1 FRUIT&VEGETABLE MEAL & SOLUTION MEETING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 FRUIT&VEGETABLE MEAL & SOLUTION MEETING"

Transcript

1 Abstracts/Atti del convegno SUPPLEMENT SUPPLEMENTO 12 DEC DIC Monthly/Mensile Il Sole 24 Ore Business Media 09 by Ortofrutta Italiana 1 FRUIT&VEGETABLE MEAL & SOLUTION MEETING Managed by/organizzato da

2 Innovation and new rules in convenience produce Innovazione e nuove regole nell ortofrutta convenience Duccio Caccioni The CibusTec food industry trade show was the venue this past 27 October of the first Fruit & Vegetable Meal & Solution Meeting held by Fresh Point Magazine and the Parma Convention Centre management. The focus of the event was fresh produce in the th convenience food trade. Innovation is always a must and the produce sector of the convenience industry has certainly scored very high marks for innovation over the last decade. Indeed, we can see that innovation at work today with the introduction of such novel items as smoothies, shoots and heat-n-eat soups. The notably expert views, and the range of topics they covered, aired during the conference, which our readers will find in this insert, are surely worth pursuing in greater detail in future. What is certainly a common denominator in all is the need to promote the value of novel food items, a task that also includes their proper evaluation and handling by distributors. Take smoothies for example. They seem to have a powerful potential for expansion if their success in Germany is anything to go by. Yet there is neither a national nor an EU legislative framework for them what exactly are smoothies anyway? and it is imperative not to confuse consumers with items that, though very good, have substantially differing quality traits and prices. Then too innovation demands not only imagination and creativity but notable professional skills, not to mention adequate investments, on the part of producers. A solid professional profile is indispensible when, for example, you are dealing with shoots, a food that is sensitive to hygiene and sanitary conditions. We must always bear in mind that eliciting and meeting new consumer demands requires a strong sense of loyalty and reciprocal confidence. It is a relationship that producers who are imaginative, up on emerging trends and competitive and distributors who put their professional skills to work in valuating novel items and in supporting them with proper merchandising tack seek to cultivate. Being innovative is no mean feat and it s even harder in times of crisis. Let me thank all the speakers and, above all, Parma Fiera management for their invaluable part in hosting the conference and in publishing this insert. (English version by David Verzoni) Lo scorso 27 ottobre, nel contesto della fiera internazionale CibusTec, è stato organizzato da Fresh Point Magazine e da Fiere di Parma il primo Fruit & Vegetable Meal & Solution Meeting. Il convegno ha trattato della innovazione nel settore convenience dei prodotti ortofrutticoli freschi. L innovazione è sempre indispensabile e il settore dei prodotti ortofrutticoli convenience è sicuramente quello che negli ultimi decenni ha espresso un maggiore potenziale innovativo. Una innovazione che continua a progredire con la introduzione sul mercato di nuovi prodotti: dai cosiddetti smoothies fino ai germogli o, ancora, ai minestroni pronti. Durante il convegno, grazie ai diversi ed estremamente qualificati interventi che il lettore potrà trovare in questo inserto, sono emersi numerosi temi che meriteranno successivi approfondimenti. È certa la necessità di valorizzare nella maniera più opportuna i prodotti innovativi, una valorizzazione che passa anche attraverso la corretta comprensione e gestione dei prodotti da parte dei distributori. Il settore degli smoothies, per esempio, sembra avere un poderoso potenziale di sviluppo (in alcuni paesi, come la Germania, già lo ha). In assenza di un quadro legislativo nazionale ed europeo (che cosa si intende per smoothies?) è però fondamentale non confondere il consumatore con prodotti che, pur essendo tutti ottimi, hanno caratteristiche qualitative (e di prezzo) sostanzialmente differenti. L innovazione pretende, inoltre, non solo fantasia e creatività, ma anche grande professionalità (ed investimenti adeguati) da parte dei produttori. Una professionalità che appare indispensabile, per esempio, quando si trattano germogli, un prodotto che ha una certa sensibilità dal punto di vista igienico-sanitario. Bisogna sempre ricordare che, per creare e soddisfare nuovi bisogni nel consumatore, è basilare avere un forte rapporto fiduciario. Un rapporto curato da produttori immaginativi, aggiornati e competitivi e da distributori che sappiano mettere in campo la migliore professionalità nella valutazione tecnica dei prodotti e nelle necessarie operazioni di merchandising. Fare innovazione non è facile in tempi di crisi ancor meno. Un ringraziamento a tutti i relatori e soprattutto a Fiere di Parma, che ha permesso la realizzazione del meeting e di questo inserto. 2 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

3 SUMMARY/SOMMARIO 2 Innovation and new rules in convenience produce Innovazione e nuove regole nell ortofrutta convenience Duccio Caccioni 4 A great tradition in the food industry at Parma from 10 to 13 May 2010 La grande tradizione agroalimentare a Parma dal 10 al 13 maggio 2010 Cedric Green 6 Italy s fresh-cut trade surges to top in Europe by volume La forza della IV gamma italiana prima in Europa per volumi Silvana Nicola 9 Sprouts, Innovation is Winning for their Use in the Italian Kitchen Germogli, per l utilizzo in cucina l innovazione è la carta vincente Pauline Van der Pol 10 Chiquita fruit smoothies good, fresh, healthy Chiquita, Frullati 10 e lode Prodotti buoni, freschi, sani Maurizio Pisani 11 The flavours of typically regional foods a winning hand in a tough market I sapori delle tipicità regionale carta vincente in un mercato difficile Sara Menin 12 Technological innovation in a recession L innovazione tecnologica nel periodo della recessione Peter J.E. Cook 14 Big retail and new convenience foods La grande distribuzione organizzata e i nuovi prodotti convenience Paolo Pagali 16 Trend pointing towards semi-processed items from smoothies to ready-to-eat soups L evoluzione verso i semilavorati dagli smoothies alle zuppe pronte Francesco Caponetti 17 Success of convenience foods driving logistics development La diffusione dei prodotti convenience e l evoluzione della logistica Walter Danne 18 Fresh-cut items safe thanks to ozone Referenze di IV gamma sicure grazie all utilizzo dell ozono Fausto Barlesi 19 Refrigerating produce, saving energy La refrigerazione degli ortofrutticoli e il risparmio energetico Fabio Rovere e Gianni Lenoci Editor/Direttore responsabile: Elia Zamboni Assistant editor/vice direttore: Beatrice Toni Editorial staff/in redazione: Roberto Bartolini (correspondent/inviato), Francesco Bartolozzi, Dulcinea Bignami, Gianni Gnudi (editor-in-chief/capo redattore), Alessandro Maresca, Giorgio Setti (editor-in-chief/capo redattore), Lorenzo Tosi, Laura Turrini Editorial office/redazione: Phone/tel. (+39) Design/Realizzazione grafica: Lizart Comunicazione visiva Bologna Printed by/stampato in rotativa da: FAENZA INDUSTRIE GRAFICHE - Via Vittime civili di guerra, 35 - Faenza (RA) 2009 Il Sole 24 ORE Business Media Srl Il Sole 24 ORE Business Media Srl Registered office/sede legale: Milano Via Patecchio, 2 CF e P.IVA e Registro Imprese REA n Agroindustrial Dept. Bologna Operative office/ Area Agroindustria Sede operativa di Bologna: Via Goito, Bologna Phone/tel. (+39) fax (+39) Publisher: Eugenio Occhialini Advertising/Pubblicità: Phone/tel. (+39) / (+39) fax (+39) Subscriptions/Abbonamenti: Phone/tel. (+39) fax Customer service/servizio clienti: Sales Administration/Amministrazione Vendite: fax (+39) Casella Postale 397 Ufficio Postale Bologna Centro Bologna Internet web site: Reg. Tribunale di Bologna n del 10/11/2005 Tariffa R.O.C.: Poste Italiane s.p.a. Spedizione in Abbonamento Postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Bologna Iscrizione R.O.C. n del 10 dicembre 2001 Subscriptions and prices in Italy/Abbonamenti e prezzi in Italia: see reservation card inside/vedi cedola di prenotazione nelle pagine interne (c.c. postale ): Yearly subscription in Italy/Abbonamento annuo: euro 69,00 Back issues/arretrati: euro 13,80 Back volumes/annate arretrate: euro 90,00 Yearly subscriptions abroad. Foreign subscription by priority mail/ Estero. Abbonamento annuo prioritaria: euro 116,00 Subscription renewal in Italy/Rinnovo abbonamenti in Italia: A warning will be sent by the Editor one month before the deadline. Upon request, Institutions and companies may receive the above along with an offer/attendere l avviso che l Editore farà pervenire un mese prima della scadenza. Per Enti e Ditte che ne facciano richiesta l avviso verrà inoltrato tramite preventivo. VAT discharged by the publisher/iva assolta alla fonte dall Editore ai sensi dell art. 74, 1 comma, lett. c, D.P.R n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. The payment receipt of the postal account is a valid accounting document/ La ricevuta di pagamento del conto corrente postale è documento idoneo e sufficiente ad ogni effetto contabile. Notice pursuant to legislation 196/2003 (directive on data privacy). The Il Sole 24 ORE Business Media s.r.l., the data processor (hereinafter called the Publisher), shall handle the personal data you have freely consented to submit upon underwriting your subscription, or that were acquired from lists containing personal data regarding the performance of business activities and the like, in accordance with the provisions of Article 24, Paragraph 1, letter d) of legislation 196/2003, and in ways consonant with the purposes related thereto, in order to send you the magazine subscribed to or as a complimentary copy thereof. The person charged with said data handling shall be the Site Manager of the Publisher s office in Bologna and is to be contacted should you decide to exercise your rights pursuant to Art. 7 of law 196/2003. Your personal data may be handled by persons charged with booking orders, marketing, customer services and clerical tasks and may be communicated to affiliated firms of the Gruppo 24 ORE for said collection purposes and in turn to third-party companies for dispatching the Publisher s magazine and promotional material./informativa ex D. Lgs. 196/2003 (tutela della privacy). Il Sole 24 ORE Business Media s.r.l., titolare del trattamento, tratta, con modalità connesse ai fini, i Suoi dati personali, liberamente conferiti al momento della sottoscrizione dell abbonamento od acquisiti da elenchi contenenti dati personali relativi allo svolgimento di attività economiche ed equiparate, per i quali si applica l art. 24, comma 1, lett. d) del D. Lgs. 196/2003, per inviarle la rivista in abbonamento od in omaggio. Il Responsabile del trattamento è il Site Manager della sede operativa di Bologna, cui può rivolgersi per esercitare i diritti dell art. 7 D. Lgs. 196/2003 (accesso, correzione, cancellazione, ecc) e per conoscere l elenco di tutti i Responsabili del Trattamento. I Suoi dati potranno essere trattati da incaricati preposti agli ordini, al marketing, al servizio clienti e all amministrazione e potranno essere comunicati alle società del Gruppo 24 ORE per il perseguimento delle medesime finalità della raccolta, a società esterne per la spedizione della Rivista e per l invio di nostro materiale promozionale. The person charged with handling personal data collected in data banks for editorial uses shall be the Editor-in-Chief, who can be contacted by all those interested in exercising their rights as laid down by Art. 7 of law 196/2003 through the editorial secretaries at: fax Articles and photographs submitted for publication will not be returned even if not published. All rights are reserved. No part of this publication may be reproduced, stored in memory or transmitted in any way or form whatsoever, whether digital, photocopy or otherwise, without written consent of the Publisher./Il Responsabile del trattamento dei dati personali raccolti in banche dati di uso redazionale è il Direttore Responsabile a cui, presso il coordinamento delle segreterie redazionali (fax 051/ ), gli interessati potranno rivolgersi per esercitare i diritti previsti dall art. 7, D. Lgs. 193/2003. Gli articoli e le fotografie, anche se non pubblicati, non si restituiscono. Tutti i diritti sono riservati; nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in nessun modo o forma, sia essa elettronica, elettrostatica, fotocopia ciclostile, senza il permesso scritto dall editore. ISSN X Contact persons/referenti: Lorenzo Bazzana (Coldiretti), Cesare Bellò (Opo Veneto/Unaproa), Paolo Bruni (FedagriConfcooperative), Gianni Brusatassi (Uiapoa), Marco Crotti (Cio/Unaproa), Ambrogio De Ponti (Apol/Unaproa), Valentino Di Pisa (Caab), Claudio Gamberini (Conad), Giuseppe La Rocca (Mof), Reinhold Marsoner (Interpoma), Fabrizio Marzano (Unaproa), Carmelo Mennone (Alsia), Paolo Merci (Verona Mercato), Luigi Peviani (Aneioa), Francesca Ramondo (Gruppo T18), Salvatore Rapisarda (Euroagrumi), Giuliana Roncolini (Cia), Domenico Scarpellini (Macfrut), Luciano Trentini (Areflh). English version by/versione inglese a cura di: Ilaria Nanni, Lawrence Smith e David Verzoni. Cover s image/immagine di copertina: ********* Presidente: Eraldo Minella Amministratore delegato: Antonio Greco Questo giornale è associato alla: ed è membro italiano di: Unione Stampa Periodica Italiana l associazione dei più importanti giornali periodici agricoli europei

4 A great tradition in the food industry at Parma from 10 to 13 May 2010 La grande tradizione agroalimentare a Parma dal 10 al 13 maggio 2010 Cèdric Green A citadel of tastes where flavours and fragrances of Italian foods famous the world over bind with efficiency and technology Una cittadella del gusto dove i sapori e i profumi dei prodotti italiani famosi in tutto il mondo si sposano con l efficienza e la teconologia Cibus 2010 (10/13 May)is a real city of taste, where brands will propose more than food excellences: vegetable preserves (tomato paste and sauce, that were created in Parma in the XIX century and then they spread all over the world, fruit preserves, mushrooms and truffles);organic products, cured and seasoned meats, cheese, fresh and dried pasta, vinegars, soups, ice-creams, eggs; meats (not only the worldwide known Parma Ham but all the protected geographical and denomination of origin Italian meats with the innovative ostrich and snail seasoned meats, high quality salami such as Strolghino prepared with the same meat used for culatello); fish products (seafood starters, fish sauces, anchovy paste and anchovy filets); dairy products(parmigiano Reggiano and Grana Padano in all their shapes and ways even in olive oil pecorino and provolone cheese and all other great Italian cheeses, nutraceutical milks, fresh cheeses, yoghurts pro-biotical and functional dairy products); extra virgin olive oils; sweets and confectionery; new ethnical products; beverage and soft drinks; diet products without forgetting pasta, bread, wine and pizza. For trade professionals only Cibus is the key event for professionals seeking for the original Italian food products. It is a show which is open, for its own choice, to professionals only (large scale distribution buyers thousands of for- Cibus 2010 (10-13 maggio) sarà una vera e propria cittadella del gusto, dove aziende proporranno un paniere di oltre referenze che vanno dalle conserve vegetali (passate e concentrati di pomodoro che nacquero proprio a Parma nell Ottocento per poi diffondersi in tutto il mondo, composte di frutta e di verdura, funghi e tartufi) ai prodotti biologici e di filiera integrata (salumi, formaggi, paste secche e fresche, aceti, zuppe, gelati, uova); dalle carni (non solo il celeberrimo Prosciutto di Parma ma tutti i dop e igp italiani, gli innovativi salumi di struzzo e di lumaca, i salami di altissima gamma come lo Strolghino ottenuto dalle carni utilizzate per il Culatello) ai prodotti ittici (dagli antipasti di mare, ai sughi di pesce fino alla acciuga in pasta o filetti); dal dairy (Parmigiano Reggiano e Grana Padano in tutte le sue forme anche sott olio -, pecorini, provoloni e tutti i grandi formaggi italiani, latti funzionali, formaggi freschi, yogurt e probiotici) agli oli extravergine; dai dolci alle nuove specialità etniche; dalle bevande ai prodotti dietetici... Senza dimenticare pasta e pane, vino e pizza. Per soli professionisti Cibus è la rassegna di riferimento per chi, nel mondo, ricerchi i veri prodotti alimentari italiani. Una rassegna aperta, per precisa scelta, solo ai professionisti del settore (buyer delle principali catene della Gdo migliaia gli stranieri nelle passate edizioni imprenditori del settore, fornitori delle aziende espositrici, importatori, ristoratori e responsabili acquisti delle catene della 4 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

5 eigners in the last editions managers of the food industry, suppliers of the exhibiting companies, importers, restaurants and purchase managers of restaurant chains worldwide. If you think that less than 10% of Italian Sounding products those products which remind of the great Italian food tradition are really made in Italy, whereas the remaining 90% are just imitations, a visit to Cibus represents a unique experience and an irreplaceable instrument for your business. Anyway, made in Italy Food continues to have high performances in the markets worldwide (16,7% of 2008 Italian food income raises from export, increasing despite crisis) and it confirms to be the second Italian productive sector (after engineering industry)with 120 billions turnover, companies and employees. Showcase of excellence Cibus 2010 (10/13 May)will be a real driving force behind the Italian food excellences for the Expo 2015: charter flights for buyers and category businessmen coming from the main market worldwide will land at Verdi Airport (only 4 minutes from the Exhibition Venue), new streamed pavilions. Every day more than people will work for and at Cibus and Dolce Italia (the international confectionery Exhibition which will take place together with Cibus), but the preparation of the event (fitting and organization) will require more than working hours; in the four-day show radio and television networks (hundreds of journalists from all over the world) will cover more than 30 live broadcasts from more than 20 km red carpet to welcome the leading actors of the food industry and large scale distribution. (English version by Duccio Caccioni) ristorazione organizzata). Se si pensa che nel solo mercato nordamericano meno del 10% dei prodotti Italian Sounding prodotti che nel nome o nella confezione richiamano alla tradizione gastronomica italiana sono realmente italiani, mentre il restante 90% sono imitazioni, una visita a Cibus rappresenta un esperienza unica, oltre che uno strumento insostituibile per il proprio business. Va rilevato, che nonostante frodi e imitazioni, il made in Italy alimentare continua a farsi valere sui mercati di tutto il mondo (il 16,7% del fatturato 2008 dell agroalimentare italiano proviene dall export che continua a crescere nonostante la crisi) e si conferma il secondo comparto produttivo italiano (dopo la metalmeccanica) con 120 miliardi di fatturato, aziende e occupati. Esposizione dell eccellenza Cibus 2010 (10-13 maggio) sarà un vera e propria macchina per l esposizione universale dell eccellenza alimentare italiana: charter aerei per buyers e category proveniente dai principali mercati che atterreranno sul nuovissimo aeroporto Verdi (a 4 minuti dalla Fiera), streaming di tutti i padiglioni grazie a15 chilometri di cavi e fibre ottiche. Non solo, ogni giorno lavoreranno a Cibus e Dolce Italia (manifestazione del dolciario che si svolge in contemporanea) più di persone; l allestimento della kermesse richiederà più di ore di lavoro; nelle quattro giornate di apertura verranno prodotte più di trenta ore di diretta televisiva e radiofonica (sono centinaia i giornalisti accreditati da tutto il mondo e decine le emittenti radiotelevisive collegate) e saranno stesi 20 chilometri di tappeto rosso per accogliere protagonisti dell industria e della distribuzione. Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre

6 Italy s fresh-cut trade surges to top in Europe by volume La forza della IV gamma italiana prima in Europa per volumi Silvana Nicola ISHS, Chair of Section Vegetables/ISHS, presidente sezione Orticoltura Second only to the UK in sales, it stands out for pipeline quality-control and close ties between producers and processors Seconda quanto a valore solo al Regno Unito, il carattere distintivo risiede nella filiera controllata e nello stretto rapporto tra aziende di produzione e di lavorazione The outstanding mark of Italy s fresh-cut sector resides in its through-put quality control at every step in the supply chain. It s essentially a system of interlocking farms and processing facilities that work in tandem under delivery contracts and are monitored by agronomists in the field and in the processing so as to meet quality standards and market demand. Another feature peculiar to it is that most of the processors have a direct stake in at least part of the farm-end of the pipeline, a feature that gives the industry a series of advantages. One of the first is a direct understanding of what growers need and how they manage crops in the field. The insights this provides lead of course to the ability to test new field Processing line for fresh-cut produce at a warehouse of La Linea Verde. Lavorazione di referenze per la IV gamma in uno stabilimento de La Linea Verde. La grande forza della IV gamma italiana è nella filiera controllata, attraverso il sistema di aziende agricole consociate in forma diversa con quelle di lavorazione e, in ogni caso, con contratti di conferimento e capitolati rigidi. Inoltre, nella maggior parte dei casi le aziende di produzione primaria vengono seguite da agronomi direttamente in contatto con quelle di lavorazione, così da rispondere alle esigenze concrete di qualità e da soddisfare la domanda. Una peculiarità della filiera italiana è quella che vede la maggior parte delle aziende di lavorazione provvista anche di una parte di produzione primaria: questo consente una serie di vantaggi, primo fra tutti il conoscere le esigenze produttive e vivere in prima persona le criticità della produzione stessa, oltre che poter sperimentare nuove tecniche di coltivazione, varietà, innovazioni. Infine, il poter disporre di materia prima a metri zero e, di conseguenza, freschissima. Forti di questa comune tradizione, molte imprese di lavorazione di IV gamma si sono associate aderendo alla Aiipa (Associazione italiana industrie alimentari), in una sezione dedicata alla IV gamma coordinata da Giuseppe Battagliola, presidente di La Linea Verde. «Punti cardine del prodotto di IV gamma sono l essere un prodotto-servizio, un prodotto non trasformato, ma semplicemente valorizzato, insomma, 6 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

7 Processing line for fresh-cut produce at a warehouse of La Linea Verde. Lavorazione di referenze per la IV gamma in uno stabilimento de La Linea Verde. Integrata e dinamica «I punti di forza della fase agricola ha puntualizzato Battagliola comprendono la fidelizzazione con i fornitori, la applicazione dei disciplinari di produzione, le certificazioni di prodotto e processo e la garanzia di un prodotto sicuro e controllato. Si deve lavorare ancora di più sulle varietà resistenti al danno meccanico, sulle problematiche dei fenomeni di ossidazione, non perdere mai di vista il sapore, tantomeno la resa di prodotto». Anche la fase propriamente produttiva per le aziende di lavorazione presenta numerosi punti di forza: l aggiornamento delle linee produttive, in continua evoluzione, ed i miglioramenti del packaging, personalizzati per ogni famiglia di prodotto, costituiscono un significapractices and varieties for market innovation. Not to mention the fact that you also have access to the freshest of fresh raw materials right next door. In effect, this common approach to the trade has led many fresh-cut processing companies to join the national AIIPA food industry association, which has a separate fresh-cut section under the coordination of Giuseppe Battagliola, head of a processing firm. «The real forte of fresh-cut items is that they are services-packaged foods. In other words, they are not really processed but fresh-market crops that carry added value» noted Battagliola during his presentation at the Fresh-cut trade: research and industry together conference organised by Foggia University. The basic idea is that you have a short supply chain that links growers and processors, bringing them together under common producer organisations. This is the defining trait of Italy s trade and has driven it to the number two spot in the EU behind the UK in terms of receipts at 700 million and first by market volumes. Italy is also the number one exporter of baby leaf greens in Europe, items valued for both the receipts they generate and the flavour they embody. Integrated and dynamic «The strong suite of our field operations continued Battagliola ranges from supplier loyalty, compliance with production protocols, certification of crop management and produce quality, and of course the guarantee that the food we market is safe and healthy. We still have a lot of work to do in developing varieties resistant to mechanical harvesting and handling, in resolving issues related to oxidation phenomena, in upgrading taste and, naturally, keeping yields at their maximum». Another set of strong points reside in the processing arm of the trade. These factors constitute a competitive edge in the trade and basically include keeping up with technology innovation in handling and packaging lines, while making the packaging wraps as distinctive as possible for each family of items. «There s always room, of course, for improvement said Battagliola and that includes both general and particular factors in this end of the industry equation. For example, when you re thinking about the fin- un prodotto agricolo» ha ricordato Battagliola intervenendo al convegno organizzato dalla Università di Foggia Ortofrutta di IV Gamma: la ricerca incontra l industria. Di conseguenza, si parla di filiera corta, che unisce la produzione agricola alla valorizzazione industriale, portando alla formazione di organizzazioni di produttori. Dalla forza del settore italiano ne è conseguito il raggiungimento del secondo posto in Europa dopo il Regno Unito quanto a valore (700 milioni di euro) ed il raggiungimento del primo posto quanto a volume. L Italia è anche il primo esportatore di baby leaf in Europa, referenze di valore sia economico sia organolettico. Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre

8 ished product, you ve got to think about using protective atmosphere inside the wrap and make sure the package contains no foreign bodies».ecology too has become a priority item on the agenda of AIIPA, which is working to reduce environmental impact by using innovative, eco-compatible packaging materials. Fresh to consumers Freshness is what the trade is all about and delivering it to consumers means rapid processing and an efficient cold-store chain. «Ensuring efficient management of you cold-store units from field to retail outlet is one of our fortes added Battagliola. Here too there s room for improvement, especially in keeping temperatures stable during storage and in the outlets of the big supermarket chains. We also have to improve our rapport with consumers by educating them about the issues the trade involves so as to help us reach our targets and to keep upgrading the quality of our foods and even to extend where possible their shelf-life». The fruit and vegetables of the fresh-cut trade go to market with a label, whether private or producer trademark, that lists the processing-packaging company. It s important to inform consumers because such listings are part and parcel of good business management practices and are needed when introducing innovations coherent with the foods being marketed. «The latest foods to be introduced in the convenience segment of the trade like smoothies, soups, and sauces are important assets of our industry concluded Battagliola. They re the fruit so to speak of hard-won expertise over years of offering consumers foods that are merely cut fresh and packaged without other processing, And this is the real trademark of our businesses and the trade as a whole». (English version by David Verzoni) tivo vantaggio competitivo. «Naturalmente c è sempre spazio per migliorare osserva Battagliola e sicuramente le aree di maggior interesse sono quelle rivolte a fattori complessivi e a fattori particolari: per il prodotto finito, va prestata attenzione ad una sempre maggiore garanzia di esclusione totale di corpi estranei nelle confezioni; inoltre, va studiato approfonditamente l utilizzo di atmosfere protettive». Anche il tema ecologico è una priorità per l Aiipa che punta verso una costante riduzione dell impatto ambientale e ad utilizzare packaging innovativi ed ecocompatibili. Fino al consumatore Per garantire la freschezza dei prodotti la filiera di IV gamma deve essere rapida e mantenere la catena del freddo. «Garantire una ottima gestione della catena del freddo dal campo al punto di consegna è un nostro punto di forza aggiunge Battagliola. Si può, invece, migliorare nel mantenimento della temperatura nei depositi e nei punti vendita della grande distribuzione. E poi occorre lavorare per una maggiore conoscenza delle problematiche presso il consumatore finale per raggiungere i nostri obiettivi di migliorare sempre di più la qualità del prodotto e, ove possibile, allungarne la durata». Gli ortaggi e la frutta di IV gamma arrivano sul mercato con l identificativo dell azienda che li ha lavorati, sia quando sono a marchio dei produttori, sia a marca privata. L importanza dell informazione e della comunicazione ai consumatori è necessaria per una corretta gestione della categoria e per introdurre innovazioni coerenti. «I prodotti recentemente introdotti sul mercato del convenience, come i frullati, le zuppe, le purè, sono patrimonio del nostro comparto conlude Battagliola dovuti alla lunga esperienza nell offrire al consumatore un prodotto che sia solamente lavorato e non trasformato: è, questo, un carattere distintivo delle nostre imprese». 8 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

9 Sprouts, Innovation is Winning for their Use in the Italian Kitchen Germogli, per l utilizzo in cucina l innovazione è la carta vincente Pauline Van der Pol TG Germogli/Evers Specials Dutch Producer Evers Specials Investigated the Italian Market for Solutions to Please Local Taste Il produttore olandese Ever Specials ha analizzato il mercato per proporre soluzioni in sintonia con il gusto italiano At CibusTech Parma last October, the Dutch producer Evers Specials presented their offer of sprouts in the Italian kitchen. At the moment sprouts are rarely present in the globally famous dishes. This absence can be regarded as odd as the sprouts of Evers Specials are to be found already all over Europe. Now however Evers Specials is also selling their variety of sprouts to Italian firms offering them a healthy and original extra to the actual assortment. Certainly, this introduction can be considered as an innovation. Innovation thrives on curiosity. The curiosity of Evers Specials resulted to great success. Building up experiences in 30 years, it led them to buying beans in China and selling sprouts to clients in the United Kingdom, Germany, France and also Spain. Their annual turnover is 30 mill. They developed an accurate balance between research and development process aiming on the production of high quality products and the right portfolio of clients. In alignment with the importance of quality- and food control, the Dutch producer presents all their products with certifications (Globalgab - Eurepgap, ISO9001:2008, HACCP) and also produced as BIO-product. Currently they are ranked as the leading European producer of sprouts. For the introduction of their product in the Italian kitchen they approached ItalyAllround who produced an analysis of opportunities and threats. The analysis of this specialized marketing consultancy recognized the preferences per Italian region and the role of the eating in the decision making process of consumers. Furthermore, ItalyAllround emphasized how the Italian kitchen is characterized by its use of fresh products and combinations of pure tastes. Concluding, eating in Italy is serious business. Evers Specials consequently developed the internet site acknowledging their full presence in Italy. Al CibusTech di Parma dell ottobre scorso il produttore olandese Evers Specials ha presentato la sua offerta di germogli per la cucina italiana. Al momento i germogli sono poco usati nei piatti internazionali. Tale assenza può sembrare strana, perchè i germogli Evers Specials sono già diffusi in tutta l Europa. Ma adesso, e questa è sicuramente una grande innovazione, Evers Specials vende le proprie varietà di germogli alle ditte italiane offrendo loro un prodotto extra, salutare ed originale, che si aggiunge all assortimento già presente. L innovazione nasce dalla curiosità e la curiosità ha condotto Evers Specials al successo. Un esperienza indiscussa, consolidata in trent anni di attività, ha portato la società ad acquistare i semi in Cina e a vendere i germogli ai clienti nel Regno Unito, in Germania, in Francia ed anche in Spagna. Il giro d affari annuale è di 30 milioni. Ha messo a punto un equilibrio perfetto fra la ricerca e lo sviluppo, mirando alla produzione di prodotti di alta qualità per un portafoglio-clienti ben selezionalo. In perfetta conformità fra qualità e controllo dei cibi, il produttore olandese presenta solo prodotti certificati (Globalgab Eurepgap, ISO9001:2008, HACCP), e li affianca con una linea di prodotti BIO. Attualmente è considerato il primo produttore di germogli in Europa. Per diffondere i suoi prodotti anche nella cucina italiana si è rivolto ad ItalyAllRound, che ha fatto un analisi delle opportunità e dei rischi, individuando le preferenze degli italiani, regione per regione, e cosa induce il consumatore alla scelta. ItalyAllRound ha evidenziato come la cucina italiana sia caratterizzata dall impiego di prodotti freschi e dalla combinazione di gusti puri. Mangiare in Italia, in conclusione, è un affar serio. Per questo, e per far conoscere la sua presenza sul territorio italiano, Evers Specials ha istituito anche un sito internet (versione italiana di Marina Zaccarini) Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre

10 Chiquita fruit smoothies good, fresh, healthy Chiquita, Frullati 10 e lode Prodotti buoni, freschi, sani Maurizio Pisani Direttore marketing Chiquita Italia Made with freshly squeezed fruit, shaken and bottled without nothing else added Preparati con frutta fresca spremuta, frullata e messa in una bottiglietta senza aggiungere nulla P O roduce foods that are good, fresh ffrire prodotti buoni, freschi e and healthy. This is the approach sani: è questa la via che Chiquita has taken to achieve market success and raise the profile of its assorted lines of food. The novelty with the blue sticker this year in Italy is Frullati 10 e lode, the fruit-in-a-bottle Chiquita ha adottato per affrontare il mercato e differenziare la sua offerta. La novità con il bollino blu per il 2009 in Italia sono i Frullati 10 e lode che segnano l ingresso smoothies that also mark di Chiquita nel settore della IV Maurizio Pisani, head of marketing at Chiquita Italia. Chiquita s debut in the fresh-cut gamma di frutta. Questo segmento rappresenta la naturale evolu- Maurizio Pisani, direttore marketing Chiquita Italia. trade. It is a sector that represents a natural extension of the fresh produce industry and offers very promising growth prospects. That s why Chiquita decided to launch its smoothies this year in Italy in the wake of their success in Denmark Sweden, Austria, Germany, the Netherlands and Belgium. Chiquita s smoothies are made with freshly squeezed fruit that is shaken and bottled with nothing else zione dei prodotti ortofrutticoli freschi e offre prospettive di crescita molto interessanti: è per questo motivo che Chiquita ha scelto di lanciare quest anno i Frullati in Italia, dopo il successo riscontrato in Danimarca, Svezia, Austria, Germania, Paesi Bassi e Belgio. I Frullati 10 e lode sono preparati con frutta fresca spremuta, added no water, sugar, preservatives, colouring. frullata e messa in una bottiglietta senza aggiun- Strawberry-banana, pineapple-banana, coconut-mango and raspberry-pomegranate are the first on the market. Smoothies are aimed at a consuming public of all ages having as a common denominator a yen for natural foods and an active life-style that thrives on the quality and good taste that the Chiquita brand ensures. The obvious core market would be people who engage in sports, young adults, children and families who see in the smoothies with a blue sticker a simple, practical and genuine way of eating fruit wherever they are and whenever they want. Last summer Chiquita had an enthusiastic consumer response when it held tastings of its smoothies during a tour of Italy s beaches promoting the Chiquita Cup Sand Volley 4x4, a Division-A tournament of the women s professional Volleyball League for which Chiquita was the lead sponsor. It was a big hit with both consumers and many representatives of the big supermarket chains, who decided to go with Chiquita smoothies as part of their fresh-cut fruit items in February. (English version by David Verzoni) gere nulla: né acqua, né zuccheri, né conservanti, né coloranti. Fragola-banana, ananas-banana, coccomango e lampone-melograno i gusti disponibili. Questi prodotti sono pensati per un target ampio e trasversale, accomunato dalla voglia di naturalezza e da uno stile di vita attivo e che non rinuncia alla qualità e al gusto assicurati dal marchio Chiquita. Si rivolgono in particolare agli sportivi, ai giovani, ai bambini e alle famiglie che nei Frullati con il bollino blu possono trovare un modo semplice, pratico e genuino di consumare la frutta ovunque e in ogni momento. La scorsa estate Chiquita ha ottenuto un ottimo riscontro facendo degustare i Frullati 10 e lode sulle spiagge di tutta Italia, all interno delle tappe della Chiquita Cup Sand Volley 4x4 serie A femminile, il torneo estivo della Lega Pallavolo di cui è stata title sponsor. Successo tra i consumatori e apprezzamento da parte di molti operatori della grande distribuzione organizzata che, a partire da febbraio, hanno inserito i Frullati Chiquita tra le referenze della IV gamma di frutta. 10 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

11 The flavours of typically regional foods a winning hand in a tough market I sapori delle tipicità regionale carta vincente in un mercato difficile Sara Menin Direttore commerciale L insalata dell orto A small-to-medium enterprise found a market segment that fits the bill for its suppliers and consumers Un azienda di piccole-medie dimensioni ha saputo individuare un segmento di mercato che piace ai propri clienti e al consumatore finale The across-the-board decline in consumer spending has also affected the fresh-cut trade. SME businesses like ours have had to come up with relatively novel items to attract consumers so as not to be ousted from the market by big industry corporations. We see our main task as tailoring every one of our items and, if possible, making each unique for the distributors we work with. The demand for ready-to-eat soups came through about 6 months ago from several distributors, companies that are usually too small to be of interest to big corporate operations. They sell an assortment of our fresh-cut salads and would like to expand their product list for consumers. That s how we began our approach to the heat-n-eat soup sector. The market profile for this type of food in Italy is relatively straightforward: the assortment of items is large enough to meet the taste preferences of traditional Italian cooking. The package each soup comes in is the real plus because it is a bowl that goes directly into the microwave and then used to eat from when the soup is ready. Given these background features, carving out a niche in the market was no easy task for us. So, we deciddeed to go with the idea of your typical regional cooking to attract the preference of consumers who by and large want to be the food they buy to meet their expectations. And with our soups they feel they re putting on the table a little bit of the tradition that comes with our varying regional dishes. We currently market a line with 5 items: soup from Lazio, soup from Veneto, soup from Tuscany, soup from Emilia-Romagna, and soup from Sicily. (English version by David Verzoni) La generale contrazione dei consumi coinvolge anche il mercato della IV gamma. Aziende di piccole medie dimensioni come la nostra hanno dovuto cercare soluzioni di consumo interessanti per il cliente finale in modo da non essere eliminate dal mercato ad opera di grandi realtà industriali. Ci proponiamo di specializzare ogni nostro prodotto e, per quanto possibile, di renderlo unico per i partner distributivi con cui lavoriamo. La richiesta di zuppeminestroni da parte di alcuni nostri clienti è iniziata 6 mesi fa; si tratta generalmente di piccole realtà distributive, non appetibili per realtà industriali, che propongono in assortimento la nostra IV gamma di insalate e vorrebbero ampliare l offerta per i propri consumatori. Abbiamo perciò iniziato a fare i primi passi nel mercato delle zuppe fresche. Lo scenario di riferimento si presenta relativamente semplice: la gamma di referenze è sufficientemente ampia da coprire le preferenze di gusto della tradizionale cucina italiana; il pack proposto è la base dei plus di questi articoli perché microondabile e fruibile come ciotola di consumo. Con queste premesse, ricavare una nicchia di mercato specialistica per noi non è stato semplice: attraverso l idea delle tipicità regionali, abbiamo fatto leva sul fatto che sempre più il consumatore finale vuole soddisfazione dal prodotto alimentare che acquista e, con il consumo delle nostre zuppe, sente di portare in tavola un pizzico di tradizione delle diverse cucine regionali. Le referenze proposte sono 5: zuppa del Lazio, zuppa del Veneto, zuppa della Toscana, zuppa dell Emilia- Romagna, zuppa della Sicilia. Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre

12 Technological innovation in a recession L innovazione tecnologica nel periodo della recessione Peter J.E. Cook Managing Director Vaughan Cook Ltd Growers and processors must mantain position developing low cost options and new ideas Produttori e trasformatori devono mantenere le proprie posizioni con l'abbassamernto dei costi e l'innovazione di prodotto It may seem inappropriate to talk of innovation in a recession but financial pressure focuses the mind and can often bring about the most original ideas leading to beneficial innovation. The UK Fresh Cut Market being somewhat older than the rest of Europe has not seen significant overall growth in recent years As you might expect the financial pressure has brought about some changes with the acquisition of smaller players to remove competition, closure of less profitable operations and consolidation to reduce overheads. Factory operations have been reviewed to improve process, reduce waste, increase yield and raise utilisation. Growers, processors have had to work hard to maintain position and develop new ideas; the response has included the development of low cost options but more importantly new more flexible product offerings have been developed to appeal to those looking for something new and a way to stretch their budget. Putting Flavour Back On Your Plate an initiative developed by Hazeldene Foods to provide their customers with new and enticing flavours, colours, textures, life and shape for inclusion in bagged salads, sandwiches, wraps, salad bowls and stir-frys. Insalata fresca e da cucinare Wok or Not a product from PDM Produce developed as a single product but with the two potential uses, as a fresh salad or to be cooked in the wok. Pea Shoots a low cost salad product from Vitacress Salads developed using a carefully chosen pea plant Può sembrare inappropriato parlare di innovazione in un periodo di recessione, ma la pressione imposta dalle difficoltà finanziarie aguzza l ingegno e spesso può favorire la nascita delle idee più originali che portano innovazioni e vantaggi. Negli anni recenti il mercato britannico dei prodotti appena colti non ha registrato alcuna crescita significativa generale, essendo in qualche misura più vecchio di quello del resto d Europa. I prodotti a foglia tagliata ed i germogli sono rimasti statici. Com è prevedibile, la pressione imposta dalle difficoltà finanziarie ha portato alcuni cambiamenti con la comparsa sulla scena di attori di minor conto per eliminare la competizione, la soppressione delle operazioni scarsamente remunerative ed il rafforzamento per la riduzione delle spese generali. Le operazioni di fabbrica sono state revisionate per migliorarne i processi, ridurne gli sprechi, aumentarne le rendite e l utilizzo. Si è lavorato molto sia nel settore della coltivazione, sia in quello della lavorazione dei prodotti; la risposta comprende l incremento di opzioni a basso costo e, fattore ben più importante, si sono sviluppate offerte di prodotti nuovi e più flessibili per attirare coloro che cercano qualcosa di nuovo e di poter acquistare di più con la stessa quantità di denaro. Putting Flavour Back On Your Plate Vi restituiamo il sapore dei vostri piatti una iniziativa, portata avanti da Hezeldene Foods, per fornire ai consumatori sapori, colori, consistenze, forme nuove ed allettanti nelle buste, nelle ciotole di insalata e nei panini confezionati e nei prodotti pronti all uso. Insalata fresca e da cucinare Wok or Not Con o senza il Wok messo a punto da PDM Produce e pensato come singolo prodotto, ma con 12 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

13 with delicate juicy leaves and a distinctive pea flavour. Technology is also playing a part contributing to the initiatives taking place to improve process and reduce labour cost, a significant element of the cost in any product. Inspection technology historically used as an end of line process to remove foreign bodies from the product before bagging is now being used to remove core material in the preparation of sliced whole head products like Iceberg taking away the need for labour intensive hand based preparation. The wine industry makes effective use of grape devining machinery as part of the process to prepare grapes before fermentation. This technology is equally useful to our prepared fresh fruit businesses, allowing for the automation of the process and again cutting out expensive labour operations. Washing systems, traditionally open bath arrangements which consume large volumes of water and remain problematic in the control of product flow and dwell time, are being replaced with enclosed systems which considerably reduce water usage and provide controlled product contact time allowing improved hygiene. The technology to have a more controlled product flow allows further developments of other known benefits such as heat and shock, a system which has a direct effect on enzyme activity and improves the appearance of cut product, reducing pinking in salad leaf and giving longer shelf life. due usi potenziali: sia come insalata fresca, sia come misto di verdure da cuocere nel wok. Pea Shoots un insalata a basso costo prodotta da Vitacress Salads, realizzata con piante di piselli accuratamente scelte, dalle foglie succose e delicate e dallo spiccato sapore di piselli che ne è l inequivocabile caratteristica. Anche la tecnologia fa la sua parte nel contribuire alle iniziative intraprese per migliorare i processi produttivi e ridurre il costo della manodopera, elemento che incide significativamente sul costo finale di ogni prodotto. La tecnologia di controllo, storicamente impiegata come stadio finale del processo della linea di produzione per rimuovere i corpi estranei dal prodotto prima del confezionamento, adesso è usata per eliminare i torsoli nella preparazione di prodotti interamente affettati come l insalata Iceberg, eliminando così la necessità dall intervento intensivo della manodopera nelle preparazioni fatte a mano. L industria enologica usa efficacemente le macchine per eliminare le graspe come stadio del processo per la preparazione dei grappoli prima della fermentazione. Questa tecnologia viene usata nello stesso modo nel processo produttivo dei preparati a base di frutta fresca, permettendo così l automazione del processo ed eliminando nuovamente delle operazioni costose per quanto riguarda l impiego della manodopera. I sistemi di lavaggio, impianti idraulici tradizionalmente aperti che consumano grandi volumi di acqua e che creano problemi per quanto riguarda il controllo del flusso del prodotto ed il tempo di sosta, adesso sono sostituiti da sistemi chiusi e circoscritti che riducono consistentemente il quantitativo di acqua usata e che offrono un contatto con il prodotto controllato e controllabile, favorendo così una maggiore igiene. La tecnologia impiegata per ottenere un migliore controllo di produzione permette ulteriori sviluppi di altri vantaggi già ben noti, quali il calore e la scossa, un sistema che ha un effetto diretto sull attività enzimatica e migliora l aspetto del prodotto tagliato, riducendo, ad esempio, il processo di deterioramento cromatico dell insalata e permettendo al prodotto di poter rimanere esposto sullo scaffale più a lungo. Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre

14 Big retail and new convenience foods La grande distribuzione organizzata e i nuovi prodotti convenience Paolo Pagali Category manager ortofrutta Conad Fresh soups and greens and fresh-fruit smoothies are now becoming big hits in Italy too. This might be the right time to get them under private label Zuppe e contorni freschi e frullati freschi di frutta si stanno imponendo anche in Italia. E potrebbe essere il momento giusto per lanciare le private labels Fresh, heat-n-eat soups, fresh greens and fresh-fruit shakes in a bottle are the produce industry s new consumer frontiers, boosting our sales with more value added as consumers know a good thing when they see it. Two new food categories are the bottom line of the latest success story in the country s big supermarket chains. One includes fresh heat-n-eat soups and fresh greens, a convenience segment with receipts already up to nearly 35 million and a double-digit projected grow rate on the year. The other is smoothies, fresh-fruit shakes in a bottle with a current turnover that already stands at 1.7 million a month. The advent of these food items has unsettled the ready-to-eat first courses and fresh fruit drinks in the grocery segment of supermarket assortments. It s worth noting in this connection that these new items are boosting sales on their own because of their inherent nutritional value. Indeed, many of our customers say they don t buy these foods as substitutes for others. They offer, in fact, Full daily requirement of 5 servings of fruit and vegetables at any time of day. Easier way to attract critical consumer groups like children and to convince buyers thanks to the genuine nature of the item. Freshest ingredients, no preservatives, colouring or flavours, minimum use of technology: 100% fresh fruit and vegetables and nothing else. Genuineness and wholly natural, no water, no sugar, fresh foods and narrow best-by windows. They represent all the typical values on display in an F&V department. That s also why they have to be sold from refrigerated gondolas in the department and must be processed directly by produce suppliers. The Dalle verdure alle zuppe fresche e ai contorni freschi, dalla frutta ai frullati freschi: ecco le nuove frontiere del consumo anche nel settore ortofrutta che attribuiscono alle nostre vendite ancora maggior valore aggiunto comunicato e percepito dal consumatore. Due nuove categorie di prodotto si stanno affermando anche in Italia: quella delle zuppe fresche e dei contorni freschi (che vale circa 35 milioni di euro con un incremento ancora a due cifre in anno terminante) e quella dei frullati freschi di frutta (che vale già 1,7 milioni di euro al mese). Con la loro entrata in campo hanno sconvolto la dimensione dei mercati grocery di riferimento, primi piatti pronti e bevande fresche base frutta. È inoltre interessante osservare che sono nuove categorie che aggiungono consumi (molti dei nostri clienti dichiarano infatti di non sostituirle ad altre categorie) grazie ai valori che sono insiti nel prodotto: Copertura del fabbisogno di frutta e verdura quotidiano (5 a day) in momenti di consumo inconsueti. Più facile coinvolgimento di fasce critiche di consumatori, come i bambini, e interesse dei responsabili di acquisto grazie alla naturalità della proposta. Materie prime freschissime, niente conservanti, coloranti o aromi, minimo uso di tecnologia: frutta e verdura fresche al 100% e null altro. Genuinità e naturalità, no acqua, no zucchero, prodotti freschi e scadenze brevi. Rappresentano in pieno i valori tipici del reparto ortofrutta. Per questo motivo devono essere venduti nel banco frigo di questo reparto e devono essere prodotti dai fornitori di frutta e verdura. La marca, quella riconosciuta dal consumatore, rende più probabile l acquisto del prodotto grazie al valore di rassicurazio- 14 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

15 brand, the label consumers recognise, helps to boost sales thanks to the assurance of value it represents for shoppers, to the marketing and advertising strategies it can command, and to continued investment in research, innovation and release of new items. Perception of taste and price Consumer perception of taste and flavour traits is excellent. In effect, most consumers see them as being as good as if they were home-made. The perceived difference with respect to similar food items of long shelflife seems to be very clear cut as consumers almost always find that the latter foods do not live up to expectations. That s why it s important to keep the two categories separate in the F&V department, or at least in different display frigs, so as not to confuse consumers. Multinational corporations in the food industry have made or will soon make their debut in the market for smoothies and ready-to-eat greens. Are we really sure that the difference between fresh and long-shelf-life foods is as clear-cut for and perceivable to consumers as we think it is? In my opinion both processors and the big retailers still have a lot of work to do in getting the message across to consumers. Consumer perception of retail pricing, on the other hand, is more of a puzzle during a recession that is affecting all consumer spending and slowing growth rates, especially for soups. If price is not seen as an obstacle at the debut of a new item, it can become an impediment to their market expansion later, especially if a big corporation decides to aggressively push and price a more industrial item of similar kind. Now might thus be a good time to put these items under private label so as to keep retail prices from exceeding a certain threshold and to create market segmentation. For items like smoothies, which appear to be rather large in the 250-g bottles for a single-serving, it might even be a good idea to downsize the amount as another way of keeping retail prices within certain limits. (English version by David Verzoni) ne che essa svolge, alle attività di marketing e comunicazione che è in grado di sviluppare e al costante investimento in ricerca, innovazione e lancio di nuove referenze. Percezione dei sapori e dei prezzi La percezione dei consumatori sul piano organolettico è ottima. Secondo la maggioranza di essi sono buoni come fatti in casa. Appare netta la differenza percepita rispetto ai prodotti analoghi a lunga conservazione che, quasi sempre, deludono le aspettative del consumatore. Proprio per questo è necessario evitare la convivenza nel reparto (almeno nel banco frigo) con queste referenze che creano solo confusione nel consumatore. Aziende multinazionali che operano nel settore grocery hanno fatto o faranno a breve il loro ingresso nel settore degli smoothies e dei contorni pronti. Siamo sicuri che sia chiara e nettamente percepibile nel consumatore la differenza tra prodotti freschi e prodotti a lunga conservazione? La mia opinione è che, a livello di comunicazione, sia i produttori sia i distributori abbiano ancora molto da fare a questo proposito. La percezione dei consumatori riguardo ai prezzi di vendita, invece, alla luce della crisi che sta investendo in generale i consumi e che sta rallentando i tassi di crescita (in particolare delle zuppe) pone alcuni interrogativi. Se in fase di lancio non si sono rivelati un ostacolo, potrebbero però impedire un ulteriore sviluppo di questi mercati, soprattutto in presenza di proposte più aggressive da parte di prodotti più industriali. Potrebbe essere il momento di inserire le private labels al fine di non fare incrementare i prezzi di vendita oltre una certa soglia e di creare una segmentazione di mercato. Ad alcuni prodotti, in particolare i frullati che, nel formato di 250 grammi risultano piuttosto corposi come monodose, probabilmente gioverebbe un ridimensionamento delle grammature, sempre nell ottica del contenimento del prezzo di vendita al pubblico. Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre

16 Trend pointing towards semi-processed items from smoothies to ready-to-eat soups L evoluzione verso i semilavorati dagli smoothies alle zuppe pronte Francesco Caponetti Cft Food Technology Technology keeps offering the food industry ideas to meet emerging consumer demands. The line between what is and what isn t fresh is getting thinner all the time La tecnologia ha offerto continue soluzioni all industria per rispondere alle richieste del consumatore finale. E il confine tra fresco e conservato si fa sempre più impercettibile If we look at challenges that have marked the history of the food industry s fresh-cut trade in terms of both market dynamics and technology advances, we find that almost every new demand, which has almost always originated from the shelf or from the customer, which here means the big retail chains, the food services trade or exigencies of private label marketing, has almost always called forth a new response from technology. Today we see that this force is a wave in mature markets that is being propagated in two big directions. On the one hand we see the advanced bulk-produce sector packaging individual fruits and on the other the industry is moving towards semi-processed items like ready-to-eat soups and smoothies. The upshot of these trends is the ever thinning line between fresh and processed, a development that is leading plants to go from cold stores in the initial handling stages to processing plants with complex quality-control systems. This stage, which has often featured rudimentary technology derived from other sectors like home driers that were copied from those used in industrial laundries, has today become an industry with ad hoc processing steps for fresh produce. It s the law of the supermarket shelf, which dictates what goes on in processing plants and their handling lines. And that is where, and why, we find on them today ready-to-eat soups and smoothies, items belonging to an extreme end of a certain spectrum if we compare them to a simple bag of lettuce or one naked apple. (English version by David Verzoni) Analizzando le tematiche della storia della IV gamma sia in termini di evoluzione del mercato, sia delle evoluzioni tecnologiche ad esso relazionato, ogni richiesta, che quasi sempre nasce dallo scaffale o dal cliente in genere (grande distribuzione, food service oppure private label), ha quasi sempre determinato una risposta in termini di evoluzione tecnologica. Ad oggi, questa spinta nei mercati maturi si propaga in due macro direzioni: da un lato, la prima gamma avanzata, costituita dal packaging del singolo frutto; dall altro, l evoluzione verso prodotti sempre più lavorati, quali le zuppe pronte e gli smoothies. Di conseguenza, si attenua il confine tra il fresco e il conservato, con una evoluzione degli stabilimenti, passando da celle frigo nelle fasi iniziali a stabilimenti di processo con complesse fasi di controllo. Questa fase, nata spesso con rudimentali soluzioni tecnologiche derivate da altri settori (basti pensare alla centrifuga di asciugatura ricavata dall industria del bianco e utilizzata nelle lavanderie industriali), oggi si è evoluta in un industria con fasi di processo ad hoc per la lavorazione del prodotto fresco. Sullo scaffale del supermercato, che detta legge sullo stabilimento e sulle linee di lavorazione, troviamo così le zuppe pronte e gli smoothies, prodotti estremi se rapportati ad un comune sacchetto di insalata oppure a un frutto fresco. 16 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

17 Success of convenience foods driving logistics development La diffusione dei prodotti convenience e l evoluzione della logistica Walter Danne Direttore generale Automha Srl The expanding fresh-cut trade makes it a must to fine-tune scheduling and logistics in managing controlled-temperature storage operations Gli sviluppi dei prodotti Fresh Cut impongono l ottimizzazione della tempistica e della logistica in ausilio ai processi di stoccaggio dei prodotti a temperature controllate The food industry has given ample proof of the enormous potential for growth residing in its Fresh Cut trade convenience embodied in fresh and refrigerated items. Indeed, these are all foods that are in line with today s new consumer demands and life-styles that leave very little time for preparing meals in the kitchen. Fresh-cut foods are all the more popular the longer they keep the appearance and characteristics of fresh-market items since freshness is a mark of genuineness and quality in the yes of consumers. This developing market has been and is still a driving force in modern marketing, the industry sector that must offer a series of high value-added services like packaging and controlled temperature and refrigeration facilities in storage and transport. Optimising timetables and logistics tasks then is fundamental in support of storage operations for items that require controller temperatures ready-to-eat produce, fruit and vegetable snacks, dairy products, meat and so on. Backed by two decades of experience in problemsolving via automated logistics, Automha offers its own high-tech tools to manage the flow of items, their storage and picking via applications supported by a broad range of installed systems: conveyor and palleting lines for handling light-load units like items packaged and boxed items and plastic boxes and medium-heavy ones like skids, pallettised crates; automated storage lines in room-temperature, air-conditioned and refrigerated areas. Automha offers a very wide range of systems capable of moving various types of items: automated Miniload warehousing (with Booster lines) for items pace in cardboard and plastic boxes; automated warehousing for skids and the like for storage in single-, double- and multi-tiers (automatic satellite drive-in racking system). (English version by David Verzoni) industria alimentare ha dimostrato enormi prospettive di sviluppo per i prodotti cosiddetti Fresh Cut i convenience, L prodotti freschi e refrigerati quali prodotti in linea con le nuove esigenze alimentari e stili di vita che richiedono tempi di preparazione dei pasti sempre più ristretti. Questi prodotti sono maggiormente apprezzati quanto più conservano l aspetto e le caratteristiche del fresco, perché la freschezza viene percepita dal consumatore come genuinità e qualità. In virtù di tale evoluzione è maturata, ma si sta tuttora evolvendo, la moderna commercializzazione che, al di là del prodotto di qualità, deve garantire una serie di servizi ad alto valore aggiunto, quali il confezionamento, il condizionamento, la conservazione, nello stoccaggio e nel trasporto. Diventa fondamentale l ottimizzazione della tempistica e della logistica in ausilio ai processi di stoccaggio dei prodotti che necessitano di temperature controllate frutta e verdura pronta, snack pronti all uso, alimenti del lattiero caseario, carne etc. Automha, con ventennale esperienza nell ambito della ricerca di soluzioni di logistica automatica, propone le proprie soluzioni tecnologiche con l obbiettivo di razionalizzare i flussi, gli stoccaggi, le movimentazioni attraverso ambiti applicativi supportati da un ampio numero di sistemi installati: sistemi di convogliamento interno e palletizzazione: per il trasporto di unità di carico leggere (prodotti imballati in confezioni, scatole in plastica) e medio-pesanti (bancali, cassa pallet); sistemi di stoccaggio automatici in aree a temperature ambiente, condizionate e refrigerate: Automha dispone di una vastissima gamma di sistemi capaci di movimentare svariate tipologie di unità di carico: magazzini automatici Miniload (macchine Booster) per prodotti contenuti in scatole di cartone e plastica; magazzini automatici per bancali e simili per lo stoccaggio in singola, doppia e pluri-profondità (sistema di presa e deposito con satellite). Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre

18 Fresh-cut items safe thanks to ozone Referenze di IV gamma sicure grazie all utilizzo dell ozono Fausto Barlesi Dp Food Tecnology It neutralises by making inactive proteins, moulds, spores, bacteria, yeasts and viruses. It s the ideal agent for extending produce shelf-life Neutralizza e rende inattivi proteine, muffe, spore, batteri, lieviti e virus. È l agente ideale per prolungare la shelf-life dell ortofrutta Ozone (O 3 ) is a powerful anti-microbial agent with any number of applications in the treatment and processing arms of the food industry. Its high reactivity and capacity to penetrate and naturally to degrade into a non-toxic compound (O 2 ) make it a fitting disinfectant with manifold uses, especially when it comes to microbiological safety in food treatment processes. Ozone explicates an antioxidant action that s to neutralise proteins, moulds, spores and bacteria. Relatively low concentrations and short contact times are enough to render bacteria, moulds, yeasts, pests and viruses inactive. Its chemical and physical triggering mechanisms are additive in nature, their action being ozonolytic and catalytic. It acts against bacteria and viruses via catalytic oxidation of proteins, utterly destroying their structures (anti-microbe action). It is very effective in purifying water for drinking, preserving foods like milk and dairy products, meat, gelatines and in purifying and artificially ageing spirits, wine and other alcoholic beverages. It also converts many non-biodegradable organic materials into biodegradable ones. The US Food and Drug Administration classified as a secure Gras gas in Ozone in nature is mainly the result of an allotropic change of oxygen from O 2 to O 3. It forms naturally in the stratosphere in small amounts (0.05 mg/litre) by virtue of the irradiating action of the suns ultraviolet rays on oxygen. Ozone is produced in modern industrial plants from the oxygen in the air by means of long-wave 185 nm radiations released by high-emission ultra-violet lamps. When large amounts are needed, ozone is produced via the corona discharge method, a proven and more than safe process. Italy s Health Ministry notes under protocol of 31/07/1996 that ozone is a natural medical agent, regardless of type of surface, for the sterilisation and decontamination against bacteria, viruses, spores, moulds, fungi, mites, insects, spiders, cockroaches, beetles, mice and so on. (English version by David Verzoni) L ozono (O 3) è un potente agente antimicrobico con numerose potenziali applicazioni nell industria del trattamento dei cibi e nei processi alimentari. La sua alta reattività, la sua capacità di penetrare e la sua spontanea decomposizione a prodotto non tossico (O 2 ) lo rendono un disinfettante adatto per molti usi ed in particolare per la sicurezza microbiologica nel trattamento dei cibi. L ozono ha un azione ossidante tale da neutralizzare proteine, muffe, spore e batteri. Concentrazioni relativamente basse e tempi di contatto relativamente brevi sono sufficienti a rendere inattivi batteri, muffe, lieviti, parassiti e virus. I meccanismi di azione chimica e fisica sono di tipo additivo, di ozonolisi e catalitici. Nei riguardi di batteri e virus agisce attraverso un ossidazione catalitica delle proteine distruggendone brutalmente le strutture (azione antimicrobica). Efficace per la potabilizzazione dell acqua, conservazione dei cibi (latte, carni, gelatine, caseina ed albumina) e per la purificazione e l invecchiamento artificiale di bevande alcoliche, vino e distillati. Converte, inoltre, molti materiali organici non biodegradabili in forme biodegradabili. Nel 1982 l ozono è stato riconosciuto gas sicuro Gras dalla U.S. Food and Drug Administration. In natura l ozono è principalmente il risultato di una modifica allotropica dell ossigeno da O 2 a O 3. Si forma naturalmente nella stratosfera in piccole quantità (0,05 mg/litro), grazie all azione irradiante dei raggi ultravioletti del sole sull Ossigeno. Negli impianti moderni, l ozono viene prodotto dall ossigeno presente nell aria a mezzo di radiazioni a lunghezza d onda 185 nm emesse da lampade ad alta emissione di raggi ultravioletti. Per la produzione di grandi quantitativi di ozono viene utilizzato il metodo di scarica a corona (sistema ormai più che collaudato e sicuro). Il ministero della Sanità Italiano, con protocollo n del 31/07/1996, parla dell ozono quale presidio naturale per la sterilizzazione e la decontaminazione di qualsiasi superficie da batteri, virus, spore, muffe, miceti e per la disinfestazione da acari, insetti, ragni, blatte, scarafaggi, topi ecc.. 18 Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre 2009

19 Refrigerating produce, saving energy La refrigerazione degli ortofrutticoli e il risparmio energetico Fabio Rovere ASCON spa e Gianni Lenoci ORTIZ srl Advances in technology that combine efficiency and environmental protection in produce handling, refrigeration and storage Tecnologie evolute che coniughino l efficienza al rispetto per l ambiente per la preparazione, refrigerazione e conservazione di frutta e verdura Advanced sectors of the economy today need advanced ideas in technology, in energy savings and in environmental stewardship. Indeed, it should be evident to just about everyone that we no longer have markets or areas of the economy where the competitive edge that really makes a difference depends entirely on the synergy of these three factors. Ascon spa, a domestic leader in industrial control systems, and Ortiz srl, a leader in industrial cold-store facilities, have developed and fine-tuned a system for handling, refrigerating and storing produce that relies on this very synergy. The first real test of the new system took place five years ago at a facility for handling, pre-refrigerating, storing and sorting fruit and vegetables Rutigliano, Bari Province. The results were beyond all expectations. In effect, it was calculated that an energy cost of slightly above the year before would have enabled the packing plant to handle nearly 100% more produce. Needless to say, demand for the new system began to exceed all expectations too. The facility included a central control room, a series of cold stores and forced-air chambers, a hydro-cooler, a refrigerated handling facility, pre-handling rooms and delivery-dispatch bay. Given its notable flexibility, the system can be used for a broad range of foodstuffs. Indeed, thanks to Ascon s computer-controlled Autolink monitoring unit, businesses can use its special recipe manager feature to call up and parameterise at the drop of a hat every single cold store. At the heart of Ascon s control units today is frigopac (www.frigopac.it) and at its heart is a programmable, modular and expandable microprocessor with built-in I/O. FrigoPAC integrates its control settings with advanced PID controllers, programmer, work-cycle manager and PLCs. It even lets you handle such important tasks as remote-control video monitoring and management and sms alarm alert. It also connects to data acquisition systems for traceability as required under current food legislation. (English version by David Verzoni) Un sistema produttivo evoluto richiede oggi non solo soluzioni tecnologicamente avanzate, ma anche risparmio energetico e rispetto dell ambiente; non esistono più mercati o settori dove non sia evidente che solo dalla sinergia di queste tre componenti deriva quel vantaggio competitivo che fa la differenza. Ascon spa, leader italiana nella regolazione industriale, e Ortiz srl, azienda che opera nel mercato della refrigerazione industriale, hanno sperimentato e messo a punto un sistema per la preparazione, la refrigerazione e la conservazione di prodotti ortofrutticoli, che risponde a tali requisiti. La prima applicazione, realizzata cinque anni fa su un impianto di raccolta, pre- refrigerazione, conservazione e lavorazione di prodotti ortofrutticoli presso una azienda ortofrutticola di Rutigliano (Bari), diede risultati talmente sorprendenti (con una spesa energetica di poco superiore all anno precedente, si lavorarono circa il 100% in più di prodotti), da far crescere notevolmente la richiesta di questi impianti. L impianto è costituito da una sala macchine centralizzata, una serie di celle frigorifere adibite alla conservazione, una serie di celle frigorifere di pre-refrigerazione ad aria (air-forced), un sistema di prerefrigerazione ad acqua (hydrocooler), una sala di lavorazione refrigerata, anticelle e zona carico-scarico merci refrigerate. L impianto, data l estrema flessibilità del sistema di controllo, è utilizzabile per una grande varietà di prodotti alimentari. Infatti grazie all ausilio di un sistema di supervisione computerizzata Autolink, anch esso della Ascon Spa, tramite la gestione ricette è possibile richiamare e parametrizzare ogni singola cella frigo con estrema facilità. Il cuore del sistema di controllo Ascon è oggi rappresentato da frigopac (www.frigopac.it), che si basa sull utilizzo di una unità microprocessore programmabile, modulare ed espandibile, con I/O a bordo; frigopac integra le funzioni di regolazione con PID evoluti, di programmatore, di gestione cicli di lavorazione e di logiche (PLC). Gestisce anche importani funzioni di telesorveglianza, telecontrollo, telegestione e invio allarmi via sms. Inoltre si connette ai sistemi di acquisizione dati per la tracciabilità, nel rispetto delle normative. Supplement/Supplemento Fresh Point Magazine n.12 december/dicembre

20

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011 Ricoh Process Efficiency Index Giugno 11 Ricerca condotta in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Paesi Scandinavi (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Spagna, Svizzera e Regno Unito Una

Dettagli

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali Il Divulgatore n.10/2002 Sicurezza alimentare PARTENDO DALLA DOP Tr@ce.pig è un progetto di tracciabilità della filiera del suino pesante utilizzato come materia prima per i Prosciutti di Parma a Denominazione

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

GE.NE Srl - MERCATOPESCA Srl - GEM Srl

GE.NE Srl - MERCATOPESCA Srl - GEM Srl 1 Ge.Ne S.r.l è un'azienda che opera con successo da 20 anni nel commercio di prodotti ittici freschi e congelati, carne fresca confezionata di alta qualità, verdure e primi piatti surgelati. I moderni

Dettagli

DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA. Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità

DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA. Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA Bologna, 12 settembre 2008 Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità Denis Pantini Coordinatore di Area Agricoltura e Industria alimentare

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Una guida su che cosa bere e mangiare quando si ha una colostomia

Una guida su che cosa bere e mangiare quando si ha una colostomia Una guida su che cosa bere e mangiare quando si ha una colostomia Non serve cambiare le proprie abitudini alimentari perche` si ha una stomia E` possibile che si riescano a mangiare dei cibi con i quali

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli