CATALOGO CORSI In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla Torino Italy Mob:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085"

Transcript

1 CATALOGO CORSI 2015

2 INDICE CORSI APPROVATI DA ENTE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ACCREDITATO ISO/IEC ISO 9001:08 SISTEMI DI GESTIONE QUALITÀ... 4 ISO 22000:05 SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE... 5 ISO 22301:2012 SISTEMA DI GESTIONE PER LA BUSINESS CONTINUITY (aggiornamento seconda qualifica)... 6 SISTEMI DI GESTIONE PER LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI A NORMA ISO/IEC 27001: SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO A NORMA BS OHSAS 18001: CORSI RICONOSCIUTI DA ENTE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENE ACCREDITATO ISO/IEC HACCP LIVELLO INTERMEDIO COORDINATORE GRUPPO HACCP COORDINATORE FOOD DEFENSE CORSI CON ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE HACCP FOUNDATION BRC - GLOBAL STANDARD FOR FOOD SAFETY VERSIONE IFS INTERNATIONAL FOOD STANDARD VERSIONE 6 AWARENESS FOOD DEFENSE AWARENESS FS (FSSC) FOOD SAFETY SYSTEM CERTIFICATION SCHEME ISO 22005:08 SISTEMA DI RINTRACCIABILITA DI FILIERA ISO 50001:2011 AWARENESS... 19

3 CORSI APPROVATI DA ENTE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ACCREDITATO ISO/IEC 17024

4 40 ore ISO 9001:08 SISTEMI DI GESTIONE QUALITÀ La ISO 9001:2008, è uno standard riconosciuto a livello internazionale per la certificazione del Sistema gestione qualità delle organizzazione e di tutte le industrie. La famiglia degli Standard ISO 9000 fornisce una guida su come un azienda dovrebbe operare per produrre/fornire un prodotto/ servizio di qualità e capace di soddisfare le esigenze dei clienti. Fornire ai partecipanti: conoscenza applicativa della norma ISO 9001 per progettare sistemi qualità per attività di consulenza direzionale; elementi utili allo svolgimento di audit interni al Sistema Qualità secondo la ISO e verificarne conformità, efficacia, efficienza. Docenti qualificati ed esperti nel settore. manager d impresa; consulenti; responsabili di aziende interessate ad introdurre un sistema qualità; neo-laureati, giovani professionisti e a quanti intendono approfondire e completare il proprio bagaglio professionale per quanto attiene ai Sistemi di Gestione per la Qualità. ESAME: È previsto un esame finale Certificato di qualifica "Auditor / Lead Auditor per Sistema di Gestione Qualità ISO 9001:2008" (a seguito di superamento dell esame finale) Attestato di partecipazione (per coloro I quali non superano l esame) Il corso è approvato da un ente di certificazione per le competenze accreditato ISO 17024:2003 ed è valido per l iscrizione al registro da Auditor/ Lead Auditor di Sistemi Gestione Qualità ISO 9001:08

5 40 ore ISO 22000:05 SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE La Norma ISO è uno standard internazionale che definisce i requisiti di un sistema di gestione per la sicurezza alimentare rivolto a tutte le organizzazioni della catena alimentare, dal produttore al consumatore. Gestire il rischio è il requisito primario per le aziende che operano lungo tutta la filiera. Assicurare la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari e comunicarla adeguatamente al pubblico è diventato un fattore cruciale per il successo. Fornire ai partecipanti: la conoscenza approfondita del Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare (SGSA) mediante l analisi delle sue prescrizioni; gli elementi metodologici per l impostazione, la pianificazione e conduzione degli audit sui SGSA; le tecniche, anche comportamentali, necessarie per condurre gli audit sui SGSA. Docenti qualificati ed esperti nel settore. valutatori e potenziali valutatori; responsabili della qualità; responsabili del coordinamento e della gestione dell implementazione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare; consulenti e progettisti di Sistemi di Gestione nel settore Alimentare. ESAME: È previsto un esame finale Certificato di qualifica "Auditor / Lead Auditor per Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare ISO 22000:05" (a seguito di superamento dell esame finale) Attestato di partecipazione (per coloro I quali non superano l esame) Il corso è approvato da un ente di certificazione per le competenze accreditato ISO 17024:2003 ed è valido per l iscrizione al registro da Auditor / Lead Auditor per Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare ISO 22000:05

6 Durata 24 ore ISO 22301:2012 SISTEMA DI GESTIONE PER LA BUSINESS CONTINUITY (aggiornamento seconda qualifica) La maggior parte delle aziende a un certo punto si trova a dover affrontare un incidente che potrebbe interrompere o minacciare le operazioni quotidiane della propria attività. La norma definisce il modello per la gestione della Business Continuity, anche in considerazione dei requisiti contrattuali, legali e dei clienti. L applicazione di un sistema di gestione della continuità operativa efficace, permette di rispondere in modo efficiente a qualsiasi interruzione. Fornire ai partecipanti: informazioni e le conoscenze per pianificare e condurre audit sui sistemi di gestione per la Business Continuity, in conformità ai requisiti delle norme ISO e ISO Docenti qualificati ed esperti nel settore. esperti e professionisti della Business Continuity consulenti Business continuity o ICT manager Lead auditor di altri schemi REQUISITI DI AMMISSIONE: Frequenza e superamento di un corso di 16 ore sulla Norma UNI EN ISO 19011, o in alternativa di un corso di 40 ore sulle Norme ISO 9001, ISO 14001, OHSAS ESAME: È previsto un esame finale Certificato di qualifica " Auditor/ Lead Auditor ISO 22301:12" (a seguito di superamento dell esame finale) Attestato di partecipazione (per coloro I quali non superano l esame) Il corso è approvato da un ente di certificazione per le competenze accreditato ISO 17024:2003 ed è valido per l iscrizione al registro da Auditor/ Lead Auditor ISO 22301:12

7 8ore SISTEMI DI GESTIONE PER LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI A NORMA ISO/IEC 27001:2005 Con la continua e crescente diffusione dell'informatica, è sempre più forte l'esigenza di standardizzare e qualificare le scelte tecnologiche aziendali, secondo standard e riconoscimenti internazionali. Lo Standard UNI CEI ISO/IEC 27001:2005 (Tecnologia delle informazioni - Tecniche di sicurezza - Sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni - Requisiti) è una norma internazionale che definisce i requisiti per impostare e gestire un Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni (SGSI o ISMS), ed include aspetti relativi alla sicurezza logica, fisica ed organizzativa. L'auditor o lead auditor ISO 27001, oltre ad intervenire quotidianamente sulle strategie IT (Tecnologia delle informazioni), supporta il raggiungimento e mantenimento della certificazione di qualità aziendale: come internal auditor per la propria azienda o come auditor / lead auditor per altre aziende in funzione della tipologia di audit condotto (prima, seconda e terza parte). Preparare, pianificare ed eseguire in modo efficace un audit di parte 1ma, 2nda e 3za a norma ISO/IEC 27001:2005. Identificare le evidenze oggettive che devono essere disponibili a copertura dei requisiti richiesti della norma ISO/IEC 27001:2005; verificare l identificazione, valutazione dei rischi per la SI, controlli pianificati e messi in atto a fronte dell allegato A della norma stessa. Operare applicando la logica sequenziale all interno dei processi e delle loro interazioni. Docenti qualificati ed esperti nel settore. Auditor e ai potenziali auditor di Sistemi di Gestione Ambientale (SGA) A responsabili SGA, ai progettisti e consulenti di SGA ESAME: È previsto un esame finale Certificato di qualifica " Auditor / Lead Auditor ISO / IEC Information Technology Management System " (a seguito di superamento dell esame finale) Attestato di partecipazione (per coloro I quali non superano l esame) Il corso è approvato da un ente di certificazione per le competenze accreditato ISO 17024:2003 ed è valido per l iscrizione al registro da Auditor / Lead Auditor ISO / IEC Information Technology Management System

8 durata: 40 ore SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO A NORMA BS OHSAS 18001:2007 Il Sistema di Gestione della Sicurezza e della Salute sul Lavoro (SGSL) è un fondamentale strumento di gestione operativa e finanziaria che incide sia sui processi che sulle risorse umane delle Organizzazioni. Pertanto, mai come oggi, è importante essere aggiornati e capaci di gestire il SGSL in modo efficace ed efficiente. La professionalità del Lead Auditor è essenziale per la composizione di un team di verifica che sappia valutare efficacemente i processi in un'ottica di miglioramento continuo del sistema di gestione per la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro. Il corso garantisce una formazione teorica e pratica per valutatori di sistemi di gestione per la qualità, in conformità alle disposizioni legislative vigenti ed alla norma BS OHSAS Preparare, pianificare ed eseguire in modo efficace un audit di parte 1ma, 2nda e 3za a norma BS Identificare le evidenze dell audit, formalizzare corretti rapporti di non conformità basati su evidenze oggettive, elaborare e produrre rapporti di audit oggettivi e costruttivi. Gestire con competenza il processo di audit in accordo ai criteri di audit. Docenti qualificati ed esperti nel settore. Responsabili dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul luogo di lavoro; consulenti; professionisti che vogliono ottenere la qualifica di Auditor / Lead Auditor BS OHSAS ESAME: È previsto un esame finale Certificato di qualifica " Auditor / Lead Auditor BS OHSAS 18001" (a seguito di superamento dell esame finale) Attestato di partecipazione (per coloro I quali non superano l esame) Il corso è approvato da un ente di certificazione per le competenze accreditato ISO 17024:2003 ed è valido per l iscrizione al registro da Auditor / Lead Auditor BS OHSAS 18001

9 CORSI RICONOSCIUTI DA ENTE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENE ACCREDITATO ISO/IEC 17024

10 16 ore HACCP LIVELLO INTERMEDIO COORDINATORE GRUPPO HACCP Questa qualifica si rivolge a tutti coloro che lavorano nel settore della produzione alimentare. L HACCP fornisce uno strumento per l identificazione dei pericoli per la sicurezza alimentare e per garantire che i controlli siano adeguati. La qualifica permette un efficace comprensione delle procedure di gestione basate sul sistema HACCP, i processi preliminari, lo sviluppo delle procedure, il monitoraggio dei punti critici di controllo e le azioni correttive da mettere in atto. Chi possiede tale qualifica possiede le conoscenze appropriate per poter coordinare un gruppo di lavoro HACCP. Il Corso prevede delle esercitazioni in itinere ed un Esame finale. Il Corso Coordinatore Gruppo HACCP presenta ed approfondisce l applicazione del metodo HACCP, fornendo i concetti e i metodi necessari per la corretta applicazione dei Sistemi di Autocontrollo aziendali individuando, tramite attività pratiche, la valutazione del Rischio, l identificazione dei CCP e definendo le attività di monitoraggio. Lead auditor esperti della materia. Responsabili/addetti alla Qualità Produttori Team leader Consulenti ESAME: È previsto un esame finale Certificato di qualifica da " Coordinatore del gruppo HACCP" (a seguito di superamento dell esame finale) Attestato di partecipazione (per coloro i quali non superano l esame) Il corso è riconosciuto da un ente di certificazione per le competenze RICEC accreditato ISO 17024:2003 ed è valido per l iscrizione al registro da Coordinatore del gruppo HACCP

11 16 ore COORDINATORE FOOD DEFENSE La protezione dei siti produttivi e di stoccaggio nonchè dei mezzi di trasporto aziendali da atti di sabotaggio diventa fondamentale, così come la capacità di rispondere prontamente ed in maniera efficace ad eventuali atti di sabotaggio che dovessero verificarsi. Tale aspetto diventa ancora più significativo per le aziende che vogliono certificarsi secondo gli standard internazionali sulla sicurezza alimentare come il BRC e l IFS e per quelle realtà che vogliono esportare i loro prodotti negli Stati Uniti. Il corso verterà sui seguenti argomenti: valutazione ed identificazione delle criticità presenti nel sistema, definizione delle azioni da porre in essere per attenuare le vulnerabilità/criticità identificate, definizione di un piano per la gestione delle situazioni di crisi, verifica e valutazione periodica dell effettiva adozione ed efficacia delle misure intraprese, sensibilizzazione e formazione del personale. Realizzare un piano Food Defense e coordinare il suo staff Lead auditor esperti della materia. Responsabili/addetti qualità aziende/personale aziendale interessato a qualificare e/o riqualificare la propria competenza professionale; laureati e laureandi in discipline scientifiche; Medici, Agronomi, Medici Veterinari, Tecnologi Alimentari, Consulenti, Imprenditori e Professionisti che aspirano a migliorare l efficacia e l efficienza del lavoro sviluppando un servizio di consulenza aggiornato alle nuove regole del mercato. Tutti coloro che devono realizzare un Piano Food Defense ESAME: È previsto un esame finale Certificato di qualifica da " Coordinatore Food Defense" (a seguito di superamento dell esame finale) Attestato di partecipazione (per coloro i quali non superano l esame) Il corso è riconosciuto da un ente di certificazione per le competenze accreditato ISO 17024:2003 ed è valido per l iscrizione al registro da Coordinatore Food Defense

12 CORSI CON ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE

13 8 ore HACCP FOUNDATION Una buona comprensione del sistema HACCP è essenziale per tutti colori che lavorano nel settore alimentare, dal Team leader, dalla produzione, agli operatori di linea, inclusi gli addetti che si occupano del monitoraggio dei CCP (Punti critici di controllo). Questo corso è stato appositamente progettato per il personale che ha bisogno di comprendere il sistema HACCP ed aiuta a comprendere in termini semplici i principi del sistema HACCP, la terminologia utilizzata, i benefici, i fondamenti necessari per iniziare uno studio HACCP e perché è necessaria la sua attuazione.. Comprendere i requisiti essenziali dell Hazard Analysis Critical Control Point (HACCP), e la loro relazione con l igiene alimentare e la sicurezza dei prodotti; Apprendere i sette principi fondamentali HACCP per la gestione dei rischi connessi con la sicurezza alimentare Sviluppare e implementare un piano HACCP Lead auditor esperti della materia. Nuovi membri del Team HACCP Personale operativo Professionisti che sono chiamati a svolgere l Analisi dei rischi Personale di laboratorio ESAME: Non previsto Attestato di partecipazione

14 8 ore BRC - GLOBAL STANDARD FOR FOOD SAFETY VERSIONE 7 La complessità delle reti distributive e delle catene di fornitura della Grande Distribuzione richiede sempre maggiori garanzie igienico-qualitative e di sicurezza alimentare per tutti i fornitori tradotte nello standard BRC. Questo corso è stato progettato a seguito della revisione completa dello standard Global Standard Food Safety, ed è un corso ad apprendimento rapido, di tipologia interattiva e completo di esercitazioni guidate allo scopo di aiutare le numerose aziende che vorranno iniziare un nuovo iter di certificazione o che dovranno adeguarsi ai nuovi punti dello Standard. Il corso fornisce le informazioni necessarie sulla nuova versione 7 di BRC applicabile da luglio La finalità del corso quella di fornire ai partecipanti gli elementi essenziali per capire quali novità sono state introdotte dalla versione 7 e quale filosofia ha caratterizzato il gruppo di revisione della norma, ma anche di stimolare e spingere verso un approfondimento più specifico e dettagliato che necessariamente dovrà essere affrontato da chi desidera vivere GSFS- versione 7 con compiutezza e senza sorprese. Docenti BRC ATP (Approved Trainer Provider) personale coinvolto nella certificazione; consulenti che vogliano ampliare la gamma dei servizi forniti. Produttori e imprenditori Team leader Responsabili della Qualità ESAME: Non previsto Attestato di partecipazione

15 8 ore IFS INTERNATIONAL FOOD STANDARD VERSIONE 6 AWARENESS La complessità delle reti distributive e delle catene di fornitura della Grande Distribuzione richiede sempre maggiori garanzie igienico-qualitative e di sicurezza alimentare per tutti i fornitori tradotte nello standard IFS. Questo corso è stato progettato a seguito della revisione completa dello standard Global Standard Food Safety, ed è un corso ad apprendimento rapido, di tipologia interattiva e completo di esercitazioni guidate allo scopo di aiutare le numerose aziende che vorranno iniziare un nuovo iter di certificazione o che dovranno adeguarsi ai nuovi punti dello Standard. Il corso fornisce le informazioni necessarie sulla nuova versione 6 di IFS, con particolare attenzione all analisi dei nuovi requisiti. Panoramica sulle maggiori modifiche della versione 6 IFS focalizzandosi in particolare sulle novità relative al metodo di audit. Lead auditor esperti della materia. personale coinvolto nella certificazione; consulenti che vogliano ampliare la gamma dei servizi forniti. Produttori e imprenditori Team leader Responsabili della Qualità ESAME: Non previsto Attestato di partecipazione

16 8 ore FOOD DEFENSE AWARENESS Gli standard BRC GSFS v.7 e IFS FOOD v.6, con le ultime versioni, hanno introdotto sostanziali modifiche, sia nella parte di protocollo che nella parte di check-list. Una di queste modifiche è l obbligatorietà da parte dei siti produttivi, indipendentemente dal paese di produzione e destinazione dei prodotti, nella gestione degli aspetti aventi impatto sulla FOOD DEFENSE. La difesa (protezione) del prodotto alimentare è un insieme di azioni volte a proteggere il prodotto (materie prime, semilavorati, prodotto finito) da pericoli intenzionali, incluso atti criminali e terrorismo. Il corso viene svolto in ragione della progressiva evoluzione degli standard di certificazione, sempre un passo avanti alle aziende spinte ad un costante miglioramento e della necessità di molte organizzazioni del Settore Alimentare di acquisire gli strumenti necessari al conseguimento di tali riconoscimenti. Fornire uno strumento di assistenza alle aziende per la comprensione della Food Defense, ed, in particolare, per la pratica e l implementazione dei requisiti di IFS Food v.6, capitolo sulla Food Defense, per lo sviluppo della struttura e per la preparazione degli addetti, i quali saranno meglio preparati ed attrezzati per prevenire e gestire la possibile contaminazione degli alimenti e quindi ridurre i rischi associati. Coordinatore Food Defense Responsabili/addetti qualità aziende/personale aziendale interessato a qualificare e/o riqualificare la propria competenza professionale; laureati e laureandi in discipline scientifiche; Medici, Agronomi, Medici Veterinari, Tecnologi Alimentari, Consulenti, Imprenditori e Professionisti che aspirano a migliorare l efficacia e l efficienza del lavoro sviluppando un servizio di consulenza aggiornato alle nuove regole del mercato. Tutti coloro che devono realizzare un Piano Food Defense ESAME: Non previsto Attestato di partecipazione

17 16 ore FS (FSSC) FOOD SAFETY SYSTEM CERTIFICATION SCHEME FS (o FSSC 22000) è uno schema di certificazione sviluppato dalla Foundation for Food Safety Certification per la certificazione delle organizzazioni produttrici di alimenti, ha l obiettivo di armonizzare i requisiti di certificazione ed i metodi per ottenere sistemi di sicurezza alimentare nella filiera. Tale schema consente l applicazione dello standard a molteplici settori e lo rende estremamente flessibile e vantaggioso, in quanto: permette alle organizzazioni di focalizzarsi sul miglioramento della sicurezza alimentare attraverso il continuo aggiornamento ai progressi scientifici e tecnici; è riconosciuto a livello mondiale essendo il sistema basato su uno standard ISO - International Standardization Organization; permette l adozione di un protocollo di gestione sistematica dei PRP (Programmi di Prerequisiti), concentrato sulle reali criticità; migliora la comunicazione lungo tutta la catena di approvvigionamento; si applica in maniera flessibile alle specifiche richieste dei clienti. Fornire ai partecipanti: l accrescimento e la specializzazione delle proprie competenze nell ambito della norma ISO con procedure trasversali (Buone Pratiche di Lavorazione) riconosciute da Standard internazionali (PAS 220, PAS 223) Lead auditor esperti nel settore. dipendenti e/o consulenti di aziende agro-alimentari; laureati in scienze e tecnologie alimentare, scienze ambientali ed equipollenti. ESAME: è previsto un esame finale Attestato di partecipazione

18 8 ore ISO 22005:08 SISTEMA DI RINTRACCIABILITA DI FILIERA Un sistema di rintracciabilità deve essere verificabile, applicabile e orientato al risultato, vale a dire che l'azienda deve identificare un piano di tracciabilità, degli obiettivi, le responsabilità. In questo contesto, la norma ISO si propone come risposta alle necessità delle imprese di implementare un Sistema di Rintracciabilità che sia efficace, completo e sistematico. Fornire una panoramica dei principali riferimenti normativi relativi a rintracciabilità e tracciabilità in campo agroalimentare con particolare attenzione alla recente norma UNI EN ISO 22005:2008. Acquisire elementi che consentono di valutare i vantaggi della certificazione di filiera come strumento di competitività, valorizzazione e ottimizzazione dei sistemi produttivi. Approfondire gli aspetti di progettazione, attuazione, gestione e controllo di un sistema di rintracciabilità di filiera. Comprendere le modalità e le risorse necessarie per la realizzazione di una certificazione di filiera Conoscere l iter di certificazione e verifica di un sistema di rintracciabilità. Lead auditor esperti della materia Responsabili di stabilimento Responsabili Assicurazione Qualità Responsabili Controllo Qualità e personale coinvolto nelle tematiche della qualità Consulenti Personale tecnico della GDO Responsabili e addetti alla sicurezza alimentare, tecnologi alimentari, biologi, chimici, veterinari, agronomi operanti nelle imprese di produzione primaria, trasformazione, distribuzione e enti di controllo e consulenti che desiderano perfezionare o completare la propria professionalità in tema di tracciabilità ESAME: Non previsto Attestato di partecipazione

19 24 ore ISO 50001:2011 AWARENESS La gestione delle fonti di energia nelle attività di tipo industriale è regolamentata dalla Legge 10/1991, la quale prevede all art. 19 la presenza dell Energy manager, nelle aziende con consumi rilevanti. La figura professionale come l Energy Manager, garantisce un miglioramento delle possibilità di investimento tecnologico e tutti i possibili risparmi nei processi energetici. Lo standard ISO stabilisce un quadro internazionale per la fornitura, l'utilizzo e il consumo di energia in organizzazioni industriali, commerciali ed istituzionali. Fornire ai partecipanti: gli elementi per programmare la gestione dell energia; le conoscenze per redigere il piano degli investimenti, a seguito dell individuazione degli obiettivi specifici di risparmio energetico; le conoscenze per monitorare la realizzazione operativa degli interventi di razionalizzazione; le conoscenze per redigere un piano di contabilizzazione dell energia, in grado di controllare tutte le possibilità di risparmio; le conoscenze per redigere il Contingency Plan, che consiste in tutte le possibili azioni correttive in grado di modificare le scelte errate in corso d opera. amministrazioni pubbliche; consorzi; agenzie per l'energia; ordini e collegi professionali interessati a fornire ai propri collaboratori/dipendenti/iscritti delle conoscenze specifiche nel settore dell'energia; liberi professionisti e consulenti, interessati a offrire prestazioni professionali nel settore dell'energia. Lead auditor esperti della materia ESAME: Non previsto Attestato di partecipazione

CATALOGO CORSI AREA AGROALIMENTARE

CATALOGO CORSI AREA AGROALIMENTARE CATALOGO CORSI AREA AGROALIMENTARE Anno 2013 Per tutte le aziende della filiera agro-alimentare, la gestione dei rischi legati alla Qualità, Salute & Sicurezza, Ambiente è diventata un importante priorità.

Dettagli

CATALOGO CORSI AREA LEAD AUDITOR/AUDITOR

CATALOGO CORSI AREA LEAD AUDITOR/AUDITOR CATALOGO CORSI AREA LEAD AUDITOR/AUDITOR Anno 2013 Il termine AUDIT deriva dalla parola latina AUDITIO AUDITIONIS e vuol dire ASCOLTARE.Sempre dal latino deriva il termine AUDITOR AUDITORIS e significa

Dettagli

MASTER GESTIONE INTEGRATA

MASTER GESTIONE INTEGRATA MASTER GESTIONE INTEGRATA ESPERTI in SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA ISO serie 9000, ISO serie 14000, OHSAS 18001, OHSAS 18002, ISO 22000, ISO 27001, Reg. EMAS, ISO 19011,

Dettagli

Corsi di Formazione. Settori Alimentare e Packaging

Corsi di Formazione. Settori Alimentare e Packaging Corsi di Formazione per la Sicurezza Alimentare Settori Alimentare e Packaging Tutti i corsi proposti possono essere personalizzati per soddisfare al meglio le reali necessità delle aziende clienti Catalogo

Dettagli

MASTER GESTIONE PER LA QUALITÀ E LA SICUREZZA ALIMENTARE

MASTER GESTIONE PER LA QUALITÀ E LA SICUREZZA ALIMENTARE MASTER GESTIONE PER LA QUALITÀ E LA SICUREZZA ALIMENTARE www.timevision.it - master@timevision.it TIME VISION Nata nel 2001, TIME VISION è: AGENZIA FORMATIVA accreditata in Regione Campania AGENZIA PER

Dettagli

La CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE

La CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE La CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE CERTIQUALITY Via. G. Giardino, 4 - MILANO 02.806917.1 SANDRO COSSU VALUTATORE SISTEMI DI GESTIONE CERTIQUALITY Oristano 27 Maggio 2008 GLI STRUMENTI

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Torino, Novembre 2014-Dicembre 2014 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Integrata: Qualità, Ambiente e Sicurezza

Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Integrata: Qualità, Ambiente e Sicurezza QUALITY FOR MASTER Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Una preparazione meramente teorica, seppur di rilievo, non è più sufficiente per affrontare le complesse dinamiche aziendali.

Dettagli

ISO 22000 SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE

ISO 22000 SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE ISO 22000 SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE Lo standard ISO 22000 si applica a tutte le organizzazioni direttamente o indirettamente coinvolte nella filiera alimentare. La norma è compatibile

Dettagli

5.A.1 Controllo statistico di processo (SPC)

5.A.1 Controllo statistico di processo (SPC) 5.A.1 Controllo statistico di processo (SPC) F [2.A.3] Gli obiettivi che si vogliono raggiungere sono relativi alla comprensione del metodo, all utilizzo sistematico delle, alla progettazione di un controllo

Dettagli

Corso di Alta FORMAZIONE IN SISTEMI QUALITA E CERTIFICAZIONE PER AZIENDE AGROALIMENTARI. www.gruppomidi.it

Corso di Alta FORMAZIONE IN SISTEMI QUALITA E CERTIFICAZIONE PER AZIENDE AGROALIMENTARI. www.gruppomidi.it Corso di Alta FORMAZIONE IN SISTEMI QUALITA E CERTIFICAZIONE PER AZIENDE AGROALIMENTARI www.gruppomidi.it Sede di svolgimento Strada della Repubblica 21 43121 Parma Piazza XX Settembre 2 40121 Bologna

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015 OFFERTA FORMATIVA SPECIFICA PER AREE TEMATICHE

CATALOGO CORSI 2015 OFFERTA FORMATIVA SPECIFICA PER AREE TEMATICHE CATALOGO CORSI 2015 OFFERTA FORMATIVA SPECIFICA PER AREE TEMATICHE A quali temi la vostra organizzazione è al momento interessata? TEMI - relativi ai vostri FORNITORI - relativi ai vostri PROCESSI: efficacia,

Dettagli

Recall and crisis management negli standard volontari di certificazione del settore alimentare

Recall and crisis management negli standard volontari di certificazione del settore alimentare Recall and crisis management negli standard volontari di certificazione del settore alimentare Maria Chiara Ferrarese Responsabile Divisione agro, food & packaging e Responsabile Progettazione e Innovazione,

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Torino, Aprile 2015-Giugno 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH55 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

LE CERTIFICAZIONI DI QUALITÀ NEL SETTORE AGRO-ALIMENTARE

LE CERTIFICAZIONI DI QUALITÀ NEL SETTORE AGRO-ALIMENTARE LE CERTIFICAZIONI DI QUALITÀ NEL SETTORE AGRO-ALIMENTARE 1 L'obbedienza da parte di un produttore, agli standard fissati dalle norme volontarie viene garantita e certificata attraverso una: Certificazione

Dettagli

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private.

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private. Chi siamo Nata nel 1999, Energy Consulting si è affermata sul territorio nazionale fra i protagonisti della consulenza strategica integrata nel settore delle energie con servizi di Strategic Energy Management

Dettagli

07/04/2015 GLI SCHEMI DI CERTIFICAZIONE IN AMBITO PACKAGING PER ALIMENTI: UNI EN 15593, BRC/IOP E GMP FEFCO

07/04/2015 GLI SCHEMI DI CERTIFICAZIONE IN AMBITO PACKAGING PER ALIMENTI: UNI EN 15593, BRC/IOP E GMP FEFCO 07/04/2015 GLI SCHEMI DI CERTIFICAZIONE IN AMBITO PACKAGING PER ALIMENTI: UNI EN 15593, BRC/IOP E GMP FEFCO Perché Certificarsi Ottemperare agli obblighi di legge Soddisfare le richieste dei clienti Perché

Dettagli

CORSO: Auditor interni di servizi per l apprendimento relativi all istruzione ed alla formazione non formale

CORSO: Auditor interni di servizi per l apprendimento relativi all istruzione ed alla formazione non formale CORSO: Auditor interni di servizi per l apprendimento relativi all istruzione ed alla formazione non formale 10-11-12 Aprile 2014 Dalle ore 9,00 alle NORMA UNI ISO 29990:2011 18,00 c/o Hotel Executive

Dettagli

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Convegno sulla Sicurezza delle Informazioni La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Giambattista Buonajuto Lead Auditor BS7799 Professionista indipendente Le norme

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE Classe 78/S - Scienze e Tecnologie agroalimentari Coordinatore: prof. Marco Gobbetti Tel. 0805442949; e-mail: gobbetti@ateneo.uniba.it

Dettagli

La sostenibilità e la certificazione volontaria come valore per il mercato del vino. 22 ottobre 2014 Ing. Maurizio De Francesco Genagricola SpA

La sostenibilità e la certificazione volontaria come valore per il mercato del vino. 22 ottobre 2014 Ing. Maurizio De Francesco Genagricola SpA La sostenibilità e la certificazione volontaria come valore per il mercato del vino La crescente attenzione del consumatore per i temi della sicurezza alimentare e la contemporanea richiesta di garanzie

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 27000 La sicurezza delle

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Torino, Aprile 2016- Maggio 2016 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare

Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare Job Area: I master di Alta Specializzazione Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare IL MASTER TI PREPARA A RIVESTIRE IL RUOLO DI ESPERTO NELLA PROGETTAZIONE,

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE UN CORSO CERTIFICATO Nel moderno mondo del lavoro dove la didattica e l istruzione sono ormai

PERCHE SCEGLIERE UN CORSO CERTIFICATO Nel moderno mondo del lavoro dove la didattica e l istruzione sono ormai w w w. c e r t e t. i t COSA E CERTET è un sistema che permette di Certificare i contenuti di un percorso formativo e verificare le competenze professionali e tecniche acquisite dai partecipanti. Il sistema

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER FOOD SAFETY AUDITOR / LEAD AUDITOR

SCHEMA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER FOOD SAFETY AUDITOR / LEAD AUDITOR Rev. 02 Pagina 1 di 5 Individua un Responsabile didattico Il quale coordina, definisce la struttura dei corsi ed è l interfaccia con l Organismo di Certificazione. Prevede: max 20 partecipanti ü no. 2

Dettagli

Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare

Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare Job Area: I master di Alta Specializzazione Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare IL MASTER TI PREPARA A RIVESTIRE IL RUOLO DI ESPERTO NELLA PROGETTAZIONE,

Dettagli

Corso per Auditor/lead Auditor dei sistemi di gestione qualità, ambiente e sicurezza

Corso per Auditor/lead Auditor dei sistemi di gestione qualità, ambiente e sicurezza Corso per Auditor/lead Auditor dei sistemi di gestione qualità, ambiente e sicurezza SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E NORMATIVA ITALIANA (ai sensi delle norme UNI EN ISO 9001:2008, UNI EN ISO 14001:2004

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ITSMS (IT SERVICE MANAGEMENT SYSTEMS) AUDITOR/RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ITSMS (IT SERVICE MANAGEMENT SYSTEMS) AUDITOR/RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ITSMS (IT SERVICE MANAGEMENT

Dettagli

EUROCERT S.A. ORGANISMO INTERNAZIONALE DI CERTIFICAZIONE & ISPEZIONE

EUROCERT S.A. ORGANISMO INTERNAZIONALE DI CERTIFICAZIONE & ISPEZIONE EUROCERT S.A. ORGANISMO INTERNAZIONALE DI CERTIFICAZIONE & ISPEZIONE ITALY OFFICE INTERMEDIATE HACCP TRAINING COURSE 16 ore - CERTIFICATO BRITISH RETAIL CONSORTIUM - BRC Edizione I MATERA 25 febbraio /

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE DELL ENERGIA (S.G.E.)

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE DELL ENERGIA (S.G.E.) Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it sigla: SH 193 Pag. 1 di 5 AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI (S.G.E.) 0 01.10.2013

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA

SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373- Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR /

Dettagli

ISO 22000 ed. 05: solo una nuova norma o uno strumento di governo degli standard di prodotto esistenti?

ISO 22000 ed. 05: solo una nuova norma o uno strumento di governo degli standard di prodotto esistenti? ISO 22000 l unica norma universale per il Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare ISO 22000 ed. 05: solo una nuova norma o uno strumento di governo degli standard di prodotto esistenti? Cremona,

Dettagli

Assolombarda Via Chiaravalle 8 - Milano Sala Falck. Sandro Picchiolutto. Comitato Termotecnico Italiano, CTI

Assolombarda Via Chiaravalle 8 - Milano Sala Falck. Sandro Picchiolutto. Comitato Termotecnico Italiano, CTI L efficienza energetica nell industria: una leva per il rilancio competitivo delle imprese Assolombarda Via Chiaravalle 8 - Milano Sala Falck La normativa tecnica come strumento Sandro Picchiolutto Comitato

Dettagli

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa.

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Perché BSI? Grazie allo standard ISO 22301 l azienda può restare sempre operativa. La competenza di BSI in quest ambito può trasformare

Dettagli

MASTER A CHI È INDIRIZZATA QUESTA INIZIATIVA? PERCHÉ MASTER IN ALTO APPRENDISTATO? QUANTO COSTA ALL AZIENDA E AL LAUREATO? QUANDO E DOVE?

MASTER A CHI È INDIRIZZATA QUESTA INIZIATIVA? PERCHÉ MASTER IN ALTO APPRENDISTATO? QUANTO COSTA ALL AZIENDA E AL LAUREATO? QUANDO E DOVE? MASTER UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MASTER IN ALTO APPRENDISTATO PROCESSI PRODUTTIVI CHIMICO-BIOLOGICI Monitoraggio, sicurezza, tecnologia, qualità e sostenibilità Progetto di Master Universitario

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER SAFETY AUDITOR/LEAD AUDITOR

SCHEMA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER SAFETY AUDITOR/LEAD AUDITOR Rev. 07 Pagina 1 di 5 Prevede (max 20 partecipanti): ü Minimo n. 2 docenti; ü n. 1 o più Assistenti per la conduzione delle esercitazioni (facoltativi). Individua un Responsabile didattico il quale coordina,

Dettagli

www.fire-italia.org Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona

www.fire-italia.org Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona La norma ISO 50001 Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona I problemi dell energy management Fondamentalmente l EM è richiesto per risparmiare sui costi aziendali. Costi sempre

Dettagli

Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008

Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008 Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008 Per dare evidenza dell'efficace gestione organizzativa dell'azienda. Sistema di gestione ambientale - ISO 14001:2004 Per

Dettagli

organizzato in partnership corso di alta formazione Lead Auditor di Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare

organizzato in partnership corso di alta formazione Lead Auditor di Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare organizzato in partnership ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Louis Pasteur - Arbois, Jura, France corso di alta formazione Lead Auditor di Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare AI SENSI DI

Dettagli

ADVANCE SAN MARINO. Ovvero FARE SQUADRA PER MIGLIORARE

ADVANCE SAN MARINO. Ovvero FARE SQUADRA PER MIGLIORARE ADVANCE SAN MARINO Ovvero FARE SQUADRA PER MIGLIORARE Progetto interdipartimentale della Segreteria di Stato per l Industria, Segreteria di Stato per il Turismo, Segreteria di Stato per il Territorio In

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO LEGALE ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza è lieta di

Dettagli

L applicazione del pacchetto igiene nell industria alimentare. Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az.

L applicazione del pacchetto igiene nell industria alimentare. Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az. L applicazione del pacchetto igiene nell industria alimentare Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az.Ulss 12 Veneziana c è chi ha detto: In azienda il problema sarà risolto definitivamente

Dettagli

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO LEGALE OBIETTIVI Master Breve di formazione personalizzata Il Master

Dettagli

Master Consulenza Direzionale

Master Consulenza Direzionale ABSTRACT 240 ORE Master Consulenza Direzionale CERTIFICAZIONI E FILIERE DEL SETTORE AGROALIMENTARE XVII edizione Con 2 Corsi 40 ore Riconosciuti Auditor Qualità aggiornato con ISO 9001:2015 Auditor Sicurezza

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR INTERNI DI S.G.Q.

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR INTERNI DI S.G.Q. Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH09 Pag. 1 di 4 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

Ingegneria Qualità e Servizi. Engineering Process Owner

Ingegneria Qualità e Servizi. Engineering Process Owner Ingegneria Qualità e Servizi Engineering Process Owner Gestione Aziendale Sostenibilità Ambientale Efficienza Energetica Infrastrutture e Costruzioni Chi è è una società di consulenza, che opera dal 1995

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

CERTIQUALITY. Area Certificazione Qualità. Settore Agroalimentare. Cremona 27 Ottobre 2006

CERTIQUALITY. Area Certificazione Qualità. Settore Agroalimentare. Cremona 27 Ottobre 2006 CERTIQUALITY Area Certificazione Qualità Settore Agroalimentare Cremona 27 Ottobre 2006 CERTIQUALITY S.r.l. Via. G. Giardino, 4 - MILANO 02.806917.1 CERTIQUALITY OPERA CON OLTRE 100 PROFESSIONISTI CON

Dettagli

Esperto in Ingegneria della sicurezza alimentare: dalla norma HACCP alla ISO 22000:05

Esperto in Ingegneria della sicurezza alimentare: dalla norma HACCP alla ISO 22000:05 Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Area tematica: Qualità (livello avanzato) Settore/i:

Dettagli

Progettazione/Redazione Contributi/Coordinamento Versione Visto. Ing. Massimiliano Bagagli Rev. 0

Progettazione/Redazione Contributi/Coordinamento Versione Visto. Ing. Massimiliano Bagagli Rev. 0 Studio preliminare sull ipotesi di introduzione di un Sistema di Gestione dell Energia in ARPA Umbria Ottobre 2010 La norma UNI EN 16001 sul Sistema di Gestione dell Energia... 3 La Pubblica Amministrazione

Dettagli

LEAD AUDITOR ISO/IEC 27001

LEAD AUDITOR ISO/IEC 27001 LEAD AUDITOR ISO/IEC 27001 Mogliano Veneto 20-21, 26-27-28 Settembre 2012 Sistemi di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni secondo la norma UNI CEI ISO/IEC 27001:2006 ISACA VENICE CHAPTER propone

Dettagli

ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITA NELLO STUDIO LEGALE

ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITA NELLO STUDIO LEGALE 22 aprile 2015 ore 14:30 / 18:30 Sala della Fondazione Forense Bolognese Via del Cane, 10/a Presiede e modera Avv. Federico Canova Consigliere dell Ordine degli Avvocati di Bologna ANALISI,REVISIONEEIMPLEMENTAZIONEDIUNMODELLO

Dettagli

6.A.1 Logistica interna ed esterna

6.A.1 Logistica interna ed esterna 6.A.1 Logistica interna ed esterna Il corso si propone di fornire un quadro chiaro di inquadramento della logistica e delle sue principali funzioni in azienda. Si vogliono altresì fornire gli strumenti

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE Auditor di Sistemi di Gestione Qualità Auditor di Sistemi di Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro

CORSO DI FORMAZIONE Auditor di Sistemi di Gestione Qualità Auditor di Sistemi di Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro Auditor di Sistemi di Gestione Qualità Auditor di Sistemi di Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro Corso Riconosciuto AICQ SICEV erogato da CERSA S.r.l. Presentazione Il corso completo fornisce informazioni

Dettagli

EXECUTIVE MASTER SISTEMI QUALITÀ E SICUREZZA AGROALIMENTARE

EXECUTIVE MASTER SISTEMI QUALITÀ E SICUREZZA AGROALIMENTARE IN COLLABORAZIONE CON: EXECUTIVE MASTER SISTEMI QUALITÀ E SICUREZZA AGROALIMENTARE SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com BOLOGNA PARMA PADOVA VERONA FERRARA

Dettagli

MASTER ESPERTO IN GESTIONE INTEGRATI: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA - VI EDIZIONE 27 NOVEMBRE 2015

MASTER ESPERTO IN GESTIONE INTEGRATI: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA - VI EDIZIONE 27 NOVEMBRE 2015 MASTER ESPERTO IN GESTIONE INTEGRATI: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA - VI EDIZIONE 27 NOVEMBRE 2015 CORSO QUALIFICATO TIME VISION Nata nel 2001, TIME VISION è: AGENZIA FORMATIVA accreditata in Regione Campania

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Servizi per le Imprese Energy Intensive e Industria

Servizi per le Imprese Energy Intensive e Industria energy solution Servizi per le Imprese Energy Intensive e Industria Expertise Cosa possiamo fare per la tua Azienda? NRG.it è una Energy Service Company, certificata ISO 9001/2008 e UNI CEI 11352/2010

Dettagli

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso riconosciuto CEPAS e Aicq-Sicev (n di registro 66) Palermo, Febbraio 2014 Pagina

Dettagli

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici L esperienza DNV come Ente di Certificazione ISO 20000 di Cesare Gallotti e Fabrizio Monteleone La ISO/IEC 20000-1:2005 (che recepisce la BS 15000-1:2002

Dettagli

INTERVENTI FINANZIABILI E AGEVOLAZIONE

INTERVENTI FINANZIABILI E AGEVOLAZIONE BANDO POR Mis. 1.1.4._ Bando 2010 Diffusione di servizi di consulenza esterna a sostegno delle PMI finalizzati al processo evolutivo aziendale e alla continuità d impresa Pubblicato sul BUR della Regione

Dettagli

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager Valentina Bini, FIRE 27 marzo, Napoli 1 Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell Energia è un associazione tecnico-scientifica

Dettagli

rispetta il presente per avere un

rispetta il presente per avere un rispetta il presente per avere un domani STUDIO MASTER ECOLOGY CONSULTING crede che una qualsiasi organizzazione, pubblica e privata, possa trarre proficui vantaggi dalla impostazione interna di risorse,

Dettagli

Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader

Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader Certificazione ISO 27001: l'esperienza IBM Certificazione ISO 27001: l'esperienza IBM Il caso di IBM BCRS Perchè certificarsi Il

Dettagli

della sua definizione in risposta ai bisogni specifici delle imprese clienti: - Analisi dei fabbisogni formativi (analisi di

della sua definizione in risposta ai bisogni specifici delle imprese clienti: - Analisi dei fabbisogni formativi (analisi di Studio Ambiente Catalogo Corsi CORSI DISPONIBILI CORPORATE GOVERNANCE Responsabilità Amministrativa dell Impresa. I contenuti del D.Lgs 231/01. LA FORMAZIONE SU MISURA PER QUALSIASI AZIENDA. Siamo in grado

Dettagli

SGS ITALIA FORMAZIONE TRAINING LAB CATALOGO GENNAIO - LUGLIO 2013

SGS ITALIA FORMAZIONE TRAINING LAB CATALOGO GENNAIO - LUGLIO 2013 SGS ITALIA FORMAZIONE TRAINING LAB CATALOGO GENNAIO - LUGLIO 2013 IL GRUPPO SGS Fondata nel 1878, con sede a Ginevra, SGS è riconosciuta internazionalmente per la massima qualità dei servizi forniti e

Dettagli

Executive Master in Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare

Executive Master in Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare Executive Master in Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare Executive Master in Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare OBIETTIVI

Dettagli

Audit & Sicurezza Informatica. Linee di servizio

Audit & Sicurezza Informatica. Linee di servizio Audit & Sicurezza Informatica Linee di servizio Application Control Consulting Molte organizzazioni hanno implementato applicazioni client/server integrate, come SAP e Oracle Queste applicazioni aumentano

Dettagli

IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE

IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE Dott. Ing. Andrea Papageorgiou, Direttore Generale Bryo S.p.A Giovedì 2 Ottobre 2014 AEPI Industrie Srl Imola In collaborazione

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Sistemi Qualità e HACCP Agroalimentare (ISO 9001, ISO 22000 e HACCP) (16 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Sistemi Qualità e HACCP Agroalimentare (ISO 9001, ISO 22000 e HACCP) (16 ore) ISTUM Corso di Alta Formazione/Specialist Sistemi Qualità e HACCP Agroalimentare (ISO 9001, ISO 22000 e HACCP) (16 ore) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Poli Didattici ROMA MILANO INIZIO FEBBRAIO 2016 Obiettivi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILE GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE FORESTALE

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILE GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE FORESTALE Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it sigla: SH131 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

Preaudit Sicurezza / Ambiente. General Risk Assessment

Preaudit Sicurezza / Ambiente. General Risk Assessment General Risk Assessment Conduzione di un General Risk Assessment in coerenza con i requisiti ISO 9001:2015. nel 2015 verrà pubblicata la nuova UNI EN ISO 9001 che avrà sempre più un orientamento alla gestione

Dettagli

PREMESSA UNI CEI EN ISO/IEC 17020 e UNI CEI EN ISO/IEC 17025, l Istituto Guglielmo Tagliacarne Roma marzo e aprile 2014 UNI EN ISO 9001:2008

PREMESSA UNI CEI EN ISO/IEC 17020 e UNI CEI EN ISO/IEC 17025,  l Istituto Guglielmo Tagliacarne Roma marzo e aprile 2014 UNI EN ISO 9001:2008 CORSO PER VALUTATORI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ RIVOLTO AL PERSONALE DEGLI UFFICI METRICI E L ACCREDITAMENTO DEI LABORATORI ROMA, MARZO APRILE 2014 1 PREMESSA I recenti decreti ministeriali

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E NORMATIVA ITALIANA

CORSO DI FORMAZIONE SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E NORMATIVA ITALIANA CORSO DI FORMAZIONE SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E NORMATIVA ITALIANA AUDITOR/LEAD AUDITOR DEI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA 1 OBIETTIVI DEL CORSO Il corso ha l obiettivo di formare

Dettagli

SISTEMI DI QUALITA. Cosa Consente Standard di riferimento

SISTEMI DI QUALITA. Cosa Consente Standard di riferimento SISTEMI DI QUALITA Standard Definizione Campo di Applicazione Obiettivo Requisiti Oggetti della Certificazione Cosa Consente Standard di riferimento ISO 9001: Sistema di Gestione per Qualità internazionale

Dettagli

Q&C dei sistemi di gestione in base alla norma UNI CEI EN 16001

Q&C dei sistemi di gestione in base alla norma UNI CEI EN 16001 Ing. Sandro Picchiolutto Fabbisogni di qualificazione e certificazione (Q&C) di competenze, servizi e sistemi per l efficienza energetica e le fonti rinnovabili Q&C dei sistemi di gestione in base alla

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR/LEAD AUDITOR QUALITA /AMBIENTE

SCHEMA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR/LEAD AUDITOR QUALITA /AMBIENTE Rev. 11 Pagina 1 di 5 Organizzazione Individua un Responsabile didattico il quale coordina, definisce la struttura dei Corsi ed è l'interfaccia con l'organismo di Certificazione (es. comunica per ogni

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 SAFER, STER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 9 66409 - Fax +39 9 68324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvgl.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO CORSI

Dettagli

SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E NORMATIVA ITALIANA

SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E NORMATIVA ITALIANA CORSO INTEGRATO SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE E NORMATIVA ITALIANA Edizione 2014 AUDITOR/LEAD AUDITOR DEI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA 1 OBIETTIVI DEL CORSO Il corso ha l obiettivo

Dettagli

I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11

I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11 I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11 25 settembre 2012, Treviso Matteo Locati Direzione Certificazione Sistemi di Gestione QHSE e compliance Product Manager Sustainability a.ficarazzo@certiquality.it

Dettagli

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso riconosciuto CEPAS e Aicq-Sicev (n di registro 66) Agrigento, Novembre 2011 Pagina

Dettagli

BioEcologiCAStudio Dott. Giuseppe Castriota

BioEcologiCAStudio Dott. Giuseppe Castriota BioEcologiCAStudio Dott. Giuseppe Castriota Sede Sede Via Via Pollino Pollino 6 6 87012 87012 Castrovillari Castrovillari CS CS Tel/fax: Tel/fax: 0981489684 0981489684 Cell: Cell: 3476647725 3476647725

Dettagli

I Sistemi di Gestione per la Sicurezza

I Sistemi di Gestione per la Sicurezza I Sistemi di Gestione per la Sicurezza OHSAS 18001, Rischi Rilevanti, Antincendio, Sistemi di Gestione Integrati Luca Fiorentini TECSA Sommario Presentazione... 9 1. INTRODUZIONE 15 2. SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

MANUALE DELLA QUALITÀ

MANUALE DELLA QUALITÀ MANUALE DELLA QUALITÀ RIF. NORMA UNI EN ISO 9001:2008 ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE NAZIONALE EDUCATORI CINOFILI iscritta nell'elenco delle associazioni rappresentative a livello nazionale delle professioni

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DI AUDITOR E LEAD AUDITOR NEL SETTORE SICUREZZA. Rev. 08 Pagina 1 di 7

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DI AUDITOR E LEAD AUDITOR NEL SETTORE SICUREZZA. Rev. 08 Pagina 1 di 7 Rev. 08 Pagina 1 di 7 REQUISITI PER L ISCRIZIONE A REGISTRO a) Titoli di studio minimo b) Competenza (rif. Tabella 1 Regolamento QI 100100) Diploma di Istruzione secondaria superiore terminologia, principi

Dettagli

Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive

Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive Comitato SGQ Comitato Ambiente Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive Mercoledì, 23 febbraio 2005 - Palazzo FAST (Aula Morandi) Piazzale Morandi, 2 - Milano E' una

Dettagli

UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici

UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici La norma UNI CEI 11352 "Gestione dell'energia - Società che forniscono servizi energetici (ESCo) - Requisiti generali e lista di controllo per la verifica

Dettagli

MASTER RISK MANAGEMENT IN

MASTER RISK MANAGEMENT IN MASTER RISK MANAGEMENT IN QUALITA', AMBIENTE, SICUREZZA, ENERGIA XX Edizione SETTEMBRE 2015 Con 3 Corsi 40 ore Riconosciuti Auditor Qualità ISO 9001: 2015 Auditor Ambiente ISO 14001:2015 Auditor Safety

Dettagli

La norma UNI EN ISO 14001:2004

La norma UNI EN ISO 14001:2004 La norma COS È UNA NORMA La normazione volontaria Secondo la Direttiva Europea 98/34/CE del 22 giugno 1998: "norma" è la specifica tecnica approvata da un organismo riconosciuto a svolgere attività normativa

Dettagli

Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30

Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30 Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO PROFESSIONALE ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza

Dettagli

SISTEMI DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SISTEMI DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Liceo Scientifico Galileo Galilei -Trento - SISTEMI DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO BS OHSAS 18001:2007 Maggio 2012 Maurizio Adami 1 Popolazione scolastica anno scolastico 2011/12 Docenti

Dettagli

Organizzazione e sistemi di gestione

Organizzazione e sistemi di gestione Organizzazione e sistemi di gestione Sistema di Gestione della Sicurezza e Salute del Lavoro: Elementi fondamentali ed integrazione con i sistemi di gestione per la Qualità e l Ambientel 1 Termini e definizioni

Dettagli

LA STRUTTURA DEL CORSO

LA STRUTTURA DEL CORSO CORSO PER VALUTATORI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ RIVOLTO AL PERSONALE DEGLI UFFICI METRICI E L ACCREDITAMENTO DEI LABORATORI MAGGIO - SETTEMBRE 2011 1 PREMESSA Il sistema Qualità Italia è l

Dettagli