C O M U N E D I A I E L L I (PROVINCIA DI L AQUILA) UFFICIO TECNICO P.zza F. Angelitti P.iva TEL. 0863/78119 FAX 0863/789140

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C O M U N E D I A I E L L I (PROVINCIA DI L AQUILA) UFFICIO TECNICO 67041 P.zza F. Angelitti P.iva 00098910664 TEL. 0863/78119 FAX 0863/789140"

Transcript

1 C O M U N E D I A I E L L I (PROVINCIA DI L AQUILA) UFFICIO TECNICO P.zza F. Angelitti P.iva TEL. 0863/78119 FAX 0863/ PROGRAMMA DEI LAVORI PUBBLICI 2005/2007 Aielli IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA (Ing. Vittoriano BERARDICURTI)

2 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 1 / 2005 Tipologia: RECUPERO (Riqualificazione urbana) PRIORITÀ 2 REALIZZAZIONE PARCO ATTREZZATO IN ZONA LIMITROFA CENTRO STORICO (II LOTTO) - IMPORTO: E ,00 - FINANZIAMENTO: MUTUO CASSA DD.PP. - FINALITA DELL OPERA : CONTINUARE IL RECUPERO DEL PARCO ATREZZATO DEL CENTRO STORICO CON LA REALIZZAZIONE DI AREE RICREATIVE PER LA CITTADINANZA, SISTEMAZIONI A VERDE E PAVIMENTAZIONE. - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: 4 MESI - MODALITA AFFIDAMENTO LAVORI: APPALTO MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

3 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 2 / 2005 Tipologia: NUOVA COSTRUZIONE (Opere idriche) PRIORITÀ 1 REALIZZAZIONE RETE IDRICA IN ZONA LE FOCI ED OPERE COMPLEMENTARI - IMPORTO: E ,00 - FINANZIAMENTO: PER E ,20 DALLA REGIONE PER E ,80 DALL ENTE D AMBITO - FINALITA DELL OPERA: REALIZZAZIONE RETE IDRICA LUNGO VIA LA STANGA SINO ALLE FOCI. OPERE DI VALORIZZAZIONE DEL PIAZZALE DELLE FOCI - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: 6 MESI - MODALITA AFFIDAMENTO LAVORI: APPALTO MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

4 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 3 / 2005 Tipologia: RECUPERO (Riqualificazione urbana) PRIORITÀ 2 PROGRAMMA DI RECUPERO E VALORIZZAZIONE DEL CENTRO STORICO (L.R. 13/2004) - IMPORTO: E ,00 - FINANZIAMENTO: REGIONALE - FINALITA DELL OPERA : CONTINUARE L OPERA DI RECUPERO DEL CENTRO STORICO, VALORIZZANDONE I CONTENUTI SOCIO CULTURALI E MIGLIORANDO LA QUALITA URBANA. RECUPERO DI UN EDIFICIO DI PROPRIETÀ COMUNALE DA ADIBIRE A MUSEO DELLA STAMPA. - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: 5 MESI - MODALITA AFFIDAMENTO LAVORI: APPALTO MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

5 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 4 / 2005 Tipologia: MANUTENZIONE STRAORDINARIA E NUOVA COSTRUZIONE (Opere per lo sport) PRIORITÀ 3 RISTRUTTURAZIONE E ADEGUAMENTO DEL COMPLESSO SPORTIVO E' DA VALUTARE LA COMPATIBILITA URBANISTICA IN UNA FASE SUCCESSIVA - IMPORTO: NON QUANTIFICABILE A PRIORI. IMPORTO MINIMO STIMATO E ,00 - FINANZIAMENTO: RICORSO A CAPITALE PRIVATO CON POSSIBILITA' DI CONTRIBUTO DELL AMMINISTARZIONE - FINALITA DELL OPERA : RISTRUTTURAZIONE E ADEGUAMENTO DELL INTERO COMPLESSO SPORTIVO. SI RICORRE AD UN INVESTITORE PRIVATO CHE SIA IN GRADO DI FORMULARE IDEE IN MERITO A NUOVI LAVORI ED ALLA CONSEGUENTE GESTIONE DELL INTERO COMPLESSO CON L OBIETTIVO DI FAR DIVENTARE LO STESSO UNA CITTADELLA DELLO SPORT CHE SIA UN FORTE POLO DI ATTRAZIONE PER IL PAESE E PER I CENTRI LIMITROFI. - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: NON QUANTIFICABILE - MODALITA ESECUZIONE LAVORI: AFFIDAMENTO DEI LAVORI E DELLA GESTIONE AI SENSI DELL ART. 37 BIS,TER E QUATER DELLA LEGGE 109/94 E S.M.I. - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: ING. VITTORIANO BERARDICURTI

6 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 5 / 2005 Tipologia: RECUPERO (Riqualificazione urbana opere per il turismo) PRIORITÀ 3 REALIZZAZIONE DI UN CENTRO DI INFORMAZIONE NEL CENTRO STORICO - IMPORTO: NON QUANTIFICABILE A PRIORI. IMPORTO MINIMO STIMATO E ,00 - FINANZIAMENTO: RICORSO A CAPITALE PRIVATO CON POSSIBILITA' DI CONTRIBUTO DELL AMMINISTARZIONE - FINALITA DELL OPERA: DOTARE IL CENTRO STORICO DEL PAESE DI UNA STRUTTURA PER CENTRO DI INFORMAZIONE CON VALENZA TURISTICA, PREVIO RECUPERO DI UN IMMOBILE COMUNALE NEL CENTRO STORICO. SI RICORRE AD UN INVESTITORE PRIVATO CHE SIA IN GRADO DI FORMULARE IDEE IN MERITO AI LAVORI ED ALLA CONSEGUENTE GESTIONE. - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: NON QUANTIFICABILE -MODALITA ESECUZIONE LAVORI: AFFIDAMENTO DEI LAVORI E DELLA GESTIONE AI SENSI DELL ART. 37 BIS,TER E QUATER DELLA LEGGE 109/94 E S.M.I. - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: ING. VITTORIANO BERARDICURTI

7 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 1 / 2006 Tipologia: NUOVA COSTRUZIONE (Opere per attività produttive) PRIORITÀ URBANIZZAZIONI AREA ARTIGIANALE - IMPORTO: E ,00 - FINANZIAMENTO: PER E ,00 CON FONDI REGIONALI PER E ,00 CON FONDI PROPRI - FINALITA DELL OPERA: AMPLIARE LA DOTAZIONE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA NELL AREA ARTIGINALE FAVORENDO LO SVILUPPO DI ATTIVITA PRODUTTIVE. - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: 5 MESI - MODALITA AFFIDAMENTO LAVORI: DA DEFINIRE

8 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 2 / 2006 Tipologia: NUOVA COSTRUZIONE (Opere stradali) PRIORITÀ SISTEMAZIONE STRADA RURALE DELLE MARGINI - IMPORTO: E ,00 - FINANZIAMENTO: PER E ,00 DALLA REGIONE PER E ,00 CON MUTUO - FINALITA DELL OPERA : POTENZIAMENTO DELLA STRADA RURALE DELLE MARGINI CHE COLLEGA IL TERRITORIO DI AIELLI CON QUELLO DI CELANO. - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: 3 MESI - MODALITA AFFIDAMENTO LAVORI: APPALTO MEDIANTE PUBBLICO INCANTO

9 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 3 / 2006 Tipologia: MANUTENZIONE STRAORDINARIA (Opere per l ambiente) PRIORITÀ RIPARAZIONE DISSESTI IDROGEOLOGICI - IMPORTO: E ,00 - FINANZIAMENTO: STATO - FINALITA DELL OPERA: PORRE RIPARO AI DISSESTI DI NATURA IDROGEOLOGICA LOCALIZZATI IN VARI PUNTI DEL PAESE. - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: 6 MESI - MODALITA AFFIDAMENTO LAVORI: DA DEFINIRE

10 COMUNE DI AIELLI SCHEDA N 1 / 2007 Tipologia: NUOVA COSTRUZIONE (Opere stradali) PRIORITÀ COMPLETAMENTO E REALIZZAZIONE STRADE DA P.R.G. - IMPORTO: E ,00 - FINANZIAMENTO: MUTUO - FINALITA DELL OPERA: POTENZIAMENTO DEL SISTEMA VIARIO - DURATA PRESUNTA DELL INTERVENTO: 3 MESI - MODALITA AFFIDAMENTO LAVORI: DA DEFINIRE

Comune di SAN TAMMARO Provincia (CE) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria

Comune di SAN TAMMARO Provincia (CE) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria per Categoria Altre infrastrutture per ambiente e territorio 18 - Realizzazione isola ecologica alla Via della centurazione romana 577 145,62 0,00 0,00 Totale 577 145,62 0,00 0,00 Altre infrastrutture

Dettagli

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria per Categoria Altra edilizia pubblica 5 - Completamento museo 420.000,00 0,00 0,00 8 - Museo, messa a norma e antincendio 0,00 103.550,00 0,00 22 - Museo, riscaldamento 0,00 0,00 60.000,00 37 - Ristrutturazione

Dettagli

QUADRO DEI MUTUI CONTRATTI IN AMMORTAMENTO (Ordinati per Mutuo) Pagina 1

QUADRO DEI MUTUI CONTRATTI IN AMMORTAMENTO (Ordinati per Mutuo) Pagina 1 (Ordinati per Mutuo) Pagina 1 PRG MUTUANTE POSIZIONE FINALITA' INT 1 INPS Ristrutturazione Immobile nuova sede INPS 54900,00 3,750 37952,03 2009 Piazza Umberto I 2014 2976700 ISTITUTO PER IL CR Lavori

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2009/2011 (Decreto Legislativo 163 del 12.04.2006 e s.m.i.- Legge Regionale 3 del 27.02.2007 e s.m.i.

PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2009/2011 (Decreto Legislativo 163 del 12.04.2006 e s.m.i.- Legge Regionale 3 del 27.02.2007 e s.m.i. (PROVINCIA DI SALERNO) IX SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2009/2011 (Decreto Legislativo 163 del 12.04.2006 e s.m.i.- Legge Regionale 3 del 27.02.2007 e s.m.i.)

Dettagli

COMUNE DI MUGGIA. : Quadro generale Mutui : /home2/ascotweb/tmp/ascotweb/fmu48506.ist. Data della stampa : 07/03/2013

COMUNE DI MUGGIA. : Quadro generale Mutui : /home2/ascotweb/tmp/ascotweb/fmu48506.ist. Data della stampa : 07/03/2013 COMUNE DI MUGGIA Stampa : Quadro generale Mutui Nome file : /home2/ascotweb/tmp/ascotweb/fmu48506.ist Eseguito da : ZUBALLIC Data della stampa : 07/03/2013 +---------------------------------------------------------+

Dettagli

9 ambito progettuale stazione ferroviaria

9 ambito progettuale stazione ferroviaria 9 ambito progettuale stazione ferroviaria Project manager: gruppo dirigenti: master plan e progettazione urbanistica: progettazione urbana: progettazione opere pubbliche: Lavorare in team si lavora in

Dettagli

II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo. Piani, azioni e strumenti per lo sviluppo dell offerta turistica piemontese

II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo. Piani, azioni e strumenti per lo sviluppo dell offerta turistica piemontese II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo Piani, azioni e strumenti per lo sviluppo dell offerta turistica piemontese Paola Casagrande Responsabile Settore Offerta Turistica Regione

Dettagli

Comune di Recanati ALLEGATO MUTUI TRIENNIO 2014/2016

Comune di Recanati ALLEGATO MUTUI TRIENNIO 2014/2016 Comune di Recanati ALLEGATO MUTUI TRIENNIO 2014/2016 FUNZIONE 1 - Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 2014 3010304 3010304002 Rimborso quota capitale prestito obbligazionario

Dettagli

ALLEGATO A DEFINIZIONI

ALLEGATO A DEFINIZIONI 1 ALLEGATO A DEFINIZIONI Si intendono per: a) microimpresa, piccola impresa e media impresa : le PMI rispondenti alle definizioni di cui al Decreto del Ministro delle Attività Produttive del 18/04/2005,

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER LE OO.PP. TRIENNIO 2014 2016 L U.O. LL.PP. IL DIRIGENTE DEL SETTORE

PIANO TRIENNALE PER LE OO.PP. TRIENNIO 2014 2016 L U.O. LL.PP. IL DIRIGENTE DEL SETTORE V Settore Servizi Al Territorio U.O. LL.PP. PIANO TRIENNALE PER LE OO.PP. TRIENNIO 2014 2016 L U.O. LL.PP. IL DIRIGENTE DEL SETTORE PROGRAMMA TRIENNALE OO.PP. TRIENNIO 2014-2016 RELAZIONE GENERALE Il presente

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016

PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016 PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016 ELENCO COMPLETO COMPRENSIVO ANCHE DELLE OPERE DI IMPORTO PARI ED INFERIORE AD EURO 100.000,00 AMM. GESTIONE E CONTROLLO Intervento di restauro e risanamento

Dettagli

Adeguamento del contributo di costruzione

Adeguamento del contributo di costruzione Adeguamento del contributo di costruzione previsto dall art.43 della LR 12/05 e s.m.i. 8 Gennaio 2016 PRINCIPI DELLA VARIANTE AL PGT riduzione del consumo di suolo e delle potenzialità edificatorie creazione

Dettagli

COMUNE DI BELPASSO Provincia di Catania

COMUNE DI BELPASSO Provincia di Catania COMUNE DI BELPASSO Provincia di Catania VII SERVIZIO URBANISTICA SVILUPPO DEL TERRITORIO Dirigente Responsabile : Ing. Sebastiano Leonardi OGGETTO: Comune di Belpasso Art. 17, L.R. 16 aprile 2003, n. 4

Dettagli

COMUNE DI COMACCHIO. Provincia di Ferrara. Settore Territorio e Sviluppo Economico

COMUNE DI COMACCHIO. Provincia di Ferrara. Settore Territorio e Sviluppo Economico COMUNE DI COMACCHIO Provincia di Ferrara Settore Territorio e Sviluppo Economico Allegato A STUDI DI FATTIBILITA - PROGRAMMA MANUTENZIONI INTERVENTI PIANO OPERE PUBBLICHE ANNO 2014 0. PREMESSE Il programma

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso in valori Assoluti Risorse

Dettagli

Montecassiano Bene Comune

Montecassiano Bene Comune Montecassiano Bene Comune Programma per l amministrazione comunale 2014-2019 non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini; abbiamo solo bisogno di più gente onesta (b.c.)

Dettagli

REGIONE BASILICATA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO FINANZIARIO 2011

REGIONE BASILICATA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO FINANZIARIO 2011 ALLEGATO 10 REGIONE BASILICATA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO FINANZIARIO 2011 Elenco dei Capitoli di Spesa aventi carattere di Investimento Finanziati con ricorso all'indebitamento Descrizione 0134.07 MANUTENZIONE

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI

PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI COMUNE DI COPERTINO Provincia di Lecce PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI 2015-2017 ADOTTATO CON Del. G.C. N. 20 DEL 06.02.2015 - PUBBLICATA AL N. 278 DEL 10.02.2015 Premessa Il Programma dei Lavori

Dettagli

Laboratorio sulla riqualificazione urbana: La città edificata Laboratorio su orti urbani e spazi verdi: coltiviamo la città

Laboratorio sulla riqualificazione urbana: La città edificata Laboratorio su orti urbani e spazi verdi: coltiviamo la città Ascoltare il Territorio Fase 3 Sintesi dei Laboratori del P.O.C. 28 Gennaio 2014 6 Febbraio 2014 Laboratorio sulla riqualificazione urbana: La città edificata Laboratorio su orti urbani e spazi verdi:

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2013/2015 DELL'AMMINISTRAZIONE Comune di Moliterno

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2013/2015 DELL'AMMINISTRAZIONE Comune di Moliterno SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 013/015 DELL'AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI ARCO TEMPORALE DI VALIDITÀ DEL PROGRAMMA TIPOLOGIE RISORSE Disponibilità finanziaria primo

Dettagli

Quadro Generale dei Mutui - Esercizio 2014 del 30/07/2014

Quadro Generale dei Mutui - Esercizio 2014 del 30/07/2014 Pag. 1 / 14 Importo Mutui contratti nel 1996 428,38 6,50000 1996 2015 3010303 3010303-30200/0 35,53 1040206 1040206-11176/0 4,21 39,74 37,87 1491300/1996 PRIMO STRALCIO SCUOLE 0,00 73,40 ELEMENTARI 2 CASSA

Dettagli

DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ELENCO DEI LAVORI PUBBLICI PER L ANNO 2010 APPROVAZIONE PROGETTI.

DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ELENCO DEI LAVORI PUBBLICI PER L ANNO 2010 APPROVAZIONE PROGETTI. Servizio Lavori Pubblici e Progetti Ufficio Lavori Pubblici DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N 044 del 30.03.2010 OGGETTO: ELENCO DEI LAVORI PUBBLICI PER L ANNO 2010 APPROVAZIONE PROGETTI. L anno duemiladieci

Dettagli

Art. 6.10. Ambito del polo scolastico Art. 6.10 bis. Ambito Bertanella

Art. 6.10. Ambito del polo scolastico Art. 6.10 bis. Ambito Bertanella DELIBERA 1. DI ADOTTARE la variante parziale al P.S.C. consistente nella modifica delle classificazioni delle aree Bertanella (tav. 2) e Golf (tav. 1B) e della normativa (artt. 6.10 6.10 bis 6.19-7.4.4);

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI STIGLIANO QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI STIGLIANO QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE Entrate aventi destinazione vincolata per legge Primo anno (2015) Arco temporale di validità

Dettagli

Standard qualitativi per la pianificazione delle zone produttive. Tagung am 24.10.2014

Standard qualitativi per la pianificazione delle zone produttive. Tagung am 24.10.2014 Standard qualitativi per la pianificazione delle zone produttive Tagung am 24.10.2014 Punto di partenza: Nuova definizione della politica di gestione delle zone produttive» Riforma delle zone produttive:

Dettagli

Bilancio di previsione 2015 2017

Bilancio di previsione 2015 2017 Bilancio di previsione 2015 2017 1 Riepilogo delle entrate 2015-2017 Entrate Previsione 2015 Previsione 2016 Previsione 2017 Titolo I - Tributarie 61.725.200,00 62.133.200,00 61.970.200,00 Titolo II -

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome: Michelantonio PERROTTA Indirizzo: C/da Chiancate, 9 86034 Guglionesi (CB) Telefono: 087551130 Fax: 0875700089

Dettagli

COMUNE DI SANT'AGATA DI PUGLIA (PROVINCIA DI FOGGIA)

COMUNE DI SANT'AGATA DI PUGLIA (PROVINCIA DI FOGGIA) COMUNE DI SANT'AGATA DI PUGLIA (PROVINCIA DI FOGGIA) SETTORE TECNICO Piazza XX Settembre cap 71028 Tel 0881/984007 Fax 0881/984084 www.comune.santagatadipuglia.fg.it - e-mail: gab@santagatadip.it Castello

Dettagli

OGGETTO: Trasmissione osservazioni al Piano di Governo del Territorio del Comune di Mesero ai sensi dell art. 14, comma 3 del d.lgs. 152/2006.

OGGETTO: Trasmissione osservazioni al Piano di Governo del Territorio del Comune di Mesero ai sensi dell art. 14, comma 3 del d.lgs. 152/2006. Direzione e Uffici Alla cortese attenzione di Dott.ssa ELISA BIANCHI Ufficio Tecnico Comune di Mesero Via San Bernardo 41 20010 MESERO (MI) PEC: comune.mesero@pec.regione.lombardia.it OGGETTO: Trasmissione

Dettagli

Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma

Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma Venezia, 10-20 novembre 2004 Catalogo della Mostra Comune di Roma Risorse per Roma Spa Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma Piano

Dettagli

COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO MODENA EST Via M. Tesi, 1209 41059 ZOCCA (MO) Tel. 059/987270 Fax 059/986432

COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO MODENA EST Via M. Tesi, 1209 41059 ZOCCA (MO) Tel. 059/987270 Fax 059/986432 COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO MODENA EST Via M. Tesi, 1209 41059 ZOCCA (MO) Tel. 059/987270 Fax 059/986432 SCHEDA RILEVAMENTO PROGETTO (in attuazione della Legge regionale del 20 gennaio 2004 n. 2 Legge

Dettagli

ASSE III COMPETITIVITÀ PRODUTTIVA

ASSE III COMPETITIVITÀ PRODUTTIVA ALLEGATO 1 ASSE III COMPETITIVITÀ PRODUTTIVA Linea di Intervento III.1.1.A - Interventi di completamento di aree artigianali ed industriali già esistenti in modo da soddisfare la domanda di servizi ed

Dettagli

Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE Comune di Sala Consilina QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE Comune di Sala Consilina QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI Page 1 of 1 Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE Comune di Sala Consilina QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE Arco temporale di validità del

Dettagli

SCHEDE DESCRITTIVE AREE DEGRADATE

SCHEDE DESCRITTIVE AREE DEGRADATE SCHEDE DESCRITTIVE AREE DEGRADATE In adeguamento al Regolamento n.1 di attuazione della legge regionale n. 50/2012, articolo 2 - comma 6, nel Comune di Tezze sul Brenta è stata individuata un area degradata

Dettagli

Comune di Fano - Piano Triennale delle spese in c/capitale 2014-2016

Comune di Fano - Piano Triennale delle spese in c/capitale 2014-2016 01) Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 05) S e r v i z i o Gestione dei beni demaniali e patrimoniali 01) INTERVENTO Acquisizione di beni immobili 20105101 MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ECONOMICA E FINANZIARIA

RELAZIONE TECNICO ECONOMICA E FINANZIARIA Comune di Livorno DIPARTIMENTO 4^- POLITICHE DEL TERRITORIO Ufficio Piani di Recupero e attuazione strumenti Urbanistici PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PUBBLICA ABITARE SOCIALE E RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

CASERMA PAPA. Progetto RIGENERAZIONE AMBITO EX CASERMA PAPA. Servizio di progetto Servizi polifunzionali - Sedi di Associazioni

CASERMA PAPA. Progetto RIGENERAZIONE AMBITO EX CASERMA PAPA. Servizio di progetto Servizi polifunzionali - Sedi di Associazioni SOMMARIO A CASERMA PAPA... 2 B NUOVO PARCO URBANO EX IDEAL CLIMA EX IDEAL STANDARD... 3 C NUOVO PARCO URBANO AREA CAFFARO... 4 D CENTRO INTERMODALE... 5 E NUOVO PALAZZO DELLO SPORT... 6 F RIGENERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MONTEMURLO (Provincia di Prato) PROGRAMMA DELLE OO.PP. 2011-2013 APPROVATO CON DELIBERAZIONE N.97/CC DEL 29/11/2011

COMUNE DI MONTEMURLO (Provincia di Prato) PROGRAMMA DELLE OO.PP. 2011-2013 APPROVATO CON DELIBERAZIONE N.97/CC DEL 29/11/2011 Interventi inseriti nel programma OO.PP. ELENCO ANNUALE Cod. Prog DESCRIZIONE OPERA Rifacimento della copertura della Sala Banti ed interventi di manutenzione strarordinaria del palazzo comunale di Via

Dettagli

Norme Tecniche di Attuazione Allegato C

Norme Tecniche di Attuazione Allegato C (Aggiornamento 31.03.2004) Variante al P.R.G.C. di adeguamento alla normativa in materia commerciale approvata con delibera di Consiglio Comunale n 145 del 27.11.2003 ART. 1 - DISPOSIZIONI GENERALI Norme

Dettagli

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA TECNICA SERVIZIO LL PP DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA TECNICA SERVIZIO LL PP DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA TECNICA SERVIZIO LL PP DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Determinazione nr. 249 Data adozione: 03/04/2014 OGGETTO: Opere di messa in sicurezza stradale delle rive: interventi

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) Avviso pubblico

PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) Avviso pubblico PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) 1. Generalità Avviso pubblico La regione dell Umbria, con DGR 7 aprile 2013, n. 281, ha approvato l avviso per la presentazione

Dettagli

CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE

CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE Dopo la positiva esperienza della prima fase di vita (2008 luglio 2014, portati

Dettagli

STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011

STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011 STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011 (Approvato dal Consiglio comunale con delibera n. 108 del 27 maggio 2011) Anno 2011 Protezione e valorizzazione dell

Dettagli

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2012-2014

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2012-2014 Decreto Legislativo N 163 del 12 Aprile 2006 art. 128 ELENCO ANNUALE - ANNO 2012 Scheda 3, ex D.M. 9/06/2005 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Conformità Tempi di esecuzione CODICE UNICO INTERVENTO - CUI STATO

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE PROGRAMMAZIONE TRIENNALE /2005 Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso

Dettagli

ENTE: COMUNE DI VALSAMOGGIA ESERCIZIO: 2015 SIB - BL6A6 DATA: 06/11/2015 PAGINA N. 1

ENTE: COMUNE DI VALSAMOGGIA ESERCIZIO: 2015 SIB - BL6A6 DATA: 06/11/2015 PAGINA N. 1 ENTE: COMUNE DI VALSAMOGGIA ESERCIZIO: 2015 SIB - BL6A6 DATA: 06/11/2015 PAGINA N. 1 PARAMETRI RICHIESTI TIPO STAMPA: ALLEGATO DI BILANCIO MUTUI PROPRI S ARROTONDAMENTO CAPITALE 0,01 ARROTONDAMENTO INTERESSI

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2014 / 2016. IL RESPONSABILE DEL PROGRAMMA (Geom. Fabrizio Pintori)

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2014 / 2016. IL RESPONSABILE DEL PROGRAMMA (Geom. Fabrizio Pintori) QUADRO DELLE RISORSE DIPONIBILI Scheda 1 Arco temporale di validità del Programma TIPOLOGIE DI RISORSE Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Disponibilità finanziaria (in Euro) Disponibilità finanziaria (in Euro)

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO DI PUGLIA. La ricostruzione di San Giuliano di Puglia

COMUNE DI SAN GIULIANO DI PUGLIA. La ricostruzione di San Giuliano di Puglia La ricostruzione di San Giuliano di Puglia Cronologia avvenimenti 11.32 GIOVEDÌ 31 OTTOBRE 2002: un terremoto di 5,4 gradi della scala Richter fa tremare il Molise. La zona più colpita è San Giuliano di

Dettagli

Padova st innovazione. Riconversione e Riqualificazione sostenibile della ZIP nord di Padova PRESENTAZIONE

Padova st innovazione. Riconversione e Riqualificazione sostenibile della ZIP nord di Padova PRESENTAZIONE Padova st innovazione Riconversione e Riqualificazione sostenibile della ZIP nord di Padova PRESENTAZIONE La ZIP Nord 1.500.000 mq di superficie complessiva Oltre 150 lotti attrezzati Oltre 450 proprietari

Dettagli

3.4.1 Descrizione del Programma

3.4.1 Descrizione del Programma PROGRAMMA N - 014 REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE E DEI BENI DEMANIALI E PATRIMONIALI RESPONSABILE ING. LEO GALLI (Il riferimento al Responsabile è puramente indicativo, individuazione

Dettagli

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNALE 2015/2017 ed ELENCO ANNUALE 2015. Approvato con delibera di consiglio comunale n.

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNALE 2015/2017 ed ELENCO ANNUALE 2015. Approvato con delibera di consiglio comunale n. COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA P.zza Vighenzi n.1 C.A.P. 25050 - Codice Fiscale 00632150173 TEL. 030 6817726 - FAX. 030 6817737 e.mail: tecnico@rodengosaiano.net Area Tecnica - Settore Lavori

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI PRAMAGGIORE

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI PRAMAGGIORE SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI ARCO TEMPORALE DI VALIDITÀ DEL PROGRAMMA TIPOLOGIE RISORSE Disponibilità finanziaria

Dettagli

Comune di Rapporto Ambientale Introbio

Comune di Rapporto Ambientale Introbio ATP2 Localizzazione: Destinazione del P.R.G: Obiettivo dell ambito proposto: Lungo il confine comunale a ridosso con Primaluna lungo il torrente Troggia Zona a verde pubblico Completamento del tessuto

Dettagli

SOGGETTI PARTECIPANTI AL P.I.I. DI VIA MILANO n.227 (comparto ARE 6) che sottoscrivono la proposta di convenzione:

SOGGETTI PARTECIPANTI AL P.I.I. DI VIA MILANO n.227 (comparto ARE 6) che sottoscrivono la proposta di convenzione: INDICE SOGGETTI PARTECIPANTI AL P.I.I. PAG. 1 INTERVENTI PREVISTI PAG. 1 PROIEZIONE COSTI COMPLESSIVI AI FINI DELL ATTUAZIONE DEL P.I.I. A CURA DEL SOGGETTO ATTUATORE PAG. 2 QUANTIFICAZIONE DELLE CONVENIENZE

Dettagli

10.3.1.5 Piano di fattibilità per impianti che utilizzano biomasse. Comune: Comuni del P.I.S.L.

10.3.1.5 Piano di fattibilità per impianti che utilizzano biomasse. Comune: Comuni del P.I.S.L. P.I.S.L. N.A.Tu.R.A. Valorizzazione della rete ecologica del Parco Fluviale del Po (tratto vercellese/alessandrino) e dell Orba e del Monferrato casalese, tramite la riqualificazione ambientale e la promozione

Dettagli

ALLEGATO A COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile SERVIZIO URBANISTICA AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE E DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ADEGUAMENTO ISTAT GIUGNO 2006 DICEMBRE

Dettagli

Comune di VISCIANO QUADRO GENERALE DEI MUTUI IN AMMORTAMENTO - PREVISIONE 2014

Comune di VISCIANO QUADRO GENERALE DEI MUTUI IN AMMORTAMENTO - PREVISIONE 2014 Pag. 1 CASSA DEPOSITI E PRESTITI 1 COMPLETAMENTO SCUOLA ELEMENTARE VIA CORRIOE Posizione 4492822/01 Importo 22.414,22 tasso 4,148 30/06/2014 486,76 343,28 830,04 16.065,23 31/12/2014 496,85 333,19 830,04

Dettagli

Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2008/2010

Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2008/2010 Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2008/2010 DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIA DI COMO QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE DISPONIBILI Disponibilità Finanziaria Primo Anno

Dettagli

AZIONE B 4 PRSE 2001-2005 Infrastrutture pubbliche per il turismo Annualità 2005

AZIONE B 4 PRSE 2001-2005 Infrastrutture pubbliche per il turismo Annualità 2005 ALLEGATO 2 AZIONE B 4 PRSE 2001-2005 Infrastrutture pubbliche per il turismo Annualità 2005 Beneficiari Enti locali, soggetti pubblici, società o fondazioni immobiliari a prevalente capitale pubblico che

Dettagli

Nome GIACOMO Cognome FRIGERIO Telefono 3484417374 Fax E-mail urbanistica@comune.gardoneriviera.bs.it

Nome GIACOMO Cognome FRIGERIO Telefono 3484417374 Fax E-mail urbanistica@comune.gardoneriviera.bs.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIACOMO Cognome FRIGERIO Telefono 3484417374 Fax E-mail urbanistica@comune.gardoneriviera.bs.it Nazionalità ITALIANA Data di nascita 18/01/1968 Date DAL 01/10/1991 AL 23/02/1997

Dettagli

COMUNE DI CACCAMO. Provincia di Palermo. Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2008 2010. Elenco delle opere programmate per priorità di settore

COMUNE DI CACCAMO. Provincia di Palermo. Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2008 2010. Elenco delle opere programmate per priorità di settore COMUNE DI CACCAMO Provincia di Palermo Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2008 2010 Elenco delle opere programmate per priorità di settore Lista in ordine di settore Settore Agricoltura: Viabilità rurale

Dettagli

COSTI CONTABILIZZATI DEI SERVIZI (Impegni)

COSTI CONTABILIZZATI DEI SERVIZI (Impegni) Organi istituzionali 14.756,42 55,10% 14.310,01 61,37% 16.705,42 71,01% 9.139,60 34,13% 6.849,77 29,38% 5.421,61 23,05% 2.886,49 10,78% 2.156,11 9,25% 1.397,55 5,94% Totale spesa servizio 26.782,51 100%

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di

RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di urbanizzazione primaria deve essere assunto dai lottizzanti

Dettagli

idee per il libero mercato

idee per il libero mercato idee per il libero mercato Quali forme di gestione per i musei italiani? La Grande Brera e il futuro del nostro patrimonio culturale Finalità dello studio Produrre una panoramica anche attraverso l esposizione

Dettagli

C O M U N E DI P R I Z Z I PROVINCIA DI PALERMO

C O M U N E DI P R I Z Z I PROVINCIA DI PALERMO C O M U N E DI P R I Z Z I PROVINCIA DI PALERMO PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2015 2017 ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N DEL 1 COMUNE DI PRIZZI PROGRAMMA TRIENNALE OPERE

Dettagli

Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica

Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica ALLEGATO D.1 BANDO PUBBLICO APERTO RIVOLTO AD IMPRESE OPERANTI NEI SETTORI DELLE TECNOLOGIE

Dettagli

COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004

COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004 COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004 Delibera n. 32 del 03.07.04 Attuazione manifestazioni ed iniziative culturali, ricreative e interventi vari Estate 2004

Dettagli

Curriculum vitae Informazioni personali. LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965

Curriculum vitae Informazioni personali. LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965 Curriculum vitae Informazioni personali COGNOME GAUDIO NOME RODOLFO LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965 AMMINISTRAZIONE ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA INCARICO ATTUALE Dirigente dell Unità di Gestione

Dettagli

COMUNE DI PORTICI DOCUMENTO DI ORIENTAMENTO STRATEGICO PROGRAMMA PIU EUROPA

COMUNE DI PORTICI DOCUMENTO DI ORIENTAMENTO STRATEGICO PROGRAMMA PIU EUROPA COMUNE DI PORTICI DOCUMENTO DI ORIENTAMENTO STRATEGICO PROGRAMMA PIU EUROPA Scheda dii Siintesii Intervento N 11.b SEZIONE I: IDENTIFICAZIONE DELL INTERVENTO TITOLO PROGETTO: LA VALORIZZAZIONE DELLE EMERGENZE

Dettagli

OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE

OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE CHIOSCO VILLASANTA (ALLEGATO 1) PROGETTO PRELIMINARE RELAZIONE TECNICA / ILLUSTRATIVA 1 INDICE 1. CENNI STORICI pag. 3 2. ANALISI DELLO STATO DI FATTO pag. 3 3. QUADRO

Dettagli

STUDIO DI INGEGNERIA ING. GIULIANO GIOVANNI MAZZAGLIA CURRICULUM VITAE ING. GIULIANO GIOVANNI MAZZAGLIA

STUDIO DI INGEGNERIA ING. GIULIANO GIOVANNI MAZZAGLIA CURRICULUM VITAE ING. GIULIANO GIOVANNI MAZZAGLIA STUDIO DI INGEGNERIA ING. GIULIANO GIOVANNI MAZZAGLIA CURRICULUM VITAE ING. GIULIANO GIOVANNI MAZZAGLIA Dati anagrafici : Nome e Cognome : Giuliano Giovanni Mazzaglia Luogo e data di nascita: Monte Colombo

Dettagli

LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ

LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ LA NUOVA LEGGE VISTA DAL BASSO, L OPINIONE DEI COMUNI. A cura dell Arch.

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI MASSA MARITTIMA

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI MASSA MARITTIMA SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI MASSA MARITTIMA QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI ARCO TEMPORALE DI VALIDITÀ DEL PROGRAMMA TIPOLOGIE RISORSE

Dettagli

& G R O U P CONSULTING & ENGINEERING COMPANY

& G R O U P CONSULTING & ENGINEERING COMPANY Basandosi sulle esperienze delle risorse umane che compongono il gruppo di lavoro,ha sviluppato negli anni una buona capacità di accompagnare i propri clienti pubblici e privati nella realizzazione dei

Dettagli

ISTRUZIONE E FORMAZIONE INFORMAZIONI PERSONALI FRANCESCO PEDRELLI

ISTRUZIONE E FORMAZIONE INFORMAZIONI PERSONALI FRANCESCO PEDRELLI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 15.02.1969 Indirizzo residenza Qualifica attuale Amministrazione FRANCESCO PEDRELLI Telefono ufficio 0187474946 VIA APUA, 33, 54011,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GENERALE

RELAZIONE TECNICA GENERALE COMUNE DI MURO LECCESE (Provincia di LECCE) Lavori di COMPLETAMENTO E MIGLIORAMENTO INFRASTRUTTURALE DELLA ZONA PIP CUP: CIG: RELAZIONE TECNICA GENERALE PREMESSA Premesso che: con Deliberazione del Consiglio

Dettagli

c. MIGLIORAMENTO ED ESPANSIONE DELLE INFRASTRUTTURE E CON- SEGUENTE VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

c. MIGLIORAMENTO ED ESPANSIONE DELLE INFRASTRUTTURE E CON- SEGUENTE VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO INFRASTRUTTURE E TERRITORIO Pag. 51 c. MIGLIORAMENTO ED ESPANSIONE DELLE INFRASTRUTTURE E CON- SEGUENTE VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO Quadro di riferimento Le infrastrutture sono lo scheletro del territorio,

Dettagli

ELENCO ANNO 2007 DESCRIZIONE LAVORI. - Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria programmata o a guasto avvenuto

ELENCO ANNO 2007 DESCRIZIONE LAVORI. - Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria programmata o a guasto avvenuto A - EDILIZIA SCOLASTICA 1. - MANUTENZIONE EDIFICI SEDI DI SCUOLA MATERNA - Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria programmata o a guasto avvenuto 80.000 (U) 1 2008 2. - MANUTENZIONE EDIFICI

Dettagli

7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA

7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA 7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA IDEA FORZA Caratteristiche L idea forza del PIT proposto parte dall assunto che il territorio del Comune di Palermo, collocato

Dettagli

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti Ecco le cifre del conto del bilancio 2005 LE ENTRATE ACCERTATE NEL 2005 SONO STATE PARI AD 43.962.251,42

Dettagli

Torino Nuova Economia S.p.A. Corso G. Marconi, 10 10125 Torino

Torino Nuova Economia S.p.A. Corso G. Marconi, 10 10125 Torino 13/286 Torino Nuova Economia S.p.A. Corso G. Marconi, 10 10125 Torino ASSUNZIONE DI UN FINANZIAMENTO FINALIZZATO ALLA RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO RESIDUO CORRELATO ALLA REALIZZAZIONE DEL CENTRO DEL DESIGN

Dettagli

Classi di I.C.S. (% di A.U. rispetto S.T.) Ambito territoriale

Classi di I.C.S. (% di A.U. rispetto S.T.) Ambito territoriale 1. I limiti di consumo di suolo I Piani di governo del territorio (Pgt) sono sottoposti alla verifica di compatibilità rispetto al Piano territoriale di coordinamento provinciale (Ptcp), in attuazione

Dettagli

I beni confiscati riutilizzati nel territorio: punti di forza e criticità

I beni confiscati riutilizzati nel territorio: punti di forza e criticità Progetto PON Sicurezza 2007-2013 I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento della criminalità all impiego di

Dettagli

Elenco per priorità generale

Elenco per priorità generale Comune di Isola Delle Femmine Elenco per priorità generale Triennio di riferimento 2009-2011 Reti distribuzione energia elettrica e gas Interventi volti all'autoproduzione energetica per i seguenti edifici

Dettagli

LINEE PROGRAMMATICHE

LINEE PROGRAMMATICHE LINEE PROGRAMMATICHE SVILUPPO E LAVORO VALORIZZAZIONE AMBIENTE E TURISMO LAVORI PUBBLICI ED URBANISTICA SERVIZI SOCIALI E SANITARI ISTRUZIONE CULTURA E TEMPO LIBERO SERVIZI VARI SVILUPPO E LAVORO Agricoltura,

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014/2016 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI VIGGIANO

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014/2016 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI VIGGIANO SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014/2016 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI VIGGIANO QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI ARCO TEMPORALE DI VALIDITÀ DEL PROGRAMMA TIPOLOGIE RISORSE Disponibilità

Dettagli

U1 68.047 35,14346 68.047 35,14346 68.047 35,14346 68.047 35,14346 - - U1 68.047 35,14346 68.047 35,14346 61.242 31,62911 68.

U1 68.047 35,14346 68.047 35,14346 68.047 35,14346 68.047 35,14346 - - U1 68.047 35,14346 68.047 35,14346 61.242 31,62911 68. Tabella A1-1 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Zone omogenee A Zone omogenee B Zone omogenee C Zone omogenee D Zone omogenee E CATEGORIA D INTERVENTO ( /mq) ( /mq) ( /mq)

Dettagli

Programma Integrato di Intervento ai sensi della LR 12 aprile 1999 n. 9 Ambito di intervento 3 Isola del Bosco - delle Corti RELAZIONE ECONOMICA

Programma Integrato di Intervento ai sensi della LR 12 aprile 1999 n. 9 Ambito di intervento 3 Isola del Bosco - delle Corti RELAZIONE ECONOMICA Programma Integrato di Intervento ai sensi della LR 12 aprile 1999 n. 9 Ambito di intervento 3 Isola del Bosco - delle Corti RELAZIONE ECONOMICA Programma Integrato di Intervento ai sensi della LR 12 aprile

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2015-2017 redatta entro il 30 settembre 2014

SCHEDA PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2015-2017 redatta entro il 30 settembre 2014 SCHEDA PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2015-2017 redatta entro il 30 settembre 2014 ELENCO COMPLETO COMPRENSIVO ANCHE DELLE OPERE DI IMPORTO PARI ED INFERIORE AD EURO 100.000,00 AMM. GESTIONE E CONTROLLO

Dettagli

SCHEDA TECNICA-CURRICULUM VITAE

SCHEDA TECNICA-CURRICULUM VITAE SCHEDA TECNICA-CURRICULUM VITAE arch. Luca Frigerio Scheda relativa alla seguente categorie di incarico: 1 Tipologia Progettazione e direzione lavori edilizia residenziale pubblica e sociale per gli aspetti

Dettagli

IMPORTO DEL MUTUO TASSO INTERES SE

IMPORTO DEL MUTUO TASSO INTERES SE N ISTITUTO MUTUANTE OGGETTO IMPORTO DEL MUTUO TASSO INTERES SE AMMORTAMENTO BILANCIO DI PREVISIONE 2012 DEBITO RESIDUO AL 31,12,2012 FUNZIONE 01 "Funzioni generali di amministrazione - gestione e controllo"

Dettagli

Comunicazione n 5. dell assessore ai lavori pubblici geom. Quintino Di Giovanni

Comunicazione n 5. dell assessore ai lavori pubblici geom. Quintino Di Giovanni Comunicazione n 5 dell assessore ai lavori pubblici geom. Quintino Di Giovanni Rappresentazione fotografica degli interventi eseguiti e in fase di realizzazione -Lacenoaggiornamento al 5 marzo 2011 Seggiovie

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE Entrate aventi destinazione vincolata per legge Entrate acquisite mediante contrazione di

Dettagli

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Tabella A4-4 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)*

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Tabella A4-4 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Tabella A4-4 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Zone omogenee A Zone omogenee B Zone omogenee C Zone omogenee D Zone omogenee E CATEGORIA D INTERVENTO ( /mq) (/mq) ( /mq)

Dettagli

Patti Territoriali della Provincia di Torino

Patti Territoriali della Provincia di Torino Patti Territoriali della Provincia di Torino Progetti infrastrutturali Area Attività produttive Progetti infrastrutturali dei Patti della Provincia di Torino I Patti Territoriali possono essere valutati

Dettagli

INDICATORI URBANISTICO EDILIZI

INDICATORI URBANISTICO EDILIZI INDICATORI URBANISTICO EDILIZI 1. Superficie territoriale (ST): Superficie totale di una porzione di territorio, la cui trasformazione è generalmente sottoposta a strumentazione urbanistica operativa e

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ROVIGO

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ROVIGO SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ROVIGO QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI ARCO TEMPORALE DI VALIDITÀ DEL PROGRAMMA TIPOLOGIE RISORSE Disponibilità

Dettagli