Assemblea generale di Alpiq Holding AG, 25 aprile 2013 Discorso di Hans E. Schweickardt, presidente del Consiglio d Amministrazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assemblea generale di Alpiq Holding AG, 25 aprile 2013 Discorso di Hans E. Schweickardt, presidente del Consiglio d Amministrazione"

Transcript

1 Assemblea generale di Alpiq Holding AG, 25 aprile 2013 Discorso di Hans E. Schweickardt, presidente del Consiglio d Amministrazione Fa fede la versione orale Lasciamoci alle spalle le turbolenze! Stimati azionisti, Gentili Signore e Signori, più o meno 12 mesi fa, ho definito il 2011 un anno terribile. Oggi, il 2012 lo definisco un anno difficile. Meno lampi e tuoni, ma all orizzonte ancora niente aurora. L economia europea zoppica, ampi fondi di salvataggio corrono a sostegno di banche corrotte e Stati indebitati. Questo comporta delle conseguenze. Anche per noi. I bassi prezzi e i margini gravano sulle entrate, le elevate sovvenzioni per l elettricità eolica e solare manipolano il mercato. Molti dei principi che un giorno erano considerati giusti, oggi sembrano essere sbagliati o comunque diversi da ciò che ci si aspettava. L orizzonte si presenta piuttosto tetro anche per il 2013 e Alpiq e le altre grandi aziende elettriche, ne risentono l influenza. Un capitano dalla sua cabina di pilotaggio ora dovrebbe comunicare ai suoi passeggeri la presenza di fortissime turbolenze. Il capitano sa però che durante un viaggio possono presentarsi delle turbolenze e che la strada, quindi, non sempre procede libera da ostacoli. Con queste parole vi do il benvenuto, accogliendovi a bordo dell odierna Assemblea generale! Commenterò brevemente i risultati annuali 2012, influenzati purtroppo da vento contrario. Illustrerò poi gli effetti positivi delle misure attuate. Nel 2012, infatti, abbiamo avuto anche periodi favoriti da vento in poppa. Insieme daremo poi uno sguardo al futuro, alla Strategia energetica 2050 del Consiglio federale e al tema della certezza del diritto. Qui sento venirmi incontro vento trasversale. Per imboccare la rotta giusta a volte è necessario anche controsterzare. Infine,

2 2 desidererei tracciare la rotta per Alpiq, affinché ci conduca di nuovo al successo in maniera duratura. 1. I risultati annuali 2012 Il risultato operativo 2012, con un EBITDA pari a 985 milioni di franchi, ha superato le nostre aspettative. Le nostre centrali hanno funzionato a pieni giri, i servizi di rete e di sistema hanno generato profitti aggiuntivi. Il nostro cash flow è ottimo considerate le circostanze avverse e può indubbiamente competere nel confronto con le altre aziende del settore. Le ristrutturazioni decise si sono affermate, generando un risultato netto di 220 milioni di franchi. Questo però è solo un lato della medaglia. Infatti, gli effetti straordinari hanno gravato sul bilancio sotto forma di diminuzioni di valore e accantonamenti per un ammontare di 1,3 miliardi di franchi. Ciò corrisponde a una perdita di circa 1,1 milioni di franchi. Nel 2012 siamo stati in grado di ridurre il nostro debito di 700 milioni di franchi. Un buon risultato. Il rapporto debito/ebitda si attesta attorno a 4. Un risultato meno buono. Questo rapporto va ottimizzato mediante nuovi disinvestimenti, risparmi di costi e ricavi stabili. La strada è spianata. Dal programma di disinvestimento, negli anni 2012/2013 dovrebbero confluire in totale dagli 1,2 agli 1,6 miliardi di franchi. A fine 2012 abbiamo consolidato la ristrutturazione e avviato degli adeguamenti aggiuntivi, con i quali entro il 2015 intendiamo abbassare i costi annuali di ulteriori 100 milioni di franchi. Insieme ai provvedimenti già attuati a favore della riduzione dei costi, rispetto al 2011, potremo risparmiare ogni anno, complessivamente, 200 milioni di franchi. Infine bisogna dire che il risultato operativo del primo trimestre 2013 è comunque soddisfacente. Il nostro capo delle finanze, il signor Mariller, si esprimerà brevemente a riguardo più tardi. Le cifre del primo trimestre ci rendono ottimisti sul nostro cammino verso il consolidamento finanziario del Gruppo, anche se le prospettive per l intero anno sono ancora insicure. 2. Attuazione delle misure annunciate nel 2012 Lo sguardo al passato e alle misure realizzate l anno scorso ci rassicura un po, tenendo conto dell effetto sostenibile che abbiamo ottenuto. Ciò mi rallegra, poiché ho concentrato tutte le mie forze in questo progetto.

3 3 Con l arrivo della signora Jasmin Staiblin è salita a bordo una nuova CEO. La signora Staiblin ha iniziato bene la sua carica. Porta con sé spirito aziendale, esperienza industriale e nuove idee. Ho grande fiducia in lei e sono convinto che condurrà il nostro Gruppo con grande successo. Purtroppo la signora Staiblin oggi non può essere con noi. Ieri ha dato alla luce un bel maschietto. Un lieto evento questo, per il quale le facciamo i nostri più cari auguri. Mamma e bambino stanno bene. Auguro alla signora Staiblin e alla sua famiglia ogni bene! Come deciso nel 2011, abbiamo semplificato l organizzazione e concluso con successo la ristrutturazione prevista. Siamo riusciti, come già menzionato, a ridurre i costi di 100 milioni di franchi l anno. Ci siamo impegnati ad attuare i tagli in maniera equilibrata e socialmente compatibile. Ritengo che ci siamo riusciti degnamente. All estero ci siamo ritirati - anche questo era previsto - da attività commerciali scelte. Abbiamo inoltre ceduto la nostra quota di partecipazione in Edipower e venduto la Energieversorgungstechnik del Gruppo AAT. In Svizzera vogliamo alienarci da partecipazioni non strategiche. Perciò nel 2012 abbiamo annunciato di voler cedere le nostre partecipazioni in Repower e Romande Energie. Queste transazioni sono state portate a termine in gran parte nel corso del primo trimestre dell anno. L ultimo punto importante: il Consiglio d Amministrazione ha spianato la strada per rafforzare il capitale di base. Alpiq accenderà a un prestito ibrido per un ammontare tra 0,8 e 1 miliardo di franchi. Ieri sera, in una prima tappa, i principali azionisti svizzeri hanno approvato un prestito subordinato degli azionisti nell ordine di grandezza di 366,5 milioni di CHF. La decisione dimostra la grande fiducia riposta nell azienda e nel suo futuro. I fondi mancanti intendiamo acquisirli tramite un offerta pubblica di sottoscrizione del prestito, che potrà essere sottoscritta da Alpiq e da investitori terzi alle stesse condizioni. Quest ultime saranno definite tra circa dieci giorni e si orienteranno alle condizioni del mercato. Anche le condizioni del prestito subordinato degli azionisti non sono ancora state stabilite. In ogni modo si orienteranno al prestito in pubblica sottoscrizione

4 4 e non saranno più vantaggiose. Al contrario, il prestito subordinato degli azionisti è meno favorevole del prestito ibrido pubblico, poiché può essere ripagato solo quando il prestito pubblico è stato estinto. Sono convinto che queste misure permettano ad Alpiq di superare le attuali turbolenze e di ritornare sulla cresta del successo economico. Osserveremo con attenzione gli strumenti di bordo e, se necessario, interverremo. 3. La Strategia energetica 2050 del Consiglio federale Guardiamo avanti, non solo ad Alpiq, ma anche alla Strategia energetica 2050 lanciata dal Consiglio federale. Alpiq ha preso posizione a riguardo in maniera critica, ma costruttiva. Non vorrei perdermi in dettagli, bensì evidenziare i punti principali. Primo: il modello di legge ha carattere intervenzionistico e non collima con il nostro paesaggio federalistico. Per di più manca la liberalizzazione del mercato. Ma questo, a sua volta, non coincide con il contesto europeo nel quale vogliamo e dobbiamo muoverci come settore e impresa. Lì domina il mercato e anche a noi, quest ultimo, offre le maggiori opportunità future. Secondo: è auspicabile un accordo bilaterale sull energia elettrica con l UE. Non un accordo qualunque, ma un accordo equo e duraturo. La nuova strategia energetica ci conduce, tacitamente, a una strategia d importazione. Gli accordi la rendono senza dubbio più sicura e affidabile. Senza accordi invece, il settore rischia di rimanere escluso dall intraday e dal day ahead market, quindi dal mercato a breve termine. Per noi, con le nostre centrali idroelettriche impiegabili in maniera così flessibile, sarebbe un assoluto «no go». Terzo: con il suo disegno di legge sulla strategia energetica 2050, il Consiglio federale ha spianato solo metà della strada. Il primo pacchetto di misure, infatti, adempie gli obiettivi solo in parte. Il resto dovrà risolverlo un imposta sull energia elevata, ma solo a partire dal Le questioni centrali rimangono insicure, così come il prezzo dell energia, la tassa sulla CO2 o le sovvenzioni per le energie rinnovabili. La certezza del diritto e degli investimenti mancheranno dunque per i prossimi 10 anni almeno. Sarebbe meglio introdurre la tassa d incentivazione e attuare la riforma fiscale già dall inizio.

5 5 4. Decisione popolare fornisce certezza del diritto Soffermiamoci sul tema della certezza del diritto nell ambito della politica energetica. Per noi la certezza del diritto, ad esempio in veste di investitori, ricopre un importanza fondamentale. Con la Strategia energetica 2050 il Consiglio federale intende abbandonare gradualmente l energia nucleare, risparmiando il 50 per cento dell energia e aumentando in maniera considerevole la tassa sulla CO2 e la tassa di incentivazione per le energie rinnovabili. Inoltre intende emanare disposizioni, norme e divieti e impiegare centinaia di milioni di franchi l anno in sovvenzioni. Ciò corrisponde a un cambiamento radicale della politica energetica finora in vigore. Popolo e Cantoni dovrebbero avere la possibilità di votare sulla nuova strategia energetica. Il Consiglio federale al momento persegue un altra strada. Infatti, intende contrapporre la sua strategia energetica sotto forma di cosiddetto controprogetto indiretto all iniziativa per l'abbandono del nucleare dei Verdi. Ciò significa che se il popolo rifiuta l iniziativa per l abbandono del nucleare dei Verdi, la strategia energetica del Consiglio federale entrerebbe in vigore. Con ciò però non si farebbe altro che sostituire l uscita dal nucleare con l uscita dal nucleare. Chi però non approva il divieto di una determinata tecnologia e rifiuta, per qualsiasi motivo, la strategia energetica proposta, dopo la votazione sull iniziativa per l abbandono del nucleare è costretto a lanciare un referendum contro la strategia energetica. Se il referendum riesce, nel giro di poco tempo il popolo è richiamato a votare per la stessa iniziativa. Una situazione, a mio avviso, alquanto complicata. Una questione fondamentale come quella del futuro energetico secondo me richiede una vera votazione e una vera scelta. Per questa ragione, all inizio dovrebbe esser posto al popolo solamente il quesito dell uscita dal nucleare. A tale scopo si presta l iniziativa per l abbandono del nucleare. Quale sarà la risposta del popolo, oggi ancora non possiamo saperlo. Ciò che sappiamo è che la strategia energetica idonea a questa decisione dovrebbe essere, sensatamente, formulata e sottoposta a votazione solo in un secondo tempo. E ciò, con tutti gli annessi e connessi come le tasse sull energia future con modifica nella costituzione. Solo così si garantiscono la certezza del diritto e la sicurezza

6 6 d investimento. Una procedura di questo tipo assicura trasparenza ed è realizzabile. È questione di volontà politica e di costruzione giuridica. Comunque l ultima parola non è detta. In Parlamento è in discussione una terza opzione, che prevede il passaggio a un nuovo sistema di sorveglianza con decorrenze limitate anziché illimitate. Siamo tutti curiosi di sapere come le cose si evolveranno. L anno prossimo ne sapremo già di più. 5. Alpiq ha un avvenire Ma torniamo ad Alpiq. Le mie priorità, in veste di presidente del Consiglio d Amministrazione, si concentrano qui. Malgrado tutte le difficoltà che si sono presentate negli ultimi anni, sono convinto che Alpiq sia ben preparata per il futuro. Il mio ottimismo non si fonda solo sulle misure attuate per riportare il Gruppo sulla via del successo. Il mio ottimismo si basa sul prodotto che produciamo e vendiamo. L elettricità serve e servirà anche in futuro. L elettricità è la forma più pregiata di energia. È impiegabile universalmente ed è preziosa. L elettricità è sinonimo di progresso, benessere e qualità di vita. Da più di cento anni ne traiamo beneficio e ne vorremmo trarre anche in futuro. Ma il mio ottimismo è dovuto anche a un terzo motivo: voi, stimati azionisti che rimanete fedeli alla nostra impresa, regalandole la vostra fiducia. Di questo vi ringrazio infinitamente.

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 23 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Bruno Pfister Il 23 è stato un anno positivo per Swiss Life. Tutte le nostre unità di affari

Dettagli

- Sehr geehrte Damen und Herren - Mesdames, Messieurs - Gentili Signore, egregi Signori, - benvenuti alla conferenza stampa sul bilancio della Posta

- Sehr geehrte Damen und Herren - Mesdames, Messieurs - Gentili Signore, egregi Signori, - benvenuti alla conferenza stampa sul bilancio della Posta Intervento di Peter Hasler Presidente del Consiglio di amministrazione, La Posta Svizzera SA Conferenza stampa sul bilancio, 13 marzo 2014 FA FEDE IL TESTO EFFETTIVAMENTE PRONUNCIATO Lucido 1 Abbiamo posto

Dettagli

Accesso al mercato: un caposaldo della strategia di crescita

Accesso al mercato: un caposaldo della strategia di crescita Fa fede la versione orale Conferenza stampa del 3 settembre 2013 Claude-Alain Margelisch, CEO, Associazione svizzera dei banchieri Accesso al mercato: un caposaldo della strategia di crescita Gentili signore,

Dettagli

Sicurezza dell approvvigionamento significa anche affidabilità dell infrastruttura di rete

Sicurezza dell approvvigionamento significa anche affidabilità dell infrastruttura di rete Sicurezza dell approvvigionamento significa anche affidabilità dell infrastruttura di rete Fa stato il testo orale Relazione di Kurt Rohrbach, presidente della Direzione aziendale di BKW FMB Energie SA,

Dettagli

Fiducia nel mercato! Fa fede la versione orale. 1. Introduzione di benvenuto. Stimati azionisti, Gentili signore e signori,

Fiducia nel mercato! Fa fede la versione orale. 1. Introduzione di benvenuto. Stimati azionisti, Gentili signore e signori, Assemblea generale di Alpiq Holding SA, 30 aprile 2015 Discorso di Hans E. Schweickardt, Presidente del Consiglio d'amministrazione Fa fede la versione orale Fiducia nel mercato! 1. Introduzione di benvenuto

Dettagli

Alpiq annuncia ampio programma di ristrutturazione

Alpiq annuncia ampio programma di ristrutturazione Foto: ETH Zurigo, Tonatiuh Ambrosetti Alpiq annuncia ampio programma di ristrutturazione 04.11.2011 Agenda 1. Cambiamenti fondamentali pesano sul settore elettrico 2. Alpiq colpita fortemente 3. Necessità

Dettagli

Barometro bancario, too big to fail e vigilanza macroprudenziale

Barometro bancario, too big to fail e vigilanza macroprudenziale Fa fede il discorso orale Conferenza stampa del 5 settembre 2011 Barometro bancario, too big to fail e vigilanza macroprudenziale Claude-Alain Margelisch, CEO, Associazione svizzera dei banchieri Gentili

Dettagli

Alpiq: buon risultato per Atel ed EOS

Alpiq: buon risultato per Atel ed EOS Comunicato stampa Olten, 18 marzo 2009 Conferenza stampa annuale congiunta a Berna Alpiq: buon risultato per Atel ed EOS Nell esercizio 2008, le due imprese energetiche svizzere Atel ed EOS hanno ottenuto

Dettagli

Sfide per la sicurezza dell approvvigionamento

Sfide per la sicurezza dell approvvigionamento Sfide per la sicurezza dell approvvigionamento Fa stato il testo orale Relazione di Kurt Rohrbach, presidente della Direzione aziendale di BKW FMB Energie SA, in occasione dell Assemblea generale del 16

Dettagli

09.477. Iniziativa parlamentare Responsabilità aziendale dei costi di risanamento dei siti contaminati

09.477. Iniziativa parlamentare Responsabilità aziendale dei costi di risanamento dei siti contaminati 09.477 Iniziativa parlamentare Responsabilità aziendale dei costi di risanamento dei siti contaminati Avamprogetto e rapporto esplicativo della Commissione dell ambiente, della pianificazione del territorio

Dettagli

L esercizio commerciale 2014: L essen ziale in breve

L esercizio commerciale 2014: L essen ziale in breve News sulla previdenza 1/2015 Swisscanto Supra L esercizio commerciale 2014: L essen ziale in breve Maggiori interessi; grado di copertura confortevole 2 Cifre indicative 2014 3 Riserve 4 Grado di copertura

Dettagli

La regolamentazione mette in pericolo la posizione del settore elettrico svizzero?

La regolamentazione mette in pericolo la posizione del settore elettrico svizzero? La regolamentazione mette in pericolo la posizione del settore elettrico svizzero? Intervento di Kurt Bobst, CEO Repower Forum ElCom 2015; 20 novembre 2015, Basilea Gentili signore, egregi signori, innanzitutto

Dettagli

Votazione popolare cantonale del 14 giugno 2015

Votazione popolare cantonale del 14 giugno 2015 Votazione popolare cantonale del 14 giugno 2015 Spiegazioni del Gran Consiglio Revisione parziale della Costituzione cantonale Il 22 settembre 2013 il Popolo grigionese ha accettato l'iniziativa popolare

Dettagli

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015 COMUNICATO STAMPA Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015 Il Risultato netto torna positivo per 1,6 milioni La Posizione Finanziaria netta, in

Dettagli

Presidente Ringrazio il Sindaco. Chiedo chi vuole intervenire Ha chiesto la parola la consigliera Pirro, ne ha facoltà.

Presidente Ringrazio il Sindaco. Chiedo chi vuole intervenire Ha chiesto la parola la consigliera Pirro, ne ha facoltà. CONSIGLIO COMUNALE DEL 25.02.2015 Interventi dei Sigg. consiglieri Costituzione di una società mista per l affidamento in concessione del servizio pubblico locale di gestione integrata dei rifiuti. Costituzione

Dettagli

Interessante potenziale di rendimento Poiché il vostro investimento viene allocato in fondi di prim ordine, potete inoltre

Interessante potenziale di rendimento Poiché il vostro investimento viene allocato in fondi di prim ordine, potete inoltre TwinStar Income Plus / TwinStar Income Piano di pagamento flessibile con garanzia/ Con TwinStar Income Plus e TwinStar Income, AXA vi offre una soluzione previdenziale sicura con un allettante potenziale

Dettagli

rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica

rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica prefazione, del presidente del consiglio di fondazione Siamo lieti di potervi consegnare anche quest anno il rapporto aziendale della PV-PROMEA nella

Dettagli

Brillante esordio in una nuova era

Brillante esordio in una nuova era Relazione Hansruedi Köng Presidente della direzione di PostFinance SA Conferenza stampa sul bilancio, 13 marzo 2014 FA FEDE IL TESTO EFFETTIVAMENTE PRONUNCIATO Lucido 1 Brillante esordio in una nuova era

Dettagli

Solida redditività operativa Maggior utile netto

Solida redditività operativa Maggior utile netto Esercizio 2009 Fa stato il testo orale Solida redditività operativa Maggior utile netto Relazione di Beat Grossenbacher, responsabile Finanze e Servizi, in occasione della conferenza stampa annuale del

Dettagli

La costanza nel mutamento

La costanza nel mutamento Atel Holding SA Bahnhofquai 12, CH-4601 Olten Fa testo quanto verbalmente espresso. 24 aprile 2008 Assemblea generale ordinaria di Atel Holding SA del 24 aprile 2008 La costanza nel mutamento Dr. Rainer

Dettagli

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA Ricavi totali: 23,9 miliardi, +6,0% ( 22,6 miliardi al 30.09.2014) Risultato

Dettagli

VALE IL DISCORSO ORALE

VALE IL DISCORSO ORALE VALE IL DISCORSO ORALE Convegno SUPSI-SIA/TI-ATG-Rotary Club Mendrisiotto AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? «Una rivoluzione per la mobilità e un opportunità per il territorio»

Dettagli

Strasburgo, 12 gennaio 2015. Sono grato per l occasione di partecipare nuovamente ai lavori di questa Commissione.

Strasburgo, 12 gennaio 2015. Sono grato per l occasione di partecipare nuovamente ai lavori di questa Commissione. Intervento del Ministro Padoan alla Commissione Affari Economici e Monetari (ECON) del Parlamento Europeo al termine del semestre di presidenza italiana della Ue Presidente, Onorevoli Membri, Strasburgo,

Dettagli

Conto d esercizio 2010. Assicurazione vita collettiva.

Conto d esercizio 2010. Assicurazione vita collettiva. Conto d esercizio 2010. Assicurazione vita collettiva. 2010 Semplice. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Trasparenti per convinzione, vincenti per lungimiranza. sul modello dell assicurazione

Dettagli

Ipoteche. Finanziamenti su misura

Ipoteche. Finanziamenti su misura Ipoteche Finanziamenti su misura Verso l acquisto di una casa di proprietà? Il sogno di una casa tutta propria ha inizio con la ricerca di un immobile adeguato. Un analisi accurata delle vostre esigenze

Dettagli

Giornata di studio. Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno

Giornata di studio. Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno Giornata di studio Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno Enna, 19 novembre 2010 Intervento di Luciano Baggiani, Presidente ANEA Pagina 1 di

Dettagli

Il nostro obiettivo: di classe, con impegno, efficienti.

Il nostro obiettivo: di classe, con impegno, efficienti. Il nostro obiettivo: di classe, con impegno, efficienti. Rapporto breve sull esercizio 2010 Cifre salienti In 1000 CHF 2010 2009 Effettivo degli assicurati 882 023 830 115 Organico (totale posti a tempo

Dettagli

Terzo ciclo di valutazione. Rapporto intermedio di conformità sulla Svizzera

Terzo ciclo di valutazione. Rapporto intermedio di conformità sulla Svizzera Adozione: 20 giugno 2014 Pubblico Pubblicazione: 4 luglio 2014 Greco RC-III (2014) 14 Terzo ciclo di valutazione Rapporto intermedio di conformità sulla Svizzera «Incriminazioni (STE n. 173 e 191, PDC

Dettagli

Preventivo 2016. In milliardi

Preventivo 2016. In milliardi Panoramica Preventivo 2016 In milliardi Deficit Uscite Per il 2016 è atteso un deficit del bilancio ordinario di 0,4 miliardi. Le direttive del freno all indebitamento potranno pertanto essere rispettate

Dettagli

Advisory Board Liberalizzazione e competizione: lo sviluppo delle infrastrutture e dei servizi ferroviari in Europa e in Italia

Advisory Board Liberalizzazione e competizione: lo sviluppo delle infrastrutture e dei servizi ferroviari in Europa e in Italia Advisory Board Liberalizzazione e competizione: lo sviluppo delle infrastrutture e dei servizi ferroviari in Europa e in Italia I 10 punti chiave del rapporto I 10 PUNTI CHIAVE DEL RAPPORTO 1. L Europa,

Dettagli

FDP. Italiano. Andate a votare il 22 settembre.

FDP. Italiano. Andate a votare il 22 settembre. FDP Italiano Andate a votare il 22 settembre. Quattro anni buoni per la Germania Insieme possiamo realizzare grandi cose La libertà di ognuno di noi è il fondamento e il confi - ne della politica liberale.

Dettagli

Piano di pagamento flessibile con garanzia

Piano di pagamento flessibile con garanzia TwinStar Income Plus / TwinStar Income Piano di pagamento flessibile con garanzia Con TwinStar Income Plus e TwinStar Income, AXA vi offre una soluzione previdenziale sicura con un allettante potenziale

Dettagli

Pronti per il futuro. Risparmiando e investendo. Tutto sulla vostra pianificazione della previdenza e del patrimonio.

Pronti per il futuro. Risparmiando e investendo. Tutto sulla vostra pianificazione della previdenza e del patrimonio. Pronti per il futuro. Risparmiando e investendo. Tutto sulla vostra pianificazione della previdenza e del patrimonio. Pronti per il futuro. Per realizzare i desideri. È bello avere un obiettivo. Ancor

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Allocuzione presidenziale Dr. Gabriele Gabrielli, Président d Electrosuisse

Allocuzione presidenziale Dr. Gabriele Gabrielli, Président d Electrosuisse Fa stato il parlato Assemblea generale di Electrosuisse del 19 maggio 2016 a Baden Allocuzione presidenziale Dr. Gabriele Gabrielli, Président d Electrosuisse Gentili signore ed egregi signori Cari membri

Dettagli

ENEL : PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2015 2019

ENEL : PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2015 2019 ENEL : PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2015 2019 Si prevede che efficienza operativa e crescita industriale possano produrre un robusto incremento dell Ebitda e generazione di cassa, a sostegno della crescita

Dettagli

Saluto del Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli in occasione dell Annual Forum Retail Banking 2015 1 dicembre 2015

Saluto del Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli in occasione dell Annual Forum Retail Banking 2015 1 dicembre 2015 Saluto del Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli in occasione dell Annual Forum Retail Banking 2015 1 dicembre 2015 Il franco in tasca, piano cantonale pilota di prevenzione all indebitamente eccessivo

Dettagli

Nel 2012 un risultato d esercizio di alto livello

Nel 2012 un risultato d esercizio di alto livello Nel 2012 un risultato d esercizio di alto livello Intervento di Pascal Koradi Responsabile Finanze 21 marzo 2013 FA FEDE IL DISCORSO EFFETTIVAMENTE PRONUNCIATO 2 Gentili Signore, egregi Signori, spostiamo

Dettagli

Un anno non come tutti gli altri!

Un anno non come tutti gli altri! Assemblea generale di Alpiq Holding SA 26 aprile 2012 Discorso Hans E. Schweickardt, Presidente del Consiglio d amministrazione e CEO a.i. Fa stato la versione parlata. Un anno non come tutti gli altri!

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Conto d esercizio 2011. Assicurazione vita collettiva.

Conto d esercizio 2011. Assicurazione vita collettiva. Conto d esercizio 2011. Assicurazione vita collettiva. 2 011 Semplice. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch 2011: un anno all insegna di consolidamento, potenziamento e innovazione. tale

Dettagli

Apertura del mercato elettrico: sfide e opportunità

Apertura del mercato elettrico: sfide e opportunità Apertura del mercato elettrico: sfide e opportunità Fa stato il testo orale Relazione di Fritz Kilchenmann, presidente del Consiglio di amministrazione di BKW FMB Energie SA, in occasione dell Assemblea

Dettagli

Q & A - Assemblea generale ordinaria 2012 e dividendi

Q & A - Assemblea generale ordinaria 2012 e dividendi Q & A - Assemblea generale ordinaria 2012 e dividendi 1. Assemblea generale ordinaria Quando, dove? Mercoledì, il 4 aprile 2012 Hallenstadion di Zurigo Oerlikon, Wallisellenstrasse 45 Inizio? Ore 14:30

Dettagli

Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea

Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea COMMISSIONE EUROPEA DIREZIONE GENERALE DELLA RICERCA Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea Quesiti più frequenti Cos è il programma quadro (PQ) di ricerca dell Unione europea? Il PQ

Dettagli

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Signor Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano, Signor Presidente

Dettagli

La finanza internazionale e le banche

La finanza internazionale e le banche ACI - The Financial Market Association Assemblea Generale La finanza internazionale e le banche Intervento di Antonio Fazio Governatore della Banca d Italia Milano, 1º luglio 1999 Sono lieto di darvi il

Dettagli

I servizi finanziari nel futuro dell'unione Europea

I servizi finanziari nel futuro dell'unione Europea SPEECH/03/548 Romano Prodi Presidente della Commissione europea I servizi finanziari nel futuro dell'unione Europea Dopo l'allargamento: conferenza sui servizi finanziari nel mercato allargato dell'unione

Dettagli

Relazione d esercizio 2014. Sintesi

Relazione d esercizio 2014. Sintesi Relazione d esercizio 2014 Sintesi Editoriale Evoluzione anziché rivoluzione nella previdenza per la vecchiaia Nel mio editoriale per la relazione di esercizio 2012 ho accennato al pericolo che i vari

Dettagli

Risanamento? Informativa per i membri dei Consigli di Fondazione del secondo pilastro

Risanamento? Informativa per i membri dei Consigli di Fondazione del secondo pilastro Risanamento? Informativa per i membri dei Consigli di Fondazione del secondo pilastro Colophon Redazione: Aldo Ferrari, Sabino Di Mambro Layout : Carole Lonati, Isabelle Laugery Editore: Sindacato Unia

Dettagli

Fiat Industrial S.p.A. Assemblea Straordinaria degli Azionisti

Fiat Industrial S.p.A. Assemblea Straordinaria degli Azionisti Fiat Industrial S.p.A. Assemblea Straordinaria degli Azionisti Intervento del Presidente, Sergio Marchionne Centro Congressi Lingotto, 9 luglio 2013 h 16:30 Signori Azionisti, prima di passare alla discussione

Dettagli

Politica fiscale Energia invece dell IVA

Politica fiscale Energia invece dell IVA Politica fiscale Energia invece dell IVA 3 Franco Marinotti Presidente dei verdi liberali del Ticino Un vantaggio per l economia, l ambiente e la società 1. In sintesi Poco più del 40% dell energia elettrica

Dettagli

Comunicato stampa. La Mobiliare è in rotta di crescita

Comunicato stampa. La Mobiliare è in rotta di crescita Mobiliare Svizzera Holding SA Bundesgasse 35 Casella postale 3001 Berna Telefono 031 389 61 11 Telefax 031 389 68 52 lamobiliare@mobi.ch www.mobi.ch Comunicato stampa La Mobiliare è in rotta di crescita

Dettagli

Dichiarazione conclusiva della missione del Fondo Monetario Internazionale nell Eurozona (Giugno 2014)

Dichiarazione conclusiva della missione del Fondo Monetario Internazionale nell Eurozona (Giugno 2014) RESeT INTERNAZIONALE Fondo Monetario Internazionale FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE ED. IT. DI ALDO CARBONE 19 Giugno 2014 Dichiarazione conclusiva della missione del Fondo Monetario Internazionale nell

Dettagli

CONSULENZA GIURIDICA PER PRIVATI LA RISPOSTA AI VOSTRI QUESITI LEGALI DIFENDE I TUOI DIRITTI

CONSULENZA GIURIDICA PER PRIVATI LA RISPOSTA AI VOSTRI QUESITI LEGALI DIFENDE I TUOI DIRITTI CONSULENZA GIURIDICA PER PRIVATI LA RISPOSTA AI VOSTRI QUESITI LEGALI DIFENDE I TUOI DIRITTI CONSULENZA GIURIDICA PER PRIVATI LA RISPOSTA AI VOSTRI QUESITI LEGALI Non avete bisogno di una vera e propria

Dettagli

Ipoteche Finanziamento immobiliare. Un solo partner per l ipoteca, la previdenza e l assicurazione stabili

Ipoteche Finanziamento immobiliare. Un solo partner per l ipoteca, la previdenza e l assicurazione stabili Ipoteche Finanziamento immobiliare Un solo partner per l ipoteca, la previdenza e l assicurazione stabili Un sostegno finanziario su misura e attraente Siete già proprietari o desiderate diventarlo? Per

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

Convocata l Assemblea dei Soci per venerdì 25 e sabato 26 aprile, rispettivamente in prima e seconda convocazione.

Convocata l Assemblea dei Soci per venerdì 25 e sabato 26 aprile, rispettivamente in prima e seconda convocazione. Veneto Banca rafforza il patrimonio promuovendo un operazione di aumento di capitale in opzione ai soci fino ad un massimo di 500 milioni di euro e la conversione del prestito obbligazionario convertibile

Dettagli

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 Care e cari Sanganesi, egregi Assessori, egregi Consiglieri, caro Dott. Russo, carissima Flavia oggi si insedia il nuovo Consiglio

Dettagli

S.p.a. unipersonale. Altrimenti, responsabilità illimitata per il periodo in cui c è l unico socio

S.p.a. unipersonale. Altrimenti, responsabilità illimitata per il periodo in cui c è l unico socio Nozione (2325 c.c.) Solo la società con il suo patrimonio risponde delle obbligazioni sociali Capitale sociale di almeno 120.000 euro Sola garanzia offerta ai creditori Creditori forti e deboli - gruppi

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

Domande e risposte. «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte. Votazione popolare federale del 18 maggio 2003. In generale

Domande e risposte. «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte. Votazione popolare federale del 18 maggio 2003. In generale Votazione popolare federale del 18 maggio 2003 Domande e risposte «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte In generale Cosa chiede l iniziativa? Perché il Consiglio federale vuole mantenere il sistema

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 10 Aprile 2015

COMUNICATO STAMPA 10 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA 10 Aprile 2015 Il Consiglio di Amministrazione ha esaminato e approvato il Piano Strategico 2015-2019 del Gruppo A2A *** Importante rilancio degli investimenti 2,1 miliardi di euro di

Dettagli

Camera dei Deputati 17 Audizione 8

Camera dei Deputati 17 Audizione 8 Camera dei Deputati 17 Audizione 8 XVI LEGISLATURA COMMISSIONI RIUNITE V-XIV SEDUTA DEL 27 SETTEMBRE 2011 a partire dal 2018 andrà avanti il nuovo sistema di finanziamento al bilancio comunitario, con

Dettagli

Che cosa è la semplificazione? 3. Come è possibile semplificare? 4. Quali sono le proposte della Commissione? 5

Che cosa è la semplificazione? 3. Come è possibile semplificare? 4. Quali sono le proposte della Commissione? 5 Commissione europea Semplificare la politica di coesione per gli anni 2014-2020 Indice Introduzione 2 Che cosa è la semplificazione? 3 Come è possibile semplificare? 4 Quali sono le proposte della Commissione?

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

Risultato influenzato dal difficile contesto di mercato e dagli oneri straordinari

Risultato influenzato dal difficile contesto di mercato e dagli oneri straordinari Fa stato il testo orale Esercizio 2011 Risultato influenzato dal difficile contesto di mercato e dagli oneri straordinari Relazione di Beat Grossenbacher, responsabile Finanze e Servizi, in occasione della

Dettagli

Esame preliminare degli schemi di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri relativi alla privatizzazione di Poste Italiane SpA e di ENAV SpA

Esame preliminare degli schemi di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri relativi alla privatizzazione di Poste Italiane SpA e di ENAV SpA 8 a Commissione (Lavori pubblici, comunicazioni) del Senato della Repubblica Esame preliminare degli schemi di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri relativi alla privatizzazione di Poste Italiane

Dettagli

Q & A - Assemblea generale ordinaria 2006 e dividendi

Q & A - Assemblea generale ordinaria 2006 e dividendi Q & A - Assemblea generale ordinaria 2006 e dividendi 1. Assemblea generale ordinaria Quando, dove? Martedì, il 25 aprile 2006 SwissLifeArena di Lucerna, Eisfeldstrasse 2 Inizio? Ore 14:30 Apertura ingresso

Dettagli

Risultati Alstom 2014/15

Risultati Alstom 2014/15 Comunicato stampa 6 maggio 2015 Risultati Alstom 2014/15 Nuovo record di ordini (10 miliardi di euro) e del portafoglio ordini (28 miliardi di euro) Utile operativo in aumento di circa il 20% Free cash

Dettagli

Statuto di Swiss Life Holding SA

Statuto di Swiss Life Holding SA Statuto di Swiss Life Holding SA (Traduzione dal testo originale in lingua tedesca) I. Ragione sociale, scopo e sede 1. Ragione sociale, forma giuridica Sotto la ditta Swiss Life Holding AG (Swiss Life

Dettagli

Risparmio. Risparmio gioventù zweiplus Per realizzare i propri sogni. E di più.

Risparmio. Risparmio gioventù zweiplus Per realizzare i propri sogni. E di più. Risparmio Risparmio gioventù zweiplus Per realizzare i propri sogni. E di più. Unbenannt-3.indd 1 27.1.2009 11:57:08 Uhr E i suoi sogni d infanzia si realizzano. Risparmio gioventù con bank zweiplus. Stimata

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA. Fatturazione elettronica

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA. Fatturazione elettronica COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Fatturazione elettronica Roma, 3 dicembre 2014 (ore 20:30) Palazzo San Macuto, via del

Dettagli

M.M. no. 89 concernente la fissazione del moltiplicatore d imposta comunale 2012

M.M. no. 89 concernente la fissazione del moltiplicatore d imposta comunale 2012 M.M. no. 89 concernente la fissazione del moltiplicatore d imposta comunale 2012 Locarno, 7 marzo 2012 Al Consiglio Comunale Locarno Egregi Signori Presidente e Consiglieri, conformemente al Decreto legislativo

Dettagli

SONO ORMAI PASSATE parecchie settimane dall insediamento

SONO ORMAI PASSATE parecchie settimane dall insediamento LE NUOVE MISURE FISCALI Taglio del cuneo fiscale, riduzione dell Irap e maggiore tassazione delle rendite finanziarie. Questi i tre maggiori interventi del nuovo premier, ma quale effettivo impatto avranno

Dettagli

Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 2011

Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 2011 Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicato stampa Data 3 settembre 29 Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 211 Nel corso della sua seduta odierna

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consiglio Regionale della Campania IV Commissione Consiiare Permanente (Trasporti, Urbanistica, Lavori Pubblici) RESOCONTO INTEGRALE N. 62 SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DEL 21 DICEMBRE 2011

Dettagli

Relazione al bilancio 2012

Relazione al bilancio 2012 Relazione al bilancio 2012 L assemblea di oggi rappresenta una tappa importante sul cammino della nostra associazione in quanto segna un passaggio importante sulla sua esistenza e più ogni altro elemento

Dettagli

Il rinnovato impegno della comunità internazionale

Il rinnovato impegno della comunità internazionale Il rinnovato impegno della comunità internazionale La situazione dei Paesi poveri Sei anni fa le Nazioni Unite hanno lanciato il programma Millennium Development Goals (MDGs, ossia «Obiettivi per lo sviluppo

Dettagli

Domande in materia di gestione per l Amministrazione federale

Domande in materia di gestione per l Amministrazione federale Domande in materia di gestione per l Amministrazione federale Le Domande in materia di gestione sostituiscono le Direttive sulla gestione nell amministrazione federale (DGA) del 1974. Si fondano sulla

Dettagli

Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest

Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest 16 Jarai 24-05-2000 9:46 Pagina 135 135 Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest L integrazione con l Unione Europea, la rapida crescita economica, un migliore equilibrio finanziario

Dettagli

Relazione. Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di. essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio.

Relazione. Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di. essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio. Relazione Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio. L assemblea odierna non è solo un momento di verifica e di approvazione

Dettagli

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Liberalizzazione del trasporto ferroviario in Italia

Liberalizzazione del trasporto ferroviario in Italia Contributo personale Ing. Patrizio Grillo - Rappresentanza Commissione Europea - D.G. Move (Deputy of Head Unit) Liberalizzazione del trasporto ferroviario in Italia Osservazioni preliminari Nel corso

Dettagli

Iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull'oro)»

Iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull'oro)» Dipartimento federale delle finanze DFF Iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull'oro)» Stato: settembre 2014 Domande e risposte Che cosa vuole l iniziativa popolare «Salvate l oro della

Dettagli

Alberto Gagliardi Sottosegretario agli Affari Regionali

Alberto Gagliardi Sottosegretario agli Affari Regionali Alberto Gagliardi Sottosegretario agli Affari Regionali Verso la conferenza nazionale per la casa Torino 19 novembre 2004 1 Intervento del Sottosegretario di Stato Alberto Gagliardi Presidente, autorità,

Dettagli

PROMOTORI & CONSULENTI

PROMOTORI & CONSULENTI art PROMOTORI & CONSULENTI FONDI&SICAV Dicembre 2010 Federico Sella di Banca patrimoni Sella &c.: «Trasparenti e prudenti» Reclutamento I soldi non sono tutto Concentrazione Un mondo sempre più di grandi

Dettagli

Informativa urgente del Ministro dell Economia e delle Finanze Prof. Pier Carlo Padoan sugli sviluppi della situazione del debito della Grecia

Informativa urgente del Ministro dell Economia e delle Finanze Prof. Pier Carlo Padoan sugli sviluppi della situazione del debito della Grecia Camera dei deputati Informativa urgente del Ministro dell Economia e delle Finanze Prof. Pier Carlo Padoan sugli sviluppi della situazione del debito della Grecia Roma, 1 luglio 2015 www.mef.gov.it 1 Il

Dettagli

Soluzioni su misura per le flotte aziendali A confronto con André Siegrist della società René Faigle AG

Soluzioni su misura per le flotte aziendali A confronto con André Siegrist della società René Faigle AG Soluzioni su misura per le flotte aziendali A confronto con della società René Faigle AG La René Faigle AG svolge la sua attività con successo da più di ottant anni. L azienda svizzera a conduzione familiare

Dettagli

79 a Giornata Mondiale del Risparmio. Intervento di Maurizio Sella Presidente dell Associazione Bancaria Italiana

79 a Giornata Mondiale del Risparmio. Intervento di Maurizio Sella Presidente dell Associazione Bancaria Italiana 79 a Giornata Mondiale del Risparmio Intervento di Maurizio Sella Presidente dell Associazione Bancaria Italiana Roma, 31 ottobre 2003 Signor Ministro dell Economia, Signor Governatore della Banca d Italia,

Dettagli

L investimento immobiliare delle Casse e degli Enti di Previdenza privatizzati: cosa è cambiato nell ultimo anno

L investimento immobiliare delle Casse e degli Enti di Previdenza privatizzati: cosa è cambiato nell ultimo anno L investimento immobiliare delle Casse e degli di Previdenza privatizzati: cosa è cambiato nell ultimo anno Pubblicato su Il Settimanale di Quotidiano Immobiliare del 27/04/2013 n. 19 Introduzione Dopo

Dettagli

La nuova Europa, la nuova Romania: opportunità e prospettive.

La nuova Europa, la nuova Romania: opportunità e prospettive. La nuova Europa, la nuova Romania: opportunità e prospettive. Il punto di vista italiano sull allargamento dell UE. Intervento del dr. Angelo Pollina Consigliere regionale e Presidente della Commissione

Dettagli

1. gennaio 2015. La speranza e l attesa di ciò che avverrà cristallizzano il presente in un attimo assoluto: oggi possiamo dare forma ai nostri sogni.

1. gennaio 2015. La speranza e l attesa di ciò che avverrà cristallizzano il presente in un attimo assoluto: oggi possiamo dare forma ai nostri sogni. Cerimonia di Capodanno 1. gennaio 2015 Care concittadine, cari concittadini, autorità civili e religiose, cari amici, cari ospiti, vi saluto affettuosamente e vi auguro di cuore un felice Anno Nuovo! Che

Dettagli

Audizione X Commissione Senato sulla Strategia Energetica Nazionale. Roma, 10 ottobre 2012.

Audizione X Commissione Senato sulla Strategia Energetica Nazionale. Roma, 10 ottobre 2012. Audizione X Commissione Senato sulla Strategia Energetica Nazionale. Roma, 10 ottobre 2012. Intervento di Bruno Lescoeur, Amministratore Delegato, Edison Nella prima occasione in cui ho parlato a questa

Dettagli

Trento, 9 novembre 2006. DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327. BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor

Trento, 9 novembre 2006. DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327. BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor Trento, 9 novembre 2006 DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327 BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor Presidente. Io sono stato più parco nei consumi di tempo e quindi mi ritrovo

Dettagli

Intervista al dott.fabrizio Tortora Vicepresidente Aper 1. APER e il settore delle energie rinnovabili

Intervista al dott.fabrizio Tortora Vicepresidente Aper 1. APER e il settore delle energie rinnovabili Intervista al dott.fabrizio Tortora Vicepresidente Aper 1 APER e il settore delle energie rinnovabili L APER (Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili) è la prima associazione nazionale in

Dettagli

La SOLARWATT AG compie un importante passo in avanti per il risanamento

La SOLARWATT AG compie un importante passo in avanti per il risanamento Comunicato stampa 1 agosto 2012 La SOLARWATT AG compie un importante passo in avanti per il risanamento - Il tribunale di prima istanza di Dresda istruisce il procedimento. dispone la gestione autonoma

Dettagli

Standard di sicurezza e nuove frontiere tecnologiche per l energia nucleare

Standard di sicurezza e nuove frontiere tecnologiche per l energia nucleare ANTONIO COSTATO, Vicepresidente per l energia e il mercato di Confindustria. Signor presidente, sono qui non per fare una presentazione, ma per fare delle considerazioni di carattere generale e politico,

Dettagli

PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie. Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità

PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie. Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità PlanoPension, RythmoPension Vaudoise Pianificate un pensionamento sereno Per una quiescenza

Dettagli