I Grafici. La creazione di un grafico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I Grafici. La creazione di un grafico"

Transcript

1 I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è molto semplice e il programma ci permette di selezionare fra 11 differenti tipi di grafico standard. In questa dispensa vedremo come si costruisce un grafico semplice e poi ci fermeremo sullo stesso per provare i vari tipi di formattazione delle sue varie parti. In seguito vedremo qualche esempio di tipi particolari di grafico ma deve essere chiaro che non è possibile esaurire un argomento tanto vasto in una semplice dispensa e che, in ogni caso, la scelta dei vari tipi di grafico da utilizzare, a parte per certi grafici matematici, non è mai solo oggettiva ma è dettata anche da criteri estetici personali o da scelte grafiche dell azienda in cui si lavora. La creazione di un grafico 1. Su un foglio di lavoro si inseriscono i dati dai quali trarre il grafico (in questi esempi sono utilizzati dati di pura fantasia) 2. si evidenziano le celle che contengono i dati per il grafico (comprese le intestazioni di riga e di colonna), in questo caso da A2 ad E9 3. dal menù Inserisci si seleziona il comando Grafico oppure si clicca sul pulsante Creazione guidata grafico dalla Barra degli strumenti Standard Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 1

2 4. Si apre la finestra di Creazione guidata grafico. (che si compone di 4 passaggi successivi). In ogni caso è sempre possibile annullare la creazione o, nei passaggi successivi, tornare indietro per correggere eventuali errori. La finestra è suddivisa in due cartelle: Tipi Standard nei quali si trovano tutti i tipi di grafico normalmente utilizzati e Tipi personalizzati di cui vedremo qualcuno in seguito. In questa finestra si sceglie il tipo di grafico cliccandolo nell elenco a sinistra e la forma disponibile fra quelle mostrate a destra. In basso è riportato il nome del tipo di grafico scelto. Si preme Avanti 5. Nel secondo Passaggio si può vedere l effetto del grafico e se ne può correggere l impostazione delle serie o l intervallo di origine. Il programma riconosce automaticamente la prima riga del grafico come Etichette dei valori e le posiziona in Legenda, mentre posiziona i contenuti della prima colonna come etichette nell asse delle categorie x Si preme Avanti. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 2

3 6. Nel terzo Passaggio si inseriscono i Titoli che dovranno apparire nel grafico, compresi i titoli degli assi. (in questo caso abbiamo inserito il titolo del grafico e la scritta tonnellate nella casella del titolo dell asse verticale). Si preme Avanti. 7. Il quarto passaggio consiste nella possibilità di scelta fra la creazione di un foglio nuovo per il Grafico o l inserimento del grafico come oggetto nel foglio da cui si è partiti o in un altro. (in questo caso abbiamo scelto di creare il grafico in un foglio nuovo). Si preme Fine. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 3

4 8. A questo punto apparirà una videata contenente il grafico e tutti gli strumenti necessari a formattarlo. Le possibili variazioni durante la creazione Durante tutti i quattro passaggi di Creazione guidata grafico si possono effettuare diverse modifiche che possono cambiare radicalmente il grafico che si otterrà alla fine. Durante il primo passaggio, ad esempio, si può decidere il tipo di grafico e la forma che può assumere. Se, dopo aver selezionato il tipo e la forma si preme il pulsante Tenere premuto per visualizzare l esempio nello spazio di Anteprima verrà visualizzato il tipo e la forma di grafico scelta. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 4

5 Nell esempio a sinistra si è selezionata la forma In pila 3D del tipo di grafico Istogramma, mentre nell esempio a destra si è selezionato il tipo di grafico ad Area, forma 3D in pila. Fra i tipi di grafico si possono selezionare 11 diverse possibilità scegliendo quella più adatta alla visualizzazione dei dati a disposizione. Cilindri, Coni e Piramidi sono solo delle forme che assumono gli I- stogrammi o le Barre per ottenere effetti ottici diversi. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 5

6 Nel secondo passaggio si può cambiare la disposizione delle serie sugli assi invertendo l asse delle a- scisse con quella delle ordinate. Nell esempio a destra abbiamo selezionato gli stessi dati del grafico d esempio e poi, al Passaggio 1 della Creazione guidata abbiamo selezionato il tipo di grafico Barre cilindriche in pila. Le serie, in questo caso, di dati vengono poste automaticamente in colonna. Può essere che il sistema sbagli a posizionare le etichette e i valori (specie se non si evidenziano le righe e le colonne contenenti le intestazioni) o che, per un nostro motivo particolare si voglia cambiare la disposizione: è sufficiente selezionare Righe anziché Colonne per ottenere un grafico completamente diverso. Se non appare la Legenda o appaiono degli spazi vuoti nel grafico, può essere che ci siamo sbagliati nell evidenziare il foglio di calcolo; con Intervallo dati possiamo correggere l origine dei dati. Cliccando sul pulsante a destra dello spazio si torna nel foglio dati e si può evidenziare l area, e poi seguire la procedura (è uguale a quella di Incolla funzione). I dati evidenziati vengono inseriti nella Barra bloccati dal segno di $. Per ritornare nella Creazione guidata si clicca sul pulsante con la freccia rossa a destra della barra. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 6

7 La finestra del secondo passaggio dispone anche di una seconda cartella che riguarda le Serie. In questa cartella sono elencate tutte le serie con i rispettivi nomi e valori; naturalmente è possibile eliminare modificare o correggere serie con lo stesso procedimento visto prima. Se ci si fosse dimenticati una serie, ad esempio Vallagarina in colonna F, si clicca sul pulsante Aggiungi e il sistema aggiungerà una serie (serie 5) nei titoli e si porterà nello spazio Valori Con il procedimento di prima, attraverso il pulsante con la freccia rossa, andremo ad evidenziare prima i valori della nuova serie (da F3 a F9) e poi ci sposteremo nello spazio Nome ed andremo ad evidenziarne la cella (F2) con lo stesso procedimento. In questo caso non andiamo a toccare la serie di Etichette asse categorie (X) in quanto non ha subito alcuna modifica. Il risultato finale appare automaticamente nello spazio di anteprima con i valori della nuova serie aggiunti in cima alle barre e il nome in fondo alla Legenda. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 7

8 Nel terzo passaggio troviamo una serie di cartelle che ci permettono di impostare diverse opzioni. Abbiamo visto in precedenza che nella prima cartella si inseriscono i Titoli che riteniamo necessari. Nella cartella Assi possiamo eliminare le scritte su uno degli assi o selezionare fra la disposizione automatica, per Categoria o Scala tempo. Se i valori delle celle sono espressi in formato data il programma li assume automaticamente in quel formato; Scala tempo serve appunto per far assumere una scala in formato data anche se i valori sono scritti in altro formato. Nella cartella Griglia si possono inserire o disinserire le griglie sia dell asse delle ordinate che di quella delle ascisse. Ricordate che troppe griglie rischiano di rendere poco leggibili i dati. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 8

9 Nella cartella Legenda si può decidere di mostrare o nascondere la legenda e sceglierne la posizione all interno dell area del grafico. Negli esempi qui a lato troviamo la legenda messa in Angolo e, sotto, posizionata in basso. Nella cartella Etichette dati si può inserire un etichetta nel grafico. A seconda del tipo di grafico si potrà inserire un etichetta con il valore o con la percentuale, l etichetta vera e propria oppure l etichetta e la percentuale (nel caso si volesse eliminare la Legenda). L opzione Chiave legenda vicino etichetta pone vicino all etichetta un quadratino dello stesso colore di quello della legenda. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 9

10 La cartella Tabella dati consente di inserire nell area del grafico anche la tabella di origine. Nel quarto passaggio è possibile decidere di creare un foglio appositamente per il grafico o di inserirlo come oggetto in un altro foglio. In questo caso si può decidere in quale foglio deve essere inserito. Terminato il grafico, nel caso di inserimento nel foglio di lavoro, si presenterà così: Naturalmente si dovranno formattare tutte le varie parti del grafico (carattere assi, Titoli, Legenda, ecc.) al fine di renderlo presentabile. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 10

11 La formattazione di un grafico Il grafico è composto da vari elementi, tutti formattabili. Cliccando sul grafico si evidenzia l elemento da formattare ed apre un riquadro contornato da una riga con dei quadratini. Il nome della parte evidenziata appare nella barra della formula evidenziato). Con un destro clic otterremo sempre il menù Formato (seguito dal nome dell elemento Area del grafico: si può modificare il carattere (tipo, dimensione e colore), impostare una linea di bordo (tipo, spessore e colore) ed il motivo di riempimento (colori, sfumature, trama, motivo e immagine). Titolo del grafico: si può modificare il carattere (tipo, dimensione, colore) inserire una linea di bordo (tipo, spessore, colore), un motivo di riempimento (colori, sfumature, trama, motivo e immagine) e l allineamento (in orizzontale ed in verticale, spostare per gradi o mettere in verticale). Si può anche dare un bordo ombreggiato. Legenda: si possono impostare il carattere (tipo, dimensione, colore) inserire una linea di bordo (tipo, spessore, colore), un motivo di riempimento (colori, sfumature, trama, motivo e immagine) e la posizione della Legenda nell area del grafico (In basso, nell angolo, in alto, a destra, a sinistra) Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 11

12 Area del tracciato: Si possono inserire linee di bordo (tipo, spessore, colore) e motivi di riempimento (colori, sfumature, trama, motivo e immagine). Giocando con area del grafico si possono ottenere effetti simpatici. Asse del valori: è l asse delle z dove si trova la scala dei valori riportati nelle celle. si apre una finestra di dialogo che contiene diverse cartelle: Motivo permette di impostare il motivo dei segni di graduazione della scala come nell esemp io qui riportato. Scala permette di impostare i valori minimi e massimi e quelli per la griglia principale e per quella secondaria È anche possibile spostare la base del piano in modo che l asse delle categorie incroci l asse dei valori ad un valore diverso da 0. Inoltre è possibile impostare una scala logaritmica o inversa. Carattere: permette di impostare il carattere (tipo, dimensione e colore) Numero: permette di scegliere il formato del numero (generale, numero, contabilità, data, ecc.) Allineamento: consente di allineare le etichette orientandole per gradi o in verticale. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 12

13 Asse delle Categorie: è l asse orizzontale e, una volta evidenziata appare così: Il destro clic del mouse apre una finestra di dialogo che è proessochè identica a quella appena vista per l asse dei valori. Motivo: permette di nascondere o personalizzare l asse e di modificare i segni di graduazione principali e secondari dell asse delle categorie. Scala: permette di modificare il numero di categorie tra un etichetta e un altra o tra i segni di gradazione. L opzione Categorie in ordine inverso dispone le categorie in ordine inverso rispetto a quello impostato (in questo caso a sinistra si troverebbe il 2001 e a destra finirebbe con il 1995). Carattere: consente di impostare il carattere (tipo, stile, dimensione, colore, effetti speciali). Numero: consente di impostare il formato dei numeri come in un foglio di lavoro (generale, numero, contabilità, data, ecc.). Allineamento: consente di modificare l allineamento delle etichette orientandole per gradi o in verticale Pareti del grafico: con pareti s intende lo spazio grigio in cui appare la griglia ed il grafico. Si può modificare il bordo ed impostare un riempimento diverso (colori, sfumature, trame, motivi e immagini). Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 13

14 Titoli degli assi: se ci sono i titoli negli assi (nell esempio ne abbiamo uno per l asse dei valori) si possono inserire linee di bordo (tipo, spessore, colore) e motivi di riempimento (colori, sfumature, trama, motivo e immagine), formattare il carattere (tipo, stile, dimensione ecc.) e l allineamento (verticale o per gradi). Griglie: evidenziando una qualsiasi riga della griglia, con un destro clic, si apre la finestra Formato griglia dove si può modificare il motivo, il colore e la dimensione delle linee e, nella cartella Scala, si può modificare l impostazione della scala dei valori. Le serie di valori: tutte le serie di valori possono essere formattate a piacere. Si evidenzia una serie e poi, con il destro clic, si apre la finestra di dialogo Formato serie dati composta da cinque cartelle: Motivo, Forma, Etichette dati, Ordine delle serie, Opzioni. Motivo: permette di impostare una linea di bordo (stile, spessore e colore) e un colore di riempimento (colori, sfumature, motivi, trame, immagini) Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 14

15 Forma: consente di cambiare la forma dell intera serie di dati fra una delle sei proposte dal sistema. Le forme possibili sono: parallelepipedi, piramidi, Piramide e tronchi di piramide (assume come piramide completa il dato più alto e gli altri formeranno dei tronchi alle diverse altezze), cilindri, coni e Cono e tronchi di cono. Etichette dati: permette di inserire nel grafico l etichetta su ogni dato della serie evidenziata. A seconda del tipo di grafico saranno disponibili diversi tipi di etichetta. Nel caso d esempio sono possibili solo e etichette dei valori (le tonnellate prodotte) o l etichetta della categoria (1995, 1996, ecc.). Se il grafico lo richiede è possibile inserire vicino all etichetta la chiave della legenda. Ordine delle serie: Excel permette di cambiare l ordine delle serie come più ci aggrada, in questo modo possiamo scegliere di impostare i dati in modo che i più alti siano sempre a sinistra di ogni categoria o di alternare alti e bassi o in qualsiasi altro modo i venga in mente. Cambiando l ordine delle serie si cambia automaticamente anche l ordine della Legenda. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 15

16 Opzioni: le opzioni permettono di modificare le distanze tra una serie e l altra, tra una barra dati e l altra e di aumentare o diminuire la profondità del grafico. Nell esempio a fianco ho cercato di utilizzare tutte queste opzioni, (cui ho aggiunto uno sfondo sfumato delle pareti del grafico) per visualizzarne gli effetti: ho cambiato le forme di tutte le serie e ad alcune anche il colore, ho inserito un etichetta di dati, spostato l ordine delle serie, allargato lo spazio tra categorie e tra barre e aumentato la profondità del grafico. Etichette delle serie: una volta inserite le etichette delle serie, anche queste possono essere oggetto di formattazione. Si evidenzia una serie di etichette alla volta e, con il destro clic, si apre una finestra di dialogo che permette di impostare una linea di bordo e un riempimento, il carattere, il numero e l allineamento. Per mettere le etichette a tutte le serie è conveniente utilizzare il menù Grafico/Opzioni grafico. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 16

17 Evidenziando le etichette di dati si possono ottenere effetti particolari come, ad esempio, riportare in ogni serie di dati la propria etichetta in modo che si legga l esatto valore. Nella cartella Carattere andiamo a selezionare il tipo di carattere che vogliamo ed il colore se vogliamo che sia in contrasto con il colore della serie di dati (ricordate di impostare il grassetto specie se il colore del carattere è chiaro su sfondo scuro). Se necessario, nella stessa cartella selezioneremo il colore di sfondo trasparente. Nella cartella Allineamento selezioniamo un allineamento di 90. Infine evidenzieremo ogni singola etichetta e poi la sposteremo con il mouse all interno della serie di dati per ottenere un effetto come quello nella figura a sinistra Angoli: prendendo il grafico con il mouse in un angolo è possibile ruotare il grafico sugli assi. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 17

18 La barra degli strumenti Grafico La formattazione sarà ancora più semplice se si utilizza la Barra degli strumenti Grafico. Quando si crea un grafico compare automaticamente una barra degli strumenti grafico che serve per formattare più velocemente le varie parti del grafico. Nel caso non comparisse automaticamente si può sempre aprirla dal menù Visualizza/Barre degli strumenti o con un destro clic su una barra degli strumenti qualsiasi. Oggetti grafico Formato area grafico Tipo di grafico Legenda Tabella dati Per righe Per colonne Inclina il testo in basso Inclina il testo in alto Oggetti grafico: permette di evidenziare una qualsiasi parte del grafico selezionandolo semplicemente dalla tendina Formato area grafico: apre la finestra di dialogo che permette di formattare l area del grafico (caratteri: tipo, stile, dimensione, colore; bordo: linee, colore, spessore; Area: colore, riempimento: sfumature, trame, motivi, immagini) Tipo di grafico: apre una tendina che consente di modificare velocemente il grafico corrente. Legenda: Mostra/nasconde la Legenda Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 18

19 Tabella dati: Per righe: Per colonne: Mostra/nasconde la tabella dati imposta le serie del grafico in righe. imposta le serie del grafico per colonne Inclina il testo in basso: imposta il testo selezionato (assi o titoli) a 45 verso il basso Inclina il testo in alto: Imposta il testo selezionato (assi o titoli) a 45 verso l alto Modificando più o meno diverse caratteristiche del grafico possiamo ottenere dai dati dell esempio un grafico che si presenta così: Naturalmente ognuno può formattare un grafico come più gli piace e, ovviamente, in base alle esigenze della pubblicazione. Il menù Grafico Sulla barra dei menù del Grafico di Excel esiste un menù Grafico che contiene diversi comandi da utilizzare per correggere, modificare e formattare il grafico. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 19

20 Tipo di grafico: apre nuovamente la finestra del passaggio 1 della creazione guidata grafico che permette di cambiare il tipo di grafico corrente. Dati di origine: apre la finestra del passaggio 2 della creazione guidata Grafico che permette di modificare l orientamento delle serie o di cambiarne gli intervalli. Opzioni grafico: apre la finestra del passaggio 3 della creazione guidata grafico. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 20

21 Posizione grafico: apre la finestra del passaggio 4 della creazione guidata grafico. Nuovi dati: permette di inserire nuovi dati nel grafico corrente. Si clicca sul pulsante con la freccia rossa a destra, poi si seleziona Foglio1 (o il foglio dove sono i dati di origine) e si evidenziano i nuovi dati da inserire. Si clicca nuovamente sul pulsante a destra della barra di inserimento e si torna al grafico che comprenderà i nuovi dati. Visualizzazione 3D: permette di ruotare il grafico sugli assi. Elevazione consente una rotazione sull asse delle categorie (x). In pratica si tratta di una rotazione verticale da +90 a 90. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 21

22 Rotazione permette di ruotare sull asse dei valori (y). In pratica una rotazione orizzontale a 365. Se si toglie l opzione Angolo retto, apparirà l opzione Prospettiva sulla quale è possibile intervenire portandola da 0 a 100. Scelte disponibili dei grafici Nei grafici a barre, istogramma, area, linee (cilindri, piramidi e coni) la terza scelta sulla destra è sempre riferito al 100%; ciò vuol dire che ogni singolo dato di un intervello sarà rapportato nella colonna, o nella barra o area, in modo che la barra che rappresenta i valori di un intervallo arrivi a 100. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 22

23 Il grafico dell esempio che ho riportato nelle pagine precedenti, selezionando un grafico in Pila 100%, verrà rappresentato come si vede a sinistra. Tipi di grafico Non esiste un grafico migliore di un altro, ci sono però caratteristiche che costringono e scegliere determinati tipi di grafico per visualizzare al meglio i dati. Tra grafico a barre, Istogramma e linee, ad esempio, non ci sono differenze se non l effetto grafico migliore di barre e i- stogrammi 3D. Un grafico a linea con gli stessi dati dell esempio verrà visualizzato così: Un grafico ad area potrebbe presentare invece dei problemi: non serve la legenda ma le aree devono essere ordinate in modo da poterle vedere tutte e quasi mai si riesce a vederle completamente. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 23

24 Si può ovviare a questo problema utilizzando delle aree sovrapposte. Il grafico a torta Il grafico a torta può rappresentare solo una categoria, con i dati che abbiamo utilizzato fino ad ora si potrebbe ad esempio creare il grafico a torta del solo anno Nell esempio a fianco ho inserito le etichette dei dati con valore percentuale ed ho formattato i numeri delle stesse con due decimali. Sotto vediamo lo stesso tipo di torta con le etichette dei valori. Il grafico a torta, sia quello 3D che quello a due dimensioni, permette di evidenziare uno o più dati in modo semplice: è sufficiente evidenziare la fetta cui si vuole dare risalto e spostarla con il mouse. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 24

25 1. si evidenzia la fetta da porre in risalto 2. si trascina con il mouse alla posizione voluta 3. risultato finale Se invece di evidenziare una fetta sola si preferisce un grafico a Torta esplosa, oltre a poterlo scegliere sin dall inizio, è possibile ottenerlo trascinando verso l esterno una fetta quando è evidenziato tutto il grafico. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 25

26 L unica cosa cui si deve fare attenzione è che così facendo le fette della torta rimpiccioliscono e pertanto sarà opportuno ridimensionarle ingrandendo l area del tracciato. Il grafico a torta a due dimensioni permette anche di evidenziare in modo particolare una parte nel caso in cui si vogliano impostare due dati uniti a formare una fetta della torta. Per ottenere questo effetto i due dati devono essere posti nelle due caselle a destra della tabella dati Evidenziata la tabella, si avvia la normale procedura di creazione guidata grafico e si seleziona il grafico a torta scegliendo fra le due versioni tra e- stratti ed associati in una seconda torta o in pila. Il risultato sarà il seguente: Il grafico a dispersione Un altro tipo di grafico che può essere usato sempre con i dati dell esempio che abbiamo adoperato finora, è il grafico a dispersione, utile per una caratteristica ben precisa: la linea di tendenza. Si procede come segue: si crea sul foglio dati una colonna dei totali e si effettua la somma di tutte le righe; si aumenta la colonna A con gli anni fino alla data che si vuole misurare (2005) e poi si evidenziano la co- Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 26

27 lonna A e la colonna dei totali G (per evidenziare due colonne distanti tra loro si evidenzia prima una colonna e poi, tenendo premuto il tasto CONTROL si evidenzia anche la seconda. Si clicca sul pulsante Creazione guidata grafico selezionando il grafico a Dispersione (XY). Si completa tutta la procedura con l inserimento dei titoli e quant altro occorre fino alla creazione del grafico in un foglio nuovo o all interno dello stesso foglio di lavoro. Dal menù Grafico si seleziona il comando Aggiungi linea di tendenza e si apre la finestra di dialogo apposita. Qui si seleziona la linea di tendenza che vogliamo inserire (nel nostro caso Lineare). Nel grafico apparirà una linea di tendenza che potremo poi formattare a nostro piacimento (tipo, colore e spessore) Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 27

28 Il grafico a Dispersione viene comunemente utilizzato per raffigurare esperimenti di fisica, come un moto uniformemente accelerato o in matematica per la rappresentazione sul piano cartesiano di funzioni algebriche e trigonometriche. Per l utilizzo di questo tipo di rappresentazioni grafiche è opportuno chiedere a matematici e fisici. I grafici a radar e a superficie Il grafico a radar e quello a superficie sono tipi particolari di grafico che si prestano a particolari visualizzazioni. I grafici personalizzati Nel primo passaggio della Creazione guidata grafico si possono selezionare nell apposita cartella, invece dei grafici standard, dei grafici personalizzati. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 28

29 Nella maggior parte dei casi si (più comodi da creare se avete a bianco nero) o di grafici con tratta di grafici in bianco/nero disposizione solo stampanti in effetti di tipo Pastello A barre fluttuanti particolare per la presentazione su diapositive o con proiettori. Esiste comunque il caso che si abbiano due serie di dati che vogliamo far risaltare meglio utilizzando due forme di rappresentazione diverse: è il caso di Linee - Colonne o Colonne Area. Nel foglio dati che abbiamo usato finora in tutti gli esempi, andiamo ad inserire un altra serie di dati (di pura fantasia, come tutti gli altri). Evidenziamo le colonne che ci interessano: A, contenente gli anni di riferimento, G, con la produzione totale e H contenete i contributi. Clicchiamo sul pulsante Creazione guidata grafico e, nel passaggio 1, selezioniamo il grafico Colonne Area dalla cartella Personalizzati. Completiamo la procedura inserendo titoli, legenda e quant altro indispensabile. Il grafico in questione si presenterà con una serie di dati visualizzata ad Area mentre l altra serie è visualizzata a colonne. Con il grafico Linee - Colonne avremmo ottenuto pressappoco lo stesso effetto. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 29

30 Ulteriori abbellimenti Excel è un programma complesso e molto versatile. Quando avete già creato il vostro grafico potete sempre abbellirlo, oltre che con le formattazioni dei singoli pezzi, anche con disegni, scritte e forme. Se aprite la barra degli strumenti Disegno, la trovate nel menù Visualizza o con un destro clic su una barra degli strumenti, potrete inserire tutte le opportunità che la barra offre e che sono le stesse che vengono utilizzate in tutti i programmi di Microsoft: forme, righe, frecce, ClipArt, WordArt, ecc.. Con una certa dimestichezza, potrete abbellire i grafici a vostro piacimento come ho fatto qui sotto: Qui sono stati impostati sfondi giocati sugli stessi colori ma con sfumature contrarie, si sono inserite immagini nell area e nelle colonne, si è inserita una ClipArt ed il titolo è stato creato con WordArt, si sono inserite frecce, forme, linee e caselle di testo. Probabilmente riuscirete a fare molto meglio o, comunque, diverso secondo il vostro gusto. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 30

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Excel Lezione 04. Foglio elettronico. Parte quarta

Excel Lezione 04. Foglio elettronico. Parte quarta Excel Lezione 04 Foglio elettronico Parte quarta (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) 1.0 Importare oggetti 1.1 Importare oggetti come immagini,

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Excel Guida introduttiva

Excel Guida introduttiva Excel Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft Excel. Questa è una guida completa creata dal sito http://pcalmeglio.altervista.org

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Foglio elettronico Le seguenti indicazioni valgono per Excel 2007, ma le procedure per Excel 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

DIAGRAMMA CARTESIANO

DIAGRAMMA CARTESIANO DIAGRAMMA CARTESIANO Imparerai ora a costruire con excel un diagramma cartesiano. Inizialmente andremo a porre sul grafico un solo punto, lo vedremo cambiare di posizione cambiando i valori nelle celle

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra 4.5 Stampa 4.5.1 Stampare semplici fogli elettronici 4.5.1.1 Usare le opzioni di base della stampa Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando Stampa dal menu File o si utilizza

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Formattazione e Stampa

Formattazione e Stampa Formattazione e Stampa Formattazione Formattazione dei numeri Formattazione del testo Veste grafica delle celle Formattazione automatica & Stili Formattazione dei numeri Selezionare le celle, poi menu:

Dettagli

Modulo 6 Power Point - 2014

Modulo 6 Power Point - 2014 Modulo 6 Power Point - 2014 Appunti gratuiti su Google appunti dispense modulo 6 ecdl syllabus 5.0 per chi ha acquistato la skills card dopo il 30/09/2014 specificare new ecdl o nuova ecdl 1 Utilizzo dell

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

progetti guidati EXCEL Dalla tabella statistica al relativo grafico

progetti guidati EXCEL Dalla tabella statistica al relativo grafico EXCEL progetti guidati Dalla tabella statistica al relativo grafico L interpretazione di dati relativi all andamento di un particolare fenomeno risulta più agevole se tali dati sono rappresentati in forma

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari RIFERIMENTI Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari Esame di Laboratorio di informatica e statistica Parte 3 (versione 1.0) Il riferimento permette di identificare univocamente

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL I fogli elettronici vengono utilizzati in moltissimi settori, per applicazioni di tipo economico, finanziario, scientifico, ingegneristico e sono chiamati in vari modi : fogli

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Office automation - Dispensa su PowerPoint Pagina 1 di 11 Introduzione a PowerPoint Premessa Uno strumento di presentazione abbastanza noto è la lavagna luminosa. Questo strumento, piuttosto semplice,

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

foglio di calcolo celle Lotus 1-2-3 celle macro.

foglio di calcolo celle Lotus 1-2-3 celle macro. Fogli di calcolo Un foglio di calcolo è composto da celle nelle quali è possibile inserire dati. Il programma consente di effettuare calcoli complessi utilizzando valori inseriti nelle celle dalle quali

Dettagli

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale Foglio di calcolo Foglio di calcolo Foglio organizzato in forma matriciale: migliaia di righe e centinaia di colonne In corrispondenza di ciascuna intersezione tra riga e colonna vi è una CELLA Una cella

Dettagli

Disciplina informatica Uso di Excel

Disciplina informatica Uso di Excel Disciplina informatica Uso di Excel Mario Gentili Definizione Il foglio elettronico, conosciuto anche come foglio di calcolo, è una griglia di caselle all interno delle quali possono essere inseriti non

Dettagli

LA FINESTRA DI EXCEL

LA FINESTRA DI EXCEL 1 LA FINESTRA DI EXCEL Barra di formattazione Barra degli strumenti standard Barra del titolo Barra del menu Intestazione di colonna Contenuto della cella attiva Barra della formula Indirizzo della cella

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 Il Foglio elettronico: Excel 2010 Lisa Donnaloia - lisa.donnaloia@libero.it

Dettagli

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Aritmetica 1 trevisini EDITORE 2 Excel: la matematica con i fogli di calcolo Excel è il programma di fogli di calcolo, o fogli elettronici, più

Dettagli

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II 1. Riesame delle conoscenze 2. Lavorare sui grafici 3. Ridimensionamento di righe e colonne 4. Le formule 5. Utilizzo di

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica.

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. Il lavoro si presenta piuttosto lungo, ma per brevità noi indicheremo come creare la pagina iniziale,

Dettagli

Fogli di Calcolo. Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice)

Fogli di Calcolo. Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice) Fogli di Calcolo Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice) 1 Sommario argomenti: Concetti di base Gestione di documenti Operazioni di base: inserimento Modifica Funzioni e formule

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO Modulo 3 dell ECDL Quarta Parte pag. 1 di 15 CopyLeft Multazzu Salvatore I programmi per elaborazione del testo : Quarta Parte SOMMARIO Tabelle... 3 Modificare

Dettagli

Piccola guida a Microsoft Word 2003

Piccola guida a Microsoft Word 2003 Pagina 1 di 8 Indice Piccola guida a Microsoft Word 2003 ELEMENTI DI CARATTERE GENERALE I. Per visualizzare le barre degli strumenti II. Per inserire un intestazione o un piè di pagina III. Per modificare

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Lez. 6 di 12 Docente: valter.rolando@med.unipmn.it IL FOGLIO ELETTRONICO (II) Imposta Pagina Stampa Elenchi Ordinamenti e Filtri Subtotali Novara, 8 giugno 2007 1 IMPOSTA PAGINA Parte

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Excel

Olga Scotti. Basi di Informatica. Excel Basi di Informatica Excel I grafici sono un modo efficace e sintetico di rappresentare dati numerici. I grafici si possono creare usando Auto composizione grafico e si basano sull intervallo di dati selezionato.

Dettagli

Indice generale. Introduzione. Parte I Panoramica generale. Capitolo 1 L ambiente di lavoro... 3

Indice generale. Introduzione. Parte I Panoramica generale. Capitolo 1 L ambiente di lavoro... 3 Indice generale Introduzione...xv Tra cronaca e storia...xvi Il ruolo di Microsoft...xvii Le versioni di Excel...xviii Convenzioni usate nel libro...xix Parte I Panoramica generale Capitolo 1 L ambiente

Dettagli

Esportare dati da Excel

Esportare dati da Excel Esportare dati da Excel Per esportare i fogli di Excel occorre salvarli in altri formati. Si possono poi esportare direttamente i dati da un foglio di Excel in un foglio dati di Access, mentre per altri

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

per immagini guida avanzata Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Elementi chiave della formattazione professionale per immagini guida avanzata GRAFICO PIRAMIDI 35 30 25 20

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Corso di introduzione all informatica. Microsoft Excel. Tutorial. Prof. Elena Spera

Corso di introduzione all informatica. Microsoft Excel. Tutorial. Prof. Elena Spera Corso di introduzione all informatica Microsoft Excel Tutorial Prof. Elena Spera Sommario Introduzione Formattazione del foglio di lavoro Formule e funzioni Grafici e cartine Manipolazione dei dati Integrazione

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima

Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima Cenni preliminari... 1 Elementi sullo schermo... 2 Creazione di una cartella di lavoro... 3 Utilizzo di celle e intervalli... 3 Gestione della cartella

Dettagli

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi Lezioni di EXCEL Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi 1 Il foglio elettronico Excel Excel è un foglio elettronico che consente di effettuare svariate operazioni nel campo matematico,

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Suite di produttività office automation

Suite di produttività office automation Suite di produttività office automation Cosa è una SUITE Una suite è una collezione di applicativi software ciascuno dei quali svolge un ruolo specifico all interno di un medesimo ambito (es: sicurezza,

Dettagli

MINIGUIDA EXCEL MICROSOFT EXCEL

MINIGUIDA EXCEL MICROSOFT EXCEL 1 MICROSOFT EXCEL Molto spesso ci si trova a dover affrontare problemi che richiedono numerosi calcoli meccanici e ripetitivi. Un foglio elettronico è una tabella particolare che permette di far svolgere

Dettagli

Utilizzo delle interruzioni di pagina

Utilizzo delle interruzioni di pagina A cura di Enrico Eccel INTERRUZIONI STILI - SOMMARI Utilizzo delle interruzioni di pagina Nel menù Inserisci il primo comando che si trova è Interruzione La finestra di dialogo che si presenta cliccando

Dettagli

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio. Foglio elettronico Foglio elettronico EXCEL Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Il foglio elettronico è un programma interattivo, che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini Excel 2000 1 Presentazione della barra degli strumenti di disegno La barra degli strumenti

Dettagli

Introduzione al foglio elettronico

Introduzione al foglio elettronico Introduzione al foglio elettronico 1. Che cos'è un foglio elettronico? Un foglio elettronico è un programma che permette di inserire dei dati, di calcolare automaticamente i risultati, di ricalcolarli

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Barra degli strumenti. Barra della formula. Cella. 1) Per creare una cartella di lavoro

Barra degli strumenti. Barra della formula. Cella. 1) Per creare una cartella di lavoro 1 Lezione 1: Nozioni fondamentali del foglio di lavoro Quando si avvia una sessione di lavoro in Excel, viene automaticamente aperta una cartella di lavoro. In genere la cartella di lavoro predefinita

Dettagli

Esercitazione n. 7: Presentazioni

Esercitazione n. 7: Presentazioni + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 7: Presentazioni Scopo: Creare una presentazione con Microsoft PowerPoint 2010. Scegliere uno sfondo, uno stile per i caratteri, diversi

Dettagli

LE PRINCIPALI APPLICAZIONI DI OFFICE: MICROSOFT EXCEL 2007

LE PRINCIPALI APPLICAZIONI DI OFFICE: MICROSOFT EXCEL 2007 Excel 2007 1 APRO EXCEL E COSA VEDO? Quando apri il programma EXCEL, viene automaticamente aperta una CARTELLA DI LAVORO (da non confondere con le cartelle quelle gialle per intendersi). Per fare un paragone:

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL

COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL In questo laboratorio imparerai a costruire un simpatico cruciverba. Sfruttando le potenzialità di Excel non ti limiterai a creare lo schema di caselle bianche e nere,

Dettagli

INIZIAMO A IMPARARE WORD

INIZIAMO A IMPARARE WORD Associazione Nazionale Seniores Enel Associazione di solidarietà tra dipendenti e pensionati delle Aziende del Gruppo Enel Sezione Territoriale Lombardia - Nucleo di Milano E-Mail del Nucleo di Milano:

Dettagli

Il foglio elettronico: Excel

Il foglio elettronico: Excel Il foglio elettronico: Excel Laboratorio di Informatica Corso di Laurea triennale in Biologia Dott. Fabio Aiolli (aiolli@math.unipd.it) Dott.ssa Elisa Caniato (ecaniato@gmail.com) Anno accademico 2007-2008

Dettagli

Contenuti: Fogli di calcolo Struttura di un foglio di calcolo Funzionalità dei programmi dei fogli di calcolo Esempio pratico:excel

Contenuti: Fogli di calcolo Struttura di un foglio di calcolo Funzionalità dei programmi dei fogli di calcolo Esempio pratico:excel Contenuti: Fogli di calcolo Struttura di un foglio di calcolo Funzionalità dei programmi dei fogli di calcolo Esempio pratico:excel Fogli di calcolo (Spread-sheet) Un foglio di calcolo è uno strumento

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Reference Corso di Excel

Reference Corso di Excel Reference Corso di Excel Copyright 1997-2004, Sperlinga Alessio, tutti i diritti riservati. Questa copia è utilizzabile dallo studente soltanto per uso personale e non puòessere impiegata come guida in

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

EXCEL. A cura di Enrico Eccel

EXCEL. A cura di Enrico Eccel Excel è un foglio di calcolo (Spreedshet) e pertanto viene utilizzato principalmente per fare calcoli e tabelle ma anche per grafici e database. Excel è uno dei programmi che, assieme a Word, Power Point,

Dettagli

Microsoft Word -II Lezione

Microsoft Word -II Lezione Microsoft Word -II Lezione Approfondiamo alcuni aspetti di Word e in particolare: Disegno e modifica di oggetti come forme, linee, frecce etc. Gestione delle tabelle Impostazione e cura dell estetica di

Dettagli

Gestire immagini e grafica con Word 2010

Gestire immagini e grafica con Word 2010 Gestire immagini e grafica con Word 2010 Con Word 2010 è possibile impaginare documenti in modo semi-professionale ottenendo risultati graficamente gradevoli. Inserire un immagine e gestire il testo Prima

Dettagli

DISEGNARE CON WORD LA BARRA DEGLI STRUMENTI DISEGNO

DISEGNARE CON WORD LA BARRA DEGLI STRUMENTI DISEGNO Può capitare di dover costruire documenti che contengono immagini o forme diverse, scritte particolari, immagini, ecc.. Con Winword tutto questo può essere fatto facilmente utilizzando la barra degli strumenti

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli