Piazza Castello, n GONZAGA (MN) Tel. 0376/ Fax 0376/ P.IVA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piazza Castello, n GONZAGA (MN) Tel. 0376/ Fax 0376/ P.IVA"

Transcript

1 B A N D O PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER IL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE ANNO 2009 E indetto il bando per la concessione di agevolazioni tariffarie per il Servizio di Fognatura e Depurazione, ai sensi della delibera del Consiglio Comunale n. 31 del 08/04/2008 ART. 1 - SOGGETTI/UTENTI BENEFICIARI Hanno diritto alle agevolazioni i nuclei familiari residenti nel Comune di Gonzaga, composti da: - persone anziane sole che abbiano compiuto 65 anni entro il termine di presentazione della domanda; - coppie di anziani entrambi che abbiano compiuto 65 anni entro il termine di presentazione delle domande; - persone disabili sole; - famiglie composta da un solo genitore con uno o più figli minori; - famiglie composte da entrambi i genitori con due o più figli minori. Uno dei componenti il nucleo familiare, come sopra definito, deve essere intestatario di un contratto per il servizio di fognatura e depurazione gestito dalla Società Tea Spa. ART. 2 - PARAMETRO ECONOMICO DI SELEZIONE Al fine di unire l aspetto qualitativo delle categorie sociali da agevolare all aspetto quantitativo rappresentato dai redditi, si ricorre all indicatore ISEE come parametro economico di selezione, in ottemperanza al D.lgs n. 109/98 così come modificato dal D.lgs n. 130/2000. Attualmente i valori delle soglie ISEE, sono i seguenti:

2 REDDITO ISEE/ ANNO Da 0 a 6.500,00 punti 12 Da 6.500,01 a ,00 punti 10 Da 7.000,01 a ,00 punti 8 Da 9.500,01 a ,00 punti 6 Da ,01 a ,00 punti 4 Da ,01 a ,00 punti 2 Da ,00 a ,00 punti 1 Oltre ,01 punti 0 ART. 3 - PARAMETRO QUALITATIVO DI SELEZIONE La misura del contributo a favore delle persone fisiche è determinata dalla somma dei punteggi ottenuti sulla base del parametro economico individuato secondo l indicatore della situazione economica equivalente e del parametro qualitativo, basato sulle seguenti categorie: A) NUCLEI FAMILIARI FORMATI ESCLUSIVAMENTE DA PERSONE ANZIANE. Persone anziane sole: - Persona anziana sola e disabile con invalidità > 74% e con abitazione in affitto: punti 6 - Persona anziana sola con abitazione in affitto: punti 5 - Persona anziana sola e disabile con invalidità > 74% ed abitazione in proprietà /comodato: punti 3 - Persona anziana sola con abitazione di proprietà: punti 2 Coppie di anziani : - entrambi con invalidità > 74%, con abitazione in affitto: punti 6 - di cui uno con invalidità > 74%,

3 con abitazione in affitto: punti 5 - con abitazione in affitto: punti 4 - entrambi con invalidità > 74% con abitazione di proprietà/comodato punti 3 - di cui uno con invalidità > 74%, con abitazione di proprietà: punti 2 - con abitazione in proprietà punti 1 B) NUCLEI FAMILIARI FORMATI DA PERSONE DISABILI SOLE - con abitazione in affitto: punti 10 - con abitazione in proprietà: punti 8 C) NUCLEI FAMILIARI CON FIGLI MINORI Nuclei familiari formati esclusivamente da un solo genitore con uno o più figli minori - con due o più figli minori, con abitazione in affitto punti 10 - con un solo figlio minore, con abitazione in affitto punti 8 - due o più figli minori ed abitazione in proprietà punti 6 -un solo figlio minore ed abitazione in proprietà punti 5 Nuclei familiari formati da due genitori con due o più figli minori - due o più figli minori ed abitazione in affitto : punti 8 - due o più figli minori ed abitazione in proprietà: punti 4 Presenza di minori disabili nel nucleo familiare punti 6 (*) (*) in aggiunta al punteggio ottenuto in base agli altri parametri di riferimento. ART. 4 - MODALITA E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELL ISTANZA Le domande dovranno essere presentate, entro il 31/07/2009, utilizzando unicamente la modulistica appositamente predisposta, a cui dovranno essere allegati, pena l esclusione: a) Dichiarazione sostitutiva unica, redatta esclusivamente secondo il tracciato previsto dal modello tipo, che dovrà contenere i dati della situazione reddituale relativa all anno solare precedente quello della presentazione; b) Copia di un documento di riconoscimento del dichiarante in corso di validità.

4 Le istanze dovranno essere presentate dall intestatario del servizio. Ogni persona fisica potrà presentare una sola domanda di agevolazione tariffaria. Le richieste debitamente compilate, indirizzate al Responsabile del Settore Affari Generali e Servizi alla Persona del Comune di Gonzaga P.zza Castello n.1, dovranno pervenire entro la data sopra indicata all Ufficio Protocollo del Comune di Gonzaga P.zza Castello n. 1, a mezzo lettera raccomandata AR o a mano. Al fine di determinare la data di ricezione, farà fede il protocollo apposto dal Comune o il timbro postale di partenza, qualora la domanda sia stata inviata con raccomandata con avviso di ricevimento. Le domande pervenute saranno ordinate cronologicamente in base al numero di protocollo apposto dall Ufficio Protocollo o in base al timbro postale. ART. 5 - ENTITA DEL CONTRIBUTO E GRADUATORIA Il punteggio determinato dalla somma dei punti relativi all art. 2 (parametro economico) e di quelli relativi all art. 3 (parametro qualitativo) misura l entità dell agevolazione nel modo che segue: da punti 1 a punti 4 =. 60,00/anno da punti 5 a punti 10 =. 120,00/anno da punti 11 a punti 15 =. 200,00/anno da punti 16 in poi =. 240,00/anno La concessione dell agevolazione avverrà utilizzando la graduatoria compilata con i criteri sopra indicati. La graduatoria provvisoria sarà pubblicata all Albo Pretorio e sarà consultabile sul sito internet Avverso la suddetta graduatoria potrà essere presentata opposizione entro i trenta giorni successivi alla pubblicazione. Trascorso tale termine, si provvederà, ultimata l istruttoria delle opposizioni pervenute, alla pubblicazione della graduatoria definitiva. Le richieste saranno soddisfatte, utilizzando la citata graduatoria, fino ad esaurimento del fondo annuale. In caso di fondi insufficienti l entità dell agevolazione sarà rideterminata proporzionalmente in relazione alle domande presentate. Qualora le risorse del Fondo Comunale risultino maggiori dell ammontare complessivo delle agevolazioni tariffarie erogate, gli importi dei contributi saranno incrementati fino ad un massimo di. 500,00 fino ad esaurimento del fondo. L erogazione del contributo spettante ai soggetti beneficiari verrà effettuata direttamente dal Comune sulla base della graduatoria definitiva e a seguito del trasferimento del fondo da parte della Società TEA ACQUE SRL con sede in Mantova.

5 ART. 6 - CAUSE D INAMMISSIBILITA DELLA DOMANDA Costituiscono cause d inammissibilità della domanda: Il mancato utilizzo della modulistica predisposta dall Amministrazione; Mancata sottoscrizione della domanda da parte del richiedente; Il mancato inserimento di copia del documento di riconoscimento in corso di validità di chi ha sottoscritto la domanda; La presentazione della domanda o il suo invio tramite raccomandata A.R. oltre il termine del 31/07/2009; Avere già beneficiato nel corso dell anno di contributo, per la stessa finalità, erogato dal Servizio Sociale o da altri Enti di Assistenza. N.B.: la mancata allegazione di copia del documento di riconoscimento in corso di validità di chi ha sottoscritto la domanda, potrà essere sanata entro 3 giorni dal ricevimento della richiesta scritta da parte del Comune. ART. 7 - CAUSE DI DECADENZA Costituiscono cause di decadenza del beneficio: Il mancato pagamento delle fatture servizio di fognatura e depurazione alla Società Tea Acque S.R.L., relativamente all immobile occupato dal soggetto beneficiario. (La predetta causa di decadenza determina il venire meno del diritto a percepire il contributo anche per le annualità successive. La mancata comunicazione della variazione dei requisiti dichiarati entro 30 giorni dall avvenuta modifica della situazione. ART. 8 - CONTROLLI L Amministrazione Comunale procederà al controllo, anche a campione, delle autocertificazioni presentate. Nei casi di dichiarazioni false, ai fini di ottenere indebitamente i benefici del contributo, si procederà, ai sensi del D.P.R. 445/2000, con la denuncia all Autorità Giudiziaria per le sanzioni penali conseguenti e con la richiesta di restituzione di quanto indebitamente concesso. ART. 9 - INFORMATIVA SULL USO DEI DATI PERSONALI Si comunica che ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 i dati personali indicati nel presente atto: 1) devono essere necessariamente forniti, per accertare la situazione economica del nucleo del dichiarante, i requisiti per l accesso all agevolazione tariffaria e per la determinazione dell entità della stessa, secondo i criteri di cui al presente bando; 2) possono essere comunicati al Ministero delle Finanze e alla Guardia di Finanza per i controlli previsti;

6 3) il dichiarante può rivolgersi, in ogni momento, all Ufficio Servizi Sociali del Comune di Gonzaga, per verificare i dati che lo riguardano; 4) il Comune è titolare del trattamento dei dati stessi. Gonzaga, 20/05/2009 IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI E SERVIZI ALLA PERSONA (F.to Dr.ssa Ilaria Zaldini)

SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO

SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO Comune di Umbertide (Provincia di Perugia) SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO Art.1 Principi e finalità Il presente

Dettagli

COMUNE DI CASARZA LIGURE Città Metropolitana di Genova

COMUNE DI CASARZA LIGURE Città Metropolitana di Genova COMUNE DI CASARZA LIGURE Città Metropolitana di Genova ========== BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ALLE FAMIGLIE A BASSO REDDITO CON FIGLI UTENTI FREQUENTANTI ASILI NIDO, LA SCUOLA D INFANZIA,

Dettagli

BANDO DI CONCORSO Contributi speciali per famiglie disagiate al fine di migliorare le attività familiari e sostenere i canoni di locazione anno 2015.

BANDO DI CONCORSO Contributi speciali per famiglie disagiate al fine di migliorare le attività familiari e sostenere i canoni di locazione anno 2015. BANDO DI CONCORSO Contributi speciali per famiglie disagiate al fine di migliorare le attività familiari e sostenere i canoni di locazione anno 2015. E indetto un bando di concorso per la concessione dei

Dettagli

Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna

Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna Comune di Anzola dell Emilia Provincia di Bologna BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N 4 BUONI del valore di 5.198,12 cadauno rientranti nel Fondo Nazionale per le Politiche sociali A FAVORE DELLE FAMIGLIE

Dettagli

Comune di Quartu S.Elena Settore Servizi Sociali

Comune di Quartu S.Elena Settore Servizi Sociali ALLEGATO A Comune di Quartu S.Elena Settore Servizi Sociali BANDO PUBBLICO AMMISSIONE AL PROGRAMMA COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTÀ ESTREME - LINEA DI INTERVENTO 1

Dettagli

COMUNE DI CANDELA. (Provincia di Foggia)

COMUNE DI CANDELA. (Provincia di Foggia) COMUNE DI CANDELA (Provincia di Foggia) BANDO BONUS NUOVI RESIDENTI - PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI PER CHI TRAFERISCE LA RESIDENZA NEL COMUNE DI CANDELA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE In esecuzione a quanto

Dettagli

COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE Provincia di Salerno AVVISO PER BANCO ALIMENTARE ANNUALITA' 2017 IL RESPONSABILE DEL SETTORE POLITICHE SOCIALI

COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE Provincia di Salerno AVVISO PER BANCO ALIMENTARE ANNUALITA' 2017 IL RESPONSABILE DEL SETTORE POLITICHE SOCIALI COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE Provincia di Salerno AVVISO PER BANCO ALIMENTARE ANNUALITA' 2017 IL RESPONSABILE DEL SETTORE POLITICHE SOCIALI - in esecuzione della delibera di GC n. 64 del 13/10/2016 - in

Dettagli

COMUNE DI CASARZA LIGURE Provincia di Genova ==========

COMUNE DI CASARZA LIGURE Provincia di Genova ========== COMUNE DI CASARZA LIGURE Provincia di Genova ========== BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ALLE FAMIGLIE A BASSO REDDITO CON FIGLI UTENTI FREQUENTANTI L ASILO NIDO E LA SCUOLA D INFANZIA,

Dettagli

COMUNE DI COLOGNA VENETA Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura (Provincia di Verona)

COMUNE DI COLOGNA VENETA Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura (Provincia di Verona) Allegato A) COMUNE DI COLOGNA VENETA Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura (Provincia di Verona) Bando di Concorso Borsa di Studio Bernardino Anti Cologna Veneta, lì 07.09.2016 prot. n. 0014669

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL PROGRAMMA LOTTA ALLA POVERTA

AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL PROGRAMMA LOTTA ALLA POVERTA AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL PROGRAMMA LOTTA ALLA POVERTA Il Comune di Crucoli ha aderito, per l anno 2017, al programma lotta alla povertà che prevede la distribuzione mensile, in

Dettagli

posti disponibili negli Asili Nido Comunali di Cernusco sul Naviglio Anno Educativo 2017/2018.

posti disponibili negli Asili Nido Comunali di Cernusco sul Naviglio Anno Educativo 2017/2018. 1 Bando per la formazione della graduatoria ai fini dell ammissione ai posti disponibili negli Asili Nido Comunali di Cernusco sul Naviglio Anno Educativo 017/018. Vista la Determinazione Dirigenziale

Dettagli

BANDO IN MEMORIA DELL AVV. LORENZO ALBERTO CLARIS APPIANI PER N. 250 BORSE DI STUDIO PER FIGLI DI ISCRITTI ALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED

BANDO IN MEMORIA DELL AVV. LORENZO ALBERTO CLARIS APPIANI PER N. 250 BORSE DI STUDIO PER FIGLI DI ISCRITTI ALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED BANDO IN MEMORIA DELL AVV. LORENZO ALBERTO CLARIS APPIANI PER N. 250 BORSE DI STUDIO PER FIGLI DI ISCRITTI ALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA FORENSE (ART. 6 LETT. D DEL REGOLAMENTO PER L

Dettagli

COMUNE DI CANDELA. (Provincia di Foggia)

COMUNE DI CANDELA. (Provincia di Foggia) COMUNE DI CANDELA (Provincia di Foggia) BANDO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE DI UN CONTRIBUTO COMUNALE A SOSTEGNO DELLA SPESA SOSTENUTA PER L UTENZA ELETTRICA DOMESTICA NELL ANNO

Dettagli

COMUNE DI VODO DI CADORE

COMUNE DI VODO DI CADORE COMUNE DI VODO DI CADORE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEGLI ASSEGNI UNA TANTUM DENOMINATI BONUS BEBÈ Approvato con Deliberazione del Consiglio comunale n. 24 in data 17.08.2012. INDICE Articolo 1 Finalità

Dettagli

COMUNE DI AMALFI Provincia di Salerno

COMUNE DI AMALFI Provincia di Salerno COMUNE DI AMALFI Provincia di Salerno SERVIZI SOCIALI Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11 Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione ANNO 2006 AVVISO E indetto un bando

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO

PROVINCIA DI SALERNO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI TRASPORTO DI STUDENTI, IN SITUAZIONE DI SVANTAGGIO ECONOMICO, CHE FREQUENTANO ISTITUTI SUPERIORI DI SECONDO GRADO DELLA PROVINCIA.

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI (Provincia di Napoli) ANNO 2014

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI (Provincia di Napoli) ANNO 2014 COMUNE DI MELITO DI NAPOLI (Provincia di Napoli) Spett.le Comune di MELITO DI NAPOLI UFFICIO PROTOCOLLO VIA SALVATORE DI GIACOMO 7 80017 MELITO DI NAPOLI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO

Dettagli

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA BANDO CRISI ECONOMICA ANNO 2016 SOSTEGNO ECONOMICO A FAVORE DI CITTADINI DI BUCCINASCO CHE SI TROVANO IN STATO DI DISAGIO ECONOMICO FINALITÀ, DEFINIZIONI E RISORSE FINANZIARE Il Comune di Buccinasco, con

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI AVVISO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAMIGLIE COLPITE DA CRISI OCCUPAZIONALE. Art.1 FINALITA

PROVINCIA DI TERNI AVVISO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAMIGLIE COLPITE DA CRISI OCCUPAZIONALE. Art.1 FINALITA PROVINCIA DI TERNI SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO, POLITICHE SOCIALI ATTIVITÀ TURISTICHE, CULTURALI E SPORTIVE AVVISO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

Città di Bari Ripartizione Politiche Educative Giovanili e del Lavoro Via Venezia, B A R I Tel Fax

Città di Bari Ripartizione Politiche Educative Giovanili e del Lavoro Via Venezia, B A R I Tel Fax Città di Bari Ripartizione Politiche Educative Giovanili e del Lavoro Via Venezia, 41-70122 B A R I Tel. 080-5773801 Fax 080-5773808 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL BUONO SCUOLA A COPERTURA PARZIALE DELLE

Dettagli

residente in PIEVE FOSCIANA (LU) Via n. Tel. Dati dell intestatario del contratto di locazione (N.B. da dichiarare se diverso dal richiedente).

residente in PIEVE FOSCIANA (LU) Via n. Tel. Dati dell intestatario del contratto di locazione (N.B. da dichiarare se diverso dal richiedente). Timbro Protocollo Al Sig. Sindaco del Comune di Pieve Fosciana Ufficio Casa Oggetto: Domanda di partecipazione al Bando per l'assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione ai sensi

Dettagli

COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO AREA AMMINISTRATIVA Servizio Amministrativo Cultura - Assistenza DETERMINA N. 289 289 DEL REGISTRO GENERALE del 8 agosto 2011 OGGETTO: DECRETO DIRIGENZIALE DELLA REGIONE

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2015 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO Allegato alla determinazione n 7 del 7.06.206 COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO UFFICIO SERVIZI SOCIALI. BANDO AZIONI DI CONTRASTO ALLE POVERTA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAR FRONTE ALL ABBATTIMENTO

Dettagli

COMUNE DI GIUSSAGO. Premesso che: Apertura del bando. Tipologia delle prestazioni

COMUNE DI GIUSSAGO. Premesso che: Apertura del bando. Tipologia delle prestazioni BANDO COMUNALE 2014 PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A CITTADINI IN DIFFICOLTÀ SOCIO-ECONOMICA Premesso che: - L attuale scenario economico e la crisi che sta investendo il mondo del lavoro sta determinando

Dettagli

Comune di San Donato Milanese

Comune di San Donato Milanese BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI ASSEGNI DI STUDIO A FAVORE DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 2 GRADO Il Comune di, nell ambito degli interventi diretti ad assicurare il Diritto allo Studio, bandisce

Dettagli

Regolamento attuativo per le agevolazioni tariffarie per utenze deboli

Regolamento attuativo per le agevolazioni tariffarie per utenze deboli Regolamento attuativo per le agevolazioni tariffarie per utenze deboli Approvato con delibera n. 49 del 18/12/2006 dall Assemblea dell Ente d Ambito Territoriale Ottimale n 5 Teramano. Art. 1 - Oggetto

Dettagli

COMUNE DI MARTIS Provincia di Sassari

COMUNE DI MARTIS Provincia di Sassari COMUNE DI MARTIS Provincia di Sassari Viale Trieste, - C.A.P. 07030 - Tel. 079.56629-566306 - Fax 079.56625 - C.F. 00274490903 www.comune.martis.ss.it E-mail servizisociali@comune.martis.ss.it Prot. n.

Dettagli

LEGGE N. 431 FONDO NAZIONALE PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE. DOMANDA CONCESIONE CONTRIBUTO RELATIVO ALL ANNO

LEGGE N. 431 FONDO NAZIONALE PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE. DOMANDA CONCESIONE CONTRIBUTO RELATIVO ALL ANNO (Modello di domanda anno 2016) Al Comune di Castello di Cisterna Ufficio Servizi Sociali 80030 Castello di Cisterna Oggetto: LEGGE 9.12.1998 N. 431 FONDO NAZIONALE PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI

Dettagli

COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari SERVIZI ALLA PERSONA BANDO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI BENEFICIARI DI CONTRIBUTI DESTINATI ALL INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE - ANNO 2016 Il Responsabile

Dettagli

COMUNE DI VALENTANO. Provincia di Viterbo. Prot. n

COMUNE DI VALENTANO. Provincia di Viterbo. Prot. n COMUNE DI VALENTANO Provincia di Viterbo Prot. n. 6730 17.11.2014 AVVISO INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA FAMIGLIA. Bando per l assegnazione di contributi per il pagamento delle utenze (Acqua, Energia Elettrica,

Dettagli

BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA

BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA COMUNE DI CAPPELLA MAGGIORE PROVINCIA DI TREVISO BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA Approvato con deliberazione giuntale n. 102 del 1.7.2009 e determinazione

Dettagli

COMUNE DI CASTEL SANT ANGELO Provincia di Rieti

COMUNE DI CASTEL SANT ANGELO Provincia di Rieti COMUNE DI CASTEL SANT ANGELO Provincia di Rieti BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO COMUNALI 2011/2012 per l assegnazione di: N. 3 BORSE DI STUDIO DEL VALORE SINGOLO DI 500,00; Vista la Deliberazione di

Dettagli

Provincia di Terni. Repertorio Generale delle Determinazioni dirigenziali n del 17/09/2009. Provincia di Terni BANDO

Provincia di Terni. Repertorio Generale delle Determinazioni dirigenziali n del 17/09/2009. Provincia di Terni BANDO Provincia di Terni BANDO Per la concessione di BONUS alle famiglie monoreddito con figli iscritti ad un Istituto di istruzione secondaria superiore, a seguito dell istituzione del Fondo di sostegno all

Dettagli

C O M U N E D I CRISPANO Provincia di Napoli. BORSE DI STUDIO PER STUDENTI UNIVERSITARI LA CITTA DEL SOLE Anno Accademico 2012/2013

C O M U N E D I CRISPANO Provincia di Napoli. BORSE DI STUDIO PER STUDENTI UNIVERSITARI LA CITTA DEL SOLE Anno Accademico 2012/2013 C O M U N E D I CRISPANO Provincia di Napoli BORSE DI STUDIO PER STUDENTI UNIVERSITARI LA CITTA DEL SOLE Anno Accademico 2012/2013 Il Comune di CRISPANO, per l'anno accademico 2012/2013, per promuovere

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA 1 (FINANZIAMENTO 2012)

AVVISO PUBBLICO PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA 1 (FINANZIAMENTO 2012) COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI AVVISO PUBBLICO PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA (FINANZIAMENTO 202) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO In attuazione

Dettagli

CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE

CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE Sub A) IL DIRIGENTE DEL SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Visti: - la legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i.; - il D. Lgs. 30 aprile 1992, n.

Dettagli

Provincia di Pisa. Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche

Provincia di Pisa. Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche Provincia di Pisa Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche Bando per la concessione di contributi per l innovazione del parco caldaie nella direzione del risparmio energetico e della lotta

Dettagli

Bando di Concorso per la concessione dei contributi integrativi ai canoni di locazione di cui all art. 11 legge 431/98 - annualità 2010

Bando di Concorso per la concessione dei contributi integrativi ai canoni di locazione di cui all art. 11 legge 431/98 - annualità 2010 Bando di Concorso per la concessione dei contributi integrativi ai canoni di locazione di cui all art. 11 legge 431/98 - annualità 2010 IL FUNZIONARIO INCARICATO RENDE NOTO Che è indetto un bando di concorso

Dettagli

DISCIPLINARE PER LE ULTERIORI AGEVOLAZIONI SULLA TARIFFA PER L APPLICAZIONE DELLA TARI

DISCIPLINARE PER LE ULTERIORI AGEVOLAZIONI SULLA TARIFFA PER L APPLICAZIONE DELLA TARI ALLEGATO A1 DISCIPLINARE PER LE ULTERIORI AGEVOLAZIONI SULLA TARIFFA PER L APPLICAZIONE DELLA TARI INDICE ART. 1 : Oggetto ART. 2 : Requisiti per le agevolazioni ART. 3 : Domande ART. 4 : Attestazione

Dettagli

Provincia di Cagliari Via G.Deledda 1 - Cap Tel. 0782/ Fax

Provincia di Cagliari Via G.Deledda 1 - Cap Tel. 0782/ Fax COMUNE DI SADALI Provincia di Cagliari Via G.Deledda 1 - Cap 08030 Tel. 0782/599012 - Fax 078259300 e-mail sersociali.sadali@tiscali.it UFFICIO SERVIZI SOCIALI DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO;

PROVINCIA DI TERNI SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO; All. a) DD. n. 612 del 10/07/2012 PROVINCIA DI TERNI SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO; AVVISO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAMIGLIE COLPITE DA CRISI OCCUPAZIONALE Art.1

Dettagli

Comune di Bonorva Provincia di Sassari

Comune di Bonorva Provincia di Sassari Comune di Bonorva Provincia di Sassari Piazza Santa Maria,27-07012 Bonorva (SS) - Tel.079\867894 - Fax.079\866630 ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Prot. U.S. n. Prot. Gen. n. del del Al Comune di Bonorva Servizi

Dettagli

CONCESSIONE CONTRIBUTI ECONOMICI UNA TANTUM IN FAVORE DELLE FAMIGLIE GRUMENTINE IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO

CONCESSIONE CONTRIBUTI ECONOMICI UNA TANTUM IN FAVORE DELLE FAMIGLIE GRUMENTINE IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO CONCESSIONE CONTRIBUTI ECONOMICI UNA TANTUM IN FAVORE DELLE FAMIGLIE GRUMENTINE IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO VISTA la delibera di Giunta Comunale n. 118

Dettagli

COMUNE DI RUINAS BANDO

COMUNE DI RUINAS BANDO COMUNE DI RUINAS Provincia di Oristano Via San Giorgio, 80-09085 Ruinas (OR) - C.F. 00073460958 - Tel. 0783 459023-9290 / Fax 0783 459291 BANDO Oggetto: CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI

Dettagli

Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11 Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione ANNO 2016 AVVISO

Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11 Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione ANNO 2016 AVVISO Prot. 11121 Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11 Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione ANNO 2016 AVVISO E indetto bando di concorso per la concessione dei contributi

Dettagli

Regolamento per la attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli.

Regolamento per la attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli. Regolamento per la attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli. Art. 1 Oggetto e finalità 1. Il presente Regolamento disciplina l attribuzione da parte del Gestore di agevolazioni tariffarie

Dettagli

COMUNE DI FONDI Provincia di Latina III SETTORE- SERVIZI ALLA PERSONA AVVISO PUBBLICO INTERVENTI DI SOSTEGNO PER EMERGENZE ABITATIVE SI RENDE NOTO

COMUNE DI FONDI Provincia di Latina III SETTORE- SERVIZI ALLA PERSONA AVVISO PUBBLICO INTERVENTI DI SOSTEGNO PER EMERGENZE ABITATIVE SI RENDE NOTO Allegato A) COMUNE DI FONDI Provincia di Latina III SETTORE- SERVIZI ALLA PERSONA AVVISO PUBBLICO INTERVENTI DI SOSTEGNO PER EMERGENZE ABITATIVE Vista la DGR del Lazio n. 470 /2013; Vista la determinazione

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma Assessorato Sport e Politiche Giovanili INCENTIVAZIONE AVVIAMENTO ALL ATTIVITA SPORTIVA GIOVANILE BANDO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER ISCRIZIONE O MANTENIMENTO

Dettagli

COMUNE DI VILLA CASTELLI PROV. DI BRINDISI

COMUNE DI VILLA CASTELLI PROV. DI BRINDISI COMUNE DI VILLA CASTELLI PROV. DI BRINDISI SELEZIONE PUBBLICA AI FINI DELLA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DA UTILIZZARE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE LAVORO VOLTE ALL INCLUSIONE SOCIALE E LAVORATIVA DI SOGGETTI

Dettagli

Regolamento per la attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli.

Regolamento per la attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli. Regolamento per la attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli. Art. 1 Oggetto e finalità 1. Il presente Regolamento disciplina la attribuzione da parte del Gestore di agevolazioni tariffarie

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F

COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F Modulo di domanda per Bando L.431/98 anno 2013 ANNO 2013 SPAZIO RISERVATO ALL'UFFICIO - NON COMPILARE AL COMUNE DI Via Roma 1 56040 Componenti il nucleo familiare n Figli a carico n Canone annuo euro Validità

Dettagli

C0MUNE DI LUSCIANO (PROVINCIA DI CASERTA)

C0MUNE DI LUSCIANO (PROVINCIA DI CASERTA) C0MUNE DI LUSCIANO (PROVINCIA DI CASERTA) SETTORE SOCIO - ASSISTENZIALE BANDO DI CONCORSO LEGGE 09 DICEMBRE 1998, N. 431 ART. 11 FONDO NAZIONALE PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VILLA SANT ANTONIO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI VILLA SANT ANTONIO PROVINCIA DI ORISTANO Prot. n. 2024/II Villa Sant Antonio, lì 06.05.2014 BANDO PUBBLICO Legge 9 dicembre 1998, n. 431 articolo 11 Concessione contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione a valere sul Fondo

Dettagli

CITTA DI ANGUILLARA SABAZIA (Provincia di ROMA)

CITTA DI ANGUILLARA SABAZIA (Provincia di ROMA) CITTA DI ANGUILLARA SABAZIA (Provincia di ROMA) AVVISO PUBBLICO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE - Vista la Legge 9 dicembre 1998 n. 431 e s.m.i.

Dettagli

DirezioneDB15.07 Allegato 1

DirezioneDB15.07 Allegato 1 Bando Modalità e procedure per la presentazione delle domande di assegnazione dell ASSEGNO DI STUDIO PER ISCRIZIONE E FREQUENZA Anno scolastico 2011/2012. (L. r. n. 28 del 28.12.2007 art. 12 comma 1 a)

Dettagli

COMUNE DI PATERNOPOLI Provincia di Avellino Prot. n UFFICIO SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI PATERNOPOLI Provincia di Avellino Prot. n UFFICIO SERVIZI SOCIALI COMUNE DI PATERNOPOLI Provincia di Avellino Prot. n. 2653 UFFICIO SERVIZI SOCIALI BANDO DI CONCORSO Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11 Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO Al Comune di Bonnanaro Servizi Sociali Via Garibaldi N 6 07043 Bonnanaro Oggetto: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA 2) Contributi relativi all

Dettagli

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 27/08/2013. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a Camporgiano. in Via n.

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 27/08/2013. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a Camporgiano. in Via n. Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di affitto (esente da bollo art. 8 - comma 3 - della Tabella, Allegato B, DPR n. 642/1972) DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU16 21/04/2011

REGIONE PIEMONTE BU16 21/04/2011 REGIONE PIEMONTE BU16 21/04/2011 Agenzia Piemonte Lavoro Bando Sostegno al Reddito 2011 Sussidi a favore di lavoratori in gravi difficoltà economiche. Anno 2011. Determina n. 178 /2011. Allegato Sussidi

Dettagli

Settore II - Politiche Sociali, Nido d Infanzia Biblioteca, Mediateca, Cultura e Lingua Sarda, Sport e Tempo Libero, Spettacolo B A N D O

Settore II - Politiche Sociali, Nido d Infanzia Biblioteca, Mediateca, Cultura e Lingua Sarda, Sport e Tempo Libero, Spettacolo B A N D O Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI 1 Settore II - Politiche Sociali, Nido d Infanzia Biblioteca, Mediateca, Cultura e Lingua Sarda, Sport e Tempo Libero, Spettacolo B A N D O PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

Comune di Montefalcone Appennino (Provincia di Fermo) AVVISO PUBBLICO. L.R. 10 AGOSTO 1998 n. 30

Comune di Montefalcone Appennino (Provincia di Fermo) AVVISO PUBBLICO. L.R. 10 AGOSTO 1998 n. 30 Comune di Montefalcone Appennino (Provincia di Fermo) AVVISO PUBBLICO L.R. 10 AGOSTO 1998 n. 30 INTERVENTI A FAVORE DELLA FAMIGLIA CONTRIBUTO ANNO 2015 IL SINDACO -Vista la Legge Regionale 10 agosto 1998

Dettagli

MODULO PER LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO 2016

MODULO PER LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO 2016 COMUNE DI (Città Metropolitana di Firenze) MODULO PER LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO 2016 DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20 SETTEMBRE

Dettagli

COMUNE DI CIVO PROVINCIA DI SONDRIO REGOLAMENTO BONUS BEBE

COMUNE DI CIVO PROVINCIA DI SONDRIO REGOLAMENTO BONUS BEBE COMUNE DI CIVO PROVINCIA DI SONDRIO REGOLAMENTO BONUS BEBE APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERA N. 46 del 12.12.2016 c Attenzione: la Regolamento Comunale per la concessione degli assegni una

Dettagli

Bando. Legge 9 dicembre 1998, n.431, articolo 11. Fondo nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Anno 2015 PROT.

Bando. Legge 9 dicembre 1998, n.431, articolo 11. Fondo nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Anno 2015 PROT. COMUNE DI BUDONI Provincia di Olbia-Tempio SETTORE CULTURA,PUBBLICA ISTRUZIONE, SPORT,SPETTACOLO,POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI,BIBLIOTECA,TURISMO E FORMAZIONE. e-mail: servizisociali@comune.budoni.ot.it

Dettagli

COMUNE DI ALES COMUNU DE ABAS. Provintzia de Aristanis. Provincia di Oristano BANDO DI CONCORSO

COMUNE DI ALES COMUNU DE ABAS. Provintzia de Aristanis. Provincia di Oristano BANDO DI CONCORSO COMUNU DE ABAS Provintzia de Aristanis COMUNE DI ALES Provincia di Oristano Corso Cattedrale, 53-09091 Ales / tel. 0783 91131 - fax 0783 911336 / e-mail protocollo.ales@legalmail.it Cursu de sa Cattedrali,

Dettagli

COMUNE CAPOFILA LOCRI

COMUNE CAPOFILA LOCRI Città di Locri Comune Capofila COMUNE CAPOFILA LOCRI DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO SUD DELLA LOCRIDE ASP N.5 Comuni: AFRICO - ANTONIMINA ARDORE - BENESTARE - BIANCO - BOVALINO - BRANCALEONE - BRUZZANO

Dettagli

BANDO DI CONCORSO Legge 9 Dicembre 1998 n Art. 11. Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in

BANDO DI CONCORSO Legge 9 Dicembre 1998 n Art. 11. Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli BANDO DI CONCORSO Legge 9 Dicembre 1998 n. 431 - Art. 11 Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione annualità 2011 Vista

Dettagli

REGOLAMENTO DI APPLICAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (I.S.E.E.)

REGOLAMENTO DI APPLICAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (I.S.E.E.) COMUNE DI ORIO CANAVESE Sede: Piazza G. Tapparo, 1 10010 Orio Canavese (TO) REGOLAMENTO DI APPLICAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (I.S.E.E.) Approvato con deliberazione C.C.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER MOROSITÀ INCOLPEVOLE ANNO 2015

AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER MOROSITÀ INCOLPEVOLE ANNO 2015 C O M U N E D I T A R A N T O D I R E Z I O N E S E R V I Z I S O C I A L I V i a V e n e t o, 8 3 AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER MOROSITÀ INCOLPEVOLE ANNO 2015 Visto il Decreto Legge

Dettagli

COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro Ufficio Servizi Sociali

COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro Ufficio Servizi Sociali COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro Ufficio Servizi Sociali BANDO DI CONCORSO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DEI RICHIEDENTI IL CONTRIBUTO PER SPESE DI LOCAZIONE AI SENSI DELLA LEGGE 431/98 ART.

Dettagli

Comune di Acquaviva Picena Provincia di Ascoli Piceno ECONOMATO RAGIONERIA SERVIZI SOCIALI TRIBUTI

Comune di Acquaviva Picena Provincia di Ascoli Piceno ECONOMATO RAGIONERIA SERVIZI SOCIALI TRIBUTI Comune di Acquaviva Picena Provincia di Ascoli Piceno ECONOMATO RAGIONERIA SERVIZI SOCIALI TRIBUTI Allegato B alla deliberazione di G.C. n. 94 del 22/09/2011 LEGGE 431 DEL 09/12/1998 ART. 11 FONDO SOCIALE

Dettagli

COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Mira, lì, 06/10/2016 Prot. n. 45070 BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA PROMOZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI

Dettagli

CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIALI AMBITO A/6 C.F

CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIALI AMBITO A/6 C.F DISCIPLINA PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI EX FONDO PER LA NATALITA (Piano di Zona Sociale ex lege 328/2000 / terza annualità, area di intervento Responsabilità familiari, attività n 2.2 ) 1 Art.

Dettagli

Per l Assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione relativi all anno 2013.

Per l Assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione relativi all anno 2013. CITTA DI ARPINO Provincia di Frosinone ========================================================== Ufficio Servizi Sociali BANDO PUBBLICO SOSTEGNO ALLA LOCAZIONE ANNUALITA 2014 Per l Assegnazione dei contributi

Dettagli

COMUNE DI VITA. (Libero Consorzio Comunale di Trapani)

COMUNE DI VITA. (Libero Consorzio Comunale di Trapani) COMUNE DI VITA (Libero Consorzio Comunale di Trapani) Piazza S. Francesco - 91010 Vita - Codice fiscale 81000050815 - tel.0924/955555 - fax 0924/955147 - e-mail: protocollo@comune.vita.tp.it Area Amministrativa

Dettagli

COMUNE DI G A N G I Provincia di Palermo

COMUNE DI G A N G I Provincia di Palermo COMUNE DI G A N G I Provincia di Palermo REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER ATTIVITÀ TURISTICHE E DI PROMOZIONE Approvato con Delibera di C.C. n.60 del 24.10.2006 resa esecutiva in data 13/11/2006

Dettagli

Comune di San Prospero

Comune di San Prospero Comune di San Prospero Provincia di Modena Ufficio Servizi Sociali BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELL AFFITTO. IL FUNZIONARIO RESPONSABILE In applicazione della Deliberazione

Dettagli

Comune di Barberino di Mugello (Città metropolitana di Firenze)

Comune di Barberino di Mugello (Città metropolitana di Firenze) Comune di Barberino di Mugello (Città metropolitana di Firenze) Assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione, anno 2016 (scadenza bando 22/07/2016 ) Bando indetto ai sensi dell art.11

Dettagli

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI SOCIALI A PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI CHE HANNO UN CONTRATTO REGOLARE CON UN ASSISTENTE FAMILIARE ANNO 2015 Premesso che Il Comune

Dettagli

Bando. Il Direttore. Decreta

Bando. Il Direttore. Decreta D.D. n. 37/B prot. 7698 dell'01/09/2016 Bando all Albo l'01/09/2016 Per l assegnazione di n. 10 borse di studio da parte della Fondazione Andrea Biondo a favore di studenti di Scenografia iscritti nell

Dettagli

(Provincia di Ancona) prot. n 6822 del 20/02/2008 IL DIRIGENTE DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI, SERVIZI AMMINISTRATIVI E DEL SOCIALE

(Provincia di Ancona) prot. n 6822 del 20/02/2008 IL DIRIGENTE DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI, SERVIZI AMMINISTRATIVI E DEL SOCIALE (Provincia di Ancona) prot. n 6822 del 20/02/2008 IL DIRIGENTE DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI, SERVIZI AMMINISTRATIVI E DEL SOCIALE Vista la Delibera Amministrativa del Consiglio Regione Marche n. 55 del

Dettagli

COMUNE DI SALTARA PROVINCIA DI PESARO E URBINO. Piazza B. Buozzi, / Fax 0721/

COMUNE DI SALTARA PROVINCIA DI PESARO E URBINO. Piazza B. Buozzi, / Fax 0721/ COMUNE DI SALTARA PROVINCIA DI PESARO E URBINO Piazza B. Buozzi, 5-0721/892901 - Fax 0721/87.99.20 e-mail: comune.saltara@provincia.ps.it SETTORE SERVIZI SOCIALI BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO. approvato con Deliberazione G.P. n del 30/7/2013

PROVINCIA DI TORINO. approvato con Deliberazione G.P. n del 30/7/2013 PROVINCIA DI TORINO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO ECONOMICO A FAVORE DI STUDENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO PER L INCENTIVAZIONE SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE approvato

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Da presentare all Ufficio Protocollo entro le ore 12:00 del

COMUNE DI SUELLI. Da presentare all Ufficio Protocollo entro le ore 12:00 del COMUNE DI SUELLI Provincia di Cagliari Tel.070-988015/988037/ Fax 070-988353 e- mail serv.socioculturale.suelli@gmail.com e.mail servizi sociali.suelli@legalmail.it AREA SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Area 2 Attività Istituzionali e Scolastiche

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Area 2 Attività Istituzionali e Scolastiche CONCORSO RISERVATO AGLI STUDENTI CHE FREQUENTANO LA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO ANNO SCOLASTICO 2005/2006. BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELLE SPESE SCOLASTICHE Concorso riservato agli studenti

Dettagli

Regolamento per l attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli.

Regolamento per l attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli. Regolamento per l attribuzione delle agevolazioni a sostegno delle utenze deboli. Art. 1 Oggetto e finalità 1. Il presente Regolamento disciplina l attribuzione da parte del Gestore di agevolazioni tariffarie

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL BANCO ALIMENTARE

AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL BANCO ALIMENTARE AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL BANCO ALIMENTARE In esecuzione della delibera di G.C. n. 23 del 11.02.2014 è indetto un bando per l'individuazione di famiglie residenti nel Comune di

Dettagli

BANDO CONTRIBUTO AFFITTO COMUNALE PER NUCLEI FAMILIARI ANZIANI

BANDO CONTRIBUTO AFFITTO COMUNALE PER NUCLEI FAMILIARI ANZIANI BANDO CONTRIBUTO AFFITTO COMUNALE PER NUCLEI FAMILIARI ANZIANI Art. 1 - Finalita E indetto il bando comunale per l erogazione dei contributi integrativi al pagamento dei canoni di locazione per l anno

Dettagli

SERVIZIO CIVICO COMUNALE ANNO ( Programma 2015)

SERVIZIO CIVICO COMUNALE ANNO ( Programma 2015) Scadenza 31 marzo 2016 Comune di Selargius Tel 070 8592311 fax 070 8592310- email :pina.argiolas.@comune.selargius.ca.it Spazio riservato al protocollo (CIV15) Comune di Selargius Area 1 Politiche Sociali

Dettagli

Comune di Campagnola Emilia Provincia di Reggio Emilia

Comune di Campagnola Emilia Provincia di Reggio Emilia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI BUONI SPORT A SOSTEGNO DELLA FREQUENZA DI MINORI AD ATTIVITA SPORTIVE. APPROVAZIONE DEI CRITERI PER LA VALUTAZIONE DELLA CONDIZIONE ECONOMICA DEGLI UTENTI Approvato con

Dettagli

COMUNE DI CANDELA (Provincia di Foggia)

COMUNE DI CANDELA (Provincia di Foggia) COMUNE DI CANDELA (Provincia di Foggia) A V V I S O P U B B L I C O BANDO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE LAVORO A FAVORE DI PERSONE DISOCCUPATE Servizio di assistenza

Dettagli

DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA

DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA Art. 1 (Oggetto) 1. Il presente disciplinare stabilisce, ai sensi dell art. 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241, criteri

Dettagli

Comune di Viareggio U.O. CASA

Comune di Viareggio U.O. CASA Comune di Viareggio U.O. CASA Modulo di domanda per Bando L. 431/98 anno 2014 Protocollo Pratica n spazio riservato all Ufficio (NON compilare) Componenti il nucleo familiare n Figli a carico n Canone

Dettagli

Ambito Territoriale DISTRETTO 5 di Melzo. Comuni di Cassano d Adda, Inzago, Melzo, Liscate, Pozzuolo Martesana, Settala, Truccazzano, Vignate

Ambito Territoriale DISTRETTO 5 di Melzo. Comuni di Cassano d Adda, Inzago, Melzo, Liscate, Pozzuolo Martesana, Settala, Truccazzano, Vignate Ambito Territoriale DISTRETTO 5 di Melzo Comuni di Cassano d Adda, Inzago, Melzo, Liscate, Pozzuolo Martesana, Settala, Truccazzano, Vignate REGOLAMENTO per l erogazione di titoli per la regolarizzazione

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO DELLE POLITICHE SOCIALI

COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO DELLE POLITICHE SOCIALI COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO DELLE POLITICHE SOCIALI BANDO DELL ANNO 2008 PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE Indetto ai sensi dell art. 11 della L. 9.12.1998 n.

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA LA CARITA (Provincia di NA)

COMUNE DI SANTA MARIA LA CARITA (Provincia di NA) (Provincia di NA) AVVISO PUBBLICO ASSEGNO PER NUCLEI FAMILIARI CON ALMENO TRE FIGLI MINORI Possono presentare le domande di richiesta per l'assegno per l'anno 2012 i nuclei familiari con almeno tre figli

Dettagli

UNIONE OVEST LAGO VARESE PROVINCIA DI VARESE =======ooo=======

UNIONE OVEST LAGO VARESE PROVINCIA DI VARESE =======ooo======= BANDO PER CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL'ABITAZIONE IN FAVORE DI FAMIGLIE E ANZIANI. L Unione Ovest Lago Varese indice un Bando per l erogazione di contributi famiglie singole e /o con minori e/o con anziani.

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO 2017. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VISTO il regolamento regionale approvato dalla Autorità Idrica

Dettagli

COMUNE DI BUCINE Provincia di Arezzo

COMUNE DI BUCINE Provincia di Arezzo BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE - 009 Indetto ai sensi dell art. della legge 9 dicembre 998, n. 43, che istituisce il Fondo nazionale per l accesso alle abitazioni

Dettagli