Fare Affari in Russia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fare Affari in Russia"

Transcript

1 Federazione Russa Fare Affari in Russia Principali Aree Economiche della Russia Agenzia ICE Mosca Settembre 2014

2 5 PRINCIPALI AREE ECONOMICHE DELLA RUSSIA Come dimostrano i grafici seguenti, l economia dei vari distretti è molto diversa. Il Distretto Centrale, che include Mosca, è di gran lunga il più importante economicamente. Il distretto Nord-Occidentale, che include il distretto industriale di Pietroburgo è il secondo per importanza. Negli Urali dominano per il valore le attività estrattive e l industria pesante, mentre il distretto del Volga ha vocazione agricoloindustriale. Dati dei Distretti federali Fonte: Rosstat - Marzo 2014 Fonte: Rosstat - Marzo 2014 Le aree del Paese più produttive dal punto di vista agricolo sono il distretto Centrale, quello del Volga e quello Meridionale. Si tratta delle aree, incluse le celebri Terre Nere, col clima e la configurazione del suolo più adatta all agricoltura perché più calde e beneficiate da grandi fiumi. Nel caso del distretto del Volga, in particolare, le vaste pianure della steppa permettono l uso intensivo di macchine. Anche per quello che riguarda gli investimenti stranieri, il distretto Centrale primeggia con il 67% del totale. Per visione dei distretti della Federazione Russa si rinvia alla pagina 5. 39

3 Fonte: Rosstat - Marzo Distretto federale Centrale Il Distretto federale Centrale, che include la capitale Mosca e l area intorno, è il vero cuore del Paese. Non solo l amministrazione, ma anche l industria, e la finanza russa hanno qui il loro centro. Perfino sul piano agricolo, il Distretto federale Centrale stacca notevolmente il resto del Paese, con la zona delle Terre Nere. Una costante migrazione dai centri minori della Russia e dell intera ex-urss ha fatto di Mosca una vera megalopoli. Mosca, la capitale, è il centro politico, economico, finanziario del Paese. La sua popolazione è di 11,979 milioni di abitanti, di circa 15 milioni con la zona immediatamente vicina, Podmoskovie. È qui che si dirige la grande maggioranza degli investimenti stranieri. Il reddito medio dei moscoviti raggiunge livelli inimmaginabili nel resto del Paese: ,7 (1.731,1 USD). Il salario mensile medio è di ,1 rubli (1.759 USD). Distretto Centrale: 3,8% del territorio e il 27,0% della popolazione russa. Popolazione attiva: 21,1 milioni di persone. Fatturato industriale: 1.391,4 miliardi di dollari (+8,0% rispetto al 2012) Agricoltura: 25,1% del valore nazionale. Edilizia: lavori edili per 44,3 miliardi di dollari (-1,2%; 23,9% del valore nazionale). Commercio al minuto: 250,8 miliardi di dollari (33,8% del valore nazionale) Interscambio mondo nei primi nove mesi del 2013: 326,6 miliardi di dollari (53,0% del valore nazionale), di cui 183 mld export, 143,6 mld import. Investimenti esteri nel settore non finanziario nel gennaio-settembre 2013: 89,3 miliardi di dollari, di cui l 11,4% IDE. Entrate mensili pro capite della popolazione: 1.041,5 USD. Salario medio mensile: 1.143,8. La Regione di Mosca, con una popolazione di circa 8 milioni di abitanti, insieme a Mosca forma il più grande centro produttivo ed economico del Paese. La regione è industriale-agricola, con una forte prevalenza dell industria. 40

4 Anche qui i redditi sono significativamente più alti che nel resto della Russia: ,8 (981,0 USD) è il reddito medio pro capite mensile, mentre il salario medio mensile è di ,1 rubli (1.123,8 USD). Quest area sta vivendo un momento di grandissima vitalità edilizia con 6.897,3 milioni di nuovi mq a uso abitativo nella Regione e 3.132,4 milioni mq a uso abitativo costruiti nella sola Mosca, per rispondere all espansione della capitale e alla sua crescita demografica. La sola città di Mosca nei primi nove mesi del 2013 ha esportato per 162,955 miliardi di dollari e importato per 100,81 miliardi di dollari. Importazioni ed esportazioni di Mosca, regione di Mosca, San Pietroburgo, regione di Leningrado nei primi nove mesi del 2013 in miliardi di dollari Fonte: Rosstat - Marzo 2014 È sempre nell area di Mosca che si è concentrato un enorme boom immobiliare, sospinto dalla domanda delle famiglie per maggiore spazio (nel 2012 le famiglie russe disponevano di solo 0,9 vani a persona) e dalla migrazione verso la capitale. Questo processo è stato favorito dalle nuove costruzioni e dall ampliamento del territorio cittadino ad aree della provincia di Mosca. Fra le nuove iniziative annunciate c è la riqualificazione come area commerciale e residenziale dell area un tempo coperta dagli stabilimenti Zil. Per ridurre i gravi problemi della circolazione e del traffico nell area, a partire dal 2015 dovrebbero iniziare i lavori per la costruzione di un nuovo anello autostradale. Inoltre vicino a Mosca si trova la città dell innovazione Skolkovo, un progetto miliardario per la creazione di un centro delle nuove tecnologie, con il supporto del governo russo e di grandi investitori internazionali. Oltre alla città e alla provincia di Mosca, il Distretto federale Centrale comprende, fra le sue complessive 18 unità amministrative, le oblast (province) di Belgorod, Brjansk, Ivanovo, Kaluga, Kostroma, Kursk, Jaroslavl, Lipetsk, Orël, Rjazan, Smolensk, Tambov, Tver, Tula, Vladimir e Voronezh. Le città principali dopo Mosca sono: Voronezh ( ), Jaroslavl ( ), Rjazan ( ), Lipetsk ( ), Tula ( ), Ivanovo ( ), Brjansk ( ), Kursk ( ), Tver ( ), Belgorod ( ), Kaluga ( ), Orël ( ), Smolensk ( ), Vladimir ( ), e Tambov ( ). Lo sviluppo economico dell area è legato in gran parte alla vicinanza con Mosca e alla presenza di collegamenti ferroviari e fluviali con il resto del Paese. Nella provincia di Ivanovo è situato un grande cluster dell industria tessile. Kaluga è nota per il suo cluster automobilistico. 41

5 A Lipetsk si trovano importanti investimenti italiani legati all industria degli elettrodomestici. La provincia sta inoltre cercando di sviluppare un parco industriale con incentivi. A Tver è importante l'industria pesante, meccanica e aeronautica. A Vladimir si incontra un altro insediamento industriale italiano importante. Vladimir, Tver e Jaroslav in particolare sono fra le zone più turistiche della Russia, con le loro numerose città antiche. Nel Distretto Centrale, fra le altre risorse naturali, si trova il bacino carbonifero di Mosca. L area fra Kursk e Belgorod è il più grande produttore russo di metallo ferroso (la presenza di ferro è tale da aver creato un anomalia magnetica) e vi si concentra più del 40% delle riserve di ferro del Paese. Questa zona è universalmente nota in Russia come il centro della zona delle Terre Nere, famose per la fertilità e l alta produttività dell agricoltura. La zona economica delle Terre Nere comprende le province di Belgorod, Kursk, Lipetsk, Voronezh e Tambov. 5.2 Distretto federale Nord Occidentale Il Distretto Nord Occidentale comprende San Pietroburgo, la seconda città del Paese per popolazione e importanza. Distretto Nord Occidentale: 9,9% del territorio e il 9,6% della popolazione Popolazione attiva: 7,6 milioni di persone. Fatturato industriale: 390,8 miliardi USD (+5,8%, rispetto al 2012). Agricoltura: 4,4% del valore nazionale. Edilizia: 22,2 miliardi USD (12,0% del valore nazionale). Commercio al minuto: 67,585 miliardi di dollari, il 9,1% del valore nazionale. Interscambio mondo nei primi nove mesi del 2013: 80,7 miliardi USD (13,1% del valore nazionale), di cui 39,2 mld export, 41,5 mld import. Investimenti esteri nel settore non finanziario nei primi 9 mesi 2013: 14,2 miliardi USD (13,1% del valore nazionale), di cui il 18,8% IDE. Entrate mensili pro capite della popolazione: 816,4 USD. Salario medio mensile: 1.027,5 USD. San Pietroburgo, capitale dal 1703 al 1917, come Mosca è un soggetto autonomo della Federazione Russa. San Pietroburgo è uno dei più grandi nodi di trasporto di tutta la Federazione. Attraverso le vie d acqua è collegata al Mar Baltico, al Volga e al suo sistema fluviale. Secondo mercato finanziario del Paese, è un grande centro industriale, scientifico e culturale. La sua popolazione è di circa 5 milioni di abitanti. La città forma con la Regione di Leningrado (popolazione di 1.751,135 milioni di abitanti su un area di kmq) il secondo centro produttivo ed economico del Paese. La regione è caratterizzata da un elevato potenziale industriale, dall importanza dei nodi di trasporto e da un'agricoltura sviluppata, e assiste all'insediarsi di numerose aziende straniere, soprattutto relativi al cluster dell automobile. 42

6 5.3 Distretto federale Meridionale Distretto Meridionale: 2,4% del territorio e il 9,7% della popolazione russa. Popolazione attiva: 7,0 milioni di persone. Fatturato industriale: 225,1 miliardi USD (+7,6% rispetto al 2012). Agricoltura: 15,4% del valore nazionale. Edilizia: lavori edili per 21,932 miliardi USD (11,9% del valore nazionale). Commercio al minuto: 66,741 miliardi USD (9% del valore nazionale). Interscambio mondo nei primi nove mesi del 2013: 24,3 miliardi USD (3,9% del valore nazionale), di cui 15,4 mld export, 8,9 mld import. Investimenti esteri nel settore non finanziario nei primi nove mesi def 2013: 2,5 miliardi USD), il 19,5% del valore nazionale, di cui il 19,5% IDE. Entrate mensili pro capite della popolazione: 677,5 USD. Salario medio mensile: 703,5 USD. Il Distretto federale Meridionale si affaccia sul Mar Nero, con la principale città del distretto, Rostov sul Don, e sul Caspio, con il porto di Astrakhan. Vi si trova anche Volgograd, già Stalingrado. È un grande distretto agricolo, dove si concentrano anche alcune delle principali aziende nella produzione di macchine per l agricoltura (incluse aziende italiane). Fino al 2010 includeva anche la regione che è diventata il problematico distretto del Caucaso Settentrionale. Negli ultimi anni ha enormemente beneficiato degli investimenti miliardari che sono stati fatti per allestire nel territorio del distretto le Olimpiadi invernali di Sochi, che si sono svolte con successo sulle pendici occidentali del Caucaso. Oltre che delle Olimpiadi si tratta dell ambizioso progetto di creare un cluster turistico di rilevanza mondiale. 5.4 Distretto federale del Caucaso Settentrionale Distretto del Caucaso Settentrionale: 1,0% del territorio e il 6,7% della popolazione russa Popolazione attiva: 4,5 milioni di persone Fatturato industriale: 53,158 miliardi USD (+7,8% rispetto al 2012). Agricoltura: 8,0% del valore nazionale. Edilizia: lavori edili per 5,731 miliardi USD (3,1% del valore nazionale). Commercio al minuto: 37,973 miliardi USD (5,1% del valore nazionale). Interscambio mondo nei primi nove mesi del 2013: 2,5 miliardi di dollari (0,4% del valore nazionale), di cui 1,0 mld export, 1,5 mld import. Investimenti esteri nel settore non finanziario nei primi nove mesi del 2013: 110,2 milioni di dollari, di cui il 67,0% IDE. Entrate mensili pro capite della popolazione: 593,0 USD. Salario medio: 610,3 USD. 43

7 La capitale è Pjatigorsk. Si tratta del Distretto federale più problematico, che comprende fra l altro le repubbliche dell Inguscezia, della Cecenia, e del Daghestan. Il distretto vive una situazione non pacificata, con frequenti attentati e attacchi contro le forze militari e di polizia. I leader locali alleati del governo centrale russo godono di ampia autonomia. Il Distretto beneficia di ingenti trasferimenti dallo Stato centrale. Complessivamente però si tratta di un area assai povera. Le principali città sono Makhchakala e Stavropol. 5.5 Distretto federale del Volga Distretto del Volga: 6,1% del territorio e il 20,7% della popolazione. Popolazione attiva: 15,6 milioni di persone. Fatturato industriale: 578,4 miliardi USD (+3,9% rispetto al 2012). Agricoltura: 23,7% del valore nazionale. Edilizia: lavori edili per 33,896 miliardi USD (18,3% del valore nazionale). Commercio al minuto: 136,6 miliardi USD, il 18,4% del valore nazionale. Interscambio mondo nei primi nove mesi del 2013: 63,3 miliardi di dollari (10,3% del valore nazionale), di cui 49,9 mld export, 13,4 mld import. Investimenti esteri nel settore non finanziario nei primi nove mesi del 2013: 7,6 miliardi di dollari, di cui il 23,8% IDE. Entrate mensili pro capite della popolazione: 678,5 USD. Salario medio: 704,2 USD. Il Distretto del Volga si trova a est del Distretto federale Centrale e confina a sud con il Khazakstan. A est confina invece con il distretto degli Urali. Il capoluogo è la città di Nizhnj Novgorod. Si tratta di una delle principali regioni agricole e industriali del Paese. Produce il 23,7% della produzione agricola nazionale. 44

8 5.6 Distretto federale degli Urali Il Distretto contiene quello che era un tempo il cuore dell industria pesante sovietica. Segue da nord a sud la catena degli Urali e copre le città di Ekaterinenburg (il capoluogo), Cheljabinsk, e Magnitogorsk, dove si trova l acciaieria che all epoca di Stalin era la più grande del mondo. Nel circondario autonomo del Khanti Mansi e degli Jamalo Nenez si trovano enormi giacimenti di petrolio e gas naturale. Distretto degli Urali: 10,6% del territorio e l 8,5% della popolazione. Popolazione attiva: 6,5 milioni di persone. Fatturato industriale: 472,1 miliardi USD (+6,4%). Agricoltura: 6,8% del valore nazionale. Edilizia: lavori edili per 21,7 miliardi USD (11,7% del valore nazionale). Commercio al minuto: 71,8 miliardi USD (9,7% del valore nazionale). Interscambio mondo nei primi nove mesi del 2013: 56,8 miliardi USD (9,2% del valore nazionale), di cui 49,4 mld export, 7,4 mld import. Investimenti esteri nel settore non finanziario nei primi nove mesi del 2013: 8,1 miliardi di dollari, di cui il 20,2% IDE. Entrate mensili pro capite della popolazione: 896,6 USD. Salario medio: 1091,3 USD. 5.7 Distretto federale di Siberia Il Distretto di Siberia è il secondo più grande nella Federazione. Ospita grandi città, fra cui Novosibirsk, Tomsk, Krasnojarsk e Barnaul. Sul suo territorio si trovano giacimenti dei più importanti metalli, che rendono l industria estrattiva del Distretto essenziale per la Federazione e permettono ad alcuni centri urbani livelli di vita estremamente elevati per gli standard russi. 45

9 Distretto di Siberia: 30,1% del territorio e il 13,5% della popolazione. Popolazione attiva: 9,8 milioni di persone Fatturato industriale: 343,9 miliardi USD (+3,0% rispetto al 2012). Agricoltura: 13,6% del valore nazionale. Edilizia: lavori edili per 18,499 miliardi USD, (10,0% del valore nazionale). Commercio al minuto: 79,781 miliardi USD (10,7% del valore nazionale). Interscambio mondo nei primi nove mesi del 2013: 34,1 miliardi di dollari (5,5% del valore nazionale), di cui 27,3 mld export, 6,8 mld import. Investimenti esteri nel settore non finanziario nei primi nove mesi del 2013: 7,0 miliardi di dollari, di cui il 8,8% IDE. Entrate mensili pro capite della popolazione: 630,1 USD. Salario medio: 828,1 USD. 5.8 Distretto federale dell Estremo Oriente Il più vasto e il meno popolato dei distretti federali russi, vede un continuo declino demografico. Le città principali sono Vladivostok e il capoluogo Khabarovsk. Distretto dell Estremo Oriente: 36,1% del territorio e il 4,3% della popolazione Popolazione attiva: 3,4 milioni di persone. Fatturato industriale: 134,4 miliardi USD (+6,1% rispetto al 2012). Agricoltura: 3,0% del valore nazionale. Edilizia: lavori edili per 10,356 miliardi USD (5,6% del valore nazionale). Commercio al minuto: 28,642 miliardi USD (3,8% del valore nazionale). Interscambio mondo nei primi nove mesi del 2013: 28,5 miliardi USD, di cui 19,9 mld export, 8,6 mld import. Investimenti esteri nel settore non finanziario nei primi nove mesi del 2013: 3,6 miliardi di dollari, di cui il 30,8% IDE. Entrate mensili pro capite della popolazione: 797,7 USD. Salario medio: 936,8 USD. 46

Ufficio di MOSCA. Nota sul mercato dell arredo bagno e rubinetteria. nella Federazione Russa

Ufficio di MOSCA. Nota sul mercato dell arredo bagno e rubinetteria. nella Federazione Russa Ufficio di MOSCA Nota sul mercato dell arredo bagno e rubinetteria nella Federazione Russa febbraio 2013 1 Indice Pag. La Federazione russa p. 4 Principali indicatori economici p. 5 Il commercio con l

Dettagli

Ufficio ICE di Mosca. Breve nota sulle porte e finestre e parquet nella Federazione Russa

Ufficio ICE di Mosca. Breve nota sulle porte e finestre e parquet nella Federazione Russa Ufficio ICE di Mosca Breve nota sulle porte e finestre e parquet nella Federazione Russa febbraio 2013 1 I N D I C E La Federazione russa p.3 Principali indicatori economici p.4 Il commercio tra l Italia

Dettagli

Ufficio ICE di Mosca. Il mercato dei materiali lapidei (pietre naturali,marmo e granito) nella Federazione Russa

Ufficio ICE di Mosca. Il mercato dei materiali lapidei (pietre naturali,marmo e granito) nella Federazione Russa Ufficio ICE di Mosca Il mercato dei materiali lapidei (pietre naturali,marmo e granito) nella Federazione Russa febbraio 2013 1 I N D I C E La Federazione russa p.3 Principali indicatori economici p.4

Dettagli

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Classe 1 A Liceo Nazione: Romania La Romania è un paese dell est europeo, confinante con Bulgaria, Ucraina, Ungheria e Moldavia, ma anche con il Mar Nero. La sua capitale

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Investimenti Esteri Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 3 INVESTIMENTI ESTERI La Russia ha ricevuto negli ultimi anni ingenti investimenti esteri. Nel 2013 gli investimenti

Dettagli

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:...

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:... Unità 1 Nome... Classe... Data... Prima Osserva la carta dell Europa e prova a rispondere alle seguenti domande: perché appare strano definire l Europa come un continente a sé a differenza di quanto avviene,

Dettagli

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013 MATCHING Brasile San Paolo, 24-25 giugno 2013 LE INFORMAZIONI GENERALI I settori* coinvolti sono : Agricolo, agroalimentare (food & beverage), agroindustriale Edilizia e impiantistica: materiali e prodotti

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

IL MERCATO DELLE MACCHINE UTENSILI NELLA FEDERAZIONE RUSSA

IL MERCATO DELLE MACCHINE UTENSILI NELLA FEDERAZIONE RUSSA SCEHDA STATISTICA IL MERCATO DELLE MACCHINE UTENSILI NELLA FEDERAZIONE RUSSA Maggio 2014 Agenzia ICE di Mosca Le macchine utensili nella Federazione Russa Начало 80-90-е L industria delle macchine utensili

Dettagli

Introduzione. Lezione 1 29 ottobre 2014. UniGramsci a.a. 2014/2015 1

Introduzione. Lezione 1 29 ottobre 2014. UniGramsci a.a. 2014/2015 1 Introduzione Lezione 1 29 ottobre 2014 UniGramsci a.a. 2014/2015 1 Rivoluzione industriale (ca.( 1780) Trasformazione della vita umana più radicale della storia Uk: intera economia mondiale costruita attorno

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Commercio Estero Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 4 COMMERCIO ESTERO La Russia svolge un ruolo importantissimo nel commercio mondiale. Da un lato, esporta materie

Dettagli

SOCIETÀ PER AZIONI A PARTECIPAZIONE PUBBLICA ZONA ECONOMICA SPECIALE LOTOS

SOCIETÀ PER AZIONI A PARTECIPAZIONE PUBBLICA ZONA ECONOMICA SPECIALE LOTOS SOCIETÀ PER AZIONI A PARTECIPAZIONE PUBBLICA ZONA ECONOMICA SPECIALE LOTOS Presentazione della Zona economica speciale LOTOS nella Regione di Astrakhan anno 2015 Zona economica speciale LOTOS RUSSIA ASTRAKHAN

Dettagli

Banca Popolare di Vicenza Moscow Representative Office

Banca Popolare di Vicenza Moscow Representative Office SEDE DI RAPPRESENTANZA DI MOSCA 107031 Moscow Business Centre "Geneva House" ul. Petrovka, 7, 2d floor Tel. +7 495 7775471/ 2 Fax +7 495 7775473 e-mail: moscow@popvi.com Siamo qui Rappresentante: Sig.ra

Dettagli

La Federazione Russa. Presentazione. Le opportunità in Russia. per il. Made in Italy. Flavio RAMELLA - Segretario Generale CCIR

La Federazione Russa. Presentazione. Le opportunità in Russia. per il. Made in Italy. Flavio RAMELLA - Segretario Generale CCIR La Federazione Russa Presentazione Le opportunità in Russia per il Made in Italy Mappa Russia un grande paese Dati macroeconomici Russia un grande paese in continuo movimento I dati del 2011 La Russia

Dettagli

Le attività umane. Mondadori Education

Le attività umane. Mondadori Education Le attività umane L economia di uno Stato comprende le risorse naturali e le attività lavorative praticate dai suoi cittadini. L economia è divisa in tre settori: primario, secondario, terziario. Il settore

Dettagli

IL MERCATO DELLE MACCHINE PER L INDUSTRIA TESSILE NELLA FEDERAZIONE RUSSA

IL MERCATO DELLE MACCHINE PER L INDUSTRIA TESSILE NELLA FEDERAZIONE RUSSA IL MERCATO DELLE MACCHINE PER L INDUSTRIA TESSILE NELLA FEDERAZIONE RUSSA FEBBRAIO 2014 INDICE La Federazione Russa...4 Russia: principali indicatori economici...5 Il commercio tra l Italia e la Federazione

Dettagli

IL PROGETTO BIELORUSSIA

IL PROGETTO BIELORUSSIA IL PROGETTO BIELORUSSIA PRESENTAZIONE Lanza & Thompson nasce dall esperienza maturata da alcuni professionisti in società internazionali specializzate in assistenza alle imprese per servizi globali (fiscali,

Dettagli

Agenda. > Focus Paese. > Il sistema bancario. > Garanzie e finanziamenti. > Le zone economiche speciali

Agenda. > Focus Paese. > Il sistema bancario. > Garanzie e finanziamenti. > Le zone economiche speciali 0 Agenda > Focus Paese > Il sistema bancario > Garanzie e finanziamenti > Le zone economiche speciali Principali indicatori Trend 2009/2012 10,0% 8,8% 9% 5,0% 4% 3,5% 3,4% 3,2% 3,1% 2,7% 7,5% 6% 4,7% 4%

Dettagli

Informazioni sugli accordi in vigore con regioni italiane

Informazioni sugli accordi in vigore con regioni italiane Informazioni sui potenziali campi di cooperazione a lungo termine con le regioni russe (messe a disposizione così come sono indicate nelle proposte di collaborazione con la Repubblica Italiana e saranno

Dettagli

L AFRICA SETTENTRIONALE. -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità

L AFRICA SETTENTRIONALE. -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità L AFRICA SETTENTRIONALE -Geografia fisica e risorse economiche -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità 1 E affacciata a: -Nord: Mar mediterraneo -Est: Mar Rosso -Ovest: Oceano Atlantico 2 3

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI Mercoledì 18 marzo 2015, ore 17.00 Camera di Commercio, Sala Arancio, Via Tonale 28/30 - Lecco Materiale a cura di: Direzione Studi e Ricerche,

Dettagli

SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani.

SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani. SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani. Siamo membro dell'ebcam (European Business Council for

Dettagli

La globalizzazione e l economia

La globalizzazione e l economia La globalizzazione e l economia La globalizzazione Oggi nel mondo sono scomparse sia le distanze fisiche sia le distanze culturali. La cultura è diventata di massa: ovunque nel mondo abbiamo stili di vita

Dettagli

SCHEDA Stato Illinois. Profilo Economico Commerciale

SCHEDA Stato Illinois. Profilo Economico Commerciale ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE della Provincia di Varese SCHEDA Stato Illinois Profilo Economico Commerciale Introduzione (aggiornato con i dati disponibili a marzo 2012) Fonte ICE L Illinois è

Dettagli

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO Nel corso dell ultimo anno, il sistema economico ceco ha dimostrato, nonostante il rallentamento economico globale ed europeo, di poter

Dettagli

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO Costruzioni: all illusione del 2011 fa seguito un nuovo calo produttivo nel 2012 Verona 21 giugno 2012 - Dopo tre anni di profondo declino,

Dettagli

Camera di Commercio Italo-Russa

Camera di Commercio Italo-Russa «Le strade del fashion in Russia» Milano, 18 novembre 2015 Camera di Commercio Italo-Russa Leonora Barbiani, Segretario Generale Mappa La Federazione Russa La Federazione Russa Il Paese più vasto del pianeta

Dettagli

LA FEDERAZIONE RUSSA

LA FEDERAZIONE RUSSA TORINO LA FEDERAZIONE RUSSA PANORAMA delle OPPORTUNITA del PAESE Dati macroeconomici GEO-POLITICA POPOLAZIONE: 141,9 milioni di abitanti (dati Rosstat 2009). Circa 100 etnie diverse: Russi (82%), Tatari

Dettagli

Mercato del lavoro locale in un economia globale

Mercato del lavoro locale in un economia globale Mercato del lavoro locale in un economia globale Rico Maggi Istituto Ricerche Economiche, USI Associazione Società Civile della Svizzera Italiana Quid? Viviamo in un economia globale It is all about: -

Dettagli

LA FEDERAZIONE RUSSA

LA FEDERAZIONE RUSSA CAMERA DI COMMERCIO ITALO-RUSSA (CCIR) Presentazione LA FEDERAZIONE RUSSA PANORAMA delle OPPORTUNITÀ del PAESE Update_Gennaio2012 Dati macroeconomici Geo-politica POPOLAZIONE: 142,857 milioni di abitanti

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

L'Asia Il continente più vasto del mondo

L'Asia Il continente più vasto del mondo L'Asia Il continente più vasto del mondo Morfologia L Asia è il continente più vasto del mondo. Si estende dal Polo Nord all Equatore e dal Mediterraneo all oceano Pacifico. È separata dall Europa dai

Dettagli

SOCIETÀ PER AZIONI A PARTECIPAZIONE PUBBLICA ZONA ECONOMICA SPECIALE LOTOS

SOCIETÀ PER AZIONI A PARTECIPAZIONE PUBBLICA ZONA ECONOMICA SPECIALE LOTOS SOCIETÀ PER AZIONI A PARTECIPAZIONE PUBBLICA ZONA ECONOMICA SPECIALE LOTOS Presentazione della Zona economica speciale LOTOS nella Regione di Astrakhan anno 2015 Zona economica speciale LOTOS RUSSIA ASTRAKHAN

Dettagli

PROGRAMMA DI GEOGRAFIA

PROGRAMMA DI GEOGRAFIA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEON BATTISTA ALBERTI Via A. Pillon n. 4-35031 ABANO T. (PD) Tel. 049 812424 - Fax 049 810554 Distretto 45 - PD Ovest PDIS017007- Cod. fiscale 80016340285 sito web: http://www.lbalberti.it/

Dettagli

A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA

A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA Anche nella regione di Krasnodar un distretto industriale italiano. La regione per prima ha aperto una propria Rappresentanza ufficiale

Dettagli

Il Consorzio ZAI, consorzio per la zona agricolo-industriale di. Verona, è un consorzio di sviluppo industriale, costituito nel

Il Consorzio ZAI, consorzio per la zona agricolo-industriale di. Verona, è un consorzio di sviluppo industriale, costituito nel Consorzio Zai Il Consorzio ZAI, consorzio per la zona agricolo-industriale di Verona, è un consorzio di sviluppo industriale, costituito nel 1948 da Comune, Provincia e Camera di Commercio di Verona ed

Dettagli

Le Imprese come opportunità d investimento: emersione e valorizzazione dei vantaggi competitivi

Le Imprese come opportunità d investimento: emersione e valorizzazione dei vantaggi competitivi IFFI 10 edizione VALORIZZARE L IMPRESA E ATTRARRE GLI INVESTITORI La liquidità dei mercati finanziari per lo sviluppo delle imprese MILANO, 11 Novembre 2014 Le Imprese come opportunità d investimento:

Dettagli

BULGARIA e ITALIA: costruiamo insieme tema: Beni immobili. Albergo Balkan, Sofia, 05.06.2014 Ing. Strahil Ivanov

BULGARIA e ITALIA: costruiamo insieme tema: Beni immobili. Albergo Balkan, Sofia, 05.06.2014 Ing. Strahil Ivanov BULGARIA e ITALIA: costruiamo insieme tema: Beni immobili Albergo Balkan, Sofia, 05.06.2014 Ing. Strahil Ivanov Profili: 1.Perche investire nei beni immobili in Bulgaria 2.Trend degli affari negli ultimi

Dettagli

Business Forum Italia Russia Mosca, San Pietroburgo, Ekaterinburg. Krasnodar, Novosibirsk- 5-9 aprile 2009

Business Forum Italia Russia Mosca, San Pietroburgo, Ekaterinburg. Krasnodar, Novosibirsk- 5-9 aprile 2009 Seminari di presentazione 19 Gennaio: Roma - Unione degli Industriali e delle imprese di Roma 20 Gennaio: Milano - Assolombarda 21 Gennaio: Vicenza - Unindustria Vicenza 22 Gennaio: Bologna - Unindustria

Dettagli

COUNTRY MARKET APPEAL SERBIA MISSIONE COMMERCIALE 17/19 NOVEMBRE 2014

COUNTRY MARKET APPEAL SERBIA MISSIONE COMMERCIALE 17/19 NOVEMBRE 2014 COUNTRY MARKET APPEAL SERBIA MISSIONE COMMERCIALE 17/19 NOVEMBRE 2014 HIGHLIGHTS SERBIA L economia serba nel 2013 ha registrato una crescita del 2,5% rispetto all anno precedente, mentre le previsioni

Dettagli

Nuove opportunità d investimento in Polonia compreso il sistema di incentivi

Nuove opportunità d investimento in Polonia compreso il sistema di incentivi AGENZIA POLACCA PER GLI INVESTIMENTI ESTERI E L INFORMAZIONE Nuove opportunità d investimento in Polonia compreso il sistema di incentivi Iwona Chojnowska Haponik Direttore Dipartimento investimenti esteri

Dettagli

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners Studio Martelli Ulissi & Partners Il Kazakhstan conseguita l indipendenza dall'unione Sovietica e terminato il periodo di transizione con la ristrutturazione organizzativa, economica e legislativa ha dato

Dettagli

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO AMBASCIATA D ITALIA BERLINO ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO PRINCIPALI DATI MACROECONOMICI (Fonti: Istat, Destatis, Ministero federale delle Finanze, Ministero Economia e Finanze, Ministero

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Russia: Quadro Generale Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 1 RUSSIA: QUADRO GENERALE 1.1 Geografia La Federazione Russa (Rossiskaja Federacija / Российская Федерация)

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Russia: Economia Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 La sospensione, il cui significato politico non è chiaro, ha permesso a Navalny di sfidare il candidato di Russia

Dettagli

L Europa baltica. Osserva la carta geografica dell Europa baltica. Quali sono gli stati dell Europa baltica?...

L Europa baltica. Osserva la carta geografica dell Europa baltica. Quali sono gli stati dell Europa baltica?... L Europa baltica Osserva la carta geografica dell Europa baltica. Quali sono gli stati dell Europa baltica?............ Quali sono i mari intorno all Europa baltica?...... Quali sono i fiumi principali?......

Dettagli

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS TOYOTA Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS 1 1. ANALISI DEL SETTORE 2. TOYOTA 3. LANCIO AYGO 4. CONCLUSIONI 2 INDUSTRIA Più IMPORTANTE PER FATTURATO La rilevanza del settore si

Dettagli

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN Treviso, 7 giugno 2013 AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DELL AZERBAIGIAN IN ITALIA FATTI SALIENTI Data di fondazione 28 maggio 1918 Indipendenza 18 ottobre 1991 Relazioni

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Caratteristiche e Potenzialità

Caratteristiche e Potenzialità Le opportunità di investimento per le aziende italiane Dott. Enrico Perego Milano, 8 Marzo 2012 Caratteristiche e Potenzialità Valutazione Paese Forza lavoro giovane e a basso costo Forte stabilità politica

Dettagli

IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE IMPRESE ITALIANE IN CINA

IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE IMPRESE ITALIANE IN CINA IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE IMPRESE ITALIANE IN CINA Gian Carlo Bertoni Responsabile Dipartimento Promozione e Marketing Roma, 25 settembre 2007 Cina: punti di di forza sesta grande potenza economica

Dettagli

La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico.

La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico. Finlandia La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico. Il suo territorio fu ricoperto da antichi ghiacciai che hanno

Dettagli

Un analisi storica e comparativa dell apertura internazionale delle imprese venete

Un analisi storica e comparativa dell apertura internazionale delle imprese venete Il modello di internazionalizzazione del Veneto Gli argomenti trattati Il commercio estero le esportazioni e le importazioni Gli investimenti diretti esteri le partecipazioni delle imprese venete all estero

Dettagli

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 Fondata nel 1945, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE è associazione costruttori italiani

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it

CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it SCHEDA PAESE BRASILE IL BRASILE IN BREVE Storia e geografia Ordinamento interno Economia Produzioni STORIA e GEOGRAFIA Storia Il Brasile è stato scoperto

Dettagli

2. Una economia equilibrata con un cuore pulsante industriale e turistico

2. Una economia equilibrata con un cuore pulsante industriale e turistico L analisi che il CRESME ha condotto, sulla base dell incarico ricevuto da ANCE COMO, con il contributo dalla CAMERA DI COMMERCIO DI COMO e sostenuto da Ordine degli Architetti, Ordine degli Ingegneri di

Dettagli

GUIDA AL MERCATO DEGLI UFFICI DI MILANO E HINTERLAND 2013-2015

GUIDA AL MERCATO DEGLI UFFICI DI MILANO E HINTERLAND 2013-2015 ESTRATTO GUIDA AL MERCATO DEGLI UFFICI DI MILANO E HINTERLAND 2013-2015 Domanda, offerta e rating di zona per investire e vendere al meglio Il mercato degli uffici di Milano e hinterland è il più importante

Dettagli

Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi

Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 Il programma di Sviluppo Italia

Dettagli

Sottrazione di suolo agricolo: il caso della pianura veneta Tiziano Tempesta Dip. TESAF Università di Padova

Sottrazione di suolo agricolo: il caso della pianura veneta Tiziano Tempesta Dip. TESAF Università di Padova Regione del Veneto CONVEGNO Suolo, Agricoltura e Territorio: un equilibrio possibile Legnaro (PD) - 8 giugno 2012 - Veneto Agricoltura Sottrazione di suolo agricolo: il caso della pianura veneta Tiziano

Dettagli

VIP II La Residence Hergla, Tunisia

VIP II La Residence Hergla, Tunisia VIP II La Residence Hergla, Tunisia Un nuovo brand residence costruito in una zona della Tunisia che si sta rivelando interessante per gli investimenti esteri. Appartamenti mono, bi e trilocale. Prezzi

Dettagli

Italian Trade Commission Trade Promotion Section of the Italian Embassy Damascus Office S I R I A IL SETTORE DEGLI ELETTRODOMESTICI

Italian Trade Commission Trade Promotion Section of the Italian Embassy Damascus Office S I R I A IL SETTORE DEGLI ELETTRODOMESTICI Italian Trade Commission Trade Promotion Section of the Italian Embassy Damascus Office S I R I A IL SETTORE DEGLI ELETTRODOMESTICI Maggio 2011 Elettrodomestici in Siria Il settore degli elettrodomestici

Dettagli

Lo Sviluppo delle PMI nel Bacino del Mediterraneo. Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Lo Sviluppo delle PMI nel Bacino del Mediterraneo. Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Lo Sviluppo delle PMI nel Bacino del Mediterraneo Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Antonio Ventresca a.ventresca@ice.it ICE - Agenzia per la promozione

Dettagli

La Regione Germanica

La Regione Germanica La Regione Germanica Si tratta della regione centrale del continente europeo, che si estende dalla coste tedesche bagnate dal Mare del Nord e dal Mar Baltico fino alla catena montuosa della Alpi. Nell

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

Lead Market Nuove opportunità per il mondo del lavoro. (a cura di Antonello Pezzini)

Lead Market Nuove opportunità per il mondo del lavoro. (a cura di Antonello Pezzini) Lead Market Nuove opportunità per il mondo del lavoro (a cura di Antonello Pezzini) Lead Market I LM sono una delle iniziative più importanti per la politica d innovazione e per la competitività dell Unione

Dettagli

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia)

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia) L Italia in Russia I numeri della presenza italiana in Russia Esportazioni (2008): 10, miliardi (3% del totale export Italia) La Russia è il 7 paese cliente dell Italia (dopo Germania, Francia, Spagna,

Dettagli

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio Fondi strutturali 2014-2020 Guida pratica Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio State progettando i Programmi Operativi che plasmeranno

Dettagli

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172 L ITALIA IN EUROPA L Italia, con altri Stati, fa parte dell Unione Europea (sigla: UE). L Unione Europea è formata da Paesi democratici che hanno deciso di lavorare insieme per la pace e il benessere di

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

Turkmenistan: Situazione e Prospettive

Turkmenistan: Situazione e Prospettive Turkmenistan: Situazione e Prospettive Milano, 19 gennaio 2015 Auditorium Techint Via Monte Rosa, 93 PierMarco Romagnoli Presidente CCIT Associazione Camera di Commercio Italia-Turkmenistan Milano - Ashgabat:

Dettagli

Lezione 10. Slide 10-1

Lezione 10. Slide 10-1 Lezione 10 La politica commerciale nei PVS Slide 10-1 Road Map Introduzione Industrializzazione basata sulla sostituzione delle importazioni Problemi dell economia duale Industrializzazione orientata all

Dettagli

ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO. A cura dell Ufficio Studi Confcommercio

ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO. A cura dell Ufficio Studi Confcommercio ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO A cura dell Ufficio Studi Confcommercio LE DINAMICHE ECONOMICHE DEL VENETO Negli ultimi anni l economia del Veneto è risultata tra le più

Dettagli

La Regione francese. Il territorio. La Regione francese si trova nell Europa occidentale. È formata da 4 Stati: Francia, Belgio, Lussemburgo e Monaco.

La Regione francese. Il territorio. La Regione francese si trova nell Europa occidentale. È formata da 4 Stati: Francia, Belgio, Lussemburgo e Monaco. La Regione francese BELGIO LUSSEMBURGO FRANCIA La Regione francese si trova nell Europa occidentale. È formata da 4 Stati: Francia, Belgio, Lussemburgo e Monaco. MONACO Il territorio Mare del Nord TERRITORIO

Dettagli

Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti. Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti

Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti. Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti Opportunita di Business negli Emirati Arabi Uniti Visione

Dettagli

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13)

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) Prima di tutto vorrei ringraziarvi della Vostra calorosa accoglienza e, nello stesso tempo,

Dettagli

Maranhão: Progetto d investimento immobiliare

Maranhão: Progetto d investimento immobiliare Maranhão: Progetto d investimento immobiliare Premessa E noto a tutti come il Brasile rappresenti una delle grandi economie emergenti, caratterizzate da tassi di crescita elevati e relativamente stabili

Dettagli

Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014

Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014 Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014 R.S.V.P. entro il 23 setembre 2014 Segreteria Organizzativa Telefono: +39 06 64 760 943 Email: office@cciro.it Forum Economico Italia-Romania Bucarest, 26-27

Dettagli

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno Bojan Stevanovic, M.B.A. Console Consigliere Commerciale Consolato Generale della Repubblica di Serbia Milano Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR

Dettagli

Imprese multinazionali e outsourcing

Imprese multinazionali e outsourcing Economia Internazionale Alireza Naghavi Capitolo 9 (a) L outsourcing di beni e servizi 1 Imprese multinazionali e outsourcing Gli investimenti diretti all estero rappresentano quegli investimenti in cui

Dettagli

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI Giovanni Petrecca Dipartimento di Ingegneria Elettrica- Facoltà di Ingegneria

Dettagli

Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007

Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007 Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007 luglio 2008 1 IL SETTORE DELLA ROBOTICA NEL 2007 1.1 L andamento del settore nel 2007 Il 2007 è stato un anno positivo per

Dettagli

International Foundry Forum 2014 Venezia, 25/27 Settembre 01/26

International Foundry Forum 2014 Venezia, 25/27 Settembre 01/26 01/26 COSA E L IFF? International Foundry Forum è l'evento chiave per gli AD e si tiene ogni 2 anni in location esclusive come, in passato, a Praga, a Barcellona, a Vienna e quest anno sullo splendido

Dettagli

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica Russia: alcuni dati statistici CAPITALE Mo sca SUPERFICIE (kmq) 17 075 200 POPOLAZIONE 143 500 000 P.I.L. 600 miliardi USD TASSO DI INFLAZIONE 11,7 MONETA

Dettagli

Perché si compra nei paesi a basso costo

Perché si compra nei paesi a basso costo Perché si compra nei paesi a basso costo I grafici seguenti sono basati su una ricerca condotta da Accenture presso 3 responsabili degli acquisti in una vasta gamma di settori industriali in Europa e Stati

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE - BARI

MERCATO IMMOBILIARE - BARI MERCATO IMMOBILIARE - BARI Nel corso del 2007 le quotazioni immobiliari di Bari sono diminuite del 3.3%, con una particolare flessione nella seconda parte dell anno (-2.9%). 2000 2001 2002 2003 2004 2005

Dettagli

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari L importanza dell economia paulista trascende le frontiere brasiliane. Lo Stato è una delle regioni più sviluppate di tutta l America

Dettagli

Agenda. > Focus Paese. > Le zone economiche speciali. > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza

Agenda. > Focus Paese. > Le zone economiche speciali. > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza 1 Agenda > Focus Paese > Le zone economiche speciali > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza 2 Perché investire in India? Crescita economica > 7,4% nell anno fiscale 09-10; 6,7% nel 08-09; previsioni

Dettagli

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE ASSOCIAZIONE 100 CASCINE RIQUALIFICAZIONE E MESSA A SISTEMA DELLE CASCINE LOMBARDE ACCOGLIENZA PER EXPO 2015 V. 20110926 IL PATRIMONIO: LA RETE 320 Cascine hanno manifestato il loro interesse 106 Cascine

Dettagli

Tecnologia italiana: Marposs raddoppia a Nanchino

Tecnologia italiana: Marposs raddoppia a Nanchino Tecnologia italiana: Marposs raddoppia a Nanchino L azienda bolognese Marposs, leader nei macchinari per misurazione e controllo di qualità per l industria automobilistica, aerospaziale ed accessori per

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L AFRICA VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: deserto...... Sahara...... altopiano...... bacino......

Dettagli

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Ministero dell Agricoltura e dello Sviluppo Rurale (MADR) ha trasmesso il 21 marzo alla Commissione

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Quadro politico-economico-normativo, investimenti, interscambio commerciale, presenza stabile italiana Mosca Settembre INDICE Introduzione Mappa Distretti Federazione

Dettagli

INFRASTRUTTURE VERDI E ATTIVITÀ PRODUTTIVE innovazione, green networks e nuova domanda di lavoro nel mondo delle imprese

INFRASTRUTTURE VERDI E ATTIVITÀ PRODUTTIVE innovazione, green networks e nuova domanda di lavoro nel mondo delle imprese INFRASTRUTTURE VERDI E ATTIVITÀ PRODUTTIVE innovazione, green networks e nuova domanda di lavoro nel mondo delle imprese Domenico Mauriello Responsabile Centro Studi Unioncamere LE INFRASTRUTTURE VERDI:

Dettagli

Capitolo 7. Struttura della presentazione. Movimenti dei fattori produttivi. La mobilità internazionale dei fattori

Capitolo 7. Struttura della presentazione. Movimenti dei fattori produttivi. La mobilità internazionale dei fattori Capitolo 7 La mobilità internazionale dei fattori preparato da Thomas Bishop (adattamento italiano di Rosario Crinò) 1 Struttura della presentazione Mobilità internazionale del lavoro Prestiti internazionali

Dettagli

Armenia. Scheda paese. Dati Geografici. Popolazione. Collocazione. Superficie. Clima. Ambiente naturale

Armenia. Scheda paese. Dati Geografici. Popolazione. Collocazione. Superficie. Clima. Ambiente naturale Scheda paese Armenia Dati Geografici Collocazione Superficie Asia, Medio Oriente. L Armenia si trova nella parte meridionale dell altopiano caucasico, in posizione chiave tra l oriente e l occidente. Confina

Dettagli

Il Boom Economico 1945-1960

Il Boom Economico 1945-1960 Sistema Mondo - La ricostruzione postbellica: 1 -Investimenti nell economia e nel sociale con particolare riguardo all istruzione e alle opere pubbliche; 2- Veloce incremento demografico nei paesi dell

Dettagli

Seminario di presentazione del Rapporto Giorgio Rota su Napoli: Ci vuole una terra per vedere il mare

Seminario di presentazione del Rapporto Giorgio Rota su Napoli: Ci vuole una terra per vedere il mare con il sostegno della Seminario di presentazione del Rapporto Giorgio Rota su Napoli: Ci vuole una terra per vedere il mare Spunti di riflessione su società, economia e progetti dell area metropolitana

Dettagli

FOCUS TURISMO TRENTINO. Provincia autonoma di Trento PATRIMONIO DEL TRENTINO S.P.A.

FOCUS TURISMO TRENTINO. Provincia autonoma di Trento PATRIMONIO DEL TRENTINO S.P.A. Provincia autonoma di Trento PATRIMONIO DEL S.P.A. IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento UNIONE ALBERGATORI del TREND CRESCENTE

Dettagli

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo Assessorato ai Trasporti Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo La mobilità delle persone in ambito urbano

Dettagli