TECNOLOGIE AVANZATE XSTRAIN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TECNOLOGIE AVANZATE XSTRAIN"

Transcript

1 TECNOLOGIE AVANZATE XStrain Virtual Navigator ART.LAB RF-QIMT E RF-QAS CnTI Imaging 3D/4D Qontrast Just 4D Tp-View X-View M-View TVM CMM TEI Imaging VPAN Imaging. XSTRAIN XStrain è la nuova metodica di imaging di Esaote per valutare e quantificare le velocità durante le fasi di contrazione e rilassamento dell'endocardio, localizzare la deformazione del cuore e analizzare la funzionalità del miocardio attraverso lo studio dello Strain-Strain Rate. XStrain XStrain è uno strumento non invasivo per analizzare al meglio la funzionalità del miocardio ed esplorare e quantificare gli aspetti della fisiologia cardiaca che fino ad ora non erano studiabili con le tecnologie ad ultrasuoni. La velocità miocardica e lo strain-strain rate del miocardio permettono di individuare precocemente una disfunzione della contrattilità miocardica molto prima che si crei un danno della funzione di pompa (stimabile attraverso la frazione di eiezione o lo Stroke Volume).

2 Basandosi su una tecnologia indipendente dall'angolazione, XStrain permette la valutazione della contrattilità sia del ventricolo destro che di quello sinistro. La tecnologia XStrain è sinonimo di: ampia potenzialità di applicazioni innovazione e non-invasività tecnologia indipendente dall'angolazione interfaccia user-friendly completezza nelle misurazioni workflow intuitivo Presentazione delle potenzialità diagnostiche dell'innovativa tecnica Strain-Strain Rate, basata sul 2D, nella patologia Cardiovascolare: Tecnologia Cardiaca Avanzata XStrain Per gentile concessione di: Claudio Bussadori, MD Istituto di Medicina Cardiovascolare, Università di Milano (Italy) Tecnologia Cardiaca Avanzata XStrain : Cardiologia senza compromessi XStrain è uno strumento innovativo per la valutazione meccanica del movimento della parete cardiaca. Può quindi fornire un supporto quantitativo all'esame stress echo standard e può essere utilizzato nell'esame e nel monitoraggio di pazienti con disturbi sistemici o patologie congenite, al fine di identificare i primi segni di alterazione del movimento della parete cardiaca. Se questa viene riconosciuta per tempo, è possibile prevenire ulteriori danni al miocardio con una modifica dello stile di vita e/o trattamenti farmacologici. La funzione XStrain è particolarmente utilizzata anche nel follow-up dei pazienti che presentano (ad esempio) scompensi cardiaci severi, disfunzione ventricolare sinistra, allargamento del QRS, e che vengono sottoposti a terapia elettrica di resincronizzazione cardiaca. XStrain aiuta l'operatore nelle complesse fasi di selezione dei candidati alla CRT e funge da guida nell'ottimizzazione del dispositivo stesso di resincronizzazione (es. Pacemaker) XStrain si basa sull'immagine 2D ed è quindi indipendente dall'angolazione. La tecnologia 2D-based rende possibile l'analisi XStrain in real-time senza riduzione del frame rate in 2D; permette inoltre, a XStrain, di valutare non solo le meccaniche longitudinali del cuore, ma anche le meccaniche radiali e circonferenziali del Ventricolo Sinistro. Sebbene utilizzi un sofisticato algoritmo 2D-tracking brevettato, XStrain è sorprendentemente di facile apprendimento ed utilizzo. Si integra perfettamente nella piattaforma MyLab di Esaote ed è stato sviluppato su un'interfaccia utente "one window". Esaote ha reso così semplice questa tecnologia premium tanto da poter essere utilizzata con facilità da tutti gli operatori dei reparti di Cardiologia, anche aventi poca esperienza in ecografia. XStrain, che fa parte del "Pacchetto Cardio Avanzato" della piattaforma MyLab di Esaote, ha un ruolo importante nella diagnosi globale e nel trattamento dei pazienti cardiologici: XStrain può seguire i bordi del miocardio nel tempo e quindi permette la visualizzazione e la rilevazione di regioni asinergiche. XStrain è non-angolo dipendente e ha una maggiore capacità di ottenere informazioni sulla velocità radiale, specialmente delle pareti laterali del cuore. TECNOLOGIA CARDIACA AVANZATA XSTRAIN : UN NUOVO MODO DI OSSERVARE IL CUORE

3 . VIRTUAL NAVIGATOR Il sistema avanzato del Virtual Navigator consente di visualizzare in real-time le immagini ecografiche simultaneamente alle corrispondenti immagini di TAC e Risonanza Magnetica. La combinazione delle modalità dell'ecografia con quelle di TAC e RM dà come risultato la fusione dei dati delle immagini ecografiche con quelle di TAC e RM, guadagnando precisione nella valutazione della morfologia delle immagini US, specialmente in pazienti difficili: Virtual Navigator è uno strumento veloce e di facile utilizzo che unisce i vantaggi dell'imaging in real-time con l'alta risoluzione spaziale e di contrasto di TAC e RM. è capace di superare tutti i limiti fisiologici e fisici che normalmente riducono l'efficacia della scansione ad ultrasuoni offre maggiore precisione nella valutazione della morfologia delle immagini ecografiche offre applicazioni potenziali non solo sul fegato ma su tutti i pazienti e su tutti gli organi interni con una ridotta risposta ecografica Spatial retrieval effettuato dalla sonda ad ultrasuoni grazie all'identificazione del sistema magnetico. La configurazione del Virtual Navigator include: sistema di localizzazione magnetica (strumento di posizionamento elettromagnetico - emettitore fisso e ricevente mobile localizzato sulla sonda - per permettere la correlazione tra le immagini ecografiche e quelle TAC/RM) applicazione Virtual Navigator ecografo VIRTUAL NAVIGATOR: UN PASSO AVANTI NEL FUSION IMAGING Procedure d'esame: 1. Acquisizione di immagini ad alta risoluzione TAC/RM o richiamo di immagini TAC/RM da PACS (formato DICOM) 2. Identificazione di marker interni per correlare la posizione della sonda US con l'immagine TAC/RM e assicurare una precisione globale del sistema 3. Navigazione e correlazione spaziale in real-time tra le due modalità 4. Fusion Imaging in Real-time tra le scansioni TAC/RM/US VIRTUAL NAVIGATOR: L'UNICO SISTEMA DI FUSION IMAGING AL MONDO

4 .ART.LAB ART.LAB è lo standard mondiale per misurare le proprietà delle pareti vascolari attraverso il segnale ultrasonografico RT, come la misurazione automatica dell'intima Media e della Durezza Arteriosa, e rappresenta il costante impegno di Esaote nello sviluppo di strumenti diagnostici per la ricerca e la pratica clinica nell'area vascolare, specialmente per quanto riguarda la cura di pazienti con ipertensione, diabete e ipercolesterolemia. ART.LAB Progettato e sviluppato da Esaote in stretta collaborazione con l'istituto di Ricerca Cardiovascolare di Maastricht (Maastricht University, The Netherlands - Prof. Dr. A.P.G. Hoeks, Prof. Dr. R.S. Reneman) e basato sul gold standard Wall Track System, ART.LAB offre una configurazione completa per l'identificazione dei fattori di rischio vascolare: le immagini ad alta risoluzione B-Mode rendono semplice l'identificazione dei vasi sanguigni in maniera estremamente accurata: o diametro 88 micrometri o cambio di diametro 31 micrometri o Spessore Intima Media 21 micrometri la misurazione on-line basata sul processo RF e la visualizzazione del Diametro, della Distensione e della IMT danno un riscontro diretto della qualità della misurazione il calcolo real-time e la presentazione di IMT e della Durezza Arteriosa sopra 6 battiti indipendenti inclusi valori principali e deviazione standard nuova modalità immagine Wall Motion per la visualizzaizone della durezza della parete dei vasi informazione sul flusso sanguigno con Color e PW Doppler unico software per database utilizzatore/paziente e follow-up su progressione individuale Ulteriori informazioni e immagini cliniche sono disponibili su richiesta. Verifica e Validazione Il sistema ART.LAB, prodotto da Esaote, è conforme alle Direttive per Dispositivi Medicali (MDD, Medical Device Directive) 93\42\EEC. Conformemente a queste direttive, Esaote ha classificato questi dispositivi in Classe IIa. Referenze per verifica e validazione: Technical University of Eindhoven, The Netherlands Department of Biomedical Engineering - Prof. F.N. v.d. Vosse University Hospital of Maastricht, The Netherlands Department of Biomedical Engineering - Prof. Dr. P.J.E.H.M. Kitslaar Hôpital Europeen George Pompidou di parigi, Francia Department of Pharmacology - Prof. Dr. S. Laurent, Dr P. Boutouyrie Gli studi di verifica e validazione sono disponibili su richiesta. ART.LAB - LO STUDIO DELLE ARTERIE: MISURAZIONE NON INVASIVA DELLE PROPRIETÀ DELLE PARETI VASCOLARI.

5 RF-QIMT E RF-QAS Esiste una nuova tecnologia che consente di studiare l'ispessimento Intima-Media con elevata accuratezza: si tratta della tecnologia RF QIMT (Quality Intima Media Thickness). La RF QIMT, sfruttando il segnale RF (Radio Frequency Data Processing) in real-time, assicura un'elevata accuratezza di pochi µm, risultando così la metodica d'elezione per la rilevazione precoce di aterosclerosi. Basata sull'analisi diretta del segnale in radiofrequenza, la RF QIMT è la tecnologia all'avanguardia per la rilevazione automatica e analisi delle pareti vascolari: Intima, Media, Avventizia. Diverse sono le funzioni che la caratterizzano: Utilizza sonde lineari ad altissima frequenza, ad elevata risoluzione laterale e con gestione digitale del segnale e della focalizzazione puntiforme; Esegue l'analisi sull'immagine 2D non congelata ma in real time; Sfrutta il segnale RF non processato, ad alto contenuto di informazioni; E' dotato del "real time Quality Feedback" che costantemente fornisce all'operatore le informazioni relative al grado di riproducibilità dei dati; Garantisce l'elevata riproducibilità inter/intra-operatore; Si sincronizza con l'ecg del paziente; Contiene l'errore massimo in pochi µm; Nasce dalla tecnologia RF-based ART.LAB. già conosciuta in tutto il mondo scientifico. Con la tecnologia RF QIMT è facile determinare precocemente l'insorgere di patologie ateromasiche come: l'iperplasia dell'intima, la fibrosi della media, la formazione precoce di piccole placche, ecc. Le misurazioni e il protocollo RF QIMT seguono il Mannheim Consensus. RF-QIMT Scopri la tecnologia RF QAS (Quality Arterial Stiffness) che, sfruttando il segnale RF (Radio Frequency Data Processing), determina precocemente il grado di rigidità delle pareti dei vasi. Ancora più precoce nella rilevazione della patologia Ateromasica, rispetto allo studio dell'ispessimento Intima-Media, la RF QAS risulta essere la metodica più innovativa e accurata nella valutazione dello stato di salute dei vasi sanguigni.

6 Diverse sono le funzioni che la caratterizzano: Utilizza sonde lineari ad altissima frequenza, ad elevata risoluzione laterale e con gestione digitale del segnale e della focalizzazione puntiforme; Esegue l'analisi sull'immagine 2D non congelata ma in real time; Sfrutta il segnale RF non processato, ad alto contenuto di informazioni; E' dotato del "real time Quality Feedback" che costantemente fornisce all'operatore le informazioni relative al grado di riproducibilità dei dati; Garantisce l'elevata riproducibilità inter/intra-operatore; Si sincronizza con l'ecg del paziente; Contiene l'errore massimo in pochi µm; Nasce dalla tecnologia RF-based ART.LAB. già conosciuta in tutto il mondo scientifico. La RF QAS, attraverso un algoritmo dedicato, associa i parametri di distensione delle pareti dei vasi alla pressione sanguigna locale, determinando così i parametri di rigidità vascolare, la PWV (Pulse Wave Velocity - Velocità di propagazione dell'onda Pressoria), α e β (Parametri di Stiffness), CC (Compliance Coefficient), grafico della Pressione Locale, AIx (Augmentation index), ecc. RF-QAS La straordinaria semplicità e accuratezza unita all'analisi real time RF-based rendono la RF QAS una tecnologia non operatore dipendente, unica e nettamente superiore rispetto alle pochissime alternative disponibili. RF QAS e RF QIMT fanno parte dell'esclusivo Pacchetto Vascolare Avanzato di Esaote, uno strumento accurato ed affidabile per la Diagnosi Precoce nella Prevenzione delle Malattie Vascolari. PACCHETTO VASCOLARE AVANZATO: MISURAZIONE NON INVASIVA DELLE PROPRIETA' DELLE PARETI VASCOLARI

7 . CNTI Una tecnologia real-time rivoluzionaria capace di implementare le innovative procedure ecografiche con mezzo di contrasto è ora disponibile: la tecnologia CnTI - Contrast Tuned Imaging, apre nuovi orizzonti per tutte le applicazioni avanzate usando l'ultima generazione dei mezzi di contrasto per ecografie. CnTI Il miglior modo di utilizzare i mezzi di contrasto di seconda generazione è di sfruttare la rivoluzionaria tecnologia CnTI basata su una scansione in real-time a basso indice meccanico: le microbolle iniettate hanno una vita più lunga grazie all'elevata performance dell'imaging CnTI. Il valore della pressione acustica rimane costante durante tutto l'esame, preservando a lungo gli USCA (Ultrasound Contrast Agents) in qualsiasi condizione (diversa profondità, posizionamento a fuoco, ecc.). CnTI raggiunge il suo target grazie alla selettiva regolazione in automatico dell'eco sul mezzo di contrasto che, durante gli esami dedicati in real-time, rimuove qualsiasi segnale non utile alla diagnosi senza distruggere le microbolle. L'alternanza di strutture di indice meccanico alto e basso suggerisce nuove modalità avanzate nella scansione ad ultrasuoni: non solo la rilevazione, ma anche la caratterizzazione delle lesioni epatiche. Le applicazioni cardiaca, vascolare, small parts, interventistica ed endocavitaria con preset dedicati, trasduttori, kit da biopsia e di radiofrequenza completano le capacità del CnTI. IL FRUTTO DELLA RICERCA, UNA RIVOLUZIONE NELLE PROCEDURE ECOGRAFICHE QUOTIDIANE, ALLA PORTATA DI TUTTI

8 . IMAGING 3D/4D I software avanzati per il 3D/4D danno l'opportunità di visualizzare in modo innovativo le immagini ecografiche convenzionali in 2D attraverso sofisticati algoritmi atti alla ricostruzione volumetrica in 3D/4D. Imaging 3D/4D Le nuove tecnologie 3D/4D in real-time rendono più semplice ed efficace la scansione volumetrica, non solo come strumento diagnostico, ma anche per dare ai futuri genitori l'immagine del loro futuro bambino. Più che semplici immagini in real-time, creano emozioni in real-time. La tecnologia completamente integrata del 3D/4D permette scansioni coronali, sagittali e laterali di organi o di patologie in esame. E' possibile acquisire immagini multidimensionali realistiche di strutture anatomiche con sonde standard: TMI Grazie al TMI, Tomographic Mode Imaging, è possibile "affettare" il volume 3D/4D su diversi piani paralleli equidistanti, che vengono mostrati simultaneamente sullo schermo, rappresentando il volume ecografico come se fosse una TC o una RM. TPI Il TPI, Tri-Planar Imaging, è una rappresentazione 3D/4D di sezioni multiplanari con piani rotanti: è possibile ruotare fino a tre sezioni ortogonali intorno ad un punto di riferimento fisso. VRA Il VRA, Volume Rendering & Analysis, offre maggiore precisione nelle misurazioni sulle diverse patologie: l utente può tracciare manualmente un contorno preciso per ogni piano, ottenendo una chiara rappresentazione del volume e quindi maggiori informazioni morfologiche. TSI Il TSI, Thick Slice Imaging, mostra porzioni di volume incluse tra due piani paralleli. In questo modo si aumenta la percezione dei dettagli anatomici, la separazione di tessuti e migliora la visualizzazione delle strutture ipoecogene.

9 La misura di lunghezza, superficie, perimetro, diametro e angolo, così come di aree di volume nella visualizzazione multi-dimensionale, permettono di avere sia un'analisi qualitativa che un'acquisizione quantitativa, con un link ad un database personale per l'archiviazione. E' possibile registrare, scaricare e archiviare facilmente e velocemente video clip addizionali per ostetricia/ginecologia, medicina interna, urologia, cardiologia, chirurgia ed ortopedia ed archiviarli insieme ad impostazioni applicative predefinite o definite dall'utente in modo da creare raccolte di immagini. L'imaging 3D/4D in real-time risponde ai requisiti MDD 93/42/EEC per l'acquisizione e la visualizzazione di immagini 3D/4D. IMAGING MULTI-DIMENSIONALE: LA PORTA APERTA SUL FUTURO funzionalità

10 . QONTRAST Gli esami con mezzo di contrasto, effettuati con le apparecchiature Esaote, sono ulteriormente migliorati grazie a strumenti avanzati. Attraverso un calcolo a posteriori, Qontrast permette la valutazione oggettiva di parametri quantitativi e fornisce una serie completa di grafici parametrici. Qontrast. JUST 4D Il Just 4D presenta ai futuri genitori un'immagine del loro futuro bambino. Il Just 4D di Esaote è una soluzione 4D di semplice utilizzo. E' una soluzione efficiente e facile da apprendere ed utilizzare per chiunque voglia offrire ai suoi pazienti un'ecografia 4D. I dati delle sessioni di scansione possono essere facilmente archiviati per salvare i video 4D su un CD da dare al paziente in modo che possa riguardarlo a casa con tutta la famiglia. La tecnologia Stereoscopica 4D crea il senso di profondità. Chi guarda può sperimentare un vero realismo dell'ecografia volumetrica con speciali occhiali anaglifo. Il Just 4D produce più delle semplici immagini real-time, crea emozioni real-time sia per gli utilizzatori che per i pazienti. funzionalità

11 . TP VIEW Usando le sonde lineari in senologia, vascolare e muscoloscheletrico, il Tp-View permette di ampliare il campo di vista laterale senza perdere la risoluzione. Tp-View. XVIEW XView, extreme View technology, rappresenta l'ultima versione dell'algoritmo per la processazione di immagini complesse in real-time. XView XView elabora lo schema di ogni fotogramma a livello di singolo dato, eliminando artefatti speckle e rumori di fondo, intensificando dinamicamente i margini dei tessuti, migliorando l'evidenza del tessuto e aumentando la capacità diagnostica attraverso l'algoritmo adattativo in real-time. M-VIEW L'M-View, un contributo di raggi ad ultrasuoni standard e steered, permette di ottimizzare la qualità delle immagini per una rilevazione migliore di tutte le strutture anatomiche. M-View

12 TVM Assegnando un colore diverso al tessuto sulla base della sua velocità istantanea, la tecnologia TVM, Tissue Velocity Mapping, fornisce un'analisi completa del movimento delle pareti del miocardio per la valutazione sia della funzione sistolica che diastolica. Questa tecnologia associata al PW Doppler permette all'utilizzatore di ottenere segnali Doppler di alta qualità, di misurare la velocità, l'accelerazione locale intermedia ed istantanea e di ottenere una rapida quantificazione (cioè velocità, accelerazione e dislocazione delle pareti). Con il TVM è facilmente quantificabile l'attività cinetica del cuore. TVM CMM La nuova metodica CMM, Compass M-Mode, offre l'approccio migliore per ridurre il tempo-per-paziente, mantenendo precisione diagnostica in aggiunta alle caratteristiche cardiache standard. Permette di migliorare la visibilità dell'm-mode durante gli esami cardiologici e di acquisire le informazioni anche in situazioni di difficile scansione quando c'è una particolare o difficile posizione del cuore. CMM

13 X TECH XMA Grazie alla XMA, extended Modular Architecture, l'architettura del MyLab Gold permette illimitate soluzioni modulari, offrendo estrema flessibilità nella configurazione dell'ecografo. Un'elaborazione intelligente del segnale permette di affrontare qualsiasi processo computazionale e funzioni aggiuntive senza compromettere le prestazioni e la velocità. XBF XBF, extreme Beam Former, è il generatore di impulsi ecografici di ultima generazione che permette design di impulsi complessi e una gestione avanzata della forma d'onda d'eccitazione. Risultato di una completa catena lineare, l'ecografo può raggiungere prestazioni incomparabili in tutte le modalità, incluso l'imaging standard e armonico. XFT XFT, extreme Focusing Technology, è una perfetta combinazione di componenti, tecnologie e soluzioni ad alto livello, per abilitare focalizzazioni spaziali e risoluzioni elevate, ottenendo immagini dettagliate e senza rumori di fondo in tutte le modalità ed applicazioni. XHF XHF, extreme HF Imaging, con un'ampiezza di banda superiore (fino a 18 MHz in trasmissione) offre immagini superficiali estremamente dettagliate e precise. La frequenza di trasmissione multipla permette alla stessa sonda di eseguire scansioni in profondità e superficie nello stesso momento aumentando la produttività.

14 TEI La tecnologia TEI, Tissue Enhancement Imaging, ha rivoluzionato la gestione dei pazienti "difficili", migliorando significativamente la qualità dell'immagine, anche in situazioni critiche. Aumenta il rapporto segnale-rumore e migliora la risoluzione di contrasto. TEI La visualizzazione di alti livelli di dettagli, anche in pazienti "difficili", è resa possibile dal nuovo range di sonde multistrato a bassa impedenza, l'avanguardia della tecnologia ecografica. L'eccellente risoluzione dettagliata di contrasto della tecnologia TEI si basa sulle informazioni sempre presenti negli eco di ritorno, ma successivamente filtrati. Grazie all'ampiezza della banda dei trasduttori di Esaote, il segnale armonico è pienamente preservato senza che venga rovinata l'informazione acustica. La tecnologia TEI è di facile utilizzo, attraverso un solo pulsante di accesso e un veloce tempo di risposta, e fornisce un grande vantaggio tecnologico nell'uso ecografico di routine, fornendo le immagini più pulite e chiare con il maggiore comfort. VPAN VPan Imaging è una tecnologia rivoluzionaria che aumenta le possibilità di emettere delle diagnosi veloci e affidabili durante la scansione del corpo umano. Lo scopo è quello di archiviare una scansione continua del campo di vista nella memoria dell'ecografo per tutto il tempo richiesto dall'operatore, un'estensione rivoluzionaria dell'imaging in real-time che convenzionalmente dà solo una visione parziale dell'organo sotto esame. VPan Imaging L'ampliato campo di vista offerto dal VPan si è dimostrato molto utile nella rilevazione delle dimensioni e della morfologia degli organi interi. Un'ampia gamma di trasduttori può mostrare questi dettagli semplicemente facendo una scansione dell'area di interesse. Inoltre il VPan fornisce molte nuove applicazioni in diverse aree di interesse: muscoloscheletrico e traumi sportivi, lesioni degli organi riproduttivi, addome, seno e small parts posso essere studiati meglio e con più facilità. E' anche possibile misurare qualsiasi parte dell'anatomia umana. E' uno strumento potente nelle lesioni importanti, nel seguito di traumi ed emorragie. Di facile utilizzo, non richiede attrezzature particolari e può essere utilizzato con sonde convex, lineari ed endocavitarie. VPAN: IL PUNTO DI RIFERIMENTO NEL B-MODE funzionalita

AZIENDA SANITARIA DI NUORO

AZIENDA SANITARIA DI NUORO AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA UNIONE EUROPEA Fondi POR FESR Sardegna 2007 2013. Programmazione economie più risorse aggiuntive a valere sull asse II: Inclusione, servizi Sociali,

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di L ecografia delle anche: una review Giuseppe Atti Centro Marino Ortolani per la diagnosi e la terapia precoce della Lussazione Congenita delle Anche Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara email:

Dettagli

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar:

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Doppio radar Doppia scala Controlli Radar 4G -Separazione - obiettivi -- Eliminazione

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 SISTEMA CIRCOLATORIO Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2, sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 e cataboliti, per mantenere costante la composizione del liquido

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser

Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser Leica scanstation 2 ha portato la scansione laser a un livello più alto, grazie a un incremento di 10 volte della velocità

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife è un metodo ampiamente diffuso per il trattamento di un area selezionata del cervello, detta bersaglio.

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

La semplicità è la vera innovazione

La semplicità è la vera innovazione La semplicità è la vera innovazione Vi siete mai sentiti frustrati dalla complessità di certe cose? Un unico strumento NiTi per il trattamento canalare utilizzabile nella maggior parte dei casi Efficacia

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

GETINGE DA VINCI SOLUTION

GETINGE DA VINCI SOLUTION GETINGE DA VINCI SOLUTION 2 GETINGE DA VINCI SOLUTION SOLUZIONE ALL AVANGUARDIA, VALIDATA E PREDISPOSTA PER LA CHIRURGIA ROBOTICA Da oltre un secolo, Getinge fornisce costantemente prodotti a elevate prestazioni

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Generatori di segnale. Generatore sinusoidale BF. Generatori di funzione. Generatori sinusoidali a RF. Generatori a battimenti. Oscillatori a quarzo

Generatori di segnale. Generatore sinusoidale BF. Generatori di funzione. Generatori sinusoidali a RF. Generatori a battimenti. Oscillatori a quarzo Generatori di segnale Generatore sinusoidale BF Generatori di funzione Generatori sinusoidali a RF Generatori a battimenti Oscillatori a quarzo Generatori per sintesi indiretta 2 2006 Politecnico di Torino

Dettagli

Dispensa Corso di Elettrocardiografia di Base

Dispensa Corso di Elettrocardiografia di Base Dispensa Corso di Elettrocardiografia di Base A cura del dottor Umberto Gnudi 1 Generalità Elettricità cardiaca La contrazione di ogni muscolo si accompagna a modificazioni elettriche chiamate "depolarizzazioni"

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

LASER Holmium CALCULASE II 20 W:

LASER Holmium CALCULASE II 20 W: URO 32 10.0 05/2015-IT LASER Holmium CALCULASE II 20 W: Campi di applicazione ampliati LASER Holmium CALCULASE II 20 W CALCULASE II rappresenta la concreta possibilità di effettuare, rapidamente e con

Dettagli

UNIVERSITA DI PISA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA ANNO ACCADEMICO 2004-2005 TESI DI LAUREA

UNIVERSITA DI PISA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA ANNO ACCADEMICO 2004-2005 TESI DI LAUREA UNIVERSITA DI PISA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA ANNO ACCADEMICO 2004-2005 TESI DI LAUREA SVILUPPO DI METODI DECONVOLUTIVI PER L INDIVIDUAZIONE DI SORGENTI INDIPENDENTI

Dettagli

KV-S5055C. Innovativo meccanismo di alimentazione fogli. Scanner documenti a colori

KV-S5055C. Innovativo meccanismo di alimentazione fogli. Scanner documenti a colori Scanner documenti a colori KV-S5055C - Rilevamento documenti pinzati - Rilevamento ad ultrasuoni foglio doppio - Eccellente meccanismo del rullo. Inserimento documenti misti. Modalità carta lunga. 90 ppm

Dettagli

LA MOBILITÀ ARTICOLARE

LA MOBILITÀ ARTICOLARE LA MOBILITÀ ARTICOLARE DEFINIZIONE La mobilità articolare (detta anche flessibilità o scioltezza articolare) è la capacità di eseguire, nel rispetto dei limiti fisiologicamente imposti dalle articolazioni,

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011

1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011 1 Congresso Nazionale ANFeA Roma, Auditorium ISPRA 1 e 2 dicembre 2011 DETERMINAZIONE DEI PARAMETRI DI CAPTAZIONE DEI NUCLEI DELLA BASE DA ESAME DATSCAN CON I 123 TRAMITE SOFTWARE BASAL GANGLIA MATCHING

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Novara. La defibrillazione precoce

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Novara. La defibrillazione precoce La defibrillazione precoce L'American Heart Association ha stimato che più di una persona ogni mille, in particolare tra i 45 e i 65 anni muore di morte improvvisa. La Morte Cardiaca Improvvisa (MCI) è

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

14. Controlli non distruttivi

14. Controlli non distruttivi 14.1. Generalità 14. Controlli non distruttivi La moderna progettazione meccanica, basata sempre più sull uso di accurati codici di calcolo e su una accurata conoscenza delle caratteristiche del materiale

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n Comunicazioni elettriche A - Prof. Giulio Colavolpe Compito n. 3 3.1 Lo schema di Fig. 1 è un modulatore FM (a banda larga). L oscillatore che genera la portante per il modulatore FM e per la conversione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

MicroMaxx Sistema per ecografia Manuale dell'utente

MicroMaxx Sistema per ecografia Manuale dell'utente MicroMaxx Sistema per ecografia Manuale dell'utente SonoSite, Inc. 21919 30th Drive SE Bothell, WA 98021 USA T: +1-888-482-9449 (numero verde U.S.A.) o +1-425-951-1200 F: 1-425-951-1201 SonoSite Ltd Alexander

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

TELECOMUNICAZIONI (TLC) Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Trasduttore. Attuatore CENNI DI TEORIA (MATEMATICA) DELL INFORMAZIONE

TELECOMUNICAZIONI (TLC) Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Trasduttore. Attuatore CENNI DI TEORIA (MATEMATICA) DELL INFORMAZIONE TELECOMUNICAZIONI (TLC) Tele (lontano) Comunicare (inviare informazioni) Comunicare a distanza Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Segnale non elettrico Segnale elettrico TRASMESSO s x (t) Sorgente

Dettagli

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Era considerato insuperabile. Ora lo abbiamo reso ancora migliore. MIGLIORE IN OGNI PARTICOLARE, IMBATTIBILE

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA Pagina 1 di 5 COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA AREA DISCIPLINARE : Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni, articolazione Informatica.

Dettagli

Attenzione e Funzioni Esecutive Definizione Psicologica, Basi Neurali, Valutazione neuropsicologica

Attenzione e Funzioni Esecutive Definizione Psicologica, Basi Neurali, Valutazione neuropsicologica Attenzione e Funzioni Esecutive Definizione Psicologica, Basi Neurali, Valutazione neuropsicologica Cosimo Urgesi Università di Udine e IRCCS E. Medea L attenzione Sottende un ampia classe di processi

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale

La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale D. Prattichizzo G.L. Mariottini F. Moneti M. Orlandesi M. Fei M. de Pascale A. Formaglio F. Morbidi S. Mulatto SIRSLab Laboratorio

Dettagli

Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo

Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Aerospaziale e Geotecnica Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo Prof. Ing. L.Cavaleri L amplificazione locale: gli aspetti matematici u=spostamentoin

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Sopra ogni aspettativa

Sopra ogni aspettativa Sopra ogni aspettativa Pipette elettroniche Eppendorf Xplorer e Eppendorf Xplorer plus »Un modo intuitivo di lavorare.«chi dà il massimo ogni giorno, merita anche il massimo in termini di strumenti ed

Dettagli

LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE.

LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE. Pagina 1 di 5 LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE. A. Armani G. Poletti Spectra s.r.l. Via Magellano 40 Brugherio (Mi) SOMMARIO. L'impiego sempre più diffuso

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche

Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche D.R. n. 3048 Facoltà di Medicina e Odontoiatria Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI

Dettagli

CONCETTO DI INNOVAZIONE DEL PRODOTTO

CONCETTO DI INNOVAZIONE DEL PRODOTTO CONCETTO DI INNOVAZIONE DEL PRODOTTO 1 Prodotto, azienda, cliente Prodotto: bene che viene venduto da un azienda ad un cliente Impresa: attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio

Dettagli

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro Prof.ssa Grazia Maria La Torre è il seguente: Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro SORGENTE SISTEMA DISPERSIVO CELLA PORTACAMPIONI RIVELATORE REGISTRATORE LA SORGENTE delle radiazioni elettromagnetiche

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli