A VALERE SULL AVVISO 2/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A VALERE SULL AVVISO 2/2014"

Transcript

1 2014 A VALERE SULL AVVISO 2/ N. REA: N. Iscrizione: Capitale Sociale: ,00 Capitale Versato: ,00

2 INDICE DEI CORSI E COSTI ( Allievi Min. 8 - Max 25 IVA esclusa) 1. CERTIFICATORE ENERGETICO DEGLI EDIFICI 1.500,00 2. CONTABILITÀ CLIENTI 250,00 3. CONTABILITA FORNITORI 250,00 4. CONTABILITA APPLICATA 500,00 5. ADDETTO RECEPTION 400,00 6. DALLA PROMOZIONE DELLO STRESS ALLA PROMOZIONE DEL BENESSERE SUL LAVORO 450,00 7. ENGLISH FRONT OFFICE 550,00 8. ENGLISH FOR TOURIST 550,00 9. INGLESE PRIMO STEP-LIVELLO BASE 550, INGLESE SECONDO STEP-LIVELLO INTERMEDIO 550, IL CONTRATTO DI LAVORO 150, INFORMATICA DI BASE 550, INFORMATICA AVANZATA 650, PSICOLOGO DELLO SPORT 1.500, GESTIONE DELLE RISORSE UMANE 800, GRAFICA PER SITI WEB 1.500, GRAFICA EDITORIALE 1.000, PHOTOSHOP 1.000,00 L attestato di partecipazione verrà rilasciato dalla struttura solo dopo aver effettuato almeno il 70% delle ore previste - - N. REA: N. Iscrizione: Capitale Sociale: ,00 Capitale Versato: ,00

3 INDICE DEI CORSI E COSTI ( Allievi Min. 8 - Max 25 IVA esclusa) 19. FORMAZIONE OBBLIGATORIA DEI LAVORATORI RISCHIO BASSO 160, FORMAZIONE OBBLIGATORIA DEI LAVORATORI RISCHIO MEDIO 240, FORMAZIONE OBBLIGATORIA DEI LAVORATORI RISCHIO ALTO 360, AGGIORNAMENTO FORMAZIONE OBBLIGATORIA DEI LAVORATORI 120, RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO BASSO 320, RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO MEDIO 450, RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO ALTO 550, AGGIORNAMENTO RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO BASSO 120, AGGIORNAMENTO RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO MEDIO 200, AGGIORNAMENTO RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO ALTO 240, PRIMO SOCCORSO AZIENDE GRUPPO A 320, PRIMO SOCCORSO AZIENDE GRUPPO B-C 240, AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO AZIENDE 240, ANTINCENDIO RISCHIO BASSO 90,00 L attestato di partecipazione verrà rilasciato dalla struttura solo dopo aver effettuato almeno il 70% delle ore previste - - N. REA: N. Iscrizione: Capitale Sociale: ,00 Capitale Versato: ,00

4 CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso completo è dedicato a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal D.L.63/ Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute indispensabili. Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare secondo le procedure (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed ambientali. A VALERE SULL AVVISO 3/ CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici Utilizzo e integrazione delle fonti rinnovabili Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO

5 CONTABILITA CLIENTI OBIETTIVI CORSO DEL CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso propone una formazione tecnica sulla contabilità relativa ai clienti, riservando particolare attenzione alla fase amministrativa più importante nel rapporto con il cliente: la fatturazione. Prevede inoltre la possibilità di gestire dal punto di vista contabile e fiscale il ciclo passivo delle vendite. CONTENUTI Il corso completo DIDATTICI è dedicato GENERALI a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal Elementi D.L.63/ della contabilità clienti e loro posizionamento nella contabilità generale: giornali sezionali; conti; bilancio Aspetti Le conoscenze giuridici e fiscali tecniche delle sulle operazioni logiche del che ciclo stanno attivo: alla analisi base della dei saldi progettazione di fine anno edilizia assestamenti e impiantistica di competenza sono ritenute Operazioni indispensabili. particolari: Infatti riaddebito; il corso ha note lo scopo di variazione; di formare sconti i soggetti e abbuoni certificatori mettendoli nella condizione di operare secondo le procedure (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i 16 ore criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed ambientali. A VALERE SULL AVVISO 3/ Attestato CONTENUTI di frequenza DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Impiegati dei Bilancio servizi contabili, energetica incaricati del sistema della contabilità edificio, calcolo clienti, della addetti prestazione alla fatturazione energetica attiva, degli incaricati edifici, alla analisi di contabilizzazione sensibilità degli delle incassi, principali addetti variabili al credit management interessati alla disciplina contabile e fiscale dei crediti. Tutti coloro che vogliono Analisi tecnico verificare economica se l'attuale degli gestione investimenti, della contabilità esercitazioni clienti pratiche è adeguata. Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici Francavilla Utilizzo al Mare e Via integrazione Nazionale delle Adriatica fonti rinnovabili Nord,58 Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio RESPONSABILE Diagnosi energetica CORSO degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. Tel Fax 085 Fax

6 CONTABILITA FORNITORI OBIETTIVI CORSO DEL CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso ha come obiettivo di approfondire la conoscenza della contabilità fornitori, che deve tempestivamente inserire le registrazioni contabili degli acquisti. Per raggiungere tale obiettivo è necessario che i suoi addetti posseggano una solida conoscenza dei fenomeni IVA (dalle autofatture all indetraibilità ai rapporti intracomunitari) e dei principi contabili relativi. CONTENUTI Il corso completo DIDATTICI è dedicato GENERALI a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal I documenti D.L.63/ di acquisto La competenza Le conoscenze dei costi tecniche di acquisto sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute La detrazione indispensabili. dell IVA Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Importazioni secondo le ed procedure acquisti intracomunitari (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori Le autofatture (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Gestione criteri delle di qualità dichiarazioni energetica di intento degli edifici e calcolo finalizzati del plafond a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed A VALERE SULL AVVISO 3/ I sistemi ambientali. di pagamento CONTENUTI DIDATTICI 16 ore Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di Attestato di sensibilità frequenza delle principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impiegati contabili Impianti che termici desiderino approfondire le proprie conoscenze, impiegati amministrativi in piccole imprese caratterizzate Utilizzo da operazioni e integrazione di acquisto delle complesse fonti rinnovabili per ragioni civilistiche o fiscali. Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni RESPONSABILE 64 ore + 8 ore di esame CORSO finale TITOLO

7 CONTABILITA APPLICATA OBIETTIVI CORSO DEL CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Obiettivo principale è l acquisizione delle conoscenze tecnico-amministrative di base, tra cui la metodologia di rilevazione contabile, i contenuti del bilancio d'esercizio, la capacità di saper coordinare il proprio lavoro rapportandosi sia con la direzione che con i colleghi al fine di operare autonomamente nella gestione amministrativa per un'ottimizzazione OBIETTIVI DEL dell'andamento CORSO aziendale. Il corso completo è dedicato a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini CONTENUTI della certificazione DIDATTICI energetica GENERALI in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal D.L.63/ Ragioneria Le conoscenze generale, tecniche composizione sulle logiche parti generali che stanno di un alla bilancio base della d esercizio, progettazione analisi aspetti edilizia contabili e impiantistica e fiscali, sono registri ritenute obbligatori: indispensabili. compilazione Infatti il e corso redazione ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare L imposizione secondo le fiscale: procedure imposte (strumenti dirette e ed regole) indirette, imposte le dichiarazione a livello regionale/nazionale fiscali: dichiarazione e diffondere relative alle presso imposte gli dirette operatori ed indirette (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Esercitazioni criteri di qualità pratiche: energetica gestione delle degli scritture edifici finalizzati contabili a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed ambientali. A VALERE SULL AVVISO 3/ 40 ore CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Attestato di Bilancio frequenzaenergetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Ragionieri neo-diplomati Involucro edilizio: e neo-laureati tipologie, in prestazioni economia, energetiche, nonché a quanti soluzioni in possesso progettuali di titoli equivalenti. Impianti termici RESPONSABILE Utilizzo e CORSO integrazione delle fonti rinnovabili Guerino D Agnese Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni Francavilla 64 ore + al 8 Mare ore di Via esame Nazionale finale Adriatica Nord,58 RESPONSABILE TITOLO CORSO Guerino Attestato D Agnese di frequenza

8 ADDETTO RECEPTION OBIETTIVI CORSO DEL CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso ha come obiettivo quello di formare personale in grado di operare con professionalità ed efficienza in attività di segreteria all interno di aziende, enti e studi professionali. Si propone, dunque, di far conoscere aspetti pratici e operativi del front-office, incrementando il senso dell'accoglienza, migliorando l efficacia della gestione dei visitatori, dei clienti e delle OBIETTIVI telefonate. DEL CORSO Il corso completo è dedicato a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini CONTENUTI della certificazione DIDATTICI energetica GENERALI in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal D.L.63/ Disbrigo Le conoscenze delle pratiche tecniche amministrative sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute Accoglienza indispensabili. e gestione Infatti il della corso clientela ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Gestione secondo della le procedure struttura, (strumenti problem solving e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed ambientali. A VALERE SULL AVVISO 3/ 40 ore CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Attestato di Obblighi frequenzae responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Addetti/e al Analisi centralino, tecnico alla economica reception, impiegati/e, degli investimenti, responsabili esercitazioni di segreteria pratiche con conoscenze base del computer. Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici Francavilla Utilizzo al Mare e Via integrazione Nazionale delle Adriatica fonti rinnovabili Nord,58 Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio RESPONSABILE Diagnosi energetica CORSO degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. Tel Fax 085 Fax

9 DALLA PREVENZIONE DELLO STRESS ALLA PROMOZIONE CATALOGO DEL BENESSERE NEL FORMATIVO CORSO COMPLETO CERTIFICATORI LAVORO ENERGETICI ATIPICO PER EDIFICI Il corso completo è dedicato a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal D.L.63/ Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute indispensabili. Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare L intervento formativo è volto, secondo un approccio preventivo-promozionale, a favorire lo sviluppo delle capacità personali per fronteggiare lo stress da lavoro, in particolare, attraverso l acquisizione di conoscenze e di strumenti utili a gestire situazioni stressogene e conflittuali emergenti negli ambienti di lavoro. CONTENUTI DIDATTICI GENERALI Diritto del lavoro Lo stress da lavoro ed i fattori stressogeni secondo le procedure (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori Teorie e tecniche per la promozione delle capacità personali (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Il sistema criteri di delle qualità risorse energetica e degli degli strumenti edifici per finalizzati la protezione a un miglioramento e la tutela del continuo lavoro e della delle prestazioni salute e la sicurezza energetiche sul ed lavoro ambientali. di lavoratori e lavoratrici A VALERE SULL AVVISO 3/ Laboratorio esperenziale CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, 30 ore Obblighi e responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Attestato di Analisi frequenza tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici Lavoratori Utilizzo e lavoratrici, e integrazione cosiddetti delle atipici (D.Lgs.276/2003), fonti rinnovabili ovvero: lavoratori e lavoratrici con rapporti di collaborazione Ventilazione coordinata naturale e continuativa e meccanica nei controllata, contratti di innovazione lavoro a progetto tecnologica (co.co.pro.), per la gestione lavoratori dell edificio e lavoratrici con collaborazioni Diagnosi occasionali, energetica degli lavoratori edifici, esempli e lavoratrici applicativi, con rapporto esercitazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio. 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO RESPONSABILE CORSO Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. Tel Fax 085 Fax

10 ENGLISH FOR FRONT OFFICE PARTNER CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il percorso formativo ha lo scopo di consolidare e sviluppare le conoscenze linguistiche e potenziare il lessico proprio della figura professionale dell addetto al front office, attraverso esercitazioni indirizzate ad un uso pratico, utili ad interagire OBIETTIVI in situazioni DEL più CORSO comuni inerenti al settore in questione e alla gestione del cliente. L operatore di front office svolge Il corso un ruolo completo molto è importante dedicato a all'interno professionisti di un'azienda: in grado di è esaminare colui che entra e valutare in contatto la fase diretto progettuale con i clienti e realizzativa gestendo ai fini l'immagine della certificazione aziendale. energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal D.L.63/ CONTENUTI Le conoscenze DIDATTICI tecniche GENERALI sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute Revision indispensabili. of the main Infatti structures il corso referred ha lo scopo to an A2 di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Programme, secondo le progress procedure check, (strumenti reception e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori Telephoning; (progettisti role costruttori, play; final aziende, check ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed A VALERE SULL AVVISO 3/ ambientali. 60 ore CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Coloro che hanno una conoscenza della lingua inglese a livello B1, tutte le figure professionali che hanno mansioni di relazione con Involucro il pubblico edilizio: e/o solitamente tipologie, prestazioni gestiscono energetiche, il primo contatto soluzioni con il progettuali cliente, o che desiderino intraprendere una carriera in questo Impianti settore. termici Utilizzo e integrazione delle fonti rinnovabili Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni RESPONSABILE 64 ore + 8 ore di esame CORSO finale Guerino TITOLO D Agnese Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. Tel Fax 085 Fax

11 ENGLISH FOR TOURISM PARTNER CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI L intervento persegue l obiettivo di formare figure professionali in grado di affrontare l ambito lavorativo turistico di accoglienza ed assistenza con una valida e pronta conoscenza della lingua inglese. Il corso preparerà l utente sui vari registri OBIETTIVI comunicativi DEL attraverso CORSO esercitazioni indirizzate ad un uso pratico, utili ad interagire in situazioni più comuni, inerenti Il corso al settore completo in questione è dedicato e alla a professionisti gestione del in cliente, grado per di esaminare offrire un e ottimo valutare servizio la fase informativo progettuale e e comunicativo, realizzativa ai fini consolidando della certificazione la cultura dell accoglienza. energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal D.L.63/ CONTENUTI Le conoscenze DIDATTICI tecniche GENERALI sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute Planning indispensabili. a trip Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Travel: secondo how le to procedure get there (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori Accomodation: (progettisti costruttori, where to stay aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Activities: criteri di what qualità to do energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed A VALERE SULL AVVISO 3/ Destination: ambientali. where to go Role play Final CONTENUTI check DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore 60 ore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Attestato di Involucro frequenza edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici Utilizzo e integrazione delle fonti rinnovabili Coloro che hanno Ventilazione una conoscenza naturale e della meccanica lingua controllata, inglese a livello innovazione B1,che operano tecnologica nella per sfera la gestione lavorativa dell edificio turistica dell accoglienza Diagnosi ed assistenza energetica turisti degli, edifici, o che desiderino esempli applicativi, intraprendere esercitazioni una carriera in questo settore. Francavilla 64 ore + al 8 Mare ore di Via esame Nazionale finale Adriatica Nord,58 TITOLO

12 INGLESE PRIMO STEP LIVELLO BASE PARTNER CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso si propone il raggiungimento finale del livello A1 secondo i livelli del Quadro europeo di riferimento per le lingue straniere. Al termine del corso lo studente sa comprendere ed usare espressioni quotidiane e frasi semplici OBIETTIVI orientate DEL alla CORSO soddisfazione di bisogni concreti ed immediati. Sa presentarsi e presentare altre persone, Il corso fare completo domande è dedicato e rispondere a professionisti su argomenti in grado personali di esaminare del tipo e valutare dove la abita, fase progettuale che cosa possiede, e realizzativa chi ai fini conosce, della certificazione ecc. Sa interagire energetica in modo in modo semplice, indipendente a condizione come previsto che l altra dall art. persona 10 della parli Direttiva lentamente 2002/91/CE e in modo e dal chiaro D.L.63/ e sia disposta ad aiutarlo nella comprensione. Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute CONTENUTI indispensabili. DIDATTICI Infatti il corso GENERALI ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Acquisizione secondo le delle procedure conoscenze (strumenti linguistiche e regole) di base imposte Livello a livello A1.1 regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori Structures, (progettisti Vocabulary, costruttori, Free aziende, Conversation ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Role criteri Plays-Activities di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed A VALERE SULL AVVISO 3/ Final ambientali. Check CONTENUTI DIDATTICI 60 ore Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Certificazione Inlingua School Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Il corso è rivolto Impianti a tutti termici coloro che per motivi di studio o di lavoro vogliono avvicinarsi all Inglese. Utilizzo e integrazione delle fonti rinnovabili Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Francavilla Diagnosi al Mare energetica Via Nazionale degli edifici, Adriatica esempli Nord,58 applicativi, esercitazioni 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. Tel Fax 085 Fax

13 INGLESE SECONDO STEP LIVELLO INTERMEDIO PARTNER CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso di inglese intermedio si propone di insegnare a parlare in inglese in alcune situazioni ricorrenti della realtà quotidiana, ponendo come obiettivo di apprendimento il Livello Intermedio di Soglia B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento OBIETTIVI per le DEL Lingue. CORSO I corsisti saranno stimolati a sviluppare la loro capacità di comprensione e la loro abilità espressiva Il corso in completo modo da è sostenere dedicato conversazioni a professionisti abbastanza in grado di complesse esaminare e e scrivere valutare in la maniera fase progettuale scorrevole e in realizzativa inglese. ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal CONTENUTI D.L.63/ DIDATTICI GENERALI Acquisizione Le conoscenze delle conoscenze tecniche sulle linguistiche logiche che Livello stanno A2.1: alla Structures, base della Vocabulary, progettazione Conversational edilizia e impiantistica Activities sono ritenute Ice-breaker indispensabili. questionnaire Infatti il / corso Talking ha points:driving lo scopo di formare abroad i soggetti / What sort certificatori of driver mettendoli you are / Technology nella condizione and you di operare / Space secondo le procedure (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori exploration (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Telephone criteri di questionnaire qualità energetica / Opinions degli on edifici alcohol finalizzati and drugs a / un Conversation miglioramento starters continuo and stoppers delle prestazioni / Hobby Presentation energetiche ed Final ambientali. check A VALERE SULL AVVISO 3/ CONTENUTI DIDATTICI 60 ore Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di Certificazione sensibilità Inlingua delle School principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Il corso di inglese Impianti intermedio termici è rivolto a tutti coloro che hanno una conoscenza discreta della lingua inglese, ma che desiderano tuttavia Utilizzo approfondirne e integrazione i delle contenuti fonti grammaticali rinnovabili e lessicali e soprattutto migliorare le abilità conversative. Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni 64 ore + 8 ore di esame finale Guerino TITOLO D Agnese Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. Tel Fax 085 Fax

14 IL CONTRATTO DI LAVORO CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso persegue l obiettivo di far conoscere all allievo i principali tipi di contratto di lavoro esistenti, illustrandone caratteristiche e contenuti. CONTENUTI DIDATTICI GENERALI Il corso completo è dedicato a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal Diritti ed obblighi del lavoratore D.L.63/ Concetti base inerenti il CCNL e l inquadramento contrattuale Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute I principali contenuti del contratto di lavoro indispensabili. Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare secondo le procedure (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i 8 ore criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed ambientali. A VALERE SULL AVVISO 3/ Attestato CONTENUTI di frequenza DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Giovani diplomati Bilancio e non. energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Francavilla Involucro al Mare Via edilizio: Nazionale tipologie, Adriatica prestazioni Nord,58 energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici RESPONSABILE Utilizzo e integrazione CORSO delle fonti rinnovabili Guerino D Agnese Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. Tel Fax 085 Fax

15 INFORMATICA DI BASE OBIETTIVI CORSO DEL CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il Corso si rivolge a tutti coloro che vogliono imparare ad usare il Personal Computer, l obiettivo è quello di fornire tutti gli strumenti di base per un corretto utilizzo del sistema operativo e dei più comuni software in uso sul mercato, ivi compresi gli applicativi per la navigazione in internet e la gestione della posta elettronica. CONTENUTI Il corso completo DIDATTICI è dedicato GENERALI a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal Base D.L.63/ Hardware Pc: Conoscenze base, caratteristiche tecniche e la funzionalità della principale componentistica del PC Word Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute Excel indispensabili. Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Internet secondo e Posta le procedure Elettronica (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori Power (progettisti Point costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Access criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed ambientali. A VALERE SULL AVVISO 3/ 40 ore CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Attestato di Bilancio frequenzaenergetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Il corso è rivolto Involucro a tutti edilizio: coloro che tipologie, vogliono prestazioni avvicinarsi energetiche, all Informatica. soluzioni progettuali Impianti termici Utilizzo e integrazione delle fonti rinnovabili Francavilla Ventilazione al Mare Via naturale Nazionale e meccanica Adriatica controllata, Nord,58 innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni Guerino D Agnese 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO

16 CORSO D INFORMATICA INTERMEDIO ECDL /AVANZATO MOS CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso OBIETTIVI prevede la DEL formazione CORSO partendo da un livello base/intermedio sino ad arrivare ad un livello intermedio/avanzato su tutti e 4 i programmi principali del pacchetto Microsoft Office WORD EXCEL ACCESS POWERPOINT. Il corso completo è dedicato a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini Come riferimento di livello di preparazione si tratteranno tutti gli argomenti necessari al conseguimento della ECDL della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal European Computer Driving Licence, letteralmente patente europea di guida del computer che è un attestato che D.L.63/ certifica il possesso delle competenze informatiche di livello medio a livello Europeo, definito a livello internazionale Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute dalla ECDL Foundation e tradotto in Italiano da AICA. indispensabili. Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare secondo le procedure (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori CONTENUTI (progettisti costruttori, DIDATTICI aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed ambientali. Elaborazione Testi MS Word 2003/2010 A VALERE SULL AVVISO 3/ Database MS Access 2003/2010 CONTENUTI Strumenti di DIDATTICI presentazione MS PowerPoint 2003/2010 Foglio Legislazione elettronico per MS l efficienza Excel 2003/2010 energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di 40 ore sensibilità delle principali variabili Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche TITOLO Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Al termine Impianti del corso termici verrà rilasciato un regolare certificato di frequenza ed è prevista la possibilità di sostenere gli esami ECDL Utilizzo patente e integrazione Europea delle computer fonti rinnovabili e/o MOS Microsoft Office Specialist. Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni Tutti coloro che desiderano prendere la patente europea del computer e/o MOS Microsoft Office Specialist 64 ore + 8 ore di esame finale Francavilla TITOLOal Mare Via Nazionale Adriatica Nord,58 Guerino D Agnese Ente accreditato dalla Regione Abruzzo codice di accreditamento DL A00DEF-1-X

17 PSICOLOGO DELLO SPORT CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Obiettivo primario del percorso formativo è di fornire ai partecipanti cornici teoriche di riferimento e soprattutto strumenti operativi concreti, che possano permettere in itinere sia una maggiore consapevolezza del ruolo, sia modalità di interventi mirati sul campo. Il percorso formativo si struttura attraverso un percorso integrato che porterà i partecipanti a sviluppare OBIETTIVI le competenze DEL CORSO basilari necessarie per lavorare in chiave psicologica nell ambito sportivo. Il corso completo è dedicato a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini CONTENUTI della certificazione DIDATTICI energetica GENERALI in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal Motivazione D.L.63/ allo sport Il Gruppo Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute L Apprendimento indispensabili. Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Comunicazione secondo le procedure interpersonale (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori Mental (progettisti training costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Figura criteri dell istruttore/allenatore di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed A VALERE SULL AVVISO 3/ Ansia, ambientali. stress, emozioni Strumenti operativi nello sport Stage CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore 140 ore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Iscrizione al Analisi Registro tecnico Nazionale economica degli Psicologi degli investimenti, Sportivi riconosciuto esercitazioni in pratiche ambito nazionale ed europeo Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici Psicologi, laureandi Utilizzo in e integrazione psicologia, team delle manager, fonti rinnovabili allenatori, preparatori atletici, medici, dirigenti, atleti. Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni RESPONSABILE 64 ore + 8 ore di CORSO esame finale TITOLO

18 GESTIONE DELLE RISORSE UMANE OBIETTIVI CORSO DEL CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Imparare a padroneggiare le più efficaci tecniche per la gestione della rete di collaboratori. Migliorare le potenzialità del capitale umano dell'azienda, con le tecniche del Coaching, degli strumenti per la motivazione e il rafforzamento del senso di appartenenza all Azienda. CONTENUTI Il corso completo DIDATTICI è dedicato GENERALI a professionisti in grado di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal Come D.L.63/ analizzare i problemi, motivarti ed ascoltare Comunicazione Le conoscenze nel tecniche contesto sulle di gruppo logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute L analisi indispensabili. transazionale: Infatti base il corso dei rapporti ha lo scopo interpersonali di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Assertività secondo nella le procedure Comunicazione (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori L intelligenza (progettisti emotiva costruttori, - Il pensiero aziende, laterale ecc.) le conoscenze Autovalutazione necessarie Fiducia per in rendere se stessi compatibile il processo edilizio con i criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed ambientali. A VALERE SULL AVVISO 3/ 60 ore CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Attestato di Obblighi frequenzae responsabilità del certificatore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili Imprenditori, Analisi direttori tecnico del personale, economica insegnanti, degli investimenti, professionisti, esercitazioni politici. pratiche Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici Utilizzo e integrazione delle fonti rinnovabili Francavilla Ventilazione al Mare Via naturale Nazionale e meccanica Adriatica controllata, Nord,58 innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Diagnosi energetica degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni Guerino D Agnese 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. Tel Fax 085 Fax

19 CORSO DI GRAFICA PER SITI WEB CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso si propone di fornire tutte le nozioni necessarie per arrivare a realizzare siti web, partendo dal concept fino ad arrivare al prodotto finito. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di creare la struttura di un sito, la sua grafica, OBIETTIVI e i suoi elementi DEL CORSO di animazione e interattività. Essi sapranno utilizzare software grafici professionali per lo sviluppo Il corso del completo sito web, è per dedicato la pubblicazione a professionisti online e grado per la di gestione esaminare degli e valutare aggiornamenti. la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal CONTENUTI D.L.63/ DIDATTICI Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute indispensabili. Adobe Illustrator Infatti il corso ha lo scopo di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare secondo Adobe le procedure photoshop (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori (progettisti costruttori, aziende, ecc.) le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Macromedia Dreamweaver criteri di qualità energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed Macromadia Flash ambientali. A VALERE SULL AVVISO 3/ Progettazione e realizzazione esecutiva di siti web CONTENUTI DIDATTICI Legislazione per l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, Obblighi e responsabilità del certificatore 80 ore Bilancio energetica del sistema edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di sensibilità delle principali variabili TITOLO Analisi tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Involucro edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Impianti termici Utilizzo e integrazione delle fonti rinnovabili Aziende, professionisti di vari settori che hanno una conoscenza dell informatica di base: Sistema Operativo Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Windows XP, Diagnosi Browser energetica di Navigazione degli edifici, Internet. esempli applicativi, esercitazioni 64 ore + 8 ore di esame finale TITOLO RESPONSABILE CORSO Segreteria Segreteria organizzativa: organizzativa: Tel. 085 Tel Fax 085 Fax

20 CORSO DI GRAFICA EDITORIALE CORSO COMPLETO CERTIFICATORI ENERGETICI PER EDIFICI Il corso si propone di fornire tutte le nozioni necessarie per arrivare a realizzare prodotti editoriali, partendo dal concept fino ad arrivare al prodotto finito. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di creare la struttura di un prodotto editoriale, OBIETTIVI la sua grafica, DEL CORSO e i suoi elementi di interattività. Essi sapranno utilizzare software grafici professionali per lo sviluppo Il corso del completo prodotto è e dedicato la sua ottimizzazione a professionisti per in il grado web di esaminare e valutare la fase progettuale e realizzativa ai fini della certificazione energetica in modo indipendente come previsto dall art. 10 della Direttiva 2002/91/CE e dal CONTENUTI D.L.63/ DIDATTICI Le conoscenze tecniche sulle logiche che stanno alla base della progettazione edilizia e impiantistica sono ritenute Nozioni indispensabili. base per Infatti l'uso il corretto corso ha dei lo scopo programma di formare i soggetti certificatori mettendoli nella condizione di operare Area secondo di lavoro le procedure (strumenti e regole) imposte a livello regionale/nazionale e di diffondere presso gli operatori Nuove (progettisti funzionalità costruttori, di personalizzazione aziende, ecc.) dell'interfaccia le conoscenze necessarie per rendere compatibile il processo edilizio con i Strumenti criteri nascosti di qualità ancorabili energetica degli edifici finalizzati a un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche ed A VALERE SULL AVVISO 3/ Tavole ambientali. da disegno multiple Panoramica degli strumenti Righelli, CONTENUTI griglie, guide DIDATTICI e indicatori di ritaglio Creazione di Legislazione un documento per nuovo l efficienza energetica degli edifici, Procedure di certificazione, Normativa tecnica, I formati Obblighi e responsabilità del certificatore I metodi di colore Bilancio CMYK energetica e RGB del e relativa sistema scelta edificio, calcolo della prestazione energetica degli edifici, analisi di Lavorare con sensibilità Adobe Illustrator delle principali variabili Lavorare con Analisi Photoshop tecnico economica degli investimenti, esercitazioni pratiche Lavorare con Involucro InDesign edilizio: tipologie, prestazioni energetiche, soluzioni progettuali Interazione tra Impianti i vari programmi termici I formati supportati Utilizzo e integrazione delle fonti rinnovabili Formato PDF Ventilazione naturale e meccanica controllata, innovazione tecnologica per la gestione dell edificio Ottimizzazione Diagnosi per il energetica web degli edifici, esempli applicativi, esercitazioni 64 ore + 8 ore di esame finale 80 ore TITOLO TITOLO Aziende, professionisti del settore editoria e non che hanno una conoscenza dell informatica di base: Sistema Operativo Windows XP, Browser di Navigazione Internet. Francavilla Guerino al D Agnese Mare Via Nazionale Adriatica Nord,58

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE

SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE PREMESSA 1 SERVIZIO ORIENTAMENTO E RIORIENTAMENTO 2 C.I.C. (Centro di Informazione e Consulenza) 4 SERVIZIO PSICOLOGICO 7 LA BIBLIOTECA 8 ATTIVITA CULTURALI 8 ATTIVITÀ EXTRACURRICOLARI

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni.

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni. 1. RIF: che cos è Il RIF (Registro dell Impresa Formativa) è lo strumento, approvato dal FORMEDIL e dalla CNCPT, collegato al sito della Banca dati formazione costruzioni (BDFC) del Formedil nel quale

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO In-Formare è già prevenire Questo Mini-Manuale è aggiornato alle più recenti disposizioni 2014 sulla salute, l igiene e la sicurezza sul lavoro: Testo Unico, D.Lgs. 81/2008 e, in particolare,

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Guida operativa Ottobre 2003 1 SOMMARIO Presentazione pag. 4 Premessa (da Linee Guida UNI-INAIL) pag. 5 A. Finalità (da

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

STRESS DA LAVORO CORRELATO

STRESS DA LAVORO CORRELATO STRESS DA LAVORO CORRELATO Il presente documento costituisce uno strumento utile per l adempimento dell obbligo di valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato sancito dal Testo Unico in materia

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire DATE, ORARI E SEDI Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con date, orari e sedi DA

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE S.MARTA G. BRANCA Istituto Professionale per i Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera e Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Strada delle Marche,

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Il documento va compilato in forma digitale per poter ampliare gli spazi dello schema (ove necessario) e togliere

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Sicurezza all IUE. All Istituto è presente la seguente struttura organizzativa in tema di sicurezza:

Sicurezza all IUE. All Istituto è presente la seguente struttura organizzativa in tema di sicurezza: Sicurezza all IUE In tema di sicurezza l Istituto, che gode dell autonomia prevista dalla Convenzione che lo istituisce e dall Accordo di Sede con l Italia, si ispira ai principi fondamentali della normativa

Dettagli

La sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro La sicurezza sul lavoro 1-La storia della sicurezza sul lavoro in Italia 2-I decreti legislativi 626, 81 e i successivi provvedimenti integrativi 3- Il T.U. 81 sostituisce completamente il D. Lgs. 626/94

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE V MOD2 FR GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE INIZIATIVE DI FRANCHISI NG DECRETO LEGISLATIVO 185/00 TITOLO II Introduzione Questa guida è stata realizzata per

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE 12 DICEMBRE 2013 JOB MATCHPOINT Eliana Branca Direttore Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI A tutti i Ministeri - Uffici di Gabinetto -Uffici del

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli