Criteri per la valorizzazione dei docenti 1 Legge n. 107/2015, art.1, c. 129

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Criteri per la valorizzazione dei docenti 1 Legge n. 107/2015, art.1, c. 129"

Transcript

1 Istituto d'istruzione Superiore JACOPO LINUSSIO Via Circonvallazione Sud n CODROIPO Comitato per la Valutazione dei Docenti Criteri per la valorizzazione dei docenti 1 Legge n. 107/2015, art.1, c. 129 a.s. 2015/ Criteri approvati nella riunione del Comitato per la Valutazione dei Docenti del 06 giugno 2016

2 Premessa Il Comitato di Valutazione individua criteri per la valorizzazione dei docenti in base alle seguenti indicazioni generali definite dall'art. 11, c. 3, del T.U. di cui al Decreto leg.vo 16 aprile 1994, n. 297, come sostituito dall art. 1, c. 129, della L. 107/2015: a) qualità dell'insegnamento e del contributo al miglioramento dell'istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti; b) risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell'innovazione didattica e metodologica, nonché della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche; c) responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale. Il bonus premiale potrà essere corrisposto per compensare una prestazione lavorativa superiore, per qualità o per conseguimento di risultati o per assunzione di responsabilità, rispetto a quella ordinaria; la sua erogazione è svincolata da considerazioni rispetto al numero di ore lavorate e si configura come un compenso corrispettivo a un impegno e/o a una collaborazione nel lavoro di livello superiore al minimo dovuto; pertanto, la funzione retribuita con il fondo per il Miglioramento dell Offerta Formativa (MOF) potrà essere ulteriormente riconosciuta ai fini della valorizzazione del merito qualora soddisfi i requisiti sopra indicati. I criteri stabiliti hanno validità annuale e saranno integrati e/o modificati negli anni successivi Condizione per l assegnazione del bonus premiale è: 1. Aver svolto il servizio senza demerito e in assenza di provvedimenti disciplinari nell a.s. 2015/ Aver prestato servizio nell a.s. 2015/2016 per almeno 180 giorni La possibilità di accedere al bonus premiale è ulteriormente subordinata alla compilazione da parte degli interessati, entro 15/07/2016, della Scheda dichiarazione docente allegata al presente documento (Allegato 1) e finalizzata a consentire l assegnazione di punteggi alle attività svolte dai docenti in relazione a quanto previsto dal citato art. 11 del T.U. di cui al Decreto leg.vo 16 aprile 1994, n. 297, come sostituito dall art. 1, c. 129, dalla L. 107/2015, nonché a definire il numero di docenti ammessi all attribuzione del compenso del merito. -

3 La suddetta Scheda dichiarazione docente, scaricabile dal sito della scuola, dovrà essere inviata solo via , in formato pdf, all indirizzo rinominando il file: COGNOME-NOMEschedadichiarazionedocente, allegando il curriculum vitae e avendo cura di firmare e scannerizzare l autocertificazione. Acquisite le Scheda dichiarazione docente prodotte dagli interessati ed attribuiti dal Dirigente scolastico i punteggi per le attività svolte, si procederà alla somma dei punteggi assegnati relativi al totale delle schede presentate. L'importo dell'assegnazione ministeriale verrà diviso per la somma dei punteggi assegnati al totale dei docenti individuati, allo scopo di ottenere il valore in Euro del singolo punto. Il valore accertato andrà moltiplicato per i punti assegnati a ogni singolo docente e il risultato costituirà il bonus premiale individuale. -

4 Criteri Ambito legge 107/2015 Descrittori Punteggio [art. 1, c. 129, lettera a della L. 107/2015] Qualità dell insegnamento e contributo al miglioramento dell istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti 1. Partecipazione nell anno in corso a master, seminari, corsi di aggiornamento e formazione didattica e metodologica organizzati dalla scuola e da altri enti pubblici o privati riconosciuti dal MIUR, compresa la formazione in servizio. 2. Uso di metodologie didattiche diversificate (didattica laboratoriale, cooperative learning, classi aperte, peer to peer education, ecc.). 3. Risultati di miglioramento negli apprendimenti e nella acquisizione delle competenze con progressione rispetto ai livelli di partenza effettivamente documentati, accertati anche con prove condivise. 4. Documentazione esemplificativa della propria azione didattica, costruzione di materiali didattici, oggetti di apprendimento resi disponibili anche on line, in forma multimediale o di manufatto compresi i materiali per la valorizzazione delle eccellenze e per il supporto ad allievi con difficoltà specifiche. Max 25 punti 5. Implementazione del piano di miglioramento in relazione al potenziamento delle performances degli studenti nelle prove INVALSI 6. CURRICULUM VITAE -

5 Ambito legge 107/2015 Descrittori Punteggio [art. 1, c. 129, lettera b della L. 107/2015] Risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell innovazione didattica e metodologica, nonché della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche 1. Organizzazione e svolgimento delle attività propedeutiche alla partecipazione degli studenti a gare e concorsi provinciali, regionali, nazionali, internazionali e per certificazioni linguistiche e informatiche 2. Attività di formazione rivolte agli studenti gestite in collaborazione con Enti pubblici e privati 3. Uso della didattica CLIL 4. Realizzazione di attività di sportello/recupero e potenziamento in orario extracurriculare non retribuito 5. Progettazione e realizzazione di UDA e Prove esperte, griglie di valutazione validate e condivise e di prove comuni per accertamento di livelli di competenza. 6. Attività documentate di partecipazione uscite didattiche extra orario di servizio 7. Pubblicazioni di interesse professionale, metodologiche e didattiche validate, realizzate e rese disponibili nell'ambito dell'istituzione scolastica o in reti di scuole, poli formativi o in parternariato con Università, USR o altri soggetti. 8. Uso delle nuove tecnologie per il miglioramento dell offerta didattica e come supporto al proprio ruolo professionale usate con regolarità. Max 35 punti -

6 Ambito legge 107/2015 Descrittori Punteggio [art. 1, c. 129, lettera c della L. 107/2015] 1. Flessibilità organizzativa per sostituzioni in caso di necessità anche modificando il proprio orario o la propria scansione didattica e/o plesso scolastico Responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale. A 2. Disponibilità a supportare il coordinatore di classe nell espletamento delle proprie funzioni in orario extracurriculare 3. Attività di accertamento e valutazione, non previste, svolte in orario extracurriculare 4. Coordinamento e collegamento tra i vari indirizzi per la pianificazione in rete delle visite di istruzione di istituto 5. Ulteriori responsabilità collegate ad attività di stabilizzazione dei Corsi di studio e per il funzionamento efficace con assunzione di ulteriori mansioni Max 40 punti 6. Supporto amministrativo nella gestione dell orario di servizio e delle attività di alternanza scuola lavoro 7. Assunzione di ulteriori compiti di responsabilità nella gestione e nella progettazione di gruppi di lavoro, di progetto, di consiglio di classe e di dipartimento 8. Attività di formatore per il personale della scuola in corsi di formazione interni all'iis o in Reti di scuole 9. Assunzione di ulteriori responsabilità nelle attività di tutoraggio di docenti neoassunti e docenti in formazione universitaria -

7 INTESTAZIONE ISTITUTO SCHEDA DICHIARAZIONE DOCENTE * a.s. 2015/16 * Compilare digitalmente [dichiarazione pag. seguente; colonne (b) e (c)]; stampare; SOTTOSCRIVERE; scannerizzare (file.pdf); inviare file all Istituto.

8 Il/La sottoscritto/a nato/a a.. (prov...) il., residente a... (prov... ) in via/piazza... n.., docente a tempo indeterminato presso l Istituto Istruzione Superiore J. LINUSSIO sede.. VISTI i criteri per la valorizzazione dei docenti individuati dal Comitato per la Valutazione dei Docenti dell Istituto sulla base delle indicazioni di cui all'art.11, comma 3, lettere a), b), c), del D. lgs. 297/1994, come sostituito dall'art.1, comma 129, della L.107/2015 e, per ognuno dei predetti criteri e relativi descrittori, i punteggi massimi attribuibili dal Dirigente scolastico al fine di pervenire alla "motivata valutazione" disposta dall'art.1, comma 126, della L.107/2015, come riportati nella tabella seguente; CONSAPEVOLE delle sanzioni penali richiamate dall art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 in caso di dichiarazioni mendaci e di formazione o uso di atti falsi; CONSAPEVOLE che, qualora emerga la non veridicità del contenuto di taluna delle dichiarazioni rese, decadrà dai benefici conseguenti al provvedimento eventualmente emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (art. 75 d.p.r. n.445/2000); PRESO ATTO che, su richiesta del Dirigente Scolastico, dovrà produrre evidenza documentale comprovante le attività dichiarate; AI FINI dell attribuzione del bonus destinato a valorizzare il merito del personale docente di cui alla L. n. 107/2015, art. 1, comma 128, di aver svolto nell a.s. 2015/16 le attività riportate nella tabella seguente. DICHIARA Dichiara altresì di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all art. 13 del D. Lgs. 196/2003 che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa. Data (firma)

9 Ambito L. 107/2015 [art. 1, c. 129, lettera a della L. 107/2015] Qualità dell insegnament o e contributo al miglioramento dell istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti (a) Descrittori individuati dal Comitato di Valutazione 1. Partecipazione nell anno in corso a master, seminari, corsi di aggiornamento e formazione didattica e metodologica organizzati dalla scuola e da altri enti pubblici o privati riconosciuti dal MIUR, compresa la formazione in servizio. 2. Uso di metodologie didattiche diversificate (didattica laboratoriale, cooperative learning, classi aperte, peer to peer education ecc.). 3. Risultati di miglioramento negli apprendimenti e nella acquisizione delle competenze con progressione rispetto ai livelli di partenza effettivamente documentati, accertati anche con prove condivise. 4. Documentazione esemplificativa della propria azione didattica, costruzione di materiali didattici, oggetti di apprendimento resi disponibili anche on line, in forma multimediale o di manufatto compresi i materiali per la valorizzazione delle eccellenze e per il supporto ad allievi con difficoltà specifiche. 5. Implementazione del piano di miglioramento in relazione al potenziamento delle performances degli studenti nelle prove INVALSI 6. CURRICULUM VITAE (b) Dichiarazione resa Sì No Master-Corsi di aggiornamento- Stage Seminari n. ore (c) Descrizione a supporto della dichiarazione resa 1 (d) Punteggio max. 3 3 Punteggio assegnato dal DS 1. TRATTANDOSI DI AUTODICHIARAZIONE, I DOCENTI, SU RICHIESTA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO, PROVVEDERANNO A DIMOSTRARE IN ATTI QUANTO DICHIARATO PER OGNI VOCE NELLA COLONNA C

10 Ambito L. 107/2015 [art. 1, c. 129, lettera b della L. 107/2015] Risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell innovazione didattica e metodologica, nonché della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche (a) Descrittori individuati dal Comitato di Valutazione 1. Organizzazione e svolgimento delle attività propedeutiche alla partecipazione degli studenti a gare e concorsi provinciali, regionali, nazionali, internazionali e per certificazioni linguistiche e informatiche 2. Attività di formazione rivolte agli studenti gestite in collaborazione con Enti pubblici e privati (per es. patentini, geoturismo ecc.) (b) Dichiarazione resa (c) Descrizione a supporto della dichiarazione resa 1 (d) Punteggio max. 3. Uso della didattica CLIL Sì No 6 4. Realizzazione di attività di sportello/recupero e potenziamento in orario extracurriculare non retribuito 5. Progettazione e realizzazione di UDA e Prove esperte, griglie di valutazione validate e condivise e di prove comuni per accertamento di livelli di competenza. 6. Attività documentate di partecipazione a uscite didattiche extra orario di servizio 7. Pubblicazioni di interesse professionale, metodologiche e didattiche validate realizzate e rese disponibili nell'ambito dell'istituzione scolastica o in reti di scuole, poli formativi o in parternariato con Università, USR o altri soggetti. 8. Uso delle nuove tecnologie per il miglioramento dell offerta didattica e come supporto al proprio ruolo professionale usate con regolarità. Sì No n. ore Sì No 3 3 Punteggio assegnato dal DS

11 Ambito L. 107/2015 [art. 1, c. 129, lettera c della L. 107/2015] Responsabilit à assunte nel coordinament o organizzativo e didattico e nella formazione del personale (a) Descrittori individuati dal Comitato di Valutazione 1. Flessibilità organizzativa per sostituzioni in caso di necessità anche modificando il proprio orario o la propria scansione didattica e/o plesso scolastico 2. Disponibilità a supportare il coordinatore di classe nell espletamento delle proprie funzioni in orario extracurriculare (per es. attività di segretariato cdc e/o verbalizzazioni a riunioni per alunni BES) 3. Attività accertamento e valutazione, non previste, svolte in orario extracurriculare (per es. idoneità, privatisti, prove standard) 4. Coordinamento e collegamento tra i vari indirizzi per la pianificazione in rete delle visite di istruzione di istituto 5. Ulteriori responsabilità collegate ad attività di stabilizzazione dei Corsi di studio e per il funzionamento efficace, con assunzione di ulteriori mansioni 6. Supporto amministrativo nella gestione dell orario di servizio e delle attività di alternanza scuola lavoro (per es. predisposizione per supplenze/inserimento dati amministrativi alternanza scuolalavoro/ calendari corsi recupero e calendari prove esami ecc.) (b) Dichiarazione resa (c) Descrizione a supporto della dichiarazione resa 1 (d) Punteggio max. Sì No 6 Sì No 6 Punteggio assegnato dal DS

12 7. assunzione di ulteriori compiti e responsabilità nella gestione e nella progettazione di gruppi di lavoro, di consiglio di classe e di dipartimento (per es. Riunioni con equipe PEI/PED in orario extracurriculare, attività straordinarie per gestione allievi con criticità di apprendimento e comportamento in orario extracurriculare, altro...) 8. Attività di formatore per il personale della scuola in corsi di formazione interni all'iis Sì No 3 o in Reti di scuole 9. Assunzione di ulteriori responsabilità nelle attività di tutoraggio di docenti neoassunti e docenti in formazione universitaria 1. TRATTANDOSI DI AUTODICHIARAZIONE, I DOCENTI, SU RICHIESTA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO, PROVVEDERANNO A DIMOSTRARE IN ATTI QUANTO DICHIARATO PER OGNI VOCE NELLA COLONNA C

Descrittori sotto ambito a1

Descrittori sotto ambito a1 ALLEGATO 1 Ambiti di Legge e sotto ambiti (Legge 107/15) Indicatori Descrittori Descrittori sotto ambito a1 volti ad evidenziare la qualità dell insegnamento ambito a) l. 107/15: qualità dell insegnamento

Dettagli

SCHEDA DOCUMENTAZIONE PER L ATTRIBUZIONE DEL BONUS PREMIALE. Il/La sottoscritto/a,docente in servizio a tempo indeterminato presso la scuola di,in

SCHEDA DOCUMENTAZIONE PER L ATTRIBUZIONE DEL BONUS PREMIALE. Il/La sottoscritto/a,docente in servizio a tempo indeterminato presso la scuola di,in . Istituto Comprensivo Statale Catanzaro V.Vivaldi Viale Crotone, 57-88100 Catanzaro Tel. 0961 31056-32470 fax 0961 391908 www.icvivaldicatanzaro.gov.it - e-mail: czic86700c@istruzione.net Cod.Mecc. CZIC86700C

Dettagli

Criteri per la valorizzazione del merito

Criteri per la valorizzazione del merito Criteri per la valorizzazione del merito Il comitato di valutazione adotta la seguente regolamentazione per la valorizzazione del merito dei docenti e la conseguente attribuzione del bonus di cui ai commi

Dettagli

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI Allegato Verb 2 del 5/5/2016 CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI PREREQUISITI - contratto a tempo indeterminato; - assenza di azioni disciplinari con sanzioni erogate nel corso dell a.s.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di I Grado OROTELLI - OTTANA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di I Grado OROTELLI - OTTANA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di I Grado OROTELLI - OTTANA Circolare n. 126 Prot. n. 2182/B28b Orotelli, 30.06.2016 Ai Sigg.ri Docenti delle Scuole Secondaria, Primaria

Dettagli

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DELLA PROFESSIONALITA DOCENTE

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DELLA PROFESSIONALITA DOCENTE CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DELLA PROFESSIONALITA DOCENTE (art. 1, comma 129, della legge 107/2015) Documento approvato dal Comitato per la valutazione dei docenti in data 2 maggio 2016 Il Comitato per

Dettagli

C. D. A. De Gasperi - Palermo A.S

C. D. A. De Gasperi - Palermo A.S Piazza Papa Giovanni Paolo II, 906 Palermo Tel 09 599 Fax 09 67099 E-mail: paee000@istruzione.it C. D. A. De Gasperi - Palermo A.S. 05-06 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA VALUTAZIONE DEI DOCENTI: -Assenza di

Dettagli

MODULO BONUS PREMIALE LEGGE 107/2015

MODULO BONUS PREMIALE LEGGE 107/2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO LECCO 1 LCIC82500N C.F. 92061390131 Via A. De Gasperi, 18 23900 Lecco Tel. 0341 255243 - Fax 0341 494650 e-mail: lcic82500n@istruzione.it

Dettagli

MODULO PER LA RICHIESTA DI VALUTAZIONE DEL MERITO DOCENTI

MODULO PER LA RICHIESTA DI VALUTAZIONE DEL MERITO DOCENTI Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca AL DIRIGENTE SCOLASTICO MODULO PER LA RICHIESTA DI VALUTAZIONE DEL MERITO DOCENTI Il/La sottoscritto/a nato/a il, domiciliato/a in via c.a.p.,

Dettagli

Via XVIII Aprile, 2/a 44011 ARGENTA (FE) Tel. e Fax 0532/804048

Via XVIII Aprile, 2/a 44011 ARGENTA (FE) Tel. e Fax 0532/804048 Prot. n. 2083/A.19 Argenta, 5 maggio 2016 Oggetto : Individuazione dei Criteri per la valorizzazione del merito del personale docente di ruolo ai fini dell assegnazione del bonus (legge n. 107/15 commi

Dettagli

Valorizzazione del merito

Valorizzazione del merito Valorizzazione del merito Criteri del comitato di valutazione 1 Il comitato di valutazione la composizione c. 129 Il dirigente, che lo presiede Tre docenti, di cui due scelti dal collegio uno dal consiglio

Dettagli

Commissione per il monitoraggio e la valutazione del Piano di formazione del personale docente neoassunto D.D.G. USR ER n. 363 del prot.

Commissione per il monitoraggio e la valutazione del Piano di formazione del personale docente neoassunto D.D.G. USR ER n. 363 del prot. 1 2 Bilancio competenze iniziale e finale Colloquio davanti al CdV Patto per lo sviluppo professionale Formazione on line e portfolio professionale Incontri propedeutici e di restituzione Peer to peer

Dettagli

ALLEGATO 1. Descrittori

ALLEGATO 1. Descrittori A1) Qualità dell'insegnamento Conseguimento di competenze professionali certificate e attestati di formazione con ricaduta sull attività professionale (rif. anno in corso) Capacità di progettazione Capacità

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G.FORTUNATO

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G.FORTUNATO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G.FORTUNATO Sezioni associate LICEO CLASSICO G. FORTUNATO - PISTICCI ISTITUTO TECNICO - SETTORE TECNOLOGICO - indir. INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI - PISTICCI ISTITUTO

Dettagli

Protocollo come da segnatura allegata Firenze, 15 giugno 2016. Avviso di selezione

Protocollo come da segnatura allegata Firenze, 15 giugno 2016. Avviso di selezione Protocollo come da segnatura allegata Firenze, 15 giugno 2016 Avviso di selezione Per il personale interno per il conferimento dell incarico di Esperto Collaudatore e Formatore nell ambito del Progetto:

Dettagli

A1) qualità dell insegnamento. Indicatori/attività

A1) qualità dell insegnamento. Indicatori/attività Area a): qualità dell'insegnamento e del contributo al miglioramento dell'istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti A1) qualità dell insegnamento Indicatori/attività

Dettagli

VISTA la legge , n. 107, art. 1 commi ;

VISTA la legge , n. 107, art. 1 commi ; MINISTERO dell'istruzione,universita' e RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO ELLERA VITERBO Piazza Gustavo VI Adolfo n. 000 Viterbo Tel. 076/34309 vtic834005@istruzione.it

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. n. 3587 Oggetto : DELIBERA COMITATO DI VALUTAZIONE. Il Dirigente Scolastico Vista la Legge 107/15 art. 1 comma 126,127.128.129; Viste le determinazioni assunte dal Collegio dei docenti in data 08/02/2016;

Dettagli

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEI DOCENTI E L ACCESSO AL FONDO

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEI DOCENTI E L ACCESSO AL FONDO CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEI DOCENTI E L ACCESSO AL FONDO di cui all art. 1, commi 126, 127, 128 della L. 107/2015 La legge 107 del 2015, al comma 129, prevede la costituzione del Comitato per la

Dettagli

Indicatori Descrittori Documentazione a cura del

Indicatori Descrittori Documentazione a cura del Area A. Qualità dell insegnamento e del contributo al miglioramento dell istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti A.1. Qualità dell insegnamento (7 indicatori)

Dettagli

CRITERI BONUS - Art.1, comma 129, punto 3, lett.a), b) e c).

CRITERI BONUS - Art.1, comma 129, punto 3, lett.a), b) e c). CRITERI BONUS - Art.1, comma 129, punto 3, lett.a), b) e c). Il comitato individua i criteri per la valorizzazione dei docenti sulla base: A) AREA DIDATTICA della qualità dell'insegnamento e del contributo

Dettagli

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DELLA PROFESSIONALITÀ DOCENTE (art. 1, comma 129, della legge 107/2015)

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DELLA PROFESSIONALITÀ DOCENTE (art. 1, comma 129, della legge 107/2015) DIREZIONE DIDATTICA STATALE di Celano via Madonna delle Grazie 67043 (AQ) TEL. 0863/791228 Fax 0863790135 Codice Fiscale 81006250666 e-mail aqee031004@istruzione.it e-mail pecaqee031004@pec.istruzione.it

Dettagli

CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI. LEGGE 107 comma 129 punto 3

CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI. LEGGE 107 comma 129 punto 3 ALLEGATO 1 CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI. LEGGE 107 comma 129 punto 3 QUALITA DELL INSEGNAMENTO CONTRIBUTO AL DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA CURA DELL AZIONE DIDATTICA APPORTO AL 1. Strategie

Dettagli

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO Premessa La seguente tabella non pretende misurare ciò che non è misurabile, cioè la qualità del lavoro docente e, ancor meno, stilare classifiche o attribuire

Dettagli

Istituto Comprensivo San Giacomo - La Mucone" San Giacomo d Acri (CS) Tel e Fax

Istituto Comprensivo San Giacomo - La Mucone San Giacomo d Acri (CS) Tel e Fax Istituto Comprensivo San Giacomo - La Mucone" 87040 San Giacomo d Acri (CS) Tel e Fax. 0984-952025 SITO WEB: www.ic-acrisangiacomo.it email CSIC88400A@ISTRUZIONE.IT Codice Scuola CSIC88400A- C.F. 98094150780

Dettagli

COLLEGIO DEI DOCENTI, CONSIGLIO DI ISTITUTO, COMITATO DI VALUTAZIONE, DIRIGENTE SCOLASTICO, RSU DOPO LA LEGGE 107/15

COLLEGIO DEI DOCENTI, CONSIGLIO DI ISTITUTO, COMITATO DI VALUTAZIONE, DIRIGENTE SCOLASTICO, RSU DOPO LA LEGGE 107/15 COLLEGIO DEI DOCENTI, CONSIGLIO DI ISTITUTO, COMITATO DI VALUTAZIONE, DIRIGENTE SCOLASTICO, RSU DOPO LA LEGGE 107/15 ARGOMENTO AZIONE LEGGE DI RIFERIMENTO ORGANO COMPETENTE Prerogativa didattica Impiego

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore Statale

Istituto di Istruzione Superiore Statale CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEI DOCENTI (deliberati dal Comitato di Valutazione in data 12 aprile 2016 ai sensi dell art. 1 comma 126 e ssgg). Legge 107/2015) Area ex L.107 Descrittori Precisazioni e/o

Dettagli

Liceo Statale C. Lorenzini

Liceo Statale C. Lorenzini Liceo Statale C. Lorenzini Classico, Linguistico, Scientifico Ord. e Opz. Scienze Applicate, Scienze umane Prot. n. 677/C Pescia, 5 gennaio 07 Ai Docenti Alla DSGA All Albo on-line dell Istituto OGGETTO:

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER LA SELEZIONE DEGLI ESPERTI ESTERNI. Il/la sottoscritto/a Codice fiscale...

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER LA SELEZIONE DEGLI ESPERTI ESTERNI. Il/la sottoscritto/a Codice fiscale... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER LA SELEZIONE DEGLI ESPERTI ESTERNI AL DIRIGENTE SCOLASTICO dell S.S. P.G. Vittorio Emanuele III- Dante Alighieri Andria Il/la sottoscritto/a Codice fiscale... nato/a il e

Dettagli

BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTI PROGETTO MISSION DELF A.S. 2016/17 CIG: ZCE1B88818

BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTI PROGETTO MISSION DELF A.S. 2016/17 CIG: ZCE1B88818 ISTITUTO COMPRENSIVO F R A N C E S C O C O L L E C I N I/ G I O V A N N I X X I I I SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI 1 GRADO AD INDIRIZZO MUSICALE Via Giardini Reali,44 - CASERTA e-mailceic80800n@istruzione.it

Dettagli

Delibera del Comitato di Valutazione, di cui al punto 3 dell odg-seduta del 28 aprile 2016 IL COMITATO DI VALUTAZIONE

Delibera del Comitato di Valutazione, di cui al punto 3 dell odg-seduta del 28 aprile 2016 IL COMITATO DI VALUTAZIONE CRITERI PER L ATTRIBUZIONE DEL BONUS PREMIALE, A.S. 2015/2016 Delibera del Comitato di Valutazione, di cui al punto 3 dell odg-seduta del 28 aprile 2016 IL COMITATO DI VALUTAZIONE Visto l art. 1 della

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Dispone

AVVISO PUBBLICO. Dispone Prot. n. 1419/A02 Forlì 8/09/2016 interessati degli Forlì Cesena A tutti i docenti Istituti Scolastici della provincia di AVVISO PUBBLICO PER LA PREDISPOSIZIONE DI ELENCO DOCENTI ESPERTI NELL INSEGNAMENTO

Dettagli

SCHEDA DI RILEVAZIONE DATI

SCHEDA DI RILEVAZIONE DATI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca - MIUR I.I.S.S. LICEO G. G. ADRIA - G. P. BALLATORE Via A. Oriani, 7 91026 Mazara del Vallo (TP) TEL. 0923-934095 FAX 0923-670879 C.F. 91030860810

Dettagli

Prot.4099 Villa San Giovanni, 03/07/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.4099 Villa San Giovanni, 03/07/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE L. NOSTRO / L. REPACI via Marconi, 77 89018 VILLA S. GIOVANNI (RC) Cod. Mecc. RCIS03600Q Cod. Fisc. 92081520808 con sedi associate : IST. MAGISTRALE L. NOSTRO RCPM036017

Dettagli

ELENCO DEI MEDIATORI scheda da compilarsi per ciascun soggetto

ELENCO DEI MEDIATORI scheda da compilarsi per ciascun soggetto Appendice terza da compilarsi in caso di presentazione di domanda da parte di Ente Pubblico, Organismo soggetto autonomo di diritto pubblico, Camere di Commercio, Associazione fra Camere di commercio,

Dettagli

Scadenza: Bando n. 45/2015 Prot. n /15 del

Scadenza: Bando n. 45/2015 Prot. n /15 del Scadenza: 30.12.2015 AVVISO per il conferimento di incarico dirigenziale di durata triennale - area dirigenza medica e veterinaria di Responsabile della S.S. Dipartimentale Pronto Soccorso Asiago all interno

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot 2966 del 23/06/2016 Al Personale Docente Scuola Primaria De Gasperi SEDE Al Personale ATA Scuola Primaria De Gasperi All albo del Circolo Didattico De Gasperi Al sito web www.degasperinoicattaro.gov.it

Dettagli

ELENCO DEI MEDIATORI. Scheda da compilarsi per ciascun soggetto

ELENCO DEI MEDIATORI. Scheda da compilarsi per ciascun soggetto ELENCO DEI MEDIATORI Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Dati personali Cognome Nome Sesso: M F Data di nascita Luogo di nascita Stato di nascita C.F. Partita IVA Cittadinanza Residenza o domicilio

Dettagli

I.P.S.S.E.O.A. S. PERTINI - BRINDISI

I.P.S.S.E.O.A. S. PERTINI - BRINDISI Prot. n.2319/c38 Brindisi, lì 23/03/2016 BANDO RECLUTAMENTO PER ADDESTRAMENTO USO RETE LAN/WLAN IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO l Avviso prot. AOODGEFID/9035 del 13/07/2015; VISTA la nota Ministeriale autorizzativa

Dettagli

-Compilare in stampatello ed in modo leggibile-

-Compilare in stampatello ed in modo leggibile- Da compilare a cura dell Istituzione Scolastica Denominazione Scuola di Estremi di acquisizione della domanda: Prot. n. del All Ufficio Scolastico Regionale Ufficio VI - Ambito Territoriale Per la provincia

Dettagli

Codice progetto B 1-FSE Decreto N. 451 Catania, 6/10/2010 Prot.n. 4153/E1

Codice progetto B 1-FSE Decreto N. 451 Catania, 6/10/2010 Prot.n. 4153/E1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE XX SETTEMBRE VIA SIGNORELLI,1- TEL/FAX 095434114 CTIC89200C@ ISTRUZIONE.IT CATANIA Codice progetto B 1-FSE-2009-1551 Decreto N. 451 Catania, 6/10/2010 Prot.n. 4153/E1 Nell

Dettagli

VALORIZZAZIONE PROFESSIONALE DEI DOCENTI ASSEGNAZIONE DEI BONUS. Riferimenti normativi Legge 107. Comma 129

VALORIZZAZIONE PROFESSIONALE DEI DOCENTI ASSEGNAZIONE DEI BONUS. Riferimenti normativi Legge 107. Comma 129 ISTITUTO COMPRENSIVO 1 Via Generale Carlo Spatocco, 46-66100 CHIETI - tel. 0871/41249 fax 0871/402626 codice fiscale: 93048770692 - codice meccanografico: CHIC838006 sito web: www.comprensivo1chieti.it

Dettagli

DOMANDA D ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI MEDIATORI

DOMANDA D ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI MEDIATORI DOMANDA D ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI MEDIATORI Alla Segreteria della Camera di Conciliazione Italiana Organismo di Mediazione Via Mezzetti, 24 74121 TARANTO Il/la sottoscritto/a, nato/a a il, residente

Dettagli

Regolamento MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO

Regolamento MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO Regolamento MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO Approvato con delibera di G.C. n. 60 del 30-06-2010 ART. 1 PRINCIPI E FINALITA 1. Ai fini del presente regolamento si intende per mobilità

Dettagli

Appendice quinta. Elenco dei mediatori esperti nella materia dei rapporti di consumo. Scheda da compilarsi per ciascun soggetto

Appendice quinta. Elenco dei mediatori esperti nella materia dei rapporti di consumo. Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Appendice quinta Elenco dei mediatori esperti nella materia dei rapporti di consumo Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Dati personali Cognome Nome Sesso: M F Data di nascita Luogo di nascita Stato

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A. VOLTA CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEI DOCENTI. (legge n. 107/2015 art. 1)

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A. VOLTA CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEI DOCENTI. (legge n. 107/2015 art. 1) SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A. VOLTA VIA Venezia, 75 TARANTO CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEI DOCENTI (legge n. 107/2015 art. 1) Ambiti legge 107 Abilità-Competenze Descrittori Lettera A A1)Qualità dell

Dettagli

Il sottoscritto... (a), residente in... (provincia di...) Via/Piazza... n..., C.A.P..., Telefono...Cellulare..., codice fiscale...

Il sottoscritto... (a), residente in... (provincia di...) Via/Piazza... n..., C.A.P..., Telefono...Cellulare..., codice fiscale... FAC-SIMILE DELLA DOMANDA per Direttivo ingegnere ambientale Al Dirigente Area Organizzativa IV^ Responsabile Servizio Ambiente Via Garibaldi, 6 70043 Comune di Monopoli (BA) Il sottoscritto... (a), residente

Dettagli

Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e

Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA 28-20121 MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e residente in (prov. ) Via n. c.a.p. Tel. Cell. E-mail

Dettagli

Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e

Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA 28-20121 MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e residente in (prov. ) Via n. c.a.p. Tel. Cell. E-mail

Dettagli

Autocertificazione dei titoli di cui si chiede la valutazione ai sensi dell art.8 del bando prot. n del 17/06/2015.

Autocertificazione dei titoli di cui si chiede la valutazione ai sensi dell art.8 del bando prot. n del 17/06/2015. ALLEGATO B Autocertificazione dei titoli di cui si chiede la valutazione ai sensi dell art.8 del bando prot. n. 1576 del 17/06/2015 L sottoscritt nat a (prov. ) il / / conformemente alle norme sulla semplificazione

Dettagli

Circolare n. 80 Roma, 7 dicembre 2016 BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI INTERNI POTENZIAMENTO LINGUA INGLESE

Circolare n. 80 Roma, 7 dicembre 2016 BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI INTERNI POTENZIAMENTO LINGUA INGLESE Prot. n. 4065/B15 del 7 dicembre 2016 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA Circolare n. 80 Roma, 7 dicembre 2016 AL PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE Loro Sedi BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE A. MEUCCI Codice fiscale 80002760454 www.meuccimassa.gov.it - msis01800l@pec.istruzione.it msis01800l@istruzione.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE A. MEUCCI Codice fiscale 80002760454 www.meuccimassa.gov.it - msis01800l@pec.istruzione.it msis01800l@istruzione. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE A. MEUCCI Codice fiscale 80002760454 www.meuccimassa.gov.it - msis01800l@pec.istruzione.it msis01800l@istruzione.it Sede A. Meucci Sede G. Toniolo Via Marina Vecchia, 230

Dettagli

Prot. n Bari, lì 7 settembre 2015 Ai Docenti All Albo d'istituto Al sito web

Prot. n Bari, lì 7 settembre 2015 Ai Docenti All Albo d'istituto Al sito web Prot. n. 3581 Bari, lì 7 settembre 2015 Ai Docenti All Albo d'istituto Al sito web OGGETTO P.O. Puglia FSE 2007/2013 - Asse IV Capitale umano - Asse V Interregionalità e Transnazionalità - Avviso 3/2015

Dettagli

Criteri per la valorizzazione del merito

Criteri per la valorizzazione del merito SCUOLA SECONDARIA STATALE PRIMO GRADO GIOVANNI BOVIO VIALE COLOMBO, 202 71121 FOGGIA Fax 0881/634000 C.M. FGMM00400C C.F. 80030660718 Tel. 0881/634000 Sito Web : www.bovionlinefoggia.gov.it E-Mail: fgmm00400c@istruzione.it

Dettagli

Elenco Mediatori Richiesta di Iscrizione

Elenco Mediatori Richiesta di Iscrizione Organismo di Mediazione nr. 52 registro Ministero di Giustizia Ente di Formazione nr. 41 elenco Ministero di Giustizia Il sottoscritto Elenco Mediatori Richiesta di Iscrizione Nato a Residente in il cap

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Prot. AOODGPER. 3570 IL DIRETTORE GENERALE VISTA la legge 23 dicembre 1998, n, 448, art. 26; VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 21 dicembre 2007, n. 260 recante il regolamento di riorganizzazione

Dettagli

AVVISO INTERNO PER LA SELEZIONE DI 10 DOCENTI DA AVVIARE A FORMAZIONE SU TECNOLOGIE E APPROCCI METODOLOGICI INNOVATIVI (SCADENZA _16/09/2016)

AVVISO INTERNO PER LA SELEZIONE DI 10 DOCENTI DA AVVIARE A FORMAZIONE SU TECNOLOGIE E APPROCCI METODOLOGICI INNOVATIVI (SCADENZA _16/09/2016) Prot._6692-07-04_ Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Pagani(SA),_09/09/2016 AVVISO INTERNO PER LA SELEZIONE DI 10 DOCENTI DA AVVIARE A FORMAZIONE SU TECNOLOGIE E APPROCCI METODOLOGICI

Dettagli

CITTÀ DI CASSANO D ADDA Provincia di Milano SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE

CITTÀ DI CASSANO D ADDA Provincia di Milano SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE CITTÀ DI CASSANO D ADDA Provincia di Milano SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI RICONOSCIMENTI PER LO STUDIO ANNO 2015 Scuole secondarie di primo grado (medie), Scuole

Dettagli

Prot n. 6432/B15 Castelfranco Emilia, lì 22/08/2016

Prot n. 6432/B15 Castelfranco Emilia, lì 22/08/2016 Prot n. 6432/B15 Castelfranco Emilia, lì 22/08/2016 All ALBO di Istituto Agli ATTI Oggetto: manifestazione di interesse personale esperto in attività di rinforzo linguistico di lingua italiana: laboratorio

Dettagli

Titoli di studio italiani equipollenti, equiparati o equivalenti secondo le normative vigenti max 70 punti:

Titoli di studio italiani equipollenti, equiparati o equivalenti secondo le normative vigenti max 70 punti: Allegato 1 Corsi di Lingue (requisito minimo di ammissione Laurea magistrale; Specialistica; pre DM 509/99, con l'esame della lingua d'insegnamento triennale o di 36 CFU) Tabella di ripartizione del punteggio

Dettagli

Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA

Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA (ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 445/2000) La presente autocertificazione dei titoli deve essere

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015) Allegato 2 - Autocertificazione dei Titoli valutabili DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015) (D.P.R. 28 dicembre

Dettagli

Anp - La Buona Scuola. Nella Legge 107/2015 La nuova Governance

Anp - La Buona Scuola. Nella Legge 107/2015 La nuova Governance Nella Legge 107/2015 La nuova Governance 1 Le competenze del Dirigente Scolastico Il Piano triennale dell offerta formativa L organico dell autonomia I collaboratori del Dirigente Il Comitato di valutazione

Dettagli

Appendice quinta. Elenco dei mediatori esperti nella materia dei rapporti di consumo Scheda da compilarsi per ciascun soggetto

Appendice quinta. Elenco dei mediatori esperti nella materia dei rapporti di consumo Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Appendice quinta Elenco dei mediatori esperti nella materia dei rapporti di consumo Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Dati personali Cognome Nome Sesso: M F Data di nascita Luogo di nascita Stato

Dettagli

Ufficio VI - Politiche formative. Organizzazione e gestione dei dirigenti scolastici.

Ufficio VI - Politiche formative. Organizzazione e gestione dei dirigenti scolastici. STANDARD PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DEI PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO PER L A.S. 2010/2011 1. SOGGETTI PROPONENTI Possono presentare progetti le Istituzioni Scolastiche di istruzione

Dettagli

Allegato 1 alla domanda di iscrizione in sovrannumero ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) a.a. 2014/2015

Allegato 1 alla domanda di iscrizione in sovrannumero ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) a.a. 2014/2015 Allegato 1 alla domanda di iscrizione in sovrannumero ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) a.a. 2014/2015 AUTOCERTIFICAZIONE TITOLI DI SERVIZIO Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in Via

Dettagli

Prot. n A 13 a Como, Avviso

Prot. n A 13 a Como, Avviso Prot. n. 4087 A 13 a Como, 09.09.2016 Ai Docenti Scuola Secondaria di 1 grado Avviso Vista la legge 107/2015, art. 1, commi da 79 a 82 Viste le Indicazioni operative per l individuazione dei docenti trasferiti

Dettagli

Prot A tutti i docenti di ruolo dell I.C. 3 Sora Al D.S.G.A. All albo sito web

Prot A tutti i docenti di ruolo dell I.C. 3 Sora Al D.S.G.A. All albo sito web ISTITUTO COMPRENSIVO 3 - SORA VIA PIEMONTE N. 20 03039 SORA (FR) Sito web: http://www.istitutocomprensivo3sora.gov.it e-mail fric851002@istruzione.it Pec: fric851002@pec.istruzione.it tel 0776/831151-820454

Dettagli

CURRICULUM VITAE PER ASSEGNAZIONE DELL'INCARICO

CURRICULUM VITAE PER ASSEGNAZIONE DELL'INCARICO CURRICULUM VITAE PER ASSEGNAZIONE DELL'INCARICO AMBITO: 10 POSTO O CLASSE DI CONCORSO: A033 Educazione Tecnica INDIRIZZO EMAIL: COGNOME: Rigo NOME: Gaia DATA DI NASCITA: LUOGO DI NASCITA: Belluno Di seguito

Dettagli

SELEZIONA. c) CORRISPETTIVO All incaricato sarà erogato un corrispettivo di 40,00 lorde per ogni ora effettivamente svolta.

SELEZIONA. c) CORRISPETTIVO All incaricato sarà erogato un corrispettivo di 40,00 lorde per ogni ora effettivamente svolta. AVVISO DI SELEZIONE PER N 1 RICERCATORE JUNIOR PER LA REALIZZAZIONE DI STUDI CON ALLEGATO REPORT SU ANALISI DEL MERCATO DEL LAVORO IN PROVINCIA DI RAGUSA E SIRACUSA RIVOLTO AI SOGGETTI IN ESECUZIONE PENALE

Dettagli

MODELLO UNICO DI DOMANDA

MODELLO UNICO DI DOMANDA MODELLO UNICO DI DOMANDA Al Direttore del _l_ sottoscritt, nat_ a il, cittadinanza, codice fiscale, residente a, prov., in, telefono fisso(*) telefono cellulare(*) indirizzo e-mail(*) (*) è obbligatorio

Dettagli

Istituto Tecnico Statale Turistico Aziendale Giuseppe Mazzotti - Treviso

Istituto Tecnico Statale Turistico Aziendale Giuseppe Mazzotti - Treviso AVVISO INDIVIDUAZIONE DISPONIBILITA ATTIVITA DI DOCENZA NEI LABORATORI FORMATIVI NELL AMBITO DEL PERCORSO RIVOLTO AL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO NEOASSUNTO A TEMPO INDETERMINATO-PERIODO DI FORMAZIONE-PROVA

Dettagli

Allegato1 - MODULO PER LA CANDIDATURA DA ESPERTO

Allegato1 - MODULO PER LA CANDIDATURA DA ESPERTO Allegato1 - MODULO PER LA CANDIDATURA DA ESPERTO Domanda di partecipazione alla selezione avente per oggetto la formazione, mediante procedura comparativa dei curricula, di un elenco di esperti perl attuazione

Dettagli

Il credito scolastico e il credito formativo. Il D.M. n. 99/2009: le tabelle del credito

Il credito scolastico e il credito formativo. Il D.M. n. 99/2009: le tabelle del credito Il credito scolastico e il credito formativo Il D.M. n. 99/2009: le tabelle del credito Secondo le normative vigenti, gli studenti alla fine dell anno scolastico conseguiranno la promozione alla classe

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA Il/La sottoscritt Cognome Nome nat a ( ) Codice fiscale il / /9 Cittadinanza residente in ( ) Via/Piazza n. Tel. Cell. Fax E-mail @ CHIEDE ALLA

Dettagli

A.S. 2015/16 CIRCOLARE INTERNA N. 294

A.S. 2015/16 CIRCOLARE INTERNA N. 294 Bagheria, 30/05/2016 A.S. 2015/16 CIRCOLARE INTERNA N. 294 Ai Docenti neo immessi in ruolo Ai docenti tutor Al DSGA Al Personale ATA Sito web Atti Oggetto: Adempimenti finali Docenti neo immessi in Ruolo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Preparazione agli esami per la certificazione CAMBRIDGE KET, PET E FCE Anno scolastico 2016/17.

AVVISO PUBBLICO. Preparazione agli esami per la certificazione CAMBRIDGE KET, PET E FCE Anno scolastico 2016/17. All albo Istituto E. Amaldi - Nevio Sul sito dell Istituto E.Amaldi - Nevio AVVISO PUBBLICO Oggetto: Attuazione Progetto : CERTIFICAZIONE COMPETENZE LINGUA INGLESE Preparazione agli esami per la certificazione

Dettagli

Visto il CCNL ; Visto il vigente Regolamento Area Posizioni Organizzative;

Visto il CCNL ; Visto il vigente Regolamento Area Posizioni Organizzative; Dipartimento V Servizio 3 Promozione dello sviluppo culturale metropolitano e politiche giovanili. Reti delle biblioteche Il Dirigente: Dott. Valerio De Nardo AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTRIBUZIONE DELL

Dettagli

docenti neoassunti a.s. 2015/16: selezione di esperti/

docenti neoassunti a.s. 2015/16: selezione di esperti/ Prot.n. 1023 Catanzaro 18/02/2016 All Albo on line Ai Dirigenti Scolastici All USR Calabria Ufficio comunicazione AT P Catanzaro Loro Sedi con preghiera di massima diffusione Oggetto: Formazione facilitatori.

Dettagli

FAC-SIMILE DI DOMANDA Al Direttore Amministrativo dell Università degli Studi di Siena Via Banchi di Sotto, SIENA

FAC-SIMILE DI DOMANDA Al Direttore Amministrativo dell Università degli Studi di Siena Via Banchi di Sotto, SIENA FAC-SIMILE DI DOMANDA Al Direttore Amministrativo dell Università degli Studi di Siena Via Banchi di Sotto, 55 53100 SIENA Il/La sottoscritt, nat_ a il, codice fiscale n., residente in Via n. c.a.p.,tel.

Dettagli

Prot. n.799 Agropoli, 20/02/2012

Prot. n.799 Agropoli, 20/02/2012 Prot. n.799 Agropoli, 20/02/2012 Ai Collaboratori della Dirigenza Al Personale Docentei Al Personale ATA ALBO /ATTI Al sito WEB: www.itcvicoagropoli.it OGGETTO:Bando di selezione tutor (riservato ai docenti

Dettagli

Prot. n. 120/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI

Prot. n. 120/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI Prot. n. 120/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il Piano dell Offerta Formativa (POF) 2012/2013 Approvato in data 11/10/2012 dal Collegio dei Docenti;

Dettagli

Certificato di nascita rilasciato dal Comune di residenza (non occorre più l estratto dell atto di nascita rilasciato dal Comune di origine).

Certificato di nascita rilasciato dal Comune di residenza (non occorre più l estratto dell atto di nascita rilasciato dal Comune di origine). ELENCO DOCUMENTI DI RITO Certificato di nascita rilasciato dal Comune di residenza (non occorre più l estratto dell atto di nascita rilasciato dal Comune di origine). Certificato di cittadinanza italiana

Dettagli

MODALITA DI INVIO DELLA DOMANDA

MODALITA DI INVIO DELLA DOMANDA ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI MEDIATORI DELL ORGANISMO DI MEDIAZIONE REQUISITI NECESSARI : a) Essere Avvocato Iscritto all'albo; b) Possesso di una specifica formazione (CORSO MEDIATORE di almeno 50 ORE)

Dettagli

Credito scolastico. Media valutazioni tutor aziendale Credito proposto ,1/0,2 2 0,3/0,4 3 0,4/0,5

Credito scolastico. Media valutazioni tutor aziendale Credito proposto ,1/0,2 2 0,3/0,4 3 0,4/0,5 Credito scolastico Durante lo scrutinio finale, nell attribuzione del credito scolastico, i Consigli di classe utilizzeranno le tabelle allegate. Con i criteri di attribuzione del credito esplicitati nelle

Dettagli

INDICAZIONE DEI CORSI E DELLE SEDI IN CUI SI DICHIARA LA DISPONIBILITA' IN QUALITA' DI FORMATORE QUALIFICATO. Il sottoscritto...

INDICAZIONE DEI CORSI E DELLE SEDI IN CUI SI DICHIARA LA DISPONIBILITA' IN QUALITA' DI FORMATORE QUALIFICATO. Il sottoscritto... Allegato A INDICAZIONE DEI CORSI E DELLE SEDI IN CUI SI DICHIARA LA DISPONIBILITA' IN QUALITA' DI FORMATORE QUALIFICATO Il sottoscritto... Visto il contenuto del bando per l'individuazione all'interno

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE E.FERMI RAGUSA VIALE EUROPA S.N RAGUSA Fax N. prot Ragusa 10 Agosto 2012

LICEO SCIENTIFICO STATALE E.FERMI RAGUSA VIALE EUROPA S.N RAGUSA Fax N. prot Ragusa 10 Agosto 2012 N. prot. 4500 Ragusa 10 Agosto 2012 A tutti i docenti interni Oggetto: AVVISO INTEGRATIVO per la presentazione candidature Tutor per Progetti Azione C5 interventi formativi per lo sviluppo delle competenze

Dettagli

Le borse di studio vengono concesse secondo gli importi di seguito indicati:

Le borse di studio vengono concesse secondo gli importi di seguito indicati: AUTOMOBILE CLUB D ITALIA BANDO DI CONCORSO PER TITOLI PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO SCUOLA MEDIA DI PRIMO E SECONDO GRADO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 ============================== E indetto un concorso

Dettagli

BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI INTERNI CORSO DI TEATRO

BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI INTERNI CORSO DI TEATRO Prot. n. 4030/B15 del 1 dicembre 2016 Circolare n. 79 Roma, 5 dicembre 2016 AL PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE Loro Sedi BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI INTERNI CORSO DI TEATRO IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna

Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Prot. n. 19276 Cagliari, 17 novembre 2016 AVVISO PUBBLICO per Coordinatori dei Nuclei Regionali di Valutazione delle Attività dei Dirigenti Scolastici istituiti presso l. IL DIRETTORE GENERALE VISTO il

Dettagli

Prot. n. Bergamo, 10 ottobre 2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO INDICE

Prot. n. Bergamo, 10 ottobre 2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO INDICE Prot. n. Bergamo, 10 ottobre 2015 All Albo Web del Liceo G. Falcone di Bergamo e p.c. Alle Istituzioni Scolastiche della Rete di Bergamo AVVISO DI SELEZIONE FORMATORI PER CORSI DI FORMAZIONE PER LO SVILUPPO

Dettagli

Documentazione da presentare per l ammissione ai progetti SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PROMEMORIA

Documentazione da presentare per l ammissione ai progetti SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PROMEMORIA Documentazione da presentare per l ammissione ai progetti SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PROMEMORIA DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA (vedi art. 4 Bando Regione Sicilia del 30 maggio 2016 e relative note esplicative)

Dettagli

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AMBITO: LAZ0000015 POSTO O CLASSE DI CONCORSO: AN EEEE SCUOLA PRIMARIA INDIRIZZO EMAIL: c.farinelli@me.com COGNOME: FARINELLI

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il.. residente a C.A.P...

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il.. residente a C.A.P... Modulo di domanda (compilare in stampatello senza apportarvi modifiche) OGGETTO: GRADUATORIA PER SOLI TITOLI DA UTILIZZARSI PER EVENTUALI SUPPLENZE DI PERSONALE INSEGNANTE (PROFILO DOCENTE - CATEGORIA

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO FERRARIS TORINO

LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO FERRARIS TORINO PROCEDURA DI SELEZIONE PER COMPARAZIONE DI TITOLI E SERVIZIO INCARICO PROFESSIONALE DOCENTE ANCHE MADRELINGUA DI LINGUA INGLESE PER CORSI EXTRACURRICOLARI DI PREPARAZIONE A ESAMI DI CERTIFICAZIONE EUROPEA

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO) Il/la sottoscritto/a...sesso M F nato/a il... a...nazione residente

Dettagli

Una questione complicata

Una questione complicata Una questione complicata mettere in ordine Documenti MIUR MIUR.AOODPIT.REGISTRO UFFICIALE(U).0000035.07-01-2016 OGGETTO: Indicazioni e orientamenti per la definizione del piano triennale per la formazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AMBITO: BARI0001 POSTO O CLASSE DI CONCORSO: A030 INDIRIZZO EMAIL: alessandra.stevanin@istruzione.it COGNOME: STEVANIN NOME:

Dettagli

Modalità di rilascio del certificato di idoneità ai sensi dell articolo 7, comma 2 del Regolamento (CE) 1099/2009

Modalità di rilascio del certificato di idoneità ai sensi dell articolo 7, comma 2 del Regolamento (CE) 1099/2009 ALLEGATO III Modalità di rilascio del certificato di idoneità ai sensi dell articolo 7, comma 2 del Regolamento (CE) 1099/2009 A fini formativi sono individuate 3 categorie di operatori addetti alle operazioni

Dettagli

Prot. n. 3958/E4 Gorizia, 12 agosto 2013

Prot. n. 3958/E4 Gorizia, 12 agosto 2013 ISTITUTO SUPERIORE D ISTRUZIONE STATALE DANTE ALIGHIERI - GORIZIA Viale XX Settembre, 11 34170 Gorizia tel 0481 530062 fax 0481 530061 e-mail:gois001006@istruzione.it info@isisalighieri.go.it Sezioni associate:

Dettagli