L'Astronomia Megalitica. Stefano Spagocci GACB

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'Astronomia Megalitica. Stefano Spagocci GACB"

Transcript

1 L'Astronomia Megalitica Stefano Spagocci GACB

2 Mappa del Megalitismo

3 Il Megalitismo Il megalitismo, contrariamente ad una diffusa convinzione, non è (solo) un fenomeno nordico. E' diffuso dall'atlantico all'ucraina, con densità decrescente man mano che ci si allontana dall'atlantico.

4 Il Megalitismo Per quanto riguarda l'area geografica italiana, il megalitismo è presente in Liguria, Piemonte, Val D'Aosta, Lombardia e lungo le Alpi, in Sardegna, Corsica e Malta (con caratteristiche peculiari) e nel Salento (isola di megalitismo, dovuta probabilmente a navigatori megalitici lì approdati).

5 Il Megalitismo Non è possibile, per l'ampiezza del fenomeno, essere esaustivi a proposito. Qui tratteremo, in maniera riassuntiva, del megalitismo nelle Isole Britanniche, in Bretagna, in Sardegna, a Malta, in Val d'aosta.

6 Cronologia Per sommi capi, il fenomeno megalitico si concentra tra il 4000 a.c. ed il 1000 a.c. (Neolitico, età del Rame, età del Bronzo, soglie dell'età del Ferro). Non è quindi un fenomeno celtico: i Celti sono di molto posteriori!

7 Cronologia a.c.: prevalenza di tombe collettive, con ossa riunite per tipo e non per individui. In tale periodo (nelle Isole Britanniche) ad est dominano le orientazioni sul sorgere di Luna e Sole, ad ovest quelle sul loro tramontare.

8 Cronologia a.c.: grandi monumenti che esprimono la potenza di una classe dominante, centri di culto in una società gerarchizzata. Dapprima (nelle Isole Britanniche di questo periodo) dominano le orientazioni sul sorgere di Sole e Luna, poi le orientazioni sul loro tramonto.

9 Cronologia a.c.: il megalitismo decade nelle Isole Britanniche, la società si frammenta ed i monumenti diventano molto più piccoli. Gli allineamenti astronomici permangono ma sono così poco precisi da essere quasi solo simbolici.

10 Stonehenge Un grande circolo con colonne di pietra, alte come un palazzo di tre piani e sormontate da pietre orizzontali (sembrano pietre sospese, da cui Stonehenge). All'interno cinque triliti, disposti a ferro di cavallo e all'esterno la Heel Stone (Pietra del Tallone) che marca il sorgere del Sole al solstizio d'estate.

11

12

13 Stonehenge Tutto intorno si trovano le 56 Buche di Aubrey (della cui funzione parleremo tra poco). Le cosiddette Bluestones sono state trasportate dalle Preseli Mountains (Galles sud-occidentale) a circa 300 km di distanza! Trasporto forse per acqua e poi su tronchi rotolanti.

14 Stonehenge Le 56 Aubrey Holes potrebbero essere uno strumento di calcolo delle eclissi di Sole e di Luna. Facendo revolvere il Sole in 364 giorni, la Luna in 28 giorni e la linea dei nodi (intersezione orbite Terra/Luna) in 18 anni, quando i tre erano allineati si poteva prevedere un'eclissi.

15 Newgrange E' situato nella Contea del Meath, in Irlanda (a 40 km da Dublino). Al solstizio d'inverno, il Sole attraversa la Roof Box ed illumina la camera centrale. Esteso sistema di allineamenti solari e lunari, comprendente Newgrange ed i tumuli di Knowth e Dowth. Comprende allineamenti alle feste celtiche di Beltane e Lughnasad.

16

17

18

19 Carnac E' il sistema di menhir più famoso al mondo, situato in Bretagna. Notevolissimi gli allineamenti di Le Ménec (costruito con triangoli pitagorici, ben 1165 m di lunghezza!), Kermario e Kerlescan (con orientamenti solari, equinoziali e solstiziali).

20 Carnac Grande sistema di allineamenti (lunari) che fa perno sul Grand Menhir Brisé (un grande menhir spezzato, alto 21 m!). Tumulo di Gavrinis, orientato sul sorgere del Sole al solstizio d'inverno. Nella costruzione (qui e nelle Isole Britanniche) forse utilizzata come unità di misura la Yarda Megalitica.

21

22

23 Malta Il megalitismo maltese ha caratteristiche molto peculiari, tanto da farlo ritenere un fenomeno autoctono, ma la cronologia combacia con quella del megalitimo classico: peraltro, nell'età del Bronzo, a Malta compare anche il megalitismo in senso classico.

24 Malta Tra i templi megalitici maltesi citiamo Tarxien, Hagar Qim, Ggantija e l'ipogeo di Hal Safieni. Il solo allineamento solare è ad Hagar Qim (sorgere al solstizio d'estate), per il resto allineamenri stellari, sulla levata eliaca di Venere e, soprattutto, lunari.

25

26 Venere Obesa a Tarxien: tali Veneri, parenti delle analoghe statuette europee, rappresentano la Dea Madre. La predominanza di allineamenti lunari a Malta si spiega con la nota femminilità della Luna.

27 La Sardegna I Nuraghi sardi rimasero in uso dall'età del Bronzo fino all'epoca punica. Non erano (inizialmente) fortificazioni ma centri cerimoniali e di potere: furono infatti fortificati solo nel V sec. a.c., per resistere alla conquista punica.

28

29 La Sardegna Gli ingressi dei nuraghi hanno orientazioni stellari, i loro altari hanno invece orientazioni solari. Importanti anche i Pozzi Sacri, i quali hanno orientazioni verso i punti estremi della Luna (possibile legame Luna/acqua/femminilità).

30 La Sardegna Sembra che anche nella progettazione dei megaliti sardi si sia impiegata la Yarda Megalitica (o un'unità vicina ad essa). In generale, il megalitismo sardo ha caratteristiche autoctone anche se, ad un certo punto, compare il megalitismo classico.

31 Piccolo San Bernardo Il Cromlech del Piccolo San Bernardo, in Val d'aosta, risale all'età del Rame. Ha diametro di 65 m, paragonabile ai grandi circoli britannici. Ha codificati, al suo interno, vari allineamenti solari.

32

33 Area Megalitica di Aosta L'Area Megalitica di Aosta, insieme all'area megalitica gemella di Sion (Vallese, CH), rappresenta uno dei più importanti siti megalitici europei. Ebbe tre fasi costruttive: circa 3000 a.c., circa 2600 a.c., circa 2400 a.c.

34 Area Megalitica di Aosta Nella prima fase furono eretti allineamenti di pali (di cui rimangono le buche). Gli allineamenti erano lunari. Nella seconda fase furono compiute delle arature rituali e si allinearono delle stele. Gli allineamenti erano solari.

35 Area Megalitica di Aosta Nella terza fase (tra gli altri) furono eretti un grande dolmen a base triangolare ed una grande tomba circolare. In questa fase gli allineamenti sono lunari e solari. L'ingresso della grande tomba circolare punta sul sorgere del Sole a Beltane (ai primi di Maggio, festa celtica della luce).

36 Area Megalitica di Aosta Il culto della Luna è documentato in Val d'aosta ancora nel II sec. d.c. (ritrovamento di un'epigrafe vicino ad un sacello): si ha forse una continuità di culto, come si ha forse un'eredità delle feste celtiche dai Megalitici ai Celti (documentata anche nelle Isole Britanniche).

37

38 Conclusioni La cultura megalitica, per quanto inizialmente non conoscesse nemmeno i metalli, si dimostra molto sofisticata, almeno dal punto di vista matematico ed astronomico (conoscenza dei triangoli pitagorici, conoscenza dei cicli lunari di 18.6 anni che richiedeva decenni di osservazioni).

39 Conclusioni Non è però appropriato parlare di vera e propria scienza, concetto che nasce nell'ellenismo. Si trattava di centri di potere, nel quale si determinava il calendario rituale ed agricolo, non di veri e propri osservatori astronomici.

40 Conclusioni Interessante poi il fatto che in Britannia, Irlanda e Val d'aosta le feste celtiche siano probabilmente di origine megalitica. Gli stessi Druidi, sacerdoti celtici, potrebbero avere origine megalitica. Il Megalitismo è influenzato dalla Cultura del Vaso Campaniforme che illustri studiosi considerano protoceltica: forse tra Megalitici e Celti esiste un legame!

Alcune osservazioni di Paleo-astronomia,

Alcune osservazioni di Paleo-astronomia, Parte II Alcune osservazioni di Paleo-astronomia, astronomia, archeo-astronomia astronomia e archeo-astronomia astronomia cristiana Enrico Calzolari Associazione Ligure per lo Sviluppo degli Studi Archeoastronomici

Dettagli

Cartografia, topografia e orientamento

Cartografia, topografia e orientamento Cartografia, topografia e orientamento Mappa tratta dall archivio dei musei vaticani ANVVFC,, Presidenza Nazionale, febbraio 2008 pag 1 Orbita terrestre e misura del tempo Tutti sappiamo che la terra non

Dettagli

LA CLASSE II B AL MUSEO GIARDINO DI ARCHIMEDE

LA CLASSE II B AL MUSEO GIARDINO DI ARCHIMEDE stituto Comprensivo Galileo Galilei di Pieve a Nievole LA CLASSE B AL MUSEO GARDNO D ARCHMEDE Firenze - 8 Marzo 2013 by Paolo Sturlini Fonti utilizzate: wikipedia, fotografie Alla scoperta del Giardino

Dettagli

Unità dal volto antico. Le radici archeologiche dell immagine dell Italia. Dialogo con il mondo della scuola

Unità dal volto antico. Le radici archeologiche dell immagine dell Italia. Dialogo con il mondo della scuola Unità dal volto antico Le radici archeologiche dell immagine dell Italia Dialogo con il mondo della scuola Un nome, una terra Italia: casa comune fin dall antichità di Luca Mercuri Archeologo della Soprintendenza

Dettagli

INCISIONI, GRAFFITI E PITTURE RUPESTRI

INCISIONI, GRAFFITI E PITTURE RUPESTRI INCISIONI, GRAFFITI E PITTURE RUPESTRI Non è facile ricostruire il lungo periodo della Preistoria europea, che ha uno sviluppo diverso rispetto a quello delle grandi civiltà del Vicino Oriente. Le testimonianze

Dettagli

CRETA e MICENE Vol. I, pp. 48-57

CRETA e MICENE Vol. I, pp. 48-57 CRETA e MICENE 1700-1400 1400 a.c. La civiltà minoica (dal re Minosse) ) si sviluppa parallelamente a quella egizia e mesopotamica La posizione geografica di è strategica per l area del Mediterraneo Già

Dettagli

Il grande trilite Haamonga-A-Mui, sull'isola di Tonga

Il grande trilite Haamonga-A-Mui, sull'isola di Tonga Il grande trilite Haamonga-A-Mui, sull'isola di Tonga Immagine: il trilite di in una cartolina di inizio 1900 (fonte jane resture polinesia). Nell immagine qui a fianco la posizione geografica di Tongatapu,

Dettagli

La Nuova Luna www.lanuovaluna.it

La Nuova Luna www.lanuovaluna.it La Nuova Luna www.lanuovaluna.it Tel. 0782 41051 Fax 1786055083 archeo@lanuovaluna.it lanuovaluna@tiscali.it ostello@lanuovaluna.it La cooperativa La Nuova Luna nasce nel 1996. Dal 1997 gestisce il Parco

Dettagli

LA CIVILTA NURAGICA O SHARDANA E CIVILTA OCCIDENTALE?

LA CIVILTA NURAGICA O SHARDANA E CIVILTA OCCIDENTALE? LA CIVILTA NURAGICA O SHARDANA E CIVILTA OCCIDENTALE? Da anni sostengo che i Sardi hanno origini occidentali, non orientali come i più credono. Quella sarda è civiltà megalitica e la civiltà megalitica

Dettagli

Celtic Ogham Reiki CHI ERANO I CELTI?

Celtic Ogham Reiki CHI ERANO I CELTI? CHI ERANO I CELTI? Dare una risposta precisa su una popolazione che ha coperto un area geografica tanto ampia da estendersi dall Irlanda alla Turchia e, che ha avuto una presenza storica estremamente forte

Dettagli

IRLANDA DAL 24 AL 29/06/2011 6 GIORNI / 5 NOTTI

IRLANDA DAL 24 AL 29/06/2011 6 GIORNI / 5 NOTTI IRLANDA DAL 24 AL 29/06/2011 6 GIORNI / 5 NOTTI In un mondo magico e misterioso,alla scoperta di antichi siti archeologici celtici, dove la natura lascia senza fiato PROGRAMMA DI VIAGGIO 1 GIORNO 24/06

Dettagli

STORIA COMPETENZE CHIAVE:

STORIA COMPETENZE CHIAVE: STORIA COMPETENZE CHIAVE: consapevolezza ed espressione culturale, le competenze sociali e civiche, imparare ad imparare Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno: Riconosce e usa le tracce storiche

Dettagli

Quando l uomo scoprì di esistere

Quando l uomo scoprì di esistere laboratorio Prerequisiti 1 conoscere i contenuti relativi alla preistoria collocare i contenuti appresi nello spazio e nel tempo comprendere e conoscere il concetto-chiave di cultura Obiettivi riflettere

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale.

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale. Cinque occasioni da non perdere 1 Il Museo 2 I Templi 3 L anfiteatro. Nazionale. Paestum Una città antica. 4 Il Comune di 5 Il Parco Nazionale del Cilento e Valle di Capaccio, una meraviglia ed una scoperta

Dettagli

IL SACRO TRA SIMBOLI E RITI

IL SACRO TRA SIMBOLI E RITI IL SACRO TRA SIMBOLI E RITI SENSO DEL SACRO FONDAMENTO ANTROPOLOGICO COMUNE A TUTTE LE RELIGIONI NATURA AMBIVALENTE QUALCOSA DEGNO DI VENERAZIONE MA ANCHE TREMENDO INTERPRETAZIONI DEL SACRO SOCIOLOGICA

Dettagli

L IMMAGINE DELLA TERRA

L IMMAGINE DELLA TERRA L IMMAGINE DELLA TERRA 1 Capitolo 1 L orientamento e la misura del tempo Paralleli e meridiani La Terra ha, grossomodo, la forma di una sfera e dunque ha un centro dove si incontrano gli infiniti diametri.

Dettagli

Il mondo megalitico (non solo monte Bego)

Il mondo megalitico (non solo monte Bego) Il mondo megalitico (non solo monte Bego) Luigi Felolo (Istituto Internazionale di Studi Liguri) La conoscenza dei manufatti preistorici e di altre tracce di antichissime culture, come le incisioni rupestri,

Dettagli

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566 Gli Etruschi Ori, bronzi e terracotte etrusche nel Museo etrusco di Villa Giulia Alla scoperta dei corredi funerari etruschi nel Museo Gregoriano etrusco dei Musei Vaticani Dove riposano gli antenati dei

Dettagli

GLI ENTI D EROGAZIONE IN ITALIA

GLI ENTI D EROGAZIONE IN ITALIA GLI ENTI D EROGAZIONE IN ITALIA Sono 4.388 gli enti di diritto privato che hanno indicato come attività prevalente o esclusiva l erogazione di sussidi a individui, piuttosto che quella di contributi a

Dettagli

LA FORMA DELLA TERRA

LA FORMA DELLA TERRA LA FORMA DELLA TERRA La forma approssimativamente sferica della Terra può essere dimostrata con alcune prove fisiche, valide prima che l Uomo osservasse la Terra dallo Spazio: 1 - Avvicinamento di una

Dettagli

I popoli italici. Mondadori Education

I popoli italici. Mondadori Education I popoli italici Fin dalla Preistoria l Italia è stata abitata da popolazioni provenienti dall Europa centrale. Questi popoli avevano origini, lingue e culture differenti e si stabilirono in diverse zone

Dettagli

17 MARZO: Festa dell'unità d'italia Si festeggia il giorno in cui l'italia,150 anni, fa divenne unita. Questa festa si festeggia ogni 50 anni

17 MARZO: Festa dell'unità d'italia Si festeggia il giorno in cui l'italia,150 anni, fa divenne unita. Questa festa si festeggia ogni 50 anni 17 MARZO: Festa dell'unità d'italia Si festeggia il giorno in cui l'italia,150 anni, fa divenne unita. Questa festa si festeggia ogni 50 anni 25 APRILE: FESTA DELLA LIBERAZIONE Si festeggia la liberazione

Dettagli

Le vasche di pietra e i menhir di Albano di Lucania

Le vasche di pietra e i menhir di Albano di Lucania E-mail (Nota: vi sono n.18 foto che riguardano il sito preistorico di Albano. Occorre un tempo medio tra i 10 e i 20 sec. per l'apertura dell'intera pagina) Le vasche di pietra e i menhir di Albano di

Dettagli

Visibilità dei Pianeti:

Visibilità dei Pianeti: A.V.D.A. Associazione Vigevanese Divulgazione Astronomica Internet www.avdavigevano.com Indirizzo E-Mail info@avdavigevano.com CALENDARIO ASTRONOMICO LUGLIO-AGOSTO-SETTEMBRE 07 Visibilità dei Pianeti:

Dettagli

Le ore e gli orologi solari nel tempo: dai babilonesi ad oggi

Le ore e gli orologi solari nel tempo: dai babilonesi ad oggi Le ore e gli orologi solari nel tempo: dai babilonesi ad oggi Francesco Flora Liceo Scientifico B. Touschek, Grottaferrata, 23 maggio 2014 La meridiana del faraone Thumotsi III (1450 a.c.) Il monumento

Dettagli

IL NON TOFET DI FAVIGNANA. Giovanni Mannino

IL NON TOFET DI FAVIGNANA. Giovanni Mannino IL NON TOFET DI FAVIGNANA Giovanni Mannino Il nome tofet lo troviamo per la prima volta nella Bibbia, nel libro del profeta Geremia (7,30; circa 600 a.c.) e ne viene spiegato il significato: Hanno costruito

Dettagli

L'Astronomia dei Celti. Stefano Spagocci GACB

L'Astronomia dei Celti. Stefano Spagocci GACB L'Astronomia dei Celti Stefano Spagocci GACB I Celti: Popolamento Il Cielo nell'età del Ferro La nostra indagine si concentra in centro Europa, nel V sec. a.c. Il relativo cielo può essere simulato e risulta,

Dettagli

Leggere parole in schema: i testi misti

Leggere parole in schema: i testi misti Saeda Pozzi Leggere grafici e tabelle Esercizio 1 Osserva il grafico delle temperature di Bologna dell esercizio 2, si tratta di un grafico a colonne, detto istogramma, e lavora con un tuo compagno discutendo

Dettagli

SARDEGNA LE SPIAGGE PIU BELLE D ITALIA

SARDEGNA LE SPIAGGE PIU BELLE D ITALIA SARDEGNA LE SPIAGGE PIU BELLE D ITALIA CARTINA FISICA La Sardeg na ha cos te roccios e che s ono s tate modellate dal v ento e dal mare. Nell entroterra s i trov ano g ruppi montuos i. La s ua pianura

Dettagli

GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI

GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI I FLAUTI Erano lunghi, sottili,dritti o leggermente arcuati. Soffiandovi dentro producevano un suono molto dolce. Chiudendo i buchi variava l altezza del suono prodotto.

Dettagli

LA GRECIA. -Forma di governo: Repubblica. -Capitale: Atene. -Lingua: greco. -Religione: ortodossa. -Moneta: euro

LA GRECIA. -Forma di governo: Repubblica. -Capitale: Atene. -Lingua: greco. -Religione: ortodossa. -Moneta: euro LA GRECIA -Forma di governo: Repubblica -Capitale: Atene -Lingua: greco -Religione: ortodossa -Moneta: euro La Grecia si trova nel sud dei monti Balcani. La Grecia confina a nord con l Albania, la Macedonia

Dettagli

Ci troviamo in Sicilia e decidiamo di visitare Malta.

Ci troviamo in Sicilia e decidiamo di visitare Malta. Malta: lingua maltese, inglese, italiano Moneta:euro Circolazione all inglese = guida a sinistra POZZALLO> VALLETTA con catamarano traversata ore 1,30 Prezzo andata e ritorno con data aperta: CAMPER 136

Dettagli

IL CALENDARIO CELESTE DEGLI ANTICHI

IL CALENDARIO CELESTE DEGLI ANTICHI Libri pubblicati in Russia nel 2011 T.V. Fomenko, A. T. Fomenko, G.V. IL CALENDARIO CELESTE DEGLI ANTICHI Gli zodiaci egiziani. La storia dei secoli di mezzo sulla carta del cielo. L astronomia cinese.

Dettagli

origini dell arte La Preistoria

origini dell arte La Preistoria 1 Alle origini dell arte La Preistoria Bisonti e stambecco feriti, 11000 a.c. circa. Grotta di Niaux, Ariège, Francia. OBIETTIVI 1. Saper riconoscere i legami tra nuove tecnologie, sistemi socio-economici

Dettagli

Le due Antola e altri orientamenti naturali

Le due Antola e altri orientamenti naturali Le due Antola e altri orientamenti naturali Luigi Felolo (Istituto Internazionale di Studi Liguri, Società Italiana di Archeoastronomia) Dalla cima del Monte Antola (1597 metri s.l.m., si legge àntola

Dettagli

età nuragica dal 1800 a.c. al 500 a.c.

età nuragica dal 1800 a.c. al 500 a.c. L et età nuragica dal 1800 a.c. al 500 a.c. Appunti per la preparazione all incontro con Antonello Pellegrino, autore del romanzo Bronzo Cagliari 1 Fasi del Nuragico I fase: 1800-1500 (bronzo antico Cultura

Dettagli

Il Sistema Solare. Il suo diametro è di 1400000Km e la sua massa è pari a 328000 volte la massa del nostro pianeta.

Il Sistema Solare. Il suo diametro è di 1400000Km e la sua massa è pari a 328000 volte la massa del nostro pianeta. Il Sistema Solare Il Sole Il Sole è nato circa cinque miliardi d anni fa e, secondo gli scienziati, vivrà per altri cinque miliardi di anni. Esso ci appare come un enorme palla di fuoco solo per la sua

Dettagli

I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO

I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO 1 1. I tre mondi dell alto medioevo I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO INTRODUZIONE. MEDIOEVO SIGNIFICA ETÀ DI MEZZO, CIOÈ IN MEZZO TRA L ETÀ ANTICA E L ETÀ MODERNA ( MEDIO = MEZZO; EVO = ETÀ). IL MEDIOEVO

Dettagli

Escursione a Pranu Mutteddu

Escursione a Pranu Mutteddu Escursione a Pranu Mutteddu Thule XXIII Febbraio - Sardegna Morgen Marschieren Wir Zu dem Bauern ins Nachtquartier... Il 13 novembre 2005 la sezione della Sardegna THULE XXIII FEBBRAIO si è recata presso

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii.

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii. Cinque occasioni da non perdere 1 Godere delle meraviglie riemerse di affreschi della sud-est della città. 2 L incredibile ciclo 3 L anfiteatro nell area dagli scavi dell antica Pompei. Villa dei Misteri

Dettagli

L'Astronomia dei Germani. Stefano Spagocci GACB

L'Astronomia dei Germani. Stefano Spagocci GACB L'Astronomia dei Germani Stefano Spagocci GACB Introduzione I Germani sono un popolo formatosi fra Scandinavia meridionale e Germania settentrionale. Dal III sec. d.c. iniziarono una migrazione, diffondendosi

Dettagli

SINCRONICITÀ ECLISSI/EQUINOZIO 20 marzo 2015

SINCRONICITÀ ECLISSI/EQUINOZIO 20 marzo 2015 SINCRONICITÀ ECLISSI/EQUINOZIO 20 marzo 2015 Il giorno Silio 14 dell attuale Luna Solare del Giaguaro, Kin 246, Allacciatore dei Mondi Cristallo Bianco (greg. 20 marzo 2015), si verificano eccezionalmente

Dettagli

LA LUCE CHE PROVIENE DAL SOLE

LA LUCE CHE PROVIENE DAL SOLE LA LUCE CHE PROVIENE DAL SOLE Forma del fascio di luce e distanza Quesiti per un indagine sulle idee spontanee 1. Quale forma attribuiresti al fascio di luce solare che illumina un area circolare a livello

Dettagli

Luoghi Sacri Megalitici e Celtici

Luoghi Sacri Megalitici e Celtici Luoghi Sacri Megalitici e Celtici di Martin Gray All inizio della primavera del 1986 iniziai un pellegrinaggio di un anno in giro per l Europa in bicicletta. Durante le quattro stagioni ho pedalato attraverso

Dettagli

EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA

EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA PREISTORIA SCIMMIE ANTROPOMORFE: SONO SIMILI ALL UOMO VIVONO SUGLI ALBERI NELLE FORESTE DELL AFRICA DIVENTANO ONNIVORE: MANGIANO TUTTO, ANCHE LA CARNE DA QUADRUPEDI DIVENTANO

Dettagli

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:...

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:... Unità 1 Nome... Classe... Data... Prima Osserva la carta dell Europa e prova a rispondere alle seguenti domande: perché appare strano definire l Europa come un continente a sé a differenza di quanto avviene,

Dettagli

1. Particolari terne numeriche e teorema di PITAGORA. 2. Le terne pitagoriche 3. Applicazioni i idel teorema di Pitagora.

1. Particolari terne numeriche e teorema di PITAGORA. 2. Le terne pitagoriche 3. Applicazioni i idel teorema di Pitagora. TEOREMA DI PITAGORA Contenuti 1. Particolari terne numeriche e teorema di PITAGORA. Le terne pitagoriche 3. Applicazioni i idel teorema di Pitagora Competenze 1. Sapere il significato di terna pitagorica

Dettagli

Corso di Storia delle Arti visive. 2. L origine dell arte

Corso di Storia delle Arti visive. 2. L origine dell arte Corso di Storia delle Arti visive 2. L origine dell arte 1 Il mondo antico: l origine dell arte L arte figurativa del Paleolitico ha lo scopo di favorire la caccia per cui vengono rappresentati prevalentemente

Dettagli

unità A3. L orientamento e la misura del tempo

unità A3. L orientamento e la misura del tempo giorno Sole osservazione del cielo notte Stella Polare/Croce del sud longitudine in base all ora locale Orientamento coordinate geografiche latitudine altezza della stella Polare altezza del Sole bussola

Dettagli

Luoghi Sacri Megalitici e Celtici di Martin Gray

Luoghi Sacri Megalitici e Celtici di Martin Gray Luoghi Sacri Megalitici e Celtici di Martin Gray All inizio della primavera del 1986 iniziai un pellegrinaggio di un anno in giro per l Europa in bicicletta. Durante le quattro stagioni ho pedalato attraverso

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Angela è nata nel 1997,

Dettagli

Rispondi alle seguenti domande

Rispondi alle seguenti domande Gli affreschi e i rilievi delle pareti di templi e piramidi raccontano la storia dell antico Egitto. Si potrebbero paragonare a dei grandi libri illustrati di storia. Gli studiosi hanno così potuto conoscere

Dettagli

Una lezione simulata per il concorso a cattedra. TITOLO: la storia di un triangolo

Una lezione simulata per il concorso a cattedra. TITOLO: la storia di un triangolo Una lezione simulata per il concorso a cattedra Il teorema di Pitagora di Enrico Maranzana I nuovi regolamenti di riordino pongono l attività di laboratorio a fondamento del lavoro del docente. Il laboratorio

Dettagli

Startup innovative: una su otto è donna. Boom delle neoimprese smart femminili, +50,6% in un anno

Startup innovative: una su otto è donna. Boom delle neoimprese smart femminili, +50,6% in un anno Comunicato stampa Startup : una su otto è donna Boom delle neoimprese smart, +50,6% in un anno Roma, 06 marzo 2015 Pesano ancora poco sul tessuto imprenditoriale ma sono in crescita e davanti hanno un

Dettagli

ARTE MINOICA prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it. 4a. ARTE MINOICA CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

ARTE MINOICA prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it. 4a. ARTE MINOICA CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE 4a. ARTE MINOICA ALLE ORIGINI DELL ARTE GRECA La civiltà cretese (o minoica) e quella micenea prendono il nome dai principali centri di sviluppo: l isola di Creta (situata nel mar Egeo, fra la Grecia e

Dettagli

La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito

La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito La Religione egizia La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito magico religioso. Pantheon molto variegato

Dettagli

Planetari nell'antica Grecia. Stefano Spagocci GACB

Planetari nell'antica Grecia. Stefano Spagocci GACB Planetari nell'antica Grecia Stefano Spagocci GACB Antikythera, ~1900 Nel 1900, un'imbarcazione di pescatori greci di spugne, al ritorno dalla Tunisia, fece naufragio sull'isola di Antikythera (tra la

Dettagli

01 Statua Barberini I sec ac Marmo 165 cm Roma Musei Capitolini

01 Statua Barberini I sec ac Marmo 165 cm Roma Musei Capitolini Ritrattistica Repubblicana per il culto antenati Realistica Ritrattistica Augustea Patrizia e Aulica tra realismo e simbolismo Arte Plebea e Storico Celebrativa Simbolica 01 Statua Barberini I sec ac Marmo

Dettagli

LE PRIME CIVILTA. A cura di ANNA CARMELITANO SI SVILUPPARONO. Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO

LE PRIME CIVILTA. A cura di ANNA CARMELITANO SI SVILUPPARONO. Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO A cura di ANNA CARMELITANO LE PRIME CIVILTA SI SVILUPPARONO Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO I SUMERI, GLI EGIZI GLI INDIANI I CINESI I BABILONESI GLI ASSIRI

Dettagli

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La religione dei Greci Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La nascita della civiltà greca Noi quest anno abbiamo studiato la nascita della Grecia, la vita quotidiana dei Greci,

Dettagli

I filosofi greci del IV secolo a.c. come Platone e Aristotele ritenevano che le stelle fossero oggetti celesti eterni e immutabili, che ruotavano

I filosofi greci del IV secolo a.c. come Platone e Aristotele ritenevano che le stelle fossero oggetti celesti eterni e immutabili, che ruotavano Corso di Astronomia I filosofi greci del IV secolo a.c. come Platone e Aristotele ritenevano che le stelle fossero oggetti celesti eterni e immutabili, che ruotavano attorno alla Terra con orbite circolari.

Dettagli

Api che vanno, bombi che vengono

Api che vanno, bombi che vengono Unità didattica 7 Piante e Alimentazione Api che vanno, bombi che vengono Durata 1 ora più osservazioni all aperto Materiali - schede di lavoro F24 (se possibile stampata a colori), F25 e F26 - schede

Dettagli

La Luna appena formata era molto più vicina alla Terra dalla quale si è in seguito allontanata (tendenza che continua attualmente).

La Luna appena formata era molto più vicina alla Terra dalla quale si è in seguito allontanata (tendenza che continua attualmente). LA LUNA Si è formata agli inizi del sistema solare dallo scontro tra la PROTOTERRA e un corpo celeste delle dimensioni di Marte chiamato THEIA: il nucleo di Theia si fuse col nucleo della Terra ma il resto

Dettagli

L osservatorio è collocato all interno del Parco pineta tra Saronno e Varese. Attorno ad esso troviamo un incredibile distesa di alberi.

L osservatorio è collocato all interno del Parco pineta tra Saronno e Varese. Attorno ad esso troviamo un incredibile distesa di alberi. L osservatorio L osservatorio è collocato all interno del Parco pineta tra Saronno e Varese. Attorno ad esso troviamo un incredibile distesa di alberi. All interno troviamo la sala conferenze e i vari

Dettagli

RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA,

RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA, SILVANO PIROTTA RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI DI EPOCA PROTOSTORICA, ROMANA E LONGOBARDA LUNGO I CANTIERI AUTOSTRADALI E DELL ALTA VELOCITÀ 2012 I RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI NEL TERRITORIO DELLA MARTESANA I

Dettagli

Capitolo 4 Probabilità

Capitolo 4 Probabilità Levine, Krehbiel, Berenson Statistica II ed. 2006 Apogeo Capitolo 4 Probabilità Insegnamento: Statistica Corso di Laurea Triennale in Economia Facoltà di Economia, Università di Ferrara Docenti: Dott.

Dettagli

tici, tra cui uccelli, arieti, cervi e pesci. mentre i manici delle tazze, rivestiti d'oro, sono a forma di animali selvaggi.

tici, tra cui uccelli, arieti, cervi e pesci. mentre i manici delle tazze, rivestiti d'oro, sono a forma di animali selvaggi. Il 15 marzo prossimo si inaugura a Milano (Palazzo Reale) 110ro. Il mistero dei Sarmati e degli Scitil1, una mostra di eccezionale interesse dedicata a un fenomeno particolare dell'arte antica, il cosiddetto

Dettagli

Principali siti archeologici del Vicino Oriente datati tra X e VII millennio a.c.

Principali siti archeologici del Vicino Oriente datati tra X e VII millennio a.c. Principali siti archeologici del Vicino Oriente datati tra X e VII millennio a.c. Principali siti archeologici del X e IX millennio a.c. in alta Mesopotamia Principali siti archeologici del X e IX millennio

Dettagli

Unità di apprendimento semplificata

Unità di apprendimento semplificata Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero Testo di Amalia Guzzelloni, IP Bertarelli, Milano La prof.ssa Guzzelloni

Dettagli

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011)

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) D1. Nella tabella che vedi sono riportati i dati relativi alla distribuzione di alunni e insegnanti nella scuola secondaria di primo grado

Dettagli

I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET

I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET di Luisa Donato EDUCAZIONE E INTERNET: IL PUNTO DI VISTA DEI 15-enni DELL INDAGINE PISA 2009 Quando si pensa a chi nei prossimi anni

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE NIMBY FORUM - terza edizione ANDARE OLTRE IL GIARDINO INFRASTRUTTURE E CONSENSO PER UNO SVILUPPO DURATURO

CONVEGNO NAZIONALE NIMBY FORUM - terza edizione ANDARE OLTRE IL GIARDINO INFRASTRUTTURE E CONSENSO PER UNO SVILUPPO DURATURO CONVEGNO NAZIONALE NIMBY FORUM - terza edizione ANDARE OLTRE IL GIARDINO INFRASTRUTTURE E CONSENSO PER UNO SVILUPPO DURATURO SINTESI OSSERVATORIO MEDIA NIMBY FORUM - III EDIZIONE Dall analisi dell Osservatorio

Dettagli

Minori stranieri non accompagnati Secondo Rapporto Anci 2007 Monia Giovannetti

Minori stranieri non accompagnati Secondo Rapporto Anci 2007 Monia Giovannetti stranieri non accompagnati Secondo Rapporto Anci 2007 Monia Giovannetti Dipartimento Immigrazione 7 aprile 2008 L'arrivo di minori stranieri soli sui nostri territori non è un fenomeno nuovo - risale significativamente

Dettagli

Shunga. Arte ed Eros nel Giappone del periodo Edo. Highlights della mostra. NIPPON-multimedia. www.nipponlugano.ch

Shunga. Arte ed Eros nel Giappone del periodo Edo. Highlights della mostra. NIPPON-multimedia. www.nipponlugano.ch Highlights della mostra Libretto in bianco e nero Le illustrazioni di questo libretto riflettono lo stile cosiddetto primitivo dei primi shunga. Piccoli libretti come questo erano tenuti dal samurai come

Dettagli

Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO

Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO Sin dai tempi più remoti il cielo ha avuto grande importanza per l uomo. Il cielo è testimone di miti, di leggende di popoli antichi; narra di terre lontane, di costellazioni

Dettagli

1 Capitolo Astroritmo di eclissi e sua modulazione nel tempo

1 Capitolo Astroritmo di eclissi e sua modulazione nel tempo 1 Capitolo Astroritmo di eclissi e sua modulazione nel tempo L'astrologia tradizionale, relativamente agli eventi di portata mondiale, ha sempre fatto riferimento ai grandi aspetti planetari, in particolare

Dettagli

2. Un teorema geniale e divertente anche per la scuola elementare

2. Un teorema geniale e divertente anche per la scuola elementare 051-056 BDM 56 Maurizi imp 21.5.2008 11:49 Pagina 51 II. Didattica 2. Un teorema geniale e divertente anche per la scuola elementare Lorella Maurizi 1 51 Ho proposto ai bambini di una classe quinta della

Dettagli

Un gioiello architettonico: La camera solstiziale del nuraghe Ruju di Torralba.

Un gioiello architettonico: La camera solstiziale del nuraghe Ruju di Torralba. Un gioiello architettonico: La camera solstiziale del nuraghe Ruju di Torralba. Figura 1 : Cartina della disposizione dei nuraghi e dell'allineamento al solstizio d'inverno del Nur. Ruju relazionato al

Dettagli

Gianni Ferrari FORMULE E METODI PER LO STUDIO DEGLI OROLOGI SOLARI PIANI

Gianni Ferrari FORMULE E METODI PER LO STUDIO DEGLI OROLOGI SOLARI PIANI Gianni Ferrari FORMULE E METODI PER LO STUDIO DEGLI OROLOGI SOLARI PIANI INDICE ix PARTE I - Definizioni e considerazioni generali Capitolo 1 1 Coordinate equatoriali e azimutali del Sole Relazioni fondamentali

Dettagli

LE CIVILTÀ ITALICHE. Scopro le parole. 1 Voyager 5, pagina 33

LE CIVILTÀ ITALICHE. Scopro le parole. 1 Voyager 5, pagina 33 LE CIVILTÀ ITALICHE La civiltà greca si è sviluppata sulle coste del Mar Mediterraneo; nello stesso periodo nella penisola italica (cioè dell Italia) vivevano altre popolazioni, popoli, che avevano usi

Dettagli

PROGETTO SCUOLEINSIEME

PROGETTO SCUOLEINSIEME Bando Fondazione Cariplo PROMUOVERE PERCORSI DI INTEGRAZIONE INTERCULTURALE TRA SCUOLA E TERRITORIO PROGETTO SCUOLEINSIEME UNITÀ DIDATTICA SEMPLIFICATA Elaborata da: Dott.ssa Bellante Ilaria A cura di:

Dettagli

In occasione della Festa del Torrone svoltasi il 21 e 22 novembre 2009, i bambini e le bambine delle classi 5 a A della scuola primaria Miglioli, 4 a

In occasione della Festa del Torrone svoltasi il 21 e 22 novembre 2009, i bambini e le bambine delle classi 5 a A della scuola primaria Miglioli, 4 a CON LE PICCOLE GUIDE A SPASSO PER LA CITTA In occasione della Festa del Torrone svoltasi il 21 e 22 novembre 2009, i bambini e le bambine delle classi 5 a A della scuola primaria Miglioli, 4 a A e 4 a

Dettagli

L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri

L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri Grecia nel 400 a.c Grecia oggi Governo: repubblica parlamentare Caratteristiche sociali: 98% greci, restante turchi, valacchi e albanesi Religione:

Dettagli

2.6 IL SUOLO RAPPRESENTATO: LA CARTOGRAFIA

2.6 IL SUOLO RAPPRESENTATO: LA CARTOGRAFIA 2.6 IL SUOLO RAPPRESENTATO: LA CARTOGRAFIA Si ringrazia per il sostegno DA DOVE VIENI? DOVE VAI? RAPPRESENTAZIONI DEL SUOLO Nel suo abitare il suolo l uomo ha una prima esigenza: definirne i confini e

Dettagli

389 Nuoro-Bitti, Complesso nuragico di Noddule Il nuraghe

389 Nuoro-Bitti, Complesso nuragico di Noddule Il nuraghe Lungo la SS 389 Nuoro-Bitti, prima di raggiungere la Fonte sacra di Su Tempiesu, sono ubicati, vicino alla strada e quindi facilmente accessibili, i complessi monumentali di Noddule e di Su Pradu che si

Dettagli

Lo Zodiaco ed i suoi dintorni

Lo Zodiaco ed i suoi dintorni Lo Zodiaco ed i suoi dintorni A cura di Antonio Alfano INAF Osservatorio Astronomico di Palermo Associazione Specula Panormitana Cercheremo di capire insieme cosa è lo Zodiaco e quale significato ha assunto

Dettagli

L'archeologia. Ed in effetti è la scienza che studia le civiltà e le cultre umane del

L'archeologia. Ed in effetti è la scienza che studia le civiltà e le cultre umane del L'archeologia Archeologia significa discorso (logos) sull'antico (archeos) ed è una parola di derivazione greca. Infatti si suole ritenere che il primo scavo archeologico sia stato quello condotto dagli

Dettagli

archeoastronomia 1 archeoastronomia

archeoastronomia 1 archeoastronomia archeoastronomia 1 archeoastronomia archeoastronomia Disciplina che studia la struttura e l allineamento di edifici, monumenti, blocchi megalitici, le pitture rupestri ed altre tracce comunque lasciate

Dettagli

Gran Bretagna - Stonehenge Un mistero ancora insoluto

Gran Bretagna - Stonehenge Un mistero ancora insoluto Quando il mistero avvolge alcuni siti preistorici anche famosi, ci si sente spinti ad indagare, a congetturare, a fantasticare, e Stonehenge monumento preistorico megalitico a nord di Salisbury nello Wiltshire,

Dettagli

L'ORIENTAMENTO. November 05, 2014. Orientamento_4E. http://tempopieno.altervista.org/index.htm. MaestroGianni 1

L'ORIENTAMENTO. November 05, 2014. Orientamento_4E. http://tempopieno.altervista.org/index.htm. MaestroGianni 1 L'ORIENTAMENTO http://tempopieno.altervista.org/index.htm Anno scolastico 2014-2015 Classe IV E - Scuola primaria "Umberto I" - I Circolo - Santeramo (Ba) ins. Gianni Plantamura MaestroGianni 1 Orientamento_4E

Dettagli

1 di 3 07/06/2010 14.04

1 di 3 07/06/2010 14.04 Principi 1 http://digilander.libero.it/emmepi347/la%20pagina%20di%20elettronic... 1 di 3 07/06/2010 14.04 Community emmepi347 Profilo Blog Video Sito Foto Amici Esplora L'atomo Ogni materiale conosciuto

Dettagli

Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta

Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta Le tre leggi di Mendel, che descrivono la trasmissione dei caratteri ereditari da una generazione all altra, segnano l inizio della

Dettagli

q u a d r a t a o r e t t a n g o l a r e

q u a d r a t a o r e t t a n g o l a r e !!!! Stonehenge Stonehenge è il più importante monumento preistorico di tutta la Gran Bretagna, unico nel suo genere. Risalendo alla sua originaria formazione, la sua struttura è stata messa in relazione

Dettagli

Contesto e risorse - Popolazione scolastica

Contesto e risorse - Popolazione scolastica Contesto e risorse - Popolazione scolastica Provenienza socio-economica e culturale degli studenti e caratteristiche della popolazione che insiste sulla scuola (es. occupati, disoccupati, tassi di immigrazione).

Dettagli

1.6 Che cosa vede l astronomo

1.6 Che cosa vede l astronomo 1.6 Che cosa vede l astronomo Stelle in rotazione Nel corso della notte, la Sfera celeste sembra ruotare attorno a noi. Soltanto un punto detto Polo nord celeste resta fermo; esso si trova vicino a una

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA 2 Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA 2 Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA 2 Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione Il campanile del Duomo di San Pietro Apostolo in Alessandria. Studi per la conservazione

Dettagli

L integrazione scolastica degli alunni con disabilità a.s.2014/2015. (novembre 2015)

L integrazione scolastica degli alunni con disabilità a.s.2014/2015. (novembre 2015) L integrazione scolastica degli alunni con disabilità a.s.2014/2015 (novembre 2015) La presente pubblicazione fa riferimento ai dati aggiornati al 17 settembre 2015. I dati elaborati e qui pubblicati sono

Dettagli

IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE

IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE Laboratorio in classe: tra forme e numeri GRUPPO FRAZIONI - CLASSI SECONDE DELLA SCUOLA PRIMARIA Docenti: Lidia Abate, Anna Maria Radaelli, Loredana Raffa. IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE 1. UNA FIABA

Dettagli

Il transito di Venere (i transiti planetari)

Il transito di Venere (i transiti planetari) La scuola adotta un esperimento per Esperienza InSegna 2012 Il transito di Venere (i transiti planetari) Luigi Scelsi & Antonio Maggio Gli aspetti principali del transito di Venere e dei transiti planetari

Dettagli

Il sito archeologico di Monte San Martino ai Campi Riva del Garda e Tenno

Il sito archeologico di Monte San Martino ai Campi Riva del Garda e Tenno 1 2 Provincia autonoma di Trento Soprintendenza per i beni culturali Ufficio beni archeologici Il sito archeologico di Monte San Martino ai Campi Riva del Garda e Tenno 3 Il sito dall alto (foto Rensi)

Dettagli