è il tuo giornale! fatti sentire!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "è il tuo giornale! fatti sentire!"

Transcript

1 è il tuo giornale! fatti sentire! Redazione ( Pubblicità ( 7 anno XI n maggio 2013 S. Rita da Cascia a pagina 8 PESCHIERA BORROMEO: Affaire Bellaria L Asl ribadisce: sito pericoloso in caso di esplosione, rilasciare l Agibilità è impossibile senza mitigazioni IN PRIMO PIANO Milano Zona 4 - Palazzo Marino sgombera alcuni insediamenti abusivi di rom e attiva le politiche per l integrazione APPROFONDIMENTI La Corte dei Conti scava nella vicenda Serravalle: contestato un danno erariale che oscilla tra i 57 e i 118 milioni di euro DENTRO LA NOTIZIA San Donato M.se - Nessuna colata di cemento sulla Campagnetta, l area verde di via Di Vittorio diventerà un parco SALUTE & BENESSERE Allergie stagionali alle porte, attraverso una corretta dieta si possono ottenere miglioramenti ai disturbi a pagina 9 a pagina 10 a pagina 14 a pagina 17

2

3

4

5

6 6 Editoriali 7 GIORNI - Approccio urbanistico malsano: il PII di Bellaria insegna A pensarci bene, nella stragrande maggioranza delle situazioni, quello per la casa è il più grosso investimento della vita. E non soltanto economico. È sufficiente fare un calcolo del numero di ore che trascorriamo nelle abitazioni di proprietà per valutarne il peso nella nostra esistenza. Nonostante questo, anche la casa ricade spesso in un contesto produttivistico-consumistico rozzo e superficiale. È imbarazzante vedere la quantità esorbitante di pessimi alloggi che vengono messi sul mercato, come se una dimora fosse assimilabile a un paio di scarpe, un vestito o un'auto. Con la piccola differenza che una scarpa, se non funziona bene, la si può buttare senza troppi contraccolpi. Cosa un po' più complicata per un'abitazione. Il caso peschierese del PII di Bellaria è emblematico. Tra la perseveranza - forse criticabile, ma fondamentalmente corretta - del sindaco Falletta, che ancora non concede l'agibilità agli appartamenti e la frustrazione degli acquirenti, la situazione è da "Urlo" di Munch. Tutti i perché della vicenda scemano tristemente nell'unica verità possibile sui condomini incriminati: il progetto è troppo brutto per essere vero. Pensare di mandare a vivere decine di famiglie tra un'azienda chimica e una delle strade più di Davide Zanardi trafficate e rumorose d'italia pareva un grosso azzardo anche ai tempi dell'approvazione del PII. La crisi immobiliare poi ha fatto il resto. Così, nel meno peggiore dei casi, quando la situazione si sistemerà (perché è ovvio che si sistemerà), Peschiera si ritroverà con qualche palazzone mezzo vuoto in più sulla Paullese e i proprietari con qualche centinaio di migliaia di euro in meno sui conti correnti e delle abitazioni che difficilmente varranno più della metà del loro prezzo d'acquisto. Che i nuovi inquilini siano delle vittime, è fin troppo ovvio. Vittime dello slancio emotivo della bolla immobiliare dei primi anni Duemila, vittime delle campane di richiamo delle cooperative peschieresi che a lungo sono state agevolate nella loro opera di cementificazione del territorio. Vittime, però, anche della loro superficialità e di una scarsa cultura dell'abitare. Oggi che il danno è stato fatto, non resta che guardare avanti e auspicare che il PII di Bellaria sia il punto di non ritorno di un approccio urbanistico malsano e approssimativo. E sperare che in futuro sia il pubblico a sapersi difendere dai colpi bassi del mercato, evitando di comprare case che si affacciano su statali a sei corsie. Governo intervieni, altrimenti il giocattolo italiano si romperà di Moreno Mazzola Parlare dei salari in Italia, in tv e sui giornali, è cosa alquanto bizzarra, si tratta infatti di comunicare al povero che tale è, come se ci fosse bisogno dell Istat per sapere ciò che gli Italiani vivono ogni giorno sulla loro pelle. Le classi più deboli (pensionati, disoccupati, precari) possono benissimo essere considerati poveri secondo quelli che sono oggi i parametri europei o più in generale quelli del mondo occidentale. Il ceto medio, abbastanza ampio in Italia per via dell appiattimento degli stipendi, sta praticamente scomparendo nel senso di ceto non ricco, ma nemmeno povero, scivolando sempre più verso il basso, schiacciato dalle tasse, dall aumento dell inflazione, quella reale ovviamente non quella dell Istat. Si salva solo, ma non si sa ancora per quanto, la parte alta della classe media o chi ha un supporto dalla famiglia di origine. Che il cosiddetto ceto medio è allo stesso tempo il più numeroso e il più tartassato è cosa nota, infatti, le tasse in Italia sono sì a scaglioni con aliquote progressive, ossia chi più guadagna è assoggettato a una aliquota sempre più alta, ma per il nostro fisco basta poco per essere ricchi: in pratica due coniugi entrambi impiegati, con figli, risultano fuori da ogni sostegno in termini fiscali, a parte le minime detrazioni previste per legge. In Italia inoltre si riscontra un aumento della disoccupazione giovanile e di conseguenza una ormai fisiologica difficoltà dell inserimento dei giovani nel mercato del lavoro italiano dove vige il minimo di mobilità a un estremo, il massimo di precarietà all'altro, e questo risulta essere uno spreco di risorse. Il tasso di disoccupazione dei giovani sfiora il 30%, cioè uno su tre non lavora e chi ha un lavoro molte volte è precario. Inoltre a parità del tasso ufficiale di sconto della BCE, ad oggi si è raggiunto il minimo storico, uguale in tutti i Paesi europei che utilizzano l euro come moneta, i tassi sui mutui in Italia sono più alti di circa due punti percentuali rispetto alla media europea. Il problema non è più differibile, occorre affrontarlo, agendo anche a livello europeo; tutti dicono che occorre intervenire, ma alla prova dei fatti le dinamiche salariali non sono adeguate al costo della vita. Alcuni provvedimenti possono essere messi in pratica abbastanza velocemente. Provvedimenti come: ulteriore riduzione del cuneo fiscale a favore dei lavoratori; detassazione degli straordinari e dei premi aziendali; riduzione delle aliquote fiscali, detassazione delle imprese che investono. La pressione fiscale è ai massimi storici, i consumi rallentano, l inflazione aumenta e - se non si corre ai ripari - il giocattolo italiano, ossia il benessere diffuso in un contesto comunque molto disomogeneo e con problemi cronici, si romperà. Il Governo dovrà intervenire.

7

8 8 In Primo Piano 7 GIORNI - PESCHIERA BORROMEO: Affaire Bellaria Pantigliate - Durerà 24h non stop Discussione fiume sulle difficoltà legate alla spending review Strada Provinciale Paullese Un ricorso al Tar stoppa i lavori del secondo lotto cremasco Le case di Bellaria L Asl conferma: sito pericoloso per 5 palazzine Falletta: «Mitigare è l unica strada per il rilascio dell Agibilità». La Procura intanto indaga Parabole, amici a 4 zampe, trasparenza e sanzioni: ecco le novità introdotte dalla riforma sui condomini Stefano Faita In caso di scoppio, l esplosione dei vetri potrebbe rivelarsi pericolosa In ossequio alla richiesta del T.A.R. con la quale veniva chiesto al Comune di Peschiera Borromeo di concludere la procedura per l Agibilità delle case del Piano Integrato di Intervento di Bellaria, la scorsa settimana si è tenuta la conferenza dei servizi alla quale ha partecipato solo l Asl (Arpa e Vigili del fuoco hanno ritenuto opportuno non partecipare, in virtù dei pareri già espressi). Nell ambito dell incontro sono emersi principalmente due elementi: «L Asl ha confermato il pericolo riguardante l eventuale esplosione del bunker di perossidi della Mapei - spiega il Sindaco di Peschiera Borromeo Antonio Falletta -. Un consulente del Comune aveva stimato che in caso di esplosione dei 500 kg di perossidi, quantità massima stoccabile in quel sito, la sovrappressione avrebbe creato problemi in un raggio di 200 metri, in quanto interessati dall onda d urto. L Asl - continua - ha confermato tale circostanza: in caso di scoppio del deposito l esplosione dei vetri degli appartamenti potrebbe rivelarsi pericolosa per gli inquilini. Pertanto, non si può concedere l abitabilità». Sono escluse da questo pericolo le palazzine che danno sulla Paullese, interessate però dall inquinamento acustico proveniente dalla strada provinciale. «In questi mesi qualcuno aveva strumentalizzato politicamente la posizione dell Asl affermando che avesse dato parere favorevole. Non era così - precisa il Primo cittadino di Peschiera Borromeo - e con questa presa di posizione, l Asl ha fatto chiarezza una volta per tutte». Secondo elemento, il Sindaco di Peschiera Borromeo, rivela che la Procura della Repubblica a dicembre 2012 ha effettuato un sopralluogo a Bellaria, con i Vigili del fuoco, l Asl e l Arpa (Agenzia regionale per l ambiente). «Il parere dell Asl e l interessamento al PII da parte della Magistratura ribadisce Falletta sono molto importanti perché danno forza all azione determinata dell Amministrazione comunale: il nostro obiettivo è quello di far eseguire le opere di mitigazione necessarie all insediamento degli acquirenti che sono disperati ed esasperati da una situazione difficile, ormai impossibile sostenere». Di fatto, nessuno degli operatori ha mai raccolto l invito dell Amministrazione a realizzare le opere necessarie; secondo il Comune di Peschiera Borromeo è l unica soluzione per risolvere i problemi legati ai pericoli che corrono i residenti: «Sono necessarie sottolinea Antonio Falletta barriere fonoassorbenti sulla Paullese e un muro di cemento armato con un terrapieno, là dove era previsto il parco pubblico». Il Sindaco di Peschiera Borromeo conclude confermando che la lentezza degli enti preposti e degli operatori non fermerà l intenzione della sua Amministrazione di intraprendere l unica soluzione possibile per dare agli acquirenti quello che hanno comprato: una casa, un parco pubblico, una scuola materna, senza rischi per la salute. Anche la Mapei dovrà fare la sua parte. Giulio Carnevale Il 18 giugno 2013 entrerà in vigore la Riforma del Condominio, varata con la legge n. 220/2012. Abbiamo chiesto al geometra Stefano Faita di Peschiera Borromeo quali sono le principali novità: «Diventa obbligatorio l'amministratore quando ci sono più di 8 condomini. Deve avere un diploma di scuola superiore e aver frequentato un corso di formazione (esente se svolge questa professione da oltre 1 anno). Ha precisi obblighi di trasparenza sulla gestione finanziaria, deve per forza stipulare una polizza di responsabilità professionale. Bisognerà togliere da tutti i regolamenti condominiali ogni riferimento ai divieti di possedere animali domestici nelle abitazioni. Ognuno potrà montare la parabola che desidera senza alcuna limitazione. Per evitare stalli nelle assemblee, si abbassano i quorum per la validità delle sue delibere. In caso di condomino moroso da 6 mesi, l'amministratore ha l'obbligo di richiedere il decreto ingiuntivo». Altre importanti novità introdotte dalla normativa riguardano le parti comuni, i pannelli solari, il riscaldamento ma soprattutto la possibilità di infliggere sanzioni per le violazioni del regolamento condominiale. La Giunta guidata da Lidia Rozzoni incontra i cittadini di Pantigliate, in una 24h di discussioni e confronti, per condividere le difficoltà dell amministrare con risorse comunali sempre più esigue. «Mentre gli effetti della crisi in atto sono sempre più tangibili sulla vita quotidiana dei cittadini ha commentato il Sindaco l accesso ai servizi comunali e sociali rischia di essere compromesso dai tagli imposti dalle manovre finanziarie». «Gli amministratori locali ha aggiunto Rozzoni si trovano quotidianamente, con sempre meno risorse, ad affrontare gli effetti della crisi economica, che è sempre più crisi sociale». «Perché l'erba è alta? ha concluso il sindaco Perché ci sono le buche nelle strade? Perché le scuole non hanno più il ciclo di manutenzioni che hanno sempre avuto? Perché le persone esprimono disagi diversi e noi non riusciamo più a dare risposte positive? Tutto questo lo dirò sulla piazza del mio Comune». L appuntamento è fissato per venerdì 24 maggio presso la piazza della Fontana a Pantigliate, a partire dalle In Lombardia: via l Aler, arriva l Alpe, ma è già polemica Nella giornata di martedì 14 maggio, Regione Lombardia ha approvato il progetto di legge che cancellerà le attuali 13 agenzie che si occupano della gestione del patrimonio immobiliare pubblico. Dalle ceneri di queste agenzie nascerà una nuova società unica, l Alpe (Agenzia lombarda di pubblica edilizia), con un Cda di soli 8 membri, contro i 169 distribuiti tra le 13 attuali agenzie Aler. «I risparmi che si otterranno con la riduzione dei Cda - ha commentato il Presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni -, verranno reimmesse nel circuito dell edilizia Ostacoli all'orizzonte per la realizzazione dei lavori sulla Paullese: la Beltrami Spa di Paderno Ponchielli giovedì 16 maggio ha presentato ricorso al Tar riguardo l'esito della gara di affidamento dei lavori del secondo lotto cremonese all'ati Carron-Vezzola, che se li è aggiudicati lo scorso 17 aprile. Il Tar molto probabilmente a breve (ha 20 giorni per decidere) concederà la sospensiva impedendo l'avvio dei lavori e quindi chiederà che nulla venga fatto sino a che non avrà modo di pronunciarsi. Ci sarà molto da studiare: l'offerta tecnica della gara è di 2mila pagine e, se il giudice vorrà approfondire la materia, avrà bisogno del tempo adeguato. «Ci viene impedito di far lavorare la gente e di realizzare un'importante infrastruttura ha commentato il presidente della Provincia di Cremona Massimiliano Salini. Noi volevamo solo far lavorare la gente. Ora i lavori sono fermi e ci si deve assumere le proprie responsabilità quando si impedisce a questo territorio di avvicinarsi al Nord della Lombardia». residenziale pubblica, per favorire l obiettivo strategico della Giunta, ossia migliorare e potenziare il sistema». «L istituzione di un unica grande Aler lombarda ha dichiarato Onorio Rosati, consigliere regionale Pd - è un modo per accentrare in Regione tutte le decisioni che interessano direttamente i territori e le loro amministrazioni. È una decisione che va contro il territorio e che rischia di creare un nuovo carrozzone regionale. Insomma, si utilizza strumentalmente la polemica sui costi della politica per assumere nuovamente una decisione neocentralista». Segrate, siglato l accordo anti-licenziamenti al San Raffaele Pare ormai possa essere apposta la parola fine alla complessa e travagliata vicenda relativa ai licenziamenti dei dipendenti dell ospedale San Raffaele. Dopo la recente intesa siglata tra la proprietà e le rappresentanze sindacali, infatti, è arrivato anche l ok definitivo dei lavoratori, a seguito di tre successive votazioni che li hanno chiamati ad esprimere la propria posizione in merito. La ratifica del documento è avvenuta giovedì 16 maggio, a palazzo Lombardia, alla presenza anche dell'assessore regionale al Lavoro, Valentina Aprea. «Sulla possibilità di un accordo ha commentato l assessore noi c'abbiamo creduto sempre fermamente. Abbiamo lavorato con forza perché fosse trovata una situazione positiva che è puntualmente arrivata». «La firma ha aggiunto Aprea rappresenta sia il rilancio dell'ospedale, sia una ritrovata serenità da parte di tanti lavoratori e delle loro famiglie e anche della proprietà». L intesa, che ha decorrenza immediata, scongiura in via definitiva i 244 licenziamenti annunciati nelle scorse settimane.

9 7 GIORNI - tel fax In Primo Piano 9 Rom e integrazione: il nuovo progetto del Comune di Milano prende vita in zona 4 Il Consiglio di Zona 4 si sta adoperando attivamente per la questione dei campi nomadi; ultimamente sono stati sgomberati diversi insediamenti abusivi e sono state messe in sicurezza le aree che li ospitavano. Il Comune ha varato un nuovo piano che prevede la costruzione di strutture di accoglienza (CES) e programmi volti all'integrazione dei Rom. Intervistiamo a riguardo Loredana Bigatti, presidente del Consiglio di Zona 4. Loredana Bigatti, Presidente del Consiglio di Zona 4 Il caso di via Cassio è stato particolarmente discusso. Come si è svolto lo sgombero? Sono passati diversi mesi tra la denuncia da parte del proprietario dell'area e il nullaosta del Prefetto per la realizzazione dello sgombero. Nel frattempo sono stati fatti diversi incontri con la cittadinanza e con gli abitanti del campo, per illustrare il progetto e i motivi del ritardo nella realizzazione. Purtroppo c'è stata una strumentazione politica da parte di gruppi di estrema destra. Alcuni di loro hanno compiuto atti intimidatori nei confronti dei Rom e manifestazioni non autorizzate. Visto che la situazione si è fatta insostenibile, il campo è stato sgomberato con una settimana di anticipo. I Rom sono stati accolti nel centro di via Barzaghi, destinato al Piano Antifreddo, in attesa che venga ultimata la struttura di via Lombroso. Quali opzioni sono state fornite alle famiglie Rom di via Cassio? Il CES di via Lombroso prevede la presenza di prefabbricati, docce e cucine. Sono garantiti l'utilizzo legale della struttura e l'igiene. Infatti il centro sarà gestito e controllato da Protezione civile, Polizia locale e associazione ARCA. Il progetto prevede che i bambini frequentino una scuola, mentre gli adulti dovranno partecipare a momenti d'incontro per l'avvio al lavoro. Tra gli occupanti di Dione- Cassio, molti hanno accettato l'offerta. La situazione di quel campo aveva dinamiche particolari. Infatti, per la prima volta, le donne si sono fatte avanti discutendo con noi. Hanno voluto partecipare attivamente alle decisioni della propria famiglia. Alcuni si lamentavano del fatto che venissero destinate ingenti somme per la costruzione di un nuovo insediamento per i Rom, quando diverse famiglie non sono ancora riuscite ad ottenere dal Comune l'assegnazione di un'abitazione popolare. I soldi che vengono utilizzati per il centro di via Lombroso non possono essere utilizzati per nient'altro. Sono infatti fondi della UE destinati alla questione Rom e stanziati dal Piano Maroni nel I soldi vennero bloccati, in quanto l'utilizzo che se ne stava facendo non portava a soluzioni ma solo a spostamenti. La nuova Giunta milanese ha studiato un Piano che prevedesse la messa in sicurezza delle aree e la progettazione di Centri di Emergenza Sociale, ottenendo il rilascio dei fondi. Per quanto riguarda i Rom del campo abusivo di via Gatto? A luglio 2012 è stata offerta loro accoglienza all'interno del CES di via Barzaghi. In tale struttura vige lo stesso regolamento di quello di via Lombroso. Alcune famiglie Rom di via Barzaghi si sono dimostrate nel tempo affidabili. Quindi, come previsto dal Piano, sono state trasferite in appartamenti assegnati da associazioni, offrendo loro una vita autonoma. Claudia Zanella Merlino - Misure per la sicurezza Apertura dei parchi regolarizzata da cancelli e videosorveglianza Come da programma, tutti i parchi pubblici di Merlino avranno dei cancelli automatizzati che ne regoleranno l apertura e la chiusura. «Già due anni fa, su esplicita richiesta dei cittadini, è stato installato il cancello del parco in via Monte Rosa spiega il sindaco di Merlino Giovanni Fazzi. Ora i cancelli verranno posizionati anche nei giardini pubblici di via Lodi e Marzano. Il progetto rientra nell ambito di un programma già stabilito di potenziamento della sorveglianza su suolo pubblico e di prevenzione per una maggiore sicurezza, soprattutto notturna. È già stato inoltre progettato e appaltato un piano di videosorveglianza che verrà effettuato all altezza dei punti più sensibili agli accessi, oltre che nelle frazioni di Marzano e di Vaiano». Un operazione, dunque, che consentirà di arginare possibili atti vandalici che potrebbero danneggiare il patrimonio pubblico e che permetterà anche di disincentivare eventuali schiamazzi notturni che recherebbero fastidio ai cittadini residenti nelle vicinanze dei parchi. Il sindaco di Merlino, Giovanni Fazzi Melegnano - Risarcimento da 2 mln Intervento finito male: da un appendicectomia al coma vegetativo Sara Ippolito Era il gennaio del 2010 quando la 16enne Sara Ippolito entrò in coma vegetativo a seguito delle complicazioni di un intervento di appendicectomia, eseguito presso l ospedale Predabissi. I genitori di Sara, che da allora non ha più ripreso conoscenza, avevano quindi deciso di intentare una causa all indirizzo dell Azienda ospedaliera di Melegnano. La sentenza relativa è stata pronunciata nei giorni scorsi dal Tribunale di Lodi, che ha condannato la struttura al pagamento di un risarcimento da 2 milioni di euro, oltre alla corresponsione di un vitalizio da euro mensili. Il Tribunale lodigiano avrebbe così riconosciuto alcune evidenti responsabilità da parte del personale sanitario, reo di non aver attuato con la dovuta tempestività le procedure di rianimazione, a seguito delle complicanze post-operatorie. I genitori di Sara, Francesco e Razika, hanno annunciato che utilizzeranno il denaro per poter accudire la figlia a casa, a Torrevecchia Pia. La giovane si trova infatti attualmente ricoverata al Pio Albergo Trivulzio di Milano.

10 10 Approfondimenti 7 GIORNI - Caso Serravalle, la Corte dei Conti contesta un danno erariale che oscilla tra i 57 e i 118 milioni di euro alla Provincia di Milano di Filippo Penati Il melegnanese Pietro Mezzi, allora assessore, dovrà produrre una memoria difensiva Pubblichiamo l intervista rilasciataci il 16 maggio da Pietro Mezzi, ex assessore al Territorio della Provincia di Milano dal 2004 al Premettiamo: su esposto di Gabriele Albertini, i procuratori della Corte dei Conti lombarda Caruso, Gribaudo e D Angelo hanno contestato il 22 aprile danni erariali - tra i 57 e i 118 milioni di euro - ai membri dell ex Giunta provinciale per l acquisto a un prezzo, scrivono, «spropositato», tramite la holding ASAM, del 15% delle azioni della società Serravalle in quota al Gruppo Gavio. La Corte ha emesso un invito a dedurre a Filippo Penati ex presidente, ad Antonino Princiotta ex segretario generale, e agli allora assessori. Dovranno produrre una memoria difensiva, la Corte concluderà quindi l indagine. Mezzi precisa subito: il suo coinvolgimento amministrativo in veste di ex assessore nella vicenda Serravalle, così come l intera vicenda, «non ha niente a che spartire», dichiara, con le inchieste di tipo giudiziario sull ex presidente della Provincia di Milano. «Su questa vicenda non transigo», ammonisce. Perché, in base alla perizia dello Studio Vitale&Associati, si stabilì che le singole azioni della Società Serravalle valevano 8,83 euro quando il Gruppo Gavio, come risulta, si augurava di venderle «a 4 euro»? «Per regola del codice societario - risponde Mezzi - quando si acquista la maggioranza assoluta delle azioni di una società viene applicato, rispetto al valore della singola azione, il 30% in più. I giornali mettono a confronto l acquisto della Provincia con le azioni che Gavio a sua volta aveva acquistato per il valore di 3 euro, ma dimenticano che le aveva acquistate tre anni prima! La quota che Gavio ha rastrellato era pari a pochissimi punti percentuali (siamo nell ordine dello 0,0 percento). Con una quota del 18% in mano al Comune di Milano e una del 37% in mano alla Provincia, viene contestato che non vi fosse necessità di acquistare quelle azioni e che il controllo della Società Serravalle fosse già garantito. Ma l allora sindaco di Milano Gabriele Albertini voleva venderci il suo 18% e questo parla chiaro di come il Patto di Sindacato fosse una foglia di fico. Ci sono dichiarazioni giornalistiche, risalenti a quel periodo, di Albertini che diceva di volersene disfare». Albertini voleva vendere: e il Gruppo Gavio era pronto a comprare? «Attenzione: ho assistito per cinque anni nel ruolo di Assessore al tentativo di scalata di Gavio, con la connivenza di Colli, nei confronti della società Serravalle. Scalata contro la quale ho dato battaglia. Erano anni in cui la presenza degli operatori si faceva più larga. Sono dinamiche reali di mercato di cui la Corte dei Conti, pur agendo a ragione, dovrebbe tenere conto». La Corte sostiene che la ricezione del parere di Vitale&A. sia stata «retrodatata» al 29 luglio 2005 dall allora segretario generale. «Quest aspetto della vicenda non riguarda me». Pietro Mezzi La lunga marcia dei ricorsi. Bruno Dapei: «Siamo indebitati per 280 milioni di euro» Per meglio approfondire la vicenda Serravalle, abbiamo intervistato Bruno Dapei, presidente del Consiglio provinciale di Milano. Bruno Dapei Dov'era l (ex) opposizione? All epoca dell acquisto del 15% delle azioni di Milano-Serravalle, società autostradale, da parte di ASAM, holding delle partecipazioni societarie della Provincia di Milano, Bruno Dapei era consigliere di minoranza in Provincia. «Dicemmo subito tre cose - esordisce Dapei, oggi presidente del Consiglio provinciale -. Uno, il prezzo troppo alto dell acquisto; due, contestammo lo stratagemma in procedura di ribasso e, tre, la non utilità dell acquisto stesso. Feci ricorso al Consiglio di Stato; passati otto anni il ricorso ancora vive, è in qualche cassetto del CdS che non diede mai udienza. I ricorsi seguirono quattro direttrici d opposizione: Corte dei Conti, Tribunale civile, Tribunale penale, Tribunale amministrativo. Albertini, che aveva stretto un Patto di Sindacato con la Provincia, fece una denuncia alla Procura della Repubblica e presentò un esposto alla Corte dei Conti. Il giudice civile condannò la Provincia per violazione del Patto ed emise una multa. La Procura della Repubblica definì invece congrua la somma sborsata dalla Provincia. Il giudice amministrativo dichiarò che non vi era legittimità a ricorrere. Il Consiglio di Stato non si è mai espresso. La Corte dei Conti, lenta ma inesorabile, a fine aprile 2013 ha ipotizzato un danno erariale». Scalati & scalatori Dapei critica il cavallo di battaglia dell ex Giunta, il tentativo di Marcellino Gavio di "scalare Serravalle": «Nel dicembre 2004, Comune e Provincia firmarono un Patto di Sindacato il quale dichiarava che non potessero vendere per poi andare in Borsa. Gavio scalava, sostiene il centrosinistra: ma nel Patto era escluso che il Comune vendesse la sua quota. Inoltre, nell epoca in cui la Giunta di centrosinistra entrò in Provincia, fu tolta la parte che nello Statuto di Serravalle escludeva che il privato potesse salire oltre il 40%». Altra puntualizzazione di Dapei è «l indebitamento di 280 milioni» che la Provincia avrebbe nei confronti di Banca Intesa e lo definisce un «mutuo estinguibile in 25 anni». Per il Centrosinistra - lo sostiene l ex assessore Mezzi - «il valore iniziale del mutuo è diminuito in virtù dell alienazione di quote azionarie di società autostradali non strategiche per l ente provinciale» e la società avrebbe conosciuto «dal 2005 in poi» una «valorizzazione in termini di capitale, di investimenti e di dividendi». Milano - Sicurezza sulle strade Saranno accesi 15 nuovi autovelox entro la fine dell anno Si preannunciano tempi duri lungo le strade di Milano per gli automobilisti più indisciplinati e meno rispettosi dei limiti di velocità. Palazzo Marino ha infatti annunciato la prossima installazione di 15 nuovi sistemi per il controllo della velocità, 7 dei quali fissi e 8 mobili. I dispositivi fissi verranno collocati lungo strade ad alto scorrimento, cioè via Parri, via Palmanova, cavalcavia del Ghisallo, viale Famagosta, via dei Missaglia, via della Chiesa Rossa e via Fermi, tutte con un limite di 70 km/h. I sistemi mobili verranno invece posizionati a rotazione nei punti più pericolosi in merito a incidenti, feriti e investimenti, in base alle necessità. I nuovi sistemi, che saranno installati dopo l estate ed entreranno in funzione entro la fine dell anno, andranno quindi a fare compagnia all autovelox di viale Monte Ceneri, fino ad ora l unico presente in città. Del resto, proprio quest ultimo dispositivo ha già mostrato la sua efficacia, con il quasi totale azzeramento dei sinistri in quel tratto di strada negli ultimi anni.

11

12 12 Pubbliredazionali 7 GIORNI - Parte il Campus estivo Multisport al Borsellino Peschiera Borromeo: il 10 giugno parte il campus estivo per i bambini tra i 3 e 14 anni Quanti di noi, da ragazzi, hanno sognato di passare una giornata in un centro sportivo con i propri amici e giocare a tutti i giochi del mondo? A Peschiera Borromeo il sogno diventa realtà: lunedì 10 giugno parte il Campus Estivo Multisport Nel complesso del centro sportivo Borsellino, la storica società sportiva milanese Ausonia 1931, che si è aggiudicata quest anno la gestione ventennale della struttura peschierese, terrà per tutta l estate un centro estivo dedicato ai ragazzi e alle ragazze dai 3 ai 14 anni. Un'imperdibile occasione per permettere ai neofiti di praticare tutti gli sport in programma, scoprendo i segreti dagli allenatori tesserati che, all insegna del rispetto e del fair play, porteranno per mano i giovani atleti attraverso un viaggio fra i numerosi sport praticabili nel centro: calcio, basket, pallavolo, tennis, atletica leggera artistica, hockey su prato, rugby, badminton, baseball, frisbee, bocce, golf, orienteering e tennis da tavolo. Chicca dell offerta del Campus Multisport Ausonia 1931, è la navetta gratuita dalla MM3 di San Donato alla mattina e al pomeriggio oltre alla quota di partecipazione che - tutto compreso - è di euro 120 a settimana con possibilità di pre e post Campus con una differenza di 10 Euro. Il 25 maggio dalle ore 10 alle ore il Centro Sportivo Borsellino terrà un open day per la presentazione delle attività del campus estivo e per permettere a chi lo vorrà di incontrare gli educatori e i maestri delle diverse discipline. Il centro sportivo sta rifacendo il maquillage: a settembre saranno attive nuove strutture, verranno riattivati numerosi campi in disuso in questi anni. L offerta del centro a tariffe calmierate, concordate con l Amministrazione comunale, sarà relativa a 1 campo da calcio a 11 in erba sintetica, 1 campo a 11 in erba naturale, 2 campi da calcio a 7 in sintetico, 5 campi multiuso calcetto a 5, tennis (3 coperti), 1 campo da pallavolo e basket coperto. La società fa anche sapere che sono aperte le preiscrizioni per la scuola calcio Ausonia 1931 affiliata alla Juventus National Academy per i bambini nati dal 2001 al 2008, chi fosse interessato a frequentare la stagione è meglio che contatti subito lo staff dell Ausonia oppure si presenti il 1 giugno dalle 10 alle al Centro per l open day, la prossima stagione sarà entusiasmante. Centro sportivo Paolo Borsellino, via Carducci, 10 Peschiera Borromeo (MI). Per informazioni Tel oppure i mobili e San Donato Milanese Il prezzo dell oro è altalenante, prima sale e poi scende. Perché? L incontro tra la domanda e l offerta stabilisce il prezzo di mercato, a grande offerta e minor domanda corrisponde un abbassamento del prezzo; contrariamente a un offerta limitata e una forte domanda il prezzo sale. Così succede per tutte le materie prime. La domanda e l offerta sono in gran parte legate all andamento dei titoli finanziari; generalmente se la borsa cala (i titoli perdono valore) gli speculatori investono nei beni rifugio e l oro - che è il principale investimento alternativo - sale di quotazione (maggiore domanda); se la borsa sale (i titoli aumentano di valore o di redditività) si vende l oro, che perde valore (maggiore offerta) per acquistare azioni, obbligazioni, B.O.T. o altri titoli. L investimento nell oro, per i grandi speculatori non avviene materialmente, ma solamente con scritture che ne certificano l acquisto o la vendita, restando custodito nei caveau delle banche. Ultimamente il prezzo dell oro è in forte calo, all incirca 8/9mila euro al chilogrammo, circa 8/9 euro al grammo in meno rispetto al Il mercato internazionale prevede che a breve Grecia e Cipro, per le note vicende, siano obbligate ad immettere sul mercato forti quantitativi delle loro riserve auree. La maggioranza degli operatori prevede che i prezzi attuali siano destinati a restare tali fino alla fine del Presso i nostri negozi, troverete la miglior quotazione di mercato, aggiornata in tempo reale per garantirvi il giusto prezzo al momento della vendita. Vogliamo continuare ad essere il vostro negozio di fiducia. A cura di Euro Gold Trade Srl via Martiri di Cefalonia 35 San Donato Milanese (MI) tel Prossima apertura: Milano c.so Lodi n. 113 Milano (MM3 Corvetto) Arrotondare lo stipendio in rete Jhobby.it, il portale in cui proporre le proprie competenze Jhobby.it è molto più di un semplice sito o di una bacheca on-line: è un portale che racchiude una community dinamica di persone reali allo scopo di unire le competenze degli iscritti per creare un circolo virtuoso di interazioni. L idea di Jhobby.it parte da una reale necessità: Andrea Boscolo (l ideatore), dopo aver cercato un aiuto per un piccolo intervento e aver ricevuto un servizio scarso ad un costo più alto del prezzo inizialmente concordato, ha deciso di creare un sistema che mettesse in contatto offerta e domanda per piccole prestazioni. Jhobby.it si basa su un concetto molto semplice. Ogni persona ha delle competenze che potrebbe mettere al servizio degli altri: saper fare piccoli lavori di bricolage, offrirsi come dog-sitter o personal shopper, impartire lezioni di piano o di inglese, fare le pulizie domestiche. Mantenendo una vena hobbistica nel suo stampo, Jhobby.it (che non prevede interventi di professionisti del settore a parte per le feste per bambini) consente ai Jhobbers - cioè a chiunque desideri mettere al servizio della comunità una sua peculiare competenza - di arrotondare il proprio stipendio attraverso un sistema moderno e pratico come la rete. Inoltre gli utenti potranno scegliere entro quale distanza spostarsi dalla propria residenza, decidendo dove e quando proporsi. Utenti e Jhobbers possono consultare il listino prezzi in home page, per concordare preventivamente un giusto compenso per le prestazioni: un modo creativo per scongiurare la crisi e per riscoprire il valore dei rapporti sociali, attraverso le sinergie e l aiuto reciproco! Per tutte le info

13 7 GIORNI - tel fax Cronaca 13 Pirata della strada ferisce ciclista e trascina per metri un agente di Polizia locale Sequenze da film a Vizzolo Predabissi, senza finzione: l autore viene bloccato San Giuliano Milanese: 38enne sequestrata, picchiata e stuprata dal suo ex convivente È stata notata nella mattinata di domenica 12 maggio mentre si aggirava in via Turati in stato confusionale, ma i suoi soccorritori non potevano immaginare da quale incubo fosse appena fuggita. Solo la sera prima la donna, una 38enne sangiulianese, si era recata in via Colombo presso l appartamento che aveva condiviso con l ex per recuperare il suo cane. Per tutta risposta lui, il 42enne italiano N.D.V., non ha esitato a sequestrarla, sottoponendola a una serie di abusi e violenze proseguiti sino al giorno successivo. Solo domenica, approfittando di un momento di distrazione del 42enne, la donna è riuscita a precipitarsi in strada e a chiedere aiuto. L uomo, trovato in stato confusionale dai Carabinieri, è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, rapina, violenza sessuale e sequestro di persona. La 38enne è invece stata ricoverata presso il San Raffaele, dove le sono stati prescritti 30 giorni di prognosi. N.D.V. era già noto alle Forze dell ordine, sempre per passati episodi di violenza. ULTIMO AGGIORNAMENTO Nella giornata del 15 maggio, il fermo dell uomo è stato convalidato al termine dell interrogatorio presso la Procura di Lodi. A suo carico sono state formulate accuse particolarmente pesanti, che comprendono sequestro di persona, tentata violenza e lesioni. Sono state scene degne di un film quelle cui alcuni automobilisti hanno assistito nel pomeriggio di domenica 12 maggio, a Vizzolo Predabissi. Era il pieno pomeriggio quando un automobile, in uscita dal centro di Vizzolo, si è immessa sulla via Pandina. Il giovane alla guida, però, dopo aver superato un semaforo con il rosso, ha urtato e ferito una ciclista che stava attraversando la strada. Alla scena ha assistito un agente della Polizia locale vizzolese fuori servizio, M.F., che si è lanciato con la sua vettura all inseguimento del giovane. Quando quest ultimo ha dovuto fermarsi alla rotonda di Melegnano, l agente si è avvicinato a piedi ed è stato allora che è accaduto l impensabile. Stando a quanto ricostruito, infatti, l automobilista ha bloccato il braccio del Vigile nel finestrino e, partendo a tutta velocità, lo ha trascinato fino all altezza dell ospedale Predabissi. Qui l agente è riuscito a liberarsi, mentre il pirata della strada si è dato alla fuga, per poi essere rintracciato poco dopo. Si tratta del 24enne vizzolese L.A., che ora andrà incontro alle accuse di omissione di soccorso e resistenza a pubblico ufficiale. M.F. ha invece rimediato solo qualche escoriazione. N.D.V. ha ammesso di fronte agli inquirenti di stare attraversando un periodo particolarmente difficile, segnato dalla recente perdita del lavoro, ed attribuendo la sua violenza all uso di sostanze stupefacenti, che gli avrebbero fatto perdere il controllo. Ad ogni modo, il 42enne ha avanzato l intenzione di intraprendere un percorso di disintossicazione, allo scopo di cambiare vita. San Donato Milanese - Tre persone finiscono arrestate Viavai sospetto al centro massaggi cinese di via Di Vittorio: venivano erogate prestazioni sessuali Alcuni condomini di uno stabile in via Di Vittorio 104 a San Donato Milanese avevano segnalato ai Carabinieri un viavai di persone ad orari particolarmente strani, nei pressi di un centro massaggi cinese. Sospettando che l esercizio fosse un paravento per attività illecite, i Militari sandonatesi hanno così predisposto una vera e propria messinscena, infiltrando un loro uomo nel centro con l ordine di fingersi cliente. Una volta all interno, il Carabiniere è stato ricevuto dalla 37enne cinese S.Y. che, dopo avergli illustrato i prezzi delle prestazioni, gli ha offerto di ricevere massaggi asseritamente erotici, dietro il pagamento di 100. Il Militare ha quindi fissato un appuntamento per ieri, martedì 14 maggio, ed è stato fatto sedere in una stanza dove la 31enne cinese D.R., in abiti succinti, dopo pochi minuti ha iniziato a spogliarsi. A quel punto il Carabiniere ha allertato i suoi colleghi, che si sono precipitati all interno del centro massaggi. La 37enne S.Y. e il 38enne Y.L., quest ultimo titolare del negozio, sono stati arrestati per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, mentre D.R. è stata denunciata per resistenza. Peschiera Borromeo - Un colpo da professionisti del crimine Due appartamenti svaligiati in via Nino Bixio, i ladri si portano via anche un automobile Il bottino che hanno racimolato è stato particolarmente ricco, comprendendo svariati monili in oro e addirittura una fiammante Bmw. I ladri sono entrati in azione in via Nino Bixio a Peschiera Borromeo, nella notte tra domenica 12 e lunedì 13 maggio, prendendo di mira due appartamenti siti rispettivamente al quinto e al sesto piano di uno stabile di sette piani. Pare che i topi d appartamento abbiano individuato prima le abitazioni con le tapparelle non completamente abbassate. Successivamente, dopo essersi arrampicati fino all obiettivo prescelto, servendosi di un trapano hanno praticato dei fori nei serramenti, che hanno poi sbloccato utilizzando un uncino. Con ogni probabilità si è trattato di professionisti del furto, dato che gli occupanti di entrambi gli appartamenti hanno continuato a dormire. Dopo aver messo le mani su vari oggetti in oro, gli ignoti hanno trovato le chiavi di una Bmw, di cui si sono impossessati una volta scesi nelle autorimesse. I padroni di casa si sono accorti di tutto solo la mattina successiva, quando ormai i ladri si erano dati alla macchia già da qualche ora.

14 14 Dentro la Notizia 7 GIORNI - Modifiche al Pgt di San Donato Milanese: nessuna colata di cemento sulla Campagnetta Il polmone verde di via Di Vittorio si trasformerà in parco pubblico, esultano i residenti Ècon il mantenimento di una promessa importante che la giunta di Andrea Checchi spegne la candelina del primo anno alla guida di San Donato: nessuna costruzione sulla Campagnetta ma la realizzazione di un grande parco. L area di 6 ettari, unico polmone naturale del quartiere Di Vittorio-Parri (peraltro il più popoloso della città), è da vent anni al centro di una questione che è sembrata senza via d uscita a partire dal 2009, quando è stato presentato in Comune un piano edilizio confermato poi dal Pgt. Il Piano di Governo del Territorio, approvato il 2 maggio 2012 dal precedente esecutivo di Centrodestra sotto il sindaco Dompè, prevedeva una volumetria edilizia pari a 48mila m³, di cui 15mila in via Ravenna (angolo via Correggio) a Metanopoli e ben 33mila sulla Campagnetta. La nuova modifica apportata dalla Giunta Checchi al Pgt prevede una dimezzamento delle volumetrie edificabili (da 48mila a 25mila) e del loro totale trasferimento in via Ravenna, zona già in trasformazione poiché a ridosso del Sesto Palazzo Eni e fortemente votata al terziario. Dunque, il 100% della Campagnetta diventerà Parco. Non solo. I 2 milioni di oneri di urbanizzazione versati dall operatore per costruire a Metanopoli verranno utilizzati per la realizzazione di un parco pubblico. Dopo aver convocato giovedì 16 maggio la stampa e il Comitato di quartiere, la Giunta ha incontrato la cittadinanza martedì 21 in via Di Vittorio. Ora non resta che la modifica al Pgt passi al vaglio del Consiglio comunale. Non sono state vane, quindi, le battaglie dei residenti e del comitato Giù le mani dalla Campagnetta che vedono realizzato il loro obiettivo dopo manifestazioni, raccolte firme, mozioni; il comitato ha già una proposta sul nome del futuro parco, che potrebbe essere intitolato a Gustavo Hauser, attivissimo membro ormai scomparso del gruppo. L annosa vicenda si conclude con grande soddisfazione di tutte le parti: l operatore nonostante la riduzione dei volumi costruirà in una zona più appetibile, i residenti tirano un sospiro di sollievo e l Amministrazione afferma che «una soluzione così prospettata evita un ulteriore consumo di suolo e segna un cambio di rotta con un progetto di progettazione partecipata che vedrà coinvolti tutti i cittadini». Francesca Tedeschi Segrate - Consumo del suolo a gogo I dati della Provincia confermano: il territorio segratese è terra fertile per l edificazione Da poco - rende noto Marco Italia del gruppo Segrate Nostra - è comparso sul sito della Provincia di Milano uno schema che riassume i PGT (Piano di Governo del Territorio) approvati nel quadriennio Un ottantina i Comuni elencati nella lista, che vengono presentati con dati sul consumo di suolo sia in termini di percentuale rispetto alla loro dimensione, sia in numero di metri quadri. Si possono evincere informazioni interessanti riguardo i Comuni del milanese: nella colonna del Consumo di Suolo Previsto troviamo a zero Cernusco sul Naviglio, Paullo e Liscate che hanno deciso di non consumare ulteriore suolo verde; addirittura nella provincia ci sono quattro Comuni che hanno recuperato terreno verde sottraendolo al precendente PRG (Piano Regolatore Generale). Segrate, invece, ne esce piuttosto malconcia: sono previsti infatti mq di consumo di terreno, dato che risulta secondo solo a quello relativo al Comune di Milano nel quale è previsto un consumo di circa mq su un territorio grande dieci volte di più. Guardando l indice di consumo di suolo da PGT si trovano ben magre consolazioni; Segrate si trova al sesto posto con il 69,77%, superando i vicini Cernusco, Pioltello e Peschiera Borromeo. Nel 2012 il WWF Martesana ha infatti conferito al Comune di Segrate il premio Attila per l edificazione selvaggia e, leggendo questi dati, parrebbe confermato l'amaro primato. Cartina di Segrate e Comuni limitrofi

15 7 GIORNI - tel fax Aziende in vetrina 15 Le Farmacie Comunali di Peschiera Borromeo si trasformano in pronto soccorso cardio-polmonare Con l acquisto di defibrillatori e dopo appositi corsi di formazione per i farmacisti le tre Farmacie Comunali diventano Sito cardiologicamente protetto. Un ulteriore importante servizio alla popolazione dopo l attuazione della Farmacia dei Servizi e di FarExpress Le tre Farmacie Comunali di Peschiera Borromeo continuano a offrire nuovi servizi di grande valore e di ampio impatto sulla popolazione. Nello scorso mese avevamo scritto su questo stesso giornale della loro trasformazione in Farmacia dei Servizi (misurazione della pressione arteriosa su entrambe le braccia, holter pressorio, test per lo studio delle intolleranze alimentari, per valutare il profilo di acidi grassi e lo stress psicofisico e molti altri esami ancora). Ancor prima avevamo presentato il sevizio FarExpress, attraverso il quale fidati incaricati ritirano per conto nostro le ricette dal Medico curante e poi ci portano a casa i farmaci. E ora un ulteriore, nuovo servizio: le tre Farmacie Comunali di Peschiera assumono il ruolo di Sito cardiologicamente protetto. Cosa vuol dire esattamente? Significa che ogni farmacia dispone, a partire da questo mese, di un defibrillatore, per la precisione di un DAE, cioè un defibrillatore esterno semi-automatico, un apparecchio di ultima generazione che si utilizza in caso di arresto cardiaco improvviso, un evento molto grave e acuto che può portare a morte una persona se non tempestivamente trattata. Trattamento che consiste nella messa in opera delle prime manovre di rianimazione cardio-polmonare di base e nell utilizzo, appunto, di un DAE. I farmacisti delle tre Farmacie Comunali di Peschiera Borromeo hanno da poco terminato appositi corsi di preparazione sull uso dei defibrillatori e hanno ottenuto la relativa certificazione e il diploma di Soccorritore esecutore. Ed ecco allora che ciascuna delle tre Farmacie è stata classificata dalla AREU (Azienda Regionale per l Emergenza-Urgenza) Sito cardiologicamente protetto. Non è cosa da poco Si pensi per esempio alla Farmacia 3, quella sita presso la Galleria Borromea, dove il sabato e la domenica transitano qualcosa come persone. L arresto cardiaco non è un evenienza rara che può riguardare solo determinate fasce di popolazione, al contrario l arresto cardiocircolatorio può colpire chiunque, senza distinzioni di età, sesso o condizioni fisiche generali, tanto è vero che possono essere colpiti sportivi in piena forma, giovanissimi o anche persone in pieno relax. Per questa patologia esiste una sola cura efficace, quella di intervenire con un soccorso precoce entro i primissimi minuti, con tecniche di rianimazione appropriate o con l erogazione di una scarica elettrica da parte di un DAE, un defibrillatore automatico esterno, quello di cui si sono dotate le tre Farmacie Comunali. Gli altri due apparecchi si trovano nella Farmacia di via Dante 2 e di via Liberazione 25, zone altamente strategiche perché entrambe vicine a un Centro Anziani e, la prima, anche al Municipio. Da non dimenticare che questi tre defibrillatori si aggiungono sul territorio a quelli già collocati sulle ambulanze della CRI (Croce Rossa Italiana) locale, presieduta da Renato Emasi, che ha rivestito un ruolo importante nel progetto: infatti, il Tutor dei corsi di formazione dei nostri farmacisti è stato Riccardo Salamina, responsabile della formazione sanitaria della CRI di Peschiera. A volere tutto ciò sono stati il sindaco Antonio Falletta e il professor fortemente Marco Galeone, presidente delle Farmacie Comunali di Peschiera e medico responsabile del progetto, che ha ottenuto il parere favorevole da parte della Agenzia Regionale di controllo dei servizi di emergenza, che si avvale della supervisione del 118 regionale. Anche il ruolo di quest ultimo non è affatto trascurabile perché, nel momento in cui dovesse scattare l emergenza, questo (con sede presso l Ospedale di Niguarda) e la CRI locale vengono messi in contatto con la Farmacia interessata per inviare l autoambulanza il cui personale, guidato dalla Centrale operativa di Niguarda, proseguirà la rianimazione e il trasporto del paziente in un Centro Cardiologico attrezzato. Possiamo dire in conclusione che si tratta di un servizio davvero strategico che ci rende orgogliosi delle nostre tre Farmacie Comunali e, oltretutto, ci permette di sentirci più sicuri sul nostro territorio.

16 16 Sport e Tempo Libero 7 GIORNI - Sydney, 13 anni, campionessa del getto del peso, detiene il record italiano con i 2 Kg L atleta della società sportiva Metanopoli di San Donato sogna le Olimpiadi Parlando di sport, il tennista americano Pancho Gonzales disse: «C'è un circolo virtuoso nello sport: più ti diverti più ti alleni; più ti alleni più migliori; più migliori più ti diverti». Se fosse una legge esatta non ci sarebbero dubbi sul fatto che, negli ultimi due anni, la giovane tredicenne Sydney Giampietro si sia divertita un sacco. Giocatrice della Milano Team Volley e atleta della società sportiva Metanopoli di San Donato, si è affacciata alla disciplina del getto del peso nel 2011, infrangendo ogni primato nella categoria Ragazze (12-13 anni) e scagliando il peso (2 kg) a 16,59 metri. Avanzata alla categoria Cadette (14-15 anni), la Giampietro non si smentisce, coprendo la distanza di 14,54 metri con il peso da 3 kg: Un infaticabile runner in una corsa per l'etiopia. Ha ancora dello straordinario l'ultima sfida con la quale Raffaele Brattoli ha deciso di misurarsi: correre per 24 ore di filato alla manifestazione podistica "24 X 1 ora", presso il Centro Sportivo Paolo Borsellino a Peschiera Borromeo. Gesto atletico che rasenta il mondo dell'estremo, sfiancante per la mente e deleterio per il fisico, il cui senso trova ragione medaglia d oro e miglior prova nazionale dell anno. Di recente si avvicina alla disciplina del lancio del disco. Neanche a dirlo, agguanta il suo primo oro con un lancio di 31,68 metri. «Con soli due allenamenti nel disco ha già raggiunto un alto livello dice l allenatore, Luigi Cochetti e, nonostante sia necessario mantenere una certa prudenza, non è facile trovare in Italia un'atleta dotata di tali capacità». Per coltivare il suo talento e farne una professione la Giampietro, classe 99, deve onorare tutta una serie di doveri, a partire dagli intensi allenamenti cui deve sottoporsi, senza contare l attività pallavolistica. Sydney sogna le Olimpiadi e, intervistata da Livia Taglioli di Gazzetta dello Sport, dice: con una raccolta fondi a favore dei bambini etiopi a rischio malnutrizione, maturata dopo una permanenza di alcune settimane nel continente africano per il progetto umanitario Un pozzo per Andrea. Proprio con i componenti del medesimo progetto e assieme ai volontari dell associazione Società Famiglia, animati da un forte spirito altruistico, Raffaele Brattoli ha quindi deciso di supportare l'alimentazione di 60 bambini, quasi tutti orfani, fornendo un pasto al giorno per 52 settimane. Attraverso, appunto, una raccolta fondi, che si è perfezionata ai bordi della pista d atletica dove il podista ha corso in solitario per 24 ore consecutive (eccezion fatta per qualche pausa e uno stop obbligatorio impartito dai medici), sono state accumulate offerte utili alla causa. E che se sommate ad «Dove mi vedo tra dieci anni? Credo nel mondo dell atletica. Il mio sogno però è quello di continuare a dedicarmi a tutti e due i miei sport preferiti». Fabrizio Paolino Peschiera: Correre, senza mai fermarsi, per un grande scopo: raccogliere fondi per sfamare i bambini etiopi Raffaele Brattoli Sydney Giampietro altre donazioni, giungono quindi alla cifra preventivata. «Ringrazio di cuore tutti quanti hanno contribuito», fa sapere dalla postazione per la raccolta Elisabetta Cipollone. Obiettivo perciò messo a segno, come la corsa infinita dell atleta che dalle ore di sabato 11 maggio alle ore del giorno successivo, ha colmato una distanza di 140 chilometri. Maurizio Zanoni San Donato Milanese - Un cittadino dalla vena artistica Presto a Milano, in mostra fotografie e quadri del poliedrico sandonatese Nick Mascioletti Una foto di Nick Non capita tutti i giorni l occasione di ammirare le opere di un artista poliedrico, ugualmente interessato a fotografia, pittura, regia e scrittura. Se poi l artista è un ragazzo del nostro territorio, il Sud Est milanese, ed espone in una delle zone più note di Milano, non si può non andarne fieri. Nick (al secolo Domenico) Mascioletti, avvocato sandonatese di 29 anni, scrittore emergente con già due libri alle spalle Jamais vu e Clinamen ha una spiccata passione non solo per la letteratura, bensì per tutte le forme artistiche: tra pochi giorni, infatti, presenterà "Stuck in Time" una mostra di scatti e quadri, naturalmente nello stile che lo contraddistingue, un sapiente incontro di atmosfere vintage, pulp, indie e grunge. Le sue produzioni sono caratterizzate da giochi di luci, sovrapposizioni, momenti rubati e acrilici luminosi. I soggetti e le composizioni, inevitabilmente rispecchiano la società e l incertezza in cui l artista (e forse noi tutti) è rimasto come lui stesso suol dire impropriamente impantanato. L inaugurazione dell esposizione si terrà giovedì 23 maggio presso Corso di Porta Ticinese 77 (Milano) e la mostra rimarrà aperta al pubblico per una settimana, fino al 1 giugno, tutti i giorni dalle 10 alle 21. Imperdibile! Informazioni: e Francesca Tedeschi Rock band in concerto a Rovagnasco Red Sky, Inversus, Pietro e Sara, Rock in Progress e That Sucks: sono le giovanissime rock band segratesi (12-16 anni) che si sono esibite domenica 12 maggio alla 36 edizione della festa di S.Vittore a Rovagnasco. Gli organizzatori si augurano che questa sia solo la prima di una lunga serie di eventi volti a far conoscere tutte le giovani band di Segrate.

17 7 GIORNI - tel fax Salute & Benessere 17 Le allergie si curano anche a tavola Attraverso una dieta corretta si può ottenere un miglioramento della sintomatologia La stagione primaverile in ritardo sta modificando l andamento delle allergie stagionali. Ritardando la fioritura saremo esposti ai pollini per un tempo più lungo. Le allergie sono risposte anomale dell organismo verso sostanze estranee, chiamate allergeni e le risposte allergiche si possono manifestare a più livelli organici: respiratori (rinite-asma), cutanei (dermatiteeczema-orticaria) e gastrointestinali. Oltre ai classici antistaminici, non tutti sanno che per migliorare le sindromi allergiche si può fare molto a partire da ciò che si mette in tavola. Il cibo infatti è in grado di influenzare il decorso di alcune patologie in generale e nello specifico anche le allergie. La spiegazione sta nell azione antinfiammatoria di una dieta equilibrata e adeguata ai nostri fabbisogni. Modificando la dieta si può modificare la flora intestinale e la risposta immunitaria, coinvolta nel meccanismo patogenetico. Una delle allergie più diffuse è la rinite allergica causata dalle graminacee. Modificando la dieta è possibile avere un miglioramento della sintomatologia, semplicemente riducendo il consumo di cereali raffinati, pasta e pane. Per molti italiani pane e pasta sono la dieta quotidiana. Tuttavia è possibile ridurli gradualmente durante il periodo primaverile e si noterà un miglioramento della sintomatologia allergica. In particolare i cibi proinfiammatori sono quelli di origine animale, soprattutto le carni grasse e gli insaccati, le uova e i formaggi, non di certo il pesce ricco di omega 3 fondamentali per il nostro benessere. Anche altri alimenti quali patatine fritte, zucchero e bevande zuccherate, dolci preparati industrialmente, cibi conservati e contenenti grassi idrogenati, fast food e farine raffinate fanno malissimo alla nostra salute perché influenzano i mediatori dell infiammazione, le citochine. Inoltre altri cibi da ridurre nel periodo di esposizione ai pollini sono quelli ricchi di istamina, ad esempio cioccolato e crostacei. Il consiglio è quindi quello di preferire alimenti che siano in grado di modulare l infiammazione riducendola grazie alla loro composizione naturale: frutta e verdura fresca, pesce e carni bianche. Tra i cereali preferire quelli integrali. L olio extravergine d oliva, patrimonio culturale del nostro paese, a questo proposito è ottimo come condimento per le sue proprietà. Si può superare il problema del costo usandone la quantità indicata per persona, che di solito si limita ad un cucchiaio circa per pasto. Ovviamente preciso che non tutti i tipi di frutta e di verdura hanno le stessa efficacia nel ridurre i sintomi allergici. Dipende dal tipo di allergia che ci vede coinvolti. Anche le dermatiti - molto diffuse sia tra i bambini che tra gli adulti, e decisamente in aumento - possono migliorare curando l alimentazione. In questo caso gli alimenti da ridurre appartengono soprattutto alla famiglia dei latticini. Il cibo assume quindi un ruolo fondamentale per il nostro benessere, ed è il primo fattore oltre all ambiente che influenza il nostro stato di salute. Dott.ssa Elettra Martelli Biologa Nutrizionista E mail: Sito web: elettramartelli.blogspot.it Un punto di riferimento per i lettori di 7giorni Educazione alimentare fin da bambini e sana nutrizione: i principi di Elettra Martelli, nuova curatrice della rubrica "Salute & Benessere" Mi chiamo Elettra Martelli, sono biologa e da sempre innamorata della scienza. Attraverso i libri e lo studio ho costruito il mio percorso professionale. Così ho conseguito una laurea breve in Biotecnologie e una in Biologia Sperimentale applicata alla ricerca, altra mia grandissima passione, presso l Università degli Studi di Pavia. Da giovanissima ho avuto una serie di problemi fisici ai quali inizialmente non si associava una causa razionale, finalmente dopo aver visto tanti medici ho incontrato una dottoressa che si occupa di PNEI, una visione integrale del corpo e della malattia, ho modificato la mia alimentazione e il mio stile di vita e da lì è nato l interesse per il potere del cibo e ho modificato il mio approccio alla vita ricercando benessere e cure naturali quando è possibile. Così ho perfezionato il mio profilo professionale con un Master in Nutrizione Umana presso l Università di Pavia, un corso di Perfezionamento centrato sui Disturbi alimentari dell età evolutiva presso l università di Firenze, un corso presso l Università del Piemonte Orientale in Alimentazione, nutrizione e cancro e altri corsi sulla Disbiosi. Frequento molti convegni per essere sempre aggiornata e informata perché credo sia importante lo studio e il confronto quando si ha a che fare con le persone e la loro salute. Al mio lavoro di nutrizionista dedico molto tempo ed energie, così come ai pazienti che si rivolgono a me per consigli riguardo la loro alimentazione. I principi sui quali baso la mia attività sono l educazione alimentare fin dalle prime fasi di vita e una sana alimentazione. A questo proposito ho avviato un progetto riguardo l educazione alimentare in un nido novarese, Primi Passi verso la salute, con il quale cerco di educare le famiglie alla corretta alimentazione e risolvere problemi relativi al cibo legati magari ad esigenze lavorative, culturali particolari. Inoltre sono cresciuta in campagna e credo fortemente nel legame con la terra e nell importanza di un alimentazione sana fatta di prodotti del territorio. Un altra mia grandissima passione è la cucina e infatti cerco sempre di aiutare le persone a ritrovare la forma innanzitutto con delle ricette personalizzate e preparate con ingredienti molto semplici. In questo spazio mi piacerebbe condividere alcune nozioni scientifiche riguardo l alimentazione cercando di renderle semplici e chiare a tutti, fornire consigli e suggerimenti utili. Vorrei che i miei articoli chiarissero dubbi e perplessità in maniera efficace laddove ce ne fosse bisogno, e arricchissero il lettore con curiosità e nozioni applicabili nella vita di ogni giorno.

18 18 Lettere alla Redazione 7 GIORNI - tel fax Via Morandi è sinonimo di tragici incidenti, cosa sta facendo il Comune? Rosalia Ceglie, Segrate Buongiorno, risiedo in via Morandi a Segrate e l'altro giorno sono stata testimone dell'ennesimo incidente nei pressi del civico 7 in orario di massimo traffico: un pedone è stato investito da un camion, incastrandosi sotto una ruota. Lo spettacolo è stato agghiacciante! Questo è l'ultimo di una serie di fatti tragici che avvengono sempre più frequentemente in via Morandi, ormai fuori dal controllo di qualsiasi autorità pubblica e attraversata quotidianamente da circa veicoli, tra camion e auto. Le auto provengono da tutti i Comuni limitrofi, i camion da ogni dove, e le moto, nonostante le rotonde e soprattutto d'estate, sono protagoniste di scorribande sempre pericolose. Personalmente mi è capitato molte volte di attraversare al semaforo Cristei/Morandi e rischiare di essere investita da auto che passano con il rosso e in orari di punta. I Vigili sono assenti. La popolazione residente ha più volte manifestato il disagio per questa situazione all'amministrazione comunale, raccogliendo anche firme depositate in Comune, ma nessuna risposta è stata mai data. Non si comprende perché comuni come Pioltello, Cernusco, Carugate, ecc. siano riusciti ad esternalizzare il traffico soprattutto pesante: gli accessi a questi Comuni sono limitati, è vietato il transito a camion e/o ai veicoli di non residenti. Non si comprende perché nello stesso Comune di Segrate in molte vie è impedito il passaggio ai mezzi pesanti (es. nel quartiere San Rocco) e addirittura nel Villaggio Ambrosiano il transito è consentito solo ai residenti. La costruzione delle aiuole non ha sortito alcun effetto per alleggerire/rallentare il numero di veicoli in via Morandi. Perché non è possibile almeno poter disporre di segnali di divieto di transito ai camion in tutta via Morandi? A che punto è il progetto per deviare il traffico su viale Europa, che consentirebbe di rendere finalmente via Morandi una strada comunale e non più un'autostrada senza regole? Certa di trovare presso il vostro giornale disponibilità alla pubblicazione di queste considerazioni e domande, a cui mi piacerebbe ricevere risposta dall'amministrazione comunale, saluto cordialmente. La vera missione di Raffaele Brattoli: aiutare coloro dimenticati da tutti Antonella Dimino, Pantigliate È la prima volta che partecipo alla manifestazione "24 X 1 ora", pazzesca, entusiasmante e coinvolgente. Ho sostenuto con grande orgoglio Raffaele Brattoli non dormendo per ben 24 ore - nulla in confronto alla sua impresa - incitandolo e assistendolo. Insieme a me, 4 ragazzi meravigliosi: Martina Radici (mia figlia), Filippo Montini, Cristian De Nando e il suo amico di sempre Daniele Rezk. Brattoli è un grande ultra runner, non è certo una novità, ma non tutti sanno quanto grande sia il suo cuore e quanto amore metta in tutto quello che fa. Compagno di viaggio ideale, altruista, premuroso, unico, sempre pronto al sacrificio e a mettersi in gioco a qualunque costo, senza farsi troppe domande. Il progetto Zero Limits for African Children è maturato in Etiopia e precisamente a Gambella, quando Abba (Don) Filippo ci chiese di aiutarlo a sfamare dei bimbi profughi e orfani in un momento dell'anno molto difficile (in piena siccità), durante una delle tante nottate insonni nel bel mezzo della savana, in compagnia di stellate uniche al mondo; in quel surreale silenzio ci domandavamo cosa fare nell'immediatezza per quella gente a cui non era rimasta nemmeno la dignità di vivere. Così, Abba Filippo ci spiegò la formula 50x60x52: 50 è il costo di una settimana di cibo per 60 bambini, moltiplicato per 52 settimane = 1 anno di sopravvivenza. Fu così che nacque il progetto e l'idea di Raffaele di installare un gazebo alla gara sportiva; lui avrebbe corso per ben 24 ore, mentre io ed Elisabetta Cipollone saremmo rimaste "timidamente" a raccogliere fondi. La cosa che non dimenticherò mai di Raffaele in Etiopia è la voglia di correre insieme ai bambini, sotto un sole cocente (55 gradi!!!). Abbiamo organizzato gare di atletica per regalare loro borracce, cappelli, magliette e medaglie: erano orgogliosi di essersi guadagnati il premio vinto. In un posto in cui riuscire a respirare è già un ardua impresa, il suo obiettivo era di farli ridere, giocare e divertire. Laggiù, gli occhi di Raffaele brillano, bruciano di felicità, il suo amore è travolgente e il suo cuore instancabile batte per loro; di conseguenza i bambini e i ragazzi ricambiano, lo attendono, lo riconoscono, lo acclamano, lo amano. Questa è la vera missione di Raffaele: aiutare coloro che sono dimenticati da tutti, quegli ultimi che per Raffaele sono i numeri uno, per cui vale la pena correre tanto. Abbiamo realizzato un articolo inerente alla manifestazione in oggetto alla pagina 16. San Donato, opere d arte in mostra Provengono dalla galleria del collezionista Renzo Cortina le oltre 130 opere d'arte novecentesche che riempiranno le sale di Cascina Roma fino al 23 giugno. Grandi firme (Warhol, Fontana, Balla, Depero) ma spazio anche a giovani talenti (Oki Izumi, la fotografa Maria Mulas) e una sala dedicata allo scrittore Dino Buzzati. Carciofata in piazza a Tribiano Fine settimana festoso a Tribiano: sabato 11 e domenica 12 maggio si è tenuta la manifestazione "Carciofata in piazza" organizzata dalla Pro Loco, l'associazione Cincu e Deci e patrocinata dall'amministrazione comunale. Oltre alla degustazione di carciofi ci si è potuto rimpinzare con carne alla griglia. Contestualmente è stato allestito un gonfiabile per i più piccoli e un'esposizione di Fiat 500 d'epoca. Peschiera, sport alla Galleria Borromea Domenica 12 maggio, presso il centro commerciale Galleria Borromea di Peschiera Borromeo, con la collaborazione della palestra New Fitness di Caleppio di Settala, si è tenuta la dimostrazione di vari sport tra cui spinning, pre-pugilistica e mini-incontri di pugilato. La giornata è stata emozionante, numerosissimo il pubblico accorso per assistere allo spettacolo sportivo. Prossimo appuntamento domenica 26 maggio con nuove attività. Melegnano, al secondo blackout Secondo blackout a Melegnano in una settimana, stavolta in via Lombardia. Sabato 11 maggio un intero condominio è rimasto senza elettricità, tanto che si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco per spegnere il cortocircuito nell'impianto ad altezza strada. Registrati problemi di corrente anche presso la stazione di rifornimento dirimpetto alla via. Peschiera, i migliori ortisti 2013 Domenica 12 maggio 2013, la città di Peschiera Borromeo ha festeggiato gli ortisti, un affiatato gruppo di pensionati a cui l Amministrazione comunale ha assegnato dei fazzoletti di terra in un area attrezzata da destinare alla coltivazioni. Nonostante il tempo quest anno non sia stato dei migliori, gli orti sono ben curati e rigogliosi. La rappresentativa comunale ha premiato i migliori ortisti. Mombretto, "Kamikaze Tuning Day" Domenica 12 maggio si è tenuto un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di tuning a Mombretto, frazione di Mediglia: dalle 10 alle 19 il raduno di auto modificate Kamikaze Tuning Day, organizzato da Crazybull-Team e Mef Tuning Club con il patrocinio del Comune, ha dato spettacolo con battaglie sonore, competizioni di estetica, scarico e aerografia. Direttore Responsabile Alessandro Robecchi > Vicedirettore Maurizio Zanoni > Coordinatore di redazione Giulio Carnevale Bonino > Segretaria di redazione Francesca Tedeschi > Redattore web Alessandro Garlaschi > Grafica & design Alex Marocchi Editore 7giorni Sas di Bersani e Robecchi Via Dante, Peschiera Borromeo MI Tipografia SEREGNI CERNUSCO S.r.l. Gruppo Seregni, via Brescia n Cernusco sul Naviglio (MI) Tel Redazione Via Dante Peschiera Borromeo MI tel > Pubblicità Via Dante Peschiera Borromeo MI cell > Testata registrata presso il Tribunale di Milano il 30/09/2002, numero 524 Questo numero è stato chiuso in redazione il 21 maggio 2013 Per scrivere alla redazione potete inviare una a: oppure scrivere a: 7giorni - Il giornale del Sud Est Milano via Dante Peschiera Borromeo (MI) Non verrano pubblicate lettere anonime e/o offensive

19

20 20 Il Cartellone degli Appuntamenti Appuntamenti 7 GIORNI - tel fax SEGNALA I TUOI EVENTI A a cura di Ilaria Piermatteo Mercoledì 22 maggio Cerro al Lambro Lo scrittore Gabriele Prinelli presenterà all'oratorio, alle ore 21, il suo ultimo romanzo dal titolo "Il generale alla fermata del tram". Giovedì 23 maggio Cerro al Lambro Torneo di Minivolley a cura della Polisportiva San Rocco. In oratorio alle ore Il Coro Allegro proporrà, inoltre, alle ore 21, una serata dal titolo "I ballabili più famosi". San Giuliano Milanese Fino a domenica 2 giugno sarà possibile scoprire le costellazioni nella cupola astronomica allestita presso la Sala Previato in piazza della Vittoria. Info: San Donato Milanese Alle ore 21 a Cascina Roma, in piazza delle Arti, ospiterà la presentazione del libro "Corpo e cambiamento" a cura di Massimo Soldati. Introdurrà Pietro Marchi, componente della Commissione biblioteca. Sarà presente l'autore. Info: tel Monza Protagoniste quattro birre artigianali tra le migliori in Italia abbinate a piatti tradizionali della gastronomia siciliana, da non perdere la serata di degustazione birraia alla trattoria siciliana Casa Melo e Ciccio in via Prina 8 a partire dalle ore Il prezzo del menù di degustazione, composto da 4 portate abbinate ad altrettante birre è di 25. Info e prenotazioni: tel Melegnano L Istituto Vincenzo Benini, in viale Predabissi 3, ospiterà, alle ore 18, Legalfesta 2013 Fare legalità e fare. Venerdì 24 maggio Cremona Fino al 2 giugno il Palazzo Comunale, Sala Alabardieri, in piazza del Comune 8, ospita la mostra dell artista sandonatese Giusi Santoro con Atmosfere Tattili. Sarà possibile visitare la mostra da martedì a domenica dalle ore 10 alle ore 17. Chiuso il lunedì. Rodano Comicità sempre protagonista all Ottagono in via Giovanni XXIII 3, frazione Millepini. A salire sul palco, alle ore 21.30, Eugenio Chiocchi, con lo spettacolo Ricercato. Ingresso 5. Info: Peschiera Borromeo Alle ore 21, in occasione della festa patronale San Bovio in festa si terrà una serata di musica e poesia dal titolo Vagabondar Romanticando a cura di Max Delphi. Segrate Torna il Maggio musicale di Redecesio, giunto alla XXI edizione. Il teatro della Scuola Media vedrà protagonisti gli alunni delle classi dell Istituto Sabin con uno spettacolo dal titolo I giovani e la musica. Sabato 25 maggio Milano Giornata interamente dedicata allo sport all Istituto Schiaparelli Gramsci in largo Sereni 2. Verranno disputate numerose finali di varie discipline sportive; inoltre vi saranno dimostrazioni, una gara di atletica, un ospite a sorpresa, tanta musica e un meraviglioso rinfresco. San Donato Milanese Numerose le iniziative per questa giornata dedicata ai ragazzi: alle ore 16, presso il Parco Nord, Stragiocando con CCR, evento ludicosportivo; poi tutti a scuola per angoli di laboratori in piazza della Vittoria e via Gogol per giocare con mamma e papà. Alle 16.30, presso la Sala Esposizioni SpazioCultura in piazza della Vittoria, "RAW MATE- RIALE", inaugurazione mostra a cura del laboratorio artistico del CAG Arena del Sole e dei collettivi 1030 e L Altro Me. San Giuliano Milanese Nell ambito della rassegna musicale Viaggiando nella Musica 2013 gli studenti dell Orchestra della Scuola Civica di Milano saranno impegnati nel concerto di primavera in piazza della Vittoria. In caso di maltempo si svolgerà al cinema Ariston. L inizio del concerto è previsto alle ore Ingresso gratuito. Domenica 26 maggio Cerro al Lambro In occasione della Sagra di Riozzo 2013 numerosi gli eventi a calendario, in particolare dalle ore 10 alle ore 21, presso l'oratorio S. Lorenzo Martire e via Bismantova: alle ore 11 aperitivo, dalle ore 9 alle ore 19 stand associazioni e espositori locali con una mostra di manufatti artigianali in legno. Inoltre gonfiabili, esposizione canina, giochi di una volta, esibizioni sportive. Aperto il punto ristoro. Per informazioni dettagliate consultare il sito Peschiera Borromeo Serata conclusiva della festa patronale della frazione San Bovio. Alle 15 giochi per piccoli e grandi con gonfiabili, animazione e merenda. Dalle ore 17 è aperta la cucina con panini, piadine e molto altro; dalle 19 grigliata per tutti. Da non perdere anche le mostre di pittura, grafica e hobbistica. Melegnano Alle ore 9.00, presso la Palestra di via Morvillo, si terrà il VII Memorial Cav. Ermenegildo De Rossi a cura della Pallacanestro Melegnano. Presso la Sala delle Battaglie, Castello Mediceo, inoltre, allo stesso orario, vi sarà la Cerimonia del 60 Anniversario della Croce Bianca a cura della Croce Bianca - sez. di Melegnano. San Giuliano Milanese "Zidivertiti": Festa di Zivido. Durante tutto il giorno mercatini, pony, musica, attività per bambini, stand gastronomici. Alle ore 14 visita guidata alla Chiesetta di Santa Maria a cura di Italia Nostra e dell'associazione Culturale Zivido; alle attività didattica presso la cascina Carlotta. Venerdì 31 maggio Segrate Ultimo appuntamento della Rassegna Maggio Musicale di Redecesio con il concerto Nel blu dipinto di blu, alle ore 21, presso l Auditorium Centro Civico Cultura di via XXV Aprile. Ingresso libero. San Giuliano Milanese Alle ore 21.00, presso l'arena del Sole, spettacolo teatrale a cura degli allievi della scuola di teatro di San Giuliano Milanese (corso ragazzi) dal titolo "Favole in insalata". Sabato 1 Giugno San Giuliano Milanese Alle ore il cinema teatro Ariston, via Matteotti 42, ospiterà lo spettacolo finale a cura degli allievi della scuola teatro di San Giuliano (corso adulti) dal titolo "Virus Letale.com". Domenica 2 giugno San Donato Milanese In occasione della festa della Repubblica, nello spazio antistante il Comune, si terrà il concerto del Corpo Musicale Mascagni. Nell'atrio del Palazzo comunale, inoltre, i ragazzi del terzo Circolo, esporranno i loro cartelloni tematici.

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO CEMENTO E SOLO CEMENTO Il futuro di Salò non può essere ancora di mattoni, di seconde case, di case vuote e di case invendute. La volumetria approvata (oltre 250 appartamenti) corrisponde a circa il 10%

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Innocenzo Mastronardi, Ingegnere Civile, professionista antincendio, PhD student in S.O.L.I.P.P. XXVI Ciclo Politecnico di Bari INTRODUZIONE Con l

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali I. Introduzione : una Carta essenziale per tutti i lavoratori europei II. Contesto storico : come è stata elaborata

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

STRESS DA LAVORO CORRELATO

STRESS DA LAVORO CORRELATO STRESS DA LAVORO CORRELATO Il presente documento costituisce uno strumento utile per l adempimento dell obbligo di valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato sancito dal Testo Unico in materia

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

BIANCOENERO EDIZIONI

BIANCOENERO EDIZIONI RACCONTAMI BIANCOENERO EDIZIONI Titolo originale: The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886 Ringraziamo Giulio Scarpati che ha prestato la sua voce per questo progetto. Consulenza scientifica al

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano VISTO gli articoli 2, comma 2, lett. b) e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997,

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Permessi di costruire Ufficio Sala Visure e Certificazioni Urbanistiche Viale della

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI.

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. Foglio notizie: APPROVATO con deliberazione di Consiglio Comunale n. 23 del 05.05.2009 MODIFICATO PUBBLICATO All Albo Pretorio per 15 giorni: - all adozione

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 217 del 14/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO CESSIONE IN PROPRIETÀ DI AREA GIÀ CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE NELL AMBITO DEL

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

L abuso edilizio minore

L abuso edilizio minore L abuso edilizio minore L abuso edilizio minore di cui all art. 34 del D.P.R. 380/2001. L applicazione della sanzione pecuniaria non sana l abuso: effetti penali, civili e urbanistici. Brunello De Rosa

Dettagli

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Allo scopo di garantire al Tiro sportivo con armi da fuoco un crescente sviluppo anche all interno del Nostro poligono e che i sacrifici di chi si è prodigato perché

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli