AVRAI MIGLIAIA DI EREDI. Guida ai lasciti.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AVRAI MIGLIAIA DI EREDI. Guida ai lasciti. www.ail.it"

Transcript

1 AVRAI MIGLIAIA DI EREDI. Guida ai lasciti

2 Ci guadagniamo da vivere con ciò che facciamo, ma ci costruiamo una vita con ciò che diamo W. Churchill È ormai qualche anno che AIL, insieme ad altre importanti Onlus italiane, sta promuovendo una campagna che definirei fondamentale per il nostro Paese, per la nostra cultura, più in generale per il nostro modo di pensare e di affrontare la vita, con tutti i suoi risvolti, compreso quello della morte. È sempre difficile anche solo pronunciare questa parola, ma dobbiamo renderci conto che pensare alla morte non vuol dire pensare solo a quando non ci saremo più; vuol dire anche e soprattutto pensare a cosa possiamo lasciare a chi resta, quale segno tangibile lasciare di noi, come possiamo continuare ad aiutare gli altri. Ecco perché è necessario diffondere sempre di più la cultura del lascito testamentario solidale: in Italia oggi c è una propensione molto bassa al testamento e di conseguenza troppo poche le persone che lo scelgono come forma di donazione. Nonostante ciò negli ultimi 10 anni sta aumentando il numero di italiani che scelgono di destinare ad una onlus i loro beni e ci auguriamo che questa tendenza si consolidi quanto prima. Per un associazione come la nostra, che si deve impegnare nella ricerca scientifica e nell assistenza dei malati, è fondamentale avere fondi per il lungo periodo che ci permettano di programmare il futuro. I risultati fondamentali che abbiamo raggiunto finora non avranno senso se non potremo avere nuove prospettive nella lotta contro la leucemia. Disporre un testamento solidale a favore di una organizzazione responsabile e trasparente come l AIL è un gesto ricco di significato e fortemente connotato dalla consapevolezza di offrire agli altri ancora una possibilità. Il Presidente Nazionale

3 17 servizi di CURE DOMICILIARI PEDIATRICHE Un associazione che non si ferma mai servizi di CURE DOMICILIARI PER ADULTI pazienti CURATI NELLE LORO CASE visite e PRESTAZIONI SANITARIE A DOMICILIO province in cui sono presenti CASE ALLOGGIO AIL ospiti in CASE AIL 81 sezioni AIL 20 regioni in cui opera l AIL I NUMERI SONO LA NOSTRA FORZA volontari 579 professionisti 140 centri di ematologia sostenuti Ricerca e assistenza, due facce del nostro impegno. Fondi AIL per la ricerca Fondi AIL per l assistenza L AIL nasce nel 1969 a Roma da un intuizione del prof. Franco Mandelli e grazie al contributo di illustri personalità del mondo della medicina, della scienza, dell economia e della cultura. Nel 2005, in occasione della Giornata Mondiale della Sanità, il Presidente della Repubblica ha consegnato all AIL una delle più alte onorificenze dello Stato Italiano, la medaglia d oro al Merito della Sanità Pubblica. Da 45 anni l AIL si prende cura del malato e della sua famiglia con l obbiettivo di rendere le malattie del sangue sempre più curabili. Grazie alla sezioni provinciali presenti su tutto il territorio nazionale, AIL promuove e sostiene la ricerca scientifica per la cura delle leucemie, dei linfomi e del mieloma, assiste i malati e le famiglie accompagnandoli in tutte le fasi del lungo e spesso difficile percorso della malattia con servizi adeguati alle loro esigenze, migliora la loro qualità di vita, sensibilizza l opinione pubblica sulla lotta contro le malattie del sangue. L AIL pone al centro della sua attività il malato e la sua famiglia, nel totale rispetto della persona e della dignità umana. I criteri che fondano e guidano l attività dell Associazione sono: serietà e coerenza nell informazione medico-scientifica e nella comunicazione efficienza nell attività di raccolta dei fondi e trasparenza nella destinazione delle risorse rispetto, correttezza e onestà nel rapporto con i volontari e con i sostenitori efficacia nel raggiungimento degli obiettivi espressi nella missione. Bilancio AIL 2013

4 Con il patrocinio e la collaborazione del AVRAI MIGLIAIA DI EREDI. L importanza di un lascito ad AIL Le risorse che provengono dai lasciti testamentari sono preziose ed insostituibili per AIL perché garantiscono un sostegno ai malati e a quanti, purtroppo, si ammaleranno. La disposizione testamentaria permette di decidere come e a favore di chi saranno destinate le nostre risorse, spesso i sacrifici di una vita, dando in tal modo forma concreta alle nostre volontà. Ognuno di noi, redigendo un testamento, può consapevolmente scegliere le modalità per sostenere l AIL destinando anche solo una piccola somma di denaro. Gesti come questi, fatti da donatori privati, hanno permesso all AIL per oltre 45 anni di dare continuità ai progetti, anche a quelli di lungo termine, che hanno migliorato la vita dei nostri malati e delle loro famiglie. L AIL anche per il futuro dovrà essere in grado di finanziare la Ricerca Scientifica, di proseguire e migliorare le Cure Domiciliari che permettono al malato di essere curato a casa evitando, quando non è strettamente necessario, lunghe, estenuanti e spesso drammatiche degenze in ospedale, di migliorare le Case AIL, situate vicino ai Centri di cura, che ospitano, gratuitamente, i pazienti e le famiglie non residenti, che devono affrontare lunghi periodi di terapia lontano da casa. Il lascito ad AIL è un atto di generosità che permette al donatore di sentirsi parte di coloro che verranno dopo di lui. Questo gesto crea un «legame» di continuità, come fosse una parentela, tra il testatore e tutti i soggetti che beneficeranno del suo contributo. CON UN LASCITO AD AIL, DAI A TANTE VITE LA POSSIBILITÀ DI CONTINUARE. Da 45 anni AIL è impegnata nella lotta contro leucemie, linfomi e mieloma. I risultati ottenuti sono straordinari e anche in futuro dobbiamo poter garantire ai nostri malati progressi nella ricerca e nuove terapie. Un lascito testamentario può contribuire concretamente a rendere le malattie del sangue sempre più guaribili. Per info

5 Il nostro futuro è la ricerca Da sempre vicina all AIL, anche in questo caso per questa iniziativa preziosa, come è prezioso il lavoro ed il sorriso che tante persone, grazie a questa Associazione, hanno sul viso. AIL e GIMEMA, per la Ricerca Sabrina Ferilli La Fondazione GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie EMatologiche dell Adulto) Onlus opera da oltre 30 anni nell ambito della ricerca sulle leucemie e le altre malattie del sangue. Il GIMEMA promuove e gestisce sperimentazioni cliniche, organizza corsi di formazione professionale e favorisce la divulgazione e lo scambio delle conoscenze scientifiche sulle malattie del sangue. è un Gruppo di altissimo livello scientifico, conosciuto in tutto il mondo grazie ai risultati acquisiti in tanti anni di appassionato e rigoroso lavoro, a cui aderiscono 150 centri di ematologia italiani, la quasi totalità di quelli presenti sul territorio nazionale. Tutte le attività di ricerca sono coordinate dalla struttura centrale della Fondazione, il Centro Dati, che ha sede a Roma. L AIL condivide l obiettivo della ricerca sulle malattie del sangue e per questo sostiene con tanto impegno il GIMEMA nelle sue attività, finanziando alcuni studi clinici e il funzionamento complessivo del Centro Dati. AIL e GIMEMA, insieme, rappresentano una grande speranza per tutti i pazienti che attendono nuove risposte dalla ricerca scientifica. Fondi AIL alla fondazione GIMEMA e (dati 2013)

6 Lascito testamentario AIL. Una Storia Mi chiamo Caterina e sono stata la compagna di un uomo meraviglioso, Francesco Saverio, che purtroppo oggi non c è più a causa di una grave forma di leucemia. Aveva 52 anni, era un maestro di una scuola di Ischia, dove abbiamo vissuto fino al suo ricovero in ospedale. Nonostante le cure dei medici e la vicinanza delle persone dell AIL, non è riuscito a sconfiggere la malattia. Solo qualche giorno prima di morire mi aveva consegnato il suo testamento olografo chiedendomi di custodirlo e aprirlo al momento opportuno. Caterina, come chiesto da Francesco Saverio, ha aperto il testamento. Quattro semplici disposizioni: 150 mila euro per l AIL, 50 mila euro per una nipote, la sua prediletta, 10 mila per la compagna Caterina e il restante, in parti uguali, a fratelli e sorelle. Quei 150 mila euro sono i risparmi di una vita votata all insegnamento, e per un associazione come l AIL rappresentano un aiuto fondamentale per la ricerca scientifica e per l assistenza ai pazienti ematologici. E tutti insieme, malati, medici, ricercatori e volontari AIL ringraziamo Francesco Saverio per aver scelto di lasciare un segno di riconoscenza a chi gli è stato vicino.

7 LASCITO SOLIDALE Il lascito solidale presuppone la redazione una qualsiasi somma di denaro, anche piccola Il testamento olografo è l atto scritto di proprio di due testimoni. Una volta sottoscritto dal testatore, di un testamento. Per destinare correttamente il proprio un bene mobile, un arredo, un opera d arte, un gioiello pugno dal testatore. Per essere valido è necessario dai testimoni e dal notaio, il testamento viene patrimonio al momento della successione è necessario un bene immobile, come un appartamento, un terreno ecc. che sia apposta la data e la firma alla fine del documento. conservato presso la sede del notaio, finché in attività, che ciascuno di noi immagini questo suddiviso in due una polizza vita, il Tfr Il testamento deve indicare chiaramente cosa si intende e successivamente presso l Archivio Notarile. Il notaio, parti. Una parte è la quota legittima che la legge italiana azioni, obbligazioni e altri titoli d investimento. lasciare e a chi; pertanto, devono essere indicati i dati appena viene a conoscenza della morte del testatore, sottrae alla propria disponibilità e riserva agli eredi legittimari che sono, ad esempio: figli, coniugi, genitori. Il testamento del/dei beneficiario/i della disposizione. Se si tratta di un Ente bisogna indicare la corretta denominazione, ad esempio: AIL Onlus - Via Casilina, 5 comunica l esistenza del documento agli eredi e ai legatari e provvede alla pubblicazione del testamento. Il testamento pubblico ha la stessa validità del testamento Possiamo invece disporre, per testamento, dell altra parte di patrimonio che è definita quota disponibile. Queste variano la loro entità in base alla composizione della propria famiglia. Infine, se non si hanno eredi legittimari, si può disporre liberamente dell intero patrimonio. Cosa si può lasciare Per fare testamento e inserire un lascito solidale non è necessario possedere grandi patrimoni; si può lasciare anche solo una piccola parte dei propri beni, ad esempio: Il Testamento è un atto semplice, libero e sempre revocabile che ci permette di decidere in vita come vorremmo regolare la nostra successione e come destinare i nostri beni. Essendo un atto strettamente personale presuppone la maggior età e la capacità di intendere e di volere. Il Testamento è una scelta d amore anche verso i propri cari, per i quali è uno strumento molto utile: se in vita abbiamo espresso chiaramente le nostre volontà e condiviso con loro le scelte pianificando il futuro, tutto sarà più semplice dopo di noi. Roma e il Codice Fiscale Può essere conservato dallo stesso testatore, tuttavia, per evitare che dopo la morte il testamento possa essere alterato, distrutto o non trovato, è opportuno che sia redatto in due o più originali e che uno sia affidato ad un notaio e l altro conservato da una persona di fiducia. Si consiglia di recapitare una copia del testamento anche all Ente e/o agli Enti a cui si è deciso di fare un lascito. il testamento pubblico è redatto necessariamente dal notaio, che provvede a raccogliere le volontà del testatore e a metterle per iscritto, alla presenza olografo, ma rispetto a quest ultimo ha il vantaggio di essere redatto con la competenza specifica del notaio che può suggerire le soluzioni migliori nel rispetto della normativa vigente. il testamento segreto é redatto come il testamento olografo e viene sigillato dal testatore e consegnato al notaio alla presenza di due testimoni, che non ne conoscono il contenuto. I vantaggi di questa tipologia di testamento poco diffusa sono la custodia e la segretezza garantita dal deposito presso il notaio.

8 Con il patrocinio e la collaborazione del AVRAI MIGLIAIA DI EREDI. CON UN LASCITO AD AIL, DAI A TANTE VITE LA POSSIBILITÀ DI CONTINUARE. Da 45 anni AIL è impegnata nella lotta contro leucemie, linfomi e mieloma. I risultati ottenuti sono straordinari e anche in futuro dobbiamo poter garantire ai nostri malati progressi nella ricerca e nuove terapie. Un lascito testamentario può contribuire concretamente a rendere le malattie del sangue sempre più guaribili. Per info Differenza tra eredità e legato L eredità è una disposizione a titolo universale e può riguardare l intero patrimonio o quote di esso (per esempio lascio tutti i miei beni in parti uguali a:... e anche a:... ). Il soggetto e/o soggetti subentrano nella situazione patrimoniale del de cuius sia per i crediti che per quanto riguarda gli eventuali debiti. Il legato è invece una disposizione a titolo particolare inserita nel testamento (per esempio lascio il saldo di un c/c n..., l immobile sito in... oppure ancora il quadro, il gioiello, ecc...). Notaio Il notaio è il professionista più competente in materia testamentaria, è quindi opportuno e consigliato rivolgersi a lui per chiarimenti e conferme circa la stesura di un testamento. È invece obbligatorio rivolgersi al notaio se si intende fare un testamento pubblico. Per coloro che non hanno un notaio di fiducia esistono gli Sportelli per il Cittadino attivati dal Consiglio Nazionale del Notariato per fornire un servizio di informazione gratuito anche sul tema dei lasciti. Io sottroscritto nato a il e residente in via fatti salvi i diritti che la legge riserva ai miei eredi legittimari (coniugi, figli, genitori), e nel pieno delle mie facoltà mentali, lascio a (indicare un beneficiario diverso dagli eredi legittimari) (descrizione di ciò che si lascia: una somma di denaro/beni immobili /opere d arte/gioielli/ titoli/fondi di investimento/polizza vita/il mio intero patrimonio) Data esempio di testamento olografo Firma

9 I progetti che l AIL può finanziare grazie ad un lascito sono molteplici e si possono conoscere da vicino anche tramite un incontro con il presidente, prof. Franco Mandelli, e/o con i responsabili dell Associazione che sono disponibili, garantendo la massima riservatezza, a raccontare quanto è stato realizzato e quanto è in corso di realizzazione. Questo è possibile anche con una visita ad un Centro di Ematologia, ad una Casa di accoglienza o ad una delle 81 sedi AIL in Italia. Per fissare l incontro o semplicemente per avere informazioni e chiarimenti sul tema si può contattare lo 06/ o inviare una mail a AIL - Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma ONLUS Sede Nazionale: Via Casilina Roma - Tel Fax C.F AIL ha un Bilancio Certificato da una Società di Revisione esterna che è pubblicato sui principali mezzi di comunicazione e che può essere visionato sul sito dell Associazione per conoscere nel dettaglio l utilizzo dei fondi: /gestione_fondi/index.asp Testi: Francesco Cafaro, Monica Ramazzotti Hanno collaborato: Luisa Clausi Schettini, Floriana De Leo, Paola Fazi Con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato Progetto grafico: Marco Terzoni Stampa: Grafin

10 Donazione immobiliare Un soggetto può decidere di sostenere le finalità dell AIL con la donazione in vita di un bene immobile, ad esempio un abitazione, un negozio oppure un terreno che possono essere liberi oppure affittati. Tale donazione è un atto di liberalità a titolo gratuito e, se è a favore di una onlus, è esente da qualsiasi imposta. Donazione mobiliare Altre forme di sostegno Un soggetto può sostenere l AIL con la donazione, anche in vita, dei beni mobili ad esempio: quadri, gioielli, titoli, ecc. Sede Nazionale: Via Casilina , Roma Tel Fax

11 Polizze assicurative sulla vita Trust Onlus Le polizze vita non rientrano nel patrimonio ereditario, per cui il beneficiario può essere liberamente scelto dal contraente. Il beneficiario (o i beneficiari) possono essere scelti al momento della stipula del contratto oppure successivamente tramite richiesta scritta alla compagnia assicurativa; i beneficiari possono essere scelti anche con una disposizione inserita nel testamento. Il contraente ha la facoltà di variare in qualsiasi momento il beneficiario, purché la richiesta alla compagnia assicuratrice sia fatta in forma scritta. Il Trust, uno dei più importanti istituti del sistema giuridico inglese, si sta diffondendo anche in Italia ed è stato riconosciuto nel nostro ordinamento a seguito della Convenzione dell Aia del 1992, sia a livello legislativo che fiscale. Il Trust permette ad un soggetto di vincolare o destinare, in qualsiasi momento determinati beni al raggiungimento di uno scopo, in questo caso filantropico, ovvero, ad esempio, tutelare i soggetti più deboli e la realizzare scopi solidali. Ecco un esempio pratico di tale utilizzo: TFR Un lavoratore dipendente in assenza di coniuge, figli e parenti entro il terzo grado, può indicare nel testamento di devolvere all AIL l importo spettante, a titolo di indennità di Trattamento di Fine Rapporto, dovuto dal datore di lavoro. Luca ha istituito un trust che consiste nel destinare per un periodo di 5 anni i canoni di locazione del suo bene immobile sito.. in.. al finanziamento della costruzione di un reparto del Centro di Ematologia dell Ospedale di.. è necessario rivolgersi ad un notaio per chiedere opportune informazione sulle modalità di costituzione del trust.

La tua volontà, il nostro impegno

La tua volontà, il nostro impegno Con il patrocinio e la collaborazione del Voglio lasciare al mondo il futuro che ho sempre sognato La tua volontà, il nostro impegno Chi siamo 3 Il testamento solidale 4 Il nostro impegno 7 La tua volontà

Dettagli

AD ACCOGLIERE ASCOLTARE E DONARSI

AD ACCOGLIERE ASCOLTARE E DONARSI TUTTI POSSIAMO SPERIMENTARE LA CARITà IMPARANDO AD ACCOGLIERE ASCOLTARE E DONARSI Papa Francesco 28 aprile 2015 Scegli di fare un lascito. i tuoi beni continueranno a vivere nei gesti e nei sorrisi delle

Dettagli

Un lascito per crescere.

Un lascito per crescere. Un lascito per crescere. La tua eredità per il futuro dei nostri bambini. Guida ai lasciti testamentari O N L U S una casa per crescere 1 oikos_brochure_1.12.14.indd 1 05/12/14 14.00 Un piccolo gesto può

Dettagli

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO?

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? La maggior parte di noi non si pone neppure la domanda. In Italia, quella di fare testamento è una pratica poco utilizzata. Spesso ci rifiutiamo per paura, per incertezza

Dettagli

Guida ai Lasciti Testamentari. In questa guida trovi informazioni utili per redigere il testamento in piena libertà

Guida ai Lasciti Testamentari. In questa guida trovi informazioni utili per redigere il testamento in piena libertà Guida ai Lasciti Testamentari In questa guida trovi informazioni utili per redigere il testamento in piena libertà Glossario n Testamento Il testamento è un atto revocabile con il quale taluno dispone,

Dettagli

Un lascito alla Fondazione Salesi

Un lascito alla Fondazione Salesi Un lascito alla Fondazione Salesi Lascia che un bambino possa ereditare il tuo sorriso UN LASCITO ALLA FONDAZIONE SALESI Attraverso i bambini la vita continua. GRAZIE A TE. 2 Fare testamento vuol dire

Dettagli

Sostienici. Altre modalità per sostenerci 5 1000 LASCITI TESTAMENTARI AZIENDE AMICHE DIVENTA VOLONTARIO

Sostienici. Altre modalità per sostenerci 5 1000 LASCITI TESTAMENTARI AZIENDE AMICHE DIVENTA VOLONTARIO Sostienici La Cooperativa Call O.n.l.u.s. grazie all aiuto di privati e imprese può garantire la continuità di molte attività e di molti servizi diversamente non realizzabili. Inoltre, grazie alle donazioni

Dettagli

Fai un lascito. all Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti di Firenze Illumina la vita di chi non vede. ILLUMINA Campagna Lasciti Testamentari

Fai un lascito. all Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti di Firenze Illumina la vita di chi non vede. ILLUMINA Campagna Lasciti Testamentari Fai un lascito all Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti di Firenze Illumina la vita di chi non vede ILLUMINA Campagna Lasciti Testamentari SEZIONE PROVINCIALE FIRENZE SEZIONE PROVINCIALE DI FIRENZE DI

Dettagli

La tua scelta è il suo futuro

La tua scelta è il suo futuro Care & Share La tua scelta è il suo futuro Il testamento è un atto semplice, libero e sempre revocabile. I diversi tipi di testamento Sostanzialmente i testamenti possono essere di 3 tipi: 1) Testamento

Dettagli

Con un lascito a LILT, consegni nelle mani delle nuove generazioni un futuro di benessere e salute

Con un lascito a LILT, consegni nelle mani delle nuove generazioni un futuro di benessere e salute Guida ai lasciti testamentari Con un lascito a LILT, consegni nelle mani delle nuove generazioni un futuro di benessere e salute Con il patrocinio e la collaborazione del Perché è importante fare testamento

Dettagli

Il lascito ereditario di qualsiasi genere e importanza economica è vitale per progetti e attività dell Ente Nazionale Protezione Animali.

Il lascito ereditario di qualsiasi genere e importanza economica è vitale per progetti e attività dell Ente Nazionale Protezione Animali. IL TESTAMENTO A FAVORE DEGLI ANIMALI Il testamento è l atto con il quale si dispone la destinazione dei propri beni in caso di decesso, a garanzia di rispetto delle proprie In mancanza di questo documento

Dettagli

Con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato GUIDA AI LASCITI

Con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato GUIDA AI LASCITI Con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato GUIDA AI LASCITI Indice Lettera dei presidenti Lettera dei presidenti Chi siamo e perché lasciare ad ANT Che cosa è il testamento

Dettagli

Una scelta personale di grande valore.

Una scelta personale di grande valore. Una scelta personale di grande valore. GUIDA AI LASCITI Foto: Alberto Terrile Telethon, Ufficio Lasciti via G. Saliceto, 5-00161 Roma www.telethon.it/lasciti - lasciti@telethon.it Come destinare un eredità

Dettagli

UN LASCITO A FAVORE DELL ASSOCIAZIONE

UN LASCITO A FAVORE DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE FABIO SASSI O N L U S DIGNITA ALLA FINE DELLA VITA UN LASCITO A FAVORE DELL ASSOCIAZIONE FABIO SASSI ABBIAMO ANCORA BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO PER FARE DI PIÙ E SEMPRE MEGLIO Cara amica, caro

Dettagli

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO.

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. SABATO 21 E DOMENICA 22 NOVEMBRE Centro d Abruzzo Ipercoop San Giovanni Teatino www.centrodabruzzo.com Chi

Dettagli

Immobile di Puegnago del Garda (BS): primo lascito testamentario. del Rinnovamento nello Spirito Santo ONLUS

Immobile di Puegnago del Garda (BS): primo lascito testamentario. del Rinnovamento nello Spirito Santo ONLUS Immobile di Puegnago del Garda (BS): primo lascito testamentario. Per sostenere FONDAZIONE ALLEANZA del Rinnovamento nello Spirito Santo ONLUS DONAZIONI c/c postale intestato a Fondazione Alleanza del

Dettagli

Tipi di testamento Testamento Olografo

Tipi di testamento Testamento Olografo L eredità viene trasmessa secondo quanto disposto nel testamento, oppure in assenza di questo, secondo quanto stabilito per legge (successione legittima). Chi intende regolare la propria successione secondo

Dettagli

Il Consiglio Notarile di Pavia

Il Consiglio Notarile di Pavia Il Consiglio Notarile di Pavia per l Università del suo territorio L Universita di Pavia, con il suo passato e il suo presente di eccellenza, offre molti modi per entrare nel futuro PERSONE LUOGHI STRUMENTI

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura

I Venerdì dell Avvocatura Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura Le successioni e le donazioni Introduzione 3 incontro 13 dicembre 2013 SUCCESSIONI La successione mortis causa rappresenta

Dettagli

Quesiti frequenti sulle successioni

Quesiti frequenti sulle successioni Quesiti frequenti sulle successioni Le successioni ereditarie comportano questioni delicate e talvolta difficili da risolvere. Rivolgetevi ad un nostro sportello per ricevere informazioni dettagliate relative

Dettagli

Principi di diritto successorio

Principi di diritto successorio Principi di diritto successorio Introduzione Quando una persona muore, alcune situazioni giuridiche ad essa ricollegabili si trasferiscono ad altri soggetti e si parla di c.d. successione mortis causa.

Dettagli

Se non esistono successori testamentari o legittimi entro il sesto grado, l eredità si dice vagante e il patrimonio va allo Stato.

Se non esistono successori testamentari o legittimi entro il sesto grado, l eredità si dice vagante e il patrimonio va allo Stato. SUCCESSIONI EREDITARIE 1) Che cos è la successione? La successione è il trasferimento dei beni dal defunto ( de cuius) agli aventi diritto, che possono essere eredi quando c è un legame di parentela o

Dettagli

ESAME ABILITAZIONE GEOMETRI - ANNO 2014 Corso praticanti DIRITTO E CONDOMINIO - MAGGIO 2014

ESAME ABILITAZIONE GEOMETRI - ANNO 2014 Corso praticanti DIRITTO E CONDOMINIO - MAGGIO 2014 LA SUCCESSIONE La successione per causa di morte è il passaggio di beni e di diritti da una persona defunta agli aventi diritto. Normalmente, come previsto dal codice civile, l'apertura della successione

Dettagli

La successione ereditaria

La successione ereditaria La successione ereditaria La successione ereditaria è legata ad un evento triste e spesso rimosso dai propri pensieri: la morte; essa è, però, ineludibile, per questo a tutti sarebbe utile conoscere i

Dettagli

ALESSANDRO NAZARI ENRICO ZECCHINATO GALLO NOTAI ASSOCIATI

ALESSANDRO NAZARI ENRICO ZECCHINATO GALLO NOTAI ASSOCIATI 1 NOZIONE DI SUCCESSIONE Si ha successione quando uno o più soggetti (successori o aventi causa) subentrano a un altro soggetto (autore o dante causa) nella titolarità di diritti o obblighi di carattere

Dettagli

Guida Ai Lasciti Testamentari. Lasciamo in eredità la Promessa di un Mondo migliore

Guida Ai Lasciti Testamentari. Lasciamo in eredità la Promessa di un Mondo migliore Guida Ai Lasciti Testamentari Lasciamo in eredità la Promessa di un Mondo migliore Chi Siamo VISION Dokita onlus è nata per dare seguito all opera La vision di Dokita è quella di realizzare un mondo in

Dettagli

La vita continua. Foto: Daniele Fiore. Un semplice gesto per cambiare il futuro di molti bambini. Lasciti testamentari. Con il patrocinio del

La vita continua. Foto: Daniele Fiore. Un semplice gesto per cambiare il futuro di molti bambini. Lasciti testamentari. Con il patrocinio del La vita continua. Foto: Daniele Fiore Un semplice gesto per cambiare il futuro di molti bambini. Lasciti testamentari. Con il patrocinio del CRISTINA ONUFRIO Responsabile Relazioni Donatori Tel. 06-4807.0033

Dettagli

LA PIANIFICAZIONE PATRIMONIALE IV: La successione.

LA PIANIFICAZIONE PATRIMONIALE IV: La successione. LA PIANIFICAZIONE PATRIMONIALE IV: La successione. La società fiduciaria, attraverso l ampio novero di soluzioni applicabili, risulta essere uno strumento molto valido al fine di soddisfare le esigenze

Dettagli

io ci sarò Nella mia città, per la mia città Grazie a Elisa Temporin per la foto e alla modella Liliana Eristeo

io ci sarò Nella mia città, per la mia città Grazie a Elisa Temporin per la foto e alla modella Liliana Eristeo io ci sarò Nella mia città, per la mia città Grazie a Elisa Temporin per la foto e alla modella Liliana Eristeo Con un lascito a Padova Ospitale onlus sarò per sempre vicino a chi ha bisogno Logo Padova

Dettagli

ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO. Stima delle successioni ereditarie. Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10. Prof. Romano Oss

ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO. Stima delle successioni ereditarie. Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10. Prof. Romano Oss ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO Stima delle successioni ereditarie Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10 Prof. Romano Oss Si ha successione quando uno o più soggetti (successori o aventi causa) subentrano

Dettagli

Un gesto che vive per sempre

Un gesto che vive per sempre Un gesto che vive per sempre Nel Suo testamento si ricordi delle persone sordocieche della Lega del Filo d Oro. Lega del Filo d Oro Onlus Via Montecerno, 1-60027 Osimo (AN) Tel. 071.72451 - fax 071.717102

Dettagli

Collegio dei geometri Della Provincia di Barletta - Andria - Trani. CORSO DI FORMAZIONE PER CONSULENTI TECNICI DI UFFICIO Maggio 2014

Collegio dei geometri Della Provincia di Barletta - Andria - Trani. CORSO DI FORMAZIONE PER CONSULENTI TECNICI DI UFFICIO Maggio 2014 Successioni ereditarie: generalità La morte di una persona non comporta lo scioglimento di tutti i vincoli economici e giuridici che esistevano fra il defunto e le altre persone che con lui avevano rapporti.

Dettagli

va presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione

va presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione va presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione Indicare l Ufficio Territoriale della Direzione Provinciale nella cui circoscrizione era l ultima residenza del defunto. In caso di

Dettagli

Successione e Pratiche Testamentarie

Successione e Pratiche Testamentarie Successione e Pratiche Testamentarie La scelta dell Amministratore di Sostegno Incontro di Sensibilizzazione Progetto AdS- Brescia Nel nostro sistema giuridico possiamo sostanzialmente individuare due

Dettagli

Un gesto che vive per sempre Nel Suo testamento si ricordi delle persone sordocieche della Lega del Filo d Oro.

Un gesto che vive per sempre Nel Suo testamento si ricordi delle persone sordocieche della Lega del Filo d Oro. Un gesto che vive per sempre Nel Suo testamento si ricordi delle persone sordocieche della Lega del Filo d Oro. Sommario La storia della Lega del Filo d Oro... 6 La nostra missione... 8 Il nostro metodo

Dettagli

Gli Organi. I soci fondatori sono: Francesco Orefice (Presidente) Simona Catuogno (Segretario) Mariavittoria Cicellin

Gli Organi. I soci fondatori sono: Francesco Orefice (Presidente) Simona Catuogno (Segretario) Mariavittoria Cicellin La nostra missione La A.V.E.P. Onlus è un Associazione di volontariato che dal 2009 si propone di raccogliere fondi per finanziare programmi di miglioramento organizzativo e strutturale del Reparto di

Dettagli

CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile

CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile Milano, 7 marzo 2014 TECNICHE REDAZIONALI E CONVIVENZE (ovvero come ovviare sul piano negoziale all assenza di una normativa sulla convivenza) Giovanni

Dettagli

Guida ai lasciti testamentari

Guida ai lasciti testamentari Guida ai lasciti testamentari Lascia un segno per la vita Indice Il testamento: un segno per la vita pag. 1 Cos è il testamento e a cosa serve pag. 2 Contenuto del testamento pag. 8 In quali forme può

Dettagli

a favore Un testamento dei poveri

a favore Un testamento dei poveri a favore Un testamento dei poveri Un segno concreto per tutti i poveri Un testamento, perché? Un testamento sono le ultime parole, quelle decisive di una vita, quelle che fanno la differenza, quelle che

Dettagli

Un lungo viaggio nel mare della solidarietà a bordo della barca a vela dell AIL

Un lungo viaggio nel mare della solidarietà a bordo della barca a vela dell AIL Sognando Itaca VI Edizione Giugno 2014 -------------------------------------------- Un lungo viaggio nel mare della solidarietà a bordo della barca a vela dell AIL --------------------------------------------

Dettagli

controllo da parte degli organi a vario titolo deputati al controllo dell azienda non profit, Lo scopo della raccomandazione

controllo da parte degli organi a vario titolo deputati al controllo dell azienda non profit, Lo scopo della raccomandazione I sistemi e le procedure di controllo negli enti non profit di Giorgio Gentili Sireco srl di Roma e Hepta Consulenza Srl di San Severino Marche (MC) L a Commissione aziende non profit del Consiglio nazionale

Dettagli

Resoconto Attività 2010-2011. 20 dicembre 2011

Resoconto Attività 2010-2011. 20 dicembre 2011 Resoconto Attività 2010-2011 20 dicembre 2011 Programma! Benvenuto Prof. Alessandro Albisetti Preside Facoltà di Giurisprudenza! Un anno di attività Paolo Gambarini! Testimonianze CTiF Dott.ssa Luisa Della

Dettagli

Sai cosa fa l AIL per l Unità Operativa di Ematologia e Immunologia Clinica?

Sai cosa fa l AIL per l Unità Operativa di Ematologia e Immunologia Clinica? L A.I.L. - Sezione di Padova ONLUS e l U.O. di Ematologia e Immunologia Clinica di Padova INSIEME per la VITA Sai cosa fa l AIL per l Unità Operativa di Ematologia e Immunologia Clinica? Passato, presente,

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al regolamento dell Autorità

Dettagli

L AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO

L AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO L AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO a cura di Donatella Di Gruccio Si tratta di un istituto giuridico entrato per la prima volta nell ordinamento italiano con la legge n. 6 del 9 gennaio 2004. Lo scopo è quello

Dettagli

DONAZIONE e TRAPIANTO di ORGANI e di TESSUTI

DONAZIONE e TRAPIANTO di ORGANI e di TESSUTI DONAZIONE e TRAPIANTO di ORGANI e di TESSUTI A cura del Coordinatore Locale Donazione e Trapianti Asl 1 dott. Ezio Szorenyi I TRAPIANTI NON ESISTONO SENZA DONAZIONI Ad oggi non è possibile sostituire un

Dettagli

l Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla

l Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla PER LA PREVENZIONE ASSOCIAZIONE DEI TUMORI - GUASTALLA (RE) - l Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla per grandi obiettivi L Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla è da vent anni presente

Dettagli

GIORNATA DEL VOLONTARIATO. Torino 7 aprile 2013. regionale a tutti i volontari piemontesi che hanno accolto l invito a

GIORNATA DEL VOLONTARIATO. Torino 7 aprile 2013. regionale a tutti i volontari piemontesi che hanno accolto l invito a GIORNATA DEL VOLONTARIATO Torino 7 aprile 2013 Desidero porgere un caloroso saluto a nome dell intera Assemblea regionale a tutti i volontari piemontesi che hanno accolto l invito a partecipare a questa

Dettagli

www.gaglione.it La successione a causa di morte Normativa di diritto civile

www.gaglione.it La successione a causa di morte Normativa di diritto civile La successione a causa di morte Normativa di diritto civile Le regole della successione a causa di morte disciplinano il passaggio del patrimonio e la continuazione di tutti i rapporti giuridici attivi

Dettagli

Mandato precauzionale

Mandato precauzionale Via San Giorgio 4 - Casella postale 361 Casa San Giorgio Tel. + 41 091 786 11 00 - fax 091 786 11 11 Istituto per anziani e-mail: info@casasangiorgio.ch 6614 Brissago internet: www.casasangiorgio.ch Mandato

Dettagli

LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

LA GESTIONE DEL PATRIMONIO LA GESTIONE DEL PATRIMONIO (Successione, accertamento patrimoniale, trust) Avv. Marco Avanza Studio Legale Avanza Simeone ACCERTAMENTO PATRIMONIALE Individuazione dei beni che compongono il patrimonio

Dettagli

Le cure palliative domiciliari

Le cure palliative domiciliari Le cure palliative domiciliari Associazione per l Assistenza Domiciliare Oncologica - ONLUS VERONA Medicina palliativa...il meglio possibile, quando tutto ormai sembra impossibile... CHE COSA SONO LE CURE

Dettagli

Indice dei quesiti di diritto Civile per la preselezione informatica del concorso a 350 posti di uditore giudiziario.

Indice dei quesiti di diritto Civile per la preselezione informatica del concorso a 350 posti di uditore giudiziario. 1000 A norma del codice civile, é soggetta a prescrizione l'azione di annullamento del testamento pubblico per 1001 A norma del codice civile, é soggetta a prescrizione l'azione di annullamento del testamento

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

La successione per causa di morte

La successione per causa di morte L impresa di famiglia alla prova del passaggio generazionale: l importanza della pianificazione La successione dell imprenditore: destino o pianificazione? La successione per causa di morte Relatori notai

Dettagli

Infortuni sul lavoro ed emergenza

Infortuni sul lavoro ed emergenza Organizzazione Internazionale del Lavoro Infortuni sul lavoro ed emergenza Anaao Assomed Simeu Mario Ravaglia Direttore Pronto Soccorso e Medicina d Urgenza Lugo di Romagna 28 APRILE 2009. A GINEVRA SI

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005 CONVEGNO NAZIONALE SCUOLA E VOLONTARIATO Palermo, 16-18 gennaio 2005 "Non so quale sarà il vostro destino, ma una cosa la so: gli unici tra voi che saranno felici davvero saranno coloro che avranno cercato

Dettagli

Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it

Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it marsteller/ B-M Healthcare Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it IN COLLABORAZIONE CON: SI RINGRAZIA: PER AVER SOSTENUTO L AIL NELLA DIFFUSIONE DI QUESTO MESSAGGIO. L

Dettagli

STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19)

STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19) STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19) Appunti di estimo PAROLE CHIAVE De cuius Successione Discendenti Ascendenti Quota disponibile Quota di legittima o di riserva Riunione fittizia e asse ereditario

Dettagli

Natale 2014 INSIEME AD AIL IL TUO REGALO DIVENTA UN GESTO CONCRETO DI SOLIDARIETÀ

Natale 2014 INSIEME AD AIL IL TUO REGALO DIVENTA UN GESTO CONCRETO DI SOLIDARIETÀ Natale 2014 INSIEME AD AIL IL TUO REGALO DIVENTA UN GESTO CONCRETO DI SOLIDARIETÀ OGNI REGALO È UN CONTRIBUTO PREZIOSO L IMPEGNO DI AIL MILANO Quest anno, per Natale, pensate a un regalo diverso: gradito

Dettagli

Che cos'è la dichiarazione di successione e quando va presentata per legge

Che cos'è la dichiarazione di successione e quando va presentata per legge Premessa Affrontare la scomparsa di una persona cara è certamente una delle cose più difficili della nostra vita e non è bello ritrovarsi, dopo poche ore, a dover affrontare anche le questioni burocratiche

Dettagli

MANDATO PRECAUZIONALE

MANDATO PRECAUZIONALE MANDATO PRECAUZIONALE L articolo 361 del Codice civile svizzero prevede che il mandato precauzionale sia scritto di proprio pugno dall inizio fino alla fine. Se invece si compila un formulario prestampato,

Dettagli

La tua generosità avrà per sempre il profumo del pane.

La tua generosità avrà per sempre il profumo del pane. La tua generosità avrà per sempre il profumo del pane. CON UN LASCITO TESTAMENTARIO PUOI FARE DEL BENE A TANTE PERSONE PER MOLTO, MOLTO TEMPO. Con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR)

PROTOCOLLO D INTESA. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) PROTOCOLLO D INTESA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) Associazione Volontari Italiani del Sangue (di seguito denominato AVIS) VISTI gli articoli 2-3-13-19-32

Dettagli

Il Consenso Informato dalla parte del Cittadino

Il Consenso Informato dalla parte del Cittadino Il Consenso Informato dalla parte del Cittadino Tribunale per i diritti del malato Cittadinanzattiva Francesca Moccia Benevento, 20 ottobre 2006 Cittadinanzattiva - Movimento di partecipazione civica che

Dettagli

FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA

FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA onlus FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA La Fondazione Accendi la Speranza onlus è nata il 25 ottobre 2011, grazie al grande desiderio dei Fondatori di concretizzare la solidarietà e l aiuto verso chi non

Dettagli

Info: Susanna Pietra-3406676706 susanna.pietra@gmail.com Ufficio stampa chiesa valdese di piazza Cavour

Info: Susanna Pietra-3406676706 susanna.pietra@gmail.com Ufficio stampa chiesa valdese di piazza Cavour APERTO AL PUBBLICO OGNI MERCOLEDÌ ORE 18 UNO SPORTELLO PER DEPOSITARE IL PROPRIO TESTAMENTO BIOLOGICO PRESSO LA CHIESA EVANGELICA VALDESE DI ROMA PIAZZA CAVOUR Il diritto alla vita comprende anche il diritto

Dettagli

Comune di Comune di Comune di Comune di. San Marco in Lamis San Giovanni Rotondo Rignano Garganico San Nicandro Garganico

Comune di Comune di Comune di Comune di. San Marco in Lamis San Giovanni Rotondo Rignano Garganico San Nicandro Garganico Comune di Comune di Comune di Comune di San Marco in Lamis San Giovanni Rotondo Rignano Garganico San Nicandro Garganico PRESENTAZIONE L art. 1 della legge 149 del 2001 Diritto del minore ad una famiglia

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

Relazione attività esercizio 2012

Relazione attività esercizio 2012 Relazione attività esercizio 2012 maggio 2013 Il Sentiero di Morena fonda le sue radici nella storia pluriennale di un gruppo di fami-glie della provincia di Ascoli Piceno che praticano direttamente o

Dettagli

Lega Atletica Leggera Piemonte

Lega Atletica Leggera Piemonte Lega Atletica Leggera Piemonte Podistica Leinì ASCOM Associazione Commercianti Leinì edizione Luglio Leinì5 2 2015 SLA e Noi 7K la Voi La SLA sclerosi laterale amiotrofica Prigionieri del proprio corpo,

Dettagli

ANALISI DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE FORNITI AI PAZIENTI CON MALATTIA DI HUNTINGTON (ASADMDH)

ANALISI DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE FORNITI AI PAZIENTI CON MALATTIA DI HUNTINGTON (ASADMDH) 1 ANALISI DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE FORNITI AI PAZIENTI CON MALATTIA DI HUNTINGTON (ASADMDH) Gentile Signora/e, Gioia Jacopini*, Paola Zinzi**, Antonio Frustaci*, Dario Salmaso* *Istituto di

Dettagli

cfr. Resilienza Il Pozzo dei Desideri scritto da Gabriella Ferraro Bologna, edito dalla biblioteca di VIVARIUM

cfr. Resilienza Il Pozzo dei Desideri scritto da Gabriella Ferraro Bologna, edito dalla biblioteca di VIVARIUM Associazione FA.T.A. Onlus FA.T.A. FAmiglie Temporanea Accoglienza (www.fataonlus.org) ospita e sostiene bambini e adolescenti che il Tribunale dei Minori allontana dalla famiglia per disagio. L Associazione

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI

GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI I pensionati vivono meglio e più a lungo. Sono sempre più una parte rilevante della popolazione italiana, un segmento demografico fiorente,

Dettagli

CHIEDE L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO DI ASSISTENZA ECONOMICA. A titolo di prestito: SÌ

CHIEDE L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO DI ASSISTENZA ECONOMICA. A titolo di prestito: SÌ Unità operativa di N domanda 1/8 DATI DEL RICHIEDENTE Il sottoscritto Nato a Residente a Telefono Codice fiscale ISEE il Via Scadenza (solo se a titolo di prestito) CHIEDE L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO

Dettagli

proposta di legge n. 405

proposta di legge n. 405 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA proposta di legge n. 405 a iniziativa dei Consiglieri Marinelli, D Anna, Foschi, Natali, Bugaro presentata in data 20 marzo 2014 DISCIPLINA DELLA VALORIZZAZIONE E

Dettagli

SAAT SCHOOL STEP AHEAD ALL TOGETHER. Un passo avanti tutti insieme! ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO O.N.L.U.S. www.unagocciaperilmondo.

SAAT SCHOOL STEP AHEAD ALL TOGETHER. Un passo avanti tutti insieme! ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO O.N.L.U.S. www.unagocciaperilmondo. SAAT SCHOOL STEP AHEAD ALL TOGETHER Un passo avanti tutti insieme! ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO O.N.L.U.S. www.unagocciaperilmondo.org LA NOSTRA STORIA 2002 Prende vita l associazione UNA GOCCIA PER IL

Dettagli

CARTA DEI PRINCIPI PER IL SOSTEGNO A DISTANZA

CARTA DEI PRINCIPI PER IL SOSTEGNO A DISTANZA ForumSaD Forum Permanente per il Sostegno a Distanza Onlus Segreteria: c/o Re Orient - Xa Me Vicolo Scavolino 61 00187 Roma Telefono 06.69759467 fax 06.69921981; e-mail: segreteria@forumsad.it C.F. 97351760588

Dettagli

FRATELLANZA FIORENTINA

FRATELLANZA FIORENTINA FRATELLANZA FIORENTINA Organizzazione non lucrativa di utilità sociale Firenze Dallo Statuto Art. 1 -- L'associazione ha lo scopo di promuovere il miglioramento dell'uomo nelle sue varie forme, agendo

Dettagli

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO 1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO L ASSOCIAZIONE L Associazione ONLUS La Luna Banco di Solidarietà di Busto Arsizio, è stata costituita da 8 soci fondatori all inizio dell anno

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

SAAT SCHOOL STEP AHEAD ALL TOGETHER. Un passo avanti tutti insieme! ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO O.N.L.U.S. www.unagocciaperilmondo.

SAAT SCHOOL STEP AHEAD ALL TOGETHER. Un passo avanti tutti insieme! ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO O.N.L.U.S. www.unagocciaperilmondo. SAAT SCHOOL STEP AHEAD ALL TOGETHER Un passo avanti tutti insieme! ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO O.N.L.U.S. www.unagocciaperilmondo.org LA NOSTRA STORIA 2002 Prende vita l associazione UNA GOCCIA PER IL

Dettagli

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE Sostegno a distanza Si é consolidata ed è in continua espansione una forma di solidarietà che è definita in diversi modi: adozione a distanza, sostegno a distanza,

Dettagli

PER L IMPRENDITORE E ORA POSSIBILE ANCHE CEDERE L AZIENDA CON IL NUOVO PATTO DI FAMIGLIA

PER L IMPRENDITORE E ORA POSSIBILE ANCHE CEDERE L AZIENDA CON IL NUOVO PATTO DI FAMIGLIA PER L IMPRENDITORE E ORA POSSIBILE ANCHE CEDERE L AZIENDA CON IL NUOVO PATTO DI FAMIGLIA di Vincenzo D Andò PREMESSA La Legge 14.2.2006, n. 55 (pubblicata sulla G.U. n. 50 del 1.3.2006) ha introdotto nel

Dettagli

POLIZZA NAZIONALE DEL VOLONTARIATO CONDIZIONI PARTICOLARI (1)

POLIZZA NAZIONALE DEL VOLONTARIATO CONDIZIONI PARTICOLARI (1) POLIZZA NAZIONALE DEL VOLONTARIATO Persone assicurate CONDIZIONI PARTICOLARI (1) Le persone assicurate sono tutti gli aderenti che prestano attività di volontariato; in particolare: per l identificazione

Dettagli

Presentazione del progetto

Presentazione del progetto Presentazione del progetto Svetlost 1 Svetlost 2 Gli oltre 250.000 profughi cacciati dal Kosovo dopo la fine dei bombardamenti NATO, con la complicità degli eserciti di pace, compreso quello italiano,

Dettagli

Savona 16-10-2009. incontro di approfondimento con le famiglie

Savona 16-10-2009. incontro di approfondimento con le famiglie A.I.A.S. SAVONA ONLUS ASSOCIAZIONE DOWN SAVONA ONLUS APOS ONLUS SAVONA Distretto Socio Sanitario 7 Savonese Segreteria Tecnica Associazione Il trust per noi, dopo di voi. Savona 16-10-2009 Trust per disabili

Dettagli

A Natale affida un messaggio di speranza ai tuoi auguri

A Natale affida un messaggio di speranza ai tuoi auguri NATALE2012 A Natale affida un messaggio di speranza ai tuoi auguri I tuoi auguri di Natale hanno un valore speciale se li fai insieme a noi, perché sostengono l impegno delle famiglie e della comunità

Dettagli

I servizi Inpdap non hanno età Guida per chi è in pensione

I servizi Inpdap non hanno età Guida per chi è in pensione Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica I servizi Inpdap non hanno età Guida per chi è in pensione Gentile pensionata, gentile pensionato, sono lieta di comunicarle

Dettagli

Le guide utili. Come Pianificare la successione ereditaria

Le guide utili. Come Pianificare la successione ereditaria Le guide utili Come Pianificare la successione ereditaria 1 Viviamo in un Paese nel quale, la cultura del "passaggio generazionale" è poco diffusa. Alcuni dati statistici, reperibili sul web, indicano

Dettagli

Con la Ricerca possiamo fare molto. INSIEME

Con la Ricerca possiamo fare molto. INSIEME ONCOLOGIA PEDIATRICA Con la Ricerca possiamo fare molto. INSIEME QUANDO I BAMBINI SOFFRONO SOFFRIAMO TUTTI. Per questo abbiamo voluto impegnarci davvero nell oncologia pediatrica clinica creando il progetto

Dettagli

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18 SOMMARIO LETTERA DEL PRESIDENTE 4 NOTA INTRODUTTIVA E METODOLOGICA 6 IL COINVOLGIMENTO DEGLI STAKEHOLDER 7 PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO 9

Dettagli

F E D E R A Z I O N E A U T O N O M A B A N C A R I I T A L I A N I

F E D E R A Z I O N E A U T O N O M A B A N C A R I I T A L I A N I F E D E R A Z I O N E A U T O N O M A B A N C A R I I T A L I A N I Cen t r o A s s is t e n z a F i s c a le Se d e d i S ie n a Pi a z z a T o l o m e i, 5-5 3 1 0 0 SI E N A - T e l. 0 5 7 7 / 2 8 8

Dettagli

Questionario Informativo

Questionario Informativo Medicina del Dolore e Cure Palliative Questionario Informativo Gentile Signore, Gentile Signora, Le chiediamo solo pochi minuti del Suo tempo per compilare il presente questionario: poche domande che hanno

Dettagli

Italia Iscrizione e ricerca di un testamento

Italia Iscrizione e ricerca di un testamento Iscrizione e ricerca di un testamento Quali sono le principali forme di testamento in Italia? * il testamento autentico, redatto da un notaio. * il testamento olografo, scritto, datato e firmato di pugno

Dettagli

RIFUGIATO A CASA MIA 2015/2016. Ufficio Immigrazione Caritas Italiana

RIFUGIATO A CASA MIA 2015/2016. Ufficio Immigrazione Caritas Italiana RIFUGIATO A CASA MIA 2015/2016 Ufficio Immigrazione Caritas Italiana Promotore Caritas Italiana Soggetti coinvolti Caritas italiana promuove il progetto nazionale coordinando il monitoraggio delle attività

Dettagli

DECESSO DEL LAVORATORE DIPENDENTE

DECESSO DEL LAVORATORE DIPENDENTE DECESSO DEL LAVORATORE DIPENDENTE In caso di decesso del lavoratore dipendente sono previste diverse modalità di tassazione a seconda che si tratti delle somme già corrisposte al lavoratore o di somme

Dettagli

NATALE CON A.I.L. FESTA PER UN GIORNO. SPERANZA PER TUTTO L ANNO.

NATALE CON A.I.L. FESTA PER UN GIORNO. SPERANZA PER TUTTO L ANNO. NATALE CON A.I.L. FESTA PER UN GIORNO. SPERANZA PER TUTTO L ANNO. V. Schiaparelli, 23 12100 CUNEO Tel.: 0171-69.52.94; 335-29.43.69; fax: 0171-64.96.53 e-mail: info@ail.cuneo.it; web: www.ail.cuneo.it

Dettagli

Bando per sette borse di studio: 5 per un anno di studio negli U.S.A 1 per un anno di studio in Cina 1 per un anno di studio in India

Bando per sette borse di studio: 5 per un anno di studio negli U.S.A 1 per un anno di studio in Cina 1 per un anno di studio in India Sito: www.fondazionevarrone.it Bando per sette borse di studio: 5 per un anno di studio negli U.S.A 1 per un anno di studio in Cina 1 per un anno di studio in India In collaborazione con 1 SETTE BORSE

Dettagli