IMPREZA e FORESTER Bi-Fuel CARTELLA STAMPA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IMPREZA e FORESTER Bi-Fuel CARTELLA STAMPA"

Transcript

1 IMPREZA e FORESTER Bi-Fuel CARTELLA STAMPA

2 IMPREZA Sport Wagon Bi-Fuel Considerazioni su Impreza Doppia alimentazione Con il lancio della nuova Impreza si è aperto un capitolo nuovo per quanto concerne la storia di Subaru. Infatti con questa nuova vettura si vuole interessare un pubblico sempre più vasto e soddisfare esigenze sempre più specifiche. Con le versioni sovralimentate, da 225 e 265 cavalli, si accontenta il cliente sportivo, quello che oltre ad un mezzo di trasporto vede l automobile come un piacere, come lo strumento per soddisfare la sua voglia di guidare in modo sportivo. Con il motore due litri aspirato, invece, si va ad interessare tutta quella clientela che necessita di un mezzo versatile, affidabile ma soprattutto sicuro in qualsiasi situazione ci si possa venire a trovare. Compresa una fetta sempre più ampia di pubblico femminile che considera l Impreza per la sua versatilità e la sua eleganza, ma anche per la compattezza delle forme, la sportività delle linee e la concreta sicurezza che sa offrire in tutte le situazioni. Proprio l Impreza due litri aspirata, nella versione a tre volumi, Sport Wagon, acquista oggi una valenza del tutto particolare perché alla sua flessibilità in termini di spazio e alla sua capacità di muoversi con sicurezza anche in condizioni meteo e stradali proibitive, aggiunge oggi anche l economia di esercizio data dalla trazione a doppia alimentazione, benzina-gpl, che le consente di poter raggiungere dei costi di esercizio, anche in rapporto ai motori alimentati a gasolio, decisamente minimi.

3 Caratteristiche funzionali Nuove tecnologie Autodiagnosi Ecologicità In questo modo raggiunge dei livelli di utilizzo assoluti, infatti la trazione integrale permanente di cui è dotata, come tutte le Subaru dal lontano 1972, le consente di poter essere utilizzata in modo incredibilmente efficace tutte le volte che l inclemenza del tempo crea disagi alla circolazione stradale. In quest ottica appare il mezzo ideale per chi è costretto a muoversi indipendentemente dal tempo e dalle situazioni ambientali. Ma anche senza prevedere delle condizioni meteo così estreme, si può dire che la trazione integrale AWD secondo Subaru di cui è dotata, è la risposta più efficace alla richiesta di sicurezza attiva che qualsiasi automobilista chiede alla propria vettura. Alla guida di questa Impreza chiunque può percepire la riserva di stabilità, sicurezza e padronanza del mezzo che è in grado di dare e questo per chilometri e chilometri. E proprio per questo, acquista una valenza formidabile l impianto di alimentazione a GPL di cui oggi può essere dotata. Si tratta di un impianto molto affidabile, progettato e costruito secondo le normative più severe in termini di sicurezza e di controllo ambientale, al punto che si può tranquillamente affermare che si tratta dell impianto di alimentazione per motori endotermici più sicuro e controllato presente sul mercato. Sono stati fatti dei passi in avanti incredibili dai vetusti impianti con il classico polmone che distribuiva gas un po dappertutto, spesso anche all esterno dell impianto! Oggi l impianto utilizzato è completamente elettronico, distribuisce il gas in forma liquida dosandone la quantità con una precisione assoluta, cilindro per cilindro, allo stesso modo dei più sofisticati impianti di alimentazione benzina elettronici. L impianto poi è dotato di una ferrea procedura di autodiagnosi, così sofisticata da rientrare nelle normative europee EOBD (European On Board Diagnostic) che garantiscono il perfetto funzionamento di qualsiasi impianto di alimentazione del combustibile per motori a ciclo Otto o ciclo Diesel dal punto di vista delle emissioni e dei consumi.

4 Primo equipaggiamento Funzionamento L Impreza 2.0 Sport Wagon così realizzata mantiene tutti i suoi plus per quanto concerne la sicurezza, la stabilità e la qualità della guida, con in più una riserva di autonomia senza pari e dei costi di gestione ridotti all osso. Inoltre va detto che l impianto si accoppia in modo superlativo alle caratteristiche del motore boxer da due litri al punto che i valori di coppia e di potenza si scostano di pochissimo da quelli rilevati con l alimentazione a benzina (come analizzeremo in un capitolo specifico) che comunque permane. Anzi va detto, per chiarezza, che l impianto è complementare a quello a benzina ed è realizzato prima ancora che la vettura venga immatricolata. Tutte le volte che si mette in moto il motore l avviamento avviene sempre a benzina. Questo per una serie di motivi, il principale è per poter assicurare a tutto l impianto di alimentazione della benzina originario di poter mantenere efficiente ogni sua parte lubrificandola e lavandola da eventuali scorie ed impurità che il tempo può accumulare. Un altro motivo è che la fase dell avviamento, essendo quella più critica per qualsiasi motore, effettuata a benzina viene fatta secondo le logiche elettroniche più coerenti con il progetto originale (infatti nel passaggio alimentazione a benzina- alimentazione e GPL alcuni algoritmi e alcuni dati essenziali di anticipo, regolazione del flusso e pressione sono modificati anche in modo cospicuo, in funzione delle temperature esterne, delle pressioni atmosferiche e dell altitudine, per questo l avviamento a benzina è il più collaudato e preciso che si possa avere). Una volta messo in moto, il boxer a seconda della temperatura di lavoro che raggiunge, passa all alimentazione a GPL in modo completamente automatico, senza che guidatore e passeggeri possano rendersene minimamente conto. L indicatore di livello carburante presente in vettura segnala sia il livello di GPL sia della benzina, a seconda della posizione del commutatore. Qualora, per qualsiasi motivo, il più semplice dei quali è l esau-

5 rimento del GPL, non fosse più possibile continuare la marcia a GPL, l elettronica di bordo commuta automaticamente in quella a benzina. In questo modo si può avere una riserva di sicurezza elevatissima, potendo contare su due tipi di alimentazioni a controllo elettronico, e una riserva di autonomia elevatissima.

6 FORESTER Bi-fuel Considerazioni su Forester Doppia alimentazione I mezzi per la mobilità individuale risultano sempre più indirizzati ad usi specifici e solo alcune vetture risultano eccellenti in qualsiasi impiego. Questo grazie a particolarità che le rendono uniche. Uno degli esempi più tipici di questa filosofia è rappresentato dalla Subaru Forester, un mezzo che da un lato si trova a suo agio in qualsiasi terreno quasi fosse un puro fuoristrada, dall altro conserva il comfort e la guidabilità di una station wagon. Pur avendo una altezza minima da terra di ben 190 mm, grazie all adozione di un motore boxer da 2,0l e 16 valvole e ad un particolare sviluppo della meccanica, il centro di gravità risulta particolarmente basso. A tutto vantaggio della stabilità di marcia sia alle basse velocità nei passaggi più difficili, sia ad alta velocità nei viaggi autostradali. Con ogni tempo, su qualsiasi fondo stradale, in ogni condizione, la sicurezza e il comfort offerto consentono di poter riscoprire il gusto del viaggiare per passeggeri e bagagli. Un nuovo concetto di veicolo concreto e confortevole, per il quale sono stati utilizzati tutti i più recenti ritrovati tecnologici. E proprio in linea con questi principi di innovazione tecnologica, viene proposta una versione a doppia alimentazione, benzinagas, con caratteristiche di utilizzo uniche. L impianto a GPL (EGI Multipoint), come per l Impreza, è perfettamente integrato nella meccanica, nell estetica e nell elettroni-

7 Caratteristiche funzionali ca di bordo. Anche in questo caso l indicatore livello di carburante presente in vettura segnala sia l entità di Benzina che di GPL presenti nel serbatoio, a seconda della posizione del commutatore. Perfino lo sportellino di rifornimento rimane lo stesso con il doppio bocchettone per il gas e per la benzina. Nuove tecnologie Le funzioni principali sono le stesse della Impreza, dato che i due motori sono simili per molti versi. L avviamento del motore avviene sempre a benzina e il passaggio all alimentazione a gas è commutato automaticamente dalla logica di gestione. Il motore boxer presenta delle caratteristiche tecniche particolarmente favorevoli per l utilizzo con la doppia alimentazione. Infatti, le caratteristiche di riempimento ai bassi e medi regimi di rotazione oltre all elevato rapporto di compressione ha consentito la realizzazione di un impianto che non fa distinzioni tra la propulsione a benzina e quella a gas. L impianto utilizza nuovissime tecnologie per il dosaggio del gas che non avviene sfruttando la depressione, come in passato, ma attraverso degli iniettori che distribuiscono il gas già dosato nei collettori di ogni singolo cilindro. È gestito da una logica elettronica con tecnologia «Follower». In questo modo si ottiene una alimentazione che, nelle fasi critiche di lavoro del motore, come l avviamento, la fase di riscaldamento e la primissima accelerazione, utilizza l alimentazione a benzina e nel momento in cui i giri ed il carico del motore lo consentono (cut-off), l onere della propulsione viene affidato al gas. Dovendo dosare una corretta quantità di gas è necessario avere un riferimento preciso sulla pressione/depressione presente nel collettore di aspirazione nelle varie condizioni di carico. Solo attraverso una serie di sofisticati sensori è possibile avere un perfetto dosaggio e l ideale miscelazione di due gas come l aria

8 e il GPL. Cuore dell impianto è il distributore il quale oltre a indirizzare il gas ai cilindri interessati, ne dosa la giusta quantità e la pressione di lavoro del gas. Come detto tutto è regolato da una logica elettronica particolarmente sofisticata la quale ha implementato un programma base di funzionamento sul quale di volta in volta si sommano i vari parametri di adattività. Inoltre la centralina è dotata di una funzione di diagnosi che le consente di riconoscere errori di funzionamento che vengono immagazzinati nella memoria tramite dei codici. Qualora si dovessero verificare dei malfunzionamenti un particolare programma della centralina prevede la commutazione automatica a benzina e avverte il guidatore facendo lampeggiare la lampada sull interruttore. Il sistema di controllo motore delle Subaru Bi-Fuel è in grado di gestire in modo molto evoluto la sonda lambda permettendo di realizzare dei valori di emissioni estremamente contenuti e perfettamente regolati dal catalizzatore. Ecologicità Primo equipaggiamento L impiego del gas per trazione è una soluzione decisamente interessante per quanto concerne sia l economia di esercizio delle vetture, sia per motivi ecologici. Per contro alcune limitazioni ne hanno in qualche modo rallentato la diffusione, soprattutto per la difficile integrazione con gli elementi meccanici ed elettronici impiegati a bordo che ne hanno da sempre limitato il riconoscimento in garanzia. Nel caso delle vetture Subaru Bi-Fuel, tutti gli ostacoli sono stati ampiamente superati. In primo luogo perché ogni componente è stato a fondo testato e approvato dalla casa. Al punto che si definisce come primo impianto della vettura e come tale è omologato ed è, e questo è importante da sottolineare, come

9 Funzionamento tutto il resto del mezzo, garantito per tre anni o per km. In seconda battuta va ricordato che l alimentazione a GPL risulta essere particolarmente rispettosa dell ambiente perché l ideale dosaggio della quantità di gas necessaria per ogni scoppio è sovrinteso dalla sonda lambda come per l alimentazione a benzina. Il catalizzatore può quindi assolvere in pieno al suo compito sia nel funzionamento a benzina che a gas. Ma il vantaggio più evidente, è inutile sottolinearlo, sta nel fatto che mantenendo quasi del tutto intatte le prestazioni ed i consumi, le spese di esercizio della vettura a gas sono decisamente meno onerose, al punto da risultare le Subaru Bi-Fuel più vantaggiose anche dei mezzi alimentati a gasolio. La scelta della vettura è caduta sulla Forester e sull Impreza perché queste vetture costituiscono il massimo di versatilità nei loro segmenti. Forester è un mezzo che sta incontrando i favori del pubblico in modo massiccio sia nell uso professionale che per tempo libero. Impreza sta conquistando uno spazio tutto suo nel mondo delle station wagon compatte, ricche di spazio ma poco ingombranti. Poter quindi proporre una elevata autonomia a costi di utilizzo contenuti è stato uno degli spunti più importanti per lo sviluppo di questo impianto. Ciò non toglie che si possa estendere anche al resto della gamma la proposta a GPL, anche perché le motorizzazioni boxer tipiche della produzione Subaru hanno delle caratteristiche tecniche molto simili.

10 Nuova IMPREZA GPL Caratteristiche tecniche specifiche Impreza 2.0 GX Sport Wagon - Bi-Fuel Forester 2.0 X Bi-Fuel Sistema di alimentazione GPL Impreza e Forester Bi-Fuel sono configurati per funzionare normalmente a GPL. Il sistema è di tipo ad iniezione gassosa e prevede i seguenti componenti principali: Riduttore gas del tipo a due stadi controbilanciati. Distributore con sensore di pressione assoluta gas autocalibrante. Centralina elettronica autocalibrante con funzionamento follower. L avviamento del motore avviene sempre a benzina, mantenendo cosi in perfetta efficienza tutti gli organi che normalmente utilizzano tale carburante, sino al passaggio definitivo a GPL. Durante il funzionamento a GPL gli iniettori benzina sono disabilitati. Il sistema d alimentazione GPL utilizza una tecnologia denominata follower la quale consente di controllare con estrema precisione la quantità di GPL da iniettare cilindro per cilindro. La perfetta funzionalità del sistema è garantita da opportuni calcoli algoritmici elaborati dalla centralina: la perfetta gestione del minimo è ottenuta anche grazie all utilizzo del segnale Canister proveniente dalla valvola specifica. L elettronica che gestisce il sistema di alimentazione, GPL permette di reagire alle mutevoli condizioni atmosferiche ed alle va-

11 riazioni della composizione chimica del gas. La centralina è inoltre dotata di un sistema di autocontrollo che verifica costantemente il perfetto funzionamento di ogni singolo componente riportando, nel caso di anomalie, l alimentazione a benzina. Le funzionalità EOBD (European on board diagnostic) sono costantemente attive garantendo un funzionamento sempre dentro i parametri previsti dalle normative vigenti. Le particolari caratteristiche degli iniettori consentono una rapida risposta in fase di accelerazione poiché le tubazioni fra distributore ed i medesimi sono costantemente mantenuti in pressione. Completano il sistema i seguenti elementi: 1. Serbatoio toroidale da 56 LT. Totali (riempimento max. 80%) 2. Tappo di carica gas integrato nello sportellino benzina. 3. Commutatore luminoso a due posizioni 4. L indicatore di livello carburante presente in vettura segnala sia il livello del GPL sia della benzina, a seconda della posizione del commutatore. Il pneumatico di scorta è sostituito da un kit di riparazione rapida pneumatici denominato Fix&Go. Impreza Bi-Fuel e Forester Bi-Fuel possono essere parcheggiati nei piani fuori terra ed al primo piano interrato delle autorimesse, anche se organizzate su più piani interrati poiché equipaggiate di impianto dotato di sistema di sicurezza conformi al regolamento ECE/ONU (DECRETO MINISTERO DELL INTERNO DEL PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE NR. 283 DEL ). Dal punto di vista ambientale, appare chiaro dal confronto con gli altri carburanti che il GPL risulta la soluzione vincente, con emissioni di ossidi di azoto e di PM (particolato) notevolmente inferiori sia rispetto alla benzina sia al gasolio.

12 Molti comuni italiani, costretti ad adottare provvedimenti di limitazione del traffico, hanno esentato le vetture alimentate a GPL garantendo la loro libera circolazione.

13 Tecnica di base Cos è il GPL Il GPL, abbreviazione di Gas di Petrolio Liquefatto, è composto da una miscela di gas i quali sono utilizzati come fonte di energia economica e sicura. La miscela è composta da gas Propano e gas Butano variabili in percentuale a seconda della stagione e del rifornitore. Il GPL è caratterizzato da un numero di ottani superiore rispetto alla benzina senza piombo ma da un potere calorico inferiore variabile fra il 22% ed il 38% a seconda della composizione della miscela butano/propano. Il minor contenuto energetico provoca, un proporzionale aumento dei consumi che rimane attestato su un valore che si aggira al 20% circa rispetto alla benzina senza piombo. Grazie ad un sistema di apprendimento incorporato nell elettronica del sistema GPL le impostazioni di alimentazione sono continuamente controllate e se necessario corrette, garantendo al variare della composizione dello stesso l ottimizzazione sia del rendimento sia dei consumi (l autonomia della vettura risente,seppur limitatamente, della composizione della miscela utilizzata). Il tutto nel pieno rispetto delle più severe normative riguardanti le emissioni inquinanti. L utilizzo del GPL riduce il livello di inquinamento prodotto dai gas di scarico e pertanto è definibile come «combustibile a basso impatto ambientale».

14 Descrizione Sistema Il G.P.L. viene prelevato dal serbatoio allo stato liquido e quindi tramite una condotta appropriata giunge all elettrovalvola di intercettazione gas. Dall elettrovalvola il G.P.L. è prelevato e mandato al riduttore/vaporizzatore il quale ha il compito di consentire al G.P.L. di passare dallo stato liquido a quello gassoso e di ridurre la pressione a dei valori adeguati per il sistema. Dal riduttore/vaporizzatore il G.P.L. arriva al distributore il quale ha il compito di adeguare opportunamente la quantità di gas necessaria al motore in tutte le condizioni di utilizzo. Dal distributore il gas arriva agli iniettori che hanno una duplice funzione : ottimizzazione del gas introdotto per ogni cilindro mantenimento della pressione all interno del condotto distributore/iniettore al fine di avere una immediata risposta in accelerazione. Tutte le informazioni del sistema vengono quindi elaborate da una specifica centralina elettronica la quale gestisce i segnali in ingresso/uscita del sistema al fine di ottimizzare il funzionamento del motore. Rifornimento GPL e Serbatoio Allo stato naturale il GPL si presenta allo stato gassoso mentre, se sottoposto a pressione a temperatura ambiente, può essere facilmente portato allo stato liquido. Questo accade all interno del serbatoio della vettura Il GPL è introdotto nel serbatoio attraverso una presa di carica collocata all interno dello sportello rifornimento benzina. Per rifornire la vettura è necessario avvitare il raccordo posto nell apposita staffa nello sportello rifornimento benzina. Al termine del rifornimento è necessario svitare il raccordo e riposizionarlo nella staffa.

15 Avvertenza Il serbatoio del GPL ha forma toroidale ed è ubicato nella parte posteriore della vettura.: contiene quindi la miscela di GPL sopra descritta ed è omologato con i dispositivi di sicurezza previsti dalla normativa europea R/67-01 in vigore dal 1 Gennaio L attuale normativa prevede la sostituzione del serbatoio ogni 10 anni dalla data di immatricolazione del veicolo oltre la quale lo stesso deve essere sostituito c/o la rete di assistenza Subaru. Interruttore GPL-benzina Il riempimento all 80 % permette al serbatoio di assorbire qualsiasi dilatazione volumetrica del GPL allo stato liquido determinata da prevedibili aumenti di temperatura (esempio: esposizione della vettura al sole) senza pregiudicare l integrità del serbatoio stesso. L interruttore di commutazione GPL - Benzina posto all interno della vettura consente di scegliere il carburante desiderato.

16 L interruttore prevede due posizioni: GPL : in tale posizione la spia dell interruttore lampeggia sia durante l accensione sia nelle prime fasi di funzionamento del motore. In questo caso si può partire immediatamente poiché il passaggio a GPL avviene automaticamente al raggiungimento delle minime condizioni di commutazione previste dal sistema Benzina : in tale posizione la spia del commutatore è spenta e la vettura funziona a benzina Le Subaru Bi-Fuel sono dotate di un semplice sistema di autodiagnosi che durante il funzionamento a GPL consente di identificare e memorizzare possibili anomalie verificatesi nel sistema di alimentazione a GPL. L eventuale memorizzazione di tali anomalie è indicata dall accensione della luce dell interruttore accesa fissa intensa: in tal caso si commuta l interruttore nella posizione «benzina» e ci si rivolge c/o la rete di assistenza Subaru per l eventuale controllo. L accensione per qualche istante e successivo spegnimento della luce dell interruttore, in assenza di altri problemi non necessita di alcun intervento.

17 Indicatore livello carburante L indicatore di livello carburante presente in vettura segnala sia il livello del GPL sia della benzina. L indicazione del carburante utilizzato dipende dalla posizione dell interruttore, più precisamente: 1. Posizione interruttore = benzina: viene indicato il livello di benzina presente nel serbatoio. 2. Posizione interruttore = GPL: viene indicato il livello di GPL presente nel serbatoio. 3. La spia di riserva si accende per segnalare la necessità di un nuovo rifornimento (GPL e/o benzina) Utilizzo della vettura Le Subaru Bi-Fuel sono configurate per funzionare normalmente a GPL (interruttore in posizione GPL). L avviamento del motore avviene sempre a benzina mantenendo cosi in efficienza sia la pompa benzina sia gli iniettori. In tal caso la spia del commutatore lampeggia temporaneamente sino al raggiungimento delle minime condizioni di commutazione previste dal sistema. Raggiunte tali condizioni avviene il definitivo passaggio a GPL. La spia dell interruttore rimane accesa fissa debolmente, rendendo visibile anche al buio che la vettura sta utilizzando GPL. All esaurimento del GPL la vettura commuta automaticamente a benzina. L avvenuta commutazione è segnalata dalla spia lampeggiante posta sull interruttore. Si raccomanda a questo punto di porre il commutatore in posizione benzina fino al successivo rifornimento di GPL. Ad avvenuto rifornimento porre l interruttore in posizione GPL. Appena il conducente si accorge, in base all indicatore del livello di GPL o al comportamento del motore (possibili esitazioni),

18 che il GPL è in esaurimento, deve commutare questo interruttore manualmente in posizione benzina e rifornirsi di GPL. Questa situazione ha una funzione di sicurezza aggiuntiva quindi non ha lo scopo di svuotare il serbatoio durante la guida. In tutte le circostanze è possibile commutare manualmente da GPL a benzina e viceversa, si consiglia comunque di effettuare quest operazione solo se necessario. Rifornirsi sempre presso le stazioni di rifornimento stradali e autostradali ufficialmente autorizzate in quanto Le possono garantire un prodotto idoneo per uso autotrazione. Kit riparazione rapida pneumatico: Fix&Go Su tutte le versioni delle Subaru Bi-Fuel non è previsto il pneumatico di scorta bensì un kit di riparazione rapida pneumatici denominato Fix&Go contenuto in un apposito vano nella parte posteriore sinistra del baule della vettura. Il kit di riparazione è composto da: - Liquido sigillante forature - Compressore 250 PSI a 12V con manometro - Estrattore elemento interno valvola

19 - Set completo di adattatori per gonfiaggio con elemento interno valvola di riserva - Adesivo di sicurezza (vel. max 80km/h) - Istruzioni per l uso Manutenzione della vettura Il programma di manutenzione delle vetture Bi-Fuel, prevede una più frequente regolazione delle punterie: la prima dopo km, la seconda a km e le successive ogni km. Il gioco valvole deve essere superiore di cinque centesimi rispetto ai valori prescritti dal costruttore per l analoga versione a benzina.

20 Tecnica costruttiva dell impianto e prove La tubazione per il riempimento è collegata alla presa di carica (non raffigurata), la tubazione per l alimentazione del motore è collegata all elettrovalvola. Il serbatoio, come tutta la componentistica, è conforme alla normativa E67.01, in particolare l elettrovalvola rappresenta una delle due intercettazioni (l altra è sul serbatoio) che confinano il

21 carburante all interno del serbatoio in tutte le condizioni operative del veicolo con esclusione di quando il motore sta girando alimentato a GPL: questi dispositivi, unitamente alla valvola di sovrappressione, garantiscono una assoluta sicurezza nei confronti di perdite di carburante o del raggiungimento di pressioni eccessive all interno del serbatoio. Dalla elettrovalvola il carburante allo stato liquido e alla pressione del serbatoio raggiunge il riduttore-vaporizzatore dove avviene la transizione di fase (da liquido a vapore) e la riduzione di pressione ad un valore costante rispetto alla pressione del collettore di aspirazione. Il GPL in uscita dal vaporizzatore raggiunge il distributore dove viene dosato in base alle condizioni operative del motore e infine raggiunge il collettore di aspirazione subito prima delle valvole di aspirazione attraverso gli iniettori. Il sistema di controllo è basato sul «follower concept»: gli algoritmi di calcolo operano utilizzando il tempo di iniezione benzina come segnale di carico motore. Questo permette di mantenere le funzionalità EOBD completamente operative durante il funzionamento a GPL anticipando le normative che richiedono solamente che l EOBD mantenga la funzionalità durante la marcia a benzina. I collegamenti elettrici verso il sistema originale a benzina consistono nel segnale giri, apertura farfalla acceleratore e tempo iniezione benzina, non vi è collegamento alla sonda? in quanto il loop di controllo si chiude attraverso il più volte citato tempo iniezione benzina. EGI ha poi dei due sensori dedicati per la misura della pressione del collettore e del GPL in ingresso al distributore: i valori misurati entrano nella catena di calcolo della variabile di attua-

22 zione del distributore in modo da assicurare la massima precisione del dosaggio in ogni condizione di funzionamento del motore e al variare della composizione del GPL e della relativa temperatura. Il sistema di controllo gestisce inoltre l indicazione del livello carburante che, sullo strumento originale di vettura, espone il quantitativo di benzina o gpl a seconda del carburante selezionato. EGI ha una sua diagnosi che, in caso qualsiasi malfunzionamento del sistema, commuta automaticamente l alimentazione a benzina: la commutazione automatica a benzina si ha anche all esaurimento del carburante GPL garantendo così l integrità del sistema di abbattimento delle emissioni (catalizzatore).

23 New Subaru Impreza Bi-Fuel LISTINO PREZZI AL PUBBLICO prezzi in Euro comprensivi di IVA 20% - IPT esclusa

24 New Subaru Forester X Bi-Fuel LISTINO PREZZI AL PUBBLICO prezzi in Euro comprensivi di IVA 20% - IPT esclusa

25 New Subaru Impreza Bi-Fuel

26 New Subaru Impreza Bi-Fuel

27 Confronto dati prestazionali New Subaru Forester 2.0 X Bi-Fuel Dato Tecnico GPL BENZINA Potenza max (kw 1999/102/CE) Regime di pot. max (giri/min) Coppia max (Nm) Regime di coppia max (giri/min) Potenza specifica (kw/litro)

28 Analisi al banco prova potenza Nuova Impreza Bi-Fuel con alimentazione GPL Curve di coppia e di potenza P/Norm [kw] P/Ruota [kw] P/Dissipaz [kw] M [Nm] DATI POTENZA v [km/h] Potenza norma P/Norm : 98,5 kw (133,9 PS) con DIN Potenza motore P/Mot : 93,0 kw (126,4 PS) Potenza della ruota P/Ruota : 46,0 kw ( 62,5 PS) Potenza trainante P/Dissipaz : 47,0 kw ( 63,9 PS) Potenza massima a 158 km/h ovvero 6040 giri/min Momento torcente M : 175 Nm Momento torecente massimo a 102 km/h ovvero 3900 giri/min Velocità massima delle ruote su banco: : 163 km/h Numero giri massimo : 6230 giri/min Massimo consumo :, g/kwh (Consistenza= 780 g/l) Pressione atmosferica : 996 mbar Temperatura dell aria: 43 C Pressione 1 : 0 mbar Temperatura olio : - - C Pressione 2 : 0 mbar Temp. gas di scarico : 24 C

29 Analisi al banco prova potenza Nuova Impreza Bi-Fuel con alimentazione Benzina Curve di coppia e di potenza P/Norm [kw] P/Ruota [kw] P/Dissipaz [kw] M [Nm] DATI POTENZA v [km/h] Potenza norma P/Norm : 100,5 kw (136,6 PS) con DIN Potenza motore P/Mot : 96,0 kw (130,5 PS) Potenza della ruota P/Ruota : 51,5 kw ( 70,0 PS) Potenza trainante P/Dissipaz : 44,5 kw ( 60,5 PS) Potenza massima a 156 km/h ovvero 5970 giri/min Momento torcente M : 177 Nm Momento torecente massimo a 103 km/h ovvero 3940 giri/min Velocità massima delle ruote su banco : 163 km/h Numero giri massimo : 6240 giri/min Massimo consumo :, g/kwh (Consistenza= 780 g/l) Pressione atmosferica : 994 mbar Temperatura dell aria: 37 C Pressione 1 : 0 mbar Temperatura olio : - - C Pressione 2 : 0 mbar Temp. gas di scarico : 24 C

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

PRINCIPI DI BASE. GPL e METANO: l alternativa in movimento. stop allo smog, dai gas al risparmio

PRINCIPI DI BASE. GPL e METANO: l alternativa in movimento. stop allo smog, dai gas al risparmio PRINCIPI DI BASE GPL e METANO: l alternativa in movimento stop allo smog, dai gas al risparmio Con un impianto GPL o Metano la tua auto inquinerà meno, scoprirai un modo di viaggiare più rispettoso dell

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW INIEZIONE ACCENSIONE WEBER MARELLI I.A.W. Prima, seconda, terza versione con distributore alta tensione Iniezione elettronica digitale con unica centralina che controlla iniezione e accensione, il comando

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5

Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5 Piccoli attuatori elettrici angolari 2SG5 Istruzioni per l uso supplementari SIPOS 5 Edizione 05.13 Tutti i diritti riservati! Indice Istruzioni per l uso supplementari SIPOS 5 Indice Indice 1 Informazioni

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima Manuale - parte 1 Descrizione del generatore e istruzioni per l uso Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima 230V - 50 Hz / 6,5 kw Icemaster Fischer Panda 25 20 10 10 10 since 1977 Icemaster

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili.

Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili. REGIONE PIEMONTE BU12 20/03/2014 Codice DB1013 D.D. 12 marzo 2014, n. 52 Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili. Con D.C.R.

Dettagli

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA 1 PRESENTAZIONE GENERALE 1. GENERALITÀ La presente relazione è relativa alla realizzazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica.

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Tutto sulle candele ad incandescenza

Tutto sulle candele ad incandescenza www.beru.com Tutto sulle candele ad incandescenza Informazione tecnica n 04 Perfezione integrata Sommario Il motore diesel Principio di funzionamento L avviamento a freddo I sistemi di iniezione 3 3 3

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee Pensili istantanee EOLO Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna e tiraggio forzato omologata per il funzionamento sia all'interno che all'esterno in luoghi parzialmente protetti; per

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

La misurazione del rendimento di Combustione secondo la UNI 10389 del 1994

La misurazione del rendimento di Combustione secondo la UNI 10389 del 1994 La misurazione del rendimento di Combustione secondo la UNI 10389 del 1994 Ing. Gennaro Augurio Direttore Operativo ITAGAS AMBIENTE Via R. Paolucci, 3 Pescara gennaro.augurio@itagasambiente.it GSM 347-99.10.915

Dettagli

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1 1 La sostanza combustibile può essere: Solida Liquida o Gassosa. I combustibili utilizzati negli impianti di riscaldamento sono quelli visti precedentemente cioè: Biomasse Oli Combustibili di vario tipo

Dettagli

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA Catalogo Tecnico Aprile 21 L azienda Brevini Fluid Power è stata costituita nel 23 a Reggio Emilia dove mantiene la sua sede centrale. Brevini Fluid Power produce

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE Iniezione + Accensione 2008-2012 Husqvarna Modelli con Centralina MIKUNI Istruzioni di Installazione LISTA DELLE PARTI 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-ROM 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata.

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata. SERIE JX 72-95 CV Ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Sedile di guida confortevole. Tecnologia funzionale sotto tutti i punti di vista. Disponibili nella versione con o senza cabina, questi trattori

Dettagli

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus Pensili a condensazione VICTRIX Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna con potenzialità di 26 kw e 32 kw che, grazie alla tecnologia della condensazione, si caratterizza per l'elevato

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

LE VALVOLE PNEUMATICHE

LE VALVOLE PNEUMATICHE LE VALVOLE PNEUMATICHE Generalità Le valvole sono apparecchi per il comando, per la regolazione della partenza, arresto e direzione, nonché della pressione e passaggio di un fluido proveniente da una pompa

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler 1 CARATTERISTICHE ZEUS Superior kw Pensili con boiler Nuova gamma di caldaie pensili a camera stagna e tiraggio forzato con bollitore in acciaio inox da 60 litri disponibili in tre versioni con potenza

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Misura di portata Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Scheda tecnica WIKA FL 10.05 FloTec Applicazioni Produzione di petrolio e raffinazione Trattamento

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.01 A - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO... 30R0032/0... 02-99... IT... MANTELLATURA

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DELL AQUILA Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti nella Scuola Secondaria Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico Prof. Umberto Buontempo

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

in relazione all'emergenza smog, dichiarata a seguito dell'incontro a Milano di

in relazione all'emergenza smog, dichiarata a seguito dell'incontro a Milano di Rubano, 24 febbraio 2010 Prot. 455 Sez. 0801 C. 13 Alle sigg.re Sindache ed ai sigg.ri Sindaci dei Comuni del Veneto Loro indirizzi Cari colleghi, in relazione all'emergenza smog, dichiarata a seguito

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Il vapor saturo e la sua pressione

Il vapor saturo e la sua pressione Il vapor saturo e la sua pressione Evaporazione = fuga di molecole veloci dalla superficie di un liquido Alla temperatura T, energia cinetica di traslazione media 3/2 K B T Le molecole più veloci sfuggono

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

>> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >> Rispetto dell ambiente

>> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >> Rispetto dell ambiente SOLARE BIOMASSA POMPE DI CALORE CONDENSAZIONE Alezio POMPA DI CALORE ARIA/ACQUA EASYLIFE Facilità di utilizzo: da oggi è possibile! >> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >>

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo.

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Autoclave Autoclave Mod. RFL 122202A Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Protezione termica interna per i sovracarichi. Gira a secco

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 mi lascio l autobus alle spalle Performance Line Dare tutto. Per ricevere ancora di più. puntuale all appuntamento 45 km/h

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw EQUIPGGIMENTO STNDRD vviamento elettrico con motorino e alternatore 12V Comando acceleratore a distanza Pressostato

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23

LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23 LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23 SERIE LM LA SCELTA VINCENTE Le lavatrici IMESA serie LM sono la soluzione ideale per le esigenze di hotel, ristoranti, centri ospedalieri, case di cura,

Dettagli

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel CITY26-35-52 HP diesel Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Disinfestatrici di Classe Superiore C I T I Z E N CITYPlus Ecology Macchina

Dettagli

NORMATIVE CEE SULLE EMISSIONI INQUINANTI

NORMATIVE CEE SULLE EMISSIONI INQUINANTI Categoria Veicolo NORMATIVE CEE SULLE EMISSIONI INQUINANTI Categoria EURO EURO 0 Autoveicoli Direttiva Europea di riferimento presente sul libretto di circolazione nessuna direttiva o precedente alla 91/441

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli