Il modo giusto di lavorare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il modo giusto di lavorare"

Transcript

1 Il modo giusto di lavorare Codice deontologico di Hitachi Data Systems

2

3 Il modo giusto di lavorare Codice deontologico di Hitachi Data Systems

4 Vogliamo essere la società più affidabile al mondo : : Etsuhiko Shoyama President e CEO di Hitachi, Ltd.

5 Noi di Hitachi Data Systems crediamo che alla base del successo nel lavoro e nel commercio debbano esserci elevati standard etici e deontologici. La lealtà e il rispetto dimostrato dai nostri clienti derivano dalla nostra reputazione come azienda corretta e onesta. Messaggio di Shinjiro Iwata e Dave Roberson Chief Executive Officer e President e Chief Operating Officer di Hitachi Data Systems Riponiamo la massima fiducia nei valori e nell etica dei nostri dipendenti, che rappresentano Hitachi Data Systems (l Azienda). Fatta questa premessa, occorre ricordare però che la complessa realtà economica in cui lavoriamo può presentare a volte dei dubbi su quali siano le azioni giuste da compiere per rispettare gli standard etici dell Azienda. Lo scopo di questo Codice deontologico è quello di informare, aggiornare e istruire i dipendenti sulle modalità di risposta in caso di situazioni ambigue. In qualità di dipendenti di Hitachi Data Systems, ricopriamo tutti un ruolo importante nel mantenere integra la nostra reputazione. Per questo motivo, in qualità di rappresentanti dell Azienda, dobbiamo tutti essere all altezza di determinati obblighi e impegni: : : nel mantenere alta la reputazione dell Azienda in termini di condotta eticamente corretta nei confronti dei nostri clienti, partner e concorrenti; : : nel mantenere un comportamento altamente morale durante l espletamento del nostro lavoro e nei rapporti con i nostri collaboratori; : : nell attenersi ai Valori Basilari che determinano il modo in cui svolgiamo le nostre attività come azienda e collaboriamo insieme come singoli individui. In altre parole, facendo la cosa giusta e comportandoci in maniera vigile e responsabile, possiamo contribuire affinché noi stessi, i nostri colleghi e l intera Azienda prosperiamo. Assicuratevi pertanto di leggere integralmente il presente Codice deontologico. Nel caso in cui abbiate bisogno di chiarimenti o di informazioni su un argomento specifico o di risposte non fornite dal Codice deontologico, vi preghiamo di rivolgervi al vostro manager, a un responsabile delle risorse umane o all ufficio legale.

6 COMMUNITY : : NESSUNO DI NOI È TANTO BRAVO QUANTO TUTTI NOI MESSI INSIEME. MOSTRA LA COMPRENSIONE NECESSARIA PER ELIMINARE LE BARRIERE. CREA RAPPORTI. Ci fidiamo e rispettiamo reciprocamente, come pure i nostri clienti e partner. I legami formatisi ci consentono di raggiungere insieme risultati eccezionali. Valori Chiave OWNERSHIP : : RISPONDI DELLE TUE AZIONI. PRENDI DECISIONI RESPONSABILI. ASSUMITI I RISCHI. Ci viene riconosciuta la fiducia di assumere decisioni responsabili che accrescono il valore della nostra attività e dei beni comuni. OPENNESS : : CONDIVIDI SAPENDO CHE ALTRI ASCOLTANO. ASCOLTA AFFINCHÉ ALTRI CONDIVIDANO. SII APERTO. Condividiamo apertamente idee, competenze e risorse. In cambio, apprezziamo e rispettiamo ciò che ci viene proposto, consci del fatto che tale ampiezza di vedute e comportamenti è basilare al raggiungimento dei nostri obiettivi.

7 LEADERSHIP : : FORNISCI UNA GUIDA, UNA DIREZIONE E UNA VISIONE. SII AUTOREVOLE E DEGNO DI FIDUCIA. SII FONTE DI ISPIRAZIONE. Già solo con il nostro esempio, indirizziamo e comunichiamo la nostra visione con passione, chiari propositi, integrità, coraggio, disciplina e fiducia. CUSTOMER FOCUS : : GUARDA CON GLI OCCHI DEL CLIENTE. AGISCI CON PERSPICACIA. PORTA A COMPIMENTO QUANTO PROMESSO. Valutiamo le attività dei nostri clienti dalla loro stessa prospettiva, affinché ci sia possibile fornire loro delle soluzioni che soddisfino in modo specifico le loro esigenze.

8 Sommario 1 1 Voi e il vostro lavoro presso Hitachi Data Systems 2 Come cercare aiuto e riferire delle problematiche 2 Condotta personale dei dipendenti 3 Ambiente lavorativo 4 Privacy del dipendente 5 Congedo da Hitachi Data Systems 2 7 Protezione dei beni di Hitachi Data Systems 8 Tutela dei beni di Hitachi Data Systems 8 Diritti di proprietà intellettuale di Hitachi Data Systems 9 Conservazione dei record 9 Cooperazione in occasione di indagini 3 11 Informazioni protette e riservate di Hitachi Data Systems 12 Come proteggere le informazioni dalla divulgazione non autorizzata 4 15 Come annotare e riportare le informazioni 16 Rapporti accurati e veritieri 17 Dichiarazioni di Hitachi Data Systems 5 19 Come condurre le attività di business di Hitachi Data Systems 20 Comportamenti leciti ed eticamente corretti 20 Rapporti con i clienti 22 Concorrenza 24 Fornitori 25 Prassi del settore

9 6 27 Come evitare fraintendimenti e dichiarazioni inesatte 28 L importanza di una comunicazione chiara 28 Comportamenti fraudolenti 29 Informazioni in possesso di terzi 7 33 Tangenti, regali e iniziative di entertainment 34 Regali accettabili e non accettabili 34 Ricevere regali 36 Fare regali 37 Corruzione 38 Rapporti con istituzioni governative e loro rappresentanti 8 41 Conformità alle leggi 42 Leggi e criteri di pertinenza 42 Leggi sull esportazione 43 Leggi sull importazione 43 Anti-boicottaggio 44 Leggi sulle relazioni contabili e finanziarie 9 47 Conflitti di interesse 48 Come impedire un conflitto di interesse Interessi finanziari personali 54 Come evitare i conflitti di interesse di natura finanziaria Insider trading e informazioni interne 58 Trattamento corretto delle informazioni non di dominio pubblico Tempo libero 62 Servizio pubblico 62 Partecipazione alla vita politica

10 Introduzione Il presente Codice deontologico si applica a tutti i dipendenti di Hitachi Data Systems Corporation e relative filiali e società affiliate, nonché ai consulenti, rappresentanti e chiunque altro intrattenga rapporti commerciali per conto dell Azienda. In qualità di dipendenti di Hitachi Data Systems, siete i principali responsabili di una condotta morale corretta e conforme al nostro Codice deontologico. Pur rimanendo invariati l etica e i principi dell Azienda, l ambiente e le situazioni in cui essa agisce sono mutevoli. Il Codice deontologico non è pertanto in grado di prevedere tutte le possibili problematiche etiche e, in ultima analisi, non può sostituirsi alla giusta valutazione da parte del dipendente stesso. Tuttavia, la vostra costante onestà, integrità e buona fede consentiranno di tutelare la reputazione di Hitachi Data Systems in materia di etica commerciale. Il Codice deontologico si occupa in particolare di tre argomenti principali: : : la condotta personale e la protezione dei beni aziendali; : : la conduzione dei rapporti commerciali con altre persone e organizzazioni; : : i conflitti di interesse e altre considerazioni che possono avere origine in ambienti e circostanze al di fuori dal lavoro.

11 Responsabilità del dipendente In caso di dubbi su come interpretare o applicare il presente Codice deontologico, o qualora non condividiate alcune sue parti o altre norme dell Azienda, siete tenuti a rivolgervi al vostro superiore, all ufficio legale o a un responsabile delle risorse umane. In alcuni casi, il vostro superiore potrebbe dover interpellare altri dirigenti Hitachi Data Systems, come ad esempio un responsabile dell ufficio legale. L eventuale violazione da parte vostra delle norme o linee guida di Hitachi Data Systems possono mettere a rischio voi, i vostri colleghi e l intera Azienda, e può dare origine ad azioni disciplinari, ivi compreso il licenziamento. Il presente Codice deontologico non da diritto contrattuale all assunzione, a benefici per i dipendenti o ad altri termini e condizioni dell impiego. Responsabilità dei manager e dei dirigenti I manager e supervisori di Hitachi Data Systems detengono maggiori responsabilità. Essi devono: : : sviluppare e promuovere un ambiente di lavoro dove la condotta morale etica venga riconosciuta, valorizzata e presa ad esempio; : : assistere e sostenere i dipendenti che sollevano in buona fede domande o problematiche in merito a questioni di etica e di conformità alla legge; : : controllare e rafforzare il rispetto degli standard presentati in questo Codice; : : fornire il buon esempio e incoraggiare gli altri a comportarsi allo stesso modo.

12

13 Voi e il vostro lavoro presso Hitachi Data Systems

14 Voi e il vostro lavoro presso Hitachi Data Systems Codice deontologico di Hitachi Data Systems : : 2 Come cercare aiuto e riferire delle problematiche In conformità all impegno di Hitachi Data Systems verso una comunicazione aperta e i massimi standard di condotta, in qualità di dipendenti e rappresentanti dell Azienda siete tenuti a riferire immediatamente qualsiasi aspetto vi sia noto in merito a situazioni che in buona fede vi appaiono illegali o immorali. Se preferite, potete inoltrare le vostre segnalazioni anche in forma anonima (fate riferimento alle Norme per le segnalazioni sulla conformità). La persona o l ufficio alla quale comunicate la segnalazione deve trasmettere l informazione direttamente al responsabile della conformità o all ufficio legale. La segnalazione verrà presa subito in esame e non verranno tollerati minacce, attacchi o ritorsioni verso la vostra persona per aver effettuato tale segnalazione. Condotta personale dei dipendenti Ogni giorno ciascuno di noi prende migliaia di decisioni, fa altrettante affermazioni e compie altrettante azioni, che tutte insieme contribuiscono a formare la condotta corretta e integra di Hitachi Data Systems, così come è realmente e così come viene percepita. Qualsiasi azione uno di noi compia come individuo si riflette anche sull Azienda come insieme. Siete pertanto tenuti a promuovere i contenuti e principi e a rispettare alla lettera il Codice deontologico, nonché a richiedere le indicazioni di massima da parte di un senior manager nei casi in cui si presentino dei dubbi. Non è prassi dell Azienda fissare i criteri di condotta della vita privata dei propri dipendenti. Tuttavia, qualora le vostre azioni all esterno dell ambiente e delle situazioni di lavoro dovessero coinvolgere gli interessi dell Azienda e le prestazioni sia vostre che dei vostri colleghi, allora il Codice deontologico trova applicazione anche in questi casi. Inoltre, se la vostra condotta personale influisce negativamente su Hitachi Data Systems, sui suoi dipendenti o su altri aspetti delle sue attività, è possibile che l Azienda decida di adottare dei provvedimenti a tutela dei propri interessi.

15 Codice deontologico di Hitachi Data Systems Voi e il vostro lavoro presso Hitachi Data Systems Ambiente di lavoro La nostra Azienda è regolata da norme e procedure interne in materia di impiego, ed è conforme con le leggi locali in materia di rapporti con i dipendenti. Siete tenuti a familiarizzare con le nostre norme in materia di impiego nella misura richiesta dalle vostre funzioni. Siamo orgogliosi di garantire un ambiente di lavoro sicuro, salubre e produttivo, che non favorisca in alcun modo il verificarsi di episodi di discriminazione o di molestie sulla base di razza, colore della pelle, religione, sesso, preferenze sessuali, età, nazionalità, invalidità o altri fattori non strettamente correlati ai nostri legittimi interessi commerciali. Promuoviamo e sosteniamo i rapporti di reciproco rispetto tra i dipendenti. Viene richiesto pertanto anche a voi di contribuire a creare un ambiente di lavoro che sia sicuro e produttivo per tutti. Ad esempio, portando all attenzione della dirigenza le eventuali problematiche che secondo voi non sono conformi al mantenimento di un ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Il compito di mantenere e promuovere l esistenza di un ambiente di lavoro salubre deve essere ancora più sentito se ricoprite incarichi di dirigente, supervisore o altri ruoli con mansioni di alta responsabilità. La promozione o l assegnazione a posizioni dirigenziali implica l assumersi la responsabilità di trattare i dipendenti con rispetto ed equità. 3 : : : : Esempi di comportamento Dereck, il superiore di Cindy, fa scivolare sempre la mano sulle spalle di Cindy ogni volta che attraversa il suo cubicolo. Il comportamento di Dereck mette a disagio Cindy e la rende oggetto di derisione da parte dei colleghi. Cindy vorrebbe chiedere a Dereck di non passarle più la mano sulle spalle ma teme di offenderlo e che lui per ritorsione possa poi impedirne l eventuale promozione. In questo caso, la condotta di Dereck viola il codice deontologico dell Azienda e Cindy è tenuta a consultarsi con l ufficio delle risorse umane. Phil invia delle barzellette a sfondo etnico utilizzando la posta elettronica aziendale. Dato che queste barzellette fanno riferimento a più di un gruppo etnico, Phil è convinto di non rivolgersi a nessun gruppo in particolare e che le barzellette non siano offensive. Questo tipo di condotta è in contrasto con il codice deontologico dell Azienda.

16 Voi e il vostro lavoro presso Hitachi Data Systems Codice deontologico di Hitachi Data Systems : : 4 Privacy del dipendente Sia Hitachi Data Systems che le aziende e le singole persone da essa autorizzate raccolgono e conservano informazioni personali inerenti il vostro impiego, come ad esempio il tipo di compenso percepito o informazioni di carattere sanitario e di altro tipo. Hitachi Data Systems e le sue società affiliate raccolgono anche informazioni personali relative ai dipendenti dei nostri clienti potenziali, clienti acquisiti e partner strategici. Siamo un organizzazione globale con processi lavorativi, strutture gestionali e sistemi tecnici che possono richiedere la condivisione di tali informazioni oltre i confini di stato. Benché non tutti i paesi dispongano di apposite leggi sulla tutela della privacy, noi abbiamo sviluppato su scala mondiale un sistema di norme che protegge le informazioni archiviate o elaborate di questo tipo. Se la carica da voi ricoperta all interno dell Azienda prevede l accesso a informazioni personali dei dipendenti dei nostri clienti potenziali, clienti acquisiti o partner strategici, prima di inoltrare tali informazioni a terzi (compresi i prestatori d opera che fanno noleggio di applicazioni, ASP) dovete verificare con il vostro superiore se è stata concessa l apposita autorizzazione alla loro diffusione. Fate riferimento alle Norme globali sulla protezione dei dati e sulla privacy di Hitachi Data Systems. : : Esempio di comportamento Antonio lavora nell ufficio delle risorse umane. Riceve una chiamata da una donna che si qualifica come una vigilatrice scolastica che ha bisogno di parlare urgentemente con un determinato dipendente di Hitachi Data Systems perché suo figlio, che si trova a scuola, sta male. Egli fornisce alla donna il numero di telefono del dipendente. Antonio avrebbe dovuto invece chiamare il dipendente di Hitachi Data Systems.

17 Codice deontologico di Hitachi Data Systems Voi e il vostro lavoro presso Hitachi Data Systems Congedo da Hitachi Data Systems Se per un qualsiasi motivo, compreso il pensionamento, vi congedate da Hitachi Data Systems, dovete restituire all azienda tutto ciò che le appartiene, compresi i documenti e i supporti che contengono informazioni riservate o proprietarie, e impegnarvi a non diffondere o utilizzare nessuna di queste informazioni riservate o proprietarie. Non dovete in nessun modo riformattare il disco rigido del computer da voi utilizzato o eliminare informazioni e dati in esso contenuti. Una volta terminato il vostro rapporto con l Azienda, Hitachi Data Systems continuerà a possedere qualsiasi proprietà intellettuale da voi creata mentre eravate suo dipendente; inoltre, resteranno validi i vostri obblighi alla riservatezza. 5 : : : : Esempio di comportamento Tammy, prima di congedarsi da Hitachi Data Systems, riformatta il disco rigido del proprio computer in modo da risparmiare alla divisione IT il lavoro. In questo modo, però, Tammy viola la Norma sulla conservazione dei record e distrugge delle informazioni proprietarie, delle informazioni intellettuali e altri beni immateriali.

18

19 Protezione dei beni di Hitachi Data Systems

20 Protezione dei beni di Hitachi Data Systems Codice deontologico di Hitachi Data Systems : : 8 Tutela dei beni di Hitachi Data Systems Hitachi Data Systems dispone di numerosi beni aziendali, sia materiali (proprietà fisiche, strumenti e documenti) che immateriali (informazioni, risorse umane, proprietà intellettuali, rapporti ecc.). Siete tenuti pertanto ad assumere un comportamento vigile e prudente che consenta di proteggere tali beni dell Azienda. Se venite a conoscenza di furti, abusi, scorretta divulgazione o altri pericoli per la proprietà dei beni dell Azienda, siete tenuti a segnalarlo immediatamente al vostro dirigente superiore, all ufficio legale e/o ai responsabili della sicurezza locali di Hitachi Data Systems Fate inoltre riferimento alle Norme sui segreti commerciali e sulla sicurezza delle tecnologie informatiche di Hitachi Data Systems. : : Esempio di comportamento A Janet viene fornito un computer portatile aziendale da usare durante una conferenza fuori sede. A pranzo lo lascia appoggiato sul tavolo della sala conferenze. Quando Janet ritorna, il computer portatile non c è più. In questo caso, Janet non ha debitamente custodito il computer (un bene dell Azienda). : : Esempio di comportamento Durante le sue ore di lavoro e utilizzando risorse di Hitachi Data Systems, Puia sviluppa un nuovo algoritmo per il flusso di lavoro. Capisce che l algoritmo ha un valore commerciale potenzialmente elevato. Non informa il proprio superiore sull algoritmo e si licenzia da Hitachi Data Systems, portando con sé l algoritmo. Puia ha così violato il proprio accordo con Hitachi Data Systems e si è impossessata a proprio vantaggio di una proprietà intellettuale che appartiene all Azienda. Diritti di proprietà intellettuale di Hitachi Data Systems Quando siete entrati a far parte di Hitachi Data Systems, vi è stato chiesto di firmare un accordo con il quale avente assunto determinati obblighi in merito alla proprietà intellettuale e al trattamento delle informazioni riservate. Avete tra l altro accettato di riconoscere come proprietà dell Azienda tutte le idee, le invenzioni, i programmi informatici, le innovazioni tecniche, le progettazioni dei sistemi o le migliorie tecniche da voi ideate o concepite durante il vostro rapporto di lavoro con Hitachi Data Systems. Dovete pertanto trasmettere sempre questi tipi di proprietà intellettuale a Hitachi Data Systems e proteggerli come qualsiasi altra forma di informazione riservata.

21 Codice deontologico di Hitachi Data Systems Protezione dei beni di Hitachi Data Systems : : Esempio di comportamento Conservazione dei record Ogni divisione è responsabile per la conservazione e la tutela dei propri record ed è tenuta a uniformarsi completamente a tutte le prescrizioni legali e alle verifiche contabili. Per record si intendono anche i record elettronici, come i messaggi di posta elettronica, che devono essere conservati per scopi legali e commerciali. Essi non devono essere distrutti, modificati o rimossi dal luogo in cui sono archiviati, salvo se in conformità con la Norma sulla conservazione dei record di Hitachi Data Systems. Charlie lavora presso l ufficio contabilità. Il server del reparto non dispone più di spazio sufficiente per l archiviazione. Per poter recuperare dello spazio nella memoria del server per dei nuovi file, egli cancella alcuni record di un vecchio progetto del dipartimento di difesa senza consultare prima la Norma sulla conservazione dei record per vedere se tali record andavano conservati o meno. 9 : : In questo caso, Charlie non si è attenuto alla Norma sulla conservazione dei record di Hitachi Data Systems.. Cooperazione in occasione di indagini Essendo Hitachi Data Systems una grande azienda con molte persone, progetti e attività, essa conduce spesso delle indagini interne per mantenere informata la dirigenza e poter trarre delle valutazioni corrette. Quando Hitachi Data Systems conduce delle indagini sulle proprie attività, è vostro compito collaborare e supportare totalmente chi conduce tali indagini fornendo loro materiale, dati e informazioni necessari.

22

23 Informazioni protette e riservate di Hitachi Data Systems

24 Informazioni protette e riservate di Hitachi Data Systems Codice deontologico di Hitachi Data Systems : : 12 Come proteggere le informazioni dalla divulgazione non autorizzata Uno dei nostri beni più importanti è il corpo di informazioni contenute nelle teste dei dipendenti e il lavoro che da esse scaturisce. Siamo determinati a proteggere tali conoscenze e informazioni dalla divulgazione non autorizzata. Occasionalmente, alcune sedi e alcune divisioni adottano delle procedure speciali per contrassegnare e archiviare i documenti riservati. Indipendentemente da queste procedure, voi siete tenuti a trattare come riservati tutti i documenti e le informazioni interni, a meno che questi siano espressamente destinati alla divulgazione o pubblicazione al di fuori di Hitachi Data Systems. Non divulgate mai a terzi delle informazioni interne riservate o non collocatele in luoghi (ad esempio, nei blog) o situazioni in cui sia possibile perderle o renderle pubblicamente note. Attenetevi sempre alle due seguenti regole: : : mantenete il massimo riserbo sulle informazioni riservate che vi vengono fornite; : : non condividete queste informazioni con persone (anche colleghi) che non sono autorizzate a conoscerle. Se cessate il vostro rapporto di lavoro con Hitachi Data Systems, dovete continuare ad attenervi a queste regole relative all uso delle nostre informazioni riservate. Occasionalmente, alcune persone possono essere autorizzate a rendere pubbliche determinate informazioni concernenti Hitachi Data Systems. Se la vostra carica prevede questo tipo di responsabilità, sinceratevi di limitare le vostre dichiarazioni esclusivamente alle finalità e alla portata necessarie per raggiungere gli obiettivi della vostra attività. Come regola generale, dovete astenervi dal discutere argomenti riservati o di proprietà dell Azienda o dal divulgare informazioni a chiunque (interno o esterno a Hitachi Data Systems) non autorizzato a conoscerle.

25 Codice deontologico di Hitachi Data Systems Informazioni protette e riservate di Hitachi Data Systems Benché non sia intenzione o prassi di Hitachi Data Systems l intromettersi nella sfera privata dei propri dipendenti, l Azienda chiede ai dipendenti che valutino sempre con attenzione che tipo di questioni professionali concernenti Hitachi Data Systems possono discutere in famiglia. Le informazioni aziendali riservate e/o sensibili devono rimanere private e non devono raggiungere persone e/o organismi che possono aver influsso sull andamento delle nostre attività. Se siete parenti o conoscenti di persone in qualche modo legate a nostri concorrenti, clienti acquisiti, clienti potenziali o altri organismi coinvolti con le nostre attività, dovete essere molto cauti. Come misura precauzionale, è sempre meglio discutere situazioni simili con il proprio superiore, il responsabile delle risorse umane o l ufficio legale, e prendere provvedimenti che evitino anche solo la parvenza di una scorrettezza. 13 : : Fate riferimento alla Norma sul segreto industriale e alle Guide linea per la tutela dei nostri diritti di Hitachi Data Systems. : : Esempi di comportamento Barbara, che ha precedentemente firmato un accordo di riservatezza concernente lo sviluppo di un nuovo prodotto, menziona il nome e lo scopo di tale prodotto a un collaboratore non impegnato su quel progetto. In questo caso, Barbara ha violato l accordo di riservatezza. Tori lancia la stampa di documenti riservati a una stampante pubblica. Si ricorda però di andare a prendere quei documenti stampati solo qualche ora più tardi. Tori non ha quindi mantenuto riservate le informazioni contenute nei documenti, in quanto chiunque avesse accesso alla stampante poteva averle lette prima che lei passasse a ritirarle. Alice è consulente e le è stato comunicato un codice sorgente riservato. Volendo discutere di tale codice con un altro ingegnere dell Azienda dislocato altrove, Alice sposta il codice su un unità disco condivisa da altri. In questo caso, Alice non ha mantenuto segreto il codice sorgente perché anche altre persone possono accedere a quell unità disco condivisa.

26

27 Come annotare e riportare le informazioni

28 Come annotare e riportare le informazioni Codice deontologico di Hitachi Data Systems : : 16 Rapporti accurati e veritieri Quasi tutte le posizioni lavorative presso Hitachi Data Systems comportano l annotazione di informazioni di qualche tipo e l inoltro delle stesse all Azienda. Ad esempio, un ingegnere compila una relazione sul test di un prodotto, un rappresentante completa degli ordini, un contabile registra costi e ricavi, un ingegnere prepara una relazione di ricerca, un addetto all assistenza clienti compila un rapporto su una chiamata. Qualsiasi sia la vostra posizione, dovete riportare le informazioni in modo accurato e sincero, secondo le indicazioni dell Azienda. Varie leggi statali e federali degli USA, convenzioni internazionali e altre leggi nazionali impongono all Azienda di tenere traccia delle nostre transazioni nei libri e nei registri contabili. Ovviamente, questi libri e registri devono essere precisi; è assolutamente vietato riferire tali informazioni in modo scorretto (ad esempio, ai dirigenti o agli auditor dell Azienda, o a organizzazioni o persone all esterno dell Azienda). Per relazione scorretta non si intende solo il riferire informazioni in modo non accurato, ma anche l impostare le informazioni in modo tale che confondano o disinformino chi le riceve. Non fate mai dichiarazioni false o ingannevoli in relazioni finanziarie esterne, relazioni di monitoraggio ambientale, documenti inoltrati o conservati per enti governativi, o relazioni sullo stato dei contratti, specie in situazioni in cui Hitachi Data Systems è fornitore di un cliente governativo. Le relazioni scorrette comportano una responsabilità civile e anche penale sia per voi che per l Azienda. In conformità a questa prassi, siamo soliti comunicare ai nostri clienti, fornitori e partner commerciali qualsiasi eventuale errore amministrativo o contabile appena ne veniamo a conoscenza, e a correggere eventuali errori per mezzo di accrediti, rimborsi o altri strumenti appropriati. : : Esempi di comportamento Geraldine sta conducendo delle prove prestazionali su un nuovo sistema di storage. Il secondo ciclo di test ha prodotto dei risultati molto diversi dal primo. Mancano dei risultati finali e lei non dispone più di tempo sufficiente per eseguire altri test; decide quindi di annotare per il secondo ciclo dei numeri che siano più simili a quelli del primo. In questo caso, Geraldine falsifica delle informazioni. Marty lavora nel reparto di contabilità che si occupa del conto clienti. Un cliente che è solitamente in ritardo con i pagamenti invia un eccedenza di pagamento. Marty non segnala tale eccedenza al cliente perché ritiene che il cliente debba quella cifra a Hitachi Data Systems per il ritardo accumulato in occasione dei pagamenti precedenti. In questo caso, la condotta di Marty è disonesta.

29 Codice deontologico di Hitachi Data Systems Come annotare e riportare le informazioni Dichiarazioni di Hitachi Data Systems Nella veste di principali promotori di una corretta condotta commerciale etica, non intendiamo assecondare alcun diritto o licenza mirante a creare o promuovere una falsa impressione. Tutte le dichiarazioni pubbliche o private dell Azienda devono essere assolutamente sincere, oneste e non devono fuorviare o trarre in inganno. Il compito di rilasciare dichiarazioni veritiere e sincere deve essere ancora più sentito nel caso in cui le vostre mansioni professionali prevedano l interazione con i clienti, la stampa o il pubblico in senso generale. 17 : : Se un avvocato, investigatore, agente di polizia o funzionario statale vi richiedono informazioni su Hitachi Data Systems, avvisate immediatamente l ufficio legale. Se un giornalista o analista finanziario vi avvicina per avere informazioni su Hitachi Data Systems, evitate di rispondergli direttamente e avvisate l ufficio delle comunicazioni aziendali.

30

31 Come condurre le attività di business di Hitachi Data Systems

32 Come condurre le attività di business di Hitachi Data Systems Codice deontologico di Hitachi Data Systems : : 20 Comportamenti leciti ed eticamente corretti Alla Hitachi Data Systems allacciamo numerosi rapporti commerciali con altre aziende e organizzazioni, comprese le società legate da alleanze commerciali e i produttori di attrezzature. Sia che vendiate, compriate o rappresentiate prodotti di Hitachi Data Systems ad altre società, i vostri comportamenti leciti ed eticamente corretti contribuiscono a rafforzare la nostra reputazione generale di azienda onesta e corretta. Rispettate sempre le norme descritte di seguito, indipendentemente da quale sia il tipo di organizzazione con la quale interagite o il tipo di rapporto che lega tale organizzazione a Hitachi Data Systems. Rapporti con i clienti Uno dei nostri beni più preziosi è il rapporto duraturo e fruttuoso con i clienti. Quando trattate con i clienti, preservate questo bene trattando sempre in buona fede, rappresentando con cura i nostri prodotti, servizi e capacità, facendo paragoni concorrenziali in modo equo e senza screditi, promettendo solo ciò che può essere mantenuto. Puntiamo fortemente a condurre nuovi affari e a rafforzare i rapporti con i clienti esistenti. Il nostro obiettivo finale è il successo e la soddisfazione di tutti i nostri clienti, sia nuovi che già acquisiti. Non sacrificate mai l obiettivo a lungo termine per un guadagno a breve termine. Non è mai redditizio concludere un affare che offre benefici immediati a Hitachi Data Systems a discapito però della soddisfazione del cliente. Alla Hitachi Data Systems siamo fermamente convinti che i nostri prodotti sono migliori di quelli della concorrenza. Il modo più efficace per venderli è quindi quello di spiegare ai clienti i vantaggi che otterrebbero dall uso di tali prodotti, e non screditando e sminuendo quelli della concorrenza. Se i clienti chiedono notizie su un azienda, un prodotto o un offerta concorrenziale, indirizzateli agli addetti alle vendite della concorrenza o alla documentazione distribuita da quell azienda. Se possedete informazioni

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

Ambiente di lavoro improntato al rispetto

Ambiente di lavoro improntato al rispetto Principio: Tutti hanno diritto a un trattamento rispettoso nell ambiente di lavoro 3M. Essere rispettati significa essere trattati in maniera onesta e professionale, valorizzando il talento unico, le esperienze

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni. «Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.» Code of Conduct Comunicazione del CEO «Ogni società, grande o

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice.

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice. A tutti i dipendenti, dirigenti e direttori IDEX: Al fine di soddisfare e superare le esigenze dei nostri clienti, fornitori, dipendenti e azionisti sono essenziali criteri di comportamento elevati e coerenti,

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità General Business Principles Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta :-) Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità pww.gbp.philips.com June 2014 Abbiamo

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Linee guida di condotta aziendale

Linee guida di condotta aziendale Linee guida di condotta aziendale INTEGRITÀ RISPETTO FIDUCIA RICERCA DELL ECCELLENZA CLIENTI DIPENDENTI PARTNER COMMERCIALI FORNITORI AZIONISTI COMMUNITÀ AMBIENTE SOMMARIO Linee guida di condotta aziendale

Dettagli

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE E RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY Johnson Matthey ha assunto alcuni impegni contro la concussione e la corruzione che

Dettagli

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Codice Etico Rev. 03 Versione del 21/01/2013 Approvato della Giunta Esecutiva del 18/02/2013 Ratificato del Consiglio Direttivo entro il

Dettagli

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione Gruppo Roche Policy sull Occupazione 2 I Principi Aziendali di Roche esprimono la nostra convinzione che il successo del Gruppo dipenda dal talento e dai risultati di persone coscienziose e impegnate nel

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

CODICE ETICO. Valori. Visione etica dell impresa-valore aggiunto. Orientamento al cliente. Sviluppo delle persone. Qualità.

CODICE ETICO. Valori. Visione etica dell impresa-valore aggiunto. Orientamento al cliente. Sviluppo delle persone. Qualità. CODICE ETICO Premessa Il presente Codice Etico (di seguito, anche il Codice ) definisce un modello comportamentale i cui principi ispirano ogni attività posta in essere da e nei confronti di Starhotels

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Dichiarazione dei diritti dell uomo

Dichiarazione dei diritti dell uomo Dichiarazione dei diritti dell uomo Politica dei diritti sul posto di lavoro Per noi è importante il rapporto che abbiamo con i nostri dipendenti. Il successo della nostra azienda dipende da ogni singolo

Dettagli

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta Group Codice di Condotta Il di VimpelCom delinea le regole di condotta aziendali di VimpelCom unitamente a linee-guida per spiegare come esse si applichino nella pratica a ciascun dipendente VimpelCom.

Dettagli

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo Codice Etico e di Condotta Aziendale Noi ci impegnamo La Missione di Bombardier La nostra missione è essere leader mondiali nella produzione di aerei e treni. Ci impegniamo a fornire ai nostri clienti

Dettagli

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE CODICE ETICO E COMPORTAMENTALE PREMESSA Il Consorzio Autostrade Siciliane (CAS), costruisce e gestisce le tratte autostradali nell'ambito regionale siciliano, svolgendo

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE (In vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano

Dettagli

Approvato dal CdA del 27.06.12

Approvato dal CdA del 27.06.12 CODICE ETICO Approvato dal CdA del 27.06.12 1 1. INTRODUZIONE...4 1.1 La Missione di BIC Lazio SpA...4 1.2 Principi generali...4 1.3 Struttura e adeguamento del Codice Etico...5 2. DESTINATARI DEL CODICE...5

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

La Truffa Che Viene Dal Call Center

La Truffa Che Viene Dal Call Center OUCH! Luglio 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione La Truffa Come Proteggersi La Truffa Che Viene Dal Call Center L AUTORE DI QUESTO NUMERO A questo numero ha collaborato Lenny Zeltser. Lenny si occupa normalmente

Dettagli

Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize

Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE I TERMINI DEL PRESENTE BANDO. PARTECIPANDO, LEI PRESTA IL CONSENSO A ESSERE VINCOLATO AI TERMINI E ALLE CONDIZIONI DESCRITTE

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. CODICE ETICO. Versione n. 1 del 31 maggio 2013

Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. CODICE ETICO. Versione n. 1 del 31 maggio 2013 Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. Versione n. 1 del 31 maggio 2013 A tutti i dipendenti e collaboratori Oggetto: diffusione del Codice

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001

SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001 SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001 PREMESSA... 4 DISPOSIZIONI GENERALI... 5 Articolo 1... 5 Ambito di applicazione e Destinatari... 5 Articolo 2... 5 Comunicazione... 5 Articolo 3... 6 Responsabilità...

Dettagli

Gli Standard hanno lo scopo di:

Gli Standard hanno lo scopo di: STANDARD INTERNAZIONALI PER LA PRATICA PROFESSIONALE DELL INTERNAL AUDITING (STANDARD) Introduzione agli Standard L attività di Internal audit è svolta in contesti giuridici e culturali diversi, all interno

Dettagli

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione)

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione) Raccomandazione CM/Rec(2010)7 del Comitato dei Ministri agli stati membri sulla Carta del Consiglio d Europa sull educazione per la cittadinanza democratica e l educazione ai diritti umani * (adottata

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE LA COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTA DEL VATICANO

8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTA DEL VATICANO N. XVIII LEGGE DI CONFERMA DEL DECRETO N. XI DEL PRESIDENTE DEL GOVERNATORATO, RECANTE NORME IN MATERIA DI TRASPARENZA, VIGILANZA ED INFORMAZIONE FINANZIARIA, DELL 8 AGOSTO 2013 8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA

Dettagli

Codice deontologico dell Assistente Sociale

Codice deontologico dell Assistente Sociale Codice deontologico dell Assistente Sociale Approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine Roma, 6 aprile 2002 TITOLO I Definizione e potestà disciplinare 1. Il presente Codice è costituito dai principi

Dettagli

Parere: Assegnazione mansioni superiori

Parere: Assegnazione mansioni superiori Parere: Assegnazione mansioni superiori Fatto: Le Poste italiane S.p.a. affidano il conferimento temporaneo di mansioni superiori dal livello C a B, ai propri dipendenti, i quali, di conseguenza, sono

Dettagli

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1 Vivere nel rispetto dei nostri valori Il nostro Codice di condotta Il nostro Codice di condotta 1 La promessa di GSK Mettere i nostri valori al centro di ogni decisione che prendiamo Tutti insieme, noi

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici

Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici 232.21 del 5 giugno 1931 (Stato 1 agosto 2008) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, in virtù degli articoli

Dettagli

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009 Codice di Condotta Aziendale ed Etica Luglio 2009 Contenuto 3 Messaggio dell'amministratore Delegato di Flextronics 4 La Cultura di Flextronics 5 Introduzione 5 Approvazioni, emendamenti e deroghe 6 Rapida

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE Un agenda digitale europea RISERVA COMPLEMENTARE Né la Commissione europea né alcuna persona operante a nome della Commissione è responsabile dell uso che possa

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

Prof. Avv. Giuseppe Cataldi Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della

Prof. Avv. Giuseppe Cataldi Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della 1 Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della sentenza della Corte europea dei diritti dell uomo con la quale la Francia è stata condannata per il divieto legislativo di costituire associazioni

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

del 19 giugno 1992 (Stato 1 gennaio 2014)

del 19 giugno 1992 (Stato 1 gennaio 2014) Legge federale sulla protezione dei dati (LPD) 235.1 del 19 giugno 1992 (Stato 1 gennaio 2014) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 95, 122 e 173 capoverso 2 della Costituzione

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli