Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011"

Transcript

1 Piano di Ambito Revisione Triennio ALLEGATO 3 CANONI DI CONCESSIONE per: - concessioni ex ANAS - concessioni ANAS-Ferrovie - concessioni derivazioni idriche - concessioni ai fini idraulici

2 REPORT CONCESSIONI QUADRO RIEPILOGATIVO CONCESSIONI EX ANAS Report Concessioni EX ANAS Cod.Provvedimento Nr. Prov Annulaità 2007 (da pagare) Annulaità 2007 ( pagata) Annualutà 2008 (Da pagare) Anulaità (Pagata) Denominazione Strada Tipolgia condotta Scadenza ,61 765,61 777,55 777, ,09 77,09 78,29 78, ,94 113,94 115,72 115, ,58 343,58 348,94 348, ,78 25,78 26,18 26, ,43 55,43 56,29 56, ,13 5,13 5,21 5, ,18 54,18 55,03 55, ,39 20,39 20,71 20, ,10 118,10 119,94 119, , , , , ,21 51,21 52,01 52, ,14 34,14 34,67 34, ,31 241,31 244,97 244, ,19 80,19 81,44 81, ,14 79,14 80,37 80, ,32 70,32 71,42 71, , , , , R ,67 860,67 874,10 874, R ,61 20,61 20,93 20, R ,86 110,86 112,59 112, ,79 40,79 41,43 41, ,77 138,77 140,94 140, ,79 102,79 104,39 104, ,39 42,39 43,05 43, ,99 63,99 64,99 64, ,64 37,64 38,23 38, ,18 26,18 26,59 26, ,82 78,82 80,05 80, ,49 50,49 51,28 51, ,75 18,75 19,04 19, ,75 120,75 122,63 122, ,82 269,82 274,03 274, ,82 57,82 58,72 58, ,66 85,66 87,00 87, ,87 142,87 145,10 145, ,03 61,03 61,98 61, ,08 577, ,16 28,16 28,60 28, ,47 3,47 3,52 3, ,38 63,38 64,37 64, ,21 326, ,32 156,32 158,76 158, ,95 80,95 82,21 82, ,27 46,27 46,99 46, ,09 77,09 78,29 78, ,10 24,10 24,48 24, ,48 128,48 130,48 130, ,52 53,52 54,35 54, ,58 50,58 51,37 51, ,35 33,35 33,87 33, ,30 66, ,82 4,82 4,90 4, ,18 48,18 48,93 48, ,27 2,27 2,31 2, ,40 51,40 52,20 52, ,99 76,99 78,19 78, ,54 38,54 39,14 39, ,81 481,81 489,33 489, ,75 56,75 57,64 57, ,68 58,68 59,60 59, ,06 16,06 16,31 16, ,96 180,96 183,78 183, ,52 53,52 54,35 54, ,39 88,39 89,77 89, ,10 77,10 78,30 78, ,20 57,20 58,09 58, ,69 47,69 48,43 48, ,14 32,14 32,64 32, ,81 27,81 28,24 28, ,99 29,99 30,46 30, ,54 23,54 23,91 23, ,68 25,68 26,08 26, ,29 95,29 96,78 96, ,70 83,70 85,01 85, ,31 68,31 69,38 69, ,77 5,77 5,86 5, ,94 12,94 13,14 13, ,74 165,74 168,33 168, ,30 176,30 179,05 179, R ,60 516,60 524,66 524, , , , ,83 Pagina 2

3 REPORT CANONI ATTRAVERSAMENTO QUADRO RIEPILOGATIVO CONCESSIONI ANAS / FERROVIE Report Concessioni ANAS - Ferrovie ENTE OPERA COMUNE N. Concessione Annualità2007 (da pagare) Annualità2007 ( pagata) Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento Linea ORTE-FALCONARA con condotta fognaria al Km NARNI Centro servizi COS 291,50 291,50 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento Linea Settebagni-Chiusi condotta idrica al Km ALLERONA 377,76 377,76 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE Falconara con condotta idrica al Km NARNI 822,58 822,58 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta idrica al KM ,72 30,72 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta idrica al KM ,35 38,35 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta idrica al KM ,72 30,72 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta idrica al KM ,85 190,85 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta fognaria al KM ,48 90,48 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta fognaria al KM ,98 189,98 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta fognaria al KM ,35 38,35 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta fognaria al KM ,72 30,72 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta idrica al KM ,72 30,72 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta idrica al KM ,44 121,44 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta idrica al KM ,72 30,72 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea ORTE FALCONARA con condotta idrica al KM ,72 30,72 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea SULMONA TERNI con condotta fognaria al Km TERNI 389,14 389,14 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea SULMONA TERNI con condotta fognaria al Km ,54 475,54 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea SULMONA TERNI con condotta idrica al Km ,13 352,13 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea SULMONA TERNI con condotta fognaria al Km ,35 38,35 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea SULMONA TERNI con condotta idrica al Km ,35 38,35 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea SULMONA TERNI con condotta fognaria al Km ,98 189,98 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea SULMONA TERNI con condotta idrica al Km ,72 30,72 Rete ferroviaria Italiana S.p.a. Attraversamento linea SULMONA TERNI con condotta idrica al Km ,72 30,72 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM ,95 123,95 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM ACQUASPARTA 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM ACQUASPARTA 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM ACQUASPARTA 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM ACQUASPARTA 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM ACQUASPARTA 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Parallelismo con condotta fognaria KM fino a Km TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta fognaria KM TERNI 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM ACQUASPARTA 148,74 148,74 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 Ferrovia Centrale Umbra Attraversamento con condotta idrica KM TERNI 371,84 371,84 ANAS S.p.A. S.S.448 Baschi Km.0+66 condotta idrica ,09 94,09 ANAS S.p.A. S.S. 79 TERNANA al Km con condotta idrica ,75 178,75 ANAS S.p.A. S.S. 79 TERNANA al Km con condotta idrica ,33 134,33 ANAS S.p.A. S.S.675 UMBRO LAZIALE Km.0+25 con condotta fognaria , ,27 ANAS S.p.A. S.S.675 UMBRO LAZIALE Km con condotta fognaria ,16 172,16 ANAS S.p.A. S.S.675 UMBRO LAZIALE Km con condotta fognaria ,03 334,03 ANAS S.p.A. S.S.675 UMBRO LAZIALE Km.32 con condotta idrica ,15 444,15 ANAS S.p.A. S.S.675 UMBRO LAZIALE Km.33+2 con condotta fognaria ,43 385,43 ANAS S.p.A. S.S.675 UMBRO LAZIALE Km on condotta idrica ,75 178,75 ANAS S.p.A. S.S.3 Flaminia km con condotta idrica ,13 150,13 ANAS S.p.A. S.S.3 Flaminia km con condotta idrica ,66 140,66 ANAS S.p.A. S.S.3 Flaminia km con condotta idrica ,87 46,87 ANAS S.p.A. S.S.3 Flaminia km con condotta idrica ,74 93, , ,13 3/7

4 REPORT CONCESSIONI QUADRO RIEPILOGATIVO CONCESSIONI DERIVAZIONI ACQUA PUBBLICA Pratica Uso prevalente Scadenza Portata media Annualità2007 (da pagare) Annualità 2007 ( pagata) Annualità 2008 (Da pagare) Potabile 1-set ,56 340, Potabile 21-dic ,7 8990, , Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic-10 0,46 340,56 340, Potabile 31-dic , Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 23-ago , , , Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,37 960,37 976, Potabile 31-dic ,7 551,7 561, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic-10 0,8 340,56 340, Potabile 0,35 340,56 340, Potabile 1 340,56 340, Potabile 31-dic-02 0,5 340,56 340, Potabile 0,5 340,56 340, Potabile 31-dic ,3 674,3 685, Potabile 12-dic ,56 340, Potabile 14-dic ,56 340, Potabile ,56 340, Potabile 2 340,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic ,56 340, Potabile 31-dic , , , Potabile 22-dic-10 35,83 732,13 732,13 744, , , ,20 4/7

5 Annualità (Pagata) 9.143, , ,66 976,70 561,08 685, ,16 744, ,20 5/7

6 REPORT CONCESSIONI QUADRO RIEPILOGATIVO CONCESSIONI AI FINI IDRAULICI Pratica Corso d'acqua COMUNE Località Scadenza Annualità2007 (da pagare) Annualità2007 ( pagata) Annualità 2008 (Da pagare) Annualità (Pagata) Tipo opera Fosso di Pizzoli Polino Pizzoli 180,90 180,9 183, Torrente Ripignolo Fabro Poggio Spacconi 140,95 140,95 183,98 Attraversamento sub alveo fognatura Fosso delle Streghe Amelia 361,80 361,8 367,95 Attraversamento aereo fognatura Fosso delle streghe Amelia 361,80 361,8 367,95 Attrvaversamento aereo fognario Fosso Spiccalonto Amelia 180,90 180,9 183,98 Attrav sub alveo acquedotto Fosso la Grotta Amelia 140,95 140,95 143,35 Attravers sub alveo acquedotto Fosso di Stroncone Terni S.Rocco 180,90 180,9 183,98 Attraves. Aereo acquedotto Fosso S.Savino Calvi dell'umbria 140,95 140,95 183,98 Ponte Fosso S.Savino Calvi dell'umbria 140,95 140,95 183, Fiume Nera Terni Via Bartocci 140,95 140,95 143,35 Attraver. Aereo acquedotto Fosso di cervaro Ferentillo 140,95 140,95 143,35 Attraver. Sub alveo acquedotto Fosso Ancaiano Ferentillo 140,95 140,95 143,35 Attraversamento Sub alveo fognatura Fosso di Monterivoso Ferentillo Precetto 563,84 563,84 573,43 Attraversamento sub alveo fognatura Fosso S.Eutizio Narni 422,87 422,87 551,94 Immissione acque bianche Fiume Nera Narni Pescecotto 286,71 Scarico Depuratore Fosso Paraselva Otricoli 361,78 361,78 367,93 Scarico Depuratore Fosso del Poggio e di Cordigliano Montecchio 246,68 246, ,86 Attraversamento Sub alveo acquedotto Lago di piediluco Terni 220,25 220,25 183, Fosso di valenza e terminato Terni 281,91 281,91 367, Fosso Schiglie Terni Voc.Pittura 281,92 281,92 367, Forma di mezzo Arrone Civetta 140,95 140,95 183, Fosso Schiglie Terni 140,95 140,95 183,98 Attrvers. Aereo acquedotto Fiume Nera Arrone Ponte castel di lago 140,95 140,95 143,35 Attravers. Aereo acquedotto Fosso Rivo Terni Cerqueto 175,81 175,81 183,98 Attrvers. Sub alveo fognatura Fosso di Valenza Terni 140,95 140,95 183,98 Attravees. Aereo acquedotto Fosso Molino Avigliano Rena 140,95 140,95 183,98 Immissione acque biaanche Torrente Romealla Orvieto Fontanelle di Bardano 140,95 140,95 183,98 Attraversamento aereo acquedotto Fosso Abbadia Orvieto Coste e Tiro a segno 281,92 281,92 367,96 Attravers. Aereo acquedotto Fosso Trinita Orvieto Ciconia 140,95 140,95 183,98 Attravers. Aereo acquedotto Fosso Montacchione Orvieto Ponte del Sole 143,17 143,17 183,98 Attraversamento Aereo acquedotto Fosso Dell Orvieto 140,95 140,95 183,98 Attraversam.aereo fognatura Fosso Albergo la Nona Orvieto 140,95 140,95 183,98 Attravers. Sub alveo fognatura Fosso Carcaione Orvieto Ciconia 58,73 58,73 183,98 Attravers. Sub alveo fognatura Fiume Chiani Orvieto S.S.71 Umbro Casentinese 140,95 140,95 143,35 Attrave. Aereo fognatura Fosso Abbadia Orvieto 281,92 281,92 286,71 Attraver aereo acquedotto Fosso Abbadia Orvieto 140,95 140,95 143,35 Attravers. sub alveo fognatura Fiume Paglia Orvieto 140,95 140,95 143, Fosso S.Maria e Molinello Monteleone d'orveito S.Maria e Ancarana 225,53 225,53 229,36 Attraver s. aereo acquedotto Fiume Nera Terni Collestattte Piano 175,81 175,81 183, Torrente Tescino Terni Voc. Toano 140,95 140,95 143, Fiume velino Terni Voc.Colle Rosso 140,95 140,95 143, Torrente Serra Terni Camminata 140,95 140,95 143, Lago di piediluco Terni 140,95 140,95 143, Torrente Serra Terni Voc. Toano 140,95 140,95 143, Torrente Tescino Terni S.Carlo 140,95 140,95 143, Torrente Serra Terni Rocca S.Zenone 140,95 140,95 143, Fiume Nera/ Fosso Sersimone Terni 246,,68 246,68 250, Fiume Nera Terni Cervara 140,95 140,95 143, Fosso S.Eutizio Narni 140,95 140,95 143, Fosso di Papigno Terni 70,46 70,46 71, Fosso sersimone/s.giovanni/selva ecc Terni Maratta 704,79 704,79 716, Fosso Rio Terni 140,95 140,95 143, Fosso Brecciaglio, delle Calcinare Terni 281,92 281,92 286, Fosso Contea Narni 140,95 140,95 143, Fosso S.Giovanni/Sersimone Terni Bivio Cesi 211,43 211,43 215, Fosso Rivo Terni 563,84 563,84 573, Torrente Serra Terni Camminata 479,26 479,26 487, Fiume Nera/Serra Terni Porta S.Giovanni 140,95 140,95 143, Fiume Nera/ Serra Terni 140,95 140,95 143, Fosso delle Mogli, Rosciano,Forma di mezzo Arrone 563,84 563,84 573, Fosso di stroncone Terni S.Rocco 140,95 140,95 143, Fosso Forma maestra Ferentillo 140,95 140,95 143,35 Varie Fosso di Stroncone Stroncone Cannucciano 140,95 140,95 143, Torrenet Aia/ Fosso di Macchia Morta Stroncone 281,92 281,92 286, Fosso Capo/ Stroncone 866,55 866,55 881,28 Passarella pedonale Fosso Vascigliano e Torrente Aia Stroncone 879,07 879,07 894, Fosso di Stroncone Stroncone 361,80 361,8 367, Fosso di Stroncone Stroncone n.6 atraversamenti 1.127, , , , Fosso S.Eutizio Narni 103,96 103,96 105,73 Elettrodotto Fiume nera Arrone Case Mattei 180,89 180,89 183,97 Immissione acque bianche Fiume Nera Arrone Voc.Alto 180,89 180,89 183, Fosso Gabelletta Terni Voc. Collestacio 140,95 140,95 143, Fosso di Stroncone Terni Villaggio Amendola 140,95 140,95 143, Fiume Nera Terni Maratta bassa 361,79 361,79 367,94 Scarico depuratore Torrente Tescino Terni S.Carlo 140,95 140,95 143, Torrente Serra Terni Ponte S.S. Flaminia 140,95 140,95 143, Fiume Nera Terni Pentima Bassa 394,69 394,69 401, Fiume Nera Terni Maratta bassa 211,45 211,45 215, Fosso Campo Trocco Terni Colle Giacone 46,99 46,99 47, Fosso Calcinare Terni 634,33 634,33 645, Fosso Rio Terni Toano 243,14 243,14 247, Torrente serra Terni Rocca S.Zenone 140,95 140,95 143, Fosso Rivo Terni 140,95 140,95 143, Fosso di valenza Terni Via Ippocrate 180,90 180,9 183, Fosso di valenza Terni 180,90 180,9 183,98 Immissione acque bianche Fosso Montacchione Orvieto 361,78 361,78 367, Fosso Palazzetta Narni Ponte S.Lorenzo 361,80 361,8 367,93 Attravers. Aereo fognatura Fosso di Polino Arrone 180,89 180,89 183, Fosso di Cesi San Gemini Solfonare 180,90 180,9 183,98 17/04/2009 6

7 Fosso Porcianese Lugnano in Teverina 140,95 140,95 143, Fosso di Vallecaprina Terni 1.266, , , Fosso di Valenza Terni 3.617, , , Fosso del pantano e del Valgatore Stroncone 361,78 361,78 367,93 Attraversamenti in sub alveo fognatura Canale bonifica Conca ternana Narni 180,90 180,9 183, Fosso di Vascigliano Stroncone 180,89 180,89 183, Fosso sasso Grosso Terni Cesi 361,79 361,79 367, Fosso di Valenza Terni Via Malnati 361,79 361,79 367, Fosso di Stroncone Terni S.Rocco 158,60 158,6 183, Rio Grande Avigliano 180,90 180,9 183,98 183, Fosso Romealla/Fociano e Bozzone Castel Giorgio Montiolo 67,40 67,4 735,90 Varie Fosso Molinello Monteleone d'orvieto Via del molinello 60,96 60,96 183, N.9 attraversamenti fossi vari Fabro 187,34 187, ,78 Attraversamenti vari fognatura Rio della Torre Orvieto 103,84 103,84 Attravers. Sub alveo fognatura Foso Fianello Calvi dell'umbria S.Maria Maddalena 72,86 72,86 183,98 Scarico depuratore Fosso della Stretta/Selvarella/Fontana Guardea 335,04 335,04 735, Canale Consortile Narni S.P.24 Marattana 82,27 82,27 183, Torrente Aia Narni Ponte S.Lorenzo 180,90 180,90 183,98 183, Fiume Paglia Orvieto Loc. La Svolta 180,90 180,90 183,98 Scarico depuratore Torrente Tarquinio Terni Maratta bassa 180,90 180,90 183, Torrente Serra e Tescino Terni Prisciano 361,80 361,80 367, Fosso Fossatello Fabro Loc. Colonnetta 94,76 94, Fosso della Selva Guardea 99,61 199,61 199, Torrente Naia e Martorelli Acquasparta 200,61 200,61 Attraversamenti vari fognatura Fiume tevere Baschi Tordimonte 63,84 63, Foso maccaiano Terni Loc. Battiferro 180,90 180,90 183,98 183,98 Attravers. Aereo fognatura Fosso delle Streghe Amelia Loc.Cecanibbio 65,53 65,53 Scarico Depuratore , , , ,82 17/04/2009 7

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva "Umbria" a Denominazione di Origine Controllata

Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva Umbria a Denominazione di Origine Controllata Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva "Umbria" a Denominazione di Origine Controllata DM 6 agosto 1998 GURI n. 193 del 20 agosto 1998 (Iscrizione nel "Registro delle denominazioni

Dettagli

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10..

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10.. Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 Riello /p.zza G.Bruno, Viterbo Partenze Da Viterbo DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Abbadia San Salvatore p.zza della Repubblica 10:00. 16:30.

Dettagli

GURS Parte I n. 12 del 2007 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12

GURS Parte I n. 12 del 2007 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12 Page 1 of 10 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI' DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE:

Dettagli

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30 Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 Partenze Da Cave p.zza Plebiscito, Cave DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Acuto Prenestina /ex Stazione 07:18. 10:43. 15:43. 17:20. 18:58. 20:38.

Dettagli

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE PER SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE NELLA RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO RESIDENZIALE (La

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

COMUNE DI ARIZZANO. inventario dei disegni. anni 1826-1927. schede 58

COMUNE DI ARIZZANO. inventario dei disegni. anni 1826-1927. schede 58 COMUNE DI ARIZZANO inventario dei disegni anni 1826-1927 schede 58 Archivio di Stato di Verbania luglio 2012 1 Planimetria di proprietà in frazione Biganzolo di Arizzano raffigurante la derivazione d'acqua

Dettagli

SCUOLA INFANZIA MONTELEONE D'ORVIETO

SCUOLA INFANZIA MONTELEONE D'ORVIETO SCUOLA INFANZIA MONTELEONE D'ORVIETO QUOTA GENITORI 405,30 ASSICURAZIONE 165,30 CLASSI IN CANTO 48,00 TOTALE A DISPOSIZIONE 192,00 SCUOLA INFANZIA FABRO SCALO QUOTA GENITORI 1.780,30 ASSICURAZIONE ALUNNI

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO CONCESSIONI ==============REGISTRO DELLE CONCESSIONI============= ANNO 2014

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO CONCESSIONI ==============REGISTRO DELLE CONCESSIONI============= ANNO 2014 1 1 PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO CONCESSIONI ==============REGISTRO DELLE CONCESSIONI============= ANNO 2014 N PROVV. DATA TITOLARE OGGETTO PROVV. (1) 1414 08.01.2014 TELECOM S.P.A. Autorizzazione

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO NELLA RETE FOGNARIA (La domanda dovrà essere compilata su carta legale o resa legale). Al Signor Sindaco del Comune

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

Partenze Da Laurentina [Metro B]

Partenze Da Laurentina [Metro B] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/28 Laurentina Metro B, Roma Partenze Da Laurentina [Metro B] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Albano Laziale p.zza Mazzini 14:40 NS 14:50 a 16:40

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

n 6 di mercoledì 20/05/2015 Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto

n 6 di mercoledì 20/05/2015 Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto Fattori comprensoriali comuni Fonti di approvvigionamento idriche Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto Fiume PO portata presso località Pontelagoscuro - Fiume PO livello presso opera

Dettagli

Guida alla compilazione della DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE

Guida alla compilazione della DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE Guida alla compilazione della DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE Indice INTRODUZIONE ------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA Responsabile del procedimento arch. Sergio Manto SCR Piemonte S.p.A. Referenti del R.U.P. ing. Claudio Trincianti - arch. Massimo Morello Progettisti Sina S.p.A.

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

Come leggere la bolletta dell acqua

Come leggere la bolletta dell acqua LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS Come leggere la bolletta dell acqua Guida alla bolletta dell acqua a contatore per uso domestico LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS La tariffa dell acqua per uso domestico Da quando

Dettagli

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO.

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. Provincia di BERGAMO Comune di Arzago d'adda. Provincia di CREMONA Comuni di Agn adello, Pandino, Palazzo Pignano, Monte Cremasco,

Dettagli

CIRCOLARE DEL MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI, N. 11633. (Pres. Cons. Sup. - Serv. Tecn. Centrale, 7 gennaio 1974)

CIRCOLARE DEL MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI, N. 11633. (Pres. Cons. Sup. - Serv. Tecn. Centrale, 7 gennaio 1974) CIRCOLARE DEL MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI, N. 11633 (Pres. Cons. Sup. - Serv. Tecn. Centrale, 7 gennaio 1974) Istruzioni per la progettazione delle fognature e degli impianti di trattamento delle acque

Dettagli

risultano: Letto, approvato e sottoscritto

risultano: Letto, approvato e sottoscritto /ac COMUNE DI TERNI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilacinque il giorno dieci del mese di marzo alle ore 13.00 N. di Prot. Gen. in una Sala della Civica Residenza, sotto la presidenza dell'ass.

Dettagli

Disciplinare di produzione della Denominazione di Origine Protetta Olio Extravergine di Oliva "TUSCIA" Arti Denominazione

Disciplinare di produzione della Denominazione di Origine Protetta Olio Extravergine di Oliva TUSCIA Arti Denominazione DI?AHTÏMJÎÎ410 BiüiLbA QyALiTA DlI-PSODOTiI AGSOALIMSMTASï E Dll SEMVļZĪ Æ LA TUTELA DEL CONSUMATORE Disciplinare di produzione della Denominazione di Origine Protetta Olio Extravergine di Oliva "TUSCIA"

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 1) CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 2) AGENDA Il Consorzio Le Aziende Consorziate I Servizi I Nostri Clienti Mission Dove Siamo Dove Operiamo (Pag. 3) IL CONSORZIO.: Il nasce da un team di imprese

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

News versione 6.0.0. Parte Generale:

News versione 6.0.0. Parte Generale: News versione 6.0.0 Parte Generale: 1. Coesistenza sul PC delle diverse release; 2. Aggiornamento delle modalità di duplicazione, esportazione ed importazione della specifica professionale prescelta; 3.

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

GLI IMPIANTI IDROELETTRICI IN VALLE ORCO, VAL DI SUSA e SUL FIUME PO

GLI IMPIANTI IDROELETTRICI IN VALLE ORCO, VAL DI SUSA e SUL FIUME PO GLI IMPIANTI IDROELETTRICI IN VALLE ORCO, VAL DI SUSA e SUL FIUME PO Gli impianti idroelettrici Iren Energia è la società del Gruppo Iren che opera nei settori della produzione e distribuzione di energia

Dettagli

n 9 di mercoledì 10/06/2015 Sommario settimana dal 10/06/2015 al 16/06/2015 Riassunto

n 9 di mercoledì 10/06/2015 Sommario settimana dal 10/06/2015 al 16/06/2015 Riassunto Fattori comprensoriali comuni Fonti di approvvigionamento idriche Sommario settimana dal 10/06/2015 al 16/06/2015 Riassunto Fiume PO portata presso località Pontelagoscuro - Fiume PO livello presso opera

Dettagli

Partenze Da Castiglione in Teverina

Partenze Da Castiglione in Teverina Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/5 Partenze Da Castiglione in Teverina p.zza della Repubblica, Castiglione in Teverina DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Bagnoregio via del Divino Amore

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A.

L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A. L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A. 1. La responsabilità patrimoniale della P.A. ed i suoi limiti Anche lo Stato e gli Enti Pubblici sono soggetti al principio della responsabilità patrimoniale

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Viale Delle Alpi 30, 90144, Palermo 0922418032 3358098410 saldanna@alice.it direzione@europacostruzioni.com

Viale Delle Alpi 30, 90144, Palermo 0922418032 3358098410 saldanna@alice.it direzione@europacostruzioni.com INFORMAZIONI PERSONALI Salvatore D Anna Viale Delle Alpi 30, 90144, Palermo 0922418032 3358098410 saldanna@alice.it direzione@europacostruzioni.com Sesso Maschile Data di nascita 30/10/1956 Nazionalità

Dettagli

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta PREMESSA L itinerario lungo il corso del fiume Brenta è motivato dalla presenza di un area di notevole interesse ambientale che merita una sua specifica valorizzazione anche a livello di turismo minore

Dettagli

Partenze Da Castro dei Volsci

Partenze Da Castro dei Volsci Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/34 Partenze Da Castro dei Volsci Castro-Pofi-Vallecorsa, Castro dei Volsci Stazione FS DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Amaseno p.zza S.Rocco 07:03

Dettagli

ALLEGATO "C" ALLA DELIBERAZIONE 7/12/2011 N 10

ALLEGATO C ALLA DELIBERAZIONE 7/12/2011 N 10 ALLEGATO "C" ALLA DELIBERAZIONE 7/12/2011 N 10 ARTICOLAZIONE TARIFFARIA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO NELL'AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N. 7 RAVENNA IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2012 COMUNE DI RAVENNA BACINO

Dettagli

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA)

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) La Valutazione di Impatto Ambientale e lo Studio di Impatto Ambientale VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) http://people.unica.it/maltinti/lezioni Link: SIAeVIA

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

OLIO EXTRA VERGINE D OLIVA D.O.P. UMBRIA prodotto da Monini S.P.A. CFP EXTERNAL COMMUNICATION REPORT in conformità alla ISO/TS 14067:13

OLIO EXTRA VERGINE D OLIVA D.O.P. UMBRIA prodotto da Monini S.P.A. CFP EXTERNAL COMMUNICATION REPORT in conformità alla ISO/TS 14067:13 MONINI S.p.A. S.S 3 Flaminia Km. 129-06049 Spoleto (PG) Tel. 0743.2326.1 (r.a.) Partita IVA 02625300542- Cap.Soc. EURO 6.000.000,00 I.V. www.monini.com e-mail: info@monini.com Posta Certificata: monini@legalmail.it

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

SERVIZIO EXTRAURBANO

SERVIZIO EXTRAURBANO SERVIZIO EXTRAURBANO FERIALE INVERNALE SCUOLE APERTE IN VIGORE DAL 03/11/2014 AL 22/12/2014 " DAL 07/01/2015 AL 01/04/2015 " DAL 08/04/2015 AL 30/04/2015 " DAL 04/05/2015 AL 30/05/2015 " DAL 03/06/2015

Dettagli

REGOLAMENTO per la disciplina del Servizio Idrico Integrato nell Ambito Territoriale Ottimale della Provincia di Brescia

REGOLAMENTO per la disciplina del Servizio Idrico Integrato nell Ambito Territoriale Ottimale della Provincia di Brescia Allegato 2 alla Deliberazione n. 2 dell Assemblea Consortile dell 8 maggio 2009 REGOLAMENTO per la disciplina del Servizio Idrico Integrato nell Ambito Territoriale Ottimale della Provincia di Brescia

Dettagli

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella "Carta di Sintesi" 25 27 B LOCALITA'

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella Carta di Sintesi 25 27 B LOCALITA' LOALITA' Aa NTRO STORIO I b γ Ab NTRO STORIO I Ac NTRO STORIO I a LASS I IONITA' URANISTIA IR. 7/LAP ascia fluviale ex PS PRSRIZIONI INTGRATIV RISPTTO Presenza di tratti stradali, convoglianti le acque

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

IL CONTRIBUTO ECONOMICO E SOCIALE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI A RETE NELL AREA DI ROMA

IL CONTRIBUTO ECONOMICO E SOCIALE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI A RETE NELL AREA DI ROMA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI ECONOMIA IL CONTRIBUTO ECONOMICO E SOCIALE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI A RETE NELL AREA DI ROMA RAPPORTO FINALE Gennaio 2007 INDICE PREMESSA... 1 PARTE

Dettagli

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA LEGGI FONDAMENTALI DELLE NORMESISMICHE SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME SISMICHE LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA Giacomo Di Pasquale, Dipartimento della Protezione

Dettagli

CANONI PATRIMONIALI RICOGNITORI E NON RICOGNITORI

CANONI PATRIMONIALI RICOGNITORI E NON RICOGNITORI CANONI PATRIMONIALI RICOGNITORI E NON RICOGNITORI Il canone RICOGNITORIO rappresenta esclusivamente la somma dovuta a titolo di riconoscimento del diritto di proprietà del Comune sul bene oggetto della

Dettagli

CAPITOLO XI GLI APPALTI NEI SETTORI SPECIALI

CAPITOLO XI GLI APPALTI NEI SETTORI SPECIALI CAPITOLO XI GLI APPALTI NEI SETTORI SPECIALI Sommario: 1. I settori-speciali di cui alla Parte III del Codice - 2. Ambito soggettivo ed oggettivo di applicazione della Parte III del Codice - 3. La normativa

Dettagli

tutela e ripristino degli habitat come azione di tutela delle popolazioni ittiche: qualche esperienza e qualche prospettiva per il Trentino

tutela e ripristino degli habitat come azione di tutela delle popolazioni ittiche: qualche esperienza e qualche prospettiva per il Trentino Fondazione E. Mach S. Michele all Adige, 24 aprile 2013 Lorenzo Betti naturalista ittiologo tutela e ripristino degli habitat come azione di tutela delle popolazioni ittiche: qualche esperienza e qualche

Dettagli

REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE

REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE CAPO AREA INFRASTRUTTURE CIVILI ING. WALTER RICCI DIRIGENTE SERVIZIO STRADE ARCH. MARTA MAGNI CAPO AREA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA

LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA Prof. Federico Rossi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Polo Scientifico Didattico di Terni PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI DLgs 16 marzo 1999 n. 79 (Decreto Bersani):

Dettagli

3C) MULINI COMUNITA DI CUTIGLIANO SK 11) CUTIGLIANO/MELO

3C) MULINI COMUNITA DI CUTIGLIANO SK 11) CUTIGLIANO/MELO 3C) MULINI COMUNITA DI CUTIGLIANO SK 11) CUTIGLIANO/MELO Anno 1781 Mulino di Gallina Località: Rio Piastroso Fiume: Dx Rio Piastroso Palmenti: 2 1781, Arch. Stor. S. Marcello, Lettere e Negozi, Vol. 799

Dettagli

ACQUEDOTTO PUGLIESE S.p.A. Regolamento del Servizio Idrico Integrato

ACQUEDOTTO PUGLIESE S.p.A. Regolamento del Servizio Idrico Integrato ACQUEDOTTO PUGLIESE S.p.A. Regolamento del Servizio Idrico Integrato REGOLAMENTO DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO INDICE CAPO I CONDIZIONI GENERALI Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

Partenze Da Isola del Liri

Partenze Da Isola del Liri Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/34 Inferiore/G.Verdi, Isola del Liri Partenze Da Isola del Liri DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Alatri SP24 /Staz. 07:10. Casamari - Frosinone Dm

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Rag.Soc. Des.Mand. Nr.Fatt. Data Fatt. Imp.Fatt. Data RegFatt. TipAtto Resp. Uff. AttoLiq. DataLiq. DataRegLiq. ImpLiq.

Rag.Soc. Des.Mand. Nr.Fatt. Data Fatt. Imp.Fatt. Data RegFatt. TipAtto Resp. Uff. AttoLiq. DataLiq. DataRegLiq. ImpLiq. Rag.Soc. Des.Mand. Nr.Fatt. Data Fatt. Imp.Fatt. Data RegFatt. TipAtto Resp. Uff. AttoLiq. DataLiq. DataRegLiq. ImpLiq. PAGAMENTO FATTURA NR. 169678-2013 DEL 10/12/2013 PUBBLICA ILLUMINAZIONE NOVEMBRE

Dettagli

TESTO UNICO TITOLO I NORME SULLE DERIVAZIONI E SULLE UTILIZZAZIONI DELLE ACQUE PUBBLICHE CAPO I CONCESSIONI E RICONOSCIMENTI DI UTENZE

TESTO UNICO TITOLO I NORME SULLE DERIVAZIONI E SULLE UTILIZZAZIONI DELLE ACQUE PUBBLICHE CAPO I CONCESSIONI E RICONOSCIMENTI DI UTENZE REGIO DECRETO - 11/12/1933, n. 1775 - Gazzetta Uff. 08/01/1934, n.5 EPIGRAFE REGIO DECRETO 11 dicembre 1933, n. 1775 (in Gazz. Uff., 8 gennaio, n. 5). - Testo unico delle disposizioni di legge sulle acque

Dettagli

Utilizzo della vegetazione ripariale in Alto Adige: biomassa presente, produttività ed aspetti ambientali

Utilizzo della vegetazione ripariale in Alto Adige: biomassa presente, produttività ed aspetti ambientali Utilizzo della vegetazione ripariale in Alto Adige: biomassa presente, produttività ed aspetti ambientali Francesco Comiti, Daniela Campana Libera Università di Bolzano Sustainable use of biomass in South

Dettagli

La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco. sabato/domenica 6-7

La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco. sabato/domenica 6-7 La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco sabato/domenica 6-7 In collaborazione con Ostia in Bici ( Fiab Onlus ) e Wig Wam guida: Romano Puglisi -------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Trattamenti delle acque di scarico per piccole comunità Pretrattamento di acque reflue domestiche: FOSSE SETTICHE O FOSSE IMHOFF?

Trattamenti delle acque di scarico per piccole comunità Pretrattamento di acque reflue domestiche: FOSSE SETTICHE O FOSSE IMHOFF? Seminario tecnico Monitoraggio degli scarichi civili non in pubblica fognatura: Protocollo di intesa per la realizzazione di trattamenti individuali di depurazione delle acque reflue domestiche Trattamenti

Dettagli

Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di TPL

Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di TPL REGIONE LAZIO Assessorato alle Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale LAZIOSERVICE S.p.A. Progetto Trasporti Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di Obiettivi

Dettagli

SEZIONE II - TUTELA DELLE ACQUE DALL'INQUINAMENTO TITOLO I - PRINCIPI GENERALI E COMPETENZE

SEZIONE II - TUTELA DELLE ACQUE DALL'INQUINAMENTO TITOLO I - PRINCIPI GENERALI E COMPETENZE SEZIONE II - TUTELA DELLE ACQUE DALL'INQUINAMENTO TITOLO I - PRINCIPI GENERALI E COMPETENZE Art. 73 Finalità 1. Le disposizioni di cui alla presente sezione definiscono la disciplina generale per la tutela

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Ing. Antonino Oscar Di Tommaso Università degli Studi di Palermo DIEET (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni) Ing.

Dettagli

documento I SERVIZI PUBBLICI LOCALI

documento I SERVIZI PUBBLICI LOCALI documento I SERVIZI PUBBLICI LOCALI maggio 2010 A cura delle Commissioni Servizi pubblici e Governance delle partecipate Presidenti Giuseppina Greco Davide Di Russo Componenti Giosuè Nicoletti Marcello

Dettagli

LEGGE 10 maggio 1976, n. 319 (*) «Norme per la tutela delle acque dall inquinamento». (G.U. 29 maggio 1976, n. 141)

LEGGE 10 maggio 1976, n. 319 (*) «Norme per la tutela delle acque dall inquinamento». (G.U. 29 maggio 1976, n. 141) LEGGE 10 maggio 1976, n. 319 (*) «Norme per la tutela delle acque dall inquinamento». (1) (G.U. 29 maggio 1976, n. 141) Titolo I FINALITÀ DELLA LEGGE E COMPITI DELLO STATO Art. 1. La presente legge ha

Dettagli

REGOLAMENTO DI IGIENE URBANA, SANITA' PUBBLICA E PER LA TUTELA DEL TERRITORIO

REGOLAMENTO DI IGIENE URBANA, SANITA' PUBBLICA E PER LA TUTELA DEL TERRITORIO REGOLAMENTO DI IGIENE URBANA, SANITA' PUBBLICA E PER LA TUTELA DEL TERRITORIO Approvato con delibera di Consiglio Comunale n.67 del 29/12/2014 1 INDICE TITOLO I^- PRINCIPI GENERALI Articolo 1 - Ambito

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 74 del 30.11.2009 ESECUTIVO DAL 28.12.2009

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

REGOLAMENTO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE

REGOLAMENTO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE Etra S.p.A. Energia Territorio Risorse Ambiente REGOLAMENTO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE Approvato dall Assemblea di ATO Brenta il 26 aprile 2010 con deliberazione n. 2 INDICE TITOLO I Disposizioni generali...

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA

3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA 3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA L analisi di seguito riguarda l intero sviluppo del litorale che ricade nei confini del Comune di Rosignano

Dettagli

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI FOGNATURA E DEPURAZIONE

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI FOGNATURA E DEPURAZIONE COMUNE di SAMBUCA DI SICILIA Provincia Regionale di Agrigento REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI FOGNATURA E DEPURAZIONE Il CAPO AREA TECNICA Geom. Maniscalco Giovanni PREMESSA In forza della sopravvenuta legge

Dettagli

Rispetta il tuo canale

Rispetta il tuo canale A CURA DI CENTRO INTERNAZIONALE Rispetta il tuo canale Il Regolamento di Polizia Idraulica: un vademecum da conoscere e mettere in pratica 2014 Consorzio di Bonifica Acque Risorgive Rispetta il tuo canale

Dettagli

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine AMBIENTE, SALUTE E QUALITÀ DELLA VITA 148 QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI La maggior parte dei grandi acquedotti attingono e distribuiscono acqua di elevata qualità (nitrati inferiori a 10 mg/l). Solo alcune

Dettagli

BILANCIO CONSOLIDATO GRUPPO ACEA

BILANCIO CONSOLIDATO GRUPPO ACEA 2013 BILANCIO DI ACEA SPA BILANCIO CONSOLIDATO GRUPPO ACEA 2013 BILANCIO DI ACEA SPA BILANCIO CONSOLIDATO DEL GRUPPO ACEA INDICE RELAZIONE SULLA GESTIONE MODELLO ORGANIZZATIVO DI ACEA 8 ORGANI SOCIALI

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

Non c è vita senz acqua, non c è acqua senza vita.

Non c è vita senz acqua, non c è acqua senza vita. Dossier 2003 Non c è vita senz acqua, non c è acqua senza vita. Introduzione L acqua è l elemento vitale per la sopravvivenza del nostro pianeta e la corretta gestione delle risorse idriche è la sfida

Dettagli