UNIVERSITÁ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Largo A. Gemelli, 1 Milano. Biblioteca della sede di Milano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÁ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Largo A. Gemelli, 1 Milano. Biblioteca della sede di Milano"

Transcript

1 UNIVERSITÁ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Largo A. Gemelli, 1 Milano Biblioteca della sede di Milano Relazione annuale 2001

2 SEDE DI MILANO SOMMARIO Pagina 1. Attività e obiettivi 2 2. Patrimonio bibliografico 5 3. Servizi tecnici Progetti Servizi al pubblico Servizi di localizzazione e reperimento dei documenti Automazione Personale 44

3 SEDE DI MILANO

4 1. ATTIVITÁ E OBIETTIVI La Biblioteca on line In risposta alle sfide lanciate dal processo di cambiamento dovuto alla rapida diffusione di Internet e delle tecnologie informatiche, il Sistema Bibliotecario dell Università Cattolica ha portato a termine nel corso dell anno 2001 alcuni importanti progetti rivolti a studenti e docenti dell Ateneo. Pagine Web del Sistema Bibliotecario dell'università Primo fra tutti, è stato effettuato un lavoro di coordinamento e "restyling" delle pagine Web del Sistema Bibliotecario che ha portato ad una rapida e capillare diffusione di tutte le informazioni relative ai servizi e al patrimonio bibliografico, oltre all'erogazione via Web di alcuni servizi cardine per l'attività della biblioteca. Conversione digitale dei cataloghi cartacei delle monografie e periodici Altro importante progetto portato a termine per la sede di Milano è stato il recupero dell intero catalogo cartaceo delle monografie, dei periodici e dei fondi librari pervenuti in dono. Pertanto l intero patrimonio bibliografico dell Università Cattolica Sedi Padane - è visibile all indirizzo Web permettendo così a docenti, studenti e studiosi di ogni parte del mondo di consultare l OPAC (On-line Public Access Catalogue) attraverso Internet, senza la necessità di doversi spostare dal proprio luogo di studio o lavoro. Servizio di richiesta prestito e consultazione on line Per i docenti dell'ateneo è stato attivato un nuovo e utile SERVIZIO DI RICHIESTA PRESTITO, che offre la possibilità di effettuare richieste di prestito e consultazione attraverso la rete Intranet dell'università Cattolica, direttamente dal proprio ufficio, svincolando i docenti, almeno per quel che riguarda le richieste, dal doversi recare presso i terminali della Biblioteca, e permettendo loro di risparmiare in tal modo una notevole quantità di tempo nel processo di reperimento dell'opera. Bollettino nuove acquisizioni on line Sempre nell ambito del progetto di sviluppo di servizi rivolti in maniera più specifica ai docenti, è stato sviluppato il BOLLETTINO NUOVE ACQUISIZIONI (consultabile in Internet all indirizzo Web che segnala tutti i volumi acquistati negli ultimi due mesi ricevuti dalla Biblioteca di Milano. Il bollettino, aggiornato settimanalmente, può essere consultato effettuando una ricerca a partire dall Istituto/Dipartimento che ha proposto i volumi per l acquisto oppure dal Periodo d interesse (ultima settimana, ultimo mese). 2

5 Acquisizione collezioni librarie e banche dati Oggi si assiste ad un vertiginoso aumento della produzione scientifica sia su supporto cartaceo che elettronico: occorre perciò programmare l acquisizione dei documenti attraverso una definita politica degli acquisti. La Biblioteca di Milano nel corso del 2001 ha continuato, su alcuni settori disciplinari specifici, ad utilizzare il sistema di acquisto di monografie, già diffuso e consolidato nelle biblioteche inglesi e americane, in Approval plan. Il metodo consiste nel definire a priori, con l aiuto dei docenti, i profili per campi disciplinari omogenei, chiedendo ai fornitori esperti e specializzati nella metodologia descritta di procurare alla Biblioteca, appena vengono pubblicate, le opere fondamentali o, comunque, importanti nel campo definito. Nel corso dell anno 2001 l incremento del patrimonio è stato di circa volumi e di un numero consistente di nuovi periodici. Un cospicuo numero di libri e riviste viene ottenuto in cambio da circa 400 enti ed istituti in tutto il mondo. Nel corso dell'anno inoltre sono stati notevolmente potenziati i servizi multimediali, con l'acquisizione di Banche Dati di stampo internazionale, con un congruo numero di riviste elettroniche full-text visibili da tutte le sedi dell'università Cattolica. Per agevolare la fruizione delle banche dati è stato approntato un nuovo CATALOGO BANCHE DATI (consultabile all indirizzo Web un utilissimo strumento che permette di fare una ricerca per titolo, editore ed argomento sulle risorse elettroniche bibliografiche possedute dalle sedi dell Università Cattolica (inclusa la sede di Roma) ed anche su alcune importanti banche dati ad accesso gratuito via Internet. Tali banche dati coprono tutte le aree disciplinari studiate nella nostra Università, assicurando in tal modo l accesso e i collegamenti alla letteratura mondiale oltre al recupero di informazioni bibliografiche sui più svariati supporti, cartacei, elettronici e fotografici. L utilizzo delle risorse elettroniche acquisite e quelle recuperabili attraverso la rete Internet è garantito dal Servizio Banche dati & Document Delivery che oltre a guidare e assistere gli studenti nella ricerca bibliografica anche attraverso appositi corsi gratuiti rivolti agli studenti, ha la possibilità di richiedere alle più importanti biblioteche nazionali ed internazionali i documenti d interesse. Mediateca Nell autunno 2001 è stata inaugurata la Mediateca in via S. Agnese, un'importante risorsa didattica e scientifica a servizio di tutti gli insegnamenti legati all area disciplinare di Comunicazione e spettacolo. La Mediateca servirà ai docenti e studenti delle classi di laurea del nuovo ordinamento: lettere, indirizzo di letteratura e arti; beni culturali, indirizzo in cinema, teatro, video e ritualità, linguaggio dei media; filosofia area comunicazioni e la Scuola di specializzazione in analisi e gestione della comunicazione. Sono a disposizione degli utenti otto postazioni (cinque Personal Computer e tre Combi) per la consultazione del materiale multimediale a scopo di studio e di ricerca. 3

6 Per agevolare la diffusione dell'informazione presso tutti gli utenti della Biblioteca è stata aggiornata e ristampata, in versione italiana e inglese, la GUIDA DELLA BIBLIOTECA, in cui sono elencati e spiegati in maniera esaustiva tutti i servizi offerti e i relativi orari. SOMMARIO 4

7 2. PATRIMONIO BIBLIOGRAFICO Fondo antico Fondo moderno Fin dall inizio dell attività accademica, nel 1921, la Biblioteca fu dotata di un patrimonio di volumi e 210 riviste scientifiche: per formare questo primo fondo bibliografico furono acquisite biblioteche di insigni studiosi. Negli anni successivi, mediante una oculata politica degli acquisti e grazie a numerosi lasciti, il patrimonio bibliografico crebbe rapidamente; già nel 1934 la Biblioteca era ricca di ben volumi. Il patrimonio bibliografico si suddivide in fondo antico e fondo moderno. Le opere che appartengono al fondo antico (datate anteriormente al 1830) sono inserite nel conteggio generale del patrimonio bibliografico. Esse ammontano comunque a più di volumi. Vengono indicate tra il fondo antico le collezioni rare che sono state evidenziate fin dalla loro acquisizione. Fondo antico Tavolette sumeriche n. 66 Papiri n. 850 Manoscritti e documenti n Incunaboli n. 38 Cinquecentine n Tra i documenti d archivio, nella Sezione manoscritti, sono inseriti gli archivi Pallavicino e Sforza Fogliani d Aragona, ricchi di rogiti notarili, istrumentari e atti di processi compresi tra il XVI e il XVIII secolo. Una importante donazione è il fondo Negri da Oleggio di proprietà dell Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori, ente fondatore e promotore dell Università Cattolica. È una raccolta di volumi e opuscoli dedicata alla storia lombarda e conserva, tra le altre cose, un diploma originale di Matilde di Canossa (9 gennaio 1106), un gruppo di 30 manoscritti, un incunabolo, 60 cinquecentine e una raccolta di edizioni del 700 e dell 800 di letteratura e di storiografia lombarda. 5

8 Fondo moderno volumi ed opuscoli sciolti n testate di periodici cessate n testate di periodici correnti n totale n Quotidiani n. 43 Quotidiani correnti n. 24 * il dato si riferisce ai volumi ed opuscoli catalogati Microriproduzioni: Microfilms 35 mm. Opere n. 715 Periodici e quotidiani n. 48 Manoscritti n. 83 Microfiches: Manoscritti n. 1 Volumi vari n. 141 Periodici e quotidiani n. 41 Basi dati elettroniche 140 * di cui in versione Cd-rom 120 di cui in versione on-line 20 A decorrere dal 1996 è a disposizione, presso i vari punti dei servizi al pubblico della Biblioteca, il catalogo delle basi dati acquisite in versione Cd-rom e on-line; inoltre il catalogo è consultabile nella pagina Web della Biblioteca sede di Milano. SOMMARIO 6

9 3. SERVIZI TECNICI SETTORE ACQUISIZIONI Sezione monografie Sezione periodici Sezione monografie La Biblioteca ha ricevuto nel 2001 complessivamente volumi. La tabella seguente riepiloga il movimento dei volumi ricevuti negli ultimi anni: Acquisto Cambio Omaggio Totale Nel totale dell anno 2001 non sono comprese le unità (volumi o opuscoli) ingressate nel quadro del progetto di accessionamento e catalogazione di fondi librari ricevuti in dono e rimasti in passato in attesa di lavorazione per mancanza di risorse. Acquisti La quantità totale di volumi acquistati nel 2001 (15.345) segna una diminuzione di unità rispetto ai volumi acquistati nel Il dato è quanto ci si poteva attendere se si pensa che le acquisizioni 2000 incorporavano il recupero di arretrato di lavorazione di proposte di acquisto effettuato nel Se ci si rapporta alla media annua di volumi ricevuti in acquisto nel quinquennio (10.661), nel 2001 si è registrato un incremento del 43,93%. Nel 2001 si è riscontrata anche una diminuzione del numero di opere ordinate: invece delle ordinate nel Il dato rimane comunque superiore alle del 1999 ed al valore medio annuo sia del quinquennio (10.411) sia del sessennio (11.411). 7

10 Ordini Nel 2001 si sono ricevute proposte di acquisto, con un consistente aumento (9,66%) rispetto alle proposte di acquisto ricevute nel 2000 e (12,63%) rispetto alla media annua (13.404) di proposte d acquisto ricevute nel quadriennio La media mensile di proposte di acquisto ricevute, calcolata computando luglioagosto un mese unico per tener conto della riduzione dell attività dovuta alle ferie, è di per il 2001, a fronte di per il 2000, proposte al mese per il 1999, proposte al mese per il 1998 e di proposte al mese per il Proposte d acquisto Scambi e omaggi Nel 2001 la quantità di volumi ricevuti e inviati nel quadro dell attività di scambio di pubblicazioni con enti ed istituzioni italiani e stranieri è stata: volumi ricevuti e volumi editi da Vita e Pensiero inviati. Sono stati ricevuti in omaggio volumi. Nei volumi ricevuti in omaggio non sono conteggiati i volumi accessionati nel 2001 nel quadro del progetto di ordinamento e catalogazione dei fondi ricevuti in dono in anni precedenti e rimasti non lavorati per mancanza di risorse. 8

11 Sezione periodici Al 31 dicembre 2001 figuravano a catalogo titoli di periodici, di cui titoli di periodici correnti + 24 titoli di quotidiani correnti per un totale complessivo di testate correnti. La quantità di abbonamenti in corso per periodici ricevuti a titolo di acquisto, cambio o omaggio risulta da questo quadro: Abbonamenti in acquisto Abbonamenti in cambio Abbonamenti in omaggio totale abbonamenti in corso Nel 2001 sono state inviate in cambio ad enti ed istituzioni italiane e straniere esemplari di annate di 15 riviste pubblicate dall editrice della nostra Università VITA e PENSIERO ( Acta medica romana, Aegyptus, Analisi linguistica e letteraria, Aevum, Aevum Antiquum, Bollettino dell Archivio per la storia del movimento sociale cattolico in Italia, Comunicazioni sociali, Jus, Politiche sociali e servizi, Rivista del clero, Rivista di filosofia neoscolastica, Rivista internazionale dei diritti dell uomo, Rivista internazionale di scienze sociali, Studi di sociologia, Vita e pensiero). Con il 2001, l Archivio di psicologia, neurologia e psichiatria ha sospeso la pubblicazione. Dei esemplari di annate inviate, sono stati spediti ad enti italiani e ad enti stranieri. Banche dati La collezione di banche dati su Cd-rom ammonta a 120 titoli; si ha anche l accesso (su abbonamento a pagamento) a 20 banche dati online. 9

12 SETTORE CATALOGAZIONE - Attività catalografica - Ristrutturazione organizzativa dell ufficio - Catalogo collettivo elettronico Biblioteche Sedi padane - Il Gruppo di catalogazione intersede Attività catalografica Durante l anno 2001 per la Biblioteca della sede di Milano sono state catalogate opere monografiche e 412 nuovi titoli di periodici. Sono state inoltre riunite 126 nuove collezioni. La catalogazione è stata effettuata da catalogatori specializzati nelle varie materie e discipline studiate nella nostra Università. Nel 2001 sono state inoltre ricatalogate da formato cartaceo in formato elettronico 453 opere. Sempre nel corso del 2001, sono state recuperate in formato elettronico e migrate nella base dati SIRTEX le ultime registrazioni da schede cartacee, nell ambito del progetto di conversione retrospettiva affidato alla ditta Saztec Europe in collaborazione con il Settore catalogo. La base dati bibliografica SIRTEX comprende attualmente (31/12/2001) record, relativi ad opere (monografie-collezioni-periodici) possedute dal Sistema Bibliotecario (sedi padane). Le informazioni catalografiche contenute nella base dati SIRTEX sono accessibili agli utenti tramite catalogo elettronico in linea (OPAC) Opere di nuova accessione catalogate Collezioni Periodici monografie periodici Monografie (*) Totale * incluse le opere dei fondi librari (dato escluso nell anno 2000) vedi Progetti a pag. 13 Progetto di recupero dei fondi librari 10

13 Opere ricatalogate e registrazioni cartacee convertite in formato elettronico Record di conversione retrospettiva (*) (*) (*) Monografie ricatalogate * i dati si riferiscono al Progetto di recupero retrospettivo del catalogo con la ditta Saztec Incremento della base dati di record relativi ad opere (monografie-collezioni-periodici) possedute dalla Biblioteca della sede di Milano incremento record Ristrutturazione organizzativa dell ufficio Nel corso dell anno 2001 è stata portata a compimento una ristrutturazione organizzativa, iniziata nel 2000 con l area economico-giuridica, consistente nella suddivisione del settore catalogo in altre due diverse aree disciplinari: socio-pedagogica, e umanistica. L area umanistica, vista la sua preponderanza nel numero delle nuove accessioni è stata a sua volta distinta in due diverse sezioni. Questa ripartizione, tenendo in considerazione la preesistente autonomia dell area economico-giuridica, ha portato come risultato una struttura composta da quattro distinte unità funzionali. Ognuna di esse è stata coordinata da un catalogatore esperto e il personale dell ufficio qualità ha contribuito in modo più continuo e sistematico all operazione di inserimento dati. E stato dato rilevante impulso alla catalogazione derivata soprattutto da parte della sezione economico giuridica. Catalogo collettivo elettronico delle Biblioteche delle Sedi padane Nel dicembre 2001 la base bibliografica comune (partecipata) SIRTEX, in cui vengono catalogate in linea tutte le opere di nuova accessione delle tre Biblioteche delle Sedi padane dell Università Cattolica ha raggiunto il numero complessivo di registrazioni bibliografiche. Grazie al Servizio document delivery - Prestito intersede, l utente può, una volta identificato un documento nel catalogo, chiederlo in prestito, anche se appartenente a Biblioteche di sede diversa dalla propria. 11

14 Record relativi alle monografie nella base dati SIRTEX al 31/12/2001 Biblioteca di Milano Biblioteca di Brescia Biblioteca di Piacenza (+ Cremona) Totale Gruppo intersede di Catalogazione Il gruppo, composto da Gabriele Signorini in qualità di coordinatore, Caronni, Scotti Foglieni e Federici quali rappresentanti rispettivamente del catalogo e dell'ufficio qualità di Milano, da Goffi per Brescia e da Fiorentini per Piacenza, si è riunito con cadenza approssimativamente quindicinale (20 incontri tra novembre 2000 e dicembre 2001). Due riunioni sono avvenute a Brescia, una a Piacenza e le restanti presso la sede di Milano. I temi trattati sono stati i seguenti: Creazione di un canale di comunicazione atto ad assicurare il passaggio di informazioni secondo duplice modalità: tra le diverse sedi e in seno all Ufficio in cui si opera Adozione di un comune protocollo applicativo delle norme catalografiche tramite accurato esame della maschera di inserimento di SIRTEX campo per campo Risoluzione di casi dubbi che talvolta si presentano in tema di protocollo applicativo delle norme Adozione di norme comuni per la catalogazione di supporti alternativi alla carta (cd rom /microfiche /files/microfilm/videocassette/dvd/online ecc.) Rispondendo alla prima istanza di un canale di comunicazione intersede, si è provveduto all allestimento di un mini-sito web che potesse accogliere il frutto del lavoro svolto. All indirizzo è possibile vedere la trattazione degli argomenti previsti dal programma di lavoro. Va ricordato che alla parte riguardante l elaborazione di criteri di priorità per le bonifiche della base dati, indicata originariamente come obiettivo del gruppo di lavoro, l attività è parte integrante del progetto di conversione retrospettiva dei cataloghi cartacei (vedere il punto relativo ai Progetti). SOMMARIO 12

15 PROGETTI PROGETTO DI RECUPERO DEI FONDI LIBRARI Capo progetto: sig. Pietro Galassi Anche nel 2001 è continuato il lavoro del Gruppo per il recupero dei fondi librari, che era stato costituito nel 2000 e che nel corso del tempo ha cambiato più volte la propria composizione. Il prosieguo dell attività è stato di grande vantaggio per la nostra Biblioteca, che si è arricchita di importanti nuclei librari altamente specializzati che contribuiscono a rendere sempre più complete le nostre raccolte. Nel 2001 sono stati lavorati i seguenti fondi: Fondo Gustavo Bontadini (filosofia) opere Fondo Vittore Pisani (linguistica) 764 opere Fondo Guido Aceti (filosofia del diritto) 723 opere Fondo Antonio Gasparetti (letteratura spagnola) opere Fondo Mario Silvestri (storia contemporanea) opere Fondo Carlo Maria Galanti (letteratura mondiale) 576 opere Fondo Enrico Piccione (letteratura italiana e storia) 334 opere Fondo Quirino Fiorini (storia e politica) 784 opere Fondo Baglio (discipline umanistiche) 740 opere Fondo antico Centro studi e ricerche famiglia per un totale 255 opere 890 opere opere (*) è indicata tra parentesi la materia predominante o caratterizzante il Fondo Per una giusta lettura delle statistiche riguardanti il recupero dei fondi librari va ricordato che nel 2000 e nel corso dei primi due mesi del 2001, l inserimento dei volumi non posseduti è stato eseguito dalla ditta Saztec, mentre dal mese di marzo del 2001 l inserimento di questi volumi è stato effettuato direttamente dal Gruppo. Nel 2001 inoltre si sono verificati cambi di componenti del Gruppo che hanno comportato degli inevitabili rallentamenti dovuti alla necessità di un periodo di formazione per i nuovi collaboratori. 13

16 Durante il corso dell anno, oltre ad aver catalogato 255 volumi, di varia provenienza, editi prima del 1800, il Gruppo ha provveduto al riordino di tutto il Fondo antico (circa 680 volumi) con criteri bibliometrici. Si sono gettate così le basi per un progetto di raggruppamento di tutti i libri antichi (circa ), attualmente dispersi all interno dell intera Biblioteca, volto a favorirne la migliore conservazione. 14

17 PROGETTO DI RECUPERO RETROSPETTIVO DEL CATALOGO GENERALE (MONOGRAFIE/COLLEZIONI) Capo progetto: dott.ssa Angela Contessi Nel mese di marzo 2001, con la consegna da parte di Saztec Europe degli ultimi record recuperati dalle schede manoscritte, si è conclusa la fase operativa del progetto di conversione retrospettiva del nostro catalogo generale durata oltre due anni. Record recuperati da SAZTEC e migrati in SIRTEX nell anno 2001 Mesi Schede Migrazione manoscritte gennaio agosto 2001 febbraio agosto 2001 marzo agosto 2001 totale Il totale delle schede manoscritte recuperate ammonta a Nel 2000 ne sono state recuperate Il divario tra la valutazione iniziale delle schede manoscritte (90.000) e il numero di record recuperati (82.345) è dovuto in gran parte al fatto che durante i dieci anni intercorsi tra la microfilmatura dei cataloghi (1989) e il recupero del pregresso molte opere sono state ricatalogate e si trovavano quindi già in Sirtex. Inoltre, nel corso del recupero specie delle schede manoscritte, è stato necessario in molti casi raggruppare più schede che risultavano essere spogli di volumi miscellanei. Quantitativi totali di record bibliografici recuperati da SAZTEC nel formato USMARC e migrati in SIRTEX Al termine del progetto, ci è consentito fornire i seguenti dati numerici riguardanti i quantitativi totali di record bibliografici convertiti da Saztec e migrati nel nostro sistema Sirtex. 15

18 Sede di Milano (cataloghi cartacei) Tipologie di schede Record Anno migrati in Sirtex Schede con tracciato /1999 Schede senza tracciato /2000 Schede manoscritte / /2001 Totale Sedi di Milano e Piacenza Milano cataloghi cartacei progetto fondi estratti librari vari Piacenza cataloghi cartacei Totale rec MI/PC Cenni di valutazione del progetto I vantaggi conseguiti con la conversione retrospettiva dei cataloghi sono numerosi: per ordine d'importanza il superamento della bipartizione del catalogo in parte elettronico in parte cartaceo, il conseguimento di un catalogo elettronico come strumento molto più efficace per il recupero delle informazioni, il completamento dell'automazione della funzione catalografica della nostra Biblioteca, un risparmio di tempo e una maggiore precisione nelle procedure di acquisto ecc. Inoltre va sottolineato il fatto che il catalogo elettronico unico rappresenta uno strumento indispensabile per la conoscenza globale e la valorizzazione delle nostre collezioni. Interventi di bonifica A completamento del progetto di conversione retrospettiva dei cataloghi cartacei sono iniziati alcuni indispensabili interventi di bonifica sulle registrazioni bibliografiche della base dati Sirtex. Nel corso dei mesi di aprile-settembre 2001 gli addetti dell'ufficio Qualità, hanno effettuato i seguenti interventi: 16

19 correzione random e sistematica delle segnature e dei codici di disponibilità/ubicazioni errati delle opere; correzione random degli errori di digitazione/codifica individuati nel corso del controllo di qualità effettuato su tabulati contenenti il 10% dei record recuperati mensilmente da Saztec; integrazione di dati mancanti nei record o di record scartati dal sistema Sirtex in fase di migrazione; annullamento di record duplicati di vari films; annullamento di record già presenti in Sirtex e duplicati da Saztec; interventi sulle registrazioni bibliografiche di c schede manoscritte recuperate da Saztec sulla base delle schede illeggibili e non sulla fotocopia dei frontespizi delle opere (metodo consolidato successivamente) ecc. Nell'autunno 2001 è stato definito un programma di lavoro specifico riguardante gli interventi di bonifica da effettuare. Considerata la grande quantità di operazioni da compiere è stato necessario introdurre dei criteri di priorità. Il programma intende raggiungere un duplice obiettivo: 1. garantire all'utenza un retrieval dell'informazione più efficace e qualitativamente migliore dell'attuale; 2. accelerare le procedure di lavoro on line degli addetti dell'ufficio Catalogo. Il programma di lavoro prevede 2 fasi: a) una prima fase (2 mesi residui dell'anno in corso più 2002) in cui si effettueranno bonifiche random su richiesta e programmate su tutte le tipologie di autorità; b) una seconda fase di monitoraggio permanente della base dati (dal 2003). Settori coinvolti: Ufficio qualità, Ufficio catalogo delle tre sedi, il responsabile dei Sistemi informativi e i Servizi al pubblico della Biblioteca. SOMMARIO 17

20 4. SERVIZI AL PUBBLICO Orari e modalità di accesso Le sale e le presenze La Sala di consultazione Giuseppe Billanovich Dati statistici Servizio ai docenti Conservazione rilegatura e restauro Laboratorio di fotoriproduzioni Segreteria della Direzione Banco informazioni Servizio distribuzione centrale Servizio informazioni bibliografiche Servizio banche dati Document delivery Sala cataloghi Sala di consultazione Sala riviste ed Emeroteca Sala di lettura generale Laboratorio fotoriproduzioni * dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato dal lunedì a venerdì sabato Orari e modalità di accesso dalle ore alle ore dalle ore alle ore chiuso dalle ore 9.00 alle ore chiuso dalle ore 9.00 alle ore dalle ore 9.00 alle ore dalle ore 9.00 alle ore dalle ore alle ore chiuso dalle ore 9.30 alle ore dalle ore alle ore (e per appuntamento) chiuso dalle ore 9.00 alle ore dalle ore 9.00 alle ore dalle ore 9.00 alle ore dalle ore 9.00 alle ore dalle ore 9.00 alle ore chiuso dalle ore 8.30 alle ore dalle ore 8.30 alle ore dalle ore 8.30 alle ore dalle ore 9.00 alle ore * dal 1 Dicembre 2000 il servizio è stato dato in OUTSOURCING 18

21 Biblioteche di sezione Dislocate presso Istituti e Dipartimenti Filologia classica e papirologia Storia antica Archeologia e Storia dell arte greca e romana Studi medioevali, umanistici e rinascimentali Italianistica Storia medioevale Storia moderna e contemporanea Scienze politiche Lingue e letterature straniere: Inglese e francese Scienze religiose Sala ONU (periodici ONU) Filosofia Lingue e letterature straniere: Tedesco spagnolo - slavistica Scienze giuridiche (diritto pubblico diritto industriale) (documenti e pubblicazioni ONU) Scienze giuridiche Scienze umane: Pedagogia Psicologia - Sociologia Etnologia Geografia Studi e ricerche sulla famiglia/centro Moda Storia dell arte medioevale e moderna Glottologia Economia aziendale Scienze economiche Statistica Econometria e matematica Storia economica e sociale (Archivio per la storia del movimento sociale cattolico in Italia) Scuola di Specializzazione in Analisi e gestione della comunicazione Ubicazione ed Orari Gregorianum I piano da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore Gregorianum II piano da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore Gregorianum III piano da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore Gregorianum IV piano da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore Franciscanum - piano seminterrato da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore Franciscanum - piano terra da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore Polo economico - via Necchi, 5 da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore sabato dalle ore 8.30 alle ore Retro aula Pio XI da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore dalle ore alle ore via S. Agnese, 2 - II piano da lunedì a venerdì dalle ore 9.30 alle ore dalle ore alle ore

22 Biblioteche speciali Biblioteca dell Istituto Superiore di Educazione Fisica di Milano (ISEF) Biblioteca Negri da Oleggio Raccolta di storia e cultura lombarda Sezione manoscritti, rari e preziosi Ubicazione ed Orari Sede presso il Centro sportivo R. Fenaroli, viale Suzzani, 279 da lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore dalle ore alle ore venerdì dalle ore 9.00 alle ore dalle ore alle ore Aula Negri da Oleggio Sala riservata rivolgersi in Direzione Biblioteca Sala Cinquecentine Sala riservata rivolgersi in Direzione Biblioteca Servizio serale La Biblioteca assicura il servizio serale fino alle ore presso il Banco di distribuzione Biblioteca centrale e la Sala di lettura generale (piano terra Edificio Gregorianum) e fino alle ore presso la Sala di consultazione Giuseppe Billanovich, presso le biblioteche di sezione di giurisprudenza e filosofia (terzo e quarto piano Gregorianum) e presso la biblioteca di sezione del Polo economico (via Necchi,5), prioritariamente destinati agli studenti della Facoltà di giurisprudenza e a quelli dei corsi serali della Facoltà di Economia e della Facoltà di Scienze Bancarie Finanziarie e Assicurative. Le sale e le presenze La Biblioteca dispone complessivamente di dodici sale di lettura e consultazione. I posti a disposizione dell utenza sono La Sala di consultazione e la Sala riviste sono riservate agli utenti che consultano i documenti bibliografici in esse conservati. Nella Sala di lettura generale e nelle altre sale, distribuite presso le biblioteche di sezione degli Istituti e Dipartimenti, oltre agli utenti interessati alla consultazione e 20

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL INTRODUZIONE A cura del Coordinamento del Polo regionale del Veneto Vicenza, 12 ottobre 2011 PREMESSA Le istruzioni fornite nel 2010 per la compilazione del PMV riferito

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA,

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

alla scoperta della biblioteca tra passato e futuro

alla scoperta della biblioteca tra passato e futuro alla scoperta della biblioteca tra passato e futuro viaggio tra i servizi offerti mappe topografiche delle tre sedi navigazione nel catalogo on-line itinerari per l uso delle risorse elettroniche Una guida

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA Allegato 6 - MOTIVI PRINCIPALI PER CUI GLI UTENTI SI RECANO NELLE BIBLIOTECHE, DOCUMENTI MAGGIORMENTE UTILIZZATI, FATTORI RITENUTI DETERMINANTI PER LA QUALITA DELLE BIBLIOTECHE RISPOSTE PER GRUPPI DI UTENTI

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Regolamento per la consegna e l archiviazione delle tesi

Regolamento per la consegna e l archiviazione delle tesi Regolamento per la consegna e l archiviazione delle tesi Approvato con delibera della Giunta esecutiva n. 21 del 04.06.2002 Modificato con delibera della Giunta esecutiva n. 28 del 25.10.2002 Modificato

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library A. Bardelli (Univ. Milano Bicocca), L. Bernardis (Univ.

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL CONSERVAZI ONE ED ACCESSI BI LI TÀ I N NTERNETDICOLLEZI ONIAUDI OVI SI VE I PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL 1. IL RUOLO DELLE BIBLIOTECHE AUDIOVISIVE Il fine principale è la conservazione

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare?

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 2) Non ho prenotato, posso chiedere al docente di sostenere ugualmente l'esame? 3) La regola dell'appello alternato vale

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Business Process Reengineering

Business Process Reengineering Business Process Reengineering AMMISSIONE ALL'ESAME DI LAUREA Barbagallo Valerio Da Lozzo Giordano Mellini Giampiero Introduzione L'oggetto di questo lavoro riguarda la procedura di iscrizione all'esame

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa Il contesto Vimercate

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

CINECA - NOTE TECNICHE per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) PARTE I e II*

CINECA - NOTE TECNICHE per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) PARTE I e II* CINECA - NOTE TECNICHE per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) PARTE I e II* Indice 1. Informazioni generali 2. Parte I: obiettivi, gestione e risorse del Dipartimento

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

12 - APQ Beni Culturali

12 - APQ Beni Culturali 12 - APQ Beni Culturali Assessorato Pubblica Istruzione Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 12 - Beni Culturali Indice Pag. Intervento 1 APQ Originario 1 1 - SarBC-SF1

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza assolute e relative delle risposte alle domande. Ottobre 2013

Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza assolute e relative delle risposte alle domande. Ottobre 2013 Consultazione Pubblica per l istituzione dell Anagrafe Nazionale Nominativa dei Professori e dei Ricercatori e delle Pubblicazioni Scientifiche (ANPRePS) Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari In attuazione dell art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce il diritto per tutti i capaci e meritevoli, anche se privi

Dettagli