INDICE. Parte Prima IL GIURISTA HACKER

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE. Parte Prima IL GIURISTA HACKER"

Transcript

1 INDICE Parte Prima IL GIURISTA HACKER Capitolo I IL PERCORSO VERSO LA CONOSCENZA 1.1. Sulla diffusione, e sul significato, del termine hacker Una definizione di hacking e alcuni aspetti interessanti L interpretazione proposta dallo studioso Brian Harvey L importanza del MIT Hacking e fandom Agire da hacker nell attività quotidiana Hacking, trasparenza e segreti: un esempio nordamericano (il processo del 911 ) L importanza del passato e degli emulatori Il percorso verso la conoscenza Individuare percorsi poco battuti Essere consapevoli dei rischi in ambito giuridico: l attacco simulato al sistema informativo del Tribunale di Milano Ripensare al rapporto tra utente, anche professionale, e tecnologia Capitolo II ESSERE HACKER (ANCHE) NELLA PROFESSIONE LEGALE 2.1. Il giurista hacker Il professionista del diritto e il suo rapporto con l informatica Senso di paranoia, diffidenza e urgenza di trasparenza La scelta corretta degli strumenti informatici di utilizzo quotidiano La consapevolezza dei limiti del proprio sistema informatico e della tracciabilità delle operazioni svolte: i file di log e la trasparenza delle attività digitali

2 VIII L AVVOCATO HACKER Capitolo III DIECI PERCORSI INTRODUTTIVI DA SEGUIRE 3.1. Dieci argomenti da cui partire Imparare a cifrare i dati Interessarsi alla navigazione anonima e alla rete Tor Dedicare attenzione alle tecniche di cancellazione sicura dei dati Usare applicazioni portable Usare distribuzioni live Usare macchine virtuali Tenere sempre in grande considerazione il fattore umano Sperimentare la cancellazione sicura di interi supporti Analizzare le funzionalità di servizi anonimi Comprendere il funzionamento dei firewall hardware e software Capitolo IV L IMPORTANZA DI UN SISTEMA OPERATIVO LIBERO 4.1. Sistemi operativi liberi e sistemi operativi proprietari I sistemi GNU/Linux: installazione di una distribuzione e distribuzioni live Prima ipotesi: installazione di un sistema operativo libero sul disco fisso di un computer Seconda ipotesi: installazione di un sistema operativo libero su chiavetta USB Terza ipotesi: utilizzo di un sistema operativo libero da Cd- Rom o DVD live, ossia senza installazione alcuna su disco Un caso reale: la migrazione di uno studio legale da ambiente Microsoft Windows ad ambiente GNU/Linux Il quadro di partenza Il lato server Il lato client Gli utenti e l impatto del processo di migrazione GNU/Linux e la firma digitale Un esempio di ambiente basato su software libero utile per il professionista del diritto Otto distribuzioni (sistemi operativi liberi) da provare Capitolo V IL FATTORE UMANO QUALE ELEMENTO IMPRESCINDIBILE PER LA SICUREZZA 5.1. I comportamenti dell utente e le possibili vulnerabilità conseguenti

3 INDICE IX 5.2. Il cosiddetto social engineering La grande diffusione delle frodi e del phishing tramite posta elettronica Il cosiddetto furto d identità Parte Seconda NOZIONI INFORMATICHE PRELIMINARI Capitolo VI IL FUNZIONAMENTO E LA SCELTA DEL PERSONAL COMPUTER 6.1. Il personal computer: hardware e software L importanza dell aggiornamento Lo strumento di utilizzo quotidiano Un punto di arrivo: la costruzione del proprio computer Capitolo VII LA TASTIERA 7.1. La conoscenza della tastiera Le combinazioni di tasti I simboli Il peggior nemico della tastiera: il keylogger Le tastiere virtuali su schermo e la loro utilità in contesti critici L osservazione della digitazione dei tasti da parte di un soggetto terzo quale fattore di rischio Capitolo VIII LA MEMORIA 8.1. La gestione della memoria e i supporti L ordine di salvataggio La distruzione dei supporti (cenni) Le attività di computer forensics sulla memoria Capitolo IX IL SISTEMA OPERATIVO 9.1. Il funzionamento del sistema operativo La scelta del sistema operativo I sistemi operativi esistenti La configurazione del sistema operativo

4 X L AVVOCATO HACKER Capitolo X MULTIUTENZA E PASSWORD La multiutenza e la password Il sistema di autenticazione I poteri degli utenti Password e sicurezza Capitolo XI CARTELLE E DIRECTORY L organizzazione delle informazioni: cartelle o directory Le prime distinzioni Orientarsi all interno di un disco fisso Alcune regole d ordine circa la posizione di file e cartelle Alcune regole d ordine circa i nomi di file e cartelle Capitolo XII COMPRESSIONE E ARCHIVIAZIONE DELLE INFORMAZIONI La compressione e l archiviazione delle informazioni Test pratici di compressione Capitolo XIII LA GESTIONE DEI DOCUMENTI La natura e la gestione del documento Il documento e il computer La conservazione dei documenti I commenti I tag Le revisioni La corretta trasmissione I virus e le vulnerabilità dei documenti Capitolo XIV LA VIDEOSCRITTURA La videoscrittura I software per la videoscrittura I font I sistemi di citazione L inserimento di note

5 INDICE XI Il riconoscimento della scrittura elettronica (meglio: dello stile della scrittura elettronica) come mezzo d indagine per la computer forensics Capitolo XV GLI STANDARD DOCUMENTALI E LA INTEROPERABILITÀ Standard documentali e interoperabilità Un primo esempio concreto: il formato.pdf Un secondo esempio concreto: il formato.odf Un terzo esempio: il formato Open XML Un quarto esempio: formati che sono diventati di fatto interoperabili Un quinto esempio: l interoperabilità tra certificati e certificatori Un sesto esempio: il formato delle immagini dei dischi nelle acquisizioni di computer forensics Capitolo XVI LA FUNZIONE E LA PROCEDURA DI STAMPA La funzione di stampa Processi di stampa e sicurezza Un primo caso curioso: un attacco alle stampanti HP Un secondo caso curioso: la stampante spia l utente? Un terzo caso curioso: il trojan delle stampe infinite Un quarto caso curioso: information warfare, prima Guerra del Golfo e attacco alle stampanti irachene La stampante e lo scanner come oggetti d attenzione da parte della computer forensics Una stampante dispettosa, Richard Stallmann e la nascita del software libero Parte Terza IL DOMINIO DEL DATO DIGITALE Capitolo XVII CANCELLARE IL DATO IN MODO SICURO Le caratteristiche del dato digitale Un breve cenno: i concetti di supporto magnetico, file system, cartella e file

6 XII L AVVOCATO HACKER Un primo aspetto importante: la cosiddetta volatilità tipica del dato digitale Un secondo punto critico: la durata e la capacità di resistenza del dato digitale La cancellazione sicura dei dati I concetti di inizializzazione, cancellazione e formattazione Il concetto di cancellazione sicura Il riutilizzo dei supporti e la cancellazione dei dati nella normativa vigente Le operazioni di wiping Hands-on: alcuni esempi pratici guidati per il giurista Distruzione logica Distruzione fisica Linee guida per la distruzione delle informazioni Capitolo XVIII NASCONDERE LE INFORMAZIONI Le origini della crittografia e la sua funzione pratica Pro e contro dell uso di tecniche crittografiche nella vita quotidiana La centralità della passphrase nel sistema crittografico Gli strumenti incorporati nei sistemi operativi per cifrare i dati L utilizzo di strumenti software esterni al sistema operativo: l esempio di TrueCrypt Capitolo XIX IL RECUPERO DELLE INFORMAZIONI CANCELLATE O NASCOSTE Il recupero di ciò che non si vede Le procedure di recupero e il concetto di data carving Hands-on: gli strumenti suggeriti e qualche esempio pratico Una forma differente di recupero dei dati: la ricerca di dati nascosti e di metadati Capitolo XX PRESERVARE L INTEGRITÀ E LA DISPONIBILITÀ DEL DATO: L ARTE DEL BACKUP L importanza del backup Il backup su supporto esterno Il backup su server e online

7 INDICE XIII Il backup automatizzato Il backup nella normativa vigente in tema di privacy La sicurezza e la segretezza del backup e il backup (in chiaro) di dati cifrati Un esempio guidato di backup con Windows 7 e Mac OS X all interno del sistema operativo Programmi per il backup in ambiente Microsoft Windows Esempi guidati di backup online Esempio guidato di utilizzo di Dropbox Capitolo XXI TRASMETTERE LE INFORMAZIONI IN SICUREZZA La trasmissione sicura dei dati e l https Sistemi di posta elettronica sicura o certificata L aggiramento di filtri statali o privati alla navigazione Capitolo XXII OPERARE IN AMBIENTI NON SICURI La sicurezza in movimento La connessione a reti pubbliche o l utilizzo di postazioni condivise Capitolo XXIII PROTEGGERE LE INFORMAZIONI DA VIRUS E DA ACCESSI DALL ESTERNO La protezione da virus, trojan, keyloggers e spyware Il firewall quale efficace strumento di difesa Hands-on: esempi di antivirus e personal firewall Parte Quarta PROTEGGERE LE INFORMAZIONI E LA PROPRIA PRIVACY Capitolo XXIV LA PROTEZIONE DELLA PRIVACY PERSONALE: ALCUNE LINEE GUIDA La protezione della propria persona in rete La presenza sui blog, sui social network e su twitter

8 XIV L AVVOCATO HACKER Capitolo XXV LA PRIVACY DELL ATTIVITÀ PROFESSIONALE La protezione dei dati correlati all attività professionale Alcune linee guida operative Capitolo XXVI LA SICUREZZA DEI COMPUTER DELLO STUDIO, DELLA RETE E DEI DOCUMENTI La sicurezza dell ambiente di lavoro Linee guida per la sicurezza della postazione Capitolo XXVII LE PORTABLE APPS La funzione delle portable apps Alcuni test pratici di utilizzo Capitolo XXVIII LA REDAZIONE DI UNA POLICY O DISCIPLINARE DI SICUREZZA PER L USO QUOTIDIANO (ANCHE PROFESSIONALE) L importanza di una policy di sicurezza Un esempio pratico Capitolo XXIX LE MACCHINE VIRTUALI Un computer dentro a un computer Hands-on: l utilizzo in pratica di una macchina virtuale Capitolo XXX IL CORRETTO UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA IN LOCALE E SUL WEB Comprendere la collocazione della nostra posta elettronica Il client di posta elettronica in locale La webmail Gli account temporanei o a orologeria L uso di sistemi di posta cifrata o della cifratura via

9 INDICE XV Parte Quinta INVESTIGARE Capitolo XXXI CERCARE I DATI DA FONTI APERTE: LA OPEN SOURCE INTELLIGENCE (OSINT) L idea di OSINT e il suo utilizzo quotidiano L OSINT effettuata con strumenti investigativi ad hoc Capitolo XXXII LE TRACCE DIGITALI Le tracce lasciate sul computer, sui supporti e in rete Tracce volontarie e tracce involontarie Tracce visibili e tracce nascoste Capitolo XXXIII INVESTIGARE NEL PERSONAL COMPUTER Una mappa investigativa del personal computer tipico Investigazione manuale e investigazione automatizzata Capitolo XXXIV LA REGISTRAZIONE SONORA E VISIVA DI EVENTI La registrazione di eventi sul personal computer e la cattura d immagini dello schermo Alcuni esempi pratici: funzioni interne ai sistemi operativi e software ad hoc L uso del personal computer come registratore audio/video ambientale o come microspia Il problema della genuinità (e della facilità di falsificazione) di immagini e video digitali Capitolo XXXV INTERPRETARE IL DATO: GLI HEADERS DELLE E IL TRACING DI UN INDIRIZZO IP La gestione del dato digitale e la sua interpretazione L analisi dei messaggi di posta elettronica e degli headers Il whois di un nome di dominio, la risoluzione degli indirizzi IP e le operazioni di tracing degli stessi

10 XVI L AVVOCATO HACKER Capitolo XXXVI UN INTRODUZIONE ALLA DIGITAL FORENSICS L importanza della digital forensics Il concetto di integrità dei dati La non ripudiabilità di dati e azioni La cristallizzazione di luogo, tempo e identità ai fini di prova La genuinità della fonte di prova e la catena di custodia Il rapporto tra copia-clone e originale L hardware e il software utilizzati per le operazioni di digital forensics Un esempio pratico: un operazione reale di indagine e la descrizione di due fasi Capitolo XXXVII RELAZIONARSI CON HACKER ED ESPERTI INFORMATICI La scelta dell esperto d informatica giuridica e d investigazioni digitali: percorso di studio, associazioni, certificazioni, perfezionamento e specializzazioni I tipici argomenti di discussione e di contestazione in giudizio La necessaria attenzione del giurista nei confronti dell attività peritale informatico-giuridica Capitolo XXXVIII CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE (Solamente) un punto di partenza La probabile, rapida obsolescenza degli strumenti citati I test illustrati e gli esperimenti pratici Rischi e responsabilità conseguenti all esecuzione delle operazioni illustrate Bibliografia

Sommario. Introduzione... xxv. 1 Installazione di client Windows Vista... 1

Sommario. Introduzione... xxv. 1 Installazione di client Windows Vista... 1 Sommario Introduzione.............................................. xxv Requisiti hardware............................................xxv Requisiti software........................................... xxvi

Dettagli

L avvocato hacker. Genova, 15 marzo 2012. Prof. Giovanni Ziccardi Università degli Studi di Milano

L avvocato hacker. Genova, 15 marzo 2012. Prof. Giovanni Ziccardi Università degli Studi di Milano L avvocato hacker Genova, 15 marzo 2012 Prof. Giovanni Ziccardi Università degli Studi di Milano L ultimo hacker I temi oggetto d attenzione! La cifratura dei dati con l uso della crittografia.! La sicurezza

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0 IT Security Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa Minacce ai dati 1 Concetti di sicurezza Differenze fra dati e informazioni Il termine crimine informatico: intercettazione, interferenza,

Dettagli

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7 Sommario Indice 1 Sicurezza informatica 1 1.1 Cause di perdite di dati....................... 1 1.2 Protezione dei dati.......................... 2 1.3 Tipi di sicurezza........................... 3 1.4

Dettagli

Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii Capitolo 1... 1 Codici nocivi... 1

Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii Capitolo 1... 1 Codici nocivi... 1 Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii A chi è rivolto questo libro... xiii Una verità scomoda... xiv Il punto della situazione... xv Gli hacker e l hacking... xvii Distinzione

Dettagli

Privacy, sicurezza, segreto.

Privacy, sicurezza, segreto. Privacy, sicurezza, segreto. Lucca, 7 marzo 2011 Palazzo Ducale Prof. Avv. Giovanni Ziccardi Università degli Studi di Milano giovanni.ziccardi@unimi.it 1 Difendere la propria presenza elettronica! In

Dettagli

Modulo 12 Sicurezza informatica

Modulo 12 Sicurezza informatica Modulo 12 Sicurezza informatica Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l uso sicuro dell ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 indice Xp pro.qxd 4-04-2002 19:42 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 1 Windows XP Home

Dettagli

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente Programma Introduzione a Windows XP Professional Esplorazione delle nuove funzionalità e dei miglioramenti Risoluzione dei problemi mediante Guida in linea e supporto tecnico Gruppi di lavoro e domini

Dettagli

3 Capitolo primo Informatica e calcolatori

3 Capitolo primo Informatica e calcolatori I n d i c e 3 Capitolo primo Informatica e calcolatori 7 Capitolo secondo La rappresentazione delle informazioni 11 2.1 La codifica dei caratteri 2.1.1 Il codice ASCII, p. 11-2.1.2 Codifiche universali,

Dettagli

Indice. Gestione del computer mediante Pannello di controllo 13

Indice. Gestione del computer mediante Pannello di controllo 13 Indice Introduzione XI PARTE PRIMA CONOSCERE WINDOWS VISTA 1 Capitolo 1 Il desktop di Vista 3 1.1 Avvio del computer 3 1.2 Il desktop di Windows Vista 4 1.3 Disconnessione dal computer 11 1.4 Riavvio o

Dettagli

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XI Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... VII IX IX PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

Introduzione a Internet e cenni di sicurezza. Dott. Paolo Righetto 1

Introduzione a Internet e cenni di sicurezza. Dott. Paolo Righetto 1 Introduzione a Internet e cenni di sicurezza Dott. Paolo Righetto 1 Introduzione a Internet e cenni di sicurezza Quadro generale: Internet Services Provider (ISP) Server WEB World Wide Web Rete ad alta

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XV Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla decima edizione... VII IX XI PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali CORSO EDA Informatica di base Sicurezza, protezione, aspetti legali Rischi informatici Le principali fonti di rischio di perdita/danneggiamento dati informatici sono: - rischi legati all ambiente: rappresentano

Dettagli

Capitolo II STRUMENTI DI I.C.T. APPLICATI ALL IMPIEGO E ALLA FORMAZIONE DI BANCHE DATI

Capitolo II STRUMENTI DI I.C.T. APPLICATI ALL IMPIEGO E ALLA FORMAZIONE DI BANCHE DATI INDICE-SOMMARIO Introduzione... 1 Capitolo I STRUMENTI DI I.C.T. APPLICATI ALLA REDAZIONE DELL ATTO E ALLA GESTIONE DEI PROCESSI: LEGISTICA, LEGIMATICA E WORK-FLOW pag. 1.1. Atti e documenti.... 5 1.2.

Dettagli

Indice generale. Gli strumenti per lavorare...xi. Introduzione Uno sguardo panoramico su Windows 8...xvii. Un po di nomenclatura...

Indice generale. Gli strumenti per lavorare...xi. Introduzione Uno sguardo panoramico su Windows 8...xvii. Un po di nomenclatura... Premessa Gli strumenti per lavorare...xi Il personal computer... xi Modulare e demodulare... xiii Reti di computer...xiv Stampanti...xiv Altre periferiche...xv La rete delle reti...xv Il sistema operativo...xv

Dettagli

ANALISI FORENSE. irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48

ANALISI FORENSE. irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48 ANALISI FORENSE irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48 COSA è L informatica forense è la scienza che studia l individuazione, la conservazione, la protezione, l estrazione, la documentazione,

Dettagli

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori INDICE V Indice Prefazione Presentazione Autori XI XIII XV Capitolo 1 Introduzione alla sicurezza delle informazioni 1 1.1 Concetti base 2 1.2 Gestione del rischio 3 1.2.1 Classificazione di beni, minacce,

Dettagli

MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI

MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI PROGRAMMA DIDATTICO III EDIZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 18 dicembre 2014 CONVEGNO INAUGURALE 16/17 gennaio 2015 I. Crimini organizzati dei colletti bianchi

Dettagli

Client - Server. Client Web: il BROWSER

Client - Server. Client Web: il BROWSER Client - Server Client Web: il BROWSER Il client Web è un applicazione software che svolge il ruolo di interfaccia fra l utente ed il WWW, mascherando la complessità di Internet. Funzioni principali Inviare

Dettagli

I.T.S.T. E. FERMI FRASCATI MODULO 1. a.s. 2013-14 SYLLABUS TRIENNIO LABORATORIO TITOLO

I.T.S.T. E. FERMI FRASCATI MODULO 1. a.s. 2013-14 SYLLABUS TRIENNIO LABORATORIO TITOLO MODULO 1 TITOLO Linux utente Il Modulo 1 è dedicato all apprendimento delle funzioni di base dell ambiente operativo di Ubuntu. Si illustra il Desktop e le principali funzioni utente, le DESCRIZIONE impostazioni

Dettagli

Corso base per l uso del computer. Corso organizzato da:

Corso base per l uso del computer. Corso organizzato da: Corso base per l uso del computer Corso organizzato da: S Programma del Corso Ing. Roberto Aiello www.robertoaiello.net info@robertoaiello.net +39 334.95.75.404 S S Informatica S Cos è un Computer Il personal

Dettagli

Il recupero delle informazioni cancellate o nascoste

Il recupero delle informazioni cancellate o nascoste Il recupero delle informazioni cancellate o nascoste Avv. Edoardo E. Artese Dott. Fabio P. Prolo STUDIO LEGALE FERRARI ARTESE, Via Fontana 2, Milano info@fa-lex.com IL RECUPERO DEI FILE CANCELLATI Perché

Dettagli

PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO

PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO Corso Sistemista Junior OBIETTIVI L obiettivo dei corsi sistemistici è quello di fornire le conoscenze tecniche di base per potersi avviare alla professione di sistemista

Dettagli

La digital forensics all Università di Milano

La digital forensics all Università di Milano La digital forensics all Università di Milano Prof. Giovanni Ziccardi Università degli Studi di Milano Fondatore e Coordinatore del Corso di Perfezionamento 2006-2007! Primi cicli di seminari gratuiti

Dettagli

Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo

Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo Comunicato stampa Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo Il prodotto home premium di Kaspersky Lab offre protezione avanzata per il PC e i dispositivi elettronici Roma, 30 marzo

Dettagli

Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali. Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS)

Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali. Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS) Contromisure Contromisure Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali Antivirus Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS) Analisi utilizzo delle risorse di sistema, accessi (IDS/IPS)

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

Sicurezza. informatica. Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza

Sicurezza. informatica. Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza Sicurezza informatica Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza Overview 1. Nozioni generali 2. Virus e anti-virus 3. Spam e anti-spam 4. Phishing 5. Social engineering 6. Consigli Peschiera Digitale 2102-2013

Dettagli

Come funzione la cifratura dell endpoint

Come funzione la cifratura dell endpoint White Paper: Come funzione la cifratura dell endpoint Come funzione la cifratura dell endpoint Chi dovrebbe leggere questo documento Amministratori della sicurezza e IT Sommario Introduzione alla cifratura

Dettagli

Test finale PON D1 *Campo obbligatorio

Test finale PON D1 *Campo obbligatorio Test finale PON D1 *Campo obbligatorio 1. Cognome * 2. Nome * 3. Email * 4. Domanda 1 Indica quale dei seguenti software, non è contenuto nella suite Microsoft Windows Essentials 2012: Family Safety Raccolta

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

IT FORENSICS corso di perfezionamento

IT FORENSICS corso di perfezionamento IT FORENSICS corso di perfezionamento Lecce, ottobre-dicembre 2013 www.forensicsgroup.it FIGURA PROFESSIONALE CHE SI INTENDE FORMARE L Esperto di IT Forensics è un consulente altamente specializzato nella

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F.

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F. DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F. 83003770019 ANALISI DI RISCHIO E MISURE ADOTTATE: 3 / 3 Scopo di questo documento

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva Antivirus Pro 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

INTRODUZIONE Sistemi operativi Windows di nuova generazione Installazione di Windows XP Professional

INTRODUZIONE Sistemi operativi Windows di nuova generazione Installazione di Windows XP Professional Indice INTRODUZIONE XI Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 2 1.3 Introduzione alle principali funzioni di Windows XP

Dettagli

Piccola guida a Microsoft Word 2003

Piccola guida a Microsoft Word 2003 Pagina 1 di 8 Indice Piccola guida a Microsoft Word 2003 ELEMENTI DI CARATTERE GENERALE I. Per visualizzare le barre degli strumenti II. Per inserire un intestazione o un piè di pagina III. Per modificare

Dettagli

Investigare nel personal computer: le best pratices di digital forensics e la registrazione sonora e visiva degli eventi

Investigare nel personal computer: le best pratices di digital forensics e la registrazione sonora e visiva degli eventi SEMINARIO CORSO DI INFORMATICA GIURIDICA PROF. GIOVANNI ZICCARDI A.A. 2013-2014 Investigare nel personal computer: le best pratices di digital forensics e la registrazione sonora e visiva degli eventi

Dettagli

IndIce LA GOVeRnAnce MOndIALe di InTeRneT I nomi A dominio In ITALIA

IndIce LA GOVeRnAnce MOndIALe di InTeRneT I nomi A dominio In ITALIA Indice Capitolo I LA GOVERNANCE MONDIALE DI INTERNET 1. Introduzione... 1 2. Il tentativo di regolamentazione di Internet... 4 3. Il problema delle fonti... 7 4. I soggetti coinvolti... 9 5. ICANN... 9

Dettagli

CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA

CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA Programma basato su quello necessario per superare il corrispondente esame per la patente europea (modulo 7) Internet Concetti e termini Capire cosa è Internet

Dettagli

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba...

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba... Indice generale Introduzione...xv I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 Capitolo 2 Condivisione delle risorse con Samba...1 Reti Windows... 2 Struttura base

Dettagli

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22 Sommario Prefazione xiii UNO Computer essentials 1 1.1 Computer e dispositivi 3 Information and Communication Technology... 3 Hardware... 3 Il personal computer... 4 Dispositivi portatili... 5 Componenti

Dettagli

INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO

INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO Proponiamo all attenzione dei nostri lettori la sintesi del manuale Cannabis e danni alla salute, pubblicazione scientifica prodotta dal Dipartimento per le Politiche

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11

Sommario. Introduzione... 11 Introduzione... 11 1. Prima di cominciare... 13 Da Windows a Windows 7...13 Le novità di Windows 7...15 La barra delle applicazioni...16 Il menu Start...17 Gli effetti Aero...18 Windows 7 e il Web...19

Dettagli

Guida Google Cloud Print

Guida Google Cloud Print Guida Google Cloud Print Versione B ITA Definizioni delle note Nella presente Guida dell utente viene utilizzato lo stile che segue per contrassegnare le note: Le note forniscono istruzioni da seguire

Dettagli

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Tecnologie Informatiche service Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Neth Service è un sistema veloce, affidabile e potente per risolvere ogni necessità di comunicazione. Collega la rete Aziendale

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Guida all uso www.accessogiustizia.it Servizio PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche, con servizi

Dettagli

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE CORSO 01: INFORMATICA DI BASE PARTIRE DA ZERO 1.01 Hardware e Software 1.02 Conoscere l'hardware USARE IL PC con WINDOWS VISTA e 7(Seven) 1.03 Usare il sistema operativo Windows 7 e Vista 1.04 Controllare

Dettagli

Indice Prefazione Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1.1 Informatica e ICT

Indice Prefazione Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1.1 Informatica e ICT i-000_romane_sawyer:i-xiii_romane_sawyer.qxd 17-12-2009 11:10 Pagina V Prefazione XI Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e sistemi informativi 1 1.1 Informatica e ICT 2 1.2 Il

Dettagli

Guida Google Cloud Print

Guida Google Cloud Print Guida Google Cloud Print Versione 0 ITA Definizioni delle note Nella presente Guida dell utente viene utilizzata la seguente icona: Le note forniscono istruzioni da seguire in determinate situazioni o

Dettagli

Navigazione Consapevole. Conoscere il lato oscuro di Internet

Navigazione Consapevole. Conoscere il lato oscuro di Internet Navigazione Consapevole Conoscere il lato oscuro di Internet Intro Browsing e ricerche Privacy e sicurezza (password sicure / chiavi elettroniche) Usare la posta elettronica Difendersi dalle minacce online

Dettagli

Prefazione. Nuovi contenuti

Prefazione. Nuovi contenuti Prefazione Il presente volume, corredato di esercitazioni e di simulazioni d esame interattive, si propone come testo di riferimento per coloro che vogliono conseguire la Patente ECDL. La Patente Europea

Dettagli

PACCHETTI SOFTWARE E WEB

PACCHETTI SOFTWARE E WEB PACCHETTI SOFTWARE E WEB Windows XP e formattazione PC e istallazione Windows 7 o Windows 8 Dallo scorso 9 aprile Windows XP non è più supportato né da Microsoft né, di conseguenza, dai produttori di software.

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

INDICE. Parte I INFORMATICA, POLICY, REGOLE E COMPORTAMENTI

INDICE. Parte I INFORMATICA, POLICY, REGOLE E COMPORTAMENTI Parte I INFORMATICA, POLICY, REGOLE E COMPORTAMENTI Capitolo Primo TELEMATICA E COMPORTAMENTI 1. Utilizzo delle tecnologie e nuovi comportamenti................... 3 1.1. Gli antefatti......................................

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... PARTE PRIMA INFORMATICA GIURIDICA SEZIONE PRIMA L INVENZIONE E L EVOLUZIONE DEL COMPUTER CAPITOLO II

INDICE SOMMARIO. Presentazione... PARTE PRIMA INFORMATICA GIURIDICA SEZIONE PRIMA L INVENZIONE E L EVOLUZIONE DEL COMPUTER CAPITOLO II XI Presentazione... VII PARTE PRIMA INFORMATICA GIURIDICA SEZIONE PRIMA L INVENZIONE E L EVOLUZIONE DEL COMPUTER CAPITOLO I L ORIGINE DEL CALCOLATORE ELETTRONICO 1. L uomo e il computer... 7 2. Il test

Dettagli

Cambiamenti e novità della terza edizione...xix. Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1

Cambiamenti e novità della terza edizione...xix. Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1 Introduzione...xv Cambiamenti e novità della terza edizione...xix Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1 Reti Windows... 2 Struttura base di Samba... 3

Dettagli

Grado di scuola. Scuola dell'infanzia 1 3% Elementare 27 87% per nulla 5 16% poco 10 32% abbastanza 11 35% bene 2 6% sono competente 0 0%

Grado di scuola. Scuola dell'infanzia 1 3% Elementare 27 87% per nulla 5 16% poco 10 32% abbastanza 11 35% bene 2 6% sono competente 0 0% Grado di scuola Scuola dell'infanzia 1 3% Elementare 27 87% So gestire un sistema operativo ( cambiare stampante, formattare un disco, gestire i file e le cartelle, zippare un file) [Conoscenza ed utilizzo

Dettagli

Avviso n. 85 Anagni, 26 gennaio 2016

Avviso n. 85 Anagni, 26 gennaio 2016 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO CONVITTO NAZIONALE REGINA MARGHERITA SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO, LICEO LINGUISTICO,

Dettagli

Linux hands-on & hands-off Workshop

Linux hands-on & hands-off Workshop Linux hands-on & hands-off Workshop I workshop Linux hands-on & hands-off sono sessioni di una giornata che distinguono per il taglio volutamente operativo, pensati per mostrare le basi relative al setup

Dettagli

Suggerimenti per rendere la PMI più sicura

Suggerimenti per rendere la PMI più sicura Suggerimenti per rendere la PMI più sicura A cura di: Enrico Venuto Politecnico di Torino 20 novembre 2015 Dematerializzazione Libera da molte lentezze, inefficenze Introduce nuove problematiche e punti

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

Protezione del Software

Protezione del Software Protezione dalla copia Protezione del Software Alfredo De Santis! Aprile 0! Trovare un metodo contro la pirateria efficiente economico resistente contro i pirati esperti non invasivo Compito impossibile!

Dettagli

Guida Google Cloud Print

Guida Google Cloud Print Guida Google Cloud Print Versione 0 ITA Definizioni delle note Nella presente Guida dell utente viene utilizzata la seguente icona: Le note forniscono istruzioni da seguire in determinate situazioni o

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE Caro collega, grazie per la tua disponibilità. Compilando questo questionario, che richiederà solo 5 10 minuti, ci aiuterai a calibrare meglio la scelta

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi?

Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi? Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi? Silvano Marioni, CISSP Manno, Centro Galleria 2 14 ottobre 2005 www.ated.ch Parliamo di sicurezza informatica Quali minacce possono interessarci

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Pagina I EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Modulo 7 Navigazione web e comunicazione Il seguente Syllabus è relativo 7, Navigazione web e comunicazione, e fornisce i fondamenti per

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Come funziona la crittografia delle unità. Amministratori della sicurezza e IT

Come funziona la crittografia delle unità. Amministratori della sicurezza e IT WHITE PAPER: COME FUNZIONA LA CRITTOGRAFIA DELLE UNITÀ........................................ Come funziona la crittografia delle unità Who should read this paper Amministratori della sicurezza e IT Sommario

Dettagli

IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE

IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE 1 IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE Una RETE INFORMATICA è costituita da un insieme di computer collegati tra di loro e in grado di condividere sia le risorse hardware (stampanti, Hard Disk,..), che le

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima NASCITA ED EVOLUZIONE DEL DANNO BIOLOGICO

INDICE SOMMARIO. Parte Prima NASCITA ED EVOLUZIONE DEL DANNO BIOLOGICO Elenco delle principali abbreviazioni... XVII Parte Prima NASCITA ED EVOLUZIONE DEL DANNO BIOLOGICO CAPITOLO I IL SISTEMA FONDATO SULLA CAPACITÀ PRODUTTIVA 1. La capacità produttiva.... 5 2. Le contraddizioni

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi. prof.

Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi. prof. Operatore Informatico Giuridico Informatica Giuridica di Base A.A 2003/2004 I Semestre Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi prof.

Dettagli

Le garanzie del procedimento di accreditamento ECM: la firma digitale. Federico Guella Direttore Generale FISM Roma - 10 Febbraio 2006

Le garanzie del procedimento di accreditamento ECM: la firma digitale. Federico Guella Direttore Generale FISM Roma - 10 Febbraio 2006 Le garanzie del procedimento di accreditamento ECM: la firma digitale Federico Guella Direttore Generale FISM Roma - 10 Febbraio 2006 Indice La Commissione Nazionale ECM: come certificare l attività dei

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI Dal Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Franca Da Re Indicazioni Nazionali 2012 La competenza digitale è ritenuta dall Unione Europea competenza chiave, per la sua importanza e pervasività

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup La sicurezza informatica Il tema della sicurezza informatica riguarda tutte le componenti del sistema informatico: l hardware, il software, i dati,

Dettagli

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123 COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123 N. 30 Reg. Delib. G.C. Seduta del 17/03/2006 OGGETTO: REVISIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI PER L

Dettagli

Operating System For Key

Operating System For Key Operating System For Key Non esistono vari gradi di sicurezza. La sicurezza è al 100% oppure non è sicurezza. Assumereste un cassiere che é fedele solo il 98% delle volte? Facciamo una scommessa! Una ricerca

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA 1 Competenze in uscita per la classe prima 2 NUCLEI FONDANTI ALFABETIZZAZIONE DI BASE (USO STRUMENTI) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Accendere e spegnere la

Dettagli

Parametri di sicurezza per utenti Mac OS X. Disponibile sul sito: dorsale.unile.it

Parametri di sicurezza per utenti Mac OS X. Disponibile sul sito: dorsale.unile.it Parametri di sicurezza per utenti Mac OS X Disponibile sul sito: dorsale.unile.it Versione: 1.0 11.11.2005 Il punto di partenza Personal firewall Attivare il personal firewall disponibile su Mac OS X tramite

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

Indice XVII XIX. Parte Prima Documento informatico e firme elettroniche nel diritto tributario telematico

Indice XVII XIX. Parte Prima Documento informatico e firme elettroniche nel diritto tributario telematico Indice Ringraziamenti XV Presentazione di Antonio Uricchio XVII Introduzione di Claudio Sacchetto XIX 1. Introduzione XIX 2. Informatica e diritto tributario XXI 3. Struttura e contenuti del volume. Gli

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

Informatica nel concorso per il personale educativo

Informatica nel concorso per il personale educativo Informatica nel concorso per il personale educativo Teoria e test per le prove selettive Accedi ai servizi riservati Il codice personale contenuto nel riquadro dà diritto a servizi riservati ai clienti.

Dettagli

ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva

ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva Luglio 2014 INDICE A) INSTALLAZIONE DELL AGGIORNAMENTO... 1 AGGIORNAMENTO /SERVER... 2 AGGIORNAMENTO CLIENT... 3 B) ELENCO MODIFICHE... 4 ARCHIVIAZIONE

Dettagli

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni EDILMED 2010 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni SICUREZZA INFORMATICA DEGLI STUDI PROFESSIONALI G. Annunziata, G.Manco Napoli 28 Maggio 2010 EDILMED/ 2010 1

Dettagli

COMPUTER FORENSICS ELEMENTI BASE E METODOLOGIA DI INVESTIGAZIONE DIGITALE. Roberto Obialero GCFA, GCFW, SSP-GHD

COMPUTER FORENSICS ELEMENTI BASE E METODOLOGIA DI INVESTIGAZIONE DIGITALE. Roberto Obialero GCFA, GCFW, SSP-GHD COMPUTER FORENSICS ELEMENTI BASE E METODOLOGIA DI INVESTIGAZIONE DIGITALE Roberto Obialero GCFA, GCFW, SSP-GHD 1 SANS Institute Sysadmin, Audit, Network & Security Organizzazione americana fondata nel

Dettagli

EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0

EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0 EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0 Copyright 2011 ECDL Foundation Tutti i diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta in alcuna forma se non

Dettagli

INDICE. Prefazione... Nota metodologica degli autori...

INDICE. Prefazione... Nota metodologica degli autori... Prefazione... Nota metodologica degli autori... Abbonato... 1 Accessibilità... 6 Accesso... 9 Accesso abusivo ad un sistema informatico... 12 Algoritmo... 22 Allineamento dei dati... 26 Ambiente operativo...

Dettagli

Sicurezza Reti: Problematiche

Sicurezza Reti: Problematiche Problematiche LA SICUREZZA DELLE RETI: LE VULNERABILITA' 27 marzo 2007 Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano Corso Venezia Relatore Ing. Sommaruga Andrea Guido presentazione realizzata con OpenOffice

Dettagli

Sommario. iii. Prefazione... xi Introduzione...xvii Ringraziamenti... xxi. Parte I - Concetti... 1. Capitolo 1 - L hardware del PC...

Sommario. iii. Prefazione... xi Introduzione...xvii Ringraziamenti... xxi. Parte I - Concetti... 1. Capitolo 1 - L hardware del PC... iii Prefazione... xi Introduzione...xvii Ringraziamenti... xxi Parte I - Concetti... 1 Capitolo 1 - L hardware del PC... 5 1.1 Il processore, la scheda madre e la memoria... 7 1.1.1 Il processore...7 1.1.2

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 1 Sistema software 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di un computer Significato elementare di programma e dati Sistema operativo 2 1 Introduzione In questa Unità studiamo

Dettagli

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA La pervasività dell informatica e il suo essere ormai indispensabile nella vita quotidiana hanno reso necessario l

Dettagli