TARIFFE DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO PER L ANNO TERMICO 1 OTTOBRE SETTEMBRE 2003

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TARIFFE DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO PER L ANNO TERMICO 1 OTTOBRE 2002-30 SETTEMBRE 2003"

Transcript

1 TARIFFE DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO PER L ANNO TERMICO 1 OTTOBRE SETTEMBRE 2003 La Tariffe di Trasporto e Dispacciamento è stata calcolata secondo i criteri stabiliti dall Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas nella Deliberazione n.120/01 del 30 Maggio 2001, e successiva Deliberazione n.127/02. La Tariffa di trasporto T per l utente che consegna il gas nel punto di entrata e della Rete Nazionale Gasdotti, lo preleva nel punto di uscita u della Rete Nazionale Gasdotti, lo ritira nei Punti di Riconsegna della Rete Regionale di proprietà di Snam Rete Gas è data dalla seguente formula: dove: T = (Ke * CPe)+ (Ku * CPu)+ (Kr * CRr)+ CF + E * (CV +CV P ) ; - Ke è la capacità conferita all utente nel punto di entrata e della Rete Nazionale di Gasdotti, espressa in standard metri cubi /giorno (mc/g); - CPe è il corrispettivo unitario di capacità per il trasporto sulla Rete Nazionale di Gasdotti relativo ai conferimenti nel punto di entrata e della Rete Nazionale di Gasdotti, espresso in Euro per standard metro cubo/giorno; - Ku è la capacità conferita all utente nel punto di uscita u della Rete Nazionale di Gasdotti, espressa in standard metri cubi /giorno (mc/g); - CPu è il corrispettivo unitario di capacità per il trasporto sulla Rete Nazionale di Gasdotti, relativo ai conferimenti nel punto di uscita u della Rete Nazionale di Gasdotti, espresso in Euro per standard metro cubo/giorno; - Kr è la capacità conferita all utente nel punto di riconsegna r delle Rete Regionali di Snam Rete Gas, espressa in standard metri cubi /giorno (mc/g); - CRr è il corrispettivo unitario di capacità per il trasporto sulle Rete Regionali di Snam Rete Gas, relativo ai conferimenti nel punto di riconsegna r delle Rete Regionali di Snam Rete Gas, espresso in Euro per standard metro cubo/giorno; - CF è il corrispettivo fisso per ciascun punto di riconsegna, espresso in Euro; - E è l energia associata al gas immesso in rete, espressa in gigajoule (GJ); - CV è il corrispettivo unitario variabile, espresso in Euro per gigajoule; - CV P è il corrispettivo unitario variabile integrativo, espresso in Euro per gigajoule. Le componenti tariffarie associate ai corrispettivi unitari di impegno CPe, CPu, CRr, CF devono essere corrisposte indipendentemente dall effettiva utilizzazione della capacità giornaliera conferita, mentre la componente relativa al corrispettivo variabile CV sarà determinata dai volumi effettivamente trasportati. Nel caso di punti di riconsegna condivisi da più utenti il corrispettivo fisso CF sarà ripartito in funzione del contributo di ciascun utente alla determinazione dei parametri individuati per l articolazione dello stesso corrispettivo nei tre livelli. In particolare tale ripartizione sarà effettuata in proporzione alla capacità conferita per la quota di CF attribuibile al volume prelevato nell impianto di misura e in proporzione al n di utenti per la quota legata alla strumentazione dell impianto di misura. Secondo quanto definito nell articolo 6, comma 4 della Deliberazione n.120/01, nel caso di fornitura di un servizio di trasporto interrompibile, i corrispettivi di capacità CPe, CPu e CRr saranno ridotti nella misura del 15% rispetto a quelli definiti per il servizio di trasporto continuo.i corrispettivi unitari variabili CV, CVP e il corrispettivo fisso CF rimangono inalterati. Ai fini

2 dell applicazione dei corrispettivi per trasporti interrompibili, che dovranno essere corrisposti per l intero periodo contrattuale di conferimento, il servizio è riferito a: interrompibilità annuale: interruzione massima di 50 giorni con preavviso entro le 12 del giovedì della settimana precedente a quella di inizio della interruzione. interrompibilità stagionale: interruzione massima di 40 giorni con preavviso entro le 16 del terzo giorno gas precedente a quello di inizio della interruzione. La capacità interrompibile nei punti di uscita dalla rete nazionale e nei punti di riconsegna non sarà oggetto di conferimento, ma sarà calcolata, ai soli fini tariffari, sulla base della capacità interrompibile conferita nei punti di ingresso della rete nazionale. Ai fini del calcolo della tariffa di trasporto le capacità Ku e Kr saranno ripartite in continua ed interrompibile con la stessa proporzione con cui è stata conferita la capacità Ke. La capacità al Punto di Entrata GNL del Terminale di rigassificazione di Panigaglia non sarà oggetto di conferimento diretto agli utenti, ma sarà gestita nell ambito delle condizioni di accesso al servizio di rigassificazione. Il pagamento della tariffa per la fornitura del servizio di trasporto potrà essere sospeso soltanto nei casi previsti al capitolo L Disposizioni Legali delle Condizioni di Accesso.

3 TARIFFE TRASPORTO E DISPACCIAMENTO 2 ANNO TERMICO 1 OTTOBRE SETTEMBRE 2003 Tabella 1.1 Corrispettivi unitari di Capacità rete Nazionale Gasdotti (RNG) Cp e EUR/a/Smc/g CP u EUR/a/Smc/g Mazara del Vallo 2, Friulana A 0, Passo Gries 0, Trentino/Veneta B 0, Tarvisio/Gorizia 0, Lombardo Orientale. C 0, Gnl panigaglia 0, Lombardo Occidentale D 1, Nord Occidentale 0, Nord-Piemontese E1 1, Nord Orientale 0, Sud Piemontese e Ligure E2 1, Rubicone 0, Emiliana /Ligure F 0, Falconara 0, Basso Veneta G 0, Pineto 0, Toscana/Lazio H 0, San Salvo 0, Romagnola I 0, Candela 0, Umbro/Marchigiano L 0, Monte Alpi 0, Marchigiano/Abruzzese M 0, Crotone 1, Laziale N 0, Gagliano 2, Lucano/Pugliese O 0, Campana P 0, Stoccaggi Eni-Divisione Agip 0, Calabrese Q 0, / Edison Gas Siciliana R 0, Tabella 1.2 Corrispettivi unitari di Capacità Rete Regionale Gasdotti (RRG) CR r EUR/a/Smc/g CR r 1, CR D CR r * D/15 dove 0<D<15 Tabella 1.3 Corrispettivi Fisso CF EUR/a Fascia A 3120, Fascia B 7801, Fascia C 17693, Tabella 1.4 Corrispettivi unitari Variabile CV EUR/Gj CV 0, CV P 0,003955

4 TARIFFE DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO Anno Termico 2002/2003 CPe - CPu (Eur/ a/ Smc/ g) Passo Gries E E D C Nord Occidentale GNL F B A G H I Nord Orientale 0, Rubicone L Tarvisio Gorizia Falconara 0, Pineto Hub ENI Divisione AGIP Hub EDISON GAS CRr = Eur/a/Smc/g CF - A = 3.120, Eur/a - B = 7.801, Eur/a - C = , Eur/a CV = 0, Eur/Gj CVp = 0, Eur/Gj N M S. Salvo P Candela O Q Monte Alpi Crotone Gagliano Mazara del Vallo R

5 ESEMPIO NUMERICO ESPLICATIVO Si consideri uno shipper che ha la necessità di servire un cliente a Milano, con consumo pari a 2,7 milioni di metri cubi (38,1 MJ). I quantitativi sono consegnati nel punto di entrata Tarvisio e riconsegnati nel sito di prelievo di Milano. A tal fine chiede il conferimento delle seguenti capacità di trasporto: - Punto Entrata Tarvisio = Smc/g - Punto Entrata Hub Stocc = Smc/g - Punto Uscita = Smc/g - Punto Riconsegna Milano = Smc/g Il corrispettivo per il servizio di trasporto viene calcolato come illustrato nell esempio di seguito riportato: Corrispettivi di Capacità Rete Nazionale (vedi tab1.1) (vedi DB Comuni - Aree di Prelievo) Punto ENTRATA TARVISIO HUB Eni Punto USCITA area prelievo D QUOTA CAPACITA' Capacità conferita Sm3/g Capacità conferita Sm3/g RNG CPe Euro/a/Sm3/g 0, , CPu Euro/a/Sm3/g 1, Euro Corrispettivo Euro 5.689, ,646 + Corrispettivo Euro ,670 = 16613,340 Corrispettivi di Capacità Rete Regionale (vedi tab1.2) + Punto RICONSEGNA MILANO (vedi DB Distanze medie comunali) QUOTA Distanza da RNG km 16,8 CAPACITA' Capacità conferita Sm3/g RRG CRr Euro/a/Sm3/g 1, Euro Corrispettivo Euro , ,470 Corrispettivo Fisso (vedi tab1.3) + (vedi DB Corrispettivo fisso per punto di Riconsegna) FASCIA A QUOTA FISSA Euro CF Euro 3.120, ,391 Corrispettivi Variabile (vedi tab1.4) + VOLUME Mmc 2,70 QUOTA Volume annuo GJ VARIABILE CV+CV P Euro/GJ 0, Euro Corrispettivo Euro , ,526 Corrispettivo per il Servizio di Trasporto = TOTALE Euro ,727

6 Tariffe di trasporto e dispacciamento (anno termico 2002/2003) nel caso di accertata debenza del tributo regionale di cui all'articolo 6 della legge della Regione siciliana 26 marzo 2002, n. 2. TARIFFE TRASPORTO E DISPACCIAMENTO 2 ANNO TERMICO 1 OTTOBRE SETTEMBRE 2003 Tabella 1.1 Corrispettivi unitari di Capacità rete Nazionale Gasdotti (RNG) Cp e EUR/a/Smc/g CP u EUR/a/Smc/g Mazara del Vallo 3, Friulana A 0, Passo Gries 0, Trentino/Veneta B 0, Tarvisio/Gorizia 0, Lombardo Orientale. C 1, Gnl panigaglia 0, Lombardo Occidentale D 1, Nord Occidentale 0, Nord-Piemontese E1 1, Nord Orientale 0, Sud Piemontese e Ligure E2 1, Rubicone 0, Emiliana /Ligure F 0, Falconara 0, Basso Veneta G 0, Pineto 0, Toscana/Lazio H 0, San Salvo 0, Romagnola I 0, Candela 0, Umbro/Marchigiano L 0, Monte Alpi 0, Marchigiano/Abruzzese M 0, Crotone 1, Laziale N 0, Gagliano 2, Lucano/Pugliese O 0, Campana P 0, Stoccaggi Eni-Divisione Agip 0, Calabrese Q 0, / Edison Gas Siciliana R 0, Tabella 1.2 Corrispettivi unitari di Capacità Rete Regionale Gasdotti (RRG) CR r EUR/a/Smc/g CR r 1, CR D CR r * D/15 dove 0<D<15 Tabella 1.3 Corrispettivi Fisso CF EUR/a Fascia A 3120, Fascia B 7801, Fascia C 17693, Tabella 1.4 Corrispettivi unitari Variabile CV EUR/Gj CV 0, CV P 0,003955

TARIFFE DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO PER L ANNO TERMICO 1 OTTOBRE SETTEMBRE 2004

TARIFFE DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO PER L ANNO TERMICO 1 OTTOBRE SETTEMBRE 2004 TARIFFE DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO PER L ANNO TERMICO 1 OTTOBRE 2003-30 SETTEMBRE 2004 La Tariffa di Trasporto e Dispacciamento è stata calcolata secondo i criteri stabiliti dall Autorità per l Energia

Dettagli

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2014 1 GENNAIO 2014-31 DICEMBRE 2014

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2014 1 GENNAIO 2014-31 DICEMBRE 2014 TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 214 1 GENNAIO 214 1 DICEMBRE 214 Le tariffe di trasporto relative all anno 214 sono state calcolate secondo i criteri stabiliti dall Autorità per l energia elettrica ed

Dettagli

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2015 1 GENNAIO 2015-31 DICEMBRE 2015

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2015 1 GENNAIO 2015-31 DICEMBRE 2015 TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 215 1 GENNAIO 215 1 DICEMBRE 215 Le tariffe di trasporto relative all anno 215 sono state calcolate secondo i criteri stabiliti dall Autorità per l energia elettrica il

Dettagli

Tabella 1 - Rappresentazione grafica dei punti di entrata e di uscita dalla rete nazionale di gasdotti (anno 2011)

Tabella 1 - Rappresentazione grafica dei punti di entrata e di uscita dalla rete nazionale di gasdotti (anno 2011) Tabella 1 - Rappresentazione grafica dei punti di entrata e di uscita dalla rete nazionale di gasdotti 1.1 - Punti di entrata Punti di entrata e uscita dalla rete nazionale di gasdotti 5 punti di entrata

Dettagli

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO TERMICO 1 OTTOBRE SETTEMBRE 2009

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO TERMICO 1 OTTOBRE SETTEMBRE 2009 TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO TERMICO OTTOBRE 28 SETTEMBRE 29 Le tariffe di trasporto sono state calcolate secondo i criteri stabiliti dall Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas nella Deliberazione

Dettagli

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2016 1 GENNAIO 2016-31 DICEMBRE 2016

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2016 1 GENNAIO 2016-31 DICEMBRE 2016 TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2016 Le tariffe di trasporto relative all anno 2016 sono state calcolate secondo i criteri stabiliti dall Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico nella

Dettagli

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2012 1 GENNAIO 2012-31 DICEMBRE 2012

TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 2012 1 GENNAIO 2012-31 DICEMBRE 2012 TARIFFE DI TRASPORTO PER L ANNO 212 1 GENNAIO 212 1 DICEMBRE 212 Le tariffe di trasporto relative all anno 212 sono state calcolate secondo i criteri stabiliti dall Autorità per l energia elettrica ed

Dettagli

Regolazione del mercato del gas naturale in Italia:

Regolazione del mercato del gas naturale in Italia: Milano, 18 Marzo 2002 Regolazione del mercato del gas naturale in Italia: situazione e tendenze Paolo Caropreso Il Il quadro di regolazione Snam Rete Gas L evoluzione prevedibile Il quadro di regolazione

Dettagli

Tabella 1 - Punti di entrata e uscita dalla rete nazionale (anno termico 2001/2002)

Tabella 1 - Punti di entrata e uscita dalla rete nazionale (anno termico 2001/2002) 1.1 - Punti di entrata Tabella 1 - Punti di entrata e uscita dalla rete nazionale (anno termico 2001/2002) 3 punti di entrata relativi ai punti di interconnessione con i metanodotti esteri di importazione

Dettagli

MERCATO DEL GAS NATURALE IN ITALIA

MERCATO DEL GAS NATURALE IN ITALIA MERCATO DEL GAS NATURALE IN ITALIA dott. ing. Davide Mariani Università di Pavia 6 giugno 2006 CSE SRL VIA RIVIERA, 39 27100 PAVIA TEL. 0382 528850 FAX 0382 528851 e.mail cse@cseit.it www. cseit.it VIALE

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 29 DICEMBRE 2014 672/2014/R/GAS AGGIORNAMENTO, PER IL TRIMESTRE 1 GENNAIO - 31 MARZO 2015, DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE DI FORNITURA DEL GAS NATURALE PER IL SERVIZIO DI TUTELA E MODIFICHE

Dettagli

Dati di sintesi Snam Relazione finanziaria annuale 2012

Dati di sintesi Snam Relazione finanziaria annuale 2012 Dati di sintesi Il gruppo Snam LA STORIA 1941-1999 La grande opera di metanizzazione dell Italia e di costruzione di gasdotti di importazione Dal 1941 Snam (Società Nazionale Metanodotti) opera in modo

Dettagli

Materia prima_cmem+ccr

Materia prima_cmem+ccr Materia prima variazione N delibera C MEM CCR N delibera /GJ /GJ /GJ /GJ ott-13 8,873656 406/2013/R/GAS 8,056789 0,816867 196/2013/R/GAS nov-13 8,873656 8,056789 0,816867 dic-13 8,873656 8,056789 0,816867

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA GESTIONALE ANALISI DEL MERCATO DEL GAS NATURALE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA GESTIONALE ANALISI DEL MERCATO DEL GAS NATURALE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA GESTIONALE ANALISI DEL MERCATO DEL GAS NATURALE RELATORE: CH.MO PROF. Andrea Gasparella LAUREANDO: Marco Prosdocimi

Dettagli

IL MERCATO DEL GAS NATURALE E LA CONTRATTUALISTICA. VICENZA 29 MARZO 2012 Stefano Zennaro 2012

IL MERCATO DEL GAS NATURALE E LA CONTRATTUALISTICA. VICENZA 29 MARZO 2012 Stefano Zennaro 2012 IL MERCATO DEL GAS NATURALE E LA CONTRATTUALISTICA VICENZA 29 MARZO 2012 La filiera del mercato del gas naturale Approvvigionamento Sistema infrastrutturale Vendita Produzione nazionale Importazione GNL

Dettagli

1. DEFINIZIONE DEI PUNTI DI ENTRATA/USCITA DALLA RETE NAZIONALE

1. DEFINIZIONE DEI PUNTI DI ENTRATA/USCITA DALLA RETE NAZIONALE PUNTI DI ENTRATA/USCITA DALLA RETE NAZIONALE ANNO 2016 1 1. DEFINIZIONE DEI PUNTI DI ENTRATA/USCITA DALLA RETE NAZIONALE 1.1. Definizione Punti di Entrata Secondo quanto disposto all articolo 7 della RTTG

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA L Agenzia Intercent-ER ha pubblicato una procedura di gara per la fornitura di gas naturale alla quale potranno

Dettagli

Tariffe gas: struttura, componenti e meccanismi d aggiornamento

Tariffe gas: struttura, componenti e meccanismi d aggiornamento Tariffe gas: struttura, componenti e meccanismi d aggiornamento Egidio Fedele Dell Oste Direzione Tariffe Milano - Roma, 20 giugno 2006 Autorità per l energia elettrica e il gas 1 La filiera del gas Approvvigionamento

Dettagli

GAS NATURALE NORMATIVA CONTRATTI OPPORTUNITA

GAS NATURALE NORMATIVA CONTRATTI OPPORTUNITA GAS NATURALE NORMATIVA CONTRATTI OPPORTUNITA Vicenza, 15 aprile 2008 Relatore Ing. Stefano Zennaro 14 0 12 0 10 0 80 60 40 20 0 AZIENDE CONSORZIATE Numero di aziende consorziate da settembre 1999 a dicembre

Dettagli

8 Il Gruppo Snam. Il Gruppo Snam

8 Il Gruppo Snam. Il Gruppo Snam 8 Il Gruppo Snam Il Gruppo Snam Il Gruppo Snam 9 LA STORIA 1941-1999 La grande opera di metanizzazione dell Italia e di costruzione di gasdotti di importazione Dal 1941 Snam (Società Nazionale Metanodotti)

Dettagli

Anno Termico 2014/2015 Presentazione garanzie a copertura delle obbligazioni derivanti dal conferimento

Anno Termico 2014/2015 Presentazione garanzie a copertura delle obbligazioni derivanti dal conferimento Anno Termico 2014/2015 Presentazione garanzie a copertura delle obbligazioni derivanti dal conferimento In relazione al conferimento di capacità di stoccaggio per l anno termico 2014-2015, al fine di semplificare

Dettagli

ATTI PARLAMENTARI XV LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE

ATTI PARLAMENTARI XV LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE ATTI PARLAMENTARI XV LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI Doc. CXLI n. 2 RELAZIONE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA DALL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS (Al 31 marzo 2007) (Articolo

Dettagli

Il mercato del gas naturale Prof. Carlo Andrea Bollino Regulatory Lectures 18 marzo 2002 The Adam Asmith Society

Il mercato del gas naturale Prof. Carlo Andrea Bollino Regulatory Lectures 18 marzo 2002 The Adam Asmith Society Il mercato del gas naturale Prof. Carlo Andrea Bollino Regulatory Lectures 18 marzo 2002 The Adam Asmith Society CONSUNTIVO DEI CONSUMI DI GAS NATURALE PER SETTORI DI DOMANDA NEL 2001 settore produz.ne

Dettagli

50 Stoccaggio di gas naturale. Stoccaggio di gas naturale

50 Stoccaggio di gas naturale. Stoccaggio di gas naturale 50 Stoccaggio di gas naturale Stoccaggio di gas naturale Stoccaggio di gas naturale 51 PRINCIPALI INDICATORI DI PERFORMANCE (milioni di e) 2012 2013 2014 Var.ass. Var.% Ricavi totali (a) (b) 402 489 541

Dettagli

Glossario. Codice di Stoccaggio V16

Glossario. Codice di Stoccaggio V16 GLOSSARIO Allocazione Processo attraverso il quale il Gas, espresso in GJ, misurato giornalmente in Iniezione o Erogazione è contabilmente attribuito all Utente, consentendo anche la determinazione della

Dettagli

La filiera del gas naturale

La filiera del gas naturale La filiera del gas naturale Per comprendere appieno le caratteristiche del servizio di distribuzione bisogna inserirlo nel contesto più ampio della filiera del gas. Bisognerà analizzare, almeno nelle fasi

Dettagli

FAC-SIMILE. (*) I corrispettivi sopra riportati si applicano ai quantitativi di Gas prelevati dal Cliente.

FAC-SIMILE. (*) I corrispettivi sopra riportati si applicano ai quantitativi di Gas prelevati dal Cliente. Modulo offerta economica validità dell offerta fino al 31/05/2013, prezzi fissi per 12 mesi della data di attivazione della fornitura. HOME ENERGY GAS WEB (*) I corrispettivi sopra riportati si applicano

Dettagli

Domanda ed offerta di gas naturale in Italia alla vigilia del nuovo anno termico: quali prospettive per un inverno al caldo?

Domanda ed offerta di gas naturale in Italia alla vigilia del nuovo anno termico: quali prospettive per un inverno al caldo? Domanda ed offerta di gas naturale in Italia alla vigilia del nuovo anno termico: quali prospettive per un inverno al caldo? Massimo Gallanti Sommario Scenario europeo La situazione in Italia Le previsioni

Dettagli

eni3 scheda introduttiva alle Condizioni Economiche

eni3 scheda introduttiva alle Condizioni Economiche eni3 scheda introduttiva alle Condizioni Economiche eni3 è il primo pacchetto integrato gas, luce e carburanti di eni per chi vuole gestire le spese per la casa e avere ulteriori vantaggi per l auto blocchi

Dettagli

1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) IL DECRETO LEGISLATIVO N 164/00... 2

1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) IL DECRETO LEGISLATIVO N 164/00... 2 CONTESTO NORMATIVO 1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) IL DECRETO LEGISLATIVO N 164/00... 2 3) DELIBERE DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS RILEVANTI AI FINI DELLA

Dettagli

Merceologia delle Risorse Naturali

Merceologia delle Risorse Naturali GAS NATURALE-ORIGINI Il gas naturale è un combustibile fossile di origine organica, costituito in massima parte da metano (CH4). Il gas naturale si trova nel sottosuolo, normalmente negli stessi giacimenti

Dettagli

Tale capacità viene resa disponibile dal 1 luglio 2013 al 31 marzo 2014.

Tale capacità viene resa disponibile dal 1 luglio 2013 al 31 marzo 2014. PROCEDURA PER L ASSEGNAZIONE DI CAPACITA DI STOCCAGGIO UNIFORME AD ASTA PER IL PERIODO DAL 1 LUGLIO 2013 AL 31 MARZO 2014, APERTO A TUTTI I RICHIEDENTI IVI COMPRESE LE IMPRESE CHE OPERANO IN INFRASTRUTTURE

Dettagli

La struttura del mercato gas

La struttura del mercato gas La struttura del mercato gas STEFANO SCARCELLA Direzione Mercati Autorità per l energia elettrica e il gas IL MERCATO DEL GAS NATURALE IN ITALIA: NORMATIVA E OPPORTUNITA Vicenza 25 maggio 2010 Autorità

Dettagli

Trasporto di gas naturale

Trasporto di gas naturale Trasporto di gas naturale Premessa In data 1 gennaio 2012 ha avuto efficacia l operazione di conferimento del ramo d azienda Trasporto, dispacciamento, telecontrollo e misura del gas naturale da Snam S.p.A.

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

eni spa divisione gas & power

eni spa divisione gas & power Mancato recapito: Casella Postale 2289 Napoli 50 Corso Meridionale, 54 80143 NAPOLI Sede legale in Roma Capitale Sociale Euro 4.005.358.876,00 i.v. Piazzale Enrico Mattei 1 Registro Imprese di Roma, 00144

Dettagli

PARTE II REGOLAZIONE DELLE TARIFFE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO DEL GAS NATURALE PER IL PERIODO DI REGOLAZIONE 2014-2017 (RTTG)

PARTE II REGOLAZIONE DELLE TARIFFE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DISPACCIAMENTO DEL GAS NATURALE PER IL PERIODO DI REGOLAZIONE 2014-2017 (RTTG) Testo Unico della Regolazione della qualità e delle tariffe per i servizi di trasporto e dispacciamento del gas naturale per il periodo di regolazione 2014-2017 (TUTG) PARTE II REGOLAZIONE DELLE TARIFFE

Dettagli

AMBITO TARIFFARIO NORD OCCIDENTALE (VALLE D'AOSTA - PIEMONTE - LIGURIA) VALIDO DAL 1 GENNAIO 2015 AL 31 MARZO 2015

AMBITO TARIFFARIO NORD OCCIDENTALE (VALLE D'AOSTA - PIEMONTE - LIGURIA) VALIDO DAL 1 GENNAIO 2015 AL 31 MARZO 2015 AMBITO TARIFFARIO NORD OCCIDENTALE (VALLE D'AOSTA - PIEMONTE - LIGURIA) Quota Energia ne 0,000000 Oltre 0,000000 SERVIZI DI TE Totale G6 42,75 17,84 34,79 a 0,095306 G10 G40 212,39 88,65 275,23 0,754060

Dettagli

Milano, 4 Giugno 2015

Milano, 4 Giugno 2015 Milano, 4 Giugno 2015 Bilanciamento definizione Il bilanciamento fisico e commerciale costituisce la base per il funzionamento del sistema gas. Il bilanciamento fisico (operativo) comprende le operazioni

Dettagli

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero Validità offerta: fino al 25 gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA CASA Codice: ATFDC/2015 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523 Facile Il prezzo della fornitura di energia elettrica, al netto delle imposte e di quanto espressamente previsto nelle condizioni generali di fornitura (CGF) per tutti i punti di prelievo indicati nell

Dettagli

- rilevazione al 1 aprile 2012 -

- rilevazione al 1 aprile 2012 - I MERCURIALI DELL ENERGIA I prezzi del gas naturale praticati alle imprese lucane - rilevazione al 1 aprile 2012 - Primo numero del mercuriale del gas naturale Con il secondo trimestre entra a regime anche

Dettagli

GLOSSARIO. Glo - 1. Glossario

GLOSSARIO. Glo - 1. Glossario GLOSSARIO Il presente glossario elenca alcuni dei termini ricorrenti nel Codice di Rete (alcuni dei quali già definiti all'interno del documento al momento del loro primo utilizzo). Poiché, nella maggior

Dettagli

6 Il gruppo Snam. Il gruppo Snam 99,69% 100% 100% 100% 100%

6 Il gruppo Snam. Il gruppo Snam 99,69% 100% 100% 100% 100% 6 Il gruppo Snam Il gruppo Snam TRASPORTO 100% RIGASSIFICAZIONE 100% STOCCAGGIO 100% DISTRIBUZIONE 100% DISTRIBUZIONE 99,69% Il gruppo Snam 7 L'ASSETTO SOCIETARIO La capogruppo Snam, quotata alla Borsa

Dettagli

LA CORSA AL RIALZO DEL PETROLIO DOVE ANDRANNO I PREZZI DEL GAS E DELL ENERGIA?

LA CORSA AL RIALZO DEL PETROLIO DOVE ANDRANNO I PREZZI DEL GAS E DELL ENERGIA? LA CORSA AL RIALZO DEL PETROLIO DOVE ANDRANNO I PREZZI DEL GAS E DELL ENERGIA? RELATORE Ing. Giuseppe Coduri Servizi Industriali srl ANDAMENTO PREZZI ENERGIA contratti di approvvigionamento 19/05/2011

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTE GAS QUADRO SINTETICO

GLOSSARIO BOLLETTE GAS QUADRO SINTETICO GLOSSARIO BOLLETTE GAS Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) che intende rendere più comprensibili i termini utilizzati nelle bollette di

Dettagli

CAPITOLO 8 BILANCIAMENTO E REINTEGRAZIONE DEGLI STOCCAGGI

CAPITOLO 8 BILANCIAMENTO E REINTEGRAZIONE DEGLI STOCCAGGI CAPITOLO 8 BILANCIAMENTO E REINTEGRAZIONE DEGLI STOCCAGGI 8.1 PREMESSA... 135 8.2 ALLOCAZIONI... 136 8.2.1 Ripartizione delle Allocazioni per tipologia di servizio... 139 8.2.2 Allocazioni giornaliere...

Dettagli

Prevedere la domanda nel mercato del gas: le esigenze degli operatori, le risposte delle Analytical Applications

Prevedere la domanda nel mercato del gas: le esigenze degli operatori, le risposte delle Analytical Applications Prevedere la domanda nel mercato del gas: le esigenze degli operatori, le risposte delle Analytical Applications Ing. Silvia Branda Responsabile Trasporto e Stoccaggio 2B Energia S.p.A. Dott. Daniele Leli

Dettagli

FORZA DOPPIA GAS FLEX OFFERTA GAS NATURALE

FORZA DOPPIA GAS FLEX OFFERTA GAS NATURALE Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA GAS FLEX Small Codice: ATFDFM/2015 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti Domestici con un consumo inferiore

Dettagli

CRITERI PER IL CONGUAGLIO DEI COSTI DI RIPRISTINO DEI SITI DI STOCCAGGIO

CRITERI PER IL CONGUAGLIO DEI COSTI DI RIPRISTINO DEI SITI DI STOCCAGGIO DCO 19/11 CRITERI PER IL CONGUAGLIO DEI COSTI DI RIPRISTINO DEI SITI DI STOCCAGGIO Documento per la consultazione per la formazione di provvedimenti nell ambito del procedimento avviato con deliberazione

Dettagli

La bolletta del gas. Ravenna 03 ottobre 2012. Dott. Christian Alpi

La bolletta del gas. Ravenna 03 ottobre 2012. Dott. Christian Alpi La bolletta del gas Ravenna 03 ottobre 2012 Dott. Christian Alpi 2 LA BOLLETTA frontespizio 3 LA BOLLETTA dati tecnici e contrattuali 4 LA BOLLETTA Dettaglio importi 5 Vendita gas Mercato Libero Le componenti

Dettagli

Evoluzione del business del gas

Evoluzione del business del gas The Adam Smith Society: REGULATORY LECTURES 2002 AMPS SpA Evoluzione del business del gas Ing. Giovanni ALIBONI Direttore Generale Milano, 18 marzo 2002 0 Confronto fra Multiutility AMPS è una Multiutility

Dettagli

Bur n. 17 del 16/02/2007

Bur n. 17 del 16/02/2007 Bur n. 17 del 16/02/2007 (Codice interno: 195397) ENEL DISTRIBUZIONE GAS SPA, MILANO Opzioni tariffarie anno 2007. In queste pagine sono illustrate le nuove opzioni tariffarie di Enel Distribuzione, in

Dettagli

AGGIORNAMENTO NORMATIVO (Febbraio 2009)

AGGIORNAMENTO NORMATIVO (Febbraio 2009) AMBIENTE AGGIORNAMENTO NORMATIVO (Febbraio 2009) Estremi MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE - DECRETO 18 novembre 2008 Titolo Estensione della validità del riconoscimento

Dettagli

Liberalizzazione, accise, diritti doganali

Liberalizzazione, accise, diritti doganali Liberalizzazione, accise, diritti doganali Roma, 2 luglio 2002 L attività di trasporto del gas nel nuovo mercato liberalizzato Francesco Carìa Responsabile Operazioni Commerciali Snam Rete Gas S.p.A. Agenda

Dettagli

SCHEDA DISTRIBUZIONE GAS NEL TERRITORIO DELLA CAPITALE

SCHEDA DISTRIBUZIONE GAS NEL TERRITORIO DELLA CAPITALE SCHEDA Roma Capitale, Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana, il 10 settembre 2012, un anno dopo la pubblicazione del bando di gara, ha assegnato il contratto di concessione del servizio

Dettagli

Autorità per l 'energia elettrica il gas

Autorità per l 'energia elettrica il gas - 9 - Autorità per l 'energia elettrica il gas SEi'.!,\.:,\1 e il sistema idrico GAf ~ l. r:::-=--":-~- ~~~-~~~~..,.-~~-.! SENATO DELLA RFPl TBBLICA Segretariatr> Gcneraif ~~~--.: P:oi. i c :-J~.. 00177

Dettagli

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto UNIACQUE S.p.A. BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01.01.2013-31.12.2013 PER LE UTENZE DELLA SOCIETA UNIACQUE S.P.A. (ai sensi degli artt. 54

Dettagli

Fornitura del GPL e altri gas a mezzo di reti locali (o cittadine)

Fornitura del GPL e altri gas a mezzo di reti locali (o cittadine) Camera dei Deputati 129 Senato della Repubblica Fornitura del GPL e altri gas a mezzo di reti locali (o cittadine) L indagine annuale sui settori dell energia elettrica e del gas svolta dall Autorità quest

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/16 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

CONTRATTO DI TRASPORTO. tra. ITALCOGIM TRASPORTO S.r.l. UTENTE

CONTRATTO DI TRASPORTO. tra. ITALCOGIM TRASPORTO S.r.l. UTENTE CONTRATTO DI TRASPORTO tra ITALCOGIM TRASPORTO S.r.l. ed UTENTE IL PRESENTE CONTRATTO DI TRASPORTO è stato concluso a Milano tra le imprese: ITALCOGIM TRASPORTO S.r.l. con sede legale in Via Paolo da Cannobio

Dettagli

eni spa divisione gas & power

eni spa divisione gas & power Mancato recapito: Casella Postale 2289 Napoli 50 Corso Meridionale, 54 80143 NAPOLI Sede legale in Roma Capitale Sociale Euro 4.005.358.876,00 i.v. Piazzale Enrico Mattei 1 Registro Imprese di Roma, 00144

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di 12 mesi e 24 mesi

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

Relazione trimestrale al 30 giugno 2006

Relazione trimestrale al 30 giugno 2006 Relazione trimestrale al 30 giugno 2006 Relazione trimestrale al 30 giugno 2006 Sommario 2 3 5 11 15 18 22 Principali dati operativi e finanziari Criteri di redazione Risultati economici Situazione patrimoniale

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: dal 1 gennaio elettricità +0,7%, nessun aumento per il gas Al via il nuovo Metodo tariffario idrico e un indagine per le

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato Libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: BMFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS. Ing.

IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS. Ing. IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS Ing. Claudio DI MACCO LA FILIERA DEL GAS NATURALE Importazione/produzione nazionale Rigassificazione

Dettagli

CONFERIMENTO DI CAPACITA' DI TRASPORTO

CONFERIMENTO DI CAPACITA' DI TRASPORTO CONFERIMENTO DI CAPACITA' DI TRASPORTO PARTE I - REQUISITI PER L'ACCESSO AL SERVIZIO DI TRASPORTO... 5 1) REQUISITI... 5 1.1) REQUISITI RICHIESTI AI SENSI DELLA DELIBERA N 137/02... 6 1.1.1) Possesso delle

Dettagli

GLOSSARIO Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

Disclaimer Questa relazione contiene dichiarazioni previsionali ( forward-looking statements ), in particolare nella sezione Evoluzione prevedibile

Disclaimer Questa relazione contiene dichiarazioni previsionali ( forward-looking statements ), in particolare nella sezione Evoluzione prevedibile Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2010 Missione Snam Rete Gas è un Gruppo integrato a presidio delle attività regolate del settore del gas in Italia e un operatore di assoluta rilevanza in

Dettagli

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori)

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori) Consumo annuo (kwh) Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di energia elettrica Corrispettivi previsti dall offerta free di eni alla data del 01/02/2011, valida fino alla data del 15/04/2011

Dettagli

Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Dal 1 gennaio 2003, i clienti

Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Dal 1 gennaio 2003, i clienti Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero Dal 1 gennaio 2003, i clienti possono liberamente scegliere da quale fornitore

Dettagli

PROTOCOLLO DI COMUNICAZIONE

PROTOCOLLO DI COMUNICAZIONE PROTOCOLLO DI COMUNICAZIONE ai fini dell allocazione del gas tra gli utenti dei punti di riconsegna condivisi del sistema di trasporto (Delibera n 38/04) Il nuovo processo di allocazione ai Punti di Riconsegna

Dettagli

1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO ITALIANO... 2

1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO ITALIANO... 2 CONTESTO NORMATIVO 1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO ITALIANO... 2 3) DELIBERE DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL

Dettagli

Snam Rete Gas: energia in rete

Snam Rete Gas: energia in rete Snam Rete Gas: energia in rete ing. Daniele Gamba Meeting PMI: Le Reti Roma, 26 giugno 2009 Introduzione 2 L edificio di questo universo appare nella sua struttura come un labirinto all intelletto umano

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

CONDIZIONI ECONOMICHE DI SOMMINISTRAZIONE

CONDIZIONI ECONOMICHE DI SOMMINISTRAZIONE ENERGY SUPPLIER Codice contratto CONDIZIONI ECONOMICHE DI SOMMINISTRAZIONE P 2945 PROCESS CYAN OFFERTA PREZZO FISSO GAS WEB ENERGY SUPPLIER Per la somministrazione del gas naturale ai sensi del Contratto,

Dettagli

144 Glossario. Glossario

144 Glossario. Glossario 144 Glossario Glossario Glossario 145 Il glossario dei termini finanziari, commerciali, tecnici e delle unità di misura è consultabile sul sito internet www.snam.it. Di seguito sono indicati quelli di

Dettagli

Criteri per la determinazione delle tariffe per il servizio di rigassificazione L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Criteri per la determinazione delle tariffe per il servizio di rigassificazione L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it il 5 agosto 2005 Delibera n. 178/05 Criteri per la determinazione delle tariffe per il servizio di rigassificazione L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA Gara per la fornitura di gas metano per il periodo 1 dicembre 2008 30 novembre 2009 ed energia elettrica per l anno solare 2009 all Università degli Studi di Perugia 1. OGGETTO DELLA GARA CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

Descrizione offerta Link

Descrizione offerta Link Descrizione offerta Link OFFERTA LA LUCE LINK PER LA LUCE è l offerta del mercato libero di eni che blocca oggi per un anno una quota della spesa per la luce. Tale quota è il Corrispettivo Luce, che per

Dettagli

SIMULAZIONE DI STAMPA

SIMULAZIONE DI STAMPA In caso di mancato recapito inviare al CMP Verona CONTATTI UTILI : CENTRO SERVIZI ON-LINE www.edisonenergia.it ( SERVIZIO CLIENTI 800 031 121 @ E-MAIL servizioclienti@edison.it! SERVIZIO AUTOLETTURA 800

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

Quaderno di energy management 31 LEGGERE LE BOLLETTE

Quaderno di energy management 31 LEGGERE LE BOLLETTE Quaderno di energy management 31 LEGGERE LE BOLLETTE 4 Le bollette dei vettori energetici appaiono generalmente quasi un documento oscuro, quasi cripticocriptate. Vengono In esse si trovanoinnumerevoliriportate

Dettagli

Bolletta per la fornitura di Gas Naturale

Bolletta per la fornitura di Gas Naturale HERA COMM MARCHE s.r.l. Via Sasso, 120-61029 Urbino (PU) Reg. Imprese 02106730415 C.F. / P. Iva 02106730415 Cap. Soc. 1.977.332 int. versato Società soggetta alla direzione e al coordinamento di Hera Comm

Dettagli

Allegato B3 Compensazione delle agevolazioni nel settore dei gas diversi dal naturale a mezzo di reti canalizzate file di input

Allegato B3 Compensazione delle agevolazioni nel settore dei gas diversi dal naturale a mezzo di reti canalizzate file di input Allegato B3 Compensazione delle agevolazioni nel settore dei gas diversi dal naturale a mezzo di reti canalizzate file di input Distributori GDN per località DATI IMPRESA SETTORE GAS DIVERSI DAL NATURALE

Dettagli

CONDIZIONI ECONOMICHE DI SOMMINISTRAZIONE

CONDIZIONI ECONOMICHE DI SOMMINISTRAZIONE PI CONDIZIONI ECONOMICHE DI SOMMINISTRAZIONE P 2945 PROCESS CYAN OFFERTA Pfor PIVACONDOMINI ENERGY SUPPLIER Per la somministrazione del gas naturale ai sensi del Contratto, il CLIENTE dovrà corrispondere

Dettagli

SNAM RETE GAS ANNUNCIA I RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI E DEL TERZO TRIMESTRE 2009

SNAM RETE GAS ANNUNCIA I RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI E DEL TERZO TRIMESTRE 2009 SNAM RETE GAS ANNUNCIA I RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI E DEL TERZO TRIMESTRE 2009 San Donato Milanese, 27 ottobre 2009 Il Consiglio di Amministrazione di Snam Rete Gas ha approvato in data odierna i risultati

Dettagli

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE IL MINISTRO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE VISTO il decreto legislativo 23 maggio 2000, n.164, che all articolo 17, comma 1, stabilisce che, a decorrere dal 1 gennaio 2003, le imprese che intendono svolgere

Dettagli

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali Codice di Condotta Commerciale per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali ( Delibera ARG/com 104/10 Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com 196/10 239/10 ) Titolo

Dettagli

- aumento delle importazioni, utilizzando la flessibilità dei contratti di import o facendo ricorso a contratti spot:

- aumento delle importazioni, utilizzando la flessibilità dei contratti di import o facendo ricorso a contratti spot: Sede operativa e legale 20154 Milano, Viale Elvezia, 10/A tel. 02 3672 3990 fax. 02 3672 3999 CF e P. IVA 03305420964 Oggetto: comunicazione ai sensi del Piano di Emergenza del sistema nazionale del gas

Dettagli

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Criteri, condizioni e modalità cui si conforma la società SNAM S.p.A. per adottare il modello di separazione proprietaria della gestione della rete nazionale

Dettagli

I-San Donato Milanese: Gas naturale 2011/S 140-233125 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-San Donato Milanese: Gas naturale 2011/S 140-233125 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:233125-2011:text:it:html I-San Donato Milanese: Gas naturale 2011/S 140-233125 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE I: ENTE

Dettagli

www.gala.it/bollettatrasparente

www.gala.it/bollettatrasparente GLOSSARIO BOLLETTA ENERGIA ELETTRICA QUADRO SINTETICO: INFORMAZIONI RELATIVE AL CLIENTE FINALE, AL PUNTO DI PRELIEVO E ALLA TIPOLOGIA CONTRATTUALE Mercato Libero. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/16 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Ai sensi dell art. 4.3 dell Allegato A alla delibera n. 199/11 dell Autorità per l energia elettrica e il gas (AEEG), Acea Distribuzione

Dettagli