Angelo Camilli COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA. Stato di avanzamento lavori

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Angelo Camilli COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA. Stato di avanzamento lavori"

Transcript

1 Angelo Camilli COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA Stato di avanzamento lavori 30 Giugno 2015

2 Stato avanzamento lavori (1/40) 17/12/2012 Insediamento Comitato 17/12/2012 Incontro con il Credito Bergamasco Componenti del Comitato Catitti 22/01/2013 Incontro con Marsh Spa sul tema dell assicurazione del credito 1

3 Stato avanzamento lavori (2/40) 29/01/2013 Incontro con Sviluppo Lazio sul bando patrimonializzazione 29/01/2013 Incontro con Poste e MCC sul tema dei fondi pubblici BCC Roma BNL Banca Pop. del Frusinate Unicredit Fidimpresa Lazio 12/02/2013 Riunione Comitato per definizione proposte progettuali su intervento pubblico, rapporto banca impresa, crediti verso la P.A. Componenti del Comitato 2

4 Stato avanzamento lavori (3/40) 18/02/2013 Incontro con Banca Pop Vicenza per attivazione accordo di collaborazione 25/02/2013 Incontro con Euler Hermes Italia sul tema dell assicurazione dei crediti 27/02/2013 GDL Filiera della garanzia per elaborazione position paper sul riordino della filiera della garanzia nel Lazio BCC Roma BNL Intesa Sanpaolo Unicredit Fidimpresa Lazio 3

5 Stato avanzamento lavori (4/40) 4/03/2013 GDL Pagamenti P.A. per la predisposizione di uno strumento di supporto alle aziende nel processo di certificazione e cessione dei crediti verso la P.A. Tortoriello AZTech Poste 21/03/ /03/2013 GDL Pagamenti P.A. incontro con Officine CST GDL Codice di comportamento per elaborazione position paper sul riordino della filiera della garanzia nel Lazio Tortoriello AZTech Poste Catitti Intesa Sanpaolo Unicredit 4

6 Stato avanzamento lavori (5/40) 5/04/2013 Riunione Comitato per aggiornamento attività dei GDL Filiera della garanzia, Codice di comportamento, Pagamenti della P.A. All odg anche il tema dell assicurazione del credito Componenti del Comitato Euler Hermes Italia 8/04/2013 Incontro con Banca Sistema per crediti verso la P.A. 22/04/2013 Intervista della soc. CSES su incarico della Commissione Europea relativa ad una indagine sull utilizzo dei rating per la valutazione delle PMI 5

7 Stato avanzamento lavori (6/40) 10/05/2013 Incontro con Bank ok China per accordo di collaborazione 15/05/2013 Incontro con Intesa Sanpaolo per accordo territoriale 15/05/2013 Incontro con Banca Popolare di Vicenza per accordo di collaborazione 6

8 Stato avanzamento lavori (7/40) 27/05/2013 GDL Pagamenti P.A. incontro con Officine CST per un aggiornamento alla luce del DL 35/2013 Tortoriello AZTech Poste 29/05/2013 Riunione Comitato incontro con Cassa Depositi e Prestiti su strumenti di sostegno alle imprese Componenti Comitato 18/06/2013 Firma accordo con Intesa Sanpaolo 7

9 Stato avanzamento lavori (8/40) 24/06/2013 Incontro con Sviluppo Lazio su bandi patrimonializzazione BCC Roma BNL Unicredit Fidimpresa Lazio 27/06/2013 Incontro con MPS per accordo di collaborazione 8

10 Stato avanzamento lavori (9/40) 4/07/2013 Incontro con Presidente Sezione Consulenza per convegno patrimonializzazione Berardelli 17/07/2013 Incontro con BCC Roma per verifica ambiti di collaborazione Petitto 9

11 Stato avanzamento lavori (10/40) 23/07/2013 Riunione di insediamento dei Tavoli provinciali Iamunno Intesa Sanpaolo Fidimpresa Lazio 23/07/2013 Incontro con Banca Popolare di Vicenza, ANICA e Fidimpresa Lazio per accordo di collaborazione Mannocci Festa De Blasi Quadrani 10

12 Stato avanzamento lavori (11/40) 29/07/2013 Partecipazione Assemblea Sezione Trasporto e Logistica per illustrazione attività 29/07/2013 Incontro con Sviluppo Lazio per bandi circolante e patrimonializzazione Campitelli 11

13 Stato avanzamento lavori (12/40) 11/09/2013 Riunione di verifica modalità operative dei Tavoli provinciali Castelli Di Venanzio Papa 25/09/2013 Riunione di verifica modalità operative dei Tavoli provinciali Merlani 12

14 Stato avanzamento lavori (13/40) 30/09/2013 Incontro con Marsh Spa per verifica ambiti di collaborazione Gargani 3/10/2013 Riunione Comitato per aggiornamento rapporti con Regione, Tavoli provinciali, ciclo incontri con banche, convegno patrimonializzazione Componenti Comitato 6/11/2013 Incontro con Sviluppo Lazio su bandi patrimonializzazione Campitelli BNL Intesa BCC Roma Unicredit Fidimpresa Lazio 13

15 Stato avanzamento lavori (14/40) 12/11/2013 Tavolo Provinciale Intesa Sanpaolo Rieti Componenti Tavolo 18/11/2013 Tavolo Provinciale Intesa Sanpaolo Roma Componenti Tavolo 20/11/2013 Tavolo Provinciale Intesa Sanpaolo Viterbo Componenti Tavolo 14

16 Stato avanzamento lavori (15/40) 21/11/2013 Tavolo Provinciale Intesa Sanpaolo Frosinone Componenti Tavolo 2/12/2013 Riunione Comitato incontro con Regione e Medio Credito Centrale su accesso diretto al Fondo Centrale di Garanzia Componenti Comitato Orneli Brunozzi 9/12/2013 Tavolo Provinciale Intesa Sanpaolo Roma Componenti Tavolo 15

17 Stato avanzamento lavori (16/40) 20/01/2014 Incontro con Sviluppo Lazio per bandi patrimonializzazione Campitelli BNL Unicredit Struttura 17/02/2014 Tavolo Provinciale Intesa Sanpaolo Rieti Componenti Tavolo 28/02/2014 Tavolo Provinciale Intesa Sanpaolo Frosinone Componenti Tavolo 16

18 Stato avanzamento lavori (17/40) 19/03/2014 Tavolo provinciale Intesa Sanpaolo Viterbo Componenti Tavolo 25/03/2014 Incontro con Sviluppo Lazio per bandi circolante e patrimonializzazione Campitelli BCC Roma BNL Unicredit Struttura 17

19 Stato avanzamento lavori (18/40) 18/06/2014 Tavolo provinciale Intesa Sanpaolo Roma Componenti Tavolo 19/06/2014 Tavolo provinciale Intesa Sanpaolo Frosinone Componenti Tavolo 20/06/2014 Incontro in Assessorato Sviluppo economico e Attività produttive Regione Lazio Orneli 18

20 Stato avanzamento lavori (19/40) 22/07/2014 Riunione Comitato incontro con Assessore Sviluppo economico e Attività produttive Regione Lazio Componenti Comitato Fabiani Orneli 19/09/2014 Incontro con Fidimpresa Lazio Savoriti 19

21 Stato avanzamento lavori (20/40) 28/10/2014 Incontro in Assessorato Sviluppo economico e Attività produttive Regione per strumenti sul credito Orneli Riunione Comitato 15/01/2015 proposte a Regione su nuova Componenti programmazione comunitaria 2/03/2015 Incontro con Banca Popolare del Frusinate per credito di filiera Zoino Scaccia 20

22 Stato avanzamento lavori (21/40) 10/03/2015 Incontro in Assessorato Sviluppo economico e Attività produttive della Regione sulle misure regionali per l accesso al credito e la crescita dimensionale delle imprese Orneli 26/06/2015 Risposta alla consultazione pubblica Market Testing avviata dalla Regione Lazio sugli Strumenti Finanziari previsti a valere sul POR FESR

23 Stato avanzamento lavori (22/40) Progetti Position paper per il riordino della filiera della garanzia nel Lazio Completato 28 marzo 2013 Pagamenti della P.A. Con l entrata in vigore del DL 35/2013 il gruppo di lavoro ha cessato la propria attività. Codice di comportamento Completato 30 giugno 2013 % completato % in progress 22

24 Stato avanzamento lavori (23/40) Progetti Istituzione Tavoli provinciali con Intesa Sanpaolo Completato 31 dicembre 2013 Ciclo di incontri con le banche In fase di studio. Codice di comportamento % completato % in progress 23

25 Stato avanzamento lavori (24/40) Progetti Position paper sul credito Completato 22 luglio 2014 Bond territoriali «Insieme per ripartire» 1 fase: raccolta Codice di comportamento Completato 26 giugno 2014 % completato % in progress 24

26 Stato avanzamento lavori (25/40) Progetti Bond territoriali «Insieme per ripartire» 2 fase: finanziamenti alle imprese Completato 15 aprile 2015 Strumenti finanziari per il riposizionamento competitivo dei sistemi imprenditoriali del Lazio - Proposte Codice di comportamento Completato 10 febbraio 2015 % completato % in progress 25

27 Stato avanzamento lavori (26/40) Progetti BACKtoWORK Perfezionamento di un accordo con BacktoWork24 per attività di matching tra piccole imprese/start up e capitali privati, fondi di investimento, investitori istituzionali, banche, family office, business angels, advisor per la quotazione in borsa In fase di sottoscrizione. 30 giugno 2015 Credito di filiera Erogazione di credito alla rete di piccoli e medi fornitori strategici facenti parte delle filiere produttive del territorio E in corso la fase operativa del progetto pilota. Perfeziona mento di comportam ento % completato % in progress 30 giugno

28 Stato avanzamento lavori (27/40) Progetti Strumenti finanziari per valorizzare i sistemi produttivi del Lazio e consolidare lo sviluppo delle imprese - Proposte Completato 30 maggio 2015 Codice di comportamento % completato % in progress 27

29 Stato avanzamento lavori (28/40) Eventi 18/06/2013 Firma e presentazione accordo con Intesa Sanpaolo Stirpe Marini Messina (DG Vicario Intesa) Nebbia (Dir. Regionale Intesa) Visca Boccia 28

30 Stato avanzamento lavori (29/40) Eventi 20/01/2014 Presentazione bando per il finanziamento del capitale circolante per le PMI Campitelli (Sviluppo Lazio) Iacopini (Sviluppo Lazio) Lisi (Sviluppo Lazio) 20/03/2014 Progetto Bancabilità 1 modulo Rieti Congedo (DG CARIRI) Castelli Di Venanzio Coccia (Pres. Ordine Dott. Comm. Rieti) Proietti (Intesa Sanpaolo) Carnassale (Intesa Sanpaolo) 29

31 Stato avanzamento lavori (30/40) Eventi 10/04/2014 Progetto Bancabilità 2 modulo Rieti Congedo (DG CARIRI) Castelli Di Venanzio Coccia (Pres. Ordine Dott. Comm. Rieti) Proietti (Intesa Sanpaolo) 22/05/2014 Le garanzie bancarie internazionali Santilli (Banca Popolare di Vicenza) 30

32 Stato avanzamento lavori (31/40) Eventi 23/06/2015 Relazioni tra banche e imprese: il ruolo della centrale rischi e dell arbitro bancario finanziario A. Camilli G. Aquino (Banca d Italia) L. Leva (Banca d Italia) R. Caramanica (Banca d Italia) V. Muscaridola (Banca d Italia) 31

33 Allegati 32

34 Dettaglio progetti Riordino della filiera della garanzia nel Lazio Il position paper, presentato alla nuova Giunta regionale come piattaforma di lavoro, si pone l obiettivo di facilitare l accesso al credito delle imprese attraverso l adozione di correttivi volti a razionalizzare da un lato l impianto strutturale della filiera della garanzia e, dall altro, l utilizzo delle risorse pubbliche, massimizzando l impiego della liquidità a disposizione del sistema bancario Pagamenti della P.A. Obiettivo del progetto è quello di predisporre un servizio strutturato volto a supportare le imprese nel processo di certificazione e di incasso dei crediti vantati nei confronti della P.A., ivi compresa la monetizzazione degli stessi attraverso la creazione di portafogli da presentare al sistema bancario laddove non sia possibile l intervento sulla singola posizione creditizia. Con l entrata in vigore del DL 35/2013 il gruppo di lavoro ha cessato la propria attività. 33

35 Dettaglio progetti Codice di comportamento Obiettivo del progetto è il miglioramento del rapporto banca impresa attraverso il perfezionamento di un codice di comportamento incentrato, per quanto riguarda le imprese, su criteri di trasparenza nei rapporti; comunicazioni chiare e puntali; presentazione di un company profile funzionale alla valutazione da parte delle banche di concrete prospettive aziendali; particolare attenzione nell elaborazione dei bilanci e della relativa nota integrativa con adeguato supporto delle figure professionali competenti. Per quanto riguarda le banche, incentrato principalmente su: trasparenza del percorso decisionale; certezza dei tempi; individuazione del responsabile di rapporto; maggior peso, laddove possibile, alla valutazione qualitativa nella determinazione del rating. 34

36 Dettaglio progetti Ciclo di incontri con le banche Il progetto prevede l organizzazione di un ciclo di incontri con le banche in occasione del quale ciascun istituto avrà l opportunità di presentarsi illustrando alla platea i propri criteri valutativi ed i meccanismi operativi. L iniziativa, che intende favorire lo sviluppo di una sempre maggiore trasparenza del rapporto banca/impresa, sarà aperta, sulla base di un calendario da definire, a tutte le banche associate. Istituzione Tavoli Provinciali con Intesa Sanpaolo Il progetto si pone l obiettivo di facilitare il rapporto tra la banca e le imprese associate del territorio, presidiando le esigenze concrete delle aziende e prevenendo eventuali situazioni di conflittualità attraverso l analisi dei singoli casi. I Tavoli rispecchiano nella composizione la propria emanazione locale, con un taglio improntato all operatività, e si configurano come uno strumento privilegiato, riservato alle aziende associate che possono sottoporre al Tavolo competente per territorio eventuali problematiche nel rapporto con l Istituto. 35

37 Dettaglio progetti Position paper sul credito Il documento, presentato all Assessore allo Sviluppo Economico e Attività produttive della Regione Lazio, evidenzia le proposte di Unindustria su alcune specifiche linee di intervento volte ad attenuare la dipendenza delle imprese dal sistema bancario, a potenziare il sistema delle garanzie, a fronteggiare la stretta creditizia e a supportare il rafforzamento patrimoniale delle aziende. Bond territoriali «Insieme per ripartire» Il progetto, sviluppato in collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo di Roma, si pone l obiettivo di favorire l accesso al credito delle aziende associate e dare la possibilità di sottoscrivere uno strumento di investimento sicuro e particolarmente conveniente. 36

38 Dettaglio progetti Strumenti finanziari per il riposizionamento competitivo dei sistemi imprenditoriali del Lazio - Proposte Il documento, presentato all Assessore allo Sviluppo economico e Attività produttive della Regione Lazio, evidenzia le proposte di Unindustria sui temi della competitività dei sistemi produttivi e della patrimonializzazione, sia sotto il profilo della rilevazione delle esigenze espresse dal territorio che delle possibili forme tecniche di attuazione. BACKtoWORK Il progetto si pone l obiettivo di favorire il matching tra piccole imprese/start up e capitali privati, fondi di investimento, investitori istituzionali, banche, family office, business angels, advisor per la quotazione in borsa, attraverso il perfezionamento di un accordo con BacktoWork24, società del Gruppo 24 Ore. 37

39 Dettaglio progetti Credito di filiera Il progetto, sviluppato in collaborazione con la Banca Popolare del Frusinate, si pone l obiettivo di facilitare l accesso al credito dei piccoli e medi fornitori strategici facenti parte delle filiere produttive del territorio attraverso l utilizzo del merito creditizio e della capacità imprenditoriale delle aziende leader di filiera. Strumenti finanziari per valorizzare i sistemi produttivi del Lazio e consolidare lo sviluppo delle imprese - Proposte Il documento, presentato all Assessore allo Sviluppo economico e Attività produttive della Regione Lazio, evidenzia le proposte di Unindustria per l attivazione di un panel di strumenti volti a facilitare l accesso al credito, gli investimenti ed il rafforzamento patrimoniale delle imprese. La logica sottesa al documento prende in considerazione la duplice possibilità di sostenere, da un lato, bisogni e progettualità riferibili a realtà locali e di intercettare, dall altro, un segmento di imprese che per tipicità e dimensione non risulta adeguatamente supportato. 38

40 Dettaglio eventi Firma e presentazione accordo con Intesa Sanpaolo Gli ambiti di intervento, proposti dall Accordo, si riferiscono allo sviluppo del business internazionale, ai servizi di consulenza specialistica per le PMI che affrontano momenti di discontinuità e crescita dimensionale e al sostegno ai nuovi progetti imprenditoriali di qualità. L Accordo inoltre conferma e arricchisce le soluzioni finanziarie per la crescita dimensionale, l efficienza energetica ed eco sostenibilità, le reti d impresa e altre forme di alleanza, l innovazione e ricerca, l estero. Progetto Bancabilità Il Progetto Bancabilità, sviluppato in collaborazione con Intesa Sanpaolo, è volto a migliorare l interlocuzione tra l impresa e la banca ed è rivolto in modo particolare alle PMI e agli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Rieti. E articolato in una serie di incontri seminariali. 39

41 Dettaglio eventi Le garanzie bancarie internazionali Incontro informativo sul tema delle garanzie bancarie internazionali, realizzato in collaborazione con Banca Popolare di Vicenza e volto ad approfondire le diverse soluzioni che la banca offre alle imprese per garantire l'adempimento dei contratti internazionali. Relazioni tra banche e imprese: il ruolo della C.R. e dell ABF Incontro informativo sul tema del rapporto con gli istituti di credito, realizzato in collaborazione con Banca d Italia e volto ad approfondire il funzionamento della Centrale Rischi e la possibilità di risolvere in via stragiudiziale le controversie con il mondo bancario tramite l attivazione dell Arbitro Bancario Finanziario. 40

Angelo Camilli GRUPPO TECNICO CREDITO E FINANZA. Stato di avanzamento lavori

Angelo Camilli GRUPPO TECNICO CREDITO E FINANZA. Stato di avanzamento lavori Angelo Camilli GRUPPO TECNICO CREDITO E FINANZA Stato di avanzamento lavori 30 Settembre 2015 Stato avanzamento lavori (1/41) 17/12/2012 Insediamento Comitato 17/12/2012 Incontro con il Credito Bergamasco

Dettagli

Angelo Camilli COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA. Stato di avanzamento lavori

Angelo Camilli COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA. Stato di avanzamento lavori Angelo Camilli COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA Stato di avanzamento lavori 31 Marzo 2013 Stato avanzamento lavori (1/5) Attività ordinaria Oggetto Partecipanti 17/12/2012 Insediamento Comitato 17/12/2012

Dettagli

COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA

COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA Angelo Camilli COMITATO TECNICO CREDITO E FINANZA Linee di indirizzo 17 dicembre 2012 Scenario L offerta di credito nel Lazio si riduce progressivamente Il tasso di crescita dei prestiti alle imprese,

Dettagli

Il Ministero dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministero dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministero dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico L Associazione Bancaria Italiana (ABI) Il Presidente dell ABI La CONFINDUSTRIA Il Presidente di CONFINDUSTRIA La Conferenza dei

Dettagli

CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale

CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale Realizzato dall EURES Ricerche Economiche e Sociali in collaborazione con il Consiglio Regionale dell Economia

Dettagli

Centro Servizi del Distretto

Centro Servizi del Distretto Centro Servizi del Distretto Idea progettuale Progetto integrato per il rilancio e lo sviluppo del Distretto dell Abbigliamento Valle del Liri Il Centro Servizi del Distretto Idea progettuale 1 Premessa

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

Stati Generali della Green Economy

Stati Generali della Green Economy Stati Generali della Green Economy Le misure e le riforme economiche e fiscali necessarie per attivare un green new deal Romano Stasi Segretario Generale, ABI Lab r.stasi@abilab.it www.abilab.it ABI Energia

Dettagli

Firma del protocollo di intesa per il miglioramento della comunicazione banca-impresa in provincia di Torino

Firma del protocollo di intesa per il miglioramento della comunicazione banca-impresa in provincia di Torino Firma del protocollo di intesa per il miglioramento della comunicazione banca-impresa in provincia di Torino Torino Palazzo Cisterna 05 luglio 2011 PROTOCOLLO D INTESA PER IL MIGLIORAMENTO DELLA COMUNICAZIONE

Dettagli

JER-010 JEREMIE SICILIA FESR. Nota informativa al Comitato di Sorveglianza P.O. FESR Sicilia 2007-2013 Palermo, 8 giugno 2012

JER-010 JEREMIE SICILIA FESR. Nota informativa al Comitato di Sorveglianza P.O. FESR Sicilia 2007-2013 Palermo, 8 giugno 2012 JER-00 SICILIA FESR Nota informativa al Comitato di Sorveglianza P.O. FESR Sicilia 2007-203 Palermo, 8 giugno 202 Giugno 202 Attività svolte nel corso del 20 e primi mesi del 202 Dopo la firma dell Accordo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

Dott. Jacopo Calvano. Dottore Commercialista e Revisore Legale dei conti Esperto in finanza comunitaria per imprese ed enti locali

Dott. Jacopo Calvano. Dottore Commercialista e Revisore Legale dei conti Esperto in finanza comunitaria per imprese ed enti locali Dott. Jacopo Calvano Dottore Commercialista e Revisore Legale dei conti Esperto in finanza comunitaria per imprese ed enti locali IT IMPRESA E TERRITORIO SRL Ufficio Finanziamenti e Incentivi 00199 Roma

Dettagli

MEMORIA DI GIUNTA 1) PREMESSA

MEMORIA DI GIUNTA 1) PREMESSA MEMORIA DI GIUNTA Linee guida per il più efficace utilizzo degli strumenti di Ingegneria Finanziaria per favorire l accesso al credito delle P.M.I. del Lazio 1) PREMESSA I Fondi di Ingegneria Finanziaria

Dettagli

Accesso al credito e capitalizzazione. Seminari di alta formazione

Accesso al credito e capitalizzazione. Seminari di alta formazione Accesso al credito e capitalizzazione Seminari di alta formazione Cagliari, febbraio aprile 2015 PROGETTO: SEMINARI FORMATIVI SU TEMA ACCESSO AL CREDITO Intervento: Seminario rivolto a un gruppo selezionato

Dettagli

Agenda. Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria. Consulenza globale. Ambiti d intervento. Conferma e arricchimento soluzioni

Agenda. Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria. Consulenza globale. Ambiti d intervento. Conferma e arricchimento soluzioni Agenda Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria Consulenza globale Ambiti d intervento Conferma e arricchimento soluzioni 1 Intesa Sanpaolo - Confindustria Piccola Industria Un impegno

Dettagli

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI MISSIONE IMPRESA capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI con le risorse del fondo per lo sviluppo dell imprenditoria giovanile in agricoltura

Dettagli

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Domenico Merlani COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Linee di indirizzo Febbraio 2013 «Sviluppo del Territorio» significa lavorare per rendere il Lazio una regione attraente localmente e globalmente

Dettagli

Agenda. Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria. Consulenza globale. Ambiti d intervento. Conferma e arricchimento soluzioni

Agenda. Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria. Consulenza globale. Ambiti d intervento. Conferma e arricchimento soluzioni Agenda Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria Consulenza globale Ambiti d intervento Conferma e arricchimento soluzioni 1 Intesa Sanpaolo - Confindustria Piccola Industria Un impegno

Dettagli

un possibile modello per finanziare le imprese con il risparmio privato

un possibile modello per finanziare le imprese con il risparmio privato un possibile modello per finanziare le imprese con il risparmio privato Andrea Crovetto Luglio 2013 1. Andrea CROVETTO Direttore Generale di Banca Finnat. 8 anni di esperienza di capital markets in Citibank

Dettagli

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del Direttore Uffici Territorali del Turismo: 1 - UTP di Roma 2 - UTP di Frosinone 3 - UTP di Latina 4 - UTP di Rieti

Dettagli

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO ALLEGATO 3 POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 4.2 P.A. PER L IMPRESA: ANIMAZIONE, SERVIZI REALI, SEMPLIFICAZIONE, INFRASTRUTTURAZIONE SELETTIVA AZIONE 4.2.B SERVIZI REALI ALLE PMI PROGRAMMA SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO

Dettagli

Innovazioni regolamentari e recenti mutamenti negli approcci metodologici: impatti sulle tecniche di finanziamento d impresa.

Innovazioni regolamentari e recenti mutamenti negli approcci metodologici: impatti sulle tecniche di finanziamento d impresa. Il percorso è articolato in 5 moduli della durata di una giornata, erogati in due sessioni: la prima di 2 giorni e la seconda di 3 giorni. Ogni modulo è dedicato a una tecnica specifica di analisi del

Dettagli

Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING

Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING Il Comitato di Basilea viene istituito nel 1974 dai Governatori delle Banche Centrali dei 10 paesi più industrializzati. Il Comitato non legifera, formula

Dettagli

Il confidi nazionale della cooperazione italiana. Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative

Il confidi nazionale della cooperazione italiana. Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative Il confidi nazionale della cooperazione italiana Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative chi siamo Cooperfidi Italia è il confidi nazionale della cooperazione italiana ed è sostenuto da Agci,

Dettagli

ForIndLog. Miglioramento della capacità di ricerca ed innovazione delle risorse umane nell ambito della Logistica e del Trasporto

ForIndLog. Miglioramento della capacità di ricerca ed innovazione delle risorse umane nell ambito della Logistica e del Trasporto ForIndLog Miglioramento della capacità di ricerca ed innovazione delle risorse umane nell ambito della Logistica e del Trasporto Fondo Sociale Europeo Misura D.4 Miglioramento delle risorse umane nel settore

Dettagli

Enrico Ciai. COMITATO TECNICO Monitoraggio del debito degli Enti locali Stato di avanzamento lavori

Enrico Ciai. COMITATO TECNICO Monitoraggio del debito degli Enti locali Stato di avanzamento lavori Enrico Ciai COMITATO TECNICO Monitoraggio del debito degli Enti locali Stato di avanzamento lavori II trimestre 2014 Scenario Nato prima della emanazione del DL 35/2013, il Comitato si è posto l obiettivo

Dettagli

Sezione Elettronica ed Elettrotecnica

Sezione Elettronica ed Elettrotecnica Sezione Elettronica ed Elettrotecnica Assemblea 17 giugno, ore 11.30 Date: 2011-06-17 1 (11) Ericsson Internal Premessa La Sezione Elettronica ed Elettrotecnica intende rappresentare un importante elemento

Dettagli

Linee Guida per il Business Plan di Rete

Linee Guida per il Business Plan di Rete S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il Business Plan nei rapporti con il mondo finanziario Linee Guida per il Business Plan di Rete Francesco Aldo De Luca Segretario Commissione Finanza e Controllo

Dettagli

Corporate Banking e Basilea 2: come cambia il rapporto banca-impresa

Corporate Banking e Basilea 2: come cambia il rapporto banca-impresa Corporate Banking e Basilea 2: come cambia il rapporto banca-impresa prof. Stefano Caselli Università Bocconi Brescia, 10 ottobre 2006 Prof. Stefano Caselli - 10 ottobre 2006 1 I temi in agenda L inevitabile

Dettagli

Le iniziative regionali a favore dello sviluppo e della crescita di nuove imprese

Le iniziative regionali a favore dello sviluppo e della crescita di nuove imprese Le iniziative regionali a favore dello sviluppo e della crescita di nuove imprese Carolina Cortese - Regione Campania Assessorato alle Attività Produttive INCIPIT 26 novembre 2007 Iniziative regionali

Dettagli

AZIONE DI SISTEMA FILO. Formazione Imprenditorialità Lavoro Orientamento

AZIONE DI SISTEMA FILO. Formazione Imprenditorialità Lavoro Orientamento AZIONE DI SISTEMA FILO Formazione Imprenditorialità Lavoro Orientamento Azione di sistema: FILO- Formazione, imprenditorialità, lavoro e orientamento Il ruolo delle Camere di Commercio sui temi dello sviluppo

Dettagli

Reggio Emilia, 15 Aprile 2013 Ore 15:00

Reggio Emilia, 15 Aprile 2013 Ore 15:00 Reggio Emilia, 15 Aprile 2013 Ore 15:00 A cura del Dott. Tommaso Ciritella Intesa San Paolo Camera di Commercio di Reggio Emilia Reti d impresa La nuova dimensione delle Imprese che vogliono crescere.

Dettagli

CREDITO AL CREDITO 2013 INSIEME PER UN ITALIA CHE GUARDA AL FUTURO

CREDITO AL CREDITO 2013 INSIEME PER UN ITALIA CHE GUARDA AL FUTURO CREDITO AL CREDITO 2013 INSIEME PER UN ITALIA CHE GUARDA AL FUTURO SCHEMA DELLE SESSIONI GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE MATTINA SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) INSIEME PER UN ITALIA CHE GUARDA AL FUTURO

Dettagli

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti Il Gruppo Cassa depositi e prestiti opera a sostegno della crescita del Paese ed impiega le sue risorse, prevalentemente raccolte attraverso il Risparmio Postale (Buoni fruttiferi

Dettagli

Centro di competenze qualificate in ambito servizi di valutazione immobiliare

Centro di competenze qualificate in ambito servizi di valutazione immobiliare Centro di competenze qualificate in ambito servizi di valutazione immobiliare La partnership Ribes e Nomisma Ribes ha avviato nel corso del 2010 la predisposizione di un nuovo Piano Industriale con l obiettivo

Dettagli

ACCESSO A NUOVA FINANZA PER LE IMPRESE

ACCESSO A NUOVA FINANZA PER LE IMPRESE MINI BOND ACCESSO A NUOVA FINANZA PER LE IMPRESE CONTESTO DI RIFERIMENTO Nelle imprese italiane sono sovente riscontrabili bassi livelli di patrimonializzazione. Questo fenomeno porta quasi sempre a una

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI 2011. 1 ottobre 2011

BANDI E FINANZIAMENTI 2011. 1 ottobre 2011 BANDI E FINANZIAMENTI 2011 1 ottobre 2011 1 PREMESSA La Regione Lazio e primari Enti/Istituzioni nazionali sostengono, attraverso finanziamenti e concessioni di garanzie, lo sviluppo di iniziative imprenditoriali

Dettagli

LA NOSTRA PARTECIPAZIONE

LA NOSTRA PARTECIPAZIONE ha interpretato e sostenuto negli anni lo sviluppo della mutualità, l affermazione dei principi solidaristici e la responsabilità sociale dell Impresa Cooperativa che ottiene benefici tramite la costituzione

Dettagli

Agevolazioni & Incentivi Srl

Agevolazioni & Incentivi Srl Agevolazioni & Incentivi Srl Agevolazioni & Incentivi Agevolazioni & Incentivi svolge attività di consulenza e assistenza a favore delle aziende nell ambito della finanza d impresa. I nostri esperti sono

Dettagli

ALLEGATO 2 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE IMPRESE

ALLEGATO 2 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE IMPRESE ALLEGATO 2 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE IMPRESE INDICE Direttore di Filiale Imprese... 3 Coordinatore... 4 Gestore Imprese... 5 Addetto Imprese... 6 Specialista Estero Merci... 7 Specialista Credito

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Gabriele Cappellini Milano, 18 ottobre 2011 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita patrimoniale

Dettagli

Organizzazione e aspetti organizzativi nella loro complessità gestionale esterna ed interna

Organizzazione e aspetti organizzativi nella loro complessità gestionale esterna ed interna Organizzazione e aspetti organizzativi nella loro complessità gestionale esterna ed interna Renato Cavallari Consigliere di Amministrazione 21 novembre 2012 LUISS Business School - Roma Agenda Profilo

Dettagli

DI INFORMATIVO GARANZIA PER LE PMI. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Ministero dello Sviluppo Economico

DI INFORMATIVO GARANZIA PER LE PMI. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Ministero dello Sviluppo Economico FONDO LIBRETTO DI INFORMATIVO GARANZIA PER SUL FONDO LE PICCOLE E DI MEDIE GARANZIA IMPRESE PER LE PMI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dello Sviluppo Economico IL FONDO

Dettagli

IL RAPPORTO BANCA IMPRESA STA CAMBIANDO?

IL RAPPORTO BANCA IMPRESA STA CAMBIANDO? http://www.sinedi.com ARTICOLO 15 SETTEMBRE 2007 IL RAPPORTO BANCA IMPRESA STA CAMBIANDO? Fin dal passato il rapporto tra banca e soggetti economici non è mai stato stabile e lineare e questo dipende in

Dettagli

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli

tra Provincia di Lecce, Provincia di Torino, Camera di Commercio I.A.A. di Lecce e BIC Lazio

tra Provincia di Lecce, Provincia di Torino, Camera di Commercio I.A.A. di Lecce e BIC Lazio PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DELLE RETI D IMPRESA In data tra Provincia di Lecce, Provincia di Torino, Camera di Commercio I.A.A. di Lecce e BIC Lazio premesso che Con l'art. 3, comma 4-ter, del

Dettagli

DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione continua Strumenti per la competitività delle imprese venete

DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione continua Strumenti per la competitività delle imprese venete FONDO SOCIALE EUROPEO IN SINERGIA CON IL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE POR 2014 2020 Ob. Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione

Dettagli

Chi Siamo. Il nostro obiettivo. www.obiettivamente.eu Obiettivamente S. C. StradaCancelloRotto, 3 70125 Bari

Chi Siamo. Il nostro obiettivo. www.obiettivamente.eu Obiettivamente S. C. StradaCancelloRotto, 3 70125 Bari Chi Siamo Il progetto Obiettivamente nasce con lo scopo di offrire una pronta risposta alle mutevoli richieste di credito da parte delle imprese, garantendo un servizio di consulenza sempre attento, innovativo

Dettagli

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana Fondo Minibond Fondo Zenit Minibond Fondo obbligazionario per investire nello sviluppo delle PMI italiane La finanza italiana al servizio dell economia italiana -Zenit SGR, i nostri valori INDIPENDENTI

Dettagli

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Francesco Fioretto, Responsabile Succursale Emilia Romagna Parma, 25 marzo 2010 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE I DESTINATARI Il percorso formativo è stato specificamente modulato

Dettagli

Strategie della Regione Lazio in tema di garanzie. Enrico A. Pedretti

Strategie della Regione Lazio in tema di garanzie. Enrico A. Pedretti Strategie della Regione Lazio in tema di garanzie Enrico A. Pedretti Politiche regionali in materia di garanzie La Regione Lazio ha fatto della garanzia uno degli strumenti chiave per il sostegno al tessuto

Dettagli

Pagina 1 di 7. Protocollo d intesa

Pagina 1 di 7. Protocollo d intesa Protocollo d intesa La Regione Puglia, di seguito denominata Regione, con sede in Bari, Lungomare Nazario Sauro n. 33, (C.F. 80017210727), qui rappresentata dal Presidente della Giunta regionale, on.le

Dettagli

Ricerca e Innovazione nelle imprese. Misure di sostegno immediato alle attività innovative e di ricerca delle imprese

Ricerca e Innovazione nelle imprese. Misure di sostegno immediato alle attività innovative e di ricerca delle imprese Ricerca e Innovazione nelle imprese Misure di sostegno immediato alle attività innovative e di ricerca delle imprese OBIETTIVI DELL INTERVENTO Rafforzare la ripresa economica con azioni qualificate per

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 313 del 21/06/2011

Delibera della Giunta Regionale n. 313 del 21/06/2011 Delibera della Giunta Regionale n. 313 del 21/06/2011 A.G.C.3 Programmazione, piani e programmi Settore 2 Pianificazione e collegamento con le aree generali di coordinamento Oggetto dell'atto: PO FSE E

Dettagli

Il Progetto di Confindustria per competere in rete. Bologna 8 marzo 2014 Luca De Vita - RetImpresa

Il Progetto di Confindustria per competere in rete. Bologna 8 marzo 2014 Luca De Vita - RetImpresa Il Progetto di Confindustria per competere in rete Bologna 8 marzo 2014 Luca De Vita - RetImpresa La rete d impresa: Non ha: sovrastrutture (burocratiche e parapubbliche) Limiti territoriali Limiti settoriali

Dettagli

- Accompagnamento, supporto e consulenza alle cooperative nell espletamento delle pratiche necessarie;

- Accompagnamento, supporto e consulenza alle cooperative nell espletamento delle pratiche necessarie; F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E ESPERIENZE LAVORATIVE Date (da a) Date (da a) : Da marzo 2006 - attuale Cooperativa Sociale Capodarco, con collaborazione presso Consorzio

Dettagli

CORSO DI FINANZA AZIENDALE

CORSO DI FINANZA AZIENDALE CORSO DI FINANZA AZIENDALE presso UNINDUSTRIA TREVISO SERVIZI & FORMAZIONE, Piazza delle Istituzioni 12-31100 Treviso PERCHÉ PARTECIPARE? L obiettivo principale del percorso è formare professionalità in

Dettagli

Convention Fedart Fidi DALLA CRISI AL RIORDINO DEL SISTEMA CONFIDI. Silvio D Amico

Convention Fedart Fidi DALLA CRISI AL RIORDINO DEL SISTEMA CONFIDI. Silvio D Amico Convention Fedart Fidi DALLA CRISI AL RIORDINO DEL SISTEMA CONFIDI 24-25-26 settembre 2015 Quali prospettive tra innovazione, nuove opportunità e riforme strutturali Silvio D Amico Venerdì, 25 settembre

Dettagli

SCHEMA DELLE SESSIONI

SCHEMA DELLE SESSIONI SCHEMA DELLE SESSIONI I GIORNATA MERCOLEDÌ 24 NOVEMBRE MODULO PERSONE SESSIONE A1 MATTINA SESSIONE B1 MATTINA SESSIONE C1 MATTINA Le prospettive del Mercato del Credito Immobiliare Credito ai consumatori:

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a Resoconto

c o m u n i c a t o s t a m p a Resoconto 5 milioni di euro per aiutare le imprese e il territorio ad agganciare la ripresa Bandi ed iniziative della CCIAA per il 2014 Quasi 5 milioni di euro per aiutare le imprese e il territorio barese ad agganciare

Dettagli

Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio I CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO Istituiti con la legge 266/91, i Centri di Servizio per il Volontariato sono strutture operative gestite dal volontariato

Dettagli

LA LOMBARDIA PER LE IMPRESE

LA LOMBARDIA PER LE IMPRESE LA LOMBARDIA PER LE IMPRESE LA LOMBARDIA PER LE IMPRESE 1. Linee guida per il Progetto di legge per il rilancio della competitività lombarda 2. Aggiornamento dei criteri attuativi di Credito Adesso: 3.

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2520 Seduta del 17/10/2014

DELIBERAZIONE N X / 2520 Seduta del 17/10/2014 DELIBERAZIONE N X / 2520 Seduta del 17/10/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Il network per la finanza d impresa

Il network per la finanza d impresa Il network per la finanza d impresa La nostra mission é affiancare la famiglia imprenditoriale nell attività gestionale (ottimizzazione organizzativa, finanziaria, amministrativa, legale, fiscale) e nelle

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO CONFORME ALLA CIRCOLARE n. 5/12 DELL'OAM PER MEDIATORI CREDITIZI

PERCORSO FORMATIVO CONFORME ALLA CIRCOLARE n. 5/12 DELL'OAM PER MEDIATORI CREDITIZI PERCORSO FORMATIVO CONFORME ALLA CIRCOLARE n. 5/12 DELL'OAM PER MEDIATORI CREDITIZI IL SISTEMA FINANZIARIO E L'INTERMEDIAZIONE DEL CREDITO I soggetti operanti nell intermediazione creditizia: gli intermediari

Dettagli

I sottoscritti: a) (Impresa proponente) . nato a il.., in qualità di.. legale. rappresentante della società. con sede legale in - Via

I sottoscritti: a) (Impresa proponente) . nato a il.., in qualità di.. legale. rappresentante della società. con sede legale in - Via INTERVENTI A FAVORE DELLE PMI E DEGLI ORGANISMI DI RICERCA - SPORTELLO DELL'INNOVAZIONE ALLEGATO A - CONTENUTI RICHIESTI NELL'ATTO FORMALIZZAZIONE DEL PARTNERIATO I sottoscritti: a) (Impresa proponente).

Dettagli

SERVIZI PER LE AZIENDE

SERVIZI PER LE AZIENDE CHI SIAMO Consultique SIM è una società di analisi e consulenza finanziaria indipendente sotto il controllo di Consob e Banca d Italia, che eroga servizi a investitori privati (family office), aziende,

Dettagli

Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014

Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014 Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014 Dipartimento 51 - Programmazione e Sviluppo Economico Direzione Generale 1 - Programmazione Economica e Turismo Oggetto dell'atto: MISURE VOLTE AL SOSTEGNO

Dettagli

Il management cooperativo e l innovazione

Il management cooperativo e l innovazione AZIENDE IN RETE NELLA FORMAZIONE CONTINUA Strumenti per la competitività delle imprese venete Il management cooperativo e l innovazione DGR n. 784 del 14/05/2015 - Fondo Sociale Europeo in sinergia con

Dettagli

CATALOGO DEI SERVIZI PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA, STRATEGICA, ORGANIZZATIVA E COMMERCIALE DELLE IMPRESE

CATALOGO DEI SERVIZI PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA, STRATEGICA, ORGANIZZATIVA E COMMERCIALE DELLE IMPRESE All.to 3- CATALOGO SERVIZI PER L INNOVAZIONE POR FESR 2014-2020 INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA E DELL OCCUPAZIONE ASSE 1 Rafforzare la Ricerca, lo sviluppo tecnologico e l innovazione Azione 1.1

Dettagli

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà NEWSLETTER DICEMBRE 2009 IN QUESTO NUMERO... si parla di: EDITORIALE 01 La valutazione nel periodo di programmazione Fondi Strutturali 2007-2013 02 La valutazione del POR Competitività, 2007-2013 03 Il

Dettagli

Regolamento di organizzazione delle strutture amministrative dell Università degli Studi di Teramo

Regolamento di organizzazione delle strutture amministrative dell Università degli Studi di Teramo Regolamento di organizzazione delle strutture amministrative dell Università degli Studi di Teramo Articolo 1 Finalità ed obiettivi 1. Il presente regolamento definisce le linee fondamentali di organizzazione

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa dei Deputati PEZZOTTA, BARETTA, BERNINI. Misure per favorire la promozione e la diffusione del microcredito

PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa dei Deputati PEZZOTTA, BARETTA, BERNINI. Misure per favorire la promozione e la diffusione del microcredito PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa dei Deputati PEZZOTTA, BARETTA, BERNINI Misure per favorire la promozione e la diffusione del microcredito Onorevoli Colleghi! - Negli ultimi anni il settore della microfinanza

Dettagli

FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30

FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30 PROGRAMMAZIONE 2014-2020 DEI FONDI SIE PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE GOVERNANCE E CAPACITA ISTITUZIONALE FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30 Il PON Governance e capacità istituzionale

Dettagli

CONSULENZA FINANZIARIA DI FAB SRL NEL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE

CONSULENZA FINANZIARIA DI FAB SRL NEL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CONSULENZA FINANZIARIA DI FAB SRL NEL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE PMI IN PARTICOLARE Dott. Bernardino Bottalico Corporate Finance Manager www.fabfinance.eu info@fabfinance.eu +39 080 4421007 PREMESSA

Dettagli

REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE N. 1 DEL 07/01/10

REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE N. 1 DEL 07/01/10 REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE N. 1 DEL 07/01/10 Deliberazione della Giunta Regionale 30 dicembre 2009, n. 13-12955 Modifica della DGR n. 61-12773 del 7/12/2009 inerente "Strumenti finanziari

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

A volte il risultato della revisione è l'attribuzione di un rating peggiorativo, che può portare alla revoca in tronco degli affidamenti!

A volte il risultato della revisione è l'attribuzione di un rating peggiorativo, che può portare alla revoca in tronco degli affidamenti! Accade spesso che la banca vada a visitare l azienda solo quando deve acquisirne la relazione o, successivamente, per collocare nuovi prodotti o chiedere maggiori flussi di lavoro o relazioni indotte,

Dettagli

La crisi ed il risanamento finanziario delle PMI

La crisi ed il risanamento finanziario delle PMI Ciclo di seminari sulla finanza d impresa La crisi ed il risanamento finanziario delle PMI Aurelio Valente Nascita/Finanziamenti Crescita/ Capitalizzazione/Quotazione Passaggi Generazionali/ Riallocazione

Dettagli

Quale futuro per le PMI di Spedizioni Internazionali del Lazio

Quale futuro per le PMI di Spedizioni Internazionali del Lazio CENTRO STUDI Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni Progetto Confetra Lazio: Quale futuro per le PMI di Spedizioni Internazionali del Lazio Roma, maggio 2011 PROGETTO REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DELLA

Dettagli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli - Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli Roma 04 Dicembre 2012 1 Signor Ministro Passera, a nome mio e

Dettagli

L obbligo di diagnosi energetica in banca

L obbligo di diagnosi energetica in banca DIAGNOSI ENERGETICHE E INIZIATO IL COUNTDOWN Roma, 12 novembre 2015 Sede ENEA L obbligo di diagnosi energetica in banca Giorgio Recanati Senior Research Analyst, ABI Lab g.recanati@abilab.it ABI Energia

Dettagli

SURVEY. Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto. 17 Luglio 2014

SURVEY. Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto. 17 Luglio 2014 SURVEY Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto 17 Luglio 2014 Il CLUB FINANCE La mission Il Club rappresenta a livello nazionale un centro di riferimento, di informazione

Dettagli

Banca europea per gli investimenti

Banca europea per gli investimenti Banca europea per gli investimenti La banca dell UE Nuove opportunita di crescita per le imprese orientate all innovazione Le linee di credito dedicate alle PMI e alle Midcap Anna Fusari 17 luglio 2013

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto il decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, recante Misure urgenti per la crescita del Paese, e,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA

PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA Premesso che il programma di Governo ha previsto una legislatura caratterizzata da profonde riforme istituzionali; che tale

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

Il Centro Produttività Veneto al servizio anche del settore orafo

Il Centro Produttività Veneto al servizio anche del settore orafo REGISTRAZIONE DI MODELLO O COPYRIGHT? AGGIORNAMENTI SULLE PROTEZIONI DELLE CREAZIONI ORAFE 17 Gennaio 2007 Vicenza Orowinter Sala Trissino - Fiera di Vicenza Intervento dal titolo: Il Centro Produttività

Dettagli

categoria) e successive modificazioni e del Reg. (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (Regolamento de minimis ).

categoria) e successive modificazioni e del Reg. (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (Regolamento de minimis ). Sostegno dei processi di internazionalizzazione delle Piccole e medie imprese del Lazio in forma aggregata Bando: L.R. n. 5 del 2008 Disciplina degli interventi regionali a sostegno Dell internazionalizzazione

Dettagli

Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per. la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della

Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per. la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della sostenibilità nel settore delle attività portuali PREMESSO CHE Il Documento di

Dettagli

Foglio Informativo NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

Foglio Informativo NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Foglio Informativo NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (Ai sensi del D. Lgs.1 settembre 1993, n. 385 testo Unico Bancario, della Delibera CICR del 4/3/2003 e del

Dettagli

Aiuti per la ricerca e sviluppo e venture capital per le PMI innovative. FI.LA.S Spa

Aiuti per la ricerca e sviluppo e venture capital per le PMI innovative. FI.LA.S Spa Aiuti per la ricerca e sviluppo e venture capital per le PMI innovative Renato Savini FI.LA.S Spa Convegno Nuove agevolazioni per le imprese con Fondi Europei (POR FESR Lazio 2007/2013) e regionali 1 28.11.2008

Dettagli

DARE VALORE ALLE IMPRESE

DARE VALORE ALLE IMPRESE DARE VALORE ALLE IMPRESE Estero, crescita, nuova imprenditoria Accordo Intesa Sanpaolo - Confindustria Piccola Industria indice 2 UN IMPEGNO COMUNE PER LA CRESCITA 3 I PUNTI CHIAVE DEL NUOVO ACCORDO 4

Dettagli

Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese

Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese Maria Paola Corona Presidente di Sardegna Ricerche Sardegna Ricerche: dove la ricerca diventa

Dettagli

AUDIZIONE INFORMALE SU ARTT. 7 E 13 (COMPETITIVITÀ SETTORE AGRICOLO) DEL DDL N. 1328

AUDIZIONE INFORMALE SU ARTT. 7 E 13 (COMPETITIVITÀ SETTORE AGRICOLO) DEL DDL N. 1328 AUDIZIONE INFORMALE SU ARTT. 7 E 13 DEL DDL N. 1328 (COMPETITIVITÀ SETTORE AGRICOLO) Senato della Repubblica Commissione 9a - Agricoltura e produzione agroalimentare www.ismea.it www.ismeaservizi.it L

Dettagli

Innovare i territori. Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Innovare i territori. Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Innovare i territori Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 1 La Federazione CSIT Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 51 Associazioni di Categoria (fra

Dettagli

Idee per la prosecuzione del Progetto CSR Veneto

Idee per la prosecuzione del Progetto CSR Veneto Idee per la prosecuzione del Progetto CSR Veneto Valentina Montesarchio Vice Segretario Generale Unioncamere del Veneto Unioncamere del Veneto e Regione del Veneto stanno definendo le attività per la prosecuzione

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 STRUMENTI FINANZIARI DELLA POLITICA DI COESIONE PER IL PERIODO 2014-2020 POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le

Dettagli