Elena Cardamone Organizzazione Ambaradan Teatro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elena Cardamone Organizzazione Ambaradan Teatro 349 4957818 elena.ambaradan@gmail.com"

Transcript

1 Presentazione Compagnia di Teatro Ragazzi "Ass. Cult. Ambaradan Teatro". Lavoriamo da anni sul territorio emiliano romagnolo e non solo, con spettacoli rivolti alla fascia 2 11 anni. Noi rappresentiamo una realtà autonoma, che negli anni è cresciuta grazie ad un sempre crescente consenso di pubblico, che ci ha permesso di stabilire nel tempo, rapporti duraturi, oltre che con molte scuole, anche con realtà istituzionali quali La facoltà di Scienze della Formazione di Bologna ( vedi pubblicazioni sulla rivista a cura di art. "Il metodo Ambaradan", riv. n 12 dicembre 2006 e "Il teatro a puntate" Riv. n 12 dicembre 2007) comuni, biblioteche( vedi progetto " nati per leggere '12 '13 ") e teatri (Teatro Eventi di Porto Sant'Elpidio, il Teatro Borgatti di Cento, l'itc Teatro di San Lazzaro di Savena, il Teatro dei Segni di Modena). Non mi dilungo troppo nella presentazione, invitandola piuttosto, se interessata, a visitare il nostro sito,, all'interno del quale sono disponibili alcuni brevi promo video dei nostri spettacoli, potrà inoltre trovarvi maggiori informazioni sulla compagnia e sulle nostre produzioni che affrontano vari temi: la multiculturalità, l'alimentazione, la lettura, la sicurezza. Le segnalo alcune produzioni adatte anche, ma non solo, per iniziative all aperto: "Paura Coraggio, uno spettacolo che ha già girato molto riscuotendo sempre un ottimo successo sia in matinée che in pomeridiana per famiglie. E' una divertente avventura all'interno di un libro. I bambini vengono coinvolti in un rituale collettivo attraverso il quale catapultano i due protagonisti, Peppe Giallo e Peppe Rosso (a Proposito dei Peppi v. Brochure chi sono e come nascono i Peppi? ) viaggiatori della conoscenza, all'interno della storia, trasformandoli nei personaggi che la popolano. Si tratta di uno spettacolo comico, con tecnica mista Attore e Muppets in gommapiuma, che diverte grandi e piccini. Le invio la breve scheda descrittiva (è altresì disponibile il dvd integrale dello spettacolo che si riferisce ad una replica del 2009 effettuata presso il Teatro Borgatti di Cento ), dato il successo ed il considerevole numero di repliche, nel 2010 le scenografie sono state interamente rifatte e per questo invio un paio di immagini della versione più recente. (è disponibile il promo video sul sito) "Betty l'apetta" è uno spettacolo comico d'attore e muppets per bambini 3 10 anni per conoscere le api e la vita nell'alveare. (è disponibile il promo video sul sito ed eventualmente anche il dvd integrale). "Una notte tutti frutti", produzione sul tema dell'alimentazione che ha avuto una grande richiesta anche da parte delle scuole. (è disponibile il dvd integrale ed il promo video sul sito) Le segnalo infine alcuni spettacoli adatti alle scuole che trattano di diversi temi: Missione Città (di cui è disponibile il dvd integrale) sul tema della sicurezza stradale, che pure ha riscosso un notevole successo, già replicato in molti teatri, come l'itc di Bologna, Il Borgatti di Cento, il Teatro dei Segni di Modena... e che ha suscitato l'interesse della polizia municipale di vari comuni, oltre a Bologna, Cesena, Imola e Milano, per il valore didattico dei suoi contenuti, nonché l'interesse della Provincia di Rovigo nell'ambito del progetto Vadosicuro, promosso in diversi istituti scolastici. Per le scuole (3 11 anni) può offrire l'occasione di imparare divertendosi, anche grazie al materiale didattico che possiamo fornire alle insegnanti. (troverà il promo video sul sito) "Tombolo e il buio", sul tema del superamento della paura, è uno spettacolo ispirato al racconto di Jill Tomlinson Il gufo che aveva paura del Buio, si tratta di una produzione del 2010 che ha avuto una grande richiesta da parte delle insegnati, a cui il testo era noto. (è disponibile il dvd integrale ed il promo video sul sito) "Una Pepposa ricetta d'amore", spettacolo comico sul tema della multiculturalità per bambini dai 3 ai 10 anni. (troverà il promo video sul sito) MAGONCHIGLIARACCONTA... Le avventure del valoroso Capitano Remo e del suo fedelissimo Mozzo Sidro, spettacolo comico sul tema dell'umiltà e della gratitudine per bambini dai 3 ai 10 anni. (troverà il promo video sul sito) Allego di tutti gli spettacoli le brevi schede descrittive. Elena Cardamone Organizzazione Ambaradan Teatro

2 PEPPE e PEPPE e PAURA-CORAGGIO spettacolo comico per bambini dai 4 ai11 anni, sul tema della lettura e delle emozioni Testo originale e regia: e Personaggi: Interpreti: Peppe Rosso e Bambina paurosa Peppe Giallo Strega e Muppets (squalo, struzzo e serpente) Peppe Giallo e Peppe Rosso, viaggiatori per scelta, chiedono alla loro valigia magica di poter partire per un nuovo viaggio, in compagnia di nuovi amici: i bambini. La valigia regala loro un libro, un nuovo modo di viaggiare che subito li entusiasma. Il libro, però, ha le pagine tutte strappate, va ricomposto, ma non si riesce a capirne la sequenza. L unica soluzione possibile è fare il rito magico dell immaginazione, grazie al quale i bambini possono trasformare Peppe e Peppe nei personaggi della storia: una bambina fifona presa in giro dai compagni di classe e una strega. La bambina arriva nei pressi della casa di una strega, dinanzi alla quale però subito si paralizza per la paura. La strega intuisce il problema e insegna ai bambini in platea un sistema per sbloccarla dalla paralisi, inoltre le propone di partire per un viaggio, alla ricerca di tre ingredienti magici: un dente di squalo, un uovo di struzzo rosa e del veleno di rosso serpente, necessari per la pozione del coraggio. Con l aiuto dei bambini la protagonista scopre l importanza dell astuzia come miglior mezzo per farsi coraggio e rapportarsi a tre diversi tipi di pericolo: l aggressività dello squalo, la stoltezza dello struzzo e le subdole insidie del serpente. Recuperati i tre tre gli ingredienti, torna infine dalla strega che le farà però notare di non aver più bisogno di alcuna pozione, la vera magia è avvenuta affrontando il viaggio. Finita la storia i Peppi ritornano nei loro panni e chiedono ai bambini di ricomporre il libro, secondo l ordine della storia a cui hanno assistito. Durata: 50 minuti.

3 PAURA-CORAGGIO FOTO NUOVE SCENOGRAFIE

4 BETTY L'APETTA Spettacolo comico d'attore e muppets per bambini 3-10 anni per conoscere le api e la vita nell'alveare Testo originale e regia e Personaggi Interpreti: Betty Fuco Chic Ape regina Fuco Fric Formica e i muppets (Omottero, Farfalla, Tartaruga) Trama: Le Api, sono tra gli insetti più importanti per l'ecosistema e certo, per rispettarle, prima di tutto bisogna conoscerle. E chi meglio dell'apetta Betty, può far scoprire ai bambini l'importanza del rispetto della sua specie e di tutta la natura? Vincendo le resistenze dell'ape regina, in un primo momento diffidente e severa dinanzi alle stravaganze della figlioletta, Betty riuscirà, grazie alla sua infinita curiosità, a fare amicizia con i bimbi, portandoli all'interno del proprio mondo, fatto di solidarietà, collaborazione e...responsabilità. I bimbi la vedranno nascere e attraversare tutte le fasi della crescita, passando da larva ad ape nutrice, da architetto a combattente, fino alla maturità, quando, da bottinatrice, potrà lasciare l'alveare alla scoperta del mondo, fatto di colori, profumi, pericoli e tanti altri esseri viventi. E' lavorando in collaborazione con tutte le altre api, che Betty imparerà ad apprezzare sé stessa, scoprendo che i compiti, ai quali è chiamata, la fanno sentire importante, in quanto utile ma non solo... Betty è davvero speciale e grazie all'amicizia con i bimbi, che le svelano l'esistenza dell'arte, porterà una ventata di novità all'alveare. Betty scopre, infatti, che si può lavorare divertendosi e così, di ritorno dai suoi viaggi, ogni sera aggiunge una decorazione ad una delle celle, dipingendo l'alveare come un quadro, un quadro fatto dei tanti ricordi della sua vita. Durata: 50 minuti.

5 Cell Una notte Tuttifrutti! Spettacolo sul tema dell'alimentazione Testo originale e regia e Personaggi: Mamma, Fata Birichina e i muppets (Caramella, Merendina,Lattina, Sacchetto di patatine, finocchio, cavolfiore, fragola) Francesca la bimba Interpreti: Francesca, tornata da scuola, come ogni giorno, preferisce sedersi davanti alla tv, con merendine, patatine e lattina, piuttosto che andare al parco a giocare all'aria aperta. La mamma tenta di dissuaderla ma alla fine, come sempre, si arrende ai suoi capricci. Così, dopo essersi rimpinzata di schifezze, quando arriva il momento della cena, si rifiuta di mangiare e fila a letto imbronciata. Nel sonno, però, le appare Fata Birichina, che si offre di esaudire tutti i suoi desideri. Il primo di questi è che la mamma non possa sentirla per tutta la notte, durante la quale vuole mangiare schifezze e guardare la tv indisturbata. Appaiono così, Caramella, Merendina, Lattina e Patatine (muppets), tutti personaggi che la incitano ad ingozzarsi senza limiti, fino a farsi venire un gran mal di pancia! A questo punto Francesca vorrebbe la mamma per farsi coccolare e curare ma a causa del desiderio espresso inizialmente, la mamma non può sentirla. Fata Birichina, allora, le suggerisce, di sfruttare gli ultimi desideri che le rimangono, per chiedere ciò di cui hai bisogno per farsi del bene, non solo ciò di cui è golosa. E' così che Francesca farà la conoscenza della Signorina Fragola, succosa e suadente, di Mister Cavolfiore, un simpatico combattente e di Dott. Finocchio, che le svela come farsi passare il mal di pancia. Francesca scopre come frutta e verdura, con i loro colori, sapori e buffe forme, siano tanto divertenti e buoni e decide di usare il suo ultimo desiderio non per sé ma per fare una sorpresa alla mamma, che al suo risveglio, incredula, troverà una gustosissima colazione a base di frutta! Durata dello spettacolo: circa 50 minuti.

6 MISSIONE CITTA'! Spettacolo comico sul tema dell'educazione stradale per bambini dai 3 ai 11 anni Testo originale e regia: e Personaggi: Interpreti: Peppe Giallo i muppets (macchina, semaforo e vigile) Peppe Rosso i cartelli stradali Arrivati da Pepponia sulla terra, con la loro valigia magica, Peppe Giallo e Peppe Rosso scoprono di essere stati chiamati per compiere una nuova missione: conseguire la Patempeppi, una patente che attesti la loro capacità di viaggiare per le città in perfetta sicurezza. Così come a Pepponia esistono le tre regole fondamentali del buon viaggiatore-conoscitore, infatti, anche viaggiare sicuri in città comporta la conoscenza di un sacco di regole e segni da interpretare. I Peppi, insieme ai loro compagni di viaggio, i bambini, si inoltreranno così per le strade di una città, e faranno la conoscenza di tanti bizzarri personaggi, alcuni amichevoli e pazienti, altri più esuberanti e prepotenti. Si troveranno così ad arginare, con il marciapiede e le strisce pedonali, l'arroganza di una perfida Macchina ma anche a fare la conoscenza del Vigile Urbano, che gli insegnerà il proprio linguaggio gestuale, e di Mister Semaforo, un buffo tipo, che, nonostante affetto da una cronica depressione per scarsa considerazione da passante, li incuriosirà, svelando la simbologia delle proprie forme, luci e colori. Tra gli incontri immancabili quelli con i cartelli stradali: Pericolo, Divieto, Obbligo, Informazioni e Stop! Tanti, tantissimi e pieni di simboli, che, talvolta, se male interpretati, complicano il percorso dei Peppi, spesso multati e alla fine anche ingiustamente accusati di aver rubato le sagome a forma di omino, che ogni cartello possiede per le proprie segnalazioni ai pedoni. Si apre così un giallo: <<Chi ha rubato l omino ai cartelli?>> Per dimostrare la propria innocenza, con l aiuto della valigia magica e dell immaginazione dei bambini, i Peppi risolveranno il caso, scoprendo il vero colpevole e riportando l ordine tra i cartelli. Alla fine del viaggio, avranno imparato le tante insidie della strada ma avranno ormai il giusto bagaglio di conoscenze per potercisi muovere e divertire in tranquillità. Missione compiuta!! Promossi, hanno conseguito la Patempeppi! Si torna a Pepponia, in attesa di essere nuovamente convocati, o meglio immaginati dai bambini della terra, per un altro viaggio insieme. Durata: 60 minuti.

7 TOMBOLO E IL BUIO Spettacolo comico d'attore e muppets per bambini 3-10 anni Liberamente tratto dal romanzo di Jill Tomlinson Il Gufo che aveva paura del buio Testo e regia e Personaggi: Tombolo e (muppet)mamma gufo Interpreti: Bambino, Vecchietta, Pittrice, Il Mago delle stelle, Bambina, Gatto, Babbo Natale e (muppet) Papà gufo Tombolo è un piccolo di barbagianni che, come tutti i gufi, dovrebbe vivere la notte e riposare di giorno, come del resto fanno i suoi genitori, eppure, contro ogni logica della natura, non riesce a superare la paura del buio. Ogni sera Papà gufo prova a convincerlo ad andare a caccia con lui ma Tombolo non ce la fa e rimpiange il fatto di non essere nato uccello di giorno. La paura di crescere gli impedisce di accettarsi per quello che è. Tuttavia mamma gufo lo sprona continuamente ad abbandonare il nido, per raccogliere più informazioni possibili sulla notte, che tanto lo terrorizza. E' così che Tombolo fa la conoscenza di una serie di personaggi, ognuno dei quali sa riferirgli un aspetto positivo del buio. Il piccolo Boy Scout gli svela che il buio è divertente; un'anziana Signora gli racconta di come il buio sappia essere gentile; la Pittrice gli mostra, attraverso i suoi disegni, quanto il buio sia affascinante; Il mago delle Stelle gli insegna la meraviglia delle costellazioni, con le quali imparare ad orientarsi; un Gatto furbacchione lo istruisce su certe tecniche di caccia al buio e una spensierata Bimbetta gli svela che il buio è necessario all'arrivo di Babbo Natale. Proprio lui, Babbo Natale, riuscirà infatti, a farlo volare la notte della vigilia. Seguendo la sua slitta, Tombolo, sperimenta la bellezza del volo sotto un cielo stellato e supera definitivamente tutte le sue paure, per tornare al nido finalmente pronto a cacciare insieme al padre. Durata: 50 minuti

8 Cell MAGONCHIGLIA RACCONTA... Le avventure del valoroso Capitano Remo e del suo fedelissimo Mozzo Sidro Spettacolo comico sul tema dell'umiltà e della gratitudine per bambini dai 3 ai 10 anni Testo originale e regia: e Personaggi: Magonchiglia Capitano Remo Il mozzo Sidro Interpreti: Magonchiglia, ancella del mare e custode dei suoi segreti, appare ai bambini, per raccontare loro le avventure del valoroso capitano di vascello Remo che, insieme alla sua ciurma e grazie alle sue doti, forza, arguzia e intelligenza, sconfisse Pirania il Pirata e la Piovra Ridens, riuscì a conquistare il preziosissimo Tesoro Magno e ad annullare il terribile potere dell'offendionda. Ma, durante il viaggio di ritorno, dopo una piacevole sosta sull'isola di Speranza, dove vivono gli alberi Desideroni, il Capitano fece il più grande errore che un marinaio possa mai commettere: sovrastimò se stesso e le sue capacità, non ascoltando i consigli dei suoi marinai e, soprattutto, sottovalutò il potere del Ciclone Matilde. Fù così che ci finì in mezzo e la sua nave affondò. Il capitano naufragò sull'isola di Sandwich, dove si risvegliò senza più memoria. Fu la tenacia e la devozione del fedelissimo mozzo Sidro, spiaggiato insieme a lui, a fargliela tornare. Remo, oltre ai ricordi, recupera così la sua forza, accresciuta dalla capacità di riconoscere gli errori commessi. Adesso, in compagnia di Sidro, è pronto a tornare, su una zattera di fortuna, a Porto Chichirichì, più umile e saggio ma non per questo meno autorevole. Durata: 50 minuti

9 UNA PEPPOSA RICETTA D'AMORE Spettacolo comico sul tema della multiculturalità per bambini dai 3 ai 10 anni Testo originale e regia e Personaggi: Peppe Giallo Kalima Peppino Peppe Rosso Cavaliere Operaio Manager Peppetta Interpreti: I Peppi, viaggiatori per scelta, arrivano sulla terra dal loro paese d'origine, Pepponia, per partecipare al matrimonio di una giovane indiana con un ragazzo europeo. In quanto testimoni di nozze, è loro compito preparare un discorso di buon augurio ai due sposi e, come al solito, i Peppi, prendono la cosa molto sul serio. Si domandano, innnazitutto, quali possano essere i consigli giusti per far funzionare un'unione d'amore. Decidono così di documentarsi sulle rispettive culture dei due promessi sposi, recandosi in India e in Europa. Peppe Rosso, incontrerà Kalima, che attraverso le sue storie, lo istruirà sull'importanza della fiducia. Peppe Giallo, il cui viaggio in Europa si svolge attraverso il tempo, imparerà che, sia nel medioevo, che nell' '800, come anche ai giorni nostri, in una relazione d'amore, l'importante sia la determinazione a non arrendersi di fronte alle prime difficoltà. Quando, di ritorno dai rispettivi viaggi, si incontrano e si confrontano, però, la vera scoperta è che, non solo in un matrimonio ma in qualunque relazione d'affetto, che sia tra amici, tra fratelli o compagni di viaggio come loro, valgono le stesse due regole fondamentali: fiducia e determinazione, che, del resto, loro hanno già sperimentato durante le tante avventure vissute insieme. Ma ricordandole e rivivendole insieme ai bambini, si accorgono che, per un pepposa ricetta d'amore, manca un terzo indispensabile ingrediente: l'ascolto, la capacità cioé di mettersi nei panni dell'altro per imparare a conoscersi e rispettarsi. Solo adesso si sentono pronti al loro compito di testimoni e al posto di un semplice discorso, preparano, con l'aiuto dei bambini, una canzone di buon augurio, che contiene tutti e tre gli ingredienti della ricetta d'amore, cantati su una musica, che nasce dalla fusione di una melodia indiana con un ritmo dance europeo. Anche stavolta Missione compiuta! Durata dello spettacolo: 50 minuti.

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to Progetto educativo "Le quattro stagioni" ANNO 2011-2012 Il progetto Le stagioni al nido intende proporre ai bambini un viaggio nelle stagioni e nel tempo finalizzato

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO

PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO PERCORSO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ALLA SCOPERTA DEL CIBO E DELLE ABITUDINI ALIMENTARI, IN PARTICOLARE SULLA COLAZIONE DEI BAMBINI IN ETA' SCOLARE

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

PERCORSI DIDATTICI. La fiaba

PERCORSI DIDATTICI. La fiaba PERCORSI DIDATTICI La fiaba di: Dilama scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-10 anni La fiaba è un genere letterario di origine popolare, che nasce dalla tradizione orale e solitamente

Dettagli

www.maestramary.altervista.org

www.maestramary.altervista.org Premessa ed obiettivi Il progetto "dietro le quinte" La drammatizzazione è la forma più conosciuta e diffusa di animazione nella scuola. Nell'uso più comune con il termine drammatizzazione si intendono

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit.

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. DIDATTICA ALLA PIOPPA Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. La nostra proposta dida,ca nasce dalla voglia di infondere passione e rispe3o verso la natura e gli animali,

Dettagli

Andare a scuola da soli

Andare a scuola da soli Bollettino a cura del Progetto di Ricerca "La città dei bambini", Reparto di Psicopedagogia, Istituto Psicologia del CNR di Roma via U. Aldrovandi, 18-00197 Roma, Tel. 06 3221198, Fax 06 3217090, cittbamb@kant.irmkant.rm.cnr.it

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi. Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO

Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi. Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO SCUOLA INFANZIA ARCOBALENO PROGETTO DIDATTICO PREMESSA L azione del documentare necessita sempre di una fase

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

"Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare

Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare "Ogni persona, indipendentemente dal grado di disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare mediante la comunicazione le condizioni della sua vita". Questo è l'incipit della Carta dei Diritti della

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato Centro d Infanzia Giacinto Bonanome Via San Marco 217 37050 Isola Rizza (Vr) Asilo Nido Integrato Progetto psicopedagogico DELLA SEZIONE API Anno scolastico 2013/2014 Centro d Infanzia Giacinto Bonanome

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI INGRESSO Si mostra sereno Ricerca gli altri bambini Porta gli oggetti a scuola SERVIZI IGIENICI Ha il controllo sfinterico

Dettagli

GLI ARISTOGIOCHI: UNA STORIA UN MUSICAL, UN GIOCO UN ARTE

GLI ARISTOGIOCHI: UNA STORIA UN MUSICAL, UN GIOCO UN ARTE GLI ARISTOGIOCHI: UNA STORIA UN MUSICAL, UN GIOCO UN ARTE Autore: Liliana Minutoli PROGETTO DIDATTICO PER APPRENDERE DA SUONI, PAROLE, IMMAGINI, MOVIMENTI CORPOREI A BAMBINI E MAESTRI! Eccoci qui insieme

Dettagli

Scuola dell Infanzia H. C. Andersen Anno Scolastico 2012-2013 Sezione 2 mista Insegnanti: Martinelli, Tenace

Scuola dell Infanzia H. C. Andersen Anno Scolastico 2012-2013 Sezione 2 mista Insegnanti: Martinelli, Tenace Scuola dell Infanzia H. C. Andersen Anno Scolastico 2012-2013 Sezione 2 mista Insegnanti: Martinelli, Tenace Ogni giorno abbiamo modo di osservare come i bambini possiedono intuizioni geometriche, logiche

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

La didattica personalizzata: utopia o realtà?

La didattica personalizzata: utopia o realtà? La didattica personalizzata: utopia o realtà? L integrazione di qualità è anche la qualità positiva per tutti gli attori coinvolti nei processi di integrazione, non solo per l alunno in difficoltà. Se

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita"

Consigli di lettura alla Libreria Rinascita Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita" Pagine d Estate: proposte di letture per l estate 2014 Quest'iniziativa vuole incentivare il gusto per la lettura e avvicinare i preadolescenti ai testi di

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli