Evoluzione tecnologica: nuovo concetto di filiale e security bancaria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Evoluzione tecnologica: nuovo concetto di filiale e security bancaria"

Transcript

1 Evoluzione tecnologica: nuovo concetto di filiale e security bancaria Ing. Claudio Branchesi Product Line Manager Gunnebo Italia S.p.A. Fino ad ora Antintrusione, Antirapina, Bussole, Biometria, Videoregistrazione, Videocontrollo remotizzato Sistemi evoluti di gestione del contante SECURITY SERVIZI & GESTIONE 1.

2 La global branch MANAGEMENT ORGANIZZAZIONE SECURITY MARKETING SECURITY Alcuni strumenti Macchine per il self-service service Nuovo layout 2.

3 Area Consulenza Il nuovo layout (1) Area Tecnica Area Self-service Il nuovo layout (2) Area cashless Prelievo - versamento contante Area cassette 3.

4 Il confronto Filiale tradizionale Funzioni accessibili nei giorni e negli orari di apertura della filiale (6-7 ore al giorno per circa 250gg.). Filiale moderna Funzioni accessibili 365gg. 24/24h Il cliente accede e svolge autonomamente le funzioni desiderate. Il personale di sportello esegue le operazioni richieste dalla clientela. Il personale di sportello svolge attività di consulenza alla clientela. Cassette robotizzate Filiale tradizionale Filiale moderna Il cliente attende il proprio turno = Il personale accompagna il cliente nel caveau cassette 1 caveau con cassette e 1 persona Tramite un sistema di cassette robotizzate il cliente accede autonomamente alla propria cassetta = 1 sistema di cassette robotizzate 4.

5 Versamento e prelievo Filiale tradizionale Filiale moderna Il cliente attende il proprio turno Il personale di sportello svolge le operazioni richieste dal cliente Il cliente accede e svolge autonomamente le funzioni desiderate = 1 impiegato con TCD* * Teller Assisted Cash Dispenser = 1 macchina cash-in, cashout con funzione recycling Recycler in Giappone Recycler Cash in/cash out 20 0 ATM '85 '86 '87 '88 '89 '90 '91 '92 '93 '94 '95 '96 '97 '98 '99 '00 5.

6 Senza cash-automation automation Il ciclo del denaro (1) Il ciclo del denaro (2) Con Cash-in Con Recycler 6.

7 Recycling: leggi e normative (1) Quadro di riferimento per l identificazione l dei falsi e la selezione dei biglietti non più idonei alla circolazione... del 16/12/2004 Raccolta dei dati presso le banche e... del gennaio 2006 In virtù del Quadro di riferimento, le banche e gli altri soggetti che operano con il contante a titolo professionale ridistribuiscono le banconote in euro alla propria clientela a condizione che ne siano state controllate autenticità e idoneità alla circolazione. Recycling: leggi e normative (2) Categ a/4b Classificazione (banconote) Non è presente alcuna caratteristica di autenticità (pezzo di carta, valuta straniera) Manca completamente almeno una caratteristica di autenticità (denaro contraffatto) Tutte le caratteristiche sono presenti ma almeno una caratteristica è fuori tolleranza (sospetta contraffazione) Tutte le caratteristiche sono presenti ed in tolleranza (denaro autentico) Trattamento Viene restituita al cliente. La banconota viene trattenuta, viene rilasciata una ricevuta al cliente. La banconota non è accreditata ma viene inviata alla Banca Centrale per ulteriori controlli. La banconota viene accreditata sul conto del cliente ma viene inviata alla Banca Centrale per ulteriori controlli. La banconota viene accreditata sul conto del cliente. La qualità viene controllata e, se in buono stato, (4a) può infine essere resa disponibile per altri clienti. 7.

8 Recycling: leggi e normative (3) Questi controlli possono essere effettuati dalle apparecchiature di selezione e accettazione dei biglietti, verificate con successo da una BCN, oppure dal personale addestrato. Le banconote selezionate dalle apparecchiature sono erogate tramite gli sportelli bancari automatici (ATM) o altri dispositivi utilizzabili autonomamente dalla clientela, mentre i biglietti controllati dal personale sono ridistribuiti soltanto agli sportelli delle banche. Il nuovo Quadro di riferimento sarà applicato dalle BCN a livello nazionale entro la fine del Il periodo di transizione per i dispositivi in uso e le procedure vigenti terminerà al più tardi alla fine del Benefici diretti Ciclo del denaro: meno trasporti di denaro e quindi meno rischi corsi dal trasporto valori. Falsi: meno rischi legati alla non identificazione delle banconote false per chi maneggia il denaro (le macchine sono aggiornate annualmente). Anti fishing e anti skimming: tutte le macchine di nuova generazione sono dotate di sistemi adeguati. Liability Shift: minori rischi grazie ai lettori di carte conformi al progetto microcircuito. 8.

9 Benefici indotti (1) Rischio furto: mezzi forti minimo di III livello, o di settimo nel caso di cassette di sicurezza robotizzate; la concentrazione di contante è frammentata; tutti i mezzi di custodia sono concentrati in un unico locale tecnico che quindi è meglio proteggibile. Rischio rapina: non c è più presenza di contante disponibile in cassa (non ci sono più le casse); riduzione degli investimenti sulle macchine di cassa; il prelievo e la manipolazione del contante da Istituti Terzi avviene in locali separati dalla filiale. Benefici indotti (2) Attacchi alle macchine self: le macchine non sono fronte strada; tutti i mezzi di custodia sono concentrati in un unico locale tecnico adeguatamente protetto per permettere l arrivo delle Forze dell Ordine. Rischi per l Rischi per l utente: utente: l utente ha l opportunità di operare in una zona protetta (salottino); può fruire di help remoto sia tecnico sia riferito a security e safety; possibile presenza di più persone allo stesso tempo. 9.

1995-2005 10 anni di esperienza nel TCR

1995-2005 10 anni di esperienza nel TCR 1995-2005 10 anni di esperienza nel TCR Teller Cash Recycler Esigenze fondamentali del mercato Possibilità di gestire in ricircolo tutti i tagli di banconote Elevata capacità dei magazzini Versatilità

Dettagli

DECISIONE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA

DECISIONE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA 20.9.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 253/19 DECISIONI DECISIONE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 7 settembre 2012 recante modifica alla decisione BCE/2010/14 relativa al controllo dell autenticià

Dettagli

1.1 MOTIVI ALLA BASE DELLA DEFINIZIONE DI UN QUADRO DI RIFERIMENTO COMUNE PER IL RICIRCOLO DELLE BANCONOTE

1.1 MOTIVI ALLA BASE DELLA DEFINIZIONE DI UN QUADRO DI RIFERIMENTO COMUNE PER IL RICIRCOLO DELLE BANCONOTE RICIRCOLO DELLE BANCONOTE IN EURO: QUADRO DI RIFERIMENTO PER L IDENTIFICAZIONE DEI FALSI E LA SELEZIONE DEI BIGLIETTI NON PIÙ IDONEI ALLA CIRCOLAZIONE DA PARTE DELLE BANCHE E DI TUTTE LE CATEGORIE PROFESSIONALI

Dettagli

Dal 1978 sul mercato dei Sistemi per il Trattamento del Denaro

Dal 1978 sul mercato dei Sistemi per il Trattamento del Denaro Roma, 13 dicembre 2010 Chi siamo in breve: Dal 1978 sul mercato dei Sistemi per il Trattamento del Denaro Servizi di Consulenza, Vendita e Manutenzione di apparecchiature e sistemi, sull intero territorio

Dettagli

DB ANTICRIMINE OSSIF. Novità 2015

DB ANTICRIMINE OSSIF. Novità 2015 DB ANTICRIMINE OSSIF Novità 2015 DB Anticrimine OSSIF novità 2015 Anagrafica agenzie Impianti/servizi e criteri calcolo conformità al Protocollo Questionari rapina e furto Nuovi report di analisi Pannello

Dettagli

Banca Popolare di Vicenza Direzione Organizzazione e Sicurezza

Banca Popolare di Vicenza Direzione Organizzazione e Sicurezza BANCHE E SICUREZZA 2013 Roma, 5 e 6 giugno 2013 PREVENZIONE DELLE RAPINE E DEI FURTI: LA NOSTRA ESPERIENZA Pietro Paolo Meneghetti Responsabile Sicurezza Banca Popolare di Vicenza Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

Banconote Idonee al ricircolo: la Banca, la normativa ed il mercato

Banconote Idonee al ricircolo: la Banca, la normativa ed il mercato Banconote Idonee al ricircolo: la Banca, la normativa ed il mercato Dott. Paolo Zappetti Cespro Srl Ambito legislativo Art 6. Regolamento CE 1338/2001 successivamente modificato con il regolamento 44/09

Dettagli

Carte Diem 2008 Palazzo dei Congressi Roma

Carte Diem 2008 Palazzo dei Congressi Roma Carte Diem 2008 Palazzo dei Congressi Roma Gli aspetti di sicurezza nell'evoluzione dei canali verso il self service Romano Stasi Segretario Consorzio ABI Lab Centro di ricerca e sviluppo sulle tecnologie

Dettagli

OSSIFocus: il database anticrimine

OSSIFocus: il database anticrimine OSSIFocus: il database anticrimine Dettaglio nuove implementazioni Milano, 23 maggio 2011 Implementazioni al database OSSIF Funzioni nella home page Nuovi campi tabella n dipendenti agenzia Nuovi campi

Dettagli

Banca Popolare di Vicenza Direzione Organizzazione e Sicurezza

Banca Popolare di Vicenza Direzione Organizzazione e Sicurezza BANCHE E SICUREZZA 2014 Milano, 27 e 28 maggio 2014 L APPROCCIO INTEGRATO PER UN MODELLO EFFICACE DI PREVENZIONE ANTIRAPINA Pietro Paolo Meneghetti Responsabile Sicurezza Banca Popolare di Vicenza Banca

Dettagli

CM18 l espressione più evoluta del Teller Cash Recycler

CM18 l espressione più evoluta del Teller Cash Recycler CM18 CONTEGGIO - VALIDAZIONE - FITNESS - SELEZIONE Ingresso e Uscita Deposito e prelievo di 200 banconote di qualunque taglio e in qualunque disposizione. Velocità 5 banconote al secondo in ingresso e

Dettagli

LA CONVERGENZA DEI SERVIZI DI CASSA DELLE BANCHE CENTRALI E NELLE OPERAZIONI DI RICIRCOLO DEL CONTANTE

LA CONVERGENZA DEI SERVIZI DI CASSA DELLE BANCHE CENTRALI E NELLE OPERAZIONI DI RICIRCOLO DEL CONTANTE LA CONVERGENZA DEI SERVIZI DI CASSA DELLE BANCHE CENTRALI E NELLE OPERAZIONI DI RICIRCOLO DEL CONTANTE Maria Agnese Gaeta ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA ROMA 26 maggio 2008 Sommario REGIME DI EMISSIONE,

Dettagli

(Atti non legislativi) DECISIONI

(Atti non legislativi) DECISIONI 9.10.2010 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 267/1 II (Atti non legislativi) DECISIONI DECISIONE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 16 settembre 2010 relativa al controllo dell autenticità e idoneità

Dettagli

Soluzioni e Servizi per la Filiale Bancaria. Agente

Soluzioni e Servizi per la Filiale Bancaria. Agente Soluzioni e Servizi per la Filiale Bancaria Agente La società SINTEA nasce nel 1993 come Agenzia di OLIVETTI nel settore bancario promuovendo soluzioni, prodotti specifici e servizi con particolare riferimento

Dettagli

Convegno Banche e Sicurezza 2009. Enrico Eberspacher Ufficio Sicurezza Anticrimine ABI Roma 9 e 10 Giugno 2009 Roma

Convegno Banche e Sicurezza 2009. Enrico Eberspacher Ufficio Sicurezza Anticrimine ABI Roma 9 e 10 Giugno 2009 Roma Convegno Banche e Sicurezza 2009 Enrico Eberspacher Ufficio Sicurezza Anticrimine ABI Roma 9 e 10 Giugno 2009 Roma 1 Outline War on cost of cash Le particolarità Italiane Cambiamenti possibili 2 Current

Dettagli

MANUALE OPERATIVO SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE

MANUALE OPERATIVO SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE MANUALE OPERATIVO SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE Versione1.1 Pag. 1 di 9 Sommario --------------- 1 Premessa 2 2 Definizioni 2 3 Segnalazioni statistiche 4 3.1 I gestori del contante

Dettagli

Moneta Elettronica Utilizzo Vantaggi Sicurezza. A cura di Fabrizio Rossi

Moneta Elettronica Utilizzo Vantaggi Sicurezza. A cura di Fabrizio Rossi Moneta Elettronica Utilizzo Vantaggi Sicurezza A cura di Fabrizio Rossi > Home Banking > ATM (comunemente chiamati "Bancomat terminali self per prelevare contanti) > Carte di Credito > POS (Incasso pagamenti)

Dettagli

CONVEGNO ABI BANCHE E SICUREZZA 2007. Investire in sicurezza: strumenti contro la criminalità ai danni delle banche

CONVEGNO ABI BANCHE E SICUREZZA 2007. Investire in sicurezza: strumenti contro la criminalità ai danni delle banche CONVEGNO ABI BANCHE E SICUREZZA 2007 Investire in sicurezza: strumenti contro la criminalità ai danni delle banche MARCO IACONIS Responsabile Ufficio Sicurezza Anticrimine ABI Roma, 22 maggio 2007 Le banche

Dettagli

Domande frequenti. Risposta: poiché il problema può essere dovuto a diversi fattori, occorre innanzitutto verificare:

Domande frequenti. Risposta: poiché il problema può essere dovuto a diversi fattori, occorre innanzitutto verificare: Domande frequenti Di seguito vengono riportati, in categorie omogenee, i chiarimenti forniti ai quesiti posti con maggior frequenza da parte dei gestori professionali del contante per adempiere agli obblighi

Dettagli

Volete sfruttare la forza degli sportelli ATM più innovativi al mondo?

Volete sfruttare la forza degli sportelli ATM più innovativi al mondo? Volete sfruttare la forza degli sportelli ATM più innovativi al mondo? NCR SelfServ Gli sportelli ATM progettati per affrontare le sfide odierne delle banche retail. Experience a new world of interaction

Dettagli

Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Savona

Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Savona Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Savona PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA NELLA PROVINCIA DI SAVONA Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Savona

Dettagli

PROFILO AZIENDALE. Dal 1995 Lips Vago conferisce l incarico in esclusiva anche per la regione Marche.

PROFILO AZIENDALE. Dal 1995 Lips Vago conferisce l incarico in esclusiva anche per la regione Marche. ARCAE s.a.s. di Galli Patrizio & C. - Viale A. Silvani, 10/G - 40122 BOLOGNA Tel. 051 55 44 50 - Fax 051 52 02 54 E - mail: info@arcae.it - Internet: www.arcae.it Partita IVA: 04169300375 - C.C.I.A.A.

Dettagli

La nuova Decisione della BCE 2010/14 del 16 settembre 2010 e l evoluzione del quadro normativo per il ricircolo del contante 13 dicembre 2010

La nuova Decisione della BCE 2010/14 del 16 settembre 2010 e l evoluzione del quadro normativo per il ricircolo del contante 13 dicembre 2010 Scenario evolutivo del ciclo del contante La nuova Decisione della BCE 2010/14 del 16 settembre 2010 e l evoluzione del quadro normativo per il ricircolo del contante 13 dicembre 2010 I GESTORI DEL CONTANTE

Dettagli

MERCATO PRIVATI. Filiale Operazioni. 10 marzo 2010

MERCATO PRIVATI. Filiale Operazioni. 10 marzo 2010 MERCATO PRIVATI Filiale Operazioni 10 marzo 2010 Evoluzioni Organizzative Superamento delle 95 Casse Provinciali e confluenza attività vs il Servizio Sportelli Movimento Fondi (settembre 2003) Riorganizzazione

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA 1 La Prefettura, l ABI e le banche firmatarie del Protocollo d intesa per la prevenzione della criminalità in banca (di seguito Protocollo

Dettagli

I presidi tecnico-organizzativi. Indicazioni operative. Incontri con i gestori del contante

I presidi tecnico-organizzativi. Indicazioni operative. Incontri con i gestori del contante I presidi tecnico-organizzativi Indicazioni operative Incontri con i gestori del contante Sala conta Area ricezione Area contazione Area somministrazione Caveau Area ricezione valori Consenso ingresso

Dettagli

Un nuovo modo di vivere la banca. La tecnologia amica di clienti e operatori. FILIALE SMART FILIALE TRADIZIONALE SPEAKER VIDEO CAMERA TOUCH SCREEN

Un nuovo modo di vivere la banca. La tecnologia amica di clienti e operatori. FILIALE SMART FILIALE TRADIZIONALE SPEAKER VIDEO CAMERA TOUCH SCREEN Filiale Smart CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA Un nuovo modo di vivere la banca. Il concetto di filiale sta evolvendo verso modelli innovativi, dove il

Dettagli

ANALISI DOCUMENTO AZIENDALE OPN 14/11/2006 (BOZZA) RISCHIO RAPINA NEGLI UFFICI POSTALI

ANALISI DOCUMENTO AZIENDALE OPN 14/11/2006 (BOZZA) RISCHIO RAPINA NEGLI UFFICI POSTALI SLC/CGIL Messina Sindacato Lavoratori Comunicazione ANALISI DOCUMENTO AZIENDALE OPN 14/11/2006 (BOZZA) RISCHIO RAPINA NEGLI UFFICI POSTALI ASPETTI DI SICUREZZA NEGLI UFFICI POSTALI ORARI DI SERVIZIO -

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA 1 La Prefettura, l ABI e le banche firmatarie del Protocollo d intesa per la prevenzione della criminalità in banca (di seguito Protocollo

Dettagli

Indice 1. EXECUTIVE SUMMARY...5

Indice 1. EXECUTIVE SUMMARY...5 LA GESTIONE DEL CASH Roma, febbraio 2009 Indice 1. EXECUTIVE SUMMARY...5 2. IL CONTANTE IN ITALIA...9 2.1 CARATTERISTICHE DEL MERCATO ITALIANO...9 2.2 IL CONTESTO NORMATIVO...10 2.2.1 Il contesto normativo

Dettagli

Stato dell arte e prospettive della collaborazione banche forze dell ordine

Stato dell arte e prospettive della collaborazione banche forze dell ordine Stato dell arte e prospettive della collaborazione banche forze dell ordine Banche e Sicurezza 2012 La giornata della sicurezza: focus intersettoriale Roma, Palazzo Altieri, 20 novembre 2012 Giovanni PIROVANO

Dettagli

La Guida del CASSIERE. by Libero

La Guida del CASSIERE. by Libero La Guida del CASSIERE by Libero INDICE Indennità di Cassa - IMPORTI Indennità di Cassa - TABELLE Indennità di Cassa CRITERI BANCONOTE FALSE Ancora sui FALSI Indennità di Cassa IMPORTI L indennità di rischio

Dettagli

Premessa, la moneta CONTROLLI SULLA CIRCOLAZIONE E LAVORAZIONE DELLE BANCONOTE

Premessa, la moneta CONTROLLI SULLA CIRCOLAZIONE E LAVORAZIONE DELLE BANCONOTE Premessa, la moneta CONTROLLI SULLA CIRCOLAZIONE E LAVORAZIONE DELLE BANCONOTE 1. Emissione dei BB e sorveglianza sul SdP dell Eurosistema 2. Revisione dei processi operativi della Banca d Italia 3. Controlli

Dettagli

Banche e Sicurezza 10 giugno 2010

Banche e Sicurezza 10 giugno 2010 Banche e Sicurezza 10 giugno 2010 Studio sulle misure di sicurezza per le banche 1 Controllo Accessi Enzo Anselmi Roma, Piazza del Gesù 49 1 Gruppo di Lavoro 1 Parte A: Controllo Accessi Dipendenze Area

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITA IN BANCA

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITA IN BANCA PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITA IN BANCA Pagina 1 di 8 La Prefettura di, l A.B.I. e le banche firmatarie di seguito Banche, CO SIDERATO - che il crescente aumento della domanda

Dettagli

82 Come cambia la sicurezza in banca 2 CITEL

82 Come cambia la sicurezza in banca 2 CITEL Denaro Sicuro 82 Come cambia la sicurezza in banca 2 a colloquio con Pier Luigi Martusciello, Responsabile Sicurezza Gestione Edifici BNL-Gruppo BNP Paribas a cura di Raffaello Juvara CITEL Come cambia

Dettagli

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Ing. Roberto Lorini Executive Vice President VP Tech Convegno ABI Banche e Sicurezza 2009 Roma, 9 giugno 2009 Agenda Gli orientamenti

Dettagli

EXECUTIVE SUMMARY 4 1 INTRODUZIONE ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 1.1 La metodologia descrittiva Errore. Il segnalibro non è definito.

EXECUTIVE SUMMARY 4 1 INTRODUZIONE ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 1.1 La metodologia descrittiva Errore. Il segnalibro non è definito. Convergenza tra sicurezza fisica, logica e antifrode: analisi dei principali scenari di compromissione dei dispositivi ATM e degli strumenti tecnologici in dotazione a Poste Italiane S.p.A Mirella Ricci

Dettagli

Una Soluzione Definitiva

Una Soluzione Definitiva Una Soluzione Definitiva CASSA AUTOMATICA Gestire il denaro contante è sempre una situazione delicata. Un problema ricorrente in molte situazioni è sempre il registratore di cassa per la quadratura di

Dettagli

RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO

RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO NEL 2010 E vietata la riproduzione anche parziale senza l autorizzazione di OSSIF 1 INDICE PREMESSA... 3 Capitolo 1... 4 Impianti e caratteristiche...

Dettagli

Un servizio innovativo, da offrire ai clienti delle Banche, che può essere installato facilmente nei locali di qualunque filiale...

Un servizio innovativo, da offrire ai clienti delle Banche, che può essere installato facilmente nei locali di qualunque filiale... Menu 1. SafeStore Auto 2. Vantaggi 3. Referenze 4. Galleria fotografica 5. Funzionamento 6. Gamma prodotto 7. Contatti 1. SAFESTORE AUTO Un servizio innovativo, da offrire ai clienti delle Banche, che

Dettagli

ANTIRAPINA Guida alla sicurezza per gli operatori di sportello. Nuova edizione aggiornata 2012

ANTIRAPINA Guida alla sicurezza per gli operatori di sportello. Nuova edizione aggiornata 2012 ANTIRAPINA Guida alla sicurezza per gli operatori di sportello Nuova edizione aggiornata 2012 I CONTENUTI Bancaria Editrice sta per pubblicare, in collaborazione con il Ministero dell Interno e con OSSIF,

Dettagli

Nome e Cognome Indirizzo Telefono E-mail Qualifica

Nome e Cognome Indirizzo Telefono E-mail Qualifica INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve S.C. Via Bitetto n. 2, - 70020 Cassano delle Murge (Ba) Tel. 0803467511 - Fax. 080776369 info@bcccassanomurge.it - www.bcccassanomurge.it

Dettagli

Prospettive e Soluzioni per il Mobile Money

Prospettive e Soluzioni per il Mobile Money Prospettive e Soluzioni per il Mobile Money CARTE 2012 Venerdì 16 novembre 2012 Tecnologie e mobile al servizio dei pagamenti Ing. Roberto Pierantoni Business Expert Mobile Money Contents Mobile Money

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NEGLI UFFICI POSTALI NELLA PROVINCIA DI POTENZA

PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NEGLI UFFICI POSTALI NELLA PROVINCIA DI POTENZA PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NEGLI UFFICI POSTALI NELLA PROVINCIA DI POTENZA 1 PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NEGLI UFFICI POSTALI NELLA PROVINCIA

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

LA GIORNATA DELLA SICUREZZA 2013 Roma Palazzo Altieri. relatore: Ivo Braga, Vice President Sales

LA GIORNATA DELLA SICUREZZA 2013 Roma Palazzo Altieri. relatore: Ivo Braga, Vice President Sales LA GIORNATA DELLA SICUREZZA 2013 Roma Palazzo Altieri relatore: Ivo Braga, Vice President Sales 1-15 Numero di rapine in Italia Numero rapine in Italia* 33.790 40.549 42.631 2010 2011 2012 AUMENTANO LE

Dettagli

Attacchi ai Bancomat Le protezioni antiskimmer e antitaccheggio Integrazione protezione esplosioni e scasso

Attacchi ai Bancomat Le protezioni antiskimmer e antitaccheggio Integrazione protezione esplosioni e scasso Presentazione del Volume soluzione innovative di Sicurezza per le Banche Attacchi ai Bancomat Le protezioni antiskimmer e antitaccheggio Integrazione protezione esplosioni e scasso Enzo Anselmi Roma, Palazzo

Dettagli

L automazione dei servizi in Poste Italiane. Roma, aprile 07

L automazione dei servizi in Poste Italiane. Roma, aprile 07 L automazione dei servizi in Poste Italiane Roma, aprile 07 L automazione è diffusa tra i principali player dei servizi finanziari e postali Posizionamento iniziative di automazione Banche e Poste Estere

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE 1 INDICE DEFINIZIONI CAPITOLO I - LE SEGNALAZIONI STATISTICHE 1. Premessa 2. Gli enti segnalanti 3. Il sistema di codifica

Dettagli

Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie

Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie Pierfrancesco Poce IT Executive Consultant Safety & Security Leader p_poce@it.ibm.com Soluzioni, strumenti e metodologie per una nuova strategia

Dettagli

Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0. Valerio Scalvini - KABA Srl

Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0. Valerio Scalvini - KABA Srl Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0 Valerio Scalvini - KABA Srl Sicurezza Integrata Una nuova visione della sicurezza integrata L introduzione delle PSIM ci presenta una nuova prospettiva della sicurezza,

Dettagli

Strategie antifrode nei sistemi di pagamento con carte

Strategie antifrode nei sistemi di pagamento con carte Strategie antifrode nei sistemi di pagamento con carte Veronica Borgogna Consorzio BANCOMAT Roma, 10 ottobre 2013 I sistemi di pagamento con carte I sistemi di pagamento con carte prevedono l interazione

Dettagli

Sicurezza e servizi per attività commerciali. www.bankandservice.it

Sicurezza e servizi per attività commerciali. www.bankandservice.it Documento riservato a esercenti BANK & SERVICE di attività commerciale Sicurezza e servizi per attività commerciali www.bankandservice.it Copyright 2013 @ VINCITECH Srl All reserved 1 BANK & SERVICE Bank

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Carta Di Debito INFORMAZIONI SULLA BANCA. Banca di Credito Cooperativo di Alberobello e Sammichele di Bari

FOGLIO INFORMATIVO Carta Di Debito INFORMAZIONI SULLA BANCA. Banca di Credito Cooperativo di Alberobello e Sammichele di Bari INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Alberobello e Sammichele di Bari Viale Bari n.10-70011 - Alberobello (BA) Tel.: 080.4320411 - Fax: 080.4322562 Email: mailbox@bccalberobello.it

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE PROFILO DELL AZIENDA 1. Premessa: dati generali della azienda 2. Servizi offerti: descrizione attività ORGANIZZAZIONE LAVORO 3. Dotazione individuale dipendenti 4. Formazione personale

Dettagli

Cash Cycle Management Solutions: la rivoluzione nella gestione del contante

Cash Cycle Management Solutions: la rivoluzione nella gestione del contante In molti paesi, le aziende retail trasferiscono i contanti ai cash center avvalendosi di servizi portavalori (CiT). I gestori di distributori di carburanti o i piccoli negozi in franchising portano spesso

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO BANCOMAT VPAY GOLD INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO

FOGLIO INFORMATIVO BANCOMAT VPAY GOLD INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO FOGLIO INFORMATIVO BANCOMAT VPAY GOLD INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse Soc.Coop. Sede Legale e Amministrativa: Piazza della Repubblica, 9 34079 Staranzano

Dettagli

Con il contratto di Carta di debito il cliente intestatario di un conto corrente può chiedere alla banca l attivazione dei seguenti servizi.

Con il contratto di Carta di debito il cliente intestatario di un conto corrente può chiedere alla banca l attivazione dei seguenti servizi. INFORMAZIONI SULLA BANCA BASSANO BANCA CREDITO COOPERATIVO DI ROMANO E SANTA CATERINA - S.C.p.A. FOGLIO INFORMATIVO CARTA BANCOMAT CON MICROCIRCUITO e CONTACTLESS Sede legale : Romano d Ezzelino (VI) Via

Dettagli

LA GESTIONE DEL CASH IN ITALIA

LA GESTIONE DEL CASH IN ITALIA LA GESTIONE DEL CASH IN ITALIA INDICE DEL DOCUMENTO 1. Note Introduttive... 3 2. Il contante in Italia... 4 2.1 Il ricorso al contante in Italia... 4 2.1.1 Il ricorso ai pagamenti in contante... 4 2.1.2

Dettagli

Multicanalità integrata: una piattaforma tecnologica al servizio dello sviluppo commerciale e dell ottimizzazione. Roma, 12 Novembre 2009

Multicanalità integrata: una piattaforma tecnologica al servizio dello sviluppo commerciale e dell ottimizzazione. Roma, 12 Novembre 2009 Multicanalità integrata: una piattaforma tecnologica al servizio dello sviluppo commerciale e dell ottimizzazione Roma, 12 Novembre 2009 Agenda I. Evoluzione da dei multicanalità trend IT a multicanalità

Dettagli

Con il contratto di Carta di debito il cliente intestatario di un conto corrente può chiedere alla Banca l attivazione dei seguenti servizi.

Con il contratto di Carta di debito il cliente intestatario di un conto corrente può chiedere alla Banca l attivazione dei seguenti servizi. FOGLIO INFORMATIVO CARTA DI DEBITO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MARCON VENEZIA Società Cooperativa Piazza Municipio, 22-30020 MARCON (VE) Telefono 041.5986111 - Fax 041.5986524

Dettagli

Provate un nuovo modo di fare banca dove i vostri clienti hanno il controllo.

Provate un nuovo modo di fare banca dove i vostri clienti hanno il controllo. Provate un nuovo modo di fare banca dove i vostri clienti hanno il controllo. Provate un nuovo modo di fare banca dove i vostri clienti hanno il controllo. Benvenuti in un nuovo mondo finanziario. Questo

Dettagli

ADOZIONE DI APPARECCHIATURE CASH IN - CASH OUT ED INTRODUZIONE DELL'EURO

ADOZIONE DI APPARECCHIATURE CASH IN - CASH OUT ED INTRODUZIONE DELL'EURO ADOZIONE DI APPARECCHIATURE CASH IN - CASH OUT ED INTRODUZIONE DELL'EURO ROBERTO SPADA Sanpaolo IMI S.p.A. PREMESSA In questi ultimi anni, sempre più spesso, si è trattato il tema delle apparecchiature

Dettagli

AST 7008 RETAIL CASH SYSTEM AST 7008H // AST 7008HB // AST 7008S // AST 7008C // AST 7008CB

AST 7008 RETAIL CASH SYSTEM AST 7008H // AST 7008HB // AST 7008S // AST 7008C // AST 7008CB AST 7008 RETAIL CASH SYSTEM AST 7008H // AST 7008HB // AST 7008S // AST 7008C // AST 7008CB AST 7008 AST 7008 rappresenta il perfetto abbinamento tra funzione di ricircolo e cash in. Ideale per applicazioni

Dettagli

CARICAONE FOGLIO INFORMATIVO

CARICAONE FOGLIO INFORMATIVO CARICAONE FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi del D.Lgs. 1 settembre 1993 n.385, della delibera del CICR del 4 marzo 2003 e del Titolo X delle Istruzioni di Vigilanza emanate dalla Banca d Italia. Il presente

Dettagli

Analisi del Rischio Rapina

Analisi del Rischio Rapina G. Bruno Ronsivalle Analisi del Rischio Rapina Il nuovo modello di valutazione e simulazione mediante algoritmi neuronali Verso una visione integrata del rischio rapina I tre livelli del modello di analisi

Dettagli

BANCA DI SASSARI S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D.Lgs. 385/93 ART. 116) SEZIONE 1.18.2 CARTA DI VERSAMENTO BPERCARD AGGIORNAMENTO AL 1.10.

BANCA DI SASSARI S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D.Lgs. 385/93 ART. 116) SEZIONE 1.18.2 CARTA DI VERSAMENTO BPERCARD AGGIORNAMENTO AL 1.10. CARTA DI VERSAMENTO BperCard INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per azioni con sede legale ed amministrativa in viale Mancini, 2-07100 Sassari Codice fiscale,

Dettagli

Evoluzione della sicurezza nelle banche

Evoluzione della sicurezza nelle banche Evoluzione della sicurezza nelle banche Pietro TONUSSI Business Development Manager Southern Europe Bank and Finance Fonata nel 1984 Società IT che guida la migrazione verso la sorveglianza digitale Chi

Dettagli

Una Soluzione Definitiva

Una Soluzione Definitiva CASSA AUTOMATICA Una Soluzione Definitiva Gestire il denaro contante è sempre una situazione delicata. Un problema ricorrente in molte situazioni è sempre il registratore di cassa per la quadratura di

Dettagli

Banca di Romano e S.Caterina Credito Cooperativo (VI) Società Cooperativa

Banca di Romano e S.Caterina Credito Cooperativo (VI) Società Cooperativa INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Banca di Romano e S.Caterina Credito Cooperativo (VI) Società Cooperativa Sede legale : Romano d Ezzelino (VI) Via Gen. Giardino n. 3 Sede amministrativa : Via

Dettagli

A.I.PRO.S. ASSOCIAZIONE ITALIANA PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA

A.I.PRO.S. ASSOCIAZIONE ITALIANA PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA NUOVI CONCETTI SULLA PROTEZIONE ANTIRAPINA DEGLI IMPIANTI BANCOMAT P.i. MICHELE MESSINA Dirigente Settore Prevenzione e Sicurezza ANIA Vice Presidente A.I.PRO.S. LA SITUAZIONE ATTUALE Vista la sempre maggior

Dettagli

ATM: strategie ed innovazioni

ATM: strategie ed innovazioni ATM: strategie ed innovazioni Business e tecnologie Gli investimenti delle banche in tecnologia e nello sviluppo del canale Atm devono andare in direzione non solo dell efficienza e del cost saving, ma

Dettagli

db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile.

db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile. db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile. db contocarta: le caratteristiche. db contocarta è il nuovo prodotto di Deutsche Bank che ti permette di accedere

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER LE SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE

MANUALE OPERATIVO PER LE SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE MANUALE OPERATIVO PER LE SEGNALAZIONI STATISTICHE DEI GESTORI DEL CONTANTE 1 INDICE DEFINIZIONI CAPITOLO I - LE SEGNALAZIONI STATISTICHE 1. Gli enti segnalanti 6 2. Il sistema di codifica 6 3. Il contenuto

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 3o CARTA DI DEBITO INTERNAZIONALE Opportunity

FOGLIO INFORMATIVO. 3o CARTA DI DEBITO INTERNAZIONALE Opportunity Pagina 1/5 FOGLIO INFORMATIVO 3o CARTA DI DEBITO INTERNAZIONALE Opportunity INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Gruppi bancari: valori assoluti utilizzati per il calcolo degli indicatori di costo ICT

Gruppi bancari: valori assoluti utilizzati per il calcolo degli indicatori di costo ICT Gruppi bancari: valori assoluti utilizzati per il calcolo degli indicatori di ICT Gruppo: Codice e Denominazione Voci Valori 2005 2006 2007 Costi ICT * Attivo considerato * Costi operativi * Risultato

Dettagli

LE RAPINE IN BANCA. LA VALUTAZIONE DEI RISCHI. OBBLIGHI, PROCEDURE, RESPONSABILITÀ

LE RAPINE IN BANCA. LA VALUTAZIONE DEI RISCHI. OBBLIGHI, PROCEDURE, RESPONSABILITÀ LE RAPINE IN BANCA. LA VALUTAZIONE DEI RISCHI. OBBLIGHI, PROCEDURE, RESPONSABILITÀ Protocollo di intesa per la prevenzione della criminalità in banca. Analisi e valutazioni 27 Novembre 2006 Confronto Protocollo

Dettagli

IL MODELLO DI ANALISI DEL RISCHIO RAPINA E DEL RISCHIO ATM

IL MODELLO DI ANALISI DEL RISCHIO RAPINA E DEL RISCHIO ATM IL MODELLO DI ANALISI DEL RISCHIO RAPINA E DEL RISCHIO ATM 2014 INDICE 1. Introduzione 1.1. Il rischio rapina 1.2. Il rischio ATM 2. Il framework geografico: il nuovo Rischio Esogeno 3. L analisi storica

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CARTA BCC CASH.GRATUITO INFORMAZIONI SULL'EMITTENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA COLLOCATRICE

FOGLIO INFORMATIVO CARTA BCC CASH.GRATUITO INFORMAZIONI SULL'EMITTENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA COLLOCATRICE INFORMAZIONI SULL'EMITTENTE Istituto Centrale del Credito Cooperativo - ICCREA BANCA Spa Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25

Dettagli

Soluzioni per la Gestione del Denaro

Soluzioni per la Gestione del Denaro ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 Soluzioni per la Gestione del Denaro Luciano Rusignuolo Prode.El.Co. srl Panoramica dell azienda/storia Situata in Carrollton, TX Fondata nel 1977 come parte della Southland

Dettagli

Banca di Romano e S.Caterina Credito Cooperativo (VI) Società Cooperativa

Banca di Romano e S.Caterina Credito Cooperativo (VI) Società Cooperativa INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Banca di Romano e S.Caterina Credito Cooperativo (VI) Società Cooperativa Sede legale : Romano d Ezzelino (VI) Via Gen. Giardino n. 3 Sede amministrativa : Via

Dettagli

Indicazioni operative. Lettera ai gestori del contante.

Indicazioni operative. Lettera ai gestori del contante. Prot. N 0411836/14 del 16/04/2014 RACCOMANDATA DIPARTIMENTO CIRCOLAZIONE MONETARIA SERVIZIO CASSA GENERALE (805) DIVISIONE ANALISI DELLA CIRCOLAZIONE E MOVIMENTI FONDI (004) Rifer. a nota n. del AI GESTORI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO BANCOMAT LIGHT INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO

FOGLIO INFORMATIVO BANCOMAT LIGHT INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse Soc.Coop. Sede Legale e Amministrativa: Piazza della Repubblica, 9 34079 Staranzano Gorizia Tel.: 0481 716.111 - Fax: 0481

Dettagli

Banche. Competence in Video Security

Banche. Competence in Video Security Competence in Video Security Banche Gli istituti finanziari sono esposti costantemente a rischi e pericoli. Frodi agli sportelli automatici, atti vandalici, rapine a mano armata ed effrazioni fanno purtroppo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CARTE DI DEBITO ABI8000 INFORMAZIONI SULL'EMITTENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA COLLOCATRICE CHE COS'E' LA CARTA DI DEBITO

FOGLIO INFORMATIVO CARTE DI DEBITO ABI8000 INFORMAZIONI SULL'EMITTENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA COLLOCATRICE CHE COS'E' LA CARTA DI DEBITO INFORMAZIONI SULL'EMITTENTE Istituto Centrale del Credito Cooperativo ICCREA BANCA Spa Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25

Dettagli

INTEGRAZIONE TRA SISTEMI EVOLUTI PER LA GESTIONE DEL CONTANTE E VIDEOSORVEGLIANZA Bruno Sebastiani Responsabile Analisi del Rischio UNICREDIT

INTEGRAZIONE TRA SISTEMI EVOLUTI PER LA GESTIONE DEL CONTANTE E VIDEOSORVEGLIANZA Bruno Sebastiani Responsabile Analisi del Rischio UNICREDIT INTEGRAZIONE TRA SISTEMI EVOLUTI PER LA GESTIONE DEL CONTANTE E VIDEOSORVEGLIANZA Bruno Sebastiani Responsabile Analisi del Rischio UNICREDIT Nonostante il titolo della relazione faccia pensare ad una

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO BA01

FOGLIO INFORMATIVO BA01 CARTA DI DEBITO CARIFERMO PAY Aggiornamento Nr. 08 del 01 febbraio 2016 FOGLIO INFORMATIVO BA01 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di Risparmio di Fermo S.p.A. Sede legale Via

Dettagli

La gestione e la prevenzione delle frodi esterne

La gestione e la prevenzione delle frodi esterne La gestione e la prevenzione delle frodi esterne Gianluigi Molinari Responsabile Ufficio Prevenzione Frodi Direzione Centrale Organizzazione e Sicurezza Roma 28/29 maggio 2012 Il fenomeno delle frodi è

Dettagli

Con il contratto di Carta di debito il cliente intestatario di un conto corrente può chiedere alla Banca l attivazione dei seguenti servizi.

Con il contratto di Carta di debito il cliente intestatario di un conto corrente può chiedere alla Banca l attivazione dei seguenti servizi. INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MARCON VENEZIA Società Cooperativa Sede legale ed amministrativa: Piazza Municipio, 22-30020 MARCON (VE) Telefono 041.5986111 - Fax 041.5952770

Dettagli

istituto di vigilanza dell Urbe IVU S.p.A. soluzioni di sicurezza per i distributori di carburante

istituto di vigilanza dell Urbe IVU S.p.A. soluzioni di sicurezza per i distributori di carburante istituto di vigilanza dell Urbe IVU S.p.A. soluzioni di sicurezza per i distributori di carburante Azienda certificata ISO 9001 ISO 14001 OHSAS 18001 istituto di vigilanza dell urbe S.p.A. Sede legale

Dettagli

LA TUTELA DEL PATRIMONIO AZIENDALE BANCARIO. Ivo Benedetti Amministratore Delegato MEGA ITALIA SPA

LA TUTELA DEL PATRIMONIO AZIENDALE BANCARIO. Ivo Benedetti Amministratore Delegato MEGA ITALIA SPA LA TUTELA DEL PATRIMONIO AZIENDALE BANCARIO Ivo Benedetti Amministratore Delegato MEGA ITALIA SPA A seguire abbiamo evidenziato quali elementi sono da tenere in considerazione per la scelta del fornitore

Dettagli

CARTA DI DEBITO UNIVERSICARD 1

CARTA DI DEBITO UNIVERSICARD 1 FOGLIO INFORMATIVO CARTA DI DEBITO UNIVERSICARD Data aggiornamento: 29/07/2010 {Data_Dec_D ocumento} INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa Centrale Banca Credito Cooperativo del Nord Est S.p.A. Sede legale: via

Dettagli

Convegno Banche e Sicurezza Roma - 27 maggio 2011 IL MODELLO DI ANALISI DEI RISCHI ASSOCIATO ALLE APPARECCHIATURE BANCOMAT

Convegno Banche e Sicurezza Roma - 27 maggio 2011 IL MODELLO DI ANALISI DEI RISCHI ASSOCIATO ALLE APPARECCHIATURE BANCOMAT Convegno Banche e Sicurezza Roma - IL MODELLO DI ANALISI DEI RISCHI ASSOCIATO ALLE APPARECCHIATURE BANCOMAT Fabrizio Capobianco SGS - Banco Popolare Bancomat sotto assedio Altro; 43; 9% Casseforti; 23;

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CARTABCC V-PAY INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO

FOGLIO INFORMATIVO CARTABCC V-PAY INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO COOPERATIVO CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI ERCHIE Società Cooperativa Sede Legale ERCHIE (BR) Via Roma, 89 CAP 72020 Tel: 0831/767067 Fax: 0831/767591 Email: info.08537@bccerchie.it

Dettagli

POLIZZA B.B.B. / C.C.C QUESTIONARIO PER ISTITUTI DI CREDITO

POLIZZA B.B.B. / C.C.C QUESTIONARIO PER ISTITUTI DI CREDITO POLIZZASOTTOSCRIVIBILESOLO DARESIDENTINELTERRITORIO DELLAREPUBBLICAITALIANA COMEDAREGOLAMENTO ISVAPn.5del16OTTOBRE2006 MODULO RACCOLTADATIPOLIZZABBB Inviareilmodulocompilatoinmodoleggibileviafaxalnumero06/44292230(r.a.)oviamailinfo@smafbroker.it

Dettagli