italia nel 2009

La povertà in Italia nel 2009 15 luglio 2010 Anno 2009 La povertà in Italia nel 2009 L'Istituto nazionale di statistica comunica i dati relativi alla povertà relativa e assoluta delle famiglie residenti in Italia, sulla base delle

Dettagli

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO LEZIONE DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE Insegnante: Londei Fabiola anno scolastico 2012-2013 Ciao cari ragazzi e ragazze di quarta B e C, sono un vostro quotidiano osservatore, vi guardo tutte le mattine arrivare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA DELL' INFANZIA STATALE DI PIARIO PROGRAMMAZIONE ANNUALE Anno Scolastico 2012-2013 1 ANALISI DELLA SITUAZIONE La scuola dell infanzia di Piario è costituita da una sezione. Quest anno i bambini iscritti

Dettagli

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta Fiab AdB Gruppo Cicloescursionistico Massa Lombarda Lugo - Ravenna INTRODUZIONE Questa piccola guida

Dettagli

PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE

PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE Recupero della palla ( anticipo, intercettamento, contrasto) Marcamento ( principi

Dettagli

I PREREQUISITI MOTORI DELL APPRENDIMENTO DELLA TECNICA * * * * * *

I PREREQUISITI MOTORI DELL APPRENDIMENTO DELLA TECNICA * * * * * * 21 Lunedì 26 Agosto, ore 13,00 Prof. MARCO TAMANTINI Premessa I PREREQUISITI MOTORI DELL APPRENDIMENTO DELLA TECNICA * * * * * * Il messaggio che vorrei lanciare è di porre in risalto l obiettivo di migliorare

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE ETICHETTA ENERGETICA DI FRIGORIFERI E CONGELATORI

SVILUPPO SOSTENIBILE ETICHETTA ENERGETICA DI FRIGORIFERI E CONGELATORI SVILUPPO SOSTENIBILE ETICHETTA ENERGETICA DI FRIGORIFERI E CONGELATORI 15 2 3 PERCHÉ QUESTO OPUSCOLO Ogni anno le famiglie italiane spendono per i propri consumi domestici di energia elettrica circa 10.000

Dettagli

SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE AREE LIMITROFE AI PLESSI SCOLASTICI

SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE AREE LIMITROFE AI PLESSI SCOLASTICI PROVINCIA DI TORINO TAVOLO AGENDA 21 Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE

Dettagli

Porta in alto la qualità della tua vita

Porta in alto la qualità della tua vita Porta in alto la qualità della tua vita Via i pensieri bentornata Dolce Vita 2 Riscopri il piacere e la libertà di vivere la tua casa La tua casa raccoglie tutte le cose belle della tua vita: la famiglia,

Dettagli

La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro

La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro Intervista a Gabriella Sberviglieri, socia fondatrice di EOS onlus, Centro Ascolto e accompagnamento

Dettagli

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro 4 agosto 2014 L Istat diffonde i dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni relativi agli spostamenti pendolari

Dettagli

Una manovra di rigore ed equità.

Una manovra di rigore ed equità. Una manovra di rigore ed equità. Ispirata all'art. 3 della Costituzione: "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono il pieno sviluppo della persona".

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013

Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013 Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013 Settembre 2014 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Marisa Corazza Ha collaborato:

Dettagli

L ESAME PER LA PATENTE

L ESAME PER LA PATENTE L ESAME PER LA PATENTE Abdelkrim.: Ciao, Mario. Mario: Ciao, Abdelkrim. Dove vai? Abdelkrim: Sono stato a fare l esame per la patente. E tu? Mario: Vado a fare i documenti perché anch io devo fare la patente.

Dettagli

INCIDENTI SULLE STRADE: 10 MORTI AD AGOSTO IN PROVINCIA DI TREVISO

INCIDENTI SULLE STRADE: 10 MORTI AD AGOSTO IN PROVINCIA DI TREVISO INCIDENTI SULLE STRADE: 1 MORTI AD AGOSTO IN Il 44% delle vittime viaggiava a piedi o su mezzi a due ruote IL PRESIDENTE MURARO: "ATTENZIONE, SEMPRE: NON SI MUORE SOLO IN AUTO" Il trend positivo in discesa

Dettagli

Test A2 Carta CE. Prove di comprensione del testo: LETTURA. Primo esempio

Test A2 Carta CE. Prove di comprensione del testo: LETTURA. Primo esempio Test A2 Carta CE Prove di comprensione del testo: LETTURA Primo esempio 1 Secondo esempio 2 Terzo esempio Leggi attentamente il testo, poi rispondi scegliendo una delle tre proposte. Segna la risposta

Dettagli

COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO STRADA.. COME VIVERLA IN SICUREZZA EDUCAZIONE STRADALE PER LA SCUOLA MATERNA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 COPIA IN PROPRIO UFFICIO DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI MORETTA

Dettagli

CLINIC NAZIONALE MINIBASKET EASY BASKET

CLINIC NAZIONALE MINIBASKET EASY BASKET LA PALLA: MEZZO E/O METODO PER LO SVILUPPO DEGLI SCHEMI MOTORI DI BASE di Fabio Bagni Camminare per tutta la palestra, lontani l uno dall altro Camminare stando vicini Camminare all indietro, prima lontani,

Dettagli

Cervino. Linea DomuStair. Cervino è un prodotto Bison. Montascale a poltroncina

Cervino. Linea DomuStair. Cervino è un prodotto Bison. Montascale a poltroncina Cervino Cervino Linea DomuStair Cervino è un prodotto Bison Montascale a poltroncina 1966 1972 IGV nasce a Milano per volontà dell Ingegnere Giuseppe Volpe Pubblica il primo numero di Elevatori, ancora

Dettagli

PROGETTO SCUOLA SICURA

PROGETTO SCUOLA SICURA PROGETTO SCUOLA SICURA ( Rischi Educazione Stradale) anno scolastico 2012/2013 1 PRESENTAZIONE Il 3 Circolo Didattico di Gubbio, a seguito del decreto legislativo n. 626/94 che ha introdotto importanti

Dettagli

Maria, Matteo, Victor, Stefania, Samuele

Maria, Matteo, Victor, Stefania, Samuele Un giorno, finita la scuola siamo passati dal bar per comprare le cicche. Eravamo a piedi, desiderosi di fare due passi all'aria aperta e di goderci la bella giornata. Quando siamo usciti dal bar è arrivato

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE

REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE INDAGINE: COME I MANAGER VIVONO LA CRISI REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE Il sondaggio effettuato a fine anno da Astra Ricerche per Manageritalia parla chiaro: i manager sentono la crisi sulla propria

Dettagli

CORRERE IN SICUREZZA

CORRERE IN SICUREZZA CORRERE IN SICUREZZA Codice della Strada Le figure in corsa Vetture in corsa Comportamento dei corridori La Federazione Ciclistica Italiana CODICE DELLA STRADA Il Codice della Strada L ARTICOLO 9 DEL

Dettagli

Con un gioco si possono lavorare diversi aspetti: Come proporre un gioco:

Con un gioco si possono lavorare diversi aspetti: Come proporre un gioco: Il gioco se usato e svolto in una maniera consona, farà si che l' allievo si diverta e nello stesso tempo raggiunga degli scopi precisi che voi vi siete proposti. Con un gioco si possono lavorare diversi

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

I. Turismo e vacanze in Italia

I. Turismo e vacanze in Italia I. Turismo e vacanze in Italia Ogni anno tantissimi turisti passano le loro vacanze in Italia. Che cosa attira questi turisti? Il clima temperato, le bellezze naturali, la ricchezza del patrimonio storico,

Dettagli

I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE

I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE 1. LE REGIONI ITALIANE Amministrativamente il territorio della Repubblica Italiana è deviso in 20 regioni. Ogni regione ha il

Dettagli

VIOLENZA SVELATA E AFFRONTATA

VIOLENZA SVELATA E AFFRONTATA VIOLENZA SVELATA E AFFRONTATA Parliamone Pag 28 32 Verso la creazione di una corsia preferenziale per l esame dei casi di maltrattamenti contro le donne, dopo la firma del Protocollo d intesa fra Istituzioni

Dettagli