Formazione gratuita. attraverso i Fondi. Interprofessionali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Formazione gratuita. attraverso i Fondi. Interprofessionali"

Transcript

1 Formazione gratuita attraverso i Fondi Interprofessionali

2 Cosa sono i fondi I Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale. Possono essere istituiti Fondi Paritetici Interprofessionali per ciascuno dei settori economici dell industria, dell agricoltura, del terziario e dell artigianato; gli Accordi Interconfederali possono prevedere l istituzione di Fondi anche per settori diversi. Nel corso del 2003, con l istituzione dei primi dieci Fondi Paritetici Interprofessionali, si è realizzato quanto previsto dalla legge 388 del 2000, che consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all'inps (il cosiddetto contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria ) alla formazione dei propri dipendenti. I datori di lavoro possono chiedere all'inps di trasferire il contributo ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, che provvede poi a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti. I Fondi Paritetici Interprofessionali finanziano piani formativi aziendali, settoriali e territoriali, che le imprese in forma singola o associata decidono di realizzare per i propri dipendenti. Oltre a finanziare, in tutto o in parte, tali piani formativi, i Fondi Interprofessionali possono finanziare anche piani formativi individuali, nonché ulteriori attività propedeutiche o comunque connesse alle iniziative formative. I Fondi fino a oggi costituiti e autorizzati, rappresentativi di una larga parte del mondo delle imprese e dei lavoratori, sono: INFOR SEDE LEGALE San Secondo di Pinerolo (TO) Via Rivoira Don, 24 SEDI OPERATIVE Torino Pinerolo Cuneo Alessandria Milano Fondo Artigianato Formazione - Fondo per la formazione continua nelle imprese artigiane Fon.Coop - Fondo per la formazione continua nelle imprese cooperative Fondimpresa - Fondo per la formazione continua Fondirigenti - Fondirigenti Giuseppe Taliercio (Fondazione per la formazione alla dirigenza nelle imprese industriali) Fondo Dirigenti PMI - Fondo per la formazione professionale continua dei dirigenti delle piccole e medie imprese industriali FAPI Fondo Formazione PMI - Fondo per la formazione continua per le piccole e medie imprese FONDIR - Fondo per la formazione continua dei dirigenti del terziario FOR.TE - Fondo per la formazione continua del terziario FON.TER - Fondo per la formazione continua dei lavoratori dipendenti nelle imprese del settore terziario: comparti turismo e distribuzione servizi Fondoprofessioni - Fondo per la formazione continua negli Studi Professionali Fond.E.R - Fondo Enti Religiosi FON.AR.COM. - Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nei comparti del terziario, dell'artigianato e delle piccole e medie imprese. 2

3 Fondazienda Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua dei quadri e dei dipendenti dei comparti del commercio, turismo, servizi, artigianato e piccola e media impresa For.Agri Il Fondo paritetico nazionale interprofessionale per la formazione continua in agricoltura FBA Fondo Banche Assicurazioni Formazienda Fondo Paritetico Nazionale lnterprofessionale per la forrnazione continua nei comparti del commercio, del turismo, dei servizi, delle professioni e delle PMI Il 12 febbraio 2009, dall Accordo interconfederale tra Federterziario- Claai e UGL, è nato il Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua nei settori economici dell industria e piccole medie imprese denominato FONDITALIA. Lo scorso 15 luglio a seguito dell Accordo interconfederale tra Confservizi e Cgil, Cisl e Uil, è stato autorizzato il Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua nei Servizi Pubblici denominato FONDO FORMAZIONE SERVIZI PUBBLICI. Fonditalia Fondo Formazione Italia Fondo Formazione Servizi Pubblici Fondo Paritetico Nazionale lnterprofessionale per la forrnazione continua nei servizi pubblici FormAzienda L adesione ai fondi da parte delle imprese INFOR SEDE LEGALE San Secondo di Pinerolo (TO) Via Rivoira Don, 24 L'impresa aderisce ai Fondi Paritetici Interprofessionali in modo volontario secondo criteri e modalità definiti dalla Circolare dell'inps n. 71 del 2 aprile Nel caso in cui l'impresa decida di aderire ad un Fondo Interprofessionale, il datore di lavoro deve utilizzare il modello di denuncia contributiva DM10/2 (da utilizzare anche per le eventuali revoche dell'adesione). I datori di lavoro interessati, devono indicare, in una delle righe in bianco dei quadri "B" e "C" del modello DM10/2, il Fondo al quale intendono aderire. L'indicazione deve essere preceduta dalla dicitura adesione Fondo e dal codice relativo al Fondo prescelto; nell'apposita casella deve altresì essere indicato il numero dei dipendenti per cui l'impresa versa il contributo integrativo di cui all'art.25 comma 4 delle legge 845/78. SEDI OPERATIVE Torino Pinerolo Cuneo Alessandria Milano L'adesione è revocabile: ha validità annuale e si intende tacitamente prorogata, salvo disdetta. Ogni impresa può aderire solamente ad un Fondo, anche di settore diverso da quello di appartenenza. Per i datori di lavoro che non aderiscono ai Fondi Paritetici Interprofessionali resta fermo l'obbligo di versare all'inps il contributo integrativo secondo le consuete modalità. 3

4 Faq Come si costituisce un Fondo Paritetico Interprofessionale? La normativa prevede che un Fondo possa essere costituito attraverso un Accordo siglato da Confederazioni nazionali di rappresentanza dei datori di lavoro (ad esempio la Confindustria, la Confapi, la Confcommercio, etc. ) e le Confederazioni sindacali nazionali dei lavoratori (ad esempio, CGIL, CISL, UIL). Sulla base dell accordo le parti elaborano uno Statuto ed un Regolamento che vengono sottoposti all esame del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per ottenere, attraverso specifico Decreto ministeriale, l autorizzazione ad operare. Cosa fanno i Fondi Paritetici Interprofessionali? I Fondi finanziano Piani formativi aziendali (predisposti per una singola impresa), piani territoriali (ad esempio, per un distretto produttivo), piani settoriali (per un singolo comparto) o piani individuali (per uno o più lavoratori). Il loro compito però non si esaurisce con il sostegno finanziario ai Piani formativi. Le strutture del Fondo (centrali ed eventualmente periferiche) sono al servizio delle imprese (e dei territori o dei settori) per fornire assistenza tecnica a tutti i livelli. Ad esempio, nell individuazione delle figure professionali oggetto degli interventi e nella elaborazione dei Piani formativi. Le imprese dovranno rivolgersi a ciascun Fondo per conoscere meglio i servizi offerti. In che modo l impresa aderisce ai Fondi? L adesione si effettua attraverso il consueto modello di denuncia contributiva DM/10 dell INPS, che tutte le imprese utilizzano ordinariamente ogni mese. Con la Circolare INPS n. 71 del 2003 e con la successiva Circolare n. 60 del 2004 sono definite le procedure che prevedono che in appositi spazi venga indicato il Fondo prescelto (identificato con un codice) e il numero dei lavoratori soggetti al contributo obbligatorio dello 0,30. L adesione produce i suoi effetti a partire dal primo gennaio dell anno seguente a quello dell adesione. Ad esempio, indicando l adesione nel modello del mese di maggio-giugno 2004, gli effetti si produrranno a partire dal 1 gennaio 2005, e da quel momento parte del contributo versato sarà trasferito direttamente dall INPS al Fondo indicato. Le disdette si effettuano allo stesso modo delle adesioni e come queste ultime producono i loro effetti a partire dall anno seguente. Cosa bisogna fare per ottenere il contributo dei Fondi? Il primo passo è, naturalmente, quello dell adesione ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali esistenti. Saranno le stesse strutture del Fondo ad emanare periodicamente delle 4

5 comunicazioni con cui si invitano le imprese, singole o associate a presentare i loro Piani formativi. Le comunicazioni dei Fondi saranno adeguatamente pubblicizzate presso le imprese aderenti attraverso le procedure e con l utilizzo degli strumenti che ciascun Fondo riterrà più opportuni (ad esempio, informative sul bollettino periodico delle organizzazioni, comunicazioni dirette alle imprese aderenti, campagne pubblicitarie sulla stampa locale o nazionale, etc.). I Piani formativi da finanziare saranno poi selezionati dagli organi del Fondo. A quale Fondo deve aderire l impresa? Le imprese possono aderire liberamente al Fondo Paritetico Interprofessionale che preferiscono. Solitamente però l adesione avviene sulla base dell appartenenza settoriale o dell appartenenza ad una organizzazione di rappresentanza che ha promosso il Fondo stesso. Negli Statuti di alcuni Fondi si fa riferimento ad alcune specifiche forme di impresa e quindi si limita l adesione al Fondo solo a quella particolare categoria di impresa. Resta fermo il principio che una stessa impresa può aderire ad un solo Fondo (vedere però anche la FAQ seguente). Cosa sono i Fondi Paritetici Interprofessionali per i Dirigenti? Per favorire la formazione del proprio personale dirigente le imprese possono aderire ad uno dei tre Fondi costituiti ad hoc (Fondirigenti, Fondir e Fondo dirigenti PMI). Ciò comporta che il contributo versato per questa tipologia di lavoratori verrà versato a tali Fondi. Per le imprese è quindi possibile, ma limitatamente a questo solo caso, aderire a due Fondi diversi. Come posso contattare il Fondo del mio settore? Ogni Fondo si sta dotando di un proprio sito Internet. I relativi indirizzi vengono segnalati prontamente su queste pagine nella sezione dedicata ai singoli Fondi. Qualora i siti non fossero già attivi si consiglia di cercare informazioni e recapiti presso i siti Internet delle Confederazioni che li hanno promossi. Cosa differenzia un Piano formativo da un progetto di formazione? I Fondi possono finanziare esclusivamente Piani Formativi anche se di diverso tipologia (aziendali, settoriali, territoriali e individuali). Il Piano formativo si differenzia da un normale progetto di formazione in quanto deve essere obbligatoriamente condiviso dalle parti sociali. Ad esempio, nel caso di un Piano formativo aziendale, esso dovrà essere formalmente approvato sia dall impresa, sia dalla rappresentanza sindacale aziendale (o in mancanza di questa, dalle organizzazioni sindacali territoriali). Stessa cosa per i Piani formativi territoriali o settoriali, che dovranno avere l approvazione delle organizzazioni di rappresentanza (datoriali e sindacali) competenti territorialmente o settorialmente. Rispetto ad un semplice progetto formativo, un Piano è disegnato per rispondere a fabbisogni chiaramente individuati 5

6 e rapportati ad un arco temporale definito (in genere si parla di piani annuali di formazione). Cosa è un Piano formativo Individuale? Il Piano formativo individuale riguarda la formazione di un singolo lavoratore. Anche in questo caso, tuttavia, il Piano deve avere la condivisione delle parti sociali e quindi dell impresa di appartenenza del lavoratore. Ciò non significa che un singolo lavoratore debba attendere una proposta dell impresa, può sollecitare il proprio datore di lavoro e le rappresentanze sindacali aziendali per cogliere le eventuali opportunità offerte dal Fondo a cui l impresa ha aderito. Qual è il limite massimo del finanziamento e quanti piani una singola azienda può presentare in un anno? Uno degli atti più importanti del Fondo è l emanazione della comunicazione periodica con cui si invitano le imprese interessate a presentare i propri piani formativi. Contestualmente vengono definiti i limiti di finanziamento massimo per progetto. Il numero di piani che un impresa può presentare nell arco dell anno dipende dalle regole stabilite da ciascun Fondo e in particolare: dal numero di inviti alla presentazione di piani che il Fondo di appartenenza dell impresa farà in un anno; da eventuali determinazioni del Fondo che può limitare il numero di progetti presentabili per favorire la copertura del maggior numero possibile di imprese. Come avviene la scelta delle modalità, delle tematiche formative e delle categorie di destinatari? Anche in questo caso il Fondo esprimerà le proprie priorità (di cui verrà tenuto conto in sede di selezione dei piani formativi presentati) attraverso gli inviti alla presentazione dei piani. I Fondi già costituiti hanno elaborato dei propri Programmi Operativi di Attività (POA) di durata biennale (validi in genere per il biennio ) in cui vengono già delineate alcune priorità operative tra cui anche delle scadenze di massima per l emanazione degli inviti alla presentazione dei piani formativi. I POA possono essere reperiti presso i siti Internet dei Fondi e saranno comunque disponibili tra breve su queste pagine. L adesione a un Fondo comporta delle spese per le imprese? No. L adesione a un Fondo non comporta alcuna spesa aggiuntiva: parte del contributo ordinariamente versato all INPS, secondo quanto previsto dalla Circolare n. 60/2004, verrà trasferito dall INPS stesso al Fondo prescelto dall impresa. 6

7 L intervento di INFOR INFOR da sempre è attento a tutte le opportunità destinate a finanziare significativi progetti di formazione continua per le Imprese. A tal fine INFOR conduce un assiduo monitoraggio sui diversi bandi sia in autonomia sia in collegamento con le altre realtà istituzionali e di rappresentanza economico-sociale presenti sul territorio. INFOR continuerà la sua azione a supporto delle imprese presentando, richieste di finanziamenti ai Fondi Interprofessionali per la realizzazione di progetti di formazione. Tali progetti offriranno la possibilità a molte imprese di far partecipare il proprio personale a corsi di formazione completamente gratuiti. LA NOSTRA PROPOSTA INFOR si avvale di un team con capacità professionali di elevato standing, che mette a disposizione per tutte le fasi del progetto, ideazione, predisposizione documentazione burocratica, gestione e rendicontazione. INFOR SEDE LEGALE San Secondo di Pinerolo (TO) Via Rivoira Don, 24 SEDI OPERATIVE Torino Pinerolo Cuneo Alessandria Milano INFOR si pone come punto di riferimento per tutte quelle imprese che intendono sfruttare le opportunità offerte dai Fondi Interprofessionali per la Formazione Continua, offrendo assistenza tecnica e consulenza attraverso azioni di accompagnamento e supporto che si sostanziano in: Monitoraggio dell'evoluzione normativa dei Fondi Interprofessionali e opportunità offerte dai bandi e/o dagli avvisi resi pubblici dai Fondi stessi; Consulenza informativa sui meccanismi di funzionamento e sulle opportunità offerte dai Fondi Interprofessionali per la Formazione Continua, nonché assistenza per l'adesione ai Fondi; Affiancamento e sostegno alle imprese dal punto di vista informativo, consulenziale, procedurale e contenutistico nelle fasi di progettazione e presentazione dei Piani Formativi aziendali, territoriali, settoriali o individuali; Consulenza e affiancamento alle imprese nella fase di gestione delle attività formative; Erogazione delle attività formative; Consulenza amministrativo-contabile alle imprese nella fase di presentazione, gestione e chiusura dei piani formativi e relativa rendicontazione delle spese imputabili al piano finanziato. 7

FORMAZIONE FINANZIATA Un opportunità da cogliere

FORMAZIONE FINANZIATA Un opportunità da cogliere FORMAZIONE FINANZIATA Un opportunità da cogliere Tipologie di Fondi 1/1 Fondi strutturali Strumenti finanziari definiti tramite regolamenti approvati dal Consiglio della UE. L Unione Europea persegue obiettivi

Dettagli

Consorzio Italbiotec

Consorzio Italbiotec Consorzio Italbiotec Università e Industria insieme per lo sviluppo delle Biotecnologie I FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA LE SEDI DEL CONSORZIO ITALBIOTEC SEDE LEGALE E UNITÀ

Dettagli

I fondi interprofessionali per la formazione continua

I fondi interprofessionali per la formazione continua I fondi interprofessionali per la formazione continua I Fondi interprofessionali per la formazione continua I Fondi Paritetici Interprofessionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa

Dettagli

Fondi paritetici interprofessionali per la formazione continua: un opportunità per l azienda

Fondi paritetici interprofessionali per la formazione continua: un opportunità per l azienda Fondi paritetici interprofessionali per la formazione continua: un opportunità per l azienda CHI SIAMO Progetto Formazione è una società di consulenza e formazione il cui staff è specializzato: - nell

Dettagli

Le risorse per la formazione dei lavoratori in Italia I Fondi interprofessionali

Le risorse per la formazione dei lavoratori in Italia I Fondi interprofessionali Le risorse per la formazione dei lavoratori in Italia I Fondi interprofessionali Come funziona Fondimpresa I 1 Come viene finanziata la formazione per i lavoratori: lo e il Fse Le imprese private e, dal

Dettagli

I finanziamenti per la formazione

I finanziamenti per la formazione I finanziamenti per la formazione Tipologie di fondi Fondi strutturali Fondi interprofessionali Strumenti finanziari definiti tramite regolamenti approvati dal Consiglio della UE L Unione Europea persegue

Dettagli

Le opportunità di finanziamento per la formazione continua I FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI

Le opportunità di finanziamento per la formazione continua I FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI Le opportunità di finanziamento per la formazione continua I FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI Legge 845 del 1978 Legge Quadro in materia di formazione professionale Art. 25 Istituzione di un Fondo di

Dettagli

Info Fondi. Formazione Finanziata Facile

Info Fondi. Formazione Finanziata Facile 9 Cosa sono i Fondi Paritetici Interprofessionali per la Formazione Continua? Chi sono i beneficiari della formazione finanziata? Da dove provengono i soldi dei Fondi? Quanti e quali sono i Fondi? Cosa

Dettagli

INGENIA Group. F.A.Q. Frenquetly asked questions. Domande frequenti sull operatività commerciale. Manuale commerciale FAQ - AM/CA 11/2013

INGENIA Group. F.A.Q. Frenquetly asked questions. Domande frequenti sull operatività commerciale. Manuale commerciale FAQ - AM/CA 11/2013 F.A.Q. Frenquetly asked questions INGENIA Group Domande frequenti sull operatività commerciale Manuale commerciale FAQ - AM/CA 11/2013 Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.it F.A.Q. - FREQUENTLY

Dettagli

Utilizzare i finanziamenti per la formazione, gestendone i risvolti amministrativi

Utilizzare i finanziamenti per la formazione, gestendone i risvolti amministrativi Utilizzare i finanziamenti per la formazione, gestendone i risvolti amministrativi La società Nemeaservizi è una società di consulenza specializzata nell accesso ai finanziamenti e nella gestione amministrativa

Dettagli

Direzione Centrale delle Entrate Contributive. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni

Direzione Centrale delle Entrate Contributive. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Roma, 2 Aprile 2003 Circolare n. 71 Allegati 1 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle

Dettagli

Associazione Italiana Condizionamento dell Aria, Riscaldamento, Refrigerazione

Associazione Italiana Condizionamento dell Aria, Riscaldamento, Refrigerazione Associazione Italiana Condizionamento dell Aria, Riscaldamento, Refrigerazione I FONDI INTERPROFESSIONALI I Fondi paritetici interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura

Dettagli

FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA FONDIMPRESA

FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA FONDIMPRESA FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA FONDIMPRESA Scheda Informativa Le fonti normative Circolare Inps n. 71 del 2 aprile 2003 e art. 118 della legge finanziaria del 2001 (L. 388 del 2000):

Dettagli

La Formazione Finanziata. Fondi Interprofessionali - FSE

La Formazione Finanziata. Fondi Interprofessionali - FSE & La Formazione Finanziata Fondi Interprofessionali - FSE Come ottenere formazione a costo zero tramite i fondi interprofessionali ed il FSE Per far formazione all interno delle aziende si possono chiedere

Dettagli

I FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA

I FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA 66/FOP 13/03/2012 I FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA AMBIENTE - SICUREZZA - QUALITA - FORMAZIONE AMBIENTE - SICUREZZA - QUALITA - FORMAZIONE WISE CONSULTING S.r.l. Via Consorzio n. 21-60015

Dettagli

I FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA IL FONDO FOR.AGRI

I FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA IL FONDO FOR.AGRI I FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA IL FONDO FOR.AGRI PREMESSA: Commentando la frase di Nelson Mandela che individua nell educazione una delle armi più potenti che possono apportare significativi

Dettagli

Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale

Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale - Edilizia: riduzione contributiva dell 11,5% valida anche per il 2002 - Fondi interprofessionali, fissato

Dettagli

ANTONINO MASTROLEMBO BARNA La Formazione Continua in Azienda

ANTONINO MASTROLEMBO BARNA La Formazione Continua in Azienda ANTONINO MASTROLEMBO BARNA La Formazione Continua in Azienda IL RUOLO DELLA FORMAZIONE CONTINUA Per ben comprendere il ruolo della FORMAZIONE CONTINUA e della sua evoluzione nella Società Italiana bisogna

Dettagli

Formazione, Animazione, Ricerca, per la costituzione di un Osservatorio sulla Formazione Continua

Formazione, Animazione, Ricerca, per la costituzione di un Osservatorio sulla Formazione Continua Formazione, Animazione, Ricerca, per la costituzione di un Osservatorio sulla Formazione Continua 1 I FINANZIAMENTI PER LA FORMAZIONE CONTINUA Alessandra Nironi Responsabile Progettazione e Sviluppo Know

Dettagli

La Formazione Finanziata. Fondi Interprofessionali - FSE

La Formazione Finanziata. Fondi Interprofessionali - FSE & La Formazione Finanziata Fondi Interprofessionali - FSE Come ottenere formazione a costo zero tramite i fondi interprofessionali ed il FSE Per far formazione all interno delle aziende si possono chiedere

Dettagli

Attraverso i Fondi Paritetici Interprofessionali e i Finanziamenti/Bandi per la formazione. Pesca

Attraverso i Fondi Paritetici Interprofessionali e i Finanziamenti/Bandi per la formazione. Pesca Attraverso i Fondi Paritetici Interprofessionali e i Finanziamenti/Bandi per la formazione Pesca I Fondi Paritetici Interprofessionali sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni

Dettagli

AZIENDE UNIONE COMMERCIO INDUSTRIA.

AZIENDE UNIONE COMMERCIO INDUSTRIA. GUIDA CONTO AZIENDE UNIONE COMMERCIO INDUSTRIA La presente guida è stata elaborata con l intento di illustrare sinteticamente il modello organizzativo adottato da FondItalia, con particolare riferimento

Dettagli

LA FORMAZIONE FINANZIATA CON I FONDI INTERPROFESSIONALI I VOUCHER FORMATIVI

LA FORMAZIONE FINANZIATA CON I FONDI INTERPROFESSIONALI I VOUCHER FORMATIVI LA FORMAZIONE FINANZIATA CON I FONDI INTERPROFESSIONALI I VOUCHER FORMATIVI I Fondi Paritetici Inteprofessionali nazionali nascono nel 2003 secondo quanto previsto dalla L. 388/2000, che consente alle

Dettagli

FONDI DISPONIBILI. L impresa, supportata dalla Globalform s.r.l, presenta un piano che contiene uno o più percorsi o progetti formativi.

FONDI DISPONIBILI. L impresa, supportata dalla Globalform s.r.l, presenta un piano che contiene uno o più percorsi o progetti formativi. Da dove vengono le risorse Le risorse per finanziare i piani provengono dalle aziende stesse, attraverso lo 0,30% dei contributi Inps che la legge 388 del 2000 destina obbligatoriamente alla formazione

Dettagli

FondItalia fa un salto da te

FondItalia fa un salto da te FONDO FORMAZIONE ITALIA Campagna informativa 2011 FondItalia fa un salto da te PREMESSA I Fondi Paritetici Interprofessionali sono stati chiamati, in questa fase di crisi economica, a svolgere una funzione

Dettagli

SERVIZI IGEAM ACADEMY PER LA FORMAZIONE FINANZIATA FONDI INTERPROFESSIONALI. www.igeamacademy.it academy@igeam.it

SERVIZI IGEAM ACADEMY PER LA FORMAZIONE FINANZIATA FONDI INTERPROFESSIONALI. www.igeamacademy.it academy@igeam.it Formazione, innovazione, sostenibilità. SERVIZI IGEAM ACADEMY PER LA FORMAZIONE FINANZIATA FONDI INTERPROFESSIONALI www.igeamacademy.it academy@igeam.it INDICE IGEAM ACADEMY FONDIMPRESA QUAL E LA SUA MISSION?

Dettagli

REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE FONDIMPRESA. Art. 1 (Funzionamento di FONDIMPRESA)

REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE FONDIMPRESA. Art. 1 (Funzionamento di FONDIMPRESA) REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE FONDIMPRESA Art. 1 (Funzionamento di FONDIMPRESA) 1. Il presente regolamento disciplina il funzionamento di FONDIMPRESA, Fondo paritetico interprofessionale nazionale per

Dettagli

Formazione finanziata. Forniamo un servizio Offrendo una soluzione

Formazione finanziata. Forniamo un servizio Offrendo una soluzione Formazione finanziata Forniamo un servizio Offrendo una soluzione Chi siamo Società nata nel 2004 a Genova 4 soci senior sul mercato da oltre vent anni 20 collaboratori abituali Operiamo nel campo della

Dettagli

IL SISTEMA ARTIGIANATO: COMPETENZE E SERVIZI A SUPPORTO DELLE IMPRESE. Opportunità per la Opportunità per la formazione aziendale

IL SISTEMA ARTIGIANATO: COMPETENZE E SERVIZI A SUPPORTO DELLE IMPRESE. Opportunità per la Opportunità per la formazione aziendale + IL SISTEMA ARTIGIANATO: COMPETENZE E SERVIZI A SUPPORTO DELLE IMPRESE Opportunità per la Opportunità per la formazione aziendale + FORMAZIONE FORMA la dimensione delle regole, dei criteri di un percorso

Dettagli

STATUTO DEL FONDO FONDITALIA. Articolo 1 Denominazione Soci

STATUTO DEL FONDO FONDITALIA. Articolo 1 Denominazione Soci STATUTO DEL FONDO FONDITALIA Articolo 1 Denominazione Soci A seguito dell accordo interconfederale del 30 giugno 2008 sottoscritto tra le sottoindicate Confederazioni Nazionali: - FEDERTERZIARIO - CLAAI

Dettagli

Fondimpresa è: Conto Formazione: Conto di Sistema:

Fondimpresa è: Conto Formazione: Conto di Sistema: COME ADERIRE Fondimpresa è: Fondimpresa è il più grande Fondo per la formazione continua in Italia. E una novità concreta ed un vantaggio per tutte le imprese. Oggi per ricevere le risorse necessarie a

Dettagli

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PER LA FORMAZIONE PROfESSIONALE CONTINUA DEI DIRIGENTI DELLE AZIENDE PRODUTTRICI IDI BENI E SERVl!

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PER LA FORMAZIONE PROfESSIONALE CONTINUA DEI DIRIGENTI DELLE AZIENDE PRODUTTRICI IDI BENI E SERVl! ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PER LA FORMAZIONE PROfESSIONALE CONTINUA DEI DIRIGENTI DELLE AZIENDE PRODUTTRICI IDI BENI E SERVl!ZI CONFINDUSTRIA E FEDERMANAGER -visto l'art. 9 del CCNL del 23 maggio

Dettagli

SOMMARIO: Sintesi delle principali innovazioni introdotte sulla materia dalle disposizioni della legge finanziaria per l anno 2005.

SOMMARIO: Sintesi delle principali innovazioni introdotte sulla materia dalle disposizioni della legge finanziaria per l anno 2005. Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Finanza, Contabilità e Bilancio Direzione Centrale Sistemi nformativi e Telecomunicazioni Roma, 24 Maggio 2005 Circolare n. 67 Allegati

Dettagli

> finanziamenti servizi consulman: finanziamenti per la formazione

> finanziamenti servizi consulman: finanziamenti per la formazione > finanziamenti servizi consulman: finanziamenti per la formazione Il Gruppo Consulman progetta piani formativi e interventi di assistenza tecnica volti alla richiesta di finanziamento per Aziende, Enti

Dettagli

INTERPROFESSIONALE per qualsiasi tipo di lavoratore, compresi i dirigenti e gli operai agricoli.

INTERPROFESSIONALE per qualsiasi tipo di lavoratore, compresi i dirigenti e gli operai agricoli. FONDO FORMAZIONE ITALIA Breve guida per i PROPONENTI La presente guida è stata elaborata con l intento di illustrare sinteticamente il modello organizzativo adottato da FondItalia, con particolare riferimento

Dettagli

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 01/06

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 01/06 FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 01/06 1. PREMESSA Fondoprofessioni, Fondo Paritetico Interprofessionale

Dettagli

FONARCOM FONDO PER I LAVORATORI DEL SETTORE TERZIARIO, ARTIGIANATO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE

FONARCOM FONDO PER I LAVORATORI DEL SETTORE TERZIARIO, ARTIGIANATO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE BUSINESS IMPROVEMENT FONARCOM FONDO PER I LAVORATORI DEL SETTORE TERZIARIO, ARTIGIANATO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE FONARCOM appartiene alla categoria dei Fondi Paritetici Interprofessionali per la formazione

Dettagli

Regolamento del Fondo di Solidarietà Bilaterale per l Artigianato FSBA

Regolamento del Fondo di Solidarietà Bilaterale per l Artigianato FSBA Regolamento del Fondo di Solidarietà Bilaterale per l Artigianato FSBA 1 Premessa Il presente regolamento, in conformità agli Accordi Interconfederali e alle disposizioni contenute nell Atto Costitutivo

Dettagli

Fonditalia. Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua. www.fonditalia.org

Fonditalia. Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua. www.fonditalia.org Fonditalia Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua www.fonditalia.org Che cos è un Fondo Interprofessionale Un Fondo Interprofessionale è un organismo paritetico, costituito

Dettagli

come aderire procedure e linee guida per aderire al più grande Fondo per la formazione continua in Italia

come aderire procedure e linee guida per aderire al più grande Fondo per la formazione continua in Italia Literalia Formazione srl come aderire procedure e linee guida per aderire al più grande Fondo per la formazione continua in Italia Fondimpresa è: Fondimpresa è il più grande Fondo per la formazione continua

Dettagli

La Formazione finanziata INGENIA Group

La Formazione finanziata INGENIA Group La Formazione finanziata INGENIA Group Come funziona la Formazione finanziata? Manuale commerciale 11/2013 Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.it LA FORMAZIONE FINANZIATA FORMAZIONE FINANZIATA:

Dettagli

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e 2013 Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL Siamo il Fondo della formazione delle

Dettagli

Avviso n. 3/ 2008 Sostegno alla presentazione dei piani formativi sul Conto Formazione delle imprese aderenti di dimensioni minori

Avviso n. 3/ 2008 Sostegno alla presentazione dei piani formativi sul Conto Formazione delle imprese aderenti di dimensioni minori Avviso n. 3/ 2008 Sostegno alla presentazione dei piani formativi sul Conto Formazione delle imprese aderenti di dimensioni minori Avviso n. 3/2008 1 1 Finalità Il Fondo paritetico interprofessionale Fondimpresa

Dettagli

Il sistema Il sistema IL SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI. progetto

Il sistema Il sistema IL SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI. progetto Il sistema Il sistema IL SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI progetto progetto ll progetto Monitoraggio Fondi Paritetici Interprofessionali Per realizzare il sistema di monitoraggio

Dettagli

LA FORMAZIONE FINANZIATA

LA FORMAZIONE FINANZIATA LA FORMAZIONE FINANZIATA Gruppo Santagostino ARGOMENTI: 1.Cosa vuol dire Formazione Finanziata 2.Cosa sono i Fondi Interprofessionali 3.Come si aderisce a un Fondo e come, eventualmente, cambiarlo 4.Come

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE Roma - 11 marzo 2015 IL CONTO FORMATIVO AZIENDALE (CFA) Le imprese aderenti a For.Agri versano all INPS lo 0,30% delle retribuzioni dei propri

Dettagli

Guida agli Strumenti del Fondo

Guida agli Strumenti del Fondo Guida agli Strumenti del Fondo in vigore dal 2 Settembre 2013 1. Come aderire Aderendo a Fondirigenti si sceglie di destinare al finanziamento della formazione del proprio management e senza alcun onere

Dettagli

adatta formazione sviluppo e formazione storia, attività, obiettivi

adatta formazione sviluppo e formazione storia, attività, obiettivi adatta formazione sviluppo e formazione storia, attività, obiettivi ENTE ACCREDITATO DALLA REGIONE VENETO ai sensi della Legge Regionale n. 19 del 09/08/2002 per la FORMAZIONE CONTINUA CODICE ENTE: 4034

Dettagli

Avviso 1/2015 Piani aziendali, settoriali e territoriali

Avviso 1/2015 Piani aziendali, settoriali e territoriali Avviso 1/2015 1. Attività finanziabili 1.1. Il Fondo paritetico interprofessionale nazionale Fondo Banche (di seguito FBA), reso operativo con D.M. 91/V/2008 del 16 aprile 2008 del Ministero del Lavoro,

Dettagli

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013 FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013 1. Premessa Fondoprofessioni, Fondo Paritetico Interprofessionale

Dettagli

GENESIS CONSULTING. Via Amendola n 172/C 70126 Bari - Tel. 080 5484577 Fax 080 5481431 genesis@genesisconsulting.it www.genesisconsulting.

GENESIS CONSULTING. Via Amendola n 172/C 70126 Bari - Tel. 080 5484577 Fax 080 5481431 genesis@genesisconsulting.it www.genesisconsulting. Spettabile AZIENDA Oggetto: Creazione Rete di imprese aderenti al FONARCOM La S.R.L. ha definito un accordo professionale di collaborazione con il Fondo Paritetico Interprofessionale per la formazione

Dettagli

I FONDI INTERPROFESSIONALI: UNA OPPORTUNITA PER FINANZIARE LA FORMAZIONE AZIENDALE

I FONDI INTERPROFESSIONALI: UNA OPPORTUNITA PER FINANZIARE LA FORMAZIONE AZIENDALE I FONDI INTERPROFESSIONALI: UNA OPPORTUNITA PER FINANZIARE LA FORMAZIONE AZIENDALE LA FORMAZIONE FINANZIATA I Fondi interprofessionali, promuovono la Formazione continua, non erogando direttamente i corsi,

Dettagli

i fondi paritetici interprofessionali e la formazione continua

i fondi paritetici interprofessionali e la formazione continua DIDASKO servizi i fondi paritetici interprofessionali e la formazione continua I Fondi Paritetici Interprofessionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni

Dettagli

Sono oggetto di finanziamento, secondo le modalità e le procedure descritte nel presente Avviso, le seguenti tipologie di Piano Formativo:

Sono oggetto di finanziamento, secondo le modalità e le procedure descritte nel presente Avviso, le seguenti tipologie di Piano Formativo: AVVISO 01/2014 Indice 1. Premessa... 3 2. Attività finanziabili... 3 3. Risorse e Finanziamenti... 4 4. Destinatari... 5 5. Presentatori e Attuatori... 5 6. Durata delle attività... 6 7. Accordo sindacale...

Dettagli

FORMAZIONE FINANZIATA Fondi Interprofessionali e FSE

FORMAZIONE FINANZIATA Fondi Interprofessionali e FSE FORMAZIONE FINANZIATA Fondi Interprofessionali e FSE TD GROUP E LA FORMAZIONE FINANZIATA La formazione finanziata consiste nella progettazione ed erogazione di percorsi formativi che sono finanziati totalmente

Dettagli

Appunti di lavoro. 1. La Formazione Continua nella costruzione di un nuovo welfare attivo

Appunti di lavoro. 1. La Formazione Continua nella costruzione di un nuovo welfare attivo Appunti di lavoro Luglio 2011 Sommario: 1. La Formazione Continua nella costruzione di un nuovo welfare attivo. 2. I Fondi paritetici interprofessionali 3. Fondimpresa e Fondartigianato in Lombardia. 1.

Dettagli

Formazione & Consulenza. Gennaio 2011

Formazione & Consulenza. Gennaio 2011 Formazione & Consulenza Gennaio 2011 Comedata Srl Comedata è una società specializzata in progettazione, sviluppo, realizzazione e gestione di sistemi informativi e di telecomunicazione. Certificazioni

Dettagli

Report di monitoraggio trimestrale Piani formativi promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali N. 6

Report di monitoraggio trimestrale Piani formativi promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali N. 6 Servizio Assistenza tecnica e supporto al funzionamento Osservatorio Regionale per la Formazione Continua Rif.to contratto rep. n. 1236 del 24.09.2013 1.b) Implementazione periodica del monitoraggio trimestrale

Dettagli

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014 Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014 Nota informativa: Il Programma Ponte Generazionale in Lombardia

Dettagli

come aderire procedure e linee guida per aderire a For.Agri

come aderire procedure e linee guida per aderire a For.Agri Literalia Formazione srl come aderire procedure e linee guida per aderire a For.Agri COME ADERIRE A FOR.AGRI Per aderire basta decidere di destinare al Fondo il contributo dello 0,30%, previsto dalla legge

Dettagli

I Fondi Interprofessionali

I Fondi Interprofessionali I Fondi Interprofessionali a cura di Roberto Sanseverino Napoli, settembre 2014 Sommario 1. Introduzione...2 2. La formazione continua...3 3. Gli strumenti di finanziamento...4 4. La normativa di riferimento...

Dettagli

Ente Formazione e Addestramento Professionale

Ente Formazione e Addestramento Professionale Ente Formazione e Addestramento Professionale SEDE CENTRALE C.so Allamano, 126/A 10095 Grugliasco (TO) Tel. 011 31.39.779 enfap.to@enfap.piemonte.it www.enfap.piemonte.it Chi siamo EnFAP Piemonte è un

Dettagli

REGOLAMENTO. (Presentato all Assemblea del 30/04/2013)

REGOLAMENTO. (Presentato all Assemblea del 30/04/2013) REGOLAMENTO (Presentato all Assemblea del 30/04/2013) Articolo 1 Funzionamento del Fondo 1. Il presente Regolamento disciplina il funzionamento: degli organi del Fondo paritetico interprofessionale nazionale

Dettagli

Per aderire con il nuovo sistema uniemens individuale basta seguire le seguenti modalità.

Per aderire con il nuovo sistema uniemens individuale basta seguire le seguenti modalità. Cosa fanno i fondi interprofessionali per la formazione continua? Sostengono l impresa con incentivi economici e servizi reali. Destinano il contributo dello 0,30%, che ogni mese comunque verrebbe versato

Dettagli

L A FOR MAZIONE A PAR MA, DA L 1987

L A FOR MAZIONE A PAR MA, DA L 1987 CO M PA N Y P R O F I L E L A FOR MAZIONE A PAR MA, DA L 1987 2 3 CISITA PARMA. La formazione a Parma, dal 1987 Cisita I NUMERI DI CISITA PARMA AZIENDE CLIENTI - 1.061 ORE DI FORMAZIONE EROGATE - 38.132

Dettagli

LE FONTI DI FINANZIAMENTO PER LA FORMAZIONE

LE FONTI DI FINANZIAMENTO PER LA FORMAZIONE LE FONTI DI FINANZIAMENTO PER LA FORMAZIONE Anie, 19 luglio 2017 Maria Antonietta Portaluri Direttore Generale ANIE Federazione Anie, 19 luglio 2017 Davide Della Bella Direttore di Ecole (Ente COnfindustriale

Dettagli

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità. Nota informativa: Il programma sperimentale italiano Staffetta Generazionale.

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità. Nota informativa: Il programma sperimentale italiano Staffetta Generazionale. Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Nota informativa: Il programma sperimentale italiano Staffetta Generazionale Maggio 2013 Indice Premessa 1. Il Programma sperimentale Staffetta Generazionale

Dettagli

Direzione centrale Entrate. Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e

Direzione centrale Entrate. Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e Direzione centrale Entrate Roma, 12 Febbraio 2009 Circolare n. 18 Allegati 5 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali

Dettagli

Strumenti di finanziamento della Formazione Continua

Strumenti di finanziamento della Formazione Continua Biella, 13 novembre 2013 Strumenti di finanziamento della Formazione Continua Mario Moioli Coordinatore Nazionale Promozione FonARCom Strumenti di finanziamento della Formazione Continua La Formazione

Dettagli

CARTA INTESTATA DEL SOGGETTO PROPONENTE. Trasmissione formulario per accordo di concertazione per il Piano. Il sottoscritto., nella qualità di legale

CARTA INTESTATA DEL SOGGETTO PROPONENTE. Trasmissione formulario per accordo di concertazione per il Piano. Il sottoscritto., nella qualità di legale CARTA INTESTATA DEL SOGGETTO PROPONENTE Spett.le FondItalia Via Cesare Beccaria, 16 00196 Roma fonditalia@pec.fonditalia.org Oggetto: Trasmissione formulario per accordo di concertazione per il Piano.

Dettagli

Regolamento per l accesso e la gestione

Regolamento per l accesso e la gestione FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE Regolamento per l accesso e la gestione al nuovo canale di finanziamento sperimentale

Dettagli

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO INVITO 1/12 AGGIORNAMENTO DEL CATALOGO NAZIONALE DI INIZIATIVE DI FORMAZIONE CONTINUA 1. PREMESSA For.Te. é il Fondo

Dettagli

Finanziamenti per la Formazione Aziendale: Le opportunità Ing. Federica Torzullo

Finanziamenti per la Formazione Aziendale: Le opportunità Ing. Federica Torzullo La programmazione e la formazione: strumenti essenziali per la salute e la sicurezza sul lavoro Finanziamenti per la Formazione Aziendale: Le opportunità Ing. Federica Torzullo Indice degli argomenti 1.

Dettagli

PLAY FORM. FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA nazionale per la formazione continua

PLAY FORM. FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA nazionale per la formazione continua PLAY FORM I FONDI PARITETICI PARITETICI INTERPROFESSIONALI i fon paritetici INTERPROFESSIONALI interprofessionali I Fon Paritetici Interprofessionali per la formazione continua sono organismi natura associativa

Dettagli

STATUTO FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA

STATUTO FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA STATUTO FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NELLE IMPRESE COOPERATIVE. Testo approvato dall Assemblea ordinaria del 9 giugno 2005 ART. 1 COSTITUZIONE Al fine di promuovere

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi nformativi e Tecnologici Roma, 16-04-2015 Messaggio n. 2644 Allegati n.1 OGGETTO: Fondi interprofessionali

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005 che, secondo quanto previsto dalla legge finanziaria per l anno 2007, entrerà in vigore dal 1

Dettagli

Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale. Titolo. Parti. Tra

Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale. Titolo. Parti. Tra Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale Protocollo Titolo CONVENZIONE QUADRO PER L INSERIMENTO LAVORATIVO NELLE COOPERATIVE SOCIALI DEI LAVORATORI DISABILI CON GRAVI DIFFICOLTA

Dettagli

Analisi del caso italiano e scenario europeo

Analisi del caso italiano e scenario europeo I FONDI INTERPROFESSIONALI E FABBISOGNI FORMATIVI Analisi del caso italiano e scenario europeo Linee generali dei Fondi interprofessionali sulla formazione continua A) Cosa sono I FONDI I Fondi interprofessionali

Dettagli

I fondi interprofessionali per la formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro. Barone Luca (Forma-Tec)

I fondi interprofessionali per la formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro. Barone Luca (Forma-Tec) I fondi interprofessionali per la formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro Barone Luca (Forma-Tec) 1 Di cosa parliamo? In questo intervento intendiamo affrontare i seguenti argomenti: Cosa sono i

Dettagli

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO AVVISO 3/12bis Modalità per la richiesta dei voucher formativi per i lavoratori delle imprese aderenti a For.Te. 1.

Dettagli

VISTI CONSIDERATO CHE

VISTI CONSIDERATO CHE ACCORDO QUADRO SUI CRITERI PER L ACCESSO AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA IN LOMBARDIA - SECONDO TRIMESTRE 2014 TRA LA REGIONE LOMBARDIA E LE PARTI SOCIALI LOMBARDE presenti altresì: Italia Lavoro

Dettagli

I Fondi pensione negoziali

I Fondi pensione negoziali I Fondi pensione negoziali 45 I Fondi pensione negoziali sono forme pensionistiche complementari la cui origine, come suggerisce il termine negoziali, è di natura contrattuale. Essi sono destinati a specifiche

Dettagli

La Regione Toscana. Premesso che

La Regione Toscana. Premesso che Allegato A PROTOCOLLO D INTESA TRA REGIONE TOSCANA, UNIVERSITA E PARTI SOCIALI PER DEFINIRE I PROFILI FORMATIVI NEI PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE FINALIZZATI AL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA

PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA PROTOCOLLO D INTESA PER L ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA In data 2013 in Torino tra Provincia di Torino (di seguito Provincia ) Unicredit Banca (di seguito

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE Roma - 22 settembre 2015 IL CONTO FORMATIVO AZIENDALE (CFA) Le imprese aderenti a For.Agri versano all INPS lo 0,30% delle retribuzioni dei propri

Dettagli

Oggi l Rsu conta di più

Oggi l Rsu conta di più ademecum Vper delegati sindacali Cisl Contrattare la formazione in azienda Oggi l Rsu conta di più Fondi Paritetici Interprofessionali L O M B A R D I A Perché fare formazione? A cura del dipartimento

Dettagli

Aree di attività: Formazione Consulenza Aziendale Stage & Tirocini Orientamento Organizzazione di Eventi

Aree di attività: Formazione Consulenza Aziendale Stage & Tirocini Orientamento Organizzazione di Eventi ttivo dal 1999, il Centro Europeo di Studi Manageriali è un ente accreditato alla Regione Lazio per l erogazione di interventi di Formazione Continua e Superiore. Nato come strumento utile al trasferimento

Dettagli

Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti

Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti Confcommercio Imprese per l'italia della provincia di Pordenone sta predisponendo i nuovi Piani Formativi a valere sul bando

Dettagli

tra CGIL del Trentino rappresentata dal Segretario Provinciale Bruno Dorigatti e da Franco Ischia

tra CGIL del Trentino rappresentata dal Segretario Provinciale Bruno Dorigatti e da Franco Ischia ACCORDO INTERCONFEDERALE PROVINCIALE PER LA COSTITUZIONE DELLA ARTICOLAZIONE PER LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO DEL FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NELL ARTIGIANATO

Dettagli

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e 2014 Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL Siamo il Fondo della formazione delle

Dettagli

Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale delle Entrate Contributive. Direzione Centrale Finanza, Contabilità e Bilancio

Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale delle Entrate Contributive. Direzione Centrale Finanza, Contabilità e Bilancio Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Finanza, Contabilità e Bilancio Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Roma, 28 Gennaio

Dettagli

LA NORMATIVA SULLA FORMAZIONE CONTINUA:

LA NORMATIVA SULLA FORMAZIONE CONTINUA: EQUAL II FASE PARTNERSHIP DI SVILUPPO GEOGRAFICA CAMPANIA IT-G2-CAM 50 NETWORK PER LO SVILUPPO LOCALE LA NORMATIVA SULLA FORMAZIONE CONTINUA: LA PROGRAMMAZIONE IN REGIONE CAMPANIA Premessa Parte I LA NORMATIVA

Dettagli

~u;j& chi':2;;.jo w. di concerto con CAPOI. Espressione della volontà del lavoratore circa la destinazione del TFR maturando

~u;j& chi':2;;.jo w. di concerto con CAPOI. Espressione della volontà del lavoratore circa la destinazione del TFR maturando ~u;j& chi':2;;.jo w e~!?jf~ ~ ~~ di concerto con CAPOI Espressione della volontà del lavoratore circa la destinazione del TFR maturando Art.l Modalità di espressione della volontà del lavoratore circa

Dettagli

Avviso n. 2/2015 Sostegno alle PMI aderenti per la formazione dei lavoratori con la partecipazione a corsi a catalogo

Avviso n. 2/2015 Sostegno alle PMI aderenti per la formazione dei lavoratori con la partecipazione a corsi a catalogo Avviso n. 2/2015 Sostegno alle PMI aderenti per la formazione dei lavoratori con la partecipazione a corsi a catalogo Avviso n. 2/2015 di Fondimpresa Formazione PMI con corsi a catalogo 1 1 Finalità Il

Dettagli

NOI SIAMO. Fondo interprofessionale per la formazione continua METTICI ALLA PROVA

NOI SIAMO. Fondo interprofessionale per la formazione continua METTICI ALLA PROVA NOI SIAMO Fondo interprofessionale per la formazione continua METTICI ALLA PROVA Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua Miglior Innovazione Fondo Interprofessionale e

Dettagli

NOI SIAMO. Fondo interprofessionale per la formazione continua METTICI ALLA PROVA

NOI SIAMO. Fondo interprofessionale per la formazione continua METTICI ALLA PROVA NOI SIAMO Fondo interprofessionale per la formazione continua METTICI ALLA PROVA Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua Miglior Innovazione Fondo Interprofessionale e

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Visto l articolo 2120 del codice civile; Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, ed, in particolare, gli articoli 8, concernente l espressione della volontà del lavoratore circa la destinazione

Dettagli

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996 ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996 L'anno 1996, il giorno 6 del mese di dicembre in Roma Tra Associazione Nazionale

Dettagli

ENBIC Ente Nazionale Bilaterale Confederale ANPIT, CIDEC, CONFAZIENDA, FEDIMPRESE E UNICA CISAL, CISAL TERZIARIO, FEDERAGENTI

ENBIC Ente Nazionale Bilaterale Confederale ANPIT, CIDEC, CONFAZIENDA, FEDIMPRESE E UNICA CISAL, CISAL TERZIARIO, FEDERAGENTI ENBIC Ente Nazionale Bilaterale Confederale ANPIT, CIDEC, CONFAZIENDA, FEDIMPRESE E UNICA CISAL, CISAL TERZIARIO, FEDERAGENTI REGOLAMENTO COMMISSIONE NAZIONALE FORMAZIONE SICUREZZA LAVORO VISTO lo Statuto

Dettagli