Introduzione a ARCHICAD

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione a ARCHICAD"

Transcript

1 Introduzione a ARCHICAD Politecnico Di Bari Ingegneria Edile - Architettura Corso di Informatica Grafica A.A. 2004/2005 Docente del Corso: Marcello Castellano Assistente: Oronzo Tavani Pre-requisiti Pre-requisiti: per affrontare al meglio il Corso è necessario avere una media conoscenza del sistema operativo che si utilizza (uso del mouse, cartelle, files, ecc...), avere nozioni di disegno (muro, solaio, piano, sezione, assonometria, ecc...) e fondamentale la voglia di imparare! 2 1

2 Cos è ArchiCAD ArchiCAD è un programma CAD (Disegno Assistito da Computer) studiato e sviluppato per l architettura. 3 Il Concetto di Costruzione Virtuale (Virtual Building) I software di architettura si sono evoluti rapidamente dall automazione del disegno in 2D ai simulatori di costruzioni in 3D. Come risultato di questa evoluzione, l abilità degli architetti nel costruire un edificio virtuale al computer, di simulare il comportamento prima che venga realizzato e attraverso il suo ciclo di vita, ha cambiato il processo di design architetturale, le prestazioni delle strutture, le relazioni con il cliente, l imprenditore e la comunità 4 2

3 Traditional CAD vs. Virtual Building Technology Il CAD tradizionale è un mondo di linee, archi, cerchi e blocchi. Con il CAD Tradizionale, i disegni sono una rappresentazione 2D di come l edificio sarà costruito. È come disegnare a mano ma con tutta la potenza e la precisione dei sistemi computerizzati. 5 Traditional CAD vs. Virtual Building Technology Con la VBT gli edifici si realizzano utilizzando elementi di costruzione: pavimenti, muri, tetti, finestre, porte, scale, oggetti. Con l object oriented CAD ogni oggetto nel sistema rappresenta un elemento di costruzione con associati un relativo comportamento e una intelligenza. Ad esempio il comportamento di una porta dipende dal legno utilizzato per costruirla. 6 3

4 Traditional CAD vs. Virtual Building Technology Poiché si hanno modelli reali di costruzione, e non solo una rappresentazione 2D, si possono fare specifiche analisi sulla costruzione Ad esempio si possono avere rapporti dettagliati sulle uscite di emergenza, fare analisi di perdita di calore, verificare adesione alle normative e tagliare i costi 7 Traditional CAD vs. Virtual Building Technology Dal modello virtuale, le costruzioni possono essere analizzate stimando le dimensioni di costruzione, ombreggiatura e l apparenza visuale. ArchiCAD può generare automaticamente piante, sezioni, visioni in prospettiva, animazioni e viste in realtà virtuale. 8 4

5 Informazioni Integrate alla Costruzione Il 3D CAD Software genera una ricchezza di informazioni sulla costruzione che può essere usata sia per la pratica tradizionale di architettura come anche per molti nuovi campi e servizi. Molte tra le opportunità offerte da questo software e che possono utilizzare queste informazioni sono: Progettare disegnare e sviluppare Creare rendering, animazioni e scene di realtà virtuale Simulare il processo di edificazione Project Management Analisi e visualizzazzione delle prestazioni durante il ciclo di vita della di costruzione Ecc.. 9 Informazioni Integrate alla Costruzione Con ArchiCAD e la sua Virtual Building Technology, il ruolo degli architetti diventa centrale non solo nel disegno iniziale di una costruzione, ma anche nelle operazioni di mantenimento e ristrutturazione. 10 5

6 Esempio Restauro Nel restauro della facciata di un edificio antico, il primo passo è quello di rilevare e realizzare la facciata in 3D 11 Esempio Restauro Il secondo passo è quello di rilevare i colori che siano più vicini alla realtà 12 6

7 Esempio Restauro Infine il degrado della facciata utilizzando altri programmi di il ritocco delle immagini (Photoshop, CorelDraw, ecc.) per poter progettarne il restauro 13 Esempio Progettazione 14 7

8 Esempio Progettazione 15 Esempio di Rendering 16 8

9 Esempio di Rendering 17 Esempio di Rendering 18 9

10 Altri esempi 19 Esempio Archicad + fotoritocco 20 10

11 Esempio GDL 21 Esempi 22 11

12 Ambiente di Lavoro 23 Definizione Ambiente di Lavoro Una volta avviato il programma vedrete innanzi tutto sullo schermo l ambiente di lavoro di ArchiCAD, costituito da un Foglio di Lavoro di pianta, una Barra Menu, delle palettes flottanti e altre finestre che visualizzano vari aspetti del progetto

13 Definizione Ambiente di Lavoro finestra di dialogo iniziale Al primo avvio di ArchiCAD, viene visualizzata una finestra di dialogo,che vi chiede di identificarvi e di scegliere il tipo di operazione che desiderate effettuare. 25 Definizione Ambiente di Lavoro finestra di dialogo iniziale Le opzioni previste sono le seguenti: Creare un Progetto Individuale (Crea un nuovo Progetto). Aprire l ultimo Progetto Individuale o Documento Disegno salvato (quest ultimo solo nella versione TeamWork). Registrare l ingresso in un progetto di Gruppo esistente (solo nella versione TeamWork). Aprire un Progetto Individuale o Documento Disegno salvato (quest ultimo solo nella versione TeamWork) accedendo direttamente al dialogo di apertura. Questa finestra di dialogo viene visualizzata ogni volta che avviate ArchiCAD. Se non volete visualizzarla, attivate l opzione Non visualizzare più questo dialogo. Per tornare alla sua visualizzazione, selezionate l opzione Visualizza Dialogo Iniziale nel dialogo Opzioni/Parametri Programma/Varie

14 Definizione Ambiente di Lavoro Barra di menù La barra di settaggio direttamente collegata alla barra degli strumenti In In figura figura si si può può vedere vedere l ambiente l ambiente di di lavoro lavoro principale principale (Finestra (Finestra di di Pianta) Pianta) su su cui cui si si Barra degli Strumenti imposta imposta ArchiCAD alla prima La barra di controllo ArchiCAD alla prima apertura apertura con con attivo attivo le le Pelettes Principali La barra delle cordinate Pelettes Principali 27 Palette Strumenti Questa palette è importante nella realizzazione di un progetto. Gli strumenti si dividono in varie famiglie: Selezione strumenti 3D disegno 2D visualizzazione 28 14

15 Palette Settaggio di Default o Informazioni visualizza i parametri dello strumento attivo (uno strumento è attivo quando è selezionato nella Palette Strumenti) o selezionato. Una volta scelto lo strumento, ad esempio lo strumento muro, questa palette permette di inserire tutti i dati necessari alla realizzazione, ad esempio l altezza del muro, lo spessore e gli elementi che lo compongono. Questi dati sono modificabili in qualsiasi momento. 29 Palette Settaggio di Default o Informazioni 30 15

16 Palette di Controllo Contiene una serie di aiuti al disegno: metodi di costruzione relativi che forzano il cursore su angoli o distanze definiti durante il disegno varianti di snap del cursore gestiscono il metodo di proiezione della posizione del cursore comando raggruppa o sospendi gruppi che sostituisce il comando nel menù Strumenti>Raggruppa o Sospendi gruppi Bacchetta Magica che consente il riempimento di elementi esistenti, ad es. il retino in una polilinea chiusa Punti di Snap speciali permette di generare punti di ancoraggio temporanei su diverse parti di elementi esistenti Riquadro aiuti 31 Palette QuickViews La palette QuickViews vi consente di muovervi attraverso i piani, le sezioni/alzati o di attivare le viste predefinite ai vari livelli di ingrandimento e posizione nelle varie finestre di pianta e di sezione/alzato

17 Palette Coordinate mostra la posizione precisa del cursore utilizzando le coordinate cartesiane e polari del disegno, permette l inserimento di coordinate numeriche precise (misure), di default ha come unità di misura i metri anche se attraverso il menù Opzioni > Parametri Programmi > Unità di lavoro, si ha la possibilità di cambiare l unità di misura tra quelle impostate. 33 Le Coordinate Le Coordinate di ArchiCAD si possono riassumere nello schema qui a fi anco, la X e la Y (Coordinate cartesiane) rispetto al quadrante in cui si trovano cambiano il loro segno (+ o -) mentre la R e la A (Coordinate Polari) definiscono la distanza (R) tra l origine e il punto descritto dalla X e dalla Y e l angolo (A) descrive l inclinazione di R rispetto all asse X, sempre misurato in modo antiorario. Oltre a questo le coordinate possono essere Assolute o Relative, quando il Delta (al fianco della relativa coordinata) è annerito si è in modalità Relativa, viceversa è la modalità Assoluta. Cioè se si clicca col mouse in modalità coordinate relative, tutti i valori si azzerano, viceversa in modalità assoluta i valori rimangono inalterati. Si nota che l origine generale del foglio (X=0; Y=0) rimane sempre indicata in maniera più leggera

18 Le Coordinate Modalità Relativa Modalità Assoluta 35 Disegno linea con valori numerici Un click col mouse sul foglio di lavoro, sempre con il mouse si definisce una direzione, si preme R sulla tastiera (si evidenzia il box R nella Palette delle Coordinate) e si digita la misura con i tasti numerici della tastiera e si preme Invio; si usa la Coordinata R perché è un valore sempre positivo. (i passaggi in breve: Strumento > Click col Mouse > Direzione col mouse > Tasto R > Valore numerico > Tasto Invio) 36 18

19 Disegno linea con valori numerici Questo tracciamento è svincolato da angoli, se si vuole tracciare con angoli noti si deve inserire il valore dell angolo prima di dare la direzione con il mouse. Questa operazione la si può fare in due modi, forzando il cursore oppure digitando un valore numerico all angolo. Forzatura del Cursore: il cursore può essere forzato premendo il tasto Shift (maiuscolo) della tastiera, questa operazione blocca il movimento sugli angoli 0 / e su un angolo a piacere (di default impostato sul 45 ) che può variare se si utilizza gli strumenti Perpendicolare o Parallelo. 37 Disegno linea con valori numerici i passaggi in breve: Strumento > Click col Mouse > Direzione col mouse > Tasto Shift > Tasto R > Valore numerico > Tasto Invio Angolo con valore numerico: prima di premere R si deve premere A, digitare il valore dell angolo, premere R (IMPORTANTE! non premere INVIO), inserire un valore numerico. i passaggi in breve: Strumento > Click col Mouse > Direzione col mouse > Tasto A > Valore numerico > Tasto R > Valore numerico > Tasto Invio 38 19

20 Librerie Le Librerie sono cartelle che contengono documenti che possono essere riconosciuti da ArchiCAD Alcuni di questi documenti hanno un contenuto geometrico e sono definiti Oggetti GDL (dove GDL sta per Linguaggio Geometrico Descrittivo) e possono essere posizionati nel Progetto attraverso uno degli strumenti dedicati (Oggetto, Lampada, Porta, Finestra, Lucernario, Finestra d angolo, Scala), automativamente da specifici comandi o Add-ons (Markers, Etichette, Griglia strutturale, RoofMaker e TrussMaker), o usati come riferimento da altri elementi (Macro, Timbri Zona, Oggetti Attributo) 39 Librerie Tutti questi files possono essere creati e modificati attraverso ArchiCAD. Oltre a questi files la libreria può contenere anche formati diversi da quelli visti: Templates di lista, files di testo usati per personalizzare contenuto e calcoli delle quantità. Textures, files di tipo immagine (tif, jpg, pict) da associare ai materiali per fornire maggiore realismo nei render. Immagini di sfondo, anchessi documenti immagine, usati come sfondo per le viste render

21 Librerie La gestione delle Librerie avviene attraverso il comando Archivio > Gestore della Libreria, al primo avvio di default carica sempre la libreria generale. Ogni libreria può essere ampliata o creando nuovi oggetti GDL oppure usando oggetti che si trovano in Internet in vendita o free. 41 Librerie 42 21

22 Lucidi Nella figura destra è visualizzata la finestra di gestione dei Lucidi di lavoro (menù Opzioni > Lucidi > Settaggi Lucidi). Ogni elemento che viene disegnato in Pianta è posizionato su un Lucido; i lucidi sono definiti globalmente per tutto il file di lavoro e sono sempre disponibili, possono essere nascosti, bloccati, raggruppati. 43 Lucidi Ogni strumento è di default assegnato ad un lucido, gli elementi che vengono disegnati in Pianta sono automaticamente inseriti su lucidi distinti secondo lo strumento d uso. Nella Finestra 3D gli elementi di determinati lucidi possono apparire in modalità Filo di Ferro. Si può creare, per automatizzare delle operazioni di visualizzazione e blocco, si può memorizzare delle Combinazioni di Lucidi e richiamarle dal menù Opzioni > Lucidi. Attraverso il pannello Settaggi Lucidi, si può creare, modificare e gestire i lucidi 44 22

PROGRAMMA DEL CORSO. Le date degli incontri saranno stabilite e programmate con ogni singolo gruppo di partecipanti

PROGRAMMA DEL CORSO. Le date degli incontri saranno stabilite e programmate con ogni singolo gruppo di partecipanti CORSO BASE ArchiCAD 17 - progettazione architettonica CAD 2D / 3D Obiettivo del corso: fornire nozioni di base ad utilizzatori che intendono approcciare la progettazione architettonica CAD tridimensionale.

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA Il comando raccorda ha anche un uso diverso da quello di smussare gli angoli di polinee o di poligoni.. Può servire per ottenere un tipo molto particolare di ESTENDI.

Dettagli

Capitolo 11. Il disegno in 3D

Capitolo 11. Il disegno in 3D Capitolo 11 Il disegno in 3D o 11.1 Uso delle coordinate nello spazio o 11.2 Creazione di oggetti in 3D o 11.3 Uso dei piani di disegno in 3D (UCS) o 11.4 Creazione delle finestre di vista o 11.5 Definizione

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni:

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: 1 - FILE FIGURA 1.1 Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: - apertura e salvataggio di disegni nuovi ed esistenti; - spedizione di disegni tramite email; - collegamento

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 06 Usiamo Windows: Impariamo a operare sui file In questa lezione impareremo: quali sono le modalità di visualizzazione di Windows come

Dettagli

4. Strumenti di aiuto al lavoro

4. Strumenti di aiuto al lavoro 4. Strumenti di aiuto al lavoro GRIGLIA E SNAP La GRIGLIA è una matrice rettangolare di punti o linee (a seconda dello stile di visualizzazione) disposti secondo un intervallo X e Y che si estende sull'area

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Alibre Design Lezione n 6 Messa in tavola www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Abbiamo già visto nelle lezioni precedenti come avviare Alibre in modalità Pezzo (per disegnare una parte) o in modalità

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL I fogli elettronici vengono utilizzati in moltissimi settori, per applicazioni di tipo economico, finanziario, scientifico, ingegneristico e sono chiamati in vari modi : fogli

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Workspace menu FILE Nuovo : creare un nuovo file Workspace Apri : aprire un file Workspace Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Salva con

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione ad AutoCAD Autodesk AutoCAD COS È AUTOCAD? Autodesk AutoCAD è un pacchetto software per la costruzione e modifica di disegni

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Capitolo 3. Figura 34. Successione 1,2,3...

Capitolo 3. Figura 34. Successione 1,2,3... Capitolo 3 INSERIMENTO DI UNA SERIE DI DATI Alcuni tipi di dati possono essere immessi in modo automatico evitando operazioni ripetitive o errori e consentendo un risparmio di tempo. Ad esempio per inserire

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO AutoCAD (prodotto dall'autodesk) è, senza dubbio, il programma più diffuso nel campo del disegno tecnico assistito

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica 11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica a cura di Gian Piero Benente Le competenze necessarie al docente di tecnologia e informatica della scuola elementare e della

Dettagli

CORSI di ArchiCAD 16 e Artlantis

CORSI di ArchiCAD 16 e Artlantis CORSI di ArchiCAD 16 e Artlantis! Il corso di ArchiCAD si propone di fornire gli strumenti necessari per la gestione completa del progetto architettonico. Partendo dalle nozioni di base, i partecipanti

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

FONDAMENTI DI AUTOCAD

FONDAMENTI DI AUTOCAD Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA FONDAMENTI DI AUTOCAD 1 Capitolo 1 Iniziare a disegnare 3 1.1 Conoscere AutoCAD 3 1.2 Avviare AutoCAD 4 1.3 Creare un nuovo disegno 5 1.4 Utilizzare l interfaccia di

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows Basi di Informatica Il sistema operativo Windows Perchè Windows? MS-DOS: Interfaccia di solo testo Indispensabile conoscere i comandi Linux & Co. : Meno diffuso soprattutto nelle aziende Bella interfaccia

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Gestione Centro Estetico

Gestione Centro Estetico Gestione Centro Estetico Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web: www.il-software.it WEB: www.il-software.it EMAIL: info@il-software.it 1 WEB: www.il-software.it EMAIL:

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

Modellazione mediante importazione di. file.dxf. Esempio guidato 4 Pag. 1

Modellazione mediante importazione di. file.dxf. Esempio guidato 4 Pag. 1 Esempio guidato 4 Modellazione mediante importazione di file.dxf Esempio guidato 4 Pag. 1 Esempio guidato 4 - Modellazione mediante importazione di file.dxf In questo Tutorial viene illustrata la procedura

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1 Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle Come vengono visualizzati i contenuti del computer: files cartelle cestino unità DVD RW browser La barra dell indirizzo evidenzia il percorso da fare

Dettagli

Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini)

Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini) Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini) Introduzione ai blocchi............................................1 Inserimento di blocchi.............................................2 Introduzione ai tratteggi...........................................4

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Word. Cos è Le funzioni base Gli strumenti. www.vincenzocalabro.it 1

Word. Cos è Le funzioni base Gli strumenti. www.vincenzocalabro.it 1 Word Cos è Le funzioni base Gli strumenti www.vincenzocalabro.it 1 Cos è e come si avvia Word è un programma per scrivere documenti semplici e multimediali Non è presente automaticamente in Windows, occorre

Dettagli

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS Windows 1 Il sistema operativo Windows Il sistema operativo Windows...1 Nota introduttiva...3 Il mouse...3 Lo schermo come scrivania...3 Barra delle applicazioni...4 Icone

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

per immagini guida avanzata Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Elementi chiave della formattazione professionale per immagini guida avanzata GRAFICO PIRAMIDI 35 30 25 20

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007

Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007 Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007 In queste istruzioni si spiega come archiviare email dalle cartelle sul server in cartelle su files locali. Nell esempio si procederà all archiviazione delle email

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Introduzione al foglio elettronico

Introduzione al foglio elettronico Introduzione al foglio elettronico 1. Che cos'è un foglio elettronico? Un foglio elettronico è un programma che permette di inserire dei dati, di calcolare automaticamente i risultati, di ricalcolarli

Dettagli

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù SoftWare DMGraphics Manuale d uso Indice 1) Introduzione 2) Pagine grafiche. 2.1) Pagina grafica 2.2) Concetti generali 2.3) Scale dei valori 2.4) Posizionamento elementi nel grafico 3) Grafici 3.1) Grafici

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Struttura logica di un programma

Struttura logica di un programma Struttura logica di un programma Tutti i programmi per computer prevedono tre operazioni principali: l input di dati (cioè l inserimento delle informazioni da elaborare) il calcolo dei risultati cercati

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità.

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. TypeEdit LaserType V11 Innovativo Produttivo Ottimizzato TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. Con la nuova versione V11, ottimizzano,

Dettagli

Manuale elettronico Selection CAD

Manuale elettronico Selection CAD Manuale elettronico Selection CAD Versione: 1.0 Nome: IT_AutoCAD_V1.PDF Argomenti: 1 Nozioni generali su Selection CAD (AutoCAD)...2 2 Interfaccia AutoCAD...2 2.1 Funzioni di menu...2 2.2 Funzioni delle

Dettagli

ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE. Servizio INT Sistema Informativo Geografico

ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE. Servizio INT Sistema Informativo Geografico ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE Servizio INT Sistema Informativo Geografico INDICE Utilizzare il bt.viewer Navigare nella mappa Confrontare foto aeree Tematismi Tematismi: applicare la

Dettagli

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Microsoft PowerPoint 2003 Tutorial Author Kristian Reale Rev. 2011 by Kristian Reale Liberamente distribuibile

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

ANALISI SOSPENSIONI Modalità Base

ANALISI SOSPENSIONI Modalità Base ANALISI SOSPENSIONI Modalità Base INTRODUZIONE Nella versione 2.30.04 di Race Studio 2 è stata introdotta una nuova funzionalità relativa allo strumento di Analisi delle sospensioni presente all interno

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

La nuova funzione di sezione direttamente in 3D, ci permette di mostrare uno spaccato assonometrico d effetto.

La nuova funzione di sezione direttamente in 3D, ci permette di mostrare uno spaccato assonometrico d effetto. NOVITA' 3MURI 5.6 2 Novità 2014 1 Nuova Vista 3D Una nuova vista 3D, con una rappresentazione solida mediante la tessitura del materiale, permette in modalità rendering una rappresentazione più realistica

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Guida rapida all uso di Termo

Guida rapida all uso di Termo Guida rapida all uso di Termo 1 Introduzione Namirial Termo 3 è l evoluzione di Namirial Termo 2.7 per la certificazione energetica degli edifici residenziali e non residenziali. Si presenta nella nuova

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI Benvenuti a tutti al corso sull utilizzo di Autocad, in questa prima lezione voglio quali sono i principi base del funzionamento di Autocad. Autocad non è nient altro che

Dettagli

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP Microsoft Office XP dott. ing. Angelo Carpenzano acarpenzano@neoteksolutions.it 1 La suite Microsoft Office XP Microsoft Word: elaboratore testi (word processor) Microsoft Excel: foglio di calcolo (spreadsheet)

Dettagli

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 INDICE INDICE...2 PREMESSA...3 MENÙ PRINCIPALE...4 ICONE UTILIZZATE PER ACCEDERE ALLE PROCEDURE PIÙ FREQUENTEMENTE USATE...5 ICONE UTILIZZATE NELLE PROCEDURE DI STAMPA...6 SISTEMA...7 SCRUTINI...7 CARICAMENTO

Dettagli

Appunti di: MICROSOFT EXCEL

Appunti di: MICROSOFT EXCEL Appunti di: MICROSOFT EXCEL INDICE PARTE I: IL FOGLIO ELETTRONICO E I SUOI DATI Paragrafo 1.1: Introduzione. 3 Paragrafo 1.2: Inserimento dei Dati....4 Paragrafo 1.3: Ordinamenti e Filtri... 6 PARTE II:

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Guida alla progettazione con. RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI

Guida alla progettazione con. RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI Guida alla progettazione con AutoCAD Creazione entità Modifica di un disegno Gestione dei blocchi Copie

Dettagli

BACHI SPAZIALI. Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura

BACHI SPAZIALI. Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura BACHI SPAZIALI Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura Collana di programmi educativi su personal computer per facilitare l'apprendimento AZIENDA USL Città di Bologna Centro regionale per

Dettagli

Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG

Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo Pratica 3 Creare e salvare un documento Creare e salvare un file di testo Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi Luglio 2015 Realizzato da RTI Ismo

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand!

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand Manuale Utente 1 PredictiOn Demand for Windows La predizione quando serve! 1. Panoramica Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand

Dettagli

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE 6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE Le funzionalità di Impress permettono di realizzare presentazioni che possono essere arricchite con effetti speciali animando gli oggetti o l entrata delle diapositive.

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Programma MyHatch. Manuale d'uso

Programma MyHatch. Manuale d'uso Programma MyHatch Manuale d'uso PREMESSE... 2 SCOPO DEL PROGRAMMA... 2 I TRATTEGGI DI AUTOCAD... 2 IL PROGRAMMA MYHATCH... 2 LA DEFINIZIONE DEI MOTIVI... 3 USO DEL PROGRAMMA... 5 INSTALLAZIONE... 5 BARRA

Dettagli