POLITECNICO DI TORINO Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale. Relatori: Prof. Gianni Guerra Prof. Fulvio Corno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "POLITECNICO DI TORINO Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale. Relatori: Prof. Gianni Guerra Prof. Fulvio Corno"

Transcript

1 POLITECNICO DI TORINO Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale SVILUPPO DI BUSINESS PLAN PER IMPRESA INNOVATIVA NEL SETTORE DEL TURISMO ONLINE: valutazione dell opportunità economica e analisi della fattibilità tecnologica Relatori: Prof. Gianni Guerra Prof. Fulvio Corno Correlatore: ing. Federico Sarti Tesi di Laurea di: Simona Cerrino Anno Accademico

2 A papà

3 INDICE INTRODUZIONE...6 PARTE PRIMA:...7 VALUTAZIONE DELL OPPORTUNITA ECONOMICA...7 CAPITOLO 1- EXECUTIVE SUMMARY...8 L azienda e il servizio...8 Mercato e settore...8 Traguardi principali...9 Quadro finanziario...9 CAPITOLO 2: VALUE PROPOSITION E DESCRIZIONE DELL IDEA...10 MISSION...10 L IDEA...10 CUSTOMER VALUE PROPOSITION...11 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO...12 Schema logico delle possibilità di un cliente...15 IL TEAM IMPRENDITORIALE...17 CAPITOLO 3: ANALISI DEL MERCATO E DELLA COMPETITIVITA DEL SETTORE...17 ANALISI DEL MERCATO...17 Analisi dei dati primari...18 Ulteriori statistiche...21 Stima degli utenti iscritti al sito BedforBed...21 I drivers del turismo...23 Il turismo mondiale...23 Il turismo in Italia...25 Conclusioni sull analisi del mercato...27 ANALISI DELLA COMPETITIVITA DEL SETTORE...30 ATTRATTIVITA DEL SETTORE...30 Presenza di barriere all ingresso e all uscita: bassa...30 Concorrenza tra imprese esistenti: alta...31 Potere contrattuale dei clienti: alto...32 Potere dei fornitori: alto...33 Minaccia di prodotti sostituti: bassa...33 SOSTENIBILITA DEL VANTAGGIO COMPETITIVO...33 Conclusioni...35 CAPITOLO 4: MARKETING PLAN...35 Marketing Mix...35 Prodotto...35 Prezzo...36 Promozione e gestione del Web Marketing...37 Punto vendita...38 CAPITOLO 5: OPERATION E ORGANIZATION PLANS

4 PIANO OPERATIVO...38 ORGANIZZAZIONE INTERNA...39 Politica e strategia...40 CAPITOLO 6: ANALISI DEI RISCHI...41 Conclusioni...42 CAPITOLO 7: ANALISI ECONOMICO FINANZIARIA...42 Fissazione della quota associativa annua...42 Ricavi...42 Elenco delle spese principali...43 Flussi di cassa...47 Conto Economico sintetico...51 Calcolo del Break even period punto di pareggio...52 Indici di redditività...52 Conclusioni...52 BIBLIOGRAFIA- SITOGRAFIA...53 PARTE SECONDA:...54 ANALISI DELLA FATTIBILITA TECNOLOGICA...54 CAPITOLO 8: FUNZIONALITA...55 CAPITOLO 9: MACROSTRUTTURA...59 CAPITOLO 10: DETTAGLIO DELLE PAGINE COMPONENTI CIASCUNA FUNZIONE...61 Visualizzazione elenco nei dintorni di una certa città...61 Visualizzazione dei dettagli di una singola città...61 Registrazione nuovo utente...63 Compilare scheda personale...64 Accettare il regolamento...66 Decidere la propria attività...66 Registrazione come tutor...67 Registrazione come host/guest...68 Pagamento della quota associativa...68 Compilazione scheda dell accomodation...68 Offerta tutoraggio...73 Visualizzazione pagina personale...74 Elenco delle località presenti...76 Area Feedback...77 Modulo richiesta di soggiorno...80 Modulo richiesta tutor...83 Aggiunta di altre location/posti letto...83 Modifica password...85 Condivisione della propria esperienza...85 Specificare itinerario...86 Recupero password dimenticata...86 Compilare scheda sulla valutazione del sito

5 Inoltrare domande all amministrazione del sito...87 Conclusione...88 CONCLUSIONE...89 ALLEGATI...90 ALLEGATO 1: CURRICULUM VITAE DI SIMONA CERRINO...91 ALLEGATO 2: QUESTIONARI...93 ALLEGATO 3: ELABORAZIONE QUESTIONARI...95 Elaborazione questionario studenti universitari...95 Elaborazione questionario studenti stranieri...95 Elaborazione questionario studenti scuole medie superiori...96 Elaborazione totale...97 ALLEGATO 4: DATI GENERICI DAL SITO COUCHSURFING.COM...98 Numerosità settimanale degli iscritti dal 2004 al Altri dati...99 ALLEGATO 5: ALTRI INDICATORI TURISTICI ALLEGATO 6: CONDIZIONI LEGALI ALLEGATO 7: REGOLAMENTO Ringraziamenti

6 INTRODUZIONE Questa tesi è il frutto del lavoro di 6 mesi e si pone come obiettivo quello di valutare le potenzialità e i fattori critici per l avvio di una nuova impresa. La trattazione si articola in due sezioni appartenenti ad un corpo unico: la prima parte - Valutazione dell opportunità economica- concerne lo sviluppo del business plan, mentre la seconda parte -Analisi della fattibilità tecnologica-, per la cui comprensione è necessario aver letto il secondo capitolo, studia la realizzazione tecnologica dell idea imprenditoriale. La definizione del business plan occupa i primi 7 capitoli e si apre con l Executive summary, che illustra tutta la prima sezione; seguono la Value proposition e Descrizione dell idea, l Analisi del mercato e del settore -in cui è trattata anche la Sostenibilità del vantaggio competitivo- il piano di definizione della strategia di marketing, dove si analizza il Marketing mix, il Piano operativo e la trattazione sull organizzazione interna. La prima parte è conclusa dall Analisi dei rischi e dal Piano economico e finanziario. La parte tecnologica, più concisa e pragmatica, consta di tre capitoli: il primo sulle Funzionalità, in cui sono riassunte tutte le attività del sito che si intende realizzare, il secondo sulla Macrostruttura, che specifica come le singole funzionalità sono tra loro connesse, ed infine il Dettaglio delle pagine componenti ciascuna funzione. La parte Conclusioni riassume le considerazioni finali all intero lavoro e le valutazioni sulla possibile realizzazione concreta. 6

7 PARTE PRIMA: VALUTAZIONE DELL OPPORTUNITA ECONOMICA 7

8 Capitolo 1: Executive Summary CAPITOLO 1- EXECUTIVE SUMMARY Questo business plan è stato preparato per programmare e valutare le potenzialità e i fattori critici per l avvio di una nuova impresa e presentare il progetto BedforBed ai potenziali finanziatori per reperire i necessari per avviare l attività. L azienda e il servizio La BedforBed è un impresa nuova che si intende costituire nella forma di ditta individuale, gestita da un unica titolare, Simona Cerrino, dottoressa magistrale in Ingegneria Gestionale laureatasi presso il Politecnico di Torino nell a.a. 2006/2007. Nel corso dell ultimo anno, Simona Cerrino ha elaborato un modello alternativo di turismo, fruibile attraverso il web. Si tratta di un servizio che prevede la creazione di una comunità virtuale all interno della quale gli individui, a fronte del pagamento di una quota associativa annuale di importo molto contenuto, possono soggiornare gratuitamente presso le abitazioni dei membri della comunità: dando infatti la disponibilità di un posto letto (e, ovviamente, di tutto ciò che ne deriva, come l utilizzo del bagno) a casa propria per un certo periodo, si acquista automaticamente la possibilità di disporre di un posto letto presso un qualsiasi altro membro della community, in qualsiasi altra parte del mondo, per un periodo di tempo calcolato sulla base di alcuni fattori. Mercato e settore Nel complesso si può afferrmare che sia il mercato sia il settore siano attrattivi: a proposito del mercato di riferimento l analisi dei dati evidenzia come sia il turismo mondiale sia il segmento in cui si intende agire (giovani viaggiatori indipendenti, di età compresa tra i 18 e i 26 anni, con scarsa disponibilità economica, ma con entusiasmo e voglia di conoscere nuove culture, lingue e persone), siano in forte espansione e come l orientamento a pacchetti low cost 8

9 Capitolo 1: Executive Summary stia dilagando. Inoltre si intenderebbe soddisfare i bisogni dei clienti (quali desiderio di soggiornare in maniera economica, sicura, di visitare luoghi nuovi e interessanti e di entrare in contatto con altre culture) offrendo benefici migliori, economici e differenziati rispetto a quelli presenti. Per quanto riguarda la competitività del settore, l analisi delle cinque forze di Porter mostra come le barriere all ingresso siano basse e l uscita dal mercato, così come la presenza di prodotti sostituti, non comporti considerevoli problemi; tuttavia la concorrenza e il potere contrattuale dei clienti e dei fornitori rappresentano una minaccia reale. Il vantaggio competitivo, basato principalmente su un valido modello economico, è sostenibile. Traguardi principali Il principale obiettivo è quello di pianificare una strategia di vendita tale da raggiungere il massimo numero di utenti, al fine di creare una buona base installata. Secondo le stime elaborate, nei primi tre anni di vita del servizio si dovrebbero annoverare utenti, di cui il 40% iscritti a pagamento. Nel caso in cui le previsioni non dovessero verificarsi, si sono elaborate delle contromisure tali da garantire il raggiungimento del punto di pareggio entro il terzo anno. Quadro finanziario In base alle proiezioni finanziarie elaborate in dettaglio dalla titolare, il fabbisogno di capitale stimato per avviare con successo l attività è pari a , necessari per costituire il capitale circolante nel primo anno di vita del servizio. Con l ausilio del capitale a prestito, l azienda sarà in grado di generare profitti entro la fine del primo anno o, se la stima degli iscritti a pagamento dovesse rivelarsi errata, entro la fine del terzo anno. Segue la proiezione economica basata sullo scenario più probabile (tutti i valori sono espressi in euro). 9

10 ANNO PRIMO SECONDO TERZO RICAVI COSTI RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA UTILE NETTO/PERDITE Tabella 1: proiezione economica dei primi tre anni espressa in CAPITOLO 2: VALUE PROPOSITION E DESCRIZIONE DELL IDEA MISSION Creazione di una comunità virtuale, all interno della quale i membri aderenti possono soggiornare gratuitamente, è la mission del servizio in questione. Capitolo 1: Executive Summary Il mercato di riferimento è composto da giovani viaggiatori con limitate possibilità economiche e con facilità di accesso ad internet. L IDEA L idea consiste nella creazione di un sito per giovani viaggiatori eternamente in bolletta: dando infatti la disponibilità di un posto letto 1 (e, ovviamente, di tutto ciò che ne deriva, come l utilizzo del bagno) a casa propria per un certo periodo, si acquista automaticamente la possibilità di disporre di un posto letto presso un qualsiasi altro membro della community, in qualsiasi altra parte del mondo, per un periodo di tempo calcolato sulla base di alcuni fattori (durata della propria disponibilità, luogo in cui si offre il soggiorno 2, ). L idea innovativa riguarda il costo: infatti per entrare a far parte di questa comunità virtuale, si dovrà versare solo una modesta quota associativa e nessun altra forma di affitto, nella forma do ut des ; inoltre il sito, tramite l autocertificazione ed altri interventi, basati sulla logica del trust, non si pone come semplice intermediario tra viaggiatori e ospitanti, ma cerca anche di tutelarli. 1 Nell insieme dei posti letto è compreso anche lo spazio per piantare una tenda. 2 Per ulteriori informazioni su tali variabili, consultare il terzo capitolo della seconda parte. 10

11 Capitolo 2: Value proposition e descrizione dell idea Le condizioni necessarie per entrare a far parte della community saranno registrarsi e dare la propria disponibilità ad ospitare; per una disponibilità di un posto letto potranno soggiornare presso i membri della comunità tutti i componenti della famiglia che lo desiderino, a patto che essi si registrino e paghino la quota associativa. L utilizzo di accessori, elettrodomestici o comfort generici, sarà a discrezione dell ospitante, così come lo sarà un eventuale prezzo; ad esempio, un ospitante può negare l uso della lavatrice, un altro può chiedere il pagamento di una quota per il suo utilizzo (tutto ciò sarà specificato nella scheda dell accomodation). Al fine di evitare che gli utenti si accordino tra loro privatamente, i contatti verranno visualizzati solo dopo aver effettuato la registrazione e aver dato disponibilità; ospitante e viaggiatore possono, naturalmente, tenersi in contatto e scambiarsi (un po come avviene su ebay), nonchè visionare le reciproche schede personali e dell accomodation. Così viaggiare potrebbe essere veramente alla portata di tutti, grazie non solo ai voli low cost, ma anche alla possibilità di soggiornare gratuitamente. CUSTOMER VALUE PROPOSITION La seguente tabella riporta l elenco dei principali bisogni dei clienti rilevati attraverso l analisi di dati secondari e dei questionari. 11

12 Capitolo 2: Value proposition e descrizione dell idea BISOGNI DEI CLIENTI SOLUZIONI PROPOSTE 3 Viaggiare economicamente per il mondo Soggiornare gratuitamente presso i membri della comunità virtuale Autocertificazione, feedbacks, scelta di una Viaggiare in sicurezza seconda accomodation, obbligo di presentazione dei documenti d identità Desiderio di conoscere nuove persone, lingue Possibilità di diventare o richiedere la e culture compagnia dei tutors Visitare luoghi interessanti Estesa rete di possibili destinazioni, tra le quali figurano località turistiche, marine e montane. Tabella 2: la tabella illustra tutti i bisogni dei clienti e come si intende soddisfarli Il servizio offerto si differenzia da quelli già presenti sul mercato in quanto: - rispetto ai siti di Home Sharing, il sito si differenzia in quanto non c è uno scambio di casa, ma si offre la disponibilità di un posto letto; - rispetto ai siti che fungono solo da intermediari tra viaggiatori, il sito offre in più un sistema di controllo e autocertificazione basato sulla logica della fiducia reciproca (un po come avviene su ebay); - possibilità di svolgere la sola attività di tutoraggio; - maggiore sponsorizzazione rispetto agli altri siti. CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO Tutoraggio Un servizio aggiuntivo previsto è il tutoraggio: questo consiste nell accompagnamento, da parte di una persona locale, dei turisti in viaggio alla visita della propria città, delle sue attrazioni, dei suoi locali. Questo svolge una duplice funzione: da un lato si concede la possibilità al turista di divertirsi alla scoperta delle tradizioni, dei costumi, del cibo e della lingua, di godere della compagnia di una persona locale e di avere un riferimento 3 La spiegazione del significato delle soluzioni proposte si trova nel paragrafo Caratteristiche del servizio. 12

13 Capitolo 2: Value proposition e descrizione dell idea in caso di urgenza; dall altro si permette ai tutors di venire strettamente a contatto col meccanismo e con la filosofia del servizio. E possibile aderire al tutoraggio non solo per improvvisarsi guide turistiche, ma anche per rappresentare unicamente un riferimento per il viaggiatore in caso di necessità. Al momento della registrazione sarà dunque possibile scegliere se diventare un vero e proprio tutor, o se dare solo la disponibilità ad essere contattati in caso di emergenza. In seguito si parlerà di tutoraggio attivo (dare assistenza) e tutoraggio passivo (ricevere assistenza): il primo indica la possibilità di diventare tutor e accompagnare i turisti alla visita della propria città; il secondo allude all opportunità dei viaggiatori di approfittare della compagnia dei tutors. Il tutoraggio attivo è un attività gratuita: per parteciparvi, infatti, è richiesta la sola registrazione al sito e non il pagamento della quota d iscrizione; il tutoraggio passivo è momentaneamente gratuito, ma non si esclude di rendere obbligatorio, in futuro, il pagamento di un prezzo intorno ai 2 - per i viaggiatori che desiderino ricevere tale servizio. L autocertificazione Per curare l aspetto della sicurezza, si è pensato ad una forma di autocertificazione (un po come avviene su ebay), dove tutti i componenti della famiglia che offre disponibilità si devono autocertificare. Al momento in cui un viaggiatore sceglie la destinazione, le due parti verrebbero messe in contatto, dando anche la possibilità all ospitante di visionare la scheda personale del viaggiatore. Nel caso in cui l ospitante decidesse di non voler ospitare un determinato viaggiatore, può rifiutarsi di ospitare il viaggiatore in questione, ma riceverà automaticamente un feedback negativo. L autenticazione - protezione dell ospitante Gli ospitanti, prima della partenza del viaggiatore, riceveranno una con tutte le generalità di quest ultimo: nome, cognome, residenza e numero di passaporto (numero 13

14 Capitolo 2: Value proposition e descrizione dell idea di carta d identità se si viaggia all interno della comunità europea). All arrivo il viaggiatore sarà obbligato a mostrare il passaporto (o carta d identità), così che l ospitante sia sicuro dell identità dell ospitato; il padrone di casa può ritenersi sollevato dall offerta dell ospitalità, nel caso in cui il turista si rifiuti di esibire i documenti. Protezione del viaggiatore Il viaggiatore è invitato a esprimere due preferenze su dove soggiornare: la prima scelta sarà quella effettivamente perseguita; se l ospitante non si farà trovare o non sarà conforme a quanto dichiarato, il viaggiatore potrà recarsi a casa dell ospitante scelto per secondo (che dovrà comunque essere nei dintorni del primo). I padroni di casa dell accomodation scelta per seconda dovranno tenersi liberi e pronti al ricevimento del viaggiatore per un giorno a partire dall arrivo previsto del viaggiatore presso la prima località scelta, dopodiché potranno ritenersi sollevati dall incombenza dell ospitalità. L ospitante non conforme sarà immediatamente espulso dalla community. Customer care Sarà a disposizione di tutti gli utenti, registrati e non, un indirizzo al quale essi potranno fare riferimento nel caso di dubbi o necessità sorti prima o dopo il viaggio. I feedbacks Al termine di ogni esperienza, sia il viaggiatore sia l ospitante saranno tenuti a rilasciare un feedback sull esperienza, sulla casa e sull ospite. Chi accumula cinque feedback negativi verrà escluso dalla community. Il forum e il diario di viaggio E prevista l istituzione di un forum, all interno del quale i viaggiatori possono scambiarsi impressioni e commenti di ogni genere, e di una sezione dedicata al diario di viaggio, in cui i turisti possono scrivere un tema sulla propria esperienza, visibile a tutti i membri della comunità. 14

15 Schema logico delle possibilità di un cliente Capitolo 2: Value proposition e descrizione dell idea Viene successivamente illustrato lo schema logico rappresentante le macro azioni di un potenziale viaggiatore. Sono tre le possibili via di scelta: tutoraggio: riguarda la parte attiva dell opzione, vale a dire dare la disponibilità ad essere contattati in caso di sola emergenza o per fungere da guida turistica, come precedentemente enunciato; viaggio: è l opzione scelta da coloro che intendono viaggiare; in tale caso è previsto il pagamento della quota associativa e il rilascio della disponibilità ad offrire un posto letto (con il relativo uso, ovviamente, del bagno). L uso della cucina, e di altre stanze o apparecchi (come, ad esempio, la lavastoviglie) è a discrezione dell ospitante, che può deciderne eventuale prezzo e utilizzo solo in determinate ore del giorno. Il viaggiatore può esprimere la volontà di ricevere tutoraggio attivo: egli potrà scegliere chi contattare da una lista contenente nominativi di persone risiedenti entro un raggio di 50 km dalla località scelta. Viaggio + tutoraggio: indica la possibilità di viaggiare, unita a quella di diventare un tutor, nel senso attivo del termine. Dopo essersi registrati, aver pagato la quota associativa e aver compilato le schede personale e dell accomodation, sarà possibile esprimere la propria volontà a diventare dei tutor attivi. 15

16 Capitolo 2: Value proposition e descrizione dell idea INIZIO COSA VUOI FARE? ISCRIZIONE COME TUTOR ATTIVO PAGAMENTO QUOTA ASSOCIATIVA E RILASCIO DISPONIBILITA CONTATTO SOLO IN CASO DI NECESSITA GUIDA POSSIBILITA DI VISIONARE GLI INDIRIZZI VIAGGIO E TUTORAGGIO ATTIVO VIAGGIO SCELTA DELLE LOCALITA VUOI AVERE UN TUTOR? VISIONE DELL ELENCO DI TUTTI I TUTOR DISPONIBILI Figura 1: schema logico delle macro azioni di un cliente 16

17 Capitolo 2: Value proposition e descrizione dell idea IL TEAM IMPRENDITORIALE La BedforBed sarà un impresa nuova che si intende costituire nella forma di ditta individuale, gestita da un unica titolare, Simona Cerrino (per il curriculum vitae di Simona Cerrino vedi allegato ), dottoressa magistrale in Ingegneria Gestionale laureatasi presso il Politecnico di Torino nell a.a. 2006/2007. Nel corso dei primi tre anni di vita del servizio, si intende assumere tre collaboratori, ma la titolarità rimarrà sempre a Simona Cerrino. Le motivazioni personali motrici dell iniziativa imprenditoriale sono: soddisfazione personale nel vedere realizzata un idea propria; volontà di permettere anche, e soprattutto, a coloro che hanno scarsa disponibilità economica di viaggiare; misurazione delle proprie capacità organizzative e imprenditoriali con un progetto reale; creare profitti. CAPITOLO 3: ANALISI DEL MERCATO E DELLA COMPETITIVITA DEL SETTORE ANALISI DEL MERCATO Chi sono i consumatori in termini geografici e comportamentali Il segmento in esame comprende giovani viaggiatori indipendenti con possibilità di accesso a internet, di età compresa tra i 18 e i 26 anni, con scarsa disponibilità economica, ma con entusiasmo e voglia di conoscere nuove culture, lingue e persone. Si è consapevoli che alcuni giovani non hanno la mentalità di partire da soli e armati unicamente di zaino e volontà di fare nuove amicizie, per questo si è pensato di avvicinare queste persone con il servizio di tutoraggio, illustrato nel capitolo precedente. Dove sono i consumatori in termini geografici 17

18 Capitolo 3: Analisi del mercato e della competitività del settore L offerta si rivolge ai giovani di tutto il mondo, contando su una diffusione a macchia d olio attraverso l uso del word of mouth, cioè del passaparola. Analisi dei dati primari L analisi è stata condotta su due differenti campioni tramite la somministrazione di un questionario (vedi allegato 2): - il primo è composto da giovani studenti italiani, di età compresa tra i 18 e i 26 anni - il secondo è composto da giovani stranieri, sempre di età compresa tra i 18 e i 26 anni, provenienti un po da tutto il mondo (USA, Messico, Europa, Korea). Il campione di viaggiatori stranieri è composto da 6 persone. Il campione di giovani italiani, si suddivide, a sua volta, in: - studenti delle scuole medie secondarie (56 rispondenti); - studenti universitari (22 intervistati). Si sono svolte sia un analisi separata sui sottocampioni, sia un analisi generale sul campione totale. I risultati sono raggruppati nella tabella seguente: 18

19 Capitolo 3: Analisi del mercato e della competitività del settore UNIVERSITARI LICEALI STRANIERI INTERVISTATI TOTALI TOT RISPONDENTI % femmine 36% 77% 67% 65% %maschi 64% 23% 33% 35% % di coloro che andrebbero ospiti 82% 80% 83% 81% % di coloro che non andrebbero ospiti 18% 20% 17% 19% % di coloro che sono disponibili al 68% 79% 67% 76% tutoraggio % di coloro che son disponibili al tutoraggio,ma non al 13% 14% 0% 13% viaggiare % di coloro che han rifiutato entrambe le 9% 9% 17% 6% ipotesi % di coloro che viaggerebbero da soli 55% 23% 67% 35% % di coloro che ritiene che la propria famiglia ospiterebbe 58% 45% 67% 43% viaggiatori % di coloro che ospiterebbe giovani turisti se vivesse da 50% 64% 83% 62% solo % di coloro che sono disponibili a viaggiare 27% 64% 67% 39% e ad ospitare turisti Tabella 3: analisi dei dati ottenuti dalla somministrazione del questionario 19

20 Capitolo 3: Analisi del mercato e della competitività del settore Esito del questionario 6% 13% 81% % di coloro che andrebbero ospiti % di coloro che han rifiutato entrambe le ipotesi % di coloro che son disponibili al tutoraggio,ma non al viaggiare Figura 2: suddivisione del campione intervistato Dall analisi dei questionari emergono dati piuttosto incoraggianti: infatti coloro che aderirebbero al sito per entrare a fare parte della comunità dei viaggiatori sono l 81% degli intervistati, coloro che sono disponibili al tutoraggio il 76%, mentre la numerosità di coloro che si registrerebbe al sito per l una o per l altra attività, ammonta al 94%. I punti deboli deducibili dall analisi riguardano: - la percentuale di turisti disponibili a viaggiare da soli: il 35%. Per ovviare a tale incertezza si è pensato al tutoraggio, che consente ai viaggiatori di avere un punto di riferimento in caso di necessità, e all istituzione del forum, all interno del quale i viaggiatori potranno esprimere i proprio dubbi, perplessità e scambiarsi informazioni. - La percentuale di famiglie ritenute disponibili ad offrire alloggio ammonta al 43%: a tale riluttanza si cerca di ovviare con la messa a disposizione delle schede personali dei viaggiatori, con i feedback, con la lettura dell esperienza altrui, con il tutoraggio e con il passaparola. 20

21 Capitolo 3: Analisi del mercato e della competitività del settore Ulteriori statistiche Dall analisi del sito 4, uno dei due principali concorrenti, sono emerse le seguenti statistiche relative al segmento in esame: I dati riportati in tabella si riferiscono a tutte le iscrizioni avvenute da Gennaio 2004 a Luglio NUMERO DI ISCRITTI NUMERO DI VIAGGI STATI COINVOLTI 218 CITTA' COINVOLTE ETA' MEDIA DEI VIAGGIATORI 26 Tabella 4: informazione di carattere generale Trend delle iscrizioni iscritti a quadrimestre numerosità quadrimestri Grafico 1: trend quadrimestrale delle registrazioni al sito Stima degli utenti iscritti al sito BedforBed Per avere una stima reale del numero degli iscritti al sito, bisognerebbe sapere quanti utenti potrebbero registrarsi grazie alla diffusione di a catena e quanti grazie all utilizzo di un pacchetto di web marketing. In seguito, sarebbe opportuno fare il prodotto tra i dati in possesso e i seguenti coefficienti di correzione consideranti che: il servizio che si vuole proporre è a pagamento, mentre quelli offerti dalla concorrenza sono gratuiti; il nuovo servizio sarà sponsorizzato, mentre i siti concorrenti si basano solo sul passaparola; 4 Il sito couchsurfing.com funge da semplice intermediario tra viaggiatori; ogni couchsurfer offre ai turisti l uso di un posto letto. 21

22 Capitolo 3: Analisi del mercato e della competitività del settore nessuno degli intervistati conosce couchsurfing.com e hospitalityclub.org; la numerosità degli iscritti varia a seconda della settimana, del mese e dell anno in cui ci si trova 5 ; da quanto emerso dall analisi dei questionari, solo il 39% degli intervistati sarebbe disposto sia a viaggiare sia ad ospitare turisti; non tutti coloro che visitano il sito si iscrivono. Come stima della numerosità annuale degli iscritti, si possono considerare i dati elaborati sul sito couchsurfing.com relativi all ammontare di utenti registrati nei primi tre anni, che essendo dati reali tengono conto che: la numerosità degli iscritti varia a seconda della settimana, del mese e dell anno in cui ci si trova; solo una percentuale di utenti è disposta sia a viaggiare sia ad ospitare turisti; non tutti coloro che visitano il sito si iscrivono. Non disponendo tuttavia delle altre informazioni, si assume che i coefficienti incogniti rimanenti si annullino tra loro: il fatto che non si conoscano i benefici conseguenti ad una sponsorizzazione capillare si suppone compensi il pagamento della quota associativa del nuovo servizio. Dall analisi dei dati ottenuti tramite la distribuzione di questionari, si evince che solo il 40% degli intervistati è favorevole al soggiorno gratuito, mentre il restante 60% si iscriverebbe come tutor 6 ; pertanto i dati a disposizione andranno corretti per tale informazione. Anno Iscritti al sito couchsurfing.com Anno Stima iscritti come tutor Stima iscritti come viaggiatori Tabella 5: stima degli iscritti al sito per i primi tre anni Il primo anno di vita del sito, dal momento che è ancora sconosciuto, si avranno meno iscritti rispetto agli anni seguenti; nei mesi estivi si avranno più utenti registrati che nei mesi invernali, in quanto ci sono le ferie. Vedi allegato 4 Dati generici dal sito couchsurfing.com. 6 Per l ottenimento di questi dati, vedi allegato 3 Elaborazione questionari. 22

23 Capitolo 3: Analisi del mercato e della competitività del settore I drivers del turismo Sono numerosi i fattori che contribuisco alla crescita del turismo: - prosperità globale; - mercati emergenti; - economie in via di sviluppo; - costante crescita delle compagnie di volo low cost. A tale proposito, è doveroso concentrare l attenzione sul caso europeo della RyanAir, il cui numero di passeggeri è passato da 5000 persone nel 1985, a 42,5 milioni alla fine del Sono previsti 52 milioni di passeggeri nel Si può assimilare il proprio mercato di riferimento a quello della Ryan Air in quanto chi sceglie di viaggiare low cost, probabilmente sceglierà anche di soggiornare low cost. Trend dei passeggeri numerosità anni Figura 3: aumento dei passeggeri della Ryan Air dal 1985 a oggi, espresso in milioni. Dati su Il turismo mondiale Secondo un rapporto reso noto da emarketer, più di un miliardo di persone nel mondo ha accesso a internet. Gli USA sono ancora il paese con il maggior numero di utenti, 175 milioni, mentre guardando alle macro regioni, quella con più utenti internet è l Asia, che conta 315 milioni di navigatori; l America Latina è l area che vede una crescita più veloce delle utenze ad alta velocità, con un incremento pari al 70%. In Europa c è invece una comunità di 233 milioni di navigatori; la Cina, il grande mercato 23

24 di internet nell immediato futuro, conta tra la sua popolazione 111 milioni di persone che hanno accesso alla rete. Capitolo 3: Analisi del mercato e della competitività del settore Distribuzione degli accessi a internet nel mondo Numerosità usa asia eur cina persone con accesso a internet Paesi Figura 4: distribuzione mondiale degli utenti con possibilità di accesso al web espressi in milioni A livello planetario, è stata rilevata una forte crescita del turismo nel 2007; da gennaio ad aprile, infatti, il turismo internazionale è cresciuto del 6%, con 252 milioni di turisti, ben 15 milioni di turisti in più rispetto allo stesso periodo del L Asia e il Pacifico con un aumento del turismo del 9% hanno guadagnato il primato della crescita, seguiti da Africa, con l 8%. 24

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 La gestione del portale e la promozione on-line Nicola Grassetto Time2marketing Srl Bibione Online Cos è oggi Bibione.com Operatori presenti 5 Strutture open air

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE LA COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Guida ai servizi online della Provincia di Milano

Guida ai servizi online della Provincia di Milano Guida ai servizi online della Provincia di Milano - 1 - Il servizio CPI On line consente a tutti gli iscritti ai Centri per l impiego della Provincia di Milano di visualizzare, modificare e stampare alcune

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

Second Opinion. Business reliability and values creation. November 2013 Second Opinion. rel 2.0

Second Opinion. Business reliability and values creation. November 2013 Second Opinion. rel 2.0 Second Opinion Business reliability and values creation November 2013 Second Opinion. rel 2.0 A differenza e di altri documenti, ou i,pepaaii preparati in precedenza, pee e questo va inteso esclusivamente

Dettagli

Notizie generali sul Resilience Process Questionnaire

Notizie generali sul Resilience Process Questionnaire 12 Notizie generali sul Resilience Process Questionnaire Il modello teorico di riferimento Oltre ai modelli descritti da Fergus e Zimmerman (2005) esiste un quarto approccio che, partendo dall approccio

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. R CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa standard Valida dal: 17.09.2013 Distribuzione: pubblica Indice 1. Scopo... 4 2. Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

Samsung People Regolamento di Accesso al Club

Samsung People Regolamento di Accesso al Club Samsung People Regolamento di Accesso al Club Cos è Samsung People Samsung People è il Club gratuito promosso da Samsung Electronics Italia S.p.A (di seguito "Samsung") a supporto dei possessori di prodotti

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade 15 it Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa Valida dal: 16/01/2015 Distribuzione: pubblica Indice 1 Scopo... 4 2 Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

L analisi economico finanziaria dei progetti

L analisi economico finanziaria dei progetti PROVINCIA di FROSINONE CIOCIARIA SVILUPPO S.c.p.a. LABORATORI PER LO SVILUPPO LOCALE L analisi economico finanziaria dei progetti Azione n. 2 Progetti per lo sviluppo locale LA FINANZA DI PROGETTO Frosinone,

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1 SOMMARIO STUDIO DEL DOMINIO DI APPLICAZIONE...2 Introduzione...2 Overview del sistema...2 Specificità del progetto 2...2 Utente generico...3 Studente...3 Docente...3 Amministratore di sistema...3 GLOSSARIO...4

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize

Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE I TERMINI DEL PRESENTE BANDO. PARTECIPANDO, LEI PRESTA IL CONSENSO A ESSERE VINCOLATO AI TERMINI E ALLE CONDIZIONI DESCRITTE

Dettagli