REINVENTING EXECUTIVE MBA OTTOBRE GIUGNO Oltre la tecnica. Un programma formativo per leader consapevoli e cittadini responsabili

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REINVENTING EXECUTIVE MBA OTTOBRE 2012 - GIUGNO 2013. Oltre la tecnica. Un programma formativo per leader consapevoli e cittadini responsabili"

Transcript

1 OTTOBRE GIUGNO 2013 REINVENTING EXECUTIVE MBA Oltre la tecnica. Un programma formativo per leader consapevoli e cittadini responsabili In partnership con

2 OTTOBRE GIUGNO 2013 REINVENTING EXECUTIVE MBA 3 Oltre la tecnica. Un programma formativo per leader consapevoli e cittadini responsabili La storia recente del mondo obbliga i sistemi educativi a mettere in conto come asse portante la conoscenza e comprensione dell altro, del lontano nello spazio e nel tempo Tullio De Mauro Distratti dall obiettivo del benessere chiediamo sempre più alle nostre scuole di insegnare cose utili per diventare uomini d affari piuttosto che cittadini responsabili Martha Nussbaum

3 FINALITÀ E DESTINATARI REINVENTING EXECUTIVE MBA è un programma di formazione, originale ed esclusivo, ideato e realizzato dalla LUISS Business School in partnership con Amicucci Formazione per gli Alumni Executive MBA. Fornire una chiave di lettura dei fenomeni organizzativi che vada oltre la tecnica ed i numeri per ancorare l imprenditorialità e il management a una visione solida ed equilibrata delle componenti che assicurano il successo di progetti, iniziative, imprese Rafforzare la community degli Alumni Executive MBA dando a ciascun partecipante - in aggiunta al valore formativo del Programma - una nuova opportunità di incontro, scambio di esperienze e contaminazione di conoscenze 4 Un percorso a tappe disegnate per sviluppare un itinerario di apprendimento innovativo mettendo insieme impresa, innovazione e design, management e filosofia, leadership, arti, musica e scienza. Un learning tour che nasce dalla convinzione che imprenditorialità e management abbiano le loro più profonde radici nella conoscenza dell uomo e delle sue espressioni. 5 REINVENTING EXECUTIVE MBA è indirizzato a manager e professionisti con esperienze formative e professionali molto diverse tra loro, che hanno avuto modo di incontrarsi alla LUISS Business School, tra i banchi dell Executive MBA. Persone disposte a cogliere le opportunità di crescita, accomunate dalla voglia di investire nel proprio sviluppo, aperte al confronto e sensibili ad accogliere la pluralità dei punti di vista. Questa iniziativa di formazione manageriale coniuga le seguenti finalità: Sostenere la crescita di persone e leader sia come uomini d affari sia come cittadini responsabili, discutendo e approfondendo le dimensioni della leadership e della responsabilità, quella delle relazioni con se stessi e gli altri allenando competenze e pratiche ORGANIZZAZIONE COMITATO SCIENTIFICO Pier Luigi Celli Direttore Generale LUISS Guido Carli Franco Fontana Professore di Economia e gestione delle imprese, Direttore LUISS Business School Gianni Lorenzoni Professore emerito Università di Bologna DIREZIONE Gabriele Gabrielli Docente Università LUISS Guido Carli, Direttore Executive MBA COORDINAMENTO Silvia Profili Professore associato di Economia e gestione delle imprese, Università Europea di Roma

4 ARCHITETTURA DEL PERCORSO REINVENTING EXECUTIVE MBA si articola in cinque tappe che prevedono un alternanza di: lecture laboratori team building visite aziendali Protagonisti del Percorso saranno: Il team dei partecipanti, attore protagonista di ciascuna sessione I Team coach, mentori e facilitatori, che accompagneranno e guideranno i partecipanti nella lettura della trama di ciascuna tappa I Docenti e i Lecturer, che solleciteranno la discussione e il lavoro nelle diverse tappe Le imprese e le organizzazioni, che forniranno occasioni e materiali di apprendimento I luoghi che ospiteranno e daranno colore alle diverse tappe 6 testimonianze, confronti e discussioni L intero Programma sarà supportato da un ambiente virtuale 7 dedicato al network (faculty, partecipanti, team di progetto, partner), progettato in partnership con Amicucci Formazione. Il programma è itinerante e si svolgerà in località diverse. L alternanza dei luoghi darà colore e vivacità alle singole tappe del percorso, all insegna dell apprendimento, ma anche del viaggio e della scoperta. SESSIONE DI APERTURA 12 ott 2012 prima tappa SCIENZA, TECNICA E MANAGEMENT 13 ott 2012 seconda tappa INNOVAZIONE E DESIGN 29/30 nov - 01 dic 2012 terza tappa ARTE E MANAGEMENT DELLE EMOZIONI 09 feb 2013 quarta tappa BUSINESS MANAGEMENT E STORYTELLING 13 apr 2013 quinta tappa I SUONI DELLA LEADERSHIP 14/15/16 giugno 2013 Roma Roma Roma Roma, Offida Roma, Recanati, Fabriano, Angeli di Rosora

5 prima tappa SCIENZA, TECNICA E MANAGEMENT TEAM COACH Mario Calderini Professore Ordinario Politecnico di Torino IL TEMA E LE DOMANDE GUIDA Non c è mai stata un epoca che, come quella attuale, abbia L uomo è un fine in sé e non dovrebbe mai essere usato come un mezzo per conseguire altri fini, per quanto elevati possano essere registrato così importanti traguardi nel campo della ricerca scientifica. Innovazione, da un lato, applicazioni della tecnica nella medicina, biotecnologia, energia, dall altro, solo per ricordare alcuni campi, migliorano le condizioni di vita ma 8 Hannah Arendt pongono talvolta anche nuove questioni sul tavolo delle scelte politiche, sociali ed economiche. 9 Le conquiste dell innovazione e della tecnica possono creare tensioni anche nelle scelte imprenditoriali e manageriali? Quali sono i dilemmi che le scoperte in ambito scientifico e tecnico possono porre all agire organizzativo? Come favorire un dialogo proficuo di medio-lungo periodo fra ricerca, innovazione e management? ottobre Roma OBIETTIVI DELLA TAPPA Sviluppare consapevolezza sulle sfide manageriali che pone il progresso scientifico e tecnologico Stimolare la riflessione su come valorizzare e implementare gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione Attraverso lecture, testimonianze e casi, attivare un confronto su soluzioni gestionali e organizzative che facilitino un dialogo virtuoso tra scienza, tecnica e managerialità

6 seconda tappa INNOVAZIONE E DESIGN TEAM COACH Andrea Granelli Consulente e Ricercatore, Presidente Kanso IL TEMA E LE DOMANDE GUIDA Uno dei tratti più significativi dell economia è il diverso ruolo che sta assumendo il cliente nei processi di creazione di valore di prodotti e servizi. Imprenditore non è chi gestisce un impresa, ma chi introduce il processo innovativo Innovazione e design sono diventate due parole chiave per creare valore e competere con successo nell economia della conoscenza. Sempre più imprese fanno leva sul design thinking Joseph Schumpeter come approccio all innovazione centrato sulla persona, in grado di creare prodotti e servizi più attenti alle aspettative e ai 10 bisogni dei clienti e di accelerare il passaggio dal design 11 all implementazione e alla creazione di prodotti, oggetti, sistemi. Come fare impresa e management, allora, accrescendo la consapevolezza che l uomo va messo al centro del pensiero di chi fa ricerca e sviluppo? Quali sono i benefici per le imprese che coniugano, in termini di business, umanesimo, marketing, scienza e innovazione? novembre 30 novembre 01 dicembre Roma, Recanati, Fabriano, Angeli di Rosora OBIETTIVI DELLA TAPPA Condividere strategie, azioni e strumenti per porre il cliente/consumatore al centro dei processi innovativi di creazione e sviluppo di prodotti e servizi Discutere i temi emergenti nel campo del design e delle nuove tecnologie e le possibili applicazioni che conducono all experience design Confrontarsi con imprenditori e manager che, anche grazie alle opportunità offerte dalla tecnologia hanno sviluppato esperienze di successo all insegna dell integrazione armoniosa tra business e umanesimo CON VISITA PRESSO I LABORATORI DI

7 terza tappa ARTE E MANAGEMENT DELLE EMOZIONI TEAM COACH Franco Amicucci Formatore e docente LUISS Business School IL TEMA E LE DOMANDE GUIDA Le arti possono ampliare lo spazio del gioco dell individuo, nutrendo la sua capacità di empatia (D. Winnicott). Fare [l uomo] se si trova isolato egli si perde; mentre individua il suo più vero e ampio se stesso nella molteplicità dei rapporti sociali Rabindranath Tangore impresa e management significa sapersi relazionare bene con la complessità crescente del mondo che richiede atteggiamenti partecipativi per essere in grado di cogliere e leggere la diversità e i punti di vista degli altri. Ma riuscire a vedere un anima nelle persone e nei contesti organizzativi che siamo 12 chiamati a gestire non sempre è facile. 13 Come possono aiutarci l arte, la poesia e la letteratura a valorizzare le emozioni? In che modo imprenditori e manager, attraverso l immaginazione narrativa, possono guardare con occhi diversi il mondo che li circonda? febbraio Roma OBIETTIVI DELLA TAPPA Rafforzare la consapevolezza sull importanza della gestione delle emozioni per agire appieno la propria managerialità Sperimentare il ruolo dell arte, della poesia e della letteratura come strumenti per far emergere le emozioni e potenziarne il loro utilizzo nelle relazioni professionali Attraverso le metafore artistiche, stimolare e valorizzare atteggiamenti relazionali di tipo partecipativo che contemplino la valorizzazione delle diversità individuali e organizzative LE SESSIONI DIDATTICHE SI SVOLGERANNO PRESSO Sala incontri MAXXI B.A.S.E. - Museo MAXXI, Roma

8 quarta tappa BUSINESS MANAGEMENT E STORYTELLING TEAM COACH Andrea Fontana Ricercatore, docente e storytelling expert IL TEMA E LE DOMANDE GUIDA Nella società liquida della comunicazione globale, la the distinguishing factor between mediocre and great leadership is always the same: the creation of meaning. The most effective leaders I have encountered are good story dimensione simbolica delle organizzazioni è una parte integrante del management, occorre costruire e comunicare significati per motivare i collaboratori, attrarre i clienti, rassicurare tellers; they know how to tell stories that provide meaning in gli investitori, inventare nuovi prodotti e servizi, creare bisogni, their organizations costruire corporate identity distintive e attrattive. Guidare le 14 Manfred F. R. Kets de Vries organizzazioni significa sempre di più saper costruire e raccontare storie in cui le persone possano credere per riuscire a 15 riconoscersi nei progetti dell impresa. Quanto è sviluppata oggi la dimensione narrativa nelle organizzazioni? Quali sono le opportunità dell approccio simbolico e narrativo alla gestione d impresa? aprile Roma OBIETTIVI DELLA TAPPA Analizzare il ruolo e le potenzialità dello storytelling per l impresa Approfondire le tecniche del racconto e le possibili applicazioni per la comunicazione e l apprendimento organizzativo Condividere le strategie e gli strumenti per il racconto d impresa in una logica multicanale e cross-mediale

9 quinta tappa I SUONI DELLA LEADERSHIP TEAM COACH Giorgio Fabbri Musicista, direttore d orchestra, formatore IL TEMA E LE DOMANDE GUIDA La leadership è un prodotto complesso, può essere risuonante e dar valore al mondo che ci circonda; ma può divenire anche rumorosa, un fracasso assordante piuttosto che musica e 16 Compito dell uomo è produrre la musica dello spirito servendosi di tutte le note della sua mente; note che, per negligenza o perversità, si possono mutare facilmente in un orrendo fracasso. Ma non nel fracasso si riconosce l uomo, bensì nella musica Rabindranath Tagore polifonia. Per ricostruire il significato della leadership, allora, occorre riappropriarsi anche delle sue forme di comunicazione, del suo linguaggio e dei suoi silenzi fatti di ascolto, di dialogo e interazione continua tra mente ed emozioni, di impegno e applicazione. Un ritmo, quello della leadership e dei suoi suoni, segnato dalla 17 responsabilità e dalle sue molteplici espressioni, verso noi stessi, verso quanti collaborano con noi, verso la comunità più ampia dell organizzazione che ci ospita e della società che ci accoglie. Anche la leadership è da rottamare come le tante cose di cui ci stiamo accorgendo di aver fatto un uso non appropriato? Come far sì che la leadership sia capace di amplificare suoni armoniosi all interno delle organizzazioni? giugno 15 giugno 16 giugno Roma, Offida OBIETTIVI DELLA TAPPA Rileggere il significato della leadership in contesti complessi affinché divenga un prodotto sostenibile e capace di risuonare nel tempo Esplorare l intelligenza musicale per individuarne forme-pensiero che possano sostenere il proprio percorso di crescita manageriale Favorire i processi di apprendimento e di interiorizzazione dei temi affrontati, attraverso l appassionante esperienza del far musica insieme LE SESSIONI DIDATTICHE SI SVOLGERANNO PRESSO IL COMUNE DI OFFIDA Teatro Serpente Aureo Piazza del Popolo Chiesa di Santa Maria della Rocca Con la partecipazione di: Gershwin Quintet - Stefano Peretto percussionista jazz Isabella Fabbri saxofonista - Banda Cittadina di Offida

10 PROFILI Pier Luigi Celli Direttore Generale della LUISS Guido Carli. Già Responsabile della Gestione, Organizzazione e Formazione delle risorse umane in grandi gruppi quali Eni, Rai, Omnitel, Olivetti ed Enel, è stato Direttore Generale della Rai e Responsabile della Direzione Corporate Identity in Unicredit. Narratore e saggista, è autore di numerose pubblicazioni. 18 Franco Fontana 19 Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese e docente di Organizzazione Aziendale presso la LUISS Guido Carli. Direttore della LUISS Business School. È stato Preside della Facoltà di Economia della LUISS Guido Carli dal 1995 al Ricopre attualmente il ruolo di Presidente del Collegio Sindacale in Enel Green Power e di sindaco effettivo in diverse società italiane, alcune delle quali facenti parte di gruppi internazionali. Gianni Lorenzoni Professore Emerito di Strategie presso la Facoltà di Economia dell Università di Bologna. È stato Visiting Scholar alla Stanford University (1984) e alla New York University (1990) e Visiting Professor alla Texas A&M (1996). Fa ricerca sui temi di strategia di impresa, sui business model e sulle Start up Tecnologiche. È Presidente di ALMA GS, la Business School dell Università di Bologna. Gabriele Gabrielli Docente di Organizzazione e Gestione delle risorse umane e di Sistemi di remunerazione e gestione delle risorse umane presso la LUISS Guido Carli. È responsabile dell Area Executive Education & People Management della LUISS Business School e Direttore del programma Executive MBA. È Presidente della Fondazione Lavoroperlapersona, con sede in Offida (AP), attiva nel campo della ricerca e formazione sui temi del lavoro, della diversità e dell accoglienza. Silvia Profili Professore associato di Economia e Gestione delle Imprese presso l Università Europea di Roma. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Direzione Aziendale all Università degli Studi di Bologna. È docente di Sistemi di Remunerazione e Gestione delle Risorse Umane alla LUISS Guido Carli. In LUISS Business School coordina il programma Executive MBA e l'area sviluppo risorse umane, soft skill e leadership.

11 PROFILI Franco Amicucci Sociologo e formatore, ha insegnato all'università di Macerata e in varie scuole manageriali, tra cui la LUISS Business School. Componente del direttivo nazionale Ascai. Nel 2000 ha fondato Amicucci Formazione, con la missione di farne il punto di riferimento in Italia per la ricerca e la sperimentazione di una formazione efficace ed innovativa. "La formazione fa spettacolo" Giorgio Fabbri Giorgio Fabbri, direttore d orchestra, concertista e compositore, svolge attività artistica in tutto il mondo in importanti teatri, festival internazionali, radio e televisioni. Dal 1998 al 2010 è stato direttore dei Conservatori di Musica di Ferrara e Adria. Ideatore del progetto Sound Genius - Il tuo genio nella musica si occupa di formazione aziendale, sulla base di propri sistemi che coniugano intelligenza musicale e management. Ha 20 è la sua pubblicazione più importante, edita da Il Sole 24 Ore. pubblicato Come un orchestra, ed. FrancoAngeli e Benessere sul lavoro e qualità delle relazioni, ed. Aracne. 21 Roberto Battaglia È attualmente responsabile della formazione del Gruppo Intesa Sanpaolo. Ha iniziato il suo percorso professionale nell'ambito dello sviluppo organizzativo e del personale del Banco Ambrosiano Veneto. Già Responsabile Risorse Umane e Organizzazione della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, da settembre 2004 è entrato a far parte della Direzione Personale e Organizzazione di Sanpaolo IMI dove ha assunto la responsabilità dello Sviluppo Manageriale Dirigenti. Natale Brescianini Nel 1996 entra nella Comunità Benedettina Camaldonese presso l'eremo di San Giorgio a Bardolino (VR). Emette la professione monastica solenne nel 2003 e trascorre successivamente un anno nel monastero camaldonese a Berkeley in California. Dal 2004 al 2006 ha lavorato in un azienda veronese. Dal 2006 collabora con Massimo Folador nella realizzazione di percorsi formativi che si rifanno alla Regola di San Benedetto. Dal luglio 2007 vive presso l'eremo di Monte Giove dove ricopre il servizio di Priore della Comunità monastica. Mario Calderini Laureato in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Torino, ha ottenuto il PhD in Economics presso la University of Manchester. È Professore Ordinario presso il Politecnico di Torino, dove insegna Strategia e Management dell Innovazione ed è Vice Direttore della Scuola di Dottorato. Ricopre numerosi incarichi in organizzazioni ed istituzioni pubbliche nazionali ed internazionali. In particolare, è consulente della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la Diffusione delle Tecnologie per l Innovazione e Consigliere del Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca per le politiche di ricerca e innovazione. Barbara Folchitto Laureata in Psicologia, ha studiato recitazione a Londra presso la Royal Academy of Dramatic Art. Ha lavorato nella scena teatrale italiana ed internazionale con produzioni come quelle del Teatro Eliseo o dell Emilia Romagna Teatro e registi come Gabriele Lavia, Andrew Visnevski e Giancarlo Sepe. Si afferma anche nel cinema con produzioni di grande risalto. Da 10 anni collabora con Amicucci Formazione, dove ha raccolto la sfida di portare gli attori in azienda. Andrea Fontana Esperto di Corporate Storytelling e Managing Director di Storyfactory, prima società italiana nel campo della consulenza narrativa d impresa. Insegna Storytelling e Narrazione d Impresa all Università degli Studi di Pavia ed è Presidente dell Osservatorio Italiano di Corporate Storytelling presso la stessa Università. Autore di numerosi testi di cultura manageriale e comunicazione d impresa con approccio narrativo, tra cui: Manuale di Storytelling, edito da Etas-Rizzoli, primo testo italiano sul tema. Andrea Granelli Laureato con lode in informatica e diploma post-universitario in psichiatria. Già Amministratore Delegato di tin.it e di TLlab, società di Ricerca e Sviluppo del Gruppo Telecom Italia. Attualmente è presidente e fondatore - con Stefano Santini - di Kanso, società di consulenza direzionale specializzata nei temi dell innovazione e della customer experience. Ha diverse pubblicazioni su tecnologie digitali e innovazione. Giuseppe Varchetta Past President di Ariele, Associazione Italiana per lo sviluppo della psico- socioanalisi e Past Vice Presidente dell AIF, Associazione Italiana Formatori, è docente all Accademia Commercio e Turismo di Trento nell area del comportamento organizzativo e docente e responsabile dell area Gestione Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo della Trento School of Management.

12 INFORMAZIONI CALENDARIO IN SINTESI 13 ottobre , 30 novembre, 1 dicembre febbraio aprile , 15, 16 giugno 2013 MODALITÀ DI ISCRIZIONE Per iscriversi è necessario compilare il modulo scaricabile dal sito ed inviarlo via posta o via fax a: LUISS Business School Segreteria Organizzativa Executive MBA Viale Pola, Roma CONTATTI Tel Fax Segreteria Executive MBA 22 Viale Pola, Roma 23 t f QUOTA DI ISCRIZIONE La quota di iscrizione all intero percorso è pari a: euro 5.500,00 + IVA per le iscrizioni aziendali euro 4.400,00 + IVA per le iscrizioni a titolo personale euro 3.900,00 + IVA per le iscrizioni effettuate dai soci Alumni EMBA È prevista la possibilità di iscrizione anche alle singole tappe del percorso. Sono previste riduzioni sulla quota di partecipazione all'intero percorso in caso di: iscrizioni a titolo aziendale o personale effettuate entro il 15 giugno 2012 iscrizioni di più dipendenti da parte della stessa azienda La quota deve essere corrisposta in due rate di pari importo alle seguenti scadenze: prima rata al momento dell'iscrizione seconda rata entro il 30 gennaio 2013 con la collaborazione di in partnership con Le riduzioni previste non sono cumulabili. La quota comprende i materiali didattici, l accesso alla piattaforma esclusivamente dedicata alla community, la partecipazione ai momenti conviviali, tutte le spese di trasferta (trasferimento, vitto e alloggio) per le giornate formative che non si svolgeranno a Roma, nonché l accesso alle strutture e ai servizi LUISS Guido Carli. Comune di Offida

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Aiutare i propri figli a orientarsi dopo la scuola superiore attraverso il coaching

Aiutare i propri figli a orientarsi dopo la scuola superiore attraverso il coaching Aiutare i propri figli a orientarsi dopo la scuola superiore attraverso il coaching Premessa Aiutare i figli a orientarsi alla fine del quinquennio della scuola superiore, o sostenerli nella scelta di

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Coaching. Corporate. Destinatari. Programma di perfezionamento. Istituto Superiore per l Apprendimento dell Individuo Adulto

Coaching. Corporate. Destinatari. Programma di perfezionamento. Istituto Superiore per l Apprendimento dell Individuo Adulto Istituto Superiore per l Apprendimento dell Individuo Adulto Corporate Coaching Programma di perfezionamento Destinatari Il programma è rivolto a coloro i quali desiderano acquisire o perfezionare le facoltà

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Università degli Studi di Udine Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Dott. Davide Zoletto Facoltà di Scienze della Formazione Il gioco del far finta Rappresentazione della realtà:

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici Laura Mengoni Milano, 24 febbraio 2011 Seminario di formazione per i dirigenti scolastici sui temi della

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

ON LINE COACHING SCHOOL

ON LINE COACHING SCHOOL ON LINE COACHING SCHOOL ON LINE COACHING SCHOOL corso di coaching skills e avvio alla professione di coach Mentre si conclude la prima edizione, yucan.it e ICTF presentano il secondo corso online di avvio

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

IL SALTO DI QUALITà DEI NUMERI UNO

IL SALTO DI QUALITà DEI NUMERI UNO MARINA CAPIZZI ULDERICO CAPUCCI IL SALTO DI QUALITà DEI NUMERI UNO Leadership degli scopi, valore e modelli di management in un indagine sul ruolo dei capi d azienda italiani all epoca della crisi Marina

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Micro.Stat Workshop laboratori

Micro.Stat Workshop laboratori Promozione e diffusione della cultura statistica Micro.Stat Workshop laboratori I numeri raccontano storie a chi li sa leggere. Le statistiche parlano di ciò che siamo e della società in cui viviamo. Chi

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE 2015/2016 Z3137 Edizione XXXIII 23 Marzo 2015 31 Marzo 2016 IN COLLABORAZIONE CON IL MASTER PREVEDE LA CERTIFICAZIONE ALL USO DI TEST E QUESTIONARI

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: una sfida avvincente Gestire una propria rete di punti vendita monomarca diretti o in franchising, per molte aziende sta diventando

Dettagli

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE Progetto di formazione Questo progetto si articola in due diversi interventi: - un corso/laboratorio per

Dettagli

Executive Master in. Social Entrepreneurship

Executive Master in. Social Entrepreneurship novembre Executive Master in 2015 Social Entrepreneurship Master di Primo Livello dell Università Cattolica del Sacro Cuore a.a.2015/2016 II edizione Executive Master in Social Entrepreneurship Master

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli