Oggetto: Comunicazione ai sensi dell articolo 1 commi 587, 588, 591 e 735 della legge 27 dicembre 2006 n. 296 (Legge Finanziaria 2007).

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: Comunicazione ai sensi dell articolo 1 commi 587, 588, 591 e 735 della legge 27 dicembre 2006 n. 296 (Legge Finanziaria 2007)."

Transcript

1 L Aquila li 26 marzo 2015 Prot Preg.mo Sindaco C/O Municipio Via PEC Oggetto: Comunicazione ai sensi dell articolo 1 commi 587, 588, 591 e 735 della legge 27 dicembre 2006 n. 296 (Legge Finanziaria 2007). In riscontro della nota di cui in oggetto si comunicano le seguenti informazioni relative alla società Anagrafica Partita IVA Codice Fiscale Ragione Sociale Anno di costituzione 27/02/1995 Natura di holding NO Attività economica Numero attività svolte: Codice ATECO I LIVELLO Codice ATECO I LIVELLO 2 (Servizio Idrico Integrato) 36.0 Raccolta, trattamento e fornitura di acqua Raccolta, trattamento e fornitura di acqua Raccolta, trattamento e fornitura di acqua 37.0 Gestione delle reti fognarie Gestione delle reti fognarie Gestione delle reti fognarie Modalità di Affidamento Affidamento diretto in house providing da parte dell Ente D Ambito Aquilano Ex D.Lgs 152/2006. Numero di addetti al 31/12/2014 1

2 86 di cui 82 assunti a tempo indeterminato e 3 a tempo determinato 1 distaccato presso S.A.S.I. Lanciano. Numero di addetti al 31/12/ di cui 79 assunti a tempo indeterminato e 6 a tempo determinato. Numero di addetti al 31/12/ di cui 73 assunti a tempo indeterminato e 10 a tempo determinato. Numero di addetti al 31/12/ di cui 77 assunti a tempo indeterminato e 7 a tempo determinato. Risultato economico dell ultimo bilancio approvato (31/12/2013) Perdita di Euro Numero società controllate: Nessuna Compensi membri del Consiglio di Amministrazione Come da scheda allegata ALTRE INFORMAZIONI Oggetto sociale 1) Gestione del Servizio Idrico Integrato così come definito dal Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n. 152 e s.m.i., costituito dall'insieme dei servizi pubblici di captazione, adduzione e distribuzione di acqua ad usi civili di fognatura e di depurazione delle acque reflue. 2) Svolgere attività sinergiche con quella di cui al precedente capoverso necessarie al conseguimento di economie di scala e/o di scopo, nel limite massimo di valore del 10% del proprio fatturato, quali, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo lo sfruttamento diretto o indiretto della capacità di produzione di energia elettrica mediante utilizzo dei salti dell acquedotto. 3) Essa può esplicare in genere ogni altra operazione che sia inerente, connessa o utile al conseguimento dello scopo sociale (a mero titolo esemplificativo e non esaustivo rilasciare fidejussioni o avalli), sempre con i limiti di cui al precedente capoverso in caso di attività diverse dal Servizio Idrico Integrato, anche mediante la partecipazione in società o Enti italiani o stranieri. 2

3 Capitale sociale al 31/12/2013 (ultimo bilancio approvato) Euro ,00 ( azioni del valore nominale di 15,00 Euro cadauna) Patrimonio netto al 31/12/2013 (ultimo bilancio approvato) Euro Partecipazione azionaria comune di L Aquila azioni su Partecipazione azionaria altri soci 1. Acciano (comune) Azioni Barisciano (comune) Azioni Cagnano Amiterno (comune) Azioni Caporciano (comune) Azioni Carapelle Calvisio (comune) Azioni Castel Del Monte (comune) Azioni Castel di Ieri (comune) Azioni Castelvecchio Calvisio (comune) Azioni Castelvecchio Subequo (comune) Azioni Collepietro (comune) Azioni Fagnano Alto (comune) Azioni Fontecchio (comune) Azioni Fossa (comune) Azioni Gagliano Aterno (comune) Azioni Goriano Sicoli (comune) Azioni Lucoli (comune) Azioni Molina Aterno (comune) Azioni Montereale (comune) Azioni Navelli (comune) Azioni Ocre (comune) Azioni Ofena (comune) Azioni Poggio Picenze (comune) Azioni Prata D Ansidonia (comune) Azioni Rocca di Cambio (comune) Azioni Rocca di Mezzo (comune) Azioni San Benedetto in Perillis (comune) Azioni San Demetrio né Vestini (comune) Azioni San Pio delle Camere (comune) Azioni Sant Eusanio Forconese (comune) Azioni Santo Stefano di Sessanio (comune) Azioni Scoppito (comune) Azioni Secinaro (comune) Azioni Tione degli Abruzzi (comune) Azioni

4 34. Tornimparte (comune) Azioni Villa Sant Angelo (comune) Azioni Composizione Collegio Sindacale Carica Nome Cognome Decorrenza Scadenza Presidente Claudia Marotta 01/07/2013 Approv. Sindaco effettivo Nunzio Buzzi 01/07/2013 Approv. Sindaco effettivo Ettore Perrotti 01/07/2013 Approv. Sindaco supplente Tiziano Capannolo 01/07/2013 Approv. Sindaco supplente Carolina Pace 01/07/2013 Approv. Con la presente si adempie contestualmente all obbligo degli amministratori nei confronti di questo comune, previsto dall articolo 1 comma 735 della legge 296/2006, riguardante la comunicazione ai soci pubblici del proprio incarico e del relativo compenso accordato. Per eventuali comunicazioni sarà possibile contattare il sottoscritto presso i seguenti recapiti: tel 0862/ fax 0862/ cellulare 348/ mail PEC L occasione è gradita per porgere cordiali saluti. Allegati: o Scheda compensi membri del C.d.A. Raffaele Giannone Dirigente Amministrativo 4

5 Via Ettore Moschino 23B L'Aquila C.F. P.I. e Registro Imprese L'Aquila COMPENSI ANNUI LORDI AMMINISTRATORI GRAN SASSO ACQUA S.P.A. ANNO 2014 Nome e Cognome Codice Fiscale Tipologia incarico Data di nomina Data di cessazione Compenso lordo annuo previsto 2014 in Euro Compenso lordo annuo erogato 2014 in Euro Note Americo Di Benedetto DBNMRC68M11A345M Presidente C.d.A. 25/06/2013 Paola Giuliani GLNPLA59C70A345U Membro C.d.A. 25/06/2013 Franca Renzetti RNZFNC60D42I546M Membro C.d.A. 31/03/ ,00 - Rinominato il 25/06/2013 Precedentemente nominato il 25/06/ , ,34 - n. 95 CESSATA PER DIMISSIONI IL 24 MARZO 2014 n. 95 IN CARICA DAL 29 APRILE 2014 Mario Di Gregorio DGRMRA68S14A345G Membro C.d.A. 25/06/ ,18 - n. 95 CESSATO PER DIMISSIONI IL 10 DICEMBRE 2014

POR FESR 2007-2013. Ambiti: L aquila; Avezzano; Sulmona

POR FESR 2007-2013. Ambiti: L aquila; Avezzano; Sulmona POR FESR 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI (PIT): Ambiti: L aquila; Avezzano; Sulmona BANDO Attività I.2.1. Sostegno a programmi di investimento delle PMI per progetti di innovazione tecnologica,

Dettagli

15 01 01 Imballaggi in carta e cartone. La raccolta della carta in Provincia dell'aquila LA RACCOLTA DELLA CARTA IN PROVINCIA DELL'AQUILA

15 01 01 Imballaggi in carta e cartone. La raccolta della carta in Provincia dell'aquila LA RACCOLTA DELLA CARTA IN PROVINCIA DELL'AQUILA CARTA E CARTONE CODICI CER DESCRIZIONE 15 01 01 Imballaggi in carta e cartone 20 01 01 Carta e cartone La raccolta della carta in Provincia dell'aquila 160.000 148.984,12 134.369,82 120.000 80.000 40.000

Dettagli

Batterie ed Accumulatori

Batterie ed Accumulatori 107 Visualizza la tabella dei Comuni della Provincia dell Aquila 108 CODICI CER BATTERIE ED ACCUMULATORI DESCRIZIONE 20 01 33* batterie e di cui alle voci 16 06 01, 16 06 02 e 16 06 03 nonché batterie

Dettagli

DMC. Le 13 Compagnie di Destinazione in Abruzzo. PAR FAS ABRUZZO 2007-2013 Linea Azione 1.3.1.d

DMC. Le 13 Compagnie di Destinazione in Abruzzo. PAR FAS ABRUZZO 2007-2013 Linea Azione 1.3.1.d DMC Le 13 Compagnie di Destinazione in Abruzzo Ragione Sociale Consorzio Soc. Coop. A R.L.P.A. Capitale Sociale Euro 100.000,00 Legale Rappresentante Giagnoli Ottaviana Comuni del territorio coinvolto

Dettagli

Avviso. Quick Impact Projects

Avviso. Quick Impact Projects Avviso Quick Impact Projects Interventi di micro finanza ad impatto rapido per lo start up di nuove imprese nel centro Abruzzo Invito a presentare proposte per l avvio di nuove attività imprenditoriali

Dettagli

Centro Regionale di Studi e Ricerche Economico Sociali DATI STATISTICI INDICATORI GRAFICI

Centro Regionale di Studi e Ricerche Economico Sociali DATI STATISTICI INDICATORI GRAFICI Centro Regionale di Studi e Ricerche Economico Sociali DATI STATISTICI INDICATORI GRAFICI Tab. 1 Provincia dell'aquila - Indicatori strutturali POPOLAZIONE Popolazione residente (mgl di unità) Popolazione

Dettagli

SISMA ABRUZZO 6 APRILE 2009 STIMA QUANTIFICAZIONE MACERIE (aggiornamento al 19 luglio 2010)

SISMA ABRUZZO 6 APRILE 2009 STIMA QUANTIFICAZIONE MACERIE (aggiornamento al 19 luglio 2010) SISMA ABRUZZO 6 APRILE 2009 STIMA QUANTIFICAZIONE MACERIE (aggiornamento al 19 luglio 2010) PREMESSA 1. DETERMINAZIONE DEL VALORE MEDIO DI QUANTITATIVO DI MACERIE RISPETTO AL VOLUME VUOTO PER PIENO DEL

Dettagli

Abruzzo 2009 Tecnica di valutazione e censimento danni Agibilità degli edifici

Abruzzo 2009 Tecnica di valutazione e censimento danni Agibilità degli edifici Università Iuav di Venezia 8 9 Aprile 2010 SICUREZZA E CONSERVAZIONE NEL RECUPERO DEI BENI CULTURALI COLPITI DA SISMA Abruzzo 2009 Tecnica di valutazione e censimento danni Agibilità degli edifici Città

Dettagli

COMUNE DI CANICATTI (Provincia di Agrigento)

COMUNE DI CANICATTI (Provincia di Agrigento) COMUNE DI CANICATTI (Provincia di Agrigento) ELENCO FORME ASSOCIATIVE E PARTECIPAZIONI SOCIETARIE ANNO 2011 AI SENSI DELL ART. 8 DEL D. L. N. 98 DEL 06 LUGLIO 2011 CONVERTITO IN LEGGE N. 111/11 AGENZIA

Dettagli

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 CONTO CORRENTE POSTALE N. 95882221 INTESTATO AL MINISTERO BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI "SALVIAMO L'ARTE IN

Dettagli

I SISTEMI LOCALI DEL LAVORO IN ABRUZZO LA POPOLAZIONE E LE ABITAZIONI

I SISTEMI LOCALI DEL LAVORO IN ABRUZZO LA POPOLAZIONE E LE ABITAZIONI I SISTEMI LOCALI DEL LAVORO IN ABRUZZO LA POPOLAZIONE E LE ABITAZIONI A cura di: Servizio per l Informazione Statistica Ufficio Sistema Informativo Statistico Via L. Da Vinci, 6 67100 L Aquila Tel. 0862363622,

Dettagli

I Consorzi di filiera

I Consorzi di filiera 1 La gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio è disciplinata dal D.lgs 22/1997, (Titolo II artt. 34-43), in attuazione della Direttiva 94/62/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del

Dettagli

COMUNE DI VILLAFRANCA D ASTI

COMUNE DI VILLAFRANCA D ASTI COMUNE DI VILLAFRANCA D ASTI PROVINCIA DI ASTI OGGETTO: Piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni societarie direttamente o indirettamente possedute dal comune ( articolo

Dettagli

Direzione centrale Entrate. Direzione centrale Bilanci e Servizi fiscali. Direzione centrale Sistemi Informativi e Tecnologici

Direzione centrale Entrate. Direzione centrale Bilanci e Servizi fiscali. Direzione centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione centrale Entrate Direzione centrale Bilanci e Servizi fiscali Direzione centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 21 Aprile 2009 Circolare n. 59 Allegato 1 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

Argomento: Sisma Abruzzo. Quesito

Argomento: Sisma Abruzzo. Quesito Argomento: Sisma Abruzzo 1- Una ditta che ha chiesto la sospensione contributiva e quindi non versa il contributo a proprio carico né quello del personale dipendente, all atto del licenziamento di un lavoratore

Dettagli

C I T T À D I A V I G L I A N A

C I T T À D I A V I G L I A N A SOCIETA PARTECIPATE ANNO 2015 1. ACSEL SpA società partecipata direttamente 2. ACSEL Energia Srl società partecipata indirettamente 3. SMAT SpA 1 ACSEL SpA Via delle Chiuse 21 10057 Sant Ambrogio di Torino

Dettagli

DMC PAR FAS ABRUZZO 2007-2013

DMC PAR FAS ABRUZZO 2007-2013 DMC Ragione Sociale DMC S.C. A R.L. Capitale Sociale: Euro 100.500,00 Legale Rappresentante: Alfonso D Alfonso Territorio coinvolto Barisciano*, Brittoli, Bussi sul Tirino*, Calascio, Capestrano*, Carapelle,

Dettagli

720^ PERDONANZA 35 FUOCO DEL MORRONE IL CAMMINO DEL PERDONO AQUILANO Eremo del Morrone - Sulmona - L Aquila Programma 16-23 Agosto 2014

720^ PERDONANZA 35 FUOCO DEL MORRONE IL CAMMINO DEL PERDONO AQUILANO Eremo del Morrone - Sulmona - L Aquila Programma 16-23 Agosto 2014 Ore 21,30 720^ PERDONANZA 35 FUOCO DEL MORRONE IL CAMMINO DEL PERDONO AQUILANO Eremo del Morrone - Sulmona - L Aquila Programma 16-23 Agosto 2014 sabato 16 agosto - perdonanza morronese CHALET DELL EREMO

Dettagli

Relazione conclusiva

Relazione conclusiva COMUNE di TORRE DE ROVERI (Provincia di Bergamo) Relazione conclusiva del processo di razionalizzazione delle società partecipate 2015 (articolo 1 commi 611 e seguenti della legge 190/2014) 1. Premessa

Dettagli

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 CONTO CORRENTE POSTALE N. 95882221 INTESTATO AL MINISTERO BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI "SALVIAMO L'ARTE IN

Dettagli

CONSORZIO DEL LARIO E DEI LAGHI MINORI CODICE FISCALE 92045550131 FORMA GIURIDICA

CONSORZIO DEL LARIO E DEI LAGHI MINORI CODICE FISCALE 92045550131 FORMA GIURIDICA Comune di (CO) Elenco dei consorzi e delle società a totale o parziale partecipazione (art.1 comma 587 legge n. 296 del 27 dicembre 2006 legge finanziaria 2007) CONSORZIO DEL LARIO E DEI LAGHI MINORI CODICE

Dettagli

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 PAGATO CON: DETTAGLIO

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 PAGATO CON: DETTAGLIO CONTO CORRENTE POSTALE N. 95882221 INTESTATO AL MINISTERO BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI "SALVIAMO L'ARTE IN ABRUZZO" 1 31/07/09 474.421,71 2 3 4 4.200,00 243,90 586,80 BLUDRIVER AUTONOLEGGIO S.N.C. - MONTESILVANO

Dettagli

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 PAGATO CON: DETTAGLIO

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 PAGATO CON: DETTAGLIO CONTO CORRENTE POSTALE N. 95882221 INTESTATO AL MINISTERO BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI "SALVIAMO L'ARTE IN ABRUZZO" 1 31/07/09 474.421,71 2 3 4.200,00 243,90 BLUDRIVER AUTONOLEGGIO S.N.C. - MONTESILVANO

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico VISTO l articolo 1, comma 845, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 e successive modificazioni e integrazioni, che prevede che il Ministro dello sviluppo economico

Dettagli

PIT - AMBITO DELL AQUILA BANDO PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE AMBITO DELL AQUILA

PIT - AMBITO DELL AQUILA BANDO PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE AMBITO DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA (Organismo Intermedio POR FESR ABRUZZO 2007-2013) PIT - AMBITO DELL AQUILA BANDO PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE AMBITO DELL AQUILA Acciano, Barete,Barisciano, Cagnano Amiterno, Calascio,

Dettagli

SOS 7 luglio - Massiccia l'adesione

SOS 7 luglio - Massiccia l'adesione SOS 7 luglio - Massiccia l'adesione Domani tutti a Roma per i diritti dei terremotati 07/07/2010 Si annuncia davvero massiccia l adesione alla manifestazione di protesta, promossa dall assemblea del presidio

Dettagli

CONTRIBUTO ASSEGNATO. PROPRIETA' E DESCRIZIONE INTERVENTO Provincia III PIANO INTERVENTI EDIFICI SCOLASTICI DELIBERA CIPE 47/2009

CONTRIBUTO ASSEGNATO. PROPRIETA' E DESCRIZIONE INTERVENTO Provincia III PIANO INTERVENTI EDIFICI SCOLASTICI DELIBERA CIPE 47/2009 1 COMUNE DI AIELLI - Edificio materna, elementare e media AQ 940.000,00 2 COMUNE DI ALFEDENA - messa in sicurezza materna e elementare AQ 300.000,00 3 COMUNE DI ANVERSA DEGLI ABRUZZI - Scuola dell'infanzia

Dettagli

Coordinato da Valeria Lai. Agenzia Adiconsum - anno XXI - n. 22-24 aprile 2009. Stampato in proprio in aprile 2009. In questo numero: noi consumatori

Coordinato da Valeria Lai. Agenzia Adiconsum - anno XXI - n. 22-24 aprile 2009. Stampato in proprio in aprile 2009. In questo numero: noi consumatori Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XXI - n. 22-24 aprile 2009 Stampato in proprio in aprile 2009 In questo numero: Speciale S.o.s. Abruzzo: l impegno dell Adiconsum a sostegno delle popolazioni

Dettagli

A- Attività professionale per conto di Enti Pubblici.

A- Attività professionale per conto di Enti Pubblici. CURRICULUM PROFESSIONALE dell'ing. TONIO DE AMICIS, nato a Navelli il 21.09.48, residente a L'Aquila, frazione Assergi, Via SS. 17 bis, con studio tecnico in L Aquila, via Cadorna 5, Tel. 3399130227; C.F.:

Dettagli

CO.R.D.A.R. Valsesia S.p.A.

CO.R.D.A.R. Valsesia S.p.A. DIREZIONE GENERALE RISPONDE A: Consiglio di Amministrazione INTERAZIONI: tutti gli uffici Pianificazione, gestione e controllo di tutte le attività dell azienda in relazione agli indirizzi impartiti dal

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela www.studiogiacalone.com Informativa per la clientela Informativa del 10 settembre 2010 La manovra correttiva (DL 31.5.2010 n. 78 convertito nella L. 30.7.2010 n. 122) - Principali novità INDICE 1 Premessa...

Dettagli

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009

Vice Commissario delegato per la tutela dei Beni Culturali O.P.C.M. n 3761 del 1 maggio 2009 CONTO CORRENTE POSTALE N. 95882221 INTESTATO AL MINISTERO BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI "SALVIAMO L'ARTE IN ABRUZZO" 1 31/07/09 474.421,71 2 3 4.200,00 243,90 BLUDRIVER AUTONOLEGGIO S.N.C. - MONTESILVANO

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2015-16 Approvato con Decreto Presidenziale n. 21 del 31/08/2015

CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2015-16 Approvato con Decreto Presidenziale n. 21 del 31/08/2015 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA Settore Ambiente ed Urbanistica Servizio Tutela e Gestione Faunistica CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2015-16 Approvato con Decreto Presidenziale n. 21 del 31/08/2015

Dettagli

AL COMUNE DI VERBANIA

AL COMUNE DI VERBANIA Marca da bollo 14,62 Marca da bollo AL COMUNE DI VERBANIA Domanda per il rilascio di autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche in acque superficiali o negli strati superficiali del sottosuolo

Dettagli

ALLEGATO ZONIZZAZIONE PSR 2014-2020

ALLEGATO ZONIZZAZIONE PSR 2014-2020 ALLEGATO ZONIZZAZIONE PSR 2014-2020 1 Indice 1. ZONE RURALI SECONDO ACCORDO DI PARTENARIATO 2014-2020... 3 2. ELENCO COMUNI SECONDO ZONIZZAZIONE ADP 2014-2020... 4 3. AREE NATURA 2000... 10 4. AREE ELEGGIBILI

Dettagli

COMUNE DI STAZZONA (CO)

COMUNE DI STAZZONA (CO) AZIENDA SPECIALE CONSORTILE LE TRE PIEVI SERVIZI SOCIALI ALTO LARIO CODICE FISCALE 03160550137 Azienda speciale consortile ANNO COSTITUZIONE 16.12.2008 Gravedona ed Uniti CODICE/CODICI ATTIVITA ATECO 88.10.00

Dettagli

Informazioni societarie

Informazioni societarie Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di PADOVA \ Informazioni societarie HELIOPOLIS S.R.L. Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Sede legale: PADOVA (PD) VIA SAN MARCO

Dettagli

PIANO DI SVILUPPO LOCALE Rimodulazione settembre 2011 GRAN SASSO VELINO: UN IDENTITA MASSICCIA

PIANO DI SVILUPPO LOCALE Rimodulazione settembre 2011 GRAN SASSO VELINO: UN IDENTITA MASSICCIA PIANO DI SVILUPPO LOCALE Rimodulazione settembre 2011 GRAN SASSO VELINO: UN IDENTITA MASSICCIA REGIONE ABRUZZO PSR 2007-2013 La proposta di Piano di Sviluppo Locale consiste in un documento con pagine

Dettagli

COMUNE DI VIADANA ELENCO RAPPRESENTANTI DEL COMUNE DI VIADANA NELLE SOCIETA' PARTECIPATE DATI AGGIORNATI AL 30 GIUGNO 2015

COMUNE DI VIADANA ELENCO RAPPRESENTANTI DEL COMUNE DI VIADANA NELLE SOCIETA' PARTECIPATE DATI AGGIORNATI AL 30 GIUGNO 2015 RAGIONE SOCIALE P. I.V.A. COD. FISCALE DATI AGGIORNATI AL 30 GIUGNO 2015 FINALITA' PERCENTUALE DI PARTECIPAZIONE GENERALITA' RAPPRESENTANTI NOMINATI DAL COMUNE QUALE SOCIO (NOME-COGNOME- - RUOLO) TRATTAMENTO

Dettagli

Regione Abruzzo DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA REGIONALE 2010-2012 PROPOSTA

Regione Abruzzo DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA REGIONALE 2010-2012 PROPOSTA Regione Abruzzo DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA REGIONALE 2010-2012 PROPOSTA L Aquila, dicembre 2009 Indice 1. L evoluzione del contesto Pag. 3 1.1 L evoluzione del contesto economico

Dettagli

L Aquila 2030. sviluppo economico

L Aquila 2030. sviluppo economico L Aquila 2030 Una strategia di sviluppo economico uno strumento per pensare un ausilio ai processi decisionali S t u d i o pro m o s s o da l M i n i s t ro per la Coesione Territo r i a l e settembre

Dettagli

IL SOTTOSCRITTO IN QUALITA DI

IL SOTTOSCRITTO IN QUALITA DI 1 Spett.le Irisacqua S.r.l. Via IX Agosto, 15 34170 GORIZIA Fax 0481-593410 Mail info@irisacqua.it MODULO RICHIESTA AUTORIZZAZIONE ALL ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE

Dettagli

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 14 ottobre 2015. Termini, modalità e procedure per la concessione ed erogazione di agevolazioni per la realizzazione

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1, comma 845, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 e successive modificazioni e integrazioni, che prevede che il Ministro dello sviluppo economico

Dettagli

Comune di Conflenti Provincia di Catanzaro

Comune di Conflenti Provincia di Catanzaro Allegato A) Comune di Conflenti Provincia di Catanzaro Legge n. 190 del 23 dicembre 2014, commi 611 e seguenti Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato Legge di stabilità

Dettagli

SCHEDA - TIPO DEI PROGETTI

SCHEDA - TIPO DEI PROGETTI Sezione 1 - Informazioni generali 1.0 Codici d'identificazione del progetto 2 4 1 1 1 F 0 7 1.1 Denominazione del progetto Completamento fognature nelle località collinari del Comune di Valdagno, anche

Dettagli

Al Comune di SIANO (SA)

Al Comune di SIANO (SA) Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN CIRCOLO PRIVATO ADERENTE AD ENTE NAZIONALE CON FINALITA ASSISTENZIALI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AVVIO ATTIVITÀ

Dettagli

IL TERRITORIO COMUNALE

IL TERRITORIO COMUNALE IL TERRITORIO COMUNALE Comune di: Castelvecchio Calvisio (breve descrizione del territorio comunale, eventuale suddivisione in frazioni,principali rischi del territorio.) La zona dove sorge Castelvecchio

Dettagli

TXT e-solutions S.p.A. Sede Legale in Milano Via Frigia n. 27. Capitale sociale euro 5.911.932,00 i.v.

TXT e-solutions S.p.A. Sede Legale in Milano Via Frigia n. 27. Capitale sociale euro 5.911.932,00 i.v. TXT e-solutions S.p.A. Sede Legale in Milano Via Frigia n. 27 Capitale sociale euro 5.911.932,00 i.v. Codice Fiscale, Partita IVA e Numero di Iscrizione al Registro Imprese di Milano 09768170152 ASSEMBLEA

Dettagli

C.F. NGLDGI68D24E202 P.IVA 01267530531 CURRICULUM VITAE. Via G. Puccini n 176 58011- Capalbio ( GR)

C.F. NGLDGI68D24E202 P.IVA 01267530531 CURRICULUM VITAE. Via G. Puccini n 176 58011- Capalbio ( GR) Dott. Ing. Diego Angiolini Via G. Puccini n 176/B 58011 Capalbio (GR) C.F. NGLDGI68D24E202 P.IVA 01267530531 DATI ANAGRAFICI : CURRICULUM VITAE Nome : Cognome : Nato il : Residenza : Diego Angiolini 24

Dettagli

REPORT ANNUALE SOCIETÀ PARTECIPATE AL 16.06.2014 aggiornamento anno 2014 PREMESSA

REPORT ANNUALE SOCIETÀ PARTECIPATE AL 16.06.2014 aggiornamento anno 2014 PREMESSA 2 O 1 REPORT ANNUALE SOCIETÀ PARTECIPATE AL 16.06.2014 aggiornamento anno 2014 PREMESSA Tra le azioni prioritarie attinenti il miglioramento della governance delle società partecipate, rientra l istituzione

Dettagli

Il credito spetta soltanto se si verificano particolari situazioni che sono tassativamente previste dalle norme.

Il credito spetta soltanto se si verificano particolari situazioni che sono tassativamente previste dalle norme. IL CREDITO D IMPOSTA INTRODUZIONE Il credito d imposta Tipologie del credito d imposta Quando spetta il credito d imposta Il credito d imposta è una agevolazione che riduce il debito di imposta. Questa

Dettagli

oppure in qualità di titolare/legale rappresentante della Ditta Sede Operativa N iscrizione alla C.C.I.A.A. Codice ISTAT

oppure in qualità di titolare/legale rappresentante della Ditta Sede Operativa N iscrizione alla C.C.I.A.A. Codice ISTAT marca da bollo Al Comune di OGGETTO: Domanda per il rilascio di autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche in acque superficiali o negli strati superficiali del sottosuolo. Il sottoscritto

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO Registro Imprese - VISURA DI EVASIONE DATI ANAGRAFICI Indirizzo Sede legale MILANO (MI) VIALE DANIELE RANZONI 15/A CAP 20149 Indirizzo

Dettagli

oppure in qualità di titolare/legale rappresentante della Ditta

oppure in qualità di titolare/legale rappresentante della Ditta marca da bollo Al Comune di 10152 TORINO Servizio Adempimenti Tecnico Ambientali Via Padova, 29 OGGETTO: Domanda per il rilascio di autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche in acque superficiali

Dettagli

REALIZZAZIONE COMPLESSO COSTITUITO DA IMPIANTO DI CREMAZIONE E SALA DEL COMMIATO

REALIZZAZIONE COMPLESSO COSTITUITO DA IMPIANTO DI CREMAZIONE E SALA DEL COMMIATO Regione Lazio Provincia di Rieti COMUNE di BORGOROSE REALIZZAZIONE COMPLESSO COSTITUITO DA IMPIANTO DI CREMAZIONE E SALA DEL COMMIATO Realizzazione con il sistema del promotore art. 153 e seguenti del

Dettagli

Determina Lavori pubblici/0000142 del 25/09/2013

Determina Lavori pubblici/0000142 del 25/09/2013 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000142 del 25/09/2013 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Zaltieri

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2014-2015 Approvato con Delibera di Giunta n. 72 del 04/09/2014

CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2014-2015 Approvato con Delibera di Giunta n. 72 del 04/09/2014 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA Settore Ambiente ed Urbanistica Servizio Tutela e Gestione Faunistica CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2014-2015 Approvato con Delibera di Giunta n. 72 del 04/09/2014

Dettagli

ALLEGATO 1 NOTIZIE GENERALI

ALLEGATO 1 NOTIZIE GENERALI ALLEGATO 1 DATI TECNICI SULLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE E/O ASSIMILABILI ALLE DOMESTICHE CHE RECAPITANO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE, SUL SUOLO E NEGLI STRATI SUPERFICIALI DEL SOTTOSUOLO. NOTIZIE

Dettagli

PIANO STRATEGICO DELL AQUILA

PIANO STRATEGICO DELL AQUILA COMUNE DI L AQUILA PIANO STRATEGICO DELL AQUILA COMUNE DELL AQUILA SINDACO Dott. Massimo Cialente ASSESSORE ALLA RIPIANIFICAZIONE Pietro Di Stefano DIRIGENTE SETTORE RIPIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E RICOSTRUZIONE

Dettagli

Relazione sulla remunerazione Anno 2015

Relazione sulla remunerazione Anno 2015 Anno 2015 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 24 marzo 2016 (redatta ai sensi degli artt. 123-ter del D.Lgs. 58/1998 e 84-quater del Regolamento Emittenti CONSOB) Poligrafici Editoriale S.p.A.

Dettagli

Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1 24040 Verdellino

Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1 24040 Verdellino Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1 24040 Verdellino cod.fisc./p.iva 00321950164 tel. 0354182811 fax. 0354182899 E Mail: info@comune.verdellino.bg.it PEC: info@pec.comuneverdellino.it

Dettagli

1 PREMESSE COSTITUENDA NEWCO SRL

1 PREMESSE COSTITUENDA NEWCO SRL AVVISO PUBBLICO PER LA INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI DISPONIBILI A RICOPRIRE IL RUOLO DI AMMINISTRATORE DELEGATO DELLA COSTITUENDA NEWCO SRL PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO NELL AMBITO DELLA

Dettagli

(Approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 44 del 31/07/2001, modificato con Deliberazione n. 30 del 25/05/2006)

(Approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 44 del 31/07/2001, modificato con Deliberazione n. 30 del 25/05/2006) Amministrazione Provinciale dell Aquila Statuto (Approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 44 del 31/07/2001, modificato con Deliberazione n. 30 del 25/05/2006) TITOLO I - PRINCIPI GENERALI

Dettagli

[GPA GESTIONE PROCEDURE ACQUISTO ]

[GPA GESTIONE PROCEDURE ACQUISTO ] Allegato D Heldis Srl Sede Legale Via R. Sanzio, 5 20070 Cerro al Lambro (MI) www.heldis.com C.F./P.IVA 03843980966 [GPA GESTIONE PROCEDURE ACQUISTO ] www.gestioneprocedureacquisto.com - Manuale Utente

Dettagli

ALLEGATO1. Relazione e Programma degli interventi. Autorità d Ambito. Gestore del Servizio Idrico Integrato

ALLEGATO1. Relazione e Programma degli interventi. Autorità d Ambito. Gestore del Servizio Idrico Integrato ALLEGATO1 Relazione e Programma degli interventi Autorità d Ambito Gestore del Servizio Idrico Integrato 1 INDICE Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 CAPITOLO 1 - Caratteristiche del territorio e obiettivi

Dettagli

IL PENDOLARISMO IN ABRUZZO. Gli spostamenti dei lavoratori e degli studenti della regione

IL PENDOLARISMO IN ABRUZZO. Gli spostamenti dei lavoratori e degli studenti della regione IL PENDOLARISMO IN ABRUZZO Gli spostamenti dei lavoratori e degli studenti della regione A cura di: Servizio per l Informazione Statistica Ufficio Sistema Informativo Statistico Via L. Da Vinci, 6 67100

Dettagli

COMUNE DI VELLEZZO BELLINI

COMUNE DI VELLEZZO BELLINI ORIGINALE DETERMINAZIONE N 37 - DATA 17/02/2014 Oggetto : IMPEGNO DI SPESA E CONTESTUALE APPROVAZIONE DEL PREVENTIVO PERVENUTO DOTT. FABRIZIO SCAFA DI BORGARELLO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO

Dettagli

DOMANDA:..come posso compilare la documentazione? RISPOSTA: Compilando tutti gli allegati del bando e barrando le voci non conformi.

DOMANDA:..come posso compilare la documentazione? RISPOSTA: Compilando tutti gli allegati del bando e barrando le voci non conformi. BANDO DI CONCORSO DI IDEE PER L IDEAZIONE DEL NAMING, DEL MARCHIO LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA PER LA COMUNICAZIONE E LA PROMOZIONE DEL DISTRETTO TURISTICO DEL GRAN SASSO ELENCO QUESITI ALLA DATA

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE - L AQUILA. SOCIETÀ CAMPONESCHI PRATA D ANSIDONIA - L Aquila. COORDINAMENTO EDITORIALE Fulgo GRAZIOSI

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE - L AQUILA. SOCIETÀ CAMPONESCHI PRATA D ANSIDONIA - L Aquila. COORDINAMENTO EDITORIALE Fulgo GRAZIOSI indice AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE - L AQUILA Servizio Turismo - Ufficio Studi e Programmazione SOCIETÀ CAMPONESCHI PRATA D ANSIDONIA - L Aquila COORDINAMENTO EDITORIALE Fulgo GRAZIOSI SEGRETERIA DI REDAZIONE

Dettagli

TUTELA DELLE ACQUE DALL INQUINAMENTO

TUTELA DELLE ACQUE DALL INQUINAMENTO TUTELA DELLE ACQUE DALL INQUINAMENTO (Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n.152 e s.m.i. normative tecniche di cui alla delibera del Comitato Interministeriale 04/02/77) Apporre n. 1 marca da bollo 16,00

Dettagli

Curriculum vitae PATRIZIA DI MEGLIO

Curriculum vitae PATRIZIA DI MEGLIO Curriculum vitae PATRIZIA DI MEGLIO Dati personali Nome: Patrizia Di Meglio Data di nascita: 17 Gennaio 1962 Luogo di nascita: Castelvecchio Subequo (Aq) Stato civile: coniugata Residenza: Castelvecchio

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M GENERALITÀ Sandra Ansuini, nata a Perugia il 02.09.1969 e residente a Foligno (PG) in Via Gran Sasso n. 16. Recapito Ufficio Tel. 0742616124 - fax 07423798522

Dettagli

Federazione delle imprese energetiche ed idriche. www.federutility.it 00184 Roma Via Cavour 179/a - tel: +39 06 478.65.600

Federazione delle imprese energetiche ed idriche. www.federutility.it 00184 Roma Via Cavour 179/a - tel: +39 06 478.65.600 Federazione delle imprese energetiche ed idriche www.federutility.it 00184 Roma Via Cavour 179/a - tel: +39 06 478.65.600 1 FEDERUTILITY Dal 1 giugno 2005 Federutility ha preso il posto di Federgasacqua

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 76 In data: 23/04/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CONTRATTUALE TRA COMUNE DI MORBEGNO E FERSERVIZI

Dettagli

PARTE I IL SISTEMA CITTA : PROFILO SOCIO ECONOMICO, PROFILO COMMERCIALE, PROFILO URBANISTICO

PARTE I IL SISTEMA CITTA : PROFILO SOCIO ECONOMICO, PROFILO COMMERCIALE, PROFILO URBANISTICO PARTE I IL SISTEMA CITTA : PROFILO SOCIO ECONOMICO, PROFILO COMMERCIALE, PROFILO URBANISTICO 1. IL SISTEMA CITTA : IL PROFILO SOCIO-ECONOMICO 1.1. Premessa Il presente progetto, pur riferendosi direttamente

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 1 di 13 02/12/2015 18:27 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 14 ottobre 2015 Termini, modalita' e procedure per la concessione ed erogazione di agevolazioni per la realizzazione di attivita' imprenditoriali

Dettagli

COMUNE DI ALZATE BRIANZA Prov. di Como Area Edilizia Privata SUAP Servizi Ambientali e Associati

COMUNE DI ALZATE BRIANZA Prov. di Como Area Edilizia Privata SUAP Servizi Ambientali e Associati COMUNE DI ALZATE BRIANZA Prov. di Como Area Edilizia Privata SUAP Servizi Ambientali e Associati Piazza Municipio n.1 22040 Alzate Brianza (CO) C.Fisc./P.Iva 00613570134 - Telefono 031/6349300 Fax 031/632.785

Dettagli

Il Presidente della Regione Abruzzo

Il Presidente della Regione Abruzzo Il Presidente della Regione Abruzzo Relazione al Parlamento 2 La presente relazione è resa in ottemperanza a quanto disposto dall art. 14, comma 5-quater, del decreto legge n. 39/2009, così come convertito

Dettagli

CONSIGLIO DI BACINO BRENTA

CONSIGLIO DI BACINO BRENTA CONSIGLIO DI BACINO BRENTA L.R. del Veneto n. 17 del 27 aprile 2012 DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA - Ing. Marco Puiatti - N. 30 di Reg. del 24/07/2015 Prot. n. 1046 del 24/07/2015 Immediatamente eseguibile

Dettagli

Allegato N. 1 delibera n. 7 del 9/12/2003

Allegato N. 1 delibera n. 7 del 9/12/2003 Allegato N. 1 delibera n. 7 del 9/12/2003 PROTOCOLLO D INTESA TRA LA REGIONE LOMBARDIA E LE AUTORITA D AMBITO LOMBARDE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA DI REDAZIONE DEL PIANO D AMBITO E AGGIORNAMENTO

Dettagli

Partecipazioni pubbliche locali e gestione dei servizi

Partecipazioni pubbliche locali e gestione dei servizi Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso Partecipazioni pubbliche locali e gestione

Dettagli

PIANO MIGLIORATIVO TERRITORIALE - PROGETTO DIMOSTRATIVO dell'area GAL Gran Sasso Velino

PIANO MIGLIORATIVO TERRITORIALE - PROGETTO DIMOSTRATIVO dell'area GAL Gran Sasso Velino UNIONE EUROPEA PIANO MIGLIORATIVO TERRITORIALE - PROGETTO DIMOSTRATIVO dell'area GAL Gran Sasso Velino PSR ABRUZZO 2007/2013. ASSE IV LEADER. MISURA 413 - QUALITA DELLA VITA, DIVERSIFICAZIONE ATTIVITA

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il SETTORE II RISORSE STRATEGICHE Servizio Economico Finanziario UFFICIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE n. 36 DEL 01/07/2014 Prot. Gen. Determina

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PESARO PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PESARO PROVINCIA DI PESARO E URBINO INCARICHI E COMPENSI SOCIETA' PARTECIPATE DAL COMUNE DI SAN GIORGIO DI PESARO PROVINCIA DI PESARO-URBINO PUB PUBBLICITA'' DEGLI INCARICHI E DEI COMPENSI DI AMMINISTRATORI Legge 27 dicembre 2006, n. 296

Dettagli

1 0 COMUNE DI AIELLI - Edificio materna, elementare e media AQ 789600 2 0 COMUNE DI ANVERSA DEGLI ABRUZZI - Scuola dell'infanzia AQ 320000 3 0 COMUNE

1 0 COMUNE DI AIELLI - Edificio materna, elementare e media AQ 789600 2 0 COMUNE DI ANVERSA DEGLI ABRUZZI - Scuola dell'infanzia AQ 320000 3 0 COMUNE PROPRIETA' E DESCRIZIONE INTERVENTO Provincia TOTALE ASSEGNATO 1 COMUNE DI AIELLI - Edificio materna, elementare e media AQ 7896 2 COMUNE DI ANVERSA DEGLI ABRUZZI - Scuola dell'infanzia AQ 32 3 COMUNE

Dettagli

SAIPEM S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 27 /28 APRILE 2006. Proposta di deliberazione del Consiglio di Amministrazione sul punto 1

SAIPEM S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 27 /28 APRILE 2006. Proposta di deliberazione del Consiglio di Amministrazione sul punto 1 Società per Azioni Sede Legale in San Donato Milanese Via Martiri di Cefalonia 67 Capitale Sociale Euro 441.410.900 i.v. Registro delle Imprese di Milano, Codice Fiscale 00825790157 Partita IVA: 00825790157

Dettagli

COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO. Determinazione

COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO. Determinazione COPIA Determinazione n 179 in data 19/12/2013 COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO Area Assetto del Territorio Determinazione Oggetto: POSIZIONAMENTO DI UNA GRIGLIA CARRABILE IN VIA DEI PRATI E

Dettagli

COMUNE DI SALE MARASINO

COMUNE DI SALE MARASINO REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI BRESCIA COMMITTENTE PROGETTISTA RESP. di COMMESSA COLLABORATORI DOCUMENTO A 06 SU 01 - SUAP r00 COMMESSA U 692 SUAP PER NUOVO EDIFICIO PRODUTTIVO IN VIA CURETTO, 33 - Fg.

Dettagli

Avviso n SINTESI-03-2015 per il conferimento di n 1 incarico di lavoro autonomo professionale per dottore commercialista - esperto contabile PREMESSE

Avviso n SINTESI-03-2015 per il conferimento di n 1 incarico di lavoro autonomo professionale per dottore commercialista - esperto contabile PREMESSE Avviso n SINTESI-03-2015 per il conferimento di n 1 incarico di lavoro autonomo professionale per dottore commercialista - esperto contabile PREMESSE La Società SINTESI s.r.l. a Socio Unico, è una Società

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI AREA ECOLOGIA TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL AMBIENTE DIREZIONE AMMINISTRATIVA

CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI AREA ECOLOGIA TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL AMBIENTE DIREZIONE AMMINISTRATIVA CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI AREA ECOLOGIA TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL AMBIENTE DIREZIONE AMMINISTRATIVA CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI Reg. Det. n. 5 del 13/01/2016 DETERMINAZIONE n. del Oggetto: R.D.

Dettagli

Altri titoli DATI PERSONALI

Altri titoli DATI PERSONALI IING.. ALBERTO GIIOVANNIINII DATI PERSONALI Dati anagrafici Cognome GIOVANNINI Nome ALBERTO Nato a SAN DONÀ DI PIAVE (VE) il 3 gennaio 1973 con domicilio professionale in Via Galileo Ferraris 14A - Marghera

Dettagli

QUESTIONARIO INFORMATIVO SOCIETÀ DI SERVIZI E SINGOLI PROFESSIONISTI RAGIONE SOCIALE/DENOMINAZIONE SOCIALE: INDIRIZZO

QUESTIONARIO INFORMATIVO SOCIETÀ DI SERVIZI E SINGOLI PROFESSIONISTI RAGIONE SOCIALE/DENOMINAZIONE SOCIALE: INDIRIZZO Pag. 1 di 8 1a. DATI IDENTIFICATIVI GENERALI DELLA SOCIETÀ RAGIONE SOCIALE/DENOMINAZIONE SOCIALE: INDIRIZZO N TELEFONO N FAX ANNO DI COSTITUZIONE ISCRIZIONE C.C.I.A.A.: (allegare certificato) ISCRIZIONE

Dettagli

Osservatorio Enti Locali

Osservatorio Enti Locali CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Osservatorio Enti Locali Aprile 2009 a cura della FONDAZIONE ISTITUTO DI RICERCA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI

Dettagli

COMUNE DI BALZOLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA **********************************************************************

COMUNE DI BALZOLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA ********************************************************************** COPIA COMUNE DI BALZOLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA ********************************************************************** DETERMINAZIONE RESPONSABILE SERVIZIO TECNICO N 2/2011 OGGETTO : SOSTITUZIONE DI GENERATORE

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 81. OGGETTO: TARIFFE PER IL SERVIZIO IDRICO, FOGNATURA E DEPURAZIONE ANNO 2013 Data 08/11/2013

Dettagli

IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Chi sono? Marco Rusconi Ingegnere, responsabile del settore contratti di Idrolario Srl (project manager per l esecuzione degli interventi di piano d ambito e delle manutenzioni

Dettagli

Deliberazione n. V di verbale della seduta del 23/04/2013. Protocollo Generale N. 321/13. Assemblea d Ambito

Deliberazione n. V di verbale della seduta del 23/04/2013. Protocollo Generale N. 321/13. Assemblea d Ambito Deliberazione n. V di verbale della seduta del 23/04/2013 Protocollo Generale N. 321/13 Oggetto: Approvazione progetto definitivo Interventi per il disinquinamento della Laguna di Venezia - Risanamento

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 1198 Data 17/11/2011 Prot. Det. n 176/11 OGGETTO:

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE ALLACCIAMENTO IDRICO/ATTIVAZIONE/RIATTIVAZIONE/VOLTURE/VARIAZIONI

AUTOCERTIFICAZIONE ALLACCIAMENTO IDRICO/ATTIVAZIONE/RIATTIVAZIONE/VOLTURE/VARIAZIONI AUTOCERTIFICAZIONE ALLACCIAMENTO IDRICO/ATTIVAZIONE/RIATTIVAZIONE/VOLTURE/VARIAZIONI CODICE UTENZA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA E ATTESTANTE PROPRIETA, REGOLARE

Dettagli