9. LE CHAT-ROOM, I NEWSGROUP E LE COMUNITÀ INTERNET

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "9. LE CHAT-ROOM, I NEWSGROUP E LE COMUNITÀ INTERNET"

Transcript

1 This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community or the National Agency, nor does it involve any responsibility on their part. 9. LE CHAT-ROOM, I NEWSGROUP E LE COMUNITÀ INTERNET 9.1. COMUNITÀ DI INTERNET Nella vita reale le comunità si formano per interessi comuni. Esse si impegnano a mantenere rapporti stretti e a crearne altri in famiglie, società, organizzazioni e altri gruppi sociali. Le tecnologie informatiche odierne permettono a queste comunità di comunicare meglio tra i loro gruppi di interesse e tra esse stesse. I network di comunicazione (incluso l'internet) facilitano la scoperta di nuovi gruppi con gli stessi interessi, permettendo la condivisione di esperienze instaurando cooperazioni a tutti i livelli, dal nazionale all internazionale. Internet fornisce sofisticati, quanto efficaci, strumenti per scambiare messaggi. E possibile partecipare a discussioni pubbliche, scambiarsi documenti (file), e migliorare le attività di in genere. Le comunità di internet incoraggiano non solo i loro membri a cercare le informazioni attivamente, ma anche a fornire agli altri membri le informazioni ed il sostegno. Le informazioni offerte dalle comunità di Internet spaziano dai programmi, alle opportunità di lavoro, dai cataloghi di biblioteca elettronici, agli elenchi dei ristoranti, dalle attrazioni turistiche a tutto quanto si possa immaginare. Molte istituzioni nel campo degli affari, del divertimento ed educativo hanno formato le loro rispettive comunità Internet USENET Usenet un sistema di discussione mondiale. Consiste in una serie di newsgroup con i nomi classificati gerarchicamente in base al soggetto. Le persone inviano degli articoli a questi gruppi di discussione utilizzando un software appropriato. Gli articoli vengono quindi trasmessi agli altri computer connessi alla Rete. La Rete è costituita da un ampia varietà di sistemi informatici: reti aziendali, di agenzie governative, di università, di licei, di imprese, di computer utilizzati da privati e altro. È difficile definire esattamente cosa sia la Rete (Internet). Essa è in costante mutamento come le persone e le nuove tecnologie. Le opinioni e le tradizioni che sono proprie di un area della Rete possono essere totalmente non accettate da un altra. Ci saranno sempre dei differenti punti di vista riguardo alla natura della stessa Rete. Non c è alcuna autorità centrale sulla Rete. Questo perché essa è composta da computer che sono gestiti dai propri amministratori; ogni amministratore è responsabile soltanto per il proprio computer o per la sottorete che amministra e non ha alcuna autorità sugli altri. Un amministratore può dare molta libertà agli utenti del suo server, mentre altri possono non farlo. La Rete effettua la trasmissione delle notizie e diffonde un gran numero di informazioni in modo gratuito. Molte persone contribuiscono all espansione ed alla vita della Rete costituendo a tutti gli effetti la fonte delle notizie o raccogliendo le domande fatte di frequente (FAQ). Però ci sono delle aziende che vendono le informazioni in modo da ottenere un guadagno. Ci sono anche dei gruppi che forniscono notizie solo per i propri membri. Vi sono molti modi per accedere alla Rete, e gli utenti hanno molte scelte su come trattare con essa.

2 9.3. NEWSGROUP (GRUPPI DI DISCUSSIONE) I newsgroup (gruppi di discussione) sono organizzati in una struttura gerarchica (ad albero) secondo i settori (temi di discussione). Queste aree sono denominate gerarchie. Ve ne sono parecchie di enorme interesse ed altre minori. Le categorie principali sono: Comp informatica, informazioni sui software e sull hardware e i relativi argomenti. Misc vari argomenti che non rientrano facilmente nelle altre categorie. Sci aree di applicazione e di ricerca scientifica. Soc istituzioni sociali, le discussioni sono relative alle varie culture. Talk argomenti di conversazione, sono caratterizzati da lunghe discussioni su qualunque cosa; molte di queste sono generalmente senza alcuna informazione utile. News notizie sulla rete e sul software in genere, sono tipicamente argomenti di aggiornamento. Rec hobby, arti, attività di ricreazione. Alt gruppo alternativo. Qui chiunque può creare una discussione su qualunque cosa. Gli argomenti possono essere di qualsiasi natura. I newsgroup più importanti, o almeno loro determinati sottoinsiemi, sono distribuiti universalmente. L'insieme dei newsgroup che costituiscono la USENET è elencato periodicamente nella "lista dei newsgroup attivi" (List of Active Newsgroups), è possono essere trovati in news.lists.misc e in altri newsgroup. Alcuni gruppi di discussione sono moderati, cioè i nuovi articoli da inviare in questi newsgroup sono trasmessi ad una persona chiamata "moderatore" che è incaricato della loro revisione. Dopo il riesame, il moderatore li invia interamente, o fa una raccolta composta dagli articoli recenti. Questo meccanismo assicura che le discussioni rimangano centrate su un soggetto specifico e non facciano cadere il newsgroup nell anarchia Newsreader I programmi che permettono agli utenti di leggere e di inviare gli articoli ai newsgroup vengono chiamati newsreader. Ci sono diversi newsreader disponibili. I browser più popolari per la navigazione in Internet come Netscape Navigator e Internet Explorer offrono queste possibilità. Internet Explorer usa Outlook Express per accedere ai newsgroup per default. Se si preferisce un altro newsreader e lo si ha installato, si può impostarlo come lettore di default: nella finestra di dialogo Opzioni Internet (scegliere Strumenti -> Opzioni Internet sulla barra dei menu di Explorer), quindi cliccare la linguetta Programmi e sotto Newsgroups selezionare il newsreader desiderato. 2

3 immagine Finestra di dialogo Opzioni Internet 3

4 Newsreader di Outlook Express Se non si ha ancora installato un server per le news, bisogna avviare Outlook Express (Start -> Programmi Outlook Express). Accedere a Imposta account Newsgroup sotto il titolo Newsgroup. immagine Imposta account newsgroup Nella finestra di dialogo che si apre si deve inserire il proprio nome. Quindi cliccare su Successivo, ed inserire il proprio indirizzo , cliccare ancora una volta su Successivo e sotto Server delle News (NNTP) inserire il nome del server (se non lo si conosce, bisogna chiederlo al proprio Internet Service Provider (isp)). In seguito cliccare su Successivo e quindi su Fine. La finestra di dialogo chiederà: Vuoi scaricare i newsgroup dall account di News che hai aggiunto? Cliccare su Sì. Dopo un istante tutti i newsgroup disponibili sul server vengono mostrati nella finestra di dialogo di Sottoscrizione ai Newsgroup. 4

5 Il vostro account per questo server è rappresentato dall icona nella casella di sinistra Account. Nel caso si abbiano parecchi account, vengono tutti visualizzati là. Si può passare ad un altro account selezionando la relativa icona. Se si vuole visualizzare i newsgroup che contengono solo una parola o una parte di una parola, allora bisogna digitarla sotto Visualizza newsgroup che contengono: e premere Invio. Ci si può sottoscrivere ad un gruppo particolare selezionandolo e cliccando il pulsante Sottoscrivi. Una piccola icona appare vicino ad ogni newsgroup sottoscritto. Inoltre, si può togliere la sottoscrizione a ogni newsgroup sottoscritto selezionarlo e cliccare il pulsante Annulla la sottoscrizione. Si possono visualizzare soltanto i newsgroup sottoscritti aprendo la linguetta Sottoscrizione. Cliccare sul pulsante Ok quando si sono completate le operazioni. Tutti i nuovi account e le corrispondenti sottoscrizioni ai newsgroup sono visualizzati nel pannello Cartella sotto gli elementi delle Cartelle Locali (gli elementi delle Cartelle Locali appaiono solo nel caso in cui si abbia configurato Outlook Express per l accesso alla posta). I newsgroup di ogni account possono essere ridotti/espansi cliccando sul piccolo pulsante -/+ vicino al nome dell account. Uno degli account è settato come account predefinito. Questo significa che quando si avvia Outlook Express, esso si connette automaticamente con questo account. Se si vuole cambiare l account predefinito bisogna cliccare con il tasto destro del mouse su un altro account e nel menu di scelta rapida (contestuale) scegliere Imposta come Account Predefinito. Cliccando con il tasto destro sul nome dell account e selezionando Rimuovi Account si cancellerà questo account. 5

6 Quando si seleziona un account, il relativo nome è evidenziato mentre i newsgroup sottoscritti sono indicati nel grande pannello a destra insieme ai tre tasti di controllo. immagine Account di news e newsgroup sottoscritti Si possono visualizzare tutti gli articoli disponibili in un determinato gruppo selezionandolo nel pannello Cartella o attraverso un doppio clic nel pannello di destra. Il pannello di destra si spaccherà in due pannelli. Tutti gli articoli inviati al newsgroup selezionato sono mostrati nel pannello superiore di destra, mentre il testo del messaggio selezionato è visualizzato nel pannello inferiore di destra. Gli articoli che hanno risposte sono segnati con il piccolo pulsante +. Cliccandoci sopra si espanderà la lista delle risposte. Essere possono anche contenere delle ulteriori risposte. In questo caso, avranno accanto il pulsante +. immagine Lista dei messaggi in un newsgroup 6

7 Per ritornare alla schermata dei newsgroup sottoscritti, selezionare un account nel pannello Cartelle. Si possono elencare tutti i newsgroup disponibili, filtrare i newsgroup per stringa di testo, o abbonarsi o togliere la sottoscrizione in qualunque momento selezionando l account desiderato e cliccando il pulsante Newsgroup nel pannello a destra. Apparirà la finestra di dialogo Sottoscrizione Newsgroup. Rispondere ai messaggi e inviarne di nuovi è molto simile all invio di un . Per rispondere ad un articolo, selezionarlo e dalla barra dei menù scegliere Messaggio. Dal menù visualizzato è possibile scegliere Rispondi al mittente, che invierà la risposta come un messaggio di posta all autore dell articolo, o scegliere Rispondi al Gruppo, che trasmetterà la risposta al newsgroup come una risposta all articolo, o Rispondi a Tutti, che farà entrambe le cose. Se si pensa che la propria risposta possa interessare ai lettori del newsgroup, bisogna inviarla al newsgroup. immagine Lista del menu Messaggio con le diverse opzioni di risposta 7

8 Quando si risponde, il messaggio originale è incluso nella risposta per default. Sono anche presenti l indirizzo dell autore del messaggio, il nome del newsgroup e la data. immagine Finestra di risposta 8

9 Se non si vuole includere il messaggio originale nella risposta, bisogna scegliere Strumenti - > Opzioni dalla barra dei menù, nella finestra di dialogo Opzioni cliccare la linguetta Invio e disattivare Includi messaggio nella risposta. immagine Linguetta di invio sulla finestra di dialogo Opzioni Se vuole inviare un nuovo articolo ad un certo newsgroup, bisogna cliccare sul pulsante Nuovo Messaggio sulla barra degli strumenti. La finestra di Nuovo Messaggio si aprirà con le linee Server di News e Newsgroup già completate (nel caso in cui si risponde usando una delle opzioni sopraccennate anche la linea Oggetto sarà già completa). Bisogna solo inserire l Oggetto appropriato e scrivere la risposta. Cliccando sul pulsante Invia, esso verrà inviato al destinatario o ai destinatari indicati. 9

10 9.4. LA CHAT DI INTERNET La chat di Internet, spesso chiamata IRC (Internet Relay Chat), è una forma di comunicazione in tempo reale con persone da qualunque parte di Internet. È un sistema di chat multiutente, dove le persone possono incontrarsi in luoghi virtuali, chiamati room e chattare (comunicare) in gruppo o in privato. Come durante le conversazioni reali, gli utenti presenti nella stessa room possono vedere cosa hanno detto gli altri (scritto, per essere precisi) e possono rispondere a qualunque cosa venga detta. Gli utenti, che hanno appena ottenuto l accesso alla room non possono vedere cosa hanno detto gli altri utenti precedentemente, a meno che venga ripetuto da qualcuno che era presente. Un utente può essere presente in numerose room allo stesso tempo. Una delle caratteristiche attraenti dell IRC è che chattare su IRC è completamente gratuito (ricordandosi comunque che si sta pagando il collegamento ad Internet). L IRC è costituito da molti network separati (anche chiamate nets ) dei server dell IRC, cioè computer che permettono agli utenti il collegamento all IRC. I più importanti network sono Efnet, che è la rete originale dell IRC, Undernet, IRCnet, DALnet e NewNet. Per usare l IRC, l utente deve avere una connessione Internet, fornita dal Provider di Servizi Internet, e avviare un programma client di IRC sul suo computer in modo tale da potersi connettere ad un server su una delle reti di IRC. I server trasmettono le informazioni a e da altri server sulla stessa rete, in questo modo i messaggi di un utente sono resi disponibili agli altri utenti che sono connessi sulla stessa rete. I programmi di client più conosciuti sono mirc per il sistema operativo Windows, ircii per UNIX, e Ircle per Machintosh. Se non si ha installato l IRC sul proprio computer, si può scaricare gratuitamente da Internet. Però, mirc e Ircle danno solo un mese di prova gratutita e se si vogliono usare per tempi più lunghi, bisogna acquistarli. Poiché tutti i client di IRC hanno molte similitudini, solo il programma client mirc verrà discusso qui di seguito. E possibile scaricare la versione più recente di mirc da Per installarlo, bisogna avviare il file scaricato e definirne la destinazione sull hard disk. Successivamente all installazione, si può avviare mirc cliccando sulla sua icona presente sul desktop o scegliendo Programmi -> mirc -> mirc dal menu Start. Quando si avvia per la prima volta il programma, la finestra di dialogo delle Opzioni di mirc si apre. 10

11 immagine finestra di dialogo delle opzioni del mirc Bisogna quindi inserire il proprio nome, indirizzo e nickname. Tramite quest ultimo si sarà riconosciuti dagli altri utenti di mirc. Sotto Alternativo, si può inserire un nickname, alternativo, che verrà usato se esiste già qualcuno con lo stesso nickname. Dalla lista dei server bisogna selezionare il server con il quale ci si connette. Generalmente è meglio sceglierne uno che sia vicino alla località di trasmissione, in modo da avere una connessione più rapida. Si può aggiungere ed utilizzare un server che non è presente nella lista (se si conosce il suo indirizzo), cliccando sul pulsante Aggiungi e digitando le informazioni che verranno richieste. Dopo aver selezionato il server, bisogna cliccare sul pulsante Connetti al Server IRC. Se la connessione è disponibile, il programma mostrerà la finestra di dialogo della Cartella dei Canali di mirc (disattiva Mostra cartelle alla connessione se non si vuole vedere questa casella ogni volta che ci si connette) dove è possibile scegliere una delle room elencate. Molti dei nomi dei canali cominciano con il simbolo #. Generalmente, ma non sempre, il nome del canale indicherà quale tipo di conversazione si fa, o quali sono gli interessi degli utenti in quel canale. Se si vuole chattare in un canale privato, bisogna cliccare sul pulsante Aggiungi e inserire il nome e la descrizione (facoltativa) della room desiderata. Si può anche aggiungere una password per permettere solo a chi conosce la password di accedere a questa room. Bisogna selezionare la casella di controllo Accedi alla room alla connessione se si desidera accedere a questa room ogni volta che ci si connette. La finestra di dialogo della Cartella delle room di mirc tiene soltanto le room più conosciute. E possibile aggiungervi successivamente le proprie room preferite. Se si vuole vedere tutti le room presenti sul server, o le room che rispondono a determinati criteri, come un particolare testo nel nome della room o il numero delle persone nella room, bisogna cliccare il pulsante Lista delle room sulla barra degli strumenti, digitare il criterio di ricerca e cliccare sul pulsante Prendi l elenco! Nota che per ottenere la lista delle room può occorrere un po di tempo. 11

12 immagini Finestra di dialogo della Lista dei Canali di mirc 12

13 Una volta dentro la room, è possibile vedere l elenco di tutti gli utenti in quella room sulla parte destra della finestra della room. I messaggi degli utenti appaiono nella vasta zona sul lato sinistro. E possibile digitare i propri messaggi nella parte inferiore. Premendo Invio, il messaggio appare a tutti gli utenti nella room con il nickname del mittente. Anche i messaggi degli altri utenti sono visualizzati con i loro nickname. Si può fare doppio clic con il tasto sinistro del mouse sul nome di un utente nell elenco degli utenti per aprire una nuova finestra dove chattare in privato con quest utente. Per uscire dalla room bisogna cliccare semplicemente sul pulsante di chiusura situato nell angolo in alto a sinistra della finestra della room. Se si è presenti in diverse room, i loro nomi sono visualizzati sulla Barra di Commutazione che si trova sotto la Barra degli Strumenti. Si può passare ad un altra room cliccando il suo nome sulla Barra di Commutazione. E possibile invitare altri utenti in una room privata scegliendo Comandi -> Invita utente sulla barra dei menù e digitando il nickname ed il nome della room dove ci si trova nella finestra di dialogo di Richiesta Input. immagine Finestra del canale #chatzone 13

14 Tutti ciò che accade sul server si può scoprire leggendo il messaggio del giorno (MOTD) che viene mostrato nella finestra di Stato ogni volta che ci si connette. Collegarsi ad una room o altre azioni può essere fatto digitando i comandi di mirc in una singola riga di input al fondo della finestra di Stato, o nella finestra della room. Ogni comando deve essere digitato con il simbolo / all inizio, per esempio /join #qualchecanale, dove #qualchecanale è il nome della room, o /list per elencare tutte le room presenti. Digitando /whois nick verrà mostrato se la persona con il nickname nick è connesso e saranno visualizzate tutte le room dove si trova. Si può iniziare una conversazione privata con qualcuno con il nickname nick digitando /q nick direttamente nella riga di input della finestra di Stato. Sarà semplice ed intuitivo imparare altri comandi con l utilizzo. immagine Finestra di Stato di mirc che mostra i risultati del comando /chi è Michael Maggiori informazioni su come usare IRC possono essere trovate su Alcuni siti Web possono avere le loro chat room. Per usarle non occorrono dei programmi di client; è sufficiente avere un browser. L interfaccia utente delle chat room può variare a seconda del sito, ma i principi base sono gli stessi. 14

15 9.5. NETIQUETTE Se si è utenti nuovi di Internet e dei newsgroup, è necessario imparare e seguire certe regole comunemente riconosciute come Netiquette, prima di inviare i messaggi e di rispondere. Se si usano firme o comunque loghi o quant altro ci distingua, non bisogna inserire alcun tipo di pubblicità loro vicino. Un logo, una firma, sono intesi come segni distintivi per essere contattati, non per fare della pubblicità. Ad ogni modo per i propri riferimenti no bisogna superare le quattro righe. Nel caso non si riesca a raggiungere un destinatario, non bisogna inviare il relativo messaggio personale ai newsgroup. I newsgroup possono perdere il messaggio, o persino non riuscirlo a leggere del tutto. Ci possono anche essere dei problemi temporanei con il sistema di consegna della posta. E opportuno attendere per qualche tempo e riprovare in seguito. D'altra parte, non è una buona idea inviare i messaggi per altre persone ai newsgroup. Ciò è considerato come una cattiva educazione. E come usare una bacheca pubblica per le proprie comunicazioni personali. Se si vuole provare l invio di un qualche messaggio a newsgroup, poiché neofiti, non bisogna farlo su qualunque newsgroup. E opportuno in questo caso utilizzare dei newsgroup che esistono per questi scopi, per esempio misc.test, o alt.test. Nel rispondere, non bisogna includere interamente il messaggio originale, specialmente se è molto lungo. E di fastidio per chi legge. Bisogna lasciare soltanto i punti salienti ai quali ci si riferisce. Bisogna sempre dare un oggetto appropriato ai messaggi. Bisogna essere concisi e non vaghi. Pensare cosa potrebbe interessare di più gli altri lettori. Non inviare i messaggi in modo inappropriato o, ciò che è ancora peggio, in tutti i newsgroup. E possibile inviare nei gruppi multipli, ma soltanto in quelli che sono collegati chiaramente con il tema del messaggio. Bisogna fare attenzione a ciò che si scrive e a come lo si scrive. Se non si è bravi a scrivere può essere opportuno usare il controllo ortografico, un dizionario, o un libro di grammatica. E importante ricordare che gli altri utenti ci giudicano in base alla qualità dei messaggi. Bisogna essere educati: cercare di non offendere gli altri utenti o i loro credo religiosi. Non bisogna usare impropriamente le lettere maiuscole, poiché ciò significa urlare. Infine, se si vuole chiedere qualcosa, è opportuno innanzitutto cercare la risposta all interno delle FAQ (domande fatte di frequente) di quel newsgroup. Le FAQ possono essere una delle fonti di informazioni più ricche del Web. Molti utenti sono altamente intolleranti verso gli utenti che fanno le domande a cui è già stato risposto nelle FAQ. 15

16 BIBLIOGRAFIA 1. IRChelp.org Internet Relay Chat (IRC) help archive. [Cited 2002 October]. Disponibile sul World Wide Web: < 2. mirc - An Internet Relay Chat program. [Cited 2002 October]. Disponibile sul World Wide Web: 3. Chat Etuquette :The Do's And Don'ts Of On-Line Conversation. // Family Internet. [Cited 2002 October]. Disponibile sul World Wide Web:< 4. If You re Fishing for a Job or How to Use Chat Rooms, Newsgroups and Listdservs to expand your network. [Cited 2002 October]. Disponibile sul World Wide Web:<http://www.hspeople.com/archives/HSCareers/CareerPlanning/011402b.asp> 5. Deja News [Cited 2002 October]. Disponibile sul World Wide Web: 6. Topica: Learn More. Surf Less. [Cited 2002 October]. Disponibile sul World Wide Web: <http://liszt.com/> 16

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Gestione della E-mail Ottobre 2009 di Alessandro Pescarolo Fondamenti di Informatica 1 CAP. 5 GESTIONE POSTA ELETTRONICA 5.1 CONCETTI ELEMENTARI Uno dei maggiori vantaggi

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli