DIRITTI SUI BINARI. NUMERO VERDE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIRITTI SUI BINARI. osservatorio.treni@movimentoconsumatori.it NUMERO VERDE 800 178 950"

Transcript

1 DIRITTI SUI BINARI NUMERO VERDE

2 RIMBORSI E BONUS in caso di RINUNCIA AL VIAGGIO Se avete acquistato un biglietto e, per qualsiasi ragione, non intendete più utilizzarlo, potete richiedere: - il rimborso del prezzo in contanti, restituendo l'originale del biglietto ed esibendo un documento d'identificazione personale (oltre alla carta di credito quando i biglietti sono stati acquistati con tale modalità). Dal prezzo del biglietto intero viene trattenuta da una somma in percentuale che varia a seconda del tipo di biglietto e in base al fatto che il treno sia già partito o meno. Se decidete di rinunciare al viaggio dopo aver convalidato il biglietto, potete chiedere il rimborso, entro 30 minuti dalla convalida, alla biglietteria della stazione di partenza. Attenzione: In alcuni casi dopo la convalida o dopo la partenza del treno non si ha più diritto al rimborso. Tabella riepilogativa dei rimborsi. Fonte: sito di Tipo di biglietto trattenuta Limiti e tempi Biglietto per treni AV, T-Biz, Eurostar Italia, Eurostar City Italia, IC Plus, Cuccette, VL, Excelsior ed Excelsior E4 (Tariffa Standard) Biglietto per treni AV, T-Biz, Eurostar Italia, Eurostar City Italia, IC Plus, Cuccette, VL, Excelsior ed Excelsior E4(Offerta Flexi) 20% 50% 100% 20% 50% 100% Fino all orario di partenza del treno prenotato presso qualsiasi biglietteria e presso l'agenzia emittente Dopo la partenza del treno prenotato e fino a 3 ore successive solo presso la stazione di emissione e di partenza o l'agenzia emittente. Il rimborso non è ammesso quando la località di emissione corrisponde a quella di destinazione del viaggio. Dopo il suddetto termine Fino all orario di partenza del treno prenotato presso qualsiasi biglietteria e presso l'agenzia emittente Dopo la partenza del treno prenotato e fino alle 24 ore successive solo presso la stazione di emissione e di partenza o l'agenzia emittente. Il rimborso non è ammesso quando la località di emissione corrisponde a quella di destinazione del viaggio. Dopo il suddetto termine 2

3 Biglietto per treni AV. T-Biz, Eurostar Italia, Eurostar City Italia, IC Plus, Cuccette, VL, Excelsior ed Excelsior E4(Offerta Socio) 20% Fino all orario di partenza del treno prenotato presso qualsiasi biglietteria e presso l'agenzia emittente Biglietto per treno Eurostar Italia Alta Velocità, T-BIZ, ES*, ES*City, IC Plus, Cuccette, VL (Offerta Amica) 100% 20% 100% Dopo il suddetto termine Fino all orario di partenza del treno prenotato presso qualsiasi biglietteria e presso l'agenzia emittente Dopo il suddetto termine Biglietto per treno Espresso, Intercity, Intercity Notte (Tariffa Standard) 20% Entro i due mesi dall emissione (es. per un biglietto acquistato il 23 marzo e non convalidato il rimborso deve essere richiesto entro il 22 maggio) e comunque prima della convalida del biglietto Biglietto per treno Espresso, Intercity, Intercity Notte (Offerta Socio): è necessaria la prenotazione del posto 100% 20% Dopo il suddetto termine Fino all orario di partenza del treno prenotato presso qualsiasi biglietteria e presso l'agenzia emittente Biglietto per treni del trasporto Regionale 100% 20% Dopo il suddetto termine Entro i due mesi dall emissione (es. per un biglietto acquistato il 23 marzo e non convalidato il rimborso deve essere richiesto entro il 22 maggio) e comunque prima della convalida del biglietto 100% Dopo il suddetto termine Attenzione: Il rimborso dei biglietti on line validi solo su treni del trasporto regionale è ammesso solo nei seguenti casi: in caso di sciopero e in caso di errato acquisto (acquisto di due biglietti intestati alla stessa persona e validi sullo stesso treno) In questi casi il rimborso, previa verifica a cura della Sede centrale, avverrà esclusivamente attraverso il rilascio da parte della Direzione Regionale competente di biglietti a fascia chilometrica validi in ambito regionale aventi le medesime caratteristiche di quelli acquistati e non utilizzati mentre per i biglietti validi in ambito regionale con applicazione sovraregionale verrà rilasciato analogo biglietto a tagliando. 3

4 Biglietto acquistato con modalità Ticketless (tramite on line, call center, agenzia di viaggio dotata di Sipax Plus) Stesse trattenute previste per gli acquisti effettuati presso i punti vendita Il rimborso viene effettuato esclusivamente prima della partenza del treno secondo quanto previsto dalle singole tariffe o offerte. E possibile fare richiesta telefonica al Call Center o inviare una all'indirizzo o utilizzare la funzionalità Richiedere un rimborso on-line presente nell Area Clienti di questo sito. Se l acquisto del biglietto ticketless è stato effettuato presso un agenzia di viaggio il rimborso può essere richiesto presso l agenzia emittente o in biglietteria, o, in caso di orario di chiusura dell agenzia, al Call Center di che autorizzerà il rimborso successivo da parte dell AdV. Auto al seguito Moto al seguito 20% Fino alle ore 24 del 5 giorno precedente la partenza 50% Dal 4 giorno precedente e fino alla partenza 100% Dopo la partenza del treno N. B. non prevede il rimborso se la cifra da corrispondere al netto delle trattenute è pari o inferiore a 8,00 euro. Secondo Movimento Consumatori tale comportamento è illegittimo e può essere contestato inviando a una lettera di reclamo (si veda la voce RECLAMI della presente guida). Notizie utili: - se interrompete il viaggio potete chiedere il rimborso della quota parte di biglietto non utilizzato presso la biglietteria della stazione dove il viaggio è stato interrotto se previsto dal treno e dalla tariffa utilizzati; - nel caso di biglietto acquistato con carta di credito presso una emettitrice self-service dovete presentare la richiesta alla biglietteria della stazione in cui è situata la macchina emettitrice ed il pagamento avverrà con assegno o bonifico bancario; - nel caso in cui la richiesta di rimborso relativa a biglietti cartacei per treni di media-lunga percorrenza (AV, T-Biz, ES*, ES* city; IC Plus, IC, ICN, Espresso, cuccette, VL, Excelsior ed Excelsior E4), debba essere presentata presso una stazione impresenziata o con biglietteria temporaneamente chiusa, dovete chiamare il Call Center (tel ), nei termini previsti dalla tariffa prescelta, comunicando il tipo di rimborso richiesto e tutti gli estremi necessari per l evasione del rimborso. L operatore del Call Center registrerà le vostre generalità e l orario di richiesta e vi comunicherà l indirizzo del Centro Rimborsi al quale spedire la richiesta ed il biglietto in 4

5 originale. La spedizione postale dovrà avvenire entro le 24 ore lavorative successive e dovrà essere effettuata dalla località di partenza o da quella di emissione purché non coincida con quella di arrivo. A tal fine farà fede il timbro postale. L Ufficio preposto, all atto del ricevimento della domanda di rimborso compilata, provvederà all evasione della pratica, prendendo come riferimento di data/ora di presentazione i dati ricevuti dal Call Center per valutare la legittimità della richiesta e l applicazione delle eventuali trattenute. Per i treni Regionali dovrete spedire la richiesta di rimborso entro le 24 ore lavorative successive alle Direzioni Regionali competenti (per l indirizzo della rispettiva Direzione Regionale si veda la voce RECLAMI della presente guida ); - per i rimborsi richiesti per circostanze particolari, che devono essere valutate di volta in volta, è necessario rivolgersi alle biglietterie, le quali forniscono degli appositi moduli per la richiesta. In ogni caso è possibile presentare una lettera di reclamo (si veda la voce RECLAMI della presente guida); - la prenotazione del posto è rimborsabile soltanto in caso di mancata riservazione o di inutilizzazione per fatto imputabile a ; in questo caso il rimborso è per intero; - il Call Center di ( ) è attivo tutti i giorni 24h su 24h. Per essere attivo da rete fissa necessita di una particolare abilitazione. Il menù del Call Center è il seguente: 1-Informazioni sull'orario; 2-Informazioni sulla circolazione dei treni e su prezzi, offerte commerciali, rimborsi e bonus; 3-Acquisti o cambi di prenotazione (esclusi i treni regionali); 4- Clienti CartaViaggio; 5-Assistenza sul sito.com. I costi da telefono fisso sono 54 cent. di euro al minuto + 30 cent. di euro di scatto alla risposta (IVA incl.). I costi da telefono mobile variano a seconda del piano tariffario; nel caso di telefoni cellulari con profilo aziendale abilitati a chiamare questa tipologia di numeri sarà necessario anteporre il 12 prima del numero BONUS PER RITARDI O MANCATO FUNZIONAMENTO DELL IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE 5

6 Bonus previsti e modalità di richiesta Tipo di disservizio Tipo di bonus Modalità di richiesta Il treno Alta Velocità, Eurostar Italia o TBiz su cui si viaggia porta più di 25 minuti di ritardo L'impianto di climatizzazione non funziona e non risulta possibile l'assegnazione del posto in un'altra carrozza di classe pari o superiore Il treno Eurostar City Italia, Intercity, Intercity Plus, o Eurocity (per il percorso nazionale) su cui si viaggia porta più di 30 minuti di ritardo L'impianto di climatizzazione non funziona e non risulta possibile l'assegnazione del posto in un'altra carrozza di classe pari o superiore Il treno Espresso o Intercity notte ha fatto più di 60 minuti di ritardo Pari al 50% del prezzo del biglietto pagato Pari al 30% del prezzo del biglietto pagato comprensivo della prenotazione Pari al 30% del prezzo del biglietto pagato comprensivo della prenotazione in caso di sistemazione in posto a sedere Pari al 20% del prezzo corrisposto a seconda della sistemazione utilizzata nel caso di viaggio in cuccetta, VL o vettura Excelsior La richiesta di bonus va presentata entro trenta giorni dalla data del viaggio Per fare richiesta di bonus è necessario: - avere prenotato, quando richiesto (anche se solo il treno nel caso di biglietto senza garanzia del posto a sedere); - avere fatto il biglietto (o una integrazione) a bordo del treno Il bonus deve pervenire entro trenta giorni dalla presentazione della richiesta Il Bonus è utilizzabile per l acquisto di altri biglietti di viaggio, senza diritto al resto, entro 6 mesi dal giorno di emissione. I biglietti per la parte acquistata con bonus non sono rimborsabili N.B. Nel caso del guasto al climatizzatore, bisogna chiedere al personale di fare un'annotazione sul biglietto Sui treni Intercity, in caso di malfunzionamento del climatizzatore, non sarà necessario avere prenotato per avere il bonus Nel caso di biglietto valido per più treni, il Bonus è determinato sull importo relativo alla tratta percorsa con il treno arrivato in ritardo Nel caso di mancato funzionamento dell'impianto di climatizzazione e contemporaneo ritardo viene rilasciato un solo Bonus. N. B. non prevede l erogazione del bonus in caso di disservizi sui treni regionali. Secondo Movimento Consumatori tale comportamento è illegittimo e può essere contestato inviando a una lettera di reclamo (si veda la voce RECLAMI della presente guida). Il bonus non viene corrisposto inoltre: - nel caso di ritardo per causa di forza maggiore, di lavori programmati sulla linea resi noti alla clientela nei modi d'uso, di scioperi (fino a 3 ore 6

7 successive alla fine dello sciopero proclamato), fatto determinato da terzi avente riflessi sulla circolazione (occupazione dei binari da parte di estranei alla ferrovia, incendi, calamità naturali quali allagamenti, smottamenti ecc.) o ordine dell'autorità pubblica (giudiziaria o di polizia); - nei confronti dei possessori di diritto di ammissione, abbonamenti o carte di ammissione e diritti di ammissione per abbonati, titolari di CLC e di biglietti gratuiti validi per l accesso al treno utilizzato; - per i viaggi sulle tratte nazionali effettuati con treni Cisalpino. La richiesta può essere presentata presso la stazione di arrivo (presso le biglietterie, gli uffici assistenza e informazioni) o inviata per posta agli indirizzi di seguito riportati, indicando i propri dati personali (nome, cognome ed indirizzo), allegando il biglietto di viaggio in originale insieme alla prenotazione del posto a sedere (nel caso di biglietti senza contestuale assegnazione del posto); in ogni caso è meglio trattenere per sé una fotocopia di tale documenti. Nel caso di biglietto acquistato in modalità ticketless, il cliente dovrà allegare, oltre al biglietto ricevuto a bordo, la stampa dell di conferma. Regione Bacino utenza Struttura Indirizzo Cap Città CALABRIA BASILICATA Basilicata Calabria TUTTA SpA Centro Bonus Reggio Calabria Piazza Garibaldi Interno Stazione FS Reggio Calabria CAMPANIA Aversa Tenitalia Aversa Piazza Mazzini Aversa (CE) Benevento-Telese Cerreto-Ariano Irpino Benevento Piazza Colonna Benevento (BN) Caserta-Vairano Caianiello Napoli Centrale-Pompei-Torre Annunziata Centrale Caserta Napoli Centrale Piazza Garibaldi Caserta (CE) Piazza Garibaldi Napoli (NA) Napoli Campi Flegrei Napoli Campi Flegrei Piazzale Tecchio Napoli (NA) Napoli Mergellina Napoli Mergellina Corso Vittorio Emanuele Napoli (NA) 7

8 Salerno-Nocera Inferiore-Battipaglia- Vallo della Lucania Castelnuovo- Ascea-Pisciotta Palinuro-Eboli-Bella Muro Salerno Piazza Vittorio Veneto Salerno (NA) Sapri- Agropoli Sapri Piazza Vittorio Veneto Sapri (SA) EMILIA ROMAGNA Emilia Romagna TUTTA Vendita Emilia Romagna Viale Pietramellara 20/ Bologna LAZIO Lazio TUTTO - Vendita Lazio Umbria - Ufficio Bonus Lazio Via Giolitti ROMA LIGURIA Alassio-Diano M.-Imperia PM-Taggia A.-Sanremo- Genova Brignole- Genova PP-Varazze-Savona-Finale L.-Pietra L.- Loano-Albenga- Bordighera-Ventimiglia Vendita Liguria Piazza Acquaverde Genova La Spezia-Monterosso-Rapallo- S.Margherita L.- Levanto-Sestri L.- Chiavari- La Spezia Piazzale Medaglie d'oro al V.M La Spezia LOMBARDIA Bergamo-Cremona-Mantova Bergamo P.zza Marconi Bergamo Brescia Brescia P.zza Stazione Brescia Como Como S.G. P.zza San Gottardo Como S.G. Desenzano del Garda Desenzano del garda P.zza Einaudi Desenzano del Garda Gallarate Gallarate P.zza Papa Giovanni XXIII Gallarate Milano 1 Milano C.le P.zza Duca d'aosta Milano Centrale Milano 2 Milano P.ta Garibaldi P.zza S. Freud Milano Porta Garibaldi Milano 3 Milano Rogoredo Via G.B.Cassinis Milano Rogoredo Monza Monza Via Arosio Monza 8

9 Pavia Pavia P.zza Stazione Pavia Voghera Voghera P.zza Marconi Voghera Pesaro - Jesi - Fabriano - Ancona - Fano - Senigallia - Falconara M.ma - Jesi - Genga - Fabriano - P.to S. Giorgio - Alba Adriatica - Ortona - S. Vito Lanciano Ancona P.zza Rosselli Ancona (AN) MARCHE Giulianova - Pescara Pescara Via E. Ferrari Pescara (PE) Civitanova M. - S. Benedetto Tr. S. Benedetto Tr. Via Gramsci S. Benedetto del Tronto (AP) Vasto - Termoli Termoli P.zza Garibaldi Termoli (CB) PIEMONTE Piemonte TUTTO Vendita Piemonte Via Sacchi Torino Cerignola-Barletta-Trani-Bisceglie- Molfetta-Mola di Bari-Polignano a Mare-Fasano-Ostuni-Squinzano- Trepuzzi-Gioia del Colle- Castellaneta-Grottaglie-Francavilla F.na-Oria-Latiano-Mesagne Vendita Puglia Via G. Petroni 10/B Bari Foggia-Bari-Brindisi Foggia P.le Vittorio Veneto Foggia PUGLIA Lecce Lecce Via O. Quarta Lecce Monopoli Monopoli Piazza Diaz Monopoli Taranto Taranto P.za della Libertà Taranto S.Severo S.Severo P.za Costituzione S.Severo SICILIA Sicilia TUTTA Vendita Palermo P.tta Cairoli Palermo TOSCANA Toscana TUTTA Centro Bonus Toscana Via Spartaco Lavagnini FIRENZE TRIVENETO Bolzano - Ora - Bressanone - Fortezza - Vipiteno - Brennero - Merano - S.Candido Bigl. Bolzano Piazza Stazione BOLZANO Padova - Terme Euganee Bigl. Padova Piazzale Stazione PADOVA Rovereto Bigl. Rovereto Piazzale Orsi 1 ROVERETO 9

10 Rovigo - Monselice Bigl. Rovigo p.le della Riconoscenza ROVIGO Trento - Mezzocorona Bigl. Trento Piazza Dante TRENTO Trieste - Monfalcone - Udine - Pordenone - Conegliano - Treviso - Portogruaro - Casarsa - Codroipo - Cervignano - S.Giorgio d.nog. - Latisana - Sacile - Gemona - Carnia - Pontebba - Ugovizza - Tarvisio Trieste Gestione Bonus Piazza della Libertà TRIESTE Venezia SL - Ve.Mestre - S.Donà d.piave - Calalzo Bigl. Venezia S.L. Fondamenta S.Lucia VENEZIA Verona PN - Nogara - Peschiera d.g. - S.Bonifacio Bigl. Verona P.N. Gestione Bonus Piazzale XXV Aprile VERONA Vicenza Bigl. Vicenza Piazza Stazione VICENZA UMBRIA Umbria TUTTA - Vendita Lazio Umbria - Ufficio Bonus Umbria Piazza Dante TERNI 10

11 REGOLARIZZAZIONI A BORDO TRENO (per mancanza di biglietto, biglietto non convalidato) Occorre salire in treno già muniti di biglietto convalidato (nei casi in cui è richiesta questa formalità). Mancanza di biglietto o possesso di un biglietto non convalidato (domande e risposte) Cosa succede se si sale a bordo treno senza biglietto o con biglietto non convalidato nei treni a medialunga percorrenza? Per quanto riguarda i treni a media-lunga percorrenza (tutti i treni esclusi quelli denominati regionali ), le condizioni generali di trasporto di stabiliscono che chi sale a bordo senza biglietto, o con il biglietto non obliterato o scaduto, è soggetto ad una sopratassa di euro 200. Tale sopratassa è ridotta a euro 50 se viene pagata immediatamente al personale del treno. Se invece la sopratassa viene pagata entro il 15 giorno dalla data della contestazione/notifica, l importo sarà di euro 100. Oltre alla sopratassa di euro 200, se il pagamento non avviene nei 15 giorni, viene applicata anche una sanzione amministrativa di euro 7,66. In ogni caso, laddove il viaggiatore sia sprovvisto di biglietto, sarà tenuto a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera, mentre il biglietto non convalidato verrà reso valido dal personale del treno. La sopratassa, nel caso in cui il viaggiatore salga a bordo del treno a medialunga percorrenza senza biglietto, non è dovuta qualora non sia possibile acquistare il biglietto in stazione perché la biglietteria è chiusa, e manchino le macchine self-service per l acquisto del biglietto (o le stesse non siano funzionanti - si veda l articolo 5 1 e l allegato 7 delle condizioni di trasporto di, riportati alla fine della tabella). La stessa sopratassa non è dovuta, in caso di mancata convalida, quando le macchine obliteratrici manchino o siano guaste. Sarà ad ogni modo necessario dare immediato avviso al personale del treno al momento della salita. 11

12 Cosa succede se si sale a bordo treno senza biglietto o con biglietto non convalidato nei treni regionali? Per quanto riguarda i treni regionali, la disciplina delle sopratasse è diversa da regione a regione. Difatti, il D.Lgs. n. 422/1997 conferisce alle regioni le funzioni e i compiti in materia di trasporto ferroviario regionale. Di conseguenza, mentre in una regione salire a bordo treno senza biglietto può comportare il pagamento di una piccola sopratassa, in un altra regione lo stesso comportamento può costare caro all utente! Nelle regioni che non hanno adottato una specifica disciplina, si applicheranno le condizioni generali di trasporto di viste sopra. Pertanto, chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto o con biglietto non convalidato dovrà pagare le sopratasse previste per il trasporto nazionale che abbiamo elencato in precedenza (rispettivamente euro 50, 100 e 200, oltre comunque al prezzo del biglietto a tariffa intera se sprovvisto di biglietto). Queste regioni sono: - Veneto - Friuli Venezia Giulia - Marche - Abruzzo - Basilicata - Calabria - Sicilia - Sardegna. La sopratassa, nel caso in cui il viaggiatore salga a bordo del treno regionale senza biglietto, non è dovuta qualora non sia possibile acquistare il biglietto nella località di partenza, perché la biglietteria è chiusa e non vi sono punti vendita alternativi (si veda l articolo 5 1 e l allegato 7 delle condizioni di trasporto di, riportati alla fine della tabella). La stessa sopratassa non è dovuta, in caso di mancata convalida, quando le macchine obliteratrici manchino o siano guaste. Sarà ad ogni modo necessario dare immediato avviso al personale del treno al momento della salita. 12

13 Cosa succede se si sale a bordo treno senza biglietto o con biglietto non convalidato nei treni regionali delle regioni che hanno adottato una disciplina autonoma? In alcune regioni (e province autonome) si applicano delle speciali sopratasse/sanzioni per la regolarizzazione del biglietto a bordo dei treni regionali. Queste sanzioni sono diverse da quelle previste dalle condizioni di trasporto generali di. Queste regioni (e province autonome), che hanno una disciplina autonoma, sono: - Valle d Aosta - Piemonte - Lombardia - Liguria - province autonome di Trento e Bolzano - Emilia Romagna - Toscana - Umbria - Lazio - Molise - Campania - Puglia In queste regioni e province autonome si applicano pertanto sopratasse diverse a chi sale a bordo del treno regionale senza biglietto, o con biglietto non convalidato o scaduto (per i dettagli di queste regioni e province autonome si veda qui di seguito). La sopratassa, nel caso in cui il viaggiatore salga a bordo del treno regionale senza biglietto, non è comunque dovuta qualora non sia possibile acquistare il biglietto nella località di partenza, perché la biglietteria è chiusa e non vi sono punti vendita alternativi (si veda l articolo 5 1 e l allegato 7 delle condizioni di trasporto di, riportati alla fine della tabella). La stessa sopratassa non è dovuta, in caso di mancata convalida, quando le macchine obliteratrici manchino o siano guaste. Sarà ad ogni modo necessario dare immediato avviso al personale del treno al momento della salita. Valle d Aosta Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto, o con biglietto non convalidato, può, al momento della salita, regolarizzare la propria posizione pagando un sopratassa di 5 euro, rivolgendosi al personale del treno. Se sprovvisti di 13

14 biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera. Se la biglietteria è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché le emettitrici self-service mancano o sono guaste, e non vi sono punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale di bordo al momento della salita. In caso di mancato avviso al personale del treno il viaggiatore trovato senza biglietto o con biglietto non convalidato verrà regolarizzato mediante il pagamento di una tassa di 25 euro (più il pagamento del prezzo del biglietto a tariffa intera se sprovvisto di biglietto). Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Valle d Aosta) (Carta servizi Valle d Aosta) Piemonte Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto, o con biglietto non convalidato, può, al momento della salita, regolarizzare la propria posizione pagando un sopratassa di 5 euro, rivolgendosi al personale del treno. Se sprovvisti di biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera. Se la biglietteria è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché non vi sono emettitrici self-service o le stesse sono guaste, e manchino punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale di bordo al momento della salita. In caso di mancato avviso al personale del treno il viaggiatore trovato senza biglietto o con biglietto non convalidato verrà regolarizzato con il pagamento di una tassa di 50 euro se il viaggiatore paga immediatamente la sanzione nelle mani del personale del treno; una tassa di 100 euro più una sanzione amministrativa fino a 16 euro se il pagamento è effettuato entro il 15 giorno dalla data della notifica; una tassa di 200 euro più una sanzione amministrativa fino a 24 euro dal 16 giorno (se sprovvisti di biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera). Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Piemonte) (Carta servizi Piemonte) 14

15 Lombardia Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto, o con biglietto non convalidato, può, al momento della salita, regolarizzare la propria posizione pagando un sopratassa di 5 euro, rivolgendosi al personale del treno. Se sprovvisti di biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera. Se la biglietteria è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché le emettitrici self-service mancano o sono guaste, e non vi sono punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale di bordo al momento della salita.. In caso di mancato avviso al personale del treno il viaggiatore trovato senza biglietto o con biglietto non convalidato verrà regolarizzato con il pagamento di una tassa di 50 euro se il viaggiatore paga immediatamente la sanzione al personale del treno; una sopratassa di 100 euro più una sanzione amministrativa fino a 16 euro se il pagamento è effettuato entro il 15 giorno dalla data della notifica; una sopratassa di 200 euro più una sanzione amministrativa fino a 24 euro dal 16 giorno (il viaggiatore sarà tenuto comunque al pagamento del prezzo del biglietto a tariffa intera se sprovvisto di biglietto). Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Lombardia) (Carta servizi Lombardia) Liguria Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto, o con biglietto non convalidato, può, al momento della salita, regolarizzare la propria posizione pagando un sopratassa di 5 euro, rivolgendosi al personale del treno. Se sprovvisti di biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera. Se la biglietteria è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché le emettitrici self-service mancano o sono guaste, e non vi sono punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale di bordo al momento della salita.. In caso di mancato avviso al personale del treno il viaggiatore trovato senza biglietto o con biglietto non convalidato verrà regolarizzato con il pagamento di una tassa di 50 euro se il viaggiatore paga la sanzione contestualmente alla 15

16 contestazione; una sopratassa di 100 euro più una sanzione amministrativa fino a 16 euro se il pagamento è effettuato entro il 15 giorno dalla contestazione; una sopratassa di 200 euro più una sanzione amministrativa fino a 24 euro dal 16 giorno (il viaggiatore sarà tenuto comunque al pagamento del prezzo del biglietto a tariffa intera se sprovvisto di biglietto). Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Liguria) (Carta servizi Liguria) Provincia autonoma Trento Provincia autonoma Bolzano di di Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto è soggetto al pagamento del prezzo del biglietto intero più una sanzione di 15 euro. Il viaggiatore che non paghi la sopratassa nell immediato, potrà regolarizzare la propria posizione successivamente, ma sarà assoggettato al pagamento del biglietto a tariffa intera più una sopratassa di 30 euro, da versare entro 60 giorni, e, se maggiorenne, sarà fatto scendere dal treno alla prima fermata. La Carta servizi del Trentino prevede una maggiorazione fino a 105 euro se il pagamento avviene oltre i 60 giorni. Non sono previsti sconti nel caso che il passeggero avvisi il personale del treno per regolarizzare la propria posizione a bordo. Il biglietto generalmente non necessita di convalida (si veda nel dettaglio la tariffa provinciale Trentino di cui si riporta il link qui sotto). Se la biglietteria è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché le emettitrici self-service mancano o sono guaste, e non vi sono punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale di bordo al momento della salita.. Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa provinciale Trentino) (Carta servizi Trentino) Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto o con biglietto non convalidato è soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa di euro 50. La carta servizi Bolzano prevede una maggiorazione fino a euro 71,03 se il pagamento viene effettuato entro 15 giorni, ed una maggiorazione fino a euro 78,69 euro se il pagamento avviene oltre i 15 giorni (se sprovvisti di biglietto, i viaggiatori saranno comunque tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera). Non sono previsti sconti nel caso che il passeggero avvisi il personale del treno 16

17 per regolarizzare la propria posizione a bordo. Se la biglietteria è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché le emettitrici self-service mancano o sono guaste, e non vi sono punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale di bordo al momento della salita. Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa provinciale Bolzano) (Carta servizi Bolzano) Emilia Romagna Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto, o con biglietto non convalidato, può, prima della salita, regolarizzare la propria posizione pagando un sopratassa di 5 euro, rivolgendosi al personale del treno. Se sprovvisti di biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera. Se la biglietteria è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché le emettitrici self-service mancano o sono guaste, e non vi sono punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale di bordo al momento della salita. In caso di mancato avviso al personale del treno il viaggiatore trovato senza biglietto o con biglietto non convalidato verrà regolarizzato con il pagamento del prezzo del biglietto a tariffa intera più il pagamento di una sopratassa di 44 euro se il viaggiatore paga entro i successivi 5 giorni dalla data della notifica. Se il pagamento avviene invece tra il 6 e il 60 giorno dalla notifica verrà applicata una maggiorazione fino a 55 euro; oltre tale termine la maggiorazione applicata sarò fino a euro 165 (il viaggiatore sarà tenuto comunque al pagamento del prezzo del biglietto a tariffa intera se sprovvisto di biglietto). Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Emilia Romagna) (Carta servizi Emilia Romagna) Toscana Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto, o con biglietto non convalidato, può, al momento della salita, regolarizzare la propria posizione pagando un sopratassa di 5 euro, rivolgendosi al personale del treno. Se sprovvisti di 17

18 biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera. Se la biglietteria è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché le emettitrici self-service mancano o sono guaste, e non vi sono punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale di bordo al momento della salita. In caso di mancato avviso al personale del treno il viaggiatore trovato senza biglietto o con biglietto non convalidato verrà regolarizzato mediante il pagamento di una sopratassa di 40 euro più le spese di notifica. Se il pagamento avviene oltre i 5 giorni dalla notifica verrà applicato un incremento fino a 80 euro più le spese di notifica (il viaggiatore sarà tenuto comunque al pagamento del prezzo del biglietto a tariffa intera se sprovvisto di biglietto). La materia è disciplinata dall art. 25 della Legge Regionale Toscana , n. 42 Norme per il trasporto pubblico locale. Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Toscana) (Carta servizi Toscana) Umbria Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto, o con biglietto non convalidato, è soggetto al pagamento del biglietto intero più una sanzione amministrativa di euro 30,99. La carta servizi dell Umbria prevede una maggiorazione fino a euro 92,96 se il pagamento viene effettuato oltre i 60 giorni dalla contestazione della sanzione. Non sono previsti sconti nel caso che il passeggero avvisi il personale del treno per regolarizzare la propria posizione a bordo. Se la biglietteria di partenza è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché non vi sono emettitrici self-service o le stesse sono guaste, e manchino punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale del treno al momento della salita. Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Umbria) (Carta servizi Umbria) Lazio Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto o con biglietto non convalidato è soggetto al pagamento di una sanzione di euro 100 più le spese di notifica. Se 18

19 sprovvisti di biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera. Se il pagamento avviene contestualmente all accertamento dell infrazione, la sanzione sarà ridotta ad euro 50. Non sono previsti sconti nel caso che il passeggero avvisi il personale del treno per regolarizzare la propria posizione a bordo. Se la biglietteria di partenza è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché non vi sono emettitrici self-service o le stesse sono guaste, e manchino punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale del treno al momento della salita. Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Lazio) (Carta servizi Lazio) Molise I viaggiatori che salgono a bordo treno sprovvisti di biglietto, se avvisano il personale del treno al momento della salita, hanno diritto alla regolarizzazione mediante il pagamento del prezzo del biglietto a tariffa intera e di una maggiorazione di euro 10 o 15, a seconda che il pagamento avvenga in treno o successivamente. I viaggiatori che omettano di obliterare il biglietto a terra possono richiedere l obliterazione a bordo, avvisando il personale del treno al momento della salita, ma saranno tenuti al pagamento di una maggiorazione di euro 10. Se la biglietteria di partenza è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché non vi sono emettitrici self-service o le stesse sono guaste, e manchino punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale del treno al momento della salita. In caso di mancato avviso al personale del treno, il viaggiatore trovato senza biglietto o con biglietto non convalidato verrà regolarizzato con il pagamento di una tassa di 50 euro se il viaggiatore paga immediatamente la sanzione al personale del treno; una tassa di 100 euro più una sanzione amministrativa fino a 16 euro se il pagamento è effettuato entro il 15 giorno dalla data della notifica; una tassa di 200 euro più una sanzione amministrativa fino a 24 euro dal 16 giorno (il viaggiatore sprovvisto di biglietto sarà tenuto comunque al pagamento del prezzo del biglietto a tariffa intera). Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Molise) 19

20 (Carta servizi Molise) Campania Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto e con biglietto non convalidato è soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa. L importo della sanzione varia a seconda che si tratti di: 1) trasporti urbani, per i quali è previsto il pagamento di una sanzione amministrativa pari a 100 volte il prezzo del biglietto, e comunque non inferiore a 77 euro; 2) trasporti extraurbani, per i quali è previsto il pagamento di una sanzione pari a 100 volte la tariffa minima tassabile, riferita alla prima fascia chilometrica della tabella regionale, e comunque non inferiore a 110 euro. Se sprovvisti di biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto. In caso di pagamento all atto della contestazione, o entro 60 giorni dall accertamento tramite C/C, il viaggiatore ha diritto al pagamento, oltre che del biglietto evaso, di una somma pari ad un terzo della sanzione amministrativa. Non sono previsti sconti nel caso che il passeggero avvisi il personale del treno per regolarizzare la propria posizione a bordo. Se la biglietteria di partenza è chiusa, e nella località di partenza è impossibile acquistare il biglietto perché non vi sono emettitrici self-service o le stesse sono guaste, e manchino punti vendita alternativi, la sopratassa non è dovuta, previo avviso al personale del treno al momento della salita. Per i treni scortati da personale non in possesso della qualifica di Agente di Polizia Amministrativa si applicano invece le regolarizzazioni previste dall art. 9 delle condizioni generali di trasporto di previste per i treni nazionali (si veda a inizio tabella). Per approfondimenti si vedano i seguenti link: (Tariffa regionale Campania) (Carta servizi Campania) Puglia Chi sale a bordo treno sprovvisto di biglietto e con biglietto non convalidato è soggetto al pagamento di una sanzione di euro 100. Se sprovvisti di biglietto i viaggiatori saranno tenuti a pagare anche il prezzo del biglietto a tariffa intera. Se il pagamento avviene entro 30 giorni dalla contestazione dell infrazione o 20

Parte II Trasporto Nazionale

Parte II Trasporto Nazionale Parte II Trasporto Nazionale Aggiornata al 1 marzo 2015 1 Indice Capitolo 1 Parte generale Pagina 1. Ambito di applicazione 7 2. Il titolo di viaggio 7 2.1. Le classi 7 2.2. I livelli di servizio AV Frecciarossa

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te media e lunga percorrenza Il nostro impegno con te Indice 3 6 9 11 12 16 18 20 23 24 25 Presentazione e principi La Carta dei Servizi I valori guida e gli impegni di Trenitalia Obiettivi 2014 Viaggiare

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015 DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO Valido dal 1 Gennaio 2015 SOMMARIO 1 Premessa... 3 2 Descrizione della Nuova Struttura Tariffaria...4 2.1 Classe Tariffaria URBANO NAPOLI... 6 2.2 Classe Tariffaria URBANO

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo?

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo? IL BIGLIETTO INFLESSIBILE di Giorgio Mottola CLAUDIA DI PASQUALE Tutto si gioca sull Alta Velocità. Intanto i pendolari si devono arrangiare perché sembra che non interessino a nessuno. Ma i passeggeri

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

REQUISITI FORMALI DELLA RICETTA NON RIPETIBILE Alla luce del D.LGS. 219 DEL 2006 Codice di recepimento normativa europea farmaci ad uso umano

REQUISITI FORMALI DELLA RICETTA NON RIPETIBILE Alla luce del D.LGS. 219 DEL 2006 Codice di recepimento normativa europea farmaci ad uso umano REQUISITI FORMALI DELLA RICETTA NON RIPETIBILE [STUDIO avv. Paola Ferrari ] info@studiolegaleferrari.it per Pronto Soccorso fimmg lombardia QUESITO: Mi è arrivata una notifica di violazione amministrativa

Dettagli

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico-

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE FISICHE DELLE TS-CNS... 3 1.1. Fronte TS-CNS

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante REGOLAMENTO FUI anni termici 2014-2016 Regolamento disciplinante le procedur re concorsuali per l individuazione dei fornitori i di ultima istanza di gass naturale per il periodo 1 ottobre 2014-30 settembre

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39 Qualità dei servizi internet da postazione fissa - Delibere n. 131/06/CSP, 244/08/CSP e 400/10/CONS Anno riferimento: 2014 Periodo rilevazione dei dati: 2 SEM. X Per. Denominazione incatore Tempo attivazione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Chi deve pagare la Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani? Tutti coloro che occupano,utilizzano o dispongono di locali e di aree scoperte a qualsiasi

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente!

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente! Corriamo 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente per l ambiente! E la più grande corsa a tappe a favore dell e dello ambiente sport E una manifestazione non competitiva,

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014. Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2015.

DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014. Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2015. Direzione Generale Servizio degli Appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014 Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. T.U.B. FOGLIO

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Stagione invernale 2014/2015 1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita regolano le condizioni contrattuali relative all acquisto ed all utilizzo degli skipass e delle

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento al 31 dicembre 2013 Marzo 2014 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni

ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni CARTA DEI SERVIZI Dipartimento Economiche Aequa Roma S.p.A. 1 CONSIGLI AI CITTADINI 1. Se si desidera ottenere informazioni e chiarimenti, è sempre

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

DATI. Partita Iva: Via: Telefono: Fax: e mail: Web: Telefono: Cellulare: Indicazione

DATI. Partita Iva: Via: Telefono: Fax: e mail: Web: Telefono: Cellulare: Indicazione Processo Qualifica N. /2015 DOMANDA DI PREQUALI DATI IDENTIFICATIVI DELL OPERATORE ECONOMICO (inserire i datii relativi alla SEDE LEGALE) L Denominazione / Ragione Sociale Operatore: Partita Iva: Codice

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus ESTRATTO ORARIO Validità sino al 15.06.2011 Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus E tu cosa stai aspettando? Con il nuovo tram avrai corse più frequenti e veloci e un maggior

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli