LA NORMATIVA DEL WEB (E NON SOLO) IN TERMINI DI COPYRIGHT E PRIVACY

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA NORMATIVA DEL WEB (E NON SOLO) IN TERMINI DI COPYRIGHT E PRIVACY"

Transcript

1 LA NORMATIVA DEL WEB (E NON SOLO) IN TERMINI DI COPYRIGHT E PRIVACY Di seguito riporto alcuni miei articoli relativi a Normativa sul Diritto d autore e Tutela della privacy, scritti qualche tempo fa ad uso dei naviganti del web. LEGGE & WEB* (di Luigi Scuderi) La legislazione che regola il web è in fase di continuo sviluppo, dovendosi districare tra i difficili equilibri che spingono a voler normare il mondo della rete, senza per questo soffocarne la libertà d'espressione. Il clamoroso flop della legge sull'editoria prima, e di quella sullo sharing poi, sono chiari esempi di questo "andazzo" incerto. Le nuove disposizioni sulla privacy (Dlgs ) esentano da regolamentazione specifica solo i siti web privati ad uso personale, lasciando di fatto "liberi" solo i curriculum online e accomunando sotto un'unica disposizione di legge il gigante del marketing online e il più piccolo dei blog. Se tuttavia sono controverse le interpretazioni delle normative in svariati settori legati al mondo telematico, più definiti e delineati sono i contorni giuridici di alcuni utilizzi del web molto diffusi, ma non per questo più conosciuti. Esempio classico è la Netiquette (consultabile all'url riassunta in alcuni articoli chiave dal N.I.C. e originata più da usi e consuetudini che da una preesistente normativa. Poco conosciuta anche la legislazione relativa al diritto d'autore. Tale diritto è per legge inalienabile (artt c.c.): è pertanto superfluo indicare sul proprio sito web che si è legittimi proprietari delle proprie opere d'ingegno, siano esse grafiche o testuali; è sufficiente indicare le proprie generalità (cosa peraltro prevista e spesso richiesta dalla legge italiana). Il sito peraltro dovrebbe contenere esclusivamente materiale da noi prodotto, dalla prima riga di codice all'ultimo sprite grafico. In caso di utilizzo di oggetti esterni, quali immagini, musiche, ma anche collegamenti a motori di ricerca, banner pubblicitari o altro non da noi realizzato, deve essere specificato, per ogni singolo oggetto, la paternità. Esistono inoltre dei vincoli che, su qualunque oggetto coperto da diritto d'autore, impongono l'esplicita autorizzazione da parte dell'autore stesso. La complessità della realizzazione di un sito internet diverrebbe pertanto enorme se la normativa non venisse in aiuto dandoci qualche concessione: l'articolo 70 del D.L sul diritto d'autore (Legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modifiche) recita : "Il riassunto la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera, per scopi di critica, di discussione ed anche di insegnamento, sono liberi nei limiti giustificati da tali finalità e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera.", ovvero, in assenza di scopo di lucro (niente sponsor, banner pubblicitari, commercio online et similia) e per semplici citazioni o riferimenti - di cui però è fatto obbligo di specificare la paternità - è possibile aggirare il limite della concessione dell'autore, dato che, di fatto, ne stiamo promuovendo la fama.

2 Va comunque sottolineato come i successivi D.L. 248/00 e la DIR 2001/19/CE, pur non modificando i termini dell'articolo 70, in parte precedentemente esposto, ne delimitano in modo più chiaro e rigido i confini. Di fatto la 248/00 introduce delle chiare modifiche rivolte al web: "Art Nell articolo 161 della legge 22 aprile 1941, n. 633, il primo comma è sostituito dal seguente: «Agli effetti dell esercizio delle azioni previste negli articoli precedenti, possono essere ordinati dall autorità giudiziaria la descrizione, l accertamento, la perizia od il sequestro di ciò che si ritenga costituire violazione del diritto di utilizzazione»." e ancora "«Art Salvo quanto diversamente disposto dalla presente legge, i procedimenti di cui all articolo 161 sono disciplinati dalle norme del codice di procedura civile concernenti i procedimenti cautelari di sequestro e di istruzione preventiva per quanto riguarda la descrizione, l accertamento e la perizia. 2. La descrizione e il sequestro vengono eseguiti a mezzo di ufficiale giudiziario, con l assistenza, ove occorra, di uno o più periti ed anche con l impiego di mezzi tecnici di accertamento, fotografici o di altra natura. Nel caso di pubblici spettacoli non si applicano le limitazioni di giorni e di ore previste per atti di questa natura dal codice di procedura civile. 3. Gli interessati possono essere autorizzati ad assistere alle operazioni anche a mezzo di propri rappresentanti e ad essere assistiti da tecnici di loro fiducia." e ancora "Art L articolo 163 della legge 22 aprile 1941, n. 633, è sostituito dal seguente: «Art Il titolare di un diritto di utilizzazione economica può chiedere che sia disposta l inibitoria di qualsiasi attività che costituisca violazione del diritto stesso, secondo le norme del codice di procedura civile concernenti i procedimenti cautelari. 2. Pronunciando l inibitoria, il giudice può fissare una somma dovuta per ogni violazione o inosservanza successivamente constatata o per ogni ritardo nell esecuzione del provvedimento»." e ancora "Art Dopo l articolo 174 della legge 22 aprile 1941, n. 633, sono inseriti i seguenti: «Art. 174-bis. 1. Ferme le sanzioni penali applicabili, la violazione delle disposizioni previste nella presente sezione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria pari al doppio del prezzo di mercato dell opera o del supporto oggetto della violazione, in misura comunque non inferiore a lire duecentomila. Se il prezzo non è facilmente determinabile, la violazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire duecentomila a lire due milioni. La sanzione amministrativa si applica nella misura stabilita per ogni violazione e per ogni esemplare abusivamente duplicato o riprodotto. 3. In caso di condanna per taluno dei reati di cui al comma 1, è sempre disposta, a titolo di sanzione amministrativa accessoria, la cessazione temporanea dell esercizio o dell attività per un periodo da tre mesi ad un anno, computata la durata della sospensione disposta a norma del comma 2. Si applica l articolo 24 della legge 24 novembre 1981, n In caso di recidiva 2

3 specifica è disposta la revoca della licenza di esercizio o dell autorizzazione allo svolgimento dell attività." Infine il punto 29 della legge comunitaria afferma: "La questione dell'esaurimento del diritto non si pone nel caso di servizi, soprattutto di servizi "on-line". [...] Diversamente dal caso dei CD-ROM o dei CD-I, [...] ogni servizio "on-line" è di fatto un atto che dovrà essere sottoposto ad autorizzazione se il diritto d'autore o i diritti connessi lo prevedono". Quest'ultima affermazione sottolinea come il contattare i soggetti depositari del diritto e chiedere loro l'autorizzazione alla pubblicazione sia onere di chi offre il servizio on-line, e come divenga pertanto sanzionabile l'omissione, il ritardo o la dimenticanza di tale prassi. E' dunque illegale affermare di possedere l'esclusiva sui diritti del proprio sito e di tutto ciò in esso contenuto, quando in esso siano presenti elementi creati da altri soggetti di diritto, reato sconfinante ai limiti del penale qualora tali soggetti non abbiano fornito il manifesto assenso all'utilizzo delle loro opere da parte del fruitore. Un discorso particolare va fatto per i forum e i sistemi di chat e community online: tali siti, non possono, al di là del fatto di essere stati realizzati o meno integralmente in tutti i loro componenti dal gestore, godere dell'esclusiva sui diritti del materiale pubblicato, pur restando il gestore gravato di tutte le responsabilità che gli competono per tale tipo di web site. Difatti, se un utente pubblica sul forum una propria poesia, o il testo di una canzone da lui scritta, il gestore non può arrogarsene né la paternità, né i diritti, perché ciò andrebbe contro l'inalienabilità che la legge concede all'opera d'ingegno e al suo creatore. Mi è capitato di leggere in alcuni siti una regolamentazione interna in cui l'utente è costretto ad accettare tutte le clausole previste, inclusa quella di perdere diritti e paternità di quanto da lui scritto o inserito nel sito: tale tipologia di clausola è vessatoria, illegittima e tale da rendere il contratto nullo; consiglierei ai gestori di tali siti di studiare un po' di più i diritti e i doveri di un gestore e di un webmaster prima di imbarcarsi in situazioni del genere. Ho trovato anche dei siti totalmente basati su un successo letterario, o cinematografico, o televisivo, riportare nella home page "tutti i diritti appartengono a me e a peppe (nome ovviamente di fantasia)": se faccio un sito su SPAZIO 1999, al fine di "catturarne" i fans con lo spauracchio del nome (ne ho preso uno tra quelli ancora non utilizzati, per non offendere nessuno) non basta specificare in ogni riferimento la paternità ed avere la concessione all'uso dai reali aventi diritto: bisogna esimersi dallo scrivere frasi "pericolose" come quella citata, perchè si rischia un intervento diretto dell'authority, la chiusura del sito e anche degli strascichi (di solito poco piacevoli) con la S.I.A.E. Un ultimo accenno va ai suffissi di dominio: i domini con estensione COM e IT nascono come domini commerciali, il primo a livello internazionale, il secondo per il mercato italiano (ogni paese ha le due lettere caratteristiche in luogo di IT); il suffisso ORG è per le associazioni no profit e i comitati. I domini di tipo NET, BIZ, INFO sono rivolti a forme di divulgazione di massa, comunicazione, tempo libero etc etc etc. Il governativo GOV non è acquisibile. Quando si sceglie il nome del 3

4 proprio dominio, conviene farlo con criterio, anche in termini di suffisso, giacchè possedere un dominio con estensione commerciale difficilmente ci aiuterà a sostenere la tesi del sito no profit. LA 196/2003 E LA PRIVACY** (di Luigi Scuderi) La Privacy è quella cosa di cui tutti parlano ma della quale pochi comprendono l effettiva essenza, specie se si fa riferimento a quella ipotizzata dal Legislatore, autore di due norme, la 675/96 prima e la 196/2003 poi, che sembrano scritte appositamente per gettare nel caos le attività di routine e nello sconforto chi alle disposizioni di tali leggi vorrebbe adeguarsi e attenersi. Di contro, i furbi che della normativa se ne infischiano godono, supportati dalla dilagante ignoranza in tema di sicurezza e privacy. Data la complessità e vastità dell argomento ho pensato di dividerlo in più parti, analizzando in primis gli accorgimenti che sarebbe bene adottasse il soggetto di tutela, ovvero l utente navigatore. Per semplificare al massimo la comunicazione, al fine di agevolare anche i meno avvezzi a relazionarsi col testo di una normativa, proporrò una serie di possibili domande che l utente medio potrebbe (dovrebbe) porsi, cercando di dare le risposte più esaurienti possibile ai quesiti posti. D - Chi ha diritto alla tutela della Privacy? La legge su questo punto è molto chiara: l Art. 1 infatti recita Chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano. Questo vale sia per i dati sensibili sia per quelli personali. D - I miei dati sono sensibili o personali? La distinzione tra dati sensibili e dati personali è presto fatta: "dato personale" è qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale; a questi appartiene la ; "dati sensibili" sono i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale. D - Quali dati posso dare con tranquillità? La domanda corretta da porsi è Perché li devo dare? Servono realmente per offrirmi un servizio o la loro cessione è un surplus non dovuto?. Se alcune funzioni di un sito internet sono soggette ad accesso riservato, probabilmente all atto della registrazione si richiederà un vostro indirizzo di posta elettronica valido sul quale trasmettervi la password d accesso; in questo caso è palese come fornire il vostro dato (l indirizzo ) sia indispensabile per un corretto svolgimento del servizio; se nella stessa registrazione vengono richiesti altri dati, questi invece sono spesso del tutto superflui e non obbligatori: se vi obbligano comunque a riempire tutti i campi e non si tratta di un sito commerciale (la cui 4

5 regolamentazione è un po più complessa) valutate se vi è proprio indispensabile registrarvi al database di quel sito specifico invece di dedicarvi a qualcos altro. E inoltre bene notare che l utilizzo (lecito) del vostro indirizzo per comunicarvi la password di registrazione non deve essere confuso con quello (illecito) di utilizzare lo stesso per inviarvi comunicazioni di qualsivoglia natura, senza che voi lo richiediate espressamente, tramite un eventuale secondo form: i siti dove vi si avvisa che il vostro indirizzo verrà utilizzato per fornirvi eventuali importanti comunicazioni sul servizio offertovi devono essere provvisti di una casella di spunta, inizialmente bianca, che venga validata solo da una vostra spunta; in caso contrario va considerata come una forzatura, una clausola vessatoria cui, personalmente, non mi sottoporrei mai: in poche parole, leggete sempre bene quanto c è scritto nelle note di registrazione ad un database e se trovate voci dubbie o poco chiare vi consiglio di starne alla larga, a meno di non conoscere personalmente (e non solo via chat) la persona che amministrerà i vostri dati. Capita inoltre spesso che, benché non venisse dichiarato da nessuna parte, alcuni admin utilizzino egualmente le riportate sul loro database per fini diversi da quello per cui erano state fornite; questo fenomeno passa spesso in sordina perché molti utenti tendono a registrare indirizzi con generalità false e quindi non si curano granchè degli abusi subiti su tale dato. Poiché il discorso sarebbe molto lungo ed esula da questo contesto ricordo che registrarsi con dati falsi costituisce reato penale nel nostro Paese e le sanzioni relative sono abbastanza pesanti (ma ne riparleremo in seguito). Il vostro indirizzo è un dato identificativo, è unico ed è personale: va pertanto tutelato, ricordatevelo bene! D - Ambarabbàciccìccocò, i miei dati a chi li do? Beh, abbiamo detto che nonostante tutti i nostri accorgimenti, potrebbe anche accadere che qualcuno abusi comunque delle restrizioni da noi poste alle registrazioni nelle quali abbiamo fornito i nostri dati: come difenderci allora? Purtroppo la triste verità è che al momento non è ben chiaro come ci si possa realmente tutelare e chi debba farlo e come; tuttavia un buon inizio è sicuramente quello di fornire i nostri dati (e quindi registrarci su un database) solo quando conosciamo con chi abbiamo a che fare, perlomeno a livello di nome, cognome e residenza: in questo caso infatti, la possibilità di poter risalire al responsabile legale di un sito, funge da deterrente per potenziali possibili abusi. Del resto, se vi telefonasse qualcuno, senza presentarsi, e vi chiedesse il vostro indirizzo per registrarlo sul suo database, voi glielo dareste? La legge dice che chi amministra un sito dovrebbe presentarsi coi dati reali (o societari) e che dovrebbe, tramite questi, essere individuabile (e quindi rintracciabile). Tuttavia, specie nei siti più casalinghi, teoricamente no-profit, spesso tali dati vengono parzialmente o totalmente omessi. Ora, escludendo i siti degli amici stretti (sempre quelli che si conoscono di persona, non via web), personalmente vi invito a diffidare dal fornire i vostri dati a siti web dove: - non siano chiare (o addirittura assenti) le clausole normative inerenti l utilizzo dei vostri dati; - si faccia ancora riferimento alla 675/96 invece che alla 196/2003, cosa che indica quantomeno scarsa cura, da parte dei gestori, agli adeguamenti previsti dalla legge; 5

6 - i dati del gestore non siano pubblicati chiaramente, essendo il sito su un dominio di n-simo livello (come etc): questo perché tali sottodomini non sono censiti e si rischia di incorrere davvero in chiunque. Se il sito è un dominio con estensione.it sappiamo per certo che il gestore ha sottoscritto una L.A.R. (lettera di assunzione responsabilità) al N.I.C. (Naming Authority Italiana), fornendo tutte le proprie generalità: a mio avviso questi siti sono, in linea di massima, quelli più affidabili, se non altro perché basta digitare il nome del dominio nel search del database nazionale (http://www.nic.it/cgi-bin/whois/encodedwhois.cgi) per avere tutti i dati che ci interessano su chi detiene i diritti legali di quel dominio. Pur senza atto scritto, anche coloro che registrano domìni con altre estensioni (.com,.net,.org, etc) sono comunque rintracciabili grazie a servizi quale quello di siti come domaintools (http://whois.domaintools.com/). Anche in questo caso conviene tuttavia osservare prudentemente la scheda: capita _per fortuna di rado_ di trovare qualche furbone che si registra con dati falsi (tel , via dei Matti n.0 e cose così). Poichè denunciarli (cosa che indubbiamente meriterebbero sia loro che il mantainer che ha accettato la registrazione) è comunque un processo abbastanza lungo e complesso, vi invito semplicemente a metterci una pietra sopra e a guardarvi bene dal registrarvi sul loro database. Dopo aver visto cosa la legge preveda a tutela dei naviganti del web ci dedicheremo ora ai gestori dei dati, ovvero a chi sta dall altro lato del server. Da ciò che abbiamo detto in precedenza infatti dovrebbe sorgervi spontanea la domanda: Ma se hanno tutti questi vincoli e obblighi, ai webmaster, chi jò fa fa? In realtà glielo fa fare il fatto che è comunque il webmaster quello che tiene il coltello dalla parte del manico, e questo quale che sia la legge che tutela il piccolo navigante del web. Difatti senza providers, mantainers, robotz non ci sarebbe materialmente possibile navigare sul web; non potremmo infatti dialogare con macchine che non fossero fisicamente collegate alla nostra o delle quali non conoscessimo l IP. In breve vale il principio Ognuno è padrone a casa sua che tradotto in linguaggio web diventa Il server è mio e me lo gestisco io!. E se ciò può essere messo in discussione (ma anche in questo caso con notevoli difficoltà) quando l accesso al server e ai servizi correlati è conseguente ad un compenso corrisposto dall utente, diviene praticamente insindacabile quando i servizi offerti sono gratuiti. In questi casi il gestore può in casi limite (ma soggetti alla sua discrezione) addirittura sospendere il servizio e rescindere il contratto unilateralmente. Se la cosa vi suona strana soffermatevi a leggere il contratto che sottoscrivete con i tre accetto, quando registrate una nuova gratuita, invece di cliccare su avanti senza curarvi di ciò che c è scritto. Leggendo i disclaimers (ovvero questi simpatici papelli, scritti minuscoli ed impaginati in maniera orrenda, proprio per dissuadere l utenza dal leggerli) scoprirete di essere costretti ad accettare, per godere del servizio, di una moltitudine di clausole vessatorie e totalmente estranee al servizio stesso; noti esempi sono quelli dell autorizzazione a ricevere spam pubblicitario quando si 6

7 sottoscrivono account hotmail o yahoo e la liberatoria da qualsivoglia danno possa intervenire sul vostro PC quando installate un aggiornamento _critico_ sul vostro sistema operativo Microsoft. Ma il motivo per cui nessuno si ribella è arcinoto: siamo nel Bel Paese, dove ci sono tante regole di cui tener conto, ma non è mai chiaro chi debba farle rispettare. La fantomatica figura del garante, infatti, si manifesta solo di rado e in casi eclatanti (di recente, ad esempio, in seguito alle intercettazioni telefoniche e indagini fiscali non autorizzate su personaggi eccellenti). In definitiva è il gestore che decide cosa è utile per ottenere i servizi offerti e una legge piena di buchi ne avalla le decisioni, mettendo di fatto chi si trovasse ad essere oggetto di violazioni di vario tipo di fronte ad una dura scelta: perdere il servizio buttandosi nel vuoto giurisprudenziale e sobbarcandosene le spese, nella speranza di riuscire ad ottenere ragione (ma non risarcimenti, dato che per i servizi gratuiti non è possibile addurre danni economici o lucro cessante, salvo casi molto particolari e in ogni caso nei quali la prova del danno è sempre a totale carico della vittima), o più logicamente ad ingoiare il rospo e cercare comunque di continuare a fruire del servizio se funzionale o altrimenti migrare su un altro gestore. Nessuna possibilità quindi di tutelarsi? Nell era di Echelon, tutelare la propria privacy è un utopia, ma in ogni caso posso ancora darvi qualche consiglio. 1) Non date mai dati che eccedano quelli strettamente necessari all utilizzo del servizio che vi viene offerto; nei casi dubbi non abbiate remora a chiedere a cosa serve quel dato. Se vi viene risposto che è una prassi e che neanche loro sanno a cosa serva, sorridete e dite chiaramente che se a loro non serve non avete alcun motivo per darglielo; in alternativa chiedete di parlare col responsabile della privacy che DEVE essere informato su tutte le procedure di registrazione e saprà certamente rispondervi; 2) Non inviate mai dati personali, numeri di telefono di casa o cellulare e indirizzi d abitazione via mail, in particolare se usate caselle di posta gratuite; scrivete piuttosto i dati personali su un file di testo col notepad e inviatelo per mail zippato con password; 3) Non scrivete dati personali o riconducibili a voi o a vostri conoscenti su sistemi di Instant Messaging, come i vari messengers di MSN e Yahoo: non dimenticate che i files di log vengono sempre salvati sul server che ospita la discussione! I DATI CHE RILASCIAMO IN RETE*** (di Luigi Scuderi) Uno dei falsi miti su internet è quello dell anonimato assoluto, tuttavia esistono diversi accorgimenti utili ad evitare di fornire più dati del necessario durante le nostre navigazioni; in questo articolo vedremo per l appunto quali dati cediamo quando gironzoliamo per il web e come fare per limitare i danni al minimo indispensabile. Prima di procedere sfatiamo un altro luogo comune errato ovvero che posso registrarmi ovunque senza problemi, tanto c ho la mail fatta coi dati falsi. Ora, premesso che la mail registrata usando false generalità è una chiara violazione dell art.26 7

8 della L.15/68 e ricade direttamente tra i reati penali, c è da dire che proprio per questo motivo questa drittata si ritorcerebbe a nostro danno nel caso dovessimo citare qualcuno per molestie, violazione della privacy o altro abuso perpetrato ai nostri danni via web; ammesso quindi (e assolutamente non concesso) che una mail registrata usando false generalità aiuti a preservare la nostra riservatezza nei confronti del nostro gestore di account di posta elettronica, si rivelerebbe però un autogol qualora dovessimo produrla in sede di giudizio come prova del danno da noi denunciato. Ma facciamo un passo indietro. Supponiamo di aver creato la nostra con falsi dati e di aprire il nostro browser favorito sulla pagina di un motore di ricerca. Digitate alcune parole chiave (es: chat gioco ruolo amici) ci appare una lista di indirizzi; scegliamo uno dei primi (es: amicidelgiocoinchat.machebello.org) ed esploriamolo. Dopo aver deciso che vogliamo saperne di più, forti del nostro anonimato, decidiamo di iscriverci e per far ciò usiamo ovviamente la nostra sicura e il nostro nickname usuale (così se incontriamo qualche amico sul sito ci riconosce subito e nel contempo evitiamo che qualcun altro possa accaparrarsi il nostro nickname preferito). A registrazione ultimata accediamo alfine all interno del sito; abbiamo dovuto usare quella password assurda arrivataci via mail (oh, quanto preferiamo quei siti che ce la fanno impostare già in fase di registrazione), ma per fortuna siamo pratici del web e dal nostro profilo la cambiamo subito con una più congeniale alla nostra memoria. Finalmente! Adesso possiamo girare l interno del sito! Dopo un po purtroppo troviamo che non è esattamente quello che ci aspettavamo; per essere onesti non ci assomiglia nemmeno lontanamente. Pazienza. Clicchiamo sul logout (se lo troviamo, se no sulla X: tanto è uguale ) e torniamo agli altri siti che il motore di ricerca ci aveva suggerito: chissà che tra quelli ci sia quello che fa al caso nostro. Ma...e i dati che abbiamo fornito al gestore del sito di amicidelgiocoinchat.machebello.org? Che fine fanno? Chissenefrega direte voi; mi devo preoccupare della mail coi dati fasulli e del nickname? E poi, chi lo sa magari prima o poi ci torno e poi mi pare che ci stava scritto che ogni tre mesi i dati degli utenti inattivi li cancellano, quindi Bon; fermiamoci qui e partiamo dalla fine, ovvero dal fatto che gli account inutilizzati vengono cancellati. Chi è che lo dichiara? Beh, c è sicuramente un indirizzo per contattare il gestore direte voi; così tornate sul sito e scoprite in effetti che un indirizzo c è, ma quando provate a scriverci le mail vi tornano indietro perché l indirizzo è inesistente; certo se il sito fosse a norma dovrebbe indicare anche i dati identificativi del gestore, ma guarda caso il sito non è a norma e per giunta è ospitato su un dominio di terzo livello (come altervista, netsons, etc). Niente da fare; dopo un altro po di tempo dedicato alla vana ricerca di un qualsiasi dato inerente la persona cui avete ceduto la vostra rinunciate. Vabbè, ma tanto è uguale: con quei due dati non è che ci possa fare molto, al massimo un altro po di mail spazzatura ne ricevo già così 8

9 tante. E ora, dopo questo ampio preambolo, vediamo cosa realmente può fare il gestore di quel database coi dati che gli abbiamo fornito,...e che sono decisamente più di due ed esattamente: Nickname Password IP ISP Località di connessione Motore di ricerca Criteri di ricerca Browser e versione Sistema Operativo e versione Risoluzione video del Monitor Numero colori utilizzati dalla VGA...e questo per citare solo i dati ottenibili in modo pressoché legale, in quanto rilasciati da voi e non prelevati dal vostro computer (non parleremo qui dei metodi di intrusione, limitandoci a consigliarvi di non permettere mai che un programma esterno venga eseguito sul vostro computer senza che sappiate preventivamente cosa farà e di munirvi sempre di una buona combinazione antivirus/firewall prima di avventurarvi sul web). Qualcuno resterà impassibile davanti a questa notizia, giacché lo sapeva già, ma qualcun altro resterà certamente sorpreso comprendendo che, nickname e password a parte, tutti gli altri sono dati che ci lasciamo puntualmente dietro su ogni pagina web che visitiamo durante una delle nostre normali navigazioni. Per chiarire ulteriormente i potenziali rischi che ne potrebbero derivare basti pensare che, chi entra in possesso di tali dati, può potenzialmente: - andare sul motore di ricerca da cui risultiamo essere arrivati al sito, usare le medesime parole chiave da noi inserite (criteri di ricerca) e, una volta visti i siti risultanti, provare ad accedere ad ognuno con il nickname e la password da voi forniti; - collegarsi ai vari sistemi di net community (Facebook, Netlog, etc.) usando il vostro indirizzo e la password da voi fornita; - utilizzare funzioni come il trova amici o simile dei suddetti sistemi per risalire, tramite il vostro indirizzo , alle vostre vere generalità; - accedere al vostro provider di posta elettronica e provare ad entrare nel vostro account tramite la vostra password. Questi naturalmente sono solo alcuni dei possibili rischi nei quali potreste incorrere; ne esistono anche altri, che però presuppongono competenze di cui (in questo caso per fortuna) non tutti dispongono. Restano comunque possibili anche i rischi provenienti dalle combinazioni di quelli precedentemente elencati: se, ad esempio, si riuscisse a risalire ai vostri dati anagrafici, essendo anche noto il vostro ISP (Internet Service Provider) e la vostra città di collegamento, si potrebbe con un po di fortuna (dipende dalla diffusione del vostro cognome) identificare anche il vostro recapito telefonico e indirizzo di casa tramite gli elenchi telefonici online. Ci si potrebbe chiedere: Ma perché mai uno dovrebbe prendersi la briga di far ciò?. La risposta è che i motivi che spingono l animo umano alla trasgressione delle regole sono infiniti, ma che tali 9

10 azioni possano essere e vengano compiute è un dato di fatto. Sui pericoli potenziali del social engineering (http://it.wikipedia.org/wiki/ingegneria_sociale) c è un bel romanzo di Jeffery Deaver del 2001, Profondo Blu, che riscritto oggi nell era di Facebook & Co. assumerebbe senz altro toni ben più inquietanti. Leggetelo se ne avete la possibilità. Come fare allora per evitare di esporre la propria privacy? Beh, il modo più sicuro in assoluto è ovviamente quello di non collegare il proprio PC a nessun altro (via LAN o WAN non fa differenza), ma è anche un idea irrealizzabile dato che l utilizzo del web è ormai elemento essenziale del nostro vivere quotidiano. Si può tuttavia utilizzare alcuni accorgimenti che, pur non dandoci delle certezze assolute, riducono enormemente i rischi della navigazione: create degli account da dedicare ai singoli ambiti delle vostre preferenze (una per i giochi online, una per il lavoro, una per le net-community, etc) e assicuratevi sempre di non utilizzarle nell ambito sbagliato; evitate di registrarvi ad un database se non è necessario, specie se il sito è ospitato su un dominio di terzo livello (a meno che non ne conosciate personalmente i responsabili) e in ogni caso non usate mai la medesima combinazione di nickname, e password. Quest ultima in particolare è importante che sia sempre diversa negli account dello stesso ambito; non cedete i vostri dati a terzi, per nessun motivo; non pubblicate foto vostre o dei vostri conoscenti e non fidatevi ciecamente dell identità dichiarata da chi conoscete sul web; nei profili dei vostri account su social network dedicate al primo accesso qualche istante alle impostazioni per la tutela della privacy; accertatevi che sul sito sia sempre specificato chi è il responsabile del trattamento dei vostri dati e cosa lo autorizzate a farne; nel caso dei domini di secondo livello (.it,.com,.net,.org,.eu) e solo in questi può comparire la semplice dicitura Il responsabile del trattamento dati è il titolare del dominio... o similare, in quanto verificabili tramite whois (www.who.is, In ogni altro caso devono essere chiaramente specificati nome, cognome e indirizzo (domicilio fiscale) o quantomeno (solo per dominî di 2 livello) un indirizzo personale; assicuratevi sempre di avere installato e attivo sul PC un buon sistema di rimozione dei cookies (da lanciare a fine di ogni navigazione) e di difesa da accessi indesiderati. * - Pubblicato su Sciops, fanzine ufficiale di ProgettoFolle.net, N.0 (14/06/2006) ** - Pubblicato su Sciops, fanzine ufficiale di ProgettoFolle.net, N.1 (25/08/2006) e N.2 (31/10/2006) *** - Pubblicato su Sciops, fanzine ufficiale di ProgettoFolle.net, N.13 (05/05/2009) Per gentile concessione dell Autore e dello Staff di Progetto Folle.net; qualsiasi riproduzione, parziale o totale, è vietata. 10

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore. Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna

La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore. Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna Un pò di storia - Il diritto naturale d'autore nasce nei primi anni del 1700 in Inghilterra;

Dettagli

Tutela dei dati personali Vi ringraziamo per aver visitato il nostro sito web e per l'interesse nella nostra società. La tutela dei vostri dati privati riveste per noi grande importanza e vogliamo quindi

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

ACCESSO CIVICO, ACCESSO AGLI ATTI E PROTEZIONE DEI DATI: AMBITO DI RILEVANZA

ACCESSO CIVICO, ACCESSO AGLI ATTI E PROTEZIONE DEI DATI: AMBITO DI RILEVANZA ACCESSO CIVICO, ACCESSO AGLI ATTI E PROTEZIONE DEI DATI: AMBITO DI RILEVANZA L art. 4 della L.P. 4/2014, nel regolamentare (ai commi 2, 3 e 4) la procedura per l esercizio dell accesso civico, ne definisce

Dettagli

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione CONDIZIONI D'USO 1. Accesso al sito L'accesso al sito www.stilema-ecm.it è soggetto alla normativa vigente, con riferimento al diritto d'autore ed alle condizioni di seguito indicate quali patti contrattuali.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I NORME COMPORTAMENTALI PER GLI INCARICATI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I NORME COMPORTAMENTALI PER GLI INCARICATI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Università - 2 - PREMESSA Scopo della presente procedura è illustrare le norme comportamentali/tecniche cui gli Incaricati devono

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO SOGGETTO PROMOTORE Società R.T.I. SpA, con sede legale a Roma, Largo del Nazareno 8 e con sede amministrativa in Cologno Monzese (MI) viale Europa

Dettagli

Termini e condizioni d utilizzo. Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info

Termini e condizioni d utilizzo. Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info 1. Regole Generali e definizioni Termini e condizioni d utilizzo Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info Utilizzando i servizi connessi al sito www.tg24.info(qui di seguito indicate come

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Il diritto d autore e la sua tutela

Il diritto d autore e la sua tutela Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Il diritto d autore e la sua tutela Indice di sezione Obiettivi Pag. 30 1. Il diritto d autore: aspetti generali Pag. 30 1.1 La normativa 1.2

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI Regolamento Art. 1 PROMOTORI E TEMA DEL CONCORSO La Regione del Veneto e il Comitato Pro Loco - Unpli Veneto lanciano il Concorso letterario Racconta le

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014

UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014 CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014 Progetto Donna & Artigianato REGOLAMENTO ART. 1 OBIETTIVO DEL CONCORSO La Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, in collaborazione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Legge 15 dicembre 1990, n. 386, come modificata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507. Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Art. 1. Emissione di assegno senza autorizzazione

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo

Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo Argomenti 1) Trattamento dei dati personali. Cenno ai principi generali per il trattamento e la protezione

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

www.sanzioniamministrative.it

www.sanzioniamministrative.it SanzioniAmministrative. it Normativa Legge 15 dicembre 1990, n. 386 "Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari" (Come Aggiornata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507) Art. 1. Emissione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Su gentile concessione di D&L - Rivista Critica di Diritto del Lavoro. Le riforme del contratto a termine: non solo Legge Fornero.

Su gentile concessione di D&L - Rivista Critica di Diritto del Lavoro. Le riforme del contratto a termine: non solo Legge Fornero. Le riforme del contratto a termine: non solo Legge Fornero Milano, 31/1/13 1. Premessa - 2. L art. 32 L. 183/10-3. La riforma Fornero - L art. 28 DL 179/12. 1. Premessa Il contratto a termine detiene un

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come SI) è titolare del sito PRIVACY POLICY Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito www.stonexsmart.com ( Sito ) e tratta i tuoi dati personali nel rispetto della normativa

Dettagli

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE La privacy DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE Temi in classe Non lede la privacy l insegnante che assegna ai propri alunni lo svolgimento di temi in classe riguardanti il loro

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

L adempimento della notificazione al Garante per la Privacy

L adempimento della notificazione al Garante per la Privacy L adempimento della notificazione al Garante per la Privacy Una delle principali semplificazioni introdotte dal D.Lgs. n. 196 del 30-6-2003 riguarda l adempimento della notificazione al Garante, ovvero

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria Radio Vigiova presenta UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria 3 edizione Contest Musicale Festival Biblico - REGOLAMENTO - ART.1_PARTECIPANTI UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 è un contest musicale

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di disciplinare l utilizzo dei Marchi di proprietà della società: Gefran S.p.A. con sede in

Dettagli

Dall italiano alla logica proposizionale

Dall italiano alla logica proposizionale Rappresentare l italiano in LP Dall italiano alla logica proposizionale Sandro Zucchi 2009-10 In questa lezione, vediamo come fare uso del linguaggio LP per rappresentare frasi dell italiano. Questo ci

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

ORDINANZA DELLA CORTE (Ottava Sezione) 12 dicembre 2013 (*)

ORDINANZA DELLA CORTE (Ottava Sezione) 12 dicembre 2013 (*) ORDINANZA DELLA CORTE (Ottava Sezione) 12 dicembre 2013 (*) «Rinvio pregiudiziale Articolo 99 del regolamento di procedura della Corte Politica sociale Direttiva 1999/70/CE Clausola 5 dell accordo quadro

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 41 DEL 5 SETTEMBRE 2006 1 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE REGOLAMENTO N. 2 del 31 luglio 2006 Regolamento per l accesso

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

2) comprare il dominio www.nomescuola.gov.it. il link è il seguente: http://hosting.aruba.it/fullorder/registrazione_gov_it.asp

2) comprare il dominio www.nomescuola.gov.it. il link è il seguente: http://hosting.aruba.it/fullorder/registrazione_gov_it.asp Come specificato dalla Direttiva N.8/2009 del Ministero della Pubblica Amministrazione e Innovazione, la registrazione di nomi a dominio.gov.it è richiesta a tutte le Pubbliche Amministrazioni, al fine

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET Testo elaborato dalla Commissione per i diritti e i doveri in Internet costituita presso la Camera dei deputati (Bozza) PREAMBOLO Internet ha contribuito in maniera

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

Richiesta accesso agli atti

Richiesta accesso agli atti ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE E PER GEOMETRI GUGLIELMO MARCONI Corso dei Martiri pennesi n 6 65017 PENNE (PESCARA) Tel.Presidenza 085.82.79.542 Segreteria e Fax 085.82.70.776 C.F.: 80005810686 -

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli