AA.VV., Entella. Ricognizioni topografiche e scavi , Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XVI, 1986,

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AA.VV., Entella. Ricognizioni topografiche e scavi 1983-1986, Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XVI, 1986, 1075-1174."

Transcript

1 AA.VV., Entella. Ricognizioni topografiche e scavi , Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XVI, 1986, M. Giangiulio - M. Lombardo, Ricognizione esplorativa 1983 G. Bejor - M. Lombardo, Relazione preliminare della campagna di scavo 1984 M. G. Canzanella - M. Lombardo, Ricognizioni topografiche 1985 G. Bejor, Relazione preliminare della campagna di scavo 1985 M. Lombardo, Ricognizioni topografiche 1986 G. Bejor - A. Corretti, Relazione preliminare della campagna di scavo Edificio medievale (SAS 2) M. C. Parra - G. Bejor, Relazione preliminare della campagna di scavo Edificio ellenistico (SAS 3) G. Nenci, Materiale epigrafico AA.VV., Entella. Ricognizioni topografiche e scavi 1987, Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XVIII, 1988, I. Gennusa, Lineamenti geomorfologici della Rocca d'entella e delle aree limitrofe M. G. Canzanella, Ricognizioni nella regione di Entella, Rapporto preliminare A. Corretti, Relazione preliminare della campagna di scavo Edificio medievale (SAS 1-2) M. C. Parra, Relazione preliminare della campagna di scavo Edificio ellenistico (SAS 3) C. Michelini - M. C. Parra, Materiali SAS 3 G. Bejor, L'area 9 (SAS 9) R. Guglielmino, Necropoli A D. Moreschini, Semata lapidei dalla Necropoli A P. F. Fabbri, Relazione antropologica preliminare sulla Necropoli A G. Nenci, Datazione C14 di due reperti ossei della Necropoli A di Entella G. Nenci, Iscrizioni greche e latine D. Moreschini, Primo addendum bibliografico

2 AA.VV., Entella. Relazione preliminare della campagna di scavo 1988, Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XX, 1990, S. De Vido - C. Michelini - M. C. Parra, Materiali SAS 3 M. G. Canzanella, Impianto artigianale (SAS 6) S. Di Nauta, Appendice. Analisi petrografica dei campioni di cocciopesto D. Moreschini, SAS D. Moreschini, SAS 12 S. De Vido, Addendum R. Guglielmino, Necropoli A P. F. Fabbri, Relazione antropologica preliminare sulla Necropoli A G. Nenci, Iscrizioni elime, greche e latine AA.VV., Entella. Relazione preliminare della campagna di scavo 1989, Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XXII, 1992, M. Gargini, SAS 1-2. Materiali rinvenuti nella sequenza stratigrafica relativa alla cisterna sotto l'ambiente C S. De Vido - C. A. Di Noto - M. Gargini - C. Michelini - M. C. Parra, Materiali dal SAS 3 D. Moreschini, SAS 12 S. De Vido, Addendum A. Colicelli - M. C. Parra, SAS 13 R. Guglielmino, Necropoli A. I dati di scavo C. A. Di Noto - R. Guglielmino, Necropoli A. Analisi dei materiali di età ellenistica

3 P. F. Fabbri, Relazione antropologica preliminare sulla Necropoli A AA.VV., Entella. Relazione preliminare delle campagne di scavo , Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XXIV, 1994, R. Guglielmino, Entella. Esplorazioni e saggi di scavo eseguiti nel 1990 a O della Necropoli A C. A. Di Noto, Materiale preistorico dalla Trincea nr. 1 M. Gargini, Ceramica indigena a decorazione geometrica dipinta e ingubbiata dalla Trincea nr. 1 C. A. Di Noto - R. Guglielmino, Trincea nr. 1. Tombe e materiali di età ellenistica P. F. Fabbri, Relazione antropologica preliminare sulla campagna di scavo nella Trincea nr. 1 a Entella M. de Cesare - C. A. Di Noto - M. Gargini, Materiali dal SAS 3 S. Storti - M. A. Vaggioli, Le mura (SAS 14) T. Mannoni, Addendum. SAS 14. Analisi sedimentologiche di campioni di terreno al di sotto dei 5 mm prelevati dalla sezione N-S/15 m O M. de Cesare, SAS 15 C. Michelini, Un nuovo sondaggio sull'acropoli di Entella (SAS 16) M. I. Gulletta, Appendice. Bolli su laterizi dal SAS 16 P. Ghizolfi, SAS 17 M. C. Parra, Villa Romana in loc. Vaccara R. Guglielmino, Necropoli A C. A. Di Noto - R. Guglielmino, Necropoli A. Tombe e materiali di età ellenistica P. F. Fabbri, Relazione antropologica preliminare sulla Necropoli A AA.VV., Entella. Relazioni preliminari delle campagne di scavo 1992, 1995, 1997 e delle ricognizioni 1998, Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. IV, 1999, 1, U. Fantasia, Presentazione A. Corretti, Il palazzo fortificato (SAS 1/2). Campagne di scavo 1992 e 1995 E. Bedini, I reperti faunistici del palazzo fortificato medievale (SAS 1/2) M. de Cesare M. C. Parra, Gli edifici del vallone orientale della Rocca

4 (SAS 3/30) M. A. Vaggioli, Le fortificazioni del vallone NO (SAS 14, SAS 19). Campagna di scavo 1992 M. Gargini, Le fortificazioni del vallone NO: la porta (SAS 19). Campagna di scavo 1995 C. Michelini, Gli ambienti del SAS 16 tra età ellenistica e Medioevo. Campagna di scavo 1992 S. Gelichi A. Alberti - C. Favilla, Indagini sul Pizzo della Regina (SAS 17) C. Michelini, La cinta muraria sul versante NE della Rocca (SAS 20). Campagne di scavo 1995 e 1997 A. Corretti, Un nuovo sondaggio nel vallone orientale (SAS 22) A. Corretti, Un ambiente subacropolico di epoca ellenistica (SAS 23) R. Guglielmino, La Necropoli A C. A. Di Noto, Necropoli A. Tombe di età ellenistica P. F. Fabbri, Necropoli A. Relazione antropologica preliminare B. Garozzo, Bolli su anfore e laterizi ( ) M. A. Vaggioli, Per una carta archeologica del Comune di Contessa Entellina. Relazione preliminare delle campagne di ricognizione 1998 AA.VV., Segesta. Storia della ricerca, Parco, Museo archeologico, ricognizioni topografiche ( ) e relazione preliminare della campagna di scavo 1989, appendice, Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XXI, 1991, G. Nenci, Presentazione R. Camerata Scovazzo, Segesta R. Camerata Scovazzo, Il parco archeologico di Segesta. Progetto per la conoscenza, valorizzazione e fruizione della città antica V. Cabianca, Il Museo di Segesta: dalla storia all'archeologia, dall'archeologia alla storia G. Nenci, Prolegomena Segestana M. Paoletti - M. C. Parra, Lo scavo dell'area 3000 (SAS 3) M. Paoletti - M. C. Parra, Lo scavo dell'area 4000 (SAS 4) R. Camerata Scovazzo - A. Favaro, Lo scavo dell'area 5000 (SAS 5) A. Molinari, La città di Segesta nel Medioevo: fonti storiche e primi risulati delle indagini archeologiche A. Pinna - P. Sfligiotti, Lo scavo dell'area 2000 (SAS 2) G. Nenci, Iscrizioni elime, greche e latine L. Gandolfo, Le monete dei SAS 1-5 G. Nenci, Florilegio epigrafico segestano S. De Vido, Appendice: fonti letterarie, epigrafiche, numismatiche, tavola cronologica, culti, onomastica sui frammenti ceramici, toponomastica, bibliografia essenziale AA.VV., Segesta. Parco archeologico e relazioni preliminari delle campagne di scavo , Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, S. III, XXV, 1995, ; G. Nenci, Presentazione

5 R. Camerata Scovazzo - P. Amico, Il Parco Archeologico di Segesta. Progetto per la tutela, conoscenza, valorizzazione e fruizione della città antica. Attività espletate fra il 1989 ed il 1993 A. Molinari, Lo scavo delle aree 1000 (SAS 1) e (SAS 13) G. Bianchi, L analisi delle tecniche costruttive del catello e della moschea M. Firmati - A. Pinna - P. Sfligiotti, Lo scavo dell area 2000 (SAS 2) P. F. Fabbri, Scavo e studio antropologico delle sepolture medievali dele SAS 2 M. V. Benellli - M. de Cesare - M. Paoletti - M. C. Parra, Lo scavo dell area 3000 (SAS 3) C. Michelini, Lo scavo dell area 4000 (SAS 4: settore occidentale) M. A. Vaggioli, Lo scavo dell area 4000 (SAS 4: settore meridionale) B. Bechtold - A. Favaro, Lo scavo dell area 5000 (SAS 5) B. Bechtold - A. Favaro, Lo scavo dell area 6000 (SAS 6) C. Polizzi, Lo scavo dell area 6000 (SAS 6) B. Bechtold - A. Favaro, Il sistema difensivo di porta di Valle, area 7000 (SAS 7) B. Bechtold - A. Favaro, Lo scavo dell'area 8000 (SAS 8) B. Bechtold, Una villa ellenistico-romana sull'acropoli Sud di Segesta, area 9000 (SAS 9) C. Biagini - M. Denaro, Tombe tardo-antiche di Segesta, area (SAS 10) e torre XI C. Biagini, Lo scavo dell'area (SAS 11) F. D'Andria, Studi e ricerche sul teatro di Segesta A. De Bernardi, Relazione dei lavori sul campo per lo studio del teatro di Segesta ( ) L. Biondi, Iscrizioni elime G. Nenci, Iscrizioni greche e latine B. Garozzo, Bolli su coppi ed embrici L. Gandolfo, Le monete ( ) G. Mammina, Le monete (1993)

franter6@hotmail.com TRRFNC81L19I804S 01792630665 Da settembre 2011 e tutt'ora in corso

franter6@hotmail.com TRRFNC81L19I804S 01792630665 Da settembre 2011 e tutt'ora in corso F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome TERRACCIANO, FRANCESCO Indirizzo 91, via S. Maria Maggiore, 67030, Pacentro, Italia Telefono 0864/41353 cellulare 3406346337 Fax E-mail

Dettagli

I lavori per la realizzazione di un parcheggio nel centro storico, nei pressi di Palazzo de Curtis e

I lavori per la realizzazione di un parcheggio nel centro storico, nei pressi di Palazzo de Curtis e Pannello 1 I lavori per la realizzazione di un parcheggio nel centro storico, nei pressi di Palazzo de Curtis e nelle vicinanze della strada basolata di età imperiale messa in luce negli anni 60 del secolo

Dettagli

Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino

Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino Dai dati di scavo è stato possibile ipotizzare quanto segue: Fase I: IX-X sec.

Dettagli

LA VIEWSHED ANALYSIS IN ARCGIS 10.1: I CASI DI POPULONIA (LI) E SEGESTA (TP)

LA VIEWSHED ANALYSIS IN ARCGIS 10.1: I CASI DI POPULONIA (LI) E SEGESTA (TP) LA VIEWSHED ANALYSIS IN ARCGIS 10.1: I CASI DI POPULONIA (LI) E SEGESTA (TP) AUTORI: Giorgia Maria Francesca Di Paola Università degli Studi di Foggia, Dipartimento di Studi Umanistici, Scuola di Dottorato

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA Processo Sequenza di processo Area di Attività Qualificazione regionale SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO

Dettagli

Contesti ceramici dai Fori Imperiali

Contesti ceramici dai Fori Imperiali Contesti ceramici dai Fori Imperiali a cura di BAR International Series 2455 2013 Published by Archaeopress Publishers of British Archaeological Reports Gordon House 276 Banbury Road Oxford OX2 7ED England

Dettagli

1999 Attività di catalogazione della ceramica presso il Dipartimento di Archeologia dell Università di Bologna, coordinatrice Prof.ssa M.L.

1999 Attività di catalogazione della ceramica presso il Dipartimento di Archeologia dell Università di Bologna, coordinatrice Prof.ssa M.L. AGOSTINA AUDINO Formazione 2001 Conseguimento della Laurea in Lettere Classiche presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell Università degli Studi di Bologna, relatore Prof. M. Tosi, cattedra di Paletnologia.

Dettagli

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Ingresso: 2,00, 1,50 per gruppi 1,00 scuole Partendo da Piazza Baldini, già, è possibile visitare il Museo della Cattedrale, inaugurato nel 1984,

Dettagli

Nuove indagini alla cinta muraria di Erice (TP). Le campagne di scavo 2010 e 2011

Nuove indagini alla cinta muraria di Erice (TP). Le campagne di scavo 2010 e 2011 The Journal of Fasti Online (ISSN 1828-3179) Published by the Associazione Internazionale di Archeologia Classica Piazza San Marco, 49 I-00186 Roma Tel. / Fax: ++39.06.67.98.798 http://www.aiac.org; http://www.fastionline.org

Dettagli

La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria

La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com -

Dettagli

Archeologia a scuola

Archeologia a scuola Archeologia a scuola Progetto per attività didattiche archeologiche per le scuole primarie e secondarie proposto da: Museo di Archeologia per Roma UNIVERSITA DI ROMA TOR VERGATA Piccoli Archeologi Progetto

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Lorenzo RAMACCIATO

CURRICULUM VITAE di Lorenzo RAMACCIATO CURRICULUM VITAE di Lorenzo RAMACCIATO Indirizzo: via Gioberti 43 50121 FIRENZE Tel.: 055/679885 e 333/3698798 E-mail: l.ramacciato@inwind.it Informazioni personali Stato civile: Celibe Data di nascita:

Dettagli

SEZIONE ETRUSCA (Museo Archeologico, corso Magenta 15)

SEZIONE ETRUSCA (Museo Archeologico, corso Magenta 15) INDICE Museo Archeologico: informazioni generali.....p. 2 Sezione etrusca... p. 3 Costi attività didattiche...........p. 5 Dove sono i musei e i siti... p. 5 Il Museo per gli Insegnanti....p. 6 Informazioni

Dettagli

LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA

LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA Per accompagnare e approfondire l insegnamento scolastico delle antiche civiltà, si propone una serie incontri che si potranno adottare o per

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA PER GUIDA TURISTICA

CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA PER GUIDA TURISTICA Con l adesione di Associazione culturale e di formazione Via SS. Giacomo e Filippo n.7 73100 LECCE C.F. 93117550751 cell. +39 380.8946000 Web: www.formandopuglia.it formandopuglia@gmail.com ORGANIZZA IL

Dettagli

Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Attività di schedatura collezione privata, Trapani

Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Attività di schedatura collezione privata, Trapani F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ESPOSITO ANGELO 57,VICO CONCORDIA, 80132 NAPOLI, ITALIA Telefono 081/402454 349/3715349 Fax - E-mail

Dettagli

www.crescerealmuseo.it Museo Civico A.Parazzi

www.crescerealmuseo.it Museo Civico A.Parazzi Viadana Civico A.Parazzi Il Civico A. Parazzi è collocato nel Mu.Vi., edificio che ospita altre istituzioni culturali ( della Città A. Ghinzelli, Biblioteca, Galleria d Arte Moderna e Contemporanea, Ludoteca,

Dettagli

Villa della Cupa. Loc. La Cupa Colle di Nocera Umbra. Prof. Francesco Rambotti Email: info@villadellacupa.com

Villa della Cupa. Loc. La Cupa Colle di Nocera Umbra. Prof. Francesco Rambotti Email: info@villadellacupa.com Villa della Cupa Loc. La Cupa Colle di Nocera Umbra Prof. Francesco Rambotti Email: info@villadellacupa.com RELAZIONE STORICO-DESCRITTIVA Villa della Cupa, nel comune di Nocera Umbra, è il toponimo di

Dettagli

INDICE. Museo Archeologico: informazioni generali...p. 2. Sezione altomedievale... p. 3. Costi attività didattiche...p. 5

INDICE. Museo Archeologico: informazioni generali...p. 2. Sezione altomedievale... p. 3. Costi attività didattiche...p. 5 INDICE Museo Archeologico: informazioni generali.....p. 2 Sezione altomedievale....... p. 3 Costi attività didattiche........p. 5 Dove sono i musei e i siti...p. 5 Il Museo per gli Insegnanti....p. 6 Informazioni

Dettagli

RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA,

RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA, SILVANO PIROTTA RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA, ROMANA E LONGOBARDA LUNGO I CANTIERI AUTOSTRADALI E DELL ALTA VELOCITÀ 2012 I RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI NEL TERRITORIO DELLA MARTESANA I

Dettagli

STUDIO DI PREFATTIBILITA AMBIENTALE INDAGINI PRELIMINARI (geologiche, idrogeologiche ed archeologiche)

STUDIO DI PREFATTIBILITA AMBIENTALE INDAGINI PRELIMINARI (geologiche, idrogeologiche ed archeologiche) STUDIO DI PREFATTIBILITA AMBIENTALE INDAGINI PRELIMINARI (geologiche, idrogeologiche ed archeologiche) STUDIO DI PREFATTIBILITA AMBIENTALE INDAGINI IDROLOGICHE, IDRAULICHE, GEOTECNICHE, SISMICHE E ARCHEOLOGICHE

Dettagli

INDIRIZZO: Vicolo S. Agostino, 12 53024, Montalcino (SI) info@etrurianova.org etrurianova@gmail.com www.etrurianova.org

INDIRIZZO: Vicolo S. Agostino, 12 53024, Montalcino (SI) info@etrurianova.org etrurianova@gmail.com www.etrurianova.org CURRICULUM DELL ASSOCIAZIONE ETRURIA NOVA ONLUS DENOMINAZIONE NOME: TIPO DI ATTIVITÀ: CODICE FISCALE: 94173540488 PRESIDENTE: VICEPRESIDENTE: TESORIERE: VICE- SEGRETARIO: Etruria Nova Onlus Tutela, valorizzazione

Dettagli

Scavi Archeologici. [DT] = Direzione Tecnica

Scavi Archeologici. [DT] = Direzione Tecnica Scavi Archeologici = Direzione Tecnica 2005 Gennaio-Febbraio: Levata di Curtatone (MN) abitato neolitico Gennaio-Aprile: Fratta Polesine (RO), Le Narde II, necropoli dell età del Bronzo Febbraio-Marzo:

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FORMAZIONE TITOLI. Laurea in Lettere classiche (1970).

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FORMAZIONE TITOLI. Laurea in Lettere classiche (1970). Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome OSCAR Cognome BELVEDERE Recapiti Facoltà di Lettere, ed. 12, Dip.to Beni Culturali/Studi Culturali, 09123899410 Telefono 091-23899410 E-mail oscar.belvedere@unipa.it

Dettagli

Turismo Scolastico. Emozionarsi viaggiando nel tempo tra le vestigia del passato

Turismo Scolastico. Emozionarsi viaggiando nel tempo tra le vestigia del passato Turismo Scolastico Emozionarsi viaggiando nel tempo tra le vestigia del passato Parco Archeologico di Roselle e Museo Storico Archeologico della Maremma: Una delle più importanti città della Dodecapoli

Dettagli

CURRICULUM VITAE STEFANO IAVARONE

CURRICULUM VITAE STEFANO IAVARONE CURRICULUM VITAE STEFANO IAVARONE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di Nascita Cittadinanza Stefano Iavarone Indirizzo Telefono E-mail ISTRUZIONE E FORMAZIONE A.a. 2012/13 - in corso Dottorato di ricerca

Dettagli

Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico

Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico COMUNE DI SAN GIOVANNI INCARICO COMUNE DI FALVATERRA PROVINCIA DI FROSINONE POLITICHE GIOVANILI COMUNE DI PASTENA Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico Indagini topografiche

Dettagli

Planimetria Unità Organica. Iconografia. Cono di ripresa n. 1 Cono di ripresa n. 2

Planimetria Unità Organica. Iconografia. Cono di ripresa n. 1 Cono di ripresa n. 2 N 14 Planimetria Unità Organica Iconografia Cono di ripresa n. 1 Cono di ripresa n. 2 Cono di ripresa n.3 PIANO di GOVERNO del TERRITORIO di PALOSCO- Nuclei di Antica Formazione N.14 Disciplina Spazi Edificati

Dettagli

INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO

INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO Proponiamo all attenzione dei nostri lettori la sintesi del manuale Cannabis e danni alla salute, pubblicazione scientifica prodotta dal Dipartimento per le Politiche

Dettagli

MAPPA LABORATORIO ANTROPOLOGICO : Bari TERRITORIO. Ecosistema lame Ecosistema Murge Ecosistema mare

MAPPA LABORATORIO ANTROPOLOGICO : Bari TERRITORIO. Ecosistema lame Ecosistema Murge Ecosistema mare CLASSI TERZE, QUARTE E QUINTE MAPPA LABORATORIO ANTROPOLOGICO : Bari IL LUOGO BARI CITTÀ SUL MARE LA CONCA BARESE LA STORIA L uomo vive nel territorio GEOGRAFIA Posizione geografica:il promontorio sul

Dettagli

ALLEGRO Nunzio. ARDIZZONE Fabiola

ALLEGRO Nunzio. ARDIZZONE Fabiola ELENCO DEGLI ARGOMENTI DI E N.B.: Alcune discipline sono suscettibili di spostamento dal triennio al biennio AIOSA Sergio ALLEGRO Nunzio ARDIZZONE Fabiola BELLELLI Vincenzo BELVEDERE Oscar BISANTI Armando

Dettagli

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Centro per i servizi educativi del museo e del territorio Proposte didattiche

Dettagli

Dall estate scorsa, anche Pantelleria

Dall estate scorsa, anche Pantelleria L'isola dei misteri PANTELLERIA Perché tre teste di marmo giacevano sul fondo di due cisterne sotto un rogo sacrificale? Cosa sorgeva sul "lago di venere"? Perché uomini e donne abbandonarono l'isola nonostante

Dettagli

Descrizione dettagliata del Programma delle Visite Guidate. Maggio-Giugno 2013

Descrizione dettagliata del Programma delle Visite Guidate. Maggio-Giugno 2013 dettagliata del Programma delle Visite Guidate Maggio-Giugno 2013 12-5-13: La necropoli Etrusca di Cerveteri La necropoli etrusca di Cerveteri è sicuramente una delle antiche necropoli più estese al mondo.

Dettagli

Categorie: Requisiti:

Categorie: Requisiti: Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei Avviso pubblico per la selezione di soggetti e professionisti da inserire negli elenchi delle Società / Cooperative / Studi di professionisti,

Dettagli

Problematiche geoarcheologiche nella città di Roma

Problematiche geoarcheologiche nella città di Roma Problematiche geoarcheologiche nella città di Roma Carlo Rosa* *Fondazione Ing. C. M. Lerici Politecnico di Milano Istituto Italiano di Paleontologia Umana Il Piano Parcheggi di Roma: problematiche geologiche,

Dettagli

LA FORNACE DI SANT'ARPINO*

LA FORNACE DI SANT'ARPINO* LA FORNACE DI SANT'ARPINO* * L'articolo è tratto da uno dei cartelli esplicativi preparati dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Caserta e Benevento in collaborazione con l'architetto

Dettagli

Sangro Valley Project Rapporto di scavo 2014

Sangro Valley Project Rapporto di scavo 2014 Sangro Valley Project Rapporto di scavo 2014 Nel corso della sessione 2014 del Progetto Sangro Valley sono stati condotti scavi archeologici in due diversi siti, Acquachiara e San Giovanni, entrambi collocati

Dettagli

Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei

Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei Milano, Palazzo Reale (31 luglio 2015 10 gennaio 2016) Eccezionali prestiti da musei italiani e internazionali oltre 200 opere d arte provenienti, tra gli altri, dal

Dettagli

Saggio di scavo nell area settentrionale delle Terme di Diocleziano a Roma

Saggio di scavo nell area settentrionale delle Terme di Diocleziano a Roma The Journal of Fasti Online (ISSN 1828-3179) Published by the Associazione Internazionale di Archeologia Classica Piazza San Marco, 49 I-00186 Roma Tel. / Fax: ++39.06.67.98.798 http://www.aiac.org; http://www.fastionline.org

Dettagli

Modulo 1 - Richiesta

Modulo 1 - Richiesta Modulo 1 - Richiesta Alla Soprintendenza speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei Oggetto: Richiesta di iscrizione all elenco di (Società / Cooperative / Studi di professionisti / Collaboratori

Dettagli

Relatore: Tesista : Dott. Fabio Mantovani. Giulia Ricciardi

Relatore: Tesista : Dott. Fabio Mantovani. Giulia Ricciardi Misure di resistività finalizzate allo studio ed alla modellazione della villa romana rinvenuta in località Torraccia di Chiusi (comune di San Gimignano) Relatore: Tesista : Dott. Fabio Mantovani Giulia

Dettagli

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare.

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare. Secondo noi le cose significative della zona archeologica di Villa Clelia sono molte: innanzitutto la cappella di San Cassiano, di cui oggi restano solo le fondamenta in sassi arrotondati, di forma quadrata.

Dettagli

GRUPPOARCHEOLOGICO ROMAilO. Acura di Marco Mengoli

GRUPPOARCHEOLOGICO ROMAilO. Acura di Marco Mengoli GRUPPOARCHEOLOGICO ROMAilO TIPOLOGIE DEIMONUMENTI FUNERARI DI ROMA ANTICA Acura di Marco Mengoli presente si tenterà didescrivere in breve alcune tipologie classiche dei monumentifunerari romani per quanto

Dettagli

Archeologia. Occupazione desiderata/settore professionale. Esperienza professionale

Archeologia. Occupazione desiderata/settore professionale. Esperienza professionale C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E O Informazioni personali Nome / Cognome Federica Colaiacomo Indirizzo Via della Torre, 45 Segni (RM) 00037 Italia Telefono 069768985 Cellulare: 3336279043 E-mail

Dettagli

Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali

Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali 9. Scheda Cavriana 125-137.qxp:00+01-ok+okGM 28-11-2011 0:18 Pagina 125 Parte seconda Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali 9. Scheda Cavriana 125-137.qxp:00+01-ok+okGM

Dettagli

Viaggio di istruzione in NAVE GRECIA CLASSICA ATENE-DELFI-ARGOLIDE-OLYMPIA

Viaggio di istruzione in NAVE GRECIA CLASSICA ATENE-DELFI-ARGOLIDE-OLYMPIA SPECIALE: Viaggio di istruzione in NAVE 7 giorni GRECIA CLASSICA ATENE-DELFI-ARGOLIDE-OLYMPIA NAVE GRIMALDI LINES + BUS GT AL SEGUITO (INCLUSO IMBARCO IN NAVE A/R) DURATA: 7 GIORNI PERIODO : DA FEBBRAIO

Dettagli

gabriella.coppola@hotmail.it

gabriella.coppola@hotmail.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono COPPOLA GABRIELLA CPP GRL 75M42 F258B E-mail gabriella.coppola@hotmail.it Nazionalità

Dettagli

ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA. Attività 2014-2015. Francesca Germini 3383856043 - Monica Lupparelli 3479483789

ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA. Attività 2014-2015. Francesca Germini 3383856043 - Monica Lupparelli 3479483789 ARCHEODIDATTICA ARCHEODIDATTICA Attività 2014-2015 COS È ARCHEODIDATTICA Costituita nel 2006 da personale specializzato in archeologia con esperienza nella didattica museale, propone attività scientifiche

Dettagli

Il sito archeologico di Monte San Martino ai Campi Riva del Garda e Tenno

Il sito archeologico di Monte San Martino ai Campi Riva del Garda e Tenno 1 2 Provincia autonoma di Trento Soprintendenza per i beni culturali Ufficio beni archeologici Il sito archeologico di Monte San Martino ai Campi Riva del Garda e Tenno 3 Il sito dall alto (foto Rensi)

Dettagli

Classe 2 N Ha adottato il Colombario Costantiniano Con il progetto: Adotta un monumento I professori: Susanna Arganelli Alessandra Primicieli Michele

Classe 2 N Ha adottato il Colombario Costantiniano Con il progetto: Adotta un monumento I professori: Susanna Arganelli Alessandra Primicieli Michele Classe 2 N Ha adottato il Colombario Costantiniano Con il progetto: Adotta un monumento I professori: Susanna Arganelli Alessandra Primicieli Michele Marinaccio Il Colombario Costantiniano è situato nel

Dettagli

VISITA GUIDATA ALLE NECROPOLI GRECHE (13/03/15)

VISITA GUIDATA ALLE NECROPOLI GRECHE (13/03/15) VISITA GUIDATA ALLE NECROPOLI GRECHE (13/03/15) Taranto fu fondata nel 706 a.c. dai coloni spartani, rendendo schiave le popolazioni indigene locali. Si estendeva dalla penisola del borgo antico fino alle

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DE ANGELIS DANIELA Data di nascita 28-05-1966 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Agosto 2014 - in corso Comune di Albano Laziale specialista Direzione

Dettagli

Civico Museo Archeologico di Como. Marina Uboldi. L archeologo non è Indiana Jones. Motivazioni e finalità della ricerca archeologica.

Civico Museo Archeologico di Como. Marina Uboldi. L archeologo non è Indiana Jones. Motivazioni e finalità della ricerca archeologica. Civico Museo Archeologico di Como Marina Uboldi L archeologo non è Indiana Jones. Motivazioni e finalità della ricerca archeologica 16 gennaio 2013 l archeologo nell immaginario cinematografico - che lavoro

Dettagli

INQUADRAMENTO GEOMORFOLOGICO

INQUADRAMENTO GEOMORFOLOGICO INQUADRAMENTO GEOMORFOLOGICO Il territorio comunale di Capestrano è compreso, dal punto di vista cartografico, nel Foglio della Carta Geologica di Italia n. 146 Sulmona scala 1 : 100.000 e nel Foglio della

Dettagli

Veduta di Macerata Feltria.

Veduta di Macerata Feltria. Macerata Feltria Macerata Feltria scheda 8 Macerata Feltria scheda 8 Veduta di Macerata Feltria. 44 45 Macerata Feltria scheda 8 La facciata della Pieve di San Cassiano. Macerata Feltria Il senso del

Dettagli

ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE. Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni

ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE. Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni territoriali che fossero sfuggiti al censimento. Cripta dello Spirito Santo

Dettagli

VoluMe I - SaggI. StudI e ricerche

VoluMe I - SaggI. StudI e ricerche Valtellina_copertinaVOL1_Layout 1 12/02/15 09:00 Pagina 1 1 StudI e ricerche di archeologia la ValtellINa NeI SecolI. StudI e ricerche archeologiche Vol. I la posizione geografica della Valtellina, posta

Dettagli

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI Dirigente - Segretariato Generale - Servizio II - Ispettorato

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI Dirigente - Segretariato Generale - Servizio II - Ispettorato INFORMAZIONI PERSONALI Nome Roffia Elisabetta Data di nascita 19/04/1947 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI

Dettagli

L urbanistica di Segesta è ancora in corso di indagine: sono segnalati alcuni probabili tracciati viari, l area dell agorà e alcune abitazioni.

L urbanistica di Segesta è ancora in corso di indagine: sono segnalati alcuni probabili tracciati viari, l area dell agorà e alcune abitazioni. SEGESTA La città Situata nella parte nord-occidentale della Sicilia, Segesta fu una delle principali città degli Elimi, un popolo di cultura e tradizione peninsulare che, secondo lo storico greco Tucidide,

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo Università degli Studi di Palermo IL POLO MUSEALE DELLA CHORA SELINUNTINA. ITINERARI TURISTICI NEL TERRITORIO SELINUNTINO Eleonora Cammarata Executive Summary Coordinatore Prof. Giuseppe Guerrera L'enfasi

Dettagli

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE IL PATRIMONIO CULTURALE di solito indica quell insieme di cose, mobili ed immobili, dette più precisamente beni, che per il loro interesse pubblico e il valore storico,

Dettagli

IL NON TOFET DI FAVIGNANA. Giovanni Mannino

IL NON TOFET DI FAVIGNANA. Giovanni Mannino IL NON TOFET DI FAVIGNANA Giovanni Mannino Il nome tofet lo troviamo per la prima volta nella Bibbia, nel libro del profeta Geremia (7,30; circa 600 a.c.) e ne viene spiegato il significato: Hanno costruito

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Il Corso di laurea di primo livello (Laurea triennale) in Scienze dei Beni culturali (che si inserisce nella classe delle lauree in Scienze

Dettagli

La città. Dalla polis greca alla città ecosostenibile. De Agostini 2013 De Agostini Scuola Novara Autore: Luca Montanari

La città. Dalla polis greca alla città ecosostenibile. De Agostini 2013 De Agostini Scuola Novara Autore: Luca Montanari La città Dalla polis greca alla città ecosostenibile 1 LA POLIS GRECA Dall VIII al IV secolo a.c. In epoca classica la città greca era caratterizzata dalla suddivisione alto/basso: la parte alta corrispondeva

Dettagli

Gaetano Arricobene Architetto

Gaetano Arricobene Architetto INTERVENTI FINALIZZATI ALLA RIAPERTURA DELLA CRIPTA SACRO MONTE DI VARESE Varese, 29 settembre 2014 Committente: Parrocchia di Santa Maria del Monte via Assunzione, 21-21100 Varese Finanziatori: IL PROGETTO

Dettagli

LA PAROLA E LA COSA SONO MODERNE

LA PAROLA E LA COSA SONO MODERNE LA PAROLA E LA COSA SONO MODERNE E. E. VIOLLET-LE-DUC, 1863 L ARTE DEL RESTAURARE E RECENTE E NON POTEVA RITROVARE I SUOI METODI SE NON IN UNA SOCIETA LA QUALE, MANCANDO QUALSIVOGLIA STILE NELLE ARTI DEL

Dettagli

Supplemento agli Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa Classe di Lettere e Filosofia serie 5 2010, 2/2

Supplemento agli Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa Classe di Lettere e Filosofia serie 5 2010, 2/2 NOTIZIE DEGLI SCAVI DI ANTICHITà COMUNICATE DALLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA Rassegna archeologica del Laboratorio di Storia, Archeologia e Topografia del Mondo Antico Supplemento agli Annali della

Dettagli

C1 2 C2 C3 S2 1 5 CPT1 9 S1 3 C4 8 CPT2 6 4 7 PIANTA DI RIFERIMENTO INDAGINI 1) Basilica 2) Edificio del Palladio 3) Edificio di A. Selva 4) Edificio di epoche diverse 5) Edificio di epoche diverse 6)

Dettagli

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte All. A Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte CLASSE L 1 BENI CULTURALI Corso di laurea triennale in: Conservazione

Dettagli

Obiettivi formativi specifici del Corso di studio e descrizione del percorso formativo

Obiettivi formativi specifici del Corso di studio e descrizione del percorso formativo Nome del corso FILOLOGIA E STORIA DELL'ANTICHITA' Classe LM-15 - Filologia, letterature e storia dell'antichità Obiettivi formativi qualificanti della classe LM-15 I laureati nei corsi di laurea magistrale

Dettagli

VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO

VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO PROPOSTA DI PROGETTO DIDATTICO Anno scolastico 2014/2015 VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO (PROPOSTA INTERATTIVA SCUOLA-TERRITORIO ATTRAVERSO LA CONOSCENZA DIRETTA DEI MONUMENTI ) Discipline: Storia/Arte

Dettagli

COSTRUZIONE DI UN SISTEMA GIS A BASE REGIONALE PER LO STUDIO DELLA CERAMICA MEDIEVALE IN SICILIA

COSTRUZIONE DI UN SISTEMA GIS A BASE REGIONALE PER LO STUDIO DELLA CERAMICA MEDIEVALE IN SICILIA Archeologia e Calcolatori 23, 2012, 51-64 COSTRUZIONE DI UN SISTEMA GIS A BASE REGIONALE PER LO STUDIO DELLA CERAMICA MEDIEVALE IN SICILIA 1. Introduzione L elaborazione di una sintesi regionale 1 a carattere

Dettagli

Rapporto preliminare alla Soprintendenza Archeologica per la Puglia

Rapporto preliminare alla Soprintendenza Archeologica per la Puglia 1 Lo scavo della villa romana di San Felice, territorio di Gravina in Puglia, giugno e luglio 2010. Rapporto preliminare alla Soprintendenza Archeologica per la Puglia La campagna di scavo effettuata durante

Dettagli

IL CASTELLO DI NEBULANO IL PARCO ECO-ARCHEOLOGICO DELL ANTICA CITTA DI PICENTIA

IL CASTELLO DI NEBULANO IL PARCO ECO-ARCHEOLOGICO DELL ANTICA CITTA DI PICENTIA IL CASTELLO DI NEBULANO Sorge a 563 metri sul colle omonimo che domina Montecorvino ad occidente ed il nome deriva probabilmente dalla frazione Nuvola posta ai suoi piedi. I ruderi che si vedono oggi sono

Dettagli

In riferimento al punto 3 delle Linee Guida, le aree indicative individuate ai fini dell aggiornamento professionale sono:

In riferimento al punto 3 delle Linee Guida, le aree indicative individuate ai fini dell aggiornamento professionale sono: ALLEGATO 1 AREE OGGETTO DELL ATTIVITA FORMATIVA In riferimento al punto 3 delle Linee Guida, le aree indicative individuate ai fini dell aggiornamento professionale sono: 1. architettura, paesaggio, design,

Dettagli

Palazzo di Cnosso XV secolo a.c.

Palazzo di Cnosso XV secolo a.c. Palazzo di Cnosso XV secolo a.c. L isola di Creta è una immensa cittadella con il tempio incorporato nel palazzo circondata dal mare che la cingeva come un invalicabile fossato. Nel palazzo di Minosse

Dettagli

Attenzione: prima di vistare i musei accertarsi dei giorni e orari di apertura (Casa delle Farfalle è aperta fino al 15 novembre)

Attenzione: prima di vistare i musei accertarsi dei giorni e orari di apertura (Casa delle Farfalle è aperta fino al 15 novembre) CASTELLO DI SAN MARTINO DELLA VANEZA - Museo del fiume Bacchiglione CAVA BOMBA - Museo Geo-Paleontologico VILLA BEATRICE D ESTE - Museo Naturalistico Museo delle Macchine Termiche Orazio Giulia Centanin

Dettagli

CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE DELLA TERRA (CLASSE 16) Consiglio della Classe 16

CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE DELLA TERRA (CLASSE 16) Consiglio della Classe 16 CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE DELLA TERRA (CLASSE 16) Consiglio della Classe 16 Presidente prof. Eleonora Paris, tel. 0737/402607 eleonora.paris@unicam.it Responsabili per l Orientamento Prof. Gino Cantalamessa,

Dettagli

Elenco dei contratti conto terzi stipulati dall ex Dipartimento di Rilievo, analisi e disegno dell ambiente e dell architettura

Elenco dei contratti conto terzi stipulati dall ex Dipartimento di Rilievo, analisi e disegno dell ambiente e dell architettura Elenco dei contratti conto terzi stipulati dall ex Dipartimento di Rilievo, analisi e disegno dell ambiente e dell architettura 2009 ROMA, SCAVO ARCHEOLOGICO TOR VERGATA ROMA, SCAVO ARCHEOLOGICO DELL AREA

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Nome: CARLO Cognome: MONDA Data e luogo di nascita: 20/04/1972 a Catanzaro Residenza: Via di Val Cannuta n 16, Roma Studio: Via Vigliena n 10, 00192 Roma Telefono / fax: +39 06

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail Nazionalità Luogo e data di nascita JACOPO CORSI 282858@studenti.unito.it Italiana 04/09/1986 TORINO

Dettagli

CINQUE BOCCALI DI MAIOLICA ARCAICA DA UN POZZO IN PIAZZA MARCONI A BRESCELLO (RE)

CINQUE BOCCALI DI MAIOLICA ARCAICA DA UN POZZO IN PIAZZA MARCONI A BRESCELLO (RE) Ivan Chiesi 181 CINQUE BOCCALI DI MAIOLICA ARCAICA DA UN POZZO IN PIAZZA MARCONI A BRESCELLO (RE) Ivan Chiesi LO SCAVO Lavori edili eseguiti dalla ditta Bonini e Bussolati di Parma nel comparto N-E del

Dettagli

GITE DI SOCIALIZZAZIONE

GITE DI SOCIALIZZAZIONE GITE DI SOCIALIZZAZIONE ANNO 2015/2016 PER LE SCUOLE SUPERIORI Il Parco archeologico si trova in collina e sorge sulle rive del fiume Trebbia. La vegetazione attuale ripropone le essenze tipiche del Neolitico.

Dettagli

Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco,

Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco, Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco, dalla vita quotidiana alle usanze funerarie. Orario di apertura:

Dettagli

Municipio Roma X Parco Regionale dell Appia Antica LE VILLE SUBURBANE IN ETA ROMANA

Municipio Roma X Parco Regionale dell Appia Antica LE VILLE SUBURBANE IN ETA ROMANA Municipio Roma X Parco Regionale dell Appia Antica LE VILLE SUBURBANE IN ETA ROMANA Dalla tarda età repubblicana le ampie aree verdi che si affacciavano lungo le vie consolari, al di fuori dell antica

Dettagli

Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale in Lettere. Corso di Laurea Magistrale in Metodi e Tecniche della Comunicazione Digitale

Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale in Lettere. Corso di Laurea Magistrale in Metodi e Tecniche della Comunicazione Digitale Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale in Lettere Corso di Laurea Magistrale in Metodi e Tecniche della Comunicazione Digitale Sede didattica:

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA 2 Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA 2 Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA 2 Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione Le terrecotte architettoniche nelle coperture degli edifici templari arcaici sicelioti.

Dettagli

PROGETTO DIDATTICO LA CAMPANIA E LE SUE RADICI A CURA DI:

PROGETTO DIDATTICO LA CAMPANIA E LE SUE RADICI A CURA DI: PROGETTO DIDATTICO LA CAMPANIA E LE SUE RADICI A CURA DI: ANSE Associazione Napoletana di Studi Egittologici ( www.anse-egypt.com ) L Associazione Napoletana di Studi Egittologici (ANSE), è un associazione

Dettagli

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO A. CRESPELLANI di BAZZANO VALSAMOGGIA

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO A. CRESPELLANI di BAZZANO VALSAMOGGIA MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO A. CRESPELLANI di BAZZANO VALSAMOGGIA Estate 2015 LABORATORI PER I CENTRI ESTIVI OGGI FACCIO UN VASO (4 a bambino) Si mostrano alcune semplici immagini per illustrare ai bambini

Dettagli

Conservazione e valorizzazione dei monumenti allo stato di rudere della Costiera amalfitana I

Conservazione e valorizzazione dei monumenti allo stato di rudere della Costiera amalfitana I Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale «L. Vanvitelli» Corso di Caratteri costruttivi dell edilizia storica A.A. 2012/2013 Prof. arch. Francesco Miraglia

Dettagli

e della Promenade architetturale

e della Promenade architetturale IV. Progetto Mura Restauro e valorizzazione del sistema fortificato e della Promenade architetturale 1. Immagine della pianta di Pisa di Van Lint Progetto Mura: restauro e valorizzazione del sistema fortificato

Dettagli

Cartografia digitale da immagini satellitari. laboratorio di cartografia territoriale. laboratorio mobile di monitoraggio ambientale

Cartografia digitale da immagini satellitari. laboratorio di cartografia territoriale. laboratorio mobile di monitoraggio ambientale ALLEGATO 2.A TABELLA PRINCIPALI ATTIVITA DELLE IMPRESE PER l ARCHEOLOGIA/ SERVIZI INNOVA PRINCIPALI ATTIVITA RELATIVE AD OPERE EDILI RIGUARDANTI GLI SCAVI ARCHEOLOGICI 1.1 INDAGINI STORICHE, STORICO- BIBLIOGRAFICHE,

Dettagli

Curriculum vitae. Italiana Via Fernando de Rosa 2 40134 Bologna Telefono Fisso --- Mobile + 39 339 3747595 Fax e-mail

Curriculum vitae. Italiana Via Fernando de Rosa 2 40134 Bologna Telefono Fisso --- Mobile + 39 339 3747595 Fax e-mail Curriculum vitae Informazioni personali Cognome Cianciosi Nome Alessandra Data di nascita 10/09/1979 Luogo di nascita Busto Arsizio - VA Nazionalità Indirizzo Italiana Via Fernando de Rosa 2 40134 Bologna

Dettagli

POR SARDEGNA 2000-2006 COMITATO DI SORVEGLIANZA

POR SARDEGNA 2000-2006 COMITATO DI SORVEGLIANZA POR SARDEGNA 2000-2006 COMITATO DI SORVEGLIANZA Visita guidata Cagliari, 15 febbraio 2008 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA 1. LA CITTÀ DI CAGLIARI: CENNI STORICI Fondata probabilmente già nell'viii secolo

Dettagli

In seguito, nel 1911, Dante Vaglieri, allora soprintendente, fece riprendere da un pallone frenato gli scavi in corso ad Ostia antica.

In seguito, nel 1911, Dante Vaglieri, allora soprintendente, fece riprendere da un pallone frenato gli scavi in corso ad Ostia antica. LA FOTOGRAFIA AEREA Il connubio fotografia aerea/archeologia ha in Italia origini che risalgono agli inizi del XX secolo quando entrambe le discipline, trascorsi i primi momenti pionieristici, iniziavano

Dettagli

Municipio Roma X Parco Regionale dell Appia Antica I MODI DI COSTRUIRE DEGLI ANTICHI ROMANI

Municipio Roma X Parco Regionale dell Appia Antica I MODI DI COSTRUIRE DEGLI ANTICHI ROMANI Municipio Roma X Parco Regionale dell Appia Antica I MODI DI COSTRUIRE DEGLI ANTICHI ROMANI La visione diretta delle innumerevoli testimonianze archeologiche che popolano i nostri territori, unita alla

Dettagli

Installazione ascensore pubblico e riqualificazione spazi Via San Pietro Martire

Installazione ascensore pubblico e riqualificazione spazi Via San Pietro Martire RELAZIONE STATO INTERVENTI PLUS PORSFER 2007/2013 Installazione ascensore pubblico e riqualificazione spazi Via San Pietro Martire - Ditta esecutrice I.C.A. IMPRESA COSTRUZIONI ANTONICOLI S.r.l IMPORTO

Dettagli

Soggetti promotori: Comune di Teramo. Regione Abruzzo. Arcus s.p.a.

Soggetti promotori: Comune di Teramo. Regione Abruzzo. Arcus s.p.a. Soggetti promotori: Comune di Teramo Regione Abruzzo Arcus s.p.a. Partners scientifici: Virtual Heritage Lab, Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali School of Social Sciences, Humanities

Dettagli

METODI E TECNICHE PER LA RICERCA ARCHEOLOGICA

METODI E TECNICHE PER LA RICERCA ARCHEOLOGICA Dipartimento di Studi Umanistici METODI E TECNICHE PER LA RICERCA ARCHEOLOGICA Dott.ssa Federica Fontana A.A. 2013-2014 Lezione 2 - Ricognizioni di superficie e aeree La scoperta Siti visibili, la cui

Dettagli