[1] PROPOSTA PER LE LINEE GUIDA : AVVISO PER GLI INCONTRI DI ZONA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "[1] PROPOSTA PER LE LINEE GUIDA : AVVISO PER GLI INCONTRI DI ZONA"

Transcript

1 N E W S M U S E O ====================== Newsletter del Centro servizi museali N 2006/2 del 21/04/ SOMMARIO: [1] Proposta per le Linee guida : avviso per gli incontri di zona [2] Pubblicazione della nuova guida dei Musei dell Alto Adige [3] Stand sui musei alla Fiera Tempo Libero di Bolzano [4] Aggiornamento del portale dei musei altoatesini [5] Progetto Catalogazione dei beni culturali in Alto Adige (KKS) [6] Evento [7] Aggiornamento [8] Convegno [9] Mostra [1] PROPOSTA PER LE LINEE GUIDA : AVVISO PER GLI INCONTRI DI ZONA Le proposte per le linee guida elaborate dal comitato di redazione sono state inviate all inizio di aprile a tutti i musei ed enti coinvolti. Nell ambito degli incontri di zona sarà discussa la proposta. I responsabili dei musei sono invitati a partecipare attivamente agli incontri contribuendo con proposte concrete. La chiusura della redazione per gli eventuali aggiornamenti, possibili anche dopo gli incontri, è prevista per l 8 maggio Gli incontri di zona sono i seguenti: 26 aprile 2006: museo civico di Brunico 27 aprile 2006: biblioteca di Egna presso il Ballhaus alle 18 è prevista una visita al museo offerta dall associazione dei musei di cultura popolare 28 aprile 2006: Touriseum, Merano Ciascun incontro avrà inizio alle ore 19:30. Per motivi organizzativi preghiamo gli interessati di iscriversi presso la dott.ssa. Esther Erlacher, [2] PUBBLICAZIONE DELLA NUOVA GUIDA DI TUTTI I MUSEI DELL ALTO ADIGE Per desiderio dei musei, da gennaio 2006, si è lavorato attivamente alla realizzazione della nuova guida dei musei dell Alto Adige, collezioni e strutture affini. In concomitanza con l apertura della Fiera Tempo Libero ( presso la Fiera di Bolzano) la guida verrà presentata al pubblico, in una conferenza stampa il 27 aprile, in collaborazione con l associazione musei altoatesini. La pubblicazione stampata in un comodo formato tascabile è disponibile in tre lingue (tedesco, italiano e inglese) e offre una visione completa del panorama museale altoatesino. Le circa 80 istituzioni, contrassegnate da numeri e ordinate

2 in comprensori, vengono indicate su una cartina geografica dell Alto Adige. Per ciascun museo vengono indicate ai visitatori interessati le principali informazioni: indirizzo, orario d apertura, visite guidate, una breve descrizione del contenuto del museo e un immagine. La guida verrà distribuita gratuitamente al pubblico interessato tramite la Fiera Tempo Libero di Bolzano, i musei, e le associazioni turistiche. In occasione degli incontri di zona ( aprile) i musei partecipanti riceveranno un numero di copie della pubblicazione. Tutti gli interessati sono cordialmente invitati a partecipare alla conferenza stampa prevista il 27 aprile presso la sala stampa (Palazzo provinciale 1, via Crispi 3). Ulteriori informazioni presso la dott.ssa. Alexandra Pan, tel. 0471/413366, [3] STAND SUI MUSEI ALLA FIERA TEMPO LIBERO DI BOLZANO Per la seconda volta, l associazione dei musei altoatesini organizza uno stand su tutti i musei presso la Fiera Tempo Libero di Bolzano. Attraverso questa iniziativa, che si svolgerà dal 28 aprile al 1 maggio presso la Fiera di Bolzano (Galleria, Stand nr. G22) l associazione intende presentare la molteplicità del panorama museale altoatesino, mostrando al pubblico la sua ricca offerta. I collaboratori dei diversi musei, presenti allo stand, saranno lieti di rispondere alle domande dei visitatori, ma anche di accogliere proposte e nuove idee. Il Centro Servizi Museali appoggia l iniziativa in quanto considera come suo compito principale la coordinazione delle iniziative comuni, di quelle pubblicitarie e la formazione di una rete dei musei altoatesini. Tutti gli interessati sono cordialmente invitati a visitare lo Stand nr. G22 presso la Fiera Tempo Libero. Ulteriori informazioni presso il dott. Elmar Gobbi, presidente dell associazione dei musei altoatesini, tel. 0473/270038, [4] AGGIORNAMENTO DEL PORTALE DEI MUSEI ALTOATESINI Parallelamente all elaborazione della guida procede l aggiornamento del portale dei musei altoatesini sulla rete civica dell Alto Adige. Alla pagina sono riportate le principali informazioni dei musei altoatesini. Vi preghiamo, al fine di completare il lavoro, di controllare i dati presenti e di inviare quanto prima le informazioni aggiornate, in lingua tedesca e italiana, riguardo il costo del biglietto d ingresso e delle offerte espositive. Ulteriori informazioni vanno inviate prima possibile alla dott.ssa Alexandra Pan [5] PROGETTO CATALOGAZIONE DEI BENI CULTURALI IN ALTO ADIGE Installazione e test del Software Adlib Presso il Museo Civico di Merano ha avuto luogo la prima istallazione del Software. Seguiranno, secondo convenzione, le altre installazioni e l elaborazione dei dati vecchi. Alle istituzioni sono stati inviati dei questionari per l aggiornamento dei dati e per valutare la dotazione tecnica dei singoli musei. Attualmente è in fase di preparazione un accordo sull uso del software per regolamentare il trasferimento dei dati nonché i diritti sul loro utilizzo. Gli incontri formativi della commissione di utilizzatori proseguiranno all inizio di maggio (si veda il calendario degli incontri nella rubrica Aggiornamento ). A seguito delle domande e proposte del gruppo di utilizzatori sono stati apportati

3 alcuni adattamenti al programma che riguardano soprattutto i campi relativi al numero di inventario, alla ricerca, all integrazione di dati e all inserimento delle banche dati standardizzate. Ulteriori informazioni presso la dott.ssa. Katharina Pircher, tel. 0471/413386, e la dott.ssa Alexandra Pan, tel. 0471/413366, [6] EVENTO GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MUSEI 2006 IL MUSEO E I GIOVANI 21 MAGGIO Il materiale informativo predisposto per la Giornata internazionale dei musei del 21 maggio è stato distribuito a metà aprile. Anche quest anno, i circa 30 musei parteciperanno a questo evento internazionale con iniziative speciali offrendo in parte anche ingressi gratuiti. Tutte le istituzioni si sono impegnate per proporre un ricco programma e a loro va un cordiale ringraziamento per lo sforzo e l impegno impiegato. Chi stesse ancora progettando delle iniziative è pregato di comunicarle entro inizio maggio a Il comunicato sarà inviato, i primi di maggio, all ufficio stampa della provincia per la diffusione ai media. In allegato inviamo il programma provvisorio. Ulteriori informazioni dal 21 aprile alla pagina LESERÄUME - WÖRTERTRÄUME, LA PRIMAVERA DELLA LETTURA un iniziativa di promozione della lettura in Alto Adige L ufficio biblioteche e lettura organizza nuovamente, dopo 10 anni, in collaborazione con gli Istituti pedagogici, il Drehscheibe e il Jukibuz (Jugend Kinder Buchzentrum) la primavera della lettura. Le iniziative previste pongono in primo piano la promozione della lettura in tutti i suoi aspetti. S invita a comunicare tutte le proposte, le iniziative pianificate e le idee riferite al libro e agli altri media all ufficio biblioteche e lettura che si occupa della coordinazione e della promozione dell iniziativa. Tutte le idee per promuovere la lettura verranno raccolte nella pubblicazione Ideenbörse e, da settembre 2006, messe a disposizione per tutti gli interessati quale fondo da cui attingere per le iniziative legate alla primavera della lettura. Invio del materiale: entro il 12 maggio Tutte le informazioni sono disponibili sul bollettino informativo allegato oppure alla Homepage Ulteriori informazioni presso la dott.ssa Helga Hofmann (tel. 0471/413322, [7] AGGIORNAMENTO ADLIB: INSERIMENTO DELLE IMMAGINI E STAMPA - corso del secondo gruppo della commissione di utilizzatori del progetto Catalogazione dei beni culturali in Alto Adige, relatore Klaus Bulle: il 3 maggio 2006 ( ) presso la sede dell Informatica Altoatesina AG (SIAG), via Simens 29 (9 piano), Bolzano. Il corso prevede un introduzione all utilizzo del nuovo software Adlib, con particolare riferimento alle funzioni Inserimento delle immagini e Stampa. Il

4 gruppo è già formato. Ulteriori informazioni presso ADLIB: UTILIZZO DELLE BANCHE DATI STANDARDIZZATE - corso del primo gruppo della commissione di utilizzatori del progetto Catalogazione dei beni culturali in Alto Adige, relatore Klaus Bulle: il 4 maggio 2006 ( ) presso la sede dell Informatica Altoatesina AG (SIAG), via Simens 29 (9 piano), Bolzano. Il corso prevede un introduzione all utilizzo del nuovo software Adlib. Dalle domande dei partecipanti sarà possibile ripetere le funzioni analizzate fino ad ora ( Inserimento dati, elaborazione dati, ricerca, ordina e stampa ). Inoltre è previsto un primo approccio contenutistico e tecnico alle banche dati standardizzate. Il gruppo è già formato. Ulteriori informazioni presso BENI CULTURALI IN PERICOLO - Corso sulle misure di emergenza, Prevart GmbH, Winterthur, 23. giugno 2006 A seguito dei fenomeni di maltempo avvenuti durante l agosto 2005 nella Svizzera centrale, verrà ripetuto a giugno 2006 il corso sulle misure di prima emergenza e recupero dei beni culturali. Alcuni posti sono ancora disponibili. Informazioni sul corso alla pagina Numero dei partecipanti: min. 10 persone, max. 15 persone. Costi: 175, 100 per studenti, comprensivo di dispense e bevande nelle pause. Ulteriori informazioni e iscrizioni presso 8. INTERNATIONALE SOMMERAKADEMIE FÜR MUSEOLOGIE Welches Museum braucht es? Das (un)begriffene Museum agosto, Retzhof/Leibnitz Durante il corso, della durata di una settimana, esperti internazionali analizzeranno la situazione attuale delle teorie e della pratica museologica. Ogni anno vengono considerati i diversi sviluppi del pensiero museale attuale. Quest anno il tema Quale museo serve? Il museo (in)compreso analizzerà gli aspetti legati al contesto sociale, alla funzione e legittimazione del museo. L accademia si rivolge principalmente agli operatori museali, interessati ad una riqualificazione del loro lavoro, ma anche agli studenti interessati ad una specializzazione lavorativa. Al termine verrà rilasciato un diploma. Numero dei partecipanti: max. 15 persone. Costi: 1.170, 845 per studenti, comprensivo di dispense, vitto e alloggio, coffe break e escursioni. Iscrizioni: entro il 12 maggio Inviare il modulo di iscrizione unitamente ad una fotografia all indirizzo Ulteriori informazioni al sito oppure presso la dott.ssa. Monika Holzer-Kernbichler, Graz (tel. 0043/316/ ). [8] CONVEGNO LE PROFESSIONI MUSEALI Incontro regionale Trentino Alto-Adige, 10 maggio, Trento, ore 14.30, Museo Tridentino Scienze Naturali (Sala conferenze)

5 Gli Incontri Regionali, promossi dall ICOM-Italia e dalla Conferenza permanente delle Associazioni museali sono un occasione di dialogo e di confronto sui temi attuali in ambito museale. La giornata del 10 maggio è dedicata agli operatori di musei dell Alto Adige e del Trentino. In questo incontro regionale, il primo in assoluto, assume particolare rilievo la presentazione de La Carta nazionale delle professioni museali. Il documento ha l obiettivo di consolidare il ruolo centrale dei professionisti museali in seno ai musei e di avviare la definizione del panorama professionale presente. Le proposte de La Carta nazionale delle professioni museali saranno discusse in tutta Italia nell ambito delle associazioni museali, dei musei e degli operatori di settore. Ulteriori informazioni nell allegato. IL MUSEO SCIENITFICO TRA NATURA SCIENZA E SOCIETÀ - Convegno di Primavera ANMS, maggio, Trento e Bolzano Il Convegno di Primavera dell Associazione Nazionale dei Musei Scientifici (ANMS) 2006, organizzato congiuntamente dai due musei di scienze naturali di Trento e di Bolzano, affronterà l argomento del Museo scientifico tra natura scienza e società. Per la prima giornata, l 11 maggio a Trento, il tema previsto riguarda la partecipazione dei musei scientifici al movimento Scienza e Società. Al centro la tematica di come i musei possono ampliare il loro compito formativo per coinvolgere in un dialogo attivo i visitatori. Oggi la comunicazione scientifica deve confrontarsi con nuovi ambiti quali, le scienze non finite (in divenire) unitamente all etica, alla tutela ambientale, allo sviluppo sostenibile. Questi temi verranno affrontati nell ambito di un workshop partendo, come caso studio, dal Piano culturale del Muse, il rinnovato Museo Tridentino di Scienze Naturali. Durante la seconda giornata, il 12 maggio a Bolzano, verrà affrontato il tema del ruolo dei musei nella ricerca scientifica. Negli ultimi anni i musei hanno infatti affermato con maggior chiarezza il proprio impegno nell ambito della cultura scientifica, e fondamentale è diventato il loro contributo nel campo della ricerca scientifica di base. Gli ambiti ricerca e mediazione culturale, posti in primo piano, saranno inoltre affrontati da alcuni relatori provenienti dall area germanica. Il convegno prosegue il 13 maggio a Merano con una visita al Touriseum a cui seguirà la visita al giardino botanico di Castel Trauttmannsdorff. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni si veda l allegato oppure presso il Museo di scienze naturali dell Alto Adige presso la dott.ssa Evelyn Kustatscher tel , KULTURTOURISTEN ALS ZIELPUBLIKUM FÜR MUSEEN Come è possibile sviluppare maggiori richieste di offerte museali attraverso il marketing del turismo - un convegno organizzato dal Fortbildungszentrum Abtei Brauweiler in collaborazione con l associazione dei musei Sachsen-Anhalt. 8-9 giugno, Naumburg. Grazie all utilizzo efficiente del potenziale turistico, molti musei potrebbero implementare le loro risorse, potenziare l economia di città e paesi e rafforzare le qualità del luogo. Il convegno, che intende presentare le forme e le caratteristiche del marketing del turismo, offre la possibilità di analizzare più

6 approfonditamente le strutture e i processi in ambito turistico, unitamente ai principi del marketing per una loro efficace applicazione. Attraverso esempi pratici verranno presentati diversi gruppi di riferimento, programmi strutturati e strategie di cooperazione. Durante i workshops sarà possibile approfondire il potenziale che scaturisce dall unione di diverse sinergie attraverso il coinvolgimento delle competenze professionali dei partecipanti. Il convegno è rivolto agli operatori del settore marketing, pubbliche relazioni, e servizi al pubblico di musei, amministrazioni culturali o istituzioni affini. Numero dei partecipanti: convegno: max. 80 persone, Workshops: max. 20 persone. Costi: 110, 40 per studenti, 20 Workshop I (concetto per musei mediopiccoli), 20 Workshop II (concetto per grandi istituzioni). [9] MOSTRA VETRINE Sono a disposizione in prestito per i musei 15 vetrine acquistate dall amministrazione provinciale per una mostra itinerante. Le vetrine, dotate di illuminazione dall alto, sono alte 150 cm, profonde 63 cm mentre la larghezza è variabile: 73 cm (4 pezzi), 143 (9 pezzi), cm / cm (2 vetrine angolari). Si trovano nel deposito dell Ufficio Beni Archeologici di Frangarto. Per il prestito siete pregati di contattare il dott. Roland Messner, tel. 0471/ (solo martedì e giovedì) oppure tel. 0471/633292, Redazione: Dott.ssa Alexandra Pan; Collaborazione: Dott.ssa Esther Erlacher Traduzione: Dott.ssa Elena Bini Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige Ripartizione cultura tedesca e famiglia Ufficio cultura, Servizi museali Via Andreas Hofer, Bolzano Tel. 0471/ Informativa ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003) Titolare dei dati è la Provincia Autonoma di Bolzano. I dati forniti verranno trattati dall Amministrazione provinciale anche in forma elettronica, per l applicazione della legge provinciale n. 38/1988. Responsabile del trattamento è il Direttore della ripartizione Cultura tedesca e famiglia. Il conferimento dei dati è obbligatorio per lo svolgimento dei compiti amministrativi richiesti. In caso di rifiuto di conferimento dei dati richiesti non si potrà dare seguito alle richieste avanzate ed alle istanze inoltrate. In base agli articoli 7-10 del D.Lgs. n. 196/2003 il/la richiedente ottiene con richiesta l accesso ai propri dati, l estrapolazione ed informazioni su di essi e potrà, ricorrendone gli estremi di legge, richiederne l aggiornamento, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco.

[1] PROGETTO CATALOGAZIONE DEI BENI CULTURALI IN ALTO ADIGE

[1] PROGETTO CATALOGAZIONE DEI BENI CULTURALI IN ALTO ADIGE N E W S M U S E O ====================== Newsletter del Centro servizi museali ----------------------- N 2006/6 del 22/12/2006 ----------------------- SOMMARIO: [1] Progetto Catalogazione dei beni culturali

Dettagli

[2] DECRETO CORRETTIVO DEL CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO

[2] DECRETO CORRETTIVO DEL CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO N E W S M U S E O ====================== Newsletter del Centro servizi museali ----------------------- N 2006/3 del 30/06/2006 ----------------------- SOMMARIO: [1] Proposta per le Linee guida [2] Decreto

Dettagli

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL ANTIQUARIUM PITINUM MERGENS Approvato con Delibera 1 Art.1 Costituzione dell Antiquarium Pitinum Mergens e sue finalità

Dettagli

OMEOPATIA. Bolzano, 28 ottobre 2005-18 marzo 2007 CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN OMEOPATIA PER FARMACISTE/I

OMEOPATIA. Bolzano, 28 ottobre 2005-18 marzo 2007 CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN OMEOPATIA PER FARMACISTE/I ORDINE FARMACISTI PROVINCIA DI BOLZANO Uffi cio formazione del personale sanitario CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN OMEOPATIA PER FARMACISTE/I Bolzano, 28 ottobre 2005-18 marzo 2007 OMEOPATIA Basi scientifiche

Dettagli

PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile

PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile Padiglione Italia, Spazio ME and WE Women for Expo 23

Dettagli

MIUR-DAAD Joint Mobility Program

MIUR-DAAD Joint Mobility Program P33 Projektförderung deutsche Sprache, Alumniprojekte, Forschungsmobilität (PPP) MIUR-DAAD Joint Mobility Program Accordo Chi sono i finanziatori? Quali sono gli obiettivi del programma? Quali sono i gruppi

Dettagli

SERVIZI OFFERTI Il Museo della Città eroga i seguenti servizi:

SERVIZI OFFERTI Il Museo della Città eroga i seguenti servizi: CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI SASSARI Settore Sviluppo Locale, Politiche Culturali e Marketing Turistico Macro categoria attività Museo della Città Finalità attività Il Museo della Città, è il luogo

Dettagli

1. Organizzatore e oggetto del concorso 1.1 Organizzatore. 1.2 Oggetto del concorso. 2. Obiettivi e contenuti. Regolamento

1. Organizzatore e oggetto del concorso 1.1 Organizzatore. 1.2 Oggetto del concorso. 2. Obiettivi e contenuti. Regolamento 1. Organizzatore e oggetto del concorso 1.1 Organizzatore Organizzatore del Premio Innovazione ITAS è ITAS MUTUA con sede in Piazza delle Donne Lavoratrici, 2 38123 Trento, rappresentato dal Direttore

Dettagli

Vivere il museo 2013

Vivere il museo 2013 OBIETTIVI DEL PROGETTO: 1. ACQUARIO CIVICO (Sede 91334) Scheda progetto Vivere il museo 2013 apporre migliorie alle vasche espositive del percorso interno supportando il lavoro dei biologi acquaristi nella

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, e successive modificazioni; VISTO il decreto legislativo 8 gennaio 2004, n. 3; VISTO il decreto legislativo 22 gennaio 2004,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio Il coordinamento di piccoli e grandi istituti culturali di una Regione e la promozione delle loro attività

Dettagli

LE BANCHE PER LA CULTURA

LE BANCHE PER LA CULTURA LE BANCHE PER LA CULTURA PIANO D AZIONE 2014-2015 II AGGIORNAMENTO L OBIETTVO: VALORIZZARE L IMPEGNO NELLA CULTURA DELLE IMPRESE BANCARIE ABI, con la collaborazione degli Associati, promuove un azione

Dettagli

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale Forum di settore e incontro conclusivo anni 2013/2014 Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale FORUM di SETTORE e INCONTRO CONCLUSIVO Nell ambito

Dettagli

A V V I S O. Idee progettuali e manifestazioni di interesse per il Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS) del Comune di SPILIMBERGO

A V V I S O. Idee progettuali e manifestazioni di interesse per il Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS) del Comune di SPILIMBERGO A V V I S O Idee progettuali e manifestazioni di interesse per il Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS) del Comune di SPILIMBERGO Invito a contribuire alla formulazione del PISUS del Comune

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole F U T U R U M 0 9 2 F I E R A D E L L A F O R M A Z I O N E D E L L A P R O V I N C I A D I B O L Z A N O 1 0-1 3 D I C E M B R E 2 0 0 9, O R E 9-1 8, F I E R A B O L Z A N O PREMESSE Il panorama formativo

Dettagli

IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Il progetto è stato promosso e finanziato dal Ministero per i beni e le attività culturali - Direzione

Dettagli

Ai soci in indirizzo, Ravenna, 10 febbraio 2015

Ai soci in indirizzo, Ravenna, 10 febbraio 2015 Comune di Ravenna Ai soci in indirizzo, Ravenna, 10 febbraio 2015 Il Comune di Ravenna e l Associazione Internazionale Mosaicisti Contemporanei propongono la quarta edizione del Primo Festival Internazionale

Dettagli

e trasformare, in cui trovano ospitalità ingegneri, designers, grafici, informatici, esperti di web e nuove tecnologie) oltre a spazi comuni per

e trasformare, in cui trovano ospitalità ingegneri, designers, grafici, informatici, esperti di web e nuove tecnologie) oltre a spazi comuni per SPAZIO GRISÙ è un luogo aperto, vivo e inclusivo, in cui accade sempre qualcosa. Un motore di sviluppo locale su base culturale e creativa. Una sfida da vincere, che parte anche in assenza di finanziamenti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino Circ. Reg. n. 132 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino dirreg@scuole.piemonte.it Prot. n 5912/P Torino, 28/8/2002

Dettagli

Osservatorio sulla mobilità e i trasport. Eurispes Italia SpA. Profilo Costitutivo ed Operativo dell Osservatorio sulla Mobilità ed i Trasporti

Osservatorio sulla mobilità e i trasport. Eurispes Italia SpA. Profilo Costitutivo ed Operativo dell Osservatorio sulla Mobilità ed i Trasporti Eurispes Italia SpA Profilo Costitutivo ed Operativo dell Osservatorio sulla Mobilità ed i Trasporti COSTITUZIONE E SEDE Nell ambito delle sue attività istituzionali, l Eurispes Italia SpA ha deciso di

Dettagli

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO MOTIVAZIONE... 3 OBIETTIVI DEL PROGETTO... 5 METODOLOGIA... 6 PIANO DI LAVORO... 8 GRUPPI DI RIFERIMENTO.IMPATTO... 9 2 MOTIVAZIONE

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI PROTOCOLLO D INTESA Tra la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e l Agenzia Nazionale per i Giovani in relazione alle attività e

Dettagli

Fierainfo 1. Fiera IFS Bolzano 2007

Fierainfo 1. Fiera IFS Bolzano 2007 Fierainfo 1 Fiera IFS Bolzano 2007 Organizzatore Intendenza Scolastica di Lingua Tedesca in collaborazione con il Centro di Assistenza Autonomo delle Imprese Formative Simulate dell Alto Adige Sede e periodo

Dettagli

Regione Lombardia e Unioncamere intendono sviluppare un progetto di rilancio dei negozi storici lombardi, dando loro un supporto concreto.

Regione Lombardia e Unioncamere intendono sviluppare un progetto di rilancio dei negozi storici lombardi, dando loro un supporto concreto. Milano, 4 Luglio 2014 A Tutti gli Iscritti al Registro Regionale dei Luoghi Storici del Commercio LORO SEDI Oggetto: progetto di rilancio dei negozi storici Gentilissime Signore, Egregi Signori, Buongiorno.

Dettagli

In fase iniziale, giugno/luglio 2011, si è resa necessaria soprattutto un attività di sensibilizzazione

In fase iniziale, giugno/luglio 2011, si è resa necessaria soprattutto un attività di sensibilizzazione Relazione annuale 26 maggio 2011 26 maggio 2012 L Ufficio Provinciale Giovani, servizio istituito dalla Provincia del Medio Campidano con l obiettivo di informare e supportare la popolazione giovanile

Dettagli

1 Open source expo think open

1 Open source expo think open 1 Open source expo think open Incontro nel mondo professionale Open Source con Imprese e Pubblica Amministrazione Rovigo 26-27 - 28 settembre 2007 Presentazione 1 Open Source Expo - Think Open si svolgerà

Dettagli

Sezione Elettronica ed Elettrotecnica

Sezione Elettronica ed Elettrotecnica Sezione Elettronica ed Elettrotecnica Assemblea 17 giugno, ore 11.30 Date: 2011-06-17 1 (11) Ericsson Internal Premessa La Sezione Elettronica ed Elettrotecnica intende rappresentare un importante elemento

Dettagli

Si informa che il 31 gennaio 2001 scadono i termini per la presentazione delle domande.

Si informa che il 31 gennaio 2001 scadono i termini per la presentazione delle domande. Finanziamento ad artisti (Decreto del Presidente della Giunta provinciale 11 novembre 1988, n. 30 "Approvazione del testo coordinato delle leggi provinciali sulle consulte culturali e fondo provinciale

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a il codice fiscale residente in Via CAP

Il/la sottoscritto/a nato/a il codice fiscale residente in Via CAP Fac-simile per la domanda di partecipazione all avviso pubblico per la nomina a Direttore generale dell Azienda sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano RACCOMANDATA A/R All Assessorato alla Sanità

Dettagli

Piacenza EXPO S.p.A. Via Medardo Tirotti, 11 29121 Piacenza

Piacenza EXPO S.p.A. Via Medardo Tirotti, 11 29121 Piacenza INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA PROMOZIONE DELLE CAPACITÀ INNOVATIVE E IMPRENDITORIALI DEGLI STARTUPPER PIACENTINI NELL'AMBITO DELLE AZIONI DI ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PRESSO

Dettagli

1. DESTINATARI 2. FINALITA GENERALI DEGLI INTERVENTI:

1. DESTINATARI 2. FINALITA GENERALI DEGLI INTERVENTI: BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER I MIGLIORI PROGETTI PRESENTATI DALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME FINALIZZATI AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE E DELLA SALUTE DELL INFANZIA ED ADOLESCENZA E

Dettagli

Il 20-21 Settembre 2014 si terrà il 64 Congresso Nazionale di Storia della Farmacia.

Il 20-21 Settembre 2014 si terrà il 64 Congresso Nazionale di Storia della Farmacia. Congresso Nazionale di Storia della Farmacia Il 20-21 Settembre 2014 si terrà il 64 Congresso Nazionale di Storia della Farmacia. Sede del Congresso: Università degli Studi di Ferrara Complesso di S. Maria

Dettagli

Opportunità di mobilità in Europa per i giovani

Opportunità di mobilità in Europa per i giovani Opportunità di mobilità in Europa per i giovani Una piccola guida alle informazioni utili per studiare, lavorare, fare attività di volontariato oppure di tirocinio nell Unione europea. La cittadinanza

Dettagli

UN MANIFESTO PER IL MIC

UN MANIFESTO PER IL MIC MIC museo internazionale delle ceramiche in faenza con il patrocinio di: AIAP associazione italiana design della comunicazione visiva MU.COM museum communicator CLUB UNESCO FORLI UN MANIFESTO PER IL MIC

Dettagli

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR Principi, regole e presidi 24 marzo 2009 Palazzo Affari ai Giureconsulti, Piazza Mercanti 2 - Milano f o r m a z i o n e Chi è Assogestioni

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE NATURALISTICO DEL LAZIO - RESINA

REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE NATURALISTICO DEL LAZIO - RESINA REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE NATURALISTICO DEL LAZIO - RESINA Art. 1 - Istituzione del Sistema 1. Il Sistema Museale Naturalistico del Lazio RESINA è istituito ai sensi dell art. 22 della L.R. 42/97

Dettagli

TITOLO II ACCESSO AI FONDI PER LA MOBILITA

TITOLO II ACCESSO AI FONDI PER LA MOBILITA REGOLAMENTO D ATENEO PER LA STIPULA DEGLI ACCORDI INTERNAZIONALI E L ACCESSO AI FONDI PER LA MOBILITA Art. 1 Oggetto 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di stipula degli accordi internazionali

Dettagli

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO.

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO 1 REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO Partenariato del Programma Operativo FESR Basilicata 2014-2020 (art. 5 Regolamento UE n. 1303/2/13; Regolamento Delegato (UE) n. 240/2014; D.G.R. n. 906 del 21 luglio 2014)

Dettagli

DIALOGHI SULL EDUCAZIONE

DIALOGHI SULL EDUCAZIONE Anno scolastico 2015-2016 DIALOGHI SULL EDUCAZIONE Opportunità formative rivolte ad un pubblico di lingua italiana L esperienza educativa dei Nidi e delle Scuole dell infanzia del Comune di Reggio Emilia

Dettagli

Sviluppo sostenibile locale: Agenda 21 come processo partecipato e condiviso del nostro territorio

Sviluppo sostenibile locale: Agenda 21 come processo partecipato e condiviso del nostro territorio CoMoDo. Comunicare Moltiplica Doveri (art direction, grafica, fotografia Marco Tortoioli Ricci) Provincia di Terni in collaborazione con i Comuni della provincia Sviluppo sostenibile locale: Agenda 21

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Amministrazione Provinciale di Vercelli 2) Codice di accreditamento: NZ00384 3)

Dettagli

Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre.

Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre. Servizio Mostre Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre. Coadiuva il Responsabile nel rendere attuativi e operativi i progetti messi a punto

Dettagli

ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO. 1) Ente proponente il progetto:

ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO. 1) Ente proponente il progetto: ENTE 1) Ente proponente il progetto: Ente Capofila: COMUNE DI CELLOLE Enti partecipanti: NZ0316 COMUNE DI PIETRAMELARA NZ007 COMUNE DI MARZANO APPIO NZ0492 CONSORZIO TURISTICO BALNEARE BAIA DOMIZIA NZ04736

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento

Provincia Autonoma di Trento Bollettino Ufficiale n. 15/I-II del 12/04/2011 / Amtsblatt Nr. 15/I-II vom 12/04/2011 58 59786 Deliberazioni - Parte 1 - Anno 2011 Provincia Autonoma di Trento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE del

Dettagli

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA Premessa Nel marzo 2007 è stato approvato dalla Conferenza Stato-Regioni

Dettagli

1. Premessa. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni. Direzione Centrale Organizzazione

1. Premessa. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni. Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Progetto per la Gestione, lo Sviluppo e il Coordinamento dell Area Agricola Roma, 20 Dicembre 2002 Circolare

Dettagli

LA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA (di seguito Assessorato)

LA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA (di seguito Assessorato) PROTOCOLLO D INTESA PER LA INDIVIDUAZIONE DI AZIONI COMUNI VOLTE A MIGLIORARE LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE DELLE CITTA D ARTE DELLA SICILIA TRA LA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 Denominazione Ente: MART MUSEO D ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI TRENTO E ROVERETO Indirizzo: CORSO BETTINI, 43 38068 ROVERETO (TN) Recapito telefonico: 0464/454119

Dettagli

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione, promosso dall Organizzazione Internazionale per

Dettagli

UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni

UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni Strumenti di comunicazione per i membri del CdR Edizione 2010 Strumenti di comunicazione per i membri del CdR Edizione 2010 Il team Comunicazione e stampa fornisce

Dettagli

L ARCHITETTURA E UN PRODOTTO SOCIALMENTE UTILE?

L ARCHITETTURA E UN PRODOTTO SOCIALMENTE UTILE? L ARCHITETTURA concept Cosa hanno da dire i docenti di progettazione ad un paese la cui forma fisica pare imprigionata nelle gabbie delle procedure burocratiche, nelle impasse delle decisioni politiche,

Dettagli

MUSEIALTOVICENTINO per la

MUSEIALTOVICENTINO per la Città di Valdagno Assessorato alle Politiche Culturali Museo Museo Civico D. Dal Lago Civico Palazzo Festari - Corso Italia, 63-36078 Valdagno (VI) MUSEIALTOVICENTINO per la Orario di apertura: sabato

Dettagli

Relazione semestrale sullo Stato di attuazione del Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2014-2016

Relazione semestrale sullo Stato di attuazione del Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2014-2016 Relazione semestrale sullo Stato di attuazione del Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2014-2016 L emanazione del Decreto legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 Riordino della disciplina

Dettagli

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI ALTA FORMAZIONE (20 CFU) PER FORMATORI

Dettagli

Completamento della nuova sede dell Istituto Tecnico Industriale Statale Ettore Maiorana di Termoli

Completamento della nuova sede dell Istituto Tecnico Industriale Statale Ettore Maiorana di Termoli Risorse umane Completamento della nuova sede dell Istituto Tecnico Industriale Statale Ettore Maiorana di Termoli Regione: MOLISE Provincia: CAMPOBASSO Le opere previste nel progetto generale riguardano

Dettagli

Il messaggio di Archimede

Il messaggio di Archimede 2 nd International Meeting University Festival of Art, Science and Technology Siracusa 24 Settembre 3 Ottobre 2012 Il messaggio di Archimede BANDO DI CONCORSO In occasione della seconda edizione dell International

Dettagli

COMMISSIONE FORMAZIONE

COMMISSIONE FORMAZIONE COMMISSIONE FORMAZIONE ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI Componenti Barbara Giacconi Silvia Eugeni Michela Bomprezzi Orazio Coppe N. incontri 12 Obbiettivi inizi 1. Dialogo e confronto con gli iscritti.

Dettagli

www.evolutionmegalab.org/it evolutionmegalabitalia@unife.it

www.evolutionmegalab.org/it evolutionmegalabitalia@unife.it Alla cortese attenzione di: Docenti di Scienze Dirigenti Scolastici Responsabili dei Dipartimenti di Scienze Responsabili dei Laboratori Scientifici scolastici Oggetto: Invito a partecipare al progetto

Dettagli

8) Descrizione del progetto e tipologia dell intervento che definisca in modo puntuale le attività previste dal progetto con particolare riferimento

8) Descrizione del progetto e tipologia dell intervento che definisca in modo puntuale le attività previste dal progetto con particolare riferimento 8) Descrizione del progetto e tipologia dell intervento che definisca in modo puntuale le attività previste dal progetto con particolare riferimento a quelle dei volontari in servizio civile nazionale,

Dettagli

Parma, 28 Maggio 2006

Parma, 28 Maggio 2006 Parma, 28 Maggio 2006 Oggetto: Invito di partecipazione alla mostra ICAR 14 / COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANA Raccolta/Indagine sulla didattica dei Laboratori di Progettazione delle Facoltà di Architettura

Dettagli

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR COMUNICATO STAMPA 26/2003 Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra e MIUR (TORINO, 17 MARZO 2003) Valentino Castellani, presidente del e la senatrice Maria Grazia Siliquini, sottosegretario

Dettagli

ATTIVITA AIDAI TOSCANA 2016 E PROPOSTE PER I SOCI

ATTIVITA AIDAI TOSCANA 2016 E PROPOSTE PER I SOCI ATTIVITA AIDAI TOSCANA 2016 E PROPOSTE PER I SOCI AIDAI TOSCANA L Associazione Italiana Disturbi di Attenzione e Iperattivita e patologie correlate, sezione TOSCANA (AIDAI-TOSCANA) è un Associazione di

Dettagli

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 1. Istituzione del gruppo di lavoro Decisione della Conferenza delle Alpi in merito all istituzione del Gruppo di

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

Open Government nell industria del Turismo

Open Government nell industria del Turismo Open Government nell industria del Turismo Martedì 18 ottobre, Palazzo Vidoni Roma i-mibac TOP 40 i-mibac TOP 40 imibac TOP 40 presenta i 40 musei e aree archeologiche più visitati d Italia. Ogni luogo

Dettagli

D o m a n d a d i i s c r i z i o n e

D o m a n d a d i i s c r i z i o n e UNIVERSITÀ DELLA TERZA ETÀ E DEL TEMPO DISPONIBILE DEL TRENTINO SEDE DI TRENTO MATRICOLA (r is e r v a t o a ll' u f f ic io ) A n n o a c c a d e m i c o 2 0 1 4-2015 D o m a n d a d i i s c r i z i o

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE COMPLESSIVA CORSI DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO E SECONDO LIVELLO

SCHEDA DI VALUTAZIONE COMPLESSIVA CORSI DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO E SECONDO LIVELLO SCHEDA DI VALUTAZIONE COMPLESSIVA CORSI DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO E SECONDO LIVELLO Nota preliminare, avvertenza Il presente questionario prevede compilazione da parte degli studenti. La compilazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE Comune di Casalecchio di Reno Provincia di Bologna REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 2005

Dettagli

La prima edizione di MEETmeTONIGHT si è svolta nel 2012.

La prima edizione di MEETmeTONIGHT si è svolta nel 2012. COS E MEETmeTONIGHT >< MEETmeTONIGHT è la Notte dei Ricercatori in Lombardia, nasce all interno dell iniziativa Researchers Night promossa dalla Commissione Europea, che coinvolge ogni anno ricercatori

Dettagli

I seguenti Enti, Istituzioni e Organizzazioni Economiche del territorio piacentino:........................

I seguenti Enti, Istituzioni e Organizzazioni Economiche del territorio piacentino:........................ PROTOCOLLO D INTESA per la promozione, ideazione, progettazione e realizzazione di iniziative del Sistema istituzionale, economico e sociale della provincia di Piacenza in vista della Esposizione Universale

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 279. Istituzione della rete dei musei nazionali di scienza e tecnica (REMUNAST)

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 279. Istituzione della rete dei musei nazionali di scienza e tecnica (REMUNAST) Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 279 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa delle senatrici CARLONI e CHIAROMONTE COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 APRILE 2008 Istituzione della rete dei musei nazionali

Dettagli

Workshop per l internazionalizzazione delle imprese agroalimentari

Workshop per l internazionalizzazione delle imprese agroalimentari Workshop per l internazionalizzazione delle imprese agroalimentari Premessa Il progetto Workshop per l internazionalizzazione delle imprese agroalimentari, definito da AGRIPROMOS nella sua struttura generale,

Dettagli

PINACOTECA COMUNALE DI FAENZA PROPOSTA PROGRAMMA ATTIVITA 2010

PINACOTECA COMUNALE DI FAENZA PROPOSTA PROGRAMMA ATTIVITA 2010 PINACOTECA COMUNALE DI FAENZA PROPOSTA PROGRAMMA ATTIVITA 2010 La presente relazione di programma annuale compilata sulla base dell articolo 3 Principi di gestione del regolamento della Pinacoteca Comunale

Dettagli

Gradimento, usabilità e utilità dei metodi e degli strumenti dell Osservatorio Buone Pratiche per la sicurezza dei pazienti

Gradimento, usabilità e utilità dei metodi e degli strumenti dell Osservatorio Buone Pratiche per la sicurezza dei pazienti Gradimento, usabilità e utilità dei metodi e degli strumenti dell Osservatorio Buone Pratiche per la sicurezza dei pazienti Febbraio 2010 Agenas Sezione Qualità e Accreditamento Osservatorio Buone Pratiche

Dettagli

Europrogettazione 2014-2020

Europrogettazione 2014-2020 Europrogettazione - Percorso di formazione in progettazione europea per il periodo - 16 e 30 marzo, 13 aprile 2015 Futura Europa - via Pergolesi 8, Milano Futura Europa propone agli enti no-profit e alle

Dettagli

A più voci contro la dispersione scolastica

A più voci contro la dispersione scolastica A più voci contro la dispersione scolastica 1. Contesto dell intervento Abbandoni, interruzioni formalizzate, frequenze irregolari, ripetenze, ritardi : hanno nomi diversi le disfunzioni che caratterizzano

Dettagli

SENIGALLIA/FOTOGRAFIA/INCONTRI 2015 Letture Portfolio

SENIGALLIA/FOTOGRAFIA/INCONTRI 2015 Letture Portfolio SENIGALLIA/FOTOGRAFIA/INCONTRI 2015 Letture Portfolio Gli Incontri di fotografia a Senigallia, che si svolgeranno in concomitanza con il festival Caterraduno 2015 della trasmissione radiofonica Caterpillar,

Dettagli

Richiesta d iscrizione per la scuola primaria M.L.King a.s. /

Richiesta d iscrizione per la scuola primaria M.L.King a.s. / PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO ALTO ADIGE Istituto comprensivo di scuola primaria e secondaria di primo grado in lingua italiana BOLZANO-EUROPA 2 AUTONOME PROVINZ BOZEN SÜDTIROL Italienischsprachiger Schulsprengel

Dettagli

Spazio pubblico Un tema attuale

Spazio pubblico Un tema attuale Spazio pubblico Un tema attuale Spazio pubblico Un tema attuale Spazio pubblico, un tema attuale. Il tema dello spazio pubblico è oggi uno dei temi centrali dei fenomeni di trasformazione che stanno interessando

Dettagli

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA UNA LIM PER TUTTI PREMESSA Nelle scuole dei Comuni di Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d Elsa si è venuta rafforzando negli ultimi anni la collaborazione tra scuola e famiglie. La nascita del Comitato

Dettagli

Direzione cultura, turismo e sport Settore biblioteche, archivi e istituti culturali

Direzione cultura, turismo e sport Settore biblioteche, archivi e istituti culturali Direzione cultura, turismo e sport Settore biblioteche, archivi e istituti culturali Bando l assegnazione di contributi da destinare ad interventi di digitalizzazione e valorizzazione delle testate giornalistiche

Dettagli

SERVIZI DI MARKETING INTEGRATO Visibilità mirata per le Aziende ICT, le Istituzioni e gli Enti Locali legati al mondo dell E-Government

SERVIZI DI MARKETING INTEGRATO Visibilità mirata per le Aziende ICT, le Istituzioni e gli Enti Locali legati al mondo dell E-Government SERVIZI DI MARKETING INTEGRATO Visibilità mirata per le Aziende ICT, le Istituzioni e gli Enti Locali legati al mondo dell E-Government N.B.: Per le Associate Assintel aderenti ad EuroP.A. 2008 sono previsti

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 2244

Università degli Studi di Perugia DR n. 2244 Università degli Studi di Perugia DR n. 2244 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di contributi di mobilità per attività di docenza e ricerca in entrata Visto l Art. 1, comma 4 dello

Dettagli

Summer School - Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino 8-21 settembre 2014

Summer School - Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino 8-21 settembre 2014 questa ricerca applicata, in cui l azione dello spazio pubblico effimero di natura ambientale diventi modello collettivo di partecipazione, dove riconoscersi e condividere tempi, luoghi, momenti di città

Dettagli

Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online

Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online Autore: Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance PA

Dettagli

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7)

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7) PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «AUXILIUM» via Cremolino, 141-00166 ROMA tel. 06.61564226 fax. 06.61564640 e-mail: segreteria@pfse-auxilium.org ALLEGATO 1 REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

Area E Sito internet

Area E Sito internet W Sito internet ebarea E ( Bilancio Sociale 2007 2012 r Sezione 3. Risultati per Aree di attività r Area E. Sito internet 115 Sito internet Presentazione La Fondazione, da decenni impegnata nella promozione

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE DI N. 3 INGEGNERI ISCRITTI ALL ALBO PER LA PARTECIPAZIONE PRESSO IL CERN

AVVISO DI SELEZIONE DI N. 3 INGEGNERI ISCRITTI ALL ALBO PER LA PARTECIPAZIONE PRESSO IL CERN AVVISO DI SELEZIONE DI N. 3 INGEGNERI ISCRITTI ALL ALBO PER LA PARTECIPAZIONE PRESSO IL CERN di Ginevra ALLE LEZIONI DI PROVA DEL TRAINING PROGRAMME 2016 (programma di alta formazione per ingegneri che

Dettagli

PROGETTO CULTURALMENTE REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

PROGETTO CULTURALMENTE REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE PROGETTO CULTURALMENTE REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE 1. PREMESSA La cultura non è tanto un emergenza dimenticata, quanto una scelta di fondo trascurata per lunghissimo tempo Negli ultimi anni in tutta

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE. MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE. MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica Art. 1. È costituita l Associazione culturale denominata MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica.

Dettagli

Guida degli Sportelli

Guida degli Sportelli Guida degli Sportelli Nuova Guida, perché? Nuovo ruolo degli Sportelli APRE Aggiornamento del Manuale Transtracc Ruolo dello Sportello Le principali attività svolte dallo Sportello sono: promozione della

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Regione Veneto Provincia di Venezia Comune di Venezia. Assessorato all Istruzione della Provincia di Venezia

BANDO DI CONCORSO. Regione Veneto Provincia di Venezia Comune di Venezia. Assessorato all Istruzione della Provincia di Venezia 1 BANDO DI CONCORSO MAV IL MUSEO DI ALTINO CHE VERRÀ Concorso per le scuole di ogni ordine e grado del Veneto Il concorso, promosso dal Museo Archeologico Nazionale di Altino, dai Servizi Educativi della

Dettagli

UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO

UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO Concorso per l individuazione di una immagine grafica per i supporti di comunicazione dell evento. Concorso riservato agli studenti delle Accademie d Arte e degli Istituti

Dettagli

REGIONANDO 2001. REGIONE PIEMONTE Settore Osservatorio Statistico Aspetti di qualità della vita nel Comune

REGIONANDO 2001. REGIONE PIEMONTE Settore Osservatorio Statistico Aspetti di qualità della vita nel Comune REGIONANDO 2001 Parte 1: Anagrafica REGIONE PIEMONTE Settore Osservatorio Statistico Aspetti di qualità della vita nel Comune Titolo del Progetto: Aspetti di qualità della vita nel Comune Amministrazione

Dettagli

Primo Festival Internazionale del Mosaico Contemporaneo RavennaMosaico TERZA EDIZIONE Ravenna, 12 ottobre 23 novembre 2013

Primo Festival Internazionale del Mosaico Contemporaneo RavennaMosaico TERZA EDIZIONE Ravenna, 12 ottobre 23 novembre 2013 Primo Festival Internazionale del Mosaico Contemporaneo RavennaMosaico TERZA EDIZIONE Ravenna, 12 ottobre 23 novembre 2013 Ravenna, 13 novembre 2012 Ai soci in indirizzo Il Comune di Ravenna e l Associazione

Dettagli

CONSORZIO IMPRESE CANAVESANE

CONSORZIO IMPRESE CANAVESANE IMPRESE CANAVESANE Sistema Qualità Certificato ISO 9001 (N. 50 100 1910) Ivrea, 18 giugno 2009 Alle Aziende aderenti a Confindustria Canavese IMPORTANTE alla c.a. del Titolare o Legale Rappresentante Oggetto:

Dettagli