"Allarme furti: il Comune sposti i vigili a pattugliare"

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""Allarme furti: il Comune sposti i vigili a pattugliare""

Transcript

1 "Allarme furti: il Comune sposti i vigili a pattugliare" 1 di 1 22/08/ h 10:10 Di Matteo Pucci "Allarme furti: il Comune sposti i vigili a pattugliare" Lo dicono Api e Lista Stecchi: "Da piazza Matteotti li mandino... dove si chiede sicurezza" GREVE IN CHIANTI - "Visto la gravissima situazione furti presenti nel nostro territorio, vista la rabbia giustificata dei residenti delle zone più colpite e dato che il vice sindaco ha detto che l amministrazione comunale non lascerà sole queste frazioni, volevamo chiedere appunto al vice sindaco se per poter affrontare l emergenza non fosse possibile pattugliare di più le frazioni colpite impiegando maggiormente la polizia municipale che molte volte staziona in piazza Matteotti, a Greve". A chiederlo sono la Lista Civica con Paolo Stecchi e Api Greve in Chianti. I riferimenti sono in particolare ai ripetuti furti in appartamento (con tanto di rapina a mano armata) avvenuti nelle ultime settimane a San Polo in Chianti. "Le parole e le assemblee - rilanciano - vanno anche bene ma non eliminano i furti ed è ora di passare ai fatti concreti. Dato l esigenza dei cittadini di San Polo di avere più carabinieri presenti, tanto che alcuni di essi hanno mandato un fax al Comando di Figline". "Per questo motivo - concludono Api Greve in Chianti e Lista Stecchi - elogiamo gli sforzi che gli attuali rappresentanti dell'arma hanno sempre fatto e stanno facendo con le poche unità disponibili ed esprimiamo un desiderio al Comando Generale. Che è quello di poter sperare in un rinforzo alle forze presenti data la vastità del territorio da coprire".

2 Al via operazione di manutenzione dei parchi gioco grevigiani 1 di 2 22/08/ h 09:15 Di Matteo Pucci Al via operazione di manutenzione dei parchi gioco grevigiani Iniziata alcuni giorni fa a Greve, Strada, Panzano, Lucolena, Chiocchio, Ferrone e La Panca GREVE IN CHIANTI - Si è avviata nella seconda metà di agosto un ampia operazione di manutenzione straordinaria dei parchi giochi nel comune di Greve in Chianti.

3 Al via operazione di manutenzione dei parchi gioco grevigiani 2 di 2 22/08/ L invecchiamento di molti dei giochi in legno presenti nei diversi parchi pubblici del Comune ha imposto un intervento di manutenzione straordinaria che riguarda in particolare i giardini di Greve (Via della Pace), Strada (piazza del mercato), Panzano (via del Mascherone), Lucolena, Chiocchio, Ferrone e La Panca. Nelle altre frazioni altri interventi erano stati eseguiti lo scorso anno. Gli interventi riguardano la posa di oltre 100 metri quadrati di tappeto smorzante in gomma riciclata e poliuretano sotto le altalene per evitare i rischi di caduta su terreno duro dei bambini; riguardano inoltre la sostituzione di sei scivoli degradati e la riparazione di alcune altalene e giochi a molla. I nuovi scivoli saranno in polietilene colorato, materiale più duraturo e che richiede minore manutenzione del legno. Si tratta di un intervento che era atteso da numerosi genitori e cittadini e che costerà oltre euro alle casse comunali, importo non trascurabile in un periodo di notevoli ristrettezze economiche come questo. "Con questo intervento - dice soddisfatto l'assessore ai lavori pubblici Simone Secchi - prosegue l impegno dell amministrazione a mettere in sicurezza i numerosi spazi giochi del Comune".

4 MET - MANUTENZIONE DEI PARCHI GIOCHI A GREVE IN CHIANTI 1 di 1 22/08/ News dalle Pubbliche Amministrazioni della Toscana centrale [Infrastrutture] Comune di Greve in Chianti MANUTENZIONE DEI PARCHI GIOCHI A GREVE IN CHIANTI L'intervento dell'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Greve in Chianti Simone Secchi Si è avviata nella seconda metà di agosto un ampia operazione di manutenzione straordinaria dei parchi giochi nel comune di Greve in Chianti. L invecchiamento di molti dei giochi in legno presenti nei diversi parchi pubblici del Comune ha imposto un intervento di manutenzione straordinaria che riguarda in particolare i giardini di Greve (Via della Pace), Strada (piazza del mercato), Panzano (via del Mascherone), Lucolena, Chiocchio, Ferrone e La Panca. Nelle altre frazioni altri interventi erano stati eseguiti lo scorso anno. Gli interventi riguardano la posa di oltre 100 metri quadrati di tappeto smorzante in gomma riciclata e poliuretano sotto le altalene per evitare i rischi di caduta su terreno duro dei bambini; riguardano inoltre la sostituzione di sei scivoli degradati e la riparazione di alcune altalene e giochi a molla. I nuovi scivoli saranno in polietilene colorato, materiale più duraturo e che richiede minore manutenzione del legno. Si tratta di un intervento che era atteso da numerosi genitori e cittadini e che costerà oltre euro alle casse comunali, importo non trascurabile in un periodo di notevoli ristrettezze economiche come questo. Con questo intervento prosegue l impegno dell Amministrazione a mettere in sicurezza i numerosi spazi giochi del Comune. Simone Secchi Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Greve in Chianti 22/08/ Comune di Greve in Chianti a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met Elaborato con Web Publishing System copyright e licenza d'uso Informazioni sul sito Clausola di esclusione responsabilità

5 1 di 1 22/08/ Edizione di FIRENZE (gio, 22 ago 2013)

L'Sms Sdi San Polo festeggia i 70 anni del presidente

L'Sms Sdi San Polo festeggia i 70 anni del presidente 24.09.2013 h 09:02 Di Redazione L'Sms Sdi San Polo festeggia i 70 anni del presidente Paolo Mariani alla guida de L'Unione da 28 anni: poesia in suo onore SAN POLO (GREVE IN CHIANTI) - Festa grande ieri,

Dettagli

DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE. N. 048 del 20.07.2010

DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE. N. 048 del 20.07.2010 Servizio Sviluppo del territorio Ufficio Ambiente e Servizi a rete DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N. 048 del 20.07.2010 Oggetto: Agevolazioni sul prezzo del gasolio e dei gas di petrolio liquefatti (GPL)

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

Tragedia a Poggio alla Croce: muore punto da un calabrone

Tragedia a Poggio alla Croce: muore punto da un calabrone Tragedia a Poggio alla Croce: muore punto da un calabrone http://www.gazzettinodelchianti.it/stampa-articolo.php?id_articolo=3450 1 di 2 29/09/2013 20.59 29.09.2013 h 15:57 Di Matteo Pucci Tragedia a Poggio

Dettagli

SETTORE 7 Servizi di gestione dei Tributi, del Patrimonio Immobiliare, Gare e Contratti Ufficio Tributi DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

SETTORE 7 Servizi di gestione dei Tributi, del Patrimonio Immobiliare, Gare e Contratti Ufficio Tributi DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze SETTORE 7 Servizi di gestione dei Tributi, del Patrimonio Immobiliare, Gare e Contratti Ufficio Tributi DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N 056 del 11.07.2013

Dettagli

DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ELENCO DEI LAVORI PUBBLICI PER L ANNO 2010 APPROVAZIONE PROGETTI.

DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ELENCO DEI LAVORI PUBBLICI PER L ANNO 2010 APPROVAZIONE PROGETTI. Servizio Lavori Pubblici e Progetti Ufficio Lavori Pubblici DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N 044 del 30.03.2010 OGGETTO: ELENCO DEI LAVORI PUBBLICI PER L ANNO 2010 APPROVAZIONE PROGETTI. L anno duemiladieci

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Mercoledì, 02 luglio 2014

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Mercoledì, 02 luglio 2014 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Mercoledì, 02 luglio 2014 Mercoledì, 02 luglio 2014 Cultura e turismo 02/07/2014 La Repubblica (ed. Pagina 14 FESTUNITA' 1 02/07/2014 Il Resto del Carlino (ed. Pagina

Dettagli

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze Copia Conforme COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze SETTORE 6 SERVIZI ALLE INFRASTRUTTURE E OPERE PUBBLICHE - Servizio Lavori Pubblici DETERMINAZIONE NR. 213 DEL 31/12/2015 OGGETTO: CIG ZA117C093A

Dettagli

Verso le amministrative: nascono i Popolari per Greve

Verso le amministrative: nascono i Popolari per Greve Verso le amministrative: nascono i Popolari per Greve http://www.gazzettinodelchianti.it/stampa-articolo.php?id_articolo=5476 1 di 1 28/03/2014 9.46 27.03.2014 h 17:02 Di Redazione Verso le amministrative:

Dettagli

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI SERVIZIO N. 3 POLIZIA MUNICIPALE E TRASPORTI DETERMINAZIONE N.24- DEL _26/04/2011

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI SERVIZIO N. 3 POLIZIA MUNICIPALE E TRASPORTI DETERMINAZIONE N.24- DEL _26/04/2011 COMUNE DI GREVE IN CHIANTI SERVIZIO N. 3 POLIZIA MUNICIPALE E TRASPORTI DETERMINAZIONE N.24- DEL _26/04/2011 N. REG. 187 OGGETTO:3-24 CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI GREVE IN CHIANTI E L ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo.

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo. REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Art.1 Finalità 1. Allo scopo di promuovere i diritti, accrescere le opportunità e favorire una idonea crescita socio-culturale dei ragazzi, nella piena consapevolezza

Dettagli

DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE. N. 007 del 27.01.2011

DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE. N. 007 del 27.01.2011 Settore 1 Servizi al Cittadino ed Affari Generali Ufficio Segreteria DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N. 007 del 27.01.2011 Oggetto: Regolamento per l istituzione ed il funzionamento delle consulte dell

Dettagli

Consiglio Comunale Montelupo F.no del 30/03/2015 Intervento insediamento CCR Anno Scolastico 2014/2015

Consiglio Comunale Montelupo F.no del 30/03/2015 Intervento insediamento CCR Anno Scolastico 2014/2015 Consiglio Comunale Montelupo F.no del 30/03/2015 Intervento insediamento CCR Anno Scolastico 2014/2015 Buonasera a tutti, in particolare a tutti i componenti della Giunta comunale, ai professori presenti,

Dettagli

Domande Domande 1. Sesso F M 2. Età < 10 10-15 15-17 > 17 3. Classe e scuola frequentata 4. In quale zona o frazione abiti? 5. Ti senti sicuro nella città in cui vivi?, sempre Abbastanza Poco

Dettagli

Modifiche al Regolamento per l individuazione delle. modalità di assegnazione degli alloggi E.R.P. e per la

Modifiche al Regolamento per l individuazione delle. modalità di assegnazione degli alloggi E.R.P. e per la Allegato 1) PUNTO N. 2 all O.d.G.: Modifiche al Regolamento per l individuazione delle modalità di assegnazione degli alloggi E.R.P. e per la gestione della mobilità dell utenza. Legge regionale n. 24/2001

Dettagli

GIOCHI MINIBASKET. 1) Il gioco dei nomi. 2) Il gambero

GIOCHI MINIBASKET. 1) Il gioco dei nomi. 2) Il gambero GIOCHI MINIBASKET Questi giochi sono stati tratti da alcuni libri e talvolta modificati per adattarli al nostro gioco. Adatti per diverse età. Buon lavoro. 1) Il gioco dei nomi Obiettivi: conoscere i compagni,

Dettagli

ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2015-376 DATA 27/10/2015

ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2015-376 DATA 27/10/2015 117 11 0 - CORPO POLIZIA MUNICIPALE - SETTORE PROTEZIONE CIVILE E COMUNICAZIONE OPERATIVA ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2015-376 DATA 27/10/2015 OGGETTO: MISURE DI SICUREZZA A TUTELA DELLA PUBBLICA INCOLUMITA

Dettagli

F.I.G.C. Settore giovanile e scolastico Sardegna

F.I.G.C. Settore giovanile e scolastico Sardegna F.I.G.C. Settore giovanile e scolastico Sardegna CORSO CONI F.I.G.C. OTTANA TESINA INDIVIDUALE DI DONATELLA SANNA CATEGORIA PICCOLI AMICI OBIETTIVI FATTORE TECNICO COORDINATIVO colpire la palla e capacità

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA. Settore Verde, Parchi e Reticolo Idrico

COMUNE DI BRESCIA. Settore Verde, Parchi e Reticolo Idrico Settore Verde, Parchi e Reticolo Idrico Interventi di manutenzione nei parchi cittadini e nelle aree gioco 2016 450 ettari in cinque zone I parchi e i giardini esplicano una funzione socialeimportante

Dettagli

ABITARE ESPERIENZE DI GREVE IN CHIANTI, SCANDICCI, FIRENZE

ABITARE ESPERIENZE DI GREVE IN CHIANTI, SCANDICCI, FIRENZE ABITARE ESPERIENZE DI GREVE IN CHIANTI, SCANDICCI, FIRENZE Parliamo di abitare, non solo di casa Il diritto all abitare è un diritto di cittadinanza e pertanto da praticare in tutto l arco della vita.

Dettagli

Regione Molise -25- Resoconti Consiliari

Regione Molise -25- Resoconti Consiliari Regione Molise -25- Resoconti Consiliari RISPOSTA ALL INTERPELLANZA, A FIRMA DEI CONSIGLIERI FUSCO PERRELLA, LATTANZIO, CAVALIERE,IORIO, AD OGGETTO: "CONVENZIONE TRA LE FORZE DI POLIZIA E TRENITALIA -

Dettagli

OGGETTO: Emergenza sisma Abruzzo 2009. Riperimetrazione zona rossa di L Aquila.

OGGETTO: Emergenza sisma Abruzzo 2009. Riperimetrazione zona rossa di L Aquila. ORDINANZA 814 Prot. n 42760 del 25 ottobre 2010 OGGETTO: Emergenza sisma Abruzzo 2009. Riperimetrazione zona rossa di L Aquila. PREMESSO Che il territorio del Comune dell Aquila, insieme a quello di altri

Dettagli

COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente

COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente SETTORE 4 ASSETTO DEL TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO TUTELA AMBIENTE ORDINANZA N. 98 Fucecchio, 22/09/2014 OGGETTO:

Dettagli

i dossier ECCO COME L IMU HA DISTRUTTO ANCHE IL MERCATO DEGLI AFFITTI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it

i dossier ECCO COME L IMU HA DISTRUTTO ANCHE IL MERCATO DEGLI AFFITTI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 318 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ECCO COME L IMU HA DISTRUTTO ANCHE IL MERCATO DEGLI AFFITTI 4 febbraio 2013 a cura di Renato Brunetta 2 ECCO COME L IMU HA DISTRUTTO ANCHE IL

Dettagli

CENTRO SEGNALAZIONE EMERGENZE 0971/415211 NUMERO VERDE U.R.P. 800 254169

CENTRO SEGNALAZIONE EMERGENZE 0971/415211 NUMERO VERDE U.R.P. 800 254169 CENTRO SEGNALAZIONE EMERGENZE 0971/415211 NUMERO VERDE U.R.P. 800 254169 Non essendo l evento sismico prevedibile, non è possibile stabilire delle soglie di allerta come, ad esempio, per gli eventi idrogeologici.

Dettagli

COMUNE DI CALVENE. Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

COMUNE DI CALVENE. Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI COMUNE DI CALVENE Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 44 DEL 29.11.2012 INDICE Art. 1 FINALITA Art. 2 COMPETENZE Art.

Dettagli

Rassegna stampa 14/05/2014 Il Resto del Carlino

Rassegna stampa 14/05/2014 Il Resto del Carlino Rassegna stampa 14/05/2014 Il Resto del Carlino «L Idrovia rilancerà il welfare, ricerca e turismo», pag.20 La Nuova Ferrara Sull Idrovia ok all intesa tra Provincia e Comune, pag. 18 Estense.com Idrovia,

Dettagli

CALENDARI E SONDAGGI PER L ANNO NUOVO

CALENDARI E SONDAGGI PER L ANNO NUOVO CALENDARI E SONDAGGI PER L ANNO NUOVO È iniziata la distribuzione dei calendari per l anno nuovo realizzati dall Ufficio Ecologia del Comune di Saronno in collaborazione con Econord. L importante appuntamento

Dettagli

ACV = Firenze - Greve - Radda - Castellina - Gaiole $ 365 VETTORI --> SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA

ACV = Firenze - Greve - Radda - Castellina - Gaiole $ 365 VETTORI --> SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA ACV = Firenze - Greve - Radda - Castellina - Gaiole $ 365 27 60 12 60 97 28 Firenze Autostazione SITA p..... A 6.45 A 7.00 " 7.00 7.00. % 7.20 A 8.00 8.00.. Firenze Piazza Liberta.... 6.53 7.08. 7.08.

Dettagli

SARDEGNA SOTTO RICATTO ELETTRICO

SARDEGNA SOTTO RICATTO ELETTRICO CAMERA DEI DEPUTATI Febbraio 2010 SARDEGNA SOTTO RICATTO ELETTRICO MAURO PILI INTERROGAZIONE DOSSIER SUL CASO ENERGIA - SARDEGNA NELL ISOLA IL COSTO PIU ELEVATO D EUROPA SARDEGNA SOTTO RICATTO ELETTRICO

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 74 del 29 Settembre 2006 Modificato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CONSORZIO CAMÙ. 10/03/2015 Foglio 1. 9 Marzo 2015 ore 18:34 Cagliari Capitalia italiana Cultura 2015: in arrivo un milione di euro

RASSEGNA STAMPA CONSORZIO CAMÙ. 10/03/2015 Foglio 1. 9 Marzo 2015 ore 18:34 Cagliari Capitalia italiana Cultura 2015: in arrivo un milione di euro Pagina Cagliari 9 Marzo 2015 ore 18:34 Cagliari Capitalia italiana Cultura 2015: in arrivo un milione di euro Il Ministero della Cultura ha infatti stanziato finanziamenti pari a 1 milione di euro per

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE CONSULTA PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE Art.1- Costituzione E istituito, ai sensi dell art. 3 lettera J dello Statuto della Provincia, un Comitato di Coordinamento denominato CONSULTA

Dettagli

APPLICATION SHEET Luglio

APPLICATION SHEET Luglio Indice 1. Descrizione dell applicazione 2. Applicazione - Dati 3. Selezione del prodotto e dimensionamento 4. Soluzione Motovario 1. Descrizione dell applicazione Gli schermi per campi da cricket fanno

Dettagli

Concorso di idee Giocando nel verde per la riqualificazione dell area verde di via Buriasco. Comune di Macello

Concorso di idee Giocando nel verde per la riqualificazione dell area verde di via Buriasco. Comune di Macello Concorso di idee Giocando nel verde per la riqualificazione dell area verde di via Buriasco. Comune di Macello Il principio guida del progetto è quello del riutilizzo di materiali che non sono quelli tradizionali

Dettagli

COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze

COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze ORDINANZA N.84 del 23/07/2015 OGGETTO PULIZIA STRADE - DISPOSIZIONI PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE Il Responsabile di Comando Territoriale

Dettagli

SETTORE 6 - SERVIZI ALLE INFRASTRUTTURE ED OPERE PUBBLICHE ELENCO PROVVEDIMENTI RILASCIATI

SETTORE 6 - SERVIZI ALLE INFRASTRUTTURE ED OPERE PUBBLICHE ELENCO PROVVEDIMENTI RILASCIATI SETTORE 6 - SERVIZI ALLE INFRASTRUTTURE ED OPERE PUBBLICHE ELENCO PROVVEDIMENTI RILASCIATI NEL 1 SEMESTRE 2015 N. 2015/31 del 15/06/2015 Busta 2015/64 Oggetto: ALTERAZIONE STRADALE PER ALLACCIAMENTO ALLA

Dettagli

Progetto Formativo Scuola Sicura Insieme a cura del Servizio di Protezione Civile comunale di Sesto Fiorentino

Progetto Formativo Scuola Sicura Insieme a cura del Servizio di Protezione Civile comunale di Sesto Fiorentino Progetto Formativo Scuola Sicura Insieme a cura del Servizio di Protezione Civile comunale di Sesto Fiorentino Luogo dell Evento: Parco degli Etruschi (compreso nell area tra via Gramsci, Cimitero Maggiore,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA SINDACALE

RASSEGNA STAMPA SINDACALE RASSEGNA STAMPA SINDACALE Sabato 24 settembre 2011 Domenica 25 settembre 2011 Data: 23.09.2011 Pagina: www.oggitreviso.it ASSEMBLEA GENERALE PER IL CANOVA Cgil, Cisl e Uil insieme per garantire lo sviluppo

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. Socio-assistenziali. Consulta Disabili di Agrigento

COMUNE DI AGRIGENTO. Socio-assistenziali. Consulta Disabili di Agrigento f!. '-,' COMUNE DI AGRIGENTO Settore IlIo - Servizi alla persona Socio-assistenziali " la nostra civiltà contro il pizzo e l'usura" Consulta Disabili di Agrigento Regolamento attuativo ed organizzativo

Dettagli

Attività a Tema in Branca L/C

Attività a Tema in Branca L/C in Branca L/C Queste note fanno seguito al laboratorio sulle del 13 marzo 2013 a Roma e riprendono il sussidio, ormai introvabile, concepito nel 1973 e rivisto nel 1982. Le nascono nella Branca Lupetti

Dettagli

COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME Provincia di Bologna

COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME Provincia di Bologna COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME Provincia di Bologna Deliberazione n. 129 COPIA Cat. 4 Cl. 9 Fasc. 2 Prot. n. 0020288 del 25/10/2013 / Cg VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONVENZIONE

Dettagli

Servizio di Raccolta differenziata Porta a Porta al CENTRO STORICO

Servizio di Raccolta differenziata Porta a Porta al CENTRO STORICO Comune di Perugia Ass. Ambiente Servizio di Raccolta differenziata Porta a Porta al CENTRO STORICO Venerdì 25 marzo 2011 ore 21,00 Sala San Tommaso (ex circoscrizione) ZONE DI ATTIVAZIONE 2 1. ATTIVITA

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

365 $ = Firenze - Greve - Radda - Castellina - Gaiole ACV VETTORI --> SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA

365 $ = Firenze - Greve - Radda - Castellina - Gaiole ACV VETTORI --> SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA SITA 365 $ = Firenze - Greve - Radda - Castellina - Gaiole ACV 27 60 12 28 97 28 28 Firenze Autostazione SITA p.... A 6.45 A 7.00 " 7.00.. A 8.00 8.00... % 8.20 Firenze Piazza Liberta... 6.53 7.08... 8.08 8.08...

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL BILANCIO PARTECIPATIVO DEL COMUNE DI LEGNANO

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL BILANCIO PARTECIPATIVO DEL COMUNE DI LEGNANO PREMESSA L Amministrazione Comunale ha indicato nelle LINEE PROGRAMMATICHE RELATIVE ALLE AZIONI E AI PROGETTI DA REALIZZARSI NEL CORSO DEL MANDATO 2012/2017, all interno del capitolo Cittadinanza attiva

Dettagli

SEZIONE CONEGLIANO VITTORIO VENETO

SEZIONE CONEGLIANO VITTORIO VENETO SEZIONE CONEGLIANO VITTORIO VENETO Elaborata a cura del U.N.U.C.I. Gruppo Provinciale Protezione Civile Ten. F. MESSINA Non dobbiamo mai dare per scontato che a risolvere i nostri problemi siano sempre

Dettagli

Economia: un inquadramento generale. Dott. Matteo Bernardi Brescia, venerdì 6 dicembre 2013 Scuola Secondaria di Primo grado Santa Dorotea

Economia: un inquadramento generale. Dott. Matteo Bernardi Brescia, venerdì 6 dicembre 2013 Scuola Secondaria di Primo grado Santa Dorotea Economia: un inquadramento generale Dott. Matteo Bernardi Brescia, venerdì 6 dicembre 2013 Scuola Secondaria di Primo grado Santa Dorotea Economia: un inquadramento generale AGENDA 1 Economia: un introduzione

Dettagli

1 CROSS GREVE IN CHIANTI INFO, ISCRIZIONI & REGOLAMENTO. 400 m INDOOR 13 km MTB 4,8 km TRAIL WWW.CSENFIRENZE.IT - INFO@CSENFIRENZE.

1 CROSS GREVE IN CHIANTI INFO, ISCRIZIONI & REGOLAMENTO. 400 m INDOOR 13 km MTB 4,8 km TRAIL WWW.CSENFIRENZE.IT - INFO@CSENFIRENZE. 1 CROSS CSEN FIRENZE ORGANIZZA IN COLLABORAZIONE CON con il Patrocinio del Comune di Greve In Chianti 400 m INDOOR 13 km MTB 4,8 km TRAIL INFO, ISCRIZIONI & REGOLAMENTO WWW.CSENFIRENZE.IT - INFO@CSENFIRENZE.IT

Dettagli

2013/29 TELECOM ITALIA SPA ALTERAZIONE STRADALE PER APERTURA BUCHE GIUNTO E SCAVO IN PERCORRENZA

2013/29 TELECOM ITALIA SPA ALTERAZIONE STRADALE PER APERTURA BUCHE GIUNTO E SCAVO IN PERCORRENZA N. 2013/19 del 27/06/2013 Busta 2013/29 Ref.: TELECOM ITALIA SPA Oggetto: ALTERAZIONE STRADALE PER APERTURA BUCHE GIUNTO E SCAVO IN PERCORRENZA in: Via Giuseppe Garibaldi N. del 08/04/2013 Busta 2013/19

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNACCO Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA DEL CENTRO SCOLASTICO INTEGRATO DI VIA UDINE

COMUNE DI MARTIGNACCO Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA DEL CENTRO SCOLASTICO INTEGRATO DI VIA UDINE COMUNE DI MARTIGNACCO Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA DEL CENTRO SCOLASTICO INTEGRATO DI VIA UDINE Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 42 del 30.11.2012 INDICE

Dettagli

PROGRAMMA N. 12: PER LA SICUREZZA

PROGRAMMA N. 12: PER LA SICUREZZA PROGRAMMA N. 12: PER LA SICUREZZA 173 174 PROGETTO 12.1: SICUREZZA OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2015-2017 Titolo obiettivo 1: Sicurezza urbana: Udine Smart Security : Attuare il piano denominato Udine Smart

Dettagli

Videosorveglianza Utilizzo e gestione Il sistema del Comune di Bologna

Videosorveglianza Utilizzo e gestione Il sistema del Comune di Bologna Videosorveglianza Utilizzo e gestione Il sistema del Comune di Bologna 25 Giugno 2013 Il sistema del Comune di Bologna: come nasce Il processo che porta alla situazione attuale ha ufficialmente inizio

Dettagli

I lettori di IPS sanno bene che oggi, in fatto di comunicazioni, le tecnologie più usate si rifanno al

I lettori di IPS sanno bene che oggi, in fatto di comunicazioni, le tecnologie più usate si rifanno al I lettori di IPS sanno bene che oggi, in fatto di comunicazioni, le tecnologie più usate si rifanno al wireless e suoi derivati. Gli altri sistemi, inclusa la cablatura di cui si era faticosamente dotata

Dettagli

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA COMUNICATO STAMPA L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA Per la prima volta a Milano un bando per assegnare la abitazioni a canone calmierato.

Dettagli

Piano Comunale di Protezione Civile Presentazione

Piano Comunale di Protezione Civile Presentazione Piano Comunale di Protezione Civile Presentazione Aprile 2012 Comune di Piacenza Il Piano Comunale di Protezione Civile, nella sua edizione aggiornata, è stato elaborato con lo scopo di fornire al Comune,

Dettagli

Prot. 0004217/ep Brivio, 15/03/2013. Oggetto: PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA ENERGETICA NEL COMUNE DI BRIVIO

Prot. 0004217/ep Brivio, 15/03/2013. Oggetto: PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA ENERGETICA NEL COMUNE DI BRIVIO Prot. 0004217/ep Brivio, 15/03/2013 Gentile famiglia Oggetto: PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA ENERGETICA NEL COMUNE DI BRIVIO Il Comune di Brivio ha sottoscritto il Patto dei Sindaci, iniziativa Europea nata

Dettagli

Città di Ciampino ESEMPI DI APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA

Città di Ciampino ESEMPI DI APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA Città di Ciampino ESEMPI DI APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA LOGHI REALIZZATI PER L ENTE - Rassegna stampa e Newslewtter - Logo realizzato per i 150 della Repubblica Italiana - Loghi realizzati per

Dettagli

REGOLAMENTO MENSA DEL PLESSO DON MILANI

REGOLAMENTO MENSA DEL PLESSO DON MILANI Ministero dell istruzione, università e ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI NAVE Via Brescia, 20 25075 NAVE (BS)-Tel. 0302537490 Fax 0302534680 C.F. 80051740175 Cod.Mecc.BSIC85300T e-mail icnave@provincia.brescia.it--p.e.c.

Dettagli

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio:

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio: allegato 1) PUNTO N. 3 all O.d.G.: Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina meccanica. Cedo la parola al Sindaco. MARCO FABBRI Sindaco: Sì, grazie

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. SERVIZIO LAVORI PUBBLICI URBANISTICA E AMBIENTE DETERMINAZIONE N. DEL 183. 09.11.2015 SMART CIG N. Z1D16F7225 OGGETTO: SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE LARVICIDA

Dettagli

Via Farini, 62-00186 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. @COISPpolizia

Via Farini, 62-00186 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. @COISPpolizia Via Farini, 62-00186 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE FORZE DI POLIZIA @COISPpolizia A Volterra

Dettagli

FOTOVOLTAICO: DOVE SIAMO E DOVE ANDREMO

FOTOVOLTAICO: DOVE SIAMO E DOVE ANDREMO FOTOVOLTAICO: DOVE SIAMO E DOVE ANDREMO Giovanni Simoni Chairman Assosolare Fiorano - 24 Ottobre 2012 Fotovoltaico in Italia: dove siamo Impianti fotovoltaici installati: 450.000 Potenza Totale: 16.000

Dettagli

Appunti di contabilità del condominio approfondimento

Appunti di contabilità del condominio approfondimento Appunti di contabilità del condominio approfondimento I documenti contabili obbligatori ai sensi del codice civile sono il bilancio preventivo con relativo riparto ed il bilancio consuntivo. Necessari,

Dettagli

QUESTIONARIO. 2. Puoi indicare i consumi termici ed elettrici della tua abitazione e/o i relativi costi?

QUESTIONARIO. 2. Puoi indicare i consumi termici ed elettrici della tua abitazione e/o i relativi costi? QUESTIONARIO A) Risparmio energetico e fonti rinnovabili nelle abitazioni residenziali. Indagine conoscitiva ai fini dello sviluppo del Piano d Azione per l Energia Sostenibile 1.Quale tipo di abitazione

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Torino Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Torino Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 Torino TORINO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Torino Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non

Dettagli

LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale)

LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale) LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale) SICUREZZA: MILANO; POLIZIA E ESERCITO CONTRO TAGLI GOVERNO (ANSA) - MILANO, 17 LUG - I tagli del Governo mettono a forte rischio la sicurezza

Dettagli

STATUTO BIO-DISTRETTO DI GREVE IN CHIANTI E DEL TERRITORIO DELL ECCELLENZA VITIVINICOLA BIO DI PANZANO IN CHIANTI. ART. 1 Sede

STATUTO BIO-DISTRETTO DI GREVE IN CHIANTI E DEL TERRITORIO DELL ECCELLENZA VITIVINICOLA BIO DI PANZANO IN CHIANTI. ART. 1 Sede STATUTO BIO-DISTRETTO DI GREVE IN CHIANTI E DEL TERRITORIO DELL ECCELLENZA VITIVINICOLA BIO DI PANZANO IN CHIANTI ART. 1 Sede La sede legale del bio-distretto di Greve in Chianti e del Territorio dell

Dettagli

PIANO JUNCKER: ECCO COSA PENSA LA STAMPA ESTERA

PIANO JUNCKER: ECCO COSA PENSA LA STAMPA ESTERA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 839 PIANO JUNCKER: ECCO COSA PENSA LA STAMPA ESTERA 28 novembre 2014 EXECUTIVE SUMMARY

Dettagli

Roma, 23/02/2016. e, per conoscenza, Circolare n. 40

Roma, 23/02/2016. e, per conoscenza, Circolare n. 40 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 23/02/2016

Dettagli

AL VERIFICARSI DI UN EVENTO IMPROVVISO O NON PREVEDIBILE SI ATTUANO LE MISURE PER L EMERGENZA, CON L AVVIO IMMEDIATO DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO.

AL VERIFICARSI DI UN EVENTO IMPROVVISO O NON PREVEDIBILE SI ATTUANO LE MISURE PER L EMERGENZA, CON L AVVIO IMMEDIATO DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO. Tipologia di evento: Eventi non prevedibili/improvvisi AL VERIFICARSI DI UN EVENTO IMPROVVISO O NON PREVEDIBILE SI ATTUANO LE MISURE PER L EMERGENZA, CON L AVVIO IMMEDIATO DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO.

Dettagli

Determinazione n. 291 del 22/06/2012

Determinazione n. 291 del 22/06/2012 REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI Determinazione n. 291 del 22/06/2012 SERVIZIO DI DIREZIONE O G G E T T O: FORNITURA E POSA IN OPERA PER UPGRADE E CONVERSIONE IMPIANTO VIDEOSORVEGLIANZA

Dettagli

Fiom Cgil Basilicata

Fiom Cgil Basilicata Osservatorio sull industria metalmeccanica Fiom Cgil Basilicata PRODUTTIVITA e PRODUZIONI FIAT SATA 1 Davide Bubbico (Università di Salerno) Giuseppe Cillis Osservatorio sull industria metalmeccanica (Fiom

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

COMUNE DI CITTÀ DI CASTELLO

COMUNE DI CITTÀ DI CASTELLO COMUNE DI CITTÀ DI CASTELLO Provincia di Perugia REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE E L USO DELLE UTENZE SIM E DELLE APPARECCHIATURE DI TELEFONIA MOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE Approvato con atto di G.C. n 415

Dettagli

NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra

NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra In QUESTO Numero Il CCR sta per prendere la patente IL FUMO Percorso CITTA'

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE

COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE Comune di Novafeltria Comune di Talamello Comune di Maiolo QUESTIONARIO SULLA PERCEZIONE DI SICUREZZA a cura

Dettagli

COMUNE DI NUORO CONSIGLIO COMUNALE DEL 17 NOVEMBRE

COMUNE DI NUORO CONSIGLIO COMUNALE DEL 17 NOVEMBRE COMUNE DI NUORO CONSIGLIO COMUNALE DEL 17 NOVEMBRE 2011 I. D. N. S.n.c. Istituto Dattilografico Nuorese di Uscidda Agostina & Co. Sede legale: Via Mannironi, 125 /FAX 0784/203726 Sede operativa: Via Nonnis,

Dettagli

PARCHI DA GIOCO PER TUTTI. Esigenze minime circa i piazzali privi di ostacoli

PARCHI DA GIOCO PER TUTTI. Esigenze minime circa i piazzali privi di ostacoli PARCHI DA GIOCO PER TUTTI Esigenze minime circa i piazzali privi di ostacoli ESIGENZE MINIME CIRCA I PIAZZALI PRIVI DI OSTACOLI I criteri qui elencati si riferiscono alle elevate esigenze dei Parchi da

Dettagli

COMUNE DI SANNAZZARO DE BURGONDI PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI SANNAZZARO DE BURGONDI PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI SANNAZZARO DE BURGONDI PROVINCIA DI PAVIA COPIA CODICE ENTE 11275 ******************************************************************************************************* DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO

Dettagli

Città di Verbania ASSEMBLEA STRAORDINARIA / ORDINARIA DI VENETO BANCA SABATO 19 DICEMBRE 2015

Città di Verbania ASSEMBLEA STRAORDINARIA / ORDINARIA DI VENETO BANCA SABATO 19 DICEMBRE 2015 ASSEMBLEA STRAORDINARIA / ORDINARIA DI VENETO BANCA SABATO 19 DICEMBRE 2015 Il SINDACO del Comune di VERBANIA, appoggia l indicazione del sì alla costituzione in SOCIETÀ PER AZIONI, quale unica via percorribile

Dettagli

Scuola Michele Pironti : la decisione

Scuola Michele Pironti : la decisione Scuola Michele Pironti : la decisione La decisione di ricostruire la Scuola è stato un atto dovuto. La relazione finale sullo stato di sicurezza del vecchio edificio scolastico rilevò un elevato grado

Dettagli

Linee guida per un Patto Metropolitano Per una forte e condivisa politica contro gli inquinamenti

Linee guida per un Patto Metropolitano Per una forte e condivisa politica contro gli inquinamenti Provincia di Milano Linee guida per un Patto Metropolitano Per una forte e condivisa politica contro gli inquinamenti Giunta Provinciale 11 settembre 2006 Atti n. 187671/11.1/2006/9255 pag. 1 La Giunta

Dettagli

Per rendersi bene conto della specificità della canoa polo, è molto utile osservare i movimenti di ciascun giocatore nel corso di una intera partita.

Per rendersi bene conto della specificità della canoa polo, è molto utile osservare i movimenti di ciascun giocatore nel corso di una intera partita. Il metodo Sorin Questo intervento sulla canoa polo non ha un nome, non è un lavoro scientifico ma può considerarsi come il punto di vista di un allenatore di olimpica, nonché giocatore di canoa polo, che

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI COMUNALI

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI COMUNALI COMUNE DI CAROSINO AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI COMUNALI D.U.V.R.I. DOCUMENTO UNICO DI INDIVIDUAZIONE DEI RISCHI E MISURE ADOTTATE PER ELIMINARE LE INTERFERENZE (art. 26, comma 3,

Dettagli

The Urban Re-generation Project 2014

The Urban Re-generation Project 2014 Rapporto consuntivo 2014 del progetto di recupero urbano presso il GIARDINO GRAZIELLA FAVA The Urban Re-generation Project 2014 Sopralluogo Il primo sopralluogo del giardino fava per il progetto cittadinanza

Dettagli

La cappella di Santa Teresa di Le Case

La cappella di Santa Teresa di Le Case Elisa Maccioni La cappella di Santa Teresa di Le Case una collettività socio-religiosa in terra toscana (1871-2010) con prefazione di Amleto Spicciani Edizioni ETS www.edizioniets.com Copyright 2013 EDIZIONI

Dettagli

-.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO

-.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO -.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO Comune di (Borgata/Frazione) CRAVEGGIA VOCOGNO Classificazione dell intervento RISTRUTTURAZIONE Opere interne ed esterne

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Introduzione Che cos è il Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR)? Si tratta di uno degli istituti di partecipazione all amministrazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 4606 DEL 31/12/2013

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 4606 DEL 31/12/2013 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 4606 DEL 31/12/2013 SETTORE GABINETTO DEL SINDACO STAFF DEL SINDACO E DELLA GIUNTA OGGETTO: INFORMAGIOVANI - GARA AFFIDAMENTO GESTIONE BIENNALE (2014-2015). APPROVAZIONE

Dettagli

Regolamento comunale per l assegnazione delle aree agli spettacoli viaggianti,circhi e simili

Regolamento comunale per l assegnazione delle aree agli spettacoli viaggianti,circhi e simili Regolamento comunale per l assegnazione delle aree agli spettacoli viaggianti,circhi e simili [Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 141 del 26/11/2009] ART.1 FINALITA 1. Il presente regolamento

Dettagli

Stazione di ricarica per il robot Tobor

Stazione di ricarica per il robot Tobor UNIVERSITÀ DI BRESCIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria dellʼinformazione Laboratorio di Robotica Avanzata Advanced Robotics Laboratory Corso di Robotica Mobile (Prof. Riccardo Cassinis)

Dettagli

Immigrati? LA CASA. Sportello Immigrazione. Provincia di Grosseto. Progetto Il Ponte. I Comuni della provincia di Grosseto

Immigrati? LA CASA. Sportello Immigrazione. Provincia di Grosseto. Progetto Il Ponte. I Comuni della provincia di Grosseto la casa Italiano 5-02-2003 13:40 Pagina 1 Provincia di Grosseto Regione Toscana I Comuni della provincia di Grosseto Progetto Il Ponte Sportello Immigrazione Provincia di Informazioni Grosseto Immigrati?

Dettagli

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo Nr. 102 Del 30/08/2004 Cod. Ente 10243 RINNOVO CONVENZIONE CON L ASSOCIAZIONE AUSER PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA DURANTE L ATTRAVERSAMENTO PEDONALE

Dettagli

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 65 Del 03-04-2007 Oggetto: PROPOSTA DI COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO. L'anno

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DEL 13.08.2015

COMUNICATO STAMPA DEL 13.08.2015 Com.stampa coordinamenti 2015 Raggruppamento Coordinamenti Regionali Volontariato Protezione Civile L A Z I O COMUNICATO STAMPA DEL 13.08.2015 Il volontariato di protezione civile è fra le più importanti

Dettagli

«Salus populi suprema lex esto» (Cicerone)

«Salus populi suprema lex esto» (Cicerone) INTERVENTO PER LA POSA DELLA PRIMA PIETRA DELLA NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI DI OGGIONO 14 MARZO 2010. «Salus populi suprema lex esto» (Cicerone) In questa splendida giornata, in cui anche il clima dopo

Dettagli

CENTRI ESTIVI mesi di luglio e settembre 2015

CENTRI ESTIVI mesi di luglio e settembre 2015 Centro Infanzia La Nave Via delle Panche n.26 50141 Firenze Tel.055-4223701 e-mail: lanave@abbaino.it CENTRI ESTIVI mesi di luglio e settembre 2015 Cari genitori, per il mese di luglio dal 01.07.15 al

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA. La seduta inizia alle 18.29.

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA. La seduta inizia alle 18.29. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA 1/6 La seduta inizia alle 18.29. PRESIDENTE. Siamo in audizione durante la seconda missione in Puglia come Commissione parlamentare

Dettagli