Un nuovo obiettivo nell allevamento suino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un nuovo obiettivo nell allevamento suino"

Transcript

1 LUMANCE Gut Health Management come alternativa alle medicazioni: Un nuovo obiettivo nell allevamento suino 1

2 1950 Inizio utilizzo AGP Miglioramento delle performances (AMG e IC) Miglior sanità Economicamente vantaggiosi Meccanismo d azione: non ancora completamente conosciuto Panacea (center) administering medicine to a baby (Picture of the Veronese physician J. Gazola as part of a larger woodcut, 1716)

3 1990 Inizio della Fine Aumento delle resistenze Trasferimento all uomo Contrarietà del consumatore finale La Speranza di trovare alternative rimane. 3

4 Fase 1: divieto di utilizzo degli AGP Divieto dell utilizzo degli antibiotici come promotori di crescita in alimentazione animale Entrata in vigore a livello Europeo il 1 Gennaio Il divieto è il primo passo della restrizione sull utilizzo degli antibiotici per scopi non terapeutici. La strategia della Commissione Europea è cercare di contrastare l emergenza di batteri resistenti agli antibiotici a seguito di una sovraesposizione degli stessi agli antibiotici contenuti nei mangimi 4

5 Fase 2: De-medicazione del mangime per scopo non terapeutico Nord Europa: Forte riduzione dei medicati Svezia: Divieto AGP nel 1986, riduzione da 45 tons sostanze attive (1986) alle 15 tons (2009) Denimarca divieto AGP nel : Aumento produttività suina del 47%, riduzione antibiotici del 51% : leggero aumento produttivtà avicola, riduzione antibiotici del 90% 5

6 Fase 2: De-medicazione del mangime per scopo non terapeutico Olanda Primi anni dopo divieto AGP: aumento dell uso terapeutico degli antibiotici, uso totale degli antibiotici si èmantunuto costante. Risultati insufficienti Percorso a due fasi : Riduzione del 50% (risultato: %, fine %) : ulterire riduzione fino al 75% 6

7 Netherlands Vendita di antibiotici ad uso terapeutico 7

8 Netherlands: Trends per specie 8

9 La situazione in Italia Italia e Francia : Forte riduzione delle medicazioni nel mangime (cocktails di antibiotici solo quando strettamente necessario - deroga) Come mantenere le performance con meno medicati? Gestione delle fermentazioni intestinali Gut Fermentation Management Gestione della Microflora intestinale Gut Microflora Management Integrità dell epitelio intestinale Gut integrity Management GUT HEALTH MANAGEMENT 9

10 Fermentation Management Fermentazioni: Carboidrati SCFA s Proteine NH3, H2S Iirritanti per la parete intestinale Atrofia cellule epiteliali Perdita della funzione di barriera La formazione di sostanze tossiche nel grosso intestino a seguito della Fermentazione proteica deve essere il più possibile limitata...mentre la fermentazione dei carboidrati deve essere stimolata: Produzione di metaboliti microbici favorenti la sanità 10 enterica Infezione, Infiammazione Reazioni allergiche Sostanze dannose possono provocare danni al fegato

11 Microflora Management Disbatteriosi: un cambiamento nella microflora intestinale Bacteria Sanità Malattia (G-) (G-) (G+) (G+) (G-) (G-) Anaerovibrio Bacteroides Streptococcus Lactobacillus Selenomonas Escherichia Coli peace-keeping-bacteria Flora del benessere= Gram-Positive Flora 11 Ogata, 1969, Robinson, 1984

12 Gut Integrity Management LUMEN BARRIER 12

13 LUMANCE Barriera Gastro-Intestinale Microbiota Gastro-Intestinale Sviluppo dei villi Proliferazione degli enterociti e apporto energetico Azione selettivas sulla microflora Stimolazione bifidus Supporto immunitario Anti-ossidazione cellulare Anti-infiammazione cellulare Soppressione dei patogeni 13

14 Microflora Management Butirrato: Effetto selettivo sui micro-orgamismi del tratto digestivo Butyrates Lactobacillus diretto indiretto Galfi, P. and Neogrady, S., (1991)

15 Microflora management Effetto selettivo del Butirrato sui microrgamismi del tratto digestivo Control Na-Butyrate Duodenum Lactic Acid (mm/l) E. Coli Lactobacils Ileum Lactic Acid (mm/l) E. Coli Lactobacils Caecum VFA (mm/l) E. Coli Lactobacils Galfi, P. and Neogrady, S., (1991) 15 Description of trial set up and results: see note pages

16 Microflora management Effetto del sodio butirrato sulla flora enterica di suinetti svezzati Log10 CFU/g on DM Control 500 g/ton Na-B 1000 g/ton Na-B Small Intestine ( 0.05% ) ( 0.1% ) o Bifidobacterium 7,1 7,4 7,5 o Lactobacillus 8,3 8,4 8,8 Clostridium 6,1 a 5,4 ab 5,2 b E. Coli 7,3 a 6,9 ab 6,2 b Colon o Bifidobacterium 7,7 8,1 8,1 o Lactobacillus 8,6 9,2 9,4 Clostridium 7,4 a 7,1 a 6,3 b E. Coli 8,3 a 8,1 a 7,4 b o good-natured bacteria bad-natured bacteria Means within a row with different letters differ significantly (p<0,05) Source: Journal of Animal and Feed Science, 17, 2008,

17 Gut Integrity Management Il Butirrato riduce l invasione dei Campylobacter nelle cellule intestinali 100 % invasion hours 48 hours Percentuale di cellule intestinali invase da Campylobacter jejuni pre-trattate con Butyrate per 24 o 48 ore, in comparazione col Controllo (non trattato) (100%) K. Van Deun et al., 2008

18 Acidi Grassi a Media Catena (MCFA) Acido Caproico - C6 Acido Caprilico - C8 Acido Caprico - C10

19 MCFA Meccanismo d azione Effetto sinergico con gli acidificanti I III Incorporation in bacterial cell membrane as phospholipids, leading to membrane fluidity and leakage. II IV: At low ph, lipopolisaccharide membrane is less dense, more MCFA penetration 19

20 MIC MCFA vs SCFA E. Skirvanova et al.,

21 MIC a diversi ph nei confronti di S. Typhimurium 21

22 MCFA - Trattamento anti-salomonella. Gli acidi grassi microincapsulati riducono la virulenza di Salmonella Typhimurium e diminuiscono la colonizzazione intestina nei suini. Boyen et al.,

23 In Vitro: Effetto degli acidificanti sull espressione genica SPI-1 and FIM A (valori bassi - effetto migliore) Boyen et al, 2008

24 In Vitro: Effetto acidificanti sull invasione cellulare (valori bassi - effetto migliore) Boyen et al, 2008

25 Fitoderivati rafforzano l attività antibatterica Risposta dose dipendente E. coli gemiddelde optische densiteit na 24 uur (McFarland eenheden) 2,5 2 1,5 1 0, ,5 1 1,5 2 2,5 3 3,5 4 4,5 5 5,5 concentratie (µl/ml) Origanum Melaleuca Cinnammomum Coriander Eugenol Carvacrol Cinnamic aldehyde Thyme Thymol Cinnamic acid 25

26 Fitoderivati rafforzano l attività antibatterica 3,5 Risposta dose dipendente S. entirica Optische densiteit (OD) 3 2,5 2 1,5 1 0,5 Cinnamon oil Cinnamic aldehyde Cinnamic acid Oreganum oil Thyme Melaleuca Eugenol Coriander oil Thymol Carvacrol Concentratie (ppm) 26

27 LUMANCE Barriera Gastro-Intestinale Microbiota Gastro-Intestinale Sviluppo dei villi Proliferazione degli enterociti e apporto energetico Azione selettivas sulla microflora Stimolazione bifidus Supporto immunitario Anti-ossidazione cellulare Anti-infiammazione cellulare Soppressione dei patogeni 27

28 Gut Integrity Management Effetto del butirrato sulle performance e stato dei Villi Miglior ADG Aumento FI Miglior resa Stimola la crescita, sviluppo e lunghezza dei villi Control 0.5 kg/ton 1.0 kg/ton Performance Na-But Na-But ADG (g) ADFI (g) FCR Villus height (mm) Duodenum Jejunum Ileum Addition of Na-Butyrate to diets of weaned piglets, Lu et al. (2008) Weight gain following Villi coccidial challenge (21-27d) length Control ,2% Butyrate Addition of Na-Butyrate to diets of broilers, Leeson et al. (2005) Reduces negative effects of coccidial challenge at day 21

29 Gut Integrity Management Effetto del Butirrato sulla morfologia intestinale del suinetto neonato Intestinal segment Jejunum 75% Treatment Villus length (µm) Crypt depth (µm) Mucosa thickness (µm) Muscularis thickness (µm) Control Butyrate (0,3%) 400* 132* 550* 71 Ileum Control Butyrate (0,3%) 350* 123* 521* 110* * Statistical different: P<0,001) Stomach Control Butyrate (0,3%) Tunica Mucosa * Tunica Muscularis * (Kotunia et al., 2004)

30 Effetto antinfiammatorio del butirrato Serum concentration (pg/ml) Ridotta produzione di citochine proinfiammatorie da parte dei macrofagi in risposta a E. Coli LPS. (Weber et al., 2008) Ridotta infiammazione a livello di ileo e cieco in pazienti affetti da morbo di Crohn (Di Sabatino, 2005) Control SB 500 g/ton SB 1000 g/ton TNF-α IL

31 Caratteristiche di un intestino sano Enterociti forti e compatti Lunghi villi affusolati Pochi T-linfociti No citochine infiammatorie (TNF-α, IL-8) Microflora bilanciata 31

32 Lumance Caratteristiche e Benefici Forte attività di bilanciamento della microflora (stimolazione dei batteri buoni soppressione dei batteri cattivi) Gut Microflora Management Mantenimento e rafforzamento dell integrità intestinale e dello sviluppo dei villi Protezione nei confronti dello stress ossidativo Protezione nei confronti dell infiammazione Gut Integrity Management LUMANCE ricopre tutti gli aspetti del Gut Health Management in modo diretto e indiretto, col risultato di ottenere animali più sanio e più performanti 32

33 Lumance Blend bilanciato di butirrati, oli essenziali, estratti vegetali e selezionati acidi grassi. Dosaggio: Avicoli: g/ton Suini: g/ton Conigli: g/ton 33

34 Lumance Zn Blend bilanciato di butirrati, oli essenziali, estratti vegetali e Zinco ossido ATTIVATO Indicato per le situazioni più critiche Dosaggio: Avicolo: g/ton Suini: 1000 g/ton Conigli: 1000 g/ton 34

35 Zinco ossido ATTIVATO Zn-ossido Zn Ossido (Premiscela medicata): 3000 ppm Impatto ambientale negativo Limitazione alle medicazioni Zn-ossido ATTIVATO Particelle Superficie aumentata di 10 volte rispetto allo Zn Ossido Più elevato effetto antibatterico Miglior distribuzione nel mangime 35

36 Activated Zn-Oxide Antibacterial activity Attività antibatterica di ZnO e ZnO attivato a basse concentrazioni di Zn Activated ZnO ZnO Concentration ZnO (mm) 36

37 Trial in vivo : Sostituzione Parziale delle medicazioni Trial di campo in Italia Periodo : Sept Oct Svezzamento a giorni Azienda con buon management Allevamento tipico italiano (PRRS +, Mycoplasma hyop. +, streptococcus suis +, PCV2 +, Aujeszky -). La diarrea da E. coli dopo lo svezzamento non è un problema se il mangime è ben medicato. Mangime base utilizzato per la prova è favorente la diarrea 37

38 Trattamenti 320 suinetti - 2 ripetizioni - 4 trattamenti 2 box/trattamento 20 suinetti/box Periodo prova: giorni di età Feed Treatment Extra costo rispetto al controllo Negativo ( /ton) Negative Control 500 ppm amoxiciline -- Positive Control LUMANCE LUMANCE Zn 500 ppm amoxiciline 120 ppm Colistine 3000 ppm Zinc Oxide 500 ppm amoxiciline 1 kg/ton LUMANCE 500 ppm amoxiciline 1,125 kg/ton LUMANCE Zn 22 7,5 15

39 Accrescimento Medio Giornaliero 0,250 ADG/HEAD (kg) (26-46 DAYS) 0,200 0,150 0,100 0,050 0,000 NEGATIVE CONTROL POSITIVE CONTROL LUMANCE LUMANCE Zn 39

40 Trattamenti iniettabili Numero medio di suinetti trattati/giorno* 6 Negative control Positive control LUMANCE LUMANCE Zn 5 Number of treatments/day Mean week 1 Mean week 2 Mean week 3 Total Mean Period in trial *Numero medio di suinetti trattati con Enrofloxacine, 1 trattamento = 2 giorni 40

41 Fecal scoring 0 - Perfettamente ascitte 5 - completamente liquide Score Fecale Medio 5 4,5 4 Negative control Positive control LUMANCE LUMANCE Zn 3,5 Scoring ,5 2 1,5 1 0,5 0 Mean week 1 Mean week 2 Mean week 3 Total Mean Period in trial 41

42 Positive control Negative control Lumance Lumance Zn 42

43 Conclusioni La riduzione delle medicazioni nel mangime ha un chiaro effetto sulle performance, numero di trattamneti e qualità delle feci Entrambi i trattamenti LUMANCE and LUMANCE Zn hanno permesso di raggiungere performance paragonabili al controllo positivo Il trattamento LUMANCE Zn ha avuto un miglior effetto sullo score fecale e sui trattamenti iniettabili ed è consigliabile nelle situazioni a più alto rischio 43

Lo svezzamento è l evento più significativo

Lo svezzamento è l evento più significativo STRATEGIE PER MIGLIORARE LA FUNZIONALITÀ INTESTINALE Da vari studi emergono indicazioni per ridurre il più possibile lo stress di tipo nutrizionale, immunologico e psicologico a cui sono soggetti i suinetti

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali

Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali Microbiota Intestinale Composizione e concentrazione delle specie microbiche dominanti nei vari segmenti dell apparato gastrointestinale

Dettagli

ProBiotics 75 14-12-2005 18:05 Pagina 58 58 IRON MAN

ProBiotics 75 14-12-2005 18:05 Pagina 58 58 IRON MAN ProBiotics 75 14-12-2005 18:05 Pagina 58 58 IRON MAN ProBiotics 75 14-12-2005 18:06 Pagina 59 mondo Il dei microbi In che modo i batteri buoni possono migliorare la salute e mettervi in condizione di guadagnare

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Zero Salmonella: il nuovo mantra Europeo

Zero Salmonella: il nuovo mantra Europeo Zero Salmonella: il nuovo mantra Europeo Prof. Alessandro Fioretti Facoltà di Medicina Veterinaria Università di Napoli Federico II Nel 2006 l UE ha riportato 165,023 casi di salmonellosi Riduzione dell

Dettagli

Alimenti funzionali II

Alimenti funzionali II Alimenti funzionali II Probiotici Etimologia della parola Dal greco Pro Bios cioè A favore della vita Il termine è stato usato per la prima volta a metà del secolo scorso Definizione Probiotico è un supplemento

Dettagli

un passo avanti nelle epatopatie croniche STEATOEPATITE STEATOSI EPATOCARCINOMA CIRROSI FIBROSI

un passo avanti nelle epatopatie croniche STEATOEPATITE STEATOSI EPATOCARCINOMA CIRROSI FIBROSI A base di SILIBINA COMPLESSATA STEATOSI STEATOEPATITE EPATOCARCINOMA CIRROSI FIBROSI un passo avanti nelle epatopatie croniche STEATOEPATITE NON ALCOLICA (NASH) è una patologia emergente (1) colpisce circa

Dettagli

Campylobacter: ancora un patogeno emergente?

Campylobacter: ancora un patogeno emergente? Campylobacter: ancora un patogeno emergente? Ludovico DIPINETO Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali Università degli Studi di Napoli Federico II Campylobacter Batteri appartenenti

Dettagli

Lactobacillus bulgaricus

Lactobacillus bulgaricus La definizione migliore di batteri probiotici,forse, è la seguente: sono microrganismi viventi che inclusi nel cibo possono influenzare la composizione dell'attività del microbiota intestinale, modulano

Dettagli

Gonfiore addominale Stanchezza Emicranie ricorrenti... Ora tutti concordi: INTOLLERANZA AL GLUTINE

Gonfiore addominale Stanchezza Emicranie ricorrenti... Ora tutti concordi: INTOLLERANZA AL GLUTINE Guida di informazione e approfondimento scientifico Sostenitori del Naturale Curativo Gonfiore addominale Stanchezza Emicranie ricorrenti... Ora tutti concordi: INTOLLERANZA AL GLUTINE Recentissimi studi

Dettagli

LA GESTIONE DELLO SVEZZAMENTO DEI VITELLI. di Andrea Formigoni. Nel moderno allevamento della vacca da latte la corretta gestione delle vitelle dalla

LA GESTIONE DELLO SVEZZAMENTO DEI VITELLI. di Andrea Formigoni. Nel moderno allevamento della vacca da latte la corretta gestione delle vitelle dalla LA GESTIONE DELLO SVEZZAMENTO DEI VITELLI di Andrea Formigoni Universita degli Studi di Bologna Facolta di Medicina Veterinaria Introduzione Nel moderno allevamento della vacca da latte la corretta gestione

Dettagli

L alimentazione che fa prevenzione insieme all attività fisica

L alimentazione che fa prevenzione insieme all attività fisica L alimentazione che fa prevenzione insieme all attività fisica IL MICROBIOTA INTESTINALE E I PROBIOTICI Asti 20 marzo 2013 Dott. Ugo Giacobbe SOC Gastroenterologia Direttore Dott. Mario Grassini Ospedale

Dettagli

Impatto ambientale delle attività zootecniche

Impatto ambientale delle attività zootecniche Impatto ambientale delle attività zootecniche Impatto ambientale delle attività zootecniche: effetto potenzialmente inquinante per l aria, l acqua e il terreno dovuto alle emissioni nell ambiente di varie

Dettagli

I tuoi amici sempre al CENTRO delle nostre attenzioni. Alimenti per Cani e Gatti

I tuoi amici sempre al CENTRO delle nostre attenzioni. Alimenti per Cani e Gatti I tuoi amici sempre al CENTRO delle nostre attenzioni Alimenti per Cani e Gatti Alimentazione completa e bilanciata Centro è una linea di prodotti di successo per animali d affezione formulati, secondo

Dettagli

La ridotta percezione di benessere è un aspetto cruciale del concetto di malattia!

La ridotta percezione di benessere è un aspetto cruciale del concetto di malattia! PSICHE E DISTURBI DIGESTIVI LUCA DUGHERA CITTA DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA DI TORINO la salute è una condizione di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplicemente l assenza di una malattia

Dettagli

La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva

La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva Dr.ssa Chiara Ricci Università di Brescia Spedali Civili, Brescia Definizione La sindrome dell intestino irritabile Disordine funzionale dell intestino

Dettagli

Accelera le performance dei suini per l intero ciclo produttivo Malcolm Beaton Ben Helm

Accelera le performance dei suini per l intero ciclo produttivo Malcolm Beaton Ben Helm Accelera le performance dei suini per l intero ciclo produttivo Malcolm Beaton Ben Helm Indice 1. AB Neo 2. Axcelera-P: Accelera le performance dei suini per l intero ciclo produttivo a. Tecnologia innovativa

Dettagli

I colori della salute

I colori della salute I colori della salute Trainer Natural e l alimentazione funzionale Il concetto di alimento funzionale è nato in Giappone negli anni 80 dalla necessità delle autorità sanitarie di incrementare l aspettativa

Dettagli

L importanza di una corretta funzione masticatoria nei processi digestivi. Dott.ssa Sabrina Santaniello

L importanza di una corretta funzione masticatoria nei processi digestivi. Dott.ssa Sabrina Santaniello L importanza di una corretta funzione masticatoria nei processi digestivi Dott.ssa Sabrina Santaniello Edentulismo Iper-nutrizione Sindrome metabolica Obesità «viscerale» «Pandemia del terzo Millennio»

Dettagli

+ tono e resistenza per stare in equilibrio Eleutero+ rinnova la tua energia

+ tono e resistenza per stare in equilibrio Eleutero+ rinnova la tua energia + tono e resistenza per stare in equilibrio Eleutero+ rinnova la tua energia FITOMEDICAL Indice Vivere, che stress! - L organismo si confronta con l ambiente Equilibrio da acrobati - Bisogna essere flessibili

Dettagli

IL CONTRIBUTO DELLA RICERCA DI BASE

IL CONTRIBUTO DELLA RICERCA DI BASE IL CONTRIBUTO DELLA RICERCA DI BASE Barbara Begni Centro di Referenza Nazionale per il Benessere Animale - IZSLER - BRESCIA CONVEGNO PROBLEMATICHE ATTUALI DI RICERCA E STUDIO SUL BENESSERE ANIMALE MILANO

Dettagli

USC Gastroenterologia,

USC Gastroenterologia, Impiego dei probiotici in Gastroenterologia: razionale e risultati Fabio Pace USC Gastroenterologia, Az. Bolognini, i Seriate Indice della lettura La Rivoluzione del Microbiota: cosa abbiamo imparato Breve

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51 La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono malattie che colpiscono l apparato intestinale e vengono definite generalmente col nome di malattie infiammatorie dell apparato intestinale. La colite ulcerosa

Dettagli

Prontuario OVICAPRINI Semplificato

Prontuario OVICAPRINI Semplificato FITOTERAPIA VETERINARIA Prontuario OVICAPRINI Semplificato Edizione Gennaio 2015 MATERIALE INFORMATIVO AD USO ESCLUSIVAMENTE PROFESSIONALE INDICE E MANUALE SEMPLIFICATO Indice Malattia / Diagnosi PRODOTTI

Dettagli

RELAZIONI BORSE DI STUDIO FINALIZZATE A.I.S.F. 2009 (con il supporto della Monotematica 2008 - Firenze)

RELAZIONI BORSE DI STUDIO FINALIZZATE A.I.S.F. 2009 (con il supporto della Monotematica 2008 - Firenze) RELAZIONI BORSE DI STUDIO FINALIZZATE A.I.S.F. 2009 (con il supporto della Monotematica 2008 - Firenze) Certificata UNI EN ISO 9001:2008 Segreteria A.I.S.F.: Via Alfredo Catalani, 39 00199 ROMA Tel. e

Dettagli

la digestione, l assorbimento, l alimentazione

la digestione, l assorbimento, l alimentazione la digestione, l assorbimento, l alimentazione 1 LA DIGESTIONE Digestione meccanica, il cibo è macinato, rimescolato e insalivato Digestione chimica, il cibo è scomposto in sostanze più semplici dall azione

Dettagli

IL LABORATORIO IN GASTROENTEROLOGIA. www.fisiokinesiterapia.biz

IL LABORATORIO IN GASTROENTEROLOGIA. www.fisiokinesiterapia.biz IL LABORATORIO IN GASTROENTEROLOGIA www.fisiokinesiterapia.biz sangue feci espirato mucosa succo duodenale DIAGNOSTICA H. PYLORI Dosaggio Abs di classe IgG 13 C-Urea Breath Test Dosaggio Ag fecali Gastropanel

Dettagli

I primi risultati provenienti dallo studio del microbioma umano

I primi risultati provenienti dallo studio del microbioma umano I primi risultati provenienti dallo studio del microbioma umano Gill, S. R., et al. 2006, Science, 312, 1355 1359 Analisi di 78 megabasi (Mb) di sequenze metagenomiche uniche relative al microbiota intestinale

Dettagli

DATA inizio e fine BUDGET. Euro 2.454.414,00 01/07/2011 31/03/2015. COORDINATORE PROGETTO Roberta Davoli. CAPOFILA Università di Bologna, DIPROVAL

DATA inizio e fine BUDGET. Euro 2.454.414,00 01/07/2011 31/03/2015. COORDINATORE PROGETTO Roberta Davoli. CAPOFILA Università di Bologna, DIPROVAL SETTORE INTERVENTO: ZOOTECNIA (SUINO) TITOLO PROGETTO: Ricerca avanzata in genomica e innovazioni tecnologiche per la filiera produttiva del suino pesante italiano (HEPIGET) Advanced research in genomics

Dettagli

Si distinguono tre diversi livelli di prevenzione. PRIMARIA Obiettivo: impedire l insorgenza della malattia DIMINUISCE l INCIDENZA

Si distinguono tre diversi livelli di prevenzione. PRIMARIA Obiettivo: impedire l insorgenza della malattia DIMINUISCE l INCIDENZA Determinanti di malattia PROFILASSI GENERALE Soggetto sano Soggetto in fase preclinica di malattia Soggetto in fase clinica di malattia Prevenzione primaria Prevenzione secondaria Prevenzione terziaria

Dettagli

Caratterizzazione biochimica dei carboidrati contenuti nel formaggio PARMIGIANO-REGGIANO a diversi tempi di stagionatura.

Caratterizzazione biochimica dei carboidrati contenuti nel formaggio PARMIGIANO-REGGIANO a diversi tempi di stagionatura. Caratterizzazione biochimica dei carboidrati contenuti nel formaggio PARMIGIANO-REGGIANO a diversi tempi di stagionatura. Prof. Giovanni Valentino Coppa Introduzione A) L ecosistema intestinale ed i vantaggi

Dettagli

Incidenza del COSTO ALIMENTARE sul prezzo di realizzo carne suina

Incidenza del COSTO ALIMENTARE sul prezzo di realizzo carne suina NUOVI CONCETTI PER LA LINEA INGRASSO 2015-2016 Incidenza del COSTO ALIMENTARE sul prezzo di realizzo carne suina 70 60 50 40 30 % 20 10 0 1999 2001 2008 2010 2012 EVOLUZIONE dell I.C. degli ALLEVAMENTI

Dettagli

La fermentazione lattica. nella conservazione. degli alimenti

La fermentazione lattica. nella conservazione. degli alimenti La fermentazione lattica nella conservazione degli alimenti LA FERMENTAZIONE LATTICA E LA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI. La fermentazione lattica è uno dei metodi più antichi e naturali per la conservazione

Dettagli

Benefici nutrizionali Attività antimicrobica e antivirale

Benefici nutrizionali Attività antimicrobica e antivirale I PROBIOTICI SOMMARIO Il nostro sistema digestivo contiene centinaia di organismi vitali. Ci sono più di 400 specie batteriche che vivono nel tratto gastrointestinale, costituendo un vero e proprio ecosistema.

Dettagli

L approccio nutrizionale alla detossicazione DETOSSICAZIONE

L approccio nutrizionale alla detossicazione DETOSSICAZIONE L approccio nutrizionale alla detossicazione DETOSSICAZIONE 1.La scienza della detossicazione Ognuno di noi dovrebbe essere maggiormente consapevole dell importanza della detossicazione come processo fisiologico

Dettagli

Bisogni Nutrizionali nei Pazienti «inguaribili»

Bisogni Nutrizionali nei Pazienti «inguaribili» Bisogni Nutrizionali nei Pazienti «inguaribili» Grazia Pilone U.O. di Gastroenterologia Fate clic per aggiungere del Azienda testoulss n. 12 Veneziana Mestre (Venezia) Terapia Palliativa Non Guarire, ma

Dettagli

Fabbisogni vitaminici: ci sono le basi per ri-valutare le specifiche delle diete?

Fabbisogni vitaminici: ci sono le basi per ri-valutare le specifiche delle diete? Fabbisogni vitaminici: ci sono le basi per ri-valutare le specifiche delle diete? Tratto da Vitamin requirements: is there basis for re-evaluating dietary specifications? S. LEESON 1 Tradotto, adattato

Dettagli

Colture cellulari Modelli in vitro applicati alla nutrizione

Colture cellulari Modelli in vitro applicati alla nutrizione Colture cellulari Modelli in vitro applicati alla nutrizione ESEMPI: Valutazione dell attività biologica di fattori coinvolti nella regolazione della proliferazione cellulare e differenziazione cellulare

Dettagli

E tutta colpa della Biochimica ovvero

E tutta colpa della Biochimica ovvero E tutta colpa della Biochimica ovvero Yin Yang degli alimenti Paola Palestini Grassi animali o grassi vegetali???? Glucosio o fruttosio???? Antiossidanti contro i radicali liberi ma cosa sono???? Allergie

Dettagli

EXPO Milano 2015 1 Maggio 31 Ottobre Classe 2B a.s. 2013-2014

EXPO Milano 2015 1 Maggio 31 Ottobre Classe 2B a.s. 2013-2014 ESPOSIZIONE UNIVERSALE (EXPO) EXPO Milano 2015 1 Maggio 31 Ottobre Classe 2B a.s. 2013-2014 CENNI STORICI Cos è EXPO: EXPO = Esposizione Universale EXPO = esposizione a carattere INTERNAZIONALE. Ogni EXPO

Dettagli

SUPER PREMIUM PREMIUM. Flavor & Passion

SUPER PREMIUM PREMIUM. Flavor & Passion SUPER PREMIUM PREMIUM Flavor & Passion Flavor & Passion Con oltre 35 anni di esperienza nella nutrizione animale, Adragna Pet Food offre da sempre alimenti di alta qualità per cani e gatti. Riprendendo

Dettagli

Microbiota intestinale, probiotici e benessere

Microbiota intestinale, probiotici e benessere Microbiota intestinale, probiotici e benessere Luca Dughera Servizio di Motilità ed Endoscopia Digestiva, Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni Battista, Torino Il microbiota umano Il corpo umano

Dettagli

Lipidi (ossidazione acidi grassi di membrana) Proteine (idrolisi) DNA (rottura, modificazione delle basi) Ossigeno atmosferico.

Lipidi (ossidazione acidi grassi di membrana) Proteine (idrolisi) DNA (rottura, modificazione delle basi) Ossigeno atmosferico. STRESS OSSIDATIVO I lipidi, così come del resto altre macromolecole quali proteine, carboidrati e acidi nucleici, possono andare incontro a reazioni di ossidazione (Figura 1). L ossidazione è un processo

Dettagli

I.1 L apparato digerente

I.1 L apparato digerente Capitolo I Introduzione 8 I.1 L apparato digerente L apparato digerente è costituito da un gruppo di organi addetti alla scissione degli alimenti in componenti chimici che l organismo può assorbire ed

Dettagli

GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA

GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA INTRODUZIONE Un corretto regime alimentare è in grado di soddisfare il fabbisogno nutrizionale di un individuo sano. Esistono casi in cui è necessario

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

PROF. ALESSANDRO MALFATTI. Corso di Fisiologia e Benessere degli animali in produzione DIGESTIONE ENTERICA

PROF. ALESSANDRO MALFATTI. Corso di Fisiologia e Benessere degli animali in produzione DIGESTIONE ENTERICA DIGESTIONE ENTERICA Nell'INTESTINO TENUE prosegue la digestione chimico-enzimatica di PROTEINE, CARBOIDRATI, LIPIDI Nell'INTESTINO CIECO e nel COLON avviene una digestione fermentativa (microbica) della

Dettagli

Biotecnologie ed OGM. Prima parte: DNA ricombinante e microorganismi geneticamente modificati.

Biotecnologie ed OGM. Prima parte: DNA ricombinante e microorganismi geneticamente modificati. Biotecnologie ed OGM Prima parte: DNA ricombinante e microorganismi geneticamente modificati. COSA SONO LE BIOTECNOLOGIE? Si dicono Biotecnologie i metodi tecnici che permettono lo sfruttamento di sistemi

Dettagli

10. Allegato 1: Normativa di regolamentazione delle emissioni e della qualità dell aria in vigore in Europa

10. Allegato 1: Normativa di regolamentazione delle emissioni e della qualità dell aria in vigore in Europa 10. Allegato 1: Normativa di regolamentazione delle emissioni e della qualità dell aria in vigore in Europa Quadro normativo europeo sulle emissioni Nell Unione europea, a livello di singoli Stati membri,

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Micotossine: problema di rilevanza globale

Micotossine: problema di rilevanza globale Micotossine Articolo 2 Ai fini della presente direttiva si intende per: a) «mangimi»: i prodotti di origine vegetale o animale, allo «sostanza indesiderabile»: qualsiasi sostanza o prodotto, ad eccezione

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL LATTE IN POLVERE PER LO SVEZZAMENTO DELLE VITELLE DA RIMONTA. Alberton dr.antonio Medico veterinario libero professionista

LE CARATTERISTICHE DEL LATTE IN POLVERE PER LO SVEZZAMENTO DELLE VITELLE DA RIMONTA. Alberton dr.antonio Medico veterinario libero professionista LE CARATTERISTICHE DEL LATTE IN POLVERE PER LO SVEZZAMENTO DELLE VITELLE DA RIMONTA Alberton dr.antonio Medico veterinario libero professionista Fontane di Villorba 25.06.2005 I COMPONENTI DI UN LATTE

Dettagli

Il Latte La salute in un bicchiere

Il Latte La salute in un bicchiere Il Latte La salute in un bicchiere Il latte presso i vari popoli In ogni angolo del mondo, per i neonati dei mammiferi il latte è il primo ed unico alimento. I vari popoli della terra per assicurare costante

Dettagli

Masoero: quale nutrizione azotata

Masoero: quale nutrizione azotata Le posizioni del docente piacentino sulla nutrizione azotata della bovina da latte e sull efficienza di utilizzazione amminoacidica. Da un recente convegno Crpa Alimentazione Masoero: quale nutrizione

Dettagli

Anemia dell infiammazione

Anemia dell infiammazione Anemia dell infiammazione Sant Angelo Lodigiano Novembre 2012 Contesto clinico Anemia dell infiammazione o anche anemia della malattia cronica Può insorgere in corso di infezioni di ogni tipo In corso

Dettagli

Lo screening della Celiachia in una popolazione con Diabete Mellito tipo 1. Epidemiologia, follow-up clinico e ruolo della tipizzazione HLA.

Lo screening della Celiachia in una popolazione con Diabete Mellito tipo 1. Epidemiologia, follow-up clinico e ruolo della tipizzazione HLA. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Tesi di laurea Lo screening della Celiachia in una popolazione con Diabete Mellito tipo 1. Epidemiologia, follow-up clinico e ruolo della

Dettagli

PROFESSIONISTA È PROBLEMI GENGIVALI

PROFESSIONISTA È PROBLEMI GENGIVALI O IL PROFESSIONISTA È LA FONTE PRINCIPALE DI INFORMAZIONE, PER L 8% DEI PAZIENTI CHE SOFFRE DI PROBLEMI GENGIVALI 1 NUOVO colgate total pro-gengive sane riduce i problemi gengivali fino all 88% 2 Colgate_TPgH_AW.indd

Dettagli

The Well Being Company. ogni giorno, un buon giorno. Dietary Supplements

The Well Being Company. ogni giorno, un buon giorno. Dietary Supplements The Well Being Company ogni giorno, un buon giorno Dietary Supplements La natura non fa nulla di inutile Aristotele Ogni accadimento in natura e frutto di sequenze logiche e di razionalità: nulla avviene

Dettagli

Protezione e riequilibrio naturale per le basse vie urinarie. CISTOshield. lo scudo per le vie urinarie FITOMEDICAL. star bene è naturale

Protezione e riequilibrio naturale per le basse vie urinarie. CISTOshield. lo scudo per le vie urinarie FITOMEDICAL. star bene è naturale Protezione e riequilibrio naturale per le basse vie urinarie CISTOshield lo scudo per le vie urinarie Indice La vescica urinaria - un palloncino elastico e impermeabile Colpi bassi - le infezioni delle

Dettagli

TECAR E ONDE D URTO COME TERAPIE ALTERNATIVE NEL TRATTAMENTO DI UN CASO DI ARTROSINOVITE COMPLICATA DA FORMAZIONI OSTEOPERIOSTALI

TECAR E ONDE D URTO COME TERAPIE ALTERNATIVE NEL TRATTAMENTO DI UN CASO DI ARTROSINOVITE COMPLICATA DA FORMAZIONI OSTEOPERIOSTALI INTRODUZIONE ARTROSINOVITE SETTICA: processo infettivo delle articolazioni spesso determinante una rapida distruzione e proliferazione della capsula e delle cartilagini articolari. Le vie,attraverso le

Dettagli

Capire la Patogenesi delle Malattie Infiammatorie Intestinali Muovendosi verso una Cura Funzionale

Capire la Patogenesi delle Malattie Infiammatorie Intestinali Muovendosi verso una Cura Funzionale Capire la Patogenesi delle Malattie Infiammatorie Intestinali Muovendosi verso una Cura Funzionale Michael Briggs, Phd Clausola esonerativa Primo,questo documento è ancora in rielaborazione. Secondo, voglio

Dettagli

Utilizzo del Panello di girasole nell alimentazione animale

Utilizzo del Panello di girasole nell alimentazione animale Giornata di Studio "Progetto Extravalore" Utilizzo del Panello di girasole nell alimentazione animale Maria Federica Trombetta Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali Università Politecnica

Dettagli

Microbiologia delle acque reflue & Depurazione delle acque

Microbiologia delle acque reflue & Depurazione delle acque Microbiologia delle acque reflue & Depurazione delle acque 1 Acque reflue - acque di scolo di origine domestica o industriale che non possono essere smaltite in laghi o torrenti senza una preventiva depurazione

Dettagli

Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti

Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti L ALFABETO DELLA CORRETTA NUTRIZIONE Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti delle membrane cellulari hanno destato negli ultimi anni maggior interesse. E ormai

Dettagli

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute Antibiotici: servono sempre? Relatore: Dr. Del Monte 05 febbraio 2014 sala Piccolotto ANTIBIOTICI: servono sempre? Dott.ssa Daniela Signori Dott. Vincenzo Catena

Dettagli

for a better life Distributore

for a better life Distributore for a better life Distributore OLMIX ZA du Haut du Bois 56580 BRÉHAN - FRANCIA Tel : +33 (0)2 97 38 81 03 - Fax : +33 (0)2 97 38 86 58 E-Mail : contact@olmix.com - www.olmix.com Consultare la normativa

Dettagli

Lo stress ossidativo: dal Laboratorio alla pratica clinica

Lo stress ossidativo: dal Laboratorio alla pratica clinica Lo stress ossidativo: dal Laboratorio alla pratica clinica Bologna 21 Marzo 2009 Dr.ssa G.Cenni Laboratorio Analisi Caravelli srl .e infine il laboratorio Quali sono i test di laboratorio che possono routinariamente

Dettagli

COLLAGENE LOW DOSE VS ACIDO JALURONICO LIBERO: STUDI CLINICI A CONFRONTO.

COLLAGENE LOW DOSE VS ACIDO JALURONICO LIBERO: STUDI CLINICI A CONFRONTO. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER DI II LIVELLO IN: MEDICINA ESTETICA Coordinatore: Prof. Davide Lauro Coordinatore didattico: Prof. Gianluigi Bertuzzi MEDICINA

Dettagli

Cupron. Transforming Products. Transforming Lives.

Cupron. Transforming Products. Transforming Lives. Cupron Transforming Products. Transforming Lives. I Prodotti Cosmetici Cupron I Prodotti Cosmetici Cupron I prodotti brevettati e clinicamente testati Cupron: Attenuano l aspetto di rughe e linee di espressione

Dettagli

LA SIBO: CONDIZIONE TRASVERSALE TRASCURATA?

LA SIBO: CONDIZIONE TRASVERSALE TRASCURATA? LA SIBO: CONDIZIONE TRASVERSALE TRASCURATA? SIBO è l acronimo di Small Intestinal Bacterial Overgrowth, ovvero sovraccrescita batterica dell intestino tenue. La sua caratterizzazione clinica è variata

Dettagli

Valutazione degli alimenti per la nutrizione e alimentazione del cavallo nel rispetto della anatomia e fisiologia dell apparato digerente

Valutazione degli alimenti per la nutrizione e alimentazione del cavallo nel rispetto della anatomia e fisiologia dell apparato digerente Valutazione degli alimenti per la nutrizione e alimentazione del cavallo nel rispetto della anatomia e fisiologia dell apparato digerente Cavallucci Clarita Medico Veterinario Ph.D. claritacavallucci@alice.it

Dettagli

Applicazioni dell acido pinoleico quale inibitore dell appetito in prodotti alimentari

Applicazioni dell acido pinoleico quale inibitore dell appetito in prodotti alimentari Applicazioni dell acido pinoleico quale inibitore dell appetito in prodotti alimentari Presentazione Obesità Meccanismo d azione Riduzione dell appetito PinnoThin Risultati Applicazioni Claims Obesità

Dettagli

Dr. Marco Colombo Medico Veterinario L.P. Bernate T. (Mi)!!! Barge 13/03/2013

Dr. Marco Colombo Medico Veterinario L.P. Bernate T. (Mi)!!! Barge 13/03/2013 Dr. Marco Colombo Medico Veterinario L.P. Bernate T. (Mi)!!! Barge 13/03/2013 PRIME CURE pulizia di naso e bocca disinfezione ombelico Sol. Iodata 7% - Betadine NON esterna NO pinze, mollette, legature,

Dettagli

CAUSE DI MALNUTRIZIONE

CAUSE DI MALNUTRIZIONE CAUSE DI MALNUTRIZIONE INADEGUATO INTROITO DI NUTRIENTI DIFFICOLTA AD ALIMENTARSI Insufficiente introito di energia e proteine con gli alimenti MALNUTRIZIONE CORRELATA ALLA MALATTIA Malnutrizione: conseguenze

Dettagli

Più forza nella vita

Più forza nella vita parte del sistema Più forza nella vita Ostacola la perdita di massa magra e favorisce il recupero della funzionalità muscolare Nutrition La Sarcopenia è la perdita progressiva della massa magra MEDIA DELLA

Dettagli

SCATOLA 220 115 60 CARTONE 320 240 240

SCATOLA 220 115 60 CARTONE 320 240 240 SCHEDA PRODOTTO GUANTI IN VINILE U.VI AD ALTA PROTEZIONE CE Guanto monouso in cloruro di polivinile. Sensibilissimo e resistente. Finemente talcato. Superficie esterna liscia con polsino antirotolamento.

Dettagli

Definizione trattamenti dietici. Prof. Bruno Cianciaruso

Definizione trattamenti dietici. Prof. Bruno Cianciaruso 1 Definizione trattamenti dietici Prof. Bruno Cianciaruso Insufficienza renale cronica TERAPIA CONSERVATIVA Farmacologica Nutrizionale Terapia nutrizionale, perché? Prevenire e trattare segni, sintomi,

Dettagli

Il ruolo dell intestino - nella gestazione, - nello sviluppo dell intestino del neonato, - fattori di rischio. Paolo Mainardi

Il ruolo dell intestino - nella gestazione, - nello sviluppo dell intestino del neonato, - fattori di rischio. Paolo Mainardi Il ruolo dell intestino - nella gestazione, - nello sviluppo dell intestino del neonato, - fattori di rischio Paolo Mainardi DINOGMI Università di Genova Kolfarma Srl Natural Birth GBA: Gut Brain Axis

Dettagli

MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE

MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE MALATTIE INFETTIVE 1) L organismo deve essere costantemente ritrovato nella lesione caratterizzante la malattia 2) Il microorganismo deve poter essere isolato da singole

Dettagli

SCREENING MICROBIOLOGICO E TOSSICOLOGICO. Dott.ssa Donatella GIACOSA Responsabile Laboratorio Biologico SMAT SpA

SCREENING MICROBIOLOGICO E TOSSICOLOGICO. Dott.ssa Donatella GIACOSA Responsabile Laboratorio Biologico SMAT SpA SCREENING MICROBIOLOGICO E TOSSICOLOGICO Dott.ssa Donatella GIACOSA Responsabile Laboratorio Biologico SMAT SpA Un sondaggio sulle performance di alcuni agenti contaminanti Performances di alcuni agenti

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Servizi di Ricerca a Terzi. Luglio 2015

Servizi di Ricerca a Terzi. Luglio 2015 Servizi di Ricerca a Terzi Luglio 2015 Chi siamo Vera Salus Ricerca S.r.l. (VSR) è una target discovery biotech company che mette a disposizione le proprie competenze e la propria strumentazione in qualità

Dettagli

IL BENESSERE CHE NASCE DA UN PRODOTTO SEMPLICE COME IL PANE

IL BENESSERE CHE NASCE DA UN PRODOTTO SEMPLICE COME IL PANE IL BENESSERE CHE NASCE DA UN PRODOTTO SEMPLICE COME IL PANE Nicola Damiano Responsabile Ricerca & Sviluppo Gruppo Novelli Convegno Associazione Giuseppe Dossetti La salute vien mangiando dalla nascita

Dettagli

Aviagen Brief - Optimizing Broiler FCR, June 2011. Gestione della pre-macellazione dei Broilers TRASPORTO. Zona di sosta

Aviagen Brief - Optimizing Broiler FCR, June 2011. Gestione della pre-macellazione dei Broilers TRASPORTO. Zona di sosta Aviagen Brief - Optimizing Broiler FCR, June 2011 AviagenBrief Gestione della pre-macellazione dei Broilers Dr. Rafael Monleon, Aviagen Veterinarian, Asia Region Ottobre 2012 SOMMARIO Catturare i polli

Dettagli

ALLEGATO A BANDO DI GARA

ALLEGATO A BANDO DI GARA ALLEGATO A BANDO DI GARA SERVIZIO DI CAMPIONAMENTO E CONTROLLO ANALITICO DA EFFETTUARSI PRESSO GLI IMPIANTI DI POTABILIZZAZIONE, DEPURAZIONE, NONCHÉ TRATTAMENTO E SMALTIMENTO RSU/RSA DI PROPRIETÀ DEL CONSORZIO

Dettagli

ENERGIA: FORME UTILIZZATE DALLE CELLULE

ENERGIA: FORME UTILIZZATE DALLE CELLULE ENERGIA: FORME UTILIZZATE DALLE CELLULE NEI PROCESSI ANABOLICI - CHIMICA (ENERGIA METABOLICA): ATP ATP ADP + Pi + Energia che viene utilizzata per "far andare avanti" reazioni chimiche che "vorrebbero

Dettagli

Il Benessere dentro di noi

Il Benessere dentro di noi Il Benessere dentro di noi Il pianeta intestino Se avete qualche problema intestinale, consolatevi, siete in buona compagnia: una decina di milioni di persone. Ma c è anche un motivo più consistente di

Dettagli

www.regione.lombardia.it Management e benessere dell allevamento cunicolo

www.regione.lombardia.it Management e benessere dell allevamento cunicolo www.regione.lombardia.it Management e benessere dell allevamento cunicolo Quaderni della Ricerca n. 101 - luglio 2009 Sperimentazioni condotte nell ambito dei progetti di ricerca n.596 Benessere del coniglio

Dettagli

30.5/11.3 FIRST DAY S Alimento completo per cuccioli in fase di svezzamento. First Day s è un alimento completo e bilanciato di qualità superiore, integrato con principi fitoterapici ad attività immunostimolante

Dettagli

CATALOGO ALIMENTI PER CANI E GATTI

CATALOGO ALIMENTI PER CANI E GATTI CATALOGO ALIMENTI PER CANI E GATTI Gli animali non solo provano affetto, ma desiderano essere amati. c.h. darwin LA LINEA TONIC Forma e salute per il tuo cane e gatto La gamma Tonic è la nuova proposta

Dettagli

Perché ricercare i sintomi gastrointestinali? Dati di una popolazione di bambini autistici

Perché ricercare i sintomi gastrointestinali? Dati di una popolazione di bambini autistici Perché ricercare i sintomi gastrointestinali? Dati di una popolazione di bambini autistici Dr Federico Balzola U.O.A.D.U. Gastro-Epatologia Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino Ospedale

Dettagli

PROGRAMMA DI FARMACOLOGIA

PROGRAMMA DI FARMACOLOGIA PROGRAMMA DI FARMACOLOGIA Anno accademico 2013/2014 FARMACOLOGIA GENERALE 1. Azione farmacologia 2. Meccanismo di azione dei farmaci 3. Vie di somministrazione 4. Assorbimento 5. Distribuzione, ripartizione,

Dettagli

LA DIETA VEGETARIANA

LA DIETA VEGETARIANA LA DIETA VEGETARIANA La dieta vegetariana è uno dei modelli dietetici a base vegetale che esclude rigorosamente dall alimentazione la carne di qualsiasi animale. È basata su cereali, legumi, verdura e

Dettagli

Listeria monocytogenes e Igiene degli Alimenti. Valerio Giaccone Dipartimento di Sanità pubblica, Patologia comparata e Igiene veterinaria Padova

Listeria monocytogenes e Igiene degli Alimenti. Valerio Giaccone Dipartimento di Sanità pubblica, Patologia comparata e Igiene veterinaria Padova Listeria monocytogenes e Igiene degli Alimenti Valerio Giaccone Dipartimento di Sanità pubblica, Patologia comparata e Igiene veterinaria Padova 1924 Australia Murray descrive per la prima volta un germe

Dettagli

Integratori Probiotici, Prebiotici e Simbiotici: il Consiglio del Farmacista

Integratori Probiotici, Prebiotici e Simbiotici: il Consiglio del Farmacista Integratori Probiotici, Prebiotici e Simbiotici: il Consiglio del Farmacista Luciana Marinelli Università di Napoli Federico II, Facoltà di Farmacia www.farmacia.unina.it lmarinel@unina.it Il Tratto Gastrointestinale

Dettagli

Progetto ALAPAS. Avicoli a Lento Accrescimento e Proteaginose alternative alla soia

Progetto ALAPAS. Avicoli a Lento Accrescimento e Proteaginose alternative alla soia Progetto ALAPAS Avicoli a Lento Accrescimento e Proteaginose alternative alla soia Obiettivi del progetto Supportare e attuare la normativa europea sull agricoltura biologica Identificare e caratterizzare

Dettagli

Citochine dell immunità specifica

Citochine dell immunità specifica Citochine dell immunità specifica Proprietà biologiche delle citochine Sono proteine prodotte e secrete dalle cellule in risposta agli antigeni Attivano le risposte difensive: - infiammazione (immunità

Dettagli

Allergia da alimenti. Cause. Manifestazioni cliniche

Allergia da alimenti. Cause. Manifestazioni cliniche Allergia da alimenti Il problema delle reazioni avverse agli alimenti era noto fin dai tempi degli antichi greci e particolari manifestazioni erano già state associate all ingestione di cibi. Tutti gli

Dettagli