LA NORMATIVA DEL WEB (E NON SOLO) IN TERMINI DI COPYRIGHT E PRIVACY

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA NORMATIVA DEL WEB (E NON SOLO) IN TERMINI DI COPYRIGHT E PRIVACY"

Transcript

1 LA NORMATIVA DEL WEB (E NON SOLO) IN TERMINI DI COPYRIGHT E PRIVACY Di seguito riporto alcuni miei articoli relativi a Normativa sul Diritto d autore e Tutela della privacy, scritti qualche tempo fa ad uso dei naviganti del web. LEGGE & WEB* (di Luigi Scuderi) La legislazione che regola il web è in fase di continuo sviluppo, dovendosi districare tra i difficili equilibri che spingono a voler normare il mondo della rete, senza per questo soffocarne la libertà d'espressione. Il clamoroso flop della legge sull'editoria prima, e di quella sullo sharing poi, sono chiari esempi di questo "andazzo" incerto. Le nuove disposizioni sulla privacy (Dlgs ) esentano da regolamentazione specifica solo i siti web privati ad uso personale, lasciando di fatto "liberi" solo i curriculum online e accomunando sotto un'unica disposizione di legge il gigante del marketing online e il più piccolo dei blog. Se tuttavia sono controverse le interpretazioni delle normative in svariati settori legati al mondo telematico, più definiti e delineati sono i contorni giuridici di alcuni utilizzi del web molto diffusi, ma non per questo più conosciuti. Esempio classico è la Netiquette (consultabile all'url riassunta in alcuni articoli chiave dal N.I.C. e originata più da usi e consuetudini che da una preesistente normativa. Poco conosciuta anche la legislazione relativa al diritto d'autore. Tale diritto è per legge inalienabile (artt c.c.): è pertanto superfluo indicare sul proprio sito web che si è legittimi proprietari delle proprie opere d'ingegno, siano esse grafiche o testuali; è sufficiente indicare le proprie generalità (cosa peraltro prevista e spesso richiesta dalla legge italiana). Il sito peraltro dovrebbe contenere esclusivamente materiale da noi prodotto, dalla prima riga di codice all'ultimo sprite grafico. In caso di utilizzo di oggetti esterni, quali immagini, musiche, ma anche collegamenti a motori di ricerca, banner pubblicitari o altro non da noi realizzato, deve essere specificato, per ogni singolo oggetto, la paternità. Esistono inoltre dei vincoli che, su qualunque oggetto coperto da diritto d'autore, impongono l'esplicita autorizzazione da parte dell'autore stesso. La complessità della realizzazione di un sito internet diverrebbe pertanto enorme se la normativa non venisse in aiuto dandoci qualche concessione: l'articolo 70 del D.L sul diritto d'autore (Legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modifiche) recita : "Il riassunto la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera, per scopi di critica, di discussione ed anche di insegnamento, sono liberi nei limiti giustificati da tali finalità e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera.", ovvero, in assenza di scopo di lucro (niente sponsor, banner pubblicitari, commercio online et similia) e per semplici citazioni o riferimenti - di cui però è fatto obbligo di specificare la paternità - è possibile aggirare il limite della concessione dell'autore, dato che, di fatto, ne stiamo promuovendo la fama.

2 Va comunque sottolineato come i successivi D.L. 248/00 e la DIR 2001/19/CE, pur non modificando i termini dell'articolo 70, in parte precedentemente esposto, ne delimitano in modo più chiaro e rigido i confini. Di fatto la 248/00 introduce delle chiare modifiche rivolte al web: "Art Nell articolo 161 della legge 22 aprile 1941, n. 633, il primo comma è sostituito dal seguente: «Agli effetti dell esercizio delle azioni previste negli articoli precedenti, possono essere ordinati dall autorità giudiziaria la descrizione, l accertamento, la perizia od il sequestro di ciò che si ritenga costituire violazione del diritto di utilizzazione»." e ancora "«Art Salvo quanto diversamente disposto dalla presente legge, i procedimenti di cui all articolo 161 sono disciplinati dalle norme del codice di procedura civile concernenti i procedimenti cautelari di sequestro e di istruzione preventiva per quanto riguarda la descrizione, l accertamento e la perizia. 2. La descrizione e il sequestro vengono eseguiti a mezzo di ufficiale giudiziario, con l assistenza, ove occorra, di uno o più periti ed anche con l impiego di mezzi tecnici di accertamento, fotografici o di altra natura. Nel caso di pubblici spettacoli non si applicano le limitazioni di giorni e di ore previste per atti di questa natura dal codice di procedura civile. 3. Gli interessati possono essere autorizzati ad assistere alle operazioni anche a mezzo di propri rappresentanti e ad essere assistiti da tecnici di loro fiducia." e ancora "Art L articolo 163 della legge 22 aprile 1941, n. 633, è sostituito dal seguente: «Art Il titolare di un diritto di utilizzazione economica può chiedere che sia disposta l inibitoria di qualsiasi attività che costituisca violazione del diritto stesso, secondo le norme del codice di procedura civile concernenti i procedimenti cautelari. 2. Pronunciando l inibitoria, il giudice può fissare una somma dovuta per ogni violazione o inosservanza successivamente constatata o per ogni ritardo nell esecuzione del provvedimento»." e ancora "Art Dopo l articolo 174 della legge 22 aprile 1941, n. 633, sono inseriti i seguenti: «Art. 174-bis. 1. Ferme le sanzioni penali applicabili, la violazione delle disposizioni previste nella presente sezione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria pari al doppio del prezzo di mercato dell opera o del supporto oggetto della violazione, in misura comunque non inferiore a lire duecentomila. Se il prezzo non è facilmente determinabile, la violazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire duecentomila a lire due milioni. La sanzione amministrativa si applica nella misura stabilita per ogni violazione e per ogni esemplare abusivamente duplicato o riprodotto. 3. In caso di condanna per taluno dei reati di cui al comma 1, è sempre disposta, a titolo di sanzione amministrativa accessoria, la cessazione temporanea dell esercizio o dell attività per un periodo da tre mesi ad un anno, computata la durata della sospensione disposta a norma del comma 2. Si applica l articolo 24 della legge 24 novembre 1981, n In caso di recidiva 2

3 specifica è disposta la revoca della licenza di esercizio o dell autorizzazione allo svolgimento dell attività." Infine il punto 29 della legge comunitaria afferma: "La questione dell'esaurimento del diritto non si pone nel caso di servizi, soprattutto di servizi "on-line". [...] Diversamente dal caso dei CD-ROM o dei CD-I, [...] ogni servizio "on-line" è di fatto un atto che dovrà essere sottoposto ad autorizzazione se il diritto d'autore o i diritti connessi lo prevedono". Quest'ultima affermazione sottolinea come il contattare i soggetti depositari del diritto e chiedere loro l'autorizzazione alla pubblicazione sia onere di chi offre il servizio on-line, e come divenga pertanto sanzionabile l'omissione, il ritardo o la dimenticanza di tale prassi. E' dunque illegale affermare di possedere l'esclusiva sui diritti del proprio sito e di tutto ciò in esso contenuto, quando in esso siano presenti elementi creati da altri soggetti di diritto, reato sconfinante ai limiti del penale qualora tali soggetti non abbiano fornito il manifesto assenso all'utilizzo delle loro opere da parte del fruitore. Un discorso particolare va fatto per i forum e i sistemi di chat e community online: tali siti, non possono, al di là del fatto di essere stati realizzati o meno integralmente in tutti i loro componenti dal gestore, godere dell'esclusiva sui diritti del materiale pubblicato, pur restando il gestore gravato di tutte le responsabilità che gli competono per tale tipo di web site. Difatti, se un utente pubblica sul forum una propria poesia, o il testo di una canzone da lui scritta, il gestore non può arrogarsene né la paternità, né i diritti, perché ciò andrebbe contro l'inalienabilità che la legge concede all'opera d'ingegno e al suo creatore. Mi è capitato di leggere in alcuni siti una regolamentazione interna in cui l'utente è costretto ad accettare tutte le clausole previste, inclusa quella di perdere diritti e paternità di quanto da lui scritto o inserito nel sito: tale tipologia di clausola è vessatoria, illegittima e tale da rendere il contratto nullo; consiglierei ai gestori di tali siti di studiare un po' di più i diritti e i doveri di un gestore e di un webmaster prima di imbarcarsi in situazioni del genere. Ho trovato anche dei siti totalmente basati su un successo letterario, o cinematografico, o televisivo, riportare nella home page "tutti i diritti appartengono a me e a peppe (nome ovviamente di fantasia)": se faccio un sito su SPAZIO 1999, al fine di "catturarne" i fans con lo spauracchio del nome (ne ho preso uno tra quelli ancora non utilizzati, per non offendere nessuno) non basta specificare in ogni riferimento la paternità ed avere la concessione all'uso dai reali aventi diritto: bisogna esimersi dallo scrivere frasi "pericolose" come quella citata, perchè si rischia un intervento diretto dell'authority, la chiusura del sito e anche degli strascichi (di solito poco piacevoli) con la S.I.A.E. Un ultimo accenno va ai suffissi di dominio: i domini con estensione COM e IT nascono come domini commerciali, il primo a livello internazionale, il secondo per il mercato italiano (ogni paese ha le due lettere caratteristiche in luogo di IT); il suffisso ORG è per le associazioni no profit e i comitati. I domini di tipo NET, BIZ, INFO sono rivolti a forme di divulgazione di massa, comunicazione, tempo libero etc etc etc. Il governativo GOV non è acquisibile. Quando si sceglie il nome del 3

4 proprio dominio, conviene farlo con criterio, anche in termini di suffisso, giacchè possedere un dominio con estensione commerciale difficilmente ci aiuterà a sostenere la tesi del sito no profit. LA 196/2003 E LA PRIVACY** (di Luigi Scuderi) La Privacy è quella cosa di cui tutti parlano ma della quale pochi comprendono l effettiva essenza, specie se si fa riferimento a quella ipotizzata dal Legislatore, autore di due norme, la 675/96 prima e la 196/2003 poi, che sembrano scritte appositamente per gettare nel caos le attività di routine e nello sconforto chi alle disposizioni di tali leggi vorrebbe adeguarsi e attenersi. Di contro, i furbi che della normativa se ne infischiano godono, supportati dalla dilagante ignoranza in tema di sicurezza e privacy. Data la complessità e vastità dell argomento ho pensato di dividerlo in più parti, analizzando in primis gli accorgimenti che sarebbe bene adottasse il soggetto di tutela, ovvero l utente navigatore. Per semplificare al massimo la comunicazione, al fine di agevolare anche i meno avvezzi a relazionarsi col testo di una normativa, proporrò una serie di possibili domande che l utente medio potrebbe (dovrebbe) porsi, cercando di dare le risposte più esaurienti possibile ai quesiti posti. D - Chi ha diritto alla tutela della Privacy? La legge su questo punto è molto chiara: l Art. 1 infatti recita Chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano. Questo vale sia per i dati sensibili sia per quelli personali. D - I miei dati sono sensibili o personali? La distinzione tra dati sensibili e dati personali è presto fatta: "dato personale" è qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale; a questi appartiene la ; "dati sensibili" sono i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale. D - Quali dati posso dare con tranquillità? La domanda corretta da porsi è Perché li devo dare? Servono realmente per offrirmi un servizio o la loro cessione è un surplus non dovuto?. Se alcune funzioni di un sito internet sono soggette ad accesso riservato, probabilmente all atto della registrazione si richiederà un vostro indirizzo di posta elettronica valido sul quale trasmettervi la password d accesso; in questo caso è palese come fornire il vostro dato (l indirizzo ) sia indispensabile per un corretto svolgimento del servizio; se nella stessa registrazione vengono richiesti altri dati, questi invece sono spesso del tutto superflui e non obbligatori: se vi obbligano comunque a riempire tutti i campi e non si tratta di un sito commerciale (la cui 4

5 regolamentazione è un po più complessa) valutate se vi è proprio indispensabile registrarvi al database di quel sito specifico invece di dedicarvi a qualcos altro. E inoltre bene notare che l utilizzo (lecito) del vostro indirizzo per comunicarvi la password di registrazione non deve essere confuso con quello (illecito) di utilizzare lo stesso per inviarvi comunicazioni di qualsivoglia natura, senza che voi lo richiediate espressamente, tramite un eventuale secondo form: i siti dove vi si avvisa che il vostro indirizzo verrà utilizzato per fornirvi eventuali importanti comunicazioni sul servizio offertovi devono essere provvisti di una casella di spunta, inizialmente bianca, che venga validata solo da una vostra spunta; in caso contrario va considerata come una forzatura, una clausola vessatoria cui, personalmente, non mi sottoporrei mai: in poche parole, leggete sempre bene quanto c è scritto nelle note di registrazione ad un database e se trovate voci dubbie o poco chiare vi consiglio di starne alla larga, a meno di non conoscere personalmente (e non solo via chat) la persona che amministrerà i vostri dati. Capita inoltre spesso che, benché non venisse dichiarato da nessuna parte, alcuni admin utilizzino egualmente le riportate sul loro database per fini diversi da quello per cui erano state fornite; questo fenomeno passa spesso in sordina perché molti utenti tendono a registrare indirizzi con generalità false e quindi non si curano granchè degli abusi subiti su tale dato. Poiché il discorso sarebbe molto lungo ed esula da questo contesto ricordo che registrarsi con dati falsi costituisce reato penale nel nostro Paese e le sanzioni relative sono abbastanza pesanti (ma ne riparleremo in seguito). Il vostro indirizzo è un dato identificativo, è unico ed è personale: va pertanto tutelato, ricordatevelo bene! D - Ambarabbàciccìccocò, i miei dati a chi li do? Beh, abbiamo detto che nonostante tutti i nostri accorgimenti, potrebbe anche accadere che qualcuno abusi comunque delle restrizioni da noi poste alle registrazioni nelle quali abbiamo fornito i nostri dati: come difenderci allora? Purtroppo la triste verità è che al momento non è ben chiaro come ci si possa realmente tutelare e chi debba farlo e come; tuttavia un buon inizio è sicuramente quello di fornire i nostri dati (e quindi registrarci su un database) solo quando conosciamo con chi abbiamo a che fare, perlomeno a livello di nome, cognome e residenza: in questo caso infatti, la possibilità di poter risalire al responsabile legale di un sito, funge da deterrente per potenziali possibili abusi. Del resto, se vi telefonasse qualcuno, senza presentarsi, e vi chiedesse il vostro indirizzo per registrarlo sul suo database, voi glielo dareste? La legge dice che chi amministra un sito dovrebbe presentarsi coi dati reali (o societari) e che dovrebbe, tramite questi, essere individuabile (e quindi rintracciabile). Tuttavia, specie nei siti più casalinghi, teoricamente no-profit, spesso tali dati vengono parzialmente o totalmente omessi. Ora, escludendo i siti degli amici stretti (sempre quelli che si conoscono di persona, non via web), personalmente vi invito a diffidare dal fornire i vostri dati a siti web dove: - non siano chiare (o addirittura assenti) le clausole normative inerenti l utilizzo dei vostri dati; - si faccia ancora riferimento alla 675/96 invece che alla 196/2003, cosa che indica quantomeno scarsa cura, da parte dei gestori, agli adeguamenti previsti dalla legge; 5

6 - i dati del gestore non siano pubblicati chiaramente, essendo il sito su un dominio di n-simo livello (come etc): questo perché tali sottodomini non sono censiti e si rischia di incorrere davvero in chiunque. Se il sito è un dominio con estensione.it sappiamo per certo che il gestore ha sottoscritto una L.A.R. (lettera di assunzione responsabilità) al N.I.C. (Naming Authority Italiana), fornendo tutte le proprie generalità: a mio avviso questi siti sono, in linea di massima, quelli più affidabili, se non altro perché basta digitare il nome del dominio nel search del database nazionale (http://www.nic.it/cgi-bin/whois/encodedwhois.cgi) per avere tutti i dati che ci interessano su chi detiene i diritti legali di quel dominio. Pur senza atto scritto, anche coloro che registrano domìni con altre estensioni (.com,.net,.org, etc) sono comunque rintracciabili grazie a servizi quale quello di siti come domaintools (http://whois.domaintools.com/). Anche in questo caso conviene tuttavia osservare prudentemente la scheda: capita _per fortuna di rado_ di trovare qualche furbone che si registra con dati falsi (tel , via dei Matti n.0 e cose così). Poichè denunciarli (cosa che indubbiamente meriterebbero sia loro che il mantainer che ha accettato la registrazione) è comunque un processo abbastanza lungo e complesso, vi invito semplicemente a metterci una pietra sopra e a guardarvi bene dal registrarvi sul loro database. Dopo aver visto cosa la legge preveda a tutela dei naviganti del web ci dedicheremo ora ai gestori dei dati, ovvero a chi sta dall altro lato del server. Da ciò che abbiamo detto in precedenza infatti dovrebbe sorgervi spontanea la domanda: Ma se hanno tutti questi vincoli e obblighi, ai webmaster, chi jò fa fa? In realtà glielo fa fare il fatto che è comunque il webmaster quello che tiene il coltello dalla parte del manico, e questo quale che sia la legge che tutela il piccolo navigante del web. Difatti senza providers, mantainers, robotz non ci sarebbe materialmente possibile navigare sul web; non potremmo infatti dialogare con macchine che non fossero fisicamente collegate alla nostra o delle quali non conoscessimo l IP. In breve vale il principio Ognuno è padrone a casa sua che tradotto in linguaggio web diventa Il server è mio e me lo gestisco io!. E se ciò può essere messo in discussione (ma anche in questo caso con notevoli difficoltà) quando l accesso al server e ai servizi correlati è conseguente ad un compenso corrisposto dall utente, diviene praticamente insindacabile quando i servizi offerti sono gratuiti. In questi casi il gestore può in casi limite (ma soggetti alla sua discrezione) addirittura sospendere il servizio e rescindere il contratto unilateralmente. Se la cosa vi suona strana soffermatevi a leggere il contratto che sottoscrivete con i tre accetto, quando registrate una nuova gratuita, invece di cliccare su avanti senza curarvi di ciò che c è scritto. Leggendo i disclaimers (ovvero questi simpatici papelli, scritti minuscoli ed impaginati in maniera orrenda, proprio per dissuadere l utenza dal leggerli) scoprirete di essere costretti ad accettare, per godere del servizio, di una moltitudine di clausole vessatorie e totalmente estranee al servizio stesso; noti esempi sono quelli dell autorizzazione a ricevere spam pubblicitario quando si 6

7 sottoscrivono account hotmail o yahoo e la liberatoria da qualsivoglia danno possa intervenire sul vostro PC quando installate un aggiornamento _critico_ sul vostro sistema operativo Microsoft. Ma il motivo per cui nessuno si ribella è arcinoto: siamo nel Bel Paese, dove ci sono tante regole di cui tener conto, ma non è mai chiaro chi debba farle rispettare. La fantomatica figura del garante, infatti, si manifesta solo di rado e in casi eclatanti (di recente, ad esempio, in seguito alle intercettazioni telefoniche e indagini fiscali non autorizzate su personaggi eccellenti). In definitiva è il gestore che decide cosa è utile per ottenere i servizi offerti e una legge piena di buchi ne avalla le decisioni, mettendo di fatto chi si trovasse ad essere oggetto di violazioni di vario tipo di fronte ad una dura scelta: perdere il servizio buttandosi nel vuoto giurisprudenziale e sobbarcandosene le spese, nella speranza di riuscire ad ottenere ragione (ma non risarcimenti, dato che per i servizi gratuiti non è possibile addurre danni economici o lucro cessante, salvo casi molto particolari e in ogni caso nei quali la prova del danno è sempre a totale carico della vittima), o più logicamente ad ingoiare il rospo e cercare comunque di continuare a fruire del servizio se funzionale o altrimenti migrare su un altro gestore. Nessuna possibilità quindi di tutelarsi? Nell era di Echelon, tutelare la propria privacy è un utopia, ma in ogni caso posso ancora darvi qualche consiglio. 1) Non date mai dati che eccedano quelli strettamente necessari all utilizzo del servizio che vi viene offerto; nei casi dubbi non abbiate remora a chiedere a cosa serve quel dato. Se vi viene risposto che è una prassi e che neanche loro sanno a cosa serva, sorridete e dite chiaramente che se a loro non serve non avete alcun motivo per darglielo; in alternativa chiedete di parlare col responsabile della privacy che DEVE essere informato su tutte le procedure di registrazione e saprà certamente rispondervi; 2) Non inviate mai dati personali, numeri di telefono di casa o cellulare e indirizzi d abitazione via mail, in particolare se usate caselle di posta gratuite; scrivete piuttosto i dati personali su un file di testo col notepad e inviatelo per mail zippato con password; 3) Non scrivete dati personali o riconducibili a voi o a vostri conoscenti su sistemi di Instant Messaging, come i vari messengers di MSN e Yahoo: non dimenticate che i files di log vengono sempre salvati sul server che ospita la discussione! I DATI CHE RILASCIAMO IN RETE*** (di Luigi Scuderi) Uno dei falsi miti su internet è quello dell anonimato assoluto, tuttavia esistono diversi accorgimenti utili ad evitare di fornire più dati del necessario durante le nostre navigazioni; in questo articolo vedremo per l appunto quali dati cediamo quando gironzoliamo per il web e come fare per limitare i danni al minimo indispensabile. Prima di procedere sfatiamo un altro luogo comune errato ovvero che posso registrarmi ovunque senza problemi, tanto c ho la mail fatta coi dati falsi. Ora, premesso che la mail registrata usando false generalità è una chiara violazione dell art.26 7

8 della L.15/68 e ricade direttamente tra i reati penali, c è da dire che proprio per questo motivo questa drittata si ritorcerebbe a nostro danno nel caso dovessimo citare qualcuno per molestie, violazione della privacy o altro abuso perpetrato ai nostri danni via web; ammesso quindi (e assolutamente non concesso) che una mail registrata usando false generalità aiuti a preservare la nostra riservatezza nei confronti del nostro gestore di account di posta elettronica, si rivelerebbe però un autogol qualora dovessimo produrla in sede di giudizio come prova del danno da noi denunciato. Ma facciamo un passo indietro. Supponiamo di aver creato la nostra con falsi dati e di aprire il nostro browser favorito sulla pagina di un motore di ricerca. Digitate alcune parole chiave (es: chat gioco ruolo amici) ci appare una lista di indirizzi; scegliamo uno dei primi (es: amicidelgiocoinchat.machebello.org) ed esploriamolo. Dopo aver deciso che vogliamo saperne di più, forti del nostro anonimato, decidiamo di iscriverci e per far ciò usiamo ovviamente la nostra sicura e il nostro nickname usuale (così se incontriamo qualche amico sul sito ci riconosce subito e nel contempo evitiamo che qualcun altro possa accaparrarsi il nostro nickname preferito). A registrazione ultimata accediamo alfine all interno del sito; abbiamo dovuto usare quella password assurda arrivataci via mail (oh, quanto preferiamo quei siti che ce la fanno impostare già in fase di registrazione), ma per fortuna siamo pratici del web e dal nostro profilo la cambiamo subito con una più congeniale alla nostra memoria. Finalmente! Adesso possiamo girare l interno del sito! Dopo un po purtroppo troviamo che non è esattamente quello che ci aspettavamo; per essere onesti non ci assomiglia nemmeno lontanamente. Pazienza. Clicchiamo sul logout (se lo troviamo, se no sulla X: tanto è uguale ) e torniamo agli altri siti che il motore di ricerca ci aveva suggerito: chissà che tra quelli ci sia quello che fa al caso nostro. Ma...e i dati che abbiamo fornito al gestore del sito di amicidelgiocoinchat.machebello.org? Che fine fanno? Chissenefrega direte voi; mi devo preoccupare della mail coi dati fasulli e del nickname? E poi, chi lo sa magari prima o poi ci torno e poi mi pare che ci stava scritto che ogni tre mesi i dati degli utenti inattivi li cancellano, quindi Bon; fermiamoci qui e partiamo dalla fine, ovvero dal fatto che gli account inutilizzati vengono cancellati. Chi è che lo dichiara? Beh, c è sicuramente un indirizzo per contattare il gestore direte voi; così tornate sul sito e scoprite in effetti che un indirizzo c è, ma quando provate a scriverci le mail vi tornano indietro perché l indirizzo è inesistente; certo se il sito fosse a norma dovrebbe indicare anche i dati identificativi del gestore, ma guarda caso il sito non è a norma e per giunta è ospitato su un dominio di terzo livello (come altervista, netsons, etc). Niente da fare; dopo un altro po di tempo dedicato alla vana ricerca di un qualsiasi dato inerente la persona cui avete ceduto la vostra rinunciate. Vabbè, ma tanto è uguale: con quei due dati non è che ci possa fare molto, al massimo un altro po di mail spazzatura ne ricevo già così 8

9 tante. E ora, dopo questo ampio preambolo, vediamo cosa realmente può fare il gestore di quel database coi dati che gli abbiamo fornito,...e che sono decisamente più di due ed esattamente: Nickname Password IP ISP Località di connessione Motore di ricerca Criteri di ricerca Browser e versione Sistema Operativo e versione Risoluzione video del Monitor Numero colori utilizzati dalla VGA...e questo per citare solo i dati ottenibili in modo pressoché legale, in quanto rilasciati da voi e non prelevati dal vostro computer (non parleremo qui dei metodi di intrusione, limitandoci a consigliarvi di non permettere mai che un programma esterno venga eseguito sul vostro computer senza che sappiate preventivamente cosa farà e di munirvi sempre di una buona combinazione antivirus/firewall prima di avventurarvi sul web). Qualcuno resterà impassibile davanti a questa notizia, giacché lo sapeva già, ma qualcun altro resterà certamente sorpreso comprendendo che, nickname e password a parte, tutti gli altri sono dati che ci lasciamo puntualmente dietro su ogni pagina web che visitiamo durante una delle nostre normali navigazioni. Per chiarire ulteriormente i potenziali rischi che ne potrebbero derivare basti pensare che, chi entra in possesso di tali dati, può potenzialmente: - andare sul motore di ricerca da cui risultiamo essere arrivati al sito, usare le medesime parole chiave da noi inserite (criteri di ricerca) e, una volta visti i siti risultanti, provare ad accedere ad ognuno con il nickname e la password da voi forniti; - collegarsi ai vari sistemi di net community (Facebook, Netlog, etc.) usando il vostro indirizzo e la password da voi fornita; - utilizzare funzioni come il trova amici o simile dei suddetti sistemi per risalire, tramite il vostro indirizzo , alle vostre vere generalità; - accedere al vostro provider di posta elettronica e provare ad entrare nel vostro account tramite la vostra password. Questi naturalmente sono solo alcuni dei possibili rischi nei quali potreste incorrere; ne esistono anche altri, che però presuppongono competenze di cui (in questo caso per fortuna) non tutti dispongono. Restano comunque possibili anche i rischi provenienti dalle combinazioni di quelli precedentemente elencati: se, ad esempio, si riuscisse a risalire ai vostri dati anagrafici, essendo anche noto il vostro ISP (Internet Service Provider) e la vostra città di collegamento, si potrebbe con un po di fortuna (dipende dalla diffusione del vostro cognome) identificare anche il vostro recapito telefonico e indirizzo di casa tramite gli elenchi telefonici online. Ci si potrebbe chiedere: Ma perché mai uno dovrebbe prendersi la briga di far ciò?. La risposta è che i motivi che spingono l animo umano alla trasgressione delle regole sono infiniti, ma che tali 9

10 azioni possano essere e vengano compiute è un dato di fatto. Sui pericoli potenziali del social engineering (http://it.wikipedia.org/wiki/ingegneria_sociale) c è un bel romanzo di Jeffery Deaver del 2001, Profondo Blu, che riscritto oggi nell era di Facebook & Co. assumerebbe senz altro toni ben più inquietanti. Leggetelo se ne avete la possibilità. Come fare allora per evitare di esporre la propria privacy? Beh, il modo più sicuro in assoluto è ovviamente quello di non collegare il proprio PC a nessun altro (via LAN o WAN non fa differenza), ma è anche un idea irrealizzabile dato che l utilizzo del web è ormai elemento essenziale del nostro vivere quotidiano. Si può tuttavia utilizzare alcuni accorgimenti che, pur non dandoci delle certezze assolute, riducono enormemente i rischi della navigazione: create degli account da dedicare ai singoli ambiti delle vostre preferenze (una per i giochi online, una per il lavoro, una per le net-community, etc) e assicuratevi sempre di non utilizzarle nell ambito sbagliato; evitate di registrarvi ad un database se non è necessario, specie se il sito è ospitato su un dominio di terzo livello (a meno che non ne conosciate personalmente i responsabili) e in ogni caso non usate mai la medesima combinazione di nickname, e password. Quest ultima in particolare è importante che sia sempre diversa negli account dello stesso ambito; non cedete i vostri dati a terzi, per nessun motivo; non pubblicate foto vostre o dei vostri conoscenti e non fidatevi ciecamente dell identità dichiarata da chi conoscete sul web; nei profili dei vostri account su social network dedicate al primo accesso qualche istante alle impostazioni per la tutela della privacy; accertatevi che sul sito sia sempre specificato chi è il responsabile del trattamento dei vostri dati e cosa lo autorizzate a farne; nel caso dei domini di secondo livello (.it,.com,.net,.org,.eu) e solo in questi può comparire la semplice dicitura Il responsabile del trattamento dati è il titolare del dominio... o similare, in quanto verificabili tramite whois (www.who.is, In ogni altro caso devono essere chiaramente specificati nome, cognome e indirizzo (domicilio fiscale) o quantomeno (solo per dominî di 2 livello) un indirizzo personale; assicuratevi sempre di avere installato e attivo sul PC un buon sistema di rimozione dei cookies (da lanciare a fine di ogni navigazione) e di difesa da accessi indesiderati. * - Pubblicato su Sciops, fanzine ufficiale di ProgettoFolle.net, N.0 (14/06/2006) ** - Pubblicato su Sciops, fanzine ufficiale di ProgettoFolle.net, N.1 (25/08/2006) e N.2 (31/10/2006) *** - Pubblicato su Sciops, fanzine ufficiale di ProgettoFolle.net, N.13 (05/05/2009) Per gentile concessione dell Autore e dello Staff di Progetto Folle.net; qualsiasi riproduzione, parziale o totale, è vietata. 10

Le informazioni contenute nel sito sono prodotte da WEB-X, se non diversamente indicato.

Le informazioni contenute nel sito sono prodotte da WEB-X, se non diversamente indicato. Disclaimer L accesso, la consultazione e l utilizzo delle pagine del presente sito web di WEB-X comportano l accettazione, da parte dell utente (di seguito l Utente ), del contenuto del presente Disclaimer.

Dettagli

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 L accesso, la consultazione e l utilizzo delle pagine del presente sito web di WEB-X comportano l accettazione, da parte dell utente (di seguito

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

Informazioni in materia di protezione dei dati personali. - Art. 13 del Decreto Legislativo 30 maggio 2003 n. 196.

Informazioni in materia di protezione dei dati personali. - Art. 13 del Decreto Legislativo 30 maggio 2003 n. 196. Informazioni in materia di protezione dei dati personali. - Art. 13 del Decreto Legislativo 30 maggio 2003 n. 196. Ai sensi dell articolo 13 del decreto legislativo 30 maggio 203 n.196:

Dettagli

Informazioni ai sensi del d.lgs. 9 aprile 2003. n. 70

Informazioni ai sensi del d.lgs. 9 aprile 2003. n. 70 Informazioni ai sensi del d.lgs. 9 aprile 2003. n. 70 Il nome a dominio www.albertplaza.it è registrato dalla ditta Plaza Group di Alberto Piazza, corrente in Via Padule n 153 (81034) Mondragone. Per ogni

Dettagli

rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it

rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it 1 COSA SONO? piazze virtuali, luoghi in cui, via Internet, ci si ritrova portando con sé e condividendo

Dettagli

Informativa sulla politica per la tutela della privacy attuata da Occhioviterbese

Informativa sulla politica per la tutela della privacy attuata da Occhioviterbese Informativa sulla politica per la tutela della privacy attuata da Occhioviterbese (Informativa ex articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali) Nella presente informativa

Dettagli

Termini e condizioni d utilizzo

Termini e condizioni d utilizzo Termini e condizioni d utilizzo Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.bioops.it 1. Regole Generali e definizioni Utilizzando i servizi informativi connessi al sito www.bioops.it (qui di seguito

Dettagli

Diritto d autore e aspetti giuridici

Diritto d autore e aspetti giuridici Diritto d autore e aspetti giuridici 1. Copyright e diritto d autore I programmi per computer sono equiparati alle opere dell ingegno di carattere creativo, e quindi tutelati dal diritto d autore. La violazione

Dettagli

PARTE 1 PRINCIPI FONDAMENTALI

PARTE 1 PRINCIPI FONDAMENTALI Ai sensi delle recenti normative in materia di navigazione web e privacy, a decorrere dal 1 gennaio 2014, Pazzo per il Mare.it si è dotato di un regolamento che prevede i Termini e le Condizioni per l

Dettagli

Il Diritto d'autore. Nascita del Diritto d'autore

Il Diritto d'autore. Nascita del Diritto d'autore Il Diritto d'autore. Il diritto d'autore è l'istituto giuridico mediante il quale vengono tutelati i frutti della creatività e dell'ingegno tipici delle opere intellettuali. Mediante tale corpo normativo,

Dettagli

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 1 CHE COS È INTERNET? INTERNET (connessione di rete) E' la "rete delle reti" perché collega fra

Dettagli

VITA DIGITALE VITA REALE IL RICORDO DEL FAR WEST

VITA DIGITALE VITA REALE IL RICORDO DEL FAR WEST AVVISI AI NAVIGANTI VITA DIGITALE VITA REALE Non esiste più una separazione tra la vita on-line e quella off-line. Quello che scrivi e le immagini che pubblichi sui social network hanno quasi sempre un

Dettagli

Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 39 del 09/07/2012 BIBLIOTECA CIVICA DI LATISANA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET

Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 39 del 09/07/2012 BIBLIOTECA CIVICA DI LATISANA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 39 del 09/07/2012 BIBLIOTECA CIVICA DI LATISANA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET Art. 1 OGGETTO 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO WIFI PROGETTO LA BIBLIOTECA CHE SPETTACOLO!

REGOLAMENTO WIFI PROGETTO LA BIBLIOTECA CHE SPETTACOLO! COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese SERVIZIO: CULTURA SPORT E TEMPO LIBERO REGOLAMENTO WIFI PROGETTO LA BIBLIOTECA CHE SPETTACOLO! Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. del INDICE Art.1

Dettagli

Regolamento del servizio Internet delle biblioteche aderenti al Sistema bibliotecario SeBiCo. Approvato con delibera C.C. n. 48 del 26.04.

Regolamento del servizio Internet delle biblioteche aderenti al Sistema bibliotecario SeBiCo. Approvato con delibera C.C. n. 48 del 26.04. Regolamento del servizio Internet delle biblioteche aderenti al Sistema bibliotecario SeBiCo Approvato con delibera C.C. n. 48 del 26.04.2010 In vigore dal 01.06. 2010 Art 1. Obiettivi del servizio 1.1

Dettagli

Glossario 117. Glossario

Glossario 117. Glossario Glossario 117 Glossario Account È lo spazio concesso su un sito a un utente, per accedere ad alcune funzioni. Al momento della registrazione occorre fornire un username e una password, che diventeranno

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete 1 di 11 risposte Riepilogo Vedi le risposte complete 1. Quanti anni hai? 12 anni 77 16% 13 anni 75 16% 14 anni 134 28% 15 anni 150 32% 16 anni 27 6% Other 8 2% 2. Quale scuola stai frequentando? Medie

Dettagli

CONOSCI MEGLIO IL WEB.

CONOSCI MEGLIO IL WEB. CONOSCI MEGLIO IL WEB. CONOSCI MEGLIO IL WEB. di Stefania Pompigna Il mondo virtuale offre infinite opportunità ed infinite insidie. E meglio scoprirle, capirle ed impararle. GUIDA SULLA TORTUOSA STRADA

Dettagli

Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015

Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015 Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015 1) Applicabilità delle condizioni: Le presenti condizioni generali si applicano ai servizi link2me.it (d

Dettagli

e) dei diritti di cui all'articolo 7 del Decreto Legislativo 196/2003;

e) dei diritti di cui all'articolo 7 del Decreto Legislativo 196/2003; Direttiva sulla Privacy in Internet Carfin S.p.a. Carfin S.p.a. rispetta la privacy di tutti gli individui che visitano il suo sito e ogni informazione raccolta viene utilizzata principalmente per rispondere

Dettagli

La tutela della privacy nei social network. I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di

La tutela della privacy nei social network. I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di La tutela della privacy nei social network di Stefano Santini I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di diffusione e di accesso pressoché illimitato, permettendo

Dettagli

Tutorial Creative Commons

Tutorial Creative Commons Tutorial Creative Commons Fare musica è molto divertente, ma lo è ancora di più se potete farlo con altre persone - ed è qui che interviene il progetto OpenSounds. OpenSounds vi consente di produrre musica

Dettagli

CONDIZIONI PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BIORFARM

CONDIZIONI PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BIORFARM CONDIZIONI PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BIORFARM Accedendo al sito web www.biorfarm.com e/o utilizzando i servizi di commercio elettronico presenti sul medesimo, l utente dichiara di accettare le presenti

Dettagli

COMUNE di VITO d ASIO

COMUNE di VITO d ASIO COMUNE di VITO d ASIO Provincia di Pordenone REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLE BIBLIOTECHE ADERENTI AL SERVIZIO BIBLIOTECARIO Se.Bi.Co. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del

Dettagli

Termini e condizioni per l utilizzo di tutti i Siti di Tourlife S.r.l.

Termini e condizioni per l utilizzo di tutti i Siti di Tourlife S.r.l. Termini e condizioni per l utilizzo di tutti i Siti di Tourlife S.r.l. Aggiornamento : privacy. in vigore 1 maggio 2015. Potete leggerlo L ACCESSO A QUESTO SITO COSTITUISCE ACCETTAZIONE DI TUTTI I TERMINI,

Dettagli

Per tutte le informazioni contenute sul sito, è chiaramente indicata la fonte.

Per tutte le informazioni contenute sul sito, è chiaramente indicata la fonte. Regole e Princìpi Etici di www.lichenscleroatrofico.it Questo sito si attiene alle regole generali dei Codici di condotta per i siti a contenuto medico, volto a garantire la qualità e l'attendibilità dell'informazioni

Dettagli

La privacy è un diritto fondamentale oggi riconosciuto dall ordinamento giuridico di tutti i paesi europei e delle principali nazioni del mondo.

La privacy è un diritto fondamentale oggi riconosciuto dall ordinamento giuridico di tutti i paesi europei e delle principali nazioni del mondo. LUCERNA IURIS LEGAL EUROPEAN NETWORK STUDIO LEGALE MAGLIO E ASSOCIATI - Cosa è la privacy - Cosa sono i dati personali - I principi fondamentali da conoscere per proteggere i dati personali a. Cosa è la

Dettagli

L'anno il giorno del mese di, nella sede municipale del Comune di Nome_Ente

L'anno il giorno del mese di, nella sede municipale del Comune di Nome_Ente CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI NOME_ENTE E PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI O GESTORI DI PUBBLICO SERVIZIO, PER L'ACCESSO IN CONSULTAZIONE DELLA BANCA DATI DELL ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE L'anno il giorno del mese

Dettagli

BANG!: contributi dei fan

BANG!: contributi dei fan BANG!: contributi dei fan Norme e limitazioni all uso dei diritti di Proprietà Intellettuale, con particolare riferimento ai marchi e al materiale coperto da copyright di dv Giochi davinci Editrice S.r.l..

Dettagli

Report estratto da: WordPress MiniMax

Report estratto da: WordPress MiniMax Report estratto da: WordPress MiniMax Esclusione di responsabilità Questo documento ha solo ed esclusivamente scopo informativo, e l autore non si assume nessuna responsabilità dell uso improprio di queste

Dettagli

ART News Associazione Radio Televisiva c/o Magna Lab Via degli Scipioni, 132 00192 Roma P.IVA 12549791007 Email: direttore@art-news.

ART News Associazione Radio Televisiva c/o Magna Lab Via degli Scipioni, 132 00192 Roma P.IVA 12549791007 Email: direttore@art-news. Benvenuto sul nostro sito web portal.art-news.it. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra Informativa che si applica sia nel caso tu acceda al sito web e decida semplicemente di navigare al suo

Dettagli

Informativa ex art. 13 del Codice in materia di Protezione dei Dati Personali (Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196)

Informativa ex art. 13 del Codice in materia di Protezione dei Dati Personali (Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196) Informativa ex art. 13 del Codice in materia di Protezione dei Dati Personali (Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196) Desideriamo informarla, ai sensi dell articolo 13 del Decreto Legislativo 30 Giugno

Dettagli

NAVIGAZIONE E possibile accedere al Sito senza che venga richiesto il conferimento di alcun dato personale.

NAVIGAZIONE E possibile accedere al Sito senza che venga richiesto il conferimento di alcun dato personale. NOTE LEGALI Termini e condizioni di utilizzo Il sito icem.it ("Sito") è di proprietà esclusiva di ICEM srl, con sede in Via Corriera, 40-48010 Barbiano di Cotignola (RA) (di seguito "ICEM srl"). L'accesso

Dettagli

Harika dà grande valore al diritto alla privacy dei propri utenti e fornisce, pertanto, questa dichiarazione

Harika dà grande valore al diritto alla privacy dei propri utenti e fornisce, pertanto, questa dichiarazione DICHIARAZIONE SULLA PRIVACY Harika dà grande valore al diritto alla privacy dei propri utenti e fornisce, pertanto, questa dichiarazione che disciplina la raccolta ed il trattamento dei dati personali

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE RETE CIVICA COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE RETE CIVICA COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLA RETE CIVICA COMUNALE Approvato con delibera di C.C. n. 93 del 4.11.2009 Modificato con delibera di C.C. n. 90 del 18.12.2014 ART.1 OGGETTO

Dettagli

Regolamento per l'uso delle nuove tecnologie

Regolamento per l'uso delle nuove tecnologie All. 11 POF 2014-15 Regolamento per l'uso delle nuove tecnologie L uso delle nuove tecnologie e la possibilità di accedere da scuola alle risorse documentarie tramite Internet è un fattore che può migliorare

Dettagli

La protezione dei dati personali

La protezione dei dati personali La protezione dei dati personali PER GLI ENTI NO-PROFIT Comitato di Gestione per il Fondo Speciale per il Volontariato Provincia Autonoma di Bolzano Alto Adige Presidenza Ufficio Affari di Gabinetto I

Dettagli

INSTALLAZIONE JOOMLA SU SPAZIO WEB FREE ALTERVISTA

INSTALLAZIONE JOOMLA SU SPAZIO WEB FREE ALTERVISTA INSTALLAZIONE JOOMLA SU SPAZIO WEB FREE ALTERVISTA Questa vuole essere una breve tutorial su come installare Joomla su uno spazio Web gratuito, in particolare faremo riferimento ai sottodomini gratuitamente

Dettagli

Il diritto alla riservatezza, al rispetto della vita privata e della confidenzialità della persona assistita rappresentano diritti inviolabili.

Il diritto alla riservatezza, al rispetto della vita privata e della confidenzialità della persona assistita rappresentano diritti inviolabili. Il diritto alla riservatezza, al rispetto della vita privata e della confidenzialità della persona assistita rappresentano diritti inviolabili. Da questo principio deriva, per tutti gli operatori sanitari,

Dettagli

A. Cosa è la privacy B. Cosa sono i dati personali C. I principi fondamentali da conoscere per proteggere i dati personali

A. Cosa è la privacy B. Cosa sono i dati personali C. I principi fondamentali da conoscere per proteggere i dati personali ACE PROTEGGE LA RISERVATEZZA DEI TUOI DATI Ace European Group Ltd. fin dalla sua nascita ha deciso di ispirare la propria azione ai valori della sicurezza, della trasparenza e della qualità. Il risultato

Dettagli

Book 9. Conoscere la netiquette. Conoscere e applicare la netiquette

Book 9. Conoscere la netiquette. Conoscere e applicare la netiquette Book 9 Conoscere la netiquette Conoscere e applicare la netiquette Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara Latte Luglio 2015 Realizzato da RTI

Dettagli

Privacy Policy Questo sito web raccoglie alcuni Dati Personali dai propri utenti.

Privacy Policy Questo sito web raccoglie alcuni Dati Personali dai propri utenti. MODULO PRIVACY MESSO A DISPOSIZIONE DEI PROPRI UTENTI DA CUS TORINO ASD SETTORE COMUNICAZIONE Privacy Policy Questo sito web raccoglie alcuni Dati Personali dai propri utenti. Trattamento dei Dati Personali

Dettagli

Regolamento per l uso accettabile e sicuro della rete a Scuola

Regolamento per l uso accettabile e sicuro della rete a Scuola Regolamento per l uso accettabile e sicuro della rete a Scuola Il presente documento è stato redatto per consentire un uso sicuro della rete all interno della scuola. Nella compilazione del documento si

Dettagli

NORME SULLA PRIVACY. Trattamento dei Dati Personali

NORME SULLA PRIVACY. Trattamento dei Dati Personali Trattamento dei Dati Personali NORME SULLA PRIVACY I Dati Personali e i Dati di Navigazione (di seguito cumulativamente intesi come i Dati ) raccolti automaticamente dal presente sito web (di seguito:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MULTIMEDIALI DELLA BIBLIOTECA DI FOSSO. Principi generali

CARTA DEI SERVIZI MULTIMEDIALI DELLA BIBLIOTECA DI FOSSO. Principi generali CARTA DEI SERVIZI MULTIMEDIALI DELLA BIBLIOTECA DI FOSSO Principi generali 1.1 La Biblioteca: Riconosce l utilità dell informazione elettronica per il soddisfacimento delle esigenze informative, culturali

Dettagli

Riproduzione e citazione dei contenuti

Riproduzione e citazione dei contenuti Il sito asspanchina.it è di esclusiva proprietà dell Associazione di promozione sociale La Panchina e l accesso ed il suo utilizzo sono sottoposti ai termini e alle condizioni di seguito specificate. In

Dettagli

GUIDA ALL USO DI. - Cos'è Investitempo.it? - Come Registrarsi ad InvestiTempo

GUIDA ALL USO DI. - Cos'è Investitempo.it? - Come Registrarsi ad InvestiTempo GUIDA ALL USO DI Questa guida è stata creata con il solo scopo di informare l utente sull uso corretto del sito affinchè lo stesso possa trarre il maggior guadagno possibile utilizzando correttamente gli

Dettagli

Condizioni generali d uso

Condizioni generali d uso Condizioni generali d uso 1. Accettazione delle condizioni UTILIZZANDO E/O VISITANDO QUESTO SITO WEB (di seguito il "Sito THINKTAG", o "Sito"), MANIFESTATE LA VOSTRA ACCETTAZIONE SIA DI QUESTI TERMINI

Dettagli

Il mondo dei social network

Il mondo dei social network Il mondo dei social network ( in particolare) Prof. Danilo Piazza Premessa Il presente documento è una sintesi dell incontro svolto in presenza. Come tale esso diventa significativamente fruibile avendo

Dettagli

PRIVACY POLICY DEL SITO WWW.MARVASI.IT. Di seguito vengono indicate le modalità di raccolta e trattamento dei dati.

PRIVACY POLICY DEL SITO WWW.MARVASI.IT. Di seguito vengono indicate le modalità di raccolta e trattamento dei dati. PRIVACY POLICY DEL SITO WWW.MARVASI.IT Premessa La L. Marvasi s.r.l., ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n.196/2003, fornisce la presente policy sulla privacy al fine di descrivere le modalità di gestione

Dettagli

Informativa sui Cookie http://www.genovabedandbreakfast.com Cosa sono e a cosa servono i Cookie

Informativa sui Cookie http://www.genovabedandbreakfast.com Cosa sono e a cosa servono i Cookie Informativa sui Cookie http://www.genovabedandbreakfast.com Cosa sono e a cosa servono i Cookie I cookie sono righe di testo contenute in file di piccole dimensioni; questi piccoli testi vengono scaricati

Dettagli

REGOLE PER UN USO CORRETTO E CONSAPEVOLE DI INTERNET E DELLA RETE INFORMATICA

REGOLE PER UN USO CORRETTO E CONSAPEVOLE DI INTERNET E DELLA RETE INFORMATICA I VANTAGGI DI INTERNET A SCUOLA Il percorso formativo scolastico prevede che gli studenti imparino a reperire materiale, recuperare documenti e scambiare informazioni utilizzando le TIC. Internet offre,

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013. Versione del 03 Ottobre 2013

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013. Versione del 03 Ottobre 2013 CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013 Definizioni: Versione del 03 Ottobre 2013 Account: spazio di Messaggistica in collaborazione creato dal Cliente

Dettagli

CONDIZIONI E NORME DI UTILIZZO

CONDIZIONI E NORME DI UTILIZZO CONDIZIONI E NORME DI UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA (approvate con D.D. 159 del 27.03.2008) L utente che intende usufruire del collegamento internet, sia attraverso i pc messi a disposizione

Dettagli

obbligatori (individuati con un asterisco [*]) sia campi non obbligatori e, in relazione ai campi obbligatori, un eventuale rifiuto da parte dell

obbligatori (individuati con un asterisco [*]) sia campi non obbligatori e, in relazione ai campi obbligatori, un eventuale rifiuto da parte dell INFORMATIVA PRIVACY E NOTE LEGALI Scegliendo di accedere al sito l Utente accetta i termini e le condizioni del presente Avviso Legale che ne disciplina l uso. Lo scopo del sito è quello di fornire informazioni

Dettagli

Condizioni di utilizzo

Condizioni di utilizzo Condizioni di utilizzo Premessa Questa pagina contiene informazioni sulla proprietà e il copyright, le cui condizioni vanno osservate e seguite. Tutti i marchi registrati appartengono ai legittimi proprietari.

Dettagli

REGOLAMENTO di POLITICA DI USO ACCETTABILE di INTERNET P.U.A.

REGOLAMENTO di POLITICA DI USO ACCETTABILE di INTERNET P.U.A. Allegato n. 9 del Regolamento d Istituto REGOLAMENTO di POLITICA DI USO ACCETTABILE di INTERNET P.U.A. REGOLAMENTO LABORATORIO DI INFORMATICA E UTILIZZO DI INTERNET SECONDO LE LINEE GUIDA DEL GARANTE (DM

Dettagli

Generazione Web Lombardia

Generazione Web Lombardia Generazione Web Lombardia a cura di Alberto Ardizzone e Chiara Pardi http://www.slideshare.net/usrlombardia 1/26 Di cosa parliamo 1. La privacy a scuola: le regole da ricordare 2. La diffusione delle conoscenze

Dettagli

Privacy. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi dell art. 13, D. Lgs. 196/2003. Ultimo aggiornamento: gennaio2015

Privacy. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi dell art. 13, D. Lgs. 196/2003. Ultimo aggiornamento: gennaio2015 Privacy INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi dell art. 13, D. Lgs. 196/2003 Ultimo aggiornamento: gennaio2015 In osservanza a quanto previsto dal Decreto legislativo 30 giugno 2003,

Dettagli

REGOLAMENTO INFORMATICO INTERNO VALIDO AI SENSI DEL D.LG. 196/03

REGOLAMENTO INFORMATICO INTERNO VALIDO AI SENSI DEL D.LG. 196/03 REGOLAMENTO INFORMATICO INTERNO VALIDO AI SENSI DEL D.LG. 196/03 Utilizzo strumentazione 1. E fatto divieto installare sulla strumentazione in uso, hardware fisso o removibile (ad esempio modem) qualora

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale La posta elettronica ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Posta elettronica E mail Elettronica Posta In questo argomento del nostro corso impareremo

Dettagli

Regole sulla Privacy. 3.2 La Società può raccogliere ed archiviare, tra gli altri, i seguenti i dati personali:

Regole sulla Privacy. 3.2 La Società può raccogliere ed archiviare, tra gli altri, i seguenti i dati personali: Regole sulla Privacy Le presenti Regole sulla Privacy contengono le informazioni su come Golden Boy Technology & Innovation S.r.l. (di seguito, la Società) utilizza e protegge le informazioni personali

Dettagli

U.O.C. FACILITY MANAGEMENT UFFICIO PRIVACY OGGETTO: Vademecum per gli Incaricati dei Trattamenti.

U.O.C. FACILITY MANAGEMENT UFFICIO PRIVACY OGGETTO: Vademecum per gli Incaricati dei Trattamenti. Servizio Sanitario Nazionale Regione Siciliana VIA MAZZINI, 1 91100 TRAPANI TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745 Codice Fiscale P. IVA 02363280815 U.O.C. FACILITY MANAGEMENT UFFICIO PRIVACY OGGETTO: Vademecum

Dettagli

Responsabilità, Privacy e regole del forum di Epinet - Forum Epilessia

Responsabilità, Privacy e regole del forum di Epinet - Forum Epilessia Responsabilità, Privacy e regole del forum di Epinet - Forum Epilessia 1. Informazioni generali Benvenuti nel forum di discussione Epinet - Rete epilessia Alto Adige Il Forum di Epinet - Rete Epilessia

Dettagli

È un sistema di condivisione di file mediante internet e tramite l utilizzo di software distribuiti gratuitamente come emule, kazaa, bearshare..

È un sistema di condivisione di file mediante internet e tramite l utilizzo di software distribuiti gratuitamente come emule, kazaa, bearshare.. Il File sharing È un sistema di condivisione di file mediante internet e tramite l utilizzo di software distribuiti gratuitamente come emule, kazaa, bearshare.. Il file sharing nasce come mezzo per favorire

Dettagli

Definizioni e interpretazione In questa Privacy Policy i seguenti termini hanno il seguente significato:

Definizioni e interpretazione In questa Privacy Policy i seguenti termini hanno il seguente significato: PRIVACY POLICY Definizioni e interpretazione In questa Privacy Policy i seguenti termini hanno il seguente significato: Sito internet Significa www.famemusic.com Contenuto Significa qualsiasi testo, grafica,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI MAPELLO

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI MAPELLO REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI MAPELLO 1. OBIETTIVO DEL SERVIZIO La Biblioteca di MAPELLO riconoscendo l utilità dell informazione elettronica per il soddisfacimento delle esigenze

Dettagli

I rischi legati al trattamento dei dati e gli adempimenti obbligatori per le aziende

I rischi legati al trattamento dei dati e gli adempimenti obbligatori per le aziende I rischi legati al trattamento dei dati e gli adempimenti obbligatori per le aziende STUDIO LEGALE SAVINO, Via Monte Santo 14 Roma Email: - Telefono: 06-3728446 Legge 547/93 Modificazioni ed integrazioni

Dettagli

NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY WWW.SITGROUP.IT

NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY WWW.SITGROUP.IT NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY WWW.SITGROUP.IT Vers.1/2013 INTRODUZIONE Lo scopo delle Note Legali e della Privacy Policy è quello di garantire all Utente di poter verificare in piena trasparenza le attività

Dettagli

Riservatezza e protezione dei dati personali negli enti locali in relazione al codice Privacy: l esperienza del Comune di Treviglio

Riservatezza e protezione dei dati personali negli enti locali in relazione al codice Privacy: l esperienza del Comune di Treviglio Riservatezza e protezione dei dati personali negli enti locali in relazione al codice Privacy: l esperienza del Comune di Treviglio Ambito di applicazione e finalità Art. 1 (Diritto alla protezione dei

Dettagli

I REATI PIU' FREQUENTI COMMESSI SU INTERNET E SOCIAL NETWORK

I REATI PIU' FREQUENTI COMMESSI SU INTERNET E SOCIAL NETWORK I REATI PIU' FREQUENTI COMMESSI SU INTERNET E SOCIAL NETWORK - ingiuria (art.594 c.p.) - diffamazione (art. 595 c.p.) - sostituzione di persona (art.494 c.p.) - violazione della Privacy (Legge 196/2003)

Dettagli

I dati personali potranno essere oggetto di trattamento anche per la finalità di consentire la navigazione e la consultazione del Sito.

I dati personali potranno essere oggetto di trattamento anche per la finalità di consentire la navigazione e la consultazione del Sito. Privacy Policy (Codice della Privacy Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196) La Mind the Lab snc, quale editore del Social Network denominato I AM CALCIO, si impegna costantemente per tutelare la privacy

Dettagli

COMUNE DI MORENGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI MORENGO Provincia di Bergamo COMUNE DI MORENGO Provincia di Bergamo MODALITA DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI CONSULTAZIONE INTERNET PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE Pagina 1 di 9 1. Obiettivi del servizio 1.1 La biblioteca comunale di Morengo

Dettagli

CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SITO E PRIVACY:

CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SITO E PRIVACY: CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SITO E PRIVACY: www.psmbroker.it www.psmbroker.ue www.psmbroker.com 1. Premessa Nel presente documento sono riportate le Condizioni Generali di utilizzo del sito www.psmbroker.it,

Dettagli

E-learning e diritti di autore.

E-learning e diritti di autore. E-learning e diritti di autore. Premessa La fondamentale funzione di insegnamento, obiettivo primario delle università, può svolgersi sia in maniera tradizionale, con la presenza contemporanea di discenti

Dettagli

Condizioni di utilizzo Cercare & trovare

Condizioni di utilizzo Cercare & trovare Condizioni di utilizzo Cercare & trovare Art. 1 1. Le seguenti condizioni si applicano a tutte le informazioni e i servizi offerti nella presente pagina web. 2. La presente pagina web può essere utilizzata

Dettagli

Informativa sulla privacy - Sito avispoliziapenitenziariaverona.it

Informativa sulla privacy - Sito avispoliziapenitenziariaverona.it Informativa sulla privacy - Sito avispoliziapenitenziariaverona.it Informativa ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 13, Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196 (Codice in materia di protezione

Dettagli

Modalità di utilizzo delle postazioni Internet presso la Biblioteca Comunale

Modalità di utilizzo delle postazioni Internet presso la Biblioteca Comunale Città di Adria Modalità di utilizzo delle postazioni Internet presso la Biblioteca Comunale Art. 1 La Biblioteca pubblica e il Servizio Internet La Biblioteca comunale di Adria favorisce l accesso ad ogni

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Dott. Giovanni Pietro Barbano Cultore della Materia

Laboratorio di Informatica. Dott. Giovanni Pietro Barbano Cultore della Materia Laboratorio di Informatica Dott. Giovanni Pietro Barbano Cultore della Materia Il diritto alla tutela della privacy non trova esplicito riferimento nella Costituzione italiana, ma si ricava dal contenuto

Dettagli

COMUNE DI MARONE SERVIZIO BIBLIOTECA

COMUNE DI MARONE SERVIZIO BIBLIOTECA LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DI INTERNET IN BIBLIOTECA 1. Obiettivi del servizio 1.1 La Rete Bibliotecaria Bresciana (RBB) riconosce l importanza di Internet per il raggiungimento delle finalità della biblioteca

Dettagli

POLITICA D USO ACCETTABILE E SICURO DELLA RETE A SCUOLA

POLITICA D USO ACCETTABILE E SICURO DELLA RETE A SCUOLA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI VICCHIO Viale B. Angelico, 22 50039 VICCHIO (FI) Tel. 055.844254 FAX 055.8448641 E-mail scuolavicchio@tiscali.it POLITICA D USO ACCETTABILE E SICURO DELLA RETE A SCUOLA

Dettagli

Privacy Policy and Cookies. Privacy Policy di www.gruppoprogettomb.com

Privacy Policy and Cookies. Privacy Policy di www.gruppoprogettomb.com Privacy Policy and Cookies Privacy Policy di www.gruppoprogettomb.com Quest applicazione (di seguito Applicazione ) raccoglie alcuni Dati Personali. Tali Dati Personali sono raccolti per le finalità e

Dettagli

Cosa e' INTERNET UN PROVIDER password L'indirizzo IP Il tuo computer ogni volta che ti colleghi ad Internet, sia che utilizzi un modem (USB/ethernet) oppure un router (adsl, hdsl, cdn,...) riceve

Dettagli

PRIVACY POLICY. Grazie per la vostra visita.

PRIVACY POLICY. Grazie per la vostra visita. PRIVACY POLICY Grazie per la vostra visita. La privacy e la protezione dei dati personali dei visitatori, degli utenti registrati sui nostri siti web nonché di tutti i soggetti con cui intratteniamo rapporti

Dettagli

Ai sensi dell art. 13 D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali

Ai sensi dell art. 13 D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali Privacy Policy Ai sensi dell art. 13 D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali Con la presente nota Studioforward intende informare gli utenti visitatori del dominio

Dettagli

Ideare e gestire una newsletter

Ideare e gestire una newsletter Ideare e gestire una newsletter Se correttamente gestita, una newsletter può diventare uno strumento davvero utile per tenere informati i visitatori di un sito e conquistare la fiducia e la fedeltà, dei

Dettagli

Integrazione del Regolamento di Istituto per un Uso Corretto delle Risorse Tecnologiche e di Rete della Scuola 1

Integrazione del Regolamento di Istituto per un Uso Corretto delle Risorse Tecnologiche e di Rete della Scuola 1 Integrazione del Regolamento di Istituto per un Uso Corretto delle Risorse Tecnologiche e di Rete della Scuola 1 1 Leggi di riferimento: D.P.R. n. 275 del 25/02/1999 Legge 675 del 31/12/1996 relative alla

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Regolamento per l utilizzo del servizio di Internet in biblioteca

Regolamento per l utilizzo del servizio di Internet in biblioteca Regolamento per l utilizzo del servizio di Internet in biblioteca 1 ARTICOLO 1) - Obiettivi del servizio Presso la Biblioteca Comunale di Campiglia dei Berici, di seguito denominata biblioteca, è istituito

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLA PAGINA FACEBOOK COMUNALE

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLA PAGINA FACEBOOK COMUNALE Citta di Vico Equense Provincia di Napoli DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLA PAGINA FACEBOOK COMUNALE 1 INDICE Art. 1 - Oggetto Art. 2 - Principi Art. 3 - Gestione della pagina e pubblicazione degli atti

Dettagli

-Offendere direttamente o indirettamente chiunque. La conseguenza è la censura del messaggio.

-Offendere direttamente o indirettamente chiunque. La conseguenza è la censura del messaggio. REGOLAMENTO Si fa tassativo divieto di: -Inviare tramite il Messenger del Sito e/o del Forum qualunque tipo di comunicazione che possa essere classificata, ad insindacabile giudizio dei Moderatori/Amministratori,

Dettagli