COMUNI DI: _l_ sottoscritt. nat_ a il / /, residente in n. civico (via, fraz., loc.) (c.a.p.) (comune) (prov.) CHIEDE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNI DI: _l_ sottoscritt. nat_ a il / /, residente in n. civico (via, fraz., loc.) (c.a.p.) (comune) (prov.) CHIEDE"

Transcript

1 Alla Provincia di Lecco Servizio Agricoltura Piazza L. Lombarda Lecco PEC All Istituto di Credito Filiale di OGGETTO: D. Lgs 29 marzo 2004, n. 102 Interventi finanziari a sostegno delle imprese agricole, a norma dell art.1, comma 2, lettera i), della legge 7 marzo 2003, n. 38 e succ. modificazioni. FONDO DI SOLIDARIETA NAZIONALE Evento: del DANNI ALLE PRODUZIONI VEGETALI COMUNI DI: l_ sottoscritt nat_ a il / /, (Comune) (Prov.) residente in n. civico (via, fraz., loc.) (c.a.p.) (comune) (prov.) codice fiscale n. tel. CHIEDE che l impresa stessa possa essere ammessa a beneficiare delle provvidenze di legge in oggetto, e precisamente: (1) Provvidenze ai sensi lett.: A Importo richiesto (Euro) lett.: B TOTALE ============================ Note (1) Indicare, oltre agli importi richiesti, solo la/e lettera/e corrispondente/i alle provvidenze sotto elencate, limitatamente comunque a quelle disposte, per lo specifico evento calamitoso, dall apposito Decreto Ministeriale; annullare, barrandole le posizioni non compilate;

2 ART. 5, COMMA 2 del D. LGS 102/2004 lett.: - a - lett. : - b - lett.: - c - contributo in conto capitale fino all 80% del danno accertato sulla base della produzione lorda vendibile ordinaria del triennio precedente; prestito ad ammortamento quinquennale per le esigenze di esercizio da erogare al 35 % del tasso di riferimento per le operazioni di credito agrario oltre i 18 mesi; nell ammontare del prestito sono comprese le rate delle operazioni di credito in scadenza nei 12 mesi successivi all evento inerenti all impresa agricola; proroga delle operazioni di credito agrario, di cui al precedente punto b, anticipati dagli istituti di credito; lett.:- d - agevolazioni previdenziali, di cui all art. 8 del D.Lgs 102/2004; ART. 5, COMMA 3 del D. LGS 102/2004 in caso di danni causati alle strutture aziendali ed alle scorte possono essere concessi a titolo di indennizzo contributi in conto capitale fino al 100% dei costi effettivi. Il sottoscritto, avvalendosi delle facoltà concesse dal decreto del Presidente della Repubblica 20 dicembre 2000, n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, articoli 46 e 47, a conoscenza, a norma dell articolo 76 del medesimo decreto, delle responsabilità penali in cui può incorrere in caso di dichiarazioni mendaci, di formazione o esibizione di atto falso, o contenente dati falsi DICHIARA 1) - nella sua qualità di (2) dell impresa agricola di seguito specificata; 1.1 di non aver beneficiato, né di voler beneficiare per le stesse finalità di altre agevolazioni creditizie o contributive; 1.2 che l impresa: ha stipulato polizza di assicurazione per la difesa delle avversità atmosferiche a nome del sig. per l anno con la Compagnia di assicurazione, per le colture e le superfici di seguito indicate: Comune Coltura Superficie (ha) ha pagato un premio di ed ha ricevuto un risarcimento di non ha stipulato nessuna polizza di assicurazione e nessun componente del proprio nucleo familiare o dell impresa ha sottoscritto polizze assicurative per tale scopo; 2) - i seguenti dati relativi all impresa ed all azienda agricola danneggiata a seguito del (3) del (4) 2.1 : P. I.V.A. ; 2

3 2.2 : TITOLARITA : Ditte individuali (dati anagrafici dei contitolari, escluso il dichiarante) LUOGO e DATA DI NASCITA / / (cognome e nome) (comune di nascita) ( cod. fisc.) (prov.) (data ) / / / / Forme societarie ragione sociale (esatta denominazione come da iscrizione al Registro Ditte della C.C.I.A.A.) Note : (2) titolare e contitolare, per Ditte individuali; per forme societarie specificare la carica sociale. (3) natura dell evento calamitoso (grandinata, tromba d aria, gelata, esondazione, frane, smottamenti etc.). (4) data in cui si è verificato l evento. 2.3 Sede dell azienda e sede legale Sede azienda (centro aziendale) (via/fraz./loc.) (cap.) (comune) (prov.) Sede legale ( solo per forme societarie e se diversa dalla sede aziendale) 2.4 Qualifica ( barrare il riquadro della voce che interessa) impresa agricola di cui all art del codice civile, iscritta all I.N.P.S, come coltivatore diretto, posizione n. impresa cooperativa di raccolta, lavorazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, riconosciuta ai sensi dell artt. 11 e 12 del D.Lgs 102/2004 organizzazione di produttori riconosciuta ai sensi dell artt. 11 e 12 del D.Lgs 102/ Titolo di possesso dei terreni dell azienda (rapporto proprietà impresa): in proprietà: ha in affitto : ha di proprietà di : ha di proprietà di : ha di proprietà di : ha di proprietà di 3

4 2.6 I terreni dell azienda si estendono nel territorio del/i Comune/i: ha (comune) (prov.) ha ha 2.7 Il carico di bestiame dell azienda è il seguente: BOVINI DA LATTE N., BOVINI DA CARNE n. ; SUINI n., EQUINI n., AVICOLI N., CUNICOLI n., PRODOTTI ITTICI q.li ALTRI ALLEVAMENTI (specificare specie e numero) ALTRI PRODOTTI VENDUTI 2.8 l azienda ha un ordinamento colturale ( in base annua e non limitatamente alle colture in atto al verificarsi dell evento calamitoso) come da sotto esteso prospetto: Coltura S.A.U. (ha) della coltura principale S.A.U. (ha) della coltura successiva secondaria 4

5 3) che in occasione dell evento calamitoso citato le colture hanno riportato i seguenti danni: Comune Foglio n. Mappale n. Coltura praticata S.A.U. ha Danno % (6) (7) Note: (5) Per gli impianti arborei da frutto indicare l anno di impianto, il Comune, il foglio e mappale dove sono ubicati. (6) Per le foraggiere indicare la % di danno in base annua. (7) Per il calcolo delle perdite vanno presi in considerazione soltanto i danni che abbiano inciso sulle singole colture in misura superiore al 30%, ponendo come base di riferimento la produzione media ordinaria delle tre campagne precedenti escludendo gli anni in cui si sono verificate avversità dichiarate eccezionali. PRODUZIONE LORDA VENDIBILE ORDINARIA RIFERITA AL TRIENNIO PRECEDENTE (la P.L.V. dell anno 2003 è da escludere dal calcolo della produzione media ordinaria delle tre campagne precedenti, in quanto nel 2003 si è verificato il fenomeno atmosferico della siccità che è stato dichiarato evento eccezionale) ANNO X Y Z Euro P.L.V. media del triennio considerato Euro _ 4) che inoltre, in occasione del citato evento calamitoso, l azienda ha subito i seguenti danni a strutture e scorte: - danni alle strutture: (8) _ per un importo stimato di Euro come da elementi di stima allegati; - danni alle scorte vive e morte: (9) 5

6 per un importo stimato in Euro ; 5) che l impresa ha, o ha avuto, nell esercizio (20/ /06/2005) in cui si è verificato l evento calamitoso, le seguenti scadenze di prestiti agrari, o rate di prestiti : FINALITA DEL ISTITUTO DI IMPORTO IN DATA PRESTITO ( 10 ) CREDITO SCADENZA SCADENZA EROGANTE (Euro) 6) che l impresa di cui al punto 2 è conduttrice, in Regione Lombardia, di altra/e azienda/e, come di seguito specificato: (denominazione) ( via/ fraz./ loc.) (comune) (prov.) (SAU ha) Note: 8) Descrizione sintetica delle strutture fondiarie danneggiate, o di loro parti ed elementi costruttivi lesionati o distrutti, indicando con buona approssimazione i relativi dati quantitativi; 9) indicare dettagliatamente natura e quantità delle scorte perdute; 10) conduzione, acquisto macchine, calamità naturali, miglioramenti fondiari, acquisto terreni ecc.. (data) IL DICHIARANTE Le istanze presentate alla Pubblica Amministrazione possono essere sottoscritte dall interessato alla presenza del dipendente della P.A., oppure essere inviate per posta, con allegata copia del documento di identità, ancorché non autenticato. 6

7 Io sottoscritto ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 20 dicembre 2000, n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, atteso che la sottoscrizione di cui sopra è stata apposta in mia presenza, previo accertamento dell identità del dichiarante mediante data TIMBRO E FIRMA INFORMATIVA AI SENSI DELL ART.13 DEL D.Lgs. 196/2003 La Provincia, in qualità di titolare del trattamento dei dati personali nella Persona del Presidente pro tempore, La informa che i dati raccolti attraverso la compilazione del modulo per la dichiarazione sostitutiva di certificazione o di atto di notorietà vengono trattati per scopi strettamente inerenti alla verifica delle condizioni per l erogazione del servizio/ della prestazione richiesto/a, secondo quanto previsto dalle disposizioni di legge e regolamentari. I dati possono essere comunicati ai soggetti istituzionali nei soli casi previsti dalle disposizioni di legge o di regolamento, disciplinanti l accesso o l erogazione dei servizi richiesti. I dati da Lei forniti verranno trattati sia utilizzando mezzi elettronici o comunque automatizzati, sia mezzi cartacei. I dati da Lei forniti potranno essere utilizzati al fine della verifica della esattezza e veridicità delle dichiarazioni rilasciate, nelle forme e nei limiti previsti dal DPR. 445/2000 (cd.t.u. sulla documentazione amministrativa, recante norme sulla autocertificazione). Le ricordiamo che, in qualità di interessato, Lei può esercitare in qualsiasi momento i diritti previsti dall art. 7 del codice privacy, rivolgendosi al Dirigente Responsabile dell Area/Settore Allegati: Si precisa che la documentazione, dovrà essere prodotta con dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 20 dicembre 2000, n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa. Art. 5, comma 2 del D. Lgs 102/2004 Lettere a), b) per le imprese agricole di cui all art del codice civile dichiarazione PAC seminativi dell anno in cui si è verificato l evento calamitoso fascicolo aziendale aggiornato certificato del tribunale di pieno godimento dei diritti e stato non fallimentare (per le società di capitali) 7

8 certificati degli Istituti di credito per le rate dei prestiti in scadenza nei 12 mesi successivi all evento calamitoso e inerenti l impresa agricola. per le cooperative e le organizzazioni di produzioni certificato del tribunale di pieno godimento dei diritti e stato non fallimentare (per cooperative, organizzazioni di produttori) delibera del Consiglio di amministrazione che autorizza il Presidente a presentare la richiesta di premio bilanci di esercizio delle ultime due annate relazione tecnica amministrativa con quantificazione dei danni subiti visura camerale elenco dei soci con relativi quantitativi dei prodotti conferiti. Art. 5, comma 3 del D. Lgs 102/2004 tutti i documenti di cui sopra, e inoltre: relazione tecnico economica disegni e computo metrico estimativo analitico delle opere, con timbro e firma di tecnico professionista, oppure preventivo di spesa di ditte specializzate stima dei danni alle scorte, con timbro e firma di tecnico professionista abilitato (e preventivi per acquisti e prestazioni per la ricostituzione delle scorte danneggiate) estratto di mappa dei mappali interessati dalle strutture oggetto degli interventi di ripristino o ricostruzione dichiarazione di assenso del proprietario del terreno, a firma autenticata, ad eseguire i ripristini delle strutture. 8

OGGETTO: Decreto legislativo 29 marzo 2004, n.102 e succ. modifiche con D.lgs. n.82/2008. Istanza di ammissione ai benefici di legge.

OGGETTO: Decreto legislativo 29 marzo 2004, n.102 e succ. modifiche con D.lgs. n.82/2008. Istanza di ammissione ai benefici di legge. Modello n. 4 Spett PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE AGRICOLTURA ED EXPO VIA F.LLI CALVI 10 24100 BERGAMO OGGETTO: Decreto legislativo 29 marzo 2004, n.102 e succ. modifiche con D.lgs. n.82/2008. Istanza di

Dettagli

INDICAZIONI PER LA GESTIONE DELLA RACCOLTA DOMANDE DANNI ALLE STRUTTURE AGRICOLE

INDICAZIONI PER LA GESTIONE DELLA RACCOLTA DOMANDE DANNI ALLE STRUTTURE AGRICOLE INDICAZIONI PER LA GESTIONE DELLA RACCOLTA DOMANDE DANNI ALLE STRUTTURE AGRICOLE Richiesta concessione aiuti previsti dall'art. 5, comma 3 del Decreto Legislativo 29 marzo 2004, n. 102 nel testo modificato

Dettagli

Sesso Data di Nascita Comune di Nascita Prov. Codice ISTAT Comune Prov. C.A.P. Codice ISTAT Comune Prov. C.A.P. Codice fiscale

Sesso Data di Nascita Comune di Nascita Prov. Codice ISTAT Comune Prov. C.A.P. Codice ISTAT Comune Prov. C.A.P. Codice fiscale Spazio riservato al protocollo All'Ente Delegato All'Istituto di Credito Denominazione Forma Giuridica Codice Fiscale CUAA Partita IVA Iscr. Camera di Commercio PV NUMERO Sesso Data di Nascita Comune di

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Via Roma 28 Copparo - Settore Attività Produttive tel. 0532 864679/864652 fax: 0532/864660 e-mail: atprod@comune.copparo.fe.

COMUNE DI COPPARO Via Roma 28 Copparo - Settore Attività Produttive tel. 0532 864679/864652 fax: 0532/864660 e-mail: atprod@comune.copparo.fe. Prot. n del AGRIFIDI FERRARA CONSORZIO FERRARESE DI GARANZIA SOC. COOP. A.R.L. Via della Fiera 11 FERRARA Tel.0532/905235 Fax: 0532/902824 e-mail: agrifidiferrara@virgilio.it COMUNE DI COPPARO Via Roma

Dettagli

L.R. n. 63/78 art. 50 (prestiti per la conduzione aziendale) ISTRUZIONI OPERATIVE

L.R. n. 63/78 art. 50 (prestiti per la conduzione aziendale) ISTRUZIONI OPERATIVE L.R. n. 63/78 art. 50 (prestiti per la conduzione aziendale) ISTRUZIONI OPERATIVE PREMESSE La deliberazione della Giunta Regionale n. 30-7048 dell 8/10/2007 ha istituito, a partire dall 1/01/2008, un programma

Dettagli

Altro. nato/a il / / a prov. di. residente a prov. di. c.a.p., in via/piazza n. codice fiscale partita IVA

Altro. nato/a il / / a prov. di. residente a prov. di. c.a.p., in via/piazza n. codice fiscale partita IVA via Don Maraglio, 4 46100 Mantova tel. 0376 401 476 fax 376 401 726 autotrasporto@provincia.mantova.it www.provincia.mantova.it PEC :provinciadimantova@legalmail.it Settore Sistemi Produttivi Intermodalità

Dettagli

Oggetto: Richiesta certificazione di qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale ( I.A.P )

Oggetto: Richiesta certificazione di qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale ( I.A.P ) Scheda 3Ar Oggetto: Richiesta certificazione di qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale ( I.A.P ) Al COMUNE DI MESSINA Dipartimento Commercio-Artigianato P.zza della Repubblica 98123 Messina l

Dettagli

Allegato E (ritenuta acconto per società)

Allegato E (ritenuta acconto per società) Allegato E (ritenuta acconto per società) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETA' (artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il/La Sottoscritto/a Cognome nome, nato/a a il, in qualità

Dettagli

TITOLO I AZIENDE AGRICOLE SINGOLE E ASSOCIATE

TITOLO I AZIENDE AGRICOLE SINGOLE E ASSOCIATE Manuale delle procedure di attuazione della legge 14 febbraio 1992, n. 185 Nuova disciplina del Fondo di solidarietà nazionale, articolo 3 comma 3, e articolo 3, comma 2, così come modificato dalla legge

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE DI AFFITTANZA AGRARIA DI TERRENI DELL ENTE SPES

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE DI AFFITTANZA AGRARIA DI TERRENI DELL ENTE SPES Prot. 2709 Padova, 30 giugno 2015 AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE DI AFFITTANZA AGRARIA DI TERRENI DELL ENTE SPES L Ipab SPES, Servizi alla Persona Educativi e Sociali, con sede in Padova

Dettagli

N. posizione INPS (ex SCAU)... Data Iscrizione... titolo di studio posseduto... attività agricola svolta dal...

N. posizione INPS (ex SCAU)... Data Iscrizione... titolo di studio posseduto... attività agricola svolta dal... MODELLO A Al Comune di. OGGETTO: D. Lgs. n. 60/98 - Domanda di accertamento del possesso dei requisiti di imprenditore agricolo a titolo principale al fine di ottenere una concessione edilizia in area

Dettagli

AL COMUNE DI ORBETELLO Sportello Unico per le Attività Produttive Via Don Carlo Steeb, 1 58015 Orbetello (Gr) (spazio riservato al Protocollo)

AL COMUNE DI ORBETELLO Sportello Unico per le Attività Produttive Via Don Carlo Steeb, 1 58015 Orbetello (Gr) (spazio riservato al Protocollo) AL COMUNE DI ORBETELLO Sportello Unico per le Attività Produttive Via Don Carlo Steeb, 1 58015 Orbetello (Gr) (spazio riservato al Protocollo) OGGETTO: Programma Aziendale Pluriennale di Miglioramento

Dettagli

Istruzioni per l interessato

Istruzioni per l interessato Modello: URB001_05_TOS_R01.doc Revisione n. 01 del 27/12/2005 Pagina 1 su un totale di 10 (compilazione a cura dell ufficio) Spazio per apporre il timbro di protocollo Data: Prot. Codifica interna: [ ]

Dettagli

140 3-2-2006 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 6

140 3-2-2006 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 6 140 3-2-2006 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 6 accertamenti effettuati nelle località dove si sono verificati gli eventi calamitosi. A riguardo si richiama il 9.1 della circolare

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax e-mail.

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax e-mail. Domanda di concessione del beneficio di sospensione del pagamento delle rate di mutuo immobiliare comprensive di capitale e interessi stipulato per l'acquisto e/o per la ristrutturazione dell'abitazione

Dettagli

Oggetto: Richiesta certificazione di qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale

Oggetto: Richiesta certificazione di qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale (Modello istanza per aziende) AL COMUNE di AVOLA Prot. n. /GEN. Servizio Sviluppo Economico, Agricoltura Prot. n. /SE e Forestazione - Largo Sicilia, c/o scuole elementari A. Caia, - 96012 Avola - SR -

Dettagli

AL SETTORE LAVORI PUBBLICI UFFICIO AGRICOLTURA

AL SETTORE LAVORI PUBBLICI UFFICIO AGRICOLTURA COMUNE DI Prot. n. Data di presentazione AL SETTORE LAVORI PUBBLICI UFFICIO AGRICOLTURA OGGETTO: D. Legislativi n. 99 del 29/3/2004 e n. 101/05 Domanda di accertamento del possesso dei requisiti di Imprenditore

Dettagli

RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO 14,62 Al Comune di Alfonsine Sede

RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO 14,62 Al Comune di Alfonsine Sede RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO,6 Al Comune di Alfonsine Sede All Istituto di credito Banca di Romagna Filiale di Alfonsine

Dettagli

FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE

FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE Il sottoscritto, CF, nato a il residente in, documento d identità n., rilasciato da, il scadenza, in qualità di proprietario usufruttuario titolare

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA QUADRO A - DATI ANAGRAFICI

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA QUADRO A - DATI ANAGRAFICI Modulistica per minorenni DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (Artt. 5, 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) QUADRO A - DATI ANAGRAFICI RELATIVI ALL INVALIDO CIVILE,

Dettagli

BREVE DESCRIZIONE DEL PROCESSO DI EROGAZIONE DEL PROVVEDIMENTO.

BREVE DESCRIZIONE DEL PROCESSO DI EROGAZIONE DEL PROVVEDIMENTO. DENOMINAZIONE DEL PROCEDIMENTO: AUTORIZZAZIONE ALLA COSTRUZIONE ED ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI DI RECUPERO E/O SMALTIMENTO DI RIFIUTI SPECIALI PERICOLOSI E/O NON PERICOLOSI Breve descrizione: L autorizzazione

Dettagli

MANUALE PER LA COMPILAZIONE ON-LINE DELLA DOMANDA DI INDENNIZZO

MANUALE PER LA COMPILAZIONE ON-LINE DELLA DOMANDA DI INDENNIZZO DECRETO LEGISLATIVO N. 102 DEL 29 marzo 2004 INTERVENTI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE AGRICOLE MANUALE PER LA COMPILAZIONE ON-LINE DELLA DOMANDA DI INDENNIZZO EVENTO CALAMITOSO ECCEZIONALE SICCITA PERIODO 1

Dettagli

Il/Ia sottoscritto/a nato/a. il, residente a. in via/loc. e/o allevamento zootecnico sito in agro del Comune di

Il/Ia sottoscritto/a nato/a. il, residente a. in via/loc. e/o allevamento zootecnico sito in agro del Comune di Allegato A Alla Provincia di Bari Servizio Agricoltura, Caccia, Pesca, Risorse Via Amendola 189/b 70100 Bari DOMANDA DI CONTRIBUTO PER DANNI ARRECATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE PRODUZIONI AGRICOLE, ALLE

Dettagli

Regime di aiuto SA 40395 FAQ

Regime di aiuto SA 40395 FAQ Regime di aiuto SA 40395 FAQ 1. Quali sono i requisiti soggettivi per accedere alle agevolazioni per l'insediamento giovani in agricoltura? (ditta individuale e società) Alle agevolazioni possono accedere

Dettagli

- Via Città PR. - Telefono Fax email. - Referente/Amministr./Rappr. Legale. - Cell. email. - Forma d impresa: Coltivatore diretto Società semplice

- Via Città PR. - Telefono Fax email. - Referente/Amministr./Rappr. Legale. - Cell. email. - Forma d impresa: Coltivatore diretto Società semplice Verifica Compilazione a cura di: Finanziamento della transazione del debito previdenziale agricolo Scheda da compilare 1. ANAGRAFICA RICHIEDENTE - Nome Impresa - Via Città PR - Telefono Fax email - Referente/Amministr./Rappr.

Dettagli

VALORIZZ. E SOSTENIBILITÀ DEL TERRITORIO RURALE DETERMINAZIONE. Estensore MARANGI ANTONIO. Responsabile del procedimento MARANGI ANTONIO

VALORIZZ. E SOSTENIBILITÀ DEL TERRITORIO RURALE DETERMINAZIONE. Estensore MARANGI ANTONIO. Responsabile del procedimento MARANGI ANTONIO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE E TERRITORIO AGRICOLTURA VALORIZZ. E SOSTENIBILITÀ DEL TERRITORIO RURALE DETERMINAZIONE N. A01200 del 21/02/2012 Proposta

Dettagli

CONSORZIO REGIONALE PRODUTTORI AGRICOLI PER LA DIFESA DELLE PRODUZIONI INTENSIVE DALLE AVVERSITÀ ATMOSFERICHE NELLA REGIONE LAZIO

CONSORZIO REGIONALE PRODUTTORI AGRICOLI PER LA DIFESA DELLE PRODUZIONI INTENSIVE DALLE AVVERSITÀ ATMOSFERICHE NELLA REGIONE LAZIO CONSORZIO REGIONALE PRODUTTORI AGRICOLI PER LA DIFESA DELLE PRODUZIONI INTENSIVE DALLE AVVERSITÀ ATMOSFERICHE NELLA REGIONE LAZIO Cod. Fisc. 80010280602 D.M. n 3023 del 30/07/1973 G.U. n 221 del 28/08/1973

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA QUADRO A - DATI ANAGRAFICI

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA QUADRO A - DATI ANAGRAFICI ZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) QUADRO A - DATI ANAGRAFICI RELATIVI ALL INVALIDO CIVILE, CIECO CIVILE, SORDOMUTO (Obbligatorio

Dettagli

Presenta domanda di FINANZIAMENTO AGEVOLATO ai sensi della L.R. n. 32 del 23/12/2000 art. 60 comma 1 punto 1

Presenta domanda di FINANZIAMENTO AGEVOLATO ai sensi della L.R. n. 32 del 23/12/2000 art. 60 comma 1 punto 1 tratto di finanziamento non può essere FONDO REGIONALE COMMERCIO Mod. n. 60.01 DOMANDA DI FINANZIAMENTO ai sensi della L.R. 23/12/2000 n. 32 art. 60 comma 1 punto 1 e succ. m. e i. AIUTI ALL INVESTIMENTO

Dettagli

Il sistema assicurativo

Il sistema assicurativo Il sistema assicurativo Tipologie di rischio in agricoltura Strumenti per la difesa dai rischi Sistema assicurativo italiano Polizze multirischio Sistemi assicurativi di altri Paesi Tipologie di rischio

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Dipartimento Attività Produttive, Politiche dell Impresa, Innovazione Tecnologica AVVISO PUBBLICO. Anno 2009

REGIONE BASILICATA. Dipartimento Attività Produttive, Politiche dell Impresa, Innovazione Tecnologica AVVISO PUBBLICO. Anno 2009 REGIONE BASILICATA Dipartimento Attività Produttive, Politiche dell Impresa, Innovazione Tecnologica AVVISO PUBBLICO Anno 2009 CONTRIBUTO REGIONALE PER LA RIDUZIONE DEL COSTO DELL ENERGIA PER LE FAMIGLIE

Dettagli

Legge regionale 23 aprile 2004, n. 11: Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio

Legge regionale 23 aprile 2004, n. 11: Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio Legge regionale 23 aprile 2004, n. 11: Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio RELATORE Maria Culella 15 aprile 2014 CONTENUTI REQUISITI MINIMI SEMPLIFICAZIONI REDDITIVITÀ MINIMA

Dettagli

Corso di formazione Perito estimatore danni da avversità atmosferiche GRANDINE. 20/02/2015 I.I.S. Stanga Cremona

Corso di formazione Perito estimatore danni da avversità atmosferiche GRANDINE. 20/02/2015 I.I.S. Stanga Cremona GRANDINE 20/02/2015 I.I.S. Stanga Cremona Dario Burizzi Reale Mutua Assicurazioni 1 Introduzione / Campagna Grandine Il Ramo Grandine assicura i danni provocati da eventi atmosferici quali, per citare

Dettagli

ALLEGATO TECNICO AGRICOLTURA - SGFA

ALLEGATO TECNICO AGRICOLTURA - SGFA ALLEGATO TECNICO AGRICOLTURA - SGFA Allegato tecnico Agricoltura SGFA Dati azienda Ragione sociale Sede legale (via, n, prov, città, cap) Codice fiscale e p.iva C.F. P.IVA E.mail e recapito e.mail Tel./cell.

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA A.T.C. PROVINCIA DI FOGGIA

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA A.T.C. PROVINCIA DI FOGGIA AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA A.T.C. PROVINCIA DI FOGGIA (Approvato con deliberazione del Comitato di Gestione n. 66/12 del 22 giugno 2012 e successive modiche ed integrazioni effettuate in data 30/01/2014

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ATTIVITA' DI EDILIZIA LIBERA Comunicazione facoltativa

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ATTIVITA' DI EDILIZIA LIBERA Comunicazione facoltativa CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ATTIVITA' DI EDILIZIA LIBERA Comunicazione facoltativa Dati del titolare Cognome

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO.

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO. Obiettivi L Amministrazione comunale di Malalbergo, ponendosi come obiettivo la valorizzazione

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA N. 310/CSI_10 DEL 09/08/2007

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA N. 310/CSI_10 DEL 09/08/2007 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA N. 310/CSI_10 DEL 09/08/2007 Oggetto: procedure di attuazione relative alla concessione di prestiti a

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLE FIERE

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLE FIERE CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLE FIERE Dati del titolare Cognome

Dettagli

ENTE REGIONALE RISERVA NATURALE LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE

ENTE REGIONALE RISERVA NATURALE LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE ENTE REGIONALE RISERVA NATURALE LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE OGGETTO: REGOLAMENTO PER L INDENNIZZO DEI DANNI CAUSATI DALLA FAUNA SELVATICA E RINSELVATICHITA ALLE PRODUZIONI AGRICOLE. Art. 1 All interno del

Dettagli

ALLEGATI ALLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI

ALLEGATI ALLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI ALLEGATI ALLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Allegato 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28/12/2000 n 445) Io sottoscritto/a....... nato a. il.,

Dettagli

All'IRFIS FinSicilia S.p.A.

All'IRFIS FinSicilia S.p.A. Mod. 03.F_UNICO Numero pratica Codice cliente DOMANDA DI FINANZIAMENTO (da presentarsi in duplice copia) All'IRFIS FinSicilia S.p.A. (Riservato all'irfis) Via G. Bonanno, 47 90143 - PALERMO LA DITTA PARTITA

Dettagli

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE E LE COOPERATIVE DELL AGRICOLTURA E DELL AGROINDUSTRIA

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE E LE COOPERATIVE DELL AGRICOLTURA E DELL AGROINDUSTRIA FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE E LE COOPERATIVE DELL AGRICOLTURA E DELL AGROINDUSTRIA 1. AZIENDA PIU Finanziamento a lungo termine per la formazione e l arrotondamento della proprietà. Imprese agricole di

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO ANNO 2015

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO ANNO 2015 Spett.le CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO SERVIZIO DI PROMOZIONE E SVILUPPO ECONOMICO cameradilivorno@li.legalmail.camcom.it BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO

Dettagli

Se persona fisica Il/la sottoscritto/a nato/a a il codice fiscale e residente in via/piazza CAP comune prov. telefono fax e-mail

Se persona fisica Il/la sottoscritto/a nato/a a il codice fiscale e residente in via/piazza CAP comune prov. telefono fax e-mail RICHIESTA Autorizzazioni paesistiche. Provincia di Milano Settore Agricoltura, parchi, caccia e pesca Viale Piceno, 60 20129 MILANO DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER INTERVENTI IN AREA BOSCATA

Dettagli

RICHIESTA Richiesta di certificazione attestante il rapporto di connessione tra l attività agrituristica e l attività agricola

RICHIESTA Richiesta di certificazione attestante il rapporto di connessione tra l attività agrituristica e l attività agricola RICHIESTA Richiesta di certificazione attestante il rapporto di connessione tra l attività agrituristica e l attività agricola L.R. 31/2008, titolo X, art. 152 Marca da bollo in corso di validità Città

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI

PROVINCIA DI VERCELLI PROVINCIA DI VERCELLI BANDO PREDISPOSTO CON I SEGUENTI ATTI: D.G.P. n. 532 del 25 maggio 2009 Programma di meccanizzazione agricola (ex art. 10 L.R. 12 del 25/05/2008) Concorso negli interessi su prestiti

Dettagli

L Imprenditore Agricolo Professionale

L Imprenditore Agricolo Professionale Regione Campania Area Generale di Coordinamento Attività Settore primario Settore: IPA (Interventi Produzioni Agricole) L Imprenditore Agricolo Professionale Criteri per il riconoscimento dello status

Dettagli

Provincia di Torino Servizio Agricoltura. Domanda di adesione alla Misura A del Piano di Sviluppo Rurale 2000/2006

Provincia di Torino Servizio Agricoltura. Domanda di adesione alla Misura A del Piano di Sviluppo Rurale 2000/2006 Provincia di Torino Servizio Agricoltura Domanda di adesione alla Misura A del Piano di Sviluppo Rurale 2000/2006 SPAZIO RISERVATO AL PROTOCOLLO DOMANDA PRESENTATA PER TRAMITE DI Data presentazione N.

Dettagli

CIRCOLARE N. 88. Contributi a fondo perduto, contributi agli interessi e garanzia a copertura dei rischi di credito connessi ai finanziamenti.

CIRCOLARE N. 88. Contributi a fondo perduto, contributi agli interessi e garanzia a copertura dei rischi di credito connessi ai finanziamenti. TESTO VIGENTE 19 MARZO 1996 CIRCOLARE N. 88 AGEVOLAZIONI INTERNO Il Comitato Agevolazioni nella riunione del 15 marzo 1996, esaminati la legge 26 febbraio 1996, n. 74, nonché il decreto del Ministro del

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI ALLEGATO 1 - DOMANDA (I dati riportati nella domanda devono corrispondere a quelli inseriti nel form on line per l assegnazione del numero di protocollo) PROT. N.. DEL.. (Inserire numero e data del protocollo

Dettagli

Spett.le Amministrazione Provinciale di Udine U.O. Politiche Agricole e Servizi Agroambientali Piazza Patriarcato n 3 33100 UDINE

Spett.le Amministrazione Provinciale di Udine U.O. Politiche Agricole e Servizi Agroambientali Piazza Patriarcato n 3 33100 UDINE 1 Domanda esente da bollo Tab B art. 21 bis DPR 642/72 Spett.le Amministrazione Provinciale di Udine U.O. Politiche Agricole e Servizi Agroambientali Piazza Patriarcato n 3 33100 UDINE OGGETTO: Art. 17

Dettagli

MOROSITA INCOLPEVOLE

MOROSITA INCOLPEVOLE SETTORE Lavori Pubblici Sportello Affitto MOROSITA INCOLPEVOLE IL SOTTOSCRITTO C.F.: NATO A IL RESIDENTE A LECCO IN VIA DAL / / TEL. Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto agli artt. 46 e 47 del

Dettagli

Fac-simile domanda All Organismo di garanzia

Fac-simile domanda All Organismo di garanzia Fac-simile domanda All Organismo di garanzia Alla Banca Domanda di contributo in regime de minimis ai sensi del Regolamento (CE) n. 1535/2007 della Commissione del 20 dicembre 2007, relativo all applicazione

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AL FONDO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER CONTRASTARE LA CRISI ECONOMICA

DOMANDA DI AMMISSIONE AL FONDO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER CONTRASTARE LA CRISI ECONOMICA DOMANDA DI AMMISSIONE AL FONDO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER CONTRASTARE LA CRISI ECONOMICA Al SINDACO del Comune di VEDUGGIO CON COLZANO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI

Dettagli

ALLEGATO B Dgr n. 1403 del 17 LUGLIO 2012 pag. 1/5

ALLEGATO B Dgr n. 1403 del 17 LUGLIO 2012 pag. 1/5 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO B Dgr n. 1403 del 17 LUGLIO 2012 pag. 1/5 DOMANDA DI CONTRIBUTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE CON PARTI TRIGEMELLARI O CON NUMERO DI FIGLI PARI O SUPERIORE A QUATTRO

Dettagli

DOMANDA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI E/O TENDE PARASOLE IN VENEZIA CENTRO STORICO E ISOLE DELLA LAGUNA

DOMANDA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI E/O TENDE PARASOLE IN VENEZIA CENTRO STORICO E ISOLE DELLA LAGUNA Modello da compilarsi a cura del richiedente COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA Marca da bollo 16,00 DOMANDA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI E/O TENDE PARASOLE IN VENEZIA CENTRO

Dettagli

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 2 Al Comune di MACERATA Pratica edilizia Posizione Protocollo Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia CILA CILA con richiesta contestuale di atti presupposti Viale Trieste 24 62100

Dettagli

n. iscrizione... (desumibile dal prospetto analitico del trattamento pensionistico)

n. iscrizione... (desumibile dal prospetto analitico del trattamento pensionistico) Mod. domanda contributo per iscritti in quiescenza non autosufficienti. ALL INPDAP D.C. Credito e Welfare - Settore ex Enam, Riservato All Ufficio Protocollo n..... del.. Largo Josemaria Escriva de Balaguer,

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 43 ALLEGATO 6 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Da compilare sul sistema informativo Sigfrido ed inviare in formato digitale mediante Posta Elettronica certificata alla casella PEC regione.marche.innovazionericerca@emarche.it

Dettagli

FAC SIMILE DI DOMANDA DI CONTRIBUTO

FAC SIMILE DI DOMANDA DI CONTRIBUTO FAC SIMILE DI DOMANDA DI CONTRIBUTO Bollo Alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Direzione Regionale dell Industria via Trento n. 2 34132 - TRIESTE Il sottoscritto (cognome e nome)...legale rappresentate

Dettagli

Iscrizioni Asilo Nido 2011-2012

Iscrizioni Asilo Nido 2011-2012 Iscrizioni Asilo Nido 2011-2012 FOGLIO INFORMATIVO E ISTRUZIONI PER IL CALCOLO DELL ISEE Questa guida vuole agevolare la compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), la nuova dichiarazione

Dettagli

ANAGRAFE AGRICOLA DEL PIEMONTE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE E DELLE RICHIESTE DI VARIAZIONE E CESSAZIONE

ANAGRAFE AGRICOLA DEL PIEMONTE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE E DELLE RICHIESTE DI VARIAZIONE E CESSAZIONE Allegato 1 ANAGRAFE AGRICOLA DEL PIEMONTE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE E DELLE RICHIESTE DI VARIAZIONE E CESSAZIONE La presente guida contiene le istruzioni per la compilazione dei

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA - PIANO DI SVILUPPO RURALE Misura 121 AMMODERNAMENTO DELLE AZIENDE AGRICOLE

REGIONE LOMBARDIA - PIANO DI SVILUPPO RURALE Misura 121 AMMODERNAMENTO DELLE AZIENDE AGRICOLE REGIONE LOMBARDIA - PIANO DI SVILUPPO RURALE Misura 121 AMMODERNAMENTO DELLE AZIENDE AGRICOLE BENEFICIARI Imprese e società con i seguenti requisiti: 1. impresa individuale, titolare di partita IVA, iscritta

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 9/I-II del 26/02/2013 / Amtsblatt Nr. 9/I-II vom 26/02/2013 166

Bollettino Ufficiale n. 9/I-II del 26/02/2013 / Amtsblatt Nr. 9/I-II vom 26/02/2013 166 Bollettino Ufficiale n. 9/I-II del 26/02/2013 / Amtsblatt Nr. 9/I-II vom 26/02/2013 166 83251 Deliberazioni - Parte 1 - Anno 2013 Provincia Autonoma di Trento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE del

Dettagli

nato/a a Prov. il / / residente a Prov. Via n. per conto: Proprio Proprio e dei soggetti elencati in apposita tabella allegata

nato/a a Prov. il / / residente a Prov. Via n. per conto: Proprio Proprio e dei soggetti elencati in apposita tabella allegata Allo SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE DEL COMUNE DI Marca da bollo da. 16.00 o Numero identificativo della stessa, in caso di trasmissione telematica DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE DPR 59/2013

Dettagli

PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015

PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015 Speciale n.4 PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015 Per la gestione del rischio in agricoltura il 2015 lo possiamo considerare l anno zero viste le tante novità.

Dettagli

Richiesta di autorizzazioni fitosanitarie ai sensi del D.Lgs. n. 214/05 e Decreto MIPAAF n. 12/11/2009.

Richiesta di autorizzazioni fitosanitarie ai sensi del D.Lgs. n. 214/05 e Decreto MIPAAF n. 12/11/2009. Modello A Raccomandata AR Marca da bollo 16,00 Richiesta di autorizzazioni fitosanitarie ai sensi del D.Lgs. n. 214/05 e Decreto MIPAAF n. 12/11/2009. QUADRO A-1 Prima iscrizione Variazione IL/LA SOTTOSCRITTO/A...........

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE MODULO DI DOMANDA Allegato alla determinazione ARGEA Sardegna Area ispettiva n. 6492/2013 del 17/12/2013 All ARGEA Sardegna Area di coordinamento istruttorie e attività ispettive Viale Adua, 1 07100 SASSARI

Dettagli

(art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380)

(art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380) MODELLO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI CIL CIL - febbraio 2015 ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA PIAZZA CROCIFISSO 84012 ANGRI (SA) comune.angri@legalmail.it SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO CIL n. del ESITO

Dettagli

BUSINESS PLAN. PER IMPRESE AGRICOLE START UP (incluse imprese nate da meno di 12 mesi)

BUSINESS PLAN. PER IMPRESE AGRICOLE START UP (incluse imprese nate da meno di 12 mesi) BUSINESS PLAN PER IMPRESE AGRICOLE START UP (incluse imprese nate da meno di 12 mesi) Sezione da compilare esclusivamente nel caso in cui il business plan sia stato redatto con la collaborazione di un

Dettagli

COMUNICAZIONE PREVENTIVA

COMUNICAZIONE PREVENTIVA Modello di COMUNICAZIONE PREVENTIVA Utilizzazione agronomica delle acque di vegetazione e delle sanse umide dei frantoi oleari (prevista dall art. 3 1 e 2 comma del REGOLAMENTO REGIONALE 7 dicembre 2007,

Dettagli

IL SOTTOSCRITTO/A... RESIDENTE IN COMUNE DI... DOMICILIATO/A IN COMUNE DI...

IL SOTTOSCRITTO/A... RESIDENTE IN COMUNE DI... DOMICILIATO/A IN COMUNE DI... Azienda Lombarda per l Edilizia Residenziale di Brescia-Cremona-Mantova Sede Marca da bollo 16,00 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI N. 1 ALLOGGIO IN LOCAZIONE PER 10 ANNI CON PATTO DI FUTURA VENDITA IN BRESCIA

Dettagli

"Interventi finanziari a sostegno delle imprese agricole, a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera i), della legge 7 marzo 2003, n.

Interventi finanziari a sostegno delle imprese agricole, a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera i), della legge 7 marzo 2003, n. Decreto Legislativo 29 marzo 2004, n. 102 "Interventi finanziari a sostegno delle imprese agricole, a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera i), della legge 7 marzo 2003, n. 38" pubblicato nella Gazzetta

Dettagli

L'iscrizione nella sezione speciale dell'albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi riservata a:

L'iscrizione nella sezione speciale dell'albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi riservata a: ISCRIZIONE ALL'ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI - SEZIONE SPECIALE RISERVATA ALLE COOPERATIVE A PROPRIETÀ DIVISA E AI CONSORZI (artt. 1, comma 3, e 12, comma 1, della L. 6 giugno

Dettagli

MODALITA ATTUATIVE PER LA CONCESSIONE DELLE AGEVOLAZIONI

MODALITA ATTUATIVE PER LA CONCESSIONE DELLE AGEVOLAZIONI 2 ALLEGATO A) UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE LIGURIA OBIETTIVO COMPETITIVITA REGIONALE E OCCUPAZIONE PROGRAMMA OPERATIVO 2007-2013 Parte Competitività COFINANZIATO DAL F.E.S.R. - FONDO EUROPEO

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA (CILA)

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA (CILA) REGIONE LIGURIA COMUNE DI Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica CILA CILA con richiesta contestuale di atti presupposti del Protocollo da compilare a cura del SUE/SUAP

Dettagli

Allo Sportello Unico dell'edilizia Comune / Comunità / Unione RICHIESTA CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA. (Art. 30 D.P.R. 06/06/2001 n.

Allo Sportello Unico dell'edilizia Comune / Comunità / Unione RICHIESTA CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA. (Art. 30 D.P.R. 06/06/2001 n. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico dell'edilizia Comune / Comunità / Unione RICHIESTA CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA DATI DEL TITOLARE Cognome Nome Codice fiscale

Dettagli

AL COMUNE DI PALERMO Settore Servizi alle Imprese - Sportello Unico Via Ugo La Malfa n.34-90146 Palermo

AL COMUNE DI PALERMO Settore Servizi alle Imprese - Sportello Unico Via Ugo La Malfa n.34-90146 Palermo scia e commerce Editing del 18/10/2011 Pagina 1 di 13 N.B. Allegare attestazione di avvenuto pagamento dei diritti di cui al tariffario SUAP AL COMUNE DI PALERMO Settore Servizi alle Imprese - Sportello

Dettagli

(art. 6, comma 4, D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380)

(art. 6, comma 4, D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380) MODELLO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA CILA CILA - febbraio 2015 ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA PIAZZA CROCIFISSO 84012 ANGRI (SA) comune.angri@legalmail.it SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA RI/1

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA RI/1 AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA RI/1 REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE RELATIVO ALL ACCERTAMENTO, VALUTAZIONE E LIQUIDAZIONE DEI DANNI CAUSATI ALL AGRICOLTURA DA FAUNA SELVATICA E DALL ATTIVITA VENATORIA. ART. 1

Dettagli

A. DISPOSIZIONI GENERALI A.1

A. DISPOSIZIONI GENERALI A.1 Direttiva disciplinante il procedimento per la concessione dei contributi ai soggetti privati e alle attivita produttive danneggiati dagli eventi atmosferici dei mesi di novembre e dicembre 2008 nel territorio

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Prot. N. 7103 del 31 marzo 2015 Avviso pubblico Presentazione di manifestazioni di interesse per l accesso ai benefici del Programma nazionale di sviluppo rurale 2014-2020, Misura 17 - Gestione dei Rischi,

Dettagli

DICHIARA CHE ALLA DATA DEL BANDO

DICHIARA CHE ALLA DATA DEL BANDO Ad Arezzo Casa spa Via Margaritone n.6 52100 Arezzo Il sottoscritto nato a ( ) il residente in, via/piazza/loc. n. n. di telefono: e-mail: CHIEDE di essere inserito nella graduatoria della mobilità per

Dettagli

PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE e SANIFICAZIONE (LEGGE 25 gennaio 1994 n. 82)

PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE e SANIFICAZIONE (LEGGE 25 gennaio 1994 n. 82) Il presente modello va trattato esclusivamente con modalità informatiche e compilato negli appositi campi modulo. Terminata la compilazione, il file dovrà essere convertito nel formato standard per la

Dettagli

DATI DELL ISCRITTO. (Barrare le caselle che interessano) cognome e nome. N. telefono... Codice fiscale Relazione di parentela con l iscritto..

DATI DELL ISCRITTO. (Barrare le caselle che interessano) cognome e nome. N. telefono... Codice fiscale Relazione di parentela con l iscritto.. Mod. Richiesta Assegno temporaneo integrativo 2010 ALL'INPDAP D.C. Credito e Welfare - Settore ex Enam, Previdenza Largo Josemaria Escriva de Balaguer, 11 00142 Roma (RM) All INPDAP - ex ENAM Settore Viale

Dettagli

MODULO 1 DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA ( da inserire nella BUSTA n. 1)

MODULO 1 DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA ( da inserire nella BUSTA n. 1) MODULO 1 DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA ( da inserire nella BUSTA n. 1) Marca da bollo euro 14,62 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA PRESSO LE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA,

Dettagli

Lotto 1 Infortuni - I.P. da Malattia Rimborso Spese Mediche per Esperti, Cooperanti- Volontari e relativi familiari a carico in qualità di:

Lotto 1 Infortuni - I.P. da Malattia Rimborso Spese Mediche per Esperti, Cooperanti- Volontari e relativi familiari a carico in qualità di: Allegato 2) Spettabile MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo Piazzale della Farnesina 1 00194 ROMA OGGETTO: Procedura aperta per l'affidamento dei servizi assicurativi

Dettagli

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO)

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) Al Comune di BRUINO SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) OGGETTO: SCIA di subingresso nell'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche ai sensi dell art. 28, comma 12, del D.Lgs. n. 114/1998

Dettagli

Aggiornamento iscrizione all Elenco Regionale degli Operatori Agrituristici Sezione Provinciale di REGGIO EMILIA n. (L.R. 28 giugno 1994, n.

Aggiornamento iscrizione all Elenco Regionale degli Operatori Agrituristici Sezione Provinciale di REGGIO EMILIA n. (L.R. 28 giugno 1994, n. Spazio riservato all'amministrazione Spett.le COMUNITA' MONTANA DELL'APPENNINO REGGIANO Via S. Allende, 1 42035 Castelnovo ne' Monti (RE) OGGETTO: Aggiornamento iscrizione all Elenco Regionale degli Operatori

Dettagli

COMUNICAZIONE AVVIO DEI LAVORI DI EDILIZIA LIBERA (ART. 15 L.R. 23/85) E PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (ART. 6 D.LGS 28/2011)

COMUNICAZIONE AVVIO DEI LAVORI DI EDILIZIA LIBERA (ART. 15 L.R. 23/85) E PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (ART. 6 D.LGS 28/2011) AL COMUNE DI SINNAI Provincia di Cagliari Settore Edilizia Privata e SUAP COD. FISC. 80014650925 Parco delle Rimembranze 09048 Sinnai (CA) Fax 070 781412 Centralino 070 76901 Ufficio Tecnici Istruttori

Dettagli

ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS. Istruzioni per l interessato

ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS. Istruzioni per l interessato Mod. SUAP ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS Spazio per apporre il timbro di protocollo Nel caso di procedimento SUAP non

Dettagli

ANTICIPAZIONE PRIMA CASA

ANTICIPAZIONE PRIMA CASA ANTICIPAZIONE PRIMA CASA NON PUO ESSERE INVIATO VIA FAX 1. DATI DELL ADERENTE Cognome: Nome: Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di nascita: Prov: ( ) Tel.: Indirizzo di residenza: CAP:

Dettagli

SETTORE NOTARILE. Il settore riceve il pubblico esclusivamente per appuntamento.

SETTORE NOTARILE. Il settore riceve il pubblico esclusivamente per appuntamento. SETTORE NOTARILE L Ufficio Notarile del Consolato è deputato a ricevere gli atti tra vivi e quelli di ultima volontà, a curare il loro deposito ed a rilasciarne copie ed estratti. Il servizio notarile

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA per il calcolo dell ISEE modello MINI

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA per il calcolo dell ISEE modello MINI DSU MINI ISEE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA per il calcolo dell ISEE modello MINI La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è la dichiarazione necessaria per calcolare l ISEE (Indicatore della Situazione

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Allegato A - PIEGO 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Spett.le Comune di Cerignola Piazza della Repubblica (FG) 71042 CERIGNOLA Il sottoscritto nato a,.il,

Dettagli

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere a ed e-bis, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere a ed e-bis, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Al Comune di Pratica edilizia SUAP Indirizzo del SUE PEC / Posta elettronica CILA CILA con richiesta contestuale di atti presupposti Protocollo CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma

Dettagli

FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (compilare in stampatello) MOD. SCIA-COM 6

FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (compilare in stampatello) MOD. SCIA-COM 6 FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (compilare in stampatello) MOD. SCIA-COM 6 Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998 n.114 (art. 18 e 26 comma 5),

Dettagli

REGOLAMENTO 1. Art. 5 - Danni ammessi ad indennizzo per le opere approntate sui terreni

REGOLAMENTO 1. Art. 5 - Danni ammessi ad indennizzo per le opere approntate sui terreni All. alla del. N 12/2012 TESTO COORDINATO REGOLAMENTO 1 Regolamento per le procedure relative all indennizzo dei danni da fauna selvatica alle colture agro-forestali ed al patrimonio zootecniche ricadenti

Dettagli