PROGETTO PER L INTRODUZIONE DI APPARECCHI E-READER E/O TABLET NELLE BIBLIOTECHE DEL SUD OVEST MILANESE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO PER L INTRODUZIONE DI APPARECCHI E-READER E/O TABLET NELLE BIBLIOTECHE DEL SUD OVEST MILANESE"

Transcript

1 PROGETTO PER L INTRODUZIONE DI APPARECCHI E-READER E/O TABLET NELLE BIBLIOTECHE DEL SUD OVEST MILANESE Elaborato dal Comitato collezioni e dal focus group e-book della Fondazione Febbraio 2015

2 PROGETTO PER L INTRODUZIONE DI APPARECCHI E-READER E/O TABLET NELLE BIBLIOTECHE DEL SUD OVEST MILANESE Elaborato dal Comitato collezioni e dal focus group e-book della Fondazione dicembre 2014 febbraio Finalità La finalità fondamentale del progetto è favorire l alfabetizzazione informatica di quelle fasce di popolazione che sono (o si sentono) escluse dai nuovi sistemi di accesso alle informazioni e che possono così trovare nella biblioteca del loro comune possibili risposte, nonché di perseguire un più efficace posizionamento della biblioteca comunale rispetto alle tematiche della lettura digitale e dell uso dei tablet come introduzione alla lettura per i bambini più piccoli attraverso le c.d. bookapp. Per ottenere ciò si ritiene necessario: Garantire una adeguata e costante formazione del personale sull uso degli e-book e dei dispositivi con cui usare gli e-book e le applicazioni tablet per l introduzione dei più piccoli alla lettura Fornire all utenza meno preparata tecnologicamente un accesso guidato e sicuro al mondo della lettura digitale attraverso la messa disposizione degli apparecchi e dei titoli Fornire ai genitori e agli educatori un accesso immediato al mondo delle applicazioni per tablet dedicate all introduzione alla lettura dei bambini in età prescolare Massimizzare lo sfruttamento dell investimento effettuato sulle risorse digitali presenti nel portale MediaLibraryOnLine permettendone l accesso a un numero maggiore di persone, specialmente quelle meno preparate tecnologicamente Azioni I bibliotecari hanno individuato una serie di azioni per il raggiungimento delle finalità sopra dettagliate. Le azioni di seguito descritte vengono coordinate dalla Fondazione attraverso il proprio comitato scientifico collezioni e prevedono una compartecipazione nelle spese e nelle procedure tra Fondazione e i comuni che decideranno di aderire al progetto.

3 Azione Descrizione Tempistica Ripartizione spese 1 Formazione dei bibliotecari Seminari/workshop di taglio operativo dedicati all uso degli e-reader, dell ebook e di MediaLibraryOnLine. Sono previste almeno tre sessioni da distribuire sull ampio territorio della Fondazione. Entro 30/06/2015 A carico della Fondazione per Leggere 2 Acquisto dispositivi e-reader e titoli e- book da caricare su essi Acquisto, da parte della biblioteca, di un numero ritenuto adeguato di dispositivi e-reader. Il comune e il bibliotecario decidono il numero e la tipologia dei dispositivi, e se prevederne il prestito a domicilio. La Fondazione provvede all apertura di un account per la biblioteca su uno o più store online e il bibliotecario seleziona i titoli da acquistare senza preoccuparsi degli aspetti legati alle modalità di pagamento. Entro 30/06/2015 A carico del comune 3 Acquisto tablet Acquisto di uno o più tablet e di un numero da definire di bookapp destinate all introduzione alla lettura dei bambini di età prescolare. Il tablet, secondo l indicazione del gruppo di lavoro, dovrà essere ipad con display 10 (scelta dovuta alla migliore scelta di applicazioni del genere di cui dispone questo apparecchio). La scelta delle applicazioni almeno in una prima fase spetta al gruppo di lavoro. Entro 30/06/2015 A carico del comune 4 Campagna promozionale Affinché le azioni sopra descritte siano efficaci occorre che l utenza (sia quella già attiva che quella potenziale) sia informata. La Fondazione utilizza i propri canali (ufficio stampa, web, social, stampati, ecc.) per promuovere il servizio attraverso lo studio di una campagna di comunicazione. Entro 31/07/2015 A carico della Fondazione per Leggere

4 Tablet e bookapp Riportiamo di seguito solo alcuni esempi di applicazioni o bookapp per tablet che possono costituire un punto di partenza per la costruzione di una piccolo collezione. I titoli delle applicazioni saranno comunque scelti dai bibliotecari. Ciascuna applicazione ha un costo che va da 1,99 a 4,99 Euro. In Fuga Basileo, le avventure dei miti greci per i bambini Anita si annoia al parco Il libro bianco

5 Modalità di adesione al progetto Il progetto è finanziato in parte dalla Fondazione (formazione e promozione) e in parte dal comune, al quale è richiesto il versamento di un contributo necessario all avvio del medesimo. La somma minima per l adesione è Euro 500,00. Si tenga presente che con tale somma è possibile fornire una dotazione minima di partenza per la propria biblioteca; tale somma minima è stata volutamente definita per permettere al maggior numero possibile di comuni di aderire, tuttavia si sottolinea come, per fornire la biblioteca di una adeguata dotazione (numerica e qualitativa) si rende necessario uno stanziamento maggiore che tenga anche conto delle indicazioni del bibliotecario. Il comune che intende aderire al progetto deve effettuare le seguenti operazioni: 1. Inviare entro il 30 aprile 2015 alla Fondazione per Leggere una lettera di adesione sottoscritta dal dirigente/funzionario responsabile redatta, se si preferisce, utilizzando l allegato modello e indicante l importo con cui si intende sostenere il progetto a favore della propria biblioteca (importo minimo: 500 Euro) 2. Provvedere entro il 30 giugno 2015 alla liquidazione della somma stanziata. Naturalmente saranno individuate le soluzioni più vantaggiose presenti sul mercato in termini di rapporto/qualità, e le somme che dovessero avanzare rispetto a quanto sopra descritto saranno messe a disposizione della biblioteca sotto forma di ulteriori acquisti di e-book utili al mantenimento del progetto nel tempo. Possono aderire al progetto anche le biblioteche che dispongono già di lettori e-reader o che pur non possedendoli intendono procurarli attraverso altre modalità; in questi casi, se non si avrà necessità di far acquistare gli apparecchi centralmente, non sarà richiesto alcun versamento al comune.

6 Il team di progetto Il progetto è stato elaborato dal comitato collezioni e da un focus group appositamente costituito; questo gruppo monitora l andamento del progetto nel corso del suo svolgimento ed elabora proposte per il suo sviluppo. Il gruppo è composto dai Sigg.ri: Alberto Lavatelli (Biblioteca di Bernate Ticino) Anna Bisceglia (Biblioteca di Assago) Enrico Buzzoni (Biblioteca di Casorezzo) Paolo Testori (Biblioteca di Corbetta) Elena Borsa e Giuseppe Bartorilla (Biblioteca di Rozzano) Giuseppina Scarioni (Biblioteca di Abbiategrasso) Marco Fantoni (Biblioteca di Opera) Mirko Ferrini (Biblioteca di Inveruno) Paola Lauritano (Biblioteca di Castano Primo) Mauro Portaluppi (Biblioteca di Rosate) Rossella Vitale (Biblioteca di Magenta) Sandra Meneghin (Biblioteca di Robecchetto con Induno) Silvia Mincuzzi (Biblioteca di Buccinasco) Rossella Lattuada (Cooperativa CAeB Milano) Massimiliano Spinello e Valentina Bondesan (Fondazione per Leggere)

7 Tablet in biblioteca: tante opportunità Sono numerose le possibilità immaginabili dotando la biblioteca di tablet a disposizione dell utenza. Per fare un esempio concreto, le biblioteche che si dotano di tablet e hanno connessione wifi potranno, se vorranno, offrire all utenza PressReader (http://www.pressreader.com/), la versione per tablet di PressDisplay, l edicola digitale che è già da anni diosponibile su MediaLibraryOnLine. PressReader offre senza costi aggiuntivi oltre giornali e riviste di 100 paesi in 60 lingue. L integrazione tra PressReader e MediaLibraryOnLine sarà presentata al Convegno delle Stelline il 13 marzo, per informazioni e regsitrazione: Un esperienza innovativa Le biblioteche dei comuni della Fondazione per Leggere non saranno certo le prime in Italia ad inserire l e-book reader direttamente e fisicamente tra I servizi offerti al banco della biblioteca, tuttavia le esperienze fin qui osservate non hanno coinvolto reti bibliotecarie vaste e articolate come la nostra. A proposito delle biblioteche che hanno aperto questa esperienza nel nostro paese, riportiamo di seguito alcuni link utili per un confronto. Città Studi Biella:

8 Biblioteca di Concesio (BS): Biblioteca Statale Isontina di Gorizia: Unibo: Comune di Rosignano Marittimo (LI): Unito: Biblioteca di Settimo Torinese: Biblioteca di Cologno Monzese (MI): k&titolosez=ebook#2 Referente Informazioni Massimiliano Spinello (Fondazione per Leggere): Tel Mobile

Giuseppina Rognone. Clelia Furiosi, Nevia La Francesca, Silvia Mincuzzi. Simonetta Mungioli. Nicoletta Simini, Milena Brambilla

Giuseppina Rognone. Clelia Furiosi, Nevia La Francesca, Silvia Mincuzzi. Simonetta Mungioli. Nicoletta Simini, Milena Brambilla RIUNIONE PLENARIA DELLE BIBLIOTECHE Abbiategrasso, 28 marzo 2012 Elenco presenti: Bi bli ot eca Abbi at egrasso Al bairat e e Mesero Arl uno Bareggi o Besat e e Bubbi ano Boff al ora sopra Ti ci no Bucci

Dettagli

Biblioteca di Inveruno Carta dei Servizi

Biblioteca di Inveruno Carta dei Servizi COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano Biblioteca di Inveruno Carta dei Servizi 1. Finalità e principi generali 1.1 Finalità della Biblioteca La Biblioteca di Inveruno è il centro informativo della comunità

Dettagli

Conoscere per agire: adulti responsabili per territori sostenibili. Soggetti Proponenti. www.e2sco.it. Capofila. Partner

Conoscere per agire: adulti responsabili per territori sostenibili. Soggetti Proponenti. www.e2sco.it. Capofila. Partner Conoscere per agire: adulti responsabili per territori sostenibili. Soggetti Proponenti AZIENDA MULTISERVIZI ABBIATENSE GESTIONI AMBIENTALI S.p.A. Capofila www.amaga.it www.e2sco.it www.consorzionavigli.it

Dettagli

Carta dei Servizi Biblioteca Comunale di Corbetta

Carta dei Servizi Biblioteca Comunale di Corbetta Carta dei Servizi Biblioteca Comunale di Corbetta Denominazione ed elementi identificativi Biblioteca Comunale Ugo Parini indirizzo: piazza 25 aprile 10 20011 Corbetta (MI) telefono: 024543152/4 fax :

Dettagli

Riunione plenaria delle biblioteche del sud ovest milanese Abbiategrasso, 17 giugno 2009 ore 9.30 13.00

Riunione plenaria delle biblioteche del sud ovest milanese Abbiategrasso, 17 giugno 2009 ore 9.30 13.00 Riunione plenaria delle biblioteche del sud ovest milanese Abbiategrasso, 17 giugno 2009 ore 9.30 13.00 Una copia in formato PDF di questo verbale è presente sui desktop remoti di tutti i bibliotecari

Dettagli

NUOVI SERVIZI NELLE BIBLIOTECHE DEL SUD OVEST MILANESE

NUOVI SERVIZI NELLE BIBLIOTECHE DEL SUD OVEST MILANESE PROGETTO NUOVI SERVIZI NELLE BIBLIOTECHE DEL SUD OVEST MILANESE Messaggistica all utenza Utilizzo della Carta Regionale dei Servizi Navigazione internet integrata Aree wi-fi in biblioteca Il presente documento

Dettagli

91 risposte. Riepilogo. classi di riferimento. PC a disposizione. altri PC in casa. Modifica questo modulo. Vedi tutte le risposte

91 risposte. Riepilogo. classi di riferimento. PC a disposizione. altri PC in casa. Modifica questo modulo. Vedi tutte le risposte 91 risposte Giorgio Banaudi Modifica questo modulo Vedi tutte le risposte Riepilogo classi di riferimento frequenterà la futura prima media (2013-14) 42 43% attuale prima media 23 24% seconda media 25

Dettagli

Oggetto: APPROVAZIONE DELLA 'CARTA DEI SERVIZI' PER LA BIBLIOTECA COMUNALE. Verbale di deliberazione di Giunta Comunale

Oggetto: APPROVAZIONE DELLA 'CARTA DEI SERVIZI' PER LA BIBLIOTECA COMUNALE. Verbale di deliberazione di Giunta Comunale Città di Corbetta G.C. Numero 31 Data 06/02/2013 Oggetto: APPROVAZIONE DELLA 'CARTA DEI SERVIZI' PER LA BIBLIOTECA COMUNALE Copia Verbale di deliberazione di Giunta Comunale L anno 2013, addì 6 del mese

Dettagli

Un progetto di Cooperativa Co-Librì - Cooperativa Zeroventi. Servizio OnLine. Catalogo Offerte

Un progetto di Cooperativa Co-Librì - Cooperativa Zeroventi. Servizio OnLine. Catalogo Offerte Un progetto di Cooperativa Co-Librì - Cooperativa Zeroventi Servizio OnLine Catalogo Offerte IL SERVIZIO OnLine è il nuovo servizio attivato dalle cooperative Co.Librì e Zeroventi per soddisfare le esigenze

Dettagli

Presidente Ringrazio il consigliere Beretta. Ha chiesto la parola la consigliera Cercelletta, ne ha facoltà.

Presidente Ringrazio il consigliere Beretta. Ha chiesto la parola la consigliera Cercelletta, ne ha facoltà. CONSIGLIO COMUNALE DEL 16.12.2013 Interventi dei Sigg.ri Consiglieri Sistema Bibliotecario dell Area Metropolitana di Torino, Area Ovest (SBAM Ovest) Approvazione della bozza di convenzione e della bozza

Dettagli

LULE società cooperativa sociale o.n.l.u.s. PROFILO

LULE società cooperativa sociale o.n.l.u.s. PROFILO LULE soc. coop. soc. o.n.l.u.s. PROFILO CHI SIAMO La cooperativa LULE è una cooperativa sociale fondata nel marzo 2001 da un gruppo di professionisti con competenze diverse nelle discipline attinenti le

Dettagli

Guida rapida all'uso

Guida rapida all'uso Guida rapida all'uso versione del 17.05.2011 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 "Non ancora disponibile presso la tua

Dettagli

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015*

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015* CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015* * I criteri sono stati approvati dal Consiglio di amministrazione nella riunione del 24 febbraio 2015, con applicazione dal 2015 ed esclusa

Dettagli

BIBLioTECA Civica LINO PENATI

BIBLioTECA Civica LINO PENATI BIBLioTECA Civica LINO PENATI Via Cavour 51-20063 Cernusco sul Naviglio (MI) Cont@tti Banco Centrale 029278300 biblioteca @comune.cernuscosulnaviglio.mi.it Sala Ragazzi 029278299 magolibero@comune.cernuscosulnaviglio.mi.it

Dettagli

Il problema di partenza

Il problema di partenza Il problema di partenza Uno dei fattori che inibiscono l accesso ai consumi culturali è la sovrabbondanza di informazione, ben al di sopra della capacità di assorbimento del potenziale fruitore. Questo

Dettagli

Relatore: ROBERTO PUTZULU E FRUIZIONE DEI CONTENUTI DIGITALI SULLA PIATTAFORMA

Relatore: ROBERTO PUTZULU E FRUIZIONE DEI CONTENUTI DIGITALI SULLA PIATTAFORMA DIGITAL LENDING E FRUIZIONE DEI CONTENUTI DIGITALI SULLA PIATTAFORMA MLOL NELL'ESPERIENZA DEL C.S.C. DI MACOMER 1 2 Centro Servizi Culturali U.N.L.A. di Macomer è un Ente finanziato dalla Regione Sardegna.

Dettagli

RISORSE E SERVIZI. Oltre ad un ampia collezione di CD in inglese abbiamo CD in bengali, cinese, greco, hindi e italiano.

RISORSE E SERVIZI. Oltre ad un ampia collezione di CD in inglese abbiamo CD in bengali, cinese, greco, hindi e italiano. SERVIZIO BIBLIOTECARIO PUBBLICO DI MONASH COSA POSSO PRENDERE IN PRESTITO? Libri RISORSE E SERVIZI Opere di narrativa e libri adatti a tutte le età, comprese le collezioni a caratteri grandi e nelle lingue

Dettagli

Passare la notte sull ebook?

Passare la notte sull ebook? Passare la notte sull ebook? Studenti universitari, manuali per lo studio, nuove tecnologie Mirka Giacoletto Papas L indagine voluta dal Gruppo Accademico Universitario (Gap) dell Associazione Italiana

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI SASSARI. Sviluppo Locale, Politiche Culturali e Marketing Turistico

CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI SASSARI. Sviluppo Locale, Politiche Culturali e Marketing Turistico CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI SASSARI Settore Sviluppo Locale, Politiche Culturali e Marketing Turistico Macro categoria attività Sistema Bibliotecario Comunale Finalità attività La Biblioteca Comunale

Dettagli

Guida ai SERVIZI DIGITALI. della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino

Guida ai SERVIZI DIGITALI. della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino Guida ai SERVIZI DIGITALI della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino ScopriRete ScopriRete è il portale d accesso 2.0 ai documenti e ai servizi gratuiti on-line di tutte le biblioteche della Rete

Dettagli

PIANO ANNUALE 2014 SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIA DI LECCO

PIANO ANNUALE 2014 SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIA DI LECCO PIANO ANNUALE 2014 SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIA DI LECCO PREMESSA La programmazione dei servizi e delle attività del Sistema Bibliotecario Provincia di Lecco nell anno 2014 è strutturata in continuità

Dettagli

MEDIALIBRARY ONLINE. Attraverso la piattaforma MLOL l utente potrà, tra le altre cose:

MEDIALIBRARY ONLINE. Attraverso la piattaforma MLOL l utente potrà, tra le altre cose: MEDIALIBRARY ONLINE MediaLibraryOnLine (MLOL) è un portale web attraverso il quale è possibile consultare diversi tipi di risorse digitali: e-book, quotidiani e riviste, audiolibri, musica, filmati, immagini,

Dettagli

MediaLibraryOnLine (MLOL) Guida all'uso

MediaLibraryOnLine (MLOL) Guida all'uso MediaLibraryOnLine (MLOL) Guida all'uso 1. Cos'è MLOL? MediaLibraryOnLine (MLOL) è una rete di biblioteche pubbliche per il prestito e la consultazione digitale di ebook, periodici, musica e altre risorse

Dettagli

Lux It. Federica Ciccone Riccardo Esposito Linda Grisanti Luciano Latina Alessandro Norrito Lisa Spreafico Valentina Vitale

Lux It. Federica Ciccone Riccardo Esposito Linda Grisanti Luciano Latina Alessandro Norrito Lisa Spreafico Valentina Vitale Lux It Federica Ciccone Riccardo Esposito Linda Grisanti Luciano Latina Alessandro Norrito Lisa Spreafico Valentina Vitale 1729474 1536564 1521889 1495423 1729193 1525963 1730076 AGENDA Contesto di riferimento

Dettagli

Guarda che faccia!; Storia della storia di Pinocchio di Guido Quarzo) ma anche

Guarda che faccia!; Storia della storia di Pinocchio di Guido Quarzo) ma anche Progetto SBAM sud-ovest Biblioteca polo d area A. Arduino Moncalieri La biblioteca di Moncalieri coordina il Progetto NPL dello SBAM Sud-Ovest. Vi partecipano altri 14 Comuni: Candiolo, Carignano, Carmagnola,

Dettagli

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO Premessa Il Sistema Bibliosan promosso dal Ministero della Salute si avvale della rete delle biblioteche degli Enti di ricerca biomedici italiani. A Bibliosan

Dettagli

Città di Vigevano Assessorato alla Valorizzazione Culturale Biblioteca dei Ragazzi G.Cordone Via Boldrini 1 27029 Vigevano PV Tel.

Città di Vigevano Assessorato alla Valorizzazione Culturale Biblioteca dei Ragazzi G.Cordone Via Boldrini 1 27029 Vigevano PV Tel. Città di Vigevano Assessorato alla Valorizzazione Culturale Biblioteca dei Ragazzi G.Cordone Via Boldrini 1 27029 Vigevano PV Tel. 0381/690754 e-mail: ragazzi@comune.vigevano.p 1) Cosa trovo alla biblioteca

Dettagli

PIANO ATTUATIVO PROVINCIALE RIPARTO DEI CONTRIBUTI REGIONALI AI SISTEMI BIBLIOTECARI LOCALI

PIANO ATTUATIVO PROVINCIALE RIPARTO DEI CONTRIBUTI REGIONALI AI SISTEMI BIBLIOTECARI LOCALI PROVINCIA DI VARESE ATTIVITA CULTURALI, TURISTICHE E PROMOZIONALI, SPORTIVE Biblioteche e audiovisivi LEGGE REGIONALE N 81/85 NORME IN MATERIA DI BIBLIOTECHE E DI ARCHIVI STORICI DI ENTI LOCALI E DI INTERESSE

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA MILANO. Ricognizione di Enti pubblici, società partecipate ed Enti di diritto privato controllati ALLEGATO

CITTÀ METROPOLITANA MILANO. Ricognizione di Enti pubblici, società partecipate ed Enti di diritto privato controllati ALLEGATO Assessorato all Area metropolitana, Casa, Demanio Direzione Centrale Decentramento e Servizi al Cittadino Direzione di progetto Area Metropolitana e Municipalità MILANO CITTÀ METROPOLITANA ALLEGATO Ricognizione

Dettagli

per la progettazione e realizzazione di un sistema informativo unificato tra le biblioteche del Lazio meridionale

per la progettazione e realizzazione di un sistema informativo unificato tra le biblioteche del Lazio meridionale Protocollo d intesa fra La Provincia di Frosinone, l Università degli Studi di Cassino, l Associazione Intercomunale Biblioteche Valle del Sacco, l Associazione Bibliotecaria Intercomunale Valle dei Santi,

Dettagli

Giornalismo, Comunicazione, Pubbliche Relazioni

Giornalismo, Comunicazione, Pubbliche Relazioni Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Danilo Lenzo Via Luciano Manara 2, 20013 Magenta (MI) (Italia) +39 0297292523 +39 0297292523 +39 3486947072 danilolenzo@yahoo.it (personale), danilolenzo@pec.giornalistilombardia.it

Dettagli

MediaLibraryOnLine. MediaLibraryOnLine La piattaforma di prestito digitale per le biblioteche italiane (febbraio 2013)

MediaLibraryOnLine. MediaLibraryOnLine La piattaforma di prestito digitale per le biblioteche italiane (febbraio 2013) MediaLibraryOnLine La piattaforma di prestito digitale per le biblioteche italiane (febbraio 2013) 1 Che cos è MediaLibraryOnLine MLOL (http://www.medialibrary.it) è il primo network italiano di biblioteche

Dettagli

Comune di Chiusdino REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

Comune di Chiusdino REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Comune di Chiusdino REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 54 del 18.11.2014 Cap. I Finalità Art.1 - La biblioteca comunale, concepita

Dettagli

Il mondo digitale da una prospettiva italiana.

Il mondo digitale da una prospettiva italiana. Il mondo digitale da una prospettiva italiana. Giovanni Peresson Torrossa Retreat 2013 Fiesole, 30 maggio 2013 Cosa parliamo quando parliamo di STM e mercato universitario Elevata integrazione (e sovrapposizione)

Dettagli

L ebook (ed ereader) in Italia e l esperienza di una biblioteca comunale. Il progetto Books ebooks

L ebook (ed ereader) in Italia e l esperienza di una biblioteca comunale. Il progetto Books ebooks L ebook (ed ereader) in Italia e l esperienza di una biblioteca comunale. Il progetto Books ebooks A cura di Luciana Cumino Biblioteca Civica di Cologno Monzese Le origini. La tradizione della biblioteca:

Dettagli

BILANCIO PARTECIPATIVO MONZA 2014 MODULO DI PERFEZIONAMENTO IDEA PROGETTO. (Parte riservata al cittadino proponente)

BILANCIO PARTECIPATIVO MONZA 2014 MODULO DI PERFEZIONAMENTO IDEA PROGETTO. (Parte riservata al cittadino proponente) BILANCIO PARTECIPATIVO MONZA 2014 MODULO DI PERFEZIONAMENTO IDEA PROGETTO (Parte riservata al cittadino proponente) Modulo da compilare interamente online. Non è possibile compilarlo e consegnarlo in cartaceo

Dettagli

- gestione del patrimonio. Dati sull utenza: Dipendenti: 5 0,0% 100,0% Altri soci:

- gestione del patrimonio. Dati sull utenza: Dipendenti: 5 0,0% 100,0% Altri soci: Denominazione PROGETTO CESANO S.r.l. IN LIQUIDAZIONE dal 27/06/2012 Progetto Cesano Società a responsabilità limitata La società Progetto Cesano S.r.l., costituita nel giugno 2006 è una società interamente

Dettagli

Le azioni vengono descritte più dettagliatamente dopo il riepilogo dei costi e del contributo dei partner.

Le azioni vengono descritte più dettagliatamente dopo il riepilogo dei costi e del contributo dei partner. Invito a presentare progetti per la valorizzazione di biblioteche e archivi storici di enti locali o di interesse locale (l.r. 81/1985 anno 2015) Scheda del progetto Soggetto presentatore: Consorzio Sistema

Dettagli

Retribuzione equa per autrici e autori

Retribuzione equa per autrici e autori Retribuzione equa per autrici e autori per colmare le lacune presenti nel diritto di prestito Questo opuscolo richiama l attenzione sul fatto che autrici e autori non vengono remunerati per il prestito

Dettagli

Progetto SanGiulianOntime. La biblioteca comunale di San Giuliano Milanese. Dati di scenario

Progetto SanGiulianOntime. La biblioteca comunale di San Giuliano Milanese. Dati di scenario Città di San Giuliano Milanese Ufficio Tempi e Orari Città di San Giuliano Milanese Biblioteca Comunale di San Giuliano Milanese FONDAZIONE FELICITA ED ENRICO BIGNASCHI E FIGLI REALIZZAZIONE E STUDI DI

Dettagli

Il Primo Circuito di Media Locali

Il Primo Circuito di Media Locali Il Primo Circuito di Media Locali Media Kit Light Febbraio 2011 Dmedia Group Spa Società del gruppo DMAIL GROUP Spa - Milano - quotata al segmento Star di Borsa Italiana Lombardia Giornale di Lecco Giornale

Dettagli

Progetto per l unificazione del Sistema Bibliotecario Provinciale Vicentino. e adesione al Polo Regionale Veneto

Progetto per l unificazione del Sistema Bibliotecario Provinciale Vicentino. e adesione al Polo Regionale Veneto Progetto per l unificazione del Sistema Bibliotecario Provinciale Vicentino Sommario 1 OBIETTIVI DEL PROGETTO... 2 2 SOLUZIONE PROPOSTA... 2 2.1 Assessment... 3 2.2 Articolazione del progetto... 5 2.3

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 929 Data: 11-12-2013. N. 929-2013 Reg. SETTORE : EDUCAZIONE, CULTURA E SPORT SERVIZIO : BIBLIOTECA

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 929 Data: 11-12-2013. N. 929-2013 Reg. SETTORE : EDUCAZIONE, CULTURA E SPORT SERVIZIO : BIBLIOTECA Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 929-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 929 Data: 11-12-2013 SETTORE : EDUCAZIONE, CULTURA

Dettagli

ARGOMENTI. Euro.PA s.r.l.

ARGOMENTI. Euro.PA s.r.l. INIZIATIVE A BANDA LARGA CONNESSIONI IN RETE PER UN NUOVO MODELLO DI SVILUPPO DELL ALTOMILANESE 14 NOVEMBRE 2012 ARGOMENTI 1. La banda Larga nell Altomilanese; 2. Progetti di connessione in rete: i finanziamenti

Dettagli

BIBLIOTECA COMUNALE Regolamento

BIBLIOTECA COMUNALE Regolamento CITTÀ DI AFRAGOLA - Provincia di Napoli ISTITUZIONE DEI SERVIZI DI ISTRUZIONE, CULTURA, POLITICHE GIOVANILI E DEL TEMPO LIBERO DEL COMUNE DI AFRAGOLA Via Firenze, 33 80021 Afragola. Tel. 081-8529706 -0818529709

Dettagli

BILANCIO DI MANDATO 2006-2010

BILANCIO DI MANDATO 2006-2010 BILANCIO DI MANDATO 2006-2010 FONDAZIONE PER LEGGERE BILANCIO DI MANDATO 2006-2010 a cura di Stefano Parise Edizioni Fondazione Per Leggere 2011 Edizioni Fondazione Per Leggere via Ticino 72 - Abbiategrasso

Dettagli

RELAZIONE FOCUS GROUP 2003 LA COLLEZIONE RIVISTE DELLA BIBLIOTECA

RELAZIONE FOCUS GROUP 2003 LA COLLEZIONE RIVISTE DELLA BIBLIOTECA PAG. 1/5 Bologna, Dipartimento S. Statistiche, biblioteca 2-4 Dicembre 2003 Partecipanti: Docenti: Antonella Capitanio, Elisabetta Carfagna, Alberto Cazzola, Lorenzo Del Panta, Maria Rosaria Ferrante,

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Lezioni economico-sociali Programma di aggiornamento dei docenti 11/11/2013 1 Il Progetto Nel 2011 nasce il progetto di accompagnamento

Dettagli

Le nuove frontiere del libro elettronico. Contenuti e device per la lettura

Le nuove frontiere del libro elettronico. Contenuti e device per la lettura Le nuove frontiere del libro elettronico Contenuti e device per la lettura La rivoluzione in atto L'industria di libri, giornali, riviste e servizi editoriali è destinata a cambiare radicalmente nel giro

Dettagli

REGOLAMENTO Premio alla Corporate Governance Requisiti per la partecipazione

REGOLAMENTO Premio alla Corporate Governance Requisiti per la partecipazione REGOLAMENTO Premio alla Corporate Governance Il Premio Governance Consulting per lo sviluppo della corporate governance, dedicato ad Ambrogio Lorenzetti (pittore vissuto nel XIV secolo), si riallaccia

Dettagli

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Modulo B Duplicare e compilare il Modulo B per ogni Plesso che possiede una Biblioteca Sezione 1 Dati Plesso Denominazione Codice Comune CAP Prov. Indirizzo

Dettagli

Ebook e Biblioteche Partire dal presente e ripensare il futuro

Ebook e Biblioteche Partire dal presente e ripensare il futuro Ebook e Biblioteche Partire dal presente e ripensare il futuro A cura di Luciana Cumino Il Presente. Le alternative alla vendita dell ebook Amazon e Simplicissimus Book Farm: il noleggio degli ebook Skoobe

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ 1) Il Comune di Casier riconosce le funzioni peculiari del Servizio Biblioteca, richiamando e condividendo

Dettagli

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014 CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014 1. Territorio di intervento 2. Aree filantropiche di pertinenza dei progetti 3. Presentazione delle domande di contributo 4. Documenti da allegare

Dettagli

INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO

INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO CITTADINI PER LE BIBLIOTECHE AVELLINESI PRESIDIO DEL LIBRO AVELLINO Associazione senza scopo di lucro INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO Ti chiediamo,

Dettagli

Regolamento della Biblioteca A. Scontrino. Art.1 - Norme generali

Regolamento della Biblioteca A. Scontrino. Art.1 - Norme generali Prot. n. 2070/A5 Trapani, 18/04/2013 Regolamento della Biblioteca A. Scontrino Art.1 - Norme generali La Biblioteca del Conservatorio di Musica A. Scontrino di Trapani è una biblioteca di istituto specializzata

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

MediaLibraryOnLine. La piattaforma di prestito digitale per le biblioteche italiane (marzo 2011)

MediaLibraryOnLine. La piattaforma di prestito digitale per le biblioteche italiane (marzo 2011) La piattaforma di prestito digitale per le biblioteche italiane (marzo 2011) MLOL (http://www.medialibrary.it) è il primo network italiano di biblioteche pubbliche per la gestione di contenuti digitali.

Dettagli

LEGGERE DIGITALE. Introduzione al mondo degli e-book. www.libreriearion.it

LEGGERE DIGITALE. Introduzione al mondo degli e-book. www.libreriearion.it LEGGERE DIGITALE Introduzione al mondo degli e-book www.libreriearion.it 1 I libri elettronici sono facili da acquistare, leggere e trasportare (un piccolo dispositivo di lettura ne può contenere centinaia).

Dettagli

Rete documentaria della provincia di Pisa. Bibliolandia. Norme di servizio prestito, interprestito e gestione utenti

Rete documentaria della provincia di Pisa. Bibliolandia. Norme di servizio prestito, interprestito e gestione utenti Rete documentaria della provincia di Pisa Bibliolandia Norme di servizio prestito, interprestito e gestione utenti 1 RETE BIBLIOLANDIA (Comitato tecnico 20 maggio 2014) NORME DI SERVIZIO PRESTITO, INTERPRESTITO

Dettagli

MOFING KIDs. 19.1- Come Avviare MoFing KIDS. Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori

MOFING KIDs. 19.1- Come Avviare MoFing KIDS. Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori MOFING KIDs 19.1- Come Avviare MoFing KIDS Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori ->cliccare su impostazioni ->cliccare Wifi e cliccare, a fianco di OFF, nella parte scura per accendere il Wifi

Dettagli

ALBERGHI LA MILANO CHE CONVIENE. Associazione Territoriale di LEGNANO. Associazione Territoriale di. MAGENTA e CASTANO PRIMO

ALBERGHI LA MILANO CHE CONVIENE. Associazione Territoriale di LEGNANO. Associazione Territoriale di. MAGENTA e CASTANO PRIMO ALBERGHI LA MILANO CHE CONVIENE Da dove siamo partiti: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO, 16 MARZO 2009 il Soggetto proponente Unione C.T.S.P. della Provincia di Milano Legnano Via XX Settembre, 12-20025

Dettagli

INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO

INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO 27 Gennaio 2014 Quorum www.quorumsas.it Il campione La definizione del campione Nelle prossime pagine si analizza il discostamento del campione analizzato

Dettagli

MIUR ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE. CONSERVATORIO DI MUSICA GIOVANNI PIERLUIGI DA PALESTRINA Piazza E. Porrino, 1 CAGLIARI

MIUR ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE. CONSERVATORIO DI MUSICA GIOVANNI PIERLUIGI DA PALESTRINA Piazza E. Porrino, 1 CAGLIARI MIUR ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE CONSERVATORIO DI MUSICA GIOVANNI PIERLUIGI DA PALESTRINA Piazza E. Porrino, 1 CAGLIARI REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA Parere del Consiglio Accademico del 23/05/2011

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROVINCIA DI CREMONA, IAL LOMBARDIA, FONDAZIONE ENAIP LOMBARDIA, CENTRI DI

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROVINCIA DI CREMONA, IAL LOMBARDIA, FONDAZIONE ENAIP LOMBARDIA, CENTRI DI Prot. n. 43367 PROTOCOLLO D INTESA TRA PROVINCIA DI CREMONA, IAL LOMBARDIA, FONDAZIONE ENAIP LOMBARDIA, CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIALI DI CREMONA E CREMA, SCUOLA EDILE CREMONESE, CONSORZIO

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 0 La metodologia Rilevanza per l impresal Innovatività Benefici di business Candidature 81 Imprese e PA finaliste 16 Imprese e PA vincitrici 6 1 Le categorie

Dettagli

Ageda 21 ei Cui de Est Tici Prgett TASS Aie 3 Idustriarsi Patt per a fritura cae Tav 7 Crbetta 21 ar 2013

Ageda 21 ei Cui de Est Tici Prgett TASS Aie 3 Idustriarsi Patt per a fritura cae Tav 7 Crbetta 21 ar 2013 Ageda 21 ei Cui de Est Tici Prgett TASS Aie 3 Idustriarsi Patt per a fritura cae Tav 7 Crbetta 21 ar 2013 Patt per a fritura cae Reprt itegrae a cura di Cperativa de Se e #abratri 21 www.a21estticino.org/sito/tasso.html

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA "SANDRO PERTINI - DI ORBASSANO (TO)

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA SANDRO PERTINI - DI ORBASSANO (TO) REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA "SANDRO PERTINI - DI ORBASSANO (TO) ART. I FINALITA DELLA BIBLIOTECA La Biblioteca civica Sandro Pertini, sita in via dei Mulini 1, è un organismo culturale che opera

Dettagli

EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO

EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO EBOOK E NUOVI SCENARI DI SERVIZIO PER LE BIBLIOTECHE ACCADEMICHE: L ESPERIENZA DELL UNIVERSITÀ DI TORINO Bianca Gai Staff Biblioteca Digitale Università di Torino bianca.gai@unito.it ebook in Piemonte:

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE del 12/06/2013 n. 38

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE del 12/06/2013 n. 38 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE del 12/06/2013 n. 38 Dipartimento II Governance Progetti e Finanza Settore IV Cultura Turismo e Sociale Area Cultura e Turismo Oggetto: L.R. 04/10 Progetto a regia provinciale

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale. Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES

Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale. Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES 2 la fondazione rosselli Origini e attività La Fondazione Rosselli è un

Dettagli

I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV

I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV Presentazione di Antonio Zanon (Consorzio Biblioteche Padovane Associate) Biblioteca di Abano Terme Sala Consultazione 5 marzo 2009 Scopo della presentazione

Dettagli

COMUNE DI SUSEGANA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA ART.4

COMUNE DI SUSEGANA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA ART.4 COMUNE DI SUSEGANA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA PARTE PRIMA: Patrimonio bibliografico, arredi ed organizzazione interna. ART.1 Patrimonio Le raccolte bibliografiche, audiovisive e multimediali, le attrezzature,

Dettagli

E-BOOK READER Un nuovo servizio a Quercegrossa:

E-BOOK READER Un nuovo servizio a Quercegrossa: MEDIALIBRARYONLINE E PRESTITO DI E-BOOK READER Un nuovo servizio a Quercegrossa: il prestito digitale I contenuti di questo documento sono stati estratti dalla presentazione, effettuata in Quercegrossa

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA approvata con Deliberazione della Giunta Comunale n. 75 del 01/12/2011

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA approvata con Deliberazione della Giunta Comunale n. 75 del 01/12/2011 COMUNE DI MONTEVEGLIO BIBLIOTECA COMUNALE Provincia di Bologna "M. ZAGNONI" CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA approvata con Deliberazione della Giunta Comunale n. 75 del 01/12/2011 in vigore dal 01/01/2012

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA DELL ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA DELL ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA DELL ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA Art. 1 - Patrimonio e finalità La Biblioteca dell Accademia Teatro alla Scala possiede testi specialistici, musica a stampa, libretti per musica

Dettagli

Fondazione Comunitaria del Ticino Olona Onlus Rapporto sintetico RAPPORTO SINTETICO. Ultima revisione documento 30/11/2013 1

Fondazione Comunitaria del Ticino Olona Onlus Rapporto sintetico RAPPORTO SINTETICO. Ultima revisione documento 30/11/2013 1 RAPPORTO SINTETICO Ultima revisione documento 30/11/2013 1 IDENTITA E MISSION La Fondazione Comunitaria del Ticino Olona si inserisce nell ambito del Progetto Fondazioni di Comunità di Fondazione Cariplo,

Dettagli

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE Tra reale e virtuale 1 Attività: analisi e proposte 2014/2015 Le attività realizzate sono riconducibili alle seguenti aree: 1. Area delle banche dati e della

Dettagli

Studio Cerami - Avvocati Amministrativisti. www.studiocerami.it

Studio Cerami - Avvocati Amministrativisti. www.studiocerami.it Carlo Cerami Nato a Verona il 2.2.1965 Recapiti Studio a Milano, Galleria San Babila, 4/A Tel +39 02 76003041 carlo.cerami@studiocerami.it carlo.cerami@cert.ordineavvocatimilano.it Formazione e Albo Laurea

Dettagli

http://www.tutto.unito.it/

http://www.tutto.unito.it/ 1 CERCARE ATTRAVERSO TUTTO, IL DISCOVERY TOOL DI ATENEO TUTTO offre un punto d'accesso unificato alle risorse bibliografiche presenti in Ateneo, come ad esempio libri, articoli di riviste, oggetti digitali

Dettagli

LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14

LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14 LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14 (Gennaio 2014) La presente pubblicazione fa riferimento ai dati aggiornati al 20 dicembre 2013. I dati elaborati e qui pubblicati sono

Dettagli

MediaLibraryOnLine. la biblioteca a portata di click

MediaLibraryOnLine. la biblioteca a portata di click MediaLibraryOnLine la biblioteca a portata di click 1 Glossario Redazione: Claudia Arnetoli Coordinamento: Luca Brogioni, Marco Piermartini, Marco Pinzani Sistema Documentario Integrato Area Fiorentina

Dettagli

Tablet in spalla. Istituto Comprensivo Lucca 2 Scuola secondaria di 1 grado «Leonardo da Vinci»

Tablet in spalla. Istituto Comprensivo Lucca 2 Scuola secondaria di 1 grado «Leonardo da Vinci» Tablet in spalla Istituto Comprensivo Lucca 2 Scuola secondaria di 1 grado «Leonardo da Vinci» Progetto pilota su tre scuole secondarie di 1 grado di Lucca Scuola G. Carducci IC Lucca 1 Scuola D. Chelini

Dettagli

Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi

Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi Biblioteca del Senato Giovanni Spadolini Ricerca materiale bibliografico Dal 2007 la Biblioteca fa parte - insieme a quella

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORMIO

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORMIO COMUNE BORMIO CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORMIO Il vigente Regolamento della Biblioteca comunale di Bormio dispone all art. 20 che i servizi erogati siano dettagliatamente elencati

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Congiuntamente definite Le Parti PREMESSO

CONVENZIONE TRA. Congiuntamente definite Le Parti PREMESSO CONVENZIONE TRA Associazione Italiana Biblioteche (di seguito denominata AIB) con sede in Roma, Viale Castro Pretorio 105, nella persona del Presidente, dott.ssa Enrica Manenti, ivi domiciliato per effetto

Dettagli

Workcare synergies. Il progetto in Italia. Social care and work-care balance

Workcare synergies. Il progetto in Italia. Social care and work-care balance Workcare synergies Il progetto in Italia Social care and work-care balance Newsletter n. 1 del 1/05/2011 Il progetto Gli obiettivi del progetto WORKCARE SYNERGIES è un progetto di supporto per diffondere

Dettagli

VALUTAZIONE FUNZIONI STRUMENTALI - A.S 2014\15

VALUTAZIONE FUNZIONI STRUMENTALI - A.S 2014\15 VALUTAZIONE FUNZIONI STRUMENTALI - A.S 2014\15 Docente: Bertocchi Manuela area 4: MUTIMEDIALITA NUOVE TECNOLOGIE MATERIALI- GITE Nell anno scolastico 2014/15 è stato ricoperto dalla sottoscritta l incarico

Dettagli

GUIDA ALL USO INDICE: FOCUS: Free MP3 Download. FOCUS: Audiolibri Download. FOCUS: E-book Download. Versione del 06.07.2012 Scarica la versione PDF

GUIDA ALL USO INDICE: FOCUS: Free MP3 Download. FOCUS: Audiolibri Download. FOCUS: E-book Download. Versione del 06.07.2012 Scarica la versione PDF GUIDA ALL USO Versione del 06.07.2012 Scarica la versione PDF INDICE: 1. COS'E' MediaLibraryOnLine 2. ACCEDERE a MediaLibraryOnLine 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Il box "Account" 2.3 Portale

Dettagli

Donatella Passerini. Curriculum Vitae

Donatella Passerini. Curriculum Vitae Donatella Passerini Via del Ronco, 17 20097 S. DONATO M.SE (MI) +39 348 4103606 passerini@dasein.it Curriculum Vitae Dati Anagrafici Nata a Milano il 3 gennaio 1957 Istruzione e formazione Maturità Magistrale

Dettagli

FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE

FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE Premessa L esigenza di una rilevazione puntuale e condotta con criteri uniformi su tutto il

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO

UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO RELAZIONE SULL ATTIVITA DELL UFFICIO DI SUPPORTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO ANNO 2011

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO INTERISTITUZIONALE PROVINCIALE PER L HANDICAP DI MILANO (G.L.I.P.)

GRUPPO DI LAVORO INTERISTITUZIONALE PROVINCIALE PER L HANDICAP DI MILANO (G.L.I.P.) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO AREE DI SUPPORTO AGLI ISTITUTI SCOLASTICI Formazione, Politiche Giovanili e Sostegno alla Persona via

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF)

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF) CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF) tra i Comuni di: Bagno a Ripoli, Barberino Val d Elsa, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Figline Valdarno,

Dettagli

Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE

Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE Ministero per la pubblica amministrazione e l innovazione Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE - 1 - PREMESSA Il documento di partecipazione ha come oggetto la progettazione esecutiva

Dettagli

ELABORAZIONE DATI DA QUESTIONARIO DI CUSTOMER

ELABORAZIONE DATI DA QUESTIONARIO DI CUSTOMER Numero di questionari compilati: 331 Sito Visitatori Questionari Percentule Palazzo Trotti 146 35 23,97% Villa Gallarati Scotti 717 98 13,67% Al banchetto degli dei. Gli affreschi viventi di Palazzo Trotti

Dettagli

Il progetto intercultura della Biblioteca Sala Borsa

Il progetto intercultura della Biblioteca Sala Borsa Il progetto intercultura della Biblioteca Sala Borsa Il servizio bibliotecario dovrebbe essere offerto a tutti i gruppi etnici, linguistici e culturali presenti nella società in maniera equa e senza discriminazione.

Dettagli

MediaLibraryOnLine. la biblioteca a portata di click

MediaLibraryOnLine. la biblioteca a portata di click 1 MediaLibraryOnLine la biblioteca a portata di click 2 Accesso, strumenti di ricerca, contenuti e modalità di fruizione Manuale didattico ad uso interno Redazione: Claudia Arnetoli Coordinamento: Luca

Dettagli

Anno Scolastico 2012/2013 PIANO SCUOLA DIGITALE

Anno Scolastico 2012/2013 PIANO SCUOLA DIGITALE Anno Scolastico 2012/2013 PIANO SCUOLA DIGITALE Pubblicazione AVVISO per la presentazione delle candidature delle azioni del Piano Nazionale Scuola Digitale previste per la regione Lazio dal 6 febbraio

Dettagli

L esperienza delle Regioni

L esperienza delle Regioni L esperienza delle Regioni Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema Agostina Betta Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema Pane e Internet: corsi per navigare

Dettagli